Polizza mutuo casa. in collaborazione con. Tariffe e codici attività categorie professionali ad uso esclusivo dell'agente MEDICI E OPERATORI SANITARI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Polizza mutuo casa. in collaborazione con. Tariffe e codici attività categorie professionali ad uso esclusivo dell'agente MEDICI E OPERATORI SANITARI"

Transcript

1 Area Protezione Beni e Patrimonio Polizza mutuo casa in collaborazione con MEDICI E OPERATORI SANITARI Tariffe e codici attività categorie professionali ad uso esclusivo dell'agente Condizioni Generali di Assicurazione Mod Ed. 01/2004

2 Indice 1 Informazioni utili per il Contraente e l Assicurato 3 Premessa 3 Normativa Contrattuale Terminologia Contrattuale 4 Condizioni Generali di Assicurazione 5 Art. 1 Oggetto dell Assicurazione 5 Incendio 5 Fulmine 5 Esplosione 5 Scoppio 5 Caduta Aeromobili 5 Fumi, gas e vapori 5 Bang sonico 5 Urto veicoli 5 Trombe, uragani, bufere, tempeste, grandine, vento 5 Scioperi, tumulti, sommosse, atti vandalici e dolosi, terrorismo e sabotaggio 6 Acqua condotta 7 Art. 2 Esclusioni 7 Art. 3 Spese demolizione e sgombero 7 Art. 4 Spese peritali 7 Art. 5 Valore a nuovo 7 Art. 6 Obblighi in caso di sinistro 8 Art. 7 Esagerazione dolosa del danno 8 Art. 8 Procedura per la valutazione del danno 8 Art. 9 Mandato ai periti 9 Art. 10 Valore delle cose assicurate e determinazione del danno 9 Art. 11 Deroga alla proporzionale 10 Art. 12 Pagamento dell indenizzo 10 Art. 13 Assicurazione presso diversi assicuratori 10 Art. 14 Anticipi sugli indennizzi 10 Art. 15 Facoltà di recesso 10 Art. 16 Conservazione delle cose assicurate 11 Art. 17 Contiguità e vicinanze pericolose 11 Art. 18 Aggravamento del rischio 11 Art. 19 Buona fede 11

3 2 Indice Art. 20 Dolo e colpa grave 11 Art. 21 Decorrenza, durata e pagamento del premio 12 Art. 22 Imposte e tasse 12 Art. 23 Rinvio alle norme di legge 12 P O L I Z Z A M U T U O C A S A U N I C R E D I T B A N C A P E R L A C A S A

4 Informazioni utili per il Contraente e l Assicurato 3 Premessa Le condizioni, che seguono, sono frutto di accordo tra la Spettabile UniCredit Banca per la Casa (in seguito denominata Istituto) e la Nuova Tirrena S.p.A. (in seguito denominata Società), finalizzato all assicurazione, così come prevista dalle Condizioni Generali di Assicurazione, di fabbricati di valore commerciale non superiore a ,00=, ubicati nel territorio della Repubblica Italiana, dello Stato del Vaticano e della Repubblica di San Marino, adibiti a civile abitazione e/o uffici e/o studi professionali, oggetto dell'ipoteca concessa a favore dell'istituto a garanzia dei finanziamenti erogati dallo stesso. Il Contraente del mutuo e/o proprietario dell immobile offerto in garanzia del finanziamento è tenuto al pagamento del premio anticipato per tutta la durata del mutuo, sulla base dei seguenti tassi per mille (comprensivi di imposte), da applicarsi al valore commerciale, riportato su compromesso o promessa d acquisto, quale somma assicurata indicata sul frintespizio di polizza: Durata anni Tasso Durata anni Tasso 3 0, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,171 In caso di anticipata estinzione del mutuo la Società procederà al rimborso del premio pagato e non goduto in ragione del 60% del maggior premio pagato rispetto a quello che sarebbe stato pagato per l'effettiva durata del mutuo. Il rimborso del premio verrà effettuato con appendice di regolazione successiva alla data di comunicazione della cessazione del contratto di mutuo. Non si farà luogo ad alcun rimborso del premio qualora il Contraente del mutuo e/o proprietario dell immobile, a seguito di anticipata estinzione del medesimo, intenda protrarre la copertura assicurativa fino alla scadenza del mutuo stesso. I N F O R M A Z I O N I U T I L I P E R I L C O N T R A E N T E E L A S S I C U R A T O

5 4 Normativa Contrattuale Terminologia Contrattuale Ai seguenti termini, le Parti attribuiscono convenzionalmente il significato qui precisato: Società La Nuova Tirrena S.p.A. Contraente Il soggetto che stipula l assicurazione Assicurato Il Contraente del mutuo e/o il proprietario dell'immobile offerto in garanzia del finanziamento nonché la UniCredit Banca per la Casa in via privilegiata nei limiti ed a soddisfazione, comunque, del suo credito residuo. Fabbricati assicurati L immobile civile oggetto di finanziamento da parte della UniCredit Banca per la Casa i cui estremi sono riportati sul contratto di mutuo. P O L I Z Z A M U T U O C A S A U N I C R E D I T B A N C A P E R L A C A S A Fabbricati L intera costruzione edile, in essa inclusi i bassi fabbricati ed autorimesse costruiti negli spazi adiacenti di pertinenza dei fabbricato principale, cortile e simili, compresi fissi ed infissi, impianti di condizionamento di aria, ascensori, montacarichi, scale mobili, antenne televisive, come pure altri impianti od installazioni immobili per natura o destinazione. La destinazione dei fabbricati è civile. Per fabbricati civili si intendono gli immobili o porzioni di immobili destinati ad almeno 3/4 della loro superficie a civile abitazione e/o uffici e/o studi professionali. I fabbricati sono costruiti con strutture portanti verticali in materiali incombustibili, con solai ed armature del tetto comunque.

6 Normativa Contrattuale Condizioni Generali di Assicurazione 5 Articolo 1 - Oggetto dell Assicurazione La Società si obbliga, durante il periodo di efficacia della polizza, nei limiti e alle condizioni e con le modalità che seguono, ad indennizzare l'assicurato dei danni materiali e diretti ai fabbricati assicurati causati da: Incendio Combustione con fiamma di beni materiali al di fuori di appropriato focolare, che può autoestendersi e propagarsi. Fulmine Esplosione Sviluppo di gas e vapori ad alta temperatura e pressione dovuto a reazione chimica che si autopropaga con elevata velocità. Scoppio Repentino dirompersi di contenitori per eccesso di pressione interna di fluidi. Caduta aeromobili, loro parti o cose da essi trasportate, meteoriti, corpi o veicoli spaziali. Fumi, gas e vapori, nonché mancata od anormale produzione o distribuzione di energia elettrica, termica od idraulica purché conseguenti ad evento indennizzabile a termini di polizza. Bang sonico La Società indennizza i danni causati ai fabbricati assicurati da onda sonica, causata dal superamento del muro del suono da parte di aeromobili. Urto veicoli La Società indennizza i danni che l'urto di veicoli può cagionare ai fabbricati assicurati, anche quando non vi sia sviluppo di incendio. Trombe, uragani, bufere, tempeste, grandine, vento La Società indennizza i danni causati ai fabbricati assicurati da uragani, bufere, tempeste, grandine, trombe d'aria e vento, nonché da incendio conseguente ad uragani, bufere, tempeste, grandine, trombe d'aria e vento. La Società non indennizza: a) i danni causati da: - fuoriuscita dalle usuali sponde di corsi o specchi d'acqua naturali od artificiali; - mareggiate e penetrazione di acqua marina; - formazione di ruscelli, accumuli esterni dì acqua, rottura o rigurgiti dei sistemi di scarico; - cedimento o franamento del terreno; C O N D I Z I O N I G E N E R A L I D I A S S I C U R A Z I O N E

