Milano, Febbraio 2013

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Milano, Febbraio 2013"

Transcript

1 Milano, Febbraio 2013 ESEMPIO DI COSTRUZIONE DI «ALFA» IN UN MODELLO MULTI-ASSET, ATTRAVERSO L UTILIZZO DI STRUMENTI TECNICI QUANTITATIVI Bmk Port.Mod. 1

2 Contenuti Le catastrofi naturali Il «Permanent Portfolio» Il concetto di «efficienza» La costruzione del benchmark Come generare «Alfa» L «INVESTITORE DISCIPLINATO» Applicazione sul portafoglio Verifica dei risultati Conclusioni Domande 2

3 Le catastrofi naturali PERIODICAMENTE, SI VERIFICANO TERREMOTI IN TUTTE LE PARTI DEL MONDO. QUESTO NON IMPEDISCE ALLA GENTE DI CONTINUARE A VIVERE E A COSTRUIRE IN ZONE A RISCHIO SISMICO. 3

4 Le catastrofi naturali e le catastrofi sui mercati Il continuo verificarsi di sismi sulla terra è una certezza. L incertezza riguarda il DOVE, il QUANDO e il QUANTO GRANDE. Il DOVE per quanto incerto puo essere ricondotto a schemi probabilistici: esistono ZONE AD ALTO RISCHIO SISMICO e zone a basso rischio. Il comportamento RAZIONALE porta le persone che scelgono di vivere in una zona sismica ad ASSICURARSI contro il rischio di un evento catastrofico. Lo stesso comportamento RAZIONALE non si riscontra sui mercati, nonostante le analogie siano forti: le zone ad ALTO RISCHIO SISMICO sono le asset classes ad elevata VOLATILITA, mentre gli EVENTI SISMICI sono i cali FUORI DEVIAZIONE STANDARD. 4

5 Catastrofi sui mercati drawdown imprevedibili in timing e dimensioni 5

6 Catastrofi sui mercati trasversali (colpiscono qualunque asset class) 6

7 Le CATASTROFI sui mercati hanno le stesse, identiche caratteristiche dei terremoti: - Accadono con distribuzione irregolare - Accadono ovunque (su qualunque asset class) - Magnitudo e durata sono imprevedibili - Sono IPOTIZZABILI (area) ma non ESATTAMENTE PREVEDIBILI (timing) - In caso di «falsa chiamata» scatta la Sindrome del Pastore (Esopo) - Quando accadono, non si è mai preparati e la reazione non è mai razionale - Creano danni che si riparano solo col tempo - Alcuni danni sono irreparabili - Creano per lungo tempo successivo una IPERSENSIBILITA che spesso sfiora la PSICOSI COLLETTIVA PUR SAPENDO PERFETTAMENTE TUTTO QUESTO, L INVESTITORE CONTINUA AD OPERARE CON LA «TATTICA DELLO STRUZZO»: NON VEDO IL PERICOLO, QUINDI NON C E. MANCA QUASI COMPLETAMENTE IL CONCETTO DI ASSICURAZIONE SISTEMATICA AL RISCHIO. SE NON PER LE STRATEGIE DI OPZIONI, CHE RAPPRESENTANO UN COSTO AGGIUNTIVO. 7

8 I «Due Mercati» Queste semplici osservazioni portano a una prima, impostante conclusione: ESISTONO «DUE MERCATI», O MEGLIO DUE APPROCCI AI MERCATI: IL PRIMO E DISCREZIONALE QUINDI NON REGOLAMENTATO QUINDI SOGGETTO A VARIABILI CANGIANTI E ALL EMOTIVITA DI CHI LO PRATICA IL SECONDO E NON DISCREZIONALE REGOLAMENTATO METODICO ORIENTATO ALL EFFICIENZA DEL TUTTO NON EMOTIVO La lezione di un secolo di storia dei mercati e in special modo degli ultimi 15 anni dovrebbe far comprendere quale sia la strada corretta, specie se si intende perseguire la preservazione e crescita del patrimonio, da cui dipendono spesso molte variabili del futuro, con la stessa consapevolezza con cui l amministratore di una buona e solida azienda gestisce le risorse finanziarie dell azienda stessa: con oculatezza, attenzione, controllo del rischio, valutazione della controparte, sfruttamento delle opportunità. 8

9 Il «Permanent Portfolio» di Browne Nel suo libro «Fail-safe investing», Harry Browne propone un portafoglio semplice, basato su una allocazione del 25% su ciascuno di questi assets (in USD): - Cash (= bonds governativi a 12 mesi) - Bonds (= bonds governativi a 10+ anni) - Azioni (= indice S&P500) - Oro Browne propone anche, come unica regola gestionale, di effettuare un REBALANCING ogni 12 mesi. Come avrebbe performato questo portafoglio negli ultimi 20+ anni (anche senza la regola migliorativa del rebalancing)? I risultati sono interessanti. 9

10 Il Permanent Portfolio in USD Dati dall' Bmk Rendimento totale (base: 100) Rendimento medio sui 12 mesi 7.0 Standard Deviation 4.9 Max Drawdown (perdita) sui 12 m Max Drawup (guadagno) sui 12m

11 Il Permanent Portfolio in USD 20.0 PP USD

12 Il Permanent Portfolio in EUR Dati dall' Bmk Rendimento totale (base: 100) Rendimento medio sui 12 mesi 7.8 Standard Deviation 6.9 Max Drawdown (perdita) sui 12 m -9.9 Max Drawup (guadagno) sui 12m

13 Il Permanent Portfolio in EUR 25.0 PP EUR

14 Il concetto di «efficienza» I risultati del PERMANENT PORTFOLIO sono straordinari, non tanto in termini quantitativi quanto per come sono ottenuti. E necessaria una riflessione. Poiché è il principio della convenienza oggettiva a guidare le decisioni umane, in modo particolare nelle attività economiche, la logica di questi Portafogli rappresenta sicuramente un modo razionale - e quindi efficiente - e pertanto vantaggioso in termini di redditività, di allocazione del proprio Patrimonio finanziario. Idea Guida Allocare il Patrimonio mobiliare nelle varie Asset Classes,secondo il principio della diversificazione, al fine di ottenere la convenienza oggettiva, impattando il meno possibile sui costi e mantenendo un elevato grado di liquidabilità. EFFICIENCY RATIO La convenienza oggettiva (EFFICIENZA) è il rapporto tra il rendimento e la volatilità ed è misurata attraverso l EFFICIENCY RATIO ER=(Rend%:STD.DEV)-1 L efficienza decresce inevitabilmente al crescere del rendimento-target (come confermano tutte le teorie di portafoglio) ma dovrebbe essere mantenuta > 0. 14

