PROGRAMMA FORMATIVO: Assistente Amministrativo-Contabile

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROGRAMMA FORMATIVO: Assistente Amministrativo-Contabile"

Transcript

1 PROGRAMMA FORMATIVO: Assistente Amministrativo-Contabile Settore merceologico di riferimento Edilizia Profilo formativo di riferimento I profili previsti nel C.C.N.L. per: - Impiegati Tecnici di 3 Categoria - Impiegati Amministrativi di 3 Categoria D.G.R. di riferimento n.477 del 19/04/2006 C.C.N.L. di riferimento Edili Industria Taranto, 5 giugno 2006 (luogo e data) Il Legale Rappresentante (Timbro e firma) 1

2 ARTICOLAZIONE ANNUALE Moduli Competenze relazionali Organizzazione ed economia 1 ANNO Formazione a carattere TRASVERSALE (in ore): 42 (D.M. 20 maggio 1999, n. 179) Contenuti Comunicazione e lavoro di gruppo - Individuare gli elementi che caratterizzano maggiormente la propria personalità; - Riconoscere e sviluppare le proprie potenzialità attraverso le esperienze di vita quotidiana; - Identificare gli stili comunicativi, rilevandone i rispettivi vantaggi e svantaggi a seconda del contesto; - Adottare diversi tipi di comunicazione in riferimento allo scopo e all ambito comunicativo; - Delineare le caratteristiche proprie di un buon gruppo di lavoro; - Cooperare all interno del gruppo-classe. - Autodiagnosi: punti di forza e di debolezza, risorse personali, capacità disponibili, - Sviluppo delle proprie potenzialità - Le motivazioni e le aspettative personali circa il proprio futuro professionale - Le regole della comunicazione - La comunicazione verbale e non verbale - Stili e ruoli comunicativi - Le regole per un buon lavoro d equipe - La collaborazione e la cooperazione nel gruppo di lavoro Organizzazione aziendale - Riconoscere le principali caratteristiche di un azienda del settore di riferimento (organizzazione del lavoro, processi produttivi, ); - Riconoscere la natura dei rapporti dell azienda con il contesto di riferimento; - Definire la propria posizione rispetto al contesto lavorativo di inserimento, in relazione ai requisiti di occupabilità del settore di riferimento e ai propri orientamenti progettuali. - Il contesto aziendale di riferimento: fasi del processo produttivo, tecnologie utilizzate, caratteristiche strutturali dell azienda, organizzazione del lavoro, mercato di riferimento (clienti, fornitori, concorrenti ), Rapporto di lavoro Ore 12 Disciplina del rapporto di lavoro - Interpretare le linee fondamentali di disciplina legislativa del rapporto di lavoro; - Riconoscere i diritti ed i doveri del datore e del prestatore di lavoro; - Distinguere gli elementi essenziali del contratto di apprendistato, anche in riferimento alle novità introdotte dal D. Lgs. 276/03 e successive modifiche e integrazioni 2

3 Sicurezza sul lavoro - I contratti nazionali e collettivi - Il contratto a tempo determinato e indeterminato - Il contratto di apprendistato: caratteristiche, riferimenti normativi, - Il Piano Formativo Individuale dell apprendista - I principali aspetti caratterizzanti la retribuzione Sicurezza sul lavoro - Identificare gli aspetti organizzativi generali relativi alla sicurezza sul lavoro, con particolare riferimento alle disposizioni del D. Lgs. 626/94 e successive modifiche e integrazioni; - Individuare i principali fattori di rischio e le criticità presenti nell'ambiente di lavoro; - Adottare adeguati comportamenti precauzionali, utilizzando correttamente le misure di sicurezza, i dispositivi di protezione individuale e le attrezzature presenti in azienda. - Il Decreto Legislativo 626/94 e successive modifiche e integrazioni - I rischi legati all'ambiente di lavoro - I comportamenti precauzionali da adottare - I principali dispositivi di protezione individuale Altre competenze (es. abilità linguistiche o Non pertinente informatiche) Formazione a carattere PROFESSIONALIZZANTE (in ore) 78 U.F. Contenuti specifici Ore - Programmare le attività operative ordinarie; - Gestire i rapporti con i clienti e i fornitori; - Ricevere, registrare e trasmettere messaggi; - Gestire e organizzare i propri tempi di lavoro; - Gestire in modo efficiente l agenda degli impegni (fissare appuntamenti); - Produrre vari tipi di lettere e documenti amministrativi e commerciali; - Gestire un archivio: scegliere i criteri di archiviazione dei documenti, definire un sistema di denominazione dei documenti, ; - Utilizzare adeguatamente gli strumenti a disposizione (telefono, fax, fotocopiatrice,...), facendo fronte alle diverse situazioni lavorative; 36 L organizzazione del lavoro d ufficio - Identificare e protocollare i documenti in entrata e in uscita e smistarli agli uffici di competenza seguendo le procedure previste; - Inserire correttamente i documenti in entrata e in uscita sia nell archivio cartaceo sia nell archivio elettronico, utilizzando i criteri previsti dall organizzazione interna dell ufficio; - Riconoscere e compilare i moduli attinenti alla funzione di riferimento sottoponendoli al controllo del responsabile; - Gestire i rapporti con gli uffici esterni. Contenuti - L archiviazione - La gestione della posta in entrata ed in uscita: il protocollo - L organizzazione dei tempi di lavoro - La gestione dell agenda degli impegni - L utilizzo delle attrezzature di office automation - I rapporti con i diversi uffici 3

4 La gestione delle comunicazioni dirette e telefoniche Essere in grado di: - saper utilizzare le tecniche di comunicazione aziendale interne ed esterne (telefono, fax, accoglienza, ecc.); - saper gestire posta in entrata e in uscita: verificare la completezza della documentazione; - saper utilizzare in sicurezza attrezzature e macchine d'ufficio. - Gli strumenti di comunicazione interna ed esterna all'impresa (smistamento telefonate, posta, fax, posta elettronica, rete locale e geografica, Internet, ) - Conoscenza e utilizzo P.C.: hardware, sistema operativo, software applicativo - Relazioni con clienti e fornitori: prima accoglienza e accompagnamento - Elementi teorici della comunicazione 42 Modalità di certificazione della formazione impartita: Attestazione, previa verifica dei requisiti di frequenza, delle Unità Formative erogate. Informazioni relative all ente erogatore: Sede Operativa Scuola Edile della provincia di Taranto Provincia TA Taranto, 5 giugno 2006 (luogo e data) Il Legale Rappresentante (Timbro e firma) 4

5 ARTICOLAZIONE ANNUALE Moduli Competenze relazionali Organizzazione ed economia 2 ANNO Formazione a carattere TRASVERSALE (in ore): 42 (D.M. 20 maggio 1999, n. 179) Contenuti Comunicazione e lavoro di gruppo - Relazionarsi efficacemente nel contesto lavorativo utilizzando differenti stili comunicativi; - Cooperare e collaborare all interno del gruppo di lavoro, assumendo adeguate modalità comportamentali; - Proporre idee innovative all interno del gruppo di lavoro; - Adottare nuovi stili comunicativi - Autodiagnosi: punti di forza e di debolezza, risorse personali, capacità disponibili, - Sviluppo delle proprie potenzialità - Le motivazioni e le aspettative personali circa il proprio futuro professionale - Le regole della comunicazione - La comunicazione verbale e non verbale - Stili e ruoli comunicativi - Le regole per un buon lavoro d equipe - La collaborazione e la cooperazione nel gruppo di lavoro Organizzazione aziendale - Individuare il sistema organizzativo e relazionale presente nella propria azienda, distinguendo tra rapporti formalizzati e non formalizzati; - Fornire una rappresentazione grafica della struttura organizzativa della propria azienda; - Collocare il proprio ruolo organizzativo all interno della struttura aziendale; - Analizzare e descrivere il proprio ruolo professionale - Il contesto aziendale di riferimento: fasi del processo produttivo, tecnologie utilizzate, caratteristiche strutturali dell azienda, organizzazione del lavoro, mercato di riferimento (clienti, fornitori, concorrenti ), Rapporto di lavoro Ore 12 Disciplina del rapporto di lavoro - Leggere e interpretare la propria busta paga; - Riconoscere le imposte applicate sulla busta paga; - Individuare e consultare gli enti a servizio del lavoratore. - I contratti nazionali e collettivi - Il contratto a tempo determinato e indeterminato - Il contratto di apprendistato: caratteristiche, riferimenti normativi, 5

