BENI STORICO ARCHITETTONICI:

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BENI STORICO ARCHITETTONICI:"

Transcript

1

2 REPERTORIO COMUNALE PER I BENI STORICI E PAESISTICI Legge regionale 14 marzo 1995, n. 35 Art. 2.2 NTA Piano Territoriale Provinciale BENI STORICO ARCHITETTONICI: Tipologia Nome Numero di riferimento nel repertorio Centri storici Centro storico di Bellinzago Novarese 30 Nuclei rurali Nucleo di Cavagliano 31 Badia di Dulzago 15 Edifici soggetti a vincolo monumentale Beni immobili realizzati da almeno 45 anni (alla data del ) Edifici o complessi di interesse storicoarchitettonico, non soggetti a vincolo ma di caratterizzazione dell ambito Aree e i beni archeologici vincolati, aree ove siano ancora leggibili tracciati e strutture di interesse archeologico Uffici Comunali 22 Sala Polivalente Don Antonio Vandoni 23 Chiesa di Santa Maria 9 Chiesa dei SS Vito e Modesto 13 Cimitero Badia di Dulzago 16 Scuole elementari 19 Sede scuole medie Calcaterra 20 Locali necroforo cimitero comunale 17 Locale acquedotto Badia 28 Ex scuole Cavagliano 21 Ex casa Calcaterra 24 Fabbricati comunali 29 Chiesa della Madonna della Neve 1 Chiesa Madonna di Sant Anna 2 Chiesa della Madonna di Pompei 3 Chiesa di Maria Ausiliatrice 4 Chiesa Regina Pacis 5 Chiesa Parrocchiale di San Clemente 6 Chiesa di San Giovanni 7 Chiesa di San Rocco 8 Chiesa dell Oratorio 10 Chiesa di San Giulio 11 Chiesa di San Rocco 12 Chiesa di SS Quirico e Giulitta 14 Badia di Dulzago 15 Asilo infantile Demedici 18 Torre del Castello di Bellinzago 25 Castello di Cavagliano 26 Monumento ai caduti 27 Zona di interesse archeologico 32 1

3 Edifici rurali di pregio, compresi gli edifici produttivi storici, quali molini, ecc ; Elementi dell archeologia industriale ancora presenti, comprese le eventuali opere di presa dei principali canali storici Cascina Bertinella Vecchia 33 Cascina Bertinella Nuova 34 Cascina Bettola 35 Cascina Boglia 36 Cascina Cesarina 37 Molinetto 38 Mulino Vecchio 39 Cascina Rossini

4 BENI PAESISTICI ED AMBIENTALI: Tipologia Nome Numero di riferimento nel repertorio Corsi d acqua soggetti a vincolo Fiume Ticino 41 Fiume Terdoppio 42 Canali derivatori primari e secondari Canale Regina Elena 43 Fontanili Aree coperte da bosco, fasce boscate, filari di interesse paesistico Elementi di carattere geomorfologico: fasce costituenti i terrazzi, i crinali e i dossi morenici Della Rovere 44 Oriale-Bellinzago 45 Manetta 46 Vallino 47 Di Sera 48 Caravaggia 49 Blema 50 Mattino A 51 Mattino B 52 Ballarate 53 Orlandina 54 Zone boscate Aree a vincolo idrogeologico Area a vincolo idrogeologico 56 Percorsi di interesse paesistico Aree agricole di particolare caratterizzazione paesistica Strada Comunale del Ticino 57 Strada Vicinale Boglia 58 Strada Comunale della Badia 59 Strada Comunale Dulzago-Cavagliano Aree di "degrado ambientale" Area estrattiva 61 Parchi Parco Naturale Valle del Ticino 62 Aree di pregio paesistico Terrazzo Cavagliano Oleggio - Suno 63 3

5 n Nome Classe Vincolo previsto dal PRG 1 Chiesa della Madonna della Neve Chiese Art. 73 NTA Via Bornago Costruita tra il 1700 e il Chiesa Madonna di Sant Anna Chiese Art. 73 NTA Piazza Sant Anna Già documentata nel Sec. XVII 3 Chiesa della Madonna di Pompei Chiese Art. 73 NTA Via Demedici Costruito nel

6 4 Chiesa di Maria Ausiliatrice Chiese Art. 73 NTA Via Libero Miglio Anno 1949 geom. Costantino Miglio 5 Chiesa Regina Pacis Chiese Art. 73 NTA Via Paolo Ardizio Anno 1949 Arch. Giuseppe Miglio 6 Chiesa Parrocchiale di San Clemente Chiese Art. 73 NTA Piazza Monsignor Raspini Sec. XVI XIX Architetto Alessandro Antonelli La prima costruzione risale al 1347, ricostruita nel 1595, rimane così fino al

7 7 Chiesa di San Giovanni Chiese Art. 73 NTA Via Petrarca Costruita fra il 1591 e il 1595 E la più antica di Bellinzago. 8 Chiesa di San Rocco Chiese Art. 73 NTA Via Don Minzoni Ristrutturata nel Chiesa di Santa Maria Chiese Art. 73 NTA Via Santa Maria Costruita fra il 1743 e il

8 10 Chiesa dell Oratorio intitolata a S. Giovanni Bosco Chiese Art. 73 NTA Via Cavour Anno Chiesa di San Giulio Chiese Art. 73 NTA Sec. XII - XVII Badia di Dulzago 12 Chiesa di San Rocco Chiese Art. 73 NTA Sec. XX Cavagliano 7

9 13 Chiesa di SS Vito e Modesto Chiese Art. 73 NTA Strada di Cavagliano Documentata nel XIV sec. Cavagliano 14 Chiesa dei SS Quirico e Giulitta Chiese Art. 73 NTA Via salita alla Chiesa Sec. XVII Cavagliano Chiesa della Fortezza dei Caccia 15 Badia di Dulzago Ex Abbazie Art. 33 art. 73 NTA Strada Provinciale n.102 Sec. XII Dulzago 8

10 16 Cimitero Badia di Dulzago Cimiteri Art. 73 NTA Strada del Terdoppio Anno 1804/5 Dulzago La Chiesa diroccata era dedicata a San Giuseppe 17 Locali Necroforo Cimitero Comunale Cimiteri Art. 73 NTA Via Bornago 18 Asilo Infantile Demedici Scuole Art. 73 NTA Via Demedici n. 14 Sec. XIX Innaugurato nel

11 19 Scuole elementari Via Vescovo Bovio 7/9 Anno Scuole Art. 73 NTA Scuole Art. 73 NTA Ex scuole di Cavagliano Via delle scuole Art. 73 NTA Sede scuole medie Calcaterra Via Demedici 21 Scuole Cavagliano 10

12 22 Uffici comunali Edifici pubblici Art. 73 NTA Piazza Martiri della Libertà 23 Sala polivalente Don Antonio Vandoni Edifici pubblici Art. 73 NTA Piazza Martiri della Libertà 24 Ex casa Calcaterra Edifici Art. 73 NTA Via Demedici 11

13 25 Torre del Castello di Bellinzago Castelli e Torri Art. 73 NTA Via Don Minzoni Sec. XVIII Torre del Castello di Anchise Visconti 26 Castello di Cavagliano Castelli e Torri Art. 73 NTA Via San Rocco Sec. XV Cavagliano Castello dei Caccia 27 Monumento ai Caduti Monumenti Art. 73 NTA Angolo Via Cameri - Via Libertà Anno 1923 Egidio Casarotti 12

14 28 Locale acquedotto Badia Infrastrutture Art. 73 NTA Badia di Dulzago 29 Fabbricati comunali Infrastrutture Art. 73 NTA Via G. Matteotti, 37/B Centro storico di Bellinzago Novarese Centri storici Art. 33 NTA 13

