COMUNE DI ARIZZANO. inventario dei disegni. anni schede 58

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI ARIZZANO. inventario dei disegni. anni 1826-1927. schede 58"

Transcript

1 COMUNE DI ARIZZANO inventario dei disegni anni schede 58 Archivio di Stato di Verbania luglio 2012

2 1 Planimetria di proprietà in frazione Biganzolo di Arizzano raffigurante la derivazione d'acqua da terreno comunale alla proprietà del principe Poniatowski. Progetto di fontana fatta costruire dal principe per il DALLA VILLA, autore 1858 ago. 14 cm. 36x50; scala 1:1000, 1:50 busta 13 disegno 1 2 "Strada comunale situata superiormente alla Villa Poniatowski" ad Arizzano. Planimetria. 1864? matita, acq. policr. cm.19x39,5; s. scala busta 13 disegno 2 3 "Tipo planimetrico che rappresenta coll'andamento del torrente San Giovanni presso Intra... una porzione di ghiaiato che la Comunità di Arizzano intende alienare a favore della ditta Franzosini" MOSCHINI G., ing gen. 14, Pallanza 2 tavv., 1 lucido, inch. policr., acq. cm. 42,5x30,5 e 58,5x50; scala 40 trabucchi milanesi busta 13 disegno 3a-b 4 "Planimetria del terreno comunale denominato in Pastura sotto l'abitato d'antoliva Comune di Arizzano... che si intende alienare a pubblici incanti" GABARDINI Giovanni, r. mis mag. 13, Intra cm. 44,5x42; scala 1:1000 busta 21 disegno 1 5 Planimetria del sentiero che costeggia la riva destra del torrente Valle nella frazione Selasca, che divide i territori di Cargiago ed Arizzano, e che si intende riadattare. 1869? inch. cm. 30,5x21; s. scala busta 44 disegno 1 6 Planimetria raffigurante l'andamento della strada che dalla Piazza di Selasca, frazione di Arizzano, mette alla riva del lago attraverso i fondi di Guido Pisoni. 1842? inch. policr. cm. 27,5x19; s. scala busta 44 disegno 2 7 Planimetria della località dove Carlo Franzosini intende aprire una nuova strada presso Selasca, frazione di Arizzano, e profilo longitudinale del nuovo tronco di strada. GABARDINI Giovanni, geom mag. 11, Intra cm. 41x96; scale diverse busta 44 disegno 3 p. 2-9

3 8 Planimetria della località dove Carlo Franzosini di Intra intende aprire una nuova strada presso Selasca, frazione di Arizzano, e profilo di livellazione del nuovo tronco di strada, in territorio di Arizzano. GABARDINI Giovanni, geom nov. 16, Intra 2 tavv., cm. 39x64, 38,5x50; scale diverse busta 44 disegno 4a-b 9 "Progetto di riattamento della strada di San Martino in prossimità della Cappella Giacobbe" ad Arizzano. 1885? cm. 61x66; scala 1:500, 1:100 busta 49 disegno 1 10 "Progetto di allargamento di una tratta di strada comunale dalla Piazza di Cissano frazione di Arizzano, alla Chiesa di San Rocco di quella Frazione" PIZZIGONI Enrico, geom lug. 31, Intra cm. 50x122; scala 1:100, 1:50 busta 64 disegno 1 11 "Progetto di una rampa d'accesso al lago dalla Strada Nazionale presso il Ponte nuovo di San Giovanni" ad Arizzano. RIGHETTI Pietro, ing. 1892? cm. 56x100; scala 1:100, 1:200 busta 64 disegno 2 12 "Planimetria proprietà Elisa Güller maritata Züst Roberto ing. con indicazione della strada in progetto da costruire per unificare le sue proprietà" ad Arizzano. PIZZIGONI Enrico, geom nov. 26, Selasca velina, cm. 30,5x22; scala 1:500 busta 64 disegno 3 13 Corografia dimostrativa della strada Intra - Premeno attraversante il territorio di Arizzano inch. cm. 30,5x21; s. scala busta 64 disegno 4 14 "Planimetria relativa a due pezzi di terreno comunale che il Comune intende vendere" ad Arizzano. GABARDINI Giovanni, geom ago. 25, Intra inch., acq. policr. cm. 28x38; scala 30 trab. mil. busta 64 disegno 5 p. 3-9

4 15 Progetto di viadotto sottostante la strada comunale attraverso la proprietà di Taglioni Albino ad Arizzano inch. policr. cm. 30,5x42,5; scala 1:200 busta 64 disegno 6 16 Progetto di strada comunale dalla frazione Selasca di Arizzano Inferiore alla Nazionale n. 21 per la Svizzera attraverso la proprietà Villa Züst e Villa Barbò. CASTELLI Pietro, ing ott. 15 velina, cm. 30,5x25,5; scala 1:1000 busta 64 disegno 7 17 Progetto per la costruzione di un cavalcavia sulla strada comunale Intra - Selasca tra la proprietà del marchese Alberto Barbò ad Arizzano. 1903? cm. 24,5x49,5; scala 1:1000, 1:100 busta 64 disegno 8 18 Progetto del tratto di strada comunale ad Arizzano che da quella della Pastura tende alla borgata di Biganzolo. MAZZA Pietro, geom. 1900?, Intra 2 tavv., velina, cm. 31x43, 31x98; scala 1:50, 1:500 busta 64 disegno 9a-b 19 Sezioni trasversali del tronco di strada in Arizzano che dalla strada selciata di Cissano porta alla cinta del giardino di Luigi Pavese ora Erba, Franzi e C.. DELUIGI Giovanni, geom ago. 12, Intra 6 tavv., cm. 30,5x21; s. scala busta 64 disegno 10a-f 20 Piano planimetrico e profilo longitudinale del tronco di strada che va dall'abitato di Antoliva al ponte di Antoliva, frazione di Arizzano. DELUIGI Giovanni, geom mag. 12, Intra mutila, cm. 31,5x23; scale div. busta 64 disegno Progetto planimetrico di variante alla progettata strada comunale in Arizzano attraverso la proprietà di Elisa Güller Züst inch. policr. cm. 30,5x21; scala 1:500 busta 64 disegno 12 p. 4-9

5 22 Planimetria della nuova strada da Selasca alla strada Nazionale per la Svizzera, attraverso la proprietà Züst- Güller, in territorio di Arizzano. 1895? stampa cm. 21x23; scala 1:500 busta 64 disegno Planimetria del bosco del Littorio in Arizzano. TONETTI Giovanni, geom. 1927?, Intra stampa, inch. policr. cm. 49x63; scala 1:500 busta 67 disegno 1 24 Società Immobiliare Villa Poss. Progetto di spostamento della strada comunale da Intra a Selasca, frazione di Arizzano Inferiore. Planimetria generale. MARTINI Luigi, ing ott. 31, Milano lucido, inch. policr. cm. 58x94; scala 1:250 busta 68 disegno 1 25 Progetto casa di Sartore Angelo a Arizzano. DIDERO Luigi, geom lug. 29, Intra 2 tavv., stampa cm. 30,5x84; scala 1:50 busta 70 disegno 1a-b 26 Progetto della cappella cimiteriale dei marchesi Barbò di Soresina a Biganzolo, frazione di Arizzano Inferiore stampa cm. 74x56; scala 1:20 busta 70 disegno 2 27 "Progetto di ampliamento del cimitero di Biganzolo, frazione di Arizzano" PIZZIGONI Enrico, geom dic. 13, Intra lucido, inch. e acq. cm. 44x44; scala 1:100 busta 70 disegno 3 28 Progetto della casa di Giuseppe Gironzini in Selasca, frazione di Arizzano Inferiore velina, inch. policr. cm. 38,5x32; scala 1:100 busta 70 disegno 4 29 "Progetto di massima di ampliamento del cimitero per le frazioni di Biganzolo, Selasca, Oro. Estratto mappale" in territorio di Arizzano. CERETTI Alfonso, ing mar. 28, Intra cm. 37x62,5; scala 1:1000, 1:200 busta 70 disegno 5 p. 5-9