6 Sicurezza sul lavoro Sicurezza sul lavoro - Riconoscere i criteri di analisi del rischio; - Individuare i principali fattori di rischio nel proprio settore lavorativo e nella propria azienda; - Individuare ed utilizzare adeguate misure di prevenzione e protezione; - Riconoscere i contenuti propri di un Piano Operativo della sicurezza. - Il Decreto Legislativo 626/94 e successive modifiche e integrazioni - I rischi legati all'ambiente di lavoro - I comportamenti precauzionali da adottare - I principali dispositivi di protezione individuale Altre competenze (es. abilità linguistiche o informatiche) Formazione a carattere PROFESSIONALIZZANTE (in ore) 78 U.F. Contenuti specifici Ore - identificare e descrivere le principali caratteristiche di un servizio; - comprendere i principi teorici e le implicazioni pratiche fondamentali derivanti dall operare nell ottica della soddisfazione del cliente interno ed esterno; - comprendere i principi della qualità e gli indicatori per la gestione e il miglioramento dei servizi che interessano direttamente e operativamente la propria attività; - interpretare i contenuti fondamentali delle norme generali e specifiche in materia di qualità dei servizi; - analizzare il proprio contesto organizzativo, identificandone processi e ruoli; - organizzare/riorganizzare la propria attività, in relazione ai principi della qualità; - reperire, selezionare ed organizzare informazioni circa situazioni o problemi relativi alla qualità; - rilevare la qualità percepita e la soddisfazione del cliente interno ed esterno; - interpretare e applicare correttamente le procedure e le istruzioni 36 Organizzazione e qualità dei servizi operative per la gestione della qualità dei servizi nell ambito della propria organizzazione; - proporre e negoziare soluzioni per risolvere situazioni problematiche relative alla qualità; - relazionarsi in maniera collaborativa con altre funzioni/ruoli organizzativi allo scopo di perseguire la soddisfazione del cliente interno ed esterno. - Il concetto di servizio - I principi e le dimensioni della qualità - Il ciclo del servizio - La catena cliente fornitore - Gli elementi della qualità del servizio - Qualità e soddisfazione del cliente/utente - Standard di qualità: indicatori di prodotto e di processo - I principali riferimenti tecnici e normativi in materia di qualità dei servizi - Tecniche e strumenti per la rilevazione della qualità percepita - Utilizzo di semplici indicatori di controllo per l autovalutazione della prestazione 6

7 La gestione della corrispondenza Essere in grado di: - Produrre vari tipi di lettere e documenti - Gestire la mailing list dell ufficio - Gestire l archivio cartaceo ed elettronico della corrispondenza - Impostazione e redazione di lettere e documenti - Definizione di modelli di lettere e documenti attraverso l utilizzo di programmi di elaborazione testi - La mailing list - modalità di organizzazione e procedure di aggiornamento - Archiviazione metodi e strumenti (il protocollo) - La gestione dell archivio dell ufficio: criteri di archiviazione e di ricerca - La gestione della posta elettronica 42 Modalità di certificazione della formazione impartita: Attestazione, previa verifica dei requisiti di frequenza, delle Unità Formative erogate. Informazioni relative all ente erogatore: Sede Operativa Scuola Edile della provincia di Taranto Provincia TA Taranto, 5 giugno 2006 (luogo e data) Il Legale Rappresentante (Timbro e firma) 7

8 ARTICOLAZIONE ANNUALE Moduli Competenze relazionali Organizzazione ed economia Disciplina del rapporto di lavoro Sicurezza sul lavoro 3 ANNO Formazione a carattere TRASVERSALE (in ore): 39 (D.M. 20 maggio 1999, n. 179) Inglese: ore 15 Contenuti Ore Utilizzare la lingua inglese per comprendere testi, orali e scritti, su argomenti concreti e astratti inerenti il dominio professionale (contesto produttivo di riferimento) - presentazione in lingua inglese dell'azienda e di un prodotto. - La gestione di rapporti con la clientela straniera, nei quali sia necessario l'uso dell'inglese tecnico. - La gestione in lingua delle telefonate e dell'agenda degli appuntamenti. - La stesura e la comprensione di lettere e commerciali. - La traduzione dei documenti ricevuti. Altre competenze (es. abilità linguistiche o informatiche) Informatica: ore 24 Usare il foglio di calcolo Excel in tutte le sue specificità: - concetti fondamentali (tipi di dati, formule, celle) - Formato celle (numero, allineamento, carattere, bordo, motivo, protezione) - Manipolazione delle celle (editing, ordinamento, taglia, copia, incolla, trova, sostituisci, annullamento e ripetizione di comandi) - Utilizzo delle formule (duplicazione trascinamento, riferimenti relativi e assoluti) - Criteri logici per la gestione di tabelle di grandi dimensioni (budget): dall'inserimento alla stampa - Formattazione manuale, automatica e condizionale dei documenti (viste, dimensioni di righe e colonne, titoli, intestazione e pie' di pagina, formato pagina, area di stampa, anteprima) - Salvataggio e organizzazione dei documenti in locale e su rete (informazioni supplementari, ricerca avanzata, tipi di stampanti) - Utilizzo di funzioni avanzate (condizionali, matriciali e di ricerca) - Gestione di database: concetti e strumenti (maschere, ordinamenti, filtri, subtotali) - Tabelle pivot - Utilizzo e operazioni su fogli singoli e multipli (modello listino in valuta) - Moduli avanzati (fattura e database clienti/articoli) - Protezione (celle, fogli, documenti) - Grafici (funzione, famiglie, creazione e utilizzo) - Creazione di documenti dinamici (collegamenti ipertestuali) 39 8

9 - Macro Formazione a carattere PROFESSIONALIZZANTE (in ore) 96 U.F. Contenuti specifici Ore Essere in grado di: - Conoscere le principali fonti normative che regolano la tutela della privacy e la protezione dei dati personali (Legge 675/96 e successive modifiche e integrazioni, Decreto Legislativo 196/03 e successive modifiche e integrazioni, ); - Conoscere le principali fonti normative che regolano la trasparenza dell informazione ( Leggi Bassanini ); - Comprendere i concetti di: etica, deontologia, responsabilità, ; - Applicare i principi appresi al proprio contesto lavorativo; - Riconoscere le responsabilità legate al proprio ruolo professionale. I processi di informazione e la tutela della privacy - Il Decreto Legislativo n. 196 del 30/06/2003 Codice in materia di protezione dei dati personali - Le Leggi Bassanini in materia di trasparenza dell informazione - Ambiti di applicazione e responsabilità professionali - Concetti di etica, deontologia, responsabilità, - I diritti del cliente / dell utente (diritto di privacy, segreto e riservatezza, diritto di informazione e consenso, ) - Principi etici e norme comportamentali all interno delle organizzazioni e dei gruppi di lavoro 36 Consulenza sul lavoro di base Contabilità generale - Svolgere le operazioni preliminari finalizzate ad assolvere i principali adempimenti connessi all avvio del rapporto di lavoro ad alla sua gestione - Procedure per il calcolo della retribuzione ordinaria mensile al netto delle ritenute previdenziali e fiscali Essere in grado di: - Gestire il piano dei conti; - Effettuare con accuratezza le registrazioni contabili; - Gestire i libri previsti dalla normativa civilistica e fiscale; - Controllare la correttezza delle operazioni contabili; - Effettuare le scritture di assestamento e di chiusura/riapertura dell esercizio; - Produrre la reportistica tipica della contabilità generale. - La contabilità generale: finalità e contenuti - Aspetti economici e aspetti patrimoniali - La rilevazione delle operazioni e il trattamento dei documenti da contabilizzare - Il piano dei conti - Procedure e tecniche di contabilizzazione relative a: movimenti finanziari, vendite e acquisti di materie prime, prodotti, servizi,, costi del personale, prestazioni professionali, IVA e adempimenti - Le scritture di assestamento