15 31 Nucleo di Cavagliano Centri storici Art. 33 NTA 32 Zona di interesse archeologico Aree e beni archeologici Art. 74 NTA 33 Cascina Bertinella Vecchia Cascine Art. 57 NTA Strada delle Bertinelle 14

16 34 Cascina Bertinella Nuova Cascine Art. 57 NTA Strada delle Bertinelle 35 Cascina Bettola Cascine Art. 57 NTA Strada della Bettola 36 Cascina Boglia Cascine Art. 57 NTA Strada della Boglia 15

17 37 Cascina Cesarina Cascine Art. 57 NTA Strada privata Cesarina 38 Molinetto Cascine Art. 57 NTA Strada del Molinetto 39 Mulino Vecchio Cascine Art. 57 NTA Strada del Ticino Sec. XVII 16

18 40 Cascina Rossini Cascine Art. 57 NTA Strada Statale Fiume Ticino Corsi d acqua Art. 83 NTA 42 Fiume Terdoppio Corsi d acqua Art. 83 NTA 17

19 43 Canale Regina Elena Canali derivatori Art. 83 NTA 44 Fontanile Della Rovere Fontanili Art. 85 NTA 45 Fontanile Oriale - Bellinzago Fontanili Art. 85 NTA 18

20 46 Fontanile Manetta Fontanili Art. 85 NTA 47 Fontanile Vallino Fontanili Art. 85 NTA 48 Fontanile Di Sera Fontanili Art. 85 NTA 19

21 49 Fontanile Caravaggia Fontanili Art. 85 NTA 50 Fontanile Blema Fontanili Art. 85 NTA 51 Fontanile Mattino A Fontanili Art. 85 NTA 20

22 52 Fontanile Mattino B Fontanili Art. 85 NTA 53 Fontanile Ballarate Fontanili Art. 85 NTA 54 Fontanile Orlandina Fontanili Art. 85 NTA 21

23 55 Zone boscate Aree coperte da bosco Art. 59 NTA 56 Area a vincolo idrogeologico Vincoli idrogeologici Art. 59 NTA 57 Strada Comunale del Ticino Percorsi di interesse paesistico Art. 76 NTA 22

24 58 Strada Vicinale Boglia Percorsi di interesse paesistico Art. 76 NTA 59 Strada Provinciale Bellinzago-Sologno Percorsi di interesse paesistico Art. 76 NTA 60 Strada Comunale di Cavagliano Percorsi di interesse paesistico Art. 76 NTA 23

25 61 Area estrattiva con recupero ambientale Aree di degrado ambeintale Art. 44 NTA 62 Parco Naturale Valle del Ticino Parchi Art. 69 NTA 63 Terrazzo Cavagliano-Oleggio-Suno Aree di pregio paesistico Art. 68- art. 89 NTA 24

STRADARIO COMUNALE. Comune di BELLINZAGO NOVARESE. Provincia di NOVARA. aggiornamento maggio 2011

STRADARIO COMUNALE. Comune di BELLINZAGO NOVARESE. Provincia di NOVARA. aggiornamento maggio 2011 Comune di BELLINZAGO NOVARESE Provincia di NOVARA STRADARIO COMUNALE aggiornamento maggio 2011 Realizzato a cura dell Ufficio Tecnico del COMUNE di Bellinzago Novarese AREA CIRCOLAZIONE 1 17 via Beato

Dettagli

Repertorio dei beni Storico-Architettonici e Ambientali 1

Repertorio dei beni Storico-Architettonici e Ambientali 1 Repertorio dei beni Storico-Architettonici e Ambientali 1 REPERTORIO DEI BENI STORICO-ARCHITETTONICI E AMBIENTALI EDIFICI RELIGIOSI... 3 EDIFICI RESIDENZIALI... 7 COMPLESSI RURALI... 8 REPERTORIO DEI BENI

Dettagli

conoscenza dei vari utilizzi dell'acqua e dell aspetto paesaggistico culturale.

conoscenza dei vari utilizzi dell'acqua e dell aspetto paesaggistico culturale. conoscenza dei vari utilizzi dell'acqua e dell aspetto paesaggistico culturale. Nel Parco dell Oglio Soncino, Torre Pallavicina, Pumenengo, Gallignano-Soncino Ritrovo a Soncino (p.le Castello) unico) giunti

Dettagli

INDIVIDUAZIONE CARTOGRAFICA DELLE EMERGENZE PAESISTICHE

INDIVIDUAZIONE CARTOGRAFICA DELLE EMERGENZE PAESISTICHE INDIVIDUAZIONE CARTOGRAFICA DELLE EMERGENZE PAESISTICHE INDIVIDUAZIONE CARTOGRAFICA DELLE EMERGENZE PAESISTICHE INDIVIDUAZIONE CARTOGRAFICA DELLE EMERGENZE PAESISTICHE INDIVIDUAZIONE CARTOGRAFICA DELLE

Dettagli

COMUNE DI CASTELLAMONTE

COMUNE DI CASTELLAMONTE Regione Piemonte - Provincia di Torino COMUNE DI CASTELLAMONTE VARIANTE STRUTTURALE AL P.R.G.C. ai sensi della L. n. 1150 del 17.8.1942 e della L.R. n. 56/77 e della L.R. 3/13 PROGETTO DEFINITIVO parziale

Dettagli

Parco dei Colli di Bergamo VAS della variante al Piano di Settore dei nuclei abitati ELABORATI GRAFICI

Parco dei Colli di Bergamo VAS della variante al Piano di Settore dei nuclei abitati ELABORATI GRAFICI Parco dei Colli di Bergamo VAS della variante al Piano di Settore dei nuclei abitati ELABORATI GRAFICI 7 7 Serit - Premerlino Valli Villino - Via di mezzo 6 Padre Murialdo Padre Murialdo 6 0 INQUADRAMENTO

Dettagli

REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI NOVARA COMUNE DI BORGOMANERO. Delibera di Consiglio Comunale n. 3 del 30 gennaio 2009

REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI NOVARA COMUNE DI BORGOMANERO. Delibera di Consiglio Comunale n. 3 del 30 gennaio 2009 REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI NOVARA COMUNE DI BORGOMANERO PIANO REGOLATORE GENERALE COMUNALE PROGETTO DEFINITIVO Adozione Deliberazione Programmatica: Delibera di Consiglio Comunale n. 3 del 30 gennaio

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Generalità e titoli di studio:

CURRICULUM VITAE. Generalità e titoli di studio: CURRICULUM VITAE ARCHITETTO ANTONIO PRA via S. Giacomo n 3 Dolo (VE) SITO INTERNET: xoomer.alice.it/phidia.home.page Codice Fiscale: PRANTN65B25D325R Generalità e titoli di studio: Dott. arch. Antonio

Dettagli

CENSIMENTO BENI ARCHITETTONICI EXTRAURBANI

CENSIMENTO BENI ARCHITETTONICI EXTRAURBANI CENSIMENTO BENI ARCHITETTONICI EXTRAURBANI A) RILEVAMENTO E PRESCRIZIONE Località: Santa Croce - C.da Santa Croce n. 29 1. VISIBILITA DALLE STRADE nazionali provinciali comunali vicinali 2. IDENTIFICAZIONE

Dettagli

CENSIMENTO DEGLI SPAZI APERTI

CENSIMENTO DEGLI SPAZI APERTI Riqualificazione paesistico ambientale della Cascina Cappuccina NOME SPAZIO APERTO Area A COMUNE AREA (ha) 8,44 PERIMETRO (metri) PROPRIETÀ DELL AREA DATA RILIEVO RILIEVO EFFETTUATO DA Melegnano 1606 Privata