6 30 Topografia del Comune di Arizzano e comuni limitrofi. 1906? cm. 20x23; s. scala busta 70 disegno 6 31 Planimetria di terreni allegata alla domanda di permuta tra il Comune di Arizzano e Dell'Oro Carolina. CASTIGLIONI Ettore, geom giu. 9, Intra cm. 30,5x20,5; scala 1:100 busta 71 disegno 1 32 Prospetto della casa di Scavini Maria Martignoni in Arizzano allegato alla domanda per costruzione ballatoio. 1901? inch. policr. cm. 30,5x20,5; s. scala busta 71 disegno 2 33 Planimetria delle proprietà attigue alla costruenda strada in Arizzano che dalla Nazionale porta alla Pastura allegata alla domanda di cessione da parte di Oscar Güller cm. 30,5x42; scala 1:500, 1:200 busta 71 disegno 3 34 "Disegni annessi alla convenzione passata fra il Comune di Biganzolo (sic) e il Sign. Marchese Adalberto Barbò in ordine di lavori di ampliamento del cimitero di Biganzolo e delle Edicole private" nel comune di 1911? lucido, inch. policr. cm. 30,5x38,5; scala 1:50, 1:5 busta 71 disegno 4 35 Corografia della Ferrovia elettrica Intra - Premeno che attraversa Arizzano. PARIANI Alfredo, ing mag., Intra stampa, inch. cm. 40x20,5; s. scala busta 71 disegno 5 36 "Progetto per la costruzione di un cavalcavia sulla strada comunale Intra - Selasca tra la proprietà del sign. Marchese Alberto Barbò" nel comune di Arizzano. ZANNI Beniamino, geom giu. 5, Intra cm. 29x48; scala 1:1000, 1:100 busta 71 disegno 6 p. 6-9

7 37 "Progetto per la costruzione di un tronco di strada rotabile da Selasca alla Nazionale" nel comune di Arizzano Inferiore. ZANNI Beniamino, geom giu. 25, Intra 4 lucidi, 1 stampa, misure e scale div. busta 100 disegno 1a-e 38 Progetto del tronco di completamento della strada obbligatoria per accesso alle frazioni di Biganzolo Oro e Selasca dalla Nazionale, in territorio di Arizzano. CERETTI Alfonso, ing feb. 8, Intra 2 tavv., 1 misure e scale div. busta 100 disegno 2a-c 39 "Società Immobiliare Villa Poss. Progetto di spostamento della strada comunale da Intra a Selasca" in territorio di Arizzano Inferiore. MARTINI Luigi, ing ott.-nov., Intra 4 tavv., copie, lucidi, stampe, misure e scale div. busta 100 disegno 3a-d 40 "Planimetria dimostrativa della proprietà dei Sign. Dott. Ferdinando e Riccardo fratelli Nobili di Arizzano regione Moncucco" MEAZZA Pietro, geom velina, cm. 30,5x21; scala metrica busta 100 disegno 4 41 "Variante al primo tronco della strada comunale obbligatoria dalla Nazionale alla Consortile da Intra ad Antoliva", nel territorio di Selasca, frazione di Arizzano Inferiore, vicino a villa Zust e allo stabilimento Guller. 1925? cm. 131x74,5; scala 1:100, 1:500 busta 100 disegno 5 42 Progetto di allargamento della strada che dalla semiprovinciale Intra - Premeno mette a Biganzolo, nel comune di Arizzano Inferiore. GIRONZINI Carlo, capomastro 1911 post, Intra 2 tavv., cm. 26x21, 26x47; scala 1:100, 1:200 busta 100 disegno 6a-b 43 Domanda per la costruzione in Antoliva, frazione di Arizzano, di cavalcavia attraverso il vicolo del Pozzo Vecchio che Raimondo Scavini domanda di costruire per unificare la sua proprietà: topografia e prospetto 1899 cm. 31x42; scala 1:100 busta 100 disegno 7 p. 7-9

8 44 "Progetto di lavatoio per la frazione di Antoliva" nel comune di Arizzano Inferiore. 1923? velina, cm. 46x81; scale div. busta 100 disegno 8 45 "Tipo planimetrico annesso alla domanda di Ernesto Müller per poter mettere una tubatura di acqua potabile lungo la via da Intra ad Antoliva, Comune di Arizzano" GRIGNASCHI D., ing apr. 19 velina, inch. policr., acq. cm. 24x42,5; scala 1:100 busta 100 disegno 9 46 "Condotta d'acqua potabile con tubi di ghisa in territorio comune Arizzano lungo la strada regione Pontini e San Giovanni". Planimetria. MEAZZA Pietro, geom. 1906?, Intra cm. 31x24; scala 1:4000 busta 100 disegno Percorso stradale Trino - Robella (provincia Vercelli). Planimetria. 1900? lucido, inch. policr. cm. 31x73; scala 1: busta 100 disegno Planimetria del Comune di Arizzano e limitrofi con indicazione della linea ferroviaria Intra - Premeno e delle comunicazioni stradali in progetto. 1925? stampa cm. 48x66; scala 1: busta 100 disegno "Ampliamento dello svolto stradale Intra - Premeno all'incontro con la comunale di Biganzolo" in territorio di Arizzano Inferiore. Planimetria. FARINELLI Carlo, ing giu. 21, Intra lucido, inch. policr. cm. 31x42; scala 1:200 busta 100 disegno Progetto di passaggio stradale comunicante la strada mulattiera di Selasca con la strada nazionale alla Svizzera, nel comune di Arizzano. Planimetria, sezioni. RIGHETTI Pietro, ing tav., 1 lucido, inch., acq. cm. 22x19, 23,5x32; scala 1:500 busta 100 disegno 14a-b p. 8-9

9 51 "Strada comunale obbligatoria di Selasca. Variante del tracciato fra le sezioni 61 e 64" nel comune di Arizzano. Planimetria e sezioni. 1910? cm. 36x20,5; scala 1:500, 1:100 busta 100 disegno "Ampliamento dello svolto. Strada Provinciale Intra - Premeno" vicino al ponte in sasso sul torrente San Giovanni in territorio di Arizzano Inferiore. Planimetria e sezioni. FARINELLI Carlo, ing ago. 24, Intra cm. 31x146; scala 1:100 busta 100 disegno "Progetto di allargamento e rettificazione dell'imbocco della Via Centrale in Antoliva" frazione di Arizzano DIDERO Luigi, geom ott. 23, Intra lucido, inch. policr., acq. cm. 30x41,5; scala 1:100 busta 100 disegno "Tipo planimetrico indicante la piccola area comunale di Arizzano... che Giacobbe Giuseppe proprietario confinante domanda di acquistare" 1900 inch., acq. policr. cm. 31x42; scala 1:20 busta 100 disegno "Planimetria della conduttura elettrica nel comune di Arizzano" BORELLA Luigi, ing. 1900? cm. 27x32; scala 1: busta 100 disegno Planimetria indicante la posizione dei pali di conduttura elettrica, attraverso il comune di Arizzano, per alimentazione degli opifici in regione Pontini. 1900? lucido, inch., acq. cm. 46x23; s. scala busta 100 disegno "Progetto di sistemazione del tratto di strada fra le proprietà Taglioni e Dacono" nel comune di Arizzano. 1902? lucido, inch., acq. cm. 32x40; scala 1:400 busta 100 disegno Planimetria della tranvia Fondotoce - Ghiffa nel territorio di Arizzano. 1899? 2 tavv. (lucido e stampa) cm. 20x34,5, 34,5x121; s. scala busta 100 disegno 22a-b p. 9-9

COMUNE DI INTRA. inventario dei disegni. anni 1692-1941. schede 3163

COMUNE DI INTRA. inventario dei disegni. anni 1692-1941. schede 3163 COMUNE DI INTRA inventario dei disegni anni 1692-1941 schede 3163 Archivio di Stato di Verbania agosto 2012 1 Stemma di Intra. 1782 stampa busta 11 disegno 0 2 Pianta dei macelli con riferimento a quello

Dettagli

Tavola 1 - Prezzi al consumo relativi alla benzina verde con servizio alla pompa. Firenze, Grosseto, Pisa, Pistoia. Da Agosto 2008 ad Aprile 2012

