TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali"

Transcript

1 TeamPortal Servizi integrati con ambienti Gestionali 12/2013

2

3 Installazione tipica Linux

4 teamportal-linux exe Ambiente dove è installato SysInt/U: Copiare il file nel direttorio teamcast configurato da SysIntU Avviare il comando AGGTAR 4

5 Alla richiesta indicare il direttorio principale di installazione, la porta di ascolto per webserver(default 80), webserver sicuro (default 443) e DB Server (default 5432) NB: Nel caso nel sistema sia installato l ambiente SysIntWeb e AcuRcl verranno disabilitati per evitare eventuali conflitti tra i due ambienti. 5

6 Ambiente dove non è presente SysIntU: Se nel sistema è disponibile il comando unrar Creare un direttorio di appoggio o usare /tmp Copiare all interno il file teamportal-linux exe Eseguire: unrar x teamportal-linux exe 6

7 Ambiente dove non è presente SysIntU: Se nel sistema non è disponibile il comando unrar Da un pc Windows eseguire l autoesplodente e selezionare Salva in Copiare poi il solo file floppy1.img nel direttorio di appoggio linux Dal direttorio di appoggio eseguire Eseguire il comando di installazione sh install.sh Compariranno le stesse richieste del caso in cui si installa da SysIntU 7

8 Come riportato nella videata al termine della corretta installazione i servizi di TeamPortal saranno avviati automaticamente Nel caso si sia fatto uso del direttorio di appoggio ricordarsi di eliminarlo (rm r appo) 8

9 Per eseguire operazioni generali di manutenzioni è disponibile il comando TEAMPORTAL 9

10 Avvia/Arresta/Riavvia/Stato TeamPortal: Gestisce start/stop/restart di tutti i servizi di TeamPortal Abilita servizi TeamPortal: Rende automaticamente avviabili i servizi al boot del server Disabilita servizi TeamPortal: Fa sì che i servizi del portale non partano in automatico al boot del server Abilita ssl: Abilita SSL di Apache. Le pagine vengono servite in modo crittografato attraverso il protocollo https Disabilita ssl: Disabilita SSL di Apache. L accesso alle informazioni può avvenire esclusivamente in chiaro tramite http Ripristina permessi TeamPortal: Ripristina i permessi predefiniti per il corretto funzionamento del portale Ripristina password admin: Ripristina la password di default dell utente admin qualora questa sia stata dimenticata Ripristina configurazione: Reimposta la configurazione di default del portale Ripristina porte dei servizi TpHttpd e TpDb: Reimposta le porte di default del Web Server 80 (http), 443 (https), disabilita l SSL (https) e la porta di default 5432 del DB Server Ripristina utenti di TeamPortal: Ripristina gli utenti postgres, teamsy, nobody (linux) necessari per il corretto funzionamento dei servizi TpDb, TpAcurlc e TpHttpd Restore DB: Esegue il ripristino del database Recupero DB: utility di emergenza in caso di corruzione del db Versione TeamPortal: Mostra le versione corrente del portale Avvia/Arresta/Riavvia/Stato TpCrond : Comandi di gestione servizio Attività Pianificate Il pannello permette di gestire in modo analogo i servizi TpHttpd, TpDb, TpAcurcl, TpScd, TpTerm (quest ultimo disponibile solo in ambienti Unix-like e solo se il servizio è abilitato in configurazione) 10

11 Installazione tipica Windows

12 teamportal-win32-200xyy00.exe Eseguire il modulo autoesplodente e selezionare il Pulsante Installa 12

13 Selezionare il drive o il direttorio di destinazione per l installazione 13

14 Selezionare la porta per il web server TpHttpd (default = 80) 14

15 Selezionare la porta per il web server sicuro (https) (default = 443) 15

16 Selezionare la porta per il DB Server (postgresql) (default = 5432) 16

17 Conferma avvio installazione 17

18 L installazione prosegue in maniera completamente automatica 18

19 Nel Menu Avvio Programmi di Windows sarà disponibile il gruppo denominato Teamportal, tramite il quale poter gestire i servizi, abilitare /disabilitare il supporto SSL, provvedere eventualmente alla disinstallazione dei servizi stessi,.. NOTA: Se si vuole operare una installazione ex-novo su un ambiente dove precedentemente installato TeamPortal è necessario procedere prima alla disinstallazione dello stesso. Se l installatore infatti rileva la presenza del portale già installato, esegue automaticamente l update senza chiedere nulla. 19

20 Accesso al sistema come utente admin Inserimento Licenze e Caricamento Azienda

21 21

22 Dopo aver terminato l installazione Connettersi al server come amministratore : login admin, password admin 22

23 Per una corretta gestione della sicurezza dei dati si ricorda di reimpostare la password iniziale dell'amministratore in modo da rendere il sistema più sicuro fin dal primo utilizzo. Alla prima connessione verrà richiesto di impostare la password dell amministratore per sostituire quella predefinita in installazione admin 23

24 In caso di: Mancata impostazione indirizzo dell utente admin Mancata configurazione del Server SMTP Licenza base scaduta Log attivato (degrada le prestazioni) Portale in Manutenzione l utente admin viene avvisato attraverso apposito messaggio Tutti gli altri utenti visualizzeranno la maschera avvisi alla login nei casi di licenza base scaduta (con messaggio generico contattare l amministratore, in modo che il cliente che si collega allo studio non venga informato in dettaglio di problematiche riguardanti le licenze interne allo studio stesso), portale in manutenzione, log attivato. 24

25 Dopo la conferma della nuova password verrà eseguito l accesso a TeamPortal e mostrata la pagina iniziale Saranno disponibili le sole funzioni di amministrazione La prima operazione da compiere per accedere a tutte le funzioni di base è quella di eseguire l'inserimento delle licenze. 25

26 Inserimento delle licenze Per essere operativi in TeamPortal andranno caricate le licenze dei moduli di proprio interesse (Possono anche essere caricate nel portale tutte le licenze a propria disposizione) 5008 Licenza TeamPortal Modulo Base Messaggistica, Rubriche e Contatti, Bacheca (Documenti generici, News, Forum), WebDisk 5004 Licenza TeamUpdate SWP Il servizio di aggiornamento software e comunicazione con i clienti (consultazione e gestione dei contenuti) 5005 Licenza TeamUpdate Cliente Il servizio di aggiornamento software e comunicazione con i clienti(solo per la consultazione dei contenuti) 5009 Licenza Liste Distribuzioni Gestione di liste di distribuzione per invii / sms 5010 Licenza Procedure Gestionali Utilizzo Procedure Gestionali GECOM e GAMMA per utenti dello Studio/Azienda 26

27 Inserimento delle licenze 5011 Licenza Procedure ed Applicazioni Windows Utilizzo Procedure (es.: Gamma Enterprise, Gamma Sprint, Legal System,..) ed applicazioni (es.: Office Automation, applicazioni di terze parti,..) 5012 Licenza Documenti da Gestionali Pubblicazione dati per singolo Cliente dello Studio (es. F24, Cedolini, DM10, CUD, Dichiarazioni dei Redditi, Bilanci, Budget, Analisi Business Intelligence, ecc.. ) 5014 Licenza Supporto alle prossime release degli applicativi Aziendali (Gamma Enterprise / Sprint / Evolution). Pubblicazione dati per le aziende destinatarie (Clienti / Fornitori) Per informazioni specifiche sui rilasci previsti e supporto fare riferimento ai rispettivi reparti 5015 Licenza Console Dipendente Accesso e scambio di informazioni con gli uffici di gestione del personale (Risorse Umane,Gestione paghe/stipendi). Le licenze dei pacchetti gestionali installati 27

28 Inserimento delle licenze Licenze Services (per Utenti Clienti dello Studio) 5030 Licenza MULTI Services 5040 Licenza GAMMA Services 5050 Licenza PAGHE Services 5051 Licenza PAGENTRY Services ATTENZIONE: Le licenze vanno caricate sia nell applicativo che in TeamPortal 28

29 Conteggio Q.tà Licenze Teamportal da prelevare Scenario: Studio con 5 posti di lavoro, 3 Multi/Redditi e 2 Paghe, Totale utenti dello Studio N. 5 Esempio 1 Esigenza Licenze necessarie Q.tà licenze necessarie Utilizzare le Procedure Gestionali da TeamPortal per tutti gli utenti dello Studio TeamPortal Utilizzo Procedure Gestionali da parte degli operatori dello Studio (Q.tà = Numero Posti di Lavoro Procedure Gestionali) TeamPortal Modulo Base (Q.tà = Utenti abilitati ad effettuare la Login al Portale) 5 utenti La q.tà minima di licenze 5008 viene determinata come sommatoria delle altre licenze necessarie ( + circa 20 % ) 5 utenti (5010) + 20% (1 utente) = 6 utenti 29

30 Conteggio Q.tà Licenze Teamportal da prelevare Scenario: Studio con 5 posti di lavoro, 3 Multi/Redditi e 2 Paghe, Totale utenti dello Studio N. 5 Esempio 2 Esigenza Licenze necessarie Q.tà licenze necessarie Utilizzare le Procedure Gestionali da TeamPortal per tutti gli utenti dello Studio Pubblicare i dati dalle procedure per 10 Aziende dello Studio TeamPortal Utilizzo Procedure Gestionali da parte degli operatori dello Studio (Q.tà = Numero Posti di Lavoro Procedure Gestionali) TeamPortal Documenti da Gestionali (Q.tà = Numero di Aziende per le quali si vogliono pubblicare documenti) TeamPortal Modulo Base (Q.tà = Utenti abilitati ad effettuare la Login al Portale) 5 utenti 10 Aziende (Per ciascuna azienda andrà abilitato almeno un utente per la login al portale) La q.tà minima di licenze 5008 viene determinata come sommatoria delle altre licenze necessarie + circa 20% 5 utenti (5010) + 10 utenti (5012) = 15 utenti + 20% (3 utenti) = 18 utenti 30

31 Conteggio Q.tà Licenze Teamportal da prelevare Scenario: Studio con 5 posti di lavoro, 3 Multi/Redditi e 2 Paghe, Totale utenti dello Studio N. 5 Esempio 3 Esigenza Licenze necessarie Q.tà licenze necessarie Utilizzare le Procedure Gestionali da TeamPortal per tutti gli utenti dello Studio Pubblicare i dati dalle procedure per 10 Aziende dello Studio Attivare, per i Clienti dello Studio, Multi Services per N.3 utenti e farli accedere al servizio tramite TeamPortal TeamPortal Utilizzo Procedure Gestionali da parte degli operatori dello Studio (Q.tà = Numero Posti di Lavoro Procedure Gestionali) TeamPortal Documenti da Gestionali (Q.tà = Numero di Aziende per le quali si vogliono pubblicare documenti) Multi Services - Utilizzo MULTI da parte dei Clienti dello Studio ( Q.tà = Numero Posti di Lavoro Procedure Gestionali / MULTI) TeamPortal Modulo Base (Q.tà = Utenti abilitati ad effettuare la Login al Portale) 5 utenti 10 Aziende (Per ciascuna azienda andrà abilitato almeno un utente per la login al portale) 3 utenti La q.tà minima di licenze 5008 viene determinata come sommatoria delle altre licenze necessarie + circa 20% 5 utenti (5010) + 10 utenti (5012) + 3 utenti (5030) = 18 utenti + 20% (4 utenti) = 22 utenti 31