Dettagli

CENSIMENTO EDIFICI E MANUFATTI EXTRAURBANI

CENSIMENTO EDIFICI E MANUFATTI EXTRAURBANI CENSIMENTO EDIFICI E MANUFATTI EXTRAURBANI A) RILEVAMENTO E PRESCRIZIONE Località: Parruccia - C.da Parruccia n. 3B 1. VISIBILITA DALLE STRADE nazionali provinciali comunali vicinali 2. IDENTIFICAZIONE

Dettagli

Area di notevole interesse pubblico nei comuni di Abbiategrasso, Albairate, Cassinetta di Lugagnano, Robecco sul Naviglio, Magenta

Area di notevole interesse pubblico nei comuni di Abbiategrasso, Albairate, Cassinetta di Lugagnano, Robecco sul Naviglio, Magenta Area di notevole interesse pubblico nei comuni di Abbiategrasso, Albairate, Cassinetta di Lugagnano, Robecco sul Naviglio, Magenta REGESTO BENI MONUMENTALI A cura del Settore Tutela Beni Paesaggistici

Dettagli

PGT. 16 PdS. Piano dei Servizi. Fascicolo SCHEDE DI VALUTAZIONE DEI SERVIZI ESISTENTI COMUNE DI GERENZAGO PROVINCIA DI PAVIA

PGT. 16 PdS. Piano dei Servizi. Fascicolo SCHEDE DI VALUTAZIONE DEI SERVIZI ESISTENTI COMUNE DI GERENZAGO PROVINCIA DI PAVIA COMUNE DI GERENZAGO PROVINCIA DI PAVIA PGT Piano di Governo del Territorio ai sensi della Legge Regionale 11 marzo 2005, n 12 16 PdS Piano dei Servizi Fascicolo SCHEDE DI VALUTAZIONE DEI SERVIZI ESISTENTI

Dettagli

COMUNE DI BELLINZAGO NOVARESE

COMUNE DI BELLINZAGO NOVARESE I M M A G I N I D I I E R I E D I O G G I A C U R A D I G I A N M I C H E L E G A V I N E L L I B E L L I N Z A G O N O V A R E S E COMUNE DI BELLINZAGO NOVARESE Comune di Bellinzago Novarese 2009 2009

Dettagli

Comune di Camogli. Inventario Beni Immobili. Elenco Terreni. 28/09/2015 Pagina 1 di 10

Comune di Camogli. Inventario Beni Immobili. Elenco Terreni. 28/09/2015 Pagina 1 di 10 Inventario Beni Immobili Elenco Terreni 28/09/2015 Pagina 1 di 10 01 DEMANIALI (USO PUBB.PER NATURA) 26 AIUOLA SPARTITRAFFICO VIA ROMANA BANA 36,00 125,12 B490 2827 6 357 - - FRUTTETO 1 00 00 36 0,77 0,43

Dettagli

ALLEGATO 1 SCHEDE DI VALUTAZIONE AMBIENTALE

ALLEGATO 1 SCHEDE DI VALUTAZIONE AMBIENTALE VAS Rapporto Ambientale Allegato 1 Schede di valutazione ambientale ALLEGATO 1 SCHEDE DI VALUTAZIONE AMBIENTALE D.R.E.Am. Italia 2014 LE PREVISIONI NEL SISTEMA INSEDIATIVO Centro abitato San Martino 1

Dettagli

SCHEDA DESCRITTIVA COMPLESSO IMMOBILIARE DENOMINATO VILLA MARGHERITA. VIALE FELISSENT, TREVISO

SCHEDA DESCRITTIVA COMPLESSO IMMOBILIARE DENOMINATO VILLA MARGHERITA. VIALE FELISSENT, TREVISO SCHEDA DESCRITTIVA COMPLESSO IMMOBILIARE DENOMINATO VILLA MARGHERITA. VIALE FELISSENT, 54 31100 TREVISO Vista aerea di Villa Margherita Pagina 1 di 6 1. UBICAZIONE Il complesso immobiliare denominato Villa

Dettagli

ELENCO ATTI DEL PGT ATTI COSTITUTIVI DEL DOCUMENTO DI PIANO: Localizzazioni 1:7.500

ELENCO ATTI DEL PGT ATTI COSTITUTIVI DEL DOCUMENTO DI PIANO: Localizzazioni 1:7.500 DOCUMENTO DI PIANO - OSSERVAZIONI DP osservazioni DP osservazioni ELENCO ATTI DEL PGT ATTI COSTITUTIVI DEL DOCUMENTO DI PIANO: Localizzazioni DOCUMENTO DI PIANO QUADRO RICOGNITIVO DP 1m 1 Stato di attuazione

Dettagli

Edifici religiosi: Edifici pubblici:

Edifici religiosi: Edifici pubblici: Edifici religiosi: 1. 2. 5. 6. 8. 9. 10. 11. 12. 17. 18. 20. 22. 23. 24. 25. 28. 30. 31. BADIA CALAVENA BOVOLONE BRENZONE BUTTAPIETRA CAPRINO VERONESE CASTELLO BRENZONE GREZZANA GREZZANA ISOLA DELLA SCALA

Dettagli

Emergenze storico architettoniche

Emergenze storico architettoniche Emergenze storico architettoniche Estratto cartografico 01_Torre Campanaria 02_Palazzo Municipale Emergenze storico architettoniche Estratto cartografico 03_Edificio via Zanardelli, 38 (ex via della Piazza)

Dettagli

Stralcio della Carta d Italia I.G.M (F. 108 IV) scala 1: (scala originale 1:50.000)

Stralcio della Carta d Italia I.G.M (F. 108 IV) scala 1: (scala originale 1:50.000) Stralcio della Carta Topografica dello Stato Pontificio e del Gran Ducato di Toscana ( Carta Topografica Austriaca )1851 F.10 scala 1:35.000 (scala originale 1:50.000) Stralcio della Carta d Italia I.G.M.

Dettagli

Mq area di pertinenza: 321,00. Necessita manutenzione. Necessita ristrutturazione. Serale. Giornaliero

Mq area di pertinenza: 321,00. Necessita manutenzione. Necessita ristrutturazione. Serale. Giornaliero MUNICIPIO, CENTRI CULTURALI, BIBLIOTECHE, UNITA SANITARIE, CHIESE E SERVIZI PARROCCHIALI SP 1.1 Tipologia del servizio Chiese e Centri parrocchiali Ubicazione Piazza della Chiesa Proprietà Ist. Sost. Clero

Dettagli

Monumento Comune Indirizzo Rilasciato da. Bollate. Ex Casa del Fascio Bollate Piazza Carlo Marx Comune di Bollate

Monumento Comune Indirizzo Rilasciato da. Bollate. Ex Casa del Fascio Bollate Piazza Carlo Marx Comune di Bollate Monumento Comune Indirizzo Rilasciato da Palazzo Seccoborella - Biblioteca Comunale Bollate Piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa, 30 Comune di Bollate Ex Casa del Fascio Bollate Piazza Carlo Marx Comune di

Dettagli

Restauro stucchi e superfici in marmorino

Restauro stucchi e superfici in marmorino Restauro stucchi e superfici in marmorino Restauro delle facciate esterne di Villa Rossi. Villa Rossi Noale (Ve) Soprintendenza dei BB AA. e AA. del Veneto Orientale Restauro degli stucchi delle tre navate

Dettagli

LEGGE 21 NOVEMBRE 2000 LEGGE QUADRO IN MATERIA DI INCENDI BOSCHIVI. pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 280 del 30 novembre 2000