10 Modalità di certificazione della formazione impartita: - Il conto economico e lo stato patrimoniale: aspetti civili e fiscali - Il risultato economico di esercizio e il patrimonio di funzionamento Attestazione, previa verifica dei requisiti di frequenza, delle Unità Formative erogate. Informazioni relative all ente erogatore: Sede Operativa Scuola Edile della provincia di Taranto Provincia TA Taranto, 5 giugno 2006 (luogo e data) Il Legale Rappresentante (Timbro e firma)

11 ARTICOLAZIONE ANNUALE Moduli Competenze relazionali Organizzazione ed economia Disciplina del rapporto di lavoro Sicurezza sul lavoro 4 ANNO Formazione a carattere TRASVERSALE (in ore): 24 (D.M. 20 maggio 1999, n. 179) Inglese: ore 8 Contenuti Ore Altre competenze (es. abilità linguistiche o informatiche) Utilizzare la lingua inglese interagendo con un certo grado di scioltezza, in comunicazioni (scritte) relative ad argomenti nell'ambito professionale (formativo e lavorativo) - traduzione, sintesi e argomentazione sui contenuti di un articolo di economia e/o attualità. Informatica: ore 16 - Conoscere i concetti fondamentali sulle basi di dati ed usare un pacchetto software standard per creare una semplice base di dati. - Estrarre informazioni da una base di dati esistente usando gli strumenti di interrogazione, selezione e ordinamento disponibili, e generare i rapporti relativi. - Che cosa sono i database - Utilizzare le tabelle - Progettazione di una maschera - Creazione e uso di query - Progettazione di report - Impostare ed esplorare dati 24 U.F. Consulenza sul lavoro specialistica Formazione a carattere PROFESSIONALIZZANTE (in ore) Ricevere, analizzare e riconoscere la documentazione presentata dal datore di lavoro utile ai fini dell assunzione del lavoratore segnalandone eventuali mancanze - Compilare la modulistica base per l assunzione e il licenziamento del lavoratore - Leggere la busta paga identificando gli elementi contrattuali di base e verificandone la corretta imputazione dei dati - Controllare il calcolo dei contributi previdenziali con il supporto di apposite tabelle - Predisporre ed analizzare la modulistica necessaria per il versamento dei contributi previdenziali e delle ritenute fiscali - Redigere la modulistica per le assunzioni - Collocare gli elementi principali all interno di un prospetto paga - Effettuare il calcolo dei contributi e verificarne la congruenza con le tabelle previdenziali e fiscali - Svolgere la sommatoria di quadratura per il controllo delle dichiarazioni annuali - Conoscere le principali scadenze degli adempimenti annuali Ore 18 11

12 Contabilità analitica L amministrazione clienti - Conoscere gli elementi essenziali di un contratto - Predisposizione della modulistica per l assunzione e il licenziamento - Gestione delle ferie e dei dati previdenziali ed assistenziali e loro corretta imputazione - Aggiornamento e controllo del libro matricola e del libretto di lavoro - Conoscere principi, metodi e tecniche di contabilità analitica; - Comprendere i rapporti tra contabilità generale e analitica - Analizzare le procedure organizzative e gestionali dell azienda in funzione della contabilità analitica - Gestire il piano dei centri di responsabilità, dei costi e dei ricavi - Controllare la corretta imputazione dei costi e dei ricavi - Quadrare le situazioni di contabilità analitica con quelle di contabilità generale - La contabilità analitica: principi, metodi e tecniche - La contabilità analitica nella forma integrata con la contabilità generale - La gestione del piano dei centri di costo - Le procedure di rilevazione costi / ricavi e le diverse fonti - Verifica dei dati rilevati e controlli di congruenza - Gli oneri figurativi finanziari - Rendiconti e report consuntivi per centri di responsabilità Essere in grado di: - Impostare e gestire l anagrafica clienti; - Utilizzare procedure e strumenti informatiche di contabilità vendite e clienti; - Interpretare e controllare le condizioni contrattuali ai fini dell emissione di fatture e della contabilizzazione; - Gestire contabilmente tutti gli eventi inerenti al rapporto commerciale; - Applicare sconti, premi, interessi di mora, ; - Registrare fatture; - Registrare incassi; - Controllare la correttezza delle registrazioni contabili; - Pareggiare le partite; - Produrre report di contabilità; - Interloquire con il cliente interno ed esterno. - I processi amministrativi dell area vendite - L organizzazione amministrativa-contabile - La contabilità clienti suoi elementi caratteristici e rapporti con la contabilità generale - La regolamentazione dell IVA: presupposti dell imposizione; operazioni escluse, non imponibili ed esenti; determinazione della base imponibile aliquote; elementi della fattura e dei documenti di trasporto; detrazione; autofatturazione; note di variazione; registrazione, liquidazione e versamento; dichiarazioni periodiche (cenni) - Le procedure di registrazione clienti - Il sistema informativo dell amministrazione vendite - Mezzi di pagamento e titoli di credito (cenni)

13 Essere in grado di: - Impostare e gestire l anagrafica fornitori; - Interpretare e controllare le condizioni contrattuali; - Gestire le anomalie (liquidabilità non liquidabilità delle fatture, ); - Valutare le posizioni debitorie in relazione al fornitore; - Gestire la reportistica tipica dell amministrazione fornitori (c/c fornitori, scadenzari, liste saldi, ); - Gestire contabilmente le diverse tipologie di contratti di fornitura; - Gestire il debito fornitori. L amministrazione fornitori - I processi amministrativi dell area approvvigionamento/fornitori - L organizzazione amministrativa-contabile - La contabilità fornitori suoi elementi caratteristici e rapporti con la contabilità generale; - La regolamentazione dell IVA: presupposti dell imposizione; operazioni escluse, non imponibili ed esenti; determinazione della base imponibile aliquote; elementi della fattura e dei documenti di trasporto; detrazione; trattamento anticipi; note di variazione; registrazione, liquidazione e versamento; dichiarazioni periodiche (cenni) - Le procedure di registrazione fornitori - Il sistema informativo dell amministrazione fornitori - Mezzi di pagamento e titoli di credito (cenni) 36 Modalità di certificazione della formazione impartita: Attestazione, previa verifica dei requisiti di frequenza, delle Unità Formative erogate. Informazioni relative all ente erogatore: Sede Operativa Scuola Edile della provincia di Taranto Provincia TA Taranto, 5 giugno 2006 (luogo e data) Il Legale Rappresentante (Timbro e firma) 13

PIANI DI STUDIO QUARTO ANNO DI DIPLOMA PROFESSIONALE TECNICO DEI SERVIZI DI IMPRESA

PIANI DI STUDIO QUARTO ANNO DI DIPLOMA PROFESSIONALE TECNICO DEI SERVIZI DI IMPRESA PIANI DI STUDIO QUARTO ANNO DI DIPLOMA PROFESSIONALE TECNICO DEI SERVIZI DI IMPRESA 137 COMUNICAZIONE E PARTECIPAZIONE SOCIALE L ambito Comunicazione e partecipazione sociale concorre a mettere lo studente

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE -IMPIEGATO AMMINISTRATIVO

Dettagli

INFORMATICO CONTABILE

INFORMATICO CONTABILE CORSO PER LA FORMAZIONE DI INFORMATICO CONTABILE PRESENTAZIONE Il corso di preparazione come INFORMATICO CONTABILE vuole formare giovani diplomati o laureati da avviare nel mondo del lavoro nel settore

Dettagli

ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO Anno Scolastico 2013/2014. Mercato del Lavoro : Aspetti Contrattuali, Contributivi e Fiscali.

ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO Anno Scolastico 2013/2014. Mercato del Lavoro : Aspetti Contrattuali, Contributivi e Fiscali. ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO Anno Scolastico 2013/2014 Mercato del Lavoro : Aspetti Contrattuali, Contributivi e Fiscali Classe 5^ E / TO3 Il Progetto Alternanza Scuola-Lavoro costituisce un attività di interazione

Dettagli

Disciplina dell offerta formativa regionale integrativa

Disciplina dell offerta formativa regionale integrativa Unione Europea Fondo Sociale Europeo Assessorato del Lavoro, Formazione Professionale, Cooperazione e Sicurezza Sociale MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Direzione Generale per le Politiche

Dettagli

VERBALE DI ACCORDO. Il 2005, in Roma. premesso che:

VERBALE DI ACCORDO. Il 2005, in Roma. premesso che: VERBALE DI ACCORDO Il 2005, in Roma ABI e.. premesso che: il d. lgs. n. 276 del 10 settembre 2003 ha introdotto una nuova disciplina dell apprendistato, regolando all art. 49, la fattispecie dell apprendistato

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - ADDETTO ALLA CONTABILITA

Dettagli

Avviso pubblico per la presentazione di progetti per attività di formazione professionale per l apprendistato

Avviso pubblico per la presentazione di progetti per attività di formazione professionale per l apprendistato Avviso pubblico per la presentazione di progetti per attività di formazione professionale per l apprendistato ADDETTO ALLE VENDITE NEL COMMERCIO cod. 90 Avvio attività 3 ottobre 2014 Inizio lezioni 28

Dettagli

Informatica - Office

Informatica - Office Informatica - Office Corso di Informatica - Office Base - Office Avanzato Corso di Informatica Il corso intende insegnare l utilizzo dei concetti di base della tecnologia dell informazione - Windows Word

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT. Formazione informatica di base IC 3 /MOS. http://www.ammega.it

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT. Formazione informatica di base IC 3 /MOS. http://www.ammega.it Formazione informatica di base IC 3 /MOS http://www.ammega.it Formazione informatica di base IC 3 Descrizione sintetica IC 3 è un Programma di Formazione e Certificazione Informatica di base e fornisce

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - IMPIEGATO PER LA GESTIONE E AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE

Dettagli

CARTA INTESTATA. Il programma di addestramento formativo teorico e pratico sarà così articolato:

CARTA INTESTATA. Il programma di addestramento formativo teorico e pratico sarà così articolato: CARTA INTESTATA Gentile Signora MARIA ROSSI Oggetto: LETTERA DI ASSUNZIONE. Abbiamo il piacere di comunicarle che con decorrenza... Lei viene assunta alle nostre dipendenze, con contratto di apprendistato

Dettagli

TECNICO DELL ABBIGLIAMENTO

TECNICO DELL ABBIGLIAMENTO PIANI DI STUDIO QUARTO ANNO DI DIPLOMA PROFESSIONALE TECNICO DELL ABBIGLIAMENTO COMUNICAZIONE E PARTECIPAZIONE SOCIALE L ambito Comunicazione e partecipazione sociale concorre a mettere lo studente in

Dettagli

Programma del Corso per Segretaria d Azienda:

Programma del Corso per Segretaria d Azienda: Programma del Corso per Segretaria d Azienda: Modulo 1. Uso del computer e gestione file Utilizzare le funzioni principali del sistema operativo, incluse la modifica delle impostazioni principali e l utilizzo

Dettagli

Microsoft Office 2007 Master

Microsoft Office 2007 Master Microsoft Office 2007 Master Word 2007, Excel 2007, PowerPoint 2007, Access 2007, Outlook 2007 Descrizione del corso Il corso è rivolto a coloro che, in possesso di conoscenze informatiche di base, intendano

Dettagli

Operatore amministrativo segretariale STRUMENTO DI LAVORO per il Dossier e valutazione delle evidenze da percorso formativo

Operatore amministrativo segretariale STRUMENTO DI LAVORO per il Dossier e valutazione delle evidenze da percorso formativo 1 Informazioni preliminari Candidato Operatore amministrativo segretariale STRUMNTO DI LAVORO per il Dossier e valutazione delle evidenze da percorso formativo Corso (N. Operazione e titolo progetto) Obiettivo

Dettagli

INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING

INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING Modulo propedeutico Le lezioni teoriche sono sviluppate sui seguenti argomenti: Struttura dell elaboratore: CPU,

Dettagli

Alunni classi quarte Servizi Commerciali

Alunni classi quarte Servizi Commerciali UNITA DI APPRENDIMENTO 1bis Istruzione professionale: Indirizzo Servizi Commerciali Denominazione Gestione informatica dell Azienda, marketing on line e web marketing Utenti destinatari Alunni classi quarte

Dettagli

CORSO GRATUITO CONTABILITA ORDINARIA E DEL PERSONALE SEDI E CONTATTI. ANCONA E PROVINCIA www.garanziagiovaniperte.it IN EVIDENZA

CORSO GRATUITO CONTABILITA ORDINARIA E DEL PERSONALE SEDI E CONTATTI. ANCONA E PROVINCIA www.garanziagiovaniperte.it IN EVIDENZA CORSO GRATUITO SEDI E CONTATTI CONTABILITA ORDINARIA ANCONA E PROVINCIA www.garanziagiovaniperte.it IN EVIDENZA Frequenza infrasettimanale Corso gratuito Corpo docente formato da professionisti provenienti

Dettagli

Percorso Apprendisti MODULO BASE

Percorso Apprendisti MODULO BASE Percorso Apprendisti MODULO BASE ORE: 40 COMPETENZE: Comunicare ed esprimersi correttamente nelle situazioni quotidiane e professionali saper identificare le proprie caratteristiche comunicative e le aree

Dettagli

Lia Bonelli ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE POLO COMMERCIALE ARTISTICO GRAFICO MUSICALE L AMBITO DISCIPLINARE DI ECONOMIA AZIENDALE TABILISCE CHE:

Lia Bonelli ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE POLO COMMERCIALE ARTISTICO GRAFICO MUSICALE L AMBITO DISCIPLINARE DI ECONOMIA AZIENDALE TABILISCE CHE: a.s.2011/2012 Economia aziendale, Tecniche professionali dei servizi commerciali A CURA DEL RESPONSABILE DEL DIPARTIMENTO Lia Bonelli L AMBITO DISCIPLINARE DI ECONOMIA AZIENDALE TABILISCE CHE: 1. I docenti

Dettagli

FACOLTÀ DI AGRARIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA DI INFORMATICA APPLICATA

FACOLTÀ DI AGRARIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA DI INFORMATICA APPLICATA FACOLTÀ DI AGRARIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA DI INFORMATICA APPLICATA Titolo I Disposizioni generali Art. 1 Informatica applicata 1. Presso la Facoltà di Agraria sono impartiti insegnamenti

Dettagli

Videoscrittura con Microsoft Word

Videoscrittura con Microsoft Word Videoscrittura con Microsoft Word Obiettivo del corso è far apprendere l'uso di Word, anche nelle sue caratteristiche più avanzate (tabelle, stampa unione, modelli, stili). È inclusa la dispensa di Word

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file. Elaborazione testi. Foglio elettronico. Strumenti di presentazione

