somministrazione alimenti e bevande - art. 19 legge n. 241/90 e s. m.i. - (art. 41 D.L. 9 febbraio 2012 n. 5) (art. 86 TULPS 773/1931 )

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "somministrazione alimenti e bevande - art. 19 legge n. 241/90 e s. m.i. - (art. 41 D.L. 9 febbraio 2012 n. 5) (art. 86 TULPS 773/1931 )"

Transcript

1 spazio per la protocollazione COMANDO POLIZIA MUNICPALE Comune di Gualdo Tadino Provincia di Perugia Segnalazione certificata di inizio attività Temporanea di somministrazione alimenti e bevande - art. 19 legge n. 241/90 e s. m.i. - (art. 41 D.L. 9 febbraio 2012 n. 5) (art. 86 TULPS 773/1931 ) La presente segnalazione deve essere presentata almeno 10 giorni prima della data della manifestazione Il sottoscritto : Cognome Nome CF Sesso M F Data di nascita : / / cittadinanza Luogo di nascita : Comune Provincia Stato Residenza : Comune Provincia Via n. C.A.P. n. telefno E- Mail Titolare dell omonima ditta individuale con sede in in qualità di legale rappresentante della Società/Associazione denominazione /ragione sociale codice fiscale/ Partita IVA con sede legale nel Comune di Via / Piazza n. di iscrizione al Registro Imprese (se iscritto) CCIAA di SEGNALA l'inizio dell'attività di somministrazione temporanea di alimenti e bevande presso in occasione che si terrà dal giorno al giorno

2 IL SOTTOSCRITTO Consapevole delle sanzioni penali previste dall art. 76 del D.P.R. 28/12/2000, n. 445 e della decadenza dei benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato, in caso di dichiarazioni false, di essere in possesso dei requisiti morali previsti dall art. 71 del D. Lgs. 59/2010 ; di essere in possesso dei requisiti soggettivi di cui agli artt. 11 e 92 del TULPS; che nei propri confronti e in quelli dei preposti alla somministrazione non sussistono cause di divieto, decadenza o di sospensione di cui all art. 67 del D. Lgs. 159/2011 ; di essere a conoscenza che l attività è subordinata al rispetto delle vigenti norme, prescrizioni ed autorizzazioni in materia igienico sanitaria ed alla preventiva segnalazione all' ASL Umbria 1; di essere a conoscenza dei limiti di rumorosità per l area interessata dalla manifestazione e dalla somministrazione di rispettare le disposizioni in materia di sorvegliabilità dei locali così come stabilito con DD.MM. 564/92 e 534/94 altresì: Di avere disponibilità dei locali a titolo di ; di avere la disponibilità dell area pubblica di metri per metri come da concessione n. rilasciata in data ; di aver rispettato le norme relative al Pubblico Spettacolo ai sensi degli artt del TULPS (D. D. 773/31) qualora ne ricorrano le condizioni; di aver acquisito ogni atto di assenso comunque denominato a tal fine necessario; che per l attività di somministrazione di alimenti e bevande si prevede l utilizzo di bombole a g.p.l., delle quali se ne dichiara la corretta installazione e il rispetto scrupoloso delle prescrizioni di cui alla nota del Ministero dell Interno Pro n del 12/03/2014; che per l attività di somministrazione di alimenti e bevande NON si prevede l utilizzo dio bombole a g.p.l.; ALLEGATI OBBLIGATORI: copia della notifica sanitaria inviata alla ASL Umbria 1 di Città di Castello e attestazione di spedizione ; fotocopia del documento del dichiarante; autocertificazione requisiti ai fini della dichiarazione antimafia (allegato 1);

3 copia della licenza di Pubblico Spettacolo ( se ne ricorrono le condizioni) Data FIRMA INFORMATIVA TRATTAMENTO DATI PERSONALI Il sottoscritto prende atto che, ai sensi dell art. 13 del Codice in materia di dati personali (D.lgs. 196/2003), il trattamento dei dati personali forniti nella presente comunicazione di rilascio autorizzazione è finalizzato unicamente all attività istruttoria pertinente alla medesima ed avverrà presso il Comune di Gualdo Tadino titolare del trattamento- con l utilizzo di procedure anche informatizzate, nei modi e nei limiti necessari per perseguire le predette finalità. I dati potranno essere comunicati agli incaricati del trattamento presso l Ufficio Pubblici Esercizi. Oltre agli stessi, ne potrà venire a conoscenza il dirigente dell Ufficio Commercio, quale responsabile del loro trattamento. Il conferimento dei dati è obbligatorio per l istruttoria del procedimento e laloro mancata indicazione comporta l impossibilità di concludere il procedimento. Agli interessati sono riconosciuti i diritti di cui all art. 7 del citato Codice ed in particolare il diritto di accedere ai propri dati personali, di chiederne la rettifica, l aggiornamento e la cancellazione, se incomplketi, erronei o raccolti in violazione della legge, nonché di opporsi al loro trattamento per motivi legittimi, rivolgendo le richieste al Comune di Gualdo Tadino Dirigente Ufficio Commercio. Data Firma

4 ALLEGATO 1 ( D.P.R. 252/1998 Art. 2 comma 3) AUTOCERTIFICAZIONE ANTIMAFIA E REQUISITI MORALI Cognome Nome CF Data di nascita / / Cittadinanza Luogo di nascita : Stato Provincia Comune Via, piazza, ecc N. CAP In qualitaà di Consapevole che le dichiarazioni false, la falsità negli atti e l uso di atti falsi comportano l applicazione delle sanzioni penali previste dall art. 76 del DPR 445/2000 e la decadenza dai benefici conseguenti, - di essere in possesso dei requsiti soggettivi di cui agli art 11 e 92 del Rd 18 giugno 1931, n.773 e dei requisiti previsti dall art. 71 della Dlgs 59 del 26 marzo che non esistono nei propri confronti cause di divieto, di decadenza o di sospensione di cui all art. 10 della legge 31 maggio 1965, n.575 antimafia. Data Firma Da sottoscrivere in presenza del dipendente addetto ovvero allegare fotocopia del documento di riconoscimento ********* Cognome Nome CF Data di nascita / / Cittadinanza Luogo di nascita : Stato Provincia Comune Via, piazza, ecc N. CAP Consapevole che le dichiarazioni false, la falsità negli atti e l uso di atti falsi comportano l applicazione delle sanzioni penali previste dall art. 76 del DPR 445/2000 e la decadenza dai benefici conseguenti, - di essere in possesso dei requsiti soggettivi di cui agli art 11 e 92 del Rd 18 giugno 1931, n.773 e dei requisiti previsti dall art. 71 della Dlgs 59 del 26 marzo che non esistono nei propri confronti cause di divieto, di decadenza o di sospensione di cui all art. 10 della legge 31 maggio 1965, n.575 antimafia. Data Firma

