Note di Rilascio: Come leggere le Note di rilascio. Versione 6.1: Versione 6.1

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Note di Rilascio: Come leggere le Note di rilascio. Versione 6.1: Versione 6.1"

Transcript

1 NOTE DI RILASCIO DICHIARAZIONI FISCALI 2008 Al fine di dare sempre ai nostri clienti sia una visione d insieme, sia indicazioni puntuali su tutte le novità dei software Dichiarazioni Fiscali, abbiamo raccolto in questo documento il dettaglio di tutte le implementazioni e gli aggiornamenti resi disponibili con le versioni Questo documento sarà costantemente aggiornato con tutte le indicazioni relative alle versioni di aggiornamento distribuite nel corso dell anno. In caso di nuova installazione della procedura Le consigliamo di leggere anche le note relative ai rilasci delle versioni precedenti, al fine di avere una visione complessiva delle novità e delle migliorie introdotte dall inizio dell anno. Se invece avesse già effettuato un installazione precedente, può accedere direttamente alle note di rilascio dell ultima versione, saltando quelle già lette. Per accedere subito al dettaglio delle note relative ad una versione del software cliccate sulla riga di Vostro interesse. Note di Rilascio: Come leggere le Note di rilascio Versione 6.1: Versione 6.1 Il presente documento, completo di tutti i rilasci, può essere letto anche successivamente all installazione dell applicazione, richiamando la voce Note sulla Versione del menu Guida della procedura. Pagina 1 di 10

2 Software Dichiarazioni Fiscali 2008 Leggere le Note di Rilascio COME LEGGERE LE NOTE DI RILASCIO Per una migliore lettura delle note di rilascio, le riassumiamo il significato delle diverse sezioni e dei simboli utilizzati. SEZIONI Il documento, per ogni versione dell applicativo, viene suddiviso nelle seguenti sezioni: CCOMUNI ICCAAZZI IONII In questa prima sezione, vengono evidenziate le comunicazioni che non riguardano il dettaglio delle funzionalità dell applicativo come, ad esempio, indicazioni sulle protezioni, sull aggiornamento di altre procedure o le modalità di fruizione dei servizi di assistenza. CCONTTEENUTTO DDEELL RRILLASSCCIO -- Noovvittàà I A I i Vengono elencate le nuove funzioni ed i nuovi applicativi contenuti nella versione CCONTTEENUTTO DDEELL RRILLASSCCIO I A I CCoorrrreezzioonnee i aannoomaal liee i Elenco delle segnalazioni corrette con la versione, con eventuale indicazioni operative per agevolare l eventuale individuazione delle stesse INSSTTAALLLLAAZZI I IONEE Indicazioni e modalità operative per l aggiornamento dell applicativo SSUGGEERRI IMEENTTI I OPPEERAATTIVVI R I I In questa sezione, sono indicate le conoscenze ed i suggerimenti operativi per aiutarla nell utilizzo dei software fiscali Ipsoa SIMBOLI Per meglio evidenziare alcuni contenuti delle note di rilascio, vengono utilizzate le seguenti simbologie: SIMBOLO SIGNIFICATO Indica un argomento di particolare interesse, come una novità funzionale o una segnalazione con impatto su un numero elevato di contribuenti Box che mette in evidenza un argomento particolarmente utile Pagina 2 di 10

3 VERSIONE 6.1 Distribuzione via Internet CCOMUNI ICCAAZZI IONII Diritti Camerali criteri di arrotondamento A seguito dei chiarimenti contenuti nel documento inviato in data 07/07/08 da Unioncamere a tutte le sedi delle Camere di Commercio, nel quale vengono evidenziate le anomalie contenute nella circolare del Ministero dello sviluppo economico N 966 del 20/06/08, è stato necessario aggiornare il wizard di calcolo dei diritti camerali, per adeguarlo alle nuove direttive in merito agli arrotondamenti da applicare al calcolo dei diritti per le unità locali. Sezione FAQ Le ricordiamo che su Supporto On Line, è presente la sezione "Domande frequenti (FAQ)", un ricco archivio, costantemente aggiornato e arricchito da casistiche, suggerimenti e dimostrazioni filmate per un uso più efficace delle nostre soluzioni software. Per utilizzare al meglio il servizio, la invitiamo alla lettura della nuova Guida alla consultazione delle FAQ. CCONTTEENUTTO DDEELL RRILLASSCCIO -- Noovvittàà I A I i Calcolo Studi di Settore aggiornamento runtime Java A seguito della comunicazione pubblicata in data 07/07/08 sul sito dell Agenzia delle Entrate, che comunicava l aggiornamento dei software dell Agenzia a seguito dell adozione della nuova versione 1.5.0_15 della macchina virtuale Java, l applicativo viene aggiornato per consentire il calcolo degli Studi di Settore, sia con la precedente versione (1.5.0_14) sia con la nuova. Ricordiamo inoltre che a seguito di tali aggiornamenti, l Agenzia delle Entrate ha pubblicato anche la versione dei moduli di controllo delle forniture telematiche. CCONTTEENUTTO DDEELL RRILLASSCCIO I A I CCoorrrreezzioonnee i aannoomaal liee i GESTIONE DELEGHE Genera delega F24 - Preleva da contabilità - Compensazione già effettuata Per le deleghe generate da contabilità, premendo il tasto "Compensazione", viene proposto il messaggio "Compensazione già effettuata" anche se non era mai stata eseguita alcuna compensazione ed erano presenti crediti ancora da utilizzare. UNICO PERSONE FISICHE Archiviazione dati telematico - Campo "Invio avviso telematico all'intermediario" In fase di controllo Entratel, veniva segnalato il seguente messaggio: (*) Dati del Frontespizio: Invio avviso telematico all'intermediario - La casella Invio avviso telematico puo' essere impostata solo se impostata la casella Ricezione avviso telematico La segnalazione era presente anche in fase di archiviazione telematica del modello UNICO ENTI NON COMMERCIALI Pagina 3 di 10