LEGGE 21 NOVEMBRE 2000 LEGGE QUADRO IN MATERIA DI INCENDI BOSCHIVI. pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 280 del 30 novembre 2000 COMUNE DI SQUILLACE LEGGE 21 NOVEMBRE 2000 LEGGE QUADRO IN MATERIA DI INCENDI BOSCHIVI pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 280 del 30 novembre 2000 RILIEVI ANNI 2004 2005 2006 2007 2008-2009 2010 2011

Dettagli

Documento di Piano QUADRO CONOSCITIVO ALLEGATO B. Analisi degli insediamenti rurali

Documento di Piano QUADRO CONOSCITIVO ALLEGATO B. Analisi degli insediamenti rurali Comune di Castiglione d Adda Provincia di Lodi Piano di Governo del Territorio Documento di Piano QUADRO CONOSCITIVO ALLEGATO B Analisi degli insediamenti rurali Approvato con delibera C.C. n.59 del 22/12/2009

Dettagli

PIANO DEI SERVIZI CANTELLO PS03 SCHEDE DELLE PROPRIETA' COMUNALI COMUNE DI PROVINCIA DI VARESE. Dott. Arch. ANNA MANUELA BRUSA PASQUE' (capogruppo)

PIANO DEI SERVIZI CANTELLO PS03 SCHEDE DELLE PROPRIETA' COMUNALI COMUNE DI PROVINCIA DI VARESE. Dott. Arch. ANNA MANUELA BRUSA PASQUE' (capogruppo) COMUNE DI CANTELLO PROVINCIA DI VARESE PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO Adozione Deliberazione C. C. n...41... del...18-12 - 2012... Controdeduzioni Deliberazione C. C. n... del... Approvazione Pubblicazione

Dettagli

INVENTARIO BENI DEMANIALI al

INVENTARIO BENI DEMANIALI al CITTA DI ALESSANDRIA Direzione Pianificazione Territoriale, Edilizia privata, INVENTARIO BENI DEMANIALI al 31.12.2015 numero totale beni (o porzioni di essi): Edifici n. 57 mappali n. 1570 subalterni n.

Dettagli

Regione Siciliana - Presidenza Dipartimento della Protezione Civile Servizio Sicilia Orientale U.O.B. XIV - RISCHIO IDROGEOLOGICO

Regione Siciliana - Presidenza Dipartimento della Protezione Civile Servizio Sicilia Orientale U.O.B. XIV - RISCHIO IDROGEOLOGICO Regione Siciliana - Presidenza Dipartimento della Protezione Civile Servizio Sicilia Orientale U.O.B. XIV - RISCHIO IDROGEOLOGICO STUDIO DEL RISCHIO IDROGEOLOGICO, CON FINALITA DI PROTEZIONE CIVILE, NELLA

Dettagli

REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI NOVARA COMUNE DI BORGOMANERO. Delibera di Consiglio Comunale n. 3 del 30 gennaio 2009

REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI NOVARA COMUNE DI BORGOMANERO. Delibera di Consiglio Comunale n. 3 del 30 gennaio 2009 REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI NOVARA COMUNE DI BORGOMANERO PIANO REGOLATORE GENERALE COMUNALE PROGETTO DEFINITIVO Adozione Deliberazione Programmatica: Delibera di Consiglio Comunale n. 3 del 30 gennaio

Dettagli

.1 Inquadramento a vasta scala: Comune di Castiglione Olona

.1 Inquadramento a vasta scala: Comune di Castiglione Olona 3. INQUADRAMENTO TERRITORIALE 3.1.1 Inquadramento a vasta scala: Comune di Castiglione Olona DIMENSIONE: 7,09 kmq ABITANTI: 7.800 Il comune di Castiglione Olona ha avuto un grande sviluppo industriale

Dettagli

ALLEGATI AL DOCUMENTO DI PIANO

ALLEGATI AL DOCUMENTO DI PIANO ALLEGATI AL DOCUMENTO DI PIANO Sono riportate di seguito gli estratti catastali storici, le mappe dell Istituto Geografico Militare relative al territorio del Comune di Salerano sul Lambro, la pianificazione

Dettagli

Biblioteche Civiche Provincia di Novara (Fonte: rilevazione del 2009)

Biblioteche Civiche Provincia di Novara (Fonte: rilevazione del 2009) Biblioteche Civiche Provincia di Novara (Fonte: rilevazione del 2009) Denominazione Indirizzo Comune Prov. Tel E_mail "SEN. AVV. CARLO TORELLI" PIAZZA SAN GRAZIANO ARONA NO 032244625 biblioteca@comune.arona.no.it

Dettagli

Stralcio della Carta Topografica della Provincia di Forlì Foglio X scala 1: (scala originale 1:50.000)

Stralcio della Carta Topografica della Provincia di Forlì Foglio X scala 1: (scala originale 1:50.000) Stralcio della Carta Topografica dello Stato Pontificio e del Gran Ducato di Toscana ( Carta Topografica Austriaca )1851 - F.10 scala 1:35.000 (scala originale 1:50.000) Stralcio della Carta Topografica

Dettagli

AREE EX FALCK E SCALO FERROVIARIO

AREE EX FALCK E SCALO FERROVIARIO Proposta di Programma Integrato di Intervento RAPPORTO PRELIMINARE AMBIENTALE - APPENDICE a - Cartogrammi MISP15 1 Borgo Misto San Rocco Robecco Casignolo Terzo MONZA 58 Cascina Eva MI SP Cascina Occhiate

Dettagli

Stralcio della Carta Topografica della Provincia di Forlì Foglio X scala 1: (scala originale 1:50.000)

Stralcio della Carta Topografica della Provincia di Forlì Foglio X scala 1: (scala originale 1:50.000) Stralcio della Carta Topografica dello Stato Pontificio e del Gran Ducato di Toscana ( Carta Topografica Austriaca )1851 - F.10 scala 1:35.000 (scala originale 1:50.000) Stralcio della Carta Topografica

Dettagli

Stampa dei beni immobili

Stampa dei beni immobili Pagina 1 di 43 Modello A BENI IMMOBILI D'USO PUBBLICO PER NATURA Categoria 02 IMPIANTI TECNOLOGICI Classe 001 IMPIANTI ILLUMINAZIONE PUBBLICA 1 PUBBLICA ILLUMINAZIONE DI TUTTO IL TERRITORIO COMUNALE PUBBLICA

Dettagli

SETTORE URBANISTICA E TRASPORTI FUNZIONE MOBILITA E TRASPORTI

SETTORE URBANISTICA E TRASPORTI FUNZIONE MOBILITA E TRASPORTI SETTORE URBANISTICA E TRASPORTI FUNZIONE MOBILITA E TRASPORTI IL SENTIERO NOVARA LE TAPPE NOVARA, MAGGIO 2015 GENERALITA Il Sentiero Novara percorre tutta la Provincia in un anello che unisce la pianura

Dettagli

Regione Siciliana - Presidenza Dipartimento della Protezione Civile Servizio Sicilia Orientale U.O.B. XIV - RISCHIO IDROGEOLOGICO

Regione Siciliana - Presidenza Dipartimento della Protezione Civile Servizio Sicilia Orientale U.O.B. XIV - RISCHIO IDROGEOLOGICO Regione Siciliana - Presidenza Dipartimento della Protezione Civile Servizio Sicilia Orientale U.O.B. XIV - RISCHIO IDROGEOLOGICO STUDIO DEL RISCHIO IDROGEOLOGICO, CON FINALITA DI PROTEZIONE CIVILE, NELLA

Dettagli

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO COMUNE DI CISLIANO Provincia di Milano Via Piave 9 20080 Cisliano (MI) PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO Piano delle Regole Nuclei cascinali: planimetrie, destinazioni d uso e documentazione fotografica