5 Da sottoscrivere in presenza del dipendente addetto ovvero allegare fotocopia del documento di riconoscimento NOTE 1 Non possono esercitare l attività commerciale di vendita e somministrazione: a) coloro che sono stati dichiarati delinquenti abituali, professionali o per tendenza, salvo che abbiano ottenuto la riabilitazione; b) coloro che hanno riportato una condanna, con sentenza passata in giudicato, per delitto non colposo per il quale è prevista una pena detentiva non inferiore nel minimo a tre anni, sempre che sia stata applicata in concreto una pena superiore al minimo edittale; c) coloro che hanno riportato con sentenza passata in giudicato una condanna a pena detentiva per uno dei delitti di cui al libro II, titolo VIII capo II del codice penale, ovvero per ricettazione, riciclaggio, insolvenza fraudolenta, bancarotta fraudolenta, usura, rapina; delitti contro la persona commessi con violenza, estorsione; d) coloro che hanno riportato, con sentenza passata in giudicato, una condanna per reati contro l igiene e la sanità pubblica, compresi i delitti di cui al libro II, titolo VI, capo II del codice penale; e) coloro che hanno riportato, con sentenza passata in giudicato, due o più condanne, nel quinquennio precedente all inizio dell esercizio dell attività, per delitti di frode nella preparazione e nel commercio degli alimenti previsti da leggi speciali; f) coloro che sono sottoposti ad una delle misure di prevenzione di cui alla legge , n. 1423, o nei cui confronti sia stata applicata una delle misure previste dalla legge , n. 575, ovvero a misure di sicurezza non detentive; 2. Non possono esercitare l attività di somministrazione di alimenti e bevande, coloro che si trovano nelle condizioni di cui al comma 1, od hanno riportato, con sentenza passata in giudicato, una condanna per reati contro la moralità pubblica e il buon costume, per delitti commessi in stato di ubriachezza o in stato di intossicazione da stupefacenti per reati concernenti la prevenzione dell alcolismo, le sostanze stupefacenti o psicotrope, il gioco d azzardo, le scommesse clandestine, per infrazione alle norme sui giochi. 3. Il divieto di esercizio dell attività, ai sensi del comma 1, lett. b) c)d)e) ed f) permane per la durata di cinque anni a decorrere dal giorno in cui la pena è stata scontata. Qualora la pena si sia estinta in altro modo, il termine di cinque anni decorre dal giorno del passaggio in giudicato della sentenza, salvo riabilitazione. 4. Il divieto di esercizio dell attività non si applica qualora, con sentenza passata in giudicato sia stata concessa la sospensione condizionale della pena sempre che non intervengano circostanze idonee ad incidere sulla revoca della sospensione. 5. In caso di società, associazioni, od organismi collettivi, i requisiti di cui al comma 1 devono essere posseduti dal legale rappresentante, da altra persona preposta all attività commerciale e da tutti i soggetti individuati dall art. 2, comma 3, del D.P.R. 3/6/1998 n. 252

RICHIESTA RILASCIO AUTORIZZAZIONE

RICHIESTA RILASCIO AUTORIZZAZIONE RICHIESTA RILASCIO AUTORIZZAZIONE PER LA VENDITA AL DETTAGLIO SU AREE PUBBLICHE TIPOLOGIA B (ITINERANTE)- AL SINDACO DEL COMUNE DI BASSANO ROMANO - UFFICIO S.U.A.P. Ai sensi del D.lgs n. 114 del 31 marzo

Dettagli

S E G N A L A ai fini della prosecuzione dell attività

S E G N A L A ai fini della prosecuzione dell attività Prima di consegnare il modulo, munirsi di fotocopia da far timbrare per ricevuta dall Ufficio Protocollo e conservare per gli usi successivi CAPES10C.rtf (09/2010) Al SIGNOR SINDACO del Comune di CONSELVE

Dettagli

COMUNICAZIONE PER SUBINGRESSO IN ESERCIZIO DI ATTIVITÀ DI VENDITA SU AREE PUBBLICHE

COMUNICAZIONE PER SUBINGRESSO IN ESERCIZIO DI ATTIVITÀ DI VENDITA SU AREE PUBBLICHE COMUNICAZIONE PER SUBINGRESSO IN ESERCIZIO DI ATTIVITÀ DI VENDITA SU AREE PUBBLICHE AL SINDACO DEL COMUNE DI BASSANO R.NO P.ZZA UMBERTO I, 6 01030 BASSANO R.NO Ai sensi del d.lgs 31 marzo 1998 n. 114 e

Dettagli

UFFICIO DEL REGISTRO DELLE IMPRESE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA DI COMMERCIO ALL INGROSSO

UFFICIO DEL REGISTRO DELLE IMPRESE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA DI COMMERCIO ALL INGROSSO UFFICIO DEL REGISTRO DELLE IMPRESE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA DI COMMERCIO ALL INGROSSO Il/la sottoscritt nat il / / luogo di nascita Stato comune comune di residenza via, piazza n. c.a.p.

Dettagli

ATTIVITA DI SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE AL DOMICILIO DEL CONSUMATORE

ATTIVITA DI SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE AL DOMICILIO DEL CONSUMATORE ATTIVITA DI SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE AL DOMICILIO DEL CONSUMATORE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) AL COMUNE DI Perugia SETTORE GOVERNO E SVILUPPO DEL TERRITORIO E DELL

Dettagli

Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP:

Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: COMUNICAZIONE DI VARIAZIONI DI TIPO SOCIETARIO PER SOMMINISTRAZIONE

Dettagli

AL COMUNE DI PERUGIA AREA GOVERNO E SVILUPPO DEL TERRITORIO U.O. SERVIZI ALLE IMPRESE UFFICIO CARBURANTI - ARTIGIANATO

AL COMUNE DI PERUGIA AREA GOVERNO E SVILUPPO DEL TERRITORIO U.O. SERVIZI ALLE IMPRESE UFFICIO CARBURANTI - ARTIGIANATO AL COMUNE DI PERUGIA AREA GOVERNO E SVILUPPO DEL TERRITORIO U.O. SERVIZI ALLE IMPRESE UFFICIO CARBURANTI - ARTIGIANATO Segnalazione Certificata Inizio Attività (SCIA) per modifiche impianto distribuzione

Dettagli

Residente/con sede in via/piazza n. In via/piazza n. CAP

Residente/con sede in via/piazza n. In via/piazza n. CAP pag. 1 di 3 Modulistica unificata SPAZIO RISERVATO AL COMUNE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ DI VENDITA AL DETTAGLIO TEMPORANEA (legge provinciale 30 luglio 2010, n. 17 Decreto del Presidente

Dettagli

DOMANDA PER IL RILASCIO DELL AUTORIZZAZIONE PER LA VENDITA SU AREE PUBBLICHE SU POSTEGGIO (società)

DOMANDA PER IL RILASCIO DELL AUTORIZZAZIONE PER LA VENDITA SU AREE PUBBLICHE SU POSTEGGIO (società) MARCA DA BOLLO Euro 14,62 DOMANDA PER IL RILASCIO DELL AUTORIZZAZIONE PER LA VENDITA SU AREE PUBBLICHE SU POSTEGGIO (società) AL COMUNE DI VENTIMIGLIA Settore Commercio Il/La sottoscritt C.F. in qualità

Dettagli

Al Comune di *... Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (art 16 e 26 comma 5),

Al Comune di *... Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (art 16 e 26 comma 5), MOD.COM 4 Forme speciali di vendita al dettaglio SPACCI INTERNI SCIA copia per il Comune Al Comune di *... Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (art 16 e 26 comma 5), il sottoscritto Data di nascita / / Cittadinanza

Dettagli

AL COMUNE DI GUBBIO SERVIZIO POLIZIA MUNICIPALE

AL COMUNE DI GUBBIO SERVIZIO POLIZIA MUNICIPALE Marca da bollo 16,00 protocollo S.C.I.A. PER MODIFICHE IMPIANTO DISTRIBUZIONE CARBURANTI PER AUTOTRAZIONE AD USO PUBBLICO AL COMUNE DI GUBBIO SERVIZIO POLIZIA MUNICIPALE Il/La sottoscritt_ C.F. nato a

Dettagli

PER Variazione autorizzazione in pubblico esercizio di somministrazione/nomina nuovo delegato

PER Variazione autorizzazione in pubblico esercizio di somministrazione/nomina nuovo delegato ANAGRAFICA Il/la sottoscritto/a: Sportello Unico Attività Produttive del Comune di Genova Via di Francia 1 Genova Da inoltrare tramite Posta Elettronica Certificata Cognome:... Nome:... Codice Fiscale:...

