LA VERITÀ, VI PREGO, SULL AMORE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA VERITÀ, VI PREGO, SULL AMORE"

Transcript

1 Università degli Studi di Palermo Facoltà di Lettere e Filosofia Corso di Laurea Specialistica: Tecnologie e Didattica delle lingue. Letteratura Inglese Prof. M. Cappuzzo LA VERITÀ, VI PREGO, SULL AMORE Calogera Scirica

2 Calogera Scirica Tecnologie e didattica delle Lingue Letteratura Inglese La Verità, vi prego, sull Amore L amore è probabilmente il tema più ripreso in poesia, e in secoli di cultura letteraria è stato trattato con estrema sofisticatezza e con raffinate forme poetiche. Ma quest amore è davvero qualcosa di così potente, astratto, puro e delicato come è stato cantato nel corso dei secoli? O è piuttosto la cosa più semplice, terrena e quotidiana in cui possiamo imbatterci? Wystan Hugh Auden sceglie di parlarne in forme più popolari, e il suo appello è: «O Tell me the truth about Love»; buffo e astuto, Auden cerca risposte, ma ne troverà? E poi, chi mai può credere che l Amore abbia Verità? Giusto un poeta. Di sicuro il mio intento non sarà quello di trovare risposte, ma tenterò di rendere più palpabile ed umano questo ambiguo e divino sentimento, attraverso una delle più buffe poesie d amore mai scritte, dal titolo O Tell me the truth about Love, di appunto Wystan Hugh Auden. Ma prima di addentrarmi nella presentazione e analisi della poesia, vorrei tentare di scoprire un po ciò che sta dietro a questa poesia: chi l ha scritta e perché l ha scritta; e per fare ciò non si può che cominciare dal poeta, dalla sua vita e dal periodo storico in cui visse. Sono infatti questi gli unici dati su cui possiamo fare affidamento, dati reali e provati per tentare di spiegare ciò che non sta scritto sui libri, ossia motivazioni, sentimenti e stati d animo che si possono solo intuire. Chi è dunque Wystan Hugh Auden? Auden fu una delle nuove e giovani voci appartenenti al gruppo chiamato Oxford poets, ossia un gruppo di

3 giovani intellettuali di sinistra che avevano studiato o studiavano alla Oxford University e che, negli anni Trenta, si dedicarono alla poesia in modo del tutto nuovo. Questi poeti tra le due guerre erano uomini nuovi, con prospettive nuove. Essi ritenevano che i poeti del decennio precedente avessero trascurato un punto essenziale: il messaggio politico e sociale. Il crollo finanziario di Wall Street, il trionfo del fascismo in Italia e l ascesa di Hitler, sollevavano problemi urgenti che a partire da quel momento gli artisti erano decisi ad affrontare. Quella di Auden fu una generazione di poeti che si sentì intrappolata dagli eventi. Era finito il tempo in cui i poeti, come quelli della generazione precedente, tra cui T.S. Eliot e W.B. Yeats, dedicavano le loro vite con devozione alla poesia pura. Era il tempo di impegno politico e solidarietà verso gli oppressi, i deboli e i perseguitati. In mezzo a tali eventi, era naturale che la poesia abbandonasse la sua torre d avorio per diventare grido di protesta, esortazione alla lotta e veicolo di messaggi politici. L Inghilterra del primo dopoguerra fu un terreno privilegiato per il fiorire delle crisi di questo secolo agitato, ma soprattutto per la loro rappresentazione in forma letteraria. Le caratteristiche dei poeti degli anni Trenta furono ben marcate. Questi poeti post-moderni iniziarono influenzati da T.S. Eliot, ma poi si distinsero per la loro maggiore oggettività e indifferenza nel parlare di sentimenti; e superarono Eliot nella loro amarezza, nel loro rancore e disgusto per la società contemporanea. La loro fu distintamente una poesia di mezzo, una poesia di lotta, una poesia di grido e dolore: la poesia tra le due guerre. Wystan Hugh Auden passò ben presto alla guida di questo nuovo gruppo di poeti, grazie alla posizione di rilievo conferitagli dalla sua personalità e alla forza della sua cultura filosofica e scientifica oltre che letteraria. W.H. Auden viene visto dalla critica letteraria come l iniziatore della corrente post-

4 moderna e come figura-chiave degli anni Trenta, così come T.S. Eliot lo era stato negli anni Venti. W.H. Auden ha espresso nei suoi versi le ansie e le aspirazioni della sua generazione con un grado di intensità e di complessità senza pari; con la sua brillante immaginazione, con il suo humour satirico e appassionato, egli divenne il portavoce della coscienza turbata, ansiosa e disdegnosa di tutta un età. Non per caso, questo periodo tra le due guerre viene genericamente indicato come l età dell ansia, proprio come il titolo di una poesia di Auden, The Age of Anxiety, con cui ottenne il Premio Pulitzer nel Questo è il panorama in cui Auden visse ed iniziò a scrivere; ma Auden non fu solo questo, ossia un poeta profondamente impegnato, che scrisse poesie di propaganda. Questo non è che il primo periodo della produzione artistica di Auden, anche se, a detta di gran parte della critica inglese, forse è il periodo più qualitativamente proficuo della sua carriera e quello che senza dubbio gli valse la notorietà. La produzione poetica di Auden infatti può essere divisa in due grandi blocchi, la cui linea di demarcazione è rappresentata dalla sua decisione di trasferirsi in America: da un lato abbiamo le poesie dell impegno politico e sociale, dall altro abbiamo le poesie psicologiche e religiose. Nel primo periodo, il periodo inglese, Auden pensava che il compito del poeta fosse quello di agire come voce pubblica, di supportare le cause per la libertà contro la tirannia e di esprimere l ansia dei giovani intellettuali contemporanei; la poesia del secondo periodo fu caratterizzata invece dalla graduale rinuncia del poeta all impegno politico-sociale. È stato scritto che la sua poesia fu così profondamente inglese che con il suo esilio in America, avrebbe perso una delle sue qualità più distintive; eppure io credo invece che le poesie del periodo americano sono anch esse di una qualità e soprattutto novità senza pari. È vero il cambiamento di stile è notevolissimo, sembrano quasi poesie scritte da mani diverse, se si paragona