Tavola 1 - Prezzi al consumo relativi alla benzina verde con servizio alla pompa. Firenze, Grosseto, Pisa, Pistoia. Da Agosto 2008 ad Aprile 2012 Tavola 1 - Prezzi al consumo relativi alla benzina verde con servizio alla pompa. Firenze, Grosseto, Pisa, Pistoia. Benzina verde con servizio alla pompa Ago-08 Set-08 Ott-08 Nov-08 Dic-08 Firenze 1,465

Dettagli

Unipol Assicurazioni SpA Cumulative Auto Bologna 12/01/2015 11:18

Unipol Assicurazioni SpA Cumulative Auto Bologna 12/01/2015 11:18 ESER. POL AGEN. POL RAMO POL NUM. POL. ESER. SIN AGEN. SIN. NUM. SIN RAMO SIN. ISPETTORATO DATA AVVENIM. DATA CHIUSURATIPO DEN. TIPO CHIUSTP RESP ASSICURATO PREVENTIVO PAGATO DA RECUPERARE 2007 1467 130

Dettagli

FASCICOLO 1 MANUTENZIONE ORDINARIA IN APPALTO (lett.a)

FASCICOLO 1 MANUTENZIONE ORDINARIA IN APPALTO (lett.a) PIANO DELLE ATTIVITA DI BONIFICA 2015 (L.R. 79/2012 art. 26 comma 2) VERSIONE 2 APPROVATA DEL 13/03/2015 FASCICOLO 1 MANUTENZIONE ORDINARIA IN APPALTO (lett.a) attività di manutenzione ordinaria del reticolo

Dettagli

Ente: COMUNE DI PORTICI

Ente: COMUNE DI PORTICI MUTUI IN AMMORTAMENTO ANNO 2010 CASSA DD.PP. Ente: COMUNE DI PORTICI Tipo opera: Edilizia pubblica e sociale-immobile 4502930/00 21-dic-06 200.000,00 01-gen-07 30-giu-10 179.465,06 3.676,97 3.748,13 7.425,10

Dettagli

1-Scheda Obiettivo-ISTRUTTORIA ED APPROVAZIONE STRUMENTI URBANISTICI ESECUTIVI, REGOLAMENTI E PROGETTI URBANISTICI

1-Scheda Obiettivo-ISTRUTTORIA ED APPROVAZIONE STRUMENTI URBANISTICI ESECUTIVI, REGOLAMENTI E PROGETTI URBANISTICI -Scheda Obiettivo-ISTRUTTORIA ED APPROVAZIONE STRUMENTI URBANISTICI ESECUTIVI, REGOLAMENTI E PROGETTI URBANISTICI Servizio : Responsabile :!" #! $% CdC/Ufficio : Obiettivo : &' % Unità di Operazio Tipo

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 15 stagione sportiva 2015/2016 CALENDARIO Girone A

CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 15 stagione sportiva 2015/2016 CALENDARIO Girone A Girone A 18 Ott 2015-28 Feb 2016 25 Ott 2015-6 Mar 2016 1 Nov 2015-13 Mar 2016 1 22 Nov 2015-10 Apr 2016 1 29 Nov 2015-17 Apr 2016 1 13 Dic 2015-24 Apr 2016 Girone B 1 Girone C 1 Girone D 1 Girone E 1

Dettagli

Costo della vita e prezzi immobiliari correnti

Costo della vita e prezzi immobiliari correnti dott. ing. arch. Alberto M. Lunghini, FRICS, AICI, FIABCI Reddy s Group SRL IL MERCATO IMMOBILIARE RESIDENZIALE ITALIANO dagli anni 60 al 31/12/2014 (con ipotesi di andamento del mercato sino al 2026)

Dettagli

3/41%(!'* 5-%!+(%('(22/!6-)!'*!5-4+,/!"#$%&'%()*%)+#,#-&(

3/41%(!'* 5-%!+(%('(22/!6-)!'*!5-4+,/!#$%&'%()*%)+#,#-&( 3/41%(!'* 5-%!+(%('(22/!6-)!'*!5-4+,/!"#$%&'%()*%)+#,#-&( '()*+(,-.*/%( %&!"#$!!"#"$"%"&!"#$%&"'()'("&)$"#%*)+,"'("&&% 0*1%2-!3/41%-)( +--.//01',()! 7"&!,*81-)*9*3-.*/%(! 1,+-%-! '()! 3(%2,/! 52/,*3/!

Dettagli

COMUNE DI PALAGANO Provincia di Modena Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI PALAGANO Provincia di Modena Verbale di deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI PALAGANO Provincia di Modena Verbale di deliberazione della Giunta Comunale COPIA DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE N. 9 DEL 9.3.2011 OGGETTO: ART. 58 DEL D.L. 112/2008 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI

Dettagli

Contribuenti Scadenza Denominazione Descrizione

Contribuenti Scadenza Denominazione Descrizione Contribuenti Scadenza Denominazione Descrizione 10-gen colf e badanti (4^ trimestre anno precedente) contributi Inail (4^ rata anno precedente) 16-gen coltivatori e (PC/CF) (4^ rata anno precedente) e

Dettagli

E L E N C O SCIA - EDILIZIA LIBERA ANNO 2014

E L E N C O SCIA - EDILIZIA LIBERA ANNO 2014 E L E N C O SCIA - EDILIZIA LIBERA ANNO 2014 AREA GOVERNO DEL TERRITORIO N. DATA PROT. LUOGO FOGLIO MAPP. SUB. 0 10-gen-14 648 VIA FERMI,23 DEMOLIZIONE TAVOLATI RIF. PRATICA SCIA 31/2013 1 414 701 1 15-gen-14

Dettagli

(ORGANISMO FINANZIATORE) (ENTE ATTUATORE) S.S.n 658 BRADANICA ELENCO ELABORATI GIUGNO 2012. n. 620 RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO:

(ORGANISMO FINANZIATORE) (ENTE ATTUATORE) S.S.n 658 BRADANICA ELENCO ELABORATI GIUGNO 2012. n. 620 RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO: (ORGANISMO FINANZIATORE) (ENTE ATTUATORE) S.S.n 658 BRADANICA TITOLO: ELENCO ELABORATI scala: Data GIUGNO 2012 nome file: estensore: - 01 - commessa: n. 620 disegno n. PROGETTISTA E DIRETTORE DEI LAVORI:

Dettagli

RELAZIONE TECNICA GENERALE

RELAZIONE TECNICA GENERALE COMUNE DI MURO LECCESE (Provincia di LECCE) Lavori di COMPLETAMENTO E MIGLIORAMENTO INFRASTRUTTURALE DELLA ZONA PIP CUP: CIG: RELAZIONE TECNICA GENERALE PREMESSA Premesso che: con Deliberazione del Consiglio

Dettagli

Comune di MARRADI. Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic % X X X X X X X X X X X 30

Comune di MARRADI. Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic % X X X X X X X X X X X 30 UFFICIO LAVORI PUBBLICI N. 1 RPP 2012- Parte terza: programma e progetti. OBIETTIVI STRATEGICI: Programma triennale opere pubbliche elenco annuale Mantenimento all attuale livello quali-quantitativo dei

Dettagli

UFFICIO TECNICO. Catasto mappe 1806-1924 regg. 4 - mappe 75 ruoli 1812-1929 regg. e bb. 29

UFFICIO TECNICO. Catasto mappe 1806-1924 regg. 4 - mappe 75 ruoli 1812-1929 regg. e bb. 29 UFFICIO TECNICO Catasto mappe 1806-1924 regg. 4 - mappe 75 ruoli 1812-1929 regg. e bb. 29 La serie Catasto comprende le mappe catastali del Comune di Collecchio, rilegate in volumi e numerate; ed i ruoli

Dettagli

Prot. n. 31 Reg. n. 31 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE

Prot. n. 31 Reg. n. 31 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE Prot. n. 31 Reg. n. 31 Strembo, 11 febbraio 2013 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE Oggetto: Approvazione in linea tecnica del progetto definitivo di miglioramento della fruibilità pedonale della Val Genova

Dettagli

Allegato M Elenco istanze pervenute a seguito avvio procedimento P.G.T. DESCRIZIONE RICHIESTA N DATA PROT. N NOMINATIVO RICHIEDENTE

