rev. 9 del

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "rev. 9 del 20.12.2013"

Transcript

1 1 NOTA INFORMATIVA Patti Chiari PROGRAMMA LLP - LEONARDO DA VINCI La presente nota informativa è rivolta a tutti i beneficiari di un Progetto di Mobilità Leonardo da Vinci. I tirocini sono finanziati da fondi pubblici e pertanto tutti gli aspetti burocratici, vengono gestiti in accordo alla normativa quadro che regolamenta il Programma LLP - Leonardo da Vinci e da quanto indicato dalla Agenzia Nazionale. Pertanto, tale nota informativa NON costituisce uno strumento normativo ma fa riferimento a quanto specificato nella convenzione di tirocinio e nella normativa del programma LLP - Leonardo da Vinci. 1. Rientro anticipato e/o posticipato Nel caso in cui l assegnatario della borsa Leonardo decida, prima della partenza, di rinunciare alla partecipazione al progetto, per qualsivoglia motivo, questo dovrà informare tempestivamente l ente Promotore (Euroform RFS) e dovrà risarcire le spese di viaggio e assicurazione già sostenute. NON è possibile interrompere il tirocinio o rientrare anticipatamente (prima della scadenza delle 13 settimane) per motivi di qualsivoglia natura, pena la restituzione del contributo erogato e/o la copertura delle spese sostenute dai partner. Gli unici casi in cui è possibile interrompere il tirocinio sono i seguenti: malattia, incidente o infortunio grave del partecipante; morte di un familiare, offerta di un contratto di lavoro a tempo indeterminato (opportunamente certificato). In tutti i casi indicati il partecipante dovrà produrre documentazione originale attestante uno degli stati indicati e attendere autorizzazione formale dell ente Promotore (Euroform RFS). Nota bene: in tutti i casi di interruzione motivata ed autorizzata del tirocinio, il partecipante dovrà restituire la quota-parte borsa di mobilità non utilizzata e calcolata in base alla contabilizzazione INSINDACABILE della Agenzia Nazionale Leonardo. NON è possibile posticipare la data di rientro oltre la scadenza delle 13 settimane per motivi di qualsivoglia natura, pena la restituzione del costo dell intero biglietto di viaggio (andata e ritorno). La durata del tirocinio è infatti di 13 settimane, al termine delle quali è necessario fare rientro in Italia utilizzando un biglietto di viaggio che riporti la data di chiusura del tirocinio. L unico caso in cui è possibile posticipare il rientro di alcuni giorni è la necessità di prolungare il tirocinio presso l azienda Host. In tal caso il partecipante dovrà inoltrare formale richiesta (scritta) all ente Promotore (Euroform RFS) entro e non oltre 30 giorni dalla conclusione del tirocinio. Tale richiesta dovrà essere opportunamente motivata e corredata da una richiesta formale della azienda host e dalla indicazione di una data precisa di rientro. Solo in caso di successiva autorizzazione formale da parte della Agenzia Nazionale, il partecipante potrà prolungare il soggiorno a proprie spese e usufruire del biglietto aereo di ritorno pagato con fondi comunitari. Eventuali penali o addizionali richieste dalla Compagnia aerea per la modifica del biglietto saranno completamente a carico del beneficiario. In caso di autorizzazione ad un posticipo nella data di rientro in Italia, non è egualmente prevista proroga delle polizze di copertura assicurativa per Responsabilità civile ed infortuni. In caso di autorizzazione ad un posticipo nella data di rientro in Italia, resta l obbligo del beneficiario di far pervenire entro e non oltre 10 giorni dal suo rientro tutta la documentazione di propria competenza. 2. Accommodation L ente di accoglienza con la collaborazione dell ente Promotore (Euroform RFS) si occuperà dell alloggio del tirocinante. I partner provvederanno affinché venga garantito, all arrivo del tirocinante nel Paese di accoglienza, la sistemazione logistica in forma di posti-letto c/o residenze collettive (es. student house, ostello, campus, etc.), posti-letto presso abitazioni occupate dal proprietario single e/o in famiglia o in singoli appartamenti (posto letto in stanza condivisa). Non saranno accettate richieste dei partecipanti, quali: stanze singole, residenze di alta qualità, specifiche sulle condizioni di genere (sesso) degli altri inquilini e ogni altra richiesta di tale natura. Il Beneficiario riceverà in consegna un alloggio completo di arredamento, attrezzature ed utensileria della cui integrità risponderà personalmente. Per alcune soluzioni di alloggio scelte dall ente di accoglienza (es. appartamento) il Beneficiario potrebbe essere chiamato a provvedere al corredo personale, ovvero lenzuola, asciugamani, utensili da cucina, etc. Il Beneficiario è tenuto a provvedere alla pulizia dell alloggio ricevuto in consegna, nonché al rispetto della struttura e degli spazi comuni, evitando qualsiasi comportamento e/o attività che possano arrecare danno o pericolo alla struttura ed alle persone. Inoltre, il Beneficiario è tenuto a provvedere personalmente all acquisto dei prodotti igienici per la pulizia dell alloggio. Alla scadenza dell'assegnazione dell alloggio, il Beneficiario è tenuto a restituire il posto letto, nonché l'arredamento e le attrezzature consegnate, nelle condizioni in cui erano al momento della consegna. I locali in uso dovranno essere restituiti sgombri da ogni effetto personale ed in condizioni di pulizia tale da consentire l'accesso ad altre persone. In caso di guasti e/o danni alla struttura imputabili al Beneficiario, costui dovrà provvedere personalmente alla copertura del valore del guasto o del danno causato. Il Beneficiario è tenuto a rispettare le regole che gli verranno impartite dal responsabile dell accommodation relativamente al consumo di acqua ed energia elettrica. In alcune abitazioni è fatto divieto di fumo, pertanto i Beneficiari che si troveranno ad infrangere tale divieto verranno puniti con sanzioni pecuniarie, da versare direttamente al responsabile dell accommodation.

2 2 Al momento della consegna dell alloggio, potrebbe essere richiesto al Beneficiario un deposito cauzionale. Tale somma sarà restituita al Beneficiario alla scadenza dell'assegnazione, previa restituzione delle chiavi e successivamente al controllo che l'alloggio risulti nel medesimo stato in cui gli è stato consegnato. L'alloggio è dato in uso al beneficiario, per cui non è permesso far entrare, visitare e/o ospitare altre persone senza il permesso espresso della persona responsabile dell accommodation. In nessun caso, l alloggio può essere usato per scopi di ricreazione quali feste, punto di ritrovo, ecc... Al beneficiario, che viola tali regole, verrà chiesto di lasciare l alloggio e provvedere da solo per una nuova sistemazione logistica. NOTA BENE: La persona da contattare in caso di problemi di natura logistica è il Responsabile dell ente di Accoglienza o il personale da questo incaricato. L ente di Accoglienza E L UNICO RESPONSABILE DELLE CONDIZIONI DI ALLOGGIO, PERTANTO SI DEVE FAR RIFERIMENTO A LUI E NON ALLA EUROFORM PER QUALSIASI NECESSITA E/O DISSERVIZIO A RIGUARDO. 3. Norme comportamentali e interruzione forzata del tirocinio Il Beneficiario è tenuto ad adottare un comportamento civile e tale da non arrecare disturbo ad altri tirocinanti, alle persone con cui vive e/o lavora, all ente promotore, all ente di accoglienza o chiunque altro. Il Beneficiario è tenuto quindi a rispettare lo Staff dell ente Promotore (Euroform RFS) e di accoglienza, nelle comunicazioni verbali e scritte ( ). Ogni atto di maleducazione e/o insubordinazione potrà comportare l interruzione anticipata del tirocinio e la restituzione di tutto il contributo accordato. Il Beneficiario è tenuto inoltre a: Rispettare il regolamento dell'ente ospitante, i suoi orari di lavoro, le regole in vigore e le disposizioni di legge riguardanti il segreto professionale. In caso di mancata ottemperanza alle suddette norme, il responsabile dell'ente ospitante ha il diritto di porre fine al tirocinio; Rispettare le regole, indicate dall ente di accoglienza e/o dai responsabili delle strutture date in locazione, per la fruizione del servizio abitativo; Chiedere preventiva autorizzazione scritta al tutor aziendale, all ente Promotore (Euroform) ed all ente di accoglienza, in caso di assenza dall azienda. Questa richiesta, affinché possa essere autorizzata, deve comunque essere opportunamente motivata. In caso di assenza per 1 solo giorno, il beneficiario è tenuto ad avvisare sempre e comunque il tutor aziendale; Nei giorni festivi, il Beneficiario può organizzare liberamente e sotto la propria responsabilità la gestione del suo tempo, ma è tenuto a dare sempre comunicazione al Responsabile dell Ente di Accoglienza in caso di allontanamento dalla città in cui sta svolgendo il tirocinio. NOTA BENE. Il beneficiario NON può interrompere il tirocinio e/o abbandonare il Paese ospitante (ad esempio rientro in Italia) senza una motivata richiesta che deve essere preventivamente autorizzata dall Ente Promotore e dalla Agenzia Nazionale. Si precisa che nel caso in cui tale interruzione venga autorizzata, sarà comunque ridotto percentualmente il contributo relativo al soggiorno (alloggio, vitto e trasporti locali). Questo comporterà pertanto una riformulazione del contributo Leonardo da Vinci e una conseguente imputazione di tale riduzione al Pocket Money del singolo partecipante. Inoltre, nei giorni di assenza dall azienda, nei casi di interruzione temporanea del tirocinio e per ogni attività svolta fuori dalla città di Accoglienza e non riconducibili allo svolgimento del tirocinio, non è prevista copertura assicurativa. Il beneficiario che venga meno alle norme della buona educazione e condotta o che ignori le indicazioni sopra riportate potrà incorrere nelle seguenti sanzioni: revoca del beneficio dell alloggio; sospensione del tirocinio e ricerca di un nuovo collocamento; revoca del beneficio di partecipante Leonardo da Vinci con conseguente restituzione del valore complessivo della Borsa erogata. 4. Copertura sanitaria (Modello E111 e/o Tessera Europea di copertura Sanitaria) Nel caso in cui il Beneficiario non sia ancora in possesso della Tessera Europea di copertura Sanitaria (European Health Insurance Card) inviata ad ogni cittadino italiano dal Ministero della Salute, dovrà provvedere, prima della partenza, al rilascio, c/o la propria Azienda per i Servizi Sanitari (ASL) di competenza, del Modello E111 (assistenza sanitaria all estero). I due documenti (Mod E111 e/o Tessera Sanitaria) sono nominativi ed individuali e consentono al Beneficiario di ottenere prestazioni, che si rendono necessarie, sotto il profilo medico. Non è escluso che il Paese ospitante rifiuti la prestazione, perché ritenuta non necessaria o, se fornita, ne richieda il pagamento, in base alle proprie normative (es. prestazioni fornite da medici o strutture non convenzionate con l Istituzione sanitaria del Paese in cui operano). In caso di mancata accettazione del documento da parte dell Istituzione estera e pagamento della prestazione, il Beneficiario assicurato potrà richiedere il rimborso (che sarà calcolato tenendo conto delle disposizioni vigenti nel Paese ospitante) presentando una domanda al proprio Distretto Sanitario di residenza. Per ottenere il rimborso sarà necessario allegare alla domanda: documentazione sanitaria con indicazione della diagnosi; documentazione originale della spesa sanitaria sostenuta; altri eventuali documenti ritenuti utili (es. ricetta delle medicine con allegati gli scontrini della farmacia, etc.)

