Decorati Alpini novesi Grande Guerra

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Decorati Alpini novesi Grande Guerra"

Transcript

1 Decorati Alpini novesi Grande Guerra Artiglieria da Montagna: cannone 65/17 a cura di Italo Semino 1

2 M.B.V.M. Tenente Bevilacqua Giusto Nato a Novi Ligure il 28 settembre 1889, figlio di Baudolino. Impiegato. Tenente del 3 Rgt Alpini. Medaglia di Bronzo al Valor Militare: «[ ] durante due contrattacchi nemici notturni, con calma, energia e coraggio esemplare respinse l'avversario infliggendogli perdite. Ferito in varie parti da una bomba a mano nemica, prima di allontanarsi incitava ancora i suoi soldati alla resistenza. Lokvica 11 ottobre 1916.» (1) (8^ Battaglia dell'isonzo). Nonostante le ricerche su i Riassunti storici dei Corpi e Comandi della Guerra Alpini - Volume Decimo - Parte Prima, non si è riusciti ad individuare quale Btg Alpino abbia partecipato al fatto d'arme di Lokvica nella data indicata. Si potrebbe formulare l'ipotesi che quando Bevilacqua venne insignito della M.B.V.M., essendo Aspirante Ufficiale di complemento, fosse arruolato in un Rgt di Fanteria e solo in un secondo tempo, come Ufficiale, sia passato alle truppe alpine. Nel Messaggero di Novi del 17 agosto 1918, viene invece riportata una notizia che riguarda il tenente Bevilacqua. 2

3 3

4 M.A.V.M. Tenente Costa Francesco Del Tenente Costa Francesco del 3 Rgt Alpini purtroppo non si ha alcuna notizia. Il suo nominativo è stato desunto dall'elenco dei decorati dell'oltregiogo pubblicato nel volume Han fatto la guerra - Bruno Guzzo Editore, del Dott. Sergio Pedemonte. Neppure il Cav. Carlo Tacchino nel suo articolo "Il valore dei Novesi nella Grande Guerra", ne fa menzione. Tuttavia si è riusciti ad ottenere la motivazione della decorazione dal Ministero della Difesa. Il Tenente Costa probabilmente apparteneva al Btg Courmayeur infatti dai Riassunti storici dei Corpi e Comandi della Guerra Alpini - Volume Decimo - Parte Prima, otteniamo le seguenti informazioni:«[...] Il 24 [novembre 1917 Ndr] si sposta [il Btg Courmayeur Ndr] nelle trincee dal saliente del Monfenera fino a C. Panigasse, ove, il giorno seguente, respinge un violento attacco nemico catturando prigionieri e materiale di guerra. [...]». 4

5 la descrizione è abbastanza coerente con quanto riportato nella motivazione della decorazione. M.A.V.M. Soldato Gastaldi Pietro Gastaldi Pietro nacque a Chacalica (Buenos Aires) l'11 agosto 1894, figlio di Pietro e Marchesotti Teresa. Tipografo. Chiamato alle armi il nel 1 Rgt Art. Montagna. Giunse in territorio dichiarato in stato di guerra il Ferito il a Plava da palletta di shrapnel. (10^ Battaglia dell'isonzo). Ricoverato nell'ospedale 076 il Ricoverato nell'ospedale di Piacenza il Ricoverato nell'ospedale Militare di riserva di Novi Ligure il Rientrato al corpo il Ricoverato all'ospedale Regina Margherita di Torino il Quindi al centro neurologico di Pavia il Rientrato al 1 Rgt Art. Montagna il Inviato in congedo il Decorato di M.A.V.M. Concessione N registrata alla Corte dei Conti il Motivazione della decorazione: «[...] Spesse volte senza riceverne l'ordine si recava ad aggiustare linee telefoniche sotto il violento bombardamento nemico. Ferito, prima di farsi medicare, si assicurava del perfetto funzionamento della linea. Monte Vodice, 28 maggio 1917». (2) M.B.V.M. Capitano Rocca Mario Capitano in servizio attivo al 3 Rgt Artiglieria da Montagna, nato l'8 ottobre 1881 a Novi Ligure, Distretto Militare di Tortona, morto il 31 maggio 1916 a Napoli per infortunio per fatto di guerra. Di seguito si riporta la motivazione della Medaglia di Bronzo al Valor Militare che fu concessa per i fatti d'arme del 1911 durante la guerra italo-turca. Il 4 dicembre 1911 le truppe italiane circa uomini si disposero all'attacco dell'oasi di Ain Zara suddivisi in tre colonne. Allo scontro parteciparono: 6 e 40 Rgt Fanteria, due Btg Granatieri di Sardegna, Btg Alpini Fenestrelle, 11 Rgt Bersaglieri, 82 e 84 Rgt Fanteria, una batteria di Artiglieria Montagna, 52 Rgt Fanteria della Brigata Alpi. Nel pomeriggio della stessa giornata le truppe italiane conquistarono una posizione sovrastante l'oasi, le truppe arabo-turche iniziarono a retrocedere, abbandonando la posizione. Il giorno seguente reparti di cavalleria rastrellarono la zona occupando i quattro campi e catturando un ingente bottino: armi, munizioni, viveri e bestiame. 5

6 6

7 (N 2) M.B.V.M. Caporale Tamagno Vittorio Nacque il 06 agosto 1894 a Novi Ligure, figlio di Pasquale e di Bellani Catterina. Negoziante (?), estratto con il N 199 nelle liste di leva del Chiamato alle armi il Giunto nel 1 Rgt Art. Montagna il Arruolato nel 3 Rgt Art. Montagna il Giunto in territorio dichiarato in stato di guerra il Morto nello stabilimento di tappa di Cividale il per ferite riportate in combattimento. Motivazione del N 2 Medaglie di bronzo al Valor Militare: (11^ battaglia dell'isonzo). 7

