Diritti, Tool Esterni, Terreni, Gruppi e Streaming in Second Life

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Diritti, Tool Esterni, Terreni, Gruppi e Streaming in Second Life"

Transcript

1 Diritti, Tool Esterni, Terreni, Gruppi e Streaming in Second Life di Luca Lorenzini & Davide Musci rivista da Stefano Cacciaguerra Ph. D. in Informatica 1

2 Diritti sugli oggetti Per regolare lo scambio e il commercio di oggetti su Second Life, ad ogni oggetto sono associati diritti di modifica, copia e trasferimento che il creatore può concedere agli altri utenti. Al momento della creazione di un oggetto tutti i diritti sono riservati esclusivamente al creatore; in seguito essi possono essere modificati dalla scheda generale della finestra di modifica. Per accedere a tale scheda occorre cliccare col destro sull oggetto, selezionare Edit dal menù radiale e, nella finestra che compare (Fig. 1), cliccare sulla scheda General. Figura 1: Schermata di edit di un oggetto In fondo a questa scheda sono presenti le opzioni che consentono di mettere in vendita l oggetto stabilendone il prezzo e decidere quali diritti il nuovo proprietario avrà sull oggetto. Inoltre è possibile permettere a chiunque di fare una copia dell oggetto o spostarlo, oppure condividere l oggetto con uno dei propri gruppi di appartenenza. Ora analizziamo nello specifico alcuni campi di tale finestra (Fig. 2),: Figura 2: Sezione superiore Info oggetto 2

3 NAME: in questo apposito spazio si può dare il nome alla prim desiderata, dandole un nome possibilmente inerente. Per default viene assegnato il nome Object, ma è consigliabile modificare tale nominativo in quanto sarebbe più difficile riconoscerlo una volta salvato nell inventario. DESCRIPTION: qui si possono aggiungere informazioni aggiuntive sull oggetto. CREATOR: qui viene visualizzato il nome del creatore della prim; questa voce non è modificabile. Il bottone Profile permette di avere qualche informazione in più sul creatore. OWNER: in questo campo viene visualizzato l attuale proprietario dell oggetto, che può essere differente dal creatore. GROUP: ogni oggetto può essere associato ad un gruppo, questo risulta utile quando un oggetto fa parte di un progetto collaborativo o si trova in una parcel che consente l accesso soltanto agli oggetti appartenenti ad un certo gruppo. Ora analizziamo la parte inferiore della finestra (Fig.3): Figura 3: Sezione inferiore permessi sull oggetto SHARE WITH GROUP: se l oggetto è associato ad un gruppo, spuntando questa voce, i membri del gruppo potranno modificarlo. Inoltre la proprietà dell oggetto può essere trasferita al gruppo grazie al bottone Deed. Ogni L$ guadagnato grazie all oggetto verrà così distribuito all intero gruppo (aspetto molto utile per i progetti di gruppo). ALLOW ANYONE TO MOVE: permette a tutti di spostare l oggetto interessato. ALLOW ANYBODY TO COPY: permette a tutti di copiare l oggetto interessato. FOR SALE: questa opzione permette di mettere in vendita un oggetto al prezzo desiderato. Se un acquirente è interessato potrà acquistare l oggetto semplicemente cliccando col destro su BUY dal menù circolare. I soldi guadagnati con la vendita saranno trasferiti istantaneamente sul proprio account. 3

4 Ci sono tre modi per acquistare una prim: si può comprare l originale e cioè comprare anche i diritti di proprietà dell oggetto, negandolo successivamente all originale proprietario. E possibile anche acquistare una copia dell originale su cui si avrà propria proprietà. Infine, si può anche comprare i contenuti dell oggetto. NEXT OWNER CAN: queste opzioni permettono di controllare quali diritti il futuro proprietario avrà sull oggetto. Spuntando la checkbox Modify si permette al prossimo possessore dell oggetto di fare modifiche all oggetto come ridimensionarlo o modificarlo completamente. Se si vuole preservare la forma dell oggetto anche dopo averlo venduto a qualcuno quindi, è consigliabile non selezionare questa opzione. L opzione Copy invece permette al futuro possessore dell oggetto di farne quante copie desidera. Resell/Give Away permette al nuovo proprietario di trasferire l oggetto ad un altro user. Con queste checkboxes si potranno fare quindi combinazioni di permessi, per esempio si può far copiare un oggetto, ma non trasferirlo o rivenderlo. Oppure rivendere o trasferire oggetti senza dare la possibilità di copiarli, combinazione molto utile per pezzi da collezionismo o regali. Infine si può dare all oggetto qualsiasi permesso di copiarlo e trasferirlo, ciò lo renderà distribuibile e modificabile liberamente. Conviene quindi pensare attentamente a quali permessi associare ad un oggetto prima di distribuirlo. Esiste un altra opzione, accessibile dalla lista contatti di Second Life (Fig. 4), con la quale si permette ad uno o più utenti conosciuti di modificare i propri oggetti presenti nel mondo. Per accedere a questa opzione cliccare sul pulsante Communicate in basso a sinistra, selezionare la scheda Contacts e quella Friends, scegliere dalla lista degli amici gli utenti ai quali si vuole concedere il permesso di modifica e spuntare l opzione Can modify my objects. Figura 4: Finestra comunicazioni, lista amici È da notare che quando un utente ha il permesso di modificare un nostro oggetto, questo significa che può anche modificarne i permessi. 4

5 Tools esterni Con le sole possibilità offerte dal tool di disegno 3D interno è possibile creare quasi ogni tipo di oggetto, tuttavia esistono delle limitazioni. È quindi possibile importare progetti realizzati con softwares esterni. Tuttavia, Second Life non consente l importazione di modelli 3D, ma soltanto di textures, suoni e animazioni per gli avatar. Per questo il formato utilizzato per importare modelli 3D è quello delle sculpt maps. Le sculpt maps sono immagini RGB contenenti i dati relativi alla forma di un oggetto 3D. Trattandosi di immagini, esse possono essere importate come textures e associate ad un oggetto, che prenderà la forma rappresentata dalla sculpt map. Gli oggetti 3D memorizzabili in una sculpt map hanno delle limitazioni per quanto riguarda la forma e la complessità, ma possono avere forme irregolari e organiche, cosa normalmente non ottenibile con normali prim. Esistono vari metodi per ottenere una sculpt map. Sono disponibili programmi, pensati principalmente per l importazione di sculpted prims in Second Life che permettono di plasmare oggetti 3D e salvarli direttamente come sculpt maps. Tra questi: SculptyPaint è un tool gratuito che consente di creare sculpted prims modificando direttamente i pixel della sculpt map (Fig. 1). Contiene anche strumenti più intuitivi per deformare l'oggetto in vari modi. (http://www.xs4all.nl/~elout/sculptpaint/index.html) Figura 1: Creazione di una sculpt map con SculptyPaint Rokuro è uno strumento molto semplice per scolpire oggetti 3D, che permette di realizzare oggetti simmetrici a sezione circolare, delineandone la sagoma (Fig. 2). Il programma base è gratuito, la versione Pro è a pagamento. (http://kanae.net/secondlife/index.html) 5