32 Eseguire l importazione selezionando il proprio di file di licenze (Amministrazione / Portale / Licenze) 32

33 Uscire dal sistema e rieseguire l accesso come admin 33

34 La sequenza operativa consigliata per un rapido startup del portale è la seguente: 1. Creazione automatica dell azienda, di un utente, ed eventuale definizione dell azienda come studio. In Amministrazione Portale Licenze, tramite il pulsante Carica Azienda, è possibile creare automaticamente la propria azienda ed eventualmente, se si tratta di uno studio definirla immediatamente come Studio / Capogruppo. Specificando anche un nome utente, viene creato un utente di login (automaticamente di tipo supervisor, per dettagli fare riferimento alla documentazione sulle ACL) da poter utilizzare subito. -Inserire il Codice Fiscale dell Azienda - Inserire un nome utente (Automaticamente questo diventa utente supervisor dell Azienda) - Se l azienda è uno studio è possibile abilitare il flag ed inserire una descrizione Studio/Capogruppo. In questo modo la stessa, oltre ad essere creata, viene anche definita come Studio / Capogruppo 34

35 2. IMPORTANTE: Verificare negli applicativi che il codice fiscale corrisponda con il codice fiscale dell azienda studio generata Es.: MULTI GESARC Gestione Archivio Tabelle Anagrafica Studio ( In PAGHE TABE Anagrafica studio Azienda ) In questo modo l importazione delle anagrafiche creerà automaticamente la corretta associazione tra le Aziende clienti dello studio e lo studio stesso. Non sarà così necessario operare l inserimenti di aziende gestite dallo studio all interno del modulo di Amministrazione Studi / Capigruppo, in quanto tale associazione avverrà automaticamente 35

36 1. Installazione 2. Accesso al sistema come utente admin 3. Inserimento Licenze 4. Caricamento Azienda (*) (*) Se si deve eseguire manualmente il caricamento dell azienda (creazione dell azienda, di un utente, ed eventuale definizione dell azienda come Studio), fare riferimento all Appendice Creazione manuale dell azienda Studio contenuta nel presente documento. 36

37 Esecuzione Procedure Gestionali (Applicativi Gecom/Gamma via Acuthin)

38 Accesso agli applicativi del mondo GECOM / GAMMA (Plus/Evolution) Tramite l applicazione Procedure Gestionali è possibile avere l accesso a tutti gli applicativi installati del mondo GECOM / GAMMA (Plus/Evolution). Sostituisce in modo completo SysIntWeb e consente di gestire in contemporanea più Ambienti (gli ambienti sono assimilabili alle più configurazioni SysInt/W). L attuale modalità di utilizzo degli applicativi viene definita Integrazione. Tramite lo specifico modulo di Gestione, è possibile importare gli ambienti installati ed accedere direttamente da TeamPortal agli applicativi già presenti nel sistema in SysInt/U e/o SysInt/W. Menu applicativi Aggiornamento menu applicativi, impostazione modalità esecuzione applicativi, aggiornamenti software Amministrazione Ambienti, servizio Acurcl, arresto dei processi attivi (StoPro), Amministrazione Server Accesso alla gestione permessi nelle procedure gestionali (ACLAPG) Maschera dell applicazione 38

39 Per eseguire l importazione ambienti l utente è necessario avere permessi di accesso alle funzioni di Amministrazione di Procedure Gestionali. Dunque come prima cosa va abilitato l utente appena creato tramite il modulo di Gestione Permessi ACLA. 39

40 In alternativa è possibile operare l importazione degli ambienti come utente admin dopo aver abilitato l opzione: Amministrazione / Portale / Configurazione / Visualizza applicativi all utente admin Per l uso generale delle applicazioni è comunque consigliato operare come utente diverso da admin 40

41 In questo modo sarà disponibile a menu la funzione Procedure Gestionali / Amministrazione / Ambienti attraverso la quale eseguire l importazione 41

42 Tramite il pulsante Importa andremo a configurare un ambiente già presente nel sistema in modalità integrazione. Maschera di importazione su server Linux In ambito SysInt/U non verrà richiesto il direttorio dal quale importare l ambiente, ma verrà rilevato in modo automatico (dato che in Unix è presente una sola configurazione SysInt/U) Inserire il nome e la descrizione per l ambiente che verrà importato. 42

43 Maschera di importazione server Windows In ambito SysInt/W verrà richiesto il drive dove sono installati gli applicativi, dato che questi possono corrispondere alle più conf_ di SysIntW presenti 43

44 Se si deve importare un ambiente da una conf_ installata in un direttorio e mappata tramite subst, andrà abilitata l apposita opzione Subst Questo consente di impostare l opportuno direttorio ed il drive subst da cui eseguire l operazione di importazione dell ambiente 44

45 FAQ D: Posso importare gli utenti che avevo definito in SysIntWeb senza doverli ricreare da zero in TeamPortal? R: Sì, abilitando l opzione Importa Utenti da SysIntWeb dalla maschera di importazione dell ambiente Questa opzione abilita la scelta Azienda da assegnare agli utenti importati che richiede l impostazione dell azienda che si intende associare agli utenti importati da SysIntWeb. ATTENZIONE: Selezionare una azienda diversa da 'teamportal. (l'azienda denominata "teamportal" è un'azienda di sistema ed è riservata a funzionalità speciali interne al portale) 45

46 Tramite il modulo di Gestione Permessi Applicazioni (ACLA), l amministratore può a questo punto abilitare le aziende dello studio all uso di tutte le funzioni dell ambiente importato 46

47 L utente avrà a disposizione gli ambienti importati ed accedere agli applicativi del mondo GECOM/GAMMA (Plus/Evolution) presenti in tali ambienti e su cui l amministratore ha dato gli appositi permessi 47

48 Per l esecuzione dell applicativo è richiesto che sulla postazione sia installato il modulo client TCE Al primo accesso a Procedure Gestionali, viene mostrato il messaggio Il modulo TCE non è installato sulla postazione. Come utente amministratore del computer locale selezionare il file tce-win32-201xxxxx.exe (Modulo client TCE) 48

49 49

50 Chiudere tutte le finestre del browser e rieseguire l accesso a TeamPortal. Ora è possibile eseguire l applicativo 50

51 Esempio del corso: 1. Se non presente, installare ambiente applicativo sul server 2. Importazione dell ambiente Applicativi GECOM 3. Se presente SysIntWeb, importazione utenti SysintWeb 4. Logout 5. Login come utente admin 6. Impostazione permessi ACLA. Consenti Tutte le funzioni dell ambiente Applicativi GECOM a tutti gli utenti dell Azienda Studio Consociato TeamSystem & C 7. Login come utente st_amm 8. Avvio di un applicativo 51

52 I passaggi operativi illustrati in precedenza sono relativi all importazione di un ambiente di tipo integrazione. Di seguito viene mostrata la procedura operativa per operare in Modalità Nativa, In altre parole come definire un nuovo ambiente nativo e operare su di esso l installazione di un modulo applicativo. 1. Amministrazione / Ambienti / selezionare il pulsante Nuovo 52

53 2. Inserire il Nome da assegnare al nuovo ambiente nativo (Sigla identificativa dell ambiente), è regolato da queste condizioni: * Non devono essere presenti le diciture SERVER o SERVERX * Non può contenere caratteri non stampabili Inserire il Direttorio (Percorso in cui posizionare l ambiente, es. server linux: /usr1; es. server windows c:\nativi) Il percorso reale dell ambiente corrisponderà a Direttorio + Nome, quindi attenzione alla lunghezza; al momento la procedura consente di impostare percorsi non più lunghi di 20 caratteri. Non può essere presente la dicitura TEAMSY. Ripetere i passaggi 1. e 2. se si devono definire ulteriori ambienti nativi. 53

54 3. Tramite la voce del menu Amministrazione/Installa applicativo è possibile installare applicativi GECOM negli ambienti nativi precedentemente definiti Il processo d installazione è pensato sottoforma di procedura guidata. Selezionando la modalità di installazione (sorgente moduli installatori) e l ambiente interessato si procederà con l installazione. Il presente esempio mostra la tipologia di installazione tramite Upload da PC Client. Per maggiori dettagli sulle diverse modalità di installazione dei moduli applicativi in ambienti nativi, fare riferimento alla documentazione Procedure Gestionali. 54

55 4. Selezione degli ambienti nativi di destinazione (definiti in precedenza ai passaggi 1. e 2.) dell installazione modulo applicativo. 55

56 5. Selezionare il modulo autoesplodente da installare Al termine verrà mostrato l esito dell operazione. Per rendere immediatamente disponibile l applicativo senza dover rieseguire l operazione di login selezionare il pulsante Rileggi menu applicativi 56

57 6. Esecuzione dell applicativo installato in ambiente nativo 57

58 Pubblicazione Anagrafiche

59 1) Installare TeamPortal 2) Caricare le Licenze (Amministrazione / Portale / Licenze) 3) Creazione automatica dell azienda, di un utente, e definizione dell azienda come studio (Amministrazione / Portale / Licenze / Carica Azienda) ( vedi sezioni - Installazione tipica Linux - Installazione tipica Windows - Accesso al sistema come utente admin, Inserimento Licenze e Caricamento Azienda ) 59

60 4) Abilitare il portale alla ricezione dati (Amministrazione / Importazioni / Client abilitati) Per popolare i dati del portale con quelli attualmente gestiti negli applicativi GECOM andrà configurato nel portale l autorizzazione all invio di tali dati dalle macchine presenti nella rete. Abilitando i permessi a tutte le postazioni della rete o volendo solo ad alcune specifiche indicandone il relativo indirizzo IP. Sarà possibile inviare al portale i dati gestiti dagli applicativi gestionali. 60

61 Il legame tra un anagrafica degli applicativi GECOM (es.: Paghe, Multi, ) ed il Portale è basato su CODICE FISCALE e solo in sua assenza sulla PARTITA IVA. Verificare che nelle anagrafiche di GECOM sia presente il CODICE FISCALE. L eventuale modifica del Codice Fiscale potrebbe causare la perdita della corrispondenza tra i dati di GECOM e quelli del Portale. 61

62 5) Eseguire l applicativo Paghe (Procedure Gestionali / Gestione del personale / Paghe) Si potrà operare direttamente dall interfaccia del portale se gli applicativi sono installati sullo stesso sistema, oppure dall attuale ambiente dove gli applicativi operano. Di seguito elenchiamo le operazioni per l ambiente PAGHE e poi per l ambiente MULTI. 62

63 6) Impostare l indirizzo URL del portale dove inviare i dati Ambiente PAGHE Operazioni da eseguire dall'applicativo PAGHE Configurare la tabella degli indirizzari indicando la posizione del server teamportal (TABE (Gestione Archivio Tabelle) Parametri e personalizzazioni Direttori procedure/archivi ) Nella riga url indicare l'ip del server teamportal con il quale le postazioni cliente accedono al server aggiungendo il suffisso /www es.: es.: NB: Se l invio dati viene fatto direttamente dallo stesso ambiente teamportal tramite Procedure Gestionali si puo specificare Questa impostazione permette di diminuire notevolmente i tempi di invio dati. 63

64 Ambiente PAGHE 7) TSPORTAL : Invio le anagrafiche delle aziende al portale 8) TSTPDIP: Invio anagrafiche dei dipendenti al portale 64

65 9) Importare le anagrafiche di tipo azienda e le anagrafiche Dipendenti, ecc.: Amministrazione / Importazioni / Anagrafiche Da TeamPortal tutti i dati inviati dalle procedure potranno essere elaborati in modo manuale o automatico. Tornando ad operare sul portale le operazioni da eseguire sono le seguenti: - Importare le anagrafiche. sarà possibile fare eseguire la stessa operazione in automatico tramite il gestore delle Attività pianificate. Quando vengono inviate anagrafiche di aziende gestite dallo studio queste vengono automaticamente abilitate. Quando vengono inviate anagrafiche di aziende Clienti, Fornitori, ecc. queste vengono automaticamente disabilitate. Sarà sempre possibile successivamente gestire a mano l abilitazione delle singole aziende tramite l apposito flag in Amministrazione / Utenti e Aziende / Aziende. 65