Dettagli

Comune di Sovicille Complesso Castello di Palazzo al Piano

Comune di Sovicille Complesso Castello di Palazzo al Piano Comune di Sovicille Complesso Castello di Palazzo al Piano Comune di Sovicille Complesso Castello di Palazzo al Piano 2 Indice Localizzazione - ubicazione Pag. 4 Inquadramento storico Pag. 7 Descrizione

Dettagli

COMUNE DI OSSIMO - PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO Elenco delle emergenze puntuali del territorio comunale EMERGENZE STORICO ARCHITETTONICHE

COMUNE DI OSSIMO - PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO Elenco delle emergenze puntuali del territorio comunale EMERGENZE STORICO ARCHITETTONICHE COMUNE DI OSSIMO - PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO 2012 Elenco delle emergenze puntuali del territorio comunale EMERGENZE STORICO ARCHITETTONICHE 01 Museo Etnografico "Ossimo Ieri" EDIFICI RELIGIOSI 01

Dettagli

SCHEDE DELLE PROPRIETA' COMUNALI COMUNE DI PROVINCIA DI VARESE. Dott. Arch. ANNA MANUELA BRUSA PASQUE' (capogruppo) Dott. Arch. MASSIMO MASTROMARINO

SCHEDE DELLE PROPRIETA' COMUNALI COMUNE DI PROVINCIA DI VARESE. Dott. Arch. ANNA MANUELA BRUSA PASQUE' (capogruppo) Dott. Arch. MASSIMO MASTROMARINO COMUNE DI PORTO CERESIO PROVINCIA DI VARESE PIANO DI GOVERNO DEL TE RRITORIO Adozione Deliberazione C. C. n... del... Controdeduzioni Approvazione Pubblicazione Entrata in vigore Il Sindaco Progettisti

Dettagli

VARIANTE 3/2012 AZIENDA A RISCHO D'INCIDENTE RILEVANTE STRALCI CARTOGRAFICI COMUNE DI CESENA VARIANTE GENERALE. Stato vigente e stato modificato

VARIANTE 3/2012 AZIENDA A RISCHO D'INCIDENTE RILEVANTE STRALCI CARTOGRAFICI COMUNE DI CESENA VARIANTE GENERALE. Stato vigente e stato modificato COMUNE DI CESENA PRG Settore Programmazione 2000 Urbanistica VARIANTE GENERALE VARIANTE 3/2012 AZIENDA A RISCHO D'INCIDENTE RILEVANTE STRALCI CARTOGRAFICI Stato vigente e stato modificato Progettisti Anna

Dettagli

COMUNITA MONTANA MOLISE CENTRALE COMUNE DI BARANELLO

COMUNITA MONTANA MOLISE CENTRALE COMUNE DI BARANELLO COMUNE DI BARANELLO veduta panoramica di Baranello monumento ai caduti fontana di Cerere Popolazione residente 74 Altitudine minima (m) 46 Altitudine massima (m) 997 Altitudine media (m) 60 chiesa di S.

Dettagli

TITOLO I - NORME GENERALI

TITOLO I - NORME GENERALI TITOLO I - NORME GENERALI - CAPO I - GENERALITÀ Art. 1 - Natura, scopi, contenuti e riferimenti del PRG pag. 1 Art. 2 - Modalità generali di attuazione, piani attuativi pag. 1 Art. 3 - Effetti e cogenza

Dettagli

ATTREZZATURE RELIGIOSE AR1 Chiesa parrocchiale di Sant'Antonio AR2 Centro ricreativo parrocchiale AR3 Chiesa al monte di Comonte AR4 Chiesa della

ATTREZZATURE RELIGIOSE AR1 Chiesa parrocchiale di Sant'Antonio AR2 Centro ricreativo parrocchiale AR3 Chiesa al monte di Comonte AR4 Chiesa della ATTREZZATURE RELIGIOSE AR1 Chiesa parrocchiale di Sant'Antonio AR2 Centro ricreativo parrocchiale AR3 Chiesa al monte di Comonte AR4 Chiesa della Sacra Famiglia AR5 Chiesa e oratorio di San Giuseppe AR6

Dettagli

CENSIMENTO BENI ARCHITETTONICI EXTRAURBANI

CENSIMENTO BENI ARCHITETTONICI EXTRAURBANI CENSIMENTO BENI ARCHITETTONICI EXTRAURBANI A) RILEVAMENTO E PRESCRIZIONE Località: Vicigliano - C.da Vicigliano n. 11 1. VISIBILITA DALLE STRADE nazionali provinciali comunali vicinali 2. IDENTIFICAZIONE

Dettagli

ATLANTE DEI SERVIZI PUBBLICI

ATLANTE DEI SERVIZI PUBBLICI ATLANTE DEI SERVIZI PUBBLICI PARTE 2 Aggiornato al 07/04/2014 pag. 1 di 58 ELENCO STRUTTURE RELIGIOSE (Sr) - Sr1 - Chiesa e Casa Parrocchiale Santi Pietro e Paolo - Sr2 - Oratorio Don Bosco - Sr3 - Chiesa

Dettagli

Tabella 1 - Elenco e quantificazione degli spazi e delle attrezzature pubbliche e di interesse pubblico presenti sul territorio - Dicembre 2008

Tabella 1 - Elenco e quantificazione degli spazi e delle attrezzature pubbliche e di interesse pubblico presenti sul territorio - Dicembre 2008 Tabella 1 - Elenco e quantificazione degli spazi e delle attrezzature pubbliche e di interesse pubblico presenti sul territorio - Dicembre 2008 Tipologia del servizio livello territoriale Indirizzo Proprietà

Dettagli

COMUNE DI PAVULLO NEL FRIGNANO

COMUNE DI PAVULLO NEL FRIGNANO COMUNE DI PAVULLO NEL FRIGNANO Sistema insediativo rurale 1.1 Territorio rurale: analisi degli insediamenti e degli edifici isolati di interesse storico SEZIONE 1 - LOCALIZZAZIONE SCHEDA DI INDAGINE N.

Dettagli

INAUGURAZIONE UFFICIALE DEL NUOVO ORATORIO PARROCCHIALE. INTITOLAZIONE DI UN AULA DI CATECHISMO AD ANTONIETTA RUIU.

INAUGURAZIONE UFFICIALE DEL NUOVO ORATORIO PARROCCHIALE. INTITOLAZIONE DI UN AULA DI CATECHISMO AD ANTONIETTA RUIU. DA GIOVEDI 1 AGOSTO A VENERDI 9 AGOSTO 18.00: Novena di Sant Agapito e Santa Messa. SABATO 10 AGOSTO 18.00: Traslazione del Santo Martire dallo scurolo alla chiesa parrocchiale. Accoglienza della fiaccola

Dettagli

704 Medaglia A. V - Busto a s. - R/ La chiesa di S. Lorenzo in Miranda Opus: Girometti Ø 43 mm. - Mont. 20 AG RR - Colpetti SPL 220

704 Medaglia A. V - Busto a s. - R/ La chiesa di S. Lorenzo in Miranda Opus: Girometti Ø 43 mm. - Mont. 20 AG RR - Colpetti SPL 220 704 705 704 Medaglia A. V - Busto a s. - R/ La chiesa di S. Lorenzo in Miranda Opus: Girometti Ø 43 mm. - Mont. 20 AG RR - Colpetti SPL 220 705 Medaglia A. VI - Busto a s. - R/ Civitavecchia (allegoria)

Dettagli

Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Comune di Trieste Ministero per i Beni e le Attività Culturali Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Friuli Venezia Giulia Soprintendenza per i Beni Architettonici ed il Paesaggio