15 Alcuni esempi di «efficienza» il 2012 Per tutto il 2012, i mercati piu efficienti sono stati gli obbligazionari non governativi (BTP a parte), seguiti da India, NASDAQ, Giappone, Asia. Le commodities sono quasi tutte in fondo alla lista. Security Name ER rend % STD % bi.lyx EU CORP BOND A bi.lyx EMTS GLOBAL BONDS bi.high YIELD bi.lyx EMTS INFL LINKED SENSEX (INDIA) NASDAQ TOKIO NIKKEI aa.btp10y LYX MSCI ASIA EX JP aa.dax aa.s&p LYX MSCI EM MKTS HONG KONG HS LYX MSCI USA LYX MSCI WORLD ISH MSCI WORLD SMI L EFFICIENZA ha ampiamente premiato chi l ha seguita. Security Name ER rend % STD % bi.lyx EU CORP BOND A bi.lyx EMTS GLOBAL BONDS bi.high YIELD bi.lyx EMTS INFL LINKED SENSEX (INDIA) NASDAQ TOKIO NIKKEI aa.btp10y LYX MSCI ASIA EX JP aa.dax aa.s&p LYX MSCI EM MKTS HONG KONG HS LYX MSCI USA LYX MSCI WORLD ISH MSCI WORLD SMI DOW JONES IND DJ STOXX aa.ish SP aa.lyx MSCI EUROPE aa.eur 10Y BUND CAC BOVESPA (BRA) c.etfs BRENT OIL DJ EU STOXX DOW JONES TRANSP FTSE 100 (UK) aa.ish FTSE BRIC bg.eur 05Y BOBL MOSCOW RTS aa.oro LYX MSCI LAT AM bg.us 05Y T-NOTE c..rame LYX SP/MIB c..argento aa.ftsemib SHANGHAI COMP bg.eur 02Y SCHATZ aa.us 10Y T-NOTE c..brent OIL aa.etfs PH GOLD c.etfs SILVER c.etfs COPPER bg.us 02Y T-NOTE c..crb CASH INDEX c.etfs CRB INDEX

16 Costruzione di Alfa step 1 - La costruzione del Benchmark NOTA - per Alfa si intende il rendimento in eccesso, cioè l'attitudine di un titolo (o di una strategia) a variare indipendentemente dall'indice/benchmark di riferimento (mercato). Se l'alfa di una strategia/strumento mostra un valore positivo, significa che la strategia/strumento è in grado di generare autonomamente valore, mentre se è negativo ci informa della tendenza della strategia/strumento a subire perdite indipendentemente dal trend di mercato. La costruzione del benchmark è pertanto un passo fondamentale e della massima importanza per ottenere buoni risultati. Contrariamente a quanto credono numerosi investitori (e non solo), il benchmark non è un nemico da battere ma è il primo e miglior alleato sulla strada dell ottenimento della performance. Un benchmark ben strutturato e ponderato permetterà difatti di far ruotare le scelte di asset allocation intorno a un nucleo solido e stabile Bmk Dati dall' Bmk Rendimento totale (base: 100) Rend. medio rolling sui 12 mesi 9.8 Standard Deviation 4.9 Max Drawdown (perdita) sui 12 m -1.1 Max Drawup (guadagno) sui 12m 24.9 Composizione Benchmark: Oro in EUR (ETF Gold Bullion) 15% Indice DAX 15% BTP 10y 40% BUND 10y 20% CTZ 12m 10% 16

17 Costruzione di Alfa step 2 Come, dove e quando generare «Alfa» COME - Attraverso un algoritmo che permetta di evitare i grandi drawdown DOVE - Sulle asset classes ex-cash del Portafoglio Modello (Benchmark) QUANDO - Lavorando su base mensile 17

18 Costruzione di Alfa step 2 - L algoritmo «Investitore Disciplinato» - Nasce come «COT», «Change of Trend Point System» - Algoritmo originariamente utilizzato per il trading su valute e derivati - Algoritmo genetico evoluto, essenzialmente «trend following» - Si adatta alle condizioni di volatilità e tendenza del mkt - Non ha parametri di ottimizzazione - È del tutto indifferente all'arco temporale di utilizzo Questo algoritmo genera le seguenti informazioni: - Posizione del trend per il periodo in corso (LONG NEUTRALE SHORT) - Livelli di cambiamento del trend per il periodo in corso (M.I.T. Market if Touched) - Livelli di cambiamento del trend per il periodo successivo (M.I.T. Market if Touched) L'individuazione dei livelli non avviene in alcun modo su base grafica ma solo attraverso una serie di calcoli basati sul range, sulla volatilità e sulle posizioni delle chiusure di un certo numero di periodi. 18

19 Costruzione di Alfa step 2 - L algoritmo «Investitore Disciplinato» L'algoritmo ha due caratteristiche determinanti: 1. la prima è una assoluta chiarezza nella determinazione della posizione del mercato (rialzo, ribasso, neutrale) e dei livelli di prezzo in cui la tendenza attuale cambia posizione; 2. la seconda è la capacità pressoché unica di fornire in anticipo, quindi oggi per domani, questa settimana per settimana prossima, questo mese per il mese prossimo, questo trimestre per il trimestre successivo, i livelli precisi in cui l'algoritmo modificherà la posizione del trend. Punti di forza: chiarezza assoluta nella identificazione della tendenza e dei livelli di cambiamento possibilità per l'operatore di conoscere in anticipo quali saranno i punti critici indicati dall'algoritmo sia per il periodo attuale che per il periodo successivo totale estraneità alle modalità consuete di identificazione del trend e a qualunque considerazione di tipo discrezionale 19

20 Esempi ((3*H1+L1)/2-L1,-1) OR L1>Ref((H1+L1)/2,- 1) AND (H1-L1) > Mov(H1-L1,5,E),Max(H1-Mov(H1- L1,5,E),L1), Min(L1,Ref(C,(X+1)*-1)) ) ; ES:=If( L1<Ref((3*L1+H1)/2-H1,-1) OR H1<Ref((H1+L1)/2,- 1) AND Sum( If(Ref(L1,-1)-L1 > H1-Ref(H1,-1), If(Ref(L1,-1)- L1>0,L1-Ref(L1,-1),0), 0), 3 ) ; LONG:=If( HIGH > Ref( Max( Max(H1,Ref(C,(X+1)*-1)), H1 - ( TREND5 ) ),-1), 2, 0 ) ; EXL:=If(LOW < Ref( Max( EL, Ref( EL Security Name Chiusura Rialzo Neutro Ribasso...MTS BOVESPA (BRA) CAC DJ EU STOXX DJ STOXX DOW JONES IND DOW JONES TRANSP FTSE 100 (UK) HONG KONG HS MOSCOW RTS NASDAQ SENSEX (INDIA) SHANGHAI COMP SMI TOKIO NIKKEI ISH EU STOXX ISH MSCI WORLD LYX MSCI ASIA EX JP LYX MSCI EM MKTS LYX MSCI LAT AM LYX MSCI USA LYX MSCI WORLD LYX SP/MIB aa.btp10y aa.dax aa.etfs PH GOLD aa.eur 10Y BUND aa.ftsemib aa.ish FTSE BRIC aa.ish SP aa.lyx MSCI EUROPE aa.oro aa.s&p aa.us 10Y T-NOTE bg.eur 02Y SCHATZ bg.eur 05Y BOBL bg.us 02Y T-NOTE bg.us 05Y T-NOTE bi.high YIELD bi.lyx EMTS GLOBAL BONDS bi.lyx EMTS INFL LINKED bi.lyx EU CORP BOND A c..argento c..brent OIL c..crb CASH INDEX c..rame c.etfs BRENT OIL

21 Esempio - DAX BLU LONG: ASSET IN PORTAFOGLIO 21

22 Applicazione sul portafoglio REGOLE 1. gli asset volatili (oro e borsa) occupano fino a un massimo del 50% complessivo e fino a un massimo del 37,5% individuale 2. gli asset volatili sono in portafoglio solo quando sono long (blu) 3. btp e bund sono in portafoglio solo se non sono short (rosso) 4. se c e un solo asset volatile (oro o borsa) long, questo assorbe parte della quota destinata all altro 5. tutta la quota non destinata agli asset volatili va su btp, bund e cash (nell ordine) 6. tutta la quota non destinata al btp ( quando e short) va su bund e cash) 7. tutta la quota non destinata al bund ( quando e short) va sul cash Di fatto, il modello si comporta come un sistema di VASI COMUNICANTI. 22