7 6 ancorché verificatisi a seguito di uragani, bufere, tempeste, grandine, trombe d'aria e vento; b) i danni da bagnamento che si verificassero all'interno dei fabbricati, a meno che arrecati direttamente dalla caduta di pioggia e grandine attraverso rottura, brecce o lesioni provocate al tetto, alle pareti od ai serramenti dagli eventi atmosferici di cui alla presente garanzia; c) i danni subiti da fabbricati o tettoie aperti da uno o più lati od incompleti nelle copertura o nei serramenti (anche se per temporanee esigenze di ripristino conseguenti o non a sinistro), capannoni pressostatici e simili, baracche in legno o plastica. Resta convenuto, ai fini della presente garanzia, che; - Il pagamento dell indennizzo sarà effettuato previa detrazione, per singolo sinistro, dell importo di 250,00. P O L I Z Z A M U T U O C A S A U N I C R E D I T B A N C A P E R L A C A S A Scioperi, tumulti, sommosse, atti vandalici e dolosi, terrorismo e sabotaggio La Società indennizza: 1) i danni causati ai fabbricati assicurati da incendio, esplosione, scoppio, caduta aeromobili, verificatisi in conseguenza di scioperi, tumulti popolari e sommosse nonché di atti di terrorismo o di sabotaggio organizzato; 2) gli altri danni causati ai fabbricati assicurati da scioperanti o persone (dipendenti e no dell'assicurato) che prendano parte a tumulti popolari o sommosse o che perpetrino, individualmente od in associazione, atti vandalici, o dolosi, compresi quelli di terrorismo o sabotaggio. La Società non indennizza i danni: - di frane; - di furto, smarrimento, rapina, saccheggio od imputabili ad ammanchi di qualsiasi genere; - verificatisi nel corso di confisca o requisizione o sequestro delle cose assicurate per ordine di qualsiasi autorità di diritto o di fatto, statale o locale, od in occasione di serrate. La presente garanzia, ferme le condizioni sopra richiamate, è operativa anche per i danni avvenuti nel corso di occupazione non militare della proprietà in cui si trovano i fabbricati assicurati, con avvertenza che, qualora l'occupazione medesima si protraesse per oltre 30 giorni consecutivi, la Società non indennizza i danni di cui al punto 2) della presente garanzia. Resta convenuto, ai fini della presente garanzia, che: - il pagamento dell'indennizzo sarà effettuato previa detrazione, per singolo sinistro, dell'importo di 250,00; - la Società non indennizzerà, comunque, per ogni sinistro, somma superiore all'80% del valore di ricostruzione a nuovo dell'immobile. La Società ha la facoltà di recedere dalla presente garanzia, ad ogni scadenza annuale mediante preavviso di 30 giorni da comunicarsi a mezzo raccomandata. In tal caso la Società rimborserà all Assicurato il 10% del premio pagato in ragione del periodo di rischio non corso.

8 Acqua condotta La Società indennizza i danni causati ai fabbricati assicurati da fuoriuscita di acqua a seguito di guasto e/o rottura accidentale di impianti al servizio dei fabbricati assicurati o contenenti gli enti medesimi. La Società non indennizza: a) i danni dovuti da umidità e stillicidio; b) i danni derivanti da traboccamento, rigurgito o rottura dì fognature; c) le spese sostenute per la ricerca del guasto e/o della rottura, la demolizione ed il ripristino di parti del fabbricato nelle quali si sono verificati tali guasti e/o rotture. 7 Resta convenuto, ai fini della presente garanzia, che: - il pagamento dell'indennizzo sarà effettuato previa detrazione, per singolo sinistro, dell'importo di 250,00. Articolo 2 - Esclusioni La Società non indennizza i danni: a) verificatisi in occasione di atti di guerra, di ostilità (con o senza dichiarazione di guerra), di guerra civile, di insurrezione, di occupazione militare e di invasione; b) verificatisi in occasione di esplosione, emanazione di calore o radiazioni provenienti da trasmutazioni del nucleo dell'atomo o di radiazioni provocate dall'accelerazione artificiale di particelle atomiche, anche se i fenomeni medesimi risultassero originati da incendio o altro evento indennizzabile in base alla presente polizza, a meno che l'assicurato provi che i danni non ebbero alcun rapporto con i suddetti eventi; c) determinati da dolo dell'assicurato, salvo quanto previsto dal successivo art. 20 delle Condizioni Generali di Assicurazione Dolo e colpa grave; d) causati da eruzioni vulcaniche. Articolo 3 - Spese demolizione e sgombero La Società indennizza le spese necessarie per demolire, sgomberare e trasportare alla più vicina discarica autorizzata i residuati del sinistro, fino alla concorrenza del 10% dell'indennizzo. Articolo 4 - Spese peritali Sì conviene tra le Parti che la Società rimborserà all'assicurato le spese da quest'ultimo sostenute per il perito di parte e/o consulenti in genere, nonché la quota parte relativa al terzo perito, in caso di perizia collegiale, fino alla concorrenza del 3% dell'indennizzo liquidabile, col massimo di 5.000,00. Articolo 5 - Valore a nuovo Premesso che per "valore a nuovo" si intende convenzionalmente la spesa necessaria per l'integrale costruzione a nuovo di tutto il fabbricato assicurato, C O N D I Z I O N I G E N E R A L I D I A S S I C U R A Z I O N E

9 8 escludendo soltanto il valore dell'area, le Parti convengono di stipulare l'assicurazione in base al suddetto "valore a nuovo" alle seguenti condizioni: 1) in caso di sinistro si determina separatamente: a) l'ammontare del danno e della rispettiva indennità, come se questa assicurazione valore a nuovo" non esistesse; b) il supplemento che, aggiunto all'indennità di cui ad a), determina l'indennità complessiva calcolata in base al "valore a nuovo"; 2) agli effetti dell art. 11 delle Condizioni Generali di Assicurazione Deroga alla proporzionale, il supplemento di indennità qualora la somma assicurata risulti: a) superiore od uguale ai rispettivo "valore a nuovo", è dato dall'intero ammontare del supplemento medesimo; b) inferiore al rispettivo "valore a nuovo" ma superiore al valore al momento del sinistro, per cui risulta assicurata solo una parte dell'intera differenza occorrente per l'integrale "assicurazione a nuovo", viene proporzionalmente ridotto nel rapporto esistente tra detta parte e l'intera differenza; c) eguale od inferiore al valore al momento del sinistro, diventa nullo; 3) in caso di coesistenza di più assicurazioni, agli effetti della determinazione del supplemento di indennità, si terrà conto della somma complessivamente assicurata dalle assicurazioni stesse; P O L I Z Z A M U T U O C A S A U N I C R E D I T B A N C A P E R L A C A S A 4) il pagamento del supplemento di indennità è eseguito entro 30 giorni da quando è terminata la ricostruzione, secondo il preesistente tipo e genere e sulla stessa area nella quale si trovano le cose colpite o su altra area del territorio nazionale, se non ne derivi aggravio per la Società, purché ciò avvenga, salvo comprovata forza maggiore, entro 12 mesi dalla data dell'atto di liquidazione amichevole o del verbale definitivo di perizia. Articolo 6 - Obblighi in caso di sinistro Tutti i sinistri devono essere denunciati per iscritto dall'assicurato alla Società entro i 7 giorni successivi al sinistro o dal momento in cui ne sia venuto a conoscenza. L'Assicurato deve fare quanto è in suo potere per evitare o limitare il danno. Deve, altresì, conservare le tracce ed i residui del sinistro fino a liquidazione del danno senza avere, per questo, diritto ad indennità alcuna. Articolo 7 - Esagerazione dolosa del danno L'Assicurato che esagera scientemente l'ammontare del danno, dichiara distrutte cose che non esistevano al momento del sinistro, adopera a giustificazione mezzi o documenti menzogneri o fraudolenti, manomette od altera dolosamente le tracce ed i residui del sinistro o gli indizi materiali del reato, decade da ogni diritto ad indennizzo. Articolo 8 - Procedura per la valutazione del danno Si procede alla liquidazione del danno mediante accordo tra il Contraente e la

10 Società, ovvero se una delle due Parti lo richieda, mediante periti nominati rispettivamente uno dalla Società ed uno dal Contraente, con apposito atto dal quale risulti il loro mandato. Nel caso in cui i periti non si mettano d'accordo, ne eleggono un terzo, e le decisioni sono prese a maggioranza di voti. II terzo perito, su richiesta anche di uno solo di essi, può essere nominato anche prima che si verifichi il disaccordo; se una delle due Parti non ha provveduto alla nomina del proprio perito o i periti non si accordano sulla nomina del terzo, la scelta, su domanda della Parte più diligente, è demandata al Presidente del Tribunale nella cui giurisdizione il sinistro è accaduto. Ciascuna delle Parti sopporta la spesa del proprio perito; quella del terzo perito fa carico per metà a ciascuna delle Parti ed è liquidata per intero dalla Società, alla quale è conferita la facoltà di prelevare la quota a carico dell'assicurato dall'indennizzo dovutogli. I risultati della liquidazione del danno, concretati dai Periti, concordi ovvero dalla maggioranza dei Periti, sono obbligatori per le Parti, rinunciando queste, fin da ora, a qualsiasi impugnativa, salvo il caso di dolo o di evidente violazione dei patti contrattuali e salvo la rettifica degli errori materiali di conteggio. La perizia collegiale è valida anche se il perito dissidente si è rifiutato di sottoscriverla, semprechè il rifiuto sia attestato dagli altri Periti nel verbale definitivo di perizia. I periti sono dispensati da ogni formalità giudiziaria. 9 Articolo 9 - Mandato ai periti I periti devono: a) constatare, per quanto sia possibile, la causa del sinistro; b) verificare l esattezza delle indicazioni risultanti dalla polizza, o dai successivi atti di variazione, e riferire, se al momento del sinistro, esistevano circostanze che avessero aggravato il rischio e non fossero state dichiarate; c) verificare esistenza, qualità e quantità delle cose assicurate e, separatamente, di quelle rimaste illese o danneggiate; d) stimare il "costo di ricostruzione a nuovo" dei fabbricati, rimasti danneggiati, al momento dei sinistro; e) procedere alla stima dei danni ed alla loro liquidazione, separatamente per ogni singola partita, in conformità alle condizioni tutte di polizza. Articolo 10 - Valore delle cose assicurate e determinazione del danno Si provvede alla stima del valore che il fabbricato assicurato ha al momento del sinistro. Tale valore è ottenuto stimando la spesa necessaria per l integrale ricostruzione a nuovo di tutto il fabbricato medesimo, escludendo soltanto il valore dell'area. L'ammontare del danno si determina stimando la spesa necessaria per ricostruire a nuove le parti distrutte e per riparare quelle soltanto danneggiate, deducendo da tale risultato il valore dei recuperi. Dall'indennizzo, calcolato sulla base di quanto disposto ai precedenti articoli, sono detratte le franchigie fissate in polizza. Il valore del mutuo, indipendentemente dal valore del fabbricato, costituirà C O N D I Z I O N I G E N E R A L I D I A S S I C U R A Z I O N E