Allegato M Elenco istanze pervenute a seguito avvio procedimento P.G.T. DESCRIZIONE RICHIESTA N DATA PROT. N NOMINATIVO RICHIEDENTE Allegato M Elenco istanze pervenute a seguito avvio procedimento P.G.T. N DATA PROT. N NOMINATIVO RICHIEDENTE DESCRIZIONE RICHIESTA 1 17.09.2005 4812 Dott. Renato Chiede un sedime di circa mq. 1000 in

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ARCUGNANO Provincia di Vicenza N. DG / 87 / 2012 di registro VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE In data 18 Aprile - 2012 OGGETTO: APPROVAZIONE CONTENUTI ATTO D OBBLIGO CESSIONE AREE

Dettagli

14,62 ALL UNIONE DEI COMUNI CENTRO ECONOMICO DELLA BASSA FRIULANA Servizio Urbanistica, Ambiente e Territorio

14,62 ALL UNIONE DEI COMUNI CENTRO ECONOMICO DELLA BASSA FRIULANA Servizio Urbanistica, Ambiente e Territorio Spazio riservato per il protocollo Spazio riservato alla marca da bollo 14,62 ALL UNIONE DEI COMUNI CENTRO ECONOMICO DELLA BASSA FRIULANA Servizio Urbanistica, Ambiente e Territorio OGGETTO: autorizzazione

Dettagli

FASCICOLO 3 MANUTENZIONE ORDINARIA ED ESERCIZIO IMPIANTI

FASCICOLO 3 MANUTENZIONE ORDINARIA ED ESERCIZIO IMPIANTI PIANO DELLE ATTIVITA DI BONIFICA 2015 (L.R. 79/2012 art. 26 comma 2) VERSIONE 2 APPROVATA DEL 13/03/2015 FASCICOLO 3 MANUTENZIONE ORDINARIA ED ESERCIZIO IMPIANTI attività di esercizio degli impianti tecnologici

Dettagli

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione U.L.E. Genova

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione U.L.E. Genova CLUB ALPINO ITALIANO Sezione U.L.E. Genova NEL QUADRO DEI FESTEGGIAMENTI PER I CENTO ANNI DELLA NOSTRA SSOCIAZIONE SABATO 10 MAGGIO INAUGURAZIONE DEL NUOVO SENTIERO AQ2 AQ2 DATA: 10 maggio 2014 LOCALITA

Dettagli

SCIA pratica edilizia n 5/2014 prot. n 302 del 17/01/2014 SCIA pratica edilizia n 6/2014 prot. n 418 del 22/01/2014

SCIA pratica edilizia n 5/2014 prot. n 302 del 17/01/2014 SCIA pratica edilizia n 6/2014 prot. n 418 del 22/01/2014 Decreto Legislativo n 33/2013 art. 23, comma 1, lett. A) Elenchi Autorizzazioni o concessioni Provvedimenti dei dirigenti ANNO 2014 (dal 01/01/2014 al 31/12/2014) Servizio Ufficio Edilizia Privata Responsabile

Dettagli

Come leggere la Centrale Rischi Banca d'italia. BANCA D'ITALIA - CENTRALE DEI RISCHI 21111111111 PAG. 1 Filiale: MILANO SEDE

Come leggere la Centrale Rischi Banca d'italia. BANCA D'ITALIA - CENTRALE DEI RISCHI 21111111111 PAG. 1 Filiale: MILANO SEDE BANCA D'ITALIA - CENTRALE DEI RISCHI 21111111111 PAG. 1 DATI ANAGRAFICI E DI RISCHIO PRESENTI NEGLI ARCHIVI DELLA CENTRALE DEI RISCHI (ELABORAZIONE DEL 05-08-2010-15.58 ) FOGLIO DEI DATI ANAGRAFICI Denominazione:

Dettagli

Relazione tecnica per compravendita Lotto n. 37

Relazione tecnica per compravendita Lotto n. 37 Relazione tecnica per compravendita Lotto n. 37 Descrizione dell immobile: Trattasi di un compendio immobiliare unico formato dalla unione di più appezzamenti di terreno terrazzati e coltivati fin da epoca

Dettagli

Porte di accesso e percorsi di collegamento

Porte di accesso e percorsi di collegamento Porte di accesso e percorsi di collegamento 2 Parco del Taglio a Calcara 1 Lungo eno a Bologna Al capo opposto del percorso principale il Parco del Taglio a Calcara è un altro contesto che ha già una visibilità

Dettagli

Convegno Scuola in Ospedale Verbania, Villa Caramora 1-2 aprile 2008

Convegno Scuola in Ospedale Verbania, Villa Caramora 1-2 aprile 2008 PER CHI ARRIVA IN TRENO: Ci sono due possibilità: 1. Ferrovie dello Stato con arrivo alla Stazione di Verbania Pallanza Ferrovie dello Stato - HomePage Essendo la Stazione Ferroviaria di Verbania collocata

Dettagli

GIUNTA PROVINCIALE DI TORINO -----------------------

GIUNTA PROVINCIALE DI TORINO ----------------------- GIUNTA PROVINCIALE DI TORINO ----------------------- Verbale n. 43 Adunanza 2 novembre 2010 OGGETTO: S.P. N. 169 DELLA VAL GERMANASCA LAVORI DI MESSA IN SICU- REZZA. APPROVAZIONE PROGETTO ESECUTIVO DI

Dettagli

RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA

RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA STRADA PROVINCIALE N 115 TRONCO: Cimitero di Igliano in località Cornati CONSOLIDAMENTO FRANA PROGETTO ESECUTIVO RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA 1) PREMESSA 2) INTERVENTI PROPOSTI 3) CENNI DI GEOLOGIA 4)

Dettagli

NOTE. PROVENIENZA ATTO SEGRETARIO COMUNALE REP. 1421 DD. 28/07/2005 1559/2005)- (All.5) LOTTIZZAZIONE SELENE

NOTE. PROVENIENZA ATTO SEGRETARIO COMUNALE REP. 1421 DD. 28/07/2005 1559/2005)- (All.5) LOTTIZZAZIONE SELENE P.T. c.t. F.M. n d'ordine p.c. QUALITA' TAVOLARE classe QUALITA' CATASTO SUPERFICIE R.D R.A. QUOTA DI PROPRIETA' NOTE ANNO DI ACQUISIZIONE ANTE 1996/DOPO 1996 BENI DEMANIALI PATR. IND. -UFFICI PUBBLICI-

Dettagli

ROTARY CLUB MILANO PORTA VITTORIA. Martedì 25 marzo 2014. Alberto M. Lunghini

ROTARY CLUB MILANO PORTA VITTORIA. Martedì 25 marzo 2014. Alberto M. Lunghini ROTARY CLUB MILANO PORTA VITTORIA Martedì 25 marzo 2014 QUALI PROSPETTIVE PER L INVESTIMENTO IMMOBILIARE IN ITALIA Alberto M. Lunghini Regulated by RICS IL MERCATO IMMOBILIARE RESIDENZIALE ITALIANO dagli

Dettagli

Comune di Portovenere

Comune di Portovenere Comune di Portovenere INTERVENTO DI MESSA IN SICUREZZA VIABILITA' PROVINCIALE SP-530 IN CORRISPONDENZA DEGLI ACCESSI AL BORGO DEL FEZZANO (PORTO VENERE), MEDIANTE LA REALIZZAZIONE DI ROTATORIA FUNZIONALE

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Modello predisposto dall'agenzia Provinciale per la Protezione dell'ambiente Marca da bollo 16,00 PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO DEGLI INSEDIAMENTI CIVILI NON ALLACCIATI

Dettagli

Banco di Chiavari e della Riviera Ligure Archivio storico Elenco di consistenza

Banco di Chiavari e della Riviera Ligure Archivio storico Elenco di consistenza Banco di Chiavari e della Riviera Ligure Archivio storico Elenco di consistenza L elenco di consistenza che qui di seguito si propone si basa sulle indicazioni riportate sulle coste di registri e faldoni,

Dettagli

PROPOSTA DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: ADOZIONE PIANO ATTUATIVO DENOMINATO PE N. 1, IN VARIANTE AL PGT. Il Sindaco