23 Verifica dei risultati Bmk Port.Mod. Dati dall' Bmk Port Rendimento totale (base: 100) Rend. medio rolling sui 12 mesi Standard Deviation Max Drawdown (perdita) sui 12 m Max Drawup (guadagno) sui 12m Efficiency Ratio Composizione Benchmark: Oro in EUR (ETF Gold Bullion) 15% Indice DAX 15% BTP 10y 40% BUND 10y 20% CTZ 12m 10% Limiti portafoglio teorico: min max Oro in EUR (ETF Gold Bullion) 0% 37.5% Indice DAX 0% 37.5% BTP 10y 0% 100.0% BUND 10y 0% 100.0% CTZ 12m 0% 100.0% 23

24 Il confronto tra benchmark e portafoglio IN 18 ANNI SU 22 IL «PORTAFOGLIO ALFA» BATTE IL BENCHMARK BMK PM

25 Verifica dei risultati ORO DAX BTP BUND CTZ 31/01/ /02/ /03/ /04/ /05/ /06/ /07/ /08/ /09/ /10/ /11/ /12/ /01/ /02/ /03/ /04/ /05/ /06/ /07/ /08/ /09/ /10/ /11/ /12/ /01/ /02/ Dati dall' Bmk Port Rendimento totale (base: 100) Rend. medio rolling sui 12 mesi Standard Deviation Max Drawdown (perdita) sui 12 m Max Drawup (guadagno) sui 12m Efficiency Ratio Composizione Benchmark: Oro in EUR (ETF Gold Bullion) 15% Indice DAX 15% BTP 10y 40% BUND 10y 20% CTZ 12m 10% Limiti portafoglio teorico: min max Oro in EUR (ETF Gold Bullion) 0% 37.5% Indice DAX 0% 37.5% BTP 10y 0% 100.0% BUND 10y 0% 100.0% CTZ 12m 0% 100.0% 25

26 Conclusioni I mercati sono COSTRETTI a riallocare rapidamente le risorse al proprio interno. Il termine «il mercato è sottopesato di equity», ad esempio, è un totale nonsenso. In qualunque dato momento, esiste SEMPRE un possessore per qualunque titolo azionario o obbligazionario in circolazione. Questo crea un EQUILIBRIO CANGIANTE che, SFRUTTATO SISTEMATICAMENTE in un modello di asset allocation ben bilanciato, riduce enormemente la volatilità e migliora la redditività aumento di EFFICIENZA. L applicazione di un algoritmo che EVITA STRUTTURALMENTE i grandi (e inevitabili) drawdown dei mercati, migliora ulteriormente l EFFICIENZA e quindi crea ALFA STRUTTURALE. Pertanto, per un investitore che abbia altre attività e altri interessi, il piano migliore anche in termini di convenienza, di tempo e di costi, è un portafoglio diversificato, decorrelato, unito a un algoritmo che riesca a controbilanciare le inevitabili fasi di debolezza di ciascuna componente. 26

27 L Autore - Consigliere Delegato di UBI Gestioni Fiduciarie SIM - Consulente di primarie Istituzioni Finanziarie - già RCF, Banca del Sempione, Meliorbanca, Arca - Vincitore del SIAT Award Vincitore del premio IFTA 2009 John Brooks Award (Best MFTA) - Primo socio SIAT ad ottenere il Master of Financial Technical Analysis di IFTA - Vincitore 1998 e 1999 del Premio Leonardo d Oro della Ricerca Finanziaria - Presidente dei Probiviri SIAT - Socio AIAF - Cultore della Materia all UNIBG - Docente nei corsi istituzionali SIAT, CSB - Collaboratore di media finanziari (Sole24Ore, F, MF, CFN, B&F ) Analisi indipendente dei mercati finanziari su Blog 27

Topical Study Luglio 2013 "MID-YEAR REPORT: SCENARI PER LA SECONDA META DEL 2013" «Strategie non convenzionali per mercati complessi»

Topical Study Luglio 2013 MID-YEAR REPORT: SCENARI PER LA SECONDA META DEL 2013 «Strategie non convenzionali per mercati complessi» Topical Study Luglio 2013 "MID-YEAR REPORT: SCENARI PER LA SECONDA META DEL 2013" «Strategie non convenzionali per mercati complessi» RSI (4) APPENDICE GRAFICA Indici azionari ETF Bonds Indici e ETF obbligazionari

Dettagli

LOGICA, METODOLOGIA, STRUTTURA E USO DEI PORTAFOGLI MODELLO DI www.cicliemercati.it

LOGICA, METODOLOGIA, STRUTTURA E USO DEI PORTAFOGLI MODELLO DI www.cicliemercati.it LOGICA, METODOLOGIA, STRUTTURA E USO DEI PORTAFOGLI MODELLO DI www.cicliemercati.it LOGICA Nel 2012, in un periodo di crescita economica stagnante e deflazione rampante, Cicli&Mercati si è proposta di

Dettagli

ASSET ALLOCATION TATTICA. Adeguamento dinamico e flessibile ai Mercati

ASSET ALLOCATION TATTICA. Adeguamento dinamico e flessibile ai Mercati ASSET ALLOCATION TATTICA Adeguamento dinamico e flessibile ai Mercati Settembre 2015 Caratteristiche e Obiettivi Una strategia d investimento dinamica e flessibile che si adegua costantemente alle condizioni

Dettagli

LOGICA, METODOLOGIA, STRUTTURA E USO DEI PORTAFOGLI MODELLO DI www.cicliemercati.it

LOGICA, METODOLOGIA, STRUTTURA E USO DEI PORTAFOGLI MODELLO DI www.cicliemercati.it LOGICA, METODOLOGIA, STRUTTURA E USO DEI PORTAFOGLI MODELLO DI www.cicliemercati.it Aggiornato a Settembre 2014 LOGICA Nel 2012, in un periodo di crescita economica stagnante e deflazione rampante, Cicli&Mercati

Dettagli

Utilizzo degli ETF nella costruzione di portafogli diversificati e efficienti

Utilizzo degli ETF nella costruzione di portafogli diversificati e efficienti Utilizzo degli ETF nella costruzione di portafogli diversificati e efficienti Fausto Tenini - Analista Quantitativo presso Ufficio Studi MF-MilanoFinanza - Prof. presso Univ. Statale di Milano, facoltà

Dettagli

LOGICA, METODOLOGIA, STRUTTURA E USO DEI PORTAFOGLI MODELLO DI www.cicliemercati.it

LOGICA, METODOLOGIA, STRUTTURA E USO DEI PORTAFOGLI MODELLO DI www.cicliemercati.it LOGICA, METODOLOGIA, STRUTTURA E USO DEI PORTAFOGLI MODELLO DI www.cicliemercati.it LOGICA Aggiornato a Novembre 2015 Nel 2012, in un periodo di crescita economica stagnante e deflazione rampante, Cicli&Mercati

Dettagli

LOGICA, METODOLOGIA, STRUTTURA E USO DEI PORTAFOGLI MODELLO

LOGICA, METODOLOGIA, STRUTTURA E USO DEI PORTAFOGLI MODELLO LOGICA, METODOLOGIA, STRUTTURA E USO DEI PORTAFOGLI MODELLO LOGICA Nel 2012, in un periodo di crescita economica stagnante e deflazione rampante, Cicli&Mercati si è proposta di fornire una solida struttura

Dettagli

Portafogli efficienti per ogni profilo

Portafogli efficienti per ogni profilo Portafogli efficienti per ogni profilo di rischio con gli ETF Fausto Tenini -Analista Quantitativo presso Ufficio Studi MF-MilanoFinanza - Prof. presso Univ. Statale di Milano, facoltà di Economia Offerta