8 Note: (1) Carlo Tacchino, Il valore dei Novesi nella Grande Guerra, In Novitate fascicolo II (n 6), Novembre 1988 pag (2) Carlo Tacchino, Il valore dei Novesi nella Grande Guerra, In Novitate fascicolo II (n 6), Novembre 1988 pag Bibliografia: Documenti Istituto del Nastro Azzurro Federazione Provinciale di Alessandria. Documenti Ministero della Difesa Direzione Generale per il Personale Militare III Reparto Servizio Ricompense e Onorificenze. Ministero della Guerra - Riassunti storici dei Corpi e Comandi della Guerra Alpini - Volume Decimo - Parte Prima - Libreria dello Stato, Roma, 1930 VIII. Sergio Pedemonte - "Han fatto la guerra" - Bruno Guzzo Editore. Settimanale "Messaggero di Novi" raccolta Tacchino Carlo, Il valore dei Novesi nella Grande Guerra, In Novitate fascicolo II (n 6), Novembre Le foto dei Decorati presenti nel testo sono state pubblicate in: Tacchino Carlo, Il valore dei Novesi nella Grande Guerra, In Novitate fascicolo II (n 6), Novembre

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento -

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento - Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale - Provincia di Benevento - POLESE Vincenzo di Michelangelo nato a San Leucio del Sannio il 6 novembre 1880 soldato del 80 reggimento

Dettagli

Il 141 Reggimento Fanteria

Il 141 Reggimento Fanteria UNITA' D'ITALIA 150 anniversario 1861-2011 ADOLFO ZAMBONI Fasti della Brigata Catanzaro Il 141 Reggimento Fanteria nella Grande Guerra GUIDO MAURO - Editore - CATANZARO 1933 CAPITOLO IX Sulla fine di aprile

Dettagli

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento -

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento - Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale - Provincia di Benevento - CILENTI Giovanni di Pellegrino nato a Foiano di Val Fortore il 21 giugno 1879 soldato del 70 reggimento fanteria

Dettagli

Albo dei Caduti della Grande Guerra Montefalcone di Valfortore.

Albo dei Caduti della Grande Guerra Montefalcone di Valfortore. Albo dei Caduti della Grande Guerra Montefalcone di Valfortore http://www.cadutigrandeguerra.it/default.aspx Sotttente Capozzi Vincenzo di Vincenzo decorato di Medaglia d argento al Valore Militare Sergente

Dettagli

Unità Sanitarie della C.R.I. nella I Guerra Mondiale XVI Convegno Nazionale Ufficiali Medici e Personale sanitario - Viareggio (LU), 03 ottobre 2014

Unità Sanitarie della C.R.I. nella I Guerra Mondiale XVI Convegno Nazionale Ufficiali Medici e Personale sanitario - Viareggio (LU), 03 ottobre 2014 Unità Sanitarie della C.R.I. nella I Guerra Mondiale XVI Convegno Nazionale Ufficiali Medici e Personale sanitario - Viareggio (LU), 03 ottobre 2014 Col. com. C.R.I. Giampiero ALESSANDRO Comandante dell

Dettagli

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento -

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento - Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale - Provincia di Benevento - CONTE Francesco di Vincenzo nato a San Giorgio del Sannio il 23 febbraio 1878 soldato del 3 reggimento artiglieria

Dettagli

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento -

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento - Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale - Provincia di Benevento - GRELLE Carmine di Pasquale nato a Pago Veiano il 16 luglio 1879 soldato del 13 reggimento fanteria morto il

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA

SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA BOZZA N. 1444 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa del senatore BEVILACQUA COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 29 MAGGIO 2002 Istituzione dell Ordine del Tricolore TIPOGRAFIA

Dettagli

LA FANTERIA E LE VARIE SPECIALITA. Suddivisi fra le varie specialità, i varesini caduti nell Arma di Fanteria furono 5086, così suddivisi

LA FANTERIA E LE VARIE SPECIALITA. Suddivisi fra le varie specialità, i varesini caduti nell Arma di Fanteria furono 5086, così suddivisi LA FANTERIA E LE VARIE SPECIALITA Suddivisi fra le varie specialità, i varesini caduti nell Arma di Fanteria furono 5086, così suddivisi Fanteria di linea Fanteria di linea 3881 Fanteria Granatieri 159

Dettagli

I caduti della Grande Guerra. Comune di Solza

I caduti della Grande Guerra. Comune di Solza I caduti della Grande Guerra Comune di Solza AGAZZI GIOVANNI Nato il 4 maggio 1884 da Carlo Agazzi; Presta servizio come soldato semplice nel 70 Reggimento Fanteria; progressivo 02; Morto sul campo il

Dettagli

LUIGI RUSSO CADUTI DI SAN PRISCO NELLA PRIMA GUERRA MONDIALE

LUIGI RUSSO CADUTI DI SAN PRISCO NELLA PRIMA GUERRA MONDIALE LUIGI RUSSO CADUTI DI SAN PRISCO NELLA PRIMA GUERRA MONDIALE Napoli, Dicembre 2010 Non è la prima. Prima ci sono state altre guerre. Alla fine dell'ultima c'erano vincitori e vinti. Fra i vinti la povera

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA

SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA BOZZA N. 1307 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa del senatore CREMA COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 4 APRILE 2002 Istituzione dell Ordine del Tricolore TIPOGRAFIA DEL SENATO

Dettagli

L A G R A N D E G U E R R A

L A G R A N D E G U E R R A L A G R A N D E G U E R R A 1. SER.TE CUSTODE Francesco di Giovanni (MONUMENTO) nato il 30 maggio 1892 a Castelnuovo di Conza, morto il 19 giugno 1917 sul campo per ferite riportate. 2. CAP.LE CIAGLIA

