Quaderno d'allenamento G+S Pattinaggio sul ghiaccio Danza sul ghiaccio Pattinaggio artistico Pattinaggio sincronizzato

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Quaderno d'allenamento G+S Pattinaggio sul ghiaccio Danza sul ghiaccio Pattinaggio artistico Pattinaggio sincronizzato"

Transcript

1 Una produzione della Scuola universitaria federale dello sport di Macolin SUFSM i / Edizione 2002 (02.04) Quaderno d'allenamento G+S Pattinaggio sul ghiaccio Danza sul ghiaccio Pattinaggio artistico Pattinaggio sincronizzato UFSPO 2532 Macolin

2 La base: la fiducia La fiducia è l elemento sul quale si basa il rapporto partenariale fra federazioni sportive, società / club, monitori G+S e i Cantoni / l istituzione Gioventù + Sport. Fiducia reciproca, che si estende alle risorse sia umane che finanziarie investite ed alla qualità del lavoro prestato dai diversi partner. Tale qualità si traduce in sostanza in un insegnamento in campo sportivo destinato in modo mirato a bambini e giovani e ad una formazione dei monitori incentrata sugli effettivi bisogni di chi lavora sul campo. L obiettivo: la qualità L obiettivo che ci si pone non è soltanto insegnare sport, ma farlo sulla base e nel rispetto di determinati criteri di qualità. Si tratta di criteri che esigono un insegnamento pianificato, preparato, realizzato e valutato da monitori G+S motivati, seguiti ed assistiti con cura da coach G+S. Uno strumento: il quaderno d allenamento Il quaderno d allenamento consente ai monitori G+S di fissare i dati principali riguardanti l attività da loro curata (cosa, quando, dove, con chi). È uno strumento che favorisce l attuazione nella pratica quotidiana dei saperi acquisiti nei corsi monitori e di formazione continua o con il contatto diretto con il coach G+S. Disponibile sotto forma di documento su carta, questo utile strumento di pianificazione può essere anche scaricato dal sito Internet per essere usato direttamente sul personal computer (--> --> discipline sportive). Per ogni attività sportiva riconosciuta e sostenuta da G+S sono obbligatori almeno una pianificazione semestrale ed un controllo delle presenze, come da documentazione allegata. I due documenti devono essere conservati per tre anni e presentati a richiesta alle competenti istanze di controllo. Per proporre un insegnamento sportivo di qualità bisogna inoltre pianificare le sedute di allenamento sotto la forma adeguata (pianificazione settimanale, pianificazione della singola unità di allenamento o insegnamento). Se utilizzati con la dovuta cura, questi strumenti di pianificazione aiutano ad offrire una formazione coordinata delle giovani leve nell'ambito della società sportiva e facilitano il compito del coach G+S che assiste il monitore. Se si vuole, un simbolo tangibile dello stretto rapporto di fiducia che li unisce i - 2/12

3 di allenamento Danza sul ghiaccio Principianti / Dilettanti Avanzati Competitori Scuola di base dimostrativo Sviluppare percezione del corpo e del movim. Esercizi liberi Esercizi liberi Pattinare in avanti Scivolamento Powerskating Scivolamento Powerskating Pattinare indietro Chassé/incrociare davanti e dietro Allenamento dei passi Allenamento dei passi Forme di allenamento con diversi ausili Pantomima Allenamento dei passi Imparare semplici danze Improvvisazione Imparare le danze in coppia Espressione Espressione Allenamento dei passi con/senza musica Lavoro con il coreografo Lavoro con il coreografo Esercizi con il partner/giochi Sviluppare la sincronia Sviluppare la sincronia Inserire rotazioni Esercizi introduttivi Esercitare i salti Esercizi propedeutici Esercitare gli elementi separatamente Esercitare le piroette Esercitare gli elementi interi Variazioni e esercizi per correzioni Esercitare elementi acrobatici Elementi 6. E 5. Esercitare tutti gli elementi del test (1*) Inserire ulteriori elementi Ripetere i passi Test USP e Esercitare tutti gli elementi del test (2*) Esercitare ulteriori elementi Esercitare parti del programma livello 1 e 2 Test danza originale Esercitare tutti gli elementi del test (3*) USP Danze di livello Test 1 Danza USP Provare le parti con musica Esercitare tutti gli elementi del test (4* stile) Danze Test 6. USP Danza Ripetere tutto il programma Esercitare tutti gli elementi del test (4* danza) Danze di livello Test 2 Danza USP Ripetere tutta la danza originale Variazioni degli elementi del test Danze Test 5. USP Danza Ripetere Ripetere Eseguire parti di danze Provare/esercitare i passi Esercitare parti del programma Test di danza Esercitare delle parti libero Provare/esercitare elementi acrobatici Ripetere tutto il programma FSP e danza CS Esercitare parti con la musica Esercitare le piroette da soli/in coppia Provare/esercitare nuovi elementi liberi Eseguire danze intere Ripetere Ripetere Ripetere Esercitare Esercitare Esercitare dimostrativo dimostrativo Spettacoli nazionali / internazionali Sviluppare la capacità di concentrazione Sviluppare la capacità di concentrazione Visualizzazione Motivare all'attività sportiva Gestire la vittoria / sconfitta Concentrazione Sviluppare il pensiero positivo Pensiero positivo Attivare/Rilassare Diverse forme di gioco Vedi pianificazione Off-Ice Vedi pianificazione Off-Ice Forme di inseguimento Allenamento a secco Allenamento a secco Velocità con staffette Balletto/Danza/Ginnastica/Coreografia Balletto/Danza/Ginnastica/Coreografia Skateathon Skateathon Fisioterapia/Massaggio Prime gare del club di club, regionali Dimostrazioni a livello regionale/cantonale cantonali e nazionali Dimostrazioni internazionali Appuntamenti interni al club Colloqui atleta/allenatore/genitori Pianificazione allenamento /Obiettivi personali Esercitare la correttezza Appuntamenti interni al club Rapporti scuola/allenamento/tempo libero Campo d'allenamento Controlli medico sportivi Formulare gli obiettivi personali Campo di allenamento individuale e/o a coppie individuale e/o a coppie Elementi dei test 1*- 4* libero i - 3/12

4 Pianificazione e valutazione dell'allenamento in base al programma di formazione Danza sul ghiaccio Club: Monitrice: Livello: Anno: Ora: P = pianificazione (x), R = realizzazione (sì = x / no = o) Temi: pianificati e realizzati Annotazioni personali Data P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R Scuola di pattinaggio Scivolamento Espressione Elementi libero Danza originale individuale e/o a coppie dimostrativo i - 4/12