5 ad esempio una poesia come Spain alla poesia che analizzerò qui; ma Auden stesso una volta disse: «My poetry doesn t change from place to place, but it changes with the years». Quindi forse con il tramontare degli anni Trenta, tramontò anche quella poesia post-moderna di propaganda che ebbe la meglio per tutto un decennio. Nasce così una nuova espressione poetica, un verso più colloquiale e sorprendentemente anti-accademico; la sua ironia diventa satira, il tono è più semplice, diretto e lucido; in queste poesie egli può essere profondamente serio o può giocare con l abile uso delle parole: il suo gioco è severo e la sua serietà giocosa. T.S. Eliot aveva già utilizzato nelle sue poesie un linguaggio comune (the common speech), Auden fa di più: il suo linguaggio doveva avere «the easy and unrestrained vocabulary of the man at the bar of a public-house», ossia il linguaggio facile, intuitivo, libero e sfrenato di un uomo al bar. A mio avviso, le migliori poesie di Auden sono quelle scritte deliberatamente in un linguaggio concreto e realistico, quelle caratterizzate da una particolare distaccata ironia, come nel caso di O tell me the truth about Love: O TELL ME THE TRUTH ABOUT LOVE Some say that Love s a little boy And some say he s a bird, Some say he makes the world go round And some say that s absurd: But when I asked the man next door Who looked as if he knew, His wife was very cross indeed And said it wouldn t do. Does it look like a pair of pyjamas Or the ham in a temperance hotel, Does its odour remind one of llamas Or has it a comforting smell? Dicono alcuni che amore è un bambino, e alcuni che è un uccello, alcuni che manda avanti il mondo, e alcuni che è un'assurdità, e quando ho domandato al mio vicino, che aveva tutta l'aria di sapere, sua moglie si è seccata e ha detto che non era il caso, no. Assomiglia a una coppia di pigiami, o al salame dove non c'è da bere? Per l'odore può ricordare i lama, o avrà un profumo consolante?

6 Is it prickly to touch as a hedge is Or soft as eiderdown fluff, Is it sharp or quite smooth at the edges? O tell me the truth about love. The history books refer to it In cryptic little notes, And it s a common topic on The Trans-Atlantic boats; I ve found the subject mentioned in Accounts of suicides, And even seen it scribbled on The backs of railway guides. Does it howl like a hungry Alsatian Or boom like a military band, Could one give a first-class imitation On a saw or a Steinway Grand, Is its singing at parties a riot, Does it only like Classical stuff, Will it stop when one wants to be quiet? O tell me the truth about love. I looked inside the summer-house, It wasn t ever there, I ve tried the Thames at Maidenhead And Brighton s bracing air; I don t know what the blackbird sang Or what the roses said, But it wasn t in the chicken-run Or underneath the bed. Can it pull extraordinary faces, Is it usually sick on a swing, Does it spend all its time at the races Or fiddling with pieces of string, Has it views of its own about money, Does it think Patriotism enough, Are its stories vulgar but funny? O tell me the truth about love. Your feeling when you meet it, I Am told you can t forget, I ve sought it since I was a child But haven t found it yet; I m getting on for thirty-five, And still I do not know What kind of creature it can be E' pungente a toccarlo, come un pruno, o lieve come morbido piumino? E' tagliente o ben liscio lungo gli orli? La verità, vi prego, sull'amore. I manuali di storia ce ne parlano in qualche noticina misteriosa, ma è un argomento assai comune a bordo delle navi da crociera; ho trovato che vi si accenna nelle cronache dei suicidi, e l'ho visto persino scribacchiato sul retro degli orari ferroviari. Ha il latrato di un alsaziano a dieta o il bum-bum di una banda militare? Si può farne una buona imitazione su una sega o uno Steinway da concerto? Quando canta alle feste, è un finimondo? Apprezzerà soltanto roba classica? Smetterà se si vuole un po' di pace? La verità, vi prego, sull'amore. Sono andato a guardare nel bersò; lì non c'era mai stato; ho esplorato il Tamigi a Maidenhead, e poi l'aria balsamica di Brighton. Non so che cosa mi cantasse il merlo, o che cosa dicesse il tulipano, ma non era nascosto nel pollaio, e non era nemmeno sotto il letto. Sa fare delle smorfie straordinarie? Sull'altalena soffre di vertigini? Passerà tutto il suo tempo alle corse, o strimpellando corde sbrindellate? Avrà idee personali sul denaro? E' un buon patriota o mica tanto? Ne racconta di allegre, anche se spinte? La verità, vi prego, sull'amore. Mi hanno detto che non puoi dimenticare quello che provi quando lo incontri, l'ho cercato da quando ero un bambino ma non l'ho ancora trovato: sto per avere trentacinque anni e ancora non so che tipo di creatura può essere

7 That bothers people so. When it comes, will it come without warning Just as I m picking my nose, Will it knock on my door in the morning Or tread in the bus on my toes, Will it come like a change in the weather, Will its greeting be courteous or bluff, Will it alter my life altogether? O tell me the truth about love. Wystan Hugh Auden che riesce a turbare così. Quando viene, verrà senza avvisare, proprio mentre mi sto frugando il naso? Busserà la mattina alla mia porta, o là sul bus mi pesterà un piede? Accadrà come quando cambia il tempo? Sarà cortese o spiccio il suo saluto? Darà una svolta a tutta la mia vita? La verità, vi prego, sull'amore Trad. G. Forti Questa poesia fu scritta subito dopo che Auden si trasferì in America; e tratta dell Amore come di un esperienza della realtà piuttosto che dell immaginazione. La poesia ha la forma di una ballata con 8 stanze di 8 versi ciascuna, ma non ha un regolare schema di rime, solo le stanze pari, quelle che terminano con la ripetizione del titolo, hanno lo schema ABAB CDCD; quasi tutte le stanze hanno comunque altre forme di musicalità, quali ripetizioni, allitterazioni ed onomatopee. Quindi sebbene il linguaggio della poesia sia molto colloquiale, Auden utilizza comunque tutti gli strumenti tipici della poesia. La prima particolarità di questa poesia che voglio evidenziare sta nella capacità che ha l autore di utilizzare il linguaggio dei sensi: lega l Amore alle percezioni sensoriali. Significativa in questo è la II stanza dove si trovano espressi i primi quattro sensi: vista, gusto, olfatto e tatto. Vista Gusto Olfatto Tatto Does it look like a pair of pyjamas Or the ham in a temperance hotel, Does its odour remind one of llamas Or has it a comforting smell? Is it prickly to touch as a hedge is Or soft as eiderdown fluff, Is it sharp or quite smooth at the edges? O tell me the truth about love.

8 Mentre la IV stanza è tutta dedicata alla percezione dell udito; è come se il poeta si chiedesse: se l Amore fosse un rumore, a cosa lo assoceremmo? Does it howl like a hungry Alsatian Or boom like a military band, Could one give a first-class imitation On a saw or a Steinway Grand, Is its singing at parties a riot, Does it only like Classical stuff, Will it stop when one wants to be quiet? O tell me the truth about love. Un altra particolarità da notare si trova nella I stanza, che si differenzia da tutte le altre dal fatto che l autore si riferisce all Amore con una personificazione, infatti troviamo Love in maiuscolo, poi sostituito dal pronome he. Questa personificazione si ha solo in questa prima stanza, poi nel resto della poesia, l autore si riferirà all Amore con un generico it. Secondo me, Auden ha voluto marcare la differenza tra l opinione tradizionale, poetica, dell amore, attraverso i commonplaces della I stanza appunto, e la sua opinione più realistica e forse un po più disincantata che viene espressa nel resto della poesia. A parte la I stanza infatti, tutta la poesia è basata su una serie di domande che hanno come unico scopo l identificazione di questo ambiguo sentimento con qualcosa di reale e conosciuto (stanze II, IV, VI, VIII), come se il poeta tentasse di rendere tangibile questo astratto sentimento traducendolo in percezioni sensoriali; le domande sono unite ad un senso di continua ricerca e di attesa (stanze V, VII), e non avranno mai né risposte né realizzazioni. La poesia si conclude in effetti senza nessuna rivelazione, ma quasi con un senso di impossibilità di risposta, con la ripetizione, come una specie di eco, del suo supplicato appello: O tell me the truth about love. Quindi Auden rinuncia a trovare una risposta; ma in realtà, mi chiedo, esiste

