NOTE INTRODUTTIVE ALLA REGISTRAZIONE DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NOTE INTRODUTTIVE ALLA REGISTRAZIONE DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE"

Transcript

1 NOTE INTRODUTTIVE ALLA REGISTRAZIONE DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE Tutti i contratti di locazione e di affitto di beni immobili con durata superiore a 30 giorni complessivi nell anno, sono soggetti a registrazione OBBLIGATORIA, qualunque sia l ammontare del canone. N.B. Se il contratto di locazione è stipulato tra soggetti Iva, la registrazione è facoltativa con applicazione dell imposta fissa di 51,65. Termini: entro 30 giorni - dalla data di stipula del contratto o, se anteriore, - dall inizio della loro esecuzione. IL PROCEDIMENTO: Prima di effettuare la registrazione, occorre procedere al versamento dell imposta dovuta, AUTOLIQUIDATA, presso qualsiasi concessionario della riscossione, banca o ufficio postale, utilizzando l apposito modello (F23) completo di tutti i dati identificativi dei contraenti, l esatto codice dell ufficio presso il quale si intende presentare il contratto per la registrazione, la causale (RP), i codici tributo e i relativi importi (vedi tabella 1); Successivamente, ci si reca presso l Ufficio Locale dell Agenzia delle Entrate (quello che è stato indicato nel Mod. F23) muniti della seguente documentazione: - un originale dell atto da registrare in bollo (uno ogni quattro facciate o 100 righe) da 10,33 ed almeno una copia, sempre in bollo; - il modello per la richiesta di registrazione, (Mod. 69) reperibile presso gli Uffici Locali o scaricabile dal sito dell Agenzia ( - il Mod. A/8 riepilogativo se i contratti da registrare sono più di uno. - il Mod. F23 attestato di pagamento. Registrazione L addetto alla registrazione, verificata la correttezza dell imposta pagata, la tempestività del pagamento, la corretta e completa compilazione del mod.69, invia telematicamente i dati e rilascia subito al contribuente la copia dell atto quietanzata con l indicazione del numero di registrazione. N.B. si possono verificare dei casi in cui non è possibile il rilascio della copia dell atto; in questa eventualità, l addetto alla registrazione rilascerà una ricevuta (Mod. 8) che servirà per il successivo ritiro dell atto. Resta salva, naturalmente, la data di presentazione alla registrazione. Pagina 1 di 9

2 Naturalmente, tutti gli sportelli degli Uffici Locali dell Agenzia delle Entrate sono a disposizione, anche telefonicamente, per fornire ogni informazione di ausilio a queste operazioni (senza dimenticare il sito dell Agenzia Qui di seguito si riportano le tabelle riepilogative utili alla liquidazione dell imposta da pagare. TAB.1 TABELLA RIEPILOGATIVA PER AUTOLIQUIDAZIONE TIPOLOGIA IMPOSTA CAUSALE COD. TRIBUTO ADEMPIMENTI NUOVO CONTRATTO (Se si paga solo per la prima annualità 2% (minimo 51,65 ) RP 115T registrare il contratto ANNUALITA SUCCESSIVE 2% RP 112T conservare attestato di pagamento NUOVO CONTRATTO (Se si paga per l'intera durata) PROROGA 2% RP 107T registrare il contratto 2% (minimo 51,65 ) RP 114T RISOLUZIONE 51,65 RP 113T consegnare all'ufficio attestato di pagamento consegnare all'ufficio attestato di pagamento Tributi speciali. Per la registrazione in ufficio, sono dovuti tributi speciali da versare con lo stesso mod. F23 Cod.Trib. 964T per un importo di 4. Arrotondamenti. L imposta dovuta in misura fissa si arrotonda alla seconda cifra decimale 51,65 o 129,11 - se invece è dovuta in misura proporzionale l arrotondamento dovrà essere fatto all unità di Euro per difetto se la frazione è inferiore a 50 centesimi, per eccesso se è uguale o superiore ai 50 centesimi. Pagina 2 di 9

3 DETRAZIONI DALL IMPOSTA (Aggiornato all 1/7/2003) TAB.2 Il contribuente che sceglie di versare al momento della registrazione del contratto di locazione di immobili urbani di durata pluriennale l imposta di registro commisurata all intera durata del contratto anziché versarla anno per anno, ha diritto ad una detrazione dell imposta, in misura percentuale, pari alla metà del tasso di interesse legale moltiplicato per il numero delle annualità (L.449/97). Durata contratto Metà del tasso di interesse legale Detrazione % 9,00% % 7,50% % 6,00% % 4,50% % 3,00% SANZIONI TAB.3 Tabella delle sanzioni per ritardata od omessa registrazione Il contribuente che ritarda od omette di registrare un contratto soggetto a registrazione in termine fisso, in aggiunta all imposta principale deve versare la sanzione prevista dall art. 69 del DPR 131/86 (minimo 120% - massimo 240%) commisurata all imposta dovuta. La sanzione è ridotta in dipendenza dei giorni di ritardo come dal seguente prospetto. RITARDO ALIQUOTA CODICE TRIBUTO Dal 31 al 60 giorno 15% dell imposta evasa 671T Entro l anno 24% dell imposta evasa 671T Oltre l anno 120% dell imposta evasa 671T TAB.4 Tabella delle sanzioni per ritardato od omesso pagamento dei rinnovi annuali RITARDO ALIQUOTA CODICE TRIBUTO Dal 31 al 60 giorno 3,75% dell imposta evasa 671T Entro l anno 6% dell imposta evasa 671T Oltre l anno 30% dell imposta evasa 671T Pagina 3 di 9

4 TAB.5 CESSIONI DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE PLURIENNALI (Cir. 9/7/2003 n. 36/E) OGGETTO IMMOBILI URBANI IMMOBILI DIVERSI da quelli urbani FONDI RUSTICI SENZA CON SENZA CON SENZA CON BASE IMPONIBILE Corrispettivo pattuito per la più il valore delle prestazioni non ancora eseguite Valore delle prestazioni ancora da eseguire Corrispettivo pattuito per la più il valore delle prestazioni non ancora eseguite Valore delle prestazioni ancora da eseguire Corrispettivo pattuito per la più il valore delle prestazioni non ancora eseguite IMPOSTA FISSA: % 2% 2% 0,50% 0,50% COD. TRIBUTO 110T 109T 109T 109T 109T 109T ADEMPIMENTI presentazione all'ufficio attestato di versamento; (pagamento annualità successive nei modi ordinari) registrazione del contratto di registrazione del contratto di registrazione del contratto di registrazione del contratto di registrazione del contratto di Pagina 4 di 9