Dettagli

Forme speciali di vendita al dettaglio SPACCI INTERNI SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) (ad efficacia immediata) Al Comune di

Forme speciali di vendita al dettaglio SPACCI INTERNI SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) (ad efficacia immediata) Al Comune di Forme speciali di vendita al dettaglio SPACCI INTERNI SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) (ad efficacia immediata) Al Comune di Ai sensi della L.R. 33/1999 e del D.Lgs. 26/03/2010, n.

Dettagli

Forme speciali di vendita al dettaglio SPACCI INTERNI SEGNALAZIONE CERTIFICATA/COMUNICAZIONE

Forme speciali di vendita al dettaglio SPACCI INTERNI SEGNALAZIONE CERTIFICATA/COMUNICAZIONE SCIA - SPACCHI INTERNI Al Comune di Sanremo Forme speciali di vendita al dettaglio SPACCI INTERNI SEGNALAZIONE CERTIFICATA/COMUNICAZIONE Ai sensi dell art. 66 del D.Lgs. 59/2010 e dell art. 19 della L.

Dettagli

COMMERCIO AL DETTAGLIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE

COMMERCIO AL DETTAGLIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE Bollo 10,33 COMMERCIO AL DETTAGLIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE Ai sensi del D.L.vo 114/98 (artt.28 e 1 comma 1lett. b) e della L.R. 15/2000 (art. 6), il sottoscritto

Dettagli

Comune di Castenaso. U.O. Commercio / Segreteria Amministrativa Area Tecnica. Segnalazione certificata di inizio attività agrituristica

Comune di Castenaso. U.O. Commercio / Segreteria Amministrativa Area Tecnica. Segnalazione certificata di inizio attività agrituristica Comune di Castenaso U.O. Commercio / Segreteria Amministrativa Area Tecnica Segnalazione certificata di inizio attività agrituristica Il sottoscritto cittadinanza Nato a : Residente a: Via/Piazza Codice

Dettagli

Forme speciali di vendita al dettaglio SPACCI INTERNI SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA

Forme speciali di vendita al dettaglio SPACCI INTERNI SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA MOD. COM 4 Forme speciali di vendita al dettaglio SPACCI INTERNI copia per il Comune SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA Ai sensi dell art. 19, della L. 241/90, come modificato dall art. 49 della

Dettagli

PUBBLICI ESERCIZI COMUNICAZIONE RINNOVO AUTORIZZAZIONE

PUBBLICI ESERCIZI COMUNICAZIONE RINNOVO AUTORIZZAZIONE PUBBLICI ESERCIZI COMUNICAZIONE RINNOVO AUTORIZZAZIONE Al Servizio Attività Economiche e Produttive Comune di Crotone Oggetto: rinnovo autorizzazione per l esercizio dell attività di somministrazione al

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.)

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) PUBBLICI ESERCIZI DI SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE NUOVA APERTURA TRASFERIMENTO VARIAZIONE SUPERFICIE DI SOMMINISTRAZIONE in area non soggetta a programmazione SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO

Dettagli

OGGETTO : Richiesta reintestazione dell autorizzazione per attività di somministrazione di alimenti

OGGETTO : Richiesta reintestazione dell autorizzazione per attività di somministrazione di alimenti Marca da bollo SUROMA - SPORTELLO UNICO DEL COMMERCIO - MUNICIPIO.. Via. - 00.. R O M A OGGETTO : Richiesta reintestazione dell autorizzazione per attività di somministrazione di alimenti e bevande. (artt

Dettagli

Il sottoscritto. nato a ( ) il. residente a Via/Piazza. Codice fiscale Cittadinanza. Via n. C.F./P.Iva Tel.

Il sottoscritto. nato a ( ) il. residente a Via/Piazza. Codice fiscale Cittadinanza. Via n. C.F./P.Iva Tel. Marca da Bollo 14,62 Al Sindaco del COMUNE DI CHIAVARI Oggetto: domanda per autorizzazione apertura sala da ballo Il sottoscritto nato a ( ) il residente a Via/Piazza Codice fiscale Cittadinanza [] in

Dettagli

Cittadinanza Luogo di nascita:stato. Residenza: Comune Provincia. In via/p.zza n C.A.P. In via/p.zza n C.A.P. Partita I.V.A.

Cittadinanza Luogo di nascita:stato. Residenza: Comune Provincia. In via/p.zza n C.A.P. In via/p.zza n C.A.P. Partita I.V.A. BOLLO Al COMUNE di SERVIZIO INTEGRATO ATTIVITA ECONOMICHE Ufficio Commercio su aree pubbliche DOMANDA DI RILASCIO AUTORIZZAZIONE AMMINISTRATIVA PER LA VENDITA SU AREE PUBBLICHE DI PRODOTTI ALIMENTARI NONALIMENTARI

Dettagli

DICHIARA, A TAL FINE, SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA (ai sensi degli artt. 46, 47 e 76 del D.P.R.. 28/12/2000, n. 445 )

DICHIARA, A TAL FINE, SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA (ai sensi degli artt. 46, 47 e 76 del D.P.R.. 28/12/2000, n. 445 ) Marca da bollo 16,00 All Ufficio Commercio del Comune di Moncalieri Oggetto: domanda per il rilascio di autorizzazione commercio su aree pubbliche in forma itinerante tipo B (art. 28 D.Lvo 114/98 D.G.R.