4 Archiviazione dati telematico - Sezione I e II - Campo "Valore della produzione netta" In fase di controllo Entratel, venivano segnalati i seguenti messaggi: Irap Modulo 1 Codice IQ Calcolo errato Valore dichiarato: 0 Valore corretto : Irap Modulo 1 Valore della produzione di rigo IQ16 col.2 - Riporto errato Valore dichiarato: Valore corretto : 0 oppure Irap Modulo 1 Codice IQ Calcolo errato Valore dichiarato: 0 Valore corretto : Irap Modulo 1 Valore della produzione di rigo IQ26 col.2 - Riporto errato Valore dichiarato: Valore corretto : 0 Quadro RX non dimensionato - Casella barrata in assenza di dati In caso di Unico Persone Fisiche in cui non era presente il modello IVA e non c erano crediti da riportare nel quadro RX, pur non avendo dimensionato tale quadro, Entratel segnalava: Dati del Frontespizio: Sezione Firma della dichiarazione: Casella quadro RX - Casella impostata nella Sez. Firma della dichiarazione e assenza dei dati nel relativo quadro Valore dichiarato: 1 UNICO ENTI NON COMMERCIALI Archiviazione dati telematico - IRAP - Campi IQ001001, IQ e IQ In fase di controllo Entratel, venivano segnalati i seguenti messaggi: Codice identificativo del campo non ammesso Valore dichiarato: IQ Codice identificativo del campo non ammesso Valore dichiarato: IQ Codice identificativo del campo non ammesso Valore dichiarato: IQ STUDI DI SETTORE Calcolo studio di settore - UM05U con correttivo congiunturale Effettuando il calcolo dello studio UM05U il risultato visualizzato è analogo a quello rilasciato da Gerico esterno; in quest'ultimo viene anche aggiunto un altro risultato derivante dall'applicazione del correttivo congiunturale, cosa che invece la procedura non evidenzia anche se sono compilati i campi X03, X04 ed X05 con l'indicazione dei ricavi relativi ai periodi d'imposta 2004, 2005 e Pagina 4 di 10

5 Studi di Settore - UD07A, UD07B, UD08U, UD13U, UD14U e UD18U con correttivi automatici Per gli studi di settore UD07A, UD08U, UD13U, UD14U e UD18U (soggetto a correttivo automatico - vedi punto 4. circ. 44 del 29/05/2008) per cui: l'esito è NON CONGRUO gli indicatori di normalità economica sono NORMALI il ricavo dichiarato nel 2003 (indicato nel campo X03 dello studio) è maggiore del ricavo dichiarato nel 2007 venivano proposti i valori di Ricavo puntuale e Ricavo minimo e quindi di Maggior volume d'affari ai fini IVA e di Maggior Ricavo ai fini IIDD e IRAP non corretti. L'IVA da adeguamento risultava invece corretta. INSSTTAALLLLAAZZI I IONEE Versione di aggiornamento Segnaliamo che la presente versione, è in aggiornamento alla versione 6.0 del software Dichiarazioni Fiscali, che è necessario aver preventivamente installato. Al termine di questa installazione per predisporre adeguatamente le postazioni di lavoro, è necessario: 1. Accedere alla Suite Ipsoa e cliccare sul pulsante "Utilità Suite" 2. Selezionare la voce "Utilità" 3. Eseguire l'icona "Installazione Stazione IPSOA" e procedere con le usuali modalità di installazione SSUGGEERRI IMEENTTI I OPPEERAATTIVVI R I I Impegno alla presentazione telematica/protocollazione - Modalità operative La funzione di Impegno alla presentazione telematica/protocollazione presente nel menu "Servizi > Telematico" permette di protocollare automaticamente le dichiarazioni, compilando, qualora si voglia, la sezione "Presentazione della dichiarazione" presente in tutti i modelli. Operativamente è necessario: 1. A dichiarazione chiusa, accedere al menu Servizi > Telematico e selezionare la voce Impegno alla presentazione telematica/protocollazione ; 2. Indicare l intervallo/filtro di dichiarazioni da protocollare, l intermediario che si desidera utilizzare per quelle dichiarazioni e premere Avanti; Pagina 5 di 10

6 3. Verificare la correttezza degli ultimi protocolli utilizzati per ogni singola procedura e premere Avanti; 4. Selezionare la procedura da protocollare e le eventuali firme che verranno barrate automaticamente durante questa operazione e premere Avanti; Pagina 6 di 10

7 5. Selezionare le opzioni desiderate e premere Fine per avviare la protocollazione; Opzioni di protocollazione/compilazione impegno Mantieni protocollo esistente: se selezionata questa opzione in fase di protocollazione non verrà inserito il protocollo nella dichiarazione qualora il campo risulti già compilato; Forza protocollo/impegno esistente: con questa selezione la procedura andrà a sovrascrivere il campo protocollo e impegno alla trasmissione se nella/e dichiarazione/i interessate alla protocollazione automatica è già presente; Compila ricevuta di impegno alla trasmissione: permette di compilare i dati relativi alla ricevuta che saranno riportati in automatico in tutte le dichiarazioni scelte per la protocollazione automatica. Barrando tale opzione viene automaticamente selezionata l opzione Stampa Impegno Stampa Impegno: Inserendo questa opzione la procedura provvederà a protocollazione terminata ad abilitare il pulsante Stampa. Inoltre la stampa della lettera di impegno verrà identificata come definitiva e quindi per poterla ristampare sarà necessario accedere al menu Menù Stampe>Elenchi>Lettera impegno... e inserire l opzione "Ristampa". Riservato all intermediario per il rilascio del impegno alla presentazione telematica Per procedere alla protocollazione ed alla stampa dell impegno è necessario impostare prima le modalità di presentazione: Impegno a presentare per via telematica la dichiarazione: a. Dichiarazione predisposta dal contribuente b. Dichiarazione predisposta da chi effettua l invio Ricezione dell avviso telematico: riservato all intermediario per il rilascio dell impegno alla presentazione telematica. Per procedere alla protocollazione deve essere barrato. Pagina 7 di 10

8 6. In caso sia stata barrata l opzione Stampa Impegno, a fine protocollazione verrà attivato il tasto Stampa; 7. Cliccare quindi su tasto Stampa ed indicare l anagrafica dello studio (prelevandolo dall Anagrafica Unica) e il luogo; Pagina 8 di 10

9 8. Premere di nuovo su Stampa per visualizzare l anteprima e successivamente, tramite l apposito tasto, la stampa delle lettere. Esiste una seconda possibilità di gestione: all interno della maschera è presente l opzione Riporto automatico dell intermediario all interno dei Dati Generali. L opzione consente la compilazione dell intermediario nel quadro Dati generali del Contribuente nella sezione Presentazione della dichiarazione/modello F24. Pagina 9 di 10

10 Nella videata successiva viene richiesto di selezionare Mantieni intermediario esistente oppure Forza intermediario esistente alternative tra loro ed obbligatorie. Selezionando fine verrà chiesto se procedere alla protocollazione dei frontespizi dei singoli modelli. A risposta affermativa verrà visualizzata la normale videata di protocollazione vista al punto 3 del presente documento Per ogni ulteriore informazione si rimanda alla lettura degli Help in Linea nonché al Manuale Operativo richiamabile tramite la voce Note sulla Versione del menu Guida della procedura Pagina 10 di 10