6 Figura 2: Modellazione di uno sculptie con Rokuro Pro Plopp è un software pensato per i bambini, che funziona come un programma di diesgno 2D. Si disegna una figura bidimensionale, poi la si ribalta e se ne colora il lato opposto, dopodiché il programma la gonfia come un palloncino (Fig. 3)e permette di salvarla come sculpt map per essere importata in Second Life. Di questo tool esiste sia una versione gratuita che una a pagamento. (http://www.planet-plopp.com/en/biggerkids.html) Figura 3: Creazione di un oggetto 3D con Plopp. In alternativa si possono utilizzare softwares di disegno 3D generici i quali, tramite plug-ins o metodi più o meno complessi, permettono di convertire un oggetto 3D in un formato compatibile con le sculpt maps e quindi salvarlo come tale. Archipelis Designer ha alla base un funzionamento simile a quello di Plopp, ma si tratta di un software più avanzato e completo. Permette, tra le altre cose, di tracciare il contorno di una figura presente all'interno di una immagine importata (Fig. 3), dopodiché crea un modello 3D basandosi sulla sagoma tracciata e applica la texture ottenuta dalla porzione di immagine ritagliata. E anche possibile comporre oggetti complessi accorpando più figure semplici. L'oggetto tridimensionale può essere eportato come sculpt map utilizzando un apposito plugin. Questo software è a pagamento. (http://www.archipelis.com/) 6

7 Figura 3: Trasformazione di una foto in un modello 3D con Archipelis Designer. Wings 3D: Wings 3D Blender: Blender Henshin: è un plug-in a pagamento che permette di importare in SL i progetti AutoCAD. L utilità di questo tool sta soprattutto nella possibilità di trasferire interi progetti automaticamente, con un notevole risparmio di tempo e fatica. Inoltre l importazione non ha un costo in L$, in quanto il file AutoCAD di riferimento viene importato come testo all interno di SL, dopodiché il tool ricrea il progetto utilizzando le primitive gratuite di SL (Fig. 2). Figura 2: Ricostruzione di un progetto AutoCad con Henshin In aggiunta a questi veri e propri tools esistono plug-ins gratuiti per softwares di disegno 3D che permettono l esportazione di oggetti come sculpt maps. Questi plug-ins sono disponibili per vari programmi, da 3D Studio Max a Blender a Wings3D, tuttavia non sono ufficiali, ma realizzati da terzi. Avendone testati alcuni si è notato però che l esportazione del modello 3d è cosa ardua, in quanto i tool o script per l esportazione sono ancora in fase di sviluppo. Anche per GoogleSketchUp hanno creato uno script per la conversione, ma ancora non è in grado di esportare oggetti più complessi, semplificandoli di conseguenza. 7

8 Uno degli scopi a cercare tools esterni è sicuramente quello di risparmiare più prim possibili, cosichè il costo per l importazione su Second Life sia il minore possibile. Acquisto di terreni Gli utenti premium (gli utenti che pagano un canone mensile alla Linden Labs) sono in grado di possedere terra. Chi possiede non più di 512 m² di terra non deve pagare tasse aggiuntive alla Linden Labs ma avrà anche una limitazione di 117 prims, mentre un proprietario di grandi superfici di terreno deve pagare tasse supplementari crescenti, che vanno da 5 US$ al mese fino a 295 US$ al mese per un lotto da m² o un isola. I terreni di SL sono limitati in termini di prims che possono contenere: il più grande, di metri (una "sim"), può contenere fino a prims. Nel momento in cui si acquista un terreno, se ne potranno modificare le proprietà. Cliccando col destro sul proprio terreno e selezionando la voce About Land dal menù radiale, si accede alla schermata seguente (Fig. 1). Nella prima scheda General è possibile dare un nome alla propria land fornendo anche una breve descrizione. Figura 1: Scheda generale delle proprietà di un terreno Quando si acquista una Mainland, la proprietà è vostra e siete responsabili del pagamento del canone mensile alla Linden Lab. Con una Mainland non si hanno alcun contratti di proprietà, il che significa che si può creare o semplicemente far nulla con quella terra sempre che si rispettno le regole del TOS (Term of Services). Le regioni appartenenti alla zona detta Mainland sono vendute all'asta da Linden Lab. I residenti possono poi vendere o affittare il terreno acquistato ad altri residenti, spesso nella speranza di realizzare un profitto dalla vendita dei lotti di terreno a un prezzo superiore al costo originario di acquisto. 8

9 Un approccio può essere quello di sviluppare la terra con l'aggiunta di edifici, imprese, o paesaggi gradevoli; un altro approccio, più speculativo, è quello di acquistare un grande lotto di terreno e dividerlo in parcels da vendere o affittare singolarmente. Le regioni messe all'asta sono generalmente accessibili dal continente principale. Le regioni acquistate da privati non possono essere accessibili direttamente dal continente principale, più regioni confinanti possono essere acquistate dallo stesso utente, creando piccoli continenti. Una regione in teoria può contenere fino a 100 utenti in un momento, ma le prestazioni possono seriamente degradare a questi numeri. Ci sono talvolta questioni in SL che nella vita reale sarebbero risolte attraverso l applicazione di leggi e regolamenti locali. A parte alcune eccezioni, Linden Lab, non pone alcun restrizioni su ciò che i proprietari possono fare nella loro proprietà. Ciò ha portato ad una vasta gamma di variazioni di architettura e di diversi edifici in spazi vicini. Può capitare anche che qualche residente costruisca in modo invadente rispetto ai suoi vicini, o potrebbero verificarsi atti di vandalismo come graffiti sugli edifici. Di fronte a questo problema Linden Lab ha messo in atto forme di sicurezza e limiti. Per esempio, il continente di Dreamland controllato dalla residente Anshe Chung impone severe restrizioni ai suoi residenti, specificando non solo la distanza minima tra gli edifici, ma anche le tematiche e lo stile architetturale in alcune regioni. L'inosservanza può comportare la perdita di terreno, o anche l esilio in casi estremi. Alcuni residenti hanno tentato di creare tribunali o servizi di mediazione, tuttavia, senza poteri coercitivi la loro efficacia è limitata. Gestione dei gruppi Second Life permette ai propri abitanti di creare gruppi a tema, per aiutare utenti con interessi comuni a trovarsi, socializzare e collaborare. Per creare un gruppo è necessario accedere alla scheda Groups della finestra di comunicazione. Da questa scheda sono visibili i gruppi ai quali l utente appartiene. Se un gruppo è visualizzato in grassetto significa che al momento è attivata la tag di quel gruppo, visibile sopra il proprio nome dagli altri utenti. Per creare un gruppo cliccare il pulsante Create..:. Figura 01: Lista dei gruppi di appartenenza 9

10 Nella finestra di creazione (Fig.02) del gruppo è richiesto di inserire il nome del gruppo, una descrizione e varie proprietà come l eventuale costo di iscrizione. Premere Create quando tutti i dati sono stati inseriti e Create di nuovo nella finestra di conferma che appare in seguito. La creazione del gruppo costa 100L$. Figura 02: Finestra durante la creazione del gruppo Un gruppo deve avere almeno 2 membri: se ha meno di 2 persone per 48 ore viene automaticamente sciolto. Ecco come si presenterà la finestra di un gruppo creato(fig.3): 10

