N di Rep. N di Racc. COMPRAVENDITA REPUBBLICA ITALIANA Avanti a me dr. GIUSEPPE CALAFIORI, Notaio residente in Milano,

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "N. 65770 di Rep. N. 17887 di Racc. COMPRAVENDITA REPUBBLICA ITALIANA 2 8-2011. Avanti a me dr. GIUSEPPE CALAFIORI, Notaio residente in Milano,"

Transcript

1 N di Rep. N di Racc. COMPRAVENDITA REPUBBLICA ITALIANA L anno duemilaundici, questo giorno due del due di agosto In Milano, nel mio studio in Piazza San Babila n. 3. Avanti a me dr. GIUSEPPE CALAFIORI, Notaio residente in Milano, iscritto presso il Collegio Notarile di Milano, sono presenti i signori: Parte Venditrice: - BIANCO dott. PAOLO, nato a Caldes (TN) il 3 giugno 1959 domiciliato per la carica in Milano, corso di Porta Vittoria n. 27, che interviene al presente atto non in proprio ma nella qualità di Direttore di Settore Edilizia Istituzionale e Patrimonio della PROVINCIA DI MILANO con sede in Milano, via Vivaio n.1, codice fiscale tale nominato con decreto del Presidente della Provincia di Milano in data 11 maggio 2010 che in copia conforme all originale si allega al presente atto sotto la lettera A e munito degli occorrenti poteri in forza di delibera del Consiglio Provinciale in data 1 luglio 2010 prot. n /2010 che in copia conforme all originale si allega al presente atto sotto la lettera B ;

2 Parte Acquirente: - MONTAGNA avv. GIOVANNI, nato a Milano il 28 novembre 1954, domiciliato per la carica in Assago (MI), via del Bosco Rinnovato n. 4/A, che interviene al presente atto non in proprio ma nella sua qualità di Direttore Generale della società: AZIENDA SVILUPPO AMBIENTE E MOBILITA A.S.A.M. S.P.A. con sede in Assago (MI), via del Bosco Rinnovato n. 4/A, capitale sociale di Euro ,80 interamente versato, codice fiscale e numero di iscrizione nel Registro delle Imprese di Milano: , munito degli occorrenti poteri in forza di procura a lui conferita con atto in data 23 settembre 2010 n /16922 di rep. in mia autentica, registrato a Milano 3 il 4 ottobre 2010 al n serie 1T ed in esecuzione della delibera del Consiglio di Amministrazione della società in data 24 marzo 2011, il cui verbale per estratto autenticato da me notaio in data 22 giugno 2011 n di rep. si allega al presente atto sotto la lettera C. Detti comparenti, della cui identità personale, qualifica e poteri io Notaio sono certo, premettono - la Provincia di Milano è proprietaria (avendolo costruito su un terreno acquistato - a seguito di convenzione - dal Comune di Milano con l atto, più avanti citato, del notaio dott. Alberto Gallizia di Milano n. 3065/579 di rep. del 25 Giugno

3 1969) di un edificio, con relativa area di sedime e di pertinenza, più avanti descritto, sito in Comune di Milano, Via Pancrazi n. 10 (di seguito, anche l Immobile ); - l Immobile è sempre stato adibito a sede di attività istituzionali della Provincia di Milano ed è stato reso disponibile alla vendita in forza della sopracitata deliberazione del Consiglio Provinciale del 1 luglio 2010; - la Provincia di Milano, nell ambito del progetto di dismissione del proprio patrimonio immobiliare, con avviso d asta prot /2010 Titolario/Fasc. n. 6.3/2010/4 del 3 agosto 2010 pubblicato sulla G.U. n. 90 V Serie Speciale del 6 agosto 2010, ha avviato un procedimento ad evidenza pubblica per l alienazione dell Immobile; - la procedura ad evidenza pubblica di cui sopra è rimasta senza esito in quanto non è stata presentata alcuna offerta per l acquisto dell Immobile; - successivamente, in data 2 dicembre 2010, con lettera prot. n. 134/2010, la società AZIENDA SVILUPPO AMBIENTE E MOBILITA A.S.A.M. S.P.A. ha manifestato alla Provincia di Milano il suo interesse a valutare le condizioni per l acquisto dell Immobile; tutto ciò premesso quale parte integrante e sostanziale del presente atto, stipulano e convengono quanto segue.

4 La PROVINCIA DI MILANO, come sopra rappresentata, vende alla società AZIENDA SVILUPPO AMBIENTE E MOBILITA A.S.A.M. S.P.A. che, come sopra rappresentata, accetta ed acquista il seguente Immobile: IN COMUNE DI MILANO intero stabile sito in via Pancrazi n. 10, disposto su piano terra, primo, secondo e primo sottostrada, oltre area scoperta di pertinenza, il tutto censito in Catasto Fabbricati di detto Comune come segue: Foglio 306 Mappale 236 Subalterno 703 Via Pietro Pancrazi n. 10, piano S1-T-1-2, z.c. 2, cat. A/10, cl. 5, vani 21, R.C. Euro ,57 rendita catastale proposta D.M. 701/94 in forza della denuncia di variazione registrata all U.T.E. di Milano in data 3 maggio 2011 n. MI di prot. Si dà atto che lo stabile sopra descritto con la relativa area di sedime e il cortile pertinenziale è altresì censito in Catasto Terreni al Foglio 306 mappale 236 ente urbano di mq Coerenze in contorno dell intero mappale: via Pietro Pancrazi, mappale 235, mappale 234 e mappale 237. A migliore identificazione di quanto in contratto le parti fanno espresso riferimento all estratto di mappa che si allega

5 al presente atto sotto la lettera D, sul quale l Immobile venduto è contornato in tinta rossa. Ai sensi dell art. 29, comma 1-bis, della legge 27 febbraio 1985 n. 52, si dà espressamente atto che: - l unità immobiliare urbana oggetto del presente atto è identificata al Catasto Fabbricati con gli estremi sopra riportati ed é intestata catastalmente in conformità con le risultanze dei registri immobiliari; - ai predetti estremi catastali corrisponde la planimetria che, in copia, si allega al presente atto sotto la lettera E ; - la suddetta planimetria depositata in catasto ed i relativi dati catastali sono, per dichiarazione della parte venditrice, conformi all attuale stato di fatto dell unità immobiliare urbana oggetto del presente atto; - l atto di provenienza citato in premessa e più avanti indicato riportava una particolare destinazione pubblica ; - tale destinazione è stata poi prevista dal P.R.G. approvato con Deliberazione della Giunta Regionale Lombarda n del 26 febbraio 1980, quale aggiornato il 31 marzo 2008; - successivamente il Consiglio Comunale di Milano con deliberazione in data 13/14 luglio 2010 n. 25 ha adottato il nuovo P.G.T. nel quale la nuova destinazione urbanistica prevista per l Immobile in contratto risulta meglio descritta nella re-

6 lazione di stima redatta, ai fini della procedura ad evidenza pubblica citata in premessa, dall Agenzia del Territorio Direzione Regionale per la Lombardia Ufficio Provinciale di Milano del 27 maggio 2010 prot n , qui allegata in copia sotto la lettera F ; - la suddetta destinazione - per quanto a conoscenza della parte venditrice non risulta essere stata oggetto di osservazioni; - lo stesso P.G.T. risulta quindi approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 7 in data 4 febbraio 2011, ma non risulta pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia e quindi non è ancora efficace ai sensi dell art. 13, comma 11, della L.R. n. 12 del 2005 e successive modifiche; - pertanto, stante il regime di salvaguardia previsto dall art. 13, comma 12, della stessa Legge Regionale, l attuale destinazione catastale può ritenersi coerente con la destinazione dell Immobile. La parte acquirente, per quanto di sua competenza, conferma ed accetta quanto sopra dichiarato dalla parte venditrice. La vendita è fatta ed accettata per il convenuto prezzo di Euro ,00 (tremilioni virgola zero zero), somma che la parte venditrice dichiara di aver prima d ora ricevuto dalla parte acquirente, alla quale rilascia quietanza di saldo, rinunciando a qualsiasi diritto all ipoteca legale, con esonero