Dettagli

Data di nascita Cittadinanza Sesso: M [ ] F [ ] Luogo di nascita : Stato Provincia ( ) Comune. Residenza: Stato Provincia ( ) Comune

Data di nascita Cittadinanza Sesso: M [ ] F [ ] Luogo di nascita : Stato Provincia ( ) Comune. Residenza: Stato Provincia ( ) Comune Marca da bollo 16,00 Allegato B Spett.le UFFICIO SVILUPPO ECONOMICO ASSOCIATO DEI COMUNI DI OSTRA-OSTRA VETERE-TRECASTELLI PEC: sviluppoeconomico.ostra@emarche.it DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO PUBBLICO

Dettagli

AL COMUNE DI GUALDO TADINO Ufficio Attività produttive

AL COMUNE DI GUALDO TADINO Ufficio Attività produttive VENDITA AL DETTAGLIO DA PARTE DEI PRODUTTORI AGRICOLI SUBINGRESSO AL COMUNE DI GUALDO TADINO Ufficio Attività produttive OGGETTO: segnalazione certificata di inizio attività (S.C.I.A.) a seguito SUBINGRESSO

Dettagli

dichiara AL SUAP ASSOCIATO POLO DI ROSIGNANO MARITTIMO

dichiara AL SUAP ASSOCIATO POLO DI ROSIGNANO MARITTIMO I Marca da Bollo AL SUAP ASSOCIATO POLO DI ROSIGNANO MARITTIMO Il sottoscritto nato a il residente in Frazione Via n. Telefono n. Cellulare n. Fax n. E-mail @ in qualità di: Titolare dell Impresa Individuale

Dettagli

IL DIRIGENTE DELL ASSESSORATO ALLE ATTIVITA PRODUTTIVE DEL COMUNE DI AOSTA SERVIZIO COMMERCIO

IL DIRIGENTE DELL ASSESSORATO ALLE ATTIVITA PRODUTTIVE DEL COMUNE DI AOSTA SERVIZIO COMMERCIO BANDO PER IL RILASCIO DELLE AUTORIZZAZIONI PER L ESERCIZIO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE DI TIPO A) (MEDIANTE L USO DI POSTEGGI). MERCATO DI QUARTIERE DEL MERCOLEDI VIA VOLONTARI DEL SANGUE - AOSTA.

Dettagli

Data di nascita / / Cittadinanza Sesso: M. Luogo di nascita: Stato Provincia Comune. Via, Piazza... n. C.A.P. con sede nel Comune di Provincia

Data di nascita / / Cittadinanza Sesso: M. Luogo di nascita: Stato Provincia Comune. Via, Piazza... n. C.A.P. con sede nel Comune di Provincia COMMERCIO AL DETTAGLIO - media struttura di vendita - INTEGRAZIONE OFFERTA MERCEOLOGICA ai sensi dell articolo 7 dell allegato A) alla D.C.R. 29 ottobre 1999 n. 563-13414 e s.m.i. AL COMUNE DI ALPIGNANO

Dettagli

PUBBLICI ESERCIZI DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE SUBINGRESSO REINTESTAZIONE VARIAZIONE SOCIETARIA VARIAZIONE DELEGATO

PUBBLICI ESERCIZI DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE SUBINGRESSO REINTESTAZIONE VARIAZIONE SOCIETARIA VARIAZIONE DELEGATO PUBBLICI ESERCIZI DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE SUBINGRESSO REINTESTAZIONE VARIAZIONE SOCIETARIA VARIAZIONE DELEGATO Il presente modello può essere presentato con le seguenti modalità: tramite

Dettagli

(L.R. n. 25/93 e L.R. n. 12/04) Al Comune di Enna Servizio SUAP Il sottoscritto Cognome Nome

(L.R. n. 25/93 e L.R. n. 12/04) Al Comune di Enna Servizio SUAP Il sottoscritto Cognome Nome RACCOMANDATA A.R. COMUNICAZIONE VARIAZIONI PER L ESERCIZIO DI ATTIVITA DI OTTICO (L.R. n. 25/93 e L.R. n. 12/04) Al Comune di Enna Servizio SUAP Il sottoscritto Cognome Nome Data di nascita / / Cittadinanza

Dettagli

Forme speciali di vendita al dettaglio SPACCI INTERNI Segnalazione Certificata di Inizio Attività

Forme speciali di vendita al dettaglio SPACCI INTERNI Segnalazione Certificata di Inizio Attività Al Comune di Forme speciali di vendita al dettaglio SPACCI INTERNI Segnalazione Certificata di Inizio Attività copia per il Comune Ai sensi della L.R. 27/09 (artt. 13, 21 e 58), L. 241/90 (art. 19), D.Lgs

Dettagli

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE Domanda di autorizzazione per la vendita in forma itinerante

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE Domanda di autorizzazione per la vendita in forma itinerante Marca da Bollo COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE Domanda di autorizzazione per la vendita in forma itinerante Al Comune di CASALEONE (VR) barrare con una crocetta le opzioni corrette Il sottoscritto nato il

Dettagli

Segnalazione Certificata Inizio Attività (S.C.I.A) PER L AFFIDO IN GESTIONE DI REPARTO

Segnalazione Certificata Inizio Attività (S.C.I.A) PER L AFFIDO IN GESTIONE DI REPARTO Segnalazione Certificata Inizio Attività (S.C.I.A) PER L AFFIDO IN GESTIONE DI REPARTO l sottoscritt (cognome e nome) Data di nascita: - - Cittadinanza Luogo di nascita: Stato Provincia Comune Residenza:

Dettagli

Il/La sottoscritto/a.. COMUNICA. L inizio dell attività di somministrazione di alimenti e bevande mediante distributori automatici in

Il/La sottoscritto/a.. COMUNICA. L inizio dell attività di somministrazione di alimenti e bevande mediante distributori automatici in SUROMA - SPORTELLO UNICO DEL COMMERCIO - MUNICIPIO.. Via. - 00.. R O M A OGGETTO : Comunicazione per attività di somministrazione di alimenti e bevande mediante distributori automatici in locali non a

Dettagli

DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE

DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE SPAZIO RISERVATO AL COMUNE PER APPORRE GLI ESTREMI DELL AUTORIZZAZIONE COMMERCIO AL DETTAGLIO : IN FORMA ITINERANTE Alimentare : [si] [no] Marca da bollo. 14,62 DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE Ai sensi del D.lgs.

Dettagli

DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE

DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PER LA SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE Al Comune di Marca Cognome Nome C.F. Data di nascita / / Cittadinanza Sesso: M [ ] F [ ] Luogo di nascita : Stato Prov. Comune Residenza:

Dettagli

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE presso il DOMICILIO del CONSUMATORE Legge n. 287 del e L.R. n.38 del

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE presso il DOMICILIO del CONSUMATORE Legge n. 287 del e L.R. n.38 del . COMUNE DI BIELLA SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE ******************************************************* SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE presso il DOMICILIO del CONSUMATORE Legge n. 287 del

Dettagli

SUAP Sportello Unico Attività Produttive

SUAP Sportello Unico Attività Produttive SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA SPACCI INTERNI IL MODELLO DEBITAMENTE COMPILATO E FIRMATO, CON I RELATIVI ALLEGATI, DEVE ESSERE INOLTRATO IN FORMATO PDF ALL INDIRIZZO DI Posta Elettronica Certificata

Dettagli

Bollo COMMERCIO AL DETTAGLIO ESERCIZIO SPECIALE PER LA VENDITA DI MERCI INGOMBRANTI DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE. Al Comune di *

Bollo COMMERCIO AL DETTAGLIO ESERCIZIO SPECIALE PER LA VENDITA DI MERCI INGOMBRANTI DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE. Al Comune di * Regione Campania Modello 2B Bollo copia per il Comune COMMERCIO AL DETTAGLIO ESERCIZIO SPECIALE PER LA VENDITA DI MERCI INGOMBRANTI DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE Al Comune di * Ai sensi della legge regionale

Dettagli

* PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE LEGGERE LE AVVERTENZE IN APPENDICE

* PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE LEGGERE LE AVVERTENZE IN APPENDICE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REQUISITI PER IL COMMERCIO ALL'INGROSSO RESA DA OGNI SOGGETTO INTERESSATO Modello A Da allegare ai moduli del registro imprese/rea e artigiani (per inizio e modifica attività

Dettagli

AL COMUNE DI. Residente a In nr. Cap. Con sede in nr. Cap. Iscrizione Registro delle Imprese nr. dal CCIAA di. Con sede in nr. Cap

AL COMUNE DI. Residente a In nr. Cap. Con sede in nr. Cap. Iscrizione Registro delle Imprese nr. dal CCIAA di. Con sede in nr. Cap AL COMUNE DI SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' PER LO SVOLGIMENTO TEMPORANEO DELL ATTIVITA DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE IN OCCASIONE DI RIUNIONI STRAORDINARIE DI PERSONE Art. 71

Dettagli

Il/La sottoscritto/a. nato/a (prov ) il. cittadinanza residenza. Prov. CAP Via/Piazza n. tel. cell fax C.F. P.I. ragione sociale.