3 3 Importante Prima di richiedere una cura sanitaria, presentare il mod. E111 e/o Tessera Europea di copertura Sanitaria al medico o allo sportello informazioni dell ospedale o centro sanitario per accertarsi se è possibile usufruire del servizio in forma gratuita o se invece sia necessario sostenerne il costo. Ricorda. Questi documenti (Mod. E111 e/o Tessera Europea Sanitaria) non coprono il trasferimento per cure per il quale è necessario richiedere una preventiva autorizzazione da parte della Commissione medica dell ASL nella propria Provincia di residenza, per poter ottenere un eventuale rimborso. 5. Copertura Assicurativa Il beneficiario della Borsa Leonardo da Vinci riceverà, prima della partenza, copia della polizza assicurativa per Infortuni e per Responsabilità Civile necessarie per poter svolgere lo stage in azienda. Condizioni di Polizza: L Assicurazione è prestata per la Responsabilità Civile derivante all Assicurato ai sensi di legge nella sua qualità di partecipante al Tirocinio di Formazione e per la durata di 13 settimane; L Assicurazione per Infortuni è prestata per i soli infortuni avvenuti durante l espletamento delle attività professionali nell ambito del tirocinio di Formazione. 6. Organizzazione del viaggio 1. Il viaggio sarà organizzato dalla Euroform RFS in collaborazioni con agenzie di viaggi locali e nel rispetto del budget disponibile e prevede la copertura solo dall aeroporto di partenza a quello di destinazione. Ogni tratta interna in pullman o treno resterà a carico del partecipante. 2. Il progetto non copre le seguenti spese e pertanto non saranno accettate eventuali domande di rimborso per: a. spese sostenute per l utilizzo del servizio Taxi, b. spese di viaggio da/per l aeroporto nazionale, (indipendentemente dall aeroporto dal quale si parte, sia esso Lamezia Terme o Roma o Milano, ecc.), c. spese di viaggio per l utilizzo di navette o trasporti (nazionali e internazionali) da/per aeroporto. IMPORTANTE. Il beneficiario è tenuto a: Conservare i titoli di viaggio (carte di imbarco, biglietti, ecc..) che andranno consegnati in copia al partner host al momento dell arrivo e in originale alla Euroform RFS al rientro a Cosenza. La mancata presentazione impedirà l accredito dell eventuale saldo della Borsa di Mobilità Leonardo da Vinci. Informarsi del peso massimo per bagagli accettato dalla compagnia aerea prescelta per il viaggio. Si ricorda al Beneficiario che la Borsa Leonardo da Vinci non copre pagamento di mora per eccesso di peso e pertanto non potrà essere richiesto rimborso alcuno. Confermare, almeno 10 giorni prima della partenza, la prenotazione del volo di rientro in Italia telefonando alla compagnia aerea. A solo titolo di cortesia, tale conferma potrebbe essere assolta a nome del beneficiario dall ente di accoglienza. Pertanto si invita il beneficiario a chiedere al proprio ente di accoglienza ed in caso di risposta negativa di provvedere personalmente alla conferma del posto e del volo di rientro. Pertanto, nel caso di cancellazione del volo o modifica degli orari di partenza (attribuibili alla compagnia aerea, ad eventi calamitosi, a condizioni meteorologiche, a problemi tecnici, al ritardo del partecipante, a circostanze, a persone e a cause di qualsivoglia natura), Euroform RFS è esonerata da ogni responsabilità e non coprirà in nessun caso le spese per l emissione di nuovi biglietti aerei. Ricordare. La Borsa Leonardo da Vinci non copre spese sostenute per l utilizzo del servizio Taxi o emissione di tessere di ostelli, pertanto non saranno accettate eventuali domande di rimborso. 7. Modalità di reperimento del tirocinio L'esperienza lavorativa viene reperita dagli enti ospitanti, partner del progetto, sulla base delle informazioni contenute nel Curriculum Vitae compilato dal beneficiario. Nell'individuazione del tirocinio più adatto al profilo professionale del beneficiario, particolare rilievo assumeranno infatti eventuali esperienze pratiche già effettuate e competenze specifiche. La qualità e il livello dello stage proposto terranno conto in primo luogo dei suddetti elementi, nonché del livello di conoscenza pregressa della lingua del paese di destinazione o veicolare; in secondo luogo delle aspirazioni del candidato compatibilmente con le offerte di stage disponibili ed individuate dall'ente ospitante e che variano a seconda del paese di destinazione. Il beneficiario è invitato a prendere visione delle schede Paese e a prepararsi opportunamente sulle condizioni socio-economiche del Paese di destinazione. IMPORTANTE. Il paese di destinazione e la partecipazione al progetto verrà confermato solo dopo che il partner intermedio/ospitante a) avrà ricevuto e valutato il Curriculum Vitae del beneficiario; b) avrà realizzato un colloquio in lingua con il beneficiario; c) avrà valutato il grado di conoscenza/comprensione della lingua straniera; d) avrà valutato le aspettative, motivazioni e reali possibilità di collocamento. Il beneficiario è invitato a prendere visione delle schede Paese e a prepararsi opportunamente sulle condizioni socio-economiche del Paese di destinazione. 8. Documenti da Presentare all ente Promotore al termine del Tirocinio L elenco di seguito indica i documenti che il Beneficiario è tenuto a produrre e consegnare alla Euroform, obbligatoriamente entro e non oltre 30 giorni dal suo rientro in Italia. Biglietto aereo; Carte di Imbarco (andata e ritorno per ciascuna tratta);

4 4 Eventuali biglietti di Bus e/o treno utilizzati durante il viaggio di andata e di ritorno (nel caso in cui il viaggio non è effettuato a mezzo aereo); Training Agreement N. 2 Report di auto-valutazione (intermedio e Finale); N. 1 Project Work (tesina finale di stage); N. 1 Presentazione del progetto in power point con immagini e animazione (foto gallery del percorso di mobilità); Relazione Finale del Beneficiario (Questionario RAP4Leo). Nota Bene: Il Training Agreement dovrà essere consegnato, debitamente compilato e firmato in originale, al partner ospitante entro un mese dalla data di inizio del tirocinio. Il Report di autovalutazione deve riassumere le competenze/ abilità acquisite durante il percorso di tirocinio. Il report sarà compilato dopo il primo mese e mezzo dall avvio dell esperienza ed a conclusione della stessa (Report intermedio e finale) e sono due step propedeutici all erogazione del pocket money. Il report finale deve essere compilato sia in lingua italiana che inglese. Il Project Work o tesina di stage, è un elaborato nel quale il tirocinante è tenuto a dare una descrizione dettagliata del suo stage (azienda, competenze acquisite, attività svolte, etc.). Il documento sarà discusso in sede del colloquio di validazione delle competenze professionali acquisite ed è, dunque, indispensabile al fine del rilascio dei certificati di stage (Europass Mobilità ed attestato di stage). Realizzare la presentazione del proprio percorso di mobilità in power point. Tale strumento verrà utilizzato ai fini della valorizzazione e diffusione dei risultati. Compilazione Questionario RAP4Leo. Nuova Procedura introdotta per il Programma Leonardo da Vinci, che prevede la compilazione obbligatoria, per ciascun beneficiario Leonardo, di un questionario on line. L ente Promotore Euroform RFS: curerà la procedura per l invio di password al beneficiario, su un indirizzo di posta elettronica, che gli permetterà l accesso al data base Rap4Leo; si occuperà di fornire, durante il percorso di preparazione pedagogica- linguistico-culturale pre-partenza, adeguate informazioni per agevolare la compilazione di questo strumento. Il Beneficiario, ricevute le password di accesso al Data Base Rap4Leo è tenuto alla: compilazione on-line del documento entro 30 giorni dalla fine del tirocinio all estero; stampa del documento (questo comando compare al termine della compilazione); consegna della copia cartacea, debitamente firmata e datata, alla Euroform RFS in occasione del colloquio di validazione delle competenze acquisite. La Euroform RFS non rilascia copia della documentazione consegnata ed acquisita agli atti. Tutti i moduli della documentazione da produrre, a cura del beneficiario, sono reperibili sulle pagine web dedicate al progetto, collegandosi al sito: 9. Deposito cauzionale Il Beneficiario, a solo titolo precauzionale, è tenuto prima della partenza a versare un deposito cauzionale sotto forma di assegno bancario non trasferibile di 400,00 intestato alla Euroform RFS ENTRO E NON OLTRE IL 15/01/2014. Tale assegno non verrà incassato e resterà come cauzione a copertura di eventuali danni che il beneficiario dovesse arrecare a cose e persone durante il tirocinio o a copertura del costo del biglietto aereo in caso di rinuncia alla partecipazione dopo che l acquisto dello stesso sia già stato effettuato. A conclusione del tirocinio e, dunque, al rientro in Italia ed a seguito della corretta presentazione e produzione della documentazione obbligatoria, nei tempi e nelle modalità indicate sulla convenzione di tirocinio, la Euroform RFS restituirà, interamente, il deposito cauzionale al beneficiario. 10. Colloquio di Validazione delle Competenze e Certificazioni (Allegato 2) Il beneficiario, al suo rientro in Italia, dovrà sostenere un colloquio di valutazione e validazione delle competenze acquisite durante il tirocinio. Il Colloquio è obbligatorio al fine del rilascio, da parte dell ente promotore del Progetto, dei seguenti certificati: Attestato Leonardo da Vinci per certificare il valore ed i contenuti formativi del progetto; Libretto EUROPASS MOBILITA per dare visibilità delle qualifiche e delle competenze acquisite durante il tirocinio. Tali certificati saranno, dunque, rilasciati a chiusura del Progetto ed ai soli beneficiari che avranno completato con successo il tirocinio e superato il colloquio di valutazione e validazione delle competenze. IMPORTANTE: la consegna del libretto Europass è soggetta all approvazione e al rilascio da parte delle istituzioni preposte, pertanto si invitano i partecipanti a evitare solleciti e richieste sui tempi di consegna. 11. Comunicazioni Beneficiario Ente Promotore Le comunicazioni ufficiali tra il Beneficiario Leonardo e l ente Promotore (Euroform RFS), relative al Progetto, avverranno unicamente tramite posta elettronica. Pertanto, prima della partenza, il beneficiario è tenuto a lasciare nota dell indirizzo di posta elettronica che utilizzerà durante lo svolgimento dei tirocinio. In caso di problemi nell utilizzo dell indirizzo di posta elettronica italiana nel Paese di Accoglienza e creazione di un nuovo account, il beneficiario è tenuto a darne tempestiva comunicazione, tramite invio di una , alla Euroform RFS. Si ricorda, inoltre, che l indirizzo ufficiale della Euroform RFS è il seguente Richieste e/o comunicazioni inviate ad altri indirizzi potranno non essere prese in considerazione.