7 del competente Conservatore dei Registri Immobiliari da ogni responsabilità al riguardo. Ai sensi degli articoli 3 e 76 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445, in riferimento al disposto dell art. 35 comma 22 del D.L. 4 luglio 2006 n. 223 convertito, con modificazioni, nella legge 4 agosto 2006 n. 248, i signori Paolo Bianco e Giovanni Montagna, nelle loro rispettive qualità, da me notaio richiamati sulle sanzioni penali previste dall art. 76 del citato D.P.R. 445/2000, per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci ivi indicate, sotto la propria responsabilità dichiarano: a) che detto prezzo è stato corrisposto dalla parte acquirente alla parte venditrice mediante due bonifici bancari a favore dell IBAN IT88E , con valuta 28 dicembre 2010, disposti presso Banca Infrastrutture Innovazione e Sviluppo S.p.A., agenzia di Milano, via Montebello n. 18, il primo di Euro ,00 (un milione virgola zero zero) ed il secondo di Euro ,00 (duemilioni virgola zerozero); b) che per la conclusione della presente compravendita non si sono avvalsi dell opera professionale di alcun mediatore e/o agente immobiliare e che non sono state comunque corrisposte somme a titolo di mediazione ai sensi dell art e ss. del Codice Civile. Il presente contratto è inoltre stipulato sotto l osservanza

8 delle seguenti CLAUSOLE CONTRATTUALI 1) L Immobile in contratto è venduto ed acquistato a corpo nell attuale stato di fatto e di diritto, libero da persone e cose, visto dalla parte acquirente e trovato di suo gradimento e con tutte le inerenti ragioni, pertinenze ed accessioni, servitù attive e passive, quali spettano ed incombono alla parte venditrice in forza dei suoi titoli di proprietà e possesso. Precisa la parte venditrice che quanto qui venduto è ad essa pervenuto per acquisto fattone dal Comune di Milano con scrittura privata registrata a Milano atti privati - in data 23 ottobre 1957, ratificata con atto in data 25 giugno 1969 n di rep. in autentica dr. Alberto Gallizia, notaio in Seregno, depositato in atti stesso notaio in pari data n. 3065/579 di rep., trascritto alla Conservatoria dei Registri Immobiliari di Milano in data 15 luglio 1969 ai n.ri 43094/ ) Possesso e godimento di quanto in contratto si trasferiscono nella parte acquirente da oggi a tutti gli effetti attivi e passivi. 3) La parte venditrice presta la garanzia per l evizione a sensi di legge e garantisce la piena proprietà di quanto in contratto e la sua libertà da oneri reali, diritti di prela-

9 zione anche legali di terzi, iscrizioni e trascrizioni pregiudizievoli. 4) In riferimento alla vigente normativa in materia di sicurezza, la parte venditrice garantisce la conformità degli impianti collocati all interno dell immobile in contratto e posti al servizio del medesimo. Inoltre, con riguardo a ciascuno degli impianti in questione, le parti di comune accordo: - hanno fatto luogo alla consegna della relativa documentazione amministrativa e tecnica, nonchè del libretto di uso e manutenzione; - non allegano al presente atto la relativa dichiarazione di conformità. 5) Spese e tasse del presente atto si convengono a carico della parte acquirente. In particolare il presente atto è soggetto all imposta di Registro ai sensi del D.P.R. 26 aprile 1986 n. 131, in quanto trattasi per dichiarazione della parte venditrice - di cessione di immobile non effettuata nell esercizio di impresa, arti o professioni ed avente ad oggetto un bene finora utilizzato per i suoi scopi istituzionali dalla stessa parte venditrice Provincia di Milano, Ente Pubblico Territoriale non soggetto ad I.V.A. 6) Ai sensi degli articoli 3 e 76 del D.P.R. 28 dicembre 2000

10 n. 445, il dott. Paolo Bianco, nella sopradetta qualità, da me notaio richiamato sulle sanzioni penali previste dall art. 76 del citato D.P.R. 445/2000, per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci ivi indicate, sotto la propria responsabilità dichiara, ai fini e per gli effetti delle vigenti disposizioni legislative e regolamentari in materia di edilizia ed urbanistica, che la costruzione dell Immobile in contratto è stata effettuata anteriormente all 1 settembre 1967 (più precisamente in forza di licenza edilizia rilasciata dal Comune di Milano in data 7 febbraio 1958, atti 93747/ , cui ha fatto seguito licenza di occupazione rilasciata dallo stesso Comune in data 12 febbraio 1960 n. 135) e che successivamente, nello stesso, non risultano essere state apportate modifiche soggette a concessione, autorizzazione, permesso di costruire e Denuncie di Inizio Attività ad eccezione delle o- pere per le quali è stata presentata al Comune di Milano la denuncia di inizio attività in data 17 marzo 2004 PG /2004. Per effetto di quanto sopra la parte venditrice garantisce alla parte acquirente la regolarità edilizia ed urbanistica di quanto in contratto, volendo in difetto tenere manlevata la parte acquirente da ogni onere e responsabilità al riguardo. 7) Ai fini e per gli effetti delle delibere della Giunta Regione Lombardia del 26 giugno 2007 n. 8/5018, n del 31

11 ottobre 2007 e n del 22 dicembre 2008, nonchè della Legge Regione Lombardia n. 10 del 29 giugno 2009 (pubblicata sul B.U.R.L. n. 26, secondo supplemento ordinario del 30 giugno 2009), in attuazione degli artt. 9 e 25 della Legge Regione Lombardia del 2 dicembre 2006 n. 24 e del D.lgs. 19 agosto 2005 n. 192, come modificato dal D.lgs. 29 dicembre 2006 n. 311, la parte venditrice dichiara che l immobile in oggetto risulta dotato dell attestato di certificazione energetica presentato al Comune di Milano in data 24 giugno 2011 PG /2011 che si allega al presente atto sotto la lettera G. La parte venditrice, inoltre, attesta espressamente l inesistenza di cause determinative della decadenza dell attestato in oggetto, ai sensi dell art della D.G.R. Lombardia n. 8745/2008, sopra citata. Inoltre, anche in considerazione di quanto sopra, la parte acquirente dà atto di aver ricevuto, con riguardo all Immobile in contratto, le informazioni e la documentazione in ordine alla certificazione energetica negli edifici di cui all art. 6, comma 2-ter, del citato d.lgs. n. 192 del 2005, come modificato dall art. 13 del d.lgs. 3 marzo 2011 n ) Le parti dispensano me notaio dalla lettura degli allegati dichiarando di averne già esatta conoscenza. E richiesto io Notaio ho ricevuto il presente atto del quale

12 ho dato lettura ai comparenti, che lo approvano ed a conferma con me Notaio lo sottoscrivono alle ore 17,15 (diciassette virgola quindici). Consta il presente di tre fogli scritti a macchina da persona di mia fiducia e da me completati per facciate intere undici e fin qui la dodicesima. F.to: Paolo Bianco F.to: Giovanni Montagna F.to: Giuseppe Calafiori Notaio

Repertorio n. CONVENZIONE PER LA CESSIONE IN PROPRIETA DI AREA P.E.E.P. GIA CONCESSA IN DIRITTO DI SUPERFICIE REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI ROCCASTRADA (Provincia di Grosseto) L anno duemila il giorno

Dettagli

FAC-SIMILE CONTRATTO DI COMPRAVENDITA REPUBBLICA ITALIANA. L anno duemila, il giorno del mese di. ( / / ), in, via n., presso la sede della Filiale di

FAC-SIMILE CONTRATTO DI COMPRAVENDITA REPUBBLICA ITALIANA. L anno duemila, il giorno del mese di. ( / / ), in, via n., presso la sede della Filiale di FAC-SIMILE Rep. n. CONTRATTO DI COMPRAVENDITA REPUBBLICA ITALIANA L anno duemila, il giorno del mese di ( / / ), in, via n., presso la sede della Filiale di dell Agenzia del Demanio, avanti a me, NOTAIO,

Dettagli

REPVBBLICA ITALIANA. Comune di ILBONO Provincia dell OGLIASTRA. CONTRATTO di VENDITA

REPVBBLICA ITALIANA. Comune di ILBONO Provincia dell OGLIASTRA. CONTRATTO di VENDITA REPVBBLICA ITALIANA Comune di ILBONO Provincia dell OGLIASTRA CONTRATTO di VENDITA OGGETTO: Contratto di compravendita di immobili ubicati in Ilbono, ex alloggi E.R.P. di via Lanusei L anno duemilaquattordici,