5 LA REGISTRAZIONE TELEMATICA DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE E AFFITTO DI BENI IMMOBILI Dal 1 marzo del 2002, la procedura di registrazione telematica dei contratti di locazione, che consente il contestuale pagamento on-line delle imposte di registro, di bollo e di eventuali interessi e sanzioni, è: - obbligatoria per i possessori di almeno 100 immobili (per i quali dal 2000 era facoltativa); - facoltativa per tutti gli altri contribuenti. Le registrazioni e i pagamenti possono essere realizzati o tramite intermediario abilitato (commercialisti, Caf, agenzie immobiliari, organizzazioni della proprietà edilizia e dei conduttori, consulenti del lavoro, ecc.), oppure direttamente dal contribuente o da un suo delegato. Coloro che intendono effettuare la registrazione via Internet devono innanzitutto provvedere - se già non lo posseggono - a richiedere il codice personale riservato (Pin) che consente di accedere al servizio Fisconline, oppure le chiavi per l utilizzo del servizio Entratel. Pagina 5 di 9

6 Dal sito è possibile scaricare gratuitamente il software che consente: di predisporre il file da inviare, di controllare la sua conformità alle specifiche dell Agenzia, di trasmetterlo in tutta sicurezza (il software consente di verificare la provenienza dei dati e di trattarli in modo che possano essere letti soltanto dall'agenzia, nonché di controllarne l'aderenza alle specifiche tecniche previste, segnalando immediatamente eventuali difformità che potrebbero impedire il buon esito della registrazione); di effettuare, sempre on-line, il pagamento dell imposta di registro. Per i versamenti on-line occorre: essere titolari di un conto corrente presso una delle banche convenzionate con l Agenzia, il cui elenco è disponibile sullo stesso sito Internet. È inoltre possibile effettuare on-line: - il pagamento delle imposte relative alle annualità successive alla prima per i contratti di locazione e di affitto di beni immobili registrati a partire dal 1 gennaio dal 2003 è possibile il versamento telematico anche delle imposte relative alle proroghe, anche tacite, alle risoluzioni e alle cessioni dei contratti di locazione e di affitto di beni immobili. La registrazione si considera effettuata nel giorno in cui i dati trasmessi pervengono correttamente all Agenzia delle Entrate. Pagina 6 di 9

7 La valuta del pagamento effettuato on-line è alla data di registrazione. Per le annualità successive è quella indicata dal contribuente all interno del file trasmesso e può essere anche successiva alla trasmissione stessa. Per le procedure di invio dei file e la gestione delle ricevute tutte le ulteriori informazioni sono disponibili sul sito cliccando su Servizi telematici e poi su Contratti di locazione. Il programma, fornito gratuitamente dall Agenzia delle Entrate, consente attualmente di gestire le tipologie di contratti di locazione maggiormente diffuse, che sono le seguenti: contratto di locazione ad uso abitativo; contratto di locazione ad uso abitativo a canone convenzionale; contratto di locazione ad uso abitativo di natura transitoria; contratto di locazione di natura transitoria per studenti; contratto di locazione ad uso diverso dall'abitativo (box, uffici, garage, ecc). (Per quest ultima tipologia, di recente inserita nella procedura telematica, si rammenta che la durata della locazione non può essere inferiore a sei anni se gli immobili sono di interesse turistico, o adibiti ad attività industriali, commerciali o artigianali, come per i contratti relativi ad immobili adibiti all'esercizio abituale e professionale di qualsiasi attività di lavoro autonomo. Invece, se l'immobile, anche se ammobiliato, è adibito ad attività alberghiere, la durata della locazione non può essere inferiore a nove anni). Pagina 7 di 9

8 Ai fini del calcolo dell imposta di bollo: L IMPOSTA DI BOLLO è richiesta l indicazione del numero di esemplari cartacei del contratto sottoscritti dalle parti, escluso il testo in formato elettronico trasmesso per via telematica; occorre indicare l'imposta di bollo dovuta per eventuali allegati ad essa soggetti, calcolata in base alla tariffa approvata con DPR n. 642/72. DEPOSITI CAUZIONALI E GARANZIE Allo stesso modo, è possibile inserire l importo del deposito cauzionale e, in caso di garanzia prestata da terzi, i dati del garante. In quest ultimo caso, deve essere inoltre indicata la prevista imposta di registro pari allo 0,50% dell ammontare del deposito cauzionale. IL CONTRATTO Il testo del contratto, redatto utilizzando il software dell Agenzia, si compone di: - parti fisse (a sfondo grigio) - parti modificabili secondo le esigenze degli utenti; in particolare, dopo il testo predisposto automaticamente e le firme dei contraenti, è possibile inserire parti di testo libere, come pure nel pannello dati del locatore/conduttore ; le parti di testo libere, se digitate, vengono riportate nelle fasi successive. Nella stampa del testo del contratto, comunque, il numero massimo di righe per pagina è stabilito in 25. Selezionando, dal menù File, la voce "Salva contratto con nome", è possibile, inoltre, ottenere una copia di un contratto già predisposto, personalizzarlo nelle parti di testo modificabili, in modo tale da costituire un modello base da riutilizzare per successive necessità. Pagina 8 di 9

9 Tutto questo può sembrare complicato, ma se pensiamo alla rivoluzione apportata dal passaggio dalla macchina da scrivere ai computer, possiamo affermare, senza tema di smentita, che questo nuovo strumento telematico, dopo il necessario periodo di collaudo, con l aiuto offerto dal personale dell Agenzia e le istruzioni reperibili sul sito, diventerà uno strumento pratico e veloce che permetterà un notevole risparmio di tempo e lavoro e in breve tempo diventerà indispensabile, proprio come il computer e la fotocopiatrice Pagina 9 di 9

F 23 F 24 ELIDE Imposta di registro prima registrazione - Imposta di registro per contratti di

F 23 F 24 ELIDE Imposta di registro prima registrazione - Imposta di registro per contratti di Dal 1 Gennaio 2015 il modello "F24 Elide" sostituirà definitivamente il più noto Modello F23, oggi utilizzato per il pagamento dell imposta di registro, dei tributi speciali, dell imposta di bollo e delle

Dettagli

Registrare un contratto di locazione

Registrare un contratto di locazione Registrare un contratto di locazione Tutti i contratti di locazione e di affitto di beni immobili (compresi quelli relativi a fondi rustici e quelli stipulati da soggetti passivi IVA) devono essere registrati,

Dettagli

nel campo Codice Ufficio (il codice dell ufficio destinatario ovvero dell ufficio che ha emesso l atto) indicare

nel campo Codice Ufficio (il codice dell ufficio destinatario ovvero dell ufficio che ha emesso l atto) indicare Dal 1 Gennaio 2015 il modello "F24 Elide" sostituirà definitivamente il più noto Modello F23, oggi utilizzato per il pagamento dell imposta di registro, dei tributi speciali, dell imposta di bollo e delle

Dettagli

REGISTRARE CONTRATTO

REGISTRARE CONTRATTO REGISTRARE UN CONTRATTO DI LOCAZIONE Se si affitta un immobile o un fondo rustico, sia l affittuario (conduttore) che il proprietario (locatore) sono obbligati a registrare il contratto di locazione eadassolvere