9 qualcuno che possa trovarla? L'Amore si può provare, può sconvolgerci la vita e l'animo, ma avrà mai una verità? Dopo aver analizzato la poesia ed essermi fatta un'idea su di essa, il problema che mi sono posta è quello di cosa possa aver spinto un uomo a scrivere una poesia d'amore in questi termini. Perché Auden in questa sua poesia si rivela ironico, distaccato e disincantato nei confronti di un sentimento così complesso ma puro e realmente sconvolgente come l'amore? Tutte le poesie d amore di Auden saranno così? Dopo un'attenta ricerca mi sono imbattuta in un'altra poesia di Auden dal titolo Funeral Blues, che tra l'altro nel 1994 diede rinnovata popolarità al poeta, comparendo nel film di Mike Newell, Four Weddings and a Funeral (Quattro matrimoni e un funerale). FUNERAL BLUES Stop all the clocks, cut off the telephone, Prevent the dog from barking with a juicy bone, Silence the pianos and with a muffled drum Bring out the coffin, let the mourners come. Let the aeroplanes circle moaning overhead Scribbling on the sky the message He Is Dead, Put crêpe bows round the white necks of the public doves, Let the traffic policemen wear black cotton gloves. He was my North, my South, my East and West, My working week and my Sunday rest, My noon, my midnight, my talk, my song; I thought that love would last for ever: I was wrong. The stars are not wanted now: put out every one; Pack up the moon and dismantle the sun; Pour away the ocean and sweep up the wood; For nothing now can ever come to any good.

10 Già alla prima lettura possiamo ritrovare lo stesso tipo di linguaggio, estremamente semplice e ridotto ai minimi termini, ma con un risultato completamente differente: il disincanto, l'ironia e l'indifferenza sono scomparsi per far posto ad un sentimento di dolore, causato dalla perdita della persona amata, quasi tangibile. A mio avviso questa poesia rappresenta una delle più belle poesie d'amore mai scritte. La parola "love" compare soltanto una volta, eppure ogni verso è permeato da questo sentimento, questa volta provato in termini puri ed assoluti. A questo punto mi sono chiesta: cosa mai può essere accaduto nella vita di Auden per fargli subire un così drastico cambiamento nella percezione di questo sentimento? Io azzarderei una risposta: magari si è innamorato! E l'attento studio della sua biografia me ne dà conferma. Nel 1939, durante il viaggio verso gli Stati Uniti, Auden promise al suo amico e compagno di viaggio, il poeta Isherwood, che non avrebbe più scritto poesie impegnate socialmente e politicamente, promise di non scrivere più quelle poesie che pur gli valsero la fama acquisita. La prima opera a cui Auden si dedicò, stabilitosi in America, fu la pubblicazione di una selezione di poesie degli ultimi anni, col titolo Another Time, come ad indicare che quelle poesie facessero già parte di un periodo ormai terminato della sua vita. Nei mesi prima del suo arrivo a New York, Auden aveva sofferto di depressione, come provano le sue corrispondenze, poiché era convinto che nessuno avrebbe mai potuto amarlo. È in questo periodo che si colloca la poesia O tell me the truth about Love, solo in questo esatto contesto possiamo ora capire i sentimenti di sfiducia e disincanto che hanno mosso la penna del poeta quando scrisse questa poesia. O tell me the truth about Love rappresenta dunque una delle poche poesie in cui Auden esprime una sua crisi personale e non le crisi e le ansie generali dei suoi contemporanei, come aveva fatto finora nelle poesie del

11 periodo precedente. Ma a New York, nello stesso anno, durante una lettura pubblica, Auden incontrò l uomo di cui poi si innamorò, Chester Simon Kallman; quest incontro fu la ragione decisiva della sua scelta di rimanere negli Stati Uniti e di diventare successivamente cittadino americano. Auden visse finalmente il suo amore in tutto e per tutto, e ne fu ricambiato. E in questo nuovo e mutato contesto, non mi sorprende più una poesia così intensa come Funeral Blues. Dopo questa attenta ricerca ed analisi, posso concludere dicendo che: l Amore può anche non avere Verità, ma quando arriva, arriva senza avvisare ed altera proprio completamente la nostra vita e la percezione che abbiamo di essa. Calogera Scirica

12 Bibliografia Marina Spiazzi / Marina Tavella, Only connect A History and Anthology of English Literature, Zanichelli, Milano, 2000, vol. III. Mariella Stagi Scarpa, The new Literary Labirinth, SEI (Società Editrice Internazionale), Torino, 1996, vol. I. Mario Praz, Storia della Letteratura Inglese, Sansoni, Milano. Hawkins / Dady, Literature in English, FD London Chicago. Storia della Civiltà Letteraria Inglese, UTET, vol. III. B. Ifor Evans, English Literature between the wars, Methuen & Co. LTD, London. R.A. Scott-James, Fifty years of English Literature, , Longmans Green and Co., London New York Toronto. E. Legouis / L. Cazamian, Storia della Letteratura Inglese, Giulio Einaudi Editore. Mariella Fanizza / Eileen Mulligan, Winds of ch ange. A cross-cultural Anthology of English and American Literature, Paravia, Torino. Calogera Scirica

U Corso di italiano, Lezione Ventinove

U Corso di italiano, Lezione Ventinove 1 U Corso di italiano, Lezione Ventinove U Oggi, facciamo un altro esercizio M Today we do another exercise U Oggi, facciamo un altro esercizio D Noi diciamo una frase in inglese e tu cerca di pensare

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Ventidue

U Corso di italiano, Lezione Ventidue 1 U Corso di italiano, Lezione Ventidue U Oggi, facciamo un altro esercizio M Today we do another exercise U Oggi, facciamo un altro esercizio D Noi diciamo una frase in inglese e tu cerca di pensare a

Dettagli

-PRONOMI PERSONALI- (PERSONAL PRONOUNS)

-PRONOMI PERSONALI- (PERSONAL PRONOUNS) Visitaci su: http://englishclass.altervista.org/ -PRONOMI PERSONALI- (PERSONAL PRONOUNS) PREMESSA: RICHIAMI DI GRAMMATICA Il pronome (dal latino al posto del nome ) personale è quell elemento della frase

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Ventotto

U Corso di italiano, Lezione Ventotto 1 U Corso di italiano, Lezione Ventotto M I would like to eat a portion of spaghetti U Vorrei mangiare una porzione di spaghetti M I would like to eat a portion of spaghetti U Vorrei mangiare una porzione

Dettagli

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34 This week I have been walking round San Marco and surrounding areas to find things that catch my eye to take pictures of. These pictures were of various things but majority included people. The reason

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Dodici

U Corso di italiano, Lezione Dodici 1 U Corso di italiano, Lezione Dodici U Al telefono M On the phone U Al telefono D Pronto, Hotel Roma, buongiorno. F Hello, Hotel Roma, Good morning D Pronto, Hotel Roma, buongiorno. U Pronto, buongiorno,

Dettagli

PROGRAMMA DI LINGUA INGLESE

PROGRAMMA DI LINGUA INGLESE PROGRAMMA DI LINGUA INGLESE CLASSE IG ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Prof.ssa Rossella Mariani Testo in adozione: THINK ENGLISH 1 STUDENT S BOOK, corredato da un fascicoletto introduttivo al corso, LANGUAGE

Dettagli

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio.