5 5 12. Tracce operative sul Tirocinio Un tirocinio all estero rappresenta un processo decisionale in cui si integrano aspettative personali, fattori ambientali e culturali. Per partecipare, il beneficiario deve possedere una forte motivazione e una buona capacità di autovalutazione ed autocritica circa le proprie risorse personali e professionali. Il tirocinio Leonardo è un esperienza individuale condivisa con un gruppo di partecipanti. In tale contesto, l individualità della pratica professionale non consente paragoni con l esperienza di altri partecipanti e non permette richieste generate da tali confronti (es. stessa azienda, stessi orari di lavoro, stesse mansioni di altri stagisti). Il beneficiario che decide di affrontare la scelta di un tirocinio all estero deve essere consapevole che si tratta di un esperienza di lavoro semplice. Questo implica che il tirocinante deve avere rispetto per: il tempo (puntualità, orari, gestione del tempo), la gerarchia (rapporti con il tutor aziendale, con i colleghi, etc.) le relazioni sociali (rispetto delle regole di formalità/informalità nella comunicazione in azienda) la serietà con cui gli viene affidata una mansione. Pertanto il beneficiario deve affrontare il tirocinio con umiltà e senza voler esprimere giudizi o trarre conclusioni su compiti assegnati o sul modo di operare dell azienda sia verso i dipendenti che verso i tirocinanti. Il beneficiario accetta di partecipare a tutte le attività progettuali (preparazione pedagogica e culturale erogata in aula e a distanza, orientamento, monitoraggio, disseminazione, follow up) nel rispetto delle condizioni e tempistiche previste. 13. Obblighi del Partecipante/Beneficiario e Pagamenti (estratto convenzione di tirocinio) Il beneficiario è tenuto a: Leggere e sottoscrivere la Convenzione di Tirocinio prima della partenza nella piena consapevolezza e conoscenza dell atto e delle norme di riferimento; Accettare e sottoscrivere in piena coscienza tutti punti contenuti nella NOTA INFORMATIVA Patti chiari! quale allegato della convenzione di tirocinio; Rispettare le norme disciplinari imposte dall ente ospitante, l orario di lavoro, le regole in vigore ed il segreto professionale. In caso di mancata osservazione delle regole sopra elencate, il Responsabile dell ente di accoglienza potrà decidere l interruzione dello stage previa comunicazione alle parti contraenti; Informare tempestivamente l ente Promotore (Euroform RFS) nel caso di rinuncia della borsa Leonardo e/o interruzione anticipata del tirocinio; Provvedere al rilascio c/o la propria ASL di competenza del mod E111 per la copertura sanitaria nel caso in cui non si sia già in possesso della tessera europea di copertura sanitaria (European Health Insurance card) inviata ad ogni cittadino italiano dal Ministero della Salute; Conservare i documenti di trasporto (carte di imbarco, biglietti aereo/treno/bus) usati per la copertura delle spese di viaggio. Copia dei biglietti deve essere consegnata all arrivo all ente ospitante ed inviati via fax all ente Promotore (Euroform RFS), mentre le copie originali dovranno essere consegnati alla Euroform RFS al rientro in Cosenza. Un eventuale smarrimento della documentazione impedirà l accredito del saldo della Borsa di Mobilità Leonardo da Vinci.; Inviare via fax all ente Promotore copia del Training Agreement firmato e timbrato dall Ente ospitante e consegnare l originale al rientro in Italia; Inviare all ente Promotore un report di autovalutazione intermedio e finale sul tirocinio e le competenze acquisite; Inviare all ente Promotore il Project Work (Tesina di Stage) riassuntiva dell esperienza di tirocinio; Trasmettere all ente Promotore una Presentazione del percorso di mobilità in power point; Provvedere entro e non oltre 30 giorni dalla fine del tirocinio, dopo il rientro in Italia; alla compilazione del questionario on-line Rap4Leo ed alla consegna della copia cartacea, debitamente compilata e firmata, alla Euroform RFS; Sostenere il colloquio finale per la valutazione e validazione delle competenze acquisite; Partecipare alle attività di disseminazione dei risultati del progetto, come seminari, conferenze, workshops, etc. organizzati dal promotore o dagli enti partner; Partecipare e contribuire alle attività di monitoraggio, valutazione e follow up, a distanza o in situ, realizzate dalla Euroform a breve, medio e lungo termine; Fornire all ente Promotore un indirizzo di posta elettronica personale ed attivo da utilizzare per tutte le comunicazioni ufficiali relative al progetto; Il Promotore pagherà ad ogni partecipante un Pocket Money (PM), variabile a secondo del Paese di destinazione (vedi Allegato 1), per coprire le spese di vitto e (in alcuni casi) trasporti locali. I pagamenti saranno effettuati nel rispetto delle seguenti regole: I pagamenti avverranno tramite accredito esclusivamente su conto corrente bancario o postale (non sono valide carte ricaricabili quali posta pay e altre), pertanto il beneficiario è tenuto a fornire, prima della partenza, all ente Promotore tutti i dati relativi, utilizzando apposito modello disponibile presso la segreteria amministrativa. Il pagamento del 50% del PM avverrà NON PRIMA DI 1 mese e mezzo (oltre i tempi bancari) dall inizio del tirocinio nel Paese di Accoglienza ed in seguito all invio alla Euroform RFS tramite Fax o Posta dei seguenti documenti: Carte di imbarco e biglietti di Treno/Bus quale testimonianza dell arrivo nel Paese ospitante, il Training Agreement firmato e timbrato dall Partner Ospitante, il primo report di autovalutazione sul tirocinio e sulle competenze acquisite dal beneficiario. Si precisa che il Pocket Money viene erogato con trasferimenti di gruppo, pertanto eventuali ritardi nella espletamento degli obblighi documentali suesposti da parte di un partecipante

6 6 potranno ripercuotersi su tutto il Gruppo con conseguenti ritardi nell erogazione del Pocket Money. Eventuali ritardi e/o errori bancari non potranno in alcun modo essere addebitati ad Euroform RFS. Il pagamento del saldo avverrà a conclusione delle 13 settimane di tirocinio, ed in seguito alla consegna all ente Promotore delle copie originali dei seguenti documenti: Carte di imbarco e biglietti di Treno/Bus quale testimonianza del rientro in Italia, il Training Agreement firmato e timbrato dall Ente ospitante, il report di autovalutazione finale sul tirocinio e competenze acquisite dal beneficiario, il Project Work (tesina di stage), la relazione finale di tirocinio Leonardo da Vinci (copia cartacea del questionario Rap4Leo), e successivamente al superamento del colloquio finale di valutazione e validazione delle competenze acquisite. L erogazione del saldo sarà effettuato a mezzo assegno circolare. Nel caso in cui il beneficiario della Borsa Leonardo da Vinci non dovesse rispettare le regole e le scadenze sopra elencate, l ente promotore può non erogare al beneficiario il Pocket money nei tempi concordati dal contratto. 14. Pubblicità Il beneficiario autorizza il Promotore e gli altri partner di progetto a pubblicare, in qualsiasi forma e su qualsiasi supporto, Internet compreso, le seguenti informazioni: - Nome e cognome del beneficiario - Foto e video - Documentazione prodotta (report, project work, presentazioni) 15. Follow Up Nel quadro della valutazione del progetto, il follow-up viene inteso come ricaduta ed impatto sul beneficiario a fronte dell intervento formativo/professionale. Il beneficiario accetta e si assume l obbligo di partecipare e contribuire alle attività di monitoraggio, valutazione e follow up, a distanza o in situ, realizzate dalla Euroform a breve, medio e lungo termine. Il contributo del Beneficiario alle attività di follow up potrebbe comportare anche la compilazione di questionari o inserimenti delle informazioni su banche dati. Nell adempimento dei suoi compiti di monitoraggio e valutazione, la Euroform si riserva il diritto di richiedere qualsiasi informazione e/o rapporto supplementare di dovesse necessitare. 16. Tutela dei dati personali Ai sensi del D. L.vo 196/03, si rende noto che il trattamento dei dati personali dei candidati, effettuato dalla Euroform RFS, esclusivamente per le finalità del progetto, sarà improntato a principi di correttezza, liceità e trasparenza, al fine di tutelarne la riservatezza. RIFERIMENTI EUROFORM RFS PER COMUNICAZIONI UFFICIALI: INDIRIZZO: EUROFORM RFS PIAZZA LIBERTA, RENDE TEL. 0984/ FAX 06/ Si invitano i signori candidati a leggere attentamente il documento, prima di apporre la propria firma. Il presente documento va inoltrato a mezzo fax entro la data richiesta. Rende, lì 20 Dicembre 2013 EUROFORM RFS IL PRESIDENTE F.to (Ing. Giampiero Costantini)

7 7 DICHIARAZIONE LIBERATORIA Marco Polo 2013 Il/La sottoscritto/a (C.F. ) nato/a a Prov. il, residente a Prov. in via n. civ. partecipante al progetto Marco Polo 2013, DICHIARA Di essere consapevole del fatto che la Euroform RFS non è una Agenzia di Viaggi ne un vettore aereo e che pertanto nulla può in caso di eventi catastrofici e/o calamità naturali che possono impedire o limitare il viaggio aereo (nube vulcanica, alluvioni, etc.). Al verificarsi di tali eventi, Euroform RFS fornirà esclusivamente assistenza telefonica ed organizzativa per quanto è nelle proprie competenze. Pertanto, il sottoscritto consapevole di quanto sopra dichiarato, esonera l Associazione Euroform RFS - ente promotore/coordinatore del progetto da qualsiasi responsabilità per cancellazioni e/o modifiche dei servizi offerti e per ogni altro danno/disagio che ne possa derivare (trasferimenti, hotel, pasti, etc.).