5 di formazione Pattinaggio artistico Scuola di base dimostrativo Principianti / Dilettanti Avanzati Competitori Sviluppare percezione del corpo e del movim. Allenamento dei passi Allenamento dei passi Pattinare in avanti Powerskating Scivolamento Powerskating acità Pattinare indietro Esercizi liberi Pattinata Esercizi liberi Incrociare davanti e dietro i Forme di esercizio con diversi ausili Pantomima Pantomima Allenamento dei passi Improvvisazione Improvvisazione Espressione Espressione Allenamento dei passi con/senza musica Lavoro con il coreografo Lavoro con il coreografo Diversi giochi / forme di gioco Inserire rotazioni Esercizi propedeutici Esercitare i salti Esercizi propedeutici Esercitare gli elementi separatamente Esercitare le piroette Esercitare gli elementi interi Variazioni e esercizi correttivi Esercitare i singoli elementi Esercitare tutti gli elementi del test (1*) Elemente 6. und Inserire ulteriori elementi Elementi Forme di correzione e variazioni Esercitare tutti gli elementi del test (2*) 5. SEV-Tests Esercitare ulteriori elementi Test SEV stile e Elementi di stile Esercitare tutti gli elementi del test (3*) Stil und Kür Elementi Test 6. USP programma di stile Esercitare tutti gli elementi del test (4* stile) Elementi Test 6. USP Stile Tutti gli elementi del test libero Esercitare tutti gli elementi del test (4* danza) Elementi Test 5. USP Tutti gli elementi del test stile Variazioni degli elementi del test richiesto Elementi Test 5. USP Stile Eseguire tutto il test Ripetere Ripetere Ripetere Provare/esercitare i passi Esercitare parti del programma Esercitare parti del programma libero breve Provare/esercitare elementi di danza Eseguire tutto il programma libero Eseguire tutto il programma breve Dimostrazione Eserictare le piroette da soli/in coppia Esercitare il programma di dimostrazione Ripetere Ripetere Scegliere la musica Esercitare Esercitare Esercitare Presentare dimostrativo Presentare Provare parti del programma Eseguire l'intero programma libero Sviluppare la capacità di concentrazione Sviluppare la capacità di concentrazione Visualizzazione Motivare all'attività sportiva Gestire la vittoria / sconfitta Concentrazione Sviluppare il pensiero positivo Pensiero positivo Attivare/Rilassare Diverse forme di gioco Vedi pianificazione Off-Ice Vedi pianificazione Off-Ice Forme di inseguimento Allenamento a secco Allenamento a secco Velocità con staffette Balletto/Danza/Ginnastica/Coreografia Balletto/Danza/Ginnastica/Coreografia Skateathon Skateathon Fisioterapia/Massaggio Percorso Prime gare del club di club, regionali Dimostrazioni a livello regionale/cantonale cantonali e nazionali Dimostrazioni internazionali Appuntamenti interni al club Colloqui atleta/allenatore/genitori Pianificazione allenamento /Obiettivi personali Esercitare la correttezza Appuntamenti interni al club Rapporti scuola/allenamento/tempo libero Campo d'allenamento Controlli medico-sportivi Formulare gli obiettivi personali Campo di allenamento Elementi 1*- 4*-Test libero i - 5/12

6 Pianificazione e valutazione dell'allenamento in base al programma di formazione Pattinaggio artistico Club: Monitrice: Livello: Anno: Ora: P = pianificazione (x), R = realizzazione (sì = x / no = o) Temi: pianificati e realizzati Annotazioni personali Data P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R Scuola di base Scivolamento Espressione Elementi libero corto dimostrativo i - 6/12

7 di formazione Pattinaggio sincronizzato Principianti / Dilettanti Avanzati Competitori Scivolamento individuale Elementi di base del test SYS 5. classe Elementi facoltativi Pattinare in avanti Incrociare davanti e dietro Esercizi liberi Allenamento di Pattinare indietro Scivolamento Correre sul taglio, elementi di base della danza Pattinare sul filoi, elementi di base pattinaggio Incrociare davanti e dietro individuale Rotazioni (Cho / "B" / semplici Twizzle) individuale Tutte le rotazioni ed i Twizzle della danza Semplici rotazioni (ad es. Mohawak / tre) Powerskating Powerskating Sviluppare il senso del ritmo Affinare il senso del ritmo Ottimizzare il senso del ritmo Svilup. spirito di squadra + perc. dell'elemento Brevi sequenze di passi negli elementi Collegamento di passi difficili negli elementi Pattinare in linea, accanto e dietro all'altro Svilup. spirito di squadra + perc. dell'elemento Svilup. Spirito di squadra + perc. dell'elmento Prese Prese, cambio di presa Prese, cambio di presa Cerchio Cerchio con cambio di presa e passi Cerchio con passi e sequenze di passi Linea Linee con passi Linee cambiando l'asse Blocco Blocco con cambio di configurazione Diverse forme di blocco, anche individualmente Ruota Elementi di base Blocco con cambio di asse Elementi di base Diverse forme di ruota, sequenze di passi del test dsys 4. e variazioni Incrocio in avanti Diverse forme di ruota Incroci multipli classe Collegamenti Esercitarsi con la musica Incrocio in avanti Semplici salti e piroette Collegamenti Elementi liberi Esercitare una buona postura Diverse forme d'incrocio Differenti forme di spirale Esercitare semplici collegamenti Esercitare differenti collegamenti Esercitare differenti collegamenti Esercitare tutti gli elementi dei test (5. Classe) Esercitare tutti gli elementi del test (4. classe) Inventare nuovi elementi creativi Angelo Luna Ripetere Cigno Elementi di Forme di spirale Esercitare delle parti del programma corto Cannone pattinaggio libero Semplici salti e piroette Eseguire l'intero programma Introdurre il triplo e piroetta Inventare nuovi elementi creativi Esercitare la sincronizzazione Ripetere Ripetere Ripetere Esercitare delle parti del programma Esercitare delle parti del programma Esercitare delle parti del programma libero Eseguire l'intero programma Eseguire l'intero programma facoltativo Eseguire l'intero programma Esercitare la sincronizzazione Esercitare la sincronizzazione Esercitare la sincronizzazione Sviluppare la capacità di concentrazione Sviluppare la concentrazione Visualizzare Motivare all'attività sportiva Promuovere la disciplina Concentrazione Sviluppare lo spirito di squadra Sviluppare il pensiero positivo Pensiero positivo Formulare gli obiettivi Attivare/Rilassare Diverse forme ludiche Vedi pianificazione dell'allenamentooff-ice Vedi pianificazione Off-Ice Forme di inseguimento Allenamento a secco Allenamento a secco Velocità con staffette Balletto/Danza/Ginnastica/Coreografia Balletto/Danza/Ginnastica/Coreografia Skateathon Skateathon Fisioterapia/Massaggio Percorso Linee di base, posto nelgruppo del club di club, regionali Distribuzione dei ruoli; capitano/riserva a livello regionale/cantonale cantonali e nazionali Pianificazione Dimostrazioni internazionali Appuntamenti interni al club Colloqui atleta/allenatore/genitori Pianificazione allenamento /Obiettivi personali Praticare la correttezza Appuntamenti interni al club Rapporti scuola/allenamento/tempo libero Gestione Campo d'allenamento Controlli medico-sportivi Formulare gli obiettivi personali Campo di allenamento facoltativo Organisation i - 7/12

8 Pianificazione e valutazione dell'allenamento in base al programma di formazione Pattinaggio sincronizzato Club: Monitrice: Livello: Anno: Ora: P = pianificazione (x), R = realizzazione (sì = x / no = o) Temi: pianificati e realizzati Annotazioni personali Data P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R Allenamento di pattinaggio individuale Elementi di base Variazioni / Collegamenti Elementi di pattinaggio libero libero corto i - 8/12