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Siccome il cancro è una malattia incurabile, Gesù vuole spiegare

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Trenta

U Corso di italiano, Lezione Trenta 1 U Corso di italiano, Lezione Trenta M Two cousins meet in the street U Due cugini si incontrano in strada M Two cousins meet in the street U Due cugini si incontrano in strada F Hi Osman, what are you

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Diciannove

U Corso di italiano, Lezione Diciannove 1 U Corso di italiano, Lezione Diciannove U Al telefono: M On the phone: U Al telefono: U Pronto Elena, come stai? M Hello Elena, how are you? U Pronto Elena, come stai? D Ciao Paolo, molto bene, grazie.

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Due

U Corso di italiano, Lezione Due 1 U Corso di italiano, Lezione Due U Ciao, mi chiamo Osman, sono somalo. Tu, come ti chiami? M Hi, my name is Osman. What s your name? U Ciao, mi chiamo Osman, sono somalo. Tu, come ti chiami? D Ciao,

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Quindici

U Corso di italiano, Lezione Quindici 1 U Corso di italiano, Lezione Quindici U Buongiorno, anche in questa lezione iniziamo con qualche dialogo formale M Good morning, in this lesson as well, let s start with some formal dialogues U Buongiorno,

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Diciotto

U Corso di italiano, Lezione Diciotto 1 U Corso di italiano, Lezione Diciotto U Scusi, a che ora aprono i negozi a Bologna? M Excuse-me, what time do shops open in Bologna? U Scusi, a che ora aprono i negozi a Bologna? D Aprono alle nove F

Dettagli

Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore

Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore grande, capace di affrontare il sacrificio per lasciarci. Enzo Baldoni non è solo. Ognuno di noi è Unico

Dettagli

Scritto da Simona Straforini Martedì 03 Marzo 2015 11:27 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 04 Marzo 2015 15:29

Scritto da Simona Straforini Martedì 03 Marzo 2015 11:27 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 04 Marzo 2015 15:29 Sono qui da 15 giorni e ho già avuto il primo grosso scombussolamento emotivo: un ondata di dubbi, paure, rabbia, senso di inadeguatezza, solitudine e chi più ne ha, più ne metta. Il tutto stimolato da

Dettagli

Il fumetto tra i banchi di scuola

Il fumetto tra i banchi di scuola Il fumetto tra i banchi di scuola Claudio Masciopinto IL FUMETTO TRA I BANCHI DI SCUOLA saggio A Pupa e Angelo Tutte le immagini sono Copyright dei loro autori, dei loro rappresentanti o di chi comunque

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Tre

U Corso di italiano, Lezione Tre 1 U Corso di italiano, Lezione Tre U Ciao Paola, come va? M Hi Paola, how are you? U Ciao Paola, come va? D Benissimo, grazie, e tu? F Very well, thank you, and you? D Benissimo, grazie, e tu? U Buongiorno

Dettagli

Giuseppe Ungaretti. Studiò a Parigi alla Sorbonne e collaborò con gli intellettuali d avanguardia del

Giuseppe Ungaretti. Studiò a Parigi alla Sorbonne e collaborò con gli intellettuali d avanguardia del Giuseppe Ungaretti Giuseppe Ungaretti nacque nel 1888 ad Alessandria d Egitto, dove i suoi genitori, che erano originari di Lucca, si erano trasferiti in quanto il padre lavorava alla realizzazione del

Dettagli

Addio a Daniel Stern Teresa Borino, didatta Istituto di Gestalt HCC Italy, Palermo

Addio a Daniel Stern Teresa Borino, didatta Istituto di Gestalt HCC Italy, Palermo Addio a Daniel Stern Teresa Borino, didatta Istituto di Gestalt HCC Italy, Palermo E con profonda commozione e viva partecipazione che scriviamo della scomparsa di Daniel Stern, psicoanalista americano

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

L anno scolastico era cominciato tra mille difficoltà, al punto che, a causa delle

L anno scolastico era cominciato tra mille difficoltà, al punto che, a causa delle L anno scolastico era cominciato tra mille difficoltà, al punto che, a causa delle proteste dei docenti contro le ultime disposizioni del governo, avevamo deciso di non offrire nessuna attività extra-

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Diciassette

U Corso di italiano, Lezione Diciassette 1 U Corso di italiano, Lezione Diciassette U Oggi, facciamo un esercizio M Today we do an exercise U Oggi, facciamo un esercizio D Noi diremo una frase in inglese e tu cerca di pensare a come dirla in

Dettagli

English-Medium Instruction: un indagine

English-Medium Instruction: un indagine English-Medium Instruction: un indagine Marta Guarda Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL) Un indagine su EMI presso Unipd Indagine spedita a tutti i docenti dell università nella fase

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Uno

U Corso di italiano, Lezione Uno 1 U Corso di italiano, Lezione Uno F What s your name? U Mi chiamo Francesco M My name is Francesco U Mi chiamo Francesco D Ciao Francesco F Hi Francesco D Ciao Francesco D Mi chiamo Paola. F My name is

Dettagli

Società per la Biblioteca Circolante Programma Inglese Potenziato

Società per la Biblioteca Circolante Programma Inglese Potenziato Società per la Biblioteca Circolante Programma Inglese Potenziato STRUTTURE GRAMMATICALI VOCABOLI FUNZIONI COMUNICATIVE Presente del verbo be: tutte le forme Pronomi Personali Soggetto: tutte le forme

Dettagli

Istituto Professionale di Stato per l Industria e l Artigianato. Edmondo De Amicis. Via Galvani Roma

Istituto Professionale di Stato per l Industria e l Artigianato. Edmondo De Amicis. Via Galvani Roma Istituto Professionale di Stato per l Industria e l Artigianato Edmondo De Amicis Via Galvani Roma Programmazione Lingua Inglese Classe Prima Prof. ssa Cinzia Frascatani a.s. 2013/2014 Moduli Prima A ot

Dettagli

UDA 1 Presentare, presentarsi, descrivere. FAD: PRESENTAZIONE IN PRIMA E TERZA PERSONA (h 5) IL TESTO, I TESTI