Dettagli

IL PASSO DEL PICCOLO STRUZZO ( NAQB EL RALA)

IL PASSO DEL PICCOLO STRUZZO ( NAQB EL RALA) 3 IL PASSO DEL PICCOLO STRUZZO ( NAQB EL RALA) Continuiamo con la pubblicazione di quello che Naqb El Rala ha restituito dopo settanta anni di oblio. Ancora oggetti di vita di tutti i giorni e gli scritti:

Dettagli

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento -

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento - Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale - Provincia di Benevento - CIARLO Domenico di Alessio nato a Pontelandolfo il 23 aprile 1877 soldato del 134 battaglione milizia territoriale

Dettagli

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento -

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento - Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale - Provincia di Benevento - PORCARO Donato di Angelo nato ad Arpaise il 5 febbraio 1880 soldato del 231 battaglione milizia territoriale

Dettagli

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento -

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento - Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale - Provincia di Benevento - PACELLI Severo di Gabriele nato a San Salvatore Telesino il 16 febbraio 1867 tenente colonnello in servizio

Dettagli

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento -

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento - Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale - Provincia di Benevento - DOTO Innocenzo nato a Montefalcone di Val Fortore il 30 agosto 1875 soldato del 228 battaglione milizia territoriale

Dettagli

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento -

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento - Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale - Provincia di Benevento - CERULO Guglielmo Federico di Enrico nato a Torrecuso il 22 giugno 1876 secondo maestro carpentiere del corpo

Dettagli

La Vita del Fante nella Prima Guerra Mondiale

La Vita del Fante nella Prima Guerra Mondiale La Vita del Fante nella Prima Guerra Mondiale 24 maggio 1915-24 maggio 2017 Serata in ricordo del 102 anniversario dell'entrata in guerra dell'italia nella Prima Guerra Mondiale 24 maggio 1915: l'italia

Dettagli

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento -

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento - Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale - Provincia di Benevento - OCONE Mariano di Francescantonio nato a Vitulano il 25 maggio 1875 soldato del 263 battaglione milizia territoriale

Dettagli

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento -

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento - Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale - Provincia di Benevento - DE MANNATO Nicola di Pietro nato a Paupisi il 18 aprile 1878 soldato del 225 battaglione milizia territoriale

Dettagli

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento -

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento - Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale - Provincia di Benevento - ONORATO Giovanni di Antonio nato a Santa Croce del Sannio il 3 gennaio 1878 sergente del 226 battaglione milizia

Dettagli

Grande Guerra: Caduti Alpini della Valle Scrivia

Grande Guerra: Caduti Alpini della Valle Scrivia Grande Guerra: Caduti Alpini della Valle Scrivia a cura di Italo Semino 1 Fra le varie commemorazioni, convegni e ricerche in occasione del Centenario dell'entrata in guerra del Regno d'italia nel Primo

Dettagli

Curricula degli insigniti

Curricula degli insigniti Cerimonia di consegna delle Onorificenze all Ordine al Merito della Repubblica Italiana e dell Attestato di Pubblica benemerenza al Merito civile 2 giugno 2006 Curricula degli insigniti ATTESTATO DI PUBBLICA

Dettagli

LA FEDE NELLA GUERRA DEL NORD AFRICA I CAPPELLANI MILITARI I LUOGHI DI CULTO SUI CAMPI DI BATTAGLIA

LA FEDE NELLA GUERRA DEL NORD AFRICA I CAPPELLANI MILITARI I LUOGHI DI CULTO SUI CAMPI DI BATTAGLIA LA FEDE NELLA GUERRA DEL NORD AFRICA I CAPPELLANI MILITARI I LUOGHI DI CULTO SUI CAMPI DI BATTAGLIA L'assistenza spirituale dei militari ha origini molto antiche, la figura del cappellano militare nasce

Dettagli

Episodio di CLAUT I.STORIA. Anzia ni (più 55) s.i. D. Bambi ne (0-11)

Episodio di CLAUT I.STORIA. Anzia ni (più 55) s.i. D. Bambi ne (0-11) Episodio di CLAUT 18-24-10-1944 Nome del Compilatore: Irene Bolzon I.STORIA Località Comune Provincia Regione Claut Pordenone (allora Friuli Venezia Giulia Udine) Data iniziale: 18 ottobre 1944 Data finale:

Dettagli

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento -

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento - Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale - Provincia di Benevento - SCOCCA Cosimo di Pietrantonio nato a Pietrelcina l'1 maggio 1875 soldato del 243 battaglione milizia territoriale

Dettagli

Relazione a Sua Maestà sul Personale del Corpo di Spedizione in Oriente (28 novembre 1858)

Relazione a Sua Maestà sul Personale del Corpo di Spedizione in Oriente (28 novembre 1858) Relazione a Sua Maestà sul Personale del Corpo di Spedizione in Oriente (28 novembre 1858) Elaborazione a cura di Giovanni Aiassa, suddivisa in cinque parti e ricavata dai dati originali Il Rapporto, voluto

Dettagli

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento -

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento - Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale - Provincia di Benevento - NUZZOLO Domenico di Tommaso nato a San Nazzaro Calvi il 6 maggio 1876 soldato del 9 reggimento fanteria morto

Dettagli

S E N A T O D E L L A R E P U B B L I C A

S E N A T O D E L L A R E P U B B L I C A S E N A T O D E L L A R E P U B B L I C A X I I I L E G I S L A T U R A N. 1492 D I S E G N O D I L E G G E d iniziativa del senatore MANFREDI COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 17 OTTOBRE 1996 Riconoscimento