Il/La sottoscritto/a. nato/a (prov ) il. cittadinanza residenza. Prov. CAP Via/Piazza n. tel. cell fax C.F. P.I. ragione sociale. A Il/La sottoscritto/a nato/a (prov ) il cittadinanza residenza Prov. CAP Via/Piazza n. tel. cell fax Email @ titolare dell omonima impresa individuale legale rappresentante della società di persone C.F.

Dettagli

Al Comune di TORRE DEL GRECO

Al Comune di TORRE DEL GRECO Regione Campania Modello 1E copia per il Comune COMMERCIO AL DETTAGLIO ESERCIZIO SPECIALE PER LA VENDITA DI MERCI INGOMBRANTI SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' Al Comune di TORRE DEL GRECO 0

Dettagli

Forme speciali di vendita al dettaglio SPACCI INTERNI Segnalazione Certificata di Inizio Attività

Forme speciali di vendita al dettaglio SPACCI INTERNI Segnalazione Certificata di Inizio Attività Al Comune di Forme speciali di vendita al dettaglio SPACCI INTERNI Segnalazione Certificata di Inizio Attività copia per il Comune Ai sensi della L.R. 27/09 (artt. 13, 21, 57 e 58), L. 241/90 (art. 19),

Dettagli

DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE

DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE MOD. COM 2 COMPILARE IN STAMPATELLO AL COMUNE DI * _ _ _ _ _ _ Ai sensi del d. lgs. 114/1998, l.r. n. 28/99 e D.C.R. n. 563-13414/99 il sottoscritto Cognome Nome C. F. _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Data

Dettagli

REGIONE PIEMONTE ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA COMUNICAZIONE COMPILARE IN STAMPATELLO AL COMUNE DI *

REGIONE PIEMONTE ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA COMUNICAZIONE COMPILARE IN STAMPATELLO AL COMUNE DI * REGIONE PIEMONTE ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA COMUNICAZIONE MOD. COM 3 COMPILARE IN STAMPATELLO AL COMUNE DI * _ _ _ _ _ _ Ai sensi del d. lgs. 114/1998, l.r.

Dettagli

COMUNICAZIONE ALLA SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE. Al Comune di

COMUNICAZIONE ALLA SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE. Al Comune di Mod. Sab4 COMUNICAZIONE ALLA SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE Al Comune di Il sottoscritto Cognome Nome Data di nascita / / Cittadinanza Sesso: M F Luogo di nascita : Stato Provincia Comune Residenza:

Dettagli

COMUNE di RUSSI PROVINCIA DI RAVENNA c.a.p P.zza Farini n. 1 Tel Fax P.IVA

COMUNE di RUSSI PROVINCIA DI RAVENNA c.a.p P.zza Farini n. 1 Tel Fax P.IVA COMUNE di RUSSI PROVINCIA DI RAVENNA c.a.p. 48026 - P.zza Farini n. 1 Tel. 0544 587611 - Fax 0544 582126 P.IVA 00246880397 AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI RUSSI OGGETTO: Subentro nella concessione e nell

Dettagli

Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP:

Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' (SCIA) PER SOMMINISTRAZIONE

Dettagli

MOD.SCIA/SUB. Al Comune di Balestrate Servizio Suap Via Roma, Balestrate

MOD.SCIA/SUB. Al Comune di Balestrate Servizio Suap Via Roma, Balestrate MOD.SCIA/SUB Al Comune di Balestrate Servizio Suap Via Roma, 14 90041 Balestrate SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA PER LA SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE SUBINGRESSO Ai sensi dell art.

Dettagli

- SE SOCIETÀ, ASSOCIAZIONE OD ORGANISMO COLLETTIVO, ALLEGARE ANCHE IL MODELLO C

- SE SOCIETÀ, ASSOCIAZIONE OD ORGANISMO COLLETTIVO, ALLEGARE ANCHE IL MODELLO C Mod.12 - Domanda Partecipazione Fiera.doc Parte riservata al protocollo AL COMUNE DI PODENZANO SERVIZIO SVILUPPO ECONOMICO VIA MONTE GRAPPA N. 100 29027 PODENZANO (PC) OGGETTO: Domanda di partecipazione

Dettagli

TIPOLOGIA B AL COMUNE DI RIVOLI SERVIZIO COMMERCIO CORSO FRANCIA N RIVOLI (TO)

TIPOLOGIA B AL COMUNE DI RIVOLI SERVIZIO COMMERCIO CORSO FRANCIA N RIVOLI (TO) Marca da bollo da Euro 16.00 TIPOLOGIA B AL COMUNE DI RIVOLI SERVIZIO COMMERCIO CORSO FRANCIA N. 98 10098 RIVOLI (TO) OGGETTO: Domanda di autorizzazione all esercizio dell attività di vendita al dettaglio

Dettagli

Al Comune di Monte San Savino (Arezzo)

Al Comune di Monte San Savino (Arezzo) al SUAP del Comune competente Da inoltrare utilizzando il Portale Regionale accessibile dal sito web del Comune - SUAP OLINE ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO MEDIE STRUTTURE DI VENDITA SEGNALAZIONE CERTIFICATA

Dettagli

COMUNICAZIONE VARIAZIONE INCARICATI PER LA VENDITA A DOMICILIO

COMUNICAZIONE VARIAZIONE INCARICATI PER LA VENDITA A DOMICILIO CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 0648 Versione 002 2014) COMUNICAZIONE VARIAZIONE INCARICATI PER LA VENDITA A DOMICILIO Allo Sportello Unico delle Attività Produttive

Dettagli

AL COMUNE DI CODIGORO (Provincia di Ferrara)

AL COMUNE DI CODIGORO (Provincia di Ferrara) In carta semplice CIRCOLI PRIVATI / ASSOCIAZIONI ADERENTI O NON ADERENTI AD ENTI OD ORGANIZZAZIONI NAZIONALI CON FINALITA ASSISTENZIALI RICONOSCIUTI DAL MINISTERO DELL INTERNO SEGNALAZIONE CERTIFICATA

Dettagli

Al Sindaco del Comune di Baricella. Sportello Unico Attività Produttive Via Roma BARICELLA BO PREMESSO