UDA 1 Presentare, presentarsi, descrivere. FAD: PRESENTAZIONE IN PRIMA E TERZA PERSONA (h 5) IL TESTO, I TESTI UDA 1 Presentare, presentarsi, descrivere FAD: PRESENTAZIONE IN PRIMA E TERZA PERSONA (h 5) PER COMINCIARE: IL TESTO, I TESTI Es, Misto (Verbale/Non verbale) Fumetto Verbale Non verbale (Visivo/Acustico)

Dettagli

Programma svolto di Lingua Inglese A.S. 2014-15 Classe: 1F Docente: Federica Marcianò

Programma svolto di Lingua Inglese A.S. 2014-15 Classe: 1F Docente: Federica Marcianò Programma svolto di Lingua Inglese A.S. 2014-15 Classe: 1F Units 1-2 Pronomi personali soggetto be: Present simple, forma affermativa Aggettivi possessivi Articoli: a /an, the Paesi e nazionalità Unit

Dettagli

Angeli - Voglio Di Piu' Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 01:19

Angeli - Voglio Di Piu' Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 01:19 01 - Voglio Di Piu' Era li', era li', era li' e piangeva ma che cazzo hai non c'e' piu',non c'e' piu',non c'e' piu' e' andato se ne e' andato via da qui Non c'e' niente che io possa fare puoi pensarmi,

Dettagli

Citazioni dal film Radiofreccia. Invece le canzoni non ti tradiscono, anche chi le fa può tradirti, ma le

Citazioni dal film Radiofreccia. Invece le canzoni non ti tradiscono, anche chi le fa può tradirti, ma le Citazioni dal film Radiofreccia Sulle Canzioni: Invece le canzoni non ti tradiscono, anche chi le fa può tradirti, ma le canzoni, le tue canzoni, quelle che per te hanno voluto dire qualcosa, le trovi

Dettagli

«Io sono la via, la verità e la vita»

«Io sono la via, la verità e la vita» LECTIO DIVINA PER LA V DOMENICA DI PASQUA (ANNO A) Di Emio Cinardo «Io sono la via, la verità e la vita» Gv 14,1-12 Lettura del testo Dal Vangelo secondo Giovanni (14,1-12) In quel tempo, Gesù disse ai

Dettagli

for Italy Virginia Evans

for Italy Virginia Evans for Italy My Language Portfolio Virginia Evans Virginia Evans INDICE A LETTER FOR YOU (Una lettera per te)... pag. 5 I LANGUAGE PASSPORT (Passaporto Linguistico)... pag. 7 II LANGUAGE BIOGRAPHY (Biografia

Dettagli

NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3

NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3 Zeta 1 1 2 NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3 2010 by Bonfirraro Editore Viale Ritrovato, 5-94012 Barrafranca - Enna Tel. 0934.464646-0934.519716

Dettagli

IL MIO CARO AMICO ROBERTO

IL MIO CARO AMICO ROBERTO IL MIO CARO AMICO ROBERTO Roberto è un mio caro amico, lo conosco da circa 16 anni, è un ragazzo sempre allegro, vive la vita alla giornata e anche ora che ha 25 anni il suo carattere non tende a cambiare,

Dettagli

Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2

Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2 Una parola per te Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2 Prima edizione Fabbri Editori: aprile

Dettagli

Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso della mia vita è studiare.

Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso della mia vita è studiare. 1.1. Ognuno di noi si può porre le stesse domande: chi sono io? Che cosa ci faccio qui? Quale è il senso della mia esistenza, della mia vita su questa terra? Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso

Dettagli

SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO

SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO La mia vita ad Auschwitz-Birkenau e altri esili a cura di Marcello Pezzetti e Umberto Gentiloni Silveri Il volume è frutto della collaborazione della Provincia di Roma

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

Mario Albertini. Tutti gli scritti III. 1958-1961. a cura di Nicoletta Mosconi. Società editrice il Mulino

Mario Albertini. Tutti gli scritti III. 1958-1961. a cura di Nicoletta Mosconi. Società editrice il Mulino Mario Albertini Tutti gli scritti III. 1958-1961 a cura di Nicoletta Mosconi Società editrice il Mulino 914 Anno 1961 A Luigi Pellizzer Pavia, 22 settembre 1961 Caro Avvocato, io credo che la discussione

Dettagli

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi, di professione astrofisica, è senza dubbio l autrice fantasy italiana più amata. All

Dettagli

VIVERE IL LUTTO SIGNIFICA AMARE

VIVERE IL LUTTO SIGNIFICA AMARE Anselm Grün VIVERE IL LUTTO SIGNIFICA AMARE Vivere le nostre relazioni al di là della morte Queriniana Introduzione Nel nostro convento tengo regolarmente dei corsi per persone in lutto, in particolare

Dettagli

INSIEME CON GESÚ è il percorso IRC che vogliamo abbracciare quest anno. Il filo conduttore del percorso è il CORPO, sia perché specchio dell unità

INSIEME CON GESÚ è il percorso IRC che vogliamo abbracciare quest anno. Il filo conduttore del percorso è il CORPO, sia perché specchio dell unità Programmazione IRC 2014-2015 1 INSIEME CON GESÚ è il percorso IRC che vogliamo abbracciare quest anno. Il filo conduttore del percorso è il CORPO, sia perché specchio dell unità della Chiesa, sia perché

Dettagli

PROGRAMMAZIONE MODULARE DI INGLESE CLASSE PRIMA SEZIONE TECNICO

PROGRAMMAZIONE MODULARE DI INGLESE CLASSE PRIMA SEZIONE TECNICO PROGRAMMAZIONE MODULARE DI INGLESE CLASSE PRIMA INDIRIZZO TURISMO SEZIONE TECNICO MODULO 1 COMPETENZE DI CITTADINANZA COMPETENZE ASSE LINGUISTICO COMPETENZE ABILITA CONOSCENZE Sa parlare di possesso.*

Dettagli

Perché un libro di domande?

Perché un libro di domande? Perché un libro di domande? Il potere delle domande è la base per tutto il progresso umano. Indira Gandhi Fin dai primi anni di vita gli esseri umani raccolgono informazioni e scoprono il mondo facendo

Dettagli

Area 1: storia e cultura politico-istituzionale

Area 1: storia e cultura politico-istituzionale 20 quesiti ripartiti nelle aree: storia e cultura politico-istituzionale, ragionamento logico, lingua italiana, lingua inglese. 5 quesiti supplementari nell area matematica per chi volesse iscriversi in

Dettagli

Interview to Igor. C.H.: Were you you always wear. happy, when the black? Mr. Igor: I don t know, the look of our day!