PROPOSTA DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: ADOZIONE PIANO ATTUATIVO DENOMINATO PE N. 1, IN VARIANTE AL PGT. Il Sindaco PROPOSTA DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: ADOZIONE PIANO ATTUATIVO DENOMINATO PE N. 1, IN VARIANTE AL PGT Il Sindaco Sottopone al Consiglio Comunale la seguente proposta di deliberazione: IL

Dettagli

SETTORE PROGETTAZIONE E MANUTENZIONE OPERE PUBBLICHE

SETTORE PROGETTAZIONE E MANUTENZIONE OPERE PUBBLICHE LAVORI DI REALIZZAZIONE DI UN SOTTOPASSAGGIO FERROVIARIO AL Km. 294 + 943 DELLA LINEA BOLOGNA - LECCE PROGETTO ESECUTIVO DICEMBRE 2010 ELENCO DEGLI ELABORATI N. NOME DESCRIZIONE ELABORATO 00 ELENCO ELABORATI

Dettagli

APG AREA PROGETTO GENOVA SCHEDA DESCRITTIVA PROGETTO

APG AREA PROGETTO GENOVA SCHEDA DESCRITTIVA PROGETTO APG AREA PROGETTO GENOVA SCHEDA DESCRITTIVA PROGETTO INDICE 1 NODO STRADALE ED AUTOSTRADALE DI GENOVA Adeguamento del Nodo di San Benigno... 3 1.1 Descrizione progetto... 3 1.2 Opere d arte... 9 1 NODO

Dettagli

Ex Fondo investimenti minori. Avanzo di amministrazione 200.000 131.111 68.889 30.000 30.000 40.000 40.000 20.000 19.500 500 1036

Ex Fondo investimenti minori. Avanzo di amministrazione 200.000 131.111 68.889 30.000 30.000 40.000 40.000 20.000 19.500 500 1036 Cod. Int. Prog. Cap. Oggetto Importo iniziale (Cap. 1133 le concessioni Fondo 2010201 1 10 3015 INTERVENTI DI ADEGUAMENTO DEGLI SPAZI DEL COMPLESSO DENOMINATO "CASA GRANDI" SITO IN TUENNO (P.ED. 355 C.C.

Dettagli

C O M U N E D I C A S T E N A S O Provincia di Bologna VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

C O M U N E D I C A S T E N A S O Provincia di Bologna VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Pubblicato all Albo Pretorio di questo Comune dal 26/05/2008 al 10/06/2008 Numero di registro 317 L incaricato della pubblicazione C O M U N E D I C A S T E N A S O Provincia di Bologna VERBALE DI DELIBERAZIONE

Dettagli

CORREZIONE ERRORI MATERIALI RETTIFICHE AL PGT APPROVATO

CORREZIONE ERRORI MATERIALI RETTIFICHE AL PGT APPROVATO COMUNE DI BRESCIA SETTORE URBANISTICA CORREZIONE ERRORI MATERIALI RETTIFICHE AL PGT APPROVATO RELAZIONE TECNICA D UFFICIO Il provvedimento proposto consiste in una modifica dello strumento urbanistico

Dettagli

Da Brescia a Paratico Km.30

Da Brescia a Paratico Km.30 Da Brescia a Paratico Km.30 Lunghezza: Km 30 Tempo di percorrenza: Circa due ore e trenta Andamento: Aperto Fondo: Asfalto e sterrato Tipo di bicicletta:: City bike, da strada, Mtb Grado di difficoltà:

Dettagli

Splendidi appartamenti con vista imprendibile sul Ceresio, Condominio dei Fiori a Bissone

Splendidi appartamenti con vista imprendibile sul Ceresio, Condominio dei Fiori a Bissone Splendidi appartamenti con vista imprendibile sul Ceresio, Condominio dei Fiori a Bissone Il comune di Bissone, allungato sulla riva del Ceresio, con le sue case con massicci portici, la sua posizione

Dettagli

COMUNE DI PESCIA RELAZIONE IDRAULICA DI SUPPORTO ALLA VARIANTE AL PIANO STRUTTURALE AI SENSI DELL'ART.30 L.R. 65/2014 COMMITTENTE: COMUNE DI PESCIA

COMUNE DI PESCIA RELAZIONE IDRAULICA DI SUPPORTO ALLA VARIANTE AL PIANO STRUTTURALE AI SENSI DELL'ART.30 L.R. 65/2014 COMMITTENTE: COMUNE DI PESCIA COMUNE DI PESCIA RELAZIONE IDRAULICA DI SUPPORTO ALLA VARIANTE AL PIANO STRUTTURALE AI SENSI DELL'ART.30 L.R. 65/2014 COMMITTENTE: COMUNE DI PESCIA IL TECNICO: DOTT. ING. CRISTIANO CAPPELLI MAGGIO 2015

Dettagli

PIANO ATTUATIVO AMBITO DI TRASFORMAZIONE COMMERCIALE A1

PIANO ATTUATIVO AMBITO DI TRASFORMAZIONE COMMERCIALE A1 COMUNE DI VEDANO OLONA PIANO ATTUATIVO AMBITO DI TRASFORMAZIONE COMMERCIALE A1 RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA INQUADRAMENTO URBANISTICO GENERALE Il PIANO ATTUATIVO AMBITO DI TRASFORMAZIONE COMMERCIALE

Dettagli

CONTO GESTIONE AGENTE CONTABILE ANNO 2014

CONTO GESTIONE AGENTE CONTABILE ANNO 2014 CONTO GESTIONE AGENTE CONTABILE ANNO 2014 N. d'ord. PERIODO E OGGETTO DELLA ESTREMI DELLA RISCOSSIONE VERSAMENTI IN TESORERIA RISCOSSIONE RICEVUTA DATA IMPORTO QUIETANZA DATA IMPORTO GENNAIO 1 diritti

Dettagli

ELENCO VINCOLI AI SENSI DELLA EX L. 1089/39 PROVINCIA DI MATERA. COMUNE di MATERA. Palazzo Giudicepietro o Palazzo Firrao o Palazzo Bernardino

ELENCO VINCOLI AI SENSI DELLA EX L. 1089/39 PROVINCIA DI MATERA. COMUNE di MATERA. Palazzo Giudicepietro o Palazzo Firrao o Palazzo Bernardino ELENCO VINCOLI AI SENSI DELLA EX L. 1089/39 PROVINCIA DI MATERA COMUNE di MATERA Palazzo Giudicepietro o Palazzo Firrao o Palazzo Bernardino Notifica di interesse storico-artistica (ex lege 364/1909: 25/gen/1927

Dettagli

TURNI FARMACIE COMUNE DI PORTICI DAL 01/01/2014 AL 31/12/2014

TURNI FARMACIE COMUNE DI PORTICI DAL 01/01/2014 AL 31/12/2014 TURNI FARMACIE COMUNE DI PORTICI DAL 01/01/2014 AL 31/12/2014 documento composto da 13 pagine ORARI FARMACIE Gli orari minimi di apertura sono così stabiliti: Mattina 08,45-13,00 Pomeriggio 16,00-19,45

Dettagli

OMCeOMI Iscritti Registro Omotossicologia Albo Medici Chirurghi. Registro Data Iscrizione. Albo Nr Iscrizione. Registro Nr Iscrizione

OMCeOMI Iscritti Registro Omotossicologia Albo Medici Chirurghi. Registro Data Iscrizione. Albo Nr Iscrizione. Registro Nr Iscrizione OMCeOMI Iscritti Albo Medici Chirurghi ABBRITTI Franca Luigina 29 set 59 COSENZA M 29861 21 feb 90 ADDA Dott. Giampaolo 22 feb 59 MILANO M 27727 27 gen 88 ALFIERI Dott. Domenico 05 lug 60 REGGIO DI CALABRIA

Dettagli

Il catasto italiano può essere definito come catasto non probatorio, geometrico, basato su classi e tariffe e particellare

Il catasto italiano può essere definito come catasto non probatorio, geometrico, basato su classi e tariffe e particellare COSA E IL CATASTO Il catasto unico italiano ha origine con la Legge n. 3682 del 1886 e nello stesso anno cominciano tutte le operazioni indispensabili alla sua formazione. La funzione del catasto è quella

Dettagli

CITTA' DI ROVERETO PIANO REGOLATORE GENERALE

CITTA' DI ROVERETO PIANO REGOLATORE GENERALE CITTA' DI ROVERETO PIANO REGOLATORE GENERALE I progettisti: VARIANTE al PRG "FEBBRAIO 2014" Adozione del Consiglio Comunale Approvazione della Giunta Provinciale Entrata in vigore il il Segretario Generale

Dettagli

OGGETTO: PRESA D ATTO DELLA RISOLUZIONE ANTICIPATA DEL CONTRATTO DI AFFITTO AGRARIO CON LA SOC. AGR. VILLOSIO LIVIO E DOMENICO S.S.

