COMUNE DI TREVISO. codice ufficio: 076 SETTORE SERVIZI SOCIALI E DEMOGRAFICI, SCUOLA E CULTURA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI TREVISO. codice ufficio: 076 SETTORE SERVIZI SOCIALI E DEMOGRAFICI, SCUOLA E CULTURA"

Transcript

1 Registro determinazioni n Documento composto da n. 6 pagine Firmato con firma digitale ai sensi del D.Lgs. 82/2005 COMUNE DI TREVISO area: I codice ufficio: 076 SETTORE SERVIZI SOCIALI E DEMOGRAFICI, SCUOLA E CULTURA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE SERVIZI SOCIALI E DEMOGRAFICI, SCUOLA E CULTURA DEL 05/10/ OGGETTO: CONTRIBUTO REGIONALE A FAVORE DEI CENTRI ANTIVIOLENZA. ACCERTAMENTO E CONSEGUENTE IMPEGNO A FAVORE DEL COMUNE DI TREVISO PER IL SOSTEGNO AL CENTRO ANTIVIOLENZA TELEFONO ROSA DI TREVISO. DGRV N. 1497/2015 E DDR N. 62/. Onere: = IVA compresa.

2 Premesso che la Regione Veneto si è sempre impegnata nell ambito delle pari opportunità con particolare attenzione al contrasto e alla prevenzione della violenza contro le donne anche attraverso lo stanziamento di risorse volte al finanziamento mirato di progetti presentati e gestiti nel territorio dagli Enti Locali e dalle Aziende ULSS; Visto il decreto n. 62 del 07/04/ Approvazione delle graduatorie di richieste di contributo finanziabili per interventi finalizzati all implementazione e alla gestione di strutture di supporto alle donne, sole o con figli minori, vittime di violenza, presentati da Comuni e Azienda ULSS anno 2015 con cui il Dirigente Regionale Veneto del Settore Cooperazione Internazionale, Diritti Umani e Pari Opportunità ha assegnato al Comune di Treviso l importo di ,00.=, come contributo per la realizzazione del progetto presentato ai sensi della D.G.R. 1497/2015, come da comunicazione prot / allegata alla presente (All. A); Dato atto che il sostegno alle strutture di supporto alle donne vittime di violenza, nella forma di contributo, è erogato dalla Regione Veneto per il tramite degli Enti locali, che possono attivare convenzioni o accordi con Associazioni che gestiscono Centri Antiviolenza; Preso atto che la Regione Veneto di norma eroga detto contributo con le seguenti modalità: - Acconto pari al 60% previa comunicazione di avvio delle progettualità, già trasmessa alla Regione Veneto; - Saldo a seguito dell invio di una relazione sulle attività svolte e di una rendicontazione delle spese sostenute, approvata con provvedimento amministrativo; Posto che con comunicazione del 07/06/ ns. prot. n la Regione informa a mezzo del DDR n. 106/, dell assunzione degli impegni di spesa ripartiti in base all esigibilità della stessa, a valere sul proprio bilancio, come di seguito indicato: codice progetto: PO2015CAV06 - ANNO DI BILANCIO IMPEGNO REGIONALE N IMPORTO EURO 9.000,00.= pari al 60% del totale finanziato in acconto; - ANNO DI BILANCIO IMPEGNO REGIONALE N. 861 IMPORTO EURO 6.000,00.= pari al 40% del totale finanziato in saldo; Richiamata altresì la nota prot. n / della Regione Veneto, che comunica la prossima liquidazione dell acconto pari ad euro 9.000,00.=; Dato atto che l Associazione Telefono Rosa Onlus, agisce a Treviso quale Centro Antiviolenza riconosciuto dalla Regione, e opera insieme all Assessorato alle Pari Opportunità e agli altri soggetti della Rete di comunità per le politiche di genere attivata sul territorio comunale - per la realizzazione delle azioni di contrasto alla violenza contro le donne, come da accordi approvati con convenzione n /2013; Vista l esperienza maturata dall Associazione Telefono Rosa di Treviso ONLUS (ass.ne iscritta all Albo Regionale) nel territorio provinciale di Treviso fin dal 1988 nei confronti delle donne vittime di violenza, e considerato:

3 che l Associazione rappresenta una delle strutture territoriali, riconosciute dalla Regione, dedicata a svolgere interventi di sostegno nei confronti di donne maltrattate, abusate e vittime di violenza domestica; che ha tra gli scopi prioritari la lotta e la prevenzione alla violenza contro le donne, che ha sviluppato specifiche competenze ed esperienza in questo campo dotandosi di personale volontario con profili professionali specialistici (operatrici di accoglienza, avvocate, psicologhe); Dato atto che il Comune di Treviso e l Associazione Telefono Rosa di Treviso Onlus hanno individuato alcune modalità di collaborazione per la realizzazione di attività a sostegno delle politiche di contrasto alla violenza di genere, e in particolare contro la violenza sulle donne; Considerato che è necessario ora procedere all accertamento dell importo definito dalla Regione; Ritenuto di ripartire il contributo regionale tra Amministrazione Comunale (20%) e Associazione Telefono Rosa (80%), come segue, per la parte entrata e parte spesa: SPESA ENTRATA Quota Comune (20%) Quota Comune (20%) / ,00 (E ) , /000 (E ) Quota Telefono Rosa (80%) Quota Telefono Rosa (80%) / / ,00 (U ) 7.200,00 (E ) /10 (U ) /35 (E ) ,00 TOTALE SPESA ,00 TOTALE ENTRATA Preso atto che l accertamento della quota del Comune risulta essere a copertura delle spese dirette e indirette che il Comune ha esposto nel piano finanziario trasmesso alla Regione, somma che verrà regolata con successivo atto contabile; Stabilito che il Comune di Treviso assicurerà il coordinamento delle attività ai fini della rendicontazione alla Regione Veneto, e che la liquidazione all Associazione verrà posta in essere previa verifica delle attività a carico dell Associazione Telefono Rosa, secondo modalità che verranno stabilite di comune accordo; Visti: il D.Lgs. 23 giugno 2011 n. 118, recante disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro organismi, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 5

4 maggio 2009, n. 42, così come corretto ed integrato dal D.Lgs. 10 agosto 2014 n.126, con particolare riferimento all allegato 4/2; la DCC n. 82 del 16/12/2015 che ha approvato il bilancio di previsione ed allegati con contestuale aggiornamento del documento unico di programmazione; la DGC n. 402 del 23/12/2015 che ha approvato il Piano Esecutivo di Gestione relativo al triennio -2018; il regolamento di contabilità approvato con Deliberazione di Consiglio comunale n. 74 del e ss.mm.ii; Attestato: che il provvedimento è coerente con le previsioni e i contenuti programmatici del DUP aggiornato con DCC n. 82 del 16/12/2015; il rispetto dell art. 9 del D.L. n. 78/2009 (conv, in Legge 102/2009); che la spesa non rientra nelle fattispecie contemplate dall art. 6 comma 8 del D.L. 78/2010, convertito nella L.122/2010; la regolarità tecnica e la legittimità sia del provvedimento sia delle procedure e degli atti che hanno portato alla spesa. Dato atto che l'impegno di cui al presente provvedimento non comporta applicazione della legge 13/08/2010 n. 136; Visto il vigente Regolamento di disciplina degli atti dei Dirigenti, approvato con deliberazione di Giunta Comunale n /604 del 7/07/1999 e successive modifiche ed integrazioni; Visto il D.Lgs. n. 267 del 18/08/2000; D E T E R M I N A 1) di prendere atto dell assegnazione regionale dell importo di ,00=, quale contributo per la realizzazione del progetto presentato ai sensi della D.G.R. N. 1497/2015, come meglio esposto in premessa e nell allegato A) qui richiamato a far parte integrante del presente provvedimento; 2) di procedere alle seguenti registrazioni contabili, da imputarsi negli esercizi finanziari indicati, nei quali la spesa/entrata risulta essere esigibile: SPESA Quota Comune (20%) ENTRATA Quota Comune (20%) a copertura delle spese dirette e indirette che il Comune ha esposto nel piano finanziario trasmesso alla Regione / ,00 (E ) , /000 (E )

5 Quota Associazione Telefono Rosa Onlus Centro Antiviolenza, Via Roma Treviso (cod. fiscale ), Ascot Siope 1582 (80%) / ,00 (U ) /10 (U ) 7.200,00 Quota Associazione Telefono Rosa Onlus Centro Antiviolenza, Via Roma Treviso (cod. fiscale ), Ascot Siope 2202 (80%) /35 (E ) /35 (E ) ,00 TOTALE SPESA ,00 TOTALE ENTRATA 3) di riservarsi di modificare il presente provvedimento qualora se ne ravvisino le circostanze, anche a seguito degli atti che emetterà la Regione Veneto; 4) di dare atto che il totale delle spese dirette e indirette che si dovranno sostenere per l iniziativa verranno rendicontate per la somma pari ad ,00=.