Interview to Igor. C.H.: Were you you always wear. happy, when the black? Mr. Igor: I don t know, the look of our day! 24/10/2011 The Big Eyes Issue 00 First page: Exclusive: Interview to Igor New pages on Facebook Frederick Frankenstein s letter Interview to Igor C.H.: Good morning course! Perhaps I m C.H.: Thank you,

Dettagli

LEZIONE 2: VERBI TO BE E TO HAVE

LEZIONE 2: VERBI TO BE E TO HAVE LEZIONE 2: VERBI TO BE E TO HAVE Verbi ESSERE e AVERE TO BE e TO HAVE (TO indica l infinito) Sono verbi ausiliari (aiutano gli altri verbi a formare modi e tempi verbali): TO BE (forma progressiva, forma

Dettagli

Tutto ciò che sappiamo di noi due

Tutto ciò che sappiamo di noi due Colleen Hoover Tutto ciò che sappiamo di noi due Traduzione di Giulia De Biase Proprietà letteraria riservata Copyright 2012 by Colleen Hoover Italian language rights handled by Agenzia Letteraria Italiana,

Dettagli

ML 160 PROGRAMMA SVOLTO ANNO SCOLASTICO 2012/2013 CLASSE 2^ PA

ML 160 PROGRAMMA SVOLTO ANNO SCOLASTICO 2012/2013 CLASSE 2^ PA ROGRAMMA SVOLTO agina 1 di 5 ANNO SCOLASTICO 2012/2013 CLASSE 2^ A DOCENTE Savigni Antonia DISCILINA Inglese LIBRO DI TESTO IN ADOZIONE: AUTORE Bartram Walton. TITOLO Think English vol. 1 e 2 CASA EDITRICE

Dettagli

Canzoncina. Di qui potete vedere Come sia innocuo il bere. Canto di un amata.

Canzoncina. Di qui potete vedere Come sia innocuo il bere. Canto di un amata. Canzoncina I. C era una volta un tizio A diciottanni prese il vizio Di bere, e per questa china Lui andò in rovina. Morì a ottantant anni e il perché È chiaro a me e a te. 2. C era una volta un piccolo,

Dettagli

Sedotta dal mondo del POKER. il punto G del gioco SPECIALE ENADA. Il gioco ritorna in fiera. POKER FACE High Stakes con Fabrizio Baldassari

Sedotta dal mondo del POKER. il punto G del gioco SPECIALE ENADA. Il gioco ritorna in fiera. POKER FACE High Stakes con Fabrizio Baldassari NUMERO 04 MARZO 2010 il punto G del gioco ZERO ASSOLUTO CASINÒ DI SANREMO SPECIALE ENADA SPECIALE ENADA Il gioco ritorna in fiera POKER FACE High Stakes con Fabrizio Baldassari numero 04 marzo 2010 PAMELA

Dettagli

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione I poeti generalmente amano i gatti, perché i poeti non nutrono dubbi sulla loro superiorità. Marion C. Garrety che per prima leggi nel mio dolore e silenziosamente ti offri a lenirlo senza chiedere nulla

Dettagli

Il Libro dei Sopravvissuti

Il Libro dei Sopravvissuti Il Libro dei Sopravvissuti Cathy Freeman: una GRANDE atleta Nel 2000 ha partecipato alle Olimpiadi di Sydney: è stata la porta bandiera e ha acceso la fiamma olimpica Ha vinto la gara dei 400 metri da

Dettagli

Come migliorare la tua relazione di coppia

Come migliorare la tua relazione di coppia Ettore Amato Come migliorare la tua relazione di coppia 3 strategie per essere felici insieme I Quaderni di Amore Maleducato Note di Copyright Prima di fare qualunque cosa con questo Quaderno di Amore

Dettagli

Esercito della salvezza, filiale di Zurigo

Esercito della salvezza, filiale di Zurigo Esercito della salvezza, filiale di Zurigo Karin Wüthrich, pedagoga sociale, Esercito della salvezza Quando, nell autunno 2008, il signor K. è stato messo in malattia, il responsabile dell Esercito della

Dettagli

Consigli utili per migliorare la tua vita

Consigli utili per migliorare la tua vita Consigli utili per migliorare la tua vita Le cose non cambiano, siamo noi che cambiamo A volte si ha la sensazione che qualcosa nella nostra vita non stia che, diciamo la verità, qualche piccola difficoltà

Dettagli

attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli

attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli QUADERNO DI LAVORO PER I GENITORI attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli Percorso per genitori di studenti/studentesse in uscita dalla scuola

Dettagli

Holcim (Svizzera) SA Cornelia Eberle, HR Business Partner, datrice di lavoro con Franz Schnyder, ex responsabile del Settore Servizi interni

Holcim (Svizzera) SA Cornelia Eberle, HR Business Partner, datrice di lavoro con Franz Schnyder, ex responsabile del Settore Servizi interni Holcim (Svizzera) SA Cornelia Eberle, HR Business Partner, datrice di lavoro con Franz Schnyder, ex responsabile del Settore Servizi interni In una riunione del Comitato di direzione, la nostra direzione

Dettagli

Elizabeth Gilbert. Big Magic. Vinci la paura e scopri il miracolo di una vita creativa. Traduzione di Martina Rinaldi. Rizzoli

Elizabeth Gilbert. Big Magic. Vinci la paura e scopri il miracolo di una vita creativa. Traduzione di Martina Rinaldi. Rizzoli Elizabeth Gilbert Big Magic Vinci la paura e scopri il miracolo di una vita creativa Traduzione di Martina Rinaldi Rizzoli Proprietà letteraria riservata 2015 Elizabeth Gilbert 2015 RCS Libri S.p.A., Milano

Dettagli

I CAMBIAMENTI PROTOTESTO-METATESTO, UN MODELLO CON ESEMPI BASATI SULLA TRADUZIONE DELLA BIBBIA (ITALIAN EDITION) BY BRUNO OSIMO

I CAMBIAMENTI PROTOTESTO-METATESTO, UN MODELLO CON ESEMPI BASATI SULLA TRADUZIONE DELLA BIBBIA (ITALIAN EDITION) BY BRUNO OSIMO I CAMBIAMENTI PROTOTESTO-METATESTO, UN MODELLO CON ESEMPI BASATI SULLA TRADUZIONE DELLA BIBBIA (ITALIAN EDITION) BY BRUNO OSIMO READ ONLINE AND DOWNLOAD EBOOK : I CAMBIAMENTI PROTOTESTO-METATESTO, UN MODELLO

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

La cooperazione per lo sviluppo sociale e economico sostenibile delle comunità locali nei Paesi poveri

La cooperazione per lo sviluppo sociale e economico sostenibile delle comunità locali nei Paesi poveri Alberto Majocchi La cooperazione per lo sviluppo sociale e economico sostenibile delle comunità locali nei Paesi poveri Dato che sono del tutto incompetente sul tema oggetto dell incontro odierno, sono

Dettagli

ESPERIENZA ITALIA GUIDELINES

ESPERIENZA ITALIA GUIDELINES ESPERIENZA ITALIA GUIDELINES Il 150 dell unità d Italia rappresenta un evento di cruciale importanza per Torino e il Piemonte. La prima capitale d Italia, come già fece nel 1911 e nel 1961 per il Cinquantenario

Dettagli

Scheda dati personali Inserisci i tuoi dati poi formula delle frasi per parlare di te stesso I m My birthday is in I ve got My telephone number is