Dettagli

COMUNE DI SOMMA LOMBARDO (VA)

COMUNE DI SOMMA LOMBARDO (VA) SCHEDA PER LA PRESENTAZIONE DELLA RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA PER LE OPERE IL CUI IMPATTO PAESAGGISTICO È VALUTATO MEDIANTE UNA DOCUMENTAZIONE SEMPLIFICATA COMUNE DI SOMMA LOMBARDO (VA) RICHIESTA

Dettagli

ALBO ASSOCIAZIONI TURISTICHE PRO LOCO SEZIONE PROVINCIALE

ALBO ASSOCIAZIONI TURISTICHE PRO LOCO SEZIONE PROVINCIALE ALBO ASSOCIAZIONI TURISTICHE PRO LOCO SEZIONE PROVINCIALE Denominazione Pro Loco di Galliate Indirizzo Piazza Martiri della Libertà, 18-28066 Galliate Telefono n. 0321/864764 Fax n. 0321/408833 E-mail

Dettagli

Allegato B alle disposizioni attuative del Piano delle regole del Piano di governo del territorio

Allegato B alle disposizioni attuative del Piano delle regole del Piano di governo del territorio Area Tecnica e Sviluppo del Territorio Via Dante 21, Robecco sul Naviglio (Mi) Allegato B alle disposizioni attuative del Piano delle regole del Piano di governo del territorio Criteri d intervento relativi

Dettagli

Sintesi del progetto di Piano dei Servizi

Sintesi del progetto di Piano dei Servizi Sintesi del progetto di Piano dei Servizi ATTREZZATURE DI INTERESSE COLLETTIVO - AIC AIC 1 Attrezzatura socio-assistenziale - centro Via Damiano Chiesa - Via Torino 1.128,00 1.128,00 300.000 / / anziani

Dettagli

387s PSC 2004 INSEDIAMENTI ED EDIFICI DEL TERRITORIO RURALE ANALISI E NORMATIVA COMUNE DI BAGNO DI ROMAGNA PROVINCIA DI FORLI -CESENA

387s PSC 2004 INSEDIAMENTI ED EDIFICI DEL TERRITORIO RURALE ANALISI E NORMATIVA COMUNE DI BAGNO DI ROMAGNA PROVINCIA DI FORLI -CESENA PSC 2004 LR 24 marzo 2000 n. 20 art. 28 PROVINCIA DI FORLI -CESENA COMUNE DI BAGNO DI ROMAGNA INSEDIAMENTI ED EDIFICI DEL TERRITORIO RURALE ANALISI E NORMATIVA Lr 24 marzo 2000, n. 20 artt. A-8 e A-16;

Dettagli

CENSIMENTO DEGLI ELEMENTI A RISCHIO

CENSIMENTO DEGLI ELEMENTI A RISCHIO ALL.2 CENSIMENTO DEGLI ELEMENTI A RISCHIO EDIFICI PUBBLICI CON FUNZIONI DA TUTELARE CHIAVI* Municipio P.zza Vesi, 6 Mazzo n 17 Scuola materna Peter Pan Via Leopardi Mazzo n 21 Scuola elementare De Amicis

Dettagli

Regione Siciliana - Presidenza Dipartimento della Protezione Civile Servizio Sicilia Orientale U.O.B. XIV - RISCHIO IDROGEOLOGICO

Regione Siciliana - Presidenza Dipartimento della Protezione Civile Servizio Sicilia Orientale U.O.B. XIV - RISCHIO IDROGEOLOGICO Regione Siciliana - Presidenza Dipartimento della Protezione Civile Servizio Sicilia Orientale U.O.B. XIV - RISCHIO IDROGEOLOGICO STUDIO DEL RISCHIO IDROGEOLOGICO, CON FINALITA DI PROTEZIONE CIVILE, NELLA

Dettagli

Comuni di ARGENTA-MIGLIARINO-OSTELLATO PORTOMAGGIORE-VOGHIERA PROVINCIA DI FERRARA. comune di VOGHIERA REGOLAMENTO URBANISTICO EDILIZIO L.R.

Comuni di ARGENTA-MIGLIARINO-OSTELLATO PORTOMAGGIORE-VOGHIERA PROVINCIA DI FERRARA. comune di VOGHIERA REGOLAMENTO URBANISTICO EDILIZIO L.R. Comuni di ARGENTA-MIGLIARINO-OSTELLATO PORTOMAGGIORE-VOGHIERA RUE Voghiera Allegato E PROVINCIA DI FERRARA comune di VOGHIERA REGOLAMENTO URBANISTICO EDILIZIO L.R. 20/2000 RUE allegato E Elenco delle categorie

Dettagli

Carta dei vincoli paesaggistici e ambientali

Carta dei vincoli paesaggistici e ambientali Comune di San Giorgio di Nogaro Provincia di Udine Carta dei vincoli paesaggistici e ambientali 29_05_2014 Architetto Paola Cigalotto studio architetti cigalotto e santoro associati, Udine, 0432/505676,

Dettagli

Titoli di ordinazione relativi alla Cappellania del SS. Rosario eretta nella Chiesa Parrocchiale di Grassona: don Michele Angelo Antonietti

Titoli di ordinazione relativi alla Cappellania del SS. Rosario eretta nella Chiesa Parrocchiale di Grassona: don Michele Angelo Antonietti Grassona Serie 1: Titoli di ordinazione u.a. 1.01 u.a. 1.02 u.a. 1.03 u.a. 1.04 Titoli di ordinazione relativi alla Cappellania del SS. Rosario eretta nella Chiesa Parrocchiale di Grassona: don Michele

Dettagli

Piano di emergenza comunale. Allegato 2: SERVIZI TERRITORIALI ED EDIFICI STRATEGGICI

Piano di emergenza comunale. Allegato 2: SERVIZI TERRITORIALI ED EDIFICI STRATEGGICI Piano di emergenza comunale Allegato 2: SERVIZI TERRITORIALI ED EDIFICI STRATEGGICI Il Sindaco Ercole Viri Il tecnico Ing. Giorgio Quintorio Servizi sanitari e servizi assistenziali Ospedale A. Angelucci

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE Ing. Claudio Fazzi nato il 13/08/1947 a Mantova ed ivi residente in Via Conciliazione n 76 C.A.P , con codice fiscale

CURRICULUM PROFESSIONALE Ing. Claudio Fazzi nato il 13/08/1947 a Mantova ed ivi residente in Via Conciliazione n 76 C.A.P , con codice fiscale CURRICULUM PROFESSIONALE Ing. Claudio Fazzi nato il 13/08/1947 a Mantova ed ivi residente in Via Conciliazione n 76 C.A.P. 46100, con codice fiscale FZZ CLD 47M13 E897F e partita I.V.A. 00491210209. Ho

Dettagli

PSC 2004 INSEDIAMENTI ED EDIFICI DEL TERRITORIO RURALE ANALISI E NORMATIVA COMUNE DI BAGNO DI ROMAGNA PROVINCIA DI FORLI -CESENA

PSC 2004 INSEDIAMENTI ED EDIFICI DEL TERRITORIO RURALE ANALISI E NORMATIVA COMUNE DI BAGNO DI ROMAGNA PROVINCIA DI FORLI -CESENA PSC 2004 LR 24 marzo 2000 n. 20 art. 28 PROVINCIA DI FORLI -CESENA COMUNE DI BAGNO DI ROMAGNA INSEDIAMENTI ED EDIFICI DEL TERRITORIO RURALE ANALISI E NORMATIVA Lr 24 marzo 2000, n. 20 artt. A-8 e A-16;

Dettagli

CURRICULUM. Dueangeli Arte e Restauro S.r.l.