Uso del computer e gestione dei file. Elaborazione testi. Foglio elettronico. Strumenti di presentazione Il è finalizzato a elevare il livello di competenza nell utilizzo del computer, del pacchetto Office e delle principali funzionalità di Internet. Il percorso formativo si struttura in 7 moduli Concetti

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - ADDETTO ALLA SEGRETERIA - DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE

Dettagli

Scheda figura professionale prima release - 15 giugno 2009

Scheda figura professionale prima release - 15 giugno 2009 Scheda figura professionale prima release - 15 giugno 2009 Denominazione Figura Settore di riferimento trasversale 372 addetto alle operazioni ed alle procedure amministrative Ambito di attività amministrazione

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 177 del 31 12 2014

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 177 del 31 12 2014 50888 50889 50890 Sezione 1 - Offerta Formativa Trasversale e di Base Sezione Percorso Il sistema e le procedure degli Uffici Giudiziari Formativo Obiettivi del modulo Livello Durata (in ore) Prerequisiti

Dettagli

Con l acquisto si avrà diritto a ricevere gratuitamente la newsletter Aggiornamenti ed Adempimenti

Con l acquisto si avrà diritto a ricevere gratuitamente la newsletter Aggiornamenti ed Adempimenti Spett.le OGGETTO: Offerta per elaborazione buste paga ed adempimenti mensili Come da Vs. gentile richiesta, siamo lieti di presentare l offerta per l espletamento delle attività in oggetto. Al fine di

Dettagli

SCHEDA DEL CORSO Titolo: Descrizione: competenze giuridiche e fiscali da un lato, tecniche ed organizzative dall altro.

SCHEDA DEL CORSO Titolo: Descrizione: competenze giuridiche e fiscali da un lato, tecniche ed organizzative dall altro. SCHEDA DEL CORSO Titolo: La gestione elettronica e la dematerializzazione dei documenti. Il Responsabile della La normativa, l operatività nelle aziende e negli studi professionali. Come sfruttare queste

Dettagli

TECNICO DI IMPIANTI TERMICI

TECNICO DI IMPIANTI TERMICI PIANI DI STUDIO QUARTO ANNO DI DIPLOMA PROFESSIONALE TECNICO DI IMPIANTI TERMICI 73 COMUNICAZIONE E PARTECIPAZIONE SOCIALE L ambito Comunicazione e partecipazione sociale concorre a mettere lo studente

Dettagli

CATALOGO CORSI GRATUITI GARANZIA GIOVANI

CATALOGO CORSI GRATUITI GARANZIA GIOVANI CATALOGO CORSI GRATUITI GARANZIA GIOVANI SOMMARIO Competenze informatiche per l office automation... 3 Competenze informatiche: Software di videoscrittura... 4 Competenze informatiche: Software fogli di

Dettagli

PROVINCIA LATINA AVVISO PUBBLICO

PROVINCIA LATINA AVVISO PUBBLICO PROVINCIA LATINA Settore Politiche del Lavoro e Formazione Professionale AVVISO PUBBLICO ATTIVITA FORMATIVE PER L APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE FINANZIAMENTO MODULI A, B, C 1. Premessa La Provincia

Dettagli

BOZZA DEL REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA CONTABILE- AMMINISTRATIVA TRA L AZIENDA U.S.L. 10 DI FIRENZE E LA SOCIETA DELLA SALUTE DI FIRENZE

BOZZA DEL REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA CONTABILE- AMMINISTRATIVA TRA L AZIENDA U.S.L. 10 DI FIRENZE E LA SOCIETA DELLA SALUTE DI FIRENZE BOZZA DEL REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA CONTABILE- AMMINISTRATIVA TRA L AZIENDA U.S.L. 10 DI FIRENZE E LA SOCIETA DELLA SALUTE DI FIRENZE A. ASPETTI GENERALI Oggetto Il presente regolamento

Dettagli

Guida ALL APPRENDISTATO ESISTONO 3 TIPOLOGIE DI APPRENDISTATO:

Guida ALL APPRENDISTATO ESISTONO 3 TIPOLOGIE DI APPRENDISTATO: 1 Guida ALL APPRENDISTATO 2012 Il Testo Unico approvato dal Governo italiano con il Decreto Legislativo n. 167 del 14 settembre 2011 ed entrato effettivamente in vigore a partire dal 25 ottobre dello stesso

Dettagli

IIS D ORIA - PROGRAMMAZIONE per UFC INDICE DELLE UFC

IIS D ORIA - PROGRAMMAZIONE per UFC INDICE DELLE UFC INDICE DELLE UFC 1 STRUTTURA E NORMATIVE 2 IL SISTEMA OPERATIVO 3 TESTI, IPERTESTI E PRESENTAZIONI 4 LE RETI TELEMATICHE E INTERNET 5 IL FOGLIO DI CALCOLO EXCEL 6 BASI DI PROGRAMMAZIONE TIPOLOGIA VERIFICHE.

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi)

Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi) Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi) Via Firenze, 51 - Tel. 0587/213400 - Fax 0587/52742 http://www.itcgfermi.it E-mail: mail@itcgfermi.it PIANO DI LAVORO Prof. BRACCINI

Dettagli

BANDO per l acquisizione di beni e servizi in economia per lo svolgimento del corso n. 090482 per TECNICO GESTIONE DEL PERSONALE CUP E15C09001920002

BANDO per l acquisizione di beni e servizi in economia per lo svolgimento del corso n. 090482 per TECNICO GESTIONE DEL PERSONALE CUP E15C09001920002 BANDO per l acquisizione di beni e servizi in economia per lo svolgimento del corso n. 090482 per TECNICO GESTIONE DEL PERSONALE CUP E15C09001920002 Con Deliberazione della Giunta Regionale n. 71/5 del

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER L AMMINISTRAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA ED IL CONTROLLO DI GESTIONE

TECNICO SUPERIORE PER L AMMINISTRAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA ED IL CONTROLLO DI GESTIONE ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO TECNICO SUPERIORE PER L AMMINISTRAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA ED IL CONTROLLO DI GESTIONE STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO

Dettagli

Procedura Amministrativo-Contabile Amministrazione del Personale. Gestione contabile spese del personale

Procedura Amministrativo-Contabile Amministrazione del Personale. Gestione contabile spese del personale Procedura Amministrativo-Contabile Amministrazione del Personale Gestione contabile spese del personale PROCEDURA AMMINISTRATIVO-CONTABILE Vers. 0.0 Gestione contabile spese del personale Data 08/11/2010

Dettagli

CICLO ATTIVO DELL AGENZIA DELLE DOGANE

CICLO ATTIVO DELL AGENZIA DELLE DOGANE CICLO ATTIVO DELL AGENZIA DELLE DOGANE ROMA, DICEMBRE 2001 1 Definizione del ciclo attivo Per ciclo attivo si intende la rilevazione e la registrazione a fini civilistici e fiscali delle entrate dell Agenzia,

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO CORSO REGIONALE DI QUALIFICA AUTOFINANZIATO: DURATA: 7 MESI 4/5 lezioni a settimana turni serali o mattutini

PROGETTO FORMATIVO CORSO REGIONALE DI QUALIFICA AUTOFINANZIATO: DURATA: 7 MESI 4/5 lezioni a settimana turni serali o mattutini PROGETTO FORMATIVO CORSO REGIONALE DI QUALIFICA AUTOFINANZIATO: TECNICO DELLA GESTIONE DELLA CONTABILITA E FORMULAZIONE DEL BILANCIO AGENZIA FORMATIVA: New Training School S.r.l. Sede: via Peretti 1, scala

Dettagli

CATALOGO FORMATIVO VOUCHER

CATALOGO FORMATIVO VOUCHER CATALOGO FORMATIVO VOUCHER ANALISI DI BILANCIO PER NON ADDETTI Durata 16 ore Definire ed analizzare il concetto di bilancio e le sue finalità Esaminare l aspetto patrimoniale ed economico del bilancio

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE G. CIGNA - G. BARUFFI - F. GARELLI PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE PIANO DIDATTICO ANNUALE A.S.