Dettagli

ANTEPRIMA OUTLOOK PREVISIONALE 2016

ANTEPRIMA OUTLOOK PREVISIONALE 2016 FRN TRADING STRATEGIES VIA COPERNICO 38 20125 MILANO TEL. +39.349.5974473 INFO@FRNTRADING.COM - WWW.FRNTRADING.COM ANTEPRIMA OUTLOOK PREVISIONALE 2016 Il contenuto del presente documento, del sito FRN

Dettagli

FR0010222224 LU0613540185 FR0010344853 LU0533032859

FR0010222224 LU0613540185 FR0010344853 LU0533032859 Vediamo di aggiornare l Etf Portfolio in ottica di Investimento, che avevo introdotto a fine gennaio 2009. (a fondo articolo metto anche un portafoglio per chi inizia adesso, chiaramente con differenti

Dettagli

L investimento azionario nei portafogli istituzionali: le opportunità offerte da strategie alternative

L investimento azionario nei portafogli istituzionali: le opportunità offerte da strategie alternative L investimento azionario nei portafogli istituzionali: le opportunità offerte da strategie alternative Marzio Zocca Responsabile Clienti Istituzionali Azimut Consulenza Sim Santander 2008 100.0% 100.0%

Dettagli

Asset class: Fondi Obbligazionari Speaker: Giovanni Radicella- Responsabile Investimenti Obbligazionari Moderatore: Marco Parmiggiani Responsabile

Asset class: Fondi Obbligazionari Speaker: Giovanni Radicella- Responsabile Investimenti Obbligazionari Moderatore: Marco Parmiggiani Responsabile Asset class: Fondi Obbligazionari Speaker: Giovanni Radicella- Responsabile Investimenti Obbligazionari Moderatore: Marco Parmiggiani Responsabile Sviluppo Rete Arca Fund Manager Webinar Fondi Obbligazionari

Dettagli

Carry Strategies. Fondo con alto livello di delega e profilo di rischio basso

Carry Strategies. Fondo con alto livello di delega e profilo di rischio basso Carry Strategies Fondo con alto livello di delega e profilo di rischio basso Versione riservata ai Financial Partner ad esclusivo uso interno Maggio 2014 La posizione di Carry Strategies nell offerta AzFund

Dettagli

FR0010869578 IE00BKS8QN04 IE00BKS8QT65 IE00B3VTPS97. Azioni Vendita in utile dell 1% l Etf Global Titans che aveva guadagnato parecchio: FR0007075494

FR0010869578 IE00BKS8QN04 IE00BKS8QT65 IE00B3VTPS97. Azioni Vendita in utile dell 1% l Etf Global Titans che aveva guadagnato parecchio: FR0007075494 Verso fine gennaio 2009 avevo introdotto un Portafoglio in Etf. Ricordo che questo portafoglio, è stato concepito per essere tenuto fino alla completa uscita dalla crisi (che ricordo è soprattutto legata

Dettagli

Guardare ai servizi private con occhi nuovi

Guardare ai servizi private con occhi nuovi Guardare ai servizi private con occhi nuovi GESTIONI PATRIMONIALI CASSA LOMBARDA Visione globale, azione personale. La Gestione Patrimoniale Cassa Lombarda è un servizio di investimento altamente specializzato,

Dettagli

Mid-Month Update POSIZIONE CICLICA SETTORIALE E SELEZIONE TITOLI

Mid-Month Update POSIZIONE CICLICA SETTORIALE E SELEZIONE TITOLI INDICE Maggio 2013 Mid-Month Update POSIZIONE CICLICA SETTORIALE E SELEZIONE TITOLI Posizione ciclica settoriale Commento generale Per ciascun aggregato viene pubblicata: Tabella Operativa con commento

Dettagli

VIEW SUI MERCATI (16/04/2015)

VIEW SUI MERCATI (16/04/2015) VIEW SUI MERCATI (16/04/2015) STOXX600 Europe Lo STOXX600 ha superato l importante resistenza toccata nel 2007 a quota 400, confermando le nostre previsioni di un mese fa. Il trend di medio-lungo periodo

Dettagli

www.cicliemercati.it Tutti i diritti riservati Pag. 1

www.cicliemercati.it Tutti i diritti riservati Pag. 1 LA MATRICE DEI MERCATI DESCRIZIONE E UTILIZZO PER L INVESTITORE DESCRIZIONE La Matrice è basata su un algoritmo genetico proprietario che permette di individuare e visualizzare, a seconda delle preferenze

Dettagli

Sicurezza per il futuro: interessante investimento di capitale e copertura finanziaria per i vostri cari

Sicurezza per il futuro: interessante investimento di capitale e copertura finanziaria per i vostri cari PREVIDENZA E PATRIMONIO L ASSICURAZIONE SULLA VITA SCALA PREVIDENZA E PATRIMONIO Assicurazione sulla vita a premio unico CONFORTA Sicurezza per il futuro: interessante investimento di capitale e copertura

Dettagli

Il risparmio durante la crisi: Diversificazione o concentrazione del rischio?

Il risparmio durante la crisi: Diversificazione o concentrazione del rischio? Il risparmio durante la crisi: Diversificazione o concentrazione del rischio? Fabio Innocenzi CEO UBS Italia S.p.A. 8 Giugno 2012 QFinPanel, Politecnico di Milano Gli effetti della crisi economica sul

Dettagli

Come usare gli ETF. Valerio Baselli e Azzurra Zaglio Morningstar Editor&Analyst team. Rimini, 17 maggio 2012

Come usare gli ETF. Valerio Baselli e Azzurra Zaglio Morningstar Editor&Analyst team. Rimini, 17 maggio 2012 Come usare gli ETF Valerio Baselli e Azzurra Zaglio Morningstar Editor&Analyst team Rimini, 17 maggio 2012 Cosa sono gli Etf? Gli Etf sono una particolare categoria di fondi d investimento mobiliare quotati

Dettagli

Asset allocation: settembre 2015. www.adviseonly.com www.adviseonly.com/blog

Asset allocation: settembre 2015. www.adviseonly.com www.adviseonly.com/blog Asset allocation: settembre 2015 /blog Come sono andati i mercati? Il rallentamento della Cina, la crisi in Grecia, il crollo delle materie prime e la moderata crescita dell economia americana hanno sollevato

Dettagli

Y.N.X. CONSULTING SA

Y.N.X. CONSULTING SA Lugano, 10.03.2015 Report settimanale PRECISION TIMING Analisi grafiche - Spunti operativi Questo report, inviato settimanalmente, mira ad offrire a traders ed investitori un aggiornamento continuo sulla

Dettagli

I FONDI DI FONDI DI PRIVATE EQUITY: UN INVESTIMENTO DECORRELATO

I FONDI DI FONDI DI PRIVATE EQUITY: UN INVESTIMENTO DECORRELATO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La congiuntura economica I FONDI DI FONDI DI PRIVATE EQUITY: UN INVESTIMENTO DECORRELATO FRANCO MOSCA 16 Marzo, Milano Sommario Non è vero che il private

Dettagli

Strategie α nella costruzione di portafoglio. 03 Maggio 2012

Strategie α nella costruzione di portafoglio. 03 Maggio 2012 Strategie α nella costruzione di portafoglio 03 Maggio 2012 AGENDA La costruzione di portafoglio Le strategie alpha Il portafoglio con strategie alpha LA COSTRUZIONE DI UN PORTAFOGLIO FINANZIARIO Un portafoglio

Dettagli

Il tramonto del risk free: flessibilità e disciplina come bussola per la navigazione