Dettagli

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento -

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento - Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale - Provincia di Benevento - GENCA Francesco di Raffaele nato ad Apice il 26 gennaio 1879 soldato della 308^ compagnia lavoratori scaricatori

Dettagli

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento -

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento - Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale - Provincia di Benevento - D'ANGELIS Antonio di Giuseppe nato a Castelpoto il 10 marzo 1876 caporal maggiore del 215 reggimento fanteria

Dettagli

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento -

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento - Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale - Provincia di Benevento - CARDONE Carmine di Giovanni nato a Sant'Angelo a Cupolo il 19 dicembre 1876 soldato della 448^ centuria morto

Dettagli

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento -

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento - Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale - Provincia di Benevento - IANNOTTI Giuseppe di Tommaso nato a San Lorenzo Maggiore il 13 gennaio 1881 sergente del 225 battaglione milizia

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA

SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA N. 1526 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa del senatore MARINI Giulio COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 24 APRILE 2007 Riconoscimento in favore dei partecipanti alla seconda

Dettagli

SOLDATI SEPOLTI A BRESCELLO

SOLDATI SEPOLTI A BRESCELLO SOLDATI SEPOLTI A BRESCELLO Tutti i diritti riservati: è vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti e foto del sito senza l'autorizzazione esplicita del proprietario Nomi desunti dalle lapidi

Dettagli

Tabelle. Testo in vigore dal: Quadro I: Ruolo normale delle armi di fanteria, cavalleria, artiglieria, genio, trasmissioni

Tabelle. Testo in vigore dal: Quadro I: Ruolo normale delle armi di fanteria, cavalleria, artiglieria, genio, trasmissioni Tabelle Testo in vigore dal: 18-4-2013 ((TABELLA 1: ESERCITO Quadro I: Ruolo normale delle armi di fanteria, cavalleria, artiglieria, genio, trasmissioni TABELLA 1: ESERCITO Quadro II: Ruolo normale dell'arma

Dettagli

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento -

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento - Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale - Provincia di Benevento - FERRARO Pasquale di Carlo nato a Bucciano il 2 dicembre 1880 soldato del 25 reggimento fanteria morto l'11

Dettagli

Viale delle Medaglie d Oro Belsito negli anni 20

Viale delle Medaglie d Oro Belsito negli anni 20 Quante volte, girando per le strade di Roma, ed alzando gli occhi alla targa del nome della via, ti chiedi e mo questo chi è?. In nostro soccorso molto spesso viene la piccola dicitura con: pittore uomo

Dettagli

Per Non Dimenticare Cefalonia

Per Non Dimenticare Cefalonia Per Non Dimenticare Cefalonia 1943-2017 Il Comitato Per non Dimenticare Cefalonia 1943-2017 alla presentazione del libro sul reduce Giovanni Capanna L Aquila, venerdì 15 settembre 2017 ingresso libero

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA

SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA N. 1605 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa del senatore DE GREGORIO COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 31 MAGGIO 2007 Istituzione dell Ordine del Tricolore TIPOGRAFIA DEL SENATO

Dettagli

I PRIMI CONQUISTATORI DELLA Q.2105 DELL ORTIGARA

I PRIMI CONQUISTATORI DELLA Q.2105 DELL ORTIGARA I PRIMI CONQUISTATORI DELLA Q.2105 DELL ORTIGARA 19 giugno 1917. Conferenza di Asiago, 9 luglio 2011 Andrea Bianchi Il tempo ci potrà definire il valore della conquista dell Ortigara. Nella vasta guerra

Dettagli

Episodio di PONTE DI CORVA PORDENONE I.STORIA. Anzia ni (più 55) s.i. D. Bambi ne (0-11)

Episodio di PONTE DI CORVA PORDENONE I.STORIA. Anzia ni (più 55) s.i. D. Bambi ne (0-11) Episodio di PONTE DI CORVA PORDENONE 28-29.04.1945 Nome del Compilatore: Irene Bolzon I.STORIA Località Comune Provincia Regione Ponte di Corva Pordenone Pordenone (allora Friuli Venezia Giulia Udine)

Dettagli

Una corona di spighe stilizzate germoglia da un elmetto Adrian.

Una corona di spighe stilizzate germoglia da un elmetto Adrian. 1 Una corona di spighe stilizzate germoglia da un elmetto Adrian. La spiga di grano, simbolo di rinascita, speranza e futuro, germoglia da un elmetto Adrian, il più diffuso modello della Prima Guerra Mondiale

Dettagli

Caduti di Calco nella prima guerra mondiale

Caduti di Calco nella prima guerra mondiale Caduti di Calco nella prima guerra mondiale Nel 2015 cade il centenario dell entrata dell Italia nella prima guerra mondiale, da alcuni ritenuta come la quarta guerra d indipendenza, da altri ritenuta

Dettagli

Episodio di Vado, Monzuno, I.STORIA. Località Comune Provincia Regione Vado Monzuno Bologna Emilia Romagna. s.i. D.

Episodio di Vado, Monzuno, I.STORIA. Località Comune Provincia Regione Vado Monzuno Bologna Emilia Romagna. s.i. D. Nome del compilatore: Massimo Turchi Episodio di Vado, Monzuno, 19.10.1944 I.STORIA Località Comune Provincia Regione Vado Monzuno Bologna Emilia Romagna Data iniziale: 19 ottobre 1944 Data finale: 19

Dettagli

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento -

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento - Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale - Provincia di Benevento - RUBINO Antonio di Pasquale nato a Pannarano il 12 gennaio 1878 soldato del 138 reggimento fanteria disperso

Dettagli

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento -

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento - Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale - Provincia di Benevento - BELLO Giuseppantonio di Pietro nato a Pietraroja il 21 luglio 1878 soldato del 17 reggimento fanteria morto

Dettagli

EPISODIO DI PALESTRINA, 28 maggio 1944 I.STORIA. Località Comune Provincia Regione Palestrina Palestrina Roma Lazio. s.i. D.