Note di Rilascio: Come leggere le Note di rilascio. Versione 1.1: Versione 1.1

Note di Rilascio: Come leggere le Note di rilascio. Versione 1.1: Versione 1.1 NOTE DI RILASCIO DICHIARAZIONI FISCALI 2009 Al fine di dare sempre ai nostri clienti sia una visione d insieme, sia indicazioni puntuali su tutte le novità dei software Dichiarazioni Fiscali, abbiamo raccolto

Dettagli

Software Dichiarazioni Fiscali 2007

Software Dichiarazioni Fiscali 2007 Software Dichiarazioni Fiscali 2007 NOTE DI RILASCIO DICHIARAZIONI FISCALI 2007 Al fine di dare sempre ai nostri clienti sia una visione d insieme, sia indicazioni puntuali su tutte le novità dei software

Dettagli

Per accedere subito al dettaglio delle note relative ad una versione del software cliccate sulla riga di Vostro interesse.

Per accedere subito al dettaglio delle note relative ad una versione del software cliccate sulla riga di Vostro interesse. NOTE DI RILASCIO CONTABILITA Al fine di dare sempre ai nostri clienti sia una visione d insieme, sia indicazioni puntuali su tutte le novità del software Contabilità, abbiamo raccolto in questo documento

Dettagli

Note di Rilascio: Come leggere le Note di rilascio. Versione 5.1: Versione 5.1

Note di Rilascio: Come leggere le Note di rilascio. Versione 5.1: Versione 5.1 NOTE DI RILASCIO DICHIARAZIONI FISCALI 2008 Al fine di dare sempre ai nostri clienti sia una visione d insieme, sia indicazioni puntuali su tutte le novità dei software Dichiarazioni Fiscali, abbiamo raccolto

Dettagli

Studi di Settore 2010. Manuale Operativo. FAQ n.ro MAN-854HWG53646 Data ultima modifica 04/06/2010. Prodotto Dichiarazioni Fiscali

Studi di Settore 2010. Manuale Operativo. FAQ n.ro MAN-854HWG53646 Data ultima modifica 04/06/2010. Prodotto Dichiarazioni Fiscali Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-854HWG53646 Data ultima modifica 04/06/2010 Prodotto Dichiarazioni Fiscali Modulo Studi di Settore Oggetto: Studi di Settore - Manuale operativo Studi di Settore

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-86VH4U8943 Data ultima modifica 10/01/2012 Prodotto Dichiarazioni Fiscali Modulo Comunicazione Black List Oggetto: Comunicazione Black List Modalità Operative

Dettagli

* in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 09/03/2011

* in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 09/03/2011 Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-86GKJM79678 Data ultima modifica 09/03/2011 Prodotto Contabilità Modulo Contabilità - Intrastat Oggetto Genera dichiarazione Intrastat * in giallo le modifiche

Dettagli

Per accedere subito al dettaglio delle note relative ad una versione del software cliccate sulla riga di Vostro interesse.

Per accedere subito al dettaglio delle note relative ad una versione del software cliccate sulla riga di Vostro interesse. NOTE DI RILASCIO CONTABILITA Al fine di dare sempre ai nostri clienti sia una visione d insieme, sia indicazioni puntuali su tutte le novità del software Contabilità, abbiamo raccolto in questo documento

Dettagli

Note di rilascio. Le principali implementazioni riguardano: Comunicazione Sistema Tessera Sanitaria: invio telematico

Note di rilascio. Le principali implementazioni riguardano: Comunicazione Sistema Tessera Sanitaria: invio telematico Note di rilascio Aggiornamento disponibile tramite Live Update a partire dal Contabilità Versione 13.11 13/01/2016 SINTESI DEI CONTENUTI Le principali implementazioni riguardano: Comunicazione Sistema

Dettagli

Permette di visualizzare e riutilizzare le ricerche precedentemente salvate.

Permette di visualizzare e riutilizzare le ricerche precedentemente salvate. Guida alla consultazione delle FAQ Il servizio del Supporto On Line contiene risposte aggiornate alle problematiche d uso più ricorrenti che riguardano il software. Di seguito riportiamo una breve guida

Dettagli

PROCEDURA PER GESTIONE DATI E CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 Sommario: - Gestione Spesometro - Appendice Gestione Modello Black List 2015

PROCEDURA PER GESTIONE DATI E CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 Sommario: - Gestione Spesometro - Appendice Gestione Modello Black List 2015 SPESOMETRO ANNO 2015 COMUNICAZIONE POLIVALENTE Procedura Gestionale: SPRING SQ PROCEDURA PER GESTIONE DATI E CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 Sommario: - Gestione Spesometro - Appendice Gestione

Dettagli

Gestione Credito IVA Annuale

Gestione Credito IVA Annuale HELP DESK Nota Salvatempo 0004 MODULO Gestione Credito IVA Annuale Quando serve La normativa Novità 2012 La funzione consente di gestire in modo automatico i vincoli sull utilizzo del credito introdotti

Dettagli

CONTENUTO DELL AGGIORNAMENTO

CONTENUTO DELL AGGIORNAMENTO Rescaldina 31/07/2014 Release AG201420 CONTENUTO DELL AGGIORNAMENTO Aggiornamento aliquote addizionale comunale Telematici: o Controlli Entratel del 25/7/2014 o Telematico USC Generazione Studi di Settore

Dettagli

Gecom Paghe. Comunicazione per ricezione telematica dati 730-4. ( Rif. News Tecnica del 14/03/2014 )

Gecom Paghe. Comunicazione per ricezione telematica dati 730-4. ( Rif. News Tecnica del 14/03/2014 ) Gecom Paghe Comunicazione per ricezione telematica dati 730-4 ( Rif. News Tecnica del 14/03/2014 ) TE7304 2 / 16 INDICE Comunicazione per la ricezione in via telematica dei dati relativi ai modelli 730-4...