Al Sindaco del Comune di Baricella. Sportello Unico Attività Produttive Via Roma BARICELLA BO PREMESSO Al Sindaco del Comune di Baricella Sportello Unico Attività Produttive Via Roma 76 40052 BARICELLA BO DICHIARAZIONE DI SUBINGRESSO NELLA TITOLARITA DI AUTORIZZAZIONE AMMINISTRATIVA PER LA VENDITA SU AREE

Dettagli

al Comune di ***** Campania Sportello di ***** Campania

al Comune di ***** Campania Sportello di ***** Campania Pratica N. PROCEDIMENTO AUTOMATIZZATO (artt. 5 e 6 del d.p.r. n. 160/2010) SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ - SCIA (art. 19, della l. n. 241/1990 e s.m.) Protocollo Generale al Comune di *****

Dettagli

D I C H I A R A. biliardo del locale posto in via/piazza

D I C H I A R A. biliardo del locale posto in via/piazza Al Comune di POZZALLO All Ufficio SUAP C.so V.Veneto, 36 97016 POZZALLO SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA SALA GIOCHI Ai sensi dell art.19 della L. 241/1990 modif. dall art. 49 c. 4 bis della

Dettagli

CHIOSCHI. Il / La sottoscritto/a. nato/ a. il nazionalità. sesso M. C.F.:. residente a.. via / piazza.. n.. tel. n../.. e-

CHIOSCHI. Il / La sottoscritto/a. nato/ a. il nazionalità. sesso M. C.F.:. residente a.. via / piazza.. n.. tel. n../.. e- COMUNE DI RAVENNA SERVIZIO COMMERCIO, ARTIGIANATO E PUBBLICI ESERCIZI Via Mura di Porta Serrata 11 Fax 0544 482031 CHI 2 CHIOSCHI Marca da bollo Istanza di variazione superficie/rinnovo/subentro nella

Dettagli

Sportello Unico Attività Produttive Comune di

Sportello Unico Attività Produttive Comune di MARCA DA BOLLO 14,62 Sportello Unico Attività Produttive Comune di...l... sottoscritt......... nato a...... il...... Cittadinanza........ residente in........ Via........... n..... Cap... Codice fiscale...

Dettagli

Il/la sottoscritto/a nat_ a (Prov. di ) il codice fiscale n. residente a CAP Via n., Cittadinanza recapito tel. n. cell. nella sua qualità di :

Il/la sottoscritto/a nat_ a (Prov. di ) il codice fiscale n. residente a CAP Via n., Cittadinanza recapito tel. n. cell. nella sua qualità di : COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE IN PARTICOLARI MANIFESTAZIONI timbro per ricevuta da parte del Comune RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE TEMPORANEA E CONCESSIONE SUOLO PUBBLICO FESTA DEI FIORI 2016 Richiesta_partecipaz_FESTA_FIORI_2016.doc

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (ai sensi dell art. 19 Legge 7 agosto 1990 n. 241 come modificato dalla Legge 30 luglio 2010 n.

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (ai sensi dell art. 19 Legge 7 agosto 1990 n. 241 come modificato dalla Legge 30 luglio 2010 n. ALLO SPORTELLO UNICO ATTIVITÀ PRODUTTIVE DEL COMUNE DI SANREMO PEC: suap.comune.sanremo@legalmail.it SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (ai sensi dell art. 19 Legge 7 agosto 1990 n. 241 come modificato

Dettagli

ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO COMUNICAZIONE. Al Comune di FINALE EMILIA (MO)

ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO COMUNICAZIONE. Al Comune di FINALE EMILIA (MO) MOD. COM 1 ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO COMUNICAZIONE Al Comune di FINALE EMILIA (MO) 036012 Ai sensi del D. L.vo 114/1998 (art 7, 10 comma 5 e 26 comma 5) il sottoscritto Cognome Nome

Dettagli

SCIA (Mod. ex Com 6) ( *)

SCIA (Mod. ex Com 6) ( *) SCIA (Mod. ex Com 6) ( *) Forme speciali di vendita al dettaglio VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA ai sensi dell art.

Dettagli

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E/O BEVANDE IN CIRCOLI PRIVATI NON ADERENTI AD ENTI CON FINALITA ASSISTENZIALI E GESTITA DIRETTAMENTE DAI SOCI

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E/O BEVANDE IN CIRCOLI PRIVATI NON ADERENTI AD ENTI CON FINALITA ASSISTENZIALI E GESTITA DIRETTAMENTE DAI SOCI Bollo Al Sindaco del Comune di Ostuni Ufficio Attività Produttive SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E/O BEVANDE IN CIRCOLI PRIVATI NON ADERENTI AD ENTI CON FINALITA ASSISTENZIALI E GESTITA DIRETTAMENTE DAI

Dettagli

PRESENTA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA

PRESENTA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA AL COMUNE DI AZZANO SAN PAOLO Settore Polizia Locale Il/La sottoscritto/a..... In qualità di. della società con sede legale a in via CAP. Tel... P.I. e-mail. PRESENTA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO

Dettagli

Dichiarazione di inizio attività per esercizio attività di spettacolo viaggiante su tutto il territorio nazionale (art. 69 del T.U.L.P.S.).

Dichiarazione di inizio attività per esercizio attività di spettacolo viaggiante su tutto il territorio nazionale (art. 69 del T.U.L.P.S.). AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE di OGGETTO: Dichiarazione di inizio attività per esercizio attività di spettacolo viaggiante su tutto il territorio nazionale (art. 69 del T.U.L.P.S.). Cognome. Nome.. Data

Dettagli

COMUNICAZIONE DI ATTIVAZIONE DI DISTRIBUTORI MOBILI

COMUNICAZIONE DI ATTIVAZIONE DI DISTRIBUTORI MOBILI COMUNE DI MONTALCINO SUAP COMUNICAZIONE DI ATTIVAZIONE DI DISTRIBUTORI MOBILI P.zza Cavour n 13-53024 - MONTALCINO (SI) tel. 0577 / 804457-64 28-25- - fax 0577 849343-0577804425 e-mail: suap@pec.comunedimontalcino.it

Dettagli

Allegato A (busta n. 1) Schema domanda

Allegato A (busta n. 1) Schema domanda Allegato A (busta n. 1) Schema domanda Marca da bollo 16.00 Spettabile COMUNE DI PRATO CARNICO 33020 PRATO CARNICO (UD) OGGETTO: Bando di gara per la locazione dell immobile ad uso BAR RISTORANTE in località

Dettagli

Forme speciali di vendita al dettaglio VENDITA PRESSO IL DOMICILIO DEI CONSUMATORI SEGNALAZIONE CERTIFICATA/COMUNICAZIONE

Forme speciali di vendita al dettaglio VENDITA PRESSO IL DOMICILIO DEI CONSUMATORI SEGNALAZIONE CERTIFICATA/COMUNICAZIONE MOD.COM. 7 - SCIA Forme speciali di vendita al dettaglio VENDITA PRESSO IL DOMICILIO DEI CONSUMATORI SEGNALAZIONE CERTIFICATA/COMUNICAZIONE Al Comune di...sanremo... Ai sensi dell art. 69 del D.Lgs 59/2010

Dettagli

S. U. A. P. Modulistica S.C.I.A.

S. U. A. P. Modulistica S.C.I.A. Modulistica S.C.I.A. COMUNE I PELLEZZANO S. U. A. P. SEGNALAZIONE CERTIFICATA I INIZIO ATTIVITA I SOMMINISTRAZIONE PRESSO IL OMICILIO EL CONSUMATORE PER SERVIZIO I: BANQUETING/CATERING (art. 3 c. 6 L.