OGGETTO: PRESA D ATTO DELLA RISOLUZIONE ANTICIPATA DEL CONTRATTO DI AFFITTO AGRARIO CON LA SOC. AGR. VILLOSIO LIVIO E DOMENICO S.S. OGGETTO: PRESA D ATTO DELLA RISOLUZIONE ANTICIPATA DEL CONTRATTO DI AFFITTO AGRARIO CON LA SOC. AGR. VILLOSIO LIVIO E DOMENICO S.S. LA GIUNTA COMUNALE PREMESSO che: - Con D.G.C. 32 del 26/4/2013 è stato

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** LAVORI PUBBLICI DI IMPORTO INFERIORE A EURO 100.

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** LAVORI PUBBLICI DI IMPORTO INFERIORE A EURO 100. COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** LAVORI PUBBLICI DI IMPORTO INFERIORE A EURO 100.000,00 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 192 / 2015 OGGETTO: FORNO

Dettagli

Scheda Obiettivo &!%"' #(()*+,- '"#"'.&. %&&!/'!&

Scheda Obiettivo &!%' #(()*+,- '#'.&. %&&!/'!& Scheda Obiettivo Servizio : Responsabile : CdC/Ufficio : Obiettivo :!"#$%&#" Unità di Operazio Tipo Obiettivo Misurazione Peso Vr. Peso Or. Peso Tr. Note Obiettivo misura ne &!%"' #(()*+,- '"#"'.&. %&&!/'!&

Dettagli

LUCI E OMBRE DELLA NORMATIVA PORTUALE

LUCI E OMBRE DELLA NORMATIVA PORTUALE LUCI E OMBRE DELLA NORMATIVA PORTUALE Ing. Francesco Messineo Presidente Autorità Portuale di Marina di Carrara LUCI E OMBRE DELLA NORMATIVA PORTUALE 1. IL PORTO 2. I DRAGAGGI 3. L INTEGRAZIONE CON LE

Dettagli

Area Strategica Innovazione dei servizi e semplificazione normativa ed amministrativa

Area Strategica Innovazione dei servizi e semplificazione normativa ed amministrativa Area Strategica Innovazione dei servizi e semplificazione normativa ed amministrativa operativo strategico di riferimento Missione Programma Incontri periodici con le amministrazioni per realizzare semplificazioni,

Dettagli

TAVOLA -A1 FONDO PER L'AMMORTAMENTO DEI TITOLI DI STATO PROSPETTO DELLE ENTRATE CHE TRANSITANO IN BILANCIO (a tutto il 31.12.2001)

TAVOLA -A1 FONDO PER L'AMMORTAMENTO DEI TITOLI DI STATO PROSPETTO DELLE ENTRATE CHE TRANSITANO IN BILANCIO (a tutto il 31.12.2001) TAVOLA -A1 PROSPETTO DELLE ENTRATE CHE TRANSITANO IN BILANCIO (a tutto il 31.12.2001) Provenienza Data di entrata Valore di bilancio Capitolo Data di trasferimento (causale) in bilancio (valori espressi

Dettagli

1. Osservazioni della Regione applicabili agli elaborati idraulici

1. Osservazioni della Regione applicabili agli elaborati idraulici Ing. Giovanni Carena - Progettazioni idrauliche Via Casa Scopelli, 4/A 15050 Carbonara Scrivia (AL) Tel: 0131 892 955 Cell: 335 6070937 E-mail: giovanni_carena@alice.it Carbonara Scrivia, 3 marzo 2011

Dettagli

NEL MESE DI GENNAIO 2013 NON SONO STATE RILASCIATE AUTORIZZAZIONI PAESAGGISTICHE

NEL MESE DI GENNAIO 2013 NON SONO STATE RILASCIATE AUTORIZZAZIONI PAESAGGISTICHE NEL MESE DI GENNAIO 2013 NON SONO STATE RILASCIATE AUTORIZZAZIONI PAESAGGISTICHE Valmadrera, 15 febbraio 2013 RILASCIATE NEL MESE DI FEBBRAIO 2013 218/2012 18/01/2013 AGAPITALIA SRL Posa di cartelli pubblicitari

Dettagli

Stefano Pierazzini TOPOGRAFIA E CATASTO E O M E T R A CURRICULUM

Stefano Pierazzini TOPOGRAFIA E CATASTO E O M E T R A CURRICULUM Stefano Pierazzini G E O M E T R A TOPOGRAFIA E CATASTO Via Ponchielli, 8 24027 NEMBRO BERGAMO ITALY TEL./FAX. 035-4127037 035-4127549 E-mail info@studioprogettoambiente.com CURRICULUM CURRICULUM VITAE

Dettagli

N Titolo Dimensioni (cm) Data iniziale Data finale 90 Pallari IV 36x12,5 23.06.1859 30.09.1880

N Titolo Dimensioni (cm) Data iniziale Data finale 90 Pallari IV 36x12,5 23.06.1859 30.09.1880 1859-1880: Siena I giochi nel Casino dei Nobili Franco Pratesi 06.05.2014 Introduzione In parte questo studio rappresenta il seguito di uno relativo ai decenni precedenti. (1) L ambiente in cui si cercano

Dettagli

Modificato a seguito delle prescrizioni contenute nel parere di compatibilità con il P.T.C.P. e dell'accoglimento delle osservazioni

Modificato a seguito delle prescrizioni contenute nel parere di compatibilità con il P.T.C.P. e dell'accoglimento delle osservazioni Comune di Ghedi Provincia di Brescia Piano di Governo del Territorio Piano delle Regole Norme Tecniche di Attuazione ALLEGATO A Piani di recupero del centro antico Approvato con delibera C.C. n.17 del

Dettagli

1.500.000,00. Rif 0351. Villa di lusso a Biella. www.villecasalirealestate.com/immobile/351/villa-di-lusso-a-biella

1.500.000,00. Rif 0351. Villa di lusso a Biella. www.villecasalirealestate.com/immobile/351/villa-di-lusso-a-biella Rif 0351 Villa di lusso a Biella www.villecasalirealestate.com/immobile/351/villa-di-lusso-a-biella 1.500.000,00 Area Comune Provincia Regione Nazione Pralungo Biella Piemonte Italia Superficie Immobile:

Dettagli

CORTONA, TOSCANA TENUTA STORICA IN VENDITA

CORTONA, TOSCANA TENUTA STORICA IN VENDITA Rif 600 - DIMORA STORICA CORTONA EUR 3.500.000,00 CORTONA, TOSCANA TENUTA STORICA IN VENDITA Tuoro sul Trasimeno - Perugia - Umbria www.romolini.com/it/600 Superficie: 1800 mq Terreno: 13 ettari Camere:

Dettagli

NOTIZIA FLASH DEL MERCATO DELL'ENERGIA

NOTIZIA FLASH DEL MERCATO DELL'ENERGIA 1 NOTIZIA FLASH DEL MERCATO DELL'ENERGIA Aggiornamento prezzi mercato elettrico e del gas naturale 21 settembre 2015 PREZZI FORNITURA ELETTRICA La quotazione dei prezzi fino al consuntivo di giugno 2015

Dettagli

VARIANTE ESTERNA ALL ABITATO DI TORTONA

VARIANTE ESTERNA ALL ABITATO DI TORTONA VARIANTE ESTERNA ALL ABITATO DI TORTONA Responsabile del procedimento arch. Sergio Manto SCR Piemonte S.p.A. Referenti del R.U.P. ing. Claudio Trincianti - arch. Massimo Morello Progettisti Sina S.p.A.