66 10 ) Dopo l import delle anagrafiche per evitare di creare manualmente i vari utenti relativi all azienda (per l accesso al portale, consultazione dei documenti..) sarà possibile eseguire la generazione automatica di utenti associati alle aziende. E possibile limitare la creazione utenti relativi alle aziende selezionate tramite l apposita lookup. 66

67 ATTENZIONE! Gli utenti che non sono operatori dello studio vanno associati alle aziende relative e non allo studio! Non vanno confusi gli utenti che lavorano presso lo studio, con gli utenti delle rispettive aziende gestite dallo studio. 67

68 Ambiente MULTI Operazioni da eseguire dall'applicativo MULTI Configurare la tabella degli indirizzari indicando la posizione del server teamportal (GESARC Gestione Archivio Tabelle 68

69 Ambiente MULTI GESARC Gestione Archivio Tabelle Indirizzari ARCHIVIA e PDF 69

70 Ambiente MULTI GESARC Gestione Archivio Tabelle Indirizzari ARCHIVIA e PDF Nella riga url indicare l'ip del server teamportal con il quale le postazioni cliente accedono al server aggiungendo il suffisso /www es.: es.: NB: Se l invio dati viene fatto direttamente dallo stesso ambiente teamportal tramite Procedure Gestionali si puo specificare Questa impostazione permette di diminuire notevolmente i tempi di invio dati. 70

71 Ambiente MULTI GESARC Gestione archivio ditte 71

72 Ambiente MULTI GESARC Gestione archivio ditte Gestione invio archivio PDF 72

73 Ambiente MULTI Indicare se l azienda verrà gestita nel portale tramite il flag Invio al portale (*) Per dettagli sulle singole operazioni fare riferimento alla documentazione specifica delle rispettive funzioni 73

74 Ambiente MULTI Per l invio delle anagrafiche si farà uso del solo comando PDFMUL potendo selezionare cosa inviare. Per quanto riguarda le operazioni da eseguire all interno del portale, si eseguiranno le stesse operazioni viste in precedenza per le paghe: ( - Amministrazione / Importazioni / Anagrafiche - Amministrazione / Utenti e Aziende / Generazione Utenti ) (*) Per dettagli sulle singole operazioni fare riferimento alla documentazione specifica delle rispettive funzioni 74

75 Esempio del corso: 1. Configurazione Client abilitati all invio dati al portale 2. Impostazioni per l invio anagrafiche / tipi documenti / documenti PDF al portale 3. Applicativo PAGHE, comandi TABE, AZIE, TSPORTAL 4. Come utente st_amm eseguire l importazione manuale delle anagrafiche e verificare il risultato dell importazione 5. Creare il nuovo utente az_cliente ed associarlo all azienda importata gestita dallo Studio 75

76 FAQ Quesito: Qual'è il metodo piu' rapido per avviare all'utilizzo di TeamPortal gli utenti di uno studio che produce le paghe per i propri dipendenti? Risposta: Al fine di creare rapidamente gli utenti dello studio si potranno inviare dall'applicativo paghe le relative anagrafiche e generare cosi gli utenti, operando nel seguente modo(*) : 1) Installare TeamPortal 2) Caricare le Licenze (Amministrazione / Portale / Licenze) 3) Creazione automatica dell azienda, di un utente, e definizione dell azienda come studio (Amministrazione / Portale / Licenze / Carica Azienda) ( vedi sezioni: - Installazione tipica Linux - Installazione tipica Windows - Accesso al sistema come utente admin, Inserimento Licenze e Caricamento Azienda ) 76

77 FAQ 4) Abilitare il portale alla ricezione dati (Amministrazione / Importazioni / Client abilitati) 5) Procedure Gestionali / Gestione del personale / Paghe 6) TABE / Tabella indirizzari: impostare l indirizzo URL del portale dove inviare i dati 7) TSPORTAL: invio anagrafiche delle aziende al portale 8) TSTPDIP: invio anagrafiche dei dipendenti al portale 77

78 FAQ 9) Importare le anagrafiche di tipo azienda e le anagrafiche Dipendenti, ecc.: Amministrazione / Importazioni / Anagrafiche 10) Amministrazione / Utenti e Aziende / Generazione utenti / Impostare le seguenti scelte: > "Tutte le anagrafiche gestite da una azienda di tipo: Dipendenti". > "Abilita utenti" Opzionalmente: - modificare le login create se non si vuole usare la login generata in automatico - se si vuole dare accesso completo alle procedure gestionali a tutti gli utenti operatori dello studio configurare l'ambiente applicativo importato, > selezionando l'azienda studio da Procedure Gestionali / Amministrazione / Ambienti (icona di modifica a destra dell'ambiente importato) / "Azienda da abilitare > e impostando l'opzione "Accesso applicativi" su: "abilita tutti gli Utenti dell'azienda" 78

79 Pubblicazione Documenti

80 1) Installare TeamPortal 2) Caricare le Licenze (Amministrazione / Portale / Licenze) 3) Creazione automatica dell azienda, di un utente, e definizione dell azienda come studio (Amministrazione / Portale / Licenze / Carica Azienda) ( vedi sezioni - Installazione tipica Linux - Installazione tipica Windows - Accesso al sistema come utente admin, Inserimento Licenze e Caricamento Azienda ) 80

81 4) Abilitare il portale alla ricezione dati (Amministrazione / Importazioni / Client abilitati) Per popolare i dati del portale con quelli attualmente gestiti negli applicativi GECOM andrà configurato nel portale l autorizzazione all invio di tali dati dalle macchine presenti nella rete. Abilitando i permessi a tutte le postazioni della rete o volendo solo ad alcune specifiche indicandone il relativo indirizzo IP. Sarà possibile inviare al portale i dati gestiti dagli applicativi gestionali. 81

82 5) Eseguire l applicativo Paghe (Procedure Gestionali / Gestione del personale / Paghe) Si potrà operare direttamente dall interfaccia del portale se gli applicativi sono installati sullo stesso sistema, oppure dall attuale ambiente dove gli applicativi operano. Di seguito elenchiamo le operazioni per l ambiente PAGHE e poi per l ambiente MULTI. 82

83 6) Impostare l indirizzo URL del portale dove inviare i dati Ambiente PAGHE Operazioni da eseguire dall'applicativo PAGHE Configurare la tabella degli indirizzari indicando la posizione del server teamportal (TABE Tabella Indirizzari) Nella riga url indicare l'ip del server teamportal con il quale le postazioni cliente accedono al server aggiungendo il suffisso /www es.: es.: NB: Se l invio dati viene fatto direttamente dallo stesso ambiente teamportal tramite Procedure Gestionali si puo specificare Questa impostazione permette di diminuire notevolmente i tempi di invio dati. 83

84 Ambiente PAGHE 7) Nelle Anagrafiche aziende indicare se l azienda verrà gestita nel portale AZIE pagina 19 scelta 4 flag Archiviazione portale. N.B.: E importante prestare attenzione a questo flag. Esso infatti fa sì che l azienda venga automaticamente conteggiata per il controllo licenza 5012 di Documenti da Gestionali. 84

85 Ambiente PAGHE 8) TSPORTAL : Invio anagrafiche delle aziende al portale 9) TSTPDIP: Invio anagrafiche dei dipendenti al portale 10) TSTPDOC Invio tipi di documenti al portale (es. DM10, CUD, STQUA, EVOLVE, ) 85

86 Ambiente PAGHE 11) Con il comando PDFPAG periodicamente si potranno inviare i vari documenti PDF generati dall applicativo, tipicamente quando sono stati elaborati i cedolini e documenti mensili (scelta 3 e scelta 4 ). 86

87 12) Eseguire la login come utente supervisor dello studio ed eseguire l importazione dei documenti pubblicati (o lasciare che l operazione avvenga come schedulata dal sistema). 87

88 Visibilità dei documenti alle aziende clienti dello studio Dopo l import delle anagrafiche per evitare di creare manualmente i vari utenti relativi all azienda per la consultazione dei documenti sarà possibile eseguire la generazione automatica di utenti associati alle aziende. E possibile limitare la creazione utenti relativi alle aziende selezionate tramite l apposita lookup. 88

89 In Documenti da Gestionali / Amministrazione / Configurazione è possibile impostare le opzioni per la creazione automatica di permessi ACLA di consultazione per azienda proprietaria e/o azienda destinataria dei documenti Tutti gli utenti dell azienda: automaticamente tutti gli utenti dell azienda accedono all applicazione in consultazione Tutti gli utenti del Gruppo Aziendale supervisors : hanno accesso automatico alle funzioni di consultazione i soli utenti del gruppo aziendale supervisors L utente supervisor : solo l utente supervisor ha subito dispone automaticamente delle funzioni di consultazione di Documenti da Gestionali Nessuno: La facility è disabilitata. Tale impostazione viene resa disponibile come semplice facility, successivamente l amministratore puo come solito definire gli accessi alle funzioni di consultazione manualmente tramite il modulo di Gestione dei Permessi Applicazioni ACLA. 89

90 Tramite il modulo di gestione permessi ACLA è possibile impostare manualmente regole sulle funzioni dell applicazione Es.: Consenti Tutte le funzioni di Documenti da Gestionali a tutti gli utenti dello Studio Come utente admin dell azienda teamportal selezionare Amministrazione Permessi Applicazioni (ACLA) Gestione Selezionare l applicazione Documenti da Gestionali Selezionare Tutte le funzioni 90

91 Esempio del corso: - Consenti Tutte le funzioni di Documenti da Gestionali a tutti gli utenti dello Studio 91

92 Consentire a tutte le aziende dello studio di andare in Consultazione Documenti da Gestionali Come utente admin dell azienda teamportal selezionare Amministrazione Permessi Applicazioni (ACLA) Gestione Selezionare l applicazione Documenti da Gestionali Selezionare la funzione Tutti i tipi di consultazione 92

93 In questo modo l utente dell azienda gestita dallo studio puo rieseguire la login ed avere accesso a tutte le funzioni di Consultazione dell applicazione 93

94 L utente dell azienda potrà consultare i documenti pubblicati. 94

95 Ambiente MULTI Operazioni da eseguire dall'applicativo MULTI Configurare la tabella degli indirizzari indicando la posizione del server teamportal (GESARC Gestione Archivio Tabelle 95

96 Ambiente MULTI GESARC Gestione Archivio Tabelle Indirizzari ARCHIVIA e PDF 96

97 Ambiente MULTI GESARC Gestione Archivio Tabelle Indirizzari ARCHIVIA e PDF Nella riga url indicare l'ip del server teamportal con il quale le postazioni cliente accedono al server aggiungendo il suffisso /www es.: es.: NB: Se l invio dati viene fatto direttamente dallo stesso ambiente teamportal tramite Procedure Gestionali si puo specificare Questa impostazione permette di diminuire notevolmente i tempi di invio dati. 97

98 Ambiente MULTI GESARC Gestione archivio ditte 98

99 Ambiente MULTI GESARC Gestione archivio ditte Gestione invio archivio PDF 99

100 Ambiente MULTI Indicare se l azienda verrà gestita nel portale tramite il flag Invio al portale (*) Per dettagli sulle singole operazioni fare riferimento alla documentazione specifica delle rispettive funzioni 100