11 Figura 03: Finestra principale di un gruppo creato Una volta creato il gruppo, il proprietario può gestirlo selezionando il gruppo dalla lista presente nella finestra Communicate e premendo il pulsante Info. La scheda Members & Roles (Fig.4) permette di gestire i membri del gruppo. Nella sottoscheda Memebers sono visualizzati i membri del gruppo. Il proprietario, o un membro abilitato, possono invitare nuovi utenti o espellere degli utenti dal gruppo utilizzando questa scheda. 11

12 Figura 4: Scheda Members & Roles del gruppo Dalla sottoscheda Roles il proprietario può assegnare diversi ruoli a differenti utenti all interno del gruppo. Ciascun gruppo può contenere fino a 10 ruoli, compresi i proprietari. I ruoli danno al proprietario un buon controllo sugli accessi degli iscritti alle abilità del gruppo. Per impostazione predefinita, tutti i gruppi iniziano con tre ruoli: - Owners: I proprietari hanno il pieno controllo sul loro gruppo, e hanno accesso a tutte le abilità del gruppo. Il ruolo del proprietà non può essere cancellato o modificato. - Officers: Hanno un ampio ma non illimitato potere all interno del gruppo. Il ruolo di Ufficiale ruolo può essere cancellato o modificato dai membri del gruppo con l'adeguata capacità. - Everyone: Questo ruolo speciale definisce le capacità di base per tutti i componenti del gruppo. Per creare un nuovo ruolo, nella sottoscheda Roles (Fig.5) premere il pulsante Create New Role. Assegnare le abilità al nuovo ruolo dal riquadro Allowed Abilities. Un gruppo può includere al massimo 10 ruoli, compreso il proprietario. 12

13 Figura 5: Creazione di un ruolo Dalla scheda Notices (Fig.6) è possibile creare avvisi che sono automaticamente segnalatia tutti i membri del gruppo. Gli avvisi sono eliminati dopo 30 giorni dalla creazione. Figura 6: Scheda dell elenco degli avvisi del gruppo 13

14 All interno del gruppo si può anche gestire, nel caso in cui ci fossero delle entrate di L$, la distribuzione dei dividendi tra i membri del gruppo che hanno l abilità "Pay group liabilities and receive group dividends" attivata. Se nessuno del gruppo ha questa capacità, tutte le passività e dividendi sono pagati al proprietario (il proprietario del gruppo ha sempre tutte le abilità). About-land-general Viene visualizzato anche il nome del proprietario del terreno ed il gruppo al quale la land è associata. E inoltre possibile dare un valore di vendita alla propria terra nel caso in cui la si vuole vendere. About-land-objects Da questa scheda è possibile tenere sotto controllo il numero di oggetti rimanenti al numero massimo consentito e se sono appartenenti al proprietario del terreno e quelli appartenenti ad altri. About-land-media In Music URL inserendo un url di un file musicale è possibile settare in sottofondo nella land una musica. Invece in MediaTexture è possibile selezionare una texture da sostituirla con un video, inserendo il rispettivo URL (nella sezione Streaming Audio e Video questo apsetto verrà spiegato meglio) About-land-access Tramite questa finestra è possibile, spuntando la voce Group: Nome, limitare l accesso alla land solo ai componenti del gruppo specificato. Altrimenti restringendo il permesso ad alcuni avatar scelti. Inoltre si può far pagare agli utenti la permanenza in un territorio spuntando Sell passes allowing temporary access. About-land-ban Nell apposito spazio all interno di questa finestra è possibile inserire gli avatar a cui non si vuole dare il permesso di entrare nella land. 14

15 Streaming audio e video Se si possiede un appezzamento di terra, o i diritti per modificarne le impostazioni multimediali, è possibile abilitare lo streaming di materiale audio e video all interno della parcel. Cliccare sul terreno, selezionare "About Land" e andare nella scheda "Media". Da qui è possibile fornire un indirizzo internet dal quale la parcel riceverà lo streming video e uno per lo streming audio. Per visualizzare un video in una parcel: - Per prima cosa è necessario convertire il video in formato MP4 con un programma apposito. Se il video è su youtube, immetterne il link sul sito per ottenere il video convertito in MP4, scaricabile dal sito stesso. - Fare l'upload del video scaricato su un sito di hosting video che non modifichi il formato dei video caricati. Un esempio è il sito - Una volta eseguito l upload, aprire della pagina di visualizzazione del video. Aprire il sorgente della pagina e cercare l indirizzo del filmato MP4. Questo link dovrà essere utilizzato in seguito. - In Second Life, nella scheda Media, sotto la voce "Replace this texture", selezionare una texture particolare che sarà rimpiazzata dallo streaming video in ogni sua istanza presente all'interno del terreno. - Sotto la voce "with content from this URL" inserire il link al file MP4 contenente il video che si vuole visualizzare. Le opzioni riguardanti lo streaming video sono uniche per ogni parcel. Di conzeguenza, per avere diversi video nello stesso terreno, è necessario dividerlo in parcels e assegnare ad ognuno un link ad un diverso file MP4 (ed eventualmente una diversa texture da sostituire con il video). E' possibile fare streaming diretto anche da server che usino il protocollo rtsp, come e 15

GESTIONE DEI COMPONENTI MULTIMEDIALI IN POWERPOINT 2007

GESTIONE DEI COMPONENTI MULTIMEDIALI IN POWERPOINT 2007 GESTIONE DEI COMPONENTI MULTIMEDIALI IN POWERPOINT 2007 Inserire un grafico di Excel in una diapositiva Per iniziare la gestione di componenti multimediali in una presentazione PowerPoint, cominciamo con

Dettagli

Vi ricordiamo che per qualsiasi problema tecnico o informazione potete contattare info@eduitalia.org oppure Francesco al 3357761103.

Vi ricordiamo che per qualsiasi problema tecnico o informazione potete contattare info@eduitalia.org oppure Francesco al 3357761103. Gentili Associati, in questi ultimi tempi abbiamo lavorato per sviluppare un software capace di far gestire direttamente alle scuole la propria presenza sul sito di Eduitalia. Tramite la registrazione

Dettagli

Realizzare una presentazione con PowerPoint

Realizzare una presentazione con PowerPoint Realizzare una presentazione con PowerPoint Indice Interfaccia di PowerPoint... 1 Avvio di PowerPoint e creazione di una nuova presentazione... 2 Inserimento di titoli e immagini... 4 Inserimento di altre

Dettagli

Gestione home page. Intranet -> Ambiente Halley -> Gestione homepage

Gestione home page. Intranet -> Ambiente Halley -> Gestione homepage Gestione home page egovernment L home page del portale Halley egovernment permette all Amministrazione di pubblicare contenuti e informazioni e di organizzarle in blocchi. Questa struttura per argomenti