Dettagli

www.new-engineering.it

www.new-engineering.it www.new-engineering.it PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO SERVIZIO OPERE STRADALI Realizzazione strada di collegamento Realizzazione del collegamento della zona industriale di Lavis con l Autostrada del Brennero

Dettagli

con sede legale in Via G. de Castillia n. 08, Milano P.IVA. 07522060156

con sede legale in Via G. de Castillia n. 08, Milano P.IVA. 07522060156 Committente: CIVE S.P.A. con sede legale in Via G. de Castillia n. 08, Milano P.IVA. 07522060156 Proprietà: Sig. BUZZI LUIGI residente in Via Carroccio, Giussano (Mb) C.F. BZZLGU29M13E063W Progettista

Dettagli

PROGETTAZIONE ESECUTIVA Passante autostradale variante di Robegano

PROGETTAZIONE ESECUTIVA Passante autostradale variante di Robegano PROGETTAZIONE ESECUTIVA Passante autostradale variante di Robegano Committente: Passante di Mestre S.C.p.A./Gruppo Adige Bitumi Impresa Esecutrice Lavori: Gruppo Adige Bitumi Periodo Progettazione Esecutiva:

Dettagli

Sede dell archivio: edificio della direzione generale piazza michelacci signa; villa di castelletti, via di castelletti, signa

Sede dell archivio: edificio della direzione generale piazza michelacci signa; villa di castelletti, via di castelletti, signa Archivio della banca di credito cooperativo di signa Elenco di consistenza Sede dell archivio: edificio della direzione generale piazza michelacci signa; villa di castelletti, via di castelletti, signa

Dettagli

COMUNE DI SUMIRAGO AMPLIAMENTO LOCULI CIMITERIALI CIMITERO DI MENZAGO PROGETTO ESECUTIVO RELAZIONE TECNICA

COMUNE DI SUMIRAGO AMPLIAMENTO LOCULI CIMITERIALI CIMITERO DI MENZAGO PROGETTO ESECUTIVO RELAZIONE TECNICA COMUNE DI SUMIRAGO PROVINCIA DI VARESE AMPLIAMENTO LOCULI CIMITERIALI CIMITERO DI MENZAGO PROGETTO ESECUTIVO RELAZIONE TECNICA Progettisti: Geom. Giuseppe Pugliese Geom. Fabio Reho INTRODUZIONE Il progetto

Dettagli

L'economia italiana in breve

L'economia italiana in breve L'economia italiana in breve N. 7 - Febbraio PIL, domanda nazionale, commercio con l'estero Quantità a prezzi concatenati; variazioni percentuali sul periodo precedente in ragione d'anno; dati trimestrali

Dettagli

Itinerario 13. Orgia, Itinerari del Museo del Bosco: La passeggiata del Conte, Il fiume, il Romitorio, le carbonaie

Itinerario 13. Orgia, Itinerari del Museo del Bosco: La passeggiata del Conte, Il fiume, il Romitorio, le carbonaie Itinerario 13 Orgia, Itinerari del Museo del Bosco: La passeggiata del Conte, Il fiume, il Romitorio, le carbonaie Museo del Bosco e della Mezzadria 1 - La passeggiata del Conte Km 1,5 tempo a piedi 40

Dettagli

Ordinanza sulla procedura d approvazione dei piani di impianti ferroviari

Ordinanza sulla procedura d approvazione dei piani di impianti ferroviari Ordinanza sulla procedura d approvazione dei piani di impianti ferroviari (OPAPIF) 742.142.1 del 2 febbraio 2000 (Stato 1 dicembre 2013) Il Consiglio federale svizzero, visti l articolo 97 della legge

Dettagli

RICHIESTA DI PREVENTIVO PER ALLACCIAMENTO ALLA RETE FOGNARIA (E RILASCIO DI NULLA OSTA IN CASO DI SCARICHI DI ACQUE REFLUE DOMESTICHE O ASSIMILATE)

RICHIESTA DI PREVENTIVO PER ALLACCIAMENTO ALLA RETE FOGNARIA (E RILASCIO DI NULLA OSTA IN CASO DI SCARICHI DI ACQUE REFLUE DOMESTICHE O ASSIMILATE) Prot. N... Rich. N. /.. O.d.L. N... RICHIESTA DI PREVENTIVO PER ALLACCIAMENTO ALLA RETE FOGNARIA (E RILASCIO DI NULLA OSTA IN CASO DI SCARICHI DI ACQUE REFLUE DOMESTICHE O ASSIMILATE) Il sottoscritto (1)

Dettagli

IL GIARDINO E L ACQUA Forme Paesaggi Visioni

IL GIARDINO E L ACQUA Forme Paesaggi Visioni CONCORSO FOTOGRAFICO NAZIONALE IL GIARDINO E L ACQUA Forme Paesaggi Visioni In occasione del Convegno Internazionale Giardini di Lago in Europa e nell ambito della Rassegna Editoria & Giardini Verbania,

Dettagli

AREA 1 - SERVIZIO AFFARI GENERALI RESPONSABILE : Dott.ssa Fabiola Gironella fino al 20.09.2012 e dal 21.09.2012 rag. Mara Ierpi SINTESI OBIETTIVI

AREA 1 - SERVIZIO AFFARI GENERALI RESPONSABILE : Dott.ssa Fabiola Gironella fino al 20.09.2012 e dal 21.09.2012 rag. Mara Ierpi SINTESI OBIETTIVI All. 1) SCHEDA SINTETICA OBIETTIVI SINTESI OBIETTIVI n. obiettivo obiettivo (opz.) Descrizione sintetica obiettivo 1 33 Mantenimento all attuale livello qualiquantitativo dei servizi erogati all utenza

Dettagli

Project management Modello per un project management globale

Project management Modello per un project management globale Project management Modello per un project management globale Azienda: Autore: Data: 0.0.2008 Specimen SA Peter Muster 7 Obiettivo e modo di procedere Obiettivo Una rigorosa e conseguente gestione del progetto

Dettagli

Piano Studi LS Classe 100/s 2006/2007 FATTO PREPARATO IN PREPAZIONE

Piano Studi LS Classe 100/s 2006/2007 FATTO PREPARATO IN PREPAZIONE 1 semestre: 26/09/2006 23/12/2006 (sospensione: 23/12/2006 19/02/2007) SESSIONE AUTUNNALE (09/01 18/02) ESAME Internet e e-government (Prof. Gianni Vercelli) Debito Cdl/SdC Descrizione CFU Sem Sede 33290

Dettagli

ELABORATI TECNICO AMMINISTRATIVI

ELABORATI TECNICO AMMINISTRATIVI ELABORATI TECNICO AMMINISTRATIVI A.0 ELENCO ELABORATI A.1 RELAZIONE GENERALE A.2 RELAZIONE SULL OFFERTA TECNICA A.2.a ELENCO IMPIANTI ESISTENTI A.2.b LIBRETTO MONTAGGIO PIASTA E SALA MACCHINE A.2.c LIBRETTO

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Modello predisposto dall'agenzia Provinciale per la Protezione dell'ambiente Marca da bollo PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO DOMANDA DI RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO DEGLI INSEDIAMENTI CIVILI NON

Dettagli

Vi ASPETTIAMO NUMEROSI!!!