8 8 ALLEGATO 1 POCKET MONEY E CONDIZIONI DI ALLOGGIO PER SINGOLO PAESE PAESE Condizioni* Totale Pocket Money ** (Vitto) ES (Spagna) doppia in appartamento 600,00 LT (Lituania) doppia in appartamento 450,00 IE (Irlanda) doppia in appartamento 600,00 D (Germania) Sistemazione in famiglia 600,00 UK (Inghilterra) Sistemazione in famiglia 600,00 F (Francia) doppia in appartamento 600,00 * le condizioni di alloggio possono subire delle variazioni. * pocket money complessivo per tutta la durata del progetto (13 settimane).

9 9 ALLEGATO 2 LA CERTIFICAZIONE EUROPASS FORMAZIONE Il documento comunitario EUROPASS MOBILITA è stato istituito, su istanza della Commissione Europea, con decisione del Consiglio dell Unione Europea del 21 Dicembre 1998, ed è entrato in vigore il 1 Gennaio Il Libretto EUROPASS MOBILITA attesta, in modo ufficiale, la realizzazione di uno o più percorsi europei di formazione in alternanza e conferisce credibilità, a questi percorsi, in quanto garantisce il rispetto dei criteri comuni di qualità condivisi dai vari Paesi che partecipano all iniziativa. Rappresenta, quindi, un valore aggiunto al percorso formativo del beneficiario, poiché attesta in modo univoco un esperienza di mobilità europea e rappresenta una possibilità di apertura e di scambio tra culture diverse. Le esperienze maturate nei percorsi europei di formazione, descritte in EUROPASS MOBILITA, rappresentano una referenza spendibile sia in ambito formativo che professionale, in quanto viene offerta alle imprese, la possibilità di poter contare su Risorse Umane che hanno maturato un esperienza europea in un contesto formativo di qualità. Possono diventare titolari del Libretto EUROPASS MOBILITA tutti coloro che seguono un percorso europeo nell ambito della formazione in alternanza (es. stage/tirocinio) in uno degli Stati che aderiscono all iniziativa. L organismo autorizzato alla richiesta del Libretto EUROPASS MOBILITA ed alla sua consegna ai beneficiari è l ente promotore del Progetto di Mobilità e responsabile della formazione nel Paese di provenienza (Euroform RFS). L organismo incaricato di compilare il libretto sul percorso di formazione è accoglienza. l ente di Il libretto EUROPASS MOBILITA viene consegnato nella lingua ufficiale in cui è stata seguita la formazione ed in lingua Italiana. ALLEGARE DOCUMENTO DI IDENTITA IN CORSO DI VALIDITA TRASMETTERE VIA FAX: 06/

rev. 10 del 05.12.2014

rev. 10 del 05.12.2014 1 NOTA INFORMATIVA Patti Chiari PROGRAMMA LLP - LEONARDO DA VINCI La presente nota informativa è rivolta ai beneficiari di un Progetto di Mobilità Leonardo da Vinci. 1. Rientro anticipato e/o posticipato

Dettagli

NOTA ESPLICATIVA DELLE MODALITA DI GESTIONE DEL PROGETTO

NOTA ESPLICATIVA DELLE MODALITA DI GESTIONE DEL PROGETTO NOTA ESPLICATIVA DELLE MODALITA DI GESTIONE DEL PROGETTO La presente nota esplicativa è volta a chiarire le modalità di gestione del progetto al fine di favorire una consapevole partecipazione allo stesso,

Dettagli

NOTA ESPLICATIVA MODALITA DI GESTIONE DELLA BORSA DI STUDIO

NOTA ESPLICATIVA MODALITA DI GESTIONE DELLA BORSA DI STUDIO Allegato I NOTA ESPLICATIVA Programma Erasmus+ Azione KA1 Mobilità individuale ai fini dell'apprendimento Ambito VET - Invito a presentare proposte 2015 - EAC/A04/2014 Progetto n 2015-1-IT01-KA102-004525

Dettagli

A.A. 2010/2011 PRIMA DELLA PARTENZA:

A.A. 2010/2011 PRIMA DELLA PARTENZA: VADEMECUM/ISTRUZIONI PER IL TIROCINANTE BORSE DI TIROCINIO FORMATIVO ALL ESTERO E IN ITALIA CORSO DI LAUREA TRIENNALE MEDIAZIONE LINGUISTICA E CULTURALE E LINGUA E CULTURA ITALIANA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE

Dettagli

PROGETTO META Mobility in Europe for Tourism and Advanced technologies

PROGETTO META Mobility in Europe for Tourism and Advanced technologies PROGETTO META Mobility in Europe for Tourism and Advanced technologies III Seminario di Preparazione alla partenza 2012-1-IT-LEO01-02506 INFORMAZIONI FORNITE: Informazioni sui beneficiari per ciascun gruppo

Dettagli

BANDO PER ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA PREPARAZIONE TESI ALL ESTERO CAMPUSWORLD TESI ALL ESTERO

BANDO PER ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA PREPARAZIONE TESI ALL ESTERO CAMPUSWORLD TESI ALL ESTERO BANDO PER ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA PREPARAZIONE TESI ALL ESTERO CAMPUSWORLD TESI ALL ESTERO Art. 1 SCOPI Nell ambito delle politiche di internazionalizzazione dell Ateneo ed al fine di incentivare

Dettagli

FAQ Progetto ISA. Questo progetto si chiama Innovative skills in agriculture and rural tourism ISA.

FAQ Progetto ISA. Questo progetto si chiama Innovative skills in agriculture and rural tourism ISA. FAQ Progetto ISA Come si chiama questo progetto Leonardo? Questo progetto si chiama Innovative skills in agriculture and rural tourism ISA. Di che tipo di progetto Leonardo si tratta? Questo è un progetto

Dettagli

Casa dell'artigianato rilanciare l'occupazione a partire da noi! Progetto n. LLP-LDV-PLM-11-IT-126

Casa dell'artigianato rilanciare l'occupazione a partire da noi! Progetto n. LLP-LDV-PLM-11-IT-126 Accademia Europea di Firenze PROMUOVE nell ambito del Lifelong Learning Programme - Leonardo da Vinci Casa dell'artigianato rilanciare l'occupazione a partire da noi! Progetto n. LLP-LDV-PLM-11-IT-126

Dettagli

Progetto: EU GIVES YOU WINGS BANDO DI SELEZIONE MOBILITÀ STUDENTI

Progetto: EU GIVES YOU WINGS BANDO DI SELEZIONE MOBILITÀ STUDENTI Progetto: EU GIVES YOU WINGS Proj Ref. 2015-1-IT01-KA102-004352 BANDO DI SELEZIONE MOBILITÀ STUDENTI Programma ERASMUS + - Azione KA1 Mobilità Individuale ai fini dell apprendimento Ambito VET OGGETTO:

Dettagli

I requisiti di ammissibilità alla selezione sono i seguenti:

I requisiti di ammissibilità alla selezione sono i seguenti: MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Alta Formazione Artistica e Musicale CONSERVATORIO STATALE DI MUSICA BRUNO MADERNA ISTITUTO SUPERIORE DI STUDI MUSICALI GUIDA PER LO STUDENTE

Dettagli

BANDO. PROGETTO Youth - You, Tourism and Heritage N. 2013-1-IT1-LEO02-03725

BANDO. PROGETTO Youth - You, Tourism and Heritage N. 2013-1-IT1-LEO02-03725 BANDO PER L'ASSEGNAZIONE DI N. 22 STAGE NELL'AMBITO DEL PROGRAMMA PER L'APPRENDIMENTO PERMANENTE PROGRAMMA SETTORIALE LEONARDO DA VINCI Mobilità - PLM PROGETTO Youth - You, Tourism and Heritage N. 2013-1-IT1-LEO02-03725

Dettagli

BANDO. PROGETTO YOU.TOUR: Youngsters for Youth Tourism LLP-LdV-PLM-11-IT-097

BANDO. PROGETTO YOU.TOUR: Youngsters for Youth Tourism LLP-LdV-PLM-11-IT-097 BANDO PER L'ASSEGNAZIONE DI N. 36 STAGE NELL'AMBITO DEL PROGRAMMA PER L'APPRENDIMENTO PERMANENTE PROGRAMMA SETTORIALE LEONARDO DA VINCI Mobilità - PLM PROGETTO YOU.TOUR: Youngsters for Youth Tourism LLP-LdV-PLM-11-IT-097

Dettagli

BANDO PROGETTO. Yeah! - Youth, environment and heritage 2012-1-IT-LEO02-02585

BANDO PROGETTO. Yeah! - Youth, environment and heritage 2012-1-IT-LEO02-02585 BANDO PER L'ASSEGNAZIONE DI N. 38 BORSE DI MOBILITA' NELL'AMBITO DEL PROGRAMMA PER L'APPRENDIMENTO PERMANENTE PROGRAMMA SETTORIALE LEONARDO DA VINCI Mobilità - PLM PROGETTO Yeah! - Youth, environment and