9 di formazione Pattinaggio Off-Ice Pianificazione annuale sport per tutti Club: Gruppo di allenamento: Monitrice: Livello: Periodi dell'anno Periodo di transizione Periodo di preparazione Periodo di competizione Temi Artistico Danza Sincro Artistico Danza Sincro Artistico Danza Sincro Forza complementare xxx xxx xxx xx xx xx xx x xx specifica xx xx xx xx x xx xxx xx xx specifica tronco x x x xx xx xx xxx xx xx massimale x x x x x xx forza veloce xx x xxx xxx xxx xxx xx xx resist.alla forza xx xx xx x x x x x x Resistenza generale xx xx xx x x x x x x specifica x x x xx xx xx xxx xxx xxx Velocità di reazione x x x xxx xx xx xxx xx xx d'azione x x x xx xxx xxx xx xxx xxx Mobilità xxx xxx xxx xxxx xxxx xxxx xxx xxx xxx Coordinazione generale xxxx xxxx xxxx xx xx xx x x x specifica x x x xxx xxx xxx xx xx xx Altre discipline sportive xxx xxx xxx xx xx xx xx xx xx Controllo di prestazione Forza mentale Pianificazione delle gare x x x xx xx xx xx xx xx Visualizzazione / Tattica xxx xx xx xxxx xxxx xxxx Training autogeno e simili x x x xx xx xx Spirito di squadra x x x xxx xxxx xxxx xxx xxxx xxxx Rigenerazione Sauna, Massaggio e simili xx xx xx xx xx xx Condizioni circostante x x x x x x xxx xxx xxx quadro Materiale xx xx xx xxx xxx xxx xx xx xx Organizzazione xx xx xx xx xx xx xx xx xx i - 9/12

10 di formazione Pattinaggio Off-Ice Pianificazione annuale sport di prestazione Club: Gruppo di allenamento: Monitrice: Livello: Periodi dell'anno Periodo di transizione Preiodo di preparazione Periodo di competizione Temi Artistico Danza Sincro Artistico Danza Sincro Artistico Danza Sincro Forza complementare xxx xxx xxx xx xx xx xx x xx specifica xx xx xx xxxx xxx xxxx xxx xx xx specifica tronco xxx xxx xxx xxxx xxxx xxxx xxx xx xx massimale xx xx xx xxxx xxx xxxx x x xx forza veloce xxx xx xx xxxx xxx xxx xxx xx xx resist. alla forza xx xx xx xx xx xx x xx xx Resistenza generale xxxx xxxx xxxx xx xx xx x x x specifica xx xx xx xxxx xxxx xxxx xxx xxx xxx Velocità di reazione xx xx xx xxxx xxx xxx xxx xx xx d'azione xxx xxx xxx xxxx xxxx xxxx xx xxx xxx Mobilità xxxx xxxx xxxx xxxx xxxx xxxx xxx xxx xxx Coordinazione generale xxxx xxxx xxxx xx xx xx x x x specifica xx xx xx xxxx xxxx xxxx xxx xxx xxx Altre discipline sportive xxx xxx xxx xx xx xx x x x Controllo di prestazione Medico-sportivo Forza mentale Pianificazione gare xxxx xxxx xxxx xx xx xx xx xx xx Visualizzazione / Tattica x x x xxx xxx xxx xxxx xxxx xxxx Training autogeno e simili xx xx xx xx xx xx xxx xxx xxx Spirito di squadra x xx xx xxx xxxx xxxx xxx xxxx xxxx Rigenerazione Sauna, Massaggio e simili x x x xxx xxx xxx xx xx xx Condizioni circostante xxx xxx xxx xx xx xx xxx xxx xxx quadro Materiale xxx xxx xxx xx xx xx xx xx xx Organizzazione xx xx xx xx xx xx xx xx xx i - 10/12

11 Pianificazione dell'allenamento secondo programma di formazione Off-ice Pianificazione annuale individuale Club: Gruppo di allenamento: Monitrice: Livello: Mese Settimana Periodo, test On-Ice Particolarità (vacanze, ecc.) Forza complementare specifica specifica tronco massimale forza veloce resist.alla forza Resistenza generale specifica Velocità di reazione d'azione Mobilità Coordinazione generale specifica altri sport Controllo Prestazione/Obiettivi Medico-sportivo Forza mentale Pianificazione gare Visualizzazione / Tattica Training autogeno e simili Spirito di squadra Rigenerazione Sauna, Massaggio e simili Condizioni circostante generali Materiale Curva della forma 100% 90% 80% 70% 60% 50% 40% 30% 20% 10% i - 11/12

12 Pianificazione e valutazione dell'allenamento secondo il programma di formazione Off-ice Livello: Club: Gruppo di allenamento: Monitrice: Grado: P = pianificazione (x), R = realizzazione (sì = x / no = o) Data Temi: pianificati e realizzati P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R P R Annotazioni personali Forza complementare specifica specifica tronco massimale forza veloce resist. alla forza Resistenza generale specifica Velocità di reazione d'azione Mobilità Coordinazione generale specifica Altre discipline sportive Controllo di prestazione Medico-sportivo Forza mentale Pianificazione gare Visualizzazione / Tattica Training autogeno e simili Spirito di squadra Rigenerazione Sauna, Massaggio e simili Condizioni circostante quadro Materiale Organizzazione i - 12/12

Quaderno d'allenamento G+S Corsa d'orientamento

Quaderno d'allenamento G+S Corsa d'orientamento Una produzione della Scuola universitaria federale dello sport di Macolin SUFSM 30.461.310 i / Edizione 2002 (02.04) Quaderno d'allenamento G+S Corsa d'orientamento UFSPO 2532 Macolin La base: la fiducia

Dettagli

Quaderno d'allenamento G+S Ginnastica ritmica

Quaderno d'allenamento G+S Ginnastica ritmica Una produzione della Scuola universitaria federale dello sport di Macolin SUFSM 30.551.310 i / Edizione 2002 (02.04) Quaderno d'allenamento G+S Ginnastica ritmica UFSPO 2532 Macolin La base: la fiducia

Dettagli

Quaderno d'allenamento G+S Sci

Quaderno d'allenamento G+S Sci Una produzione della Scuola universitaria federale dello sport di Macolin SUFSM 30.671.310 i / Edizione 2002 (02.04) Quaderno d'allenamento G+S Sci UFSPO 2532 Macolin La base: la fiducia La fiducia è l

Dettagli

Quaderno d'allenamento G+S Canoismo

Quaderno d'allenamento G+S Canoismo Una produzione della Scuola universitaria federale dello sport di Macolin SUFSM 30.351.310 i / Edizione 2002 (02.04) Quaderno d'allenamento G+S Canoismo UFSPO 2532 Macolin La base: la fiducia La fiducia

Dettagli

Quaderno d'allenamento G+S Calcio

Quaderno d'allenamento G+S Calcio Una produzione della Scuola universitaria federale dello sport Macolin 30.261.310 i / Edizione 2002 (02.04) Quaderno d'allenamento G+S Calcio UFSPO 2532 Macolin La base: la fiducia La fiducia è l elemento

Dettagli

Quaderno d'allenamento G+S Ciclismo su pista rampichino ciclocross su strada

Quaderno d'allenamento G+S Ciclismo su pista rampichino ciclocross su strada Una produzione della Scuola universitaria federale dello sport di Macolin SUFSM 30.940.310 i / Edizione 2002 (02.04) Quaderno d'allenamento G+S Ciclismo su pista rampichino ciclocross su strada UFSPO 2532

Dettagli

Quaderno d'allenamento G+S Danza sportiva

Quaderno d'allenamento G+S Danza sportiva Una produzione della Scuola universitaria federale dello sport di Macolin SUFSM 30.761.310 i / Edizione 2002 (02.04) Quaderno d'allenamento G+S Danza sportiva UFSPO 2532 Macolin La base: la fiducia La