Dettagli

WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014)

WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014) WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014) Sommario: 1) Attivazione del prodotto; 2) Configurazione; 3) Contribuente; 4) Gestione operazioni rilevanti ai

Dettagli

CIRCOLARE 730/2014 N. 3 DI AGOSTO 2014 SOFTWARE FISCALI CAF 2014. 3. IRPEF 2 ACCONTO NOVEMBRE richiesta riduzione/non versamento;

CIRCOLARE 730/2014 N. 3 DI AGOSTO 2014 SOFTWARE FISCALI CAF 2014. 3. IRPEF 2 ACCONTO NOVEMBRE richiesta riduzione/non versamento; CIRCOLARE 730/2014 N. 3 DI AGOSTO 2014 SOFTWARE FISCALI CAF 2014 1. Modello 730 Integrativo: termine di trasmissione e compilazione; 2. Controllo elaborazione 730/4; 3. IRPEF 2 ACCONTO NOVEMBRE richiesta

Dettagli

SISTEMA IPSOA DICHIARAZIONI FISCALI

SISTEMA IPSOA DICHIARAZIONI FISCALI SISTEMA IPSOA DICHIARAZIONI FISCALI Gli adempimenti gestiti Unico Persone Fisiche Unico Società di Persone Unico Società di Capitali Unico Enti non Commerciali Dichiarazione IVA Dichiarazione dei sostituti

Dettagli

5.8.2 Novità funzionali

5.8.2 Novità funzionali - 176 - Manuale di Aggiornamento 5.8.2 Novità funzionali Le modifiche al programma contabile sono le seguenti: implementazione nei Parametri della procedura implementazione delle tabelle Intra per gestire

Dettagli

Codice identificativo dell aggiornamento: 20241508A

Codice identificativo dell aggiornamento: 20241508A Sommario VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO... 2 DICHIARAZIONE UPF / 2015... 3 ALIQUOTE ADDIZIONALI COMUNALI ANNO 2014 E 2015... 4 DELEGA UNIFICATA F24... 4 Versamento contributi fissi IVS anno

Dettagli

In questo documento è possibile trovare tutte le operazioni da eseguire per la Gestione della Comunicazione Intra CEE

In questo documento è possibile trovare tutte le operazioni da eseguire per la Gestione della Comunicazione Intra CEE GESTIONE INTRA CEE In questo documento è possibile trovare tutte le operazioni da eseguire per la Gestione della Comunicazione Intra CEE OPERAZIONI PRELIMINARI Per attivare la gestione dell Intrastat,

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA 2015 UTENTI EDF

CERTIFICAZIONE UNICA 2015 UTENTI EDF CERTIFICAZIONE UNICA 2015 UTENTI EDF Note operative dopo aver installato laggiornamento EDF 2015.1 26 febbraio 2015: aggiornamento per creazione file telematico definitivo: vedi punto 6. CENNI NORMATIVI

Dettagli

Codice identificativo dell aggiornamento: 20241504A

Codice identificativo dell aggiornamento: 20241504A Sommario VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO... 2 DICHIARAZIONE 770 / 2015... 3 CERTIFICAZIONE DEGLI UTILI CORRISPOSTI... 3 CONTI INDIVIDUALI / 2015... 3 DELEGA F24... 4 COLLEGAMENTO CON IL MODULO

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-8H7CYT31099 Data ultima modifica 25/05/2011 Prodotto Dichiarazioni Fiscali Modulo Studi di Settore Oggetto Calcolo Studi di Settore Modalità operative Operazioni

Dettagli

Creata un azienda, entrando nel menù di immissione/revisione dell unico da collegare il programma genera in automatico la pratica con stessa sigla.

Creata un azienda, entrando nel menù di immissione/revisione dell unico da collegare il programma genera in automatico la pratica con stessa sigla. INTRODUZIONE AI MODELLI DICHIARATIVI La gestione dei dichiarativi è contenuta all interno del menù DR. Vi è l elenco di tutte le dichiarazioni annuali che si riferiscono alle persone fisiche e quelle relative

Dettagli

LEGGIMI UTENTE. versione 2014A1

LEGGIMI UTENTE. versione 2014A1 LEGGIMI UTENTE versione 2014A1 Leggimi Utente v.2014a1 NUOVE IMPLEMENTAZIONI STAMPE FISCALI CONTABILI DELEGA UNIFICATA F24 Per le sole deleghe F24 da presentare telematicamente, è stato predisposto il

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT

GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT Versione 1.0 Per assistenza tecnica e per qualsiasi informazione contattare il Numero Verde 1

Dettagli

SPRING SQ COMUNICAZIONE OPERAZIONI IVA NON INFERIORI A 3000 EURO PER L ANNO 2011

SPRING SQ COMUNICAZIONE OPERAZIONI IVA NON INFERIORI A 3000 EURO PER L ANNO 2011 Versione aggiornata il 02 Aprile 2012 SPRING SQ COMUNICAZIONE OPERAZIONI IVA NON INFERIORI A 3000 EURO PER L ANNO 2011 PREREQUISITI *** ACCERTARSI CON L ASSISTENZA DI AVERE INSTALLATO LE ULTIME IMPLEMENTAZIONE/CORREZIONI

Dettagli

MODELLO IVA TRIMESTRALE

MODELLO IVA TRIMESTRALE MODELLO IVA TRIMESTRALE Il Modello IVA trimestrale si gestisce dalla voce di menù Stampe Fiscali contabili- Deleghe/Comunic./Invii telem. Modello IVA trimestrale Il menù si compone delle seguenti funzioni:

Dettagli

PROCEDURA PER CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0

PROCEDURA PER CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 SPESOMETRO ANNO 2014 COMUNICAZIONE POLIVALENTE Procedura Gestionale: SPRING SQL PROCEDURA PER CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 1) INSTALLAZIONE AGGIORNAMENTI SPRING SQL E fortemente consigliato

Dettagli

PRODOTTI COMPLEMENTARI INTEGRATI S.I.A.R. - Versione 8.10.00 Note di Rilascio Utente

PRODOTTI COMPLEMENTARI INTEGRATI S.I.A.R. - Versione 8.10.00 Note di Rilascio Utente PRODOTTI COMPLEMENTARI INTEGRATI S.I.A.R. - Versione 8.10.00 Note di Rilascio Utente INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO Questo rilascio può essere utilizzato come versione installabile oppure in aggiornamento

Dettagli

Codice identificativo dell aggiornamento: 20241403A

Codice identificativo dell aggiornamento: 20241403A Sommario VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO... 2 DICHIARAZIONE IVA / 2014... 3 DELEGA UNIFICATA F24... 3 Trasferimento Crediti Anno Successivo... 4 Collegamenti con il modulo IVA/2014... 4 Correzioni

Dettagli

PROCEDURA PER CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0

PROCEDURA PER CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 SPESOMETRO ANNO 2014 COMUNICAZIONE POLIVALENTE Procedura Gestionale: SPRING SQ PROCEDURA PER CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 1) INSTALLAZIONE AGGIORNAMENTI SPRING SQ E fortemente consigliato installare

Dettagli

Di seguito vengono elencati i passi logici che verranno affrontati dalla procedura Comunicazione Unica:

Di seguito vengono elencati i passi logici che verranno affrontati dalla procedura Comunicazione Unica: Fino ad oggi le imprese ed i loro intermediari evadevano gli obblighi riguardanti il Registro delle Imprese, l Agenzia delle Entrate, l INAIL e l INPS con procedure diverse per ogni Ente e, soprattutto,

Dettagli

GESTIONE DELEGA F24. Gestione tabelle generali Anagrafica di Studio:

GESTIONE DELEGA F24. Gestione tabelle generali Anagrafica di Studio: GESTIONE DELEGA F24 Gestione tabelle generali Anagrafica di Studio: Nel folder 2_altri dati presente all interno dell anagrafica dello Studio, selezionando il tasto funzione a lato del campo Banca d appoggio

Dettagli

2015 PERIODO D IMPOSTA

2015 PERIODO D IMPOSTA Manuale operativo per l installazione dell aggiornamento e per la compilazione della Certificazione Unica 2015 PERIODO D IMPOSTA 2014 società del gruppo Collegarsi al sito www.bitsrl.com 1. Cliccare sul

Dettagli

IRAP WEB. Rev.01 del 14-05-2010 Versione 1.1.0

IRAP WEB. Rev.01 del 14-05-2010 Versione 1.1.0 Rev.01 del 14-05-2010 Versione 1.1.0 PREMESSA...3 VERIFICA DEL CODICE FISCALE...4 SELEZIONE PERIODO DI IMPOSTA...6 MENU' PRINCIPALE...7 FRONTESPIZIO...8 QUADRO IK...12 QUADRO IR...14 QUADRO IS...17 AZIONI...20

Dettagli

COMUNICAZIONE PER LA RICEZIONE TELEMATICA DEI 730-4 PER IL 2012

COMUNICAZIONE PER LA RICEZIONE TELEMATICA DEI 730-4 PER IL 2012 COMUNICAZIONE PER LA RICEZIONE TELEMATICA DEI 730-4 PER IL 2012 I lavoratori dipendenti che intendono presentare la propria dichiarazione dei redditi compilando il modello 730, possono rivolgersi ai CAF-Centri

Dettagli

CIRCOLARE 730/2014 N. 3 DI AGOSTO 2014 PER CHI UTILIZZA UN SOFTWARE DIVERSO

CIRCOLARE 730/2014 N. 3 DI AGOSTO 2014 PER CHI UTILIZZA UN SOFTWARE DIVERSO CIRCOLARE 730/2014 N. 3 DI AGOSTO 2014 PER CHI UTILIZZA UN SOFTWARE DIVERSO 1. Modello 730 Integrativo: termine di trasmissione e compilazione 2. Controllo elaborazione 730/4 3. IRPEF 2 ACCONTO NOVEMBRE

Dettagli

Note di Rilascio: Come leggere le Note di rilascio

Note di Rilascio: Come leggere le Note di rilascio NOTE DI RILASCIO DICHIARAZIONI FISCALI 2009 Al fine di dare sempre ai nostri clienti sia una visione d insieme, sia indicazioni puntuali su tutte le novità dei software Dichiarazioni Fiscali, abbiamo raccolto

Dettagli

VERSIONE MINIMA COMPATIBILE

VERSIONE MINIMA COMPATIBILE Applicativo GIS CONTABILITA Versione 10.00.5c00 Tipo Versione Aggiornamento Data Rilascio 19.03.2010 Gentile cliente, La informiamo che è disponibile un aggiornamento GIS CONTABILITA. COMPATIBILITÀ E INSTALLAZIONE

Dettagli

GESTIONE 770 TRASFERIMENTO DATI DA ARCHIVIO CONTABILE

GESTIONE 770 TRASFERIMENTO DATI DA ARCHIVIO CONTABILE GESTIONE 770 TRASFERIMENTO DATI DA ARCHIVIO CONTABILE Note: Il presente manuale vuole essere solo una guida sommaria per agevolare l operatore nell utilizzo della procedura e pertanto non essendo esaustivo

Dettagli

CIRCOLARE 730/2015 N. 1 MAGGIO 2015 SOFTWARE FISCALI CAF 2015

CIRCOLARE 730/2015 N. 1 MAGGIO 2015 SOFTWARE FISCALI CAF 2015 CIRCOLARE 730/2015 N. 1 MAGGIO 2015 SOFTWARE FISCALI CAF 2015 1. Deleghe Modelli 730; 2. Importazione Anagrafiche; 3. Importazione precompilati; 4. Documenti utili; 5. Configurazione dati dello sportello;

Dettagli

MANUALE UTENTE Fiscali Free

MANUALE UTENTE Fiscali Free MANUALE UTENTE Fiscali Free Le informazioni contenute in questa pubblicazione sono soggette a modifiche da parte della ComputerNetRimini. Il software descritto in questa pubblicazione viene rilasciato

Dettagli

Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA 2011. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA 2011. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA 2011 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 Comunicazione Operazioni rilevanti IVA per

Dettagli

PROCEDURA PER CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0

PROCEDURA PER CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 SPESOMETRO ANNO 2014 COMUNICAZIONE POLIVALENTE Procedura Gestionale: ESOLVER - ENOLOGIA PROCEDURA PER CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 1) INSTALLAZIONE AGGIORNAMENTI ESOLVER ENOLOGIA E fortemente

Dettagli

Programma Client MUT vers. 2.2.5. 28 Maggio 2014

Programma Client MUT vers. 2.2.5. 28 Maggio 2014 Programma Client MUT vers. 2.2.5 28 Maggio 2014 Principali modifiche rispetto alla versione precedente e Riepilogo funzionalità Nella nuova versione 2.2.5 del Client MUT sono state migliorate alcune funzioni

Dettagli

PARAMETRI 2014 P.I. 2013. Guida all uso ed all installazione

PARAMETRI 2014 P.I. 2013. Guida all uso ed all installazione PARAMETRI 2014 P.I. 2013 Guida all uso ed all installazione 1 INTRODUZIONE Il prodotto PARAMETRI 2014 consente di stimare i ricavi o i compensi dei contribuenti esercenti attività d impresa o arti e professioni

Dettagli

PARAMETRI. Guida all installazione

PARAMETRI. Guida all installazione PARAMETRI Guida all installazione 1 INTRODUZIONE Il prodotto Parametri 2009 consente di determinare i ricavi o compensi realizzabili da parte dei contribuenti esercenti attività d impresa o arti e professioni