Dettagli

BANDO. PROGETTO Youth - You, Tourism and Heritage N. 2013-1-IT1-LEO02-03725

BANDO. PROGETTO Youth - You, Tourism and Heritage N. 2013-1-IT1-LEO02-03725 BANDO PER L'ASSEGNAZIONE DI N. 44 STAGE NELL'AMBITO DEL PROGRAMMA PER L'APPRENDIMENTO PERMANENTE PROGRAMMA SETTORIALE LEONARDO DA VINCI Mobilità - PLM PROGETTO Youth - You, Tourism and Heritage N. 2013-1-IT1-LEO02-03725

Dettagli

a.a. 2007-2008 Facoltà di Agraria dell Università Politecnica delle Marche

a.a. 2007-2008 Facoltà di Agraria dell Università Politecnica delle Marche Domanda di rimborso spese Master Universitario di II livello in Gestione e valorizzazione delle risorse agro-forestali in a.a. 2007-2008 Facoltà di Agraria dell Università Politecnica delle Marche (compilare

Dettagli

CAMPUS WORLD - CHINA TRAINING MOBILITY OVERSEAS. a.a. 2013/2014

CAMPUS WORLD - CHINA TRAINING MOBILITY OVERSEAS. a.a. 2013/2014 CAMPUS WORLD - CHINA TRAINING MOBILITY OVERSEAS a.a. 2013/2014 Art. 1 SCOPI Nell ambito delle politiche di internazionalizzazione, l Ateneo ha sottoscritto un protocollo di intesa con la Regione Marche

Dettagli

GiovanImpresA2 Tirocini formativi all estero Programa LLP Leonardo da Vinci Misura PLM

GiovanImpresA2 Tirocini formativi all estero Programa LLP Leonardo da Vinci Misura PLM AVVISO DI SELEZIONE La Società Cooperativa Sociale Vedogiovane, in qualità di ente promotore-organismo di coordinamento, in partenariato con Provincia di Vercelli, Camera di Commercio di Vercelli, Consulta

Dettagli

Bando di reclutamento studenti. La Dirigente scolastica. - visto l esito della selezione del progetto n 2012-1-IT1-LEO01-02750 - Titolo YOUMOVE2 -

Bando di reclutamento studenti. La Dirigente scolastica. - visto l esito della selezione del progetto n 2012-1-IT1-LEO01-02750 - Titolo YOUMOVE2 - Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca I.P.S.S.A.T.S.G.A. L. Cossa Viale Necchi, 5 27100 Pavia Tel: 0382 33422 Fax: 0382 33421 Email: cossa@cossa.pv.it Prot. N Bando di reclutamento

Dettagli

PROGETTO ALTERNATIVE TOURISM

PROGETTO ALTERNATIVE TOURISM PROGETTO ALTERNATIVE TOURISM N I/06/A/PL/154592-GL Stai per entrare nel mondo del lavoro? Ti piacerebbe vivere un esperienza professionale all estero? La Provincia di Campobasso, in collaborazione con

Dettagli

SCADENZA ore 12 del giorno 14 gennaio 2016

SCADENZA ore 12 del giorno 14 gennaio 2016 SCADENZA ore 12 del giorno 14 gennaio 2016 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA COMPARTIMENTALE E INTERCOMPARTIMENTALE EX ART. 30 D.LGS. 165/2001 RISERVATA ESCLUSIVAMENTE ALLE PERSONE DISABILI DI CUI ALL ART.

Dettagli

Associazione Essenia UETP University and Enterprise Training Partnership

Associazione Essenia UETP University and Enterprise Training Partnership Associazione Essenia UETP University and Enterprise Training Partnership in collaborazione con Istituto di Istruzione Superiore Giosuè Carducci (già Via Asmara 28) PROMUOVE nell ambito del Programma Erasmus+

Dettagli

Bando per 18 borse nell ambito del programma Leonardo da Vinci PLM CROSS CULTURE per un periodo di mobilità all'estero di 13 settimane

Bando per 18 borse nell ambito del programma Leonardo da Vinci PLM CROSS CULTURE per un periodo di mobilità all'estero di 13 settimane L Ente Bilaterale per il Turismo Toscano, in collaborazione con: Accademia Enogastronomica Toscana, Confcommercio Pistoia, Federalberghi Toscana, Istituto Alberghiero di Montecatini Terme e Promotoscana

Dettagli

INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE N. 5/2014 SVILUPPARE LE FUNZIONI E ATTUARE GLI ACCORDI DI COOPERAZIONE

INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE N. 5/2014 SVILUPPARE LE FUNZIONI E ATTUARE GLI ACCORDI DI COOPERAZIONE INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE N. 5/2014 SVILUPPARE LE FUNZIONI E ATTUARE GLI ACCORDI DI COOPERAZIONE IN MATERIA DI ALTERNANZA, COMPETENZE E ORIENTAMENTO Regolamento per la selezione

Dettagli

Progetto EPM - European Project Manager LLP-LdV-PLM-11-IT-209

Progetto EPM - European Project Manager LLP-LdV-PLM-11-IT-209 BANDO Per l assegnazione di 21 Borse di mobilità per Stage all estero Programma Lifelong Learning Subprogramma Leonardo Da Vinci Azione Mobilità PLM People in the Labour Market Progetto EPM - European

Dettagli

BANDO PER OPPORTUNITA DI MOBILITA ALL ESTERO PRESSO IL COASIT

BANDO PER OPPORTUNITA DI MOBILITA ALL ESTERO PRESSO IL COASIT BANDO PER OPPORTUNITA DI MOBILITA ALL ESTERO PRESSO IL COASIT (Comitato Assistenza Italiani - Australia) ASSISTENTI LINGUISTICI INSEGNAMENTO LINGUA ITALIANA Anno Accademico 2013/2014 Scadenza bando: 15/11/2013

Dettagli

DIREZIONE GENERALE SERVIZIO DIREZIONE GENERALE LA RESPONSABILE RENDE NOTO

DIREZIONE GENERALE SERVIZIO DIREZIONE GENERALE LA RESPONSABILE RENDE NOTO DIREZIONE GENERALE SERVIZIO DIREZIONE GENERALE LA RESPONSABILE RENDE NOTO Che è indetto un bando con il quale la Provincia di Grosseto intende finanziare, con il contributo della Fondazione Monte dei Paschi

Dettagli

FAQ STUDENTI CINESI PROGETTO MARCO POLO A.A. 2015-2016

FAQ STUDENTI CINESI PROGETTO MARCO POLO A.A. 2015-2016 FAQ STUDENTI CINESI PROGETTO MARCO POLO A.A. 2015-2016 1) Sono uno studente cinese interessato a studiare presso l Università degli Studi di Bergamo nell ambito del Progetto Marco Polo anno accademico

Dettagli

Orario. Borsa di studio

Orario. Borsa di studio Università per Stranieri di Siena Avviso per la costituzione di una graduatoria per l assegnazione di n. 5 Borse di studio per Assistente di Lingua Italiana nelle scuole del Victoria (Melbourne e Provincia

Dettagli

FORTES Impresa Sociale Srl is based on the principles of Corporate Social Responsibility (CSR)

FORTES Impresa Sociale Srl is based on the principles of Corporate Social Responsibility (CSR) Regione del Veneto Direzione Regionale Lavoro POR FSE 2007-2013 Ob. Competitività Regionale e Occupazione Asse V INTERREGIONALITA E TRANSNAZIONALITA Categoria di Intervento 80 DGR n. 875 del 04/06/2013

Dettagli

DOMANDA DI CONCESSIONE DI UN PRESTITO (IPOTECA)

DOMANDA DI CONCESSIONE DI UN PRESTITO (IPOTECA) DOMANDA DI CONCESSIONE DI UN PRESTITO (IPOTECA) MOD. 13_12 Rev. 3 Il/la sottoscritto/a (Cognome) (nome) Nato/a a il Residente in Prov. Via N CAP Tel. / Cellulare / Pec E-mail Codice Fiscale Compilare la

Dettagli

Ville in affitto Mykonos

Ville in affitto Mykonos - CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE - La sottoscrizione del modulo di prenotazione e considerata piena accettazione di tutte le seguenti condizioni: 1. PRENOTAZIONE Un acconto del 30% del valore dell affitto

Dettagli

Allegato C Domanda congiunta di finanziamento del percorso di rientro. da svolgersi presso ORGANISMI DI RICERCA

Allegato C Domanda congiunta di finanziamento del percorso di rientro. da svolgersi presso ORGANISMI DI RICERCA Allegato C Domanda congiunta di finanziamento del percorso di rientro da svolgersi presso ORGANISMI DI RICERCA Programma Master and Back Percorsi di Rientro 2013 SEZIONE A All Agenzia regionale per il

Dettagli

CARTA DEI DIRITTI DEL PASSEGGERO

CARTA DEI DIRITTI DEL PASSEGGERO CARTA DEI DIRITTI DEL PASSEGGERO AMBITO DI APPLICAZIONE ED INFORMAZIONI ESSENZIALI Il trasporto aereo è regolato dalla normativa comunitaria e dalle convenzioni internazionali applicabili nonché dal Codice

Dettagli

COMUNE DI GAGGIANO Provincia di Milano

COMUNE DI GAGGIANO Provincia di Milano COMUNE DI GAGGIANO Provincia di Milano AVVISO DI DI MOBILITA ESTERNA ai sensi dell art 30 Dlgs. 165/2001 N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE DIRETTIVO tempo pieno ed indeterminato. settore Trasporti- Viabilità- servizi

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER N.3 BORSE DI MOBILITÀ STUDENTESCA VERSO LA UNIVERSIDADE DE SAO PAULO BRASILE A.A. 2013-2014

BANDO DI CONCORSO PER N.3 BORSE DI MOBILITÀ STUDENTESCA VERSO LA UNIVERSIDADE DE SAO PAULO BRASILE A.A. 2013-2014 BANDO DI CONCORSO PER N.3 BORSE DI MOBILITÀ STUDENTESCA VERSO LA UNIVERSIDADE DE SAO PAULO BRASILE A.A. 2013-2014 Il Preside della Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale VISTA la legge 170/2003, art.