CURRICULUM. Dueangeli Arte e Restauro S.r.l. CURRICULUM Dueangeli Arte e Restauro S.r.l. CURRICULUM VITALE Informazioni impresa Dueangeli Arte e Restauro S.r.l. Nome Impresa Vincenzo Ticonosco Indirizzo Via XX Settembre, 127040 Portalbera (pv) Telefono

Dettagli

C U R R I C U L U M P R O F E S S I O N A L E. Ing. Matteo Crepet

C U R R I C U L U M P R O F E S S I O N A L E. Ing. Matteo Crepet C U R R I C U L U M P R O F E S S I O N A L E Ing. Matteo Crepet - Nato a Padova il 21.01.49, si e laureato in Ingegneria Civile Edile presso l'università di Padova nel luglio del 1973 ed e abilitato dal

Dettagli

BENI IMMOBILI DEMANIALI

BENI IMMOBILI DEMANIALI COMUNE DI BELLINZAGO NOVARESE PROVINCIA DI NOVARA INVENTARIO BENI COMUNALI ANN0 2012 BENI IMMOBILI DEMANIALI - TERRENI - Decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 "Testo unico delle leggi sull'ordinamento

Dettagli

Individuazione nuclei di antica formazione ed insediamenti rurali tradizionali

Individuazione nuclei di antica formazione ed insediamenti rurali tradizionali Individuazione nuclei di antica formazione ed insediamenti rurali tradizionali Mappa territoriale del 1846 I comuni di Staghiglione e Torre del Monte nel XIX secolo Cartografia storica dell I.G.M. levata

Dettagli

Partice lla Catast ale. Numer o Civico. Foglio Catastal e

Partice lla Catast ale. Numer o Civico. Foglio Catastal e Numer o Civico Foglio Catastal e Partice lla Catast ale Subalt erno Catast ale Tipo di bene Tipologia di bene Denominazione Immobile Indirizzo BOCCIOFILA E PIASTRA POLIVALENTE VIA BUSCA 9 19 146 1 Unità

Dettagli

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO 2009 Legge Regionale 11 marzo 2005, n 12. Piano delle Regole

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO 2009 Legge Regionale 11 marzo 2005, n 12. Piano delle Regole Comune di Cerro al Lambro Provincia di Milano PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO 2009 Legge Regionale 11 marzo 2005, n 12 Piano delle Regole Appendice 2: Territori del Parco Agricolo Sud Milano Repertorio

Dettagli

di pavimento residenziale (Slpr)

di pavimento residenziale (Slpr) Scheda n.4 «S. Andrea» SUB AMBITI 1. Descrizione L estensione complessiva dell ambito è di 51 ha, e interessa l area compresa tra le ultime abitazioni del quartiere Pescara, fin quasi al confine comunale

Dettagli

REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI NOVARA COMUNE DI BORGOMANERO. Delibera di Consiglio Comunale n. 3 del 30 gennaio 2009

REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI NOVARA COMUNE DI BORGOMANERO. Delibera di Consiglio Comunale n. 3 del 30 gennaio 2009 REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI NOVARA COMUNE DI BORGOMANERO PIANO REGOLATORE GENERALE COMUNALE PROGETTO DEFINITIVO Adozione Deliberazione Programmatica: Delibera di Consiglio Comunale n. 3 del 30 gennaio

Dettagli

FUORI E DENTRO LA MOSTRA Un itinerario ala scoperta del territorio al tempo dei Vivarini

FUORI E DENTRO LA MOSTRA Un itinerario ala scoperta del territorio al tempo dei Vivarini FUORI E DENTRO LA MOSTRA Un itinerario ala scoperta del territorio al tempo dei Vivarini Ricca di storia e di arte l intera area della Marca trevigiana racchiude importantissimi capolavori della pittura

Dettagli

COMUNE DI NONANTOLA Informazioni Identificative degli Immobili Posseduti D. Lgs. 33/2013, art. 30

COMUNE DI NONANTOLA Informazioni Identificative degli Immobili Posseduti D. Lgs. 33/2013, art. 30 COMUNE DI NONANTOLA Informazioni Identificative degli Immobili Posseduti D. Lgs. 33/2013, art. 30 IMMOBILE TIPOLOGIA INDIRIZZO Alloggi via Volta Alloggio Via A. Volta 5 sub. 12 Alloggi via Volta Alloggio

Dettagli

COMUNE DI UDINE ELENCO ANNUALE 2011 LAVORI PUBBLICI 2 1 C26F

COMUNE DI UDINE ELENCO ANNUALE 2011 LAVORI PUBBLICI 2 1 C26F 1 C26J100 0 00 4 00 0 4 6737 Sistemazione circoscrizione doganale 145.000,00 2 6739 4 6806 5 6800 6 6803 7 C26F100000 1 00 0 4 6740 8 C61B0600 0 02 0 00 2 5243 Manutenzione strarodinaria alloggi assistenziali

Dettagli

Atlante PUTT/p. allegato alla relazione CITTA DI NARDO. Settore Urbanistica Ambiente

Atlante PUTT/p. allegato alla relazione CITTA DI NARDO. Settore Urbanistica Ambiente CITTA DI NARDO Settore Urbanistica Ambiente VARIANTE PER LA RIQUALIFICAZIONE URBANISTICA DI AREE NELLA FASCIA COSTIERA a seguito di decadenza dei vincoli del P.R.G. approvato con D.G.R. n. 35/ allegato

Dettagli

COMUNE DI PINEROLO PROVINCIA DI TORINO SETTORE URBANISTICA. Vista la domanda presentata dal sig. in data e protocollata il al n. ;

COMUNE DI PINEROLO PROVINCIA DI TORINO SETTORE URBANISTICA. Vista la domanda presentata dal sig. in data e protocollata il al n. ; COMUNE DI PINEROLO PROVINCIA DI TORINO SETTORE URBANISTICA Vista la domanda presentata dal sig. in data e protocollata il al n. ; Visto il D.P.R. n. 380 del 6 giugno 2001; Visto il piano regolatore generale

Dettagli

FABRIZIO BETTONI CURRICULUM VITAE. Dati personali: Nato a Roma il 13/11/1961 Iscrizione all Albo degli Architetti di Roma n

FABRIZIO BETTONI CURRICULUM VITAE. Dati personali: Nato a Roma il 13/11/1961 Iscrizione all Albo degli Architetti di Roma n CURRICULUM VITAE FABRIZIO BETTONI Dati personali: Titoli di studio: Nato a Roma il 13/11/1961 Iscrizione all Albo degli Architetti di Roma n. 12404 Master interuniversitario di secondo livello, Università

Dettagli

Corso di Fondamenti di Urbanistica a.a. 2013/14

Corso di Fondamenti di Urbanistica a.a. 2013/14 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE Facoltà di Architettura CdL in Scienze dell Architettura Corso di Fondamenti di Urbanistica a.a. 2013/14 Prof. Giuseppe De Luca I vincoli nel Governo del territorio Vincoli

Dettagli

Il Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale. Bellelli Sara Provincia di Mantova

Il Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale. Bellelli Sara Provincia di Mantova Il Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale Bellelli Sara Provincia di Mantova AREA MORENICA MANTOVANA: PROGETTI, PATRIMONIO, TESORI NASCOSTI, EVENTI PATRIMONIO Villa Mirra, Cavriana, 5 maggio 2008

Dettagli

TITOLO I - NORME GENERALI

TITOLO I - NORME GENERALI TITOLO I - NORME GENERALI - CAPO I - GENERALITÀ Art. 1 - Natura, scopi, contenuti e riferimenti del PRG pag. 1 Art. 2 - Modalità generali di attuazione, piani attuativi pag. 1 Art. 3 - Effetti e cogenza

Dettagli

COMUNE DI PAVULLO NEL FRIGNANO

COMUNE DI PAVULLO NEL FRIGNANO COMUNE DI PAVULLO NEL FRIGNANO Sistema insediativo rurale 1.1 Territorio rurale: analisi degli insediamenti e degli edifici isolati di interesse storico SEZIONE 1 - LOCALIZZAZIONE SCHEDA DI INDAGINE N.