Dettagli

-Intro 3. - Guida all attivazione 4

-Intro 3. - Guida all attivazione 4 Tiscali Blog 1 Tiscali Blog Indice Guida -Intro 3 - Guida all attivazione 4 - Guida all utilizzo Modificare struttura, grafica e contenuti del blog 6 Scrivere un post 8 Inserire immagini 9 Pubblicare un

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

Compilare e gestire bibliografie: i software gratuiti. a cura di Laura Perillo Sistema Bibliotecario di Ateneo Agg. ottobre 2014

Compilare e gestire bibliografie: i software gratuiti. a cura di Laura Perillo Sistema Bibliotecario di Ateneo Agg. ottobre 2014 Compilare e gestire bibliografie: i software gratuiti a cura di Laura Perillo Sistema Bibliotecario di Ateneo Agg. ottobre 2014 I software per la gestione di bibliografie Chiamati reference managers o

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

Il software ideale per la gestione delle prenotazioni GUIDA UTENTE

Il software ideale per la gestione delle prenotazioni GUIDA UTENTE Il software ideale per la gestione delle prenotazioni GUIDA UTENTE Presentazione... 2 Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Registrazione del programma... 8 Inserimento Immobile... 9 Inserimento proprietario...

Dettagli

Corso Creare Siti WEB

Corso Creare Siti WEB Corso Creare Siti WEB INTERNET e IL WEB Funzionamento Servizi di base HTML CMS JOOMLA Installazione Aspetto Grafico Template Contenuto Articoli Immagini Menu Estensioni Sito di esempio: Associazione LaMiassociazione

Dettagli

eascom MANUALE per UTENTI A cura di eascom 2012 www.eascom.it

eascom MANUALE per UTENTI A cura di eascom 2012 www.eascom.it MANUALE per UTENTI A cura di eascom 2012 www.eascom.it Indice Introduzione... 3 Perchè Wordpress... 3 Pagina di accesso all amministrazione... 3 Bacheca... 4 Home... 4 Aggiornamenti... 5 Articoli... 6

Dettagli

Manuale d uso. rev. 270406

Manuale d uso. rev. 270406 Manuale d uso istudio rev. 270406 1 Indice Capitolo 1: istudio il convertitore di film e musica per ipod Capitolo 2: Primi passi Come fare per...5 Installazione...5 Capitolo 3: Usare istudio Impostazioni...7

Dettagli

CAP VII Esportazione

CAP VII Esportazione VII.1 MARCATORI DVD. CAP VII Esportazione Dopo aver ottenuto, in seguito alle diverse forme di rielaborazione sia delle tracce video che delle tracce audio, un video che risponda alle proprie aspettative,

Dettagli

GUIDA UTENTE PER UTILIZZO SITO ASSOCIAZIONI SARONNESI

GUIDA UTENTE PER UTILIZZO SITO ASSOCIAZIONI SARONNESI GUIDA UTENTE PER UTILIZZO SITO ASSOCIAZIONI SARONNESI Il sito delle Associazioni Saronnesi è una community per associazioni per comunicare tra di loro. Questa guida spiega come iscriversi al sito è interagire

Dettagli

Guida rapida alla Webconferencing

Guida rapida alla Webconferencing Guida rapida alla Webconferencing Questa Guida rapida illustra le operazioni più frequenti nell utilizzo di MeetIn Web. In particolare: Eseguire il settaggio iniziale di dispositivi audio e video Connettersi

Dettagli

Siti web e Dreamweaver. La schermata iniziale

Siti web e Dreamweaver. La schermata iniziale Siti web e Dreamweaver Dreamweaver è la soluzione ideale per progettare, sviluppare e gestire siti web professionali e applicazioni efficaci e conformi agli standard e offre tutti gli strumenti di progettazione

Dettagli

ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE PREMESSA La presente guida è da considerarsi come aiuto per l utente per l installazione e configurazione di Atollo Backup. La guida non vuole approfondire

Dettagli

Manuale Utente. Indice. Your journey, Our technology. 1. Introduzione 2. 6. Come aggiornare le mappe 6. 2. Installazione di Geosat Suite 2

Manuale Utente. Indice. Your journey, Our technology. 1. Introduzione 2. 6. Come aggiornare le mappe 6. 2. Installazione di Geosat Suite 2 Manuale Utente Indice 1. Introduzione 2 2. Installazione di Geosat Suite 2 3. Prima connessione 2 4. Operazioni Base 3 4.1 Come avviare la Suite 3 4.2 Come chiudere la Suite 4 4.3 Come cambiare la lingua

Dettagli

Gestione dei contenuti web Ultimi eventi

Gestione dei contenuti web Ultimi eventi Gestione dei contenuti web Ultimi eventi Questo manuale illustra le operazioni più comuni per la manutenzione e aggiornamento del sito web http://terremoti.ingv.it/ultimi eventi/ tramite l interfaccia

Dettagli

MANUALE DI WEBCAM STATION EVOLUTION

MANUALE DI WEBCAM STATION EVOLUTION MANUALE DI WEBCAM STATION EVOLUTION Manuale d uso 1/17 INDICE Cliccando su una qualsiasi voce di questo elenco, verrà visualizzato il capitolo corrispondente 1. INTRODUZIONE... 3 2. REGOLAZIONE DEL MICROFONO

Dettagli

L unico campo che deve essere valorizzato, altrimenti non sarà possibile creare l album, è Nome. Per facilitare la consultazione e la ricerca è

L unico campo che deve essere valorizzato, altrimenti non sarà possibile creare l album, è Nome. Per facilitare la consultazione e la ricerca è 1. Accesso alle gallerie fotografiche di Modellismo Più La prima operazione da fare per poter fruire a pieno delle funzionalità offerte dalle Gallerie fotografiche di Modellismo Più è quella di efettuare

Dettagli

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0) GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 7 Login... 8 Funzionalità... 9 Gestione punti... 10 Caricare punti...

Dettagli

Manuale d uso. Versione 1.0

Manuale d uso. Versione 1.0 Manuale d uso Versione 1.0 1. Registrazione Collegarsi al sito internet: www.thejebook.com Cliccare nel rettangolino Iscriviti Comincia a compilare i campi per i tuoi dati di log in Nel campo nome utente

Dettagli

SHAREPOINT INCOMING E-MAIL. Configurazione base

SHAREPOINT INCOMING E-MAIL. Configurazione base SHAREPOINT INCOMING E-MAIL Configurazione base Versione 1.0 14/11/2011 Green Team Società Cooperativa Via della Liberazione 6/c 40128 Bologna tel 051 199 351 50 fax 051 05 440 38 Documento redatto da:

Dettagli

1 SPIEGAZIONE DEI DATI PRESENTI NELLA SCHERMATA DEI PRESTITI

1 SPIEGAZIONE DEI DATI PRESENTI NELLA SCHERMATA DEI PRESTITI CIRCOLAZIONE Prestiti/Restituzioni 1 - Spiegazione dei dati della schermata dei Prestiti 2 - Opzioni del Prestito 3 - Ricerca di un Utente 4 - Accesso al record (tessera) dell Utente 5 - Ricerca di un