Il tramonto del risk free: flessibilità e disciplina come bussola per la navigazione c è una rotta fuori dai porti sicuri? Il tramonto del risk free: flessibilità e disciplina come bussola per la navigazione Giovanni Landi, Senior Partner Anthilia Capital Partners Anthilia Capital Partners

Dettagli

Quarterly Report Strategie per la parte finale del 2013

Quarterly Report Strategie per la parte finale del 2013 Quarterly Report Strategie per la parte finale del 2013-1. INDICATORI MACRO MODELLO E BAROMETRO ECONOMICO - 2. POSIZIONE DEI MERCATI ALL INTERNO DELLA MAPPA DEI MERCATI - 3. IL GREED/PANIC INDEX - 4. POSIZIONE

Dettagli

Fondi Managed, oltre gli alti e bassi dei mercati

Fondi Managed, oltre gli alti e bassi dei mercati Fondi Managed, oltre gli alti e bassi dei mercati Oltre gli schemi, verso nuove opportunità d investimento Adottare un approccio di gestione standard, che utilizza l esposizione azionaria come un indicatore

Dettagli

Piccole imprese grandi opportunità. Small Cap

Piccole imprese grandi opportunità. Small Cap Small Cap Piccole imprese grandi opportunità. A sei anni dall inizio della crisi finanziaria internazionale, l economia mondiale sembra recuperare, pur in presenza di previsioni di crescita moderata. In

Dettagli

Coniugare esigenza e soluzione d investimento: controllare i rischi con l approccio Global Macro. Marco Serventi Senior Relationship Manager AMUNDI

Coniugare esigenza e soluzione d investimento: controllare i rischi con l approccio Global Macro. Marco Serventi Senior Relationship Manager AMUNDI Coniugare esigenza e soluzione d investimento: controllare i rischi con l approccio Global Macro Marco Serventi Senior Relationship Manager AMUNDI EFPA Italia Meeting 2014, 5/6 Giugno Lecce Siamo stati

Dettagli

Offerta al pubblico di UNIVALORE PLUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL12UD)

Offerta al pubblico di UNIVALORE PLUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL12UD) Società del gruppo ALLIANZ S.p.A. Offerta al pubblico di UNIVALORE PLUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL12UD) Regolamento dei Fondi interni REGOLAMENTO DEL FONDO

Dettagli

Data xx/xx/xxxx. Cliente: ESEMPIO/09/03/1. Piano di Intervento

Data xx/xx/xxxx. Cliente: ESEMPIO/09/03/1. Piano di Intervento Data xx/xx/xxxx Piano di Intervento Cliente: ESEMPIO/09/03/1 Gentile CLIENTE, Il presente elaborato è stato redatto sulla base di quanto emerso durante i nostri precedenti incontri e costituisce uno strumento

Dettagli

Fondo AcomeA ETF attivo

Fondo AcomeA ETF attivo Articolo pubblicato su Borsa Italiana il 28 giugno 2012 http://www.borsaitaliana.it/speciali/trading/inside-markets/23/etf-fondoacomeaetfattivo.htm Fondo AcomeA ETF attivo Il fondo AcomeA ETF Attivo è

Dettagli

EQUITY INDEX ALLOCATION. Operatività su indici azionari globali

EQUITY INDEX ALLOCATION. Operatività su indici azionari globali EQUITY INDEX ALLOCATION Operatività su indici azionari globali Agosto 2015 Caratteristiche e Obiettivi Strategia d investimento studiata per adattarsi ai differenti scenari dei mercati azionari globali

Dettagli

GUIDA ALLA LETTURA DELLE SCHEDE FONDI

GUIDA ALLA LETTURA DELLE SCHEDE FONDI GUIDA ALLA LETTURA DELLE SCHEDE FONDI Sintesi Descrizione delle caratteristiche qualitative con l indicazione di: categoria Morningstar, categoria Assogestioni, indice Fideuram. Commenti sulla gestione

Dettagli

LYXOR UCITS ETF IBOXX $ TREASURIES 1-3Y

LYXOR UCITS ETF IBOXX $ TREASURIES 1-3Y Verso fine gennaio 2009 avevo introdotto un Portafoglio in Etf. Ricordo che questo portafoglio, è stato concepito per essere tenuto fino alla completa uscita dalla crisi. Introdurrò in questo report un

Dettagli

Linea Azionaria. Avvertenza

Linea Azionaria. Avvertenza Avvertenza Si allegano le schede relative alle analoghe LInee di Gestioni di CFO SIM, come elemento di continuità gestoria alle nuove Linee di Gestione Elite di CFO GESTIONI FIDUCIARIE Capitale Sociale

Dettagli

18 novembre 2014. La costruzione di un portafoglio Fulvio Martina

18 novembre 2014. La costruzione di un portafoglio Fulvio Martina 18 novembre 2014 La costruzione di un portafoglio Fulvio Martina Costruire un portafoglio? REGOLE BASE IDENTIFICARE GLI OBIETTIVI INVESTIMENTO E RISCHIO IDONEO ORIZZONTE TEMPORALE Asset allocation Diversificazione

Dettagli

Gestione finanziaria dei beni conferiti al Trust

Gestione finanziaria dei beni conferiti al Trust Gestione finanziaria dei beni conferiti al Trust Paolo Vicentini 7 Marzo 2005 Avvertenze legali Questa presentazione ha carattere puramente informativo e non costituisce sollecitazione all investimento,

Dettagli

Fonditalia Core MERCATO CARATTERISTICHE. Azionario. Obbligazionario. Valute. Strategia del prodotto

Fonditalia Core MERCATO CARATTERISTICHE. Azionario. Obbligazionario. Valute. Strategia del prodotto 29 Settembre 2015 Fonditalia Core MERCATO Azionario Da metà aprile gli indici azionari hanno corretto al ribasso dopo il rialzo di inizio anno (prima a causa dell acuirsi della crisi greca, poi per via

Dettagli

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa QUANT Bond Perché investire nel QUANT Bond? 1 Logica di investimento innovativa Partiamo da cose certe Nel mercato obbligazionario, una equazione è sempre vera: Rendimento = Rischio E possibile aumentare

Dettagli

Linee guida per l attribuzione dei profili di rischio ai fondi assicurativi delle polizze unit-linked

Linee guida per l attribuzione dei profili di rischio ai fondi assicurativi delle polizze unit-linked Linee guida per l attribuzione dei profili di rischio ai fondi assicurativi delle polizze unit-linked LUGLIO 2005 INDICE PREMESSA pag 3 ATTRIBUZIONE DEI PROFILI DI RISCHIO pag 3 DEFINIZIONI pag 3 ANALISI

Dettagli

Portafoglio Invesco a cedola Profilo "dinamico"

Portafoglio Invesco a cedola Profilo dinamico Portafoglio Invesco a cedola Profilo "dinamico" Questo documento è riservato per i Clienti Professionali/Investitori Qualificati e/o Soggetti Collocatori in Italia e non per i clienti finali. È vietata

Dettagli

Il ruolo dei fondi alternativi multi-manager nell attuale scenario di mercato

Il ruolo dei fondi alternativi multi-manager nell attuale scenario di mercato Il ruolo dei fondi alternativi multi-manager nell attuale scenario di mercato No. 10 giugno 2015 N. 10 giugno 2015 2 Le principali Banche Centrali hanno aumentato complessivamente di oltre 6.000 miliardi

Dettagli

Alla ricerca del rendimento perduto

Alla ricerca del rendimento perduto Milano, 10 aprile 2012 Alla ricerca del rendimento perduto Dalle obbligazioni alle azioni. La ricerca del rendimento perduto passa attraverso un deciso cambio di passo nella composizione dei portafogli

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI Raiffplanet Prudente Raiffplanet Equilibrata Raiffplanet Aggressiva (Mod. V 70REGFI-0311

Dettagli

Come si seleziona un fondo di investimento

Come si seleziona un fondo di investimento Come si seleziona un fondo di investimento Francesco Caruso è autore di MIB 50000 Un percorso conoscitivo sulla natura interiore dei mercati e svolge la sua attività di analisi su indici, titoli, ETF,

Dettagli

Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale

Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale No. 4 - Giugno 2013 Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale Nelle ultime settimane si sono verificati importanti

Dettagli

- La Volatilità Implicita in Usa (Vix) è anch essa scesa- valore 15%.