Dettagli

Dichiarazione Correttiva/Integrativa Unico PF da Modello 730

Dichiarazione Correttiva/Integrativa Unico PF da Modello 730 HELP DESK Nota Salvatempo 0042 MODULO Dichiarazione Correttiva/Integrativa Unico PF da Modello 730 Quando serve Per gestire la Dichiarazione Correttiva/Integrativa/Integrativa a favore, per l anno di imposta

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE. RELEASE Versione 2011.1.0 Applicativo: M73011 Modello 730/2011

NOTE OPERATIVE DI RELEASE. RELEASE Versione 2011.1.0 Applicativo: M73011 Modello 730/2011 NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. RELEASE Versione 2011.1.0 Applicativo: Modello

Dettagli

PARAMETRI 2012 P.I. 2011. Guida all installazione

PARAMETRI 2012 P.I. 2011. Guida all installazione PARAMETRI 2012 P.I. 2011 Guida all installazione 1 INTRODUZIONE Il prodotto PARAMETRI 2012 consente di stimare i ricavi o compensi realizzabili da parte dei contribuenti esercenti attività d impresa o

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-7ZGCEU59299 Data ultima modifica 27/04/2010 Prodotto Dichiarazioni Fiscali Modulo F24 Oggetto: Novità normative / funzionali in merito alla compensazione di crediti

Dettagli

GECOM EMENS Oggetto: Aggiornamento procedura Versione: 2007.0.0 (Versione completa) Data di rilascio: 23.02.2007

GECOM EMENS Oggetto: Aggiornamento procedura Versione: 2007.0.0 (Versione completa) Data di rilascio: 23.02.2007 NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. SPEDIZIONE Applicativo: GECOM EMENS Oggetto:

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma Sommario VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO... 2 ATTENZIONE!!!... 3 INVIO TELEMATICO USC E IRAP/2015... 3 Gestore File Telematici... 6 730/2015 FORMAZIONE FILE TELEMATICO 730/4... 7 730/2015

Dettagli

5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione

5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione Bollettino 5.00-229 5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione Per risolvere l esigenza delle aziende di manutenzione (che operano su impianti), che richiedono la fatturazione

Dettagli

L art. 1 commi 96-117 Legge 24/12 n. 244 introduce con decorrenza 1 gennaio 2008 il nuovo regime agevolato per i contribuenti minimi.

L art. 1 commi 96-117 Legge 24/12 n. 244 introduce con decorrenza 1 gennaio 2008 il nuovo regime agevolato per i contribuenti minimi. Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-7BHDGU9929 Data ultima modifica 08/09/2009 Prodotto Sistema Professionista - Picomwin Modulo Contabilità Oggetto Nuovo regime Contribuenti Minimi * in giallo

Dettagli

CIRCOLARE 730/2015 N. 3 DI SETTEMBRE 2015 - SOFTWARE FISCALI CAF 2015

CIRCOLARE 730/2015 N. 3 DI SETTEMBRE 2015 - SOFTWARE FISCALI CAF 2015 Drcnetwork srl - Coordinamento Regionale CAF Via Imperia, 43 20142 Milano Telefono 02/84892710 Fax 02/335173151 e-mail info@drcnetwork.it sito: www.drcnetwork.com CIRCOLARE 730/2015 N. 3 DI SETTEMBRE 2015

Dettagli

Codice identificativo dell Aggiornamento: 20241211A

Codice identificativo dell Aggiornamento: 20241211A VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO... 2 DICHIARAZIONE UNICO ENTI NON COMMERCIALI / 2012... 3 Dichiarazione Unico Enti non Commerciali / 2012... 3 DICHIARAZIONI UENC / 2012 RIPORTO MODULI CONTABILI...

Dettagli

Selezionando la sezione Avviso Bonario, si apre la schermata seguente:

Selezionando la sezione Avviso Bonario, si apre la schermata seguente: AVVISO BONARIO Per lavorare gli avvisi bonari emessi dall Agenzia delle Entrate si seleziona nella barra principale dei menu: GESTIONE UFFICIO GESTIONE PRATICHE INSERIMENTO NUOVA PRATICA oppure si clicca

Dettagli

Gestione delle informazioni necessarie all attività di validazione degli studi di settore. Trasmissione degli esempi da valutare.

Gestione delle informazioni necessarie all attività di validazione degli studi di settore. Trasmissione degli esempi da valutare. Gestione delle informazioni necessarie all attività di validazione degli studi di settore. Trasmissione degli esempi da valutare. E stato previsto l utilizzo di uno specifico prodotto informatico (denominato

Dettagli

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO Abbiamo predisposto il programma di studio Web per la ricezione automatica dei certificati di malattia direttamente

Dettagli

Problemi con l installazione client

Problemi con l installazione client FAQ TIS-Web www.dtco.it - www.extranetvdo.it Problemi con l installazione client Nel tentativo di accedere al Servizio TIS-Web tramite il sito https://www.my-fis.com/fleetservices dopo aver inserito le

Dettagli

Premessa: ai fini della corretta creazione del file ministeriale per l invio telematico dellìelenco clienti e fornitori è necessario compilare le

Premessa: ai fini della corretta creazione del file ministeriale per l invio telematico dellìelenco clienti e fornitori è necessario compilare le ELENCO CLIENTI E FORNITORI Premessa: ai fini della corretta creazione del file ministeriale per l invio telematico dellìelenco clienti e fornitori è necessario compilare le seguenti parti visualizzate

Dettagli

Domande e Risposte ALLEGATI CLIENTI E FORNITORI. DATALOG Soluzioni Integrate

Domande e Risposte ALLEGATI CLIENTI E FORNITORI. DATALOG Soluzioni Integrate KING Domande e Risposte ALLEGATI CLIENTI E FORNITORI DATALOG Soluzioni Integrate - 2 - Domande e Risposte Allegati Clienti e Fornitori Sommario Premessa.... 3 Introduzione... 4 Elenco delle domande...