Dettagli

Installazione MS SQL Express e utilizzo con progetti PHMI

Installazione MS SQL Express e utilizzo con progetti PHMI Installazione MS SQL Express e utilizzo con progetti PHMI Introduzione La nota descrive l utilizzo del database Microsoft SQL Express 2008 in combinazione con progetti Premium HMI per sistemi Win32/64

Dettagli

principalmente un programma per la gestione di bibliografie: dalla raccolta dei riferimenti alla formattazione delle citazioni

principalmente un programma per la gestione di bibliografie: dalla raccolta dei riferimenti alla formattazione delle citazioni COS È? principalmente un programma per la gestione di bibliografie: dalla raccolta dei riferimenti alla formattazione delle citazioni un programma gratuito: la versione base offre 300 MB di spazio disco

Dettagli

COS È? un estensione gratuita del browser Firefox

COS È? un estensione gratuita del browser Firefox COS È? un estensione gratuita del browser Firefox un programma per la gestione di bibliografie: dalla raccolta dei riferimenti alla formattazione delle citazioni. 2 COSA FA? RACCOGLIE dati bibliografici,

Dettagli

GNred Ver1.5 Manuale utenti

GNred Ver1.5 Manuale utenti GNred Ver1.5 Manuale utenti [ultima modifica 09.06.06] 1 Introduzione... 2 1.1 Cos è un CMS?... 2 1.2 Il CMS GNred... 2 1.2.1 Concetti di base del CMS GNred... 3 1.2.2 Workflow... 3 1.2.3 Moduli di base...

Dettagli

Lavorare con i Fireworks pop-up menus in Dreamweaver

Lavorare con i Fireworks pop-up menus in Dreamweaver Lavorare con i Fireworks pop-up menus in Dreamweaver Su una pagina Web, un menu pop-up è uno strumento di navigazione che rimane nascosto fino a che l utente non sposta il puntatore del mouse sopra un

Dettagli

Zotero è un estensione di Firefox che consente di raccogliere e gestire risorse bibliografiche e accademiche

Zotero è un estensione di Firefox che consente di raccogliere e gestire risorse bibliografiche e accademiche La gestione dei risultati: ZOTERO, un programma gratuito (vedi filmato su: http://www.screencast.com/users/librarymaniac/folders/default/media/3068bc0b-ec18-4001-8665-858e944bd274) Ricerche, citazioni

Dettagli

Manuale d Uso di Mailchimp:

Manuale d Uso di Mailchimp: Manuale d Uso di Mailchimp: Per accedere a Mailchimp digitare nel browser il seguente indirizzo: http://mailchimp.com. Creare un account Se non siete ancora iscritti a Mailchimp cliccare su sign up free.

Dettagli

Appendice 1 : configurazione di alcuni Client di Posta (P.Restelli) Rho, Luglio 07, 2006 CORSI ON-LINE. La nuova Posta Elettronica IMAP del C.S.B.N.O.

Appendice 1 : configurazione di alcuni Client di Posta (P.Restelli) Rho, Luglio 07, 2006 CORSI ON-LINE. La nuova Posta Elettronica IMAP del C.S.B.N.O. Rho, Luglio 07, 2006 CORSI ON-LINE La nuova Posta Elettronica IMAP del C.S.B.N.O. di Restelli Paolo Appendice 1 : configurazione di alcuni Client di Posta (P.Restelli) 1. SETTAGGI GENERALI CLIENT DI POSTA

Dettagli

Versione 2.0. Biblioteca Centralizzata Clinica A cura di Claudia Cavicchi

Versione 2.0. Biblioteca Centralizzata Clinica A cura di Claudia Cavicchi Versione 2.0 Biblioteca Centralizzata Clinica A cura di Claudia Cavicchi 1 Cos è? E un software gratuito, estensione del browser Mozilla Firefox ed è sviluppato dal Center for History and New Media della

Dettagli

Vademecum per la pubblicazione di articoli di contenuto didattico sul sito scolastico dell IC Dante Alighieri di Calcinato

Vademecum per la pubblicazione di articoli di contenuto didattico sul sito scolastico dell IC Dante Alighieri di Calcinato Vademecum per la pubblicazione di articoli di contenuto didattico sul sito scolastico dell IC Dante Alighieri di Calcinato Prima di qualsiasi altra considerazione circa le modalità di pubblicazione sul

Dettagli

Manuale Progetto Placement

Manuale Progetto Placement Manuale Progetto Placement V. 5 del 20/06/2013 FUNZIONI PRINCIPALI: Fornire uno strumento per la gestione centralizzata di stage, alternanze e placement. Costruire un database contenente i curriculum degli

Dettagli

Come costruire una presentazione. PowerPoint 1. ! PowerPoint permette la realizzazione di presentazioni video ipertestuali, animate e multimediali

Come costruire una presentazione. PowerPoint 1. ! PowerPoint permette la realizzazione di presentazioni video ipertestuali, animate e multimediali PowerPoint Come costruire una presentazione PowerPoint 1 Introduzione! PowerPoint è uno degli strumenti presenti nella suite Office di Microsoft! PowerPoint permette la realizzazione di presentazioni video

Dettagli

FtpZone Guida all uso Versione 2.1

FtpZone Guida all uso Versione 2.1 FtpZone Guida all uso Versione 2.1 La presente guida ha l obiettivo di spiegare le modalità di utilizzo del servizio FtpZone fornito da E-Mind Srl. All attivazione del servizio E-Mind fornirà solamente

Dettagli

Associazione per lo sviluppo delle tecnologie nella didattica HOTPOTATOES. version 6.3. Tutorial a cura di Rosanna Imbrogno Marzo 2011

Associazione per lo sviluppo delle tecnologie nella didattica HOTPOTATOES. version 6.3. Tutorial a cura di Rosanna Imbrogno Marzo 2011 HOTPOTATOES version 6.3 Tutorial a cura di Rosanna Imbrogno Marzo 2011 I contenuti di questo lavoro, salvo diversa indicazione, sono rilasciati sotto una licenza Creative Commons License. Tutti i marchi

Dettagli

Presentazione Mind42 Mind42 Mind42

Presentazione Mind42 Mind42 Mind42 Presentazione Mind42 è una recente applicazione che consente di realizzare mappe mentali on-line in forma collaborativa, utilissima per il brainstorming e per la condivisione in rete. Il suo nome, infatti,

Dettagli

Guida Moderatori e Conduttori

Guida Moderatori e Conduttori STEP ONE: Login to OnSync Guida Moderatori e Conduttori Guida Moderat ori e Condutt ori pag. Ultimo aggiornamento 10/2012 STEP ONE: Login to OnSync Cap. I - Quick Start Guide Guida Moderat ori e Condutt

Dettagli

Guida all uso del software. Deposito Telematico. PolisWeb. Anagrafiche. Ufficio Virtuale. Pratiche. Agenda. Fattura PA Posta e Pec Timesheet

Guida all uso del software. Deposito Telematico. PolisWeb. Anagrafiche. Ufficio Virtuale. Pratiche. Agenda. Fattura PA Posta e Pec Timesheet PolisWeb Anagrafiche Deposito Telematico Pratiche Ufficio Virtuale Agenda Fattura PA Posta e Pec Timesheet Scadenze Documenti Parcelle del software del software /Sommario Pag 3 Archivio Pratiche Pag 7

Dettagli

GUIDA ALL USO DELL AREA RISERVATA

GUIDA ALL USO DELL AREA RISERVATA GUA ALL USO DELL AREA RISERVATA Sommario PREMESSA... 2 1 Come accedere all Area Riservata... 3 2 del Pannello di gestione del sito web... 4 3 delle sezioni... 7 3.1 - Gestione Sito... 7 3.1.1 - AreaRiservata...