- La Volatilità Implicita in Usa (Vix) è anch essa scesa- valore 15%. Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale VALUTE: - L Euro/Dollaro ha corretto con decisione- ha chiuso a 1,3794 - Il cambio Usd/Yen è in fase di incertezza- ha chiuso a 102,264 COMMODITIES: - l Indice

Dettagli

DEFENDER. Presentazione comparto

DEFENDER. Presentazione comparto DEFENDER Presentazione comparto Filosofia INVESTIRE NEI MERCATI FINANZIARI PRINCIPALMENTE EUROPEI GENERARE RENDIMENTI ASSOLUTI E STABILI NEL TEMPO ATTRAVERSO UNA GESTIONE STRATEGICA E TATTICA DELL ESPOSIZIONE

Dettagli

PROTEGGERE IL PATRIMONIO DELL ENTE, OTTENERE STABILITÀ DI RITORNI SUL MEDIO- LUNGO PERIODO, POTER CONTARE SU PARTNER FINANZIARI ESPERTI E AFFIDABILI

PROTEGGERE IL PATRIMONIO DELL ENTE, OTTENERE STABILITÀ DI RITORNI SUL MEDIO- LUNGO PERIODO, POTER CONTARE SU PARTNER FINANZIARI ESPERTI E AFFIDABILI PROTEGGERE IL PATRIMONIO DELL ENTE, OTTENERE STABILITÀ DI RITORNI SUL MEDIO- LUNGO PERIODO, POTER CONTARE SU PARTNER FINANZIARI ESPERTI E AFFIDABILI SONO LE ESIGENZE CENTRALI DI UN ATTIVITÀ DI INSTITUTIONAL

Dettagli

Una previdenza ottimale: risparmio e copertura dei rischi in un pacchetto interessante

Una previdenza ottimale: risparmio e copertura dei rischi in un pacchetto interessante PREVIDENZA E PATRIMONIO IL PACCHETTO PREVIDENZIALE PREVIDENZA Una previdenza ottimale: risparmio e copertura dei rischi in un pacchetto interessante generali.ch/pacchettoprevidenziale 2 Contenuto Contesto

Dettagli

Relatore: Pietro Paciello Moderatore: Emerick De Narda. Email: info@uptrend.it

Relatore: Pietro Paciello Moderatore: Emerick De Narda. Email: info@uptrend.it Relatore: Pietro Paciello Moderatore: Emerick De Narda Email: info@uptrend.it Rimini, 17 Maggio 2012 Relatore: Pietro Paciello Moderatore: Giuseppe Di Vittorio Email: info@uptrend.it Rimini, 17 Maggio

Dettagli

RUMBLING world Un processo verso la transizione

RUMBLING world Un processo verso la transizione OTTOBRE 2011 Osservatorio di Intermarket Analysis Wlademir Biasia RUMBLING world Un processo verso la transizione HIGHLIGHTS FATTORI ENDOGENI ANCHE I BTP? DOPO L ATTENZIONE VERSO I DEBITI SOVRANI DOVE

Dettagli

Posso creare le basi per una vita serena investendo i miei risparmi?

Posso creare le basi per una vita serena investendo i miei risparmi? InvestiþerFondi identifica l offerta integrata di prodotti di gestione collettiva del risparmio del Credito Cooperativo proposta dalle BCC e Casse Rurali. Posso creare le basi per una vita serena investendo

Dettagli

E possibile creare ricchezza in Italia gestendo il risparmio?

E possibile creare ricchezza in Italia gestendo il risparmio? E possibile creare ricchezza in Italia gestendo il risparmio? Maurizio G. Esentato Amministratore Delegato Classis Capital SIM SpA Crisi di Fiducia e Gestione del Risparmio LUISS Business School Roma,

Dettagli

ETF e strategie di asset allocation per migliorare la diversificazione

ETF e strategie di asset allocation per migliorare la diversificazione ETF e strategie di asset allocation per migliorare la diversificazione CORE REPLICATION Replica e ribilanciamento a basso costo della componente core di portafoglio CORE RECONSTRUCTION Ricostruzione della

Dettagli

Fondo Pensione Gruppo Intesa

Fondo Pensione Gruppo Intesa Fondo Pensione Gruppo Intesa Fondo Gruppo Intesa Sommario 2 Le linee di investimento Il Multicomparto La linea garantita I criteri di scelta delle linee di investimento Le commissioni I rendimenti delle

Dettagli

SPECIALE FONDI INTERNI - EUROQUOTA MARZO 15

SPECIALE FONDI INTERNI - EUROQUOTA MARZO 15 mar-14 apr-14 mag-14 lug-14 ago-14 ott-14 nov-14 gen-15 feb-15 mar-12 giu-12 set-12 dic-12 mar-13 giu-13 set-13 dic-13 mar-14 Categoria Fondo Prodotti assicurativi legati al Fondo Obiettivo Asset Allocation

Dettagli

SIAMO CIÒ CHE SCEGLIAMO.

SIAMO CIÒ CHE SCEGLIAMO. PAC sui Fondi Etici - 2013 Un piccolo risparmio per un futuro più sostenibile. fondi etici, l investimento responsabile. SIAMO CIÒ CHE SCEGLIAMO. CAMBIARE I DESTINATARI DEGLI INVESTIMENTI PER COSTRUIRE

Dettagli

L investimento su misura

L investimento su misura L investimento su misura Cos è la gestione patrimoniale GPM Private Open È una gestione patrimoniale in titoli, fondi e comparti di sicav destinata a investitori con patrimoni consistenti. GPM Private

Dettagli

Relatore: Pietro Paciello. Email: info@uptrend.it. Rimini, 17 Maggio 2012

Relatore: Pietro Paciello. Email: info@uptrend.it. Rimini, 17 Maggio 2012 Relatore: Pietro Paciello Email: info@uptrend.it Rimini, 17 Maggio 2012 Supertrend Il concetto di supporto e resistenza costituisce uno dei principi più importanti in assoluto per l'analisi tecnica e

Dettagli

Ambrosetti Am riduce l'azionario in portafoglio

Ambrosetti Am riduce l'azionario in portafoglio 07/12/2015 Ambrosetti Am riduce l'azionario in portafoglio L'analisi dei mercati a cura dell'ad Allegri. A dicembre meno esposizione al rischio, mentre aumenta la selezione settoriale www.finanzareport.it

Dettagli

Un servizio personalizzato, curato in ogni dettaglio

Un servizio personalizzato, curato in ogni dettaglio Un servizio personalizzato, curato in ogni dettaglio Ogni investitore è unico, come uniche sono le sue esigenze e le sue aspettative. GP Private sono gestioni patrimoniali caratterizzate da un elevato

Dettagli

POLITICHE DI INVESTIMENTO

POLITICHE DI INVESTIMENTO PIAZZA DEL CALENDARIO, 3 20126 MILANO C.F. 03655910150 Tel. 02/40242208 Fax 02/40242399 Iscritto all Albo dei Fondi Pensione, I Sezione Speciale, n. 1056 POLITICHE DI INVESTIMENTO La strategia di investimento