Dettagli

FAQ n.ro MAN-82GBT727949 Data ultima modifica 05/02/2013. Prodotto Contabilità. Modulo Contabilità - Intrastat. Oggetto Modulo Intrastat

FAQ n.ro MAN-82GBT727949 Data ultima modifica 05/02/2013. Prodotto Contabilità. Modulo Contabilità - Intrastat. Oggetto Modulo Intrastat Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-82GBT727949 Data ultima modifica 05/02/2013 Prodotto Contabilità Modulo Contabilità - Intrastat Oggetto Modulo Intrastat * in giallo le modifiche apportate rispetto

Dettagli

GUIDA RLI RICHIESTA DI REGISTRAZIONE CONTRATTI DI LOCAZIONE E AFFITTO DI IMMOBILI CENTRO STUDI FIAIP EMILIA-ROMAGNA

GUIDA RLI RICHIESTA DI REGISTRAZIONE CONTRATTI DI LOCAZIONE E AFFITTO DI IMMOBILI CENTRO STUDI FIAIP EMILIA-ROMAGNA RICHIESTA DI REGISTRAZIONE CONTRATTI DI LOCAZIONE E AFFITTO DI IMMOBILI CENTRO STUDI FIAIP EMILIA-ROMAGNA 2 Le principali novità Modalità di presentazione Il modello RLI per la registrazione dei contratti

Dettagli

Dichiarazioni Fiscali 2014

Dichiarazioni Fiscali 2014 Nota Operativa Dichiarazioni Fiscali 2014 18 aprile 2014 PROSPETTO DI LIQUIDAZIONE Il prospetto di liquidazione è costituito da un wizard che permette di gestire l esposizione dei debiti/crediti risultanti

Dettagli

Invio Telematico Modello 770

Invio Telematico Modello 770 HELP DESK Nota Salvatempo 0009 MODULO Invio Telematico Modello 770 Quando serve Per la creazione ed il controllo della Dichiarazione Telematica 770. Termini presentazione Entro il 31 Luglio 2014. Il modello

Dettagli

Avvertenze. Descrizione del modulo software. Note operative

Avvertenze. Descrizione del modulo software. Note operative 1 Release Versione Applicativo Oggetto: Versione: 12/11/2013 Data di rilascio: 12/11/2013 Sigla: Contabilità Comunicazione Polivalente/Spesometro 2013 Avvertenze Chiudere l applicativo su tutti i pc prima

Dettagli

Relazioni tra modello IVA e Conto Fiscale

Relazioni tra modello IVA e Conto Fiscale DESCRIZIONE DELL APPLICATIVO Il programma crea i modelli prelevando i dati dai totali Iva individuati dagli Indici di collegamento. E anche possibile caricare, ex novo, una dichiarazione per le ditte di

Dettagli

Invio Telematico Modello 770

Invio Telematico Modello 770 HELP DESK Nota Salvatempo 0009 MODULO Invio Telematico Modello 770 Quando serve Per la creazione ed il controllo della Dichiarazione Telematica 770. Termini presentazione Entro il 31 Luglio 2015. Il modello

Dettagli

PARAMETRI. Guida all installazione

PARAMETRI. Guida all installazione PARAMETRI Guida all installazione Maggio 2007 1 INTRODUZIONE Il prodotto Parametri 2007 consente di determinare i ricavi o compensi realizzabili da parte dei contribuenti esercenti attività d impresa o

Dettagli

Software di collegamento Dot Com Manuale operativo

Software di collegamento Dot Com Manuale operativo Software di collegamento Dot Com Manuale operativo CAF Do.C. Spa Sede amministrativa: Corso Francia 121 d 12100 Cuneo Tel. 0171 700700 Fax 800 136 818 www.cafdoc.it info@cafdoc.it 1/36 INDICE 1. AVVIO

Dettagli

Guida per l iscrizione della PEC di società nel Registro Imprese VERS. 1.0 DEL 10 OTTOBRE 2011. registroimprese

Guida per l iscrizione della PEC di società nel Registro Imprese VERS. 1.0 DEL 10 OTTOBRE 2011. registroimprese Guida per l iscrizione della PEC di società nel Registro Imprese registroimprese Indice IL SERVIZIO 3 PREREQUISITI 4 COMPILAZIONE IN MODALITÀ ASSISTITA 5 COMPILA 6 FIRMA 8 INVIA 9 INDICE 2 Il Servizio

Dettagli

1. Preparazione Fascicolo

1. Preparazione Fascicolo Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-7REHB734482 Data ultima modifica 27/04/2011 Prodotto Suite Bilancio Modulo Bilancio Oggetto: Predisposizione pratica con documenti predisposti da Bilancio e scarico

Dettagli

1. Compilazione dell istanza di adesione

1. Compilazione dell istanza di adesione 1. Compilazione dell istanza di adesione Compilare l istanza di adesione dal sito dell Agenzia delle Dogane avendo cura di stampare il modulo compilato. In questa fase è necessario comunicare se si è in

Dettagli

LEGGIMI UTENTE. versione 2015D1

LEGGIMI UTENTE. versione 2015D1 LEGGIMI UTENTE versione 2015D1 Leggimi Utente v.2015d1 PRINCIPALI NOVITA INTRODOTTE ALTRE IMPLEMENTAZIONI MAGAZZINO EMISSIONE/REVISIONE DOCUMENTO In fase di creazione di una fattura-nota di credito a un

Dettagli

Aggiornamento v. 1.15.00 Integrazione al manuale d uso

Aggiornamento v. 1.15.00 Integrazione al manuale d uso 1) Gestione dei Saldi Contabili in linea Questa nuova funzionalità a cosa serve? Come tutti sanno la chiusura di contabilità viene eseguita molto tempo dopo la fine dell esercizio: per tutto questo tempo

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. IMPLEMENTAZIONI RELEASE Versione 2016.1.0

Dettagli

GENERAZIONE ARCHIVIO F24 AGENZIA ENTRATE

GENERAZIONE ARCHIVIO F24 AGENZIA ENTRATE GENERAZIONE ARCHIVIO F24 AGENZIA ENTRATE Il riferimento al manuale è il menù Redditi, capitolo Stampe, paragrafo Versamenti F24, sottoparagrafo Generazione Archivio F24 Agenzia Entrate. Questa funzione

Dettagli

Tramite il quadro Parametri e Studi di Settore è possibile gestire l inserimento ed il relativo calcolo di Parametri e Studi di Settore.

Tramite il quadro Parametri e Studi di Settore è possibile gestire l inserimento ed il relativo calcolo di Parametri e Studi di Settore. Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-8GWJX846244 Data ultima modifica 16/05/2011 Prodotto Dichiarazioni Fiscali Modulo Oggetto: Quadro e Gestione Valori Contabili Quadro e Tramite il quadro e è possibile

Dettagli

LA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE IVA ANNUALE 2010

LA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE IVA ANNUALE 2010 LA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE IVA ANNUALE 2010 1) PREMESSA Il software Blustring consente di compilare in modo automatico la dichiarazione IVA generando i quadri fondamentali (dati anagrafici, VA,

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. SPEDIZIONE Applicativo: STUDIO GECOM Evolution

Dettagli

GESTIONE INTRASTAT PER UTENTI CON CONTABILITA' IPSOA

GESTIONE INTRASTAT PER UTENTI CON CONTABILITA' IPSOA Last update: 04/08/2010 10:37 ipsoa:intrastat http://www.aegsystem.it/doku.php?id=ipsoa:intrastat GESTIONE INTRASTAT PER UTENTI CON CONTABILITA' IPSOA IMPOSTAZIONI DITTA 1. Aprire/creare l azienda in contabilità.