11 10 l'importo massimo che la Società sarà tenuta a pagare in caso di sinistro (al lordo della franchigia convenuta). Limitatamente ai danni causati con dolo del Contraente il mutuo e/o proprietario dell immobile assicurato o dei familiari conviventi, vale il disposto dell art. 20 delle Condizioni Generali di Assicurazione - Dolo e colpa grave. Articolo 11 - Deroga alla proporzionale Si conviene fra le Parti che, in caso di sinistro, non si farà luogo all'applicazione della regola proporzionale per quei fabbricati, la cui somma assicurata risultasse inferiore al valore a nuovo, al momento del sinistro, in misura non superiore al 20%. Qualora tale limite del 20% dovesse risultare oltrepassato, il disposto dell'art Codice Civile diverrà operativo per l'eccedenza rispetto a tale percentuale. Articolo 12 - Pagamento dell indennizzo Il pagamento dell'indennizzo è eseguito presso la sede della Società, ovvero presso la sede dell'agenzia alla quale è stata assegnata la polizza, entro 15 giorni dalla data dell'atto di liquidazione amichevole o del verbale di perizia definitivo, semprechè, sia trascorso il termine di 30 giorni dalla data del sinistro e non sia stata fatta opposizione. Se è stato aperto un procedimento penale sulla causa del sinistro, il pagamento sarà effettuato qualora dal procedimento stesso risulti che non ricorre il caso di esclusione per dolo. Articolo 13 - Assicurazione presso diversi assicuratori P O L I Z Z A M U T U O C A S A U N I C R E D I T B A N C A P E R L A C A S A Se sulle medesime cose e per il medesimo rischio coesistono più assicurazioni l'assicurato deve dare a ciascun assicuratore comunicazione degli altri contratti stipulati. In caso di sinistro, l Assicurato deve darne avviso a tutti gli assicuratori. Ex art del Codice Civile, in caso di mancato avviso doloso da parte dell Assicurato, l assicuratore non sarà tenuto a pagare alcuna indennità. Articolo 14 - Anticipi sugli indennizzi L Assicurato ha diritto di ottenere, prima della liquidazione del sinistro, il pagamento di un acconto pari al 50% dell'importo minimo che dovrebbe essere pagato in base alle risultanze acquisite, a condizione che non siano insorte contestazioni sull'indennizzabilità del sinistro stesso e che l'indennizzo complessivo sia prevedibile di almeno ,00. L'obbligazione della Società verrà in essere entro 90 giorni dalla data di denuncia del sinistro, semprechè siano trascorsi almeno 30 giorni dalla richiesta dell'anticipo. Articolo 15 - Facoltà di recesso Avvenuto il sinistro, anche prima di liquidare l'indennizzo, qualunque sia l'importo del danno e fino al 60 giorno da quello in cui l'indennizzo é stato pagato od il sinistro è stato altrimenti definito, la Società o l Assicurato possono recedere dal presente contratto mediante lettera raccomandata e con preavviso di 30 giorni.

12 Articolo 16 - Conservazione delle cose assicurate 11 I fabbricati assicurati devono essere conservati con diligenza e cura e tenuti in condizioni tecniche funzionali al loro uso ed alla loro destinazione, secondo le norme della buona manutenzione. La Società ha sempre il diritto di visitare i fabbricati assicurati e l'assicurato ha l obbligo di fornirle tutte le indicazioni ed informazioni occorrenti. In ogni caso di aggravamento del rischio, e salvo che l'assicurato a richiesta della Società, non riporti il rischio allo stato normale, è facoltà della Società risolvere il contratto. Articolo 17 - Contiguità e vicinanze pericolose Con riferimento al disposto degli artt e 1898 del Codice Civile, l'assicurato è sollevato dall'obbligo di dichiarare se, in contiguità o a distanza minore di metri 20 dai fabbricati assicurati, esistono cose o condizioni capaci di aggravare il rischio. Articolo 18 - Aggravamento del rischio L'Assicurato deve dare comunicazione scritta alla Società di ogni aggravamento del rischio. Gli aggravamenti di rischio non noti o non accettati dalla Società possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all'indennizzo nonché la stessa cessazione ai sensi dell'art del Codice Civile. Non costituisce pregiudizio all indennizzo del danno nei soli confronti dell Istituto la mancata comunicazione dell'aggravamento del rischio da parte del proprietario dell'immobile assicurato. Articolo 19 - Buona fede La mancata comunicazione da parte dell'assicurato di circostanze aggravanti il rischio, così come le inesatte od incomplete dichiarazioni rese all atto della stipulazione della polizza, non comporteranno decadenza dal diritto all indennizzo, né riduzione dello stesso, semprechè tali omissioni od inesattezze siano avvenute in buona fede. La Società ha peraltro il diritto di percepire la differenza di premio corrispondente al maggior rischio a decorrere dal momento in cui la circostanza si è verificata. Articolo 20 - Dolo e colpa grave Relativamente alle garanzie prestate e limitatamente al dolo del Contraente il mutuo e/o proprietario dell immobile assicurato o suoi familiari conviventi, la Società conviene di indennizzare ugualmente il danno nei confronti dell'istituto, nei termini e limiti di polizza, con la ulteriore limitazione di quanto, alla data del sinistro, costituisce il credito residuo per i fabbricati danneggiati. Resta fermo il diritto della Società a rivalersi, anche in via di surroga sino alla concorrenza dell'indennizzo pagato, nei confronti del responsabile del fatto doloso. C O N D I Z I O N I G E N E R A L I D I A S S I C U R A Z I O N E

13 12 Articolo 21 - Decorrenza, durata e pagamento del premio L assicurazione ha effetto dalle ore 24,00 del giorno di erogazione del mutuo ipotecario indicato sul frontespizio di polizza, se il premio è stato pagato. Il premio, anticipato per tutta la durata del finanziamento, deve essere pagato all Agenzia alla quale è assegnata la polizza. L assicurazione avrà termine alle ore 24,00 del giorno indicato sul frontespizio di polizza, giorno di scadenza del finanziamento o, qualora sia estinto anticipatamente, il giorno della estinzione del medesimo. In tale caso la Società procederà al rimborso del premio pagato e non goduto in ragione del 60% del maggior premio pagato rispetto a quello che sarebbe stato pagato per l'effettiva durata del mutuo, secondo quanto disciplinato nella premessa delle presenti Condizioni Generali di Assicurazione. Articolo 22 - Imposte e tasse Le imposte, i contributi, le tasse e tutti gli oneri stabiliti dalla legge, presenti e futuri, relativi al premio ed accessori della polizza ed degli atti da essa dipendenti, sono a carico del Contraente anche se ne sia stato anticipato il pagamento da parte della Società. Articolo 23 - Rinvio alle norme di legge Per tutto quanto non è espressamente regolato dalla presente polizza, valgono le norme di legge. P O L I Z Z A M U T U O C A S A U N I C R E D I T B A N C A P E R L A C A S A

14 NUOVA TIRRENA S.p.A. di Assicurazioni, Riassicurazioni e Capitalizzazioni Sede legale e Direzione Generale: Roma - Via Massimi, 158 tel. 06/ fax 06/ Cap. Soc. Euro interamente versato - Impresa autorizzata all esercizio delle assicurazioni con D.M. 15/5/31 (G.U. n. 120 del 20/5/31) - Codice fiscale e numero di iscrizione nel Registro delle Imprese di Roma: Partita IVA Normograph-Roma - ed. 01/2004

Polizza Incendio a Copertura di Mutuo

Polizza Incendio a Copertura di Mutuo MutuoLiguria Polizza Incendio a Copertura di Mutuo DEFINIZIONI Nel testo si intende: Assicurato: Assicurazione: Contraente: Esplosione: Fabbricato: Incendio: Indennizzo: IVASS o ISVAP: Scoppio: Sinistro:

Dettagli

DEFINIZIONI CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE

DEFINIZIONI CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE Polizza Convenzione n. M61006989/04 INCENDIO E RISCHI SUPPLEMENTARI Assicurazione degli immobili a garanzia dei finanziamenti di mutuo con vincolo a favore di Banca Popolare di Milano S.c.r.l. Società:

Dettagli

Polizza Assicurativa. Leasing Immobiliare Finito

Polizza Assicurativa. Leasing Immobiliare Finito Polizza Assicurativa Leasing Immobiliare Finito La polizza assicurativa Leasing Immobiliare Finito, studiata da UniCredit Leasing in convenzione con compagnie di assicurazione di elevato standing, oltre