Dettagli

UNA SETTIMANA IN BELLEZZA MUSEI CIVICI FIORENTINI 7/13 SETTEMBRE 2015 PER BAMBINI DAI 6 AI 10 ANNI

UNA SETTIMANA IN BELLEZZA MUSEI CIVICI FIORENTINI 7/13 SETTEMBRE 2015 PER BAMBINI DAI 6 AI 10 ANNI UNA SETTIMANA IN BELLEZZA MUSEI CIVICI FIORENTINI 7/13 SETTEMBRE 2015 PER BAMBINI DAI 6 AI 10 ANNI Attività Informazioni Modalità di iscrizione e di pagamento Modulistica: scheda di iscrizione regolamento

Dettagli

Tutela del viaggiatore e dell azienda cliente: normative e diritti nel trasporto aereo

Tutela del viaggiatore e dell azienda cliente: normative e diritti nel trasporto aereo Tutela del viaggiatore e dell azienda cliente: normative e diritti nel trasporto aereo QUALI TUTELE SONO PREVISTE IN CASO DI CANCELLAZIONE DEL VOLO? (Regolamento 281/2004) RIMBORSO del prezzo del biglietto

Dettagli

0119857200 0119857672 Fax 0119850655 - e-mail urp@comune.volvera.to.it - P.I 01939640015

0119857200 0119857672 Fax 0119850655 - e-mail urp@comune.volvera.to.it - P.I 01939640015 COMUNE DI VOLVERA 10040 - Provincia di TORINO 0119857200 0119857672 Fax 0119850655 - e-mail urp@comune.volvera.to.it - P.I 01939640015 AVVISO DI MOBILITA ESTERNA PER LA COPERTURA, TRAMITE PASSAGGIO DIRETTO

Dettagli

ZONA VALDERA Provincia di Pisa

ZONA VALDERA Provincia di Pisa AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA ESTERNA PER LA COPERTURA DI N 1 POSTO A TEMPO INDETERMINATO A TEMPO PIENO DI CATEGORIA GIURIDICA B3, PROFILO PROFESSIONALE OPERATORE PER LA COMUNICAZIONE E L ORIENTAMENTO COLLABORATORE

Dettagli

Articolo 2 Periodo di studio all estero

Articolo 2 Periodo di studio all estero BANDO DI MOBILITÀ INTERNAZIONALE PER LA PARTECIPAZIONE AL PROGRAMMA DI DOPPIA LAUREA MAGISTRALE IN ECONOMIA DEL TURISMO DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO - BICOCCA (ITALIA) E DELL ACCADEMIA INTERNAZIONALE

Dettagli

Leonardo da Vinci: Vademecum per i vincitori del progetto Design Your Future

Leonardo da Vinci: Vademecum per i vincitori del progetto Design Your Future Leonardo da Vinci: Vademecum per i vincitori del progetto Design Your Future 1. Principali Scadenze I candidati che risulteranno vincitori sono tenuti a rispettare le seguenti scadenze: - 07/01/2014: termini

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO La Società Trasporti Provinciale S.p.A. Bari (STP Bari SpA), in applicazione del proprio regolamento del 22/10/2008 per le

Dettagli

SCADENZA ore 12 del giorno 11/11/2015

SCADENZA ore 12 del giorno 11/11/2015 SCADENZA ore 12 del giorno 11/11/2015 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA COMPARTIMENTALE E INTERCOMPARTIMENTALE EX ART. 30 D.LGS. 165/2001 Si rende noto che questa Azienda, in esecuzione della deliberazione

Dettagli

Comune di Campo San Martino PROVINCIA DI PADOVA

Comune di Campo San Martino PROVINCIA DI PADOVA Prot. n. 8041 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA ESTERNA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE TECNICO, CATEGORIA GIURIDICA C A TEMPO PIENO E INDETERMINATO PRESSO L AREA SERVIZI TECNICI URBANISTICA,

Dettagli

Domanda di preiscrizione al Corso Biennale di Investigazioni Tecnico-Scientifiche Anno Accademico 2015/2016 Allegata al Bando Provvisorio del Corso

Domanda di preiscrizione al Corso Biennale di Investigazioni Tecnico-Scientifiche Anno Accademico 2015/2016 Allegata al Bando Provvisorio del Corso Domanda di preiscrizione al Corso Biennale di Investigazioni Tecnico-Scientifiche Anno Accademico 2015/2016 Allegata al Bando Provvisorio del Corso Per effettuare la preiscrizione al Corso in argomento,

Dettagli

Roma, 25 Maggio 2010. Lingua Ladina - All Intendente Scolastico per la Scuola di. Alla Provincia Autonoma - TRENTO

Roma, 25 Maggio 2010. Lingua Ladina - All Intendente Scolastico per la Scuola di. Alla Provincia Autonoma - TRENTO Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per la Programmazione Direzione Generale per gli Affari Internazionali Ufficio VI- Cooperazione con organismi internazionali e accordi

Dettagli

ALLEGATO B: ATTO UNILATERALE DI IMPEGNO REGIONE LAZIO POR FSE 2014-2020

ALLEGATO B: ATTO UNILATERALE DI IMPEGNO REGIONE LAZIO POR FSE 2014-2020 ALLEGATO B: ATTO UNILATERALE DI IMPEGNO REGIONE LAZIO POR FSE 2014-2020 AVVISO PUBBLICO Interventi di sostegno alla qualificazione e all occupabilità delle risorse umane Approvato con D.D. n. del ATTO

Dettagli

ATTIVITÀ PROGRAMMA DI UNA GIORNATA TIPO MODALITÀ DI PRENOTAZIONE E PAGAMENTO MODULISTICA

ATTIVITÀ PROGRAMMA DI UNA GIORNATA TIPO MODALITÀ DI PRENOTAZIONE E PAGAMENTO MODULISTICA ATTIVITÀ PROGRAMMA DI UNA GIORNATA TIPO MODALITÀ DI PRENOTAZIONE E PAGAMENTO MODULISTICA scheda di iscrizione Una giornata al Museo - 2015 regolamento Una giornata al Museo - 2015 autorizzazione alla raccolta

Dettagli

SMP - Mobilità studenti ai fini di placement. Modello di Accordo Istituto/Studente

SMP - Mobilità studenti ai fini di placement. Modello di Accordo Istituto/Studente SMP - Mobilità studenti ai fini di placement Modello di Accordo Istituto/Studente L Accordo deve essere firmato prima dallo studente e successivamente dal Rappresentate Legale dell Istituto (o da chi ha

Dettagli

TERMINE DI SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE:

TERMINE DI SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE: Contrà S. Pietro, 60 36100 Vicenza Tel. 0444/218.811 Fax 0444/218.810 Vicenza, 19.11.2015 Prot. n. 6468 AVVISO PUBBLICO per la formazione di un elenco di professionisti per la sottoscrizione di CONTRATTI

Dettagli

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al merito civile Città della Disfida

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al merito civile Città della Disfida CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al merito civile Città della Disfida SETTORE POLITICHE ATTIVE DI SVILUPPO AVVISO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 1 BORSA DI STUDIO DELLA DURATA DI DODICI MESI DA SVOLGERSI

Dettagli

ATTIVITÀ PROGRAMMA DI UNA GIORNATA TIPO MODALITÀ DI PRENOTAZIONE E PAGAMENTO

ATTIVITÀ PROGRAMMA DI UNA GIORNATA TIPO MODALITÀ DI PRENOTAZIONE E PAGAMENTO ATTIVITÀ PROGRAMMA DI UNA GIORNATA TIPO MODALITÀ DI PRENOTAZIONE E PAGAMENTO MODULISTICA scheda di iscrizione Campus estivi 2014 regolamento Campus estivi 2014 autorizzazione alla raccolta e alla conservazione

Dettagli

LIPANI & PARTNERS AVVISO DI SELEZIONE PER UNA BORSA DI STUDIO DA ASSEGNARE AD UN PRATICANTE AVVOCATO

LIPANI & PARTNERS AVVISO DI SELEZIONE PER UNA BORSA DI STUDIO DA ASSEGNARE AD UN PRATICANTE AVVOCATO LIPANI & PARTNERS AVVISO DI SELEZIONE PER UNA BORSA DI STUDIO DA ASSEGNARE AD UN PRATICANTE AVVOCATO Articolo 1 - Caratteristiche e finalità Lo Studio Lipani & Partners (di seguito, per brevità, solo Studio)

Dettagli

PROGRAMMA LLP ERASMUS PLACEMENT

PROGRAMMA LLP ERASMUS PLACEMENT PROGRAMMA LLP ERASMUS PLACEMENT Bando per l assegnazione di 20 mensilità a.a. 2012-13 Pubblicato con Decreto del Prorettore n. 8/2012 del 12.10.2012 1. INFORMAZIONI GENERALI 1.1 Che cos è l Erasmus Placement

Dettagli

IL COMUNE DI MONTORSO VICENTINO

IL COMUNE DI MONTORSO VICENTINO COMUNE DI MONTORSO VICENTINO PROVINCIA DI VICENZA Piazza Malenza, n. 39 36050 MONTORSO VICENTINO C.F. 81000420240 P.IVA 00199830241 Telefono 0444/685402 fax 0444/484057 e-mail: segreteria@comune.montorsovicentino.vi.it

Dettagli

L Istituto Ricerca e Formazione Padre Clemente Onlus promuove nell ambito del Programma Leonardo da Vinci il Progetto di Mobilità per l estero

L Istituto Ricerca e Formazione Padre Clemente Onlus promuove nell ambito del Programma Leonardo da Vinci il Progetto di Mobilità per l estero L Istituto Ricerca e Formazione Padre Clemente Onlus promuove nell ambito del Programma Leonardo da Vinci il Progetto di Mobilità per l estero ECSNOVI Esperti in Cooperazione, Sociale, No-Profit e Volontariato

Dettagli

PROGETTO CAMPUSWORLD STAGE ALL ESTERO -

PROGETTO CAMPUSWORLD STAGE ALL ESTERO - Bando per l assegnazione di contributi per stage all estero A.A. 2013-2014 PROGETTO CAMPUSWORLD STAGE ALL ESTERO - Per l'a.a. 2013-2014 è indetta la selezione, riservata a studenti e neolaureati dell Università

Dettagli

L.L.P. Erasmus Students Placement

L.L.P. Erasmus Students Placement L.L.P. Erasmus Students Placement BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI N. 77 MENSILITA a.a. 2011/2012 DR Reg. 968 del 21 giugno 11 Art. 1 Opportunità di tirocinio 1. Il programma Erasmus dall a.a.