Dettagli

l agenzia in f orma REGISTRARE IL CONTRATTO DI LOCAZIONE: facile e conveniente

l agenzia in f orma REGISTRARE IL CONTRATTO DI LOCAZIONE: facile e conveniente 4 2007 l agenzia in f orma REGISTRARE IL CONTRATTO DI LOCAZIONE: facile e conveniente 4 2007 l agenzia in f orma REGISTRARE IL CONTRATTO DI LOCAZIONE: facile e conveniente INDICE INTRODUZIONE 5 1. L IMPOSTA

Dettagli

Contratto di locazione

Contratto di locazione Contratto di locazione Registrazione Imposte di registro Cedolare secca Tutto quello che c è da sapere Ed_1-Rev_0 del 20 marzo 2014 PREMESSA In generale la locazione costituisce il contratto con il quale

Dettagli

Locazioni tra novità e semplificazioni

Locazioni tra novità e semplificazioni Numero 20/2014 Pagina 1 di 9 Locazioni tra novità e semplificazioni Numero : 20/2014 Gruppo : IMMOBILI Oggetto : LE NOVITÀ SUI CONTRATTI DI LOCAZIONE DI IMMOBILI Norme e prassi : PROVVEDIMENTI DELL'AGENZIA

Dettagli

RISOLUZIONE N. 14/E. Roma, 24 gennaio 2014

RISOLUZIONE N. 14/E. Roma, 24 gennaio 2014 - Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti RISOLUZIONE N. 14/E Roma, 24 gennaio 2014 OGGETTO: Istituzione dei codici tributo per il versamento, tramite modello F24 Versamenti con elementi identificativi,

Dettagli

Le nuove scadenze per la presentazione del modello Unico 2001;

Le nuove scadenze per la presentazione del modello Unico 2001; ACERBI & ASSOCIATI CONSULENZA TRIBUTARIA, AZIENDALE, SOCIETARIA E LEGALE NAZIONALE E INTERNAZIONALE CIRCOLARE N. 13/2001 Le nuove scadenze per la presentazione del modello Unico 2001; Copyright 2001 Acerbi

Dettagli

Direzione Provinciale di Barletta-Andria-Trani. Ufficio Territoriale di Barletta GUIDA SOFTWARE RLI

Direzione Provinciale di Barletta-Andria-Trani. Ufficio Territoriale di Barletta GUIDA SOFTWARE RLI Direzione Provinciale di Barletta-Andria-Trani Ufficio Territoriale di Barletta GUIDA SOFTWARE RLI ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE ED IL SUCCESSIVO INVIO DEL MODELLO DI RICHIESTA DI REGISTRAZIONE Di seguito

Dettagli

FRANCESCO SISANI. La registrazione dei contratti di locazione di immobili

FRANCESCO SISANI. La registrazione dei contratti di locazione di immobili FRANCESCO SISANI La registrazione dei contratti di locazione di immobili REGISTRAZIONE Quali contratti La L. 449/97(art. 21 co.18) ha introdotto l'obbligo della registrazione per tutti i contratti di locazione

Dettagli

La Registrazione del Contratto Preliminare di Compravendita. Normativa sulle Locazioni e registrazione on-line. La Spezia, 6 Marzo 2009

La Registrazione del Contratto Preliminare di Compravendita. Normativa sulle Locazioni e registrazione on-line. La Spezia, 6 Marzo 2009 La Registrazione del Contratto Preliminare di Compravendita Normativa sulle Locazioni e registrazione on-line La Spezia, 6 Marzo 2009 Ombretta Germi, Alessio Consoli Agenzia delle Entrate, Ufficio della

Dettagli

Locazione e affitto di beni immobili INDICE

Locazione e affitto di beni immobili INDICE Circolare per la Clientela - 29.1.2014, n. 4 Locazione e affitto di beni immobili -Nuovo modello di registrazione- Pagamento dei tributi con il modello "F24 ELIDE" INDICE 1 Premessa 2 Nuovo modello di

Dettagli

Burani & Lancellotti COMMERCIALISTI ASSOCIATI Modena

Burani & Lancellotti COMMERCIALISTI ASSOCIATI Modena Spett.li Clienti Loro Sedi, lì 29 Gennaio 2014 OGGETTO: novità in materia di contratti di locazione e affitto di beni immobili A breve diventeranno operative alcune novità concernenti i contratti di locazione

Dettagli

l agenzia in f orma REGISTRARE IL CONTRATTO DI LOCAZIONE: facile e conveniente

l agenzia in f orma REGISTRARE IL CONTRATTO DI LOCAZIONE: facile e conveniente 4 2007 l agenzia in f orma REGISTRARE IL CONTRATTO DI LOCAZIONE: facile e conveniente 4 2007 l agenzia in f orma REGISTRARE IL CONTRATTO DI LOCAZIONE: facile e conveniente INDICE INTRODUZIONE 5 1. L IMPOSTA

Dettagli

OGGETTO: Nuovo modello di registrazione contratti di locazione

OGGETTO: Nuovo modello di registrazione contratti di locazione Roma, 12/02/2014 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Nuovo modello di registrazione contratti di locazione Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo metterla a conoscenza

Dettagli

Circolare n. 3 del 3 marzo 2014

Circolare n. 3 del 3 marzo 2014 Circolare n. del marzo 014 Le novità nella registrazione delle locazioni immobiliari Indice 1. Premessa. Il Nuovo modello RLI per la registrazione dei contratti di locazione e affitto di beni immobili.1

Dettagli

STUDIO MARCARINI & ASSOCIATI

STUDIO MARCARINI & ASSOCIATI STUDIO MARCARINI & ASSOCIATI DR MICHAELA MARCARINI RAG. PAOLA PIZZELLI RAGIONIERE COMMERCIALISTA DR FULVIO PIZZELLI DR BRUNO OLTOLINI ESPERTO CONTABILE DR MATTEO SOZZI Milano, 31 gennaio 2014 CIRCOLARE

Dettagli

STUDIO CATELLANI COMMERCIALISTI -REVISORI CONTABILI

STUDIO CATELLANI COMMERCIALISTI -REVISORI CONTABILI Circolare 3/2014 STUDIO CATELLANI Spett.li clienti in indirizzo Reggio Emilia, li 27/02/2014 Locazione e affitto di beni immobili - Nuovo modello di registrazione - Pagamento dei tributi con il modello

Dettagli

GUIDA RLI RICHIESTA DI REGISTRAZIONE CONTRATTI DI LOCAZIONE E AFFITTO DI IMMOBILI CENTRO STUDI FIAIP EMILIA-ROMAGNA

GUIDA RLI RICHIESTA DI REGISTRAZIONE CONTRATTI DI LOCAZIONE E AFFITTO DI IMMOBILI CENTRO STUDI FIAIP EMILIA-ROMAGNA RICHIESTA DI REGISTRAZIONE CONTRATTI DI LOCAZIONE E AFFITTO DI IMMOBILI CENTRO STUDI FIAIP EMILIA-ROMAGNA 2 Le principali novità Modalità di presentazione Il modello RLI per la registrazione dei contratti

Dettagli

La cedolare secca per l affitto di appartamenti.