Vi ASPETTIAMO NUMEROSI!!! ENTE NAZIONALE PER LA PROTEZIONE L ASSISTENZA DEI SORDI ONLUS Ente Morale che opera senza fini di lucro per l'integrazione dei sordi nella società SEZIONE PROVINCIALE DI COMO Sezione Sport e Tempo Libero

Dettagli

UFFICIO TECNICO DEL GENIO CIVILE di Area Vasta Firenze, Prato, Pistoia e Arezzo Prevenzione sismica Sede di Arezzo PROGETTO DEFINITIVO

UFFICIO TECNICO DEL GENIO CIVILE di Area Vasta Firenze, Prato, Pistoia e Arezzo Prevenzione sismica Sede di Arezzo PROGETTO DEFINITIVO UFFICIO TECNICO DEL GENIO CIVILE di Area Vasta Firenze, Prato, Pistoia e Arezzo Prevenzione sismica Sede di Arezzo PROGETTO DEFINITIVO SISTEMAZIONE IDRAULICA DEL TORRENTE ESSE DI MONTE SAN SAVINO (AR)

Dettagli

DIAGRAMMA DI GANTT Cronoprogramma dei lavori (D.Lgs 9 aprile 2008 n. 81, Art. 100 e Allegato XV)

DIAGRAMMA DI GANTT Cronoprogramma dei lavori (D.Lgs 9 aprile 2008 n. 81, Art. 100 e Allegato XV) ALLEGATO A Comune di Triggiano Provincia di Ba DIAGRAMMA DI GANTT Cronoprogramma dei lavori (D.Lgs 9 aprile 2008 n. 81, Art. 100 e Allegato XV) OGGETTO: OPERE DI SALVAGUARDIA IDRAULICA NELL'AREA URBANA

Dettagli

RENDICONTO DI GESTIONE PARCO E VILLA REALE DI MONZA - ANNO 2006

RENDICONTO DI GESTIONE PARCO E VILLA REALE DI MONZA - ANNO 2006 RENDICONTO DI GESTIONE PARCO E VILLA REALE DI MONZA - ANNO 2006 ENTRATE CODICE RISORSA DESCRIZIONE RISORSA ACCERTATO 3010440 PROVENTI DIVERSI PARCO E VILLA REALE 6.015,00 3020520 FITTI REALI DI FONDI RUSTICI

Dettagli

CONSIGLIO COMUNALE DI MAGGIA MESSAGGIO MUNICIPALE n. 13/2013

CONSIGLIO COMUNALE DI MAGGIA MESSAGGIO MUNICIPALE n. 13/2013 Municipio di Maggia - 6673 Maggia Maggia, 14 ottobre 2013 Ris. N. 640/2013 Municipale responsabile: Aron Piezzi CONSIGLIO COMUNALE DI MAGGIA MESSAGGIO MUNICIPALE n. 13/2013 Richiesta di un credito di fr.

Dettagli

Ene n r e g r y M an a a n g a em e en e t n

Ene n r e g r y M an a a n g a em e en e t n Riduzione dei consumi energetici; Maggiore responsabilizzazione all uso dell energia; Aumento del valore dell azienda; Conformità alla legislazione vigente; Miglioramento continuo delle prestazioni energetiche;

Dettagli

Scheda 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2015/2017 DELL'AMMINISTRAZIONE Comune di Sala Consilina QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI

Scheda 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2015/2017 DELL'AMMINISTRAZIONE Comune di Sala Consilina QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI Page 1 of 1 Scheda 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2015/2017 DELL'AMMINISTRAZIONE Comune di Sala Consilina QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI TIPOLOGIE RISORSE Arco temporale di validità del

Dettagli

PROVINCIA DI ASTI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE N. 272 OGGETTO

PROVINCIA DI ASTI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE N. 272 OGGETTO Proposta di deliberazione prot. n. 91088 del 07/10/2010 IMMEDIATAMENTE ESEGUIBILE PROVINCIA DI ASTI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE N. 272 OGGETTO CUP: J37H10000340003 S.P. 58 ASTI ALBA

Dettagli

RELAZIONE TECNICA PERIZIA STRALCIO E DI COMPLETAMENTO

RELAZIONE TECNICA PERIZIA STRALCIO E DI COMPLETAMENTO RELAZIONE TECNICA PERIZIA STRALCIO E DI COMPLETAMENTO PREMESSA Su incarico del Comune di Rosarno (Comunicazione del 24.09.2012 prot. n.17914 con riferimento alla Determinazione del 3^ U.O.C. n 525 del

Dettagli

TOPOGRAFIA FOTOGRAMMETRIA ORTOFOTO DIGITALI PRATICHE CATASTALI

TOPOGRAFIA FOTOGRAMMETRIA ORTOFOTO DIGITALI PRATICHE CATASTALI Via Viazzolo Lungo, 7 42016 GUASTALLA (RE) Tel. 0522.835215 - Fax 0522.218012 Cell. 348.8207990 (Rossi Geom. Filippo) e-mail: rfstudio@rfstudio.191.it TOPOGRAFIA FOTOGRAMMETRIA STEREO-FOTOGRAMMETRIA ORTOFOTO

Dettagli

OSSERVATORIO SUL PRECARIATO gennaio-marzo 2015

OSSERVATORIO SUL PRECARIATO gennaio-marzo 2015 OSSERVATORIO SUL PRECARIATO gennaio-marzo 2015 RAPPORTI DI LAVORO ATTIVATI (1) NEI MESI GENNAIO-MARZO DEGLI ANNI 2013, 2014 E 2015 A. NUOVI RAPPORTI DI LAVORO A1. Assunzioni a tempo indeterminato gen-mar

Dettagli

mercato di tutela ADEMPIMENTI DELIBERA 164/08 e s.m.i. qualità VENDITA gas

mercato di tutela ADEMPIMENTI DELIBERA 164/08 e s.m.i. qualità VENDITA gas mercato di tutela ADEMPIMENTI DELIBERA 164/08 e s.m.i. qualità VENDITA gas In adempimento all art. 40.1 del Testo Integrato Qualità Vendita (TIQV), Allegato A alla Delibera 164/08 dell Autorità per l energia

Dettagli

RELAZIONE TECNICA OGGETTO: ANALISI DELLA VIABILITA DI ACCESSO ALL AREA ESTRATTIVA.

RELAZIONE TECNICA OGGETTO: ANALISI DELLA VIABILITA DI ACCESSO ALL AREA ESTRATTIVA. Loc. Ponticino via Nazionale n 212/D 52020 Laterina (AR) Tel/Fax 0575/898447 P.Iva 02046860512 www.edilconsulting.info E-mail: info@edilconsulting.info RELAZIONE TECNICA OGGETTO: ANALISI DELLA VIABILITA

Dettagli

ELENCO DEI DOCUMENTI E GRAFICI NECESSARI PER GLI INTERVENTI SOTTOPOSTI AL REGIME DELLA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA

ELENCO DEI DOCUMENTI E GRAFICI NECESSARI PER GLI INTERVENTI SOTTOPOSTI AL REGIME DELLA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA Scheda n. 3 INTERVENTO DI.... PROGETTISTA/I.... UBICAZIONE....... ELENCO DEI DOCUMENTI E GRAFICI NECESSARI PER GLI INTERVENTI SOTTOPOSTI AL REGIME DELLA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA Da prodursi

Dettagli

dal 25 gennaio 1989 ad oggi Geom. Ermanno Porrini via Lunga 20-21020 Brebbia (VA)

dal 25 gennaio 1989 ad oggi Geom. Ermanno Porrini via Lunga 20-21020 Brebbia (VA) CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome ERMANNO PORRINI Indirizzo Via Lunga 20-21020 Brebbia (VA) Telefono 0332 770598 - cell 338 3574244 Fax 0332 1800281 E-mail porrini@email.it - ermanno.porrini@geopec.it

Dettagli

Messaggio municipale

Messaggio municipale Torricella-Taverne, 20 aprile 2014 Messaggio municipale No. 106-2014 che chiede la concessione di un credito di CHF 351'000.00 per la sostituzione della canalizzazione delle acque miste fognarie e il rifacimento

Dettagli

INVENTARIO DELL' ARCHIVIO POSTUNITARIO DEL COMUNE DI SAN GIMIGNANO

INVENTARIO DELL' ARCHIVIO POSTUNITARIO DEL COMUNE DI SAN GIMIGNANO INVENTARIO DELL' ARCHIVIO POSTUNITARIO DEL COMUNE DI SAN GIMIGNANO a cura di Giancarlo Nanni e Ivo Regoli Anno 2000 - Aggiornato 30 aprile 2008 1 2 ARCHIVIO POSTUNITARIO DI SAN GIMIGNANO INDICE Serie I

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE copia COMUNE DI PRATA CAMPORTACCIO PROVINCIA DI SONDRIO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Prot.n. Fascicolo X.1.10/2006 N. 31 Reg. Del. L anno duemilanove addì ventisei del mese di febbraio alle ore

Dettagli