Dettagli

GARANZIE RELATIVE AL PARCO AUTOMEZZI COSMO S.p.A. CAPITOLATO 2

GARANZIE RELATIVE AL PARCO AUTOMEZZI COSMO S.p.A. CAPITOLATO 2 GARANZIE RELATIVE AL PARCO AUTOMEZZI COSMO S.p.A. CAPITOLATO 2 Capitolato di assicurazione C.V.T. per la copertura dei rischi Incendio; Furto; Eventi Naturali; Eventi Sociopolitici; Ricorso Terzi; Cristalli;

Dettagli

CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO

CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO Nel testo che segue, si deve intendere per: DEFINIZIONI ASSICURATO ASSICURAZIONE BROKER CONTRAENTE ASSICURATI INDENNIZZO INDENNITÀ LIMITE DI INDENNIZZO PERIODO DI ASSICURAZIONE

Dettagli

POLIZZA INCENDIO MUTUI

POLIZZA INCENDIO MUTUI POLIZZA INCENDIO MUTUI Offerta 2011 Polizza assicurativa Incendio Mutui Collocatore Contraente Vincolatario Struttura del business Ente Erogante Ente Erogante Ente Erogante Verranno stipulati due distinti

Dettagli

Polizza Assicurativa. Leasing Immobiliare Finito

Polizza Assicurativa. Leasing Immobiliare Finito Polizza Assicurativa Leasing Immobiliare Finito Fino a 10 Mil. La polizza assicurativa Leasing Immobiliare Finito, studiata da UniCredit Leasing in convenzione con compagnie di assicurazione di elevato

Dettagli

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE RISCHIO CRISTALLI

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE RISCHIO CRISTALLI CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE RISCHIO CRISTALLI Si conviene fra le Parti che le norme dattiloscritte qui di seguito annullano e sostituiscono integralmente tutte le condizioni riportate a stampa nella modulistica

Dettagli

POLIZZA APIARI FURTO E ATTI VANDALICI

POLIZZA APIARI FURTO E ATTI VANDALICI POLIZZA APIARI FURTO E ATTI VANDALICI PREMESSA SASA si obbliga, nei termini ed alle condizioni di questo contratto, verso il pagamento anticipato del premio, nei limiti delle somme assicurate, a risarcire

Dettagli

COMUNE DI GONNOSTRAMATZA (OR) UFFICIO TECNICO

COMUNE DI GONNOSTRAMATZA (OR) UFFICIO TECNICO COMUNE DI GONNOSTRAMATZA (OR) UFFICIO TECNICO CAPITOLATO D ONERI PER COPERTURA ASSICURATIVA (Allegato alla procedura di gara di cui alla Det. U.T. n 128/2013) Oggetto: Richiesta di quotazione polizza incendio

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE RIMPIAZZO E POSA IN OPERA. GARANZIA DI QUALITÀ Mod. RPO-GDQ

POLIZZA DI ASSICURAZIONE RIMPIAZZO E POSA IN OPERA. GARANZIA DI QUALITÀ Mod. RPO-GDQ (impermeabilizzazioni, pavimentazioni, rivestimenti, serramenti, vetri) RISCHI TECNOLOGICI Edizione 01.07.2013 Pagina 1 di 11 Pagina lasciata intenzionalmente bianca Edizione 01.07.2013 Pagina 2 di 11

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE LOTTO 4 ASSICURAZIONE DANNI ACCIDENTALI ALTRI RISCHI

CAPITOLATO SPECIALE LOTTO 4 ASSICURAZIONE DANNI ACCIDENTALI ALTRI RISCHI CAPITOLATO SPECIALE LOTTO 4 ASSICURAZIONE DANNI ACCIDENTALI ED ALTRI RISCHI 1 DEFINIZIONI Nel testo delle presenti Condizioni di Assicurazione si definiscono con: Contraente Società Broker Assicurato Assicurazione

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE RISCHIO KASKO KILOMETRICA AMMINISTRATORI E DIPENDENTI - LOTTO 5 -

CAPITOLATO SPECIALE RISCHIO KASKO KILOMETRICA AMMINISTRATORI E DIPENDENTI - LOTTO 5 - COMUNE DI MONIGA DEL GARDA CAPITOLATO SPECIALE RISCHIO KASKO KILOMETRICA AMMINISTRATORI E DIPENDENTI - LOTTO 5 - stipulata tra il COMUNE DI MONIGA DEL GARDA Piazza S.Martino 1 25080 Moniga del Garda (Brescia)

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI 1. OGGETTO DELL ASSICURAZIONE La Società si obbliga, fino alla concorrenza degli importi indicati nell allegata scheda e nei limiti ed alle condizioni

Dettagli

AUTORITA PORTUALE DI NAPOLI Piazzale Pisacane 80133 NAPOLI. Capitolato di polizza di Assicurazione INCENDIO ED EVENTI SPECIALI E/O CATASTROFALI

AUTORITA PORTUALE DI NAPOLI Piazzale Pisacane 80133 NAPOLI. Capitolato di polizza di Assicurazione INCENDIO ED EVENTI SPECIALI E/O CATASTROFALI Polizza Incendio Autorità Portuale di Napoli AUTORITA PORTUALE DI NAPOLI Piazzale Pisacane 80133 NAPOLI Capitolato di polizza di Assicurazione INCENDIO ED EVENTI SPECIALI E/O CATASTROFALI LOTTO N. 3 IL

Dettagli

Contratto di Assicurazione di tipo individuale Incendio del Fabbricato

Contratto di Assicurazione di tipo individuale Incendio del Fabbricato FASCICOLO INFORMATIVO Contratto di Assicurazione di tipo individuale Incendio del Fabbricato INCENDIO ABBINATA MUTUI Il presente Fascicolo Informativo, contenente: a) Nota Informativa, comprensiva del

Dettagli

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DEI DANNI AI VEICOLI DI DIPENDENTI IN MISSIONE

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DEI DANNI AI VEICOLI DI DIPENDENTI IN MISSIONE Contraente/Ente POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DEI DANNI AI VEICOLI DI DIPENDENTI IN MISSIONE Partita I.V.A. CENTRO SERVIZI ALLA PERSONA MORELLI BUGNA 01557080239 sede legale c.a. p. città Via Rinaldo, 16

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DANNI VEICOLI A MOTORE DIPENDENTI IN MISSIONE

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DANNI VEICOLI A MOTORE DIPENDENTI IN MISSIONE REGIONE SICILIANA CAPITOLATO SPECIALE POLIZZA DI ASSICURAZIONE DANNI VEICOLI A MOTORE DIPENDENTI IN MISSIONE Lotto 1 1 DEFINIZIONI Nel testo delle presenti Condizioni di Assicurazione si definiscono con:

Dettagli

Contratto di Assicurazione Incendio IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE:

Contratto di Assicurazione Incendio IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE: Aviva Assicurazioni S.p.A. Gruppo Aviva Contratto di Assicurazione Incendio IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE: Nota informativa, comprensiva di Glossario; Condizioni di assicurazione; DEVE

Dettagli

Contratto di Assicurazione di tipo individuale Incendio del Fabbricato

Contratto di Assicurazione di tipo individuale Incendio del Fabbricato FASCICOLO INFORMATIVO Contratto di Assicurazione di tipo individuale Incendio del Fabbricato INCENDIO ABBINATA MUTUI Il presente Fascicolo Informativo, contenente: a) Nota Informativa, comprensiva del

Dettagli

ESTRATTO DELLE CONDIZIONI PRINCIPALI DI ASSICURAZIONE (dalle Norme che regolano l assicurazione in generale MOD. D CONV INCENDIO 01)

ESTRATTO DELLE CONDIZIONI PRINCIPALI DI ASSICURAZIONE (dalle Norme che regolano l assicurazione in generale MOD. D CONV INCENDIO 01) ESTRATTO DELLE CONDIZIONI PRINCIPALI DI ASSICURAZIONE (dalle Norme che regolano l assicurazione in generale MOD. D CONV INCENDIO 01) L assicurazione riguarda interi immobili e\o singole porzioni di immobili

Dettagli

DECORRENZA DAL 01/12/2013 SCADENZA AL 30.11.2016

DECORRENZA DAL 01/12/2013 SCADENZA AL 30.11.2016 POLIZZA INCENDIO DEGLI IMMOBILI DI PROPRIETA E/O IN USO ALL AMMINISTRAZIONE CONTRAENTE: Comune di ESCOLCA Sede: Via Dante n.2 C.F: 81000170910 RISCHIO ASSICURATO: INCENDIO DEGLI IMMOBILI DI PROPRIETA E/O

Dettagli

ASSICURAZIONE INCENDIO MUTUI

ASSICURAZIONE INCENDIO MUTUI ASSICURAZIONE INCENDIO MUTUI Contratto di assicurazione incendio dedicato alle Civili Abitazioni, Studi Professionali, Attività Commerciali, Rurali o Artigianali Il presente Fascicolo Informativo contenente