La cedolare secca per l affitto di appartamenti. La cedolare secca per l affitto di appartamenti. Da evidenziare che l esercizio dell opzione sospende, per un periodo corrispondente alla durata della stessa, la facoltà di chiedere l aggiornamento del

Dettagli

L'applicazione RLI-Web deve essere utilizzata, in relazione ai seguenti adempimenti:

L'applicazione RLI-Web deve essere utilizzata, in relazione ai seguenti adempimenti: Benvenuto su RLI WEB L'applicazione RLI-Web deve essere utilizzata, in relazione ai seguenti adempimenti: richieste di registrazione dei contratti di locazione di beni immobili e affitto fondi rustici;

Dettagli

Progetto Modello F23 8 Casa Progetto Casa Campo 4 dati anagrafici e codice fiscale del locatore (se più di uno indicarne uno solo) Campo 5 dati anagrafici e codice fiscale dell inquilino (se più di uno

Dettagli

CIRCOLARE INFORMATIVA URGENTE

CIRCOLARE INFORMATIVA URGENTE CIRCOLARE INFORMATIVA URGENTE Oggetto: obbligo di pagamento e invio telematico dei modelli F24 Con la legge n. 248 del 4 agosto 2006, pubblicata nel S.O. n. 183 alla G.U. n. 186 del 11 Agosto 2006, è stato

Dettagli

CIRCOLARE NOVITÀ PER LA REGISTRAZIONE DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE IMMOBILIARI

CIRCOLARE NOVITÀ PER LA REGISTRAZIONE DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE IMMOBILIARI Dott. Marco Baccani 20121 Milano Dott. Salvatore Fiorenza Piazza Cavour, 3 Dott. Ferdinando Ramponi Tel. (+39) 02 764214.1 Dott. Massimo Rho Fax (+39) 02 764214.61 Dott. Federico Baccani Dott.ssa Elena

Dettagli

ALLE SOCIETÀ IN INDIRIZZO LORO SEDI

ALLE SOCIETÀ IN INDIRIZZO LORO SEDI STUDIO COMMERCIALISTA BUSCEMI Viale Monte Nero, 17 20135 MILANO Tel. 02/54.100.190 (R.A.) Fax 02/54.100.511 www.studiobuscemi.it e-mail: info@studiobuscemi.it pec: studiobuscemi@legalmail.it Prot. Circolare

Dettagli

Firenze, 11 giugno 2013 A cura del Dott. Paolo Petrangeli

Firenze, 11 giugno 2013 A cura del Dott. Paolo Petrangeli Gli adempimenti fiscali delle Camere di Commercio Firenze, 11 giugno 2013 A cura del Dott. Paolo Petrangeli D.p.r. 322/1998 Sono obbligati alla presentazione per via telematica delle previste dal decreto

Dettagli

Termini e modalità di presentazione del 770/2014. La presentazione entro il 31 luglio 2014

Termini e modalità di presentazione del 770/2014. La presentazione entro il 31 luglio 2014 Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 190 16.07.2014 Termini e modalità di presentazione del 770/2014 La presentazione entro il 31 luglio 2014 Categoria: Dichiarazione Sottocategoria:

Dettagli

Vito SARACINO Dottore Commercialista Revisore Contabile

Vito SARACINO Dottore Commercialista Revisore Contabile MODELLO PER LA RICHIESTA DI REGISTRAZIONE E ADEMPIMENTI SUCCESSIVI CONTRATTI DI LOCAZIONE E AFFITTO DI IMMOBILI (MODELLO RLI) a cura del Dott. Vito SARACINO e in Bitonto (BA) Il Direttore dell Agenzia

Dettagli

Circolare N. 7/2006 REGIME IVA DELLE LOCAZIONI IMMOBILIARI

Circolare N. 7/2006 REGIME IVA DELLE LOCAZIONI IMMOBILIARI Via G.Bovini, 41-48100 Ravenna (RA) Tel. 0544-501881 Fax 0544-461503 www.studiomorelli.ra.it Altra sede: Dott. Franco Foschini 48012 Bagnacavallo (RA) Dott. Paolo Mazza Via Brandolini, 11 Dott. Vincenzo

Dettagli

Articolo 20 comma 1 regolamento delle entrate del comune di Torino.

Articolo 20 comma 1 regolamento delle entrate del comune di Torino. Articolo 20 comma 1 regolamento delle entrate del comune di Torino. Il modello F24 consente ai contribuenti di versare con un unico modello oltre alle imposte erariali (irpef, iva etc) e ai contributi

Dettagli

ALLEGATO 3. Specifiche tecniche di cui al punto 5.1.

ALLEGATO 3. Specifiche tecniche di cui al punto 5.1. ALLEGATO 3 Specifiche tecniche di cui al punto 5.1. ALLEGATO TECNICO BIS SPECIFICHE TECNICHE RELATIVE ALLA REGISTRAZIONE DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE E DI AFFITTO DI BENI IMMOBILI E AL VERSAMENTO DELLE RELATIVE

Dettagli

LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI REGISTRAZIONE POSSIBILE FINO AL 6 GIUGNO 2011

LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI REGISTRAZIONE POSSIBILE FINO AL 6 GIUGNO 2011 Circolare informativa n. 15 del 13 Aprile 2011 LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI REGISTRAZIONE POSSIBILE FINO AL 6 GIUGNO 2011 Il decreto legislativo n. 23 del 14 marzo 2011, recante disposizioni in materia

Dettagli

GUIDA PRATICA ALLA CEDOLARE SECCA

GUIDA PRATICA ALLA CEDOLARE SECCA GUIDA PRATICA ALLA CEDOLARE SECCA Normativa regolata dall'art. 23 del D.Lgs. 23/2011 con l'analisi della circolare dell'agenzia delle Entrate 26 del 01 giugno 2011. PREMESSA E stata introdotta a partire

Dettagli

Articolo 20 comma 1 regolamento delle entrate del comune di torino.