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE G. CIGNA - G. BARUFFI - F. GARELLI PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE PIANO DIDATTICO ANNUALE A.S. ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE G. CIGNA - G. BARUFFI - F. GARELLI PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE PIANO DIDATTICO ANNUALE A.S. 2014/2015 Materia: Informatica Classe (docente) 1^BLSA - Prof. Musumeci

Dettagli

DE MITRI LOREDANA piazza dell'ateneo Nuovo 1 Milano. loredana.demitri@unimib.it italiana UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO - BICOCCA

DE MITRI LOREDANA piazza dell'ateneo Nuovo 1 Milano. loredana.demitri@unimib.it italiana UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO - BICOCCA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Città DE MITRI LOREDANA piazza dell'ateneo Nuovo 1 Milano Telefono 0264483181 Cellulare - E-mail Nazionalità Data di nascita

Dettagli

E) Rispetto delle normative Lʼimpresa sottoscritta dichiara di rispettare integralmente, ai sensi e per gli effetti dellʼart 10 L.

E) Rispetto delle normative Lʼimpresa sottoscritta dichiara di rispettare integralmente, ai sensi e per gli effetti dellʼart 10 L. C) Percentuali di conferma Nei precedenti 24 mesi sono stati mantenuti in servizio apprendisti corrispondenti a non meno del 80% dei rapporti cessati nel suddetto periodo. D) Formazione Il piano formativo

Dettagli

TAVOLA DI PROGRAMMAZIONE CLASSE QUINTA articolazione AFM ECONOMIA AZIENDALE TOMO 1 MODULO 1 Comunicazione economico-finanziaria e socio-ambientale

TAVOLA DI PROGRAMMAZIONE CLASSE QUINTA articolazione AFM ECONOMIA AZIENDALE TOMO 1 MODULO 1 Comunicazione economico-finanziaria e socio-ambientale TAVOLA DI PROGRAMMAZIONE CLASSE QUINTA articolazione AFM ECONOMIA AZIENDALE TOMO 1 MODULO 1 Comunicazione economico-finanziaria e socio-ambientale Unità Competenze professionali Conoscenze Abilità Strumenti

Dettagli

MACROSETTORE DISTRIBUZIONE NO FOOD

MACROSETTORE DISTRIBUZIONE NO FOOD MACROSETTORE DISTRIBUZIONE NO FOOD 1 LIVELLO BASE (prima annualità) 2 Competenze relazionali - Esprimersi in lingua italiana in forma corretta ed adeguata rispetto al contesto di riferimento e nelle situazioni

Dettagli

Modello di Piano Formativo Individuale. Contratto collettivo nazionale di lavoro per i dipendenti da

Modello di Piano Formativo Individuale. Contratto collettivo nazionale di lavoro per i dipendenti da Modello di Piano Formativo Individuale Contratto collettivo nazionale di lavoro per i dipendenti da Agenti Immobiliari Professionali, mandatari a titolo oneroso e Mediatori creditizi PIANO FORMATIVO INDIVIDUALE

Dettagli

L obiettivo dei percorsi formativi inseriti in questo Catalogo è quello di fornire iter di apprendimento che rispondano alle esigenze di crescita

L obiettivo dei percorsi formativi inseriti in questo Catalogo è quello di fornire iter di apprendimento che rispondano alle esigenze di crescita PRESENTAZIONE Bluform, società affermata nell ambito della Consulenza e della Formazione aziendale, realizza percorsi formativi rivolti ai dirigenti ed ai dipendenti delle aziende che vogliono far crescere

Dettagli

MACROSETTORE RISTORAZIONE, ALIMENTAZIONE E DISTRIBUZIONE

MACROSETTORE RISTORAZIONE, ALIMENTAZIONE E DISTRIBUZIONE MACROSETTORE RISTORAZIONE, ALIMENTAZIONE E DISTRIBUZIONE 1 LIVELLO BASE (prima annualità) 2 Competenze relazionali - Esprimersi in lingua italiana in forma corretta ed adeguata rispetto al contesto di

Dettagli

Suite Pro. Contabilità generale e cespiti. Compensi a terzi e certificazioni. Parcellazione. Simulazione fiscale. Telematico. Anagrafica nominativi

Suite Pro. Contabilità generale e cespiti. Compensi a terzi e certificazioni. Parcellazione. Simulazione fiscale. Telematico. Anagrafica nominativi Suite Pro Gestione completa delle attività dello studio commercialista Struttura modulare Integrazione tra i moduli software, che condividono un anagrafica realmente unica Impostazione grafica e funzionale

Dettagli

Con l acquisto di uno qualsiasi dei raggruppamenti si avrà diritto a ricevere gratuitamente la newsletter Aggiornamenti ed Adempimenti

Con l acquisto di uno qualsiasi dei raggruppamenti si avrà diritto a ricevere gratuitamente la newsletter Aggiornamenti ed Adempimenti Spett.le OGGETTO: Offerta per elaborazione buste paga ed adempimenti mensili Come da Vs. gentile richiesta, siamo lieti di presentare l offerta per l espletamento delle attività in oggetto. Al fine di

Dettagli

LAVORI D UFFICIO, GRAFICA E INFORMATICA CONTABILE

LAVORI D UFFICIO, GRAFICA E INFORMATICA CONTABILE MACROSETTORE LAVORI D UFFICIO, GRAFICA E INFORMATICA CONTABILE 1 CONTABILE TECNICO PROFESSIONALI prima annualità 2 Gestione della comunicazione aziendale Processo di erogazione del servizio. Saper utilizzare

Dettagli

Procedura Amministrativo-Contabile Amministrazione del Personale. Gestione contabile spese del personale

Procedura Amministrativo-Contabile Amministrazione del Personale. Gestione contabile spese del personale Procedura Amministrativo-Contabile Amministrazione del Personale Gestione contabile spese del personale 1. OBIETTIVO...4 2. REFERENTI DELLA PRODURA...4 3. AMBITO DI APPLICAZIONE...4 4. DEFINIZIONI ED ACRONIMI...5

Dettagli

Sommario. Prefazione... 15. Parte 1 - Introduzione

Sommario. Prefazione... 15. Parte 1 - Introduzione Sommario Prefazione... 15 Parte 1 - Introduzione 1.1 L interfaccia utente e le operazioni più comuni... 19 La scheda File...24 Ridurre la barra multifunzione...29 Personalizzare la barra multifunzione...29

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB ASCOLI PICENO. Procedura Amministrativo-Contabile di Tesoreria. Gestione dei Pagamenti e degli Incassi

AUTOMOBILE CLUB ASCOLI PICENO. Procedura Amministrativo-Contabile di Tesoreria. Gestione dei Pagamenti e degli Incassi AUTOMOBILE CLUB ASCOLI PICENO Procedura Amministrativo-Contabile di Tesoreria Gestione dei Pagamenti e degli Incassi 1. OBIETTIVO... 4 2. REFERENTI DELLA PROCEDURA... 4 3. AMBITO DI APPLICAZIONE... 4 4.