Dettagli

Immersione libera Nuoto di salvataggio

Immersione libera Nuoto di salvataggio Una produzione della Scuola universitaria federale dello sport Macolin 30.251/531.310 i / Edizione 2002 (02.04) Quaderno d'allenamento G+S Immersione libera Nuoto di salvataggio UFSPO 2532 Macolin La base:

Dettagli

Quaderno di campo Sport di campo/trekking

Quaderno di campo Sport di campo/trekking Una produzione della Scuola universitaria federale dello sport di Macolin 30.401.310 / Edizione 2003 Quaderno di campo Sport di campo/trekking UFSPO 2532 Macolin La base: la fiducia La fiducia è l elemento

Dettagli

Quaderno d'allenamento G+S Sci di fondo

Quaderno d'allenamento G+S Sci di fondo Una produzione della Scuola universitaria federale dello sport di Macolin SUFSM 30.681.310 i / Edizione 2002 (02.04) Quaderno d'allenamento G+S Sci di fondo UFSPO 2532 Macolin La base: la fiducia La fiducia

Dettagli

Quaderno d allenamento G+S Tennis

Quaderno d allenamento G+S Tennis Una produzione della Scuola universitaria federale dello sport Macolin UFSM 30.771.310 i / Edizione 2006 Quaderno d allenamento G+S Tennis UFSPO 2532 Macolin La base: la fiducia La fiducia è l elemento

Dettagli

Quaderno d'allenamento G+S Hockey su ghiaccio

Quaderno d'allenamento G+S Hockey su ghiaccio Una produzione della Scuola universitaria federale dello sport di Macolin SUFSM 30.191.310 i / Edizione 2002 (02.04) Quaderno d'allenamento G+S Hockey su ghiaccio UFSPO 2532 Macolin La base: la fiducia

Dettagli

Il programma di Gioventù+Sport Versione abbreviata

Il programma di Gioventù+Sport Versione abbreviata Il programma di Gioventù+Sport Versione abbreviata UFSPO 2532 Macolin Ufficio federale dello sport UFSPO La filosofia di G+S Il principio direttore di G+S Gioventù+Sport Organizza e promuove uno sport

Dettagli

Quaderno d'allenamento G+S Nuoto sincronizzato

Quaderno d'allenamento G+S Nuoto sincronizzato Una produzione della Scuola universitaria federale dello sport Macolin 30.756.310 i / Edizione 2007 (01.05.07) Quaderno d'allenamento G+S Nuoto sincronizzato UFSPO 2532 Macolin La base: la fiducia La fiducia

Dettagli

PROGETTAZIONE DIDATTICA CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2012-2013 EDUCAZIONE FISICA. Traguardi per lo sviluppo delle competenze

PROGETTAZIONE DIDATTICA CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2012-2013 EDUCAZIONE FISICA. Traguardi per lo sviluppo delle competenze PROGETTAZIONE DIDATTICA CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2012-2013 EDUCAZIONE FISICA L educazione fisica promuove la conoscenza di sé e delle proprie potenzialità in relazione con l ambiente, gli altri e gli

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF Manuale Azzurro allegato D FEDERAZIONE ITALIANA GOLF Modello per la creazione e gestione di un Club dei Giovani Il modello, tratto dall esperienza maturata nei Circoli che hanno svolto con successo l Attività

Dettagli

Istituto Comprensivo Gandhi a.s. 2014/2015. Curricolo di Educazione Fisica: Scuola Primaria

Istituto Comprensivo Gandhi a.s. 2014/2015. Curricolo di Educazione Fisica: Scuola Primaria Curricolo di Educazione fisica Istituto Comprensivo Gandhi Prato Istituto Comprensivo Gandhi a.s. 2014/2015 Curricolo di Educazione Fisica: Scuola Primaria TRAGUARDI DI COMPETENZA : COMPETENZA CHIAVE:

Dettagli

CURRICOLO DI SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE Scuola Primaria CLASSE 1^ (MONOENNIO) COMPETENZE CONOSCENZE ABILITÀ

CURRICOLO DI SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE Scuola Primaria CLASSE 1^ (MONOENNIO) COMPETENZE CONOSCENZE ABILITÀ CURRICOLO DI SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE Scuola Primaria CLASSE 1^ (MONOENNIO) COMPETENZE CONOSCENZE ABILITÀ COMPETENZA 1 CONOSCERE E RICONOSCERE LE VARIE PARTI DEL CORPO, LA LORO FUNZIONALITÀ E POTENZIALITÀ

Dettagli

Le associazioni sportive e G+S-Kids

Le associazioni sportive e G+S-Kids Le associazioni sportive e G+S-Kids Le associazioni sportive hanno un ruolo importante e prezioso nello sviluppo di bambini e giovani. Per la vostra associazione sportiva G+S-Kids è una piattaforma per

Dettagli

Programmazione dipartimento di Scienze Motorie anno scolastico 2015-2016.

Programmazione dipartimento di Scienze Motorie anno scolastico 2015-2016. Programmazione dipartimento di Scienze Motorie anno scolastico 2015-2016. 1) Individuazione coordinatore dipartimento: viene nominato il Prof. Alessandro Alessandrini Coordinatore di dipartimento. 2) Programmazione

Dettagli

CURRICULUM VERTICALE DI CORPO E MOVIMENTO nella SCUOLA DELL'INFANZIA

CURRICULUM VERTICALE DI CORPO E MOVIMENTO nella SCUOLA DELL'INFANZIA CURRICULUM VERTICALE DI CORPO E MOVIMENTO nella SCUOLA DELL'INFANZIA C. e M. 1 Il bambino raggiunge una buona autonomia personale nell alimentarsi e nel vestirsi, riconosce i segnali del corpo, sa cosa

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA di CORCIANO

DIREZIONE DIDATTICA di CORCIANO DIREZIONE DIDATTICA di CORCIANO dalla prima alla quinta classe Scuole Primarie del Circolo Didattico di Corciano Anno scolastico 2010-2011 LE NUOVE INDICAZIONI: QUALI VIE PER LA SCUOLA? Circolo didattico

Dettagli

MATERIA SCIENZE MOTORIE

MATERIA SCIENZE MOTORIE MATERIA SCIENZE MOTORIE PROGRAMMAZIONE FINALE ANNO SCOLASTICO: 2014_-2015 INSEGNANTE: TROMBONE MICHELE CLASSE: 1D SETTORE: SC INDIRIZZO: FINALITA DELLA DISCIPLINA (finalità formative generali cui tende

Dettagli

Curricolo verticale di Ed. Fisica scuola primaria

Curricolo verticale di Ed. Fisica scuola primaria Curricolo verticale di Ed. Fisica scuola primaria Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria L alunno acquisisce consapevolezza di sé attraverso la percezione del proprio

Dettagli

Offerta di sport G+S. Definizione dell offerta G+S

Offerta di sport G+S. Definizione dell offerta G+S Guida per lo svolgimento delle offerte con bambini e giovani (gruppo di utenti 4) offerte G+S di cantoni, comuni e delle federazioni sportive nazionali Questa guida intende dare a monitori e coach G+S

Dettagli

COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO

COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA L alunno acquisisce consapevolezza di sé attraverso la percezione del proprio corpo e la padronanza degli schemi motori e posturali nel continuo adattamento alle variabili

Dettagli

CORSI PER ADULTI. COD. SEDE DEL CORSO GIORNI ED ORARI 10 Palestra scuola media via Gramsci Lunedì-Giovedì 19.15-20.15