Articolo 20 comma 1 regolamento delle entrate del comune di torino. Articolo 20 comma 1 regolamento delle entrate del comune di torino. Il modello F24 consente ai contribuenti di versare con un unico modello oltre alle imposte erariali (irpef, iva etc) e ai contributi

Dettagli

Studio Rosina e Associati DOTTORI COMMERCIALISTI

Studio Rosina e Associati DOTTORI COMMERCIALISTI FULVIO ROSINA DANIELA ROSINA ANT ANTONIO ROSINA GIOVANNI TRAVERSO MAURIZIO CIVARDI FRANCESCO PITTIGLIO SIMONETTA MANFREDINI STEFANO LUPINI MASSIMO SCOTTON MARCO SANGUINETI SIMONE PAZZAGLIA PAOLA BROVERO

Dettagli

La manovra governativa antielusione MOD. F24

La manovra governativa antielusione MOD. F24 MOD. F24 1 MOD. F24 Normativa e prassi - Art. 37, comma 49 D.L. 223/2006 - Comunicato stampa Agenzia delle Entrate 5 settembre 2006 - Comunicato stampa Agenzia delle Entrate 6 settembre 2006 - Comunicato

Dettagli

È possibile infatti distinguere un regime ordinario di tassazione da un nuovo sistema agevolato e alternativo: la cedolare secca.

È possibile infatti distinguere un regime ordinario di tassazione da un nuovo sistema agevolato e alternativo: la cedolare secca. 3. LE LOCAZIONI Il reddito che il proprietario ricava dalla locazione di un fabbricato (reddito effettivo) è tassato in maniera diversa a seconda del regime di tassazione scelto. È possibile infatti distinguere

Dettagli

SDI MODEL. Software distribuito da:

SDI MODEL. Software distribuito da: SDI MODEL Software distribuito da: Zucchetti SpA - Divisione Supermercato dell Informazione Via Solferino, 126900 Lodi (LO) Tel. 0371.5942406 Fax 0371.5942632 e-mail info@supermercato.it - assistenza@supermercato.it

Dettagli

Tel. 02.61299211 www.regold.it

Tel. 02.61299211 www.regold.it PRIMA DI COMPILARE LA SCHERMATA SUL SITO, DOVRAI SEGUIRE QUESTI SEMPLICI PASSAGGI: 1 FARE UNA SCANSIONE UNICA DEL CONTRATTO DI LOCAZIONE + APE IN PDF IL PDF DEVI NOMINARLO CONTRATTO IL PDF NON DEVE SUPERARE

Dettagli

18.02.2014 NUOVO MODELLO RLI e NUOVE MODALITA DI VERSAMENTO Guida Pratica IL MODELLO RLI IN SINTESI

18.02.2014 NUOVO MODELLO RLI e NUOVE MODALITA DI VERSAMENTO Guida Pratica IL MODELLO RLI IN SINTESI 18.02.2014 NUOVO MODELLO RLI e NUOVE MODALITA DI VERSAMENTO Guida Pratica IL MODELLO RLI IN SINTESI L Agenzia delle Entrate ha approvato il nuovo modello RLI mediante la pubblicazione del Provv. n. 2970

Dettagli

Modalità di registrazione dei contratti di locazione

Modalità di registrazione dei contratti di locazione Modalità di registrazione dei contratti di locazione La legge 449/98 ha previsto l obbligatorietà della registrazione per tutti i contratti di locazione indipendentemente dall entità del canone. Sono esenti

Dettagli

Circolare N.10 del 22 Gennaio 2014

Circolare N.10 del 22 Gennaio 2014 Circolare N.10 del 22 Gennaio 2014 Locazioni immobiliari. Debutta il nuovo modello RLI Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che l Agenzia delle Entrate ha reso disponibile online il

Dettagli

CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI

CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI 1 Decreto legislativo 14.3.2011, n. 23 Art. 3 Cedolare secca sugli affitti in vigore dal 7 aprile 2011 2 . Regime ordinario Base imponibile Irpef E rappresentata dal canone

Dettagli

Con Provvedimento del Direttore dell Agenzia del 23 ottobre 2007 è stato approvato il nuovo modello di versamento F24.

Con Provvedimento del Direttore dell Agenzia del 23 ottobre 2007 è stato approvato il nuovo modello di versamento F24. Articolo 20, comma 1 Regolamento delle entrate del comune di Torino. Il modello F24 consente ai contribuenti di versare con un unico modello oltre alle imposte erariali (irpef, iva etc) e ai contributi

Dettagli

COSA È LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI?

COSA È LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI? COSA È LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI? È un nuovo regime di tassazione agevolata sugli affitti introdotto dall art.3 del decreto legislativo n. 23/2011. Consiste nell applicare al canone annuo di locazione

Dettagli

OGGETTO: F24 Elide dal 1 gennaio 2015

OGGETTO: F24 Elide dal 1 gennaio 2015 Informativa per la clientela di studio Informativa per la clientela di studio OGGETTO: F24 Elide dal 1 gennaio 2015 Gentile Cliente, intendiamo metterla a conoscenza che, dal 1 gennaio 2015, l imposta

Dettagli

SERVIZIO TELEMATICO ENTRATEL - MODULO DI RICHIESTA OPERAZIONE RICHIESTA E DATI IDENTIFICATIVI DEL RICHIEDENTE

SERVIZIO TELEMATICO ENTRATEL - MODULO DI RICHIESTA OPERAZIONE RICHIESTA E DATI IDENTIFICATIVI DEL RICHIEDENTE genzia ntrate SERVIZIO TELEMATICO ENTRATEL - MODULO DI RICHIESTA Istruzioni per la compilazione A COSA SERVE QUESTO MODULO CHI LO UTILIZZA COME SI COMPILA Con questo modulo Lei può chiedere all Agenzia

Dettagli

CREAZIONE DEL FILE PER LA TRASMISSIONE TELEMATICA

CREAZIONE DEL FILE PER LA TRASMISSIONE TELEMATICA Manuale tecnico Lybro Oggetto CREAZIONE DEL FILE PER LA TRASMISSIONE TELEMATICA Numero documento 01519 Software 3Click Express Dalla versione 1.0.33.2 Redatto da Morena Moletta morena.moletta@lybro.it

Dettagli

PASSAGGIO DALLA DICHIARAZIONE CARTACEA ALLA DICHIARAZIONE TELEMATICA

PASSAGGIO DALLA DICHIARAZIONE CARTACEA ALLA DICHIARAZIONE TELEMATICA Centro Telematico PASSAGGIO DALLA DICHIARAZIONE CARTACEA ALLA DICHIARAZIONE TELEMATICA La legge 662/1996, collegata alla finanziaria 1997, ha conferito al Governo una delega per emanare decreti legislativi

Dettagli

l agenzia in f orma GUIDA FISCALE ALLA LOCAZIONE DELLA CASA Ufficio Relazioni Esterne

l agenzia in f orma GUIDA FISCALE ALLA LOCAZIONE DELLA CASA Ufficio Relazioni Esterne 3 l agenzia in f orma 2005 GUIDA FISCALE ALLA LOCAZIONE DELLA CASA Ufficio Relazioni Esterne l agenzia in f orma GUIDA FISCALE ALLA LOCAZIONE DELLA CASA Ufficio Relazioni Esterne INDICE 1. I CONTRATTI