Dettagli

IMPIANTI.NET E il gestionale verticale ideato per le aziende che realizzano IMPIANTI TECNOLOGICI

IMPIANTI.NET E il gestionale verticale ideato per le aziende che realizzano IMPIANTI TECNOLOGICI IMPIANTI.NET E il gestionale verticale ideato per le aziende che realizzano IMPIANTI TECNOLOGICI AGGIUNGI NUOVA PROFESSIONALITA ALLA TUA AZIENDA scegliendo la semplicità e l efficienza di IMPIANTI.NET,

Dettagli

ADDETTA E ADDETTO AL CONTROLLO DI GESTIONE

ADDETTA E ADDETTO AL CONTROLLO DI GESTIONE Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 ADDETTA E ADDETTO AL CONTROLLO DI GESTIONE Aggiornato il 6 marzo 2009 1. CARTA D IDENTITÀ...2 2. CHE COSA FA...3 3. DOVE

Dettagli

I.I.S. "PAOLO FRISI"

I.I.S. PAOLO FRISI I.I.S. "PAOLO FRISI" Via Otranto angolo Cittadini, 1-20157 - MILANO www.ipsfrisi.it PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE DEL DIPARTIMENTO ECONOMICO AZIENDALE Anno Scolastico: 2014-2015 SECONDO BIENNIO

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO (Convenzione stipulata in data )

PROGETTO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO (Convenzione stipulata in data ) PROGETTO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO (Convenzione stipulata in data ) NOMINATIVO DEL TIROCINANTE DATA E LUOGO DI NASCITA RESIDENZA TELEFONO CODICE FISCALE ATTUALE CONDIZIONE ( segnare con una x la casella

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (48 ORE)

PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (48 ORE) PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (48 ORE) Il programma del corso Office Base è costituito da 5 moduli (Word, Excel, PowerPoint, Access, Internet, Posta elettronica, Teoria e sistemi operativi) di cui elenchiamo

Dettagli

Tecnico Contabile Per Piccola E Media Impresa

Tecnico Contabile Per Piccola E Media Impresa Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: 85 Caratteristiche del percorso formativo Tecnico Contabile Per Piccola E Media Impresa

Dettagli

PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE PIANO DI LAVORO ANNUALE - CONTRATTO FORMATIVO

PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE PIANO DI LAVORO ANNUALE - CONTRATTO FORMATIVO Pagina 1 di 9 ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PIANO DI LAVORO ANNUALE - CONTRATTO FORMATIVO DOCENTE MATERIA CLASSE GAROFOLI M. GIUSEPPINA ECONOMIA AZIENDALE V B MERCURIO OBIETTIVI DISCIPLINARI (in conformità

Dettagli

TECNICO DI SALA E BAR

TECNICO DI SALA E BAR PIANI DI STUDIO QUARTO ANNO DI DIPLOMA PROFESSIONALE TECNICO DI SALA E BAR 113 COMUNICAZIONE E PARTECIPAZIONE SOCIALE L ambito Comunicazione e partecipazione sociale concorre a mettere lo studente in grado

Dettagli

Piano didattico. Disporre il testo in colonne. Modificare l aspetto di un grafico

Piano didattico. Disporre il testo in colonne. Modificare l aspetto di un grafico Piano didattico Word Specialist Creare un documento Iniziare con Word Creare un documento Salvare un file per utilizzarlo in un altro programma Lavorare con un documento esistente Modificare un documento

Dettagli

Programmazione disciplina: Tecniche professionali dei servizi commerciali. Impostare ed elaborare le scritture di assestamento.

Programmazione disciplina: Tecniche professionali dei servizi commerciali. Impostare ed elaborare le scritture di assestamento. MODULO 0 LE SCRITTURE DI ASSESTAMENTO E LA CHIUSURA DEI CONTI RISULTATI DI APPRENDIMENTO Impostare ed elaborare le scritture di assestamento. Elaborare le scritture di chiusura CONOSCENZE Il concetto di

Dettagli

Operatore della promozione ed accoglienza turistica

Operatore della promozione ed accoglienza turistica Operatore della promozione ed accoglienza turistica STRUMENTO DI LAVORO per il Dossier e valutazione delle evidenze da percorso formativo 1 Informazioni preliminari Candidato Corso (N. Operazione e titolo

Dettagli

Corsi base di informatica

Corsi base di informatica Corsi base di informatica Programma dei corsi Il personal computer e Microsoft Windows 7 (15h) NB gli stessi contenuti del corso si possono sviluppare in ambiente Microsoft Windows XP I vari tipi di PC

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE PIETRO VERRI - MILANO

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE PIETRO VERRI - MILANO A.S. 2012/2013 Pagina 1 di 6 Conoscenze Abilità Competenze professionali MODULO 1 L azienda e la sua organizzazione 1. 1. L azienda, il contesto in cui opera, delocalizzazione e globalizzazione dei mercati

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA INDIVIDUALE (Parte 1 a )

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA INDIVIDUALE (Parte 1 a ) Istituto di Istruzione Secondaria Superiore PEANO Via Andrea del Sarto, 6/A 50135 FIRENZE 055/66.16.28 055/67.80.41 www.peano.gov.it FITD06000T@PEC.ISTRUZIONE.IT posta@peano.gov.it Codice fiscale: 80032310486

Dettagli

Il Controllo di Gestione: il moderno Controller per le organizzazioni DESCRIZIONE

Il Controllo di Gestione: il moderno Controller per le organizzazioni DESCRIZIONE Il Controllo di Gestione: il moderno Controller per le organizzazioni DESCRIZIONE Le caratteristiche del mercato finanziario e le dinamiche competitive emerse sin dall emergere della crisi hanno imposto

Dettagli

Incontro Regionale - Firenze, 27 Gennaio 2015

Incontro Regionale - Firenze, 27 Gennaio 2015 Incontro Regionale - Firenze, 27 Gennaio 2015 Versione CLOUD Accessibile via Web (da qualsiasi dispositivo dotato di connessione internet) Versione RESIDENZIALE Installabile su server di Agenzia (Windows

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. docente di TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE (TIC)

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. docente di TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE (TIC) del Prof. CASTELLANO FRANCO SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE docente di TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE (TIC) Classe 2AE a.s. 2015-2016 1. ANALISI

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO MICROSOFT OFFICE - BASE

PROGRAMMA DEL CORSO MICROSOFT OFFICE - BASE PROGRAMMA DEL CORSO MICROSOFT OFFICE - BASE Il programma del corso Office Base è costituito da 6 moduli (Word, Excel, PowerPoint, Access, Internet e Posta elettronica, Reti e sistemi operativi) di cui

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E DELL INTERMODALITÀ

TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E DELL INTERMODALITÀ ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E DELL INTERMODALITÀ STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E

Dettagli

Sistema Ipsoa Professionista

Sistema Ipsoa Professionista Sistema Ipsoa Professionista CONTABILITA RITENUTE CESPITI Competenza e Innovazione al centro del Sistema Un software innovativo Software nativo Windows Interfaccia intuitiva apprendimento immediato Archivi

Dettagli

ESPERTO DI AMMINISTRAZIONE

ESPERTO DI AMMINISTRAZIONE ESPERTO DI AMMINISTRAZIONE Obiettivi Il progetto promuove un intervento formativo, finalizzato alla formazione e all aggiornamento di giovani diplomati, interessati a svolgere attività nel settore amministrativo

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi) PIANO DI LAVORO ECONOMIA AZIENDALE CLASSE 5 B SI

Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi) PIANO DI LAVORO ECONOMIA AZIENDALE CLASSE 5 B SI Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi) Via Firenze, 51 - Tel. 0587/213400 - Fax 0587/52742 http://www.itcgfermi.it E-MAIL: MAIL@ITCGFERMI.IT PIANO DI LAVORO ECONOMIA

Dettagli

CONTABILITÀ ANALITICA

CONTABILITÀ ANALITICA Release 4.90 Manuale Operativo CONTABILITÀ ANALITICA Gestione dei Centri di Costo e delle Commesse Il modulo Contabilità Analitica abilita la gestione dei Centri di Costo e delle Commesse su tre procedure

Dettagli

STANDARD MINIMI DI RIFERIMENTO DISCIPLINA: ECONOMIA AZIENDALE E TECNICHE OPRATIVE CLASSE 1^ CONOSCENZE L attività economica.