CORSI PER ADULTI. COD. SEDE DEL CORSO GIORNI ED ORARI 10 Palestra scuola media via Gramsci Lunedì-Giovedì 19.15-20.15 CORSI PER ADULTI GINNASTICA GENERALE L attività è rivolta a persone di tutte le età. Questo corso permette di recuperare pienamente le capacità funzionali del corpo con la pratica di agevoli esercizi che

Dettagli

Wellness Coaching Crescita Personale

Wellness Coaching Crescita Personale Wellness Coaching Crescita Personale Destinatari: Il Corso/Consulenza ad alto impatto ed in ASSOLUTA ESCLUSIVA NAZIONALE si rivolge a: Sportivi Modalità di gestione corso: Sessioni teoriche Sessioni pratiche

Dettagli

CORPO MOVIMENTO SPORT CLASSE PRIMA ANNO SCOLASTICO 2013/2014

CORPO MOVIMENTO SPORT CLASSE PRIMA ANNO SCOLASTICO 2013/2014 ICTORRIMPIETRA CORPO MOVIMENTO SPORT CLASSE PRIMA ANNO SCOLASTICO 2013/2014 A. IL CORPO E LE FUNZIONI SENSO-PERCETTIVE L alunno/a acquisisce consapevolezza di sé attraverso l ascolto e l osservazione del

Dettagli

Livelli di Formazione

Livelli di Formazione C.O.N.I. FEDERAZIONE SCACCHISTICA ITALIANA Piano di formazione dei Quadri Tecnici Livelli di Formazione degli Istruttori di Scacchi Compiti, profili di attività, competenze, conoscenze e struttura della

Dettagli

Al di là della moda lo sport è cultura Rope Skipping ovvero Salto alla Corda

Al di là della moda lo sport è cultura Rope Skipping ovvero Salto alla Corda Al di là della moda lo sport è cultura Rope Skipping ovvero Salto alla Corda Come un semplice gioco della tradizione di tutti i popoli si trasforma pratica sportiva. ROPE SKIPPING ITALIA CSEN Cosè il Rope

Dettagli

L Ufficio federale dello sport UFSPO

L Ufficio federale dello sport UFSPO L Ufficio federale dello sport UFSPO UFSPO 2532 Macolin Ufficio federale dello sport UFSPO L ufficio federale dello sport UFSPO Formazione, scienza e servizi per tutto lo sport svizzero Lo sport ed il

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF FEDERAZIONE ITALIANA GOLF Manuale azzurro: allegato C La formazione degli atleti La formazione degli atleti è svolta prevalentemente nel circolo di appartenenza, e tenendo conto delle differenze dovute

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pralboino Curricolo Verticale

Istituto Comprensivo di Pralboino Curricolo Verticale IL CORPO e LA SUA RELAZIONE con LO SPAZIO e IL TEMPO Utilizza gli aspetti comunicativorelazionali del linguaggio motorio per Saper utilizzare e trasferire le abilità per la realizzazione dei gesti tecnici

Dettagli

SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE

SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE - LINEE GENERALI Al termine del percorso liceale lo studente deve aver acquisito la consapevolezza della propria corporeità intesa come conoscenza, padronanza e rispetto del

Dettagli

CURRICOLO DI CORPO MOVIMENTO E SPORT

CURRICOLO DI CORPO MOVIMENTO E SPORT CURRICOLO DI CORPO MOVIMENTO E SPORT CORPO MOVIMENTO SPORT CLASSE PRIMA /SECONDA COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO STANDARD DI APPRENDIMENTO ATTESI Utilizzare il linguaggio gestuale per comunicare

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE Educazione Fisica

PIANO DI LAVORO ANNUALE Educazione Fisica Istituto di Istruzione Superiore telefono: 0257500115 ITALO CALVINO fax: 0257500163 via Guido Rossa 20089 ROZZANO MI e-mail: info@istitutocalvino.gov.it Codice Fiscale: 97270410158 internet: www.istitutocalvino.gov.it

Dettagli

FAQ PSICOLOGIA DELLO SPORT

FAQ PSICOLOGIA DELLO SPORT FAQ PSICOLOGIA DELLO SPORT Che cos è la psicologia dello sport? È una branca della psicologia che si occupa di studiare il comportamento umano legato all attività sportiva, intervenendo sugli aspetti psicologici,

Dettagli

EDUCAZIONE FISICA TRAGUARDI AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA

EDUCAZIONE FISICA TRAGUARDI AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA EDUCAZIONE FISICA TRAGUARDI AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA Nuclei Tematici Traguardi per lo sviluppo delle Competenze Obiettivi di Apprendimento Obiettivi Minimi Il corpo e le funzioni senso-percettive

Dettagli

Consiglio della settimana 33/2011 a scuola. Un arbitro in ciascun giocatore

Consiglio della settimana 33/2011 a scuola. Un arbitro in ciascun giocatore A scuola Consiglio della settimana 33/2011 a scuola Un arbitro in ciascun giocatore Che ne dite di iniziare il nuovo anno scolastico con un torneo di calcio speciale per far incontrare le classi, gli alunni

Dettagli

SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE

SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE ISTITUTO COMPRENSIVO RIVA 1 Piano di Studio di Istituto SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE PREMESSA Partendo dalle indicazioni delle Linee Guida per i Piani di Studio Provinciali del Primo ciclo di Istruzione,

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO AREA SVILUPPO E FORMAZIONE SETTORE TECNICO FIPAV AREA SVILUPPO E FORMAZIONE

FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO AREA SVILUPPO E FORMAZIONE SETTORE TECNICO FIPAV AREA SVILUPPO E FORMAZIONE FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO AREA SVILUPPO E FORMAZIONE SETTORE TECNICO LE PRINCIPALI DIFFERENZE METODOLOGICHE TRA L'ALLENAMENTO DEI GIOVANI E QUELLO DEGLI ATLETI DI MEDIO/ALTO LIVELLO" 22 settembre

Dettagli

Responsabile del Progetto

Responsabile del Progetto Si propone di seguito un progetto di educazione motoria e giocosport da realizzarsi nell Istituto Comprensivo Marina di Cerveteri in orario curriculare all interno delle ore destinate alla disciplina Corpo

Dettagli

PROGETTO IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA PALLAVOLANDO CON LA CARTELLA

PROGETTO IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA PALLAVOLANDO CON LA CARTELLA Direzione Didattica Statale ed Istituto Comprensivo di Cattolica PROGETTO IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA PALLAVOLANDO CON LA CARTELLA 1 Giocare e svolgere attività sportive a scuola CONCETTI GENERALI

Dettagli

CURRICULO VERTICALE SCIENZE MOTORIE

CURRICULO VERTICALE SCIENZE MOTORIE CURRICULO VERTICALE SCIENZE MOTORIE Nei primi anni di vita dei bambini il movimento riveste un importanza fondamentale negli apprendimenti e nella socializzazione. Corpo e movimento costituiscono il nucleo

Dettagli

Argomento del modulo: Organizzazione e realizzazione di un programma di allenamenti con 3 sedute settimanali

Argomento del modulo: Organizzazione e realizzazione di un programma di allenamenti con 3 sedute settimanali Argomento del modulo: Organizzazione e realizzazione di un programma di allenamenti con 3 sedute settimanali Modugno 14 maggio 2006 In generale, per organizzazione del processo di allenamento, s'intende:

Dettagli

EDUCAZIONE MOTORIA INDICATORE (CATEGORIA) IL CORPO E LA SUA RELAZIONE

EDUCAZIONE MOTORIA INDICATORE (CATEGORIA) IL CORPO E LA SUA RELAZIONE EDUCAZIONE MOTORIA INDICATORE (CATEGORIA) IL CORPO E LA SUA RELAZIONE INFANZIA L alunno raggiunge una buona autonomia personale nell'alimentarsi e nel vestirsi, conosce il proprio corpo e le diverse parti

Dettagli

CLASSI PRIME PSICOMOTRICITA'(Lami Andrea)

CLASSI PRIME PSICOMOTRICITA'(Lami Andrea) Comune di Pavullo nel Frignano Provincia di Modena Assessorato Servizi Sociali Scolastici e Promozione della Salute Via Giardini, 16-41026 Pavullo nel Frignano (MO) Ufficio 0536/29912 - Fax 0536/29976

Dettagli

Infanzia Obiettivi di apprendimento

Infanzia Obiettivi di apprendimento I DISCORSI E LE PAROLE IMMAGINI, SUONI, COLORI IL CORPO E IL MOVIMENTO Il corpo e la sua relazione con lo spazio e il tempo Asse linguistico-espressivo Infanzia-Primaria -Secondaria I grado- NUCLEI FONDANTI

Dettagli

PROGRAMMAZZIONE ANNUALE Categoria PRIMI CALCI. Prof. Sergio Ruosi Responsabile Primi Calci Laureato in Scienze Motorie

PROGRAMMAZZIONE ANNUALE Categoria PRIMI CALCI. Prof. Sergio Ruosi Responsabile Primi Calci Laureato in Scienze Motorie PROGRAMMAZZIONE ANNUALE Categoria PRIMI CALCI Prof. Sergio Ruosi Responsabile Primi Calci Laureato in Scienze Motorie Presupposti In ogni disciplina sportiva sono vari gli aspetti da curare per la formazione

Dettagli

I.I.S. C. MARCHESI. INSEGNANTE Rossetto Monica CL. 5 SEZ. CL MATERIA Educazione fisica - Scienze Motorie e Sportive

I.I.S. C. MARCHESI. INSEGNANTE Rossetto Monica CL. 5 SEZ. CL MATERIA Educazione fisica - Scienze Motorie e Sportive Pag. 1 di 5 ANNO SCOLASTICO 2015/2016 PIANO ANNUALE DI LAVORO INSEGNANTE Rossetto Monica CL. 5 SEZ. CL MATERIA Educazione fisica - Scienze Motorie e Sportive 1) PROFILO INIZIALE DELLA CLASSE a) comportamento

Dettagli

La scuola dell infanzia. Informazioni per i genitori. nella parte germanofona del cantone di Berna. La Direzione della pubblica istruzione

La scuola dell infanzia. Informazioni per i genitori. nella parte germanofona del cantone di Berna. La Direzione della pubblica istruzione La scuola nella parte germanofona del cantone di Berna Informazioni per i genitori La Direzione della pubblica istruzione Sigla editoriale: Edizione e copyright: Direzione della pubblica istruzione del

Dettagli

Premessa. Ente organizzatore

Premessa. Ente organizzatore Premessa Il Progetto Multisport nasce dalla volontà ed esigenza di aumentare autostima e sicurezza nei bambini che si affacciano al mondo dello sport, fornendo una combinazione di benefici fisici ed emotivi

Dettagli

Corso per esperti esa

Corso per esperti esa Corso per esperti esa Guida per la 2a parte della formazione degli esperti Documento della direzione esa 30. April 2013 Indice 1. Obiettivi della formazione degli esperti 4 Competenze del formatore: 4

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO F.

ISTITUTO COMPRENSIVO F. ISTITUTO COMPRENSIVO F. De Sanctis CURRICOLO VERTICALE A.S. 2014/2015 EDUCAZIONE FISICA Educazione Fisica La finalità principale dell educazione motoria e dell educazione fisica è quella di utilizzare

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO CIVEZZANO

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO CIVEZZANO ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO CIVEZZANO SP/SSPG di ALBIANO PROGRAMMA DISCIPLINARE SVOLTO PSI IV BIENNIO ITALIANO Anno scolastico 2014-2015 COMPETENZE, ABILITÀ, CONOSCENZE

Dettagli

GUIDA VELOCE PER TRAINER

GUIDA VELOCE PER TRAINER GUIDA VELOCE ~ 6 ~ GUIDA VELOCE PER TRAINER Perché usare il toolkit di EMPLOY? In quanto membro del personale docente, consulente di carriera, addetto al servizio per l impiego o chiunque interessato ad

Dettagli

ALLENATRICE e ALLENATORE SPORTIVO

ALLENATRICE e ALLENATORE SPORTIVO Aggiornato il 18 febbraio 2009 ALLENATRICE e ALLENATORE SPORTIVO 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie...

Dettagli

CAMPIONATI SVIZZERI ELITE DI PATTINAGGIO ARTISTICO 2015

CAMPIONATI SVIZZERI ELITE DI PATTINAGGIO ARTISTICO 2015 CAMPIONATI SVIZZERI ELITE DI PATTINAGGIO ARTISTICO 2015 11-13 DICEMBRE 2014 PISTA DI GHIACCIO LA RESEGA LUGANO A LUGANO IL GHIACCIO DIVENTA BOLLENTE! Il Club Pattinaggio Lugano ha l onore di organizzare

Dettagli

Giochi e esercizi. Calcio di base. Calcio d élite

Giochi e esercizi. Calcio di base. Calcio d élite ASSOCIAZIONE SVIZZERA DI FOOTBALL Dipartimento tecnico Servizio istruzione Modulo di perfezionamento 2015/16 Giocare meglio - Giochi e esercizi Giocare meglio Giochi e esercizi Calcio di base Calcio d

Dettagli

Sommario. 2 FIHP - Regolamento SIRi - Artistico

Sommario. 2 FIHP - Regolamento SIRi - Artistico Federazione Italiana Hockey e Pattinaggio REGOLAMENTO SIRi Artistico Delibera del Consiglio Federale N. 10/2012 Delibera del Consiglio Federale N. 76/2014 Delibera del Consiglio Federale N. 94/2015 Delibera

Dettagli

LO SVILUPPO MOTORIO 1/5

LO SVILUPPO MOTORIO 1/5 cours d'experts LO SVILUPPO MOTORIO Heidi Spiess Il movimento è allo stesso tempo il motore dello sviluppo del cervello e il suo risultato (Lensing- Conrady 1996) Al centro dello sviluppo si situa il movimento.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI QUILIANO VIA VALLEGGIA SUPERIORE 17047 QUILIANO (SV) TEL. 019/880169 FAX 019/2165283 E-MAIL SVIC809005@PEC.ISTRUZIONE.