Scheda dati personali Inserisci i tuoi dati poi formula delle frasi per parlare di te stesso I m My birthday is in I ve got My telephone number is Scuola Elementare Scuola Media AA. SS. 2004 2005 /2005-2006 Unità ponte Progetto accoglienza Scheda dati personali Inserisci i tuoi dati poi formula delle frasi per parlare di te stesso I m My birthday

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE ANTONIO GRAMSCI Via del Mezzetta, 7 50135 FIRENZE Tel. 055/610.281 Fax 055/608400

LICEO SCIENTIFICO STATALE ANTONIO GRAMSCI Via del Mezzetta, 7 50135 FIRENZE Tel. 055/610.281 Fax 055/608400 PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2014-2015 MATERIA: LINGUA E CIVILTA INGLESE CLASSE: 1 SEZIONE: E DOCENTE: FATIME HEMA Dal libro di testo Ben Wetz English Plus 1 Pre-Intermediate - ed. Oxford sono stati presentati:

Dettagli

Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore

Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore Traccia: Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore Per la preghiera: vedi in allegato. Sviluppo dell

Dettagli

(Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B

(Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B (Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B A.s. 2010/2011 1 Con un genitore o di un adulto che ti conosce bene, rivivi il momento bellissimo della tua nascita e poi, con il suo aiuto, raccogli foto,

Dettagli

Come imparare a disegnare

Come imparare a disegnare Utilizzare la stupidità come potenza creativa 1 Come imparare a disegnare Se ti stai domandando ciò che hai letto in copertina è vero, devo darti due notizie. Come sempre una buona e una cattiva. E possibile

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

Le parole e le cose - Correttore

Le parole e le cose - Correttore Le parole e le cose - Correttore 5 10 15 20 25 Le cose di per sé 1 non hanno nessun nome. Sono gli uomini che hanno dato e continuano a dare i nomi ad esse. Di solito non ci accorgiamo di questa verità

Dettagli

Istituto di Istruzione Superiore L. da Vinci Civitanova Marche. Classe I M Indirizzo Scienze Applicate Anno scolastico 2014-2015 Materia Inglese

Istituto di Istruzione Superiore L. da Vinci Civitanova Marche. Classe I M Indirizzo Scienze Applicate Anno scolastico 2014-2015 Materia Inglese Classe I M Indirizzo Scienze Applicate Anno scolastico 2014-2015 Materia Inglese PROGRAMMA SVOLTO Libro di testo:m Layton, M.Spiazzi, M.Tavella, Slides Pre-intermediate,multimedia edition, Zanichelli UNITA

Dettagli

Perugia Crocevia Linguistico Associazione Culturale

Perugia Crocevia Linguistico Associazione Culturale Perugia Crocevia Linguistico Associazione Culturale PROGRAMMA CORSO INGLESE CLASSE 1 ELEMENTARE Formule di saluto. Espressioni per chiedere e dire il proprio nome. (What s your name? My name is ) (How

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Otto

U Corso di italiano, Lezione Otto 1 U Corso di italiano, Lezione Otto U Ti piace il cibo somalo? M Do you like Somali food? U Ti piace il cibo somalo? D Sì, mi piace molto. C è un ristorante somalo a Milano. É molto buono. F Yes, I like

Dettagli

UNITA DIDATTICA ANIMALS VALERIA FAMA. Valeria Famà - www.professionistiscuola.it

UNITA DIDATTICA ANIMALS VALERIA FAMA. Valeria Famà - www.professionistiscuola.it UNITA DIDATTICA ANIMALS VALERIA FAMA CLASSE: IV elementare SPAZI: aula TEMPI: 1mese (2h settimanali) MATERIALE NECESSARIO: fogli, quaderni, matite colorate, pennarelli, penne, libro di testo, flash-card,

Dettagli

Giuseppe Guarino A lezione di inglese con i fumetti lezione 1

Giuseppe Guarino A lezione di inglese con i fumetti lezione 1 Giuseppe Guarino arino A lezione di inglese con i fumetti lezione 1 Giuseppe Guarino A LEZIONE DI INGLESE CON I FUMETTI Lesson One Batman # 2 Lezioni di inglese? Ma quale inglese? E chi legge si chiederà:

Dettagli

Questionario tipi umani

Questionario tipi umani Questionario tipi umani Dare solo una risposta, indicandola con una crocetta, ad ogni item in relazione al livello corrispondente. A - Mi riesce spiacevole realizzare un lavoro non diretto da me. - Se

Dettagli

I tempi verbali. esaurire. presente dell indicativo tu. predire. passato prossimo (indicativo) spaventare. futuro semplice (indicativo)

I tempi verbali. esaurire. presente dell indicativo tu. predire. passato prossimo (indicativo) spaventare. futuro semplice (indicativo) ITL 312L RIPASSO FINALE A) i punti chiave I tempi verbali. esaurire. presente dell indicativo tu predire. passato prossimo (indicativo) spaventare. futuro semplice (indicativo) rimpiazzare. condizionale

Dettagli

I SAPERI (conoscenze, argomenti e contenuti)

I SAPERI (conoscenze, argomenti e contenuti) I SAPERI (conoscenze, argomenti e contenuti) La seguente scansione dei saperi è da considerare come indicazione di massima. Può essere utilizzata in modo flessibile in riferimento ai diversi libri di testo

Dettagli

TITOLO. memoria collettiva, tramite la stampa del volume Ulisse es toccheddande. intensi e caratterizzanti dell intera terra di Sardegna.

TITOLO. memoria collettiva, tramite la stampa del volume Ulisse es toccheddande. intensi e caratterizzanti dell intera terra di Sardegna. Roma, 13 dicembre 2011 TITOLO Ulisse es toccheddande Le porte del vento Pietro Sotgia poeta dorgalese ESIGENZE CHE SI INTENDE AFFRONTARE: Rendere omaggio e consegnare alla memoria collettiva, tramite la

Dettagli

5 Days Of Pure Graphic Design

5 Days Of Pure Graphic Design 5 Days Of Pure Graphic Design Una settimana per scoprire le componenti di base del design della comunicazione: fotografia, tipografia, colori, layout e creatività Tutto questo e molto di più, completamente

Dettagli

Visitaci su: http://englishclass.altervista.org/ -FRASE SUBORDINATA-

Visitaci su: http://englishclass.altervista.org/ -FRASE SUBORDINATA- Visitaci su: http://englishclass.altervista.org/ -FRASE SUBORDINATA- I verbi di una frase possono reggere dei complementi oppure altre frasi, le quali vengono dette proposizioni subordinate, e possono

Dettagli

Traduzione di Maria Pia Secciani

Traduzione di Maria Pia Secciani Julie Sternberg si è specializzata in letteratura per l infanzia alla scuola di scrittura di New York. Per questo suo primo romanzo ha ricevuto recensioni entusiastiche per la scrittura fresca e immediata.