Dettagli

CITTÀ DI CASTELVETRANO Rep. 8415

CITTÀ DI CASTELVETRANO Rep. 8415 CITTÀ DI CASTELVETRANO Rep. 8415 Provincia di Trapani del 16.10.2014 Vendita di alloggio popolare sito in Via Lucrezio, n. 37 - Lotto A Piano Terra - int. 2 - Castelvetrano. REPUBBLICA ITALIANA - REGIONE

Dettagli

riportato in catasto fabbricati al foglio 14, mappale 465 sub 4, e appresso meglio descritto con

riportato in catasto fabbricati al foglio 14, mappale 465 sub 4, e appresso meglio descritto con Repertorio n. Raccolta n. VENDITA CON RISERVA DI PROPRIETÀ1 SOTTOPOSTA A TERMINE INIZIALE REPUBBLICA ITALIANA L'anno il giorno del mese di (data) In avanti a me dr Notaio in Iscritto al Ruolo del Distretto

Dettagli

CONTRATTO DI CESSIONE GRATUITA A FAVORE DEL COMUNE DI CA- REPUBBLICA ITALIANA //2014

CONTRATTO DI CESSIONE GRATUITA A FAVORE DEL COMUNE DI CA- REPUBBLICA ITALIANA //2014 Repertorio n. Raccolta n. CONTRATTO DI CESSIONE GRATUITA A FAVORE DEL COMUNE DI CA- STEL MAGGIORE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquattordici, il giorno //2014 In Castel Maggiore, Via Matteotti n. 10.

Dettagli

COMUNE DI TREVISO. (Provincia di Treviso) SCHEMA DI ATTO DI CESSIONE E/O ASSERVIMENTO AREE ED OPERE

COMUNE DI TREVISO. (Provincia di Treviso) SCHEMA DI ATTO DI CESSIONE E/O ASSERVIMENTO AREE ED OPERE Schema Tipo Atto Cessione Aree - Opere COMUNE DI TREVISO (Provincia di Treviso) SCHEMA DI ATTO DI CESSIONE E/O ASSERVIMENTO AREE ED OPERE L anno.. il giorno in Treviso, presso la sede municipale di Ca

Dettagli

CONTRATTO PRELIMINARE DI VENDITA DI IMMOBILE DA COSTRUIRE

CONTRATTO PRELIMINARE DI VENDITA DI IMMOBILE DA COSTRUIRE www.house4all.it Via C. Ferrari, 2 20841 Carate B.za Tel. 0362.1482371 info@house4all.it CONTRATTO PRELIMINARE DI VENDITA DI IMMOBILE DA COSTRUIRE L anno... il giorno... del mese di... in... Tra (nome

Dettagli

COMPRAVENDITA SONO PRESENTI I SIGNORI:

COMPRAVENDITA SONO PRESENTI I SIGNORI: ex Diritto di superficie COMPRAVENDITA L anno Il giorno. del mese... In Torino, Piazza Palazzo di Città n. 1, al primo piano Innanzi a me Dott..., Notaio in Torino, iscritto presso il Collegio Notarile

Dettagli

CONTRATTO di cessione volontaria di area in favore del. Comune per la realizzazione dei lavori dell ingresso al Parco

CONTRATTO di cessione volontaria di area in favore del. Comune per la realizzazione dei lavori dell ingresso al Parco CITTA DI CASTELVETRANO Rep. n. 8402 Provincia di Trapani del 13.05.2014 CONTRATTO di cessione volontaria di area in favore del Comune per la realizzazione dei lavori dell ingresso al Parco Archeologico

Dettagli

COMPROMESSO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA. Con la presente scrittura privata, da valere in ogni miglior modo e. La società S.p.A.

COMPROMESSO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA. Con la presente scrittura privata, da valere in ogni miglior modo e. La società S.p.A. COMPROMESSO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA Con la presente scrittura privata, da valere in ogni miglior modo e forma tra: La società S.p.A. con sede in, piazza n., capitale sociale.100.000.000.000.=, iscritta

Dettagli

FUSIONE PER INCORPORAZIONE DELLA SOCIETA' SALADS & FRUITS S.R.L. NELLA SOCIETA' CENTRALE DEL LATTE DI TORINO & C. S.P.A. REPUBBLICA ITALIANA

FUSIONE PER INCORPORAZIONE DELLA SOCIETA' SALADS & FRUITS S.R.L. NELLA SOCIETA' CENTRALE DEL LATTE DI TORINO & C. S.P.A. REPUBBLICA ITALIANA Repertorio N. 95235 Raccolta N. 26871 FUSIONE PER INCORPORAZIONE DELLA SOCIETA' SALADS & FRUITS S.R.L. NELLA SOCIETA' CENTRALE DEL LATTE DI TORINO & C. S.P.A. REPUBBLICA ITALIANA L'anno 2009 (duemilanove)

Dettagli

Contratto-tipo preliminare di compravendita immobiliare

Contratto-tipo preliminare di compravendita immobiliare Contratto-tipo preliminare di compravendita immobiliare Con la presente scrittura privata, da valere a ogni effetto di legge, i signori: - (Tizio) nato a il giorno, residente a, via n., codice fiscale,

Dettagli

Condizioni di vendita da parte della Società Pila S.p.a. dell unità immobiliare facente

Condizioni di vendita da parte della Società Pila S.p.a. dell unità immobiliare facente Condizioni di vendita da parte della Società Pila S.p.a. dell unità immobiliare facente parte di un complesso condominiale ad uso commerciale direzionale in Località Grand Chemin, Saint Christophe (AO).

Dettagli

ELENCO IMMOBILI IN VENDITA DATI COMUNI AI LOTTI 1) - 2) - 3)

ELENCO IMMOBILI IN VENDITA DATI COMUNI AI LOTTI 1) - 2) - 3) ALLEGATO sub 1) ELENCO IMMOBILI IN VENDITA DATI COMUNI AI LOTTI 1) - 2) - 3) Ubicazione e descrizione Le unità abitative sono ubicate alla distanza di circa 300 metri fuori delle mura cinquecentesche zona

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI SELARGIUS

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI SELARGIUS REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari CONTRATTO COSTITUTIVO DI DIRITTO SUPERFICIE ====== L'anno duemila, addì del mese di, in Selargius, nella casa Comunale, innanzi a me dott.,

Dettagli

PROVINCIA DI FOGGIA. ( codice fiscale n 00374200715) Contratto di compravendita del terreno sito in agro di Biccari lungo

PROVINCIA DI FOGGIA. ( codice fiscale n 00374200715) Contratto di compravendita del terreno sito in agro di Biccari lungo Repertorio n. Raccolta n. PROVINCIA DI FOGGIA ( codice fiscale n 00374200715) Contratto di compravendita del terreno sito in agro di Biccari lungo la strada comunale Via Giardino, ex S.P. Lucera Biccari-

Dettagli

CESSIONE IN PROPRIETA EX ART. 31 COMMI 45-47-48-49 DELLA LEGGE 23 DICEMBRE 1998 N.

CESSIONE IN PROPRIETA EX ART. 31 COMMI 45-47-48-49 DELLA LEGGE 23 DICEMBRE 1998 N. COMUNE DI BOFFALORA SOPRA TICINO REPERTORIO N. / CESSIONE IN PROPRIETA EX ART. 31 COMMI 45-47-48-49 DELLA LEGGE 23 DICEMBRE 1998 N. 448 DELLE AREE COMPRESE NEI PIANI DI ZONA DELIMITATI AI SENSI DELL'ART.