Dettagli

LOCAZIONI WEB. Guida operativa

LOCAZIONI WEB. Guida operativa LOCAZIONI WEB Guida operativa INDICE 1. PREMESSA...3 2. MODALITÀ DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 3. FUNZIONALITÀ OPERATIVE...6 a) Compilazione di un nuovo contratto...7 1. Locatore...7 2. Conduttore...8

Dettagli

DAL 1 OTTOBRE SCATTA L F24 TELEMATICO PER I PAGAMENTI SUPERIORI AD EURO 1.000

DAL 1 OTTOBRE SCATTA L F24 TELEMATICO PER I PAGAMENTI SUPERIORI AD EURO 1.000 DAL 1 OTTOBRE SCATTA L F24 TELEMATICO PER I PAGAMENTI SUPERIORI AD EURO 1.000 Abstract - Così come stabilito dall art. 11, 2 comma del DL n. 66/2014, con decorrenza 1 ottobre 2014, i versamenti di cui

Dettagli

MAGGIO 2013 CHI CHE COSA COME CODICE TRIBUTO RIFERIMENTI NORMATIVI E DI PRASSI

MAGGIO 2013 CHI CHE COSA COME CODICE TRIBUTO RIFERIMENTI NORMATIVI E DI PRASSI 31 Venerdì Parti contraenti di contratti di locazione e affitto che non abbiano optato per il regime della "cedolare secca" Versamento dell'imposta di registro sui contratti di locazione e affitto stipulati

Dettagli

Locazioni immobiliari: debutta il nuovo modello RLI

Locazioni immobiliari: debutta il nuovo modello RLI CIRCOLARE A.F. N. 10 del 22 Gennaio 2014 Ai gentili clienti Loro sedi Locazioni immobiliari: debutta il nuovo modello RLI Premessa Con il provvedimento del direttore dell Agenzia delle Entrate del 10.01.2014

Dettagli

CINQUE PER MILLE 2013

CINQUE PER MILLE 2013 CINQUE PER MILLE 2013 Soggetti destinatari Anche quest anno i contribuenti potranno scegliere di destinare la quota del cinque per mille dell IRPEF che risulta dalla risultante dalla dichiarazione dei

Dettagli

genzia ntrate RICHIESTA DI REGISTRAZIONE E ADEMPIMENTI SUCCESSIVI Contratti di locazione e affitto di immobili

genzia ntrate RICHIESTA DI REGISTRAZIONE E ADEMPIMENTI SUCCESSIVI Contratti di locazione e affitto di immobili genzia ntrate MOD. RLI RICHIESTA DI REGISTRAZIONE E ADEMPIMENTI SUCCESVI Contratti di locazione e affitto di immobili (art. 11 del D.P.R. 26 aprile 1986 n.131) Informativa sul trattamento dei dati personali

Dettagli

1. Compilazione dell istanza di adesione

1. Compilazione dell istanza di adesione 1. Compilazione dell istanza di adesione Compilare l istanza di adesione dal sito dell Agenzia delle Dogane avendo cura di stampare il modulo compilato. In questa fase è necessario comunicare se si è in

Dettagli

Contratti di locazione stipulati dagli enti locali per soddisfare esigenze abitative di carattere transitorio...20 Caratteristiche principali...

Contratti di locazione stipulati dagli enti locali per soddisfare esigenze abitative di carattere transitorio...20 Caratteristiche principali... Indice Le tipologie contrattuali...8 LOCAZIONE di IMMOBILI ad USO ABITATIVO...8 Contratti di locazione a canone libero...8 Caratteristiche principali...8 Cosa s'intende per "canone libero"?...9 Incremento

Dettagli

LE NUOVE REGOLE DI PRESENTAZIONE DEL MOD. F24 DAL 1 OTTOBRE 2014

LE NUOVE REGOLE DI PRESENTAZIONE DEL MOD. F24 DAL 1 OTTOBRE 2014 FT Dott.ssa Federica Terzi Via Guelfa, 5 Bologna - C.F. TRZFRC69H69A944P - P.I 04145300374 Tel. 051333788 Fax 051584448 mail federica@terzifed.it Studio Commercialista e Consulenza del lavoro Iscritta

Dettagli

DICHIARAZIONE REDDITI 2000 LE SCADENZE

DICHIARAZIONE REDDITI 2000 LE SCADENZE DICHIARAZIONE REDDITI 2000 LE SCADENZE Anche quest anno è stata prevista una proroga generalizzata per la presentazione, ed i relativi versamenti, delle dichiarazioni dei redditi. Come annunciato, ormai,

Dettagli

Visto l articolo 1, comma 161, primo periodo, della legge 27 dicembre 2006, n. 296, il quale stabilisce che gli enti locali, relativamente ai tributi

Visto l articolo 1, comma 161, primo periodo, della legge 27 dicembre 2006, n. 296, il quale stabilisce che gli enti locali, relativamente ai tributi Visto l articolo 1, comma 161, primo periodo, della legge 27 dicembre 2006, n. 296, il quale stabilisce che gli enti locali, relativamente ai tributi di propria competenza, procedono alla rettifica delle

Dettagli

La cedolare secca dovrebbe servire a semplificare il pagamento delle imposte sui contratti di locazione.

La cedolare secca dovrebbe servire a semplificare il pagamento delle imposte sui contratti di locazione. Milano, 22 aprile 2011 Egregi Signori Clienti Loro indirizzi Circolare n. 05-2011 OGGETTO: CEDOLARE SECCA AFFITTI In alternativa al regime ordinario vigente per la tassazione del reddito fondiario ai fini

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE MODELLO F24 ACCISE

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE MODELLO F24 ACCISE MODELLO F24 ACCISE Sommario SOMMARIO Presentazione... 1 Modalità di presentazione... 1 Caratteristiche del modello... 2 Modalità di compilazione F24 ACCISE... 3 Tabella codici tributi... 5 Modalità di

Dettagli

Allegato clienti e fornitori

Allegato clienti e fornitori Allegato clienti e fornitori 1.1 Soggetti obbligati...1 1.2 Elementi informativi da trasmettere...1 1.3 Modalità di elaborazione del file...1 1.4 Modalità di trasmissione...1 1.5 Termini di invio del file

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone Prot. 2010/83561 Approvazione del modello per la richiesta di registrazione degli atti (modello 69) e del nuovo modello di comunicazione dei dati catastali per le cessioni, risoluzioni e proroghe dei contratti

Dettagli

Servizi Telematici delle Entrate: il fisco on line.

Servizi Telematici delle Entrate: il fisco on line. MERCATI E TENDENZE Servizi Telematici delle Entrate: il fisco on line. Saverio Rubini * ESTRATTO. Da prima del 2000, i servizi telematici dell Agenzia delle Entrate permettono di gestire con maggiore efficienza

Dettagli

L opzione non può essere effettuata nell esercizio di attività di impresa o di arti e professioni.