EPISODIO DI PALESTRINA, 28 maggio 1944 I.STORIA. Località Comune Provincia Regione Palestrina Palestrina Roma Lazio. s.i. D. Nome del Compilatore: Amedeo Osti Guerrazzi EPISODIO DI PALESTRINA, 28 maggio 1944 I.STORIA Località Comune Provincia Regione Palestrina Palestrina Roma Lazio Data iniziale: 28/5/1944 Data finale: 28/5/1944

Dettagli

La Grande Guerra. 100 anni.

La Grande Guerra. 100 anni. ALLEGATO N.2 1918. Germania. Elmetto fanteria. Modello rimasto in uso fino al 1935. Germania. Modellino di lanciere tedesco a cavallo con maschera antigas. 1929. Germania. Boccale commemorativo dei reduci

Dettagli

MONTE CERVINO DISTINTIVO

MONTE CERVINO DISTINTIVO CREST RICAMATI ALPINI...2 ALTI COMANDI...4 ARTIGLIERIA...8 ASSOCIAZIONI MILITARI...11 CARRISTI E CAVALLERIA...12 CORSI ACCADEMICI E SCOLASTICI...15 FANTERIA, GRANATIERI, BERSAGLIERI E PARACADUTISTI...20

Dettagli

La resa a Passo Halfaya 17 gennaio 1942

La resa a Passo Halfaya 17 gennaio 1942 La resa a Passo Halfaya 17 gennaio 1942 Il 17 gennaio 1942, alle ore 9.00, il presidio dell Asse di Passo Halfaya si arrese agli Alleati, poco prima del possibile attacco finale che avrebbe dovuto a catturare

Dettagli

NAPPINE PER CAPPELLO ALPINO

NAPPINE PER CAPPELLO ALPINO NAPPINE PER CAPPELLO ALPINO Storicamente veniva usata per il 1 battaglione di un reggimento alpino Battaglioni alpini: Mondovi, Morbegno, Feltre, Gemona e Val Tagliamento BIANCA Comando di Reggimento BIANCA

Dettagli

Una corona di spighe stilizzate germoglia da un elmetto Adrian.

Una corona di spighe stilizzate germoglia da un elmetto Adrian. 1 Una corona di spighe stilizzate germoglia da un elmetto Adrian. La spiga di grano, simbolo di rinascita, speranza e futuro, germoglia da un elmetto Adrian, il più diffuso modello della Prima Guerra Mondiale

Dettagli

N. 2852 di prot. Roma, lì 12.09.2005. OGGETTO: Partecipazione dell Associazione Nazionale Finanzieri d Italia alle cerimonie militari.

N. 2852 di prot. Roma, lì 12.09.2005. OGGETTO: Partecipazione dell Associazione Nazionale Finanzieri d Italia alle cerimonie militari. N. 2852 di prot. Roma, lì 12.09.2005 OGGETTO: Partecipazione dell Associazione Nazionale Finanzieri d Italia alle cerimonie militari. A TUTTE LE SEZIONI A.N.F.I. = LORO SEDI = e, per conoscenza: AI VICEPRESIDENTI

Dettagli

Ordine Militare d'italia

Ordine Militare d'italia Ordine Militare d'italia fonti normative D. Lgs. 15 marzo 2010, n. 66 Codice dell'ordinamento militare. Art. 99 Concessione di ricompense alle Forze armate 1. Il conferimento alla bandiera della croce

Dettagli

Caduti morresi nelle guerre mondiali

Caduti morresi nelle guerre mondiali Caduti morresi nelle guerre mondiali Curiosando nel sito: htto://www.difesa.it/ministero/commissariato_generaleper_le-onoranze_ai_caduti_in_guerra/pagine/ricerca_sepolture.aspx, svolsi una ricerca sulle

Dettagli

Costituzione delle unità skiatori

Costituzione delle unità skiatori Costituzione delle unità skiatori 1917 a cura di Italo Semino 1 Per gli appassionati ed i cultori della storia, soprattutto quella delle truppe alpine, proponiamo questo importante documento: trattasi

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE III REPARTO/SERVIZIO RICOMPENSE E ONORIFICENZE

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE III REPARTO/SERVIZIO RICOMPENSE E ONORIFICENZE MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE III REPARTO/SERVIZIO RICOMPENSE E ONORIFICENZE Modalità di compilazione e inoltro delle richieste di concessione della MEDAGLIA DI LUNGA

Dettagli

Gaetano Cirelli. Inventario dell'archivio (1916-1919) a cura di Nicola Fontana

Gaetano Cirelli. Inventario dell'archivio (1916-1919) a cura di Nicola Fontana Gaetano Cirelli. Inventario dell'archivio (1916-1919) a cura di Nicola Fontana 2014 Sommario Premessa p. 3 Albero delle strutture p. 4 Albero dei soggetti produttori p. 5 Cirelli, Gaetano, Ferrara, 1898

Dettagli

2 GIUGNO: IL PROGRAMMA DELLA PARATA AI FORI IMPERIALI giovedì 29 maggio 2008

2 GIUGNO: IL PROGRAMMA DELLA PARATA AI FORI IMPERIALI giovedì 29 maggio 2008 2 GIUGNO: IL PROGRAMMA DELLA PARATA AI FORI IMPERIALI giovedì 29 maggio 2008 GrNet Roma, 29 mag - Sfilata in fase di definizione. Ultime prove sabato notte Roma, 29 mag. - Saranno poco più di 7.100 i militari

Dettagli

Una corona di spighe stilizzate germoglia da un elmetto Adrian.