Dettagli

BANDO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI Vendita con offerta irrevocabile in busta chiusa

BANDO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI Vendita con offerta irrevocabile in busta chiusa VOLONTARIA LIQUIDAZIONE FRATERNITA EDILE IMPRESA SOCIALE- SOCIETA COOPERATIVA SOCIALE ONLUS n. 01A/15 (pr.02b/15) con sede in Ospitaletto (Bs) C.F. 02338970987 Liquidatori : Moletta Giovanni e Fedeli Alberto

Dettagli

PER PROCEDERE ALLA TRASCRIZIONE TACITA DELL EREDITA occorre esibire:

PER PROCEDERE ALLA TRASCRIZIONE TACITA DELL EREDITA occorre esibire: I DOCUMENTI NECESSARI PER IL TRASFERIMENTO DEGLI IMMOBILI A) FABBRICATI Il venditore deve, una volta perfezionato l accordo col futuro acquirente, consegnare allo stesso tutti i documenti attestanti i

Dettagli

SETTORE 5 - servizi di gestione del territorio e alle imprese

SETTORE 5 - servizi di gestione del territorio e alle imprese 1 SETTORE 5 - servizi di gestione del territorio e alle imprese DETERMINAZIONE N. 74 DEL 26 settembre 2011 N. Registro generale: 428 OGGETTO: Cessione in proprietà di aree già concesse in diritto di superficie.

Dettagli

CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA IMMOBILIARE. Da una parte... che sarà nel seguito di questo atto denominata parte promessa venditrice ;

CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA IMMOBILIARE. Da una parte... che sarà nel seguito di questo atto denominata parte promessa venditrice ; CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA IMMOBILIARE Fra i sottoscritti: Da una parte che sarà nel seguito di questo atto denominata parte promessa venditrice ; Dall altra parte: che stipula per sé o per

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CASTELVETRO PIACENTINO PER L'ACQUISIZIONE DEL BENE INSERITO, A

SCHEMA DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CASTELVETRO PIACENTINO PER L'ACQUISIZIONE DEL BENE INSERITO, A SCHEMA DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CASTELVETRO PIACENTINO PER L'ACQUISIZIONE DEL BENE INSERITO, A TITOLO DI PARZIALE CORRISPETTIVO DEL CONTRATTO, NELL

Dettagli

FAC SIMILE DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA. Con la presente scrittura privata, a valersi fra le parti a tutti gli effetti di legge fra:

FAC SIMILE DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA. Con la presente scrittura privata, a valersi fra le parti a tutti gli effetti di legge fra: FAC SIMILE DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA Con la presente scrittura privata, a valersi fra le parti a tutti gli effetti di legge fra:., nato il. a.., residente in.., via.. n. cod. fisc.... promittente

Dettagli

C O N S O R Z I O A T T I V I T A' P R O D U T T I V E - A R E E E S E R V I Z I -

C O N S O R Z I O A T T I V I T A' P R O D U T T I V E - A R E E E S E R V I Z I - C O N S O R Z I O A T T I V I T A' P R O D U T T I V E - A R E E E S E R V I Z I - OGGETTO N. 85: Società EURO BAR Srl, proprietaria superficiaria del lotto di terreno, relativo al fabbricato ubicato nel

Dettagli

COMPROMESSO DI COMPRAVENDITA. Con la presente scrittura privata, redatta in triplice originale da valere ad ogni TRA

COMPROMESSO DI COMPRAVENDITA. Con la presente scrittura privata, redatta in triplice originale da valere ad ogni TRA COMPROMESSO DI COMPRAVENDITA Con la presente scrittura privata, redatta in triplice originale da valere ad ogni effetto di legge, TRA, in persona del legale rappresentante pro tempore, (nato/a a, il /

Dettagli

PROMESSA DI COMPRAVENDITA DA UNA PARTE, E DALL' ALTRA. 1) I signori *** promettono di vendere ai signori *** che promettono di acquistare

PROMESSA DI COMPRAVENDITA DA UNA PARTE, E DALL' ALTRA. 1) I signori *** promettono di vendere ai signori *** che promettono di acquistare Repertorio n. ####### ####### ####### Raccolta n. PROMESSA DI COMPRAVENDITA Firenze, Via Alfieri 28, oggi *** Tra i signori: ** DA UNA PARTE, E *** DALL' ALTRA si conviene e si stipula quanto segue: 1)

Dettagli

LA COMPRAVENDITA DI BENI IMMOBILI

LA COMPRAVENDITA DI BENI IMMOBILI LA COMPRAVENDITA DI BENI IMMOBILI CARATTERISTICHE BILATERALE ONEROSO SOLENNE CONSENSUALE ATTOPUBBLICO ATTOPUBBLICO SCRITTURA SCRITTURA PRIVATA PRIVATA AUTENTICATA AUTENTICATA DA DA UN UN NOTAIO NOTAIO

Dettagli

COMUNE DI TREVIGLIO PROVINCIA DI BERGAMO COMPRAVENDITA IMMOBILIARE (AREA IN PIAZZA SETTI) REPUBBLICA ITALIANA

COMUNE DI TREVIGLIO PROVINCIA DI BERGAMO COMPRAVENDITA IMMOBILIARE (AREA IN PIAZZA SETTI) REPUBBLICA ITALIANA REP.N.266 COMUNE DI TREVIGLIO PROVINCIA DI BERGAMO COMPRAVENDITA IMMOBILIARE (AREA IN PIAZZA SETTI) REPUBBLICA ITALIANA L anno DUEMILAQUINDICI (2015), addì TREDICI (13) del mese di LUGLIO, nella Residenza

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI TERRA DI MEZZO. Provincia di Reggio Emilia

UNIONE DEI COMUNI TERRA DI MEZZO. Provincia di Reggio Emilia UNIONE DEI COMUNI TERRA DI MEZZO Provincia di Reggio Emilia CONTRATTO PER LA CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLO STADIO COMUNALE F.LLI CAMPARI PER LE STAGIONI SPORTIVE 2012/2013 2013/2014 2014/2015 2015/2016

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA CONTRATTO D APPALTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE DEL COMUNE DI VILLADOSE

REPUBBLICA ITALIANA CONTRATTO D APPALTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE DEL COMUNE DI VILLADOSE REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI VILLADOSE PROVINCIA DI ROVIGO REP N. CONTRATTO D APPALTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE DEL COMUNE DI VILLADOSE L anno. addì del mese di, avanti a

Dettagli

ATTO DI COMPRAVENDITA IMMOBILIARE REPUBBLICA ITALIANA

ATTO DI COMPRAVENDITA IMMOBILIARE REPUBBLICA ITALIANA N. 740 di rep. N. 496 di racc. ATTO DI COMPRAVENDITA IMMOBILIARE REPUBBLICA ITALIANA L'anno 2005 (duemilacinque) il giorno 28 (ventotto) del mese di giugno in Milano, nella casa in via Agnello n.18 Avanti

Dettagli

COMUNE DI BAGNOLO IN PIANO. Provincia di reggio Emilia

COMUNE DI BAGNOLO IN PIANO. Provincia di reggio Emilia COMUNE DI BAGNOLO IN PIANO Provincia di reggio Emilia REP. N AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO CON PROFILO DI EDUCATORE D INFANZIA PRESSO IL NIDO COMUNALE DI BAGNOLO

Dettagli

COMUNE DI OGGIONO. (Provincia di Lecco) ---------------------------------------------------- ------------COMPROMESSO DI COMPRAVENDITA------------

COMUNE DI OGGIONO. (Provincia di Lecco) ---------------------------------------------------- ------------COMPROMESSO DI COMPRAVENDITA------------ COMUNE DI OGGIONO (Provincia di Lecco) ---------------------------------------------------- ------------COMPROMESSO DI COMPRAVENDITA------------ ---------------------------------------------------- L anno,

Dettagli

- che il Consiglio di Amministrazione della società "Enervit S.p.A.", come risulta dal citato verbale in data 19 ottobre 2015 a mio rogito al n.

- che il Consiglio di Amministrazione della società Enervit S.p.A., come risulta dal citato verbale in data 19 ottobre 2015 a mio rogito al n. 1 & A s s o c i a t i!" #$!"" N. 55231 di Repertorio N. 13941 di Raccolta ATTO DI FUSIONE REPUBBLICA ITALIANA 21 dicembre 2015 L'anno duemilaquindici, il giorno ventuno del mese di dicembre. In Milano,

Dettagli

MAESTRI MASSIMILIANO,

MAESTRI MASSIMILIANO, REPERTORIO N. 20.477 RACCOLTA N. 2.653 CESSIONE DI QUOTE di S.R.L. REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemiladieci, il giorno 12 (dodici) del mese di gennaio. In Suzzara, via Cairoli n. 1/f, presso il mio studio.