Dettagli

Data di nascita Cittadinanza Sesso M F. Luogo di nascita: Comune Provincia Stato. in via/p.zza n C.A.P. In via/p.zza n C.A.P.

Data di nascita Cittadinanza Sesso M F. Luogo di nascita: Comune Provincia Stato. in via/p.zza n C.A.P. In via/p.zza n C.A.P. All Ufficio Commercio del Comune di ANDORA OGGETTO: Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) di somministrazione di alimenti e bevande annessa alla STRUTTURA SPORTIVA di ai sensi dell art. 64

Dettagli

AL COMUNE DI GUALDO TADINO Ufficio Attività Produttive

AL COMUNE DI GUALDO TADINO Ufficio Attività Produttive VENDITA AL DETTAGLIO DA PARTE DEI PRODUTTORI AGRICOLI NUOVA ATTIVITA AL COMUNE DI GUALDO TADINO Ufficio Attività Produttive OGGETTO: COMUNICAZIONE INIZIO ATTIVITA DI VENDITA al dettaglio da parte dei produttori

Dettagli

Servizio Commercio al Dettaglio Via O. Massa, 6 ISTANZA DI AUTORIZZAZIONE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE

Servizio Commercio al Dettaglio Via O. Massa, 6 ISTANZA DI AUTORIZZAZIONE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE Servizio Commercio al Dettaglio Via O. Massa, 6 Marca da bollo ISTANZA DI AUTORIZZAZIONE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE Ai sensi della legge 25 agosto 1991, n.287,

Dettagli

CITTA DI VITERBO. nato/a a Prov. ( ) il / / C. F.: residente a Prov. ( ) via/piazza n recapito telefonico /pec

CITTA DI VITERBO. nato/a a Prov. ( ) il / / C. F.: residente a Prov. ( ) via/piazza n recapito telefonico  /pec CITTA DI VITERBO PER IL TRAMITE DEL SUAP DEL COMUNE DI VITERBO SUAEP@PEC.COMUNEVITERBO.IT AL SETTORE IV SVILUPPO ECONOMICO SEGNALAZIONE CERTIFICATA PER SUBINGRESSO IN ESERCIZIO DI ATTIVITA DI VENDITA SU

Dettagli

Al Comune di *... Ai sensi della L.R. 11/2008 e dell art. 19 della L. 241/1990

Al Comune di *... Ai sensi della L.R. 11/2008 e dell art. 19 della L. 241/1990 MOD.COM 4 Forme speciali di vendita al dettaglio SPACCI INTERNI S.C.I.A. copia per il Comune Al Comune di *... Ai sensi della L.R. 11/2008 e dell art. 19 della L. 241/1990 il sottoscritto Cognome_ Nome

Dettagli

COMUNE DI BOLOGNA ATTIVITA' PRODUTTIVE E COMMERCIO TORRE A 5 PIANO Piazza Liber Paradisus n Bologna

COMUNE DI BOLOGNA ATTIVITA' PRODUTTIVE E COMMERCIO TORRE A 5 PIANO Piazza Liber Paradisus n Bologna MOD. COM 4 COMUNE DI BOLOGNA ATTIVITA' PRODUTTIVE E COMMERCIO TORRE A 5 PIANO Piazza Liber Paradisus n. 10-40129 Bologna tel. 051 2194082-2194013 - Fax 051 2194870 FORME SPECIALI DI VENDITA AL DETTAGLIO

Dettagli

AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI OSTUNI

AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI OSTUNI AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI OSTUNI Oggetto: Segnalazione inizio attività di affittacamere. (L. n.135 del 29.03.2001, L.R. n. 11/99) Il / La sottoscritto/a... nato/ a... il... nazionalità... sesso M.

Dettagli

COMUNICAZIONE. Cognome Nome. Data di nascita / / Cittadinanza Sesso M F Luogo di nascita: Stato Provincia Comune. Via, Piazza, ecc. N. C.A.P.

COMUNICAZIONE. Cognome Nome. Data di nascita / / Cittadinanza Sesso M F Luogo di nascita: Stato Provincia Comune. Via, Piazza, ecc. N. C.A.P. MOD.COM 4 Forme speciali di vendita al dettaglio SPACCI INTERNI COMUNICAZIONE copia per il Comune Al Comune di Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (art 16 e 26 comma 5), il sottoscritto Cognome Nome Data di nascita

Dettagli

Al Comune di CENTOLA. Settore/servizio

Al Comune di CENTOLA. Settore/servizio Al Comune di CENTOLA Settore/servizio OGGETTO: Segnalazione Certificata Inizio Attività (SCIA) per l esercizio del commercio su aree pubbliche esclusivamente in forma itinerante (art. 28, comma 4, D.Lgs.

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) DI VARIAZIONI IN STRUTTURA RICETTIVA EXTRALBERGHIERA

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) DI VARIAZIONI IN STRUTTURA RICETTIVA EXTRALBERGHIERA SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) DI VARIAZIONI IN STRUTTURA RICETTIVA EXTRALBERGHIERA (da comunicare entro 15 giorni dalla variazione) Il presente modello può essere presentato con le

Dettagli

OGGETTO : Dichiarazione Inizio Attività per attività di somministrazione di alimenti e bevande. Il/La sottoscritto/a.. DICHIARA

OGGETTO : Dichiarazione Inizio Attività per attività di somministrazione di alimenti e bevande. Il/La sottoscritto/a.. DICHIARA SUROMA - SPORTELLO UNICO DEL COMMERCIO - MUNICIPIO.. Via. - 00.. R O M A OGGETTO : Dichiarazione Inizio Attività per attività di somministrazione di alimenti e bevande. (ex art. 19 L. n. 241/90 s.m.i.;

Dettagli

Al Sindaco del Comune di Nocera Superiore Ufficio SUAP Corso Matteotti, Nocera Superiore

Al Sindaco del Comune di Nocera Superiore Ufficio SUAP Corso Matteotti, Nocera Superiore Bollo Al Sindaco del Comune di Nocera Superiore Ufficio SUAP Corso Matteotti, 15-84015 Nocera Superiore SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA / SUB-INGRESSO/TRASFERIMENTO/AMPLIAMENTO DI RIVENDITA

Dettagli

AL COMUNE DI PERUGIA Ai sensi del D..Lgs 170/2001 e s.m.i., Deliberazione. G.C. 410/2012,

AL COMUNE DI PERUGIA Ai sensi del D..Lgs 170/2001 e s.m.i., Deliberazione. G.C. 410/2012, MOD. Punti vendita stampa/non Esclusivo PUNTO VENDITA STAMPA QUOTIDIANA E/O PERIODICA NON ESCLUSIVO Segnalazione Certificata Inizio Attività (Art. 19 l. 241/1990 e s.m.i.) il/la sottoscritto/a AL COMUNE

Dettagli

Mod. SAB/N SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA ALLA SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE

Mod. SAB/N SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA ALLA SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE AL COMUNE DI FERMO Sportello Unico per le attivita produttive Via Mazzini n. 4 63900 FERMO Mod. SAB/N SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA ALLA SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE Il sottoscritto

Dettagli

COMMERCIO AL DETTAGLIO COMMERCIO CON MEZZI DI COMUNICAZIONE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA'

COMMERCIO AL DETTAGLIO COMMERCIO CON MEZZI DI COMUNICAZIONE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' Regione Campania Modello 5C COMMERCIO AL DETTAGLIO COMMERCIO CON MEZZI DI COMUNICAZIONE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' Al Comune di Codice ISTAT Ai sensi della legge regionale della Campania

Dettagli

I. sottoscritt.. Cognome e nome. nato/a a il. di nazionalità residente in. via/piazza n. tel. Cod. Fisc. in qualità di della ditta/società denominata

I. sottoscritt.. Cognome e nome. nato/a a il. di nazionalità residente in. via/piazza n. tel. Cod. Fisc. in qualità di della ditta/società denominata da consegnare in duplice copia al seguente indirizzo: Comune di Cinisello Balsamo bollo Ufficio Protocollo- Piazza Confalonieri n, 5 14,62 Al Signor Sindaco del Comune di Cinisello B. Al Dirigente il Corpo

Dettagli

Al Servizio Attività Economiche Comune di Rosignano Marittimo

Al Servizio Attività Economiche Comune di Rosignano Marittimo I COMPILARE IN STAMPATELLO Al Servizio Attività Economiche Comune di Rosignano Marittimo Il sottoscritto nato a il residente in Via n. Telefono n. Cellulare n. Fax n. E-mail @ in qualità di: Titolare dell

Dettagli

Mod. n. 7/AP DOMANDA PER LA PARTECIPAZIONE ALLA/E FIERA/E (Legge Regionale n. 27/09 art.. 39 Regolamento Regionale n. 4/11 art.

Mod. n. 7/AP DOMANDA PER LA PARTECIPAZIONE ALLA/E FIERA/E (Legge Regionale n. 27/09 art.. 39 Regolamento Regionale n. 4/11 art. Mod. n. 7/AP DOMANDA PER LA PARTECIPAZIONE ALLA/E FIERA/E (Legge Regionale n. 27/09 art.. 39 Regolamento Regionale n. 4/11 art. 11) Al Comune di Cupra Marittima Servizio Sportello Unico Attività Produttive

Dettagli

Sezione A comunicazione di inizio attività di commercio su aree pubbliche in forma itinerante

Sezione A comunicazione di inizio attività di commercio su aree pubbliche in forma itinerante Al Sindaco del Comune di Massa Settore Attività Produttive uff. Commercio Aree Pubbliche Via Porta Fabbrica n. 01 54100 Massa (Ms) DENUNCIA INIZIO ATTIVITA PER IL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE

Dettagli

COMMERCIO DI COSE USATE (ART. 126 del TULPS RD 773/31)

COMMERCIO DI COSE USATE (ART. 126 del TULPS RD 773/31) COMMERCIO DI COSE USATE (ART. 126 del TULPS RD 773/31) SPETT.LE COMUNE DI GUALDO TADINO Ufficio Attività Produttive DICHIARAZIONE VENDITA DI COSE USATE ( art. 126 del Tulps) (Testo Unico Leggi Pubblica

Dettagli

DA PRESENTARE 30 (TRENTA) GIORNI PRIMA DELL EVENTO

DA PRESENTARE 30 (TRENTA) GIORNI PRIMA DELL EVENTO Marca da bollo SUROMA - SPORTELLO UNICO DEL COMMERCIO - MUNICIPIO.. Via. - 00.. R O M A OGGETTO : Autorizzazione temporanea per attività di somministrazione di alimenti e bevande. (art. 20 del regolamento

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA. Al Comune di * San Nicola La Strada

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA. Al Comune di * San Nicola La Strada SCIA copia per il Comune ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA Al Comune di * San Nicola La Strada 6 1 0 7 8 Ai sensi del D. L.vo. 114/1998 e L. 122/2010

Dettagli

MIGLIORIA o SCAMBIO CONSENSUALE DI POSTEGGIO MERCATO FIERA DI

MIGLIORIA o SCAMBIO CONSENSUALE DI POSTEGGIO MERCATO FIERA DI marca da bollo da 14,62 AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI MESAGNE Domanda di MIGLIORIA o SCAMBIO CONSENSUALE DI POSTEGGIO MERCATO FIERA DI Il sottoscritto/a nato/a a il di nazionalità residente a Via Codice

Dettagli

COMMERCIO DI COSE USATE (ART. 126 del TULPS RD 773/31)

COMMERCIO DI COSE USATE (ART. 126 del TULPS RD 773/31) COMMERCIO DI COSE USATE (ART. 126 del TULPS RD 773/31) SPETT.LE COMUNE DI FOSSATO DI VICO Ufficio Attività Produttive ZIONE VENDITA DI COSE USATE ( art. 126 del Tulps) (Testo Unico Leggi Pubblica Sicurezza)

Dettagli

ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO DICHIARAZIONE DI INIZIO ATTIVITA

ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO DICHIARAZIONE DI INIZIO ATTIVITA copia per il Comune ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO DICHIARAZIONE DI INIZIO ATTIVITA Al Comune di * Ai sensi della L.R. 27/09 (art. 13 e artt. 57 e 58), il sottoscritto Cognome Nome C.F.

Dettagli

Al Comune di SAN VITO LO CAPO

Al Comune di SAN VITO LO CAPO APERTURA TRASFERIMENTO DI SEDE SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE Al Comune di SAN VITO LO CAPO Ai sensi del d.lgs. n.59/2010 (art. 64) e della legge n. 287/1991 (art. 5)

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE PER MIGLIORAMENTO DEI POSTEGGI LIBERI NEL MERCATO/FIERA DEL COMUNE DI POTENZA PICENA

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE PER MIGLIORAMENTO DEI POSTEGGI LIBERI NEL MERCATO/FIERA DEL COMUNE DI POTENZA PICENA Allegato B Marca da bollo. 16,00 Spett.le Divisione Attività Produttive/Commercio/SUAP Comune di POTENZA PICENA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE PER MIGLIORAMENTO DEI POSTEGGI

Dettagli

REGIONE PIEMONTE ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO COMUNICAZIONE

REGIONE PIEMONTE ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO COMUNICAZIONE MOD. COM 1 COMPILARE IN STAMPATELLO AL COMUNE DI * _ _ _ _ _ _ Ai sensi del d. lgs. 114/1998, art. 7, l.r. n. 28/99 e D.C.R. n. 563-13414/99 il sottoscritto Cognome Nome C. F. _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

Dettagli

I REQUISITI DI ACCESSO E DI ESERCIZIO DELLE ATTIVITA COMMERCIALI TABELLA COMPARATIVA

I REQUISITI DI ACCESSO E DI ESERCIZIO DELLE ATTIVITA COMMERCIALI TABELLA COMPARATIVA I REQUISITI DI ACCESSO E DI ESERCIZIO DELLE ATTIVITA COMMERCIALI TABELLA COMPARATIVA D.Lgs. 31 marzo 1998, n. 114: Riforma della disciplina relativa al settore del commercio, a norma dell'articolo 4, comma

Dettagli