L opzione non può essere effettuata nell esercizio di attività di impresa o di arti e professioni. Contribuenti interessati Possono optare per il regime della cedolare secca le persone fisiche titolari del diritto di proprietà o del diritto reale di godimento (per esempio, usufrutto) su unità immobiliari

Dettagli

Comunicazione Annuale Operazioni IVA importi uguali e/o superiori 3.000

Comunicazione Annuale Operazioni IVA importi uguali e/o superiori 3.000 Comunicazione Annuale Operazioni IVA importi uguali e/o superiori 3.000 Versione A 1 documento riservato ai clienti diretti Tel 051 813324 Fax 051 813330 info@centrosoftware.com sommario Introduzione...3

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, Dispone

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, Dispone Prot. 2011/55394 Modalità di esercizio dell opzione per l applicazione del regime della cedolare secca, modalità di versamento dell imposta e altre disposizioni di attuazione dell articolo 3 del decreto

Dettagli

Studio Legale e Commerciale CES@RINI. AFFITTI: si cambia

Studio Legale e Commerciale CES@RINI. AFFITTI: si cambia AFFITTI: si cambia E stata introdotta a partire dal 2011 la "cedolare secca sugli affitti". Si tratta di un imposta che sostituisce quelle attualmente dovute sulle locazioni (articolo 3 del dlgs 23/2011).

Dettagli

SCADENZE MAGGIO 2011

SCADENZE MAGGIO 2011 Parti contraenti di contratti di locazione e affitto Versamento dell'imposta di registro sui contratti di locazione e affitto stipulati in data 01/05/2011 o rinnovati tacitamente a decorrere dal 01/05/2011.

Dettagli

LOCAZIONI CONTRATTI D AFFITTO GESTIONE AMMINISTRATIVA

LOCAZIONI CONTRATTI D AFFITTO GESTIONE AMMINISTRATIVA LOCAZIONI CONTRATTI D AFFITTO Denuncia Annuale Telematica CEDOLARE SECCA GESTIONE AMMINISTRATIVA incarico di mediazione MODULISTICA AGGIORNATO AL 1 OTTOBRE 2014 LOCAZIONI Albero con tutti gli adempimenti

Dettagli

www.laquilalavoro.it

www.laquilalavoro.it www.laquilalavoro.it Comunicazioni Obbligatorie on line Aspetti generali: La legge 296/2006 (finanziaria per il 2007) al comma 1184 prevede l obbligo per i datori di lavoro pubblici e privati (Soggetti

Dettagli

CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI (art. 3 Dlgs. 14.3.2011 n. 23)

CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI (art. 3 Dlgs. 14.3.2011 n. 23) STUDIO RENZO GORINI DOTTORE COMMERCIALISTA REVISORE CONTABILE COMO 1.6.2011 22100 COMO - VIA ROVELLI, 40 TEL. 031.27.20.13 E mail: segreteria@studiogorini.it FAX 031.27.33.84 INFORMATIVA N. 2/2011 CEDOLARE

Dettagli

VERSAMENTI FISCALI E PREVIDENZIALI: IL NUOVO F24 TELEMATICO

VERSAMENTI FISCALI E PREVIDENZIALI: IL NUOVO F24 TELEMATICO CIRCOLARE N. 30-2006 DEL 16.09.2006 VERSAMENTI FISCALI E PREVIDENZIALI: IL NUOVO F24 TELEMATICO L art. 37, comma 49, D.L. n. 223/2006, convertito in legge n. 248/2006, stabilisce che i soggeti titolari

Dettagli

RICHIESTA DI REGISTRAZIONE E ADEMPIMENTI SUCCESSIVI Contratti di locazione e affitto di immobili. Eventi eccezionali. Durata. giorno mese. mese.

RICHIESTA DI REGISTRAZIONE E ADEMPIMENTI SUCCESSIVI Contratti di locazione e affitto di immobili. Eventi eccezionali. Durata. giorno mese. mese. genzia ntrate RISERVATO ALL AGENZIA DELLE ENTRATE RICHIESTA DI REGISTRAZIONE E ADEMPIMENTI SUCCESVI Contratti di locazione e affitto di immobili MOD. RLI QUADRO A - DATI GENERALI Pagamento intera durata

Dettagli

Oggetto: Comunicazione al contribuente degli esiti della liquidazione automatizzata dell imposta dovuta sui redditi soggetti a tassazione separata

Oggetto: Comunicazione al contribuente degli esiti della liquidazione automatizzata dell imposta dovuta sui redditi soggetti a tassazione separata Roma, 06 giugno 2005 Direzione Centrale Gestione Tributi CIRCOLARE N. 30/E Oggetto: Comunicazione al contribuente degli esiti della liquidazione automatizzata dell imposta dovuta sui redditi soggetti a

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA RICHIESTA DI REGISTRAZIONE E ADEMPIMENTI SUCCESSIVI CONTRATTI DI LOCAZIONE E AFFITTO DI IMMOBILI

ISTRUZIONI PER LA RICHIESTA DI REGISTRAZIONE E ADEMPIMENTI SUCCESSIVI CONTRATTI DI LOCAZIONE E AFFITTO DI IMMOBILI genzia ntrate ISTRUZIONI PER LA RICHIESTA DI REGISTRAZIONE E ADEMPIMENTI SUCCESSIVI CONTRATTI DI LOCAZIONE E AFFITTO DI IMMOBILI (Modello RLI) A COSA SERVE COME SI COMPILA Questo modello, denominato Registrazione

Dettagli

Hai un immobile da affittare? Per avere ancora più certezze nell ottenere l affitto dovuto

Hai un immobile da affittare? Per avere ancora più certezze nell ottenere l affitto dovuto Comune di San Giuliano Milanese Settore Sociale Assistenziale SO P E R A Z I O N E A F F I T T O I C U R O 2 Hai un immobile da affittare? Per avere ancora più certezze nell ottenere l affitto dovuto Scegli

Dettagli

Oggetto: Imposta di registro Cessione dei contratti di locazione e di affitto di beni immobili.

Oggetto: Imposta di registro Cessione dei contratti di locazione e di affitto di beni immobili. CIRCOLARE N. 36/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma,9 luglio 2003 Oggetto: Imposta di registro Cessione dei contratti di locazione e di affitto di beni immobili. Scopo della presente circolare

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma Modulario, Trasferimento Quote Srl, Gestione immobiliari, Banca & Posta 32.4 20241404M - 10/07/2014 versione Service Pack cumulativo di Luglio 2014 Installabile su una versione precedente a partire dalla

Dettagli

Circolare N. 31 del 27 Febbraio 2015

Circolare N. 31 del 27 Febbraio 2015 Circolare N. 31 del 27 Febbraio 2015 Lettere di intento: la nuova procedura Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che, ultimato il periodo transitorio, sono entrate in vigore dallo scorso

Dettagli

Integrazione al Manuale Utente 1

Integrazione al Manuale Utente 1 TRASMISSIONE TELEMATICA MODELLI F24 Dal 1 ottobre 2006 i titolari di partita Iva hanno l obbligo di effettuare i versamenti fiscali e previdenziali esclusivamente per via telematica (articolo 37, comma