101 Ambiente MULTI Per l invio si farà uso del solo comando PDFMUL potendo selezionare cosa inviare. Anagrafiche e Documenti Per quanto riguarda le operazioni da eseguire all interno del portale, si eseguiranno le stesse operazioni viste in precedenza per le paghe: ( - Documenti da Gestionali / Gestione / Inserimento automatico - Visibilità dei documenti alle aziende clienti dello studio ) (*) Per dettagli sulle singole operazioni fare riferimento alla documentazione specifica delle rispettive funzioni 101

102 Esempio del corso: 1. Configurazione Client abilitati all invio dati al portale 2. Impostazioni per l invio anagrafiche / tipi documenti / documenti PDF al portale 3. Applicativo PAGHE, comandi TABE, AZIE, TSPORTAL, TSTPDOC, PDFPAG 4. Come utente st_amm eseguire l importazione manuale delle anagrafiche e verificare il risultato dell importazione 5. Eseguire l Inserimento Automatico 6. Consenti Tutti i tipi di Consultazione di Documenti da Gestionali alle Aziende gestite dallo Studio 7. Verificare il risultato dell Importazione andando in Consultazione 8. Creare il nuovo utente az_cliente ed associarlo all azienda importata gestita dallo Studio 102

103 Pubblicazione Documenti per i Dipendenti

104 1) Installare TeamPortal 2) Caricare le Licenze (Amministrazione / Portale / Licenze) 3) Creazione automatica dell azienda, di un utente, e definizione dell azienda come studio (Amministrazione / Portale / Licenze / Carica Azienda) ( vedi sezioni - Installazione tipica Linux - Installazione tipica Windows - Accesso al sistema come utente admin, Inserimento Licenze e Caricamento Azienda ) 104

105 4) Abilitare il portale alla ricezione dati (Amministrazione / Importazioni / Client abilitati) Per popolare i dati del portale con quelli attualmente gestiti negli applicativi GECOM andrà configurato nel portale l autorizzazione all invio di tali dati dalle macchine presenti nella rete. Abilitando i permessi a tutte le postazioni della rete o volendo solo ad alcune specifiche indicandone il relativo indirizzo IP. Sarà possibile inviare al portale i dati gestiti dagli applicativi gestionali. 105

106 5) Eseguire l applicativo Paghe (Procedure Gestionali / Gestione del personale / Paghe) Si potrà operare direttamente dall interfaccia del portale se gli applicativi sono installati sullo stesso sistema, oppure dall attuale ambiente dove gli applicativi operano. 106

107 6) Impostare l indirizzo URL del portale dove inviare i dati Ambiente PAGHE Operazioni da eseguire dall'applicativo PAGHE Configurare la tabella degli indirizzari indicando la posizione del server teamportal (TABE Tabella Indirizzari) Nella riga url indicare l'ip del server teamportal con il quale le postazioni cliente accedono al server aggiungendo il suffisso /www es.: es.: NB: Se l invio dati viene fatto direttamente dallo stesso ambiente teamportal tramite Procedure Gestionali si puo specificare Questa impostazione permette di diminuire notevolmente i tempi di invio dati. 107

108 7) Abilitazione dell azienda per la quale si intende fornire il servizio di pubblicazione documenti. AZIE / Funzioni disponibili / Altri Dati / Tabelle aziendali / Parametri invio stampe (scelta 4), abilitare Archiviazione Portale Dipendente 108

109 Ambiente PAGHE 8) TSPORTAL : Invio le anagrafiche delle aziende al portale 9) TSTPDIP: Invio anagrafiche dei dipendenti al portale 109

110 10) Le anagrafiche inviate vengono importate automaticamente di notte tramite l attività pianificata di importazione. Opzionalmente è possibile importare immediatamente le anagrafiche di tipo azienda e le anagrafiche Dipendenti.., tramite il corrispondente pulsante Esegui in Amministrazione / Importazioni / Anagrafiche 110

111 11) Console Dipendente / Amministrazione / Configurazione / > Scheda Generale, selezionare le opzioni: - Generazione automatica utenti - Abilita gli utenti > Scheda Permessi consultazione : In Generazione automatica Permessi Applicazione (ACLA) di consultazione per: selezionare tutti gli utenti dell azienda Opzionalmente è possibile modificare le login create se non si vuole usare la login generata in automatico come utente amministratore (admin) tramite Amministrazione / Utenti e Aziende / Utenti 111

112 12) Invio Documenti da PDFPAG (*) Per dettagli sulle singole operazioni fare riferimento alla documentazione specifica delle rispettive funzioni 112

113 Servizi Remoti

114 Esecuzione applicazione desktop Windows

115 Sequenza operativa di configurazione Servizi Remoti per Esecuzione applicazione desktop Windows TeamPortal ( TP ) e TeamPortal Service ( TPS ) su due server separati 1) Attivazione Terminal Services sulla macchina TPS Installazione Thinstuff XP/VS Terminal Server o Attivazione Microsoft Terminal Services se presenti Creazione di almeno un utente (es. l utente rdp ) facente parte del gruppo Utenti Desktop Remoto (RDP). Tale utente potrà essere utilizzato nella configurazione del servizio per l accesso in autologon alla sessione rdp 2) Installazione Teamportal su TPS Dalla postazione client puntare il browser all indirizzo del 3) Disporre il server TPS in modalità Servizi Remoti Amministrazione / Portale / Configurazione / Abilitare l opzione Modalità Servizi Remoti 4) Download della chiave RSA Amministrazione / Servizi Remoti / Amministrazione / Chiavi RSA 115

116 Dalla postazione client puntare il browser all indirizzo del server 5) Aggiungere il TPS tra i Server Fidati Amministrazione / Servizi Remoti / Amministrazione / Server Fidati Eseguire l upload della chiave pubblica tramite il pulsante Sfoglia.. 6) Aggiungere il Servizio Client di tipo RDP per l esecuzione dell applicazione 116

117 Dalla postazione client puntare il browser all indirizzo del server 7) Nella scheda Parametri Inserire la riga di comando per l esecuzione dell applicazione N.B.: Assicurarsi che nella scheda Parametri la riga di comando (percorso completo del programma eseguibile) e l eventuale impostazione del direttorio di lavoro se richiesto siano corretti 117

118 8) In Procedure Windows aggiungere il Gruppo Documenti Procedure Windows / Amministrazione / Gruppi 9 ) Aggiungere il Servizio Client Wordpad al gruppo Documenti Procedure Windows / Amministrazione / Servizi Client 10 ) Test di esecuzione Se TeamPortal ( TP ) e TeamPortal Service ( TPS ) corrispondono allo stesso server è sufficiente eseguire i passaggi a partire dal punto 6) 118

119 Esecuzione Procedure Gestionali (Applicativi Gecom/Gamma via RDP)

120 Sequenza operativa di configurazione Servizi Remoti per Esecuzione Procedure Gestionali via RDP TeamPortal ( TP ) e TeamPortal Service ( TPS ) su due server separati Applicativo GECOM Multi, Paghe, Dired.. 1) Attivazione Terminal Services sulla macchina TPS Installazione Thinstuff XP/VS Terminal Server o Attivazione Microsoft Terminal Services se presenti Creazione di almeno un utente (es. l utente rdp ) facente parte del gruppo Utenti Desktop Remoto (RDP). Tale utente potrà essere utilizzato nella configurazione del servizio per l accesso in autologon alla sessione rdp 2) Installazione Teamportal su TPS Dalla postazione client puntare il browser all indirizzo del 3) Disporre il server TPS in modalità Servizi Remoti Amministrazione / Portale / Configurazione / Abilitare l opzione Modalità Servizi Remoti 4) Download della chiave RSA Amministrazione / Servizi Remoti / Amministrazione / Chiavi RSA 120

121 Dalla postazione client puntare il browser all indirizzo del server 5) Aggiungere il TPS tra i Server Fidati Amministrazione / Servizi Remoti / Amministrazione / Server Fidati Eseguire l upload della chiave pubblica tramite il pulsante Sfoglia.. 6) Aggiungere il Servizio Client di tipo RDPT + PG per l esecuzione di Procedure Gestionali via RDP 121

122 7) In Procedure Gestionali selezionare la Modalità di esecuzione programmi via RDP Procedure Gestionali / Gestione / Modalità 8 ) Test di esecuzione Se TeamPortal ( TP ) e TeamPortal Service ( TPS ) corrispondono allo stesso server è sufficiente eseguire i passaggi a partire dal punto 6) 122

123 Esecuzione Gamma Enterprise

124 Sequenza operativa di configurazione Servizi Remoti per Esecuzione GAMMA Enterprise TeamPortal ( TP ) e TeamPortal Service ( TPS ) su due server separati 1) Attivazione Terminal Services sulla macchina TPS Installazione Thinstuff XP/VS Terminal Server o Attivazione Microsoft Terminal Services se presenti Creazione di almeno un utente (es. l utente rdp ) facente parte del gruppo Utenti Desktop Remoto (RDP). Tale utente potrà essere utilizzato nella configurazione del servizio per l accesso in autologon alla sessione rdp 2) Installazione Teamportal su TPS Dalla postazione client puntare il browser all indirizzo del 3) Disporre il server TPS in modalità Servizi Remoti Amministrazione / Portale / Configurazione / Abilitare l opzione Modalità Servizi Remoti 4) Download della chiave RSA Amministrazione / Servizi Remoti / Amministrazione / Chiavi RSA 124

125 Dalla postazione client puntare il browser all indirizzo del server 5) Aggiungere il TPS tra i Server Fidati Amministrazione / Servizi Remoti / Amministrazione / Server Fidati Eseguire l upload della chiave pubblica tramite il pulsante Sfoglia.. 6) Aggiungere il Servizio Client di tipo RDPT per l esecuzione di Gamma Enterprise 125

126 Dalla postazione client puntare il browser all indirizzo del server 7) Nella scheda Parametri Inserire la riga di comando per l esecuzione dell applicativo N.B.: Per la disponibilità del servizio e le impostazioni da inserire nella scheda Parametri fare riferimento alle specifiche dell applicativo 126

127 8) In Procedure Windows aggiungere il Gruppo Applicazioni Aziendali Procedure Windows / Amministrazione / Gruppi 9 ) Aggiungere il Servizio Client Gamma Enterprise al gruppo Applicazioni Aziendali Procedure Windows / Amministrazione / Servizi Client 10 ) Test di esecuzione Se TeamPortal ( TP ) e TeamPortal Service ( TPS ) corrispondono allo stesso server è sufficiente eseguire i passaggi a partire dal punto 6) 127

128 Integrazione ACL Gamma Enterprise

129 Nell ottica di semplificare e fornire strumenti sempre più flessibili di accesso e profilazione alle applicazioni sono state messe a punto nuove modalità di avvio dell applicativo Gamma Enterprise : Profilazione del menu (ACLA) delle funzioni di Gamma Enterprise direttamente da TeamPortal Avvio di una singola funzione dell applicativo Avvio dell istanza (menu completo) da installazione Locale Queste funzionalità sono state realizzate ampliando le funzioni del modulo Procedure Windows 129

130 Configurazione ACL Gamma Enterprise Vediamo quali sono i passaggi da seguire per poter gestire le ACLA dell applicativo Gamma Enterprise. 1. Configurare server fidato (Amministrazione/Servizi Remoti/Amministrazione/Server Fidati) 130

131 2. Configurare servizio remoto (Amministrazione/Servizi Remoti/Amministrazione/Servizi Client) 131