Dettagli

COMUNE DI TREVIGLIO. (Provincia di Bergamo) COMPRAVENDITA DELLA NUDA PROPRIETA' DEL TERRENO NELL'AMBITO DEL PIP IDENTIFICATO CON IL LOTTO N.

COMUNE DI TREVIGLIO. (Provincia di Bergamo) COMPRAVENDITA DELLA NUDA PROPRIETA' DEL TERRENO NELL'AMBITO DEL PIP IDENTIFICATO CON IL LOTTO N. REP. N. 232 COMUNE DI TREVIGLIO (Provincia di Bergamo) COMPRAVENDITA DELLA NUDA PROPRIETA' DEL TERRENO NELL'AMBITO DEL PIP IDENTIFICATO CON IL LOTTO N. 108 E CONTESTUALE ELIMINAZIONE DEI VINCOLI LIMITATIVI

Dettagli

PRIVATA SCRITTURA DI PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA. Con la presente privata scrittura da valere ad ogni effetto di legge. il signor.nato a il C.

PRIVATA SCRITTURA DI PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA. Con la presente privata scrittura da valere ad ogni effetto di legge. il signor.nato a il C. PRIVATA SCRITTURA DI PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA Con la presente privata scrittura da valere ad ogni effetto di legge il signor.nato a il C.F, residente in.. via.. in regime di separazione legale dei

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ. CONTRATTO per la fornitura di un citometro da banco a flusso di ultima

REPUBBLICA ITALIANA ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ. CONTRATTO per la fornitura di un citometro da banco a flusso di ultima Rep. n. Fasc.n. REPUBBLICA ITALIANA ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ CONTRATTO per la fornitura di un citometro da banco a flusso di ultima generazione per l Istituto Superiore di Sanità. L'anno., il giorno.

Dettagli

TRIBUTI SPECIALI CATASTALI

TRIBUTI SPECIALI CATASTALI (tabella modifi cata dal D.L. 02/03/2012 n. 16 art. 6, in vigore dal 01/10/2012) TRIBUTI SPECIALI CATASTALI N. ORD. OPERAZIONI TARIFFA IN EURO NOTE 1 CERTIFICATI, COPIE ED ESTRATTI DELLE RISULTANZE DEGLI

Dettagli

ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 20122 MILANO. ENTE MORALE R.D. 20 settembre 1868 AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI IMMOBILI

ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 20122 MILANO. ENTE MORALE R.D. 20 settembre 1868 AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI IMMOBILI ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 20122 MILANO ENTE MORALE R.D. 20 settembre 1868 AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI IMMOBILI SITI IN MILANO E CANTU L Istituto dei Ciechi di Milano procederà a mezzo

Dettagli

L Istituto dei Ciechi di Milano procederà a mezzo di asta. pubblica in conformità alla deliberazione n. 40 del 28.02.2011

L Istituto dei Ciechi di Milano procederà a mezzo di asta. pubblica in conformità alla deliberazione n. 40 del 28.02.2011 ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 20122 MILANO ENTE MORALE R.D. 20 settembre 1868 AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI UNA UNITA IMMOBILIARE SITA IN MILANO L Istituto dei Ciechi di Milano procederà

Dettagli

& A s s o c i a t i ATTO. 1 ottobre 2012 REP. N. 63.911/10.524 NOTAIO FILIPPO ZABBAN

& A s s o c i a t i ATTO. 1 ottobre 2012 REP. N. 63.911/10.524 NOTAIO FILIPPO ZABBAN & A s s o c i a t i!" #$!"" ATTO 1 ottobre 2012 REP. N. 63.911/10.524 NOTAIO FILIPPO ZABBAN N. 63911 di Repertorio N. 10524 di Raccolta EMISSIONE DI PRESTITO OBBLIGAZIONARIO REPUBBLICA ITALIANA 1 ottobre

Dettagli

PREMESSO CHE. approvato il Piano Strutturale del Comune di..; con Deliberazione di C.C. n...del.. è stato definitivamente

PREMESSO CHE. approvato il Piano Strutturale del Comune di..; con Deliberazione di C.C. n...del.. è stato definitivamente 1 SCHEMA TIPO DI CONVENZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA AZIENDALE PLURIENNALE DI MIGLIORAMENTO AGRICOLO AMBIENTALE DI CUI ALL ART. 74 DELLA LEGGE REGIONALE N. 65/2014. CONVENZIONE DI P.M.A.A. (ex art.

Dettagli

COMUNE DI SAN MARTINO BUON ALBERGO. Provincia di Verona CONVENZIONE URBANISTICA PER ACCORDO PUBBLICO-PRIVATO

COMUNE DI SAN MARTINO BUON ALBERGO. Provincia di Verona CONVENZIONE URBANISTICA PER ACCORDO PUBBLICO-PRIVATO COMUNE DI SAN MARTINO BUON ALBERGO Provincia di Verona Repertorio n. CONVENZIONE URBANISTICA PER ACCORDO PUBBLICO-PRIVATO (come previsto dall articolo 6 della Legge Regionale del Veneto n. 11/2004) Repubblica

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE PIANO DI RECUPERO

SCHEMA DI CONVENZIONE PIANO DI RECUPERO N. 11 SCHEMA DI CONVENZIONE PIANO DI RECUPERO L anno del mese di del giorno. dinanzi a me Dott. Notaio in, iscritto presso il Collegio Notarile dei Distretti di.. si costituiscono: da una parte: il Comune

Dettagli

CONVENZIONE EDILIZIA. relativa all esecuzione del progetto di ristrutturazione dell immobile sito in via REPUBBLICA ITALIANA

CONVENZIONE EDILIZIA. relativa all esecuzione del progetto di ristrutturazione dell immobile sito in via REPUBBLICA ITALIANA Repertorio n. CONVENZIONE EDILIZIA relativa all esecuzione del progetto di ristrutturazione dell immobile sito in via Colonnello Aprosio 106/108/110 Vallecrosia (ex Hotel Impero) REPUBBLICA ITALIANA L

Dettagli

CONTRATTO DI COMPRAVENDITA REPUBBLICA ITALIANA

CONTRATTO DI COMPRAVENDITA REPUBBLICA ITALIANA Repertorio n. 19.342 Raccolta n. 12.400 CONTRATTO DI COMPRAVENDITA REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilasei, il giorno trenta del mese di giugno. In Milano, Via Privata Maria Teresa n. 11. Avanti a me dottoressa

Dettagli

PROPOSTA DI ACQUISTO IMMOBILIARE

PROPOSTA DI ACQUISTO IMMOBILIARE PROPOSTA DI ACQUISTO IMMOBILIARE Destinata a divenire contratto PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA in caso di accettazione del venditore Agenzia Immobiliare : STUDIO IMMOBILIARE RICCIO di RICCIO ENRICO Sede

Dettagli

------TRIBUNALE DI MILANO 3 SEZIONE CIVILE - ESECUZIONI IMMOBILIARI G.E. DOTT. SERGIO ROSSETTI

------TRIBUNALE DI MILANO 3 SEZIONE CIVILE - ESECUZIONI IMMOBILIARI G.E. DOTT. SERGIO ROSSETTI ------TRIBUNALE DI MILANO 3 SEZIONE CIVILE - ESECUZIONI IMMOBILIARI G.E. DOTT. SERGIO ROSSETTI Nella procedura di espropriazione immobiliare R.G.E. 1215/09 + 1073/10 promossa da BBVA RENTING S.P.A. CONTRO

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO DI COMPRAVENDITA IMMOBILI LIBERI

SCHEMA DI CONTRATTO DI COMPRAVENDITA IMMOBILI LIBERI SCHEMA DI CONTRATTO DI COMPRAVENDITA IMMOBILI LIBERI Versione 10 febbraio 2009 1 N. DEL REPERTORIO N. DELLA RACCOLTA COMPRAVENDITA REPUBBLICA ITALIANA L anno.., il giorno., del mese di.., in, alla via

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI VITTORIO

SCHEMA DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI VITTORIO ALLEGATO 10 SCHEMA DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI VITTORIO VENETO PER LA SOLA ACQUISIZIONE DEI BENI INSERITO NELL APPALTO INTEGRATO PER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

N. 40230 REPERTORIO SEGRETARIO GENERALE COMUNE DI PARMA REPUBBLICA ITALIANA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI

N. 40230 REPERTORIO SEGRETARIO GENERALE COMUNE DI PARMA REPUBBLICA ITALIANA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI N. 40230 REPERTORIO SEGRETARIO GENERALE COMUNE DI PARMA REPUBBLICA ITALIANA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO NEL COMUNE DI PARMA PERIODO: 01/10/2011 30/09/2014

Dettagli

Plusvalenze immobiliari tassazione sostitutiva al 20 percento - COMPRAVENDITE - Studio Immobiliare Ba

Plusvalenze immobiliari tassazione sostitutiva al 20 percento - COMPRAVENDITE - Studio Immobiliare Ba Plusvalenze immobiliari tassazione sostitutiva al 20 percento - COMPRAVENDITE - Studio Immobiliare Ba Elevata al 20 percento la tassazione sostitutiva sulle plusvalenze immobiliari per i contratti stipulati

Dettagli

Repertorio numero 0000000 Raccolta numero 00000. L anno duemilatredici, il giorno 30 del mese di maggio, a Venezia-Mestre, nel mio studio

Repertorio numero 0000000 Raccolta numero 00000. L anno duemilatredici, il giorno 30 del mese di maggio, a Venezia-Mestre, nel mio studio Repertorio numero 0000000 Raccolta numero 00000 2^ ATTO DI INTEGRAZIONE DI CONVENZIONE URBANISTICA REPUBBLICA ITALIANA L anno duemilatredici, il giorno 30 del mese di maggio, a Venezia-Mestre, nel mio

Dettagli

Ente alienante: Comune di LOCERI Via Roma, n.18. Tel. 0782/77051 - Fax 0782/77382.

Ente alienante: Comune di LOCERI Via Roma, n.18. Tel. 0782/77051 - Fax 0782/77382. BANDO DI GARA PER L ALIENAZIONE DI N.2 IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE SITI IN VIA ROMA nn.109 e 111. Ente alienante: Comune di LOCERI Via Roma, n.18. Tel. 0782/77051 - Fax 0782/77382. Descrizione degli

Dettagli

& A s s o c i a t i ATTO. 18 ottobre 2012 REP. N. 21.863/12.664 NOTAIO MARIO NOTARI

& A s s o c i a t i ATTO. 18 ottobre 2012 REP. N. 21.863/12.664 NOTAIO MARIO NOTARI & A s s o c i a t i!" #$!"" ATTO 18 ottobre 2012 REP. N. 21.863/12.664 NOTAIO MARIO NOTARI N. 21863 di Repertorio N. 12664 di Raccolta MODIFICA DI EMISSIONE DI PRESTITO OBBLIGAZIONARIO REPUBBLICA ITALIANA

Dettagli

AVVISO D ASTA N... DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA DELL UNITÀ IMMOBILIARE A DESTINAZIONE NON RESIDENZIALE DI PROPRIETÀ DELL INPDAP

AVVISO D ASTA N... DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA DELL UNITÀ IMMOBILIARE A DESTINAZIONE NON RESIDENZIALE DI PROPRIETÀ DELL INPDAP AVVISO D ASTA N... Allegato 1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA DELL UNITÀ IMMOBILIARE A DESTINAZIONE NON RESIDENZIALE DI PROPRIETÀ DELL INPDAP Il/la sottoscritto/a Cognome Nome Comune di nascita Provincia

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA CONTRATTO DI COSTITUZIONE DI SERVITÙ. L anno duemilaquindici il giorno del mese di

REPUBBLICA ITALIANA CONTRATTO DI COSTITUZIONE DI SERVITÙ. L anno duemilaquindici il giorno del mese di REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI MOENA PROVINCIA DI TRENTO Rep. n. CONTRATTO DI COSTITUZIONE DI SERVITÙ L anno duemilaquindici il giorno del mese di in Moena presso la sede municipale. ------------- Avanti

Dettagli

*** Egr. Sig. Notaio Dott. Via, ( ) fax n. / ad uso redazione atto preliminare di trasferimento dei diritti di fissato per

*** Egr. Sig. Notaio Dott. Via, ( ) fax n. / ad uso redazione atto preliminare di trasferimento dei diritti di fissato per Timbro dell agenzia immobiliare RELAZIONE *** AMMINISTRATIVA il Egr. Sig. Notaio Dott. Via, ( ) fax n. / ad uso redazione atto preliminare di trasferimento dei diritti di fissato per / /20 alle ore, ;

Dettagli

VENDITA SOTTOPOSTA A CONDIZIONE RISOLUTIVA REPUBBLICA ITALIANA. 2010 (duemiladieci) in Genova, Via...

VENDITA SOTTOPOSTA A CONDIZIONE RISOLUTIVA REPUBBLICA ITALIANA. 2010 (duemiladieci) in Genova, Via... Numero Numero di Repertorio di Raccolta VENDITA SOTTOPOSTA A CONDIZIONE RISOLUTIVA REPUBBLICA ITALIANA Il 2010 (duemiladieci) in Genova, Via... Davanti a me... Notaio in Genova, iscritto nel Ruolo dei

Dettagli

S T U D I O N O T A R I L E B U S A N I

S T U D I O N O T A R I L E B U S A N I S T U D I O N O T A R I L E B U S A N I T. +39 02 36.53.75.85 - F. +39 02 36.53.75.86 - M. +39 335.7209257 C.F. BSN NGL 60R04 G337M - P. IVA 01681340343 www.notaio-busani.it - busani@notaio-busani.it Certificazione

Dettagli

ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7

ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 20122 MILANO ENTE MORALE R.D. 20 SETTEMBRE 1868 AVVISO D ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI N. 1 APPARTAMENTO IN MILANO L Istituto dei Ciechi di Milano procederà, a mezzo

Dettagli

9.9 Modulo richiesta anticipazione per ristrutturazione prima casa

9.9 Modulo richiesta anticipazione per ristrutturazione prima casa 9.9 Modulo richiesta anticipazione per ristrutturazione prima casa Azienda di appartenenza Autorizzo l invio del prospetto di liquidazione all indirizzo e-mail sopra indicato. Chiedo UN ANTICIPAZIONE,

Dettagli

COMUNE DI MARZABOTTO

COMUNE DI MARZABOTTO COMUNE DI MARZABOTTO BOLOGNA P.zza XX Settembre 1-40043 MARZABOTTO BO SETTORE SERVIZI ESTERNI determinazione n. 41 del 04/05/2011 *** C O P I A *** Registro Generale n. 268 data 04/05/2011 OGGETTO: AFFIDAMENTO

Dettagli

Contratto di locazione di beni immobili a destinazione commerciale / artigianale Con la presente scrittura privata, l anno duemila il mese di il

Contratto di locazione di beni immobili a destinazione commerciale / artigianale Con la presente scrittura privata, l anno duemila il mese di il Contratto di locazione di beni immobili a destinazione commerciale / artigianale Con la presente scrittura privata, l anno duemila il mese di il giorno, tra (A) l ente Comune di (di seguito Locatore) con

Dettagli

CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA TRA. Il Sig... nato a.. (Co), il.. Cod. Fisc.:., residente in.. (..), Via., da una parte

CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA TRA. Il Sig... nato a.. (Co), il.. Cod. Fisc.:., residente in.. (..), Via., da una parte CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA TRA Il Sig... nato a.. (Co), il.. Cod. Fisc.:., residente in.. (..), Via., da una parte E I Sig.ri. nato a (..), il, Cod. Fisc.:, residente in in.(..), Via. n..,e

Dettagli

TRIBUNALE DI BRESCIA FALLIMENTO n. 224/09 (pr. 147/12) xxxx. Giudice Delegato: Dott. Paolo Bonofiglio Curatore: Dott.