Dettagli

Selezione per la partecipazione al Bando MIUR per borse di studio per studenti universitari di lingua e cultura russa. Anno 2014.

Selezione per la partecipazione al Bando MIUR per borse di studio per studenti universitari di lingua e cultura russa. Anno 2014. Prot. nr. 136 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI STUDI LINGUISTICI E CULTURALI Largo S. Eufemia, 19 41121 MODENA centralino 059 205 5811 fax 059 205 593 - fax 059 205 5933

Dettagli

Articolo 2 Periodo di studio all estero

Articolo 2 Periodo di studio all estero BANDO DI MOBILITÀ INTERNAZIONALE PER LA PARTECIPAZIONE AL PROGRAMMA DI DOPPIA LAUREA MAGISTRALE DI ECONOMIA DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA (ITALIA) E DELL UNIVERSIDAD DE BELGRANO (ARGENTINA),

Dettagli

PROT. 4447/C14 LAVELLO,5 DICEMBRE 2015

PROT. 4447/C14 LAVELLO,5 DICEMBRE 2015 ISTITUTO ISTRUZIONE Secondaria Superiore G.Solimene LAVELLO Via Aldo Moro, 1-85024 Lavello (PZ) Tel.-Fax-0972 85396 - E-mail: pzis01100t@istruzione.it Posta certificata pzis01100t@pec.istruzione.it C.F.

Dettagli

PROGETTO T.U.R.I.AR.T.

PROGETTO T.U.R.I.AR.T. Il Comune di Vietri sul Mare (SA) promuove nell ambito del Programma Erasmus Plus Ambito VET Invito a presentare proposte 2014 (EAC/S11/13) il progetto n. 2014-1-IT01-KA102-000188: T.U.R.I.AR.T. - Training

Dettagli

BANDO PER LA SELEZIONE DI N 100 TIROCINI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE ALL ESTERO PER GLI ISCRITTI AGLI ORGANISMI DEL CONSORZIO

BANDO PER LA SELEZIONE DI N 100 TIROCINI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE ALL ESTERO PER GLI ISCRITTI AGLI ORGANISMI DEL CONSORZIO A. P. I. C. INVESTIRE IN FORMAZIONE Associazione Programmi Iniziative Comunitarie TITOLO New Professional Attitude through Europe New P.A.th Europe N 2015-1-IT01-KA102-004218 BANDO PER LA SELEZIONE DI

Dettagli

REGOLAMENTO E ISTITUZIONE SERVIZIO ABITATIVO APPARTAMENTI CASALGRANDE ALTO

REGOLAMENTO E ISTITUZIONE SERVIZIO ABITATIVO APPARTAMENTI CASALGRANDE ALTO REGOLAMENTO E ISTITUZIONE SERVIZIO ABITATIVO APPARTAMENTI CASALGRANDE ALTO Premessa Il Comune di Casalgrande proprietario dell immobile, sito nella frazione di Casalgrande Alto, all incrocio tra Via Statutaria

Dettagli

VADEMECUM DELL AZIENDA OSPITANTE

VADEMECUM DELL AZIENDA OSPITANTE VADEMECUM DELL AZIENDA OSPITANTE Modalità operative di attuazione dei tirocini formativi a. Come ospitare tirocinanti Le aziende che intendono ospitare tirocinanti devono fare domanda utilizzando il modello

Dettagli

ALLEGATO II. Manuale per la gestione. delle Visite Preparatorie / Seminari di contatto

ALLEGATO II. Manuale per la gestione. delle Visite Preparatorie / Seminari di contatto PROGRAMMA DI APPRENDIMENTO PERMANENTE (2007 2013) 1 PROGRAMMA SETTORIALE LEONARDO DA VINCI VISITE PREPARATORIE / SEMINARI DI CONTATTO ALLEGATO II Manuale per la gestione delle Visite Preparatorie / Seminari

Dettagli

TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO

TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO CONVENZIONE (art. 3, quinto comma del D.M. n.142/98) A. Modigliani Giussano Mod: Did. 09 Rev:2.1 Data: 09/04/2015 Pag.: 1/7 Tirocinio di formazione e orientamento

Dettagli

GUIDA PER BORSISTI IN USCITA PER PROGETTI INTERNAZIONALI

GUIDA PER BORSISTI IN USCITA PER PROGETTI INTERNAZIONALI GUIDA PER BORSISTI IN USCITA PER PROGETTI INTERNAZIONALI Cari Borsisti, la presente Guida ha l obiettivo di fornirvi utili informazioni amministrative relative alla Vostra partecipazione all accordo internazionale

Dettagli

SMS - Mobilità studenti ai fini di studio. Modello di Accordo Istituto/Studente clausole minime obbligatorie (fac-simile)

SMS - Mobilità studenti ai fini di studio. Modello di Accordo Istituto/Studente clausole minime obbligatorie (fac-simile) SMS - Mobilità studenti ai fini di studio Modello di Accordo Istituto/Studente clausole minime obbligatorie (fac-simile) L Accordo deve essere firmato prima dallo studente e successivamente dal Rappresentate

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale D. Alighieri Via Gattoni, 13 61121 PESARO (PU)

Istituto Comprensivo Statale D. Alighieri Via Gattoni, 13 61121 PESARO (PU) Istituto Comprensivo Statale D. Alighieri Via Gattoni, 13 61121 PESARO (PU) Tel 0721.402220 - Fax 0721.268278 C.F.80004890416 - C.M. PSIC82400X E-mail: psic82400x@istruzione.it - PEC: psic82400x@pec.istruzione.it

Dettagli

Articolo 1 Finalità generali

Articolo 1 Finalità generali Allegato A Deliberazione della G.R. n. 104/2014 Avviso pubblico per la realizzazione di Progetti finalizzati al sostegno alle famiglie per la frequenza delle scuole dell'infanzia paritarie, private e degli

Dettagli

BANDO PER L EROGAZIONE DI VOUCHER RIVOLTI A FAMIGLIE CON FIGLI 0 36 MESI CHE FREQUENTANO SERVIZI PER LA PRIMA INFANZIA.

BANDO PER L EROGAZIONE DI VOUCHER RIVOLTI A FAMIGLIE CON FIGLI 0 36 MESI CHE FREQUENTANO SERVIZI PER LA PRIMA INFANZIA. BANDO PER L EROGAZIONE DI VOUCHER RIVOLTI A FAMIGLIE CON FIGLI 0 36 MESI CHE FREQUENTANO SERVIZI PER LA PRIMA INFANZIA. Premessa Sul territorio del Distretto n.5 Sebino sono più di 180 i bambini che frequentano

Dettagli

Avviso per il finanziamento di interventi finalizzati all inserimento socio lavorativo di minori. stranieri non accompagnati e di giovani migranti

Avviso per il finanziamento di interventi finalizzati all inserimento socio lavorativo di minori. stranieri non accompagnati e di giovani migranti Avviso per il finanziamento di interventi finalizzati all inserimento socio lavorativo di minori stranieri non accompagnati e di giovani migranti MODALITA DI ATTUAZIONE Art. 1 NORME REGOLATRICI La partecipazione

Dettagli

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE PER IL SOSTEGNO ALLA MOBILITÀ STUDENTESCA PROGRAMMA ERASMUS

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE PER IL SOSTEGNO ALLA MOBILITÀ STUDENTESCA PROGRAMMA ERASMUS AFFISSO ALL ALBO Prot.n. 3119 del 6.05.2013 BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE PER IL SOSTEGNO ALLA MOBILITÀ STUDENTESCA PROGRAMMA ERASMUS ANNO 2013/2014 Il programma LLP/ERASMUS prevede la possibilità

Dettagli

SMS - Mobilità studenti ai fini di studio. Modello di Accordo Link Campus University/Studente clausole minime obbligatorie (fac-simile)

SMS - Mobilità studenti ai fini di studio. Modello di Accordo Link Campus University/Studente clausole minime obbligatorie (fac-simile) SMS - Mobilità studenti ai fini di studio Modello di Accordo Link Campus University/Studente clausole minime obbligatorie (fac-simile) L Accordo deve essere firmato prima dallo studente e successivamente

Dettagli

Avviso 1/2015 Piani aziendali, settoriali e territoriali

Avviso 1/2015 Piani aziendali, settoriali e territoriali Avviso 1/2015 1. Attività finanziabili 1.1. Il Fondo paritetico interprofessionale nazionale Fondo Banche (di seguito FBA), reso operativo con D.M. 91/V/2008 del 16 aprile 2008 del Ministero del Lavoro,

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Il/La sottoscritto/a. nato/a prov. residente a prov. in Via n. cod. fiscale C H I E D E

Il/La sottoscritto/a. nato/a prov. residente a prov. in Via n. cod. fiscale C H I E D E AL SIG. SINDACO DEL COMUNE DI ARCEVIA - SEDE - OGGETTO: FONDO SOCIALE PER IL SOSTEGNO ALLE LOCAZIONI PRIVATE ANNO 2015. Il/La sottoscritto/a nato/a prov. residente a prov. in Via n cod. fiscale C H I E

Dettagli

Walking Trails new skills for tourist promotion nuove abilità per la promozione turistica

Walking Trails new skills for tourist promotion nuove abilità per la promozione turistica Programma Leonardo Lifelong Learning Programme Leonardo da Vinci Walking Trails new skills for tourist promotion nuove abilità per la promozione turistica Il programma comunitario Leonardo da Vinci è nato

Dettagli

SCADENZA: 15/10/2013

SCADENZA: 15/10/2013 COMUNE DI CALTRANO (VI) ISTITUZIONE CASA DI RIPOSO DI CALTRANO Via Roma n. 45 36030 Caltrano (VI) c.f. 84000910244 p.i. 00541820247 n. tel. 0445/390057 fax n. 0445/395931 e-mail casariposo@comune.caltrano.vi.it