STANDARD MINIMI DI RIFERIMENTO DISCIPLINA: ECONOMIA AZIENDALE E TECNICHE OPRATIVE CLASSE 1^ CONOSCENZE L attività economica. STANDARD MINIMI DI RIFERIMENTO DISCIPLINA: ECONOMIA AZIENDALE E TECNICHE OPRATIVE CLASSE 1^ CONOSCENZE L attività economica. L azienda e i suoi elementi costitutivi. Concetti di: patrimonio, investimento,

Dettagli

ISTITUTO TECNICO STATALE SETTORE ECONOMICO O. MATTIUSSI PORDENONE DIPARTIMENTO DI ECONOMIA AZIENDALE

ISTITUTO TECNICO STATALE SETTORE ECONOMICO O. MATTIUSSI PORDENONE DIPARTIMENTO DI ECONOMIA AZIENDALE ISTITUTO TECNICO STATALE SETTORE ECONOMICO O. MATTIUSSI PORDENONE DIPARTIMENTO DI ECONOMIA AZIENDALE Materia: ECONOMIA AZIENDALE Docenti: BOMBEN MATILDE - BRAVIN DANI Classe: 3^ A - C RIM Libro di testo:

Dettagli

DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI ELABORAZIONE PAGHE

DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI ELABORAZIONE PAGHE DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI ELABORAZIONE PAGHE Il contratto per la fornitura del servizio di elaborazione paghe ha generalmente validità di 12 mesi e comprenderà tutte le elaborazioni mensili ed annuali,

Dettagli

CORSO DI OPERATORE/TRICE ADDETTO/A AI SERVIZI AMMINISTRATIVI D IMPRESA

CORSO DI OPERATORE/TRICE ADDETTO/A AI SERVIZI AMMINISTRATIVI D IMPRESA CORSO DI OPERATORE/TRICE ADDETTO/A AI SERVIZI AMMINISTRATIVI D IMPRESA Il Consorzio per la Formazione Professionale e per l Educazione Permanente è un Ente Pubblico, gestito da un consorzio di Comuni che

Dettagli

ORGANIGRAMMA. STAFF ASP VALLONI allegato a delibera Cda n. 19 del 06.07.2012. Assemblea dei Soci. Collegio dei Revisori.

ORGANIGRAMMA. STAFF ASP VALLONI allegato a delibera Cda n. 19 del 06.07.2012. Assemblea dei Soci. Collegio dei Revisori. ORGANIGRAMMA Collegio dei Revisori Assemblea dei Soci Cda - Presidenza Direzione Generale Amministrazione, Finanza e Controllo di Gestione Risorse Umane, Organizzazione e Qualità Appalti e Forniture Sistemi

Dettagli

ADDETTA E ADDETTO AL FRONT OFFICE BANCARIO

ADDETTA E ADDETTO AL FRONT OFFICE BANCARIO Aggiornato il 31 gennaio 2009 ADDETTA E ADDETTO AL FRONT OFFICE BANCARIO 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze

Dettagli

Organizzazione delle informazioni: Database

Organizzazione delle informazioni: Database Organizzazione delle informazioni: Database Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

CORSI PER INSERIMENTO NEL MERCATO LAVORO DURATA 350 600 ORE

CORSI PER INSERIMENTO NEL MERCATO LAVORO DURATA 350 600 ORE 1 La Scuola Superiore del Commercio del Turismo dei Servizi e delle Professioni, ente di formazione collegato all Unione CTSP di Milano e provincia, propone la seguente offerta formativa: CORSI PER INSERIMENTO

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SERVIZI TURISTICI Processo Servizi di viaggio e accompagnamento Sequenza di processo Composizione

Dettagli

CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE SETTEMBRE - DICEMBRE 2006 LA COMUNICAZIONE EFFICACE IN AZIENDA

CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE SETTEMBRE - DICEMBRE 2006 LA COMUNICAZIONE EFFICACE IN AZIENDA CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE SETTEMBRE - DICEMBRE 2006 Si ricorda che è ancora aperto il Bando provinciale dove è possibile richiedere il finanziamento per la partecipazione a corsi di formazione. Prossima

Dettagli

AREA SERVIZI FINANZIARI E TRIBUTARI E DEL PERSONALE

AREA SERVIZI FINANZIARI E TRIBUTARI E DEL PERSONALE AREA SERVIZI FINANZIARI E TRIBUTARI E DEL PERSONALE servizi per la gestione delle risorse economico-finanziarie servizi di provveditorato ed economato servizi tributari servizio del personale servizi istituzionali

Dettagli

I.I.S. "PAOLO FRISI"

I.I.S. PAOLO FRISI I.I.S. "PAOLO FRISI" Via Otranto angolo Cittadini, 1-20157 - MILANO www.ipsfrisi.it PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE DI INFORMATICA E LABORATORIO Anno Scolastico: 2014_-_2015 CLASSI 1 e e 2 e CORSI:

Dettagli

Procedura Amministrativo-Contabile Bilancio e Fiscalità. Gestione della fiscalità e libri obbligatori

Procedura Amministrativo-Contabile Bilancio e Fiscalità. Gestione della fiscalità e libri obbligatori Procedura Amministrativo-Contabile Bilancio e Fiscalità Gestione della fiscalità e libri obbligatori 1. OBIETTIVO... 4 2. REFERENTI DELLA PROCEDURA... 4 3. AMBITO DI APPLICAZIONE... 4 4. DEFINIZIONI E

Dettagli

Syllabus IC3 2005. Computing Fundamentals

Syllabus IC3 2005. Computing Fundamentals Syllabus IC3 2005 Computing Fundamentals? Identificare i vari tipi di computer, come elaborano le informazioni e come interagiscono con altri sistemi e dispositivi informatici? Individuare la funzione

Dettagli

PROGRAMMAZIONE IN BASE ALLE LINEE GUIDA : ECONOMIA AZIENDALE PIANO DI LAVORO OBIETTIVI MINIMI PER LA CLASSE 4 M S.I.A.

PROGRAMMAZIONE IN BASE ALLE LINEE GUIDA : ECONOMIA AZIENDALE PIANO DI LAVORO OBIETTIVI MINIMI PER LA CLASSE 4 M S.I.A. PROGRAMMAZIONE IN BASE ALLE LINEE GUIDA : ECONOMIA AZIENDALE PIANO DI LAVORO OBIETTIVI MINIMI PER LA CLASSE 4 M S.I.A. Tomo 1 Modulo1 1. Le società di persone. Gestire il sistema delle rilevazioni con

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE -ADDETTO AL FRONT OFFICE ASSICURAZIONI- DESCRIZIONE PROFILO

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (36 ORE)

PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (36 ORE) PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (36 ORE) Il programma del corso Office Base è costituito da 6 moduli (Word, Excel, PowerPoint, Access, Internet e Posta elettronica, Reti e sistemi operativi) di cui verranno

Dettagli

ALLEGATO A) al decreto STANDARD PROFESSIONALE COMPETENZE

ALLEGATO A) al decreto STANDARD PROFESSIONALE COMPETENZE ALLEGATO A) al decreto STANDARD PROFESSIONALE E FORMATIVO PER L ATTIVITÀ DI INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE STRAORDINARIA DI IMPIANTI ENERGETICI ALIMENTATI DA FONTI RINNOVABILI - FER STANDARD PROFESSIONALE

Dettagli

Procedura Amministrativo-Contabile di Tesoreria. Gestione dei Pagamenti e degli Incassi

Procedura Amministrativo-Contabile di Tesoreria. Gestione dei Pagamenti e degli Incassi Procedura Amministrativo-Contabile di Tesoreria Gestione dei Pagamenti e degli Incassi 1. OBIETTIVO Il presente documento descrive le attività amministrativo-contabili inerenti la gestione dei pagamenti

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA

TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA

Dettagli