Dettagli

Cittadini TRASPARENTI? INFORMAZIONE e Internet delle Cose

Cittadini TRASPARENTI? INFORMAZIONE e Internet delle Cose Cittadini TRASPARENTI? INFORMAZIONE e Internet delle Cose Roma, 3 luglio 2015 Giornalismo, diritto di cronaca e privacy Diritto di cronaca e privacy: può succedere che il rapporto si annulli al punto che

Dettagli

E Penelope si arrabbiò

E Penelope si arrabbiò Carla Signoris E Penelope si arrabbiò Rizzoli Proprietà letteraria riservata 2014 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-07262-5 Prima edizione: maggio 2014 Seconda edizione: maggio 2014 E Penelope si

Dettagli

Virginia Evans - Jenny Dooley

Virginia Evans - Jenny Dooley Virginia Evans - Jenny Dooley Virginia Evans - Jenny Dooley CONTENTS A letter for you (Una lettera per te)... p. 5 I. Language Passport (Passaporto linguistico)... p. 7 II. Language Biography (Biografia

Dettagli

IT Rossella Masi, insegnante Relazione sulla visita d insegnamento Vienna, Austria 15.12. - 19.12.2008

IT Rossella Masi, insegnante Relazione sulla visita d insegnamento Vienna, Austria 15.12. - 19.12.2008 IT Rossella Masi, insegnante Relazione sulla visita d insegnamento Vienna, Austria 15.12. - 19.12.2008 Prima della visita Ho iniziato la preparazione della mia visita partecipando a quattro sessioni di

Dettagli

Prospettive filosofiche sulla pace

Prospettive filosofiche sulla pace Prospettive filosofiche sulla pace Atti del Colloquio Torino, 15 aprile 2008 a cura di Andrea Poma e Luca Bertolino Trauben Volume pubblicato con il contributo dell Università degli Studi di Torino Trauben

Dettagli

Maggio: tempo di guardare al passato e al futuro in rima

Maggio: tempo di guardare al passato e al futuro in rima Maggio: tempo di guardare al passato e al futuro in rima Nell ambito della trattazione del testo poetico ho chiesto ai miei allievi quarta media un bilancio di quanto fatto quest anno per definire il loro

Dettagli

Maschere a Venezia VERO O FALSO

Maschere a Venezia VERO O FALSO 45 VERO O FALSO CAP I 1) Altiero Ranelli è il direttore de Il Gazzettino di Venezia 2) Altiero Ranelli ha trovato delle lettere su MONDO-NET 3) Colombina è la sorella di Pantalone 4) La sera di carnevale,

Dettagli

The Elves Save Th. Il gioco del Villaggio segreto di Babbo Natale

The Elves Save Th. Il gioco del Villaggio segreto di Babbo Natale The Elves Save Th Il gioco del Villaggio segreto di Babbo Natale Bianca Bonnie e and Nico Bud had avevano been working lavorato really hard con making molto impegno per a inventare new board game un nuovo

Dettagli

Auguri mamma! Festa della mamma 2014

Auguri mamma! Festa della mamma 2014 Festa della mamma 2014 Quest anno dedichiamo alla mamma un intero libro. Si tratta de L abbraccio di David Grossman, splendido nell edizione Mondadori illustrata da Michal Rovner. Il nostro libro si presenterà

Dettagli

EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ a.s. 2013/2014

EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ a.s. 2013/2014 questionario di gradimento PROGETTO ESSERE&BENESSERE: EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ a.s. 2013/2014 classi prime e seconde - Scuola Secondaria di I grado di Lavagno CLASSI PRIME Mi sono piaciute perché erano

Dettagli

Traduzione di. Claudia Manzolelli

Traduzione di. Claudia Manzolelli Traduzione di Claudia Manzolelli Ai miei genitori, George e Elizabeth Introduzione...1 1. L inizio della fine...9 2. Ritorno all ovile...21 3. Il consulente geriatrico...37 4. Galapagos...43 5. La caduta...51

Dettagli

THREE LITTLE PIGS. Contenuti tematici : BODY S PARTS, THE HOUSE, THE FAMILY. Obiettivi linguistici:

THREE LITTLE PIGS. Contenuti tematici : BODY S PARTS, THE HOUSE, THE FAMILY. Obiettivi linguistici: THREE LITTLE PIGS Contenuti tematici : BODY S PARTS, THE HOUSE, THE FAMILY Obiettivi linguistici: - ascoltare - comprendere - memorizzare lessico e strutture attraverso un testo narrativo noto - seguire

Dettagli

Essere "con" - Essere "per" Omelia nella festa degli anniversari di matrimonio e solennità della SS. Trinità, maggio 2008

Essere con - Essere per Omelia nella festa degli anniversari di matrimonio e solennità della SS. Trinità, maggio 2008 Essere "con" - Essere "per" Omelia nella festa degli anniversari di matrimonio e solennità della SS. Trinità, maggio 2008 Bellissima la coincidenza odierna, qui al Suffragio, che celebra insieme la festa

Dettagli

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Sapevate che sia le donne single che quelle in coppia hanno gli incubi pensando alla Festa

Dettagli

PROGRAMMA ANNUALE: ANNO SCOLASTICO 2014-2015

PROGRAMMA ANNUALE: ANNO SCOLASTICO 2014-2015 PROGRAMMA ANNUALE: ANNO SCOLASTICO 2014-2015 ISTITUTO:SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO CLASSE: I MATERIA: INGLESE Modulo n 1 Start Up! Unit 1 Welcome to the camp! Unit 2 Uncle Brian s so fun! Unit 3 Your bedroom

Dettagli

Concorso Nazionale di poesia città di Foligno. Sezione Ragazzi

Concorso Nazionale di poesia città di Foligno. Sezione Ragazzi Concorso Nazionale di poesia città di Foligno Sezione Ragazzi LA VITA La vita è come un libro illustrato Dal quale spesso rimani affascinato A tal punto che resteresti incollato E vorresti sfogliarla tutta

Dettagli

CATALOGO 2014. Importato e distribuito da: LM Cards Srl Via Torricelli 8-20865 Usmate Tel 039.6076506 Fax 039.6076396 www.lmcards.it - lmcards@tin.

CATALOGO 2014. Importato e distribuito da: LM Cards Srl Via Torricelli 8-20865 Usmate Tel 039.6076506 Fax 039.6076396 www.lmcards.it - lmcards@tin. CATALOGO 2014 Importato e distribuito da: LM Cards Srl Via Torricelli 8-20865 Usmate Tel 039.6076506 Fax 039.6076396 www.lmcards.it - lmcards@tin.it Natural Blocks 30 pezzi Natural Blocks 54 pezzi Scatola:

Dettagli

SCUOLA DELL'INFANZIA REGINA MARGHERITA A.S. 2009 /2010 PROGETTO AMBIENTE INSEGNANTI SEZIONI A C

SCUOLA DELL'INFANZIA REGINA MARGHERITA A.S. 2009 /2010 PROGETTO AMBIENTE INSEGNANTI SEZIONI A C SCUOLA DELL'INFANZIA REGINA MARGHERITA A.S. 2009 /2010 PROGETTO AMBIENTE INSEGNANTI SEZIONI A C Il percorso didattico dedicato agli alberi è iniziato il 19 11 2010, all'interno del progetto Ambiente dedicato

Dettagli