132 2.1 Configurare servizio remoto NOTA: nel comando è possibile specificare la chiave di registro racchiudendola tra percento %. Così facendo, sarà possibile utilizzare lo stesso servizio, sia per avviare l esecuzione di Gamma Enterprise in remoto, che in locale. Altrimenti sarà sufficiente indicare il percorso completo dell eseguibile. 132

133 3. Esportazione menu.xml da Gamma Enterprise (che sarà poi importato in TeamPortal) Configurazione e servizi / Startup e flussi operativi / Menu comandi e licenze / Gestione menù e comandi 133

134 Selezionare la voce Esporta menù TeamPortal 134

135 Selezionare il percorso di esportazione e cliccare su Esporta. 135

136 L applicazione Procedure e Applicazioni Windows TM mette ora a disposizione una nuova sezione Applicazioni che permette di gestire applicazioni desktop Windows remote e/o locali. 136

137 Nella nuova sezione Applicazioni sarà possibile definire un applicazione di tipo Locale oppure di tipo remoto o gestirne una esistente 137

138 4. Configurare l applicazione Gamma Enterprise Nome applicazione Selezionare Gruppo Selezionare Servizio Remoto Importare il menù XML esportato da Gamma Enterprise al passaggio precedente Salvare le impostazioni e ricreare il menù di Procedure Windows TM 138

139 5. Il menù di Procedure e Applicazioni Windows TM a questo punto conterrà anche quello di Gamma Enterprise Voci di menù automaticamente inserite dal TeamPortal. La voce Avvio Remoto permette l avvio di Gamma Enterprise tramite desktop remoto (RDP), mentre Avvio Locale esegue Gamma Enterprise installato sul proprio PC (se non presente verrà segnalato) NOTA: Le voci Avvio Remoto e Avvio Locale avvieranno Gamma Enterprise, mentre le restanti voci del menù eseguiranno direttamente il comando nella sola modalità RDP 139

140 6. Configurare le regole ACLA per Gamma Enterprise (Amministrazione/Permessi/Applicazioni (ACLA)/Gestione) 140

141 7. Le regole ACLA precedentemente configurate vengono propagate anche sull applicazione Gamma Enterprise Procedure Applicazioni Windows TM Gamma Enterprise Click su Avvio Remoto o locale 141

142 8. Avvio di un singolo comando (disponibile solo in modalità remota RDP) Procedure Applicazioni Windows TM Gamma Enterprise Click su singola voce 142

143 Pubblicazione Documenti/Anagrafiche da Gamma Enterprise

144 1) Abilitare il portale alla ricezione dati (Amministrazione / Importazioni / Client abilitati) Per popolare i dati del portale con quelli attualmente gestiti in Gamma Enterprise andrà configurato nel portale l autorizzazione all invio di tali dati dalle macchine presenti nella rete. Abilitando i permessi a tutte le postazioni della rete o volendo solo ad alcune specifiche indicandone il relativo indirizzo IP. sarà possibile inviare al portale i dati gestiti dall applicativo. 144

145 2) Impostare l indirizzo URL del server TeamPortal al quale si devono inviare i dati NB: Per i dettagli operativi fare riferimento alla documentazione specifica dell applicativo Nella riga URL Teamportal indicare l'ip del server teamportal con il quale le postazioni cliente accedono al server aggiungendo il suffisso /www es.: es.: NB: Se l invio dati viene fatto direttamente dallo stesso ambiente teamportal tramite Procedure Gestionali si puo specificare Questa impostazione permette di diminuire notevolmente i tempi di invio dati. 145

146 3) Invio delle anagrafiche 146

147 4) Invio dei documenti 147

148 5) Importazione documenti in TeamPortal (tramite attività pianificata o da Documenti da Gestionali / Gestione / Inserimento Automatico) 148

149 6) Tramite Amministrazione / Permessi / Applicazioni (ACLA), abilitare l utente amministratore ad accedere a tutte le funzioni dell applicazione e gli altri utenti ad accedere alle sole funzioni di consultazione. 149

150 Bacheca

151 Predisposizione in sede di una struttura di base (una tantum) 1) Creazione struttura aree Attività preliminare di analisi a tavolino, attraverso la quale definire come dovranno essere organizzate le aree in base alle effettive esigenze dell azienda e degli utenti che si collegano. Esempio del corso: L esigenza è quella di creare due aree principali Studio e Clienti Studio: L area alla quale potranno accedere gli utenti interni operatori dello Studio) Clienti: L area pubblicata esternamente alla quale potranno accedere sia gli utenti dello studio (in gestione) che i Clienti dello studio (in consultazione) Nel riquadro la struttura completa della bacheca che si vuole realizzare - Studio - Rassegna stampa - Diritto societario - New Economy - Documenti - Note operative Procedure - Paghe - Piano dei conti standard - Clienti - Circolari - Agevolazioni fiscali - Lavoro e Previdenza - Scadenze Gennaio 151

152 Predisposizione in sede di una struttura di base (una tantum) 2) Definizione aree di tipo Forum, News, Area File Come utente che ha accesso a tutte le funzioni dell applicazione Bacheca Bacheca / Gestione / Aree: - creazione di un area (nodo) denominata Studio Selezionare Aree e tramite Azioni selezionare Crea (in figura) - creazione di un area (nodo) denominata Clienti (stesso procedimento effettuato per il nodo Studio ) 152

153 Predisposizione in sede di una struttura di base (una tantum) - Nell area Studio : - creazione del nodo Rassegna Stampa (stesso procedimento di creazione di un nodo visto in precedenza, NB: Selezionare il direttorio padre Studio ) - creazione dell area Diritto societario (basata sul modello predefinito News ) - creazione dell area New Economy (basata sul modello predefinito News ) (stesso procedimento seguito per la creazione dell area Diritto societario ) 153

154 Predisposizione in sede di una struttura di base (una tantum) - creazione del nodo Documenti - creazione del nodo Note Operative Procedure - creazione dell area Paghe (basata sul modello Area file ) - creazione dell area Piano dei conti standard (basata sul modello Area file ) (stesso procedimento seguito per la creazione dell area Paghe ) 154

155 Predisposizione in sede di una struttura di base (una tantum) 2) Definizione aree di tipo Forum, News, Area File - Creazione dell area Forum (basata sul modello predefinito Forum ) 155

156 Predisposizione in sede di una struttura di base (una tantum) Nell area Clienti: - creazione nodo Circolari - Agevolazioni fiscali (basata sul modello predefinito News ) - Lavoro e previdenza (basata sul modello predefinito News ) - creazione nodo Scadenze - creazione nodo Gennaio (basata sul modello predefinito News ) Per la creazione di nodi ed aree valgono gli stessi procedimenti descritti nell area Studio. 156

157 Predisposizione in sede di una struttura di base (una tantum) La struttura così generata sarà la seguente: A questo punto siamo pronti per esportarla 157

158 Predisposizione in sede di una struttura di base (una tantum) 3) Esportazione struttura base 158

159 Predisposizione in sede di una struttura di base (una tantum) Ora possiamo portare la struttura direttamente dal Cliente Ora possiamo portare la struttura direttamente dal Cliente 159

160 Avvio dal Cliente 1) Importazione da struttura base Come utente che ha accesso a tutte le funzioni dell applicazione Bacheca Bacheca / Gestione / Aree Selezionare il file della struttura da importare Deselezionando il flag Utente e azienda correnti è possibile impostare un utente dello studio come proprietario della struttura Selezionare il pulsante Importa 160

161 Avvio dal Cliente Viene mostrata la descrizione della struttura che si andrà ad importare ed è possibile scaricare il file di commento allegato Selezionare il pulsante Conferma 161

162 Avvio dal Cliente 2) Assegnazione permessi di accesso alle aree Area Studio Assegnare permesso Consenti tutte le azioni a tutti gli utenti dello Studio 162

163 Avvio dal Cliente Area Clienti Assegnare permesso Consenti sulla sola azione Consultazione a tutte le aziende gestite dallo Studio 163

164 Avvio dal Cliente Area Clienti Assegnare il permesso Consenti tutte le azioni a tutti gli utenti dello studio 164

165 TeamUpdate

166 Se non è installato Teamportal fare riferimento alle sezioni - Installazione tipica Linux - Installazione tipica Windows - Accesso al sistema come utente admin, Inserimento Licenze e Caricamento Azienda Se installato TeamPortal: Requisiti: connettività Internet 1) Caricare licenza (Amministrazione / Portale / Licenze) 2) Verifica accesso ad Internet / eventuale impostazione proxy (Amministrazione / Portale / Configurazione) 3) Amministrazione / Permessi / Applicazioni (ACLA) / Gestione, abilitare l utente che amministra TeamUpdate a tutte le funzioni dell applicazione 166

167 4) TeamUpdate / Amministrazione / Configurazione - Attivazione - Parametri: utilizza proxy di sistema (se necessario), Utilizza permessi, Invio notifica alla ricezione di nuovi contenuti.. NB: Abilitando Utilizza permessi, per default nessun utente accede ad alcun contenuto fatta eccezione dell utente che ha permessi ACLA sulla funzione Amministrazione cronologia. 167

168 5) Controllo contenuti NOTA: Se presenti nuovi contenuti o contenuti modificati ne viene data segnalazione e compare il pulsante Nuovi contenuti che permette di accedere direttamente alla funzione Contenuti locali Da gestire 6) Contenuti locali Da gestire 168

169 7) Eventuale impostazione permessi di accesso all applicazione Amministrazione / Permessi / Applicazioni (ACLA) da parte degli altri utenti dell azienda (es.: Accesso alla Consultazione di Contenuti locali e Contenuti On-Line) 169

170 7) Eventuale gestione notifiche - TeamUpdate / Amministrazione / Configurazione - TeamUpdate / Amministrazione / Notifiche - Nuovo: definizione di un nuovo profilo di notifiche - Tutti i contenuti - Nella scheda Notifiche selezionare il tipo di invio (sms, ,..) - Popolare l elenco utenti destinatari delle notifiche 170

171 Appendice Creazione manuale dell Azienda Studio

172 -Appendice Per operare manualmente la creazione dell azienda studio, è necessario effettuare i passaggi seguenti: Creare l Anagrafica generale dell azienda studio N.B. il CODICE FISCALE deve corrispondere con quello indicato negli applicativi GECOM ( in assenza del CODICE FISCALE si farà uso della Partita Iva) La gestione delle anagrafiche generali segue la modalità generale di gestione dati 172

173 - Appendice Creare la relativa azienda La slide successiva mostra le principali caratteristiche del modulo di gestione azienda 173

174 - Appendice Creare la relativa azienda Questa funzione permette la gestione della aziende. A questo livello non sono gestite le funzioni dell azienda in qualità di Studio / Capogruppo, per cui è prevista la funzione apposita. La gestione delle aziende segue la modalità generale digestione dati. Ulteriori funzioni: Modifica anagrafica : Permette di modificare i dati anagrafici associati all azienda già presente in TeamPortal. : Permette di inserire una nuova anagrafica da associare ad una nuova azienda nella sua fase di inserimento. Filiali: Sedi: Gestisci : permette di gestire i dati anagrafici delle Filiali dell azienda secondo la modalità generale di gestione dati. Gestisci : permette di gestire i dati anagrafici delle Sedi dell azienda secondo la modalità generale di gestione dati. Gruppi Aziendali: Gestisci : permette di gestire i dati dei Gruppi Aziendali dell azienda secondo la modalità generale di gestione dati. Rimuovi : permette di rimuovere Gruppi Aziendali dall azienda. Utenti dell azienda : Inserisci : permette di associare utenti all azienda. Gli utenti devono essere già stati creati in TeamPortal. Rimuovi : permette di eliminare l associazione di utenti all azienda : permette di modificare i dati di associazione dell utente all azienda: Filiali, Sedi, Gruppi Aziendali. : visualizza una finestra che mostra i Gruppi Aziendali cui appartiene l utente Dettaglio : visualizza una finestra di riepilogo dei dati dell azienda, stampabile con il bottone Stampa. 174