Dettagli

POLIZZA TIPO-CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO LOTTO N. 1

POLIZZA TIPO-CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO LOTTO N. 1 POLIZZA TIPO-CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO LOTTO N. 1 KASKO, FURTO INCENDIO E RISCHI DIVERSI DEI VEICOLI DEI DIPENDENTI UTILIZZATI PER RAGIONI DI SERVIZIO Base di gara: Euro 0,05.- al km percorso; Euro

Dettagli

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE PER LE SPESE LEGALI E PERITALI NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE PER LE SPESE LEGALI E PERITALI NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE PER LE SPESE LEGALI E PERITALI DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: per "assicurazione": il contratto di assicurazione; per "polizza": il documento che prova l'assicurazione;

Dettagli

Prima della sottoscrizione del contratto leggere attentamente la Nota Informativa

Prima della sottoscrizione del contratto leggere attentamente la Nota Informativa FASCICOLO INFORMATIVO POSTUMA DECENNALE RISARCITORIA In riferimento all art.1669 Codice Civile Polizza tutti i rischi della costruzione di opere civili Il Fascicolo Informativo, contenente : a) Nota Informativa,

Dettagli

9 $VVLFXUD]LRQH: il contratto di assicurazione; 9 &RQWUDHQWH: il soggetto che stipula l assicurazione;

9 $VVLFXUD]LRQH: il contratto di assicurazione; 9 &RQWUDHQWH: il soggetto che stipula l assicurazione; '(),1,=,21, Nel testo che segue si intendono per: 9 $VVLFXUD]LRQH: il contratto di assicurazione; 9 3ROL]]D: il documento che prova l assicurazione; 9 &RQWUDHQWH: il soggetto che stipula l assicurazione;

Dettagli

COMUNE DI MAGIONE. PROVINCIA DI PERUGIA - C.F./P.I. 00349480541 - Tel. 075/8477011 - Fax 8477041

COMUNE DI MAGIONE. PROVINCIA DI PERUGIA - C.F./P.I. 00349480541 - Tel. 075/8477011 - Fax 8477041 COMUNE DI MAGIONE PROVINCIA DI PERUGIA - C.F./P.I. 00349480541 - Tel. 075/8477011 - Fax 8477041 CAPITOLATO TECNICO RISCHI DIVERSI VEICOLI DEI DIPENDENTI IN MISSIONE PER L ENTE POLIZZA DI ASSICURAZIONE

Dettagli

PROTEZIONE ABITAZIONE - INCENDIO SCELTA CLASSICA

PROTEZIONE ABITAZIONE - INCENDIO SCELTA CLASSICA 4 - SEZIONE INCENDIO PROTEZIONE ABITAZIONE - INCENDIO SCELTA CLASSICA Art. 4.1 Descrizione delle garanzie La Società indennizza, nei limiti delle somme assicurate indicate nella scheda di polizza, nonché

Dettagli

CONDIZIONI DI POLIZZA DI ASSICURAZIONE INCENDIO

CONDIZIONI DI POLIZZA DI ASSICURAZIONE INCENDIO CONDIZIONI DI POLIZZA DI ASSICURAZIONE INCENDIO LE CONDIZIONI GENERALI E PARTICOLARI A STAMPA SI INTENDONO INTEGRALMENTE ANNULLATE E SOSTITUITE DALLE CONDIZIONI CONTRATTUALI CHE SEGUONO. CAPITALI ASSICURATI:

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA

CAPITOLATO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA CAPITOLATO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA 1 D E F I N I Z I O N I Nel testo che segue si intendono: - per Assicurazione : il contratto di assicurazione

Dettagli

Capitolato Speciale LOTTO 5 POLIZZA DI ASSICURAZIONE KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE COMUNE DI ACQUI TERME

Capitolato Speciale LOTTO 5 POLIZZA DI ASSICURAZIONE KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE COMUNE DI ACQUI TERME Capitolato Speciale LOTTO 5 POLIZZA DI ASSICURAZIONE KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE La presente polizza è stipulata tra COMUNE DI ACQUI TERME e Decorrenza ore 24.00 del 31/3/2008 Scadenza ore 24.00 del 31/3/2011

Dettagli

I.A.C.P ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA Via E. Ruggiero, 134 81100 CASERTA

I.A.C.P ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA Via E. Ruggiero, 134 81100 CASERTA I.A.C.P ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA Via E. Ruggiero, 134 81100 CASERTA Capitolato di polizza di Assicurazione GLOBALE FABBRICATI LOTTO N. 1 UNICOVER S.p.A. Sede Legale:

Dettagli

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DEI DANNI A MEZZI DI DIPENDENTI IN MISSIONE

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DEI DANNI A MEZZI DI DIPENDENTI IN MISSIONE POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DEI DANNI A MEZZI DI DIPENDENTI IN MISSIONE Contraente / Ente Partita I.V.A. COMUNE DI GUALTIERI 00440630358 sede legale c.a.p. città Piazza Bentivoglio 26 42044 GUALTIERI (RE)

Dettagli

Contratto di Assicurazione Multirischi di tipo collettivo RISCHI CASA. Il presente Fascicolo Informativo, contenente:

Contratto di Assicurazione Multirischi di tipo collettivo RISCHI CASA. Il presente Fascicolo Informativo, contenente: Contratto di Assicurazione Multirischi di tipo collettivo RISCHI CASA Il presente Fascicolo Informativo, contenente: a) Nota Informativa, comprensiva del Glossario b) Condizioni di Assicurazione deve essere

Dettagli

Contratto di Assicurazione Incendio/Abitazione Protetta

Contratto di Assicurazione Incendio/Abitazione Protetta Contratto di Assicurazione Incendio/Abitazione Protetta Il presente Fascicolo informativo contenente la Nota informativa, il Glossario e le Condizioni di assicurazione deve essere consegnato al contraente

Dettagli

SINDACATI BANCARI POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE

SINDACATI BANCARI POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE SINDACATI BANCARI POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE COMPAGNIA ASSICURATRICE: MILANO DIVISIONE SASA Numero di polizza Sostituisce la polizza Broker/Agenzia Codice ==== RELA BROKER s.r.l. CONTRAENTE RELA

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DELLA VALTELLINA E DELLA VALCHIAVENNA

AZIENDA OSPEDALIERA DELLA VALTELLINA E DELLA VALCHIAVENNA AZIENDA OSPEDALIERA DELLA VALTELLINA E DELLA VALCHIAVENNA SONDRIO Lotto n. 3 Capitolato Tecnico Kasko SOMMARIO Definizioni Pag. 3 Definizioni di settore Pag. 3 Caratteristiche del Rischio Pag. 3 Somme

Dettagli

POLIZZA ASSICURATIVA INCENDIO - FURTO - EVENTI SOCIOPOLITICI - EVENTI ATMOSFERICI - KASKO VEICOLI DEI DIPENDENTI

POLIZZA ASSICURATIVA INCENDIO - FURTO - EVENTI SOCIOPOLITICI - EVENTI ATMOSFERICI - KASKO VEICOLI DEI DIPENDENTI POLIZZA ASSICURATIVA INCENDIO - FURTO - EVENTI SOCIOPOLITICI - EVENTI ATMOSFERICI - KASKO VEICOLI DEI DIPENDENTI La presente polizza è stipulata tra COMUNE DI ASSAGO 20090 Assago (MI) PI 04150950154 e

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DANNI ACCIDENTALI ED ALTRI RISCHI (KASKO DIPENDENTI) stipulata tra la. Azienda Sanitaria Locale n 4 Chiavarese

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DANNI ACCIDENTALI ED ALTRI RISCHI (KASKO DIPENDENTI) stipulata tra la. Azienda Sanitaria Locale n 4 Chiavarese POLIZZA DI ASSICURAZIONE DANNI ACCIDENTALI ED ALTRI RISCHI (KASKO DIPENDENTI) stipulata tra la Azienda Sanitaria Locale n 4 Chiavarese e l'impresa di Assicurazioni: e le Coassicuratrici: Decorrenza: ore

Dettagli

Comune di Monte San Vito Provincia di Ancona

Comune di Monte San Vito Provincia di Ancona Comune di Monte San Vito Provincia di Ancona CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA SEZIONE 1 DESCRIZIONE DEL RISCHIO E DEFINIZIONI DESCRIZIONI DEL RISCHIO E DEFINIZIONI ART. 1 - DESCRIZIONE DEL RISCHIO La garanzia

Dettagli

I.A.C.P ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA Via E. Ruggiero, 134 81100 CASERTA

I.A.C.P ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA Via E. Ruggiero, 134 81100 CASERTA I.A.C.P ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA Via E. Ruggiero, 134 81100 CASERTA Capitolato di polizza di Assicurazione KASKO AMMINISTRATORI E DIPENDENTI LOTTO N. 2 UNICOVER

Dettagli

COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I DANNI ACCIDENTALI AI VEICOLI

COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I DANNI ACCIDENTALI AI VEICOLI COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I DANNI ACCIDENTALI AI VEICOLI DEFINIZIONI Nel testo che segue, si intende per: Amministrazione:.., Contraente della polizza; Assicurato: il soggetto, persona fisica o giuridica,