Una corona di spighe stilizzate germoglia da un elmetto Adrian. 1 Una corona di spighe stilizzate germoglia da un elmetto Adrian. La spiga di grano, simbolo di rinascita, speranza e futuro, germoglia da un elmetto Adrian, il più diffuso modello della Prima Guerra Mondiale

Dettagli

LXIII Battaglione armi accompagnamento (Regio Esercito) Battaglione alpini sciatori "Monte Cervino" (da febbraio 1942) 1ª Compagnia 2ª Compagnia 80ª

LXIII Battaglione armi accompagnamento (Regio Esercito) Battaglione alpini sciatori Monte Cervino (da febbraio 1942) 1ª Compagnia 2ª Compagnia 80ª CSIR XXXV Corpo d'armata Comando Quartier Generale 193ª Sezione motorizzata Carabinieri Reali 194ª Sezione motorizzata Carabinieri Reali 684ª Sezione motorizzata Carabinieri Reali 33ª Sezione topocartografica

Dettagli

SOLFERINO E SAN MARTINO LA NASCITA DELLA CROCE ROSSA

SOLFERINO E SAN MARTINO LA NASCITA DELLA CROCE ROSSA SOLFERINO E SAN MARTINO LA NASCITA DELLA CROCE ROSSA SOLFERINO E SAN MARTINO LA NASCITA DELLA CROCE ROSSA Introduzione storica Le battaglie di Solferino e San Martino, combattute il 24 giugno 1859, sono

Dettagli

Fortificazioni nel Ponente Ligure (3 Parte)

Fortificazioni nel Ponente Ligure (3 Parte) Fortificazioni nel Ponente Ligure (3 Parte) Nel volgersi di pochi decenni con lo sviluppo dell aviazione e delle artiglierie i vertici dell esercito italiano si resero conto che le fortificazioni esistenti,

Dettagli

Una corona di spighe stilizzate germoglia da un elmetto Adrian.

Una corona di spighe stilizzate germoglia da un elmetto Adrian. 1 Una corona di spighe stilizzate germoglia da un elmetto Adrian. La spiga di grano, simbolo di rinascita, speranza e futuro, germoglia da un elmetto Adrian, il più diffuso modello della Prima Guerra Mondiale

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE III REPARTO/SERVIZIO RICOMPENSE E ONORIFICENZE Viale dell Esercito, 186 00143 ROMA

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE III REPARTO/SERVIZIO RICOMPENSE E ONORIFICENZE Viale dell Esercito, 186 00143 ROMA MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE III REPARTO/SERVIZIO RICOMPENSE E ONORIFICENZE Viale dell Esercito, 186 00143 ROMA Prot. n. M_D GMIL0 III SRO 2 299188 Roma, 28/06/2011

Dettagli

Episodio di SANTA CATERINA SAN VITO AL TAGLIAMENTO I.STORIA. Anzia ni (più 55) s.i. D. Bambi ne (0-11)

Episodio di SANTA CATERINA SAN VITO AL TAGLIAMENTO I.STORIA. Anzia ni (più 55) s.i. D. Bambi ne (0-11) Episodio di SANTA CATERINA SAN VITO AL TAGLIAMENTO 3-10-1944 Nome del Compilatore: Irene Bolzon I.STORIA Località Comune Provincia Regione Santa Caterina San Vito al Tagliamento Pordenone (allora Friuli

Dettagli

Episodio di Villaggio Artigiano, Fanano, Operazione di rastrellamento a Fanano-Pavullo agosto 1944 I.STORIA

Episodio di Villaggio Artigiano, Fanano, Operazione di rastrellamento a Fanano-Pavullo agosto 1944 I.STORIA Episodio di Villaggio Artigiano, Fanano, 30.08.1944 Operazione di rastrellamento a Fanano-Pavullo 25-30 agosto 1944 Nome del compilatore: Massimo Turchi I.STORIA Località Comune Provincia Regione Villaggio

Dettagli

Inigo Campioni Medaglia d Oro al Valor Militare. tenuta dall Avv. Franco Pocci

Inigo Campioni Medaglia d Oro al Valor Militare. tenuta dall Avv. Franco Pocci Commemorazione della figura dell Ammiraglio Inigo Campioni Medaglia d Oro al Valor Militare tenuta dall Avv. Franco Pocci socio della sezione di Viareggio dei Marinai d Italia nel settantesimo anniversario

Dettagli

Militari di Pereto (L'Aquila)

Militari di Pereto (L'Aquila) Militari di Pereto (L'Aquila) a cura di Massimo Basilici edizioni Lo Introduzione Nelle varie ricerche svolte per la storia di Pereto (AQ), ho raccolto diverse fotografie, alcune delle quali immortalano

Dettagli

Episodio di LOGGE MUNICIPALI CORDENONS I.STORIA. Anzia ni (più 55) s.i. D. Bambi ne (0-11)

Episodio di LOGGE MUNICIPALI CORDENONS I.STORIA. Anzia ni (più 55) s.i. D. Bambi ne (0-11) Episodio di LOGGE MUNICIPALI CORDENONS 24-25-9-1944 Nome del Compilatore: Irene Bolzon I.STORIA Località Comune Provincia Regione Loggia municipale Cordenons Pordenone (allora Friuli Venezia Giulia Udine)

Dettagli

Una corona di spighe stilizzate germoglia da un elmetto Adrian.