175 - Appendice Configurare l azienda come studio La slide seguente mostra le principali caratteristiche del modulo di gestione Studi/Capigruppo 175

176 - Appendice Creazione dello Studio / Capogruppo Aziende dello Studio/Capogruppo: Inserisci permette di associare aziende allo Studio/Capogruppo. Le aziende devono essere già state create in TeamPortal. Rimuovi permette di eliminare l associazione di aziende allo Studio/Capogruppo. Utenti dello studio: (NB: le seguenti due funzioni compaiono solo se Restringi az. di lavoro a ut. è impostato a Sì ) apre una finestra che mostra il dettaglio delle aziende gestite dall utente dello studio. apre una finestra che permette la gestione delle aziende accessibili all utente dello studio. 176

177 - Appendice Creazione utenti Creare uno o più utenti dello studio/azienda ed associarli (creare prima la relativa anagrafica e poi l utente ) ATTENZIONE : L'azienda denominata "teamportal" è un'azienda di sistema ed è riservata a funzionalità speciali interne al portale. Tutti gli utenti creati, pertanto, non devono mai essere associati all azienda 'teamportal. 177

178 - Appendice Associazione utenti all azienda Per associare gli utenti ad una azienda selezionare Amministrazione / Utenti e Aziende / Aziende Il pulsante Inserisci permette di associare un utente definendo anche alcune impostazioni (appartenenza dell utente a filiale, sede, gruppo aziendale, ) Il pulsante Inserisci multiplo permette di inserire rapidamente piu utenti in un unica operazione di multiselezione 178

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali TeamPortal Servizi integrati con ambienti Gestionali 12/2013 Installazione Installazione tipica Linux Installazione teamportal-linux21-20xx0x00.exe Ambiente dove è installato SysInt/U: Copiare il file

Dettagli

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali TeamPortal Servizi integrati con ambienti Gestionali 12/2013 VMWARE Player (4.0.1 o superiore) Copyright 1998-2012 VMware, Inc. All rights reserved. - VMWARE Player Download: http://www.vmware.com/download/player/

Dettagli

FAQ TeamPortal - DVD DEMO

FAQ TeamPortal - DVD DEMO FAQ - - 1 D: Sto utilizzando installato sulla macchina virtuale inclusa nel. Vorrei fare prove di configurazione e utilizzo dei Servizi Remoti di tipo RDPT per l esecuzione di Gamma Enterprise e Legal

Dettagli

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali TeamPortal Servizi integrati con ambienti Gestionali 12/2013 Il servizio di aggiornamento software e comunicazione con i clienti Il servizio di aggiornamento software e comunicazione con i clienti Esigenze

Dettagli

Servizi Remoti. Servizi Remoti. TeamPortal Servizi Remoti

Servizi Remoti. Servizi Remoti. TeamPortal Servizi Remoti 20120300 INDICE 1. Introduzione... 3 2. Consultazione... 4 2.1 Consultazione Server Fidati... 4 2.2 Consultazione Servizi Client... 5 2.3 Consultazione Stato richieste... 5 3. Amministrazione... 6 3.1

Dettagli

Integrazione alla guida utente 1

Integrazione alla guida utente 1 RELEASE Versione 20090300 Applicativo: TeamPortal Oggetto: Rilascio versione completa Versione: 20090300 (Versione completa) Data di rilascio: 23.10.2009 Requisiti ambiente Windows Windows Versione 2000

Dettagli

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali TeamPortal Servizi integrati con ambienti Gestionali 12/2013 Sessione di ripasso su Permessi di accesso ai Dati ( TeamPortal_SessioneRipassoACL.ppt ) Il modulo consente di accedere agli elaborati (stampe,

Dettagli

TeamPortal Oggetto: Rilascio versione completa Versione: 20120400 (Versione completa) Data di rilascio: 6.12.2012

TeamPortal Oggetto: Rilascio versione completa Versione: 20120400 (Versione completa) Data di rilascio: 6.12.2012 RELEASE Versione 20120400 Applicativo: TeamPortal Oggetto: Rilascio versione completa Versione: 20120400 (Versione completa) Data di rilascio: 6.12.2012 Requisiti ambiente Windows TM Linux Fare riferimento

Dettagli

TeamPortal Oggetto: Rilascio versione completa Versione: 20130100 (Versione completa) Data di rilascio: 13.05.2013

TeamPortal Oggetto: Rilascio versione completa Versione: 20130100 (Versione completa) Data di rilascio: 13.05.2013 RELEASE Versione 20130100 Applicativo: TeamPortal Oggetto: Rilascio versione completa Versione: 20130100 (Versione completa) Data di rilascio: 13.05.2013 Windows TM Linux Linux PowerPC Solaris Sparc Requisiti

Dettagli

Procedure e Applicazioni Windows TM. Procedure e. TeamPortal Procedure e Applicazioni Windows TM

Procedure e Applicazioni Windows TM. Procedure e. TeamPortal Procedure e Applicazioni Windows TM INDICE 1. Introduzione... 3 2. Amministrazione... 4 2.1 Amministrazione Gruppi... 4 2.2 Amministrazione Servizi Client... 5 2.3 Amministrazione... 7 2 1. Introduzione L applicazione consente di organizzare

Dettagli

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali TeamPortal Servizi integrati con ambienti Gestionali 12/2013 Pannello di controllo Pannello di controllo Avvia/Arresta/Riavvia/Stato TeamPortal: Gestisce start/stop/restart di tutti i servizi di TeamPortal

Dettagli

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali TeamPortal Servizi integrati con ambienti Gestionali 12/2013 Modulo di Amministrazione Il modulo include tutte le principali funzioni di amministrazione e consente di gestire aspetti di configurazione

Dettagli

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali TeamPortal Servizi integrati con ambienti Gestionali 12/2013 Con l incremento e la sempre maggiore diffusione di applicazioni eterogenee che l utente deve utilizzare per le attività aziendali e per la

Dettagli

TeamUpdate Client. TeamPortal TeamUpdate Client 20120300

TeamUpdate Client. TeamPortal TeamUpdate Client 20120300 Client Client INDICE Introduzione... 3 Specifiche Client... 4 Contenuti... 5 Gestione contenuto... 6 Gestione documenti... 8 Contenuti locali... 11 Da gestire... 11 Cronologia... 12 Consultazione... 13

Dettagli

AGGIORNAMENTI APPLICATIVI TEAMSYSTEM Modalita TeamPortal/TeamUpdate (AZIENDE)

AGGIORNAMENTI APPLICATIVI TEAMSYSTEM Modalita TeamPortal/TeamUpdate (AZIENDE) APPLICATIVI TEAMSYSTEM Modalita TeamPortal/TeamUpdate (AZIENDE) Note: Il presente manuale vuole essere solo una guida sommaria per agevolare l operatore nell utilizzo della procedura e pertanto non essendo

Dettagli

SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili

SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili http://213.26.67.117/ce_test Guida all uso del servizio Internet On-Line CASSA EDILE NUOVA INFORMATICA Software prodotto da Nuova Informatica srl Pag. 1 Il Servizio

Dettagli

SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE...

SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE... MANUALE DITTA 1 SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 2. RICEZIONE PASSWORD 5 3. ACCESSO AL PORTALE STUDIOWEB 6 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE...

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

Capitolo 1 Installazione del programma

Capitolo 1 Installazione del programma Capitolo 1 Installazione del programma Requisiti Hardware e Software Per effettuare l installazione del software Linea Qualità ISO, il computer deve presentare una configurazione minima così composta:

Dettagli

GUIDA UTENTE WEB PROFILES

GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES... 1 Installazione... 2 Primo avvio e registrazione... 5 Utilizzo di web profiles... 6 Gestione dei profili... 8 Fasce orarie... 13 Log siti... 14 Pag.

Dettagli

IMPORTAZIONI. TeamPortal - Importazioni 20120200

IMPORTAZIONI. TeamPortal - Importazioni 20120200 IMPORTAZIONI - INDICE... 3 Anagrafiche... 4 Anagrafiche esterne... 5 Client abilitati... 6 2 Le funzioni trattate in questa sezione permettono di gestire la fase di importazione dei dati provenienti da

Dettagli

Applicativo: Oggetto: Data di rilascio: 01/06/2011

Applicativo: Oggetto: Data di rilascio: 01/06/2011 Applicativo: Oggetto: Manuale Utente WEBPORTAL Data di rilascio: 01/06/2011 NOVITA Clienti e Documenti Nella sezione Visualizza Clienti è stato affinato il filtro di ricerca con un ulteriore flag per filtrare

Dettagli

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad

Dettagli

Capitolo 3 Guida operativa del programma TQ Sistema

Capitolo 3 Guida operativa del programma TQ Sistema Capitolo 3 Guida operativa del programma TQ Sistema Panoramica delle funzionalità Questa guida contiene le informazioni necessarie per utilizzare il pacchetto TQ Sistema in modo veloce ed efficiente, mediante

Dettagli

FidelJob gestione Card di fidelizzazione

FidelJob gestione Card di fidelizzazione FidelJob gestione Card di fidelizzazione Software di gestione card con credito in Punti o in Euro ad incremento o a decremento, con funzioni di ricarica Card o scala credito da Card. Versione archivio

Dettagli

14 maggio 2010 Versione 1.0

14 maggio 2010 Versione 1.0 SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN SISTEMA PER LA RILEVAZIONE DELLA QUALITÀ PERCEPITA DAGLI UTENTI, NEI CONFRONTI DI SERVIZI RICHIESTI ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, ATTRAVERSO L'UTILIZZO DI EMOTICON. 14 maggio

Dettagli

Manuale Amministratore Legalmail Enterprise. Manuale ad uso degli Amministratori del Servizio Legalmail Enterprise

Manuale Amministratore Legalmail Enterprise. Manuale ad uso degli Amministratori del Servizio Legalmail Enterprise Manuale Amministratore Legalmail Enterprise Manuale ad uso degli Amministratori del Servizio Legalmail Enterprise Pagina 2 di 16 Manuale Amministratore Legalmail Enterprise Introduzione a Legalmail Enterprise...3

Dettagli

ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE PREMESSA La presente guida è da considerarsi come aiuto per l utente per l installazione e configurazione di Atollo Backup. La guida non vuole approfondire

Dettagli

MANUALE UTENTE. TeamPortal Liste Distribuzioni 20120100

MANUALE UTENTE. TeamPortal Liste Distribuzioni 20120100 MANUALE UTENTE 20120100 INDICE Introduzione... 3 1 - Messaggi... 4 1.1 Creazione / Modifca Email... 6 1.2 Creazione / Modifca Sms... 8 2 -Liste... 10 3 Gruppi Liste... 15 4 Tipi Messaggi... 17 5 Amministrazione...