Dettagli

ARKmanager - Versione 6.30.00

ARKmanager - Versione 6.30.00 Notte dii AGGIIORNAMENTO Prrodottttii Compllementtarrii IInttegrrattii ARKmanager - Versione 6.30.00 INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO Notte Uttentte La Release 6.30.00 di ARKmanager è una versione aggiornabile/installabile

Dettagli

NOTE DI RILASCIO GAT rel. 12.5.0 05/06/2015

NOTE DI RILASCIO GAT rel. 12.5.0 05/06/2015 NOTE DI RILASCIO GAT rel. 12.5.0 05/06/2015 Sommario 1. INSTALLAZIONE DELL AGGIORNAMENTO 2. CONTENUTO DI QUESTO AGGIORNAMENTO : 2.1. Generazione Ordine a Fornitore: Aggiunta la colonna del Tecnico associato

Dettagli

LEGGIMI UTENTE. versione 2015G4

LEGGIMI UTENTE. versione 2015G4 LEGGIMI UTENTE versione 2015G4 Leggimi Utente v.2015g4 PRINCIPALI NOVITA INTRODOTTE DOCUVISION-INVIO AD ENTAKSI FATTURE PA TRASMESSE ANCHE SENZA RICEVUTE Per le fatture PA emesse prima dell attivazione

Dettagli

1 - Spesometro guida indicativa

1 - Spesometro guida indicativa 1 - Spesometro guida indicativa Il cosiddetto spesometro non è altro che un elenco contenente i dati dei clienti e fornitori con cui si sono intrattenuti dei rapporti commerciali rilevanti ai fini iva.

Dettagli

L adesione al servizio telematico

L adesione al servizio telematico L adesione al servizio telematico effettuate le operazioni di generazione dell'ambiente di sicurezza l'utente deve collegarsi via internet, al sito Servizio Telematico doganale Ambiente di Prova e selezionare

Dettagli

GESTIONE ACQUISTI INFOSCHOOL: NOTE OPERATIVE FILE AVCP

GESTIONE ACQUISTI INFOSCHOOL: NOTE OPERATIVE FILE AVCP GESTIONE ACQUISTI INFOSCHOOL: NOTE OPERATIVE FILE AVCP Versione del 30/01/2014 1. Premessa...1 2. Riferimenti normativi...2 3. Installazione del programma Gestione Acquisti...4 4. Parametri di lavoro...5

Dettagli

Si precisa in ogni caso che questa guida rapida non esime dalla lettura del manuale utente presente nell ambiente del Servizio Telematico Doganale.

Si precisa in ogni caso che questa guida rapida non esime dalla lettura del manuale utente presente nell ambiente del Servizio Telematico Doganale. GUIDA RAPIDA versione 11 marzo 2008 SEERVIIZZIIO TTEELLEEMATTIICO M DOGANALLEE G Avvertenze: Questa guida vuole costituire un piccolo aiuto per gli operatori che hanno già presentato richiesta di adesione

Dettagli

INVIO SOSTITUTO D'IMPOSTA: BONUS INPS FAMIGLIA INPDAP MANUALE OPERATIVO

INVIO SOSTITUTO D'IMPOSTA: BONUS INPS FAMIGLIA INPDAP MANUALE OPERATIVO BONUS INVIO SOSTITUTO D'IMPOSTA: FAMIGLIA INPS E 2009 INPDAP MANUALE OPERATIVO PRESENTAZIONE Il nuovo software Bonus famiglia consente di: 1) Accedere alla Server Farm tramite la Login C.E.D. ( es.: ZAK00000,

Dettagli

GESTIONE INCASSI SAGRA. Ver. 2.21

GESTIONE INCASSI SAGRA. Ver. 2.21 GESTIONE INCASSI SAGRA Ver. 2.21 Manuale d installazione e d uso - aggiornamento della struttura del database - gestione delle quantità per ogni singolo articolo, con disattivazione automatica dell articolo,

Dettagli

COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE

COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMA Requisisti di sistema L applicazione COMUNICAZIONI ICI è stata installata e provata sui seguenti

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.20.1H4. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.20.1H4. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.20.1H4 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 2 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 1.1 Aggiornamento Patch Storica...

Dettagli

BANDI PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI

BANDI PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI BANDI PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI Istruzioni per l invio telematico delle domande e degli allegati previsti dai Bandi pubblicati dalla CCIAA di Cosenza per la concessione di contributi -Edizione 2015-

Dettagli

OGGETTO: Istruzioni per la compilazione e l invio del modello 730 al CAF T.F.D.C.

OGGETTO: Istruzioni per la compilazione e l invio del modello 730 al CAF T.F.D.C. Verona, maggio 2002 OGGETTO: Istruzioni per la compilazione e l invio del modello 730 al CAF T.F.D.C. 1. Operazioni preliminari 2. Compilazione della dichiarazione 3. Archiviazione telematica e invio al

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-8S8BYW67581 Data ultima modifica 09/03/2012 Prodotto Gestione Deleghe Modulo Gestione Deleghe Oggetto: Calcolo Tassa Concessione Governativa: modalità operative

Dettagli

MODELLO 770/2001 PREMI ASSICURATIVI RELATIVI AL 2000) Novità 2001. Novità 2001: Modello Base Quadro SC Quadro SS Quadro ST Quadro SU

MODELLO 770/2001 PREMI ASSICURATIVI RELATIVI AL 2000) Novità 2001. Novità 2001: Modello Base Quadro SC Quadro SS Quadro ST Quadro SU MODELLO 770/2001 (DICHIARAZIONE PER LE RITENUTE, I CONTRIBUTI E I PREMI ASSICURATIVI RELATIVI AL 2000) Novità 2001 Novità 2001: Modello Base Quadro SC Quadro SS Quadro ST Quadro SU DEVONO PRESENTARE IL

Dettagli

Gestione comunicazione operazioni con paesi a fiscalità privilegiata (Black List) Sviluppo #2964

Gestione comunicazione operazioni con paesi a fiscalità privilegiata (Black List) Sviluppo #2964 Gestione comunicazione operazioni con paesi a fiscalità privilegiata (Black List) Sviluppo #2964 Il recepimento della normativa per la presentazione delle operazioni con paesi in regime di Black List è

Dettagli