ISTITUTO COMPRENSIVO DI QUILIANO VIA VALLEGGIA SUPERIORE 17047 QUILIANO (SV) TEL. 019/880169 FAX 019/2165283 E-MAIL SVIC809005@PEC.ISTRUZIONE. ARTI IN.. MOVIMENTO Il progetto Ragnatele sonore viene attivato all interno della Scuola materna dell Istituto comprensivo e interesserà tutti gli allievi del plesso e punterà a facilitare uno sviluppo

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SERVIZI TURISTICI Processo Servizi di viaggio e accompagnamento Sequenza di processo Definizione,

Dettagli

Concetto ASF. Formazione degli allenatori Corso di perfezionamento. 2011/12. (Livello Diploma C / B) www.dreamteam11.ch

Concetto ASF. Formazione degli allenatori Corso di perfezionamento. 2011/12. (Livello Diploma C / B) www.dreamteam11.ch Concetto ASF Formazione degli allenatori Corso di perfezionamento. 2011/12 (Livello Diploma C / B) Basi per lo sviluppo Le basi del nostro modo d agire sono il rispetto ed il fairplay Rispetto Fairplay

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO C. MALAPARTE - PRATO QUADRO SINOTTICO COMPETENZE SPECIFICHE SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE

ISTITUTO COMPRENSIVO C. MALAPARTE - PRATO QUADRO SINOTTICO COMPETENZE SPECIFICHE SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE 1. Comunicazio ne efficace 1.1 Comprensione 1.2 Espressione ISTITUTO COMPRENSIVO C. MALAPARTE - PRATO QUADRO SINOTTICO COMPETENZE SPECIFICHE SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE I primaria III primaria V primaria

Dettagli

PULCINI. Programma MILAN LAB

PULCINI. Programma MILAN LAB PULCINI Programma MILAN LAB SEDUTA DI ALLENAMENTO PULCINI 40% SCHEMI MOTORI DI BASE CAPACITÀ MOTORIE 60% CAPACITÀ COORDINATIVE 50% 10% CAPACITÀ CONDIZIONALI Rapidità BASSO GRADO DI DIFFICOLTÀ MEDIO GRADO

Dettagli

EDUCAZIONE FISICA - SCUOLA INFANZIA Prerequisiti

EDUCAZIONE FISICA - SCUOLA INFANZIA Prerequisiti Competenze Conoscere e utilizzare le proprie capacità motorie sia nei punti di forza sia nei limiti. Utilizzare gli aspetti comunicativi del linguaggio motorio per entrare in relazione con gli altri EDUCAZIONE

Dettagli

Mental Training Olistico e programmazione neuro linguistica applicata allo sport

Mental Training Olistico e programmazione neuro linguistica applicata allo sport Libera Università del Volontariato e dell'impresa Sociale Corso di formazione Mental Training Olistico e programmazione neuro linguistica applicata allo sport Docente: Salvatore Rustici Sito internet:

Dettagli

Da Politico a Leader. D'Immagine, di Comunicazione e di Strategie Vincenti

Da Politico a Leader. D'Immagine, di Comunicazione e di Strategie Vincenti Da Politico a Leader D'Immagine, di Comunicazione e di Strategie Vincenti Cerchi un partner che ti affianchi nella tua carriera politica? Devi organizzare la tua campagna elettorale? Migliorare le performance

Dettagli

IC SIGNA-Secondaria-PROGRAMMAZIONE ANNUALE di Ed. Fisica (In raccordo con Curricolo verticale e Indicazioni nazionali)

IC SIGNA-Secondaria-PROGRAMMAZIONE ANNUALE di Ed. Fisica (In raccordo con Curricolo verticale e Indicazioni nazionali) IC SIGNA-Secondaria-PROGRAMMAZIONE ANNUALE di Ed. Fisica (In raccordo con Curricolo verticale e Indicazioni nazionali) CLASSE PRIMA GRIGLIA N 1 IL CORPO E LA SUA RELAZIONE CON LO SPAZIO E IL TEMPO Ha cura

Dettagli

Materia : Scienze Motorie e Sportive

Materia : Scienze Motorie e Sportive Materia : Scienze Motorie e Sportive Docente Prof. Mauro Marras Testo in adozione Altri testi o fonti utilizzate N. ore settimanali Manuale Illustrato dell educazione Fisica Scolastica Fotocopie Proiezione

Dettagli

PROGRAMMA a.s. 2015 2016

PROGRAMMA a.s. 2015 2016 CLASSE 1A N. ORE SVOLTE. Esercizi di orientamento spazio-temporale Giochi di squadra: Pallavolo Basket, Pallamano Atletica leggera: lancio del peso e partenza dai blocchi, staffetta 4x4 Ginnastica artistica:

Dettagli

TAPPA DELLA SPECIALIZZAZIONE INIZIALE

TAPPA DELLA SPECIALIZZAZIONE INIZIALE TAPPA DELLA SPECIALIZZAZIONE INIZIALE A 14-15 anni inizia un avvio alla specializzazione nei salti esteso ad almeno tre salti. A 16-17 anni continua il percorso verso uno specializzazione ma per salti

Dettagli

F.I.G.C. - Settore Giovanile e Scolastico CARTA DEI DIRITTI DEI BAMBINI E DEI DOVERI DEGLI ADULTI

F.I.G.C. - Settore Giovanile e Scolastico CARTA DEI DIRITTI DEI BAMBINI E DEI DOVERI DEGLI ADULTI F.I.G.C. - Settore Giovanile e Scolastico CARTA DEI DIRITTI DEI BAMBINI E DEI DOVERI DEGLI ADULTI In tutti gli atti relativi ai bambini, siano essi compiuti da autorità pubbliche o da istituzioni private,

Dettagli

ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO VALBOITE LICEO CLASSICO SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE CLASSE SECONDA A.S.

ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO VALBOITE LICEO CLASSICO SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE CLASSE SECONDA A.S. ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO VALBOITE LICEO CLASSICO SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE CLASSE SECONDA A.S.2014/2015 Insegnante: Cristina Nardini 1. FINALITA DELLA DISCIPLINA

Dettagli

Educazione fisica COMPETENZE CHIAVE EUROPEE

Educazione fisica COMPETENZE CHIAVE EUROPEE Educazione fisica COMPETENZE CHIAVE EUROPEE Consapevolezza ed espressione culturale riguarda l importanza dell espressione creativa di idee, esperienze ed emozioni in un ampia varietà di mezzi di comunicazione,

Dettagli

INTRODUZIONE. Perché abbiamo stilato questo Codice?

INTRODUZIONE. Perché abbiamo stilato questo Codice? INTRODUZIONE Perché abbiamo stilato questo Codice? Con questo insieme di regole la società GSD MontecatiniMurialdo vuole avvicinarsi ai propri giovani calciatori, cercando di insegnare loro le fondamentali

Dettagli

SPUNTI DI RIFLESSIONE per TECNICI DI CALCIO

SPUNTI DI RIFLESSIONE per TECNICI DI CALCIO SPUNTI DI RIFLESSIONE per TECNICI DI CALCIO Casalmaiocco, 04 MARZO 2013 Marco prof. Manzotti E-mail: m.manzotti@alice.it IL GIOCO DEL CALCIO SPORT DI SQUADRA SPORT DI CONFRONTO SPORT CON ATTREZZO SPORT

Dettagli

ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO VALBOITE LICEO CLASSICO SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE CLASSE QUINTA A.S.

ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO VALBOITE LICEO CLASSICO SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE CLASSE QUINTA A.S. ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO VALBOITE LICEO CLASSICO SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE CLASSE QUINTA A.S. 2014/2015 Insegnante: Cristina Nardini 1. FINALITA DELLA DISCIPLINA

Dettagli

Classe liceale per sportivi Locarno Tenero

Classe liceale per sportivi Locarno Tenero Classe liceale per sportivi Locarno Tenero Modello scolastico Il Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport (DECS) prevede di dare avvio, con l anno scolastico 2014/15, a una classe per

Dettagli

PROGETTO LOGICO-MATEMATICO

PROGETTO LOGICO-MATEMATICO PROGETTO LOGICO-MATEMATICO Forme e numeri intorno a me INSEGNANTE : ARIANNA RUCIRETA PREMESSA Negli ultimi anni l utilizzo delle tecnologie multimediali nella scuola è aumentato e si è rafforzata la consapevolezza

Dettagli

L uso del biofeedback elettrodermico nello sport di Erik Peper e Andrea B. Schmid

L uso del biofeedback elettrodermico nello sport di Erik Peper e Andrea B. Schmid L uso del biofeedback elettrodermico nello sport di Erik Peper e Andrea B. Schmid Un programma Biofeedback che ha aiutato i componenti della squadra americana di Ginnastica Ritmica a dare il massimo rendimento

Dettagli

Rock n roll. Basi pratiche. UFSPO 2532 Macolin Ufficio federale dello sport UFSPO

Rock n roll. Basi pratiche. UFSPO 2532 Macolin Ufficio federale dello sport UFSPO Rock n roll Basi pratiche UFSPO 2532 Macolin Ufficio federale dello sport UFSPO Sommario Il concetto della motricità sportiva 3 Condizione fisica e preparazione funzionale 4 Concezione dell insegnamento

Dettagli

qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdf ghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq

qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdf ghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdf ghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq wertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfg hjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqw ertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghj

Dettagli

ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE EDITH STEIN

ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE EDITH STEIN PIANO DI LAVORO DELLA DISCIPLINA SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE CLASSI: 1^ CORSO: AFM - LICEO SPORT AS 20152016 Moduli Libro Di Testo scienze motorie Appunti schede tecniche Competenze di base - Sviluppo funzionale

Dettagli

Metodi d allenamento

Metodi d allenamento Metodi d allenamento Pistola ad aria compressa Pistola libera Pistola sportiva (mirato) 8 1 2 destra 7 3 destra 6 5 4 destra Traduzione di Sabine Marta Unione Italiana Tiro a Segno Indice 1. Metodi generali

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LOREDANA CAMPANARI Via Monte Pollino, 45-00015 Monterotondo (RM) CURRICOLO VERTICALE DI SCIENZE MOTORIE A.S.

ISTITUTO COMPRENSIVO LOREDANA CAMPANARI Via Monte Pollino, 45-00015 Monterotondo (RM) CURRICOLO VERTICALE DI SCIENZE MOTORIE A.S. ISTITUTO COMPRENSIVO LOREDANA CAMPANARI Via Monte Pollino, 45-00015 Monterotondo (RM) CURRICOLO VERTICALE DI SCIENZE MOTORIE A.S. 2012/201 87 CURRICOLO SCIENZE MOTORIE Ambito disciplinare SCIENZE MOTORIE

Dettagli

DIRETTIVE PER GLI ALLENATORI

DIRETTIVE PER GLI ALLENATORI Capitolo 1 DISPOSIZIONI TECNICHE ED AMMINISTRATIVE Art. 1 Formazione e classificazione degli allenatori La formazione degli allenatori e degli istruttori Swiss Basketball è organizzata congiuntamente da

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE CENTRO STUDI SUPERIORI s.r.l. BERGAMO VIA G.B. MORONI, 255 VIA DEI CANIANA 2B Tel. 035259090 Fax 035262335 Email: info@centrostudi.it I.P. OTTICI PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE MATERIA: SCIENZE MOTORIE

Dettagli

L ATLETICA FA SCUOLA!

L ATLETICA FA SCUOLA! L ATLETICA FA SCUOLA! 2015-2016 progetto educational per la scuola secondaria di primo grado La FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA vuole porsi nei confronti dei giovani e del mondo scolastico come

Dettagli

Guida per lo svolgimento delle offerte G+S dello sport per i bambini (allround)

Guida per lo svolgimento delle offerte G+S dello sport per i bambini (allround) Guida per lo svolgimento delle offerte G+S dello sport per i bambini (allround) Questa guida intende dare a monitori e coach G+S uno sguardo d insieme sulle disposizioni in vigore e presentare una panoramica

Dettagli

Pistoia Istituto Professionale di Stato per i Servizi Commerciali, Turistici e Socio-Sanitari

Pistoia Istituto Professionale di Stato per i Servizi Commerciali, Turistici e Socio-Sanitari ASSE DEI LINGUAGGI Tecnico servizi socio-sanitari 1 ANNO PROGRAMMAZIONE DIPARTIMENTALE ITALIANO Anno Competenze (1) Abilità/Capacità/ Saper fare (2) Conoscenze/ Saperi (3) Moduli (4) 1 Padroneggiare gli

Dettagli

2. Competenze: Conoscenza (titolo) 1

2. Competenze: Conoscenza (titolo) 1 PIANO DI MATERIA 1. Dati generali Indirizzo Biennio Materia Classe seconda Anno scolastico: 2015/2016 2. : Conoscenza (titolo) 1 Condizionamento organico Conoscenze/Contenuti 2 Tempistica Abilità

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Don L. Milani MASON VICENTINO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO A.S. 2012/2013 PIANO DI LAVORO

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Don L. Milani MASON VICENTINO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO A.S. 2012/2013 PIANO DI LAVORO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Don L. Milani MASON VICENTINO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO A.S. 2012/2013 PIANO DI LAVORO MATERIA: Scienze Motorie DOCENTE: Prof.: MURARO LORENZO PIANO DI LAVORO Classi

Dettagli

Tecniche di animazione. Giacomo Prati

Tecniche di animazione. Giacomo Prati + Tecniche di animazione Giacomo Prati + Cosa vedremo, sentiremo e faremo TECNICHE DI ANIMAZIONE Competenze di base per l animazione Tecniche di base per l animazione Esempi concreti di animazione in oratorio

Dettagli

FINALITÀ METODOLOGIA STRUMENTI VERIFICHE. ludica, introducendo di volta in volta

FINALITÀ METODOLOGIA STRUMENTI VERIFICHE. ludica, introducendo di volta in volta CURRICOLO DI EDUCAZIONE FISICA SCUOLA PRIMARIA Classe Prima TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA CLASSE PRIMA L alunno: utilizza il linguaggio corporeo e motorio per comunicare ed

Dettagli

Dipartimento sportivo. A.S. 2014/2015. Programmazione didattica annuale

Dipartimento sportivo. A.S. 2014/2015. Programmazione didattica annuale Dipartimento sportivo. A.S. 2014/2015 Programmazione didattica annuale La programmazione didattica annuale prevista dai docenti di Educazione Fisica può considerarsi suddivisa in tre fasi. La prima, all

Dettagli

SO FAST MILE PROGRAMMA DI ALLENAMENTO DI 8 SETTIMANE

SO FAST MILE PROGRAMMA DI ALLENAMENTO DI 8 SETTIMANE SO FAST MILE PROGRAMMA DI ALLENAMENTO DI 8 SETTIMANE SINTONIZZIAMO LA TUA VELOCITÀ CORRERE IL MIGLIO PIÙ VELOCE PUÒ ESSERE UN BENEFICIO PER CHIUNQUE. INDIPENDENTEMENTE DA QUANTO TU SIA DIVERTENTE, RAPIDO,

Dettagli

Ratifica della programmazione di dipartimento, anno scolastico 2014-2015.

Ratifica della programmazione di dipartimento, anno scolastico 2014-2015. Ratifica della programmazione di dipartimento, anno scolastico 2014-2015. Il giorno 5 settembre 2014, si è riunito il dipartimento didattico di Scienze Motorie del Liceo Plauto di Roma nell'aula 06, con

Dettagli