Dettagli

Manuale Operativo. Istituto Nazionale Previdenza Sociale DIREZIONE CENTRALE SISTEMI INFORMATIVI E TELECOMUNICAZIONI

Manuale Operativo. Istituto Nazionale Previdenza Sociale DIREZIONE CENTRALE SISTEMI INFORMATIVI E TELECOMUNICAZIONI Manuale Operativo Istruzioni per l utilizzo del Software di controllo uniemens aggregato per l invio mensile unificato delle denunce retributive individuali (EMENS) e delle denunce contributive aziendali

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

Aggiornamento N4_0_2P15_200_40220_40230.exe INSTALLAZIONE

Aggiornamento N4_0_2P15_200_40220_40230.exe INSTALLAZIONE Aggiornamento N4_0_2P15_200_40220_40230.exe INSTALLAZIONE Download: 1) Assicurarsi di avere una versione di Winzip uguale o superiore alla 8.1 Eventualmente è possibile scaricare questo applicativo dal

Dettagli

Medici Convenzionati

Medici Convenzionati Medici Convenzionati Manuale d'installazione completa del Software Versione 9.8 Manuale d installazione completa Pagina 1 di 22 INSTALLAZIONE SOFTWARE Dalla pagina del sito http://www.dlservice.it/convenzionati/homein.htm

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

MANUALE UTENTE. TeamPortal Console Dipendente 20120200

MANUALE UTENTE. TeamPortal Console Dipendente 20120200 MANUALE UTENTE INTRODUZIONE... 3 PERMESSI (ACLA / ACLE)... 4 FUNZIONI DISPONIBILI... 5 Menu del modulo Consolle... 5 Documenti dipendente... 7 Cronologia / Novità...7 Consultazione documenti...8 Ricerca...

Dettagli

Servizio Telematico Paghe

Servizio Telematico Paghe Servizio Telematico Paghe GUIDA ALL USO DELLE PAGINE DI AMMINISTRAZIONE DEL SERVIZIO PAGHE.NET Software prodotto da Nuova Informatica srl 1 SOMMARIO SOMMARIO...2 INTRODUZIONE...3 FLUSSO DELLE INFORMAZIONI...3

Dettagli

Versione 2014. Installazione GSL. Copyright 2014 All Rights Reserved

Versione 2014. Installazione GSL. Copyright 2014 All Rights Reserved Versione 2014 Installazione GSL Copyright 2014 All Rights Reserved Indice Indice... 2 Installazione del programma... 3 Licenza d'uso del software... 3 Requisiti minimi postazione lavoro... 3 Requisiti

Dettagli

Installazione SQL Server 2005 Express Edition

Installazione SQL Server 2005 Express Edition Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-6S4ALG7637 Data ultima modifica 25/08/2010 Prodotto Tutti Modulo Tutti Oggetto Installazione SQL Server 2005 Express Edition In giallo sono evidenziate le modifiche/integrazioni

Dettagli

AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI

AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI Il sito http://docenti.unicam.it consente agli utenti di accedere alle informazioni sui docenti dell' Università di Camerino: curriculum, carichi didattici, pubblicazioni,

Dettagli

Standard Nazionale di Comunicazione Mercato Gas

Standard Nazionale di Comunicazione Mercato Gas JULIA RETE s.u.r.l. - Società unipersonale a responsabilità limitata Soggetta a direzione e coordinamento del Comune di Giulianova Sede legale: 64021 Giulianova (TE) Corso Garibaldi, 119 Sede operativa:

Dettagli

Standard Nazionale di Comunicazione Mercato Gas

Standard Nazionale di Comunicazione Mercato Gas JULIA RETE s.u.r.l. - Società unipersonale a responsabilità limitata Soggetta a direzione e coordinamento del Comune di Giulianova Sede legale: 64021 Giulianova (TE) Corso Garibaldi, 119 Sede operativa:

Dettagli

GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER

GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER (vers. 1.0.2) GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER (vers. 1.0.2)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 7 Funzionalità... 8 Anagrafica... 9 Registrazione

Dettagli

Programma Client MUT vers. 2.2.5. 28 Maggio 2014

Programma Client MUT vers. 2.2.5. 28 Maggio 2014 Programma Client MUT vers. 2.2.5 28 Maggio 2014 Principali modifiche rispetto alla versione precedente e Riepilogo funzionalità Nella nuova versione 2.2.5 del Client MUT sono state migliorate alcune funzioni

Dettagli

Indice generale. Il BACK-END...3 COME CONFIGURARE JOOMLA...4 Sito...4 Locale...5 Contenuti...5

Indice generale. Il BACK-END...3 COME CONFIGURARE JOOMLA...4 Sito...4 Locale...5 Contenuti...5 Guida a Joomla Indice generale Il BACK-END...3 COME CONFIGURARE JOOMLA...4 Sito...4 Locale...5 Contenuti...5 Il BACK-END La gestione di un sito Joomla ha luogo attraverso il pannello di amministrazione

Dettagli

Outlook Plugin per VTECRM

Outlook Plugin per VTECRM Outlook Plugin per VTECRM MANUALE UTENTE Sommario Capitolo 1: Installazione e Login... 2 1 Requisiti di installazione... 2 2 Installazione... 3 3 Primo Login... 4 Capitolo 2: Lavorare con Outlook Plugin...

Dettagli

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati 2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati Sommario COME INSTALLARE STR VISION CPM... 3 Concetti base dell installazione Azienda... 4 Avvio installazione... 4 Scelta del tipo Installazione... 5 INSTALLAZIONE

Dettagli

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE Gestione Archivi 2 Configurazioni iniziali 3 Anagrafiche 4 Creazione prestazioni e distinta base 7 Documenti 9 Agenda lavori 12 Statistiche 13 GESTIONE ARCHIVI Nella

Dettagli

GUARINI PATRIMONIO CULTURALE VERSIONE MSDE/SQL SERVER MANUALE DI INSTALLAZIONE GUARINI PATRIMONIO CULTURALE VERSIONE MSDE/SQL SERVER

GUARINI PATRIMONIO CULTURALE VERSIONE MSDE/SQL SERVER MANUALE DI INSTALLAZIONE GUARINI PATRIMONIO CULTURALE VERSIONE MSDE/SQL SERVER MANUALE DI INSTALLAZIONE GUARINI PATRIMONIO CULTURALE SOMMARIO 1. Installazione guarini patrimonio culturale MSDE... 3 1.1 INSTALLAZIONE MOTORE MSDE...4 1.2 INSTALLAZIONE DATABASE GUARINI PATRIMONIO CULTURALE

Dettagli

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox per Postemailbox Documento pubblico Pagina 1 di 22 Indice INTRODUZIONE... 3 REQUISITI... 3 SOFTWARE... 3 HARDWARE... 3 INSTALLAZIONE... 3 AGGIORNAMENTI... 4 AVVIO DELL APPLICAZIONE... 4 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE...

Dettagli

Quaderni di formazione Nuova Informatica

Quaderni di formazione Nuova Informatica Quaderni di formazione Nuova Informatica Airone versione 6 - Funzioni di Utilità e di Impostazione Copyright 1995,2001 Nuova Informatica S.r.l. - Corso del Popolo 411 - Rovigo Introduzione Airone Versione

Dettagli

Turbodoc. Archiviazione Ottica Integrata

Turbodoc. Archiviazione Ottica Integrata Turbodoc Archiviazione Ottica Integrata Archiviazione Ottica... 3 Un nuovo modo di archiviare documenti, dei e immagini... 3 I moduli di TURBODOC... 4 Creazione dell armadio virtuale... 5 Creazione della

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT

GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT Versione 1.0 Per assistenza tecnica e per qualsiasi informazione contattare il Numero Verde 1

Dettagli

Argo Connect. Manuale d Installazione e d uso del prodotto

Argo Connect. Manuale d Installazione e d uso del prodotto Argo Connect Manuale d Installazione e d uso del prodotto Release 02 del 09-03-2011 Sommario Installazione di Argo Connect... 3 Installazione del modulo lato Server... 4 Soluzioni ai Problemi di connessione...

Dettagli

Standard Nazionale di Comunicazione Mercato Gas

Standard Nazionale di Comunicazione Mercato Gas Standard Nazionale di Comunicazione Mercato Gas Istruzioni per l uso del modulo di comunicazione DGCOMM 1 CONFIGURAZIONE LOCALE Nel PC che il Venditore utilizzerà per connettersi, dovrà essere preventivamente

Dettagli

Operazioni da eseguire su tutti i computer

Operazioni da eseguire su tutti i computer Preparazione Computer per l utilizzo in Server Farm SEAC Reperibilità Software necessario per la configurazione del computer... 2 Verifica prerequisiti... 3 Rimozione vecchie versioni software...4 Operazioni

Dettagli

Indice GAMMA. Guida utente

Indice GAMMA. Guida utente Indice GAMMA Schermata di benvenuto... 3 1.1.1 Connessione a SQL Server... 5 Uscita dalla procedura di installazione... 7 1.1.2 Aggiornamento DATABASE... 9 1.1.3 Aggiornamento CLIENT... 12 II Aggiornamento

Dettagli

SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione per (Licenza per utenti singoli)

SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione per (Licenza per utenti singoli) SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione per (Licenza per utenti singoli) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di SPSS Statistics con licenza per utenti singoli. Una

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. RELEASE Versione 24.03.01 GAMMA EVOLUTION

Dettagli

TERMINALE. Creazione e gestione di una postazione terminale di Eureka

TERMINALE. Creazione e gestione di una postazione terminale di Eureka TERMINALE Creazione e gestione di una postazione terminale di Eureka Febbraio 2011 2 Creazione e gestione di una postazione terminale di Eureka INDICE POSTAZIONE TERMINALE EUREKA REQUISITI INSTALLAZIONE

Dettagli

Lyra CRM WebAccess. Pag. 1 di 16

Lyra CRM WebAccess. Pag. 1 di 16 Lyra CRM WebAccess L applicativo Lyra CRM, Offer & Service Management opera normalmente in architettura client/server: il database di Lyra risiede su un Server aziendale a cui il PC client si connette

Dettagli

CIRCOLARE 730/2015 N. 1 MAGGIO 2015 SOFTWARE FISCALI CAF 2015

CIRCOLARE 730/2015 N. 1 MAGGIO 2015 SOFTWARE FISCALI CAF 2015 CIRCOLARE 730/2015 N. 1 MAGGIO 2015 SOFTWARE FISCALI CAF 2015 1. Deleghe Modelli 730; 2. Importazione Anagrafiche; 3. Importazione precompilati; 4. Documenti utili; 5. Configurazione dati dello sportello;

Dettagli

Software di controllo per le denunce retributive e contributive individuali mensili - Ver.1.0

Software di controllo per le denunce retributive e contributive individuali mensili - Ver.1.0 Software di controllo per le denunce retributive e contributive individuali mensili MANUALE OPERATIVO - Versione 1.0 1 Installazione 1.1 Requisiti Il software è installabile sui sistemi operativi Microsoft:

Dettagli

2015 PERIODO D IMPOSTA

2015 PERIODO D IMPOSTA Manuale operativo per l installazione dell aggiornamento e per la compilazione della Certificazione Unica 2015 PERIODO D IMPOSTA 2014 società del gruppo Collegarsi al sito www.bitsrl.com 1. Cliccare sul

Dettagli

Manuale Operativo. Novità della versione:

Manuale Operativo. Novità della versione: Versione 3.3 Manuale Operativo Istruzioni per l utilizzo del Software di Controllo uniemens individuale integrato Novità della versione: Possibilità di visualizzare e scaricare in formato csv le caratteristiche

Dettagli

Medical Information System CGM DOCUMENTS. CompuGroup Medical Italia. CGM DOCUMENTS Pagina 1 di 12

Medical Information System CGM DOCUMENTS. CompuGroup Medical Italia. CGM DOCUMENTS Pagina 1 di 12 Medical Information System CGM DOCUMENTS CompuGroup Medical Italia CGM DOCUMENTS Pagina 1 di 12 Indice 1 INSTALLAZIONE... 3 1.1 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI... 3 1.2 INSTALLAZIONE CGM DOCUMENTS MONOUTENZA

Dettagli

Università Degli Studi dell Insubria Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless

Università Degli Studi dell Insubria Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless Università Degli Studi dell Insubria Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless Configurazione con Sistema Operativo Microsoft Windows XP Requisiti di sistema

Dettagli

PORTALE CLIENTI Manuale utente

PORTALE CLIENTI Manuale utente PORTALE CLIENTI Manuale utente Sommario 1. Accesso al portale 2. Home Page e login 3. Area riservata 4. Pagina dettaglio procedura 5. Pagina dettaglio programma 6. Installazione dei programmi Sistema operativo

Dettagli

INDICE. - COPIA EBRIDGE uso interno 1. INTRODUZIONE... 3 2. PREREQUISITI... 3 3. MENÙ, DIRETTORI E FILES... 4

INDICE. - COPIA EBRIDGE uso interno 1. INTRODUZIONE... 3 2. PREREQUISITI... 3 3. MENÙ, DIRETTORI E FILES... 4 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. PREREQUISITI... 3 3. MENÙ, DIRETTORI E FILES... 4 4. FUNZIONALITÀ GENERALI... 5 4.1 CREAZIONE DI UNA COPIA... 5 4.2 ATTIVAZIONE DI UNA COPIA...7 4.3 RUN-TIME 429... 9 5.