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE INCENDIO A COPERTURA DEL MUTUO

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE INCENDIO A COPERTURA DEL MUTUO CONTRATTO DI ASSICURAZIONE INCENDIO A COPERTURA DEL MUTUO Mutuoliguria Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa b) Condizioni di assicurazione c) Informativa Home Insurance deve

Dettagli

INCENDIO ATTREZZATURE - POLIZZA n. MILANO ASSICURAZIONI SPA - DIVISIONE SASA gruppo Fondiaria SAI CONDIZIONI PARTICOLARI DI ASSICURAZIONE

INCENDIO ATTREZZATURE - POLIZZA n. MILANO ASSICURAZIONI SPA - DIVISIONE SASA gruppo Fondiaria SAI CONDIZIONI PARTICOLARI DI ASSICURAZIONE INCENDIO ATTREZZATURE - POLIZZA n. MILANO ASSICURAZIONI SPA - DIVISIONE SASA gruppo Fondiaria SAI CONDIZIONI PARTICOLARI DI ASSICURAZIONE Il presente contratto, alle Condizioni Generali tutte, nonché Particolari

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU ASSICURAZIONE GLOBALE CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ASSICURATIVO GLOBALE

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU ASSICURAZIONE GLOBALE CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ASSICURATIVO GLOBALE PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU SETTORE ORGANI ISTITUZIONALI E AA.GG. Servizio Provveditorato ASSICURAZIONE GLOBALE CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ASSICURATIVO GLOBALE ART. 1. OGGETTO 1.A.

Dettagli

ASSICURAZIONE TUTELA GIUDIZIARIA DEGLI AMMINISTRATORI, DEI DIRIGENTI E DEI DIPENDENTI DEFINIZIONI

ASSICURAZIONE TUTELA GIUDIZIARIA DEGLI AMMINISTRATORI, DEI DIRIGENTI E DEI DIPENDENTI DEFINIZIONI ASSICURAZIONE TUTELA GIUDIZIARIA DEGLI AMMINISTRATORI, DEI DIRIGENTI E DEI DIPENDENTI DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: - per Assicurazione : il contratto di assicurazione; - per Polizza :

Dettagli

Definizioni comuni. Il soggetto il cui interesse è protetto dall assicurazione. Il contratto di assicurazione.

Definizioni comuni. Il soggetto il cui interesse è protetto dall assicurazione. Il contratto di assicurazione. Definizioni comuni ASSICURATO ASSICURAZIONE Il soggetto il cui interesse è protetto dall assicurazione. Il contratto di assicurazione. ATTIVITA Lavorazione di rifiuti solidi urbani senza incenerimento

Dettagli

COMUNE MONIGA DEL GARDA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO - LOTTO 1 POLIZZA DI ASSICURAZIONE INCENDIO ED ALTRI RISCHI

COMUNE MONIGA DEL GARDA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO - LOTTO 1 POLIZZA DI ASSICURAZIONE INCENDIO ED ALTRI RISCHI COMUNE MONIGA DEL GARDA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO - LOTTO 1 POLIZZA DI ASSICURAZIONE INCENDIO ED ALTRI RISCHI (DA SOTTOSCRIVERE PER ACCETTAZIONE ED INSERIRE NELLA BUSTA n. 1 - Documentazione) La presente

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE RISCHIO KASKO AMMINISTRATORI E DIPENDENTI - LOTTO 8 -

CAPITOLATO SPECIALE RISCHIO KASKO AMMINISTRATORI E DIPENDENTI - LOTTO 8 - COMUNE DI DESENZANO DEL GARDA CAPITOLATO SPECIALE RISCHIO KASKO AMMINISTRATORI E DIPENDENTI - LOTTO 8 - (DA SOTTOSCRIVERE ED INSERIRE NELLA BUSTA n. 1 - Documentazione) stipulata tra il Comune di Desenzano

Dettagli

OFFERTA ASSICURAZIONE AGEVOLATA ANNO 2013 STRUTTURE AZIENDALI E SOTTOSTANTI COLTURE (Orticole, floricole e ornamentali sotto serra o tunnel)

OFFERTA ASSICURAZIONE AGEVOLATA ANNO 2013 STRUTTURE AZIENDALI E SOTTOSTANTI COLTURE (Orticole, floricole e ornamentali sotto serra o tunnel) OFFERTA ASSICURAZIONE AGEVOLATA ANNO 2013 STRUTTURE AZIENDALI E SOTTOSTANTI COLTURE (Orticole, floricole e ornamentali sotto serra o tunnel) (d.lgs. n 102/04 e successive leggi e decreti concernenti il

Dettagli

Polizza di Assicurazione danni accidentali veicoli dipendenti in missione

Polizza di Assicurazione danni accidentali veicoli dipendenti in missione Polizza di Assicurazione danni accidentali veicoli dipendenti in missione (Compagnia) Terbroker S.r.l. Corso Cerulli, 59 64100 Teramo Tel. 0861 413494 Fax 0861 211786 e-mail: info@terbroker.it DEFINIZIONI

Dettagli

CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE

CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE - CAPITOLATO TECNICO DI POLIZZA - CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE Pag. 1 di 10 DEFINIZIONI Contraente L azienda A.O.R.N. DEI COLLI MONALDI-COTUGNO-C.T.O. Impresa La Compagnia Assicuratrice.

Dettagli

INCENDIO MUTUI CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE ASSICURATIVA A GARANZIA IMMOBILIARE

INCENDIO MUTUI CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE ASSICURATIVA A GARANZIA IMMOBILIARE INCENDIO MUTUI CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE C O P E R T U R A ASSICURATIVA A GARANZIA D I M U T U O IMMOBILIARE INCENDIO MUTUI CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE COPERTURA ASSICURATIVA ABBINATA AD EROGAZIONE DI

Dettagli

Data ultimo aggiornamento: 05/2014 Pagina 1 di 7

Data ultimo aggiornamento: 05/2014 Pagina 1 di 7 SCHEDA TECNICA CARATTERISTICHE GENERALI CONTRAENTE DESTINATA A DURATA EFFETTO E SCADENZA PAGAMENTO DEL PREMIO CAUSE DI CESSAZIONE, DECADENZA, VARIAZIONE IMPOSTE ASSICURATIVE LEGISLAZIONE FORO GIUDIZIARIO

Dettagli

COMUNE DI MASSA MARITTIMA

COMUNE DI MASSA MARITTIMA COMUNE DI MASSA MARITTIMA COPERTURA ASSICURATIVA CORPO VEICOLI TERRESTRI (INCENDIO, FURTO, KASKO E RISCHI DIVERSI) DURATA DEL CONTRATTO: DALLE ORE 24.00 DEL 31.12.2014 ALLE ORE 24.00 DEL 31.12.2017 SCADENZE

Dettagli

PROGRAMMA DI ASSICURAZIONE PIANETA CASA

PROGRAMMA DI ASSICURAZIONE PIANETA CASA L:\PACTUM\LOGO2008\LG000001.bmp L:\PACTUM\LOGO2008\ UniCredit Banca S.p.A. PROGRAMMA DI ASSICURAZIONE PIANETA CASA Mod. PC03 Ed. 03/2007 PIANETA CASA - CONDIZIONI POLIZZA RIDOTTA UNICO - Mod. S30556/14

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE INCENDIO CONNESSO AI FINANZIAMENTI EROGATI DALLE BANCHE APPARTENENTI AL GRUPPO BANCA SELLA INCENDIO MUTUI

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE INCENDIO CONNESSO AI FINANZIAMENTI EROGATI DALLE BANCHE APPARTENENTI AL GRUPPO BANCA SELLA INCENDIO MUTUI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE INCENDIO CONNESSO AI FINANZIAMENTI EROGATI DALLE BANCHE APPARTENENTI AL GRUPPO BANCA SELLA INCENDIO MUTUI Il presente Fascicolo Informativo contenente, la Nota Informativa comprensiva

Dettagli

Capitolato di Polizza di Assicurazione

Capitolato di Polizza di Assicurazione Allegato E al disciplinare di gara UNIVERSITA POLITECNICA DELLE MARCHE 60121 ANCONA P.zza Roma 22 LOTTO IV Capitolato di Polizza di Assicurazione Danni Accidentali Automezzi dei dipendenti in missione

Dettagli

Convenzione tra. MILANO ASSICURAZIONI Spa Divisione Nuova Maa Agenzia di Arezzo 5016 CORSI ASSICURAZIONI. A.M.I.C.O. S.c.r.l.

Convenzione tra. MILANO ASSICURAZIONI Spa Divisione Nuova Maa Agenzia di Arezzo 5016 CORSI ASSICURAZIONI. A.M.I.C.O. S.c.r.l. Convenzione tra MILANO ASSICURAZIONI Spa Divisione Nuova Maa Agenzia di Arezzo 5016 CORSI ASSICURAZIONI e A.M.I.C.O. S.c.r.l. 1 MILANO ASSICURAZIONI S.P.A. Fondata nel 1825 - Sede Legale, Direzione generale

Dettagli

PROTEZIONE FURTO - In caso di furto, il denaro sottratto con la carta resta protetto.