Dettagli

Nuove Linee di Gestione Patrimoniale ARIANNA SIM

Nuove Linee di Gestione Patrimoniale ARIANNA SIM Nuove Linee di Gestione Patrimoniale ARIANNA SIM Arianna GPF e Arianna GPM La nuova offerta delle gestioni di Arianna Sim: Le gestioni Arianna Sim, nascono dalla comprovata esperienza ultradecennale Le

Dettagli

Asset allocation in Etf: quattro modelli

Asset allocation in Etf: quattro modelli in Etf: quattro modelli Come battere il mercato con pochi strumenti e dati mensili Di seguito sono proposti i risultati di quattro semplici asset allocation gestite attraverso l utilizzo di pochi Etf,

Dettagli

Chiusura Borse Asia/Pacifico (ore 9)

Chiusura Borse Asia/Pacifico (ore 9) Chiusura Borse Asia/Pacifico (ore 9) Australia (Asx All Ordinaries): -1,03% Giappone (Nikkei225): -1,51% Hong Kong (Hang Seng): -1,57% Cina (Shangai) -0,11% Korea (Kospi) -0,07% India (Bse Sensex): -1,05%

Dettagli

Classe A NAV 101,18. Obiettivi del Fondo TORTA TIPOLOGIA FONDO. 1) Azionario 72,68% 2) Corporate 2,11% 3) Bilanciato 2,57% 4) Governativo 22,65%

Classe A NAV 101,18. Obiettivi del Fondo TORTA TIPOLOGIA FONDO. 1) Azionario 72,68% 2) Corporate 2,11% 3) Bilanciato 2,57% 4) Governativo 22,65% Classe A NAV 0,8 marzo 05 Carta d' Identita Linea Obiettivo della linea Orizzonte temporale Grado di rischio (-7) 4 Total return Crescita del patrimonio nel medio lungo periodo - 5 anni Obiettivi del Fondo

Dettagli

Nuovi trend per gli investimenti istituzionali: strategie attive-sistematiche e a bassa volatilità

Nuovi trend per gli investimenti istituzionali: strategie attive-sistematiche e a bassa volatilità Nuovi trend per gli investimenti istituzionali: strategie attive-sistematiche e a bassa volatilità Oliver Buquicchio Responsabile Investitori Istituzionali BNP Paribas Equities and Derivatives THEAM all

Dettagli

FINANCIAL FORUM 2010. 18 Febbraio 2010

FINANCIAL FORUM 2010. 18 Febbraio 2010 FINANCIAL FORUM 2010 18 Febbraio 2010 Quali soluzioni per il 2010? Alessio Coppola Responsabile Distribuzione Esterna PRIMA sgr PRIMA: NASCE UN GRANDE OPERATORE DI ASSET MANAGEMENT INDIPENDENTE 2 Le strategie

Dettagli

CoStrUirE Un patrimonio mese dopo mese ControLLando il rischio Con nord ESt fund

CoStrUirE Un patrimonio mese dopo mese ControLLando il rischio Con nord ESt fund CoStrUirE Un patrimonio mese dopo mese ControLLando il rischio Con nord ESt fund piano di accumulo gennaio 100 febbraio 50 marzo 150 agosto 50 aprile 15o maggio 100 LUgLio 100 giugno 50 La SoLUzionE per

Dettagli

UBS Dynamic. Portfolio Solution

UBS Dynamic. Portfolio Solution Dynamic 30 giugno 2013 UBS Dynamic Linee di Gestione di UBS (Italia) S.p.A. Linea Global Credit Linea Income Linea Yield Linea Balanced Linea Equity Linea Global Credit Linea Income Linea Yield Linea Balanced

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria

Strategia d investimento obbligazionaria Strategia d investimento obbligazionaria Valutazione del mercato Analisi delle variabili del reddito fisso Strategia d investimento per gli asset obbligazionari Bollettino mensile no. 6 giugno A cura dell

Dettagli

Presenta il Master. 6, 13, 17, 20, 27, 29 Ottobre, Torino (presso uffici Private & Consulting SIM SpA)

Presenta il Master. 6, 13, 17, 20, 27, 29 Ottobre, Torino (presso uffici Private & Consulting SIM SpA) Presenta il Master PROFESSIONE MONEY MANAGER 6, 13, 17, 20, 27, 29 Ottobre, Torino (presso uffici Private & Consulting SIM SpA) Programma del Master Il Master si prefigge lo scopo di fornire una solida

Dettagli

TEOFRASTO FUND. by SQUIRREL PLUS Fund Limited

TEOFRASTO FUND. by SQUIRREL PLUS Fund Limited TEOFRASTO FUND by SQUIRREL PLUS Fund Limited TEOFRASTO Fund - Cos è Teofrasto Fund è un fondo che nasce da un gruppo di investitori privati alla ricerca delle migliori opportunità di investimento mobiliare

Dettagli

UN FONDO, TRE SEMPLICI MODI PER INVESTIRE

UN FONDO, TRE SEMPLICI MODI PER INVESTIRE AD USO ESCLUSIVO DEI CLIENTI PROFESSIONALI E DEGLI INVESTITORI QUALIFICATI UN FONDO, TRE SEMPLICI MODI PER INVESTIRE BLACKROCK GLOBAL FUNDS (BGF) GLOBAL MULTI-ASSET INCOME FUND Un fondo, tre possibili

Dettagli

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura del 19 dicembre)

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura del 19 dicembre) Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura del 19 dicembre) VALUTE: - L Euro/Dollaro resta in tendenza ribassista ed ha fatto nuovi minimi annuali- ha chiuso a 1,223 - Il cambio Usd/Yen

Dettagli

Milano, 12 aprile 2008

Milano, 12 aprile 2008 Donato Finardi (*) Head of Listed Products Banca IMI Investire in borsa: come farlo con gli strumenti a disposizione dei risparmiatori (*) Le opinioni dell autore sono espresse a titolo personale e non

Dettagli

IL RISCHIO DI INVESTIRE IN AZIONI DIMINUISCE CON IL PASSARE DEL TEMPO?

IL RISCHIO DI INVESTIRE IN AZIONI DIMINUISCE CON IL PASSARE DEL TEMPO? IL RISCHIO DI INVESTIRE IN AZIONI DIMINUISCE CON IL PASSARE DEL TEMPO? Versione preliminare: 1 Agosto 28 Nicola Zanella E-mail: n.zanella@yahoo.it ABSTRACT I seguenti grafici riguardano il rischio di investire

Dettagli

Vediamo un analisi della situazione Ciclica su Bund ed Euro/Dollaro (prezzi chiusura del 16 gennaio)

Vediamo un analisi della situazione Ciclica su Bund ed Euro/Dollaro (prezzi chiusura del 16 gennaio) Vediamo un analisi della situazione Ciclica su Bund ed Euro/Dollaro (prezzi chiusura del 16 gennaio) Prima un breve cenno alla situazione Macroeconomica che interessa questi 2 mercati- Anche qui ha pesato

Dettagli

Schroder ISF EURO Short Term Bond

Schroder ISF EURO Short Term Bond Pagina 1 Indice Review su mercato e fondo pag. 2 Il mercato Il fondo Cosa ci aspettiamo dal mercato e dal fondo pag. 3 Uno sguardo al mercato Le scelte strategiche I risultati di pag. 4 Descrizione del

Dettagli

TRADER MONITOR IC SATELLITE. www.icsatellite.com IC SATELLITE TRADER MONITOR MARKETS OVERVIEW. Issue n 110 04 th April 2011