Dettagli

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0) GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 7 Login... 8 Funzionalità... 9 Gestione punti... 10 Caricare punti...

Dettagli

License Service Manuale Tecnico

License Service Manuale Tecnico Manuale Tecnico Sommario 1. BIM Services Console...3 1.1. BIM Services Console: Menu e pulsanti di configurazione...3 1.2. Menù Azioni...4 1.3. Configurazione...4 1.4. Toolbar pulsanti...5 2. Installazione

Dettagli

TeamPortal Preferenze 20120200. Preferenze. Preferenze. TeamPortal - Preferenze 20120200. Preferenze 1

TeamPortal Preferenze 20120200. Preferenze. Preferenze. TeamPortal - Preferenze 20120200. Preferenze 1 - 1 INDICE Introduzione... 3 Ambiti personalizzabili... 4 Password... 4 Anagrafica... 5 Sicurezza... 5 Invia mail all accesso... 5 Invia mail al cambio password... 6 Pagina iniziale... 6 Aspetto... 7 Tema/Skin

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. REDDITI - RELEASE Versione 2013.2.3 Applicativo:

Dettagli

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali TeamPortal Servizi integrati con ambienti Gestionali 12/2013 Accesso da remoto Accesso da remoto Esempio 1 Sul Firewall devono essere aperte le porte 80 : http (o quella assegnata in fase di installazione/configurazione

Dettagli

Product Updater. Scaricamento e Installazione aggiornamento

Product Updater. Scaricamento e Installazione aggiornamento CUBE AZIENDA CUBE TAGLIE & COLORI CUBE AUTOTRASPORTI EXPERT UP Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento Attenzione! REQUISITO ESSENZIALE PER SCARICARE PRODUCT UPDATER È AVERE INSTALLATO

Dettagli

Manuale d uso Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015]

Manuale d uso Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015] Manuale d uso Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Panoramica... 2 Menù principale... 2 Link Licenza... 3 Link Dati del tecnico... 3 Link

Dettagli

Fattura Facile. In questo menù sono raggruppati, per tipologia, tutti i comandi che permettono di gestire la manutenzione degli archivi.

Fattura Facile. In questo menù sono raggruppati, per tipologia, tutti i comandi che permettono di gestire la manutenzione degli archivi. Fattura Facile Maschera di Avvio Fattura Facile all avvio si presenta come in figura. In questa finestra è possibile sia fare l accesso all archivio selezionato (Archivio.mdb) che eseguire la maggior parte

Dettagli

WinRiPCo GESTIONE INOLTRO ISTANZE EDILIZIE

WinRiPCo GESTIONE INOLTRO ISTANZE EDILIZIE WinRiPCo GESTIONE INOLTRO ISTANZE EDILIZIE GUIDA ALL INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE L installazione e successiva configurazione del software complessivamente non richiedono più di 5 minuti. Affinché tutta

Dettagli

MANUALE UTENTE V.1.1

MANUALE UTENTE V.1.1 MANUALE UTENTE V.1.1 SOMMARIO 1 Introduzione... 3 2 Prerequisiti utilizzo sito myfasi... 4 3 Primo accesso al Sito Web... 5 4 Attivazione dispositivo USB myfasi... 9 5 Accesso al sito web tramite dispositivo

Dettagli

Ricette SSN online Manuale utente Versione client 3.x.x

Ricette SSN online Manuale utente Versione client 3.x.x Pag. 1 di 15 Ricette SSN online Manuale utente Versione client 3.x.x Pag. 2 di 15 1. REVISIONI AL DOCUMENTO... 3 2. INTRODUZIONE AL SISTEMA DI INVIO TELEMATICO... 3 3. CLIENT RICETTESSNONLINE... 4 3.1

Dettagli

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo SUI Sportello Unico Immigrazione Sistema inoltro telematico domande di nulla osta al lavoro, al ricongiungimento familiare e conversioni

Dettagli

progecad NLM Guida all uso Rel. 10.2

progecad NLM Guida all uso Rel. 10.2 progecad NLM Guida all uso Rel. 10.2 Indice Indice... 2 Introduzione... 3 Come Iniziare... 3 Installare progecad NLM Server... 3 Registrare progecad NLM Server... 3 Aggiungere e attivare le licenze...

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC)

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC) Pag. 1 di 23 Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC) Manuale Utente MICROSOFT Pag. 2 di 23 INDICE 1 Modalità di accesso al servizio...3 2 Client di posta...4 3 Configurazione Client di Posta Microsoft

Dettagli

Guida di Pro PC Secure

Guida di Pro PC Secure 1) SOMMARIO 2) ISTRUZIONI DI BASE 3) CONFIGURAZIONE 4) INFORMAZIONI AGGIUNTIVE 1) SOMMARIO Guida di Pro PC Secure Pro PC Secure è un programma che si occupa della protezione dagli attacchi provenienti

Dettagli

Sistema Pagamenti del SSR

Sistema Pagamenti del SSR Sistema Pagamenti del SSR Utente del sistema di fatturazione regionale Manuale Utente Versione 1.2 del 15/01/2014 Sommario Sistema Pagamenti del SSR Utente del sistema di fatturazione regionale Manuale

Dettagli

DURC Client 4 - Guida configurazione Firma Digitale. DURC Client 4.1.7

DURC Client 4 - Guida configurazione Firma Digitale. DURC Client 4.1.7 DURC Client 4.1.7 Guida configurazione firma digitale Attenzione: Per poter utilizzare la firma digitale con il Durc Client dalla versione 4.1.7 e successive è necessario riconfigurare la procedura di

Dettagli

Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Esportazione e Importazione

Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Esportazione e Importazione Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Esportazione e Importazione Airone Funzioni di Esportazione Importazione 1 Indice AIRONE GESTIONE RIFIUTI... 1 FUNZIONI DI ESPORTAZIONE E IMPORTAZIONE... 1 INDICE...

Dettagli

Istituto Nazionale Previdenza Sociale. Versione 3.1. Manuale Operativo

Istituto Nazionale Previdenza Sociale. Versione 3.1. Manuale Operativo Versione 3.1 Manuale Operativo Istruzioni per l utilizzo del Software di Controllo uniemens individuale integrato UNIEMENS individuale integrato con la sezione (ex DMA) Questa versione consente

Dettagli

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless Gestione rete Informatica Della Università Cattolica del Sacro Cuore (Sede di Roma) Rif. rm-037/0412 Pagina 1 di 36 Informazioni relative al documento Data Elaborazione: 27/01/2012 Stato: esercizio Versione:

Dettagli

Guida per gli utenti ASL AT. Posta Elettronica IBM Lotus inotes

Guida per gli utenti ASL AT. Posta Elettronica IBM Lotus inotes Guida per gli utenti ASL AT Posta Elettronica IBM Lotus inotes Indice generale Accesso alla posta elettronica aziendale.. 3 Posta Elettronica... 4 Invio mail 4 Ricevuta di ritorno.. 5 Inserire un allegato..

Dettagli

Registro unico Antiriciclaggio

Registro unico Antiriciclaggio Registro unico Antiriciclaggio VERSIONE PROFESSIONISTI E CED VERSIONE 4.0.0 Sommario Introduzione... 4 Requisiti di sistema... 5 Installazione del software... 6 Verifica automatica dei requisiti di installazione...

Dettagli

M.U.T. Modulo Unico Telematico

M.U.T. Modulo Unico Telematico Via Alessandria, 215 Roma tel: 06/852614 fax: 06/85261500 e-mail: info@cnce.it M.U.T. Modulo Unico Telematico http://mut.cnce.it Novità client versione 1.6.1 Data redazione: 21.06.2007 Indice dei contenuti

Dettagli

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text Analytics (licenza per sito)

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text Analytics (licenza per sito) Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text Analytics (licenza per sito) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Modeler Text Analytics versione 15 mediante un licenza

Dettagli

Manuale per l utente. Outlook Connector for MDaemon

Manuale per l utente. Outlook Connector for MDaemon Outlook Connector for MDaemon Manuale per l utente Introduzione... 2 Requisiti... 2 Installazione... 3 Scaricare il plug-in Outlook Connector... 3 Installare il plug-in Outlook Connector... 4 Configurare

Dettagli

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless Gestione rete Informatica Università Cattolica del Sacro Cuore (Sede di Roma) Rif. rm-029/0513 Pagina 1 di 34 Informazioni relative al documento Data Elaborazione: 27/10/2011 Stato: Esercizio Versione:

Dettagli

AMMINISTRAZIONE. TeamPortal - Amministrazione 20130100

AMMINISTRAZIONE. TeamPortal - Amministrazione 20130100 AMMINISTRAZIONE - INDICE Introduzione... 3 Modalità generale di gestione dati... 4 Utenti e aziende... 7 Gruppi Generali Portale... 8 Tipologie Gruppi Aziendali... 8 Utenti... 9 Aziende... 10 Studi / Capigruppo...

Dettagli

installazione www.sellrapido.com

installazione www.sellrapido.com installazione www.sellrapido.com Installazione Posizione Singola Guida all'installazione di SellRapido ATTENZIONE: Una volta scaricato il programma, alcuni Antivirus potrebbero segnalarlo come "sospetto"

Dettagli

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara Le pagine che seguono introducono l utente all uso delle principali funzionalità di TQ Tara mediante un corso organizzato in otto lezioni. Ogni lezione spiega

Dettagli

SITI Convocazioni. Manuale Utente. SITI Convocazioni. ed. Settembre 2006. Revisione 1.1

SITI Convocazioni. Manuale Utente. SITI Convocazioni. ed. Settembre 2006. Revisione 1.1 Manuale Utente SITI Convocazioni ed. Settembre 2006 Revisione 1.1 Sommario REQUISITI... 1 Hardware... 1 Software... 1 Internet... 1 INTERFACCIA... 2 MENU... 2 BOTTONI... 2 IMMAGINI... 2 PAGINA DI LOGIN...

Dettagli

WinRiPCo GESTIONE INOLTRO ISTANZE EDILIZIE

WinRiPCo GESTIONE INOLTRO ISTANZE EDILIZIE WinRiPCo GESTIONE INOLTRO ISTANZE EDILIZIE GUIDA ALL INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE L installazione e successiva configurazione del software complessivamente non richiedono più di 5 minuti. Affinché tutta

Dettagli