TRIBUNALE DI BRESCIA FALLIMENTO n. 224/09 (pr. 147/12) xxxx. Giudice Delegato: Dott. Paolo Bonofiglio Curatore: Dott. ASSOCIAZIONE NOTARILE PER LE PROCEDURE ESECUTIVE VIA UGO LA MALFA, 4 25124 - BRESCIA Tel.: 030.22.28.49 - Fax.: 030.22.42.37 TRIBUNALE DI BRESCIA FALLIMENTO n. 224/09 (pr. 147/12) xxxx Giudice Delegato:

Dettagli

ATTO DI ADOZIONE E DEPOSITO DI STATUTO DELLA CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO PROVINCIALE DI TREVISO REPUBBLICA ITALIANA

ATTO DI ADOZIONE E DEPOSITO DI STATUTO DELLA CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO PROVINCIALE DI TREVISO REPUBBLICA ITALIANA REPERTORIO N. 66.310 RACCOLTA N. 15.070 ATTO DI ADOZIONE E DEPOSITO DI STATUTO DELLA CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO PROVINCIALE DI TREVISO Registrato a Bassano del Grappa il 20/10/2014 al n. 8657 serie

Dettagli

BANDO DI GARA PER L ALIENAZIONE MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL MACELLO COMUNALE DI BRESCIA VIA ORZINUOVI, 94

BANDO DI GARA PER L ALIENAZIONE MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL MACELLO COMUNALE DI BRESCIA VIA ORZINUOVI, 94 SETTORE VALORIZZAZIONE PATRIMONIO PUBBLICO Servizio Gestione Patrimonio Via Marconi, 12 25128 BRESCIA Tel.: 030 2978747/8546/8413 fax 030 2978564 BANDO DI GARA PER L ALIENAZIONE MEDIANTE ASTA PUBBLICA

Dettagli

PROPOSTA D ACQUISTO. tel. fax e-mail. n iscriz.ruolo titolare/leg. rappr. n iscriz. società. n iscriz. agente Il sottoscritto. cap città provincia

PROPOSTA D ACQUISTO. tel. fax e-mail. n iscriz.ruolo titolare/leg. rappr. n iscriz. società. n iscriz. agente Il sottoscritto. cap città provincia www.borsatoscana.it Formulario contrattuale predisposto dalle Camere di Commercio I.A.A. di Firenze, Prato, Pistoia, Grosseto per la Borsa toscana del Mercato immobiliare, a tutela dei consumatori e degli

Dettagli

REGIONE TOSCANA AVVISO DI OFFERTA AL PUBBLICO PER LA VENDITA DI BENI APPARTENENTI AL PATRIMONIO AGRICOLO FORESTALE DELLA REGIONE TOSCANA

REGIONE TOSCANA AVVISO DI OFFERTA AL PUBBLICO PER LA VENDITA DI BENI APPARTENENTI AL PATRIMONIO AGRICOLO FORESTALE DELLA REGIONE TOSCANA VISTO: REGIONE TOSCANA COMUNITA MONTANA DEL CASENTINO POPPI (AR) AVVISO DI OFFERTA AL PUBBLICO PER LA VENDITA DI BENI APPARTENENTI AL PATRIMONIO AGRICOLO FORESTALE DELLA REGIONE TOSCANA Il dirigente del

Dettagli

FLUSSO DELLE ATTIVITÀ PER LA REGISTRAZIONE DEI DECRETI DI TRASFERIMENTO

FLUSSO DELLE ATTIVITÀ PER LA REGISTRAZIONE DEI DECRETI DI TRASFERIMENTO Direzione Provinciale di Latina FLUSSO DELLE ATTIVITÀ PER LA REGISTRAZIONE DEI DECRETI DI TRASFERIMENTO 1. TRASMISSIONE DELLA BOZZA DEL DECRETO DI TRASFERIMENTO Il cancelliere, o il professionista delegato

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ. CONTRATTO per la realizzazione di una campagna di comunicazione per la

REPUBBLICA ITALIANA ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ. CONTRATTO per la realizzazione di una campagna di comunicazione per la Rep. n. Fasc.n. REPUBBLICA ITALIANA ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ CONTRATTO per la realizzazione di una campagna di comunicazione per la prevenzione del tabagismo rivolta ai giovani minorenni (fascia d

Dettagli

N. 20737 di Repertorio N. 11860 di Raccolta EMISSIONE DI PRESTITO OBBLIGAZIONARIO REPUBBLICA ITALIANA 20 aprile 2011 L'anno duemilaundici, il giorno

N. 20737 di Repertorio N. 11860 di Raccolta EMISSIONE DI PRESTITO OBBLIGAZIONARIO REPUBBLICA ITALIANA 20 aprile 2011 L'anno duemilaundici, il giorno N. 20737 di Repertorio N. 11860 di Raccolta EMISSIONE DI PRESTITO OBBLIGAZIONARIO REPUBBLICA ITALIANA 20 aprile 2011 L'anno duemilaundici, il giorno venti del mese di aprile, In Basiglio - Milano 3, Via

Dettagli

TRIBUNALE DI MILANO. Sezione III Civile - Esecuzione Immobiliari. Giudice dell Esecuzione Dott. Giuseppe Blumetti

TRIBUNALE DI MILANO. Sezione III Civile - Esecuzione Immobiliari. Giudice dell Esecuzione Dott. Giuseppe Blumetti TRIBUNALE DI MILANO Sezione III Civile - Esecuzione Immobiliari Giudice dell Esecuzione Dott. Giuseppe Blumetti *** *** *** Nella procedura di espropriazione immobiliare n. 1211/2012 R.G.E. promossa da

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE VIABILITA' STRADALE Espropriazione

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE VIABILITA' STRADALE Espropriazione REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE VIABILITA' STRADALE Espropriazione Proposta nr. 91 del 19/08/2014 - Determinazione nr. 2223 del 19/08/2014 OGGETTO: Lavori di realizzazione della Circonvallazione

Dettagli

COMUNE DI BERLINGO. Provincia di Brescia. Convenzione tra Comune di Berlingo e Ente Morale Cristoforo

COMUNE DI BERLINGO. Provincia di Brescia. Convenzione tra Comune di Berlingo e Ente Morale Cristoforo Repertorio n... del... COMUNE DI BERLINGO Provincia di Brescia Convenzione tra Comune di Berlingo e Ente Morale Cristoforo Tempini per la realizzazione e gestione del nuovo complesso scolastico da adibire

Dettagli

Pederzoli per cessione di aree in località Torreverde e costituzione di servitù

Pederzoli per cessione di aree in località Torreverde e costituzione di servitù ALLEGATO ALLA D.G. N. 98 DEL 7.6.2002 COMUNE DI CASTEL MAGGIORE(prov. di Bologna) CONVENZIONE tra il Comune di Castel Maggiore, Pederzoli per cessione di aree in località Torreverde e costituzione di servitù

Dettagli

N. 35226 di Repertorio N. 10077 di Raccolta All.ti = Atto di fusione per incorporazione. Repubblica Italiana. oggi ventuno marzo duemilaundici

N. 35226 di Repertorio N. 10077 di Raccolta All.ti = Atto di fusione per incorporazione. Repubblica Italiana. oggi ventuno marzo duemilaundici N. 35226 di Repertorio N. 10077 di Raccolta All.ti = Atto di fusione per incorporazione Repubblica Italiana oggi ventuno marzo duemilaundici 21 marzo 2011 in Reggio Emilia nel mio studio in via Pansa n.

Dettagli

PROPOSTA DI ACQUISTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA

PROPOSTA DI ACQUISTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA PROPOSTA DI ACQUISTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA LA PIÚ DIFFUSA ORGANIZZAZIONE DI AGENTI IMMOBILIARI PRESENTE CAPILLARMENTE SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE 12.000 AGENZIE ASSOCIATE IN ITALIA DALLA PARTE

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA ADESIONE ALL ACCORDO QUADRO. per la realizzazione di lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria, ai sensi

REPUBBLICA ITALIANA ADESIONE ALL ACCORDO QUADRO. per la realizzazione di lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria, ai sensi Repertorio n. 2668 Prot. 2014/13387/CAL REPUBBLICA ITALIANA ADESIONE ALL ACCORDO QUADRO per la realizzazione di lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria, ai sensi dell art. 12, comma 5, D.L. 98/2011,

Dettagli

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO REPUBBLICA ITALIANA L anno duemila. il giorno. del mese di. nella sede della stazione appaltante sita.., alla via.. n..., avanti a me dott, autorizzato a ricevere atti e contratti

Dettagli

COMUNE DI MANZIANA. Provincia di Roma REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Convenzione di impegno per la corretta esecuzione del piano