PROTEZIONE FURTO - In caso di furto, il denaro sottratto con la carta resta protetto. O PROTEZIONE FURTO - In caso di furto, il denaro sottratto con la carta resta protetto. Cash ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI POLIZZA OFFERTE ESCLUSIVAMENTE AI TITOLARI IMPORTANTE I servizi assicurativi si

Dettagli

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia, 1 34121 Trieste COPERTURA ASSICURATIVA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia, 1 34121 Trieste COPERTURA ASSICURATIVA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI Capitolato LOTTO 2 REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia, 1 34121 Trieste COPERTURA ASSICURATIVA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI DURATA DELL APPALTO L appalto ha la durata di 3

Dettagli

C O M U N E D I C A N N A R A Provincia di Perugia

C O M U N E D I C A N N A R A Provincia di Perugia Cottimo fiduciario per l affidamento dei servizi assicurativi del Comune di Cannara per l anno 2014 LOTTO C CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE KASKO - DIPENDENTI IN MISSIONE CON MEZZI PROPRI C O M U N E D I C

Dettagli

AMT AMT AMT AMT AMT AMT FACSIMILE FACSIMILE

AMT AMT AMT AMT AMT AMT FACSIMILE FACSIMILE AZIENDA MUNICIPALE TRASPORTI CATANIA CAPITOLATO D'ONERI LOTTO 2 INCENDIO BENI IMMOBILI E MOBILI 01/04/2011-31/03/2013 0 A) DESCRIZIONE DELL'ATTIVITA' DEL CONTRAENTE Esercizio di trasporti collettivi di

Dettagli

LOTTO n 3 CAPITOLATO POLIZZA INCENDIO FURTO E KASKO

LOTTO n 3 CAPITOLATO POLIZZA INCENDIO FURTO E KASKO LOTTO n 3 CAPITOLATO POLIZZA INCENDIO FURTO E KASKO P O L I Z Z A I N C E N D I O F U R T O E K A S K O Dati Assicurato/Contraente Nome : COMUNE DI FIVIZZANO C. Fiscale P. IVA : 00087770459 Domicilio :

Dettagli

Contratto di Assicurazione Multirischi di tipo collettivo RISCHI CASA. Il presente Fascicolo Informativo, contenente:

Contratto di Assicurazione Multirischi di tipo collettivo RISCHI CASA. Il presente Fascicolo Informativo, contenente: Contratto di Assicurazione Multirischi di tipo collettivo RISCHI CASA Il presente Fascicolo Informativo, contenente: a) Nota Informativa, comprensiva del Glossario b) Condizioni di Assicurazione deve essere

Dettagli

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE DANNI ALLE AUTOVETTURE DEGLI AMMINISTRATORI E DEI DIPENDENTI UTILIZZATE PER CAUSA DI SERVIZIO

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE DANNI ALLE AUTOVETTURE DEGLI AMMINISTRATORI E DEI DIPENDENTI UTILIZZATE PER CAUSA DI SERVIZIO CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE DANNI ALLE AUTOVETTURE DEGLI AMMINISTRATORI E DEI DIPENDENTI UTILIZZATE PER CAUSA DI SERVIZIO SCHEMATIZZAZIONE RICHIESTA DI OFFERTA Effetto contratto : ore 24,00 del 30.09.2012

Dettagli

Fascicolo Informativo. Contratto di Assicurazione danni a motoveicoli. Il presente fascicolo, contenente: Nota Informativa Condizioni di Assicurazione

Fascicolo Informativo. Contratto di Assicurazione danni a motoveicoli. Il presente fascicolo, contenente: Nota Informativa Condizioni di Assicurazione Fascicolo Informativo Contratto di Assicurazione danni a motoveicoli Il presente fascicolo, contenente: Nota Informativa Condizioni di Assicurazione Deve essere consegnato all Assicurato prima della sottoscrizione

Dettagli

FABINFORMA NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO NAZIONALE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO

FABINFORMA NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO NAZIONALE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO ASSICURAZIONE INVALIDITA' PERMANENTE DA MALATTIA Anno 2004 PRESTAZIONI Art. 1 - Assicurati Art. 2 - Prestazioni SOMMARIO DELIMITAZIONE DELL ASSICURAZIONE Art. 3 Limiti

Dettagli

Comune di Sasso Marconi Provincia di Bologna

Comune di Sasso Marconi Provincia di Bologna Comune di Sasso Marconi Provincia di Bologna CAPITOLATO SPECIFICO D ONERI LOTTO 5 ASSICURAZIONE DEI DANNI ACCIDENTALI, INCENDIO, FURTO ED EVENTI SPECIALI AI VEICOLI NON DI PROPRIETÀ DELL'ENTE, UTILIZZATI

Dettagli

ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DÌ MESSINA via E. Lombardo Pellegrino is. 176 - Messina CAPITOLATO SPECIALE

ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DÌ MESSINA via E. Lombardo Pellegrino is. 176 - Messina CAPITOLATO SPECIALE ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DÌ MESSINA via E. Lombardo Pellegrino is. 176 - Messina CAPITOLATO SPECIALE del servizio di copertura assicurativa globale contro i danni e la responsabilità

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI PER LA COPERTURA DEL RISCHIO INCENDIO DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE DEL COMUNE DI VILLASOR CIG ZE00F69907

CAPITOLATO D ONERI PER LA COPERTURA DEL RISCHIO INCENDIO DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE DEL COMUNE DI VILLASOR CIG ZE00F69907 COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Piazza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Tel. 070 9648023 Fax 070 9647331 Part. IVA 00530500925 - e-mail: segreteriavillasor@legalmail.it - pm@comune.villasor.ca.it C.F:

Dettagli

Polizza Leasing Immobiliare

Polizza Leasing Immobiliare Polizza Leasing Immobiliare Mod. 11256P - Ed. 02/2012 Condizioni di Assicurazione - DEFINIZIONI Indice * Definizioni relative allʼassicurazione in generale Pag. 2 * Definizioni relative allʼassicurazione

Dettagli

Famiglia. Scheda Commerciale. Dedicata a chi ami di più DANNI. Casa e Patrimonio

Famiglia. Scheda Commerciale. Dedicata a chi ami di più DANNI. Casa e Patrimonio CATTOLICA&famiglia Casa e Patrimonio Famiglia Dedicata a chi ami di più Scheda Commerciale Casa e Patrimonio DANNI CATTOLICA&famiglia Casa e Patrimonio & a chi è dedicato cattolica&famiglia casa e patrimonio

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI LOTTO 7) POLIZZA DI ASSICURAZIONE INCENDIO/FURTO/KASKO (I. F. K.) VEICOLI DI AMMINISTRATORI E DIPENDENTI

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI LOTTO 7) POLIZZA DI ASSICURAZIONE INCENDIO/FURTO/KASKO (I. F. K.) VEICOLI DI AMMINISTRATORI E DIPENDENTI Pagina 1 di 11 CAPITOLATO SPECIALE D ONERI LOTTO 7) POLIZZA DI ASSICURAZIONE INCENDIO/FURTO/KASKO (I. F. K.) VEICOLI DI AMMINISTRATORI E DIPENDENTI La presente polizza è stipulata tra CAV SPA CONCESSIONI

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE IN CONVENZIONE

POLIZZA DI ASSICURAZIONE IN CONVENZIONE POLIZZA DI ASSICURAZIONE IN CONVENZIONE POLIZZA KASKO, FURTO, INCENDIO E RISCHI DIVERSI DEI VEICOLI DEI DIPENDENTI E DEGLI AMMINISTRATORI UTILIZZATI PER RAGIONI DI SERVIZIO stipulata tra (il Contraente)

Dettagli

ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA CAPITOLATO TUTELA LEGALE DIRIGENTI

ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA CAPITOLATO TUTELA LEGALE DIRIGENTI ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA CAPITOLATO TUTELA LEGALE DIRIGENTI DEFINIZIONI Nel testo che segue s intendono: per Contraente: per Assicurato: per Società: per Polizza: per Premio: per Rischio: per Sinistro:

Dettagli

COMUNE DI MACERATA POLIZZA INCENDIO FURTO DANNI ACCIDENTALI (KASKO) VEICOLI A MOTORE - LOTTO 5 - Polizza I/Furto/Kasko Comune di Macerata 1

COMUNE DI MACERATA POLIZZA INCENDIO FURTO DANNI ACCIDENTALI (KASKO) VEICOLI A MOTORE - LOTTO 5 - Polizza I/Furto/Kasko Comune di Macerata 1 COMUNE DI MACERATA POLIZZA INCENDIO FURTO DANNI ACCIDENTALI (KASKO) VEICOLI A MOTORE - LOTTO 5 - Polizza I/Furto/Kasko Comune di Macerata 1 DEFINIZIONI Le norme dattiloscritte indicate di seguito prevalgono

Dettagli

Contratto di Assicurazione Incendio /INCENDIO

Contratto di Assicurazione Incendio /INCENDIO Contratto di Assicurazione Incendio /INCENDIO Il presente Fascicolo informativo contenente la Nota informativa, il Glossario e le Condizioni di assicurazione deve essere consegnato al contraente prima