Una corona di spighe stilizzate germoglia da un elmetto Adrian. 1 Una corona di spighe stilizzate germoglia da un elmetto Adrian. La spiga di grano, simbolo di rinascita, speranza e futuro, germoglia da un elmetto Adrian, il più diffuso modello della Prima Guerra Mondiale

Dettagli

Missione 1 Operazione Mercurio

Missione 1 Operazione Mercurio Missione 1 Operazione Mercurio 20 maggio 1941 Aerodromo, dintorni di Maleme, Creta. 1 2 3 4 1: Punto di partenza 2: Alla riscossa 3: Circondati 4: Imboscata : Assalto all aerodromo : Offensiva finale Missione

Dettagli

Cima Sief: lapide M.O.V.M. Capitano Riccardo Silvestro Bajardi. Decorati al Valor Militare del Comune di Novi Ligure. a cura di Alpino Italo Semino

Cima Sief: lapide M.O.V.M. Capitano Riccardo Silvestro Bajardi. Decorati al Valor Militare del Comune di Novi Ligure. a cura di Alpino Italo Semino Cima Sief: lapide M.O.V.M. Capitano Riccardo Silvestro Bajardi Decorati al Valor Militare del Comune di Novi Ligure a cura di Alpino Italo Semino 1 Premessa Lo scopo della presente pubblicazione è quello

Dettagli

Napoli, 15 ottobre Re Vittorio Emanuele II firma il decreto che istituisce le prime 15 compagnie alpine.

Napoli, 15 ottobre Re Vittorio Emanuele II firma il decreto che istituisce le prime 15 compagnie alpine. LE ORIGINI Napoli, 15 ottobre 1872. Re Vittorio Emanuele II firma il decreto che istituisce le prime 15 compagnie alpine. Padre degli Alpini è l allora Capitano Perrucchetti, che individua la soluzione

Dettagli

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento -

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento - Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale - Provincia di Benevento - FERRARO Alfonso di Pellegrino nato a San Nicola Manfredi il 2 agosto 1876 soldato del 40 battaglione milizia

Dettagli

Genio ALTRE ARMI E CORPI

Genio ALTRE ARMI E CORPI ALTRE ARMI E CORPI I Caduti varesini che militavano in altre Armi, Corpi e Servizi, oltre alla Fanteria e all Artiglieria, furono 487 così suddivisi: Genio Zappatori 73 Genio Telegrafisti 31 Genio Pontieri

Dettagli

Una corona di spighe stilizzate germoglia da un elmetto Adrian.

Una corona di spighe stilizzate germoglia da un elmetto Adrian. 1 Una corona di spighe stilizzate germoglia da un elmetto Adrian. La spiga di grano, simbolo di rinascita, speranza e futuro, germoglia da un elmetto Adrian, il più diffuso modello della Prima Guerra Mondiale

Dettagli

IL SACRIFICIO DELLE REGIONI ITALIANE DURANTE LA PRIMA GUERRA MONDIALE

IL SACRIFICIO DELLE REGIONI ITALIANE DURANTE LA PRIMA GUERRA MONDIALE I.I.S. G.MALAFARINA -Soverato Anno Scolastico 2014-2015 IL SACRIFICIO DELLE REGIONI ITALIANE DURANTE LA PRIMA GUERRA MONDIALE Progetto Club Lions Squillace -Cassiodoro Classe V sez. C Alunno : Mandarino

Dettagli

STATISTICA DEI CADUTI ALBO D ORO DELLA SARDEGNA. UNO STUDIO DI GUIDO ROMBI sull Albo d Oro rivisto e corretto

STATISTICA DEI CADUTI ALBO D ORO DELLA SARDEGNA. UNO STUDIO DI GUIDO ROMBI sull Albo d Oro rivisto e corretto STATISTICA DEI CADUTI ALBO D ORO DELLA SARDEGNA UNO STUDIO DI GUIDO ROMBI sull Albo d Oro rivisto e corretto ALBO D ORO DELLA SARDEGNA N. TOTALE DECEDUTI 13602 I 13602 CADUTI DELL ALBO D ORO MORTI 11069

Dettagli

Una corona di spighe stilizzate germoglia da un elmetto Adrian.

Una corona di spighe stilizzate germoglia da un elmetto Adrian. 1 Una corona di spighe stilizzate germoglia da un elmetto Adrian. La spiga di grano, simbolo di rinascita, speranza e futuro, germoglia da un elmetto Adrian, il più diffuso modello della Prima Guerra Mondiale

Dettagli

La Prefettura cura l'istruttoria per il conferimento delle seguenti onorificenze e ricompense:

La Prefettura cura l'istruttoria per il conferimento delle seguenti onorificenze e ricompense: Prefettura di Padova Le Onorificenze Le Onorificenze attestano pubblicamente le benemerenze acquisite per meriti personali. La Prefettura cura l'istruttoria per il conferimento delle seguenti onorificenze

Dettagli

La lancia Keggimentale ed un.reparto di Granatieri di Sardegna in tenuta " fuori ordinanza " mentre sfilano in parata in via Po.

La lancia Keggimentale ed un.reparto di Granatieri di Sardegna in tenuta  fuori ordinanza  mentre sfilano in parata in via Po. La lancia Keggimentale ed un.reparto di Granatieri di Sardegna in tenuta " fuori ordinanza " mentre sfilano in parata in via Po. Sfilano in via Po alcuni Granatieri in divisa d'epoca e,a seguire,un Reparto

Dettagli

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 16 del 14/04/2016

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 16 del 14/04/2016 Comune di Acquarica del Capo PROVINCIA DI LECCE COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 16 del 14/04/2016 OGGETTO: TENENTE LUIGI MARZO - POSA IN OPERA TARGA COMMEMORATIVA PRESSO LA CASA NATALE.-

Dettagli

Una corona di spighe stilizzate germoglia da un elmetto Adrian.