COMUNE DI MANZIANA. Provincia di Roma REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Convenzione di impegno per la corretta esecuzione del piano 1 Rep. n. del COMUNE DI MANZIANA Provincia di Roma REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Convenzione di impegno per la corretta esecuzione del piano di utilizzazione aziendale ai sensi della

Dettagli

STUDIO NOTARILE LAURORA E CORDELLI Giacomo Laurora Maria Cristina Cordelli Piazza Bologna n. 2 - ROMA COMPRAVENDITA

STUDIO NOTARILE LAURORA E CORDELLI Giacomo Laurora Maria Cristina Cordelli Piazza Bologna n. 2 - ROMA COMPRAVENDITA STUDIO NOTARILE LAURORA E CORDELLI Giacomo Laurora Maria Cristina Cordelli Piazza Bologna n. 2 - ROMA tel. 0645674350 - fax 0645437268 glaurora@notariato.it - mcordelli@notariato.it www.studiolauroraecordelli.it

Dettagli

DOCUMENTI PER TRASFERIMENTI DI IMMOBILI AGRICOLI

DOCUMENTI PER TRASFERIMENTI DI IMMOBILI AGRICOLI DOCUMENTI PER TRASFERIMENTI DI IMMOBILI AGRICOLI Generalità delle parti e di eventuali testimoni e fidefacienti (nome, cognome, data di nascita, residenza), fotocopia della carta d identità non scaduta

Dettagli

REGIONE LOMBARDIA AZIENDA SANITARIA LOCALE PROVINCIA DI MANTOVA. Sede Legale ed Uffici Amministrativi: Via Trento n.

REGIONE LOMBARDIA AZIENDA SANITARIA LOCALE PROVINCIA DI MANTOVA. Sede Legale ed Uffici Amministrativi: Via Trento n. REGIONE LOMBARDIA AZIENDA SANITARIA LOCALE PROVINCIA DI MANTOVA Sede Legale ed Uffici Amministrativi: Via Trento n. 6-46100 Mantova Tel. (0376) 3341 - Telefax (0376) 334666 BANDO DI GARA VENDITA DI BENE

Dettagli

TRIBUNALE DI BRESCIA CONCORDATO PREVENTIVO n.26/09 (pr. 676/11) xxxxx omologato in data 4 marzo 2010

TRIBUNALE DI BRESCIA CONCORDATO PREVENTIVO n.26/09 (pr. 676/11) xxxxx omologato in data 4 marzo 2010 ASSOCIAZIONE NOTARILE PER LE PROCEDURE ESECUTIVE VIA UGO LA MALFA, 4 25124 - BRESCIA Tel.: 030.22.28.49 - Fax.: 030.22.42.37 info@anpebrescia.it TRIBUNALE DI BRESCIA CONCORDATO PREVENTIVO n.26/09 (pr.

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI BOLOGNA ESECUZIONI IMMOBILIARI * * * PROCEDIMENTO DI ESECUZIONE IMMOBILIARE * * * PREMESSA

TRIBUNALE ORDINARIO DI BOLOGNA ESECUZIONI IMMOBILIARI * * * PROCEDIMENTO DI ESECUZIONE IMMOBILIARE * * * PREMESSA GEOMETRA MONTALTI GIANFRANCO Via Fioravanti n. 21 40129 BOLOGNA Tel. 051 364384 - Fax 051 364384 E-mail: gianfranco.montalti@collegiogeometri.bo.it TRIBUNALE ORDINARIO DI BOLOGNA ESECUZIONI IMMOBILIARI

Dettagli

Modello di atto di vendita

Modello di atto di vendita ALLEGATO 1 Modello di atto di vendita Repertorio numero [ ] Fascicolo numero [ ] VENDITA REPUBBLICA ITALIANA Il giorno [ ] del mese di [ ] dell anno [ ] ([ ]) In [ ], Dinanzi a me Dottor [ ], Notaio in

Dettagli

COMUNE DI ERULA. Provincia di Sassari C O P I A RESPONSABILE DEL SERVIZIO TORTU CARLO. N. Gen.

COMUNE DI ERULA. Provincia di Sassari C O P I A RESPONSABILE DEL SERVIZIO TORTU CARLO. N. Gen. COMUNE DI ERULA Provincia di Sassari C O P I A N. Gen. 662 Data: 06/11/2015 RESPONSABILE DEL SERVIZIO TORTU CARLO OGGETTO: acquisizione immobili per ampliamento parco comunale. Rideterminazione superfici

Dettagli

CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA E SECONDARIA A SCOMPUTO DI ONERI CONCESSORI REPUBBLICA ITALIANA

CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA E SECONDARIA A SCOMPUTO DI ONERI CONCESSORI REPUBBLICA ITALIANA REPERTORIO N. RACCOLTA N. CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA E SECONDARIA A SCOMPUTO DI ONERI CONCESSORI REPUBBLICA ITALIANA Il giorno duemilaquattro ( 2004) in Pisa,

Dettagli

COMUNE DI SCANDICCI PROVINCIA DI FIRENZE

COMUNE DI SCANDICCI PROVINCIA DI FIRENZE COMUNE DI SCANDICCI PROVINCIA DI FIRENZE PIANO DI RECUPERO AREA DI RIQUALIFICAZIONE RQ12B EX CENTRO ZOOTECNICO LE PALLE. REGIME GIURIDICO DEI SUOLI. ATTO INTEGRATIVO ALLA CONVENZIONE STIPULATA IN DATA

Dettagli

CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO REPUBBLICA ITALIANA XX 2015. In Ancona, in Largo XXIV Maggio 1, nella Sede istituzionale del Comune

CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO REPUBBLICA ITALIANA XX 2015. In Ancona, in Largo XXIV Maggio 1, nella Sede istituzionale del Comune REP. CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO SALONE CARLO URBANI DI ANCONA. REPUBBLICA ITALIANA L anno duemilaquindici, il giorno del mese di XX 2015 In Ancona, in Largo XXIV Maggio 1, nella

Dettagli

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO N 188 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto : APPROVAZIONE CESSIONI A TITOLO ONEROSO AVENTI PER OGGETTO AREE INTERESSATE ALLA COSTRUZIONE DELLA BRETELLA SAN

Dettagli

--------------------COMUNE DI SAINT-CHRISTOPHE-------------- -------REGIONE AUTONOMA DELLA VALLE D'AOSTA-------

--------------------COMUNE DI SAINT-CHRISTOPHE-------------- -------REGIONE AUTONOMA DELLA VALLE D'AOSTA------- E CONVENZIONE Imposta di bollo ai sensi D.P.R. 26/10/1972, n. 642 assolta mediante --------------------COMUNE DI SAINT-CHRISTOPHE-------------- -------REGIONE AUTONOMA DELLA VALLE D'AOSTA------- -------------------------------

Dettagli

REGIONE VENETO. Via Don Federico Tosatto n. 147 30174 Venezia Mestre

REGIONE VENETO. Via Don Federico Tosatto n. 147 30174 Venezia Mestre REGIONE VENETO AZIENDA U.L.S.S. 12 VENEZIANA Via Don Federico Tosatto n. 147 30174 Venezia Mestre AVVISO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALLA PARTECIPAZIONE ALLA TRATTATIVA PRIVATA PER L ALIENAZIONE DI

Dettagli

PROVINCIA DI LECCE. Municipale alla via Umberto I, innanzi a me Dott. Angelo Caretto, Segretario Generale

PROVINCIA DI LECCE. Municipale alla via Umberto I, innanzi a me Dott. Angelo Caretto, Segretario Generale Rep. n. COMUNE DI GALATINA PROVINCIA DI LECCE CONVENZIONE AI SENSI DELL'ART. 35 DELLA LEGGE 22.10.1971 N. 865 FRA IL COMUNE DI GALATINA E L'ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI LECCE

Dettagli

ALLEGATO B ALLA DELIB. C.C. 32/2009

ALLEGATO B ALLA DELIB. C.C. 32/2009 ALLEGATO B ALLA DELIB. C.C. 32/2009 SCHEMA DI CONVENZIONE IN APPLICAZIONE DELL'ART. 31 DELLA LEGGE 23.12.1998 N. 448, PER LA CESSIONE IN DIRITTO DI PROPRIETÀ DI AREE COMPRESE NEI PIANI DI ZONA EX LEGGE

Dettagli