Dettagli

LOTTO 5) POLIZZA DI ASSICURAZIONE INCENDIO/FURTO/KASKO VEICOLI DI AMMINISTRATORI E DIPENDENTI

LOTTO 5) POLIZZA DI ASSICURAZIONE INCENDIO/FURTO/KASKO VEICOLI DI AMMINISTRATORI E DIPENDENTI Pagina 1 di 12 LOTTO 5) POLIZZA DI ASSICURAZIONE INCENDIO/FURTO/KASKO VEICOLI DI AMMINISTRATORI E DIPENDENTI La presente polizza è stipulata tra COMUNE PONTE DI PIAVE Piazza Garibaldi 1 31047 PONTE DI

Dettagli

COMUNE DI MONSUMMANO TERME PROVINCIA DI PISTOIA * * * CAPITOLATO SPECIFICO D ONERI

COMUNE DI MONSUMMANO TERME PROVINCIA DI PISTOIA * * * CAPITOLATO SPECIFICO D ONERI COMUNE DI MONSUMMANO TERME PROVINCIA DI PISTOIA * * * CAPITOLATO SPECIFICO D ONERI ASSICURAZIONE DEI DANNI ACCIDENTALI, INCENDIO, FURTO ED EVENTI SPECIALI AI VEICOLI NON DI PROPRIETÀ DELL'ENTE, UTILIZZATI

Dettagli

SOMMARIO. Definizioni 1 Norme che regolano l'assicurazione in generale. 2 Norme comuni a tutte le garanzie

SOMMARIO. Definizioni 1 Norme che regolano l'assicurazione in generale. 2 Norme comuni a tutte le garanzie SOMMARIO c:\form\logo\logo_gruppo_retro_150.bmp 80 30 c:\form\logo\logo_fondiariasai_fond_150.jpg c:\form\logo\testologogrup_testata_fondsai_bn_150.bmp c:\form\logo\logo_fondiariasai_fond_150.jpg Definizioni

Dettagli

Il Fabbricato : collocazione assicurativa, criteri di valutazione preventiva e di riduzione del rischio

Il Fabbricato : collocazione assicurativa, criteri di valutazione preventiva e di riduzione del rischio Executive Program Percorso di sviluppo professionale per gli amministratori di condominio ANACI 3 modulo - L amministratore di condominio: le competenze fiscali, bancarie, assicurative, contabili e informatiche

Dettagli

LOTTO N. 5 CAPITOLATO DI POLIZZA AUTO RISCHI DIVERSI (KASKO ED ALTRI EVENTI)

LOTTO N. 5 CAPITOLATO DI POLIZZA AUTO RISCHI DIVERSI (KASKO ED ALTRI EVENTI) LOTTO N. 5 CAPITOLATO DI POLIZZA AUTO RISCHI DIVERSI (KASKO ED ALTRI EVENTI) La presente polizza è stipulata tra COMUNE DI SPOLETO Piazza del Comune, 1 06049 SPOLETO (PG) P.I. 00315600544 e Società Assicuratrice

Dettagli

Contratto di Assicurazione Incendio IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE:

Contratto di Assicurazione Incendio IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE: Aviva Assicurazioni S.p.A. Gruppo Aviva Contratto di Assicurazione Incendio IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE: Nota informativa, comprensiva di Glossario; Condizioni di assicurazione; DEVE

Dettagli

Contratto di Assicurazione Multirischi di tipo collettivo RISCHI CASA. Il presente Fascicolo Informativo, contenente:

Contratto di Assicurazione Multirischi di tipo collettivo RISCHI CASA. Il presente Fascicolo Informativo, contenente: Contratto di Assicurazione Multirischi di tipo collettivo RISCHI CASA Il presente Fascicolo Informativo, contenente: a) Nota Informativa, comprensiva del Glossario b) Condizioni di Assicurazione deve essere

Dettagli

3. CONDIZIONI AGGIUNTIVE Operanti solo se negli allegati dattiloscritti di polizza è indicata la rispettiva somma assicurata

3. CONDIZIONI AGGIUNTIVE Operanti solo se negli allegati dattiloscritti di polizza è indicata la rispettiva somma assicurata 3. CONDIZIONI AGGIUNTIVE Operanti solo se negli allegati dattiloscritti di polizza è indicata la rispettiva somma assicurata 1A) MERCI IN REFRIGERAZIONE La Società, a parziale deroga dell'art. 11 punto

Dettagli

Capitolato speciale dell assicurazione CRISTALLI. Lotto 1 d.

Capitolato speciale dell assicurazione CRISTALLI. Lotto 1 d. Capitolato speciale dell assicurazione CRISTALLI Lotto 1 d. DEFINIZIONI Ai seguenti termini, utilizzati nel contratto, le Parti convengono di attribuire il significato di seguito precisato: Compagnia o

Dettagli

Capitolato di Polizza di Assicurazione. Incendio. Rischi Catastrofali

Capitolato di Polizza di Assicurazione. Incendio. Rischi Catastrofali COMUNE DI LATERZA P.zza Plebiscito, 2 74014 Laterza (TA) P.I. /C.F. 00815410733 Capitolato di Polizza di Assicurazione Incendio E Rischi Catastrofali Pagina 1 I N D I C E DEFINIZIONI Pagina 3 NORME CHE

Dettagli

LIGURIA ECOS Polizza di Assicurazione Globale Fabbricati Civili

LIGURIA ECOS Polizza di Assicurazione Globale Fabbricati Civili LIGURIA ECOS Polizza di Assicurazione Globale Fabbricati Civili S OMMARIO DEFINIZIONI pag. 2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE SEZIONE DANNI AL FABBRICATO 1 - Incendio e rischi accessori pag. 3 2 -

Dettagli

FASCICOLO INFORMATIVO

FASCICOLO INFORMATIVO FASCICOLO INFORMATIVO Polizza Collettiva di Assicurazione N 50541024 Incendio Mutui Capitale Residuo Cassa di Risparmio di Fossano S.p.A. Il presente Fascicolo Informativo, contenente i seguenti documenti:

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI. Condizioni di Assicurazione

POLIZZA DI ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI. Condizioni di Assicurazione POLIZZA DI ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI Condizioni di Assicurazione Art. 1 - OGGETTO DELL ASSICURAZIONE La Società si obbliga, fino alla concorrenza degli importi indicati in polizza e nei limiti

Dettagli

ESTRATTO DELLE CONDIZIONI POLIZZA CONVENZIONE

ESTRATTO DELLE CONDIZIONI POLIZZA CONVENZIONE Milano Assicurazioni S.p.A. Divisione SASA Agenzia Generale 0600 PEGASO 2003 Via Archiano, 11-00199 ROMA ESTRATTO DELLE CONDIZIONI POLIZZA CONVENZIONE Auto Rischi Diversi CONTRAENTE CHEVROLET ITALIA S.P.A.

Dettagli

ASSICURAZIONE INCENDIO DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE E MOBILIARE DEFINIZIONI

ASSICURAZIONE INCENDIO DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE E MOBILIARE DEFINIZIONI ASSICURAZIONE INCENDIO DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE E MOBILIARE DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: - per Assicurazione : il contratto di assicurazione; - per Polizza : il documento che prova l

Dettagli

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE ALL RISKS OPERE D ARTE. C O M U N E D I C A N N A R A Provincia di Perugia

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE ALL RISKS OPERE D ARTE. C O M U N E D I C A N N A R A Provincia di Perugia CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE ALL RISKS OPERE D ARTE C O M U N E D I C A N N A R A Provincia di Perugia UBICAZIONE DEL RISCHIO: ENTI ASSICURATI: SOMME ASSICURATE: A) COMUNE DI CANNARA Museo Civico B) COLLEMANCIO

Dettagli

SG LEASING S.p.A. LEASING BENI IMMOBILIARI

SG LEASING S.p.A. LEASING BENI IMMOBILIARI SG LEASING S.p.A. LEASING BENI IMMOBILIARI Il presente FASCICOLO INFORMATIVO contenente: - Nota Informativa comprensiva di Glossario - Condizioni di Assicurazione deve essere consegnato al Contraente prima

Dettagli

Multirischio Immobile (Incendio)

Multirischio Immobile (Incendio) SYSTEMA COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI S.p.A. Sede Sociale: Via Senigallia 18/2-20161 MILANO Capitale Sociale Euro 5.164.600,00 i.v. CODICE FISCALE, Partita Iva e Iscrizione Registro Imprese di Milano 08543850153

Dettagli

CAPITOLATO POLIZZA DANNI A VEICOLI DI TERZI IN MISSIONE

CAPITOLATO POLIZZA DANNI A VEICOLI DI TERZI IN MISSIONE CAPITOLATO POLIZZA DANNI A VEICOLI DI TERZI IN MISSIONE CONTRAENTE COMUNE DI CAORSO Lotto 7- DANNI A VEICOLI DI TERZI IN MISSIONE CIG: 3085266A09 EFFETTO: 30.09.2011 SCADENZA PRIMA RATA: 31.12.2011 SCADENZA

Dettagli