TRADER MONITOR IC SATELLITE. www.icsatellite.com IC SATELLITE TRADER MONITOR MARKETS OVERVIEW. Issue n 110 04 th April 2011 Issue n 110 04 th April 2011 MARKETS OVERVIEW EQUITY VOLATILITY CURRENCIES COMMODITIES RATES ly FTSE MIB 21.967,77 21.984,99-0,08% 22.009,95 21.727,44 DJ EURO STOXX 50 2.962,92 2.911,33 1,77% 2.962,92

Dettagli

TRADER MONITOR IC SATELLITE. www.icsatellite.com IC SATELLITE TRADER MONITOR MARKETS OVERVIEW. Issue nr. 109 28 th March 2011

TRADER MONITOR IC SATELLITE. www.icsatellite.com IC SATELLITE TRADER MONITOR MARKETS OVERVIEW. Issue nr. 109 28 th March 2011 Issue nr. 109 28 th March 2011 MARKETS OVERVIEW EQUITY VOLATILITY CURRENCIES COMMODITIES RATES FTSE MIB 21.984,99 21.197,10 3,72% 22.023,91 21.197,10 DJ EURO STOXX 50 2.911,33 2.792,61 4,25% 2.911,33 2.792,61

Dettagli

TRADER MONITOR IC SATELLITE. www.icsatellite.com IC SATELLITE TRADER MONITOR MARKETS OVERVIEW. Issue nr. 107 14 th March 2011

TRADER MONITOR IC SATELLITE. www.icsatellite.com IC SATELLITE TRADER MONITOR MARKETS OVERVIEW. Issue nr. 107 14 th March 2011 Issue nr. 107 14 th March 2011 MARKETS OVERVIEW EQUITY VOLATILITY CURRENCIES COMMODITIES RATES FTSE MIB 21.863,02 22.138,44-1,24% 22.441,24 21.863,02 DJ EURO STOXX 50 2.883,84 2.949,18-2,22% 2.949,18 2.883,84

Dettagli

info Prodotto Eurizon GP Unica Facile A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon GP Unica Facile A chi si rivolge Eurizon Eurizon è il Servizio di Gestione di Portafogli di Eurizon Capital SGR dove l investitore può scegliere tra due Componenti differenziate su tre dimensioni: classi di attività finanziarie (azioni,

Dettagli

GP Benchmark GP Quantitative

GP Benchmark GP Quantitative Servizio d'investimento commercializzato da: GP Benchmark GP Quantitative Sede legale e direzione generale 38122 Trento - Via Segantini, 5 +39.0461.313111 www.cassacentrale.it Messaggio pubblicitario.

Dettagli

Il know how di un professionista per gestire attivamente il tuo patrimonio

Il know how di un professionista per gestire attivamente il tuo patrimonio Il know how di un professionista per gestire attivamente il tuo patrimonio GP Benchmark GP Benchmark sono gestioni patrimoniali caratterizzate da uno stile di gestione attivo che comporta un impegno costante

Dettagli

Classe A NAV 98,42. Obiettivi del Fondo TIPOLOGIA FONDO. 1) Azionario 64,68% 2) Corporate 5,42% 3) Bilanciato 0,93% 4) Governativo 28,97%

Classe A NAV 98,42. Obiettivi del Fondo TIPOLOGIA FONDO. 1) Azionario 64,68% 2) Corporate 5,42% 3) Bilanciato 0,93% 4) Governativo 28,97% Classe A NAV 98,4 30 novembre 04 Carta d'identità Linea Obiettivo della linea Orizzonte temporale Grado di rischio (-7) 4 Total return Crescita del patrimonio nel medio lungo periodo 3-5 anni Obiettivi

Dettagli

SELLAELLA ADVICEDVICE TRADING

SELLAELLA ADVICEDVICE TRADING SELLAELLA ADVICEDVICE TRADING Rho, 4 febbraio 2006 Una piattaforma che cresce A cura di: Romano De Bortoli Cosa abbiamo costruito Un offerta che si è progressivamente ampliata S&P-MIB Future (ex Fib30)

Dettagli

Il Cigno Nero - Terremoti e mercati finanziari

Il Cigno Nero - Terremoti e mercati finanziari Il Cigno Nero - Terremoti e mercati finanziari I terremoti vengono considerati eventi random, cioè casuali e imprevedibili, anche se le statistiche dicono qualcosa di piu e cioè che esiste una interessante

Dettagli

Composizione del benchmark. Obbligazioni

Composizione del benchmark. Obbligazioni Obbligazionario Governativo È la linea indicata per chi intende ottenere una redditività stabile in un orizzonte temporale limitato, privilegiando l investimento del proprio capitale in titoli di Stato

Dettagli

NEW MILLENNIUM Multi Asset Opportunity

NEW MILLENNIUM Multi Asset Opportunity NEW MILLENNIUM Multi Asset Opportunity Obiettivo di investimento Il Comparto mira all'apprezzamento del capitale nel lungo termine attraverso un portafoglio diversificato in diverse classi di attività,

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria

Strategia d investimento obbligazionaria Strategia d investimento obbligazionaria Valutazione del mercato Analisi delle variabili del reddito fisso Strategia d investimento per gli asset obbligazionari Bollettino mensile no. 8 agosto A cura dell

Dettagli

Prospettive 2015 - Divergenze

Prospettive 2015 - Divergenze NOVEMBRE 2014 Prospettive 2015 - Divergenze Jean-Sylvain Perrig, CIO Union Bancaire Privée, UBP SA Rue du Rhône 96-98 CP 1320 1211 Ginevra 1, Svizzera Tel. +4158 819 21 11 Fax +4158 819 22 00 ubp@ubp.com

Dettagli

Chi è Cassa Forense?

Chi è Cassa Forense? Chi è Cassa Forense? Una fondazione di diritto privato che cura la previdenza e l assistenza degli Avvocati 10 0 % altri investimenti 415 e che gestisce un patrimonio a valori di mercato al 31.12.2011

Dettagli

Marcello Chelli Head of Listed Products - Italy Société Générale Investire in borsa: come farlo con gli strumenti a disposizione dei risparmiatori

Marcello Chelli Head of Listed Products - Italy Société Générale Investire in borsa: come farlo con gli strumenti a disposizione dei risparmiatori Marcello Chelli Head of Listed Products - Italy Société Générale Investire in borsa: come farlo con gli strumenti a disposizione dei risparmiatori Milano, 12 aprile 2008 1 Avvertenze Nessuna informazione

Dettagli

8-ott-2014. Chiusura Borse Asia/Pacifico (ore 09:00):

8-ott-2014. Chiusura Borse Asia/Pacifico (ore 09:00): 8-ott-2014 Chiusura Borse Asia/Pacifico (ore 09:00): Giappone (Nikkei225): -1,19% Australia (Asx All Ordinaries): -0,82% Hong Kong (Hang Seng): -0,67% Cina (Shangai) +0,77% Singapore (Straits Times) -0,46%

Dettagli

ANIMA. Idee di investimento

ANIMA. Idee di investimento ANIMA Idee di investimento ANIMA Evoluzione degli Asset in gestione Asset under Management Miliardi di Euro, Dati a fine periodo 35,0 40,7 46,6 57,1 63,9 2011 2012 2013 2014 2015 agosto Fonte: ANIMA -

Dettagli

Gli investimenti alternativi: situazioni e prospettive

Gli investimenti alternativi: situazioni e prospettive S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La congiuntura economica Gli investimenti alternativi: situazioni e prospettive Stefano Bestetti, director Hedge Invest Sgr 26 settembre 2013, Milano Investimenti

Dettagli