Dettagli

Guida alla gestione contenuti del sito www.cantinebernabei.com

Guida alla gestione contenuti del sito www.cantinebernabei.com Guida alla gestione contenuti del sito www.cantinebernabei.com INTRODUZIONE Per gestire i contenuti del sito Emporio Vini Cantine G.S. Bernabei, è necessario scrivere nella barra degli indirizzi del proprio

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office

Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office Guida Pratica Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office Integrare FileMaker Pro con Office pagina 1 Sommario Introduzione... 3 Prima di iniziare... 4 Condivisione di dati tra FileMaker Pro e Microsoft

Dettagli

Manuale di Kiwi on line

Manuale di Kiwi on line Manuale di Kiwi on line www.kiwiimmobiliare.it Kiwi On Line http://kiwionline.kiwiimmobiliare.it 1. Gestione annunci Cliccando sul pulsante annunci si accede all elenco annunci A. Inserimento nuovo annuncio

Dettagli

Guida al sito del CSV

Guida al sito del CSV www.csv.vda.it Guida al sito del CSV Come è strutturato, come si aggiorna Il CSV, da sempre attento alle opportunità offerte dalle nuove tecnologie, ha ritenuto necessario dotarsi di un nuovo sito internet.

Dettagli

IL WIKI CON PBWORKS BREVE GUIDA ALL USO Il wiki Vedi alla voce: Auschwitz è stato creato utilizzando PBWorks, un servizio web che offre la

IL WIKI CON PBWORKS BREVE GUIDA ALL USO Il wiki Vedi alla voce: Auschwitz è stato creato utilizzando PBWorks, un servizio web che offre la IL WIKI CON PBWORKS BREVE GUIDA ALL USO Il wiki Vedi alla voce: Auschwitz è stato creato utilizzando PBWorks, un servizio web che offre la possibilità di creare gratuitamente le proprie pagine con uno

Dettagli

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI NUOVO PORTALE ANCE MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI DEI CONTENUTI ACCESSO AL MENU PRINCIPALE PAG. 3 CREAZIONE DI UNA NUOVA HOME PAGE 4 SELEZIONE TIPO HOME PAGE 5 DATA

Dettagli

BREVE GUIDA PER I TUTOR - CORSI DI FORMAZIONE D.M. 821/13 Login

BREVE GUIDA PER I TUTOR - CORSI DI FORMAZIONE D.M. 821/13 Login BREVE GUIDA PER I TUTOR - CORSI DI FORMAZIONE D.M. 821/13 Login 1. accedere alla piattaforma : http://www.istitutoleonori.it/moodle/ 2. cliccare sul link "Login" (in alto a destra) 3. inserire le credenziali

Dettagli

CERTIFICATI DIGITALI. Manuale Utente

CERTIFICATI DIGITALI. Manuale Utente CERTIFICATI DIGITALI Procedure di installazione, rimozione, archiviazione Manuale Utente versione 1.0 pag. 1 pag. 2 di30 Sommario CERTIFICATI DIGITALI...1 Manuale Utente...1 Sommario...2 Introduzione...3

Dettagli

Guida introduttiva all'applicazione web

Guida introduttiva all'applicazione web Guida introduttiva all'applicazione web L'applicazione web SanDisk +Cloud è un'interfaccia basata su web per accedere ai propri contenuti e gestire il proprio account. Con l'applicazione web l'utente può

Dettagli

HOT POTATOES MANUALE

HOT POTATOES MANUALE HOT POTATOES MANUALE Sommario Cos è Hot Potatoes... 3 Reperibilità... 3 Licenza. 3 Requisiti di sistema.. 3 Lingue utilizzate.. 3 Il quaderno... 4 documentazione. 4 Dove trovare e come scaricare il software.

Dettagli

Installazione dei Windows Media Services in Windows Server 2008. di Nicola Ferrini MCT MCSA MCSE MCTS MCITP

Installazione dei Windows Media Services in Windows Server 2008. di Nicola Ferrini MCT MCSA MCSE MCTS MCITP Installazione dei Windows Media Services in Windows Server 2008 Introduzione di Nicola Ferrini MCT MCSA MCSE MCTS MCITP Windows Media Services è il componente server di Windows Media Technologies utilizzato

Dettagli

PHONOTTO. User Manual. Versione 0.90

PHONOTTO. User Manual. Versione 0.90 PHONOTTO User Manual Versione 0.90 Installazione guidata Avviando l app partirà l installazione guidata, configurandola in base alle proprie preferenze ed esigenze. Il primo passo mostra le impostazioni

Dettagli

Procedura per la raccolta dati sul campo mediante dispositivi mobili

Procedura per la raccolta dati sul campo mediante dispositivi mobili Laboratorio di Geomatica Procedura per la raccolta dati sul campo mediante dispositivi mobili - RAPPORTO TECNICO - A cura del gruppo di lavoro: Stefano Roverato Fabio Olivotti Alice Mayer LUGLIO 2014 Indice

Dettagli

Life365 Connector - Guida Utente

Life365 Connector - Guida Utente Life365 Connector - Guida Utente 1 Introduzione Il modulo Life365 Connector sviluppato per Prestashop, è uno strumento dal semplice utilizzo, che permette a tutti i clienti di Life (che dispongono quindi

Dettagli

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE APPROFONDIMENTO ICT Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA INDICE SOFTWARE PER

Dettagli

Dispensa per corsi FSE For.em. Lezioni pratiche per il software in corso di apprendimento. prof.apollonio

Dispensa per corsi FSE For.em. Lezioni pratiche per il software in corso di apprendimento. prof.apollonio Dispensa per corsi FSE For.em Lezioni pratiche per il software in corso di apprendimento. prof.apollonio Introduzione I due programmi proposti sono scelti al fine di fornire la capacità di lavorare con

Dettagli

INFORMAZIONI UTILI E GUIDA ALL'UTILIZZO

INFORMAZIONI UTILI E GUIDA ALL'UTILIZZO INFORMAZIONI UTILI E GUIDA ALL'UTILIZZO FaberAgorà è una evoluzione del forum tradizionale. Ed è aperto alla crescita nelle sue funzioni per adeguarsi allo sviluppo del web e alle richieste degli iscritti.