Dettagli

Entro il 30.4 la trasmissione del modello SSP da parte delle strutture sanitarie private

Entro il 30.4 la trasmissione del modello SSP da parte delle strutture sanitarie private Numero 73/2014 Pagina 1 di 6 Entro il 30.4 la trasmissione del modello SSP da parte delle strutture sanitarie private Numero : 73/2014 Gruppo : ADEMPIMENTI Oggetto : COMUNICAZIONE MOD. SSP Norme e prassi

Dettagli

Approvazione delle modifiche al modello F24 IVA immatricolazione auto UE IL DIRETTORE DELL AGENZIA

Approvazione delle modifiche al modello F24 IVA immatricolazione auto UE IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 2009/120128 Approvazione delle modifiche al modello F24 IVA immatricolazione auto UE IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente

Dettagli

OGGETTO: NOVITA SU DELEGHE DI PAGAMENTO F24

OGGETTO: NOVITA SU DELEGHE DI PAGAMENTO F24 Ai Gentili Clienti Loro sedi Circolare n. 6 del 05 Settembre 2014 OGGETTO: NOVITA SU DELEGHE DI PAGAMENTO F24 Il Decreto Irpef (Decreto Legge 24 aprile 2014, n. 66), ha introdotto importanti novità con

Dettagli

Versamenti F24 telematici. FORUM PA 2007 Pagamenti elettronici nella PA Roma, 25 maggio 2007

Versamenti F24 telematici. FORUM PA 2007 Pagamenti elettronici nella PA Roma, 25 maggio 2007 Versamenti F24 telematici FORUM PA 2007 Pagamenti elettronici nella PA Roma, 25 maggio 2007 Argomenti trattati Il sistema del versamento unificato: evoluzione Semplificazione del rapporto fisco/cittadino:

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento.

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento. Individuazione degli elementi informativi e definizione delle modalità tecniche e dei termini relativi alla trasmissione degli elenchi di cui all articolo 37, commi 8 e 9, del decreto legge 4 luglio 2006,

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone Protocollo n. 2012/156146 Modifiche al provvedimento del Direttore dell Agenzia delle entrate del 22 ottobre 2012 di approvazione del modello di comunicazione dei dati per l accesso al finanziamento dei

Dettagli

1. AVVERTENZE GENERALI

1. AVVERTENZE GENERALI ALLEGATO B Specifiche tecniche per la trasmissione telematica Dichiarazione di inizio e variazione dati Soggetti diversi dalle persone fisiche (Modello AA7/10) Allegato B CONTENUTO E CARATTERISTICHE TECNICHE

Dettagli

Studio Pozzato Dott. Giuseppe Commercialista Revisore Contabile

Studio Pozzato Dott. Giuseppe Commercialista Revisore Contabile Circolare informativa n. 9 del 01 ottobre 2014 NUOVE REGOLE PER IL VERSAMENTO CON MODELLO F24 Il Decreto Legge n.66/2014 ha introdotto importanti novità per i pagamenti dei modelli F24. Dal 1 ottobre non

Dettagli

MANUALE UTENTE Fiscali Free

MANUALE UTENTE Fiscali Free MANUALE UTENTE Fiscali Free Le informazioni contenute in questa pubblicazione sono soggette a modifiche da parte della ComputerNetRimini. Il software descritto in questa pubblicazione viene rilasciato

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE MODELLO UNICO 2014 GEOMETRI

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE MODELLO UNICO 2014 GEOMETRI MODELLO UNICO 2014 GEOMETRI Aggiornato al 7/05/2013 MODELLO UNICO 2014 - SEZIONE III DEL QUADRO DEL QUADRO RR Sommario SOMMARIO 1 Presentazione...... 1 2 Modello Unico 2014 PF - Quadro RR Sezione III...

Dettagli

IRAP WEB. Rev.01 del 14-05-2010 Versione 1.1.0

IRAP WEB. Rev.01 del 14-05-2010 Versione 1.1.0 Rev.01 del 14-05-2010 Versione 1.1.0 PREMESSA...3 VERIFICA DEL CODICE FISCALE...4 SELEZIONE PERIODO DI IMPOSTA...6 MENU' PRINCIPALE...7 FRONTESPIZIO...8 QUADRO IK...12 QUADRO IR...14 QUADRO IS...17 AZIONI...20

Dettagli

La fiscalità dei contratti di locazione. Milano, 29 gennaio 2013

La fiscalità dei contratti di locazione. Milano, 29 gennaio 2013 La fiscalità dei contratti di locazione Milano, 29 gennaio 2013 1 Fiscalità connessa ai contratti di locazione Imposte dirette Per il locatore non imprenditore, ai fini della determinazione del reddito

Dettagli

Contribuenti obbligati alla presentazione di Unico Enc

Contribuenti obbligati alla presentazione di Unico Enc E TEMPO DI DICHIARAZIONE DEI REDDITI ANCHE PER GLI ENTI NON COMMERCIALI (Enc) Unico Enti non commerciali ed equiparati (Unico Enc) è un modello unificato che permette di presentare la dichiarazione dei

Dettagli

CALCOLO DELLA TASI 2015 L Amministrazione comunale ha deliberato in data 29 luglio 2014 le seguenti aliquote:

CALCOLO DELLA TASI 2015 L Amministrazione comunale ha deliberato in data 29 luglio 2014 le seguenti aliquote: ACCONTO TASI 2015 AVVERTENZA: Le informazioni fornite potrebbero essere soggette a variazione in seguito a eventuali modifiche apportate dal legislatore La TASI fa parte della Imposta Unica Comunale (IUC).

Dettagli

CITTÀ DI DESENZANO DEL GARDA PROVINCIA DI BRESCIA SETTORE TRIBUTI. Tel. 030 9994230 E-mail: tributi@comune.desenzano.brescia.it. Mini-guida IMU 2012

CITTÀ DI DESENZANO DEL GARDA PROVINCIA DI BRESCIA SETTORE TRIBUTI. Tel. 030 9994230 E-mail: tributi@comune.desenzano.brescia.it. Mini-guida IMU 2012 mod-tribici-015-06.doc5 rev. 6 del 31/05/12 CITTÀ DI DESENZANO DEL GARDA PROVINCIA DI BRESCIA SETTORE TRIBUTI Tel. 030 9994230 E-mail: tributi@comune.desenzano.brescia.it Mini-guida IMU 2012 NOVITA RILEVANTI:

Dettagli

CIRCOLARE N. 58/E. Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti. Roma 17 ottobre 2008

CIRCOLARE N. 58/E. Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti. Roma 17 ottobre 2008 CIRCOLARE N. 58/E Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti Roma 17 ottobre 2008 Oggetto: Trasferimento di quote di S.r.l. Art. 36 del decreto legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni,

Dettagli