Una corona di spighe stilizzate germoglia da un elmetto Adrian. 1 Una corona di spighe stilizzate germoglia da un elmetto Adrian. La spiga di grano, simbolo di rinascita, speranza e futuro, germoglia da un elmetto Adrian, il più diffuso modello della Prima Guerra Mondiale

Dettagli

Caduti della Grande Guerra. Comune di Calusco d Adda

Caduti della Grande Guerra. Comune di Calusco d Adda Caduti della Grande Guerra Comune di Calusco d Adda Airoldi Giuseppe di Bortolo Nato il 6/05/1881 Soldato del 230 Reggimento Fanteria Morto a Pavia il 4/11/1917 per ferita riportata in combattimento Soldati

Dettagli

Episodio di Castelluccio, Porretta Terme, Operazione di rastrellamento a Porretta Terme 12 agosto 1944 I.STORIA

Episodio di Castelluccio, Porretta Terme, Operazione di rastrellamento a Porretta Terme 12 agosto 1944 I.STORIA Episodio di Castelluccio,, 12.08.1944 Operazione di rastrellamento a 12 agosto 1944 Nome del compilatore: Massimo Turchi I.STORIA Località Comune Provincia Regione Castelluccio Bologna Emilia Romagna Data

Dettagli

Comune di Baragiano. VINCENZO IURA: l uomo, il soldato, il medico. Tenente Generale Federico MARMO Ispettore Generale della Sanità Militare

Comune di Baragiano. VINCENZO IURA: l uomo, il soldato, il medico. Tenente Generale Federico MARMO Ispettore Generale della Sanità Militare Comune di Baragiano VINCENZO IURA: l uomo, il soldato, il medico Tenente Generale Federico MARMO Ispettore Generale della Sanità Militare Occorrono solo poche parole per narrare con scusabile sintesi i

Dettagli

CADUTI DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE PRESENTI SUL MONUMENTO DI VIA DELLA RICONOSCENZA - MONTE SAN SAVINO -

CADUTI DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE PRESENTI SUL MONUMENTO DI VIA DELLA RICONOSCENZA - MONTE SAN SAVINO - CADUTI DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE PRESENTI SUL MONUMENTO DI VIA DELLA RICONOSCENZA - MONTE SAN SAVINO - ANGELONI EUGENIO di Francesco (DECORATO DI MEDAGLIA D'ARGENTO AL V. M.) Capitano in servizio attivo

Dettagli

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento -

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento - Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale - Provincia di Benevento - CARUSO Biase di Alessandro nato a Molinara il 27 gennaio 1880 soldato della 1480^ compagnia mitraglieri Fiat

Dettagli

Angelo Manaresi

Angelo Manaresi Angelo Manaresi 1890-1965 Socio fondatore della Sezione Bolognese - Romagnola Commissario Straordinario A.N.A. dal 1928 al 1929 Presidente Nazionale A.N.A. dal 1929 al 1943 Angelo Manaresi nasce a Bologna

Dettagli

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento -

Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale. - Provincia di Benevento - Archivio di Stato di Benevento I caduti della prima guerra mondiale - Provincia di Benevento - VACCHIO Gaetano di Domenico nato a Limatola il 3 aprile 1876 soldato del 56 battaglione milizia territoriale

Dettagli

Una corona di spighe stilizzate germoglia da un elmetto Adrian.

Una corona di spighe stilizzate germoglia da un elmetto Adrian. 1 Una corona di spighe stilizzate germoglia da un elmetto Adrian. La spiga di grano, simbolo di rinascita, speranza e futuro, germoglia da un elmetto Adrian, il più diffuso modello della Prima Guerra Mondiale

Dettagli

PLECE CAPPELLA MILITARE BES

PLECE CAPPELLA MILITARE BES CLUB ALPINO ITALIANO Sottosezione VAL NATISONE PLECE CAPPELLA MILITARE BES di Mariano Moro Sulla sella tra le cime del Plece (1299 m.) e del Planica (1376 m.) sorse, in una posizione defilata, la Cappella

Dettagli

Una corona di spighe stilizzate germoglia da un elmetto Adrian.

Una corona di spighe stilizzate germoglia da un elmetto Adrian. 1 Una corona di spighe stilizzate germoglia da un elmetto Adrian. La spiga di grano, simbolo di rinascita, speranza e futuro, germoglia da un elmetto Adrian, il più diffuso modello della Prima Guerra Mondiale

Dettagli

Un Eroe dimenticato? (segue elenco)

Un Eroe dimenticato? (segue elenco) Un Eroe dimenticato? E Sempre sfogliando le pagine de L ALPINO, troviamo il De Cobelli nel n. 3 del 1953, ma solo perché viene nominata la caserma sede del Battaglione Trento di Brunico a lui dedicata.

Dettagli

Oreste Ferrauto era un brillante studente dell'istituto Tecnico Commerciale "Gemmellaro" di Catania. Viveva nel cuore della sua città, Siracusa, a

Oreste Ferrauto era un brillante studente dell'istituto Tecnico Commerciale Gemmellaro di Catania. Viveva nel cuore della sua città, Siracusa, a Un Ragazzo del '99 Siracusa 1917 Oreste Ferrauto era un brillante studente dell'istituto Tecnico Commerciale "Gemmellaro" di Catania. Viveva nel cuore della sua città, Siracusa, a Ortigia, in via della

Dettagli

IL PASSO DEL PICCOLO STRUZZO (NAQB EL RALA) Pubblichiamo in queste pagine l articolo No 6 sul passo di NAQB EL RALA (che

IL PASSO DEL PICCOLO STRUZZO (NAQB EL RALA) Pubblichiamo in queste pagine l articolo No 6 sul passo di NAQB EL RALA (che 6 IL PASSO DEL PICCOLO STRUZZO (NAQB EL RALA) Pubblichiamo in queste pagine l articolo No 6 sul passo di NAQB EL RALA (che significa appunto in dialetto beduino IL PASSO DEL PICCOLO STRUZZO). I reperti

Dettagli