Dettagli

Demo. La palette allinea. La palette Anteprima conversione trasparenza. Adobe Illustrator CS2

Demo. La palette allinea. La palette Anteprima conversione trasparenza. Adobe Illustrator CS2 Le Palette (parte prima) Come abbiamo accennato le Palette permettono di controllare e modificare il vostro lavoro. Le potete spostare e nascondere come spiegato nella prima lezione. Cominciamo a vedere

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO DEL SITO WWW.QUITITROVO.IT

ISTRUZIONI PER L USO DEL SITO WWW.QUITITROVO.IT ISTRUZIONI PER L USO DEL SITO WWW.QUITITROVO.IT Benvenuto nell area istruzioni per l uso del sito QuiTiTrovo. In questo documento potrai trovare la spiegazione a tutte le funzionalità contenute nel sito

Dettagli

Dropbox. Quando qualcuno ci invita a condivide con noi una cartella, veniamo avvisati via mail.

Dropbox. Quando qualcuno ci invita a condivide con noi una cartella, veniamo avvisati via mail. Dropbox Dropbox può servire a condividere file e cartelle tra più computer, fare il backup dei propri dati, collaborare on line, distribuire materiale, recuperare il proprio materiale quando non si è a

Dettagli

Guida rapida all'uso

Guida rapida all'uso Guida rapida all'uso versione del 17.05.2011 Indice: 1. CHE COS'E' MediaLibraryOnLine? 2. GUIDA ALL'USO 2.1 Come si accede a MediaLibraryOnLine 2.2 Come navigare 2.3 "Non ancora disponibile presso la tua

Dettagli

Uso del browser, posta elettronica e motori di ricerca Gmail e Google

Uso del browser, posta elettronica e motori di ricerca Gmail e Google Facoltà di Lettere e Filosofia Cdl in Scienze dell Educazione A.A. 2010/2011 Informatica (Laboratorio) Uso del browser, posta elettronica e motori di ricerca Gmail e Google Author Kristian Reale Rev. 2011

Dettagli

Dexma Newsletter System

Dexma Newsletter System Dexma Newsletter System Quick Reference Indice Indice... 2 1 Introduzione a Postletter... 3 2 Richiesta di un account Demo... 3 3 Liste di invio... 5 3.1 Creazione di una lista... 5 3.2 Andare alla lista

Dettagli

1. Il nome utente: NON può essere modificato 2. Il tuo nome (ne trovate prescritto uno generico): metti il tuo vero nome SENZA il cognome

1. Il nome utente: NON può essere modificato 2. Il tuo nome (ne trovate prescritto uno generico): metti il tuo vero nome SENZA il cognome Guida NetPupils Un social network è un sito che dà la possibilità alle persone di entrare in contatto e condividere informazioni. I social network si basano su quella che viene definita amicizia : concedendo

Dettagli

Progetto di Formazione in rete. La qualità della professione docente.

Progetto di Formazione in rete. La qualità della professione docente. LICEO SCIENTIFICO STATALE G. GALILEI Progetto di Formazione in rete. La qualità della professione docente. ESERCITAZIONE PER L UTILIZZO DELLA WEB-INTRANET DI COLLABORAZIONE ASINCRONA SU RETE INTERNET Ing.

Dettagli

Guida al download di video da youtube: siti e software by ascuoladi.tk

Guida al download di video da youtube: siti e software by ascuoladi.tk Scaricare video da YouTube, è diventato semplicissimo. Se ad esempio avete video presenti sui vostri cd, dvd o blu-ray originali, ma non volete mettervi all opera su di essi ma scaricarli semplicemente

Dettagli

I MENU IMPOSTAZIONI. Codice: indica il codice di abilitazione. Lingua: versioni in italiano, inglese e francese

I MENU IMPOSTAZIONI. Codice: indica il codice di abilitazione. Lingua: versioni in italiano, inglese e francese I MENU IMPOSTAZIONI Aggiorna dopo ricerca automatica: Selezionando questa opzione il programma farà partire automaticamente l'aggiornamento degli storici dopo che avrà caricato da Internet i dati. Codice:

Dettagli

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA (Vers. 4.5.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Documenti... 8 Creazione di un nuovo documento... 9 Ricerca di un documento... 17 Calcolare

Dettagli

h t t p : / / w w w. e p - s u i t e. i t C o r s o d i P o s ta Elettronica

h t t p : / / w w w. e p - s u i t e. i t C o r s o d i P o s ta Elettronica h t t p : / / w w w. e p - s u i t e. i t C o r s o d i P o s ta Elettronica 1 S O M M A R I O CORSO DI POSTA ELETTRONICA...1 SOMMARIO...2 1 COS È L E-MAIL...3 2 I CLIENT DI POSTA...4 3 OUTLOOK EXPRESS...5

Dettagli

Manuale Utente all uso dell Interfaccia WEB del Cocktail Audio X10 (ver0.9)

Manuale Utente all uso dell Interfaccia WEB del Cocktail Audio X10 (ver0.9) Manuale Utente all uso dell Interfaccia WEB del Cocktail Audio X10 (ver0.9) ATTENZIONE : Assicurarsi che la versione del firmware installata nell X10 sia la R1644 o superiore al fine di poter far funzionare

Dettagli

Introduzione a PowerPoint

Introduzione a PowerPoint Office automation - Dispensa su PowerPoint Pagina 1 di 11 Introduzione a PowerPoint Premessa Uno strumento di presentazione abbastanza noto è la lavagna luminosa. Questo strumento, piuttosto semplice,

Dettagli

AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI

AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI Il sito http://docenti.unicam.it consente agli utenti di accedere alle informazioni sui docenti dell' Università di Camerino: curriculum, carichi didattici, pubblicazioni,

Dettagli

Manuale di utilizzo del servizio in cloud

Manuale di utilizzo del servizio in cloud Manuale di utilizzo del servizio in cloud 1 Sommario Manuale utente... 3 Link... 3 Login... 3 Come inserire una fornitura... 4 Firma massiva delle fatture... 6 Compilazione manuale della fattura ed esportazione

Dettagli

MANUALE OPERATORE CMS ASMENET

MANUALE OPERATORE CMS ASMENET MANUALE OPERATORE CMS ASMENET 2.0 Pag. 1 di 46 INDICE Termini e definizioni... pag. 3 Introduzione... pag. 4 Descrizione generale e accesso al back office... pag. 5 1 Gestione della pagina... pag. 6 1.1

Dettagli

Sistemi Web per il turismo - lezione 4 -

Sistemi Web per il turismo - lezione 4 - Sistemi Web per il turismo - lezione 4 - I siti Web per il turismo I siti Web per il turismo sono insiemi di pagine Web a cui si accede tramite un particolare indirizzo URL (Uniform Resource Locator, localizzatore

Dettagli

MANUALE PER L UTILIZZO DELLA FUNZIONE EVENTI Rel.1.2 del 29 gennaio 2004

MANUALE PER L UTILIZZO DELLA FUNZIONE EVENTI Rel.1.2 del 29 gennaio 2004 MANUALE PER L UTILIZZO DELLA FUNZIONE EVENTI Rel.1.2 del 29 gennaio 2004 PRELIMINARE - Avete digitato la password che Vi è stata attribuita e siete entrati nell area riservata all AMMINISTRAZIONE del Vostro

Dettagli

SECOND LIFE. 1. Cosa è Second Life

SECOND LIFE. 1. Cosa è Second Life SECOND LIFE Il fondamento storico di Second Life. Vi sono alcune fasi che hanno segnato il percorso storico della Rete. Ora siamo nella fase evolutiva di Internet che è definita Internet 2.0. Senza Internet

Dettagli

MANUALE UTENTE. TeamPortal Console Dipendente 20120200

MANUALE UTENTE. TeamPortal Console Dipendente 20120200 MANUALE UTENTE INTRODUZIONE... 3 PERMESSI (ACLA / ACLE)... 4 FUNZIONI DISPONIBILI... 5 Menu del modulo Consolle... 5 Documenti dipendente... 7 Cronologia / Novità...7 Consultazione documenti...8 Ricerca...