Dettagli

EDIFICI NOTIFICATI - VINCOLO ARCHITETTONICO (D. LGS. 42/2004 CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO )

EDIFICI NOTIFICATI - VINCOLO ARCHITETTONICO (D. LGS. 42/2004 CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO ) EDIFICI NOTIFICATI - VINCOLO ARCHITETTONICO (D. LGS. 42/2004 CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO ) DI CASOLE D ELSA ALLEGATO 1 1 - castello di Querceto 2 - podere La Casa 3 - cappella di Scorgia

Dettagli

N tavole: 1 file vettoriale proveniente dagli di archivi di AreaSistema;

N tavole: 1 file vettoriale proveniente dagli di archivi di AreaSistema; TAVIANO - Tipo di piano urbanistico: PRG - Cartografia di riferimento: cartografia in formato vettoriale derivata da archivio AreaSistema e cartografia raster scansionata da originale cartaceo. N tavole:

Dettagli

ELENCO OPERE MOSTRA "Da Pisanello a Tiepolo. Pittura veneta dall'accademia Carrara" (Roma, Chiostro del Bramante 20 ottobre gennaio 2011)

ELENCO OPERE MOSTRA Da Pisanello a Tiepolo. Pittura veneta dall'accademia Carrara (Roma, Chiostro del Bramante 20 ottobre gennaio 2011) Autore Secolo Oggetto Soggetto Materia Tecnica Pisano sec. XV dipinto Ritratto di Antonio detto Lionello d'este Pisanello Bellini Jacopo sec. XV dipinto Madonna con il Antonio Antonio sec. XV dipinto Martirio

Dettagli

AC.1 ATTREZZATURE CIVICHE. Foto 1

AC.1 ATTREZZATURE CIVICHE. Foto 1 INDICE ATTREZZATURE CIVICHE... 3 ATTREZZATURE CULTURALI E SOCIALI... 7 ATTREZZATURE SANITARIE... 11 SERVIZI RELIGIOSI... 12 SERVIZI SCOLASTICI... 20 VERDE PUBBLICO... 28 SERVIZI SPORTIVI... 54 ATTREZZATURE

Dettagli

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO 2010 Legge Regionale 11 marzo 2005, n 12. Piano dei servizi

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO 2010 Legge Regionale 11 marzo 2005, n 12. Piano dei servizi Comune di Brivio Provincia di Lecco PIA DI GOVER DEL TERRITORIO 2010 Legge Regionale 11 marzo 2005, n 12 Piano dei servizi SA03 Catalogo attrezzature pubbliche o private di uso pubblico esistenti (modificata

Dettagli

1970 Santa Maria Capua Vetere (antica Capua). Necropoli delle Fornaci. Soprintendenza archeologica delle Province di Napoli e Caserta.

1970 Santa Maria Capua Vetere (antica Capua). Necropoli delle Fornaci. Soprintendenza archeologica delle Province di Napoli e Caserta. 1968 Alba - La Romaine (Francia). Università Claude Bernard (Lyon).. 1969 Ampurias (Spagna). Istituto di Studi Liguri. Albintimillium Ventimiglia. Istituto di Studi Liguri. Albenga. Relitto repubblicano.

Dettagli

Committente: Abbazia dei Frati Benedettini Proprietà: Ministero degli Interni ~ Direzione Fondi Ecclesiastici di Culto

Committente: Abbazia dei Frati Benedettini Proprietà: Ministero degli Interni ~ Direzione Fondi Ecclesiastici di Culto Progetto esecutivo per il restauro del mobile di sagrestia e realizzazione di mobili per la conservazione dell arredo sacro all interno dell Abbazia di San Martino delle Scale PALERMO Committente: Abbazia

Dettagli

NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE I N D I C E

NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE I N D I C E NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE I N D I C E TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI PARTE PRIMA - ASPETTI GENERALI DEL PIANO art. 1.1. - applicazione ed arco temporale di validità del Piano art. 1.2. - elaborati

Dettagli

Dopo aver percorso in pullman la riva sinistra d Adige si prosegue a piedi per la visita nel cuore più antico del centro storico. VERONA IN GENERALE

Dopo aver percorso in pullman la riva sinistra d Adige si prosegue a piedi per la visita nel cuore più antico del centro storico. VERONA IN GENERALE L affascinate itinerario intende indagare la pregnanti vicende storico-culturali di Verona attraverso l analisi dei monumenti più significativi che la caratterizzano e grazie a cui Verona diventa città

Dettagli

Paternò. Storia di Paternò

Paternò. Storia di Paternò Paternò Paternò è un comune siciliano in provincia di Catania. E sito nell entroterra catanese a pochi passi dal Parco Regionale dell Etna. Un tempo era chiamata Inessa anche se il territorio di quest

Dettagli

Settembre 1 venerdì Redazione Comunità Redona (20,45) 3 domenica XXII Settimana Ordinario Ore 10,30: Battesimi Solenni Inizio Settimana della festa

Settembre 1 venerdì Redazione Comunità Redona (20,45) 3 domenica XXII Settimana Ordinario Ore 10,30: Battesimi Solenni Inizio Settimana della festa Settembre 1 venerdì 3 domenica XXII Settimana Ordinario Ore 10,30: Battesimi Solenni Inizio Settimana della festa Patronale 4 lunedì Unitalsi (20,45) 7 giovedì Dal 7 al 10 Festa Patronale 10 domenica XXIII

Dettagli

Parrocchia San Carlo Gorgonzola

Parrocchia San Carlo Gorgonzola Parrocchia San Carlo Gorgonzola Calendario Parrocchiale (dicembre 2000-agosto 2001) DICEMBRE 2000 1VE Benedizione natalizia alle famiglie 1 Venerdì: 10-17 Giornata dell Adorazione 16SA 2SA 17DO 18.30 S.

Dettagli

Vipiteno/Sterzing Stato Italia

Vipiteno/Sterzing Stato Italia Vipiteno/Sterzing Stato Italia TAPPA 2 VIPITENO BRESSANONE Regione Provincia Trentino-Alto Adige Bolzano Km 32,7 dislivello: +400m -780m Percorso E Vipitenum fu una mansio romana a 948m di altitudine che

Dettagli

Unione dei Comuni Terre e Fiumi

Unione dei Comuni Terre e Fiumi Unione dei Comuni Terre e Fiumi Aggiornamento: Adozione: Approvazione: 10/2013 Delibera di C.U. n. 45 del 28/11/2013 Ruolo Soggetto Firma Presidente: Filippo Parisini Vicesegretario: Luca Fedozzi Responsabile

Dettagli

Ecco i vincitori del 20 Concorso Presepi della Diocesi di Milano 55 Concorso Presepi della Città di Milano

Ecco i vincitori del 20 Concorso Presepi della Diocesi di Milano 55 Concorso Presepi della Città di Milano Fondazione diocesana per gli Oratori Milanesi Via S.Antonio, 5-20122 Milano tel. 02.58391356/7 fax 02.58391350 E-mail: pg_fom@diocesi.milano.it http: www.chiesadimilano.it/fom Ecco i vincitori del 20 Concorso

Dettagli