Dettagli

A C C A D E M I A N A Z I O N A L E D I D A N Z A. Guida Informativa per la mobilità Erasmus -STUDENTI

A C C A D E M I A N A Z I O N A L E D I D A N Z A. Guida Informativa per la mobilità Erasmus -STUDENTI Istituzione di Alta Formazione Coreutica Guida Informativa per la mobilità Erasmus -STUDENTI Il programma Erasmus+ è il nuovo Programma Europeo che promuove la Mobilità individuale per l apprendimento

Dettagli

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 2 BORSE DI STUDIO MAESTRA GINA

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 2 BORSE DI STUDIO MAESTRA GINA BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 2 BORSE DI STUDIO MAESTRA GINA Art. 1 - Premesse Il Comune di Amaroni promuove un bando per l assegnazione di due borse di studio denominato Maestra Gina, grazie a Venanzio

Dettagli

Allegato alla deliberazione Prot. n. 10537 N. 167 del 27/02/2013

Allegato alla deliberazione Prot. n. 10537 N. 167 del 27/02/2013 Allegato alla deliberazione Prot. n. 10537 N. 167 del 27/02/2013 Brescia, 28/02/2013 AVVISO PUBBLICO PER INCARICO LIBERO PROFESSIONALE A LAUREATO IN SCIENZE MOTORIE PRESSO IL CENTRO DI MEDICINA DELLO SPORT

Dettagli

ALLEGATO DICHIARAZIONE NORMATIVA ANTICORRUZIONE (L.6/11/12 n. 190)

ALLEGATO DICHIARAZIONE NORMATIVA ANTICORRUZIONE (L.6/11/12 n. 190) ALLEGATO DICHIARAZIONE NORMATIVA ANTICORRUZIONE (L.6/11/12 n. 190) Il/La sottoscritto ANTONIO G. DE BELVIS, relativamente all incarico conferito con nota Prot. N 0002092 del 23/2/2015 consapevole delle

Dettagli

Domanda di ammissione a Socio (indicare sempre le generalità del socio, se non maggiorenne anche quelle del genitore o di chi ne fa le veci)

Domanda di ammissione a Socio (indicare sempre le generalità del socio, se non maggiorenne anche quelle del genitore o di chi ne fa le veci) Associazione Sportiva Dilettantistica Domanda di ammissione a Socio (indicare sempre le generalità del socio, se non maggiorenne anche quelle del genitore o di chi ne fa le veci) Socio Il sottoscritto/a....

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE N. 19/DIP. ECONOMIA PER N. 1 BORSA DI STUDIO A PROGETTO. presso. Dipartimento di Economia ANNO 2010

BANDO DI SELEZIONE N. 19/DIP. ECONOMIA PER N. 1 BORSA DI STUDIO A PROGETTO. presso. Dipartimento di Economia ANNO 2010 ID 2004949 DD. 18.11.2010 BANDO DI SELEZIONE N. 19/DIP. ECONOMIA PER N. 1 BORSA DI STUDIO A PROGETTO presso Dipartimento di Economia ANNO 2010 Il termine ultimo di presentazione della domanda è: 16 dicembre

Dettagli

MODULO RICHIESTA DI ANTICIPAZIONE DELLA POSIZIONE INDIVIDUALE CHIEDE

MODULO RICHIESTA DI ANTICIPAZIONE DELLA POSIZIONE INDIVIDUALE CHIEDE MODULO RICHIESTA DI ANTICIPAZIONE DELLA POSIZIONE INDIVIDUALE _l _ sottoscritt Cod. Fisc. Nat_ a: il / / Residente a prov. in Via: n. C.A.P. tel. cell. e-mail Data 1^ iscrizione a previdenza complementare

Dettagli

Art. 3 Domanda e modalità per l ammissione Per essere ammesso al Master, il candidato dovrà effettuare online, entro la data 8 luglio 2015:

Art. 3 Domanda e modalità per l ammissione Per essere ammesso al Master, il candidato dovrà effettuare online, entro la data 8 luglio 2015: MODALITÀ DI AMMISSIONE E ISCRIZIONE AL MASTER DI 1 LIVELLO IN CUCINA POPOLARE ITALIANA DI QUALITÀ ANNO ACCADEMICO 2015/2016 Art. 1 Indicazioni di carattere generale L Università degli Studi di Scienze

Dettagli

SERVIZIO VOLONTARIO EUROPEO

SERVIZIO VOLONTARIO EUROPEO SERVIZIO VOLONTARIO EUROPEO INVITO A PRESENTARE CANDIDATURE 2014 PER PRENDERE PARTE AI PROGETTI DI SERVIZIO VOLONTARIO EUROPEO PROMOSSI DAL CENTRO EUROPE DIRECT CARREFOUR EUROPEO EMILIA SCADENZA MERCOLEDÌ

Dettagli

PROGRAMMA ERASMUS Mobilità Studenti

PROGRAMMA ERASMUS Mobilità Studenti 1 PROGRAMMA ERASMUS Mobilità Studenti A A GUIDA PER GLI STUDENTI ASSEGNATARI DI BORSA ERASMUS preparazione del soggiorno di studio all estero A cura dell 2 ACCETTAZIONE RINUNCIA DELLA BORSA Entro dieci

Dettagli

NORME DI COMPORTAMENTO DEGLI UTENTI PER IL SERVIZIO PUBBLICO DI TRASPORTO LINEA LECCE-NAPOLI

NORME DI COMPORTAMENTO DEGLI UTENTI PER IL SERVIZIO PUBBLICO DI TRASPORTO LINEA LECCE-NAPOLI NORME DI COMPORTAMENTO DEGLI UTENTI PER IL SERVIZIO PUBBLICO DI TRASPORTO LINEA LECCE-NAPOLI Le presenti CONDIZIONI GENERALI DI TRASPORTO si applicano ai servizi di trasporto di concessione Ministeriale

Dettagli

ACCORDO PER LA MOBILITÀ ERASMUS AI FINI DI PLACEMENT nell ambito del Lifelong Learning Programme ACCORDO N. /

ACCORDO PER LA MOBILITÀ ERASMUS AI FINI DI PLACEMENT nell ambito del Lifelong Learning Programme ACCORDO N. / ACCORDO PER LA MOBILITÀ ERASMUS AI FINI DI PLACEMENT nell ambito del Lifelong Learning Programme ACCORDO N. / Istituto di provenienza: Università Commerciale Luigi Bocconi Indirizzo completo: Via Sarfatti

Dettagli

INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE N. 5/2014 SVILUPPARE LE FUNZIONI E ATTUARE GLI ACCORDI DI COOPERAZIONE

INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE N. 5/2014 SVILUPPARE LE FUNZIONI E ATTUARE GLI ACCORDI DI COOPERAZIONE INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE N. 5/2014 SVILUPPARE LE FUNZIONI E ATTUARE GLI ACCORDI DI COOPERAZIONE IN MATERIA DI ALTERNANZA, COMPETENZE E ORIENTAMENTO Regolamento per la selezione

Dettagli

Divisione Didattica e Studenti

Divisione Didattica e Studenti Divisione Didattica e Studenti Settore Servizi agli Studenti e Progetti per la Didattica U.O. Erasmus e Studenti Stranieri VADEMECUM PER LO STUDENTE IN MOBILITA' Rinunce Se lo studente vuole rinunciare

Dettagli

PROGETTO CAMPUSWORLD STAGE ALL ESTERO -

PROGETTO CAMPUSWORLD STAGE ALL ESTERO - Bando per l assegnazione di contributi per stage all estero A.A. 2014-2015 PROGETTO CAMPUSWORLD STAGE ALL ESTERO - Per l'a.a. 2014-2015 è indetta la selezione, riservata a studenti e neolaureati dell Università

Dettagli

CHECK LIST / GUIDA PER BORSISTI IN USCITA PER PROGETTI INTERNAZIONALI

CHECK LIST / GUIDA PER BORSISTI IN USCITA PER PROGETTI INTERNAZIONALI CHECK LIST / GUIDA PER BORSISTI IN USCITA PER PROGETTI INTERNAZIONALI La presente guida sottolinea gli steps che gli studenti/dottorandi assegnatari di borsa di studio all estero nell ambito di progetti

Dettagli

DISCIPLINARE DI AFFIDAMENTO PER L USO DELLA PALESTRA, DEL CAMPO SPORTIVO E DEI LOCALI SCOLASTICI.

DISCIPLINARE DI AFFIDAMENTO PER L USO DELLA PALESTRA, DEL CAMPO SPORTIVO E DEI LOCALI SCOLASTICI. DISCIPLINARE DI AFFIDAMENTO PER L USO DELLA PALESTRA, DEL CAMPO SPORTIVO E DEI LOCALI SCOLASTICI. A.S. 2012/2013 L Istituto scolastico ISTITUTO COMPRENSIVO VIA LUIGI RIZZO, 1 di seguito chiamato scuola,

Dettagli

LINEE GUIDA STUDENTI STRANIERI ERASMUS STUDIO

LINEE GUIDA STUDENTI STRANIERI ERASMUS STUDIO LINEE GUIDA STUDENTI STRANIERI ERASMUS STUDIO INDICE LINEE GUIDA STUDENTI STRANIERI ERASMUS STUDIO (SMS) pag. 3 1.0 Istruzioni per la candidatura 2.0 Procedure di registrazione all arrivo 3.0 Istruzioni

Dettagli

Bando n. 60/2015 È INDETTA

Bando n. 60/2015 È INDETTA Bando n. 60/2015 AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI n. 8 INCARICHI DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA DA ATTIVARE PER LE ESIGENZE DELLA FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA.

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE IL DIRIGENTE SCOLASTICO

AVVISO DI SELEZIONE IL DIRIGENTE SCOLASTICO Istituto Istruzione Superiore Sansi Leonardi - Volta Piazza G. Carducci, 1 06049 Spoleto (PG) Tel. 0743 223505 Fax 0743 225318 e-mail: pgis026007@istruzione.it sito web: www.liceospoleto.gov.it Prot. Nr.4022/C14

Dettagli