Dettagli

MANUALE TECNICO n. 17.02 AGGIORNATO AL 30.06.2014 GESTIONE DOCUMENTALE

MANUALE TECNICO n. 17.02 AGGIORNATO AL 30.06.2014 GESTIONE DOCUMENTALE MANUALE TECNICO N.17.02 DEL 30.06.2014 GESTIONE DOCUMENTALE Indice Impostazioni risoluzione scanner Canon (DR C125 e DR M140) Pag. 2 Premessa Pag. 5 Gestione Documentale in Suite Modello 730 Pag. 5 Gestione

Dettagli

INDICE Lettori, cards e pc Cenni Preliminari Barra di stato Info Ore contrattuali Speciali Foglio Presenza Chiudi Sessione Forza Uscita Riepilogo

INDICE Lettori, cards e pc Cenni Preliminari Barra di stato Info Ore contrattuali Speciali Foglio Presenza Chiudi Sessione Forza Uscita Riepilogo INDICE 1. Lettori, cards e pc Pag. 1 2. Cenni Preliminari Pag. 2 3. Barra di stato Pag. 5 4. Info Ore contrattuali Pag. 5 5. Speciali Pag. 6 6. Foglio Presenza Pag. 7 7. Chiudi Sessione Pag. 8 8. Forza

Dettagli

INDICE. DATEX il manuale edizione aprile 2011

INDICE. DATEX il manuale edizione aprile 2011 DATEX MANUALE INDICE INDICE... 1 INTRODUZIONE... 2 PRINCIPALI CARATTERISTICHE... 3 IL PRIMO COLLEGAMENTO... 4 INTERFACCIA... 5 DEFINIZIONE DELLE OPERAZIONI E DEI PROFILI... 6 INGRESSO CON PASSWORD NEL

Dettagli

Personalizzazione stampe con strumento Fincati

Personalizzazione stampe con strumento Fincati Personalizzazione stampe con strumento Fincati Indice degli argomenti Introduzione 1. Creazione modelli di stampa da strumento Fincati 2. Layout per modelli di stampa automatici 3. Impostazioni di stampa

Dettagli

PILLOLE IPERTESTUALI Dove depositare i file Come creare i file Come salvare i file senza senza in caratteri minuscoli nome destinazione

PILLOLE IPERTESTUALI Dove depositare i file Come creare i file Come salvare i file senza senza in caratteri minuscoli nome destinazione PILLOLE IPERTESTUALI Dove depositare i file Creare una cartella di lavoro dove saranno inseriti i file che costituiranno l'ipertesto. Eventuali sottocartelle possono essere create all'interno della cartella

Dettagli

Gestione Annunci Cliccare sul pulsante "Annunci, si apre la maschera degli annunci con il relativo motore di ricerca.

Gestione Annunci Cliccare sul pulsante Annunci, si apre la maschera degli annunci con il relativo motore di ricerca. SOMMARIO Attivazione prodotto... 3 Gestione Annunci... 3 Maschera di ricerca annunci... 4 Inserimento di un annuncio... 5 Comune e località... 6 Indirizzo e Mappa... 7 Altri campi... 7 Descrizioni aggiuntive...

Dettagli

Che cos è BaseKit Site Builder.

Che cos è BaseKit Site Builder. Che cos è BaseKit Site Builder. BaseKit SiteBuilder, è un programma che ti permette di costruire online un tuo sito web molto professionale e ad un costo molto popolare, non servono programmi né conoscenze

Dettagli

CREARE UN JUKEBOX CON POWERPOINT

CREARE UN JUKEBOX CON POWERPOINT CREARE UN JUKEBOX CON POWERPOINT La creazione di un Jukebox con PowerPoint ti consentirà di sfruttare alcune interessanti funzioni di questo programma, che potrai riutilizzare in futuro anche per altri

Dettagli

Introduzione. L applicazione è realizzata sulla piattaforma ArcGIS Server di Esri.

Introduzione. L applicazione è realizzata sulla piattaforma ArcGIS Server di Esri. Introduzione Il modulo software Metropolis Urbanistica è un applicazione Web su base cartografica che consente la fruizione dei dati inerenti la proprietà (cartografia catastale) e la normativa relativa

Dettagli

www.zinformatica.net A G UIDAUIDA A W O R L D

www.zinformatica.net A G UIDAUIDA A W O R L D M www.zinformatica.net A G UIDAUIDA A W O R L D SOMMARIO INTRODUZIONE...3 I comandi di base...5 I comandi di base...6 Avvio...7 Gestione Clienti...7 Gestione Fornitori...8 Gestione Prodotti...9 Help...10

Dettagli

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail Reti Informatiche: Internet e posta elettronica Tina Fasulo 2012 Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail 1 Parte prima: navigazione del Web Il browser è un programma che consente

Dettagli

Manuale Utente per l utilizzo della banca dati richiami vivi di Regione Lombardia

Manuale Utente per l utilizzo della banca dati richiami vivi di Regione Lombardia Manuale Utente per l utilizzo della banca dati richiami vivi di Regione Lombardia ATTENZIONE: il manuale è destinato agli utenti che sono già stati registrati nella banca dati dei richiami vivi. Per i

Dettagli

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 INDICE 1 Strumenti di Presentazione... 4 2 Concetti generali di PowerPoint... 5 2.1 APRIRE POWERPOINT... 5 2.2 SELEZIONE DEL LAYOUT... 6 2.3 SALVARE LA PRESENTAZIONE...

Dettagli

Guida Veloce all Utilizzo Per iniziare con NTRconnect

Guida Veloce all Utilizzo Per iniziare con NTRconnect Guida Veloce all Utilizzo Tavola dei contenuti: - Glossario - Accesso remoto - Terminare la connessione - Caratteristiche chiave - Avviso di Sicurezza - Domande Frequenti(FAQ) - Richieste A proposito di

Dettagli

AscoCollabora Manuale Utente. Release 1.3

AscoCollabora Manuale Utente. Release 1.3 AscoCollabora Manuale Utente Release 1.3 martedì 15 aprile 2014 Sommario Presentazione... 3 Interfaccia Web... 4 Accesso ai propri file... 5 Windows... 5 Via CloudTools... 5 Mobile... 6 Versioning dei

Dettagli

Corso BusinessObjects SUPERVISOR

Corso BusinessObjects SUPERVISOR Corso BusinessObjects SUPERVISOR Il modulo SUPERVISOR permette di: impostare e gestire un ambiente protetto per prodotti Business Objects distribuire le informazioni che tutti gli utenti dovranno condividere

Dettagli