6 come meglio specificato nel provvedimento. ORDINA AL SERVIZIO RAGIONERIA IL DIRIGENTE DEL SETTORE SERVIZI SOCIALI E DEMOGRAFICI SCUOLA E CULTURA Resp. procedimento: Franzoso Federica IL SERVIZIO RAGIONERIA per quanto sopra impegna la spesa complessiva di ,00 quale contributo per il progetto "contrasto alla violenza contro le donne", imputandola agli esercizi finanziari in cui risulta esigibile, a favore Associazione Telefono Rosa Onlus Centro Antiviolenza (ascot. 7081), al capitolo /10 (U ), come di seguito indicato: Esercizio ,00 imp./3446; Esercizio - imp.plu n. /160/; accerta l'entrata di Euro ,00 come di seguito indicato: Esercizio : Euro 7.200,00 Capitolo /35 (Cod. E ) - acc.to n. /1042 Esercizio : Euro 1.800,00 Capitolo (Cod. e ) - acc.to n. /1041 Esercizio : Euro Capitolo /35 (Cod. E ) - acc.to plur. n. /29/ Esercizio : Euro 1.200,00 Capitolo (Cod. e ) - acc.to plur. n. /28/ attesta la copertura finanziaria della spesa e rende esecutivo il presente atto. Il Responsabile del Servizio Ragioneria

Registro determinazioni n. 178 Documento composto da n. 4 pagine Firmato con firma digitale ai sensi del D.Lgs. 82/2005 COMUNE DI TREVISO

Registro determinazioni n. 178 Documento composto da n. 4 pagine Firmato con firma digitale ai sensi del D.Lgs. 82/2005 COMUNE DI TREVISO Registro determinazioni n. 178 Documento composto da n. 4 pagine Firmato con firma digitale ai sensi del D.Lgs. 82/2005 COMUNE DI TREVISO area: I codice ufficio: 044 SERVIZIO RAGIONERIA DETERMINAZIONE

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO COPIA Reg. pubbl. N. lì CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 503 DEL 23-09-2014 - SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA - OGGETTO: Ammissione al ricovero in pronta accoglienza della sig.ra

Dettagli

Regione Siciliana Assessorato dell'istruzione e della formazione professionale Dipartimento dell'istruzione e della formazione professionale

Regione Siciliana Assessorato dell'istruzione e della formazione professionale Dipartimento dell'istruzione e della formazione professionale Il Dirigente Generale Servizio I Programmazione per gli interventi in materia di formazione professionale Oggetto: impegno della somma di euro 3.217.009,61 per l erogazione del saldo, sul capitolo di spesa

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO Reg. pubbl. N. ORIGINALE lì CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 939 DEL 23-12-2013 - SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA - OGGETTO: Iniziative a favore dei giovani. Incarico alla Servire

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore FELICI CRISTINA. Responsabile del procedimento TOSINI FLAMINIA. Responsabile dell' Area F. TOSINI

DETERMINAZIONE. Estensore FELICI CRISTINA. Responsabile del procedimento TOSINI FLAMINIA. Responsabile dell' Area F. TOSINI REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: GOVERNO DEL CICLO DEI RIFIUTI CICLO INTEGRATO DEI RIFIUTI DETERMINAZIONE N. G11459 del 10/10/2016 Proposta n. 9096 del 15/06/2016 Oggetto: Presenza annotazioni

Dettagli

Città di Enna AREA TECNICA E DI PROGRAMMAZIONE URBANISTICA Dirigente ing. P. Puleo Servizio 2/11 Protezione Civile e Abusivismo Resp. ing. G.

Città di Enna AREA TECNICA E DI PROGRAMMAZIONE URBANISTICA Dirigente ing. P. Puleo Servizio 2/11 Protezione Civile e Abusivismo Resp. ing. G. Città di Enna AREA TECNICA E DI PROGRAMMAZIONE URBANISTICA Dirigente ing. P. Puleo Servizio 2/11 Protezione Civile e Abusivismo Resp. ing. G. Sberna Pubblicata all albo On-Line dal 13/4/2015 al 27/4/2015

Dettagli

DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE AREA DI COORDINAMENTO SISTEMA SOCIO-SANITARIO REGIONALE

DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE AREA DI COORDINAMENTO SISTEMA SOCIO-SANITARIO REGIONALE REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE AREA DI COORDINAMENTO SISTEMA SOCIO-SANITARIO REGIONALE SETTORE POLITICHE PER L'INTEGRAZIONE SOCIO-SANITARIA E LA SALUTE IN

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA PROVINCIA DI BOLOGNA DETERMINAZIONE : AREA SERVIZI ALLA PERSONA ACCERTAMENTO CONTRIBUTO REGIONALE A FAVORE DELLA BANCA DEL TEMPO E IMPEGNO DI SPESA. NR. Progr. Data 392 12/07/2016

Dettagli

DETERMINAZIONE n. 362 del 11/05/2017 IL DIRIGENTE DEL SRVIZIO SCUOLA E POLITICHE EDUCATIVE

DETERMINAZIONE n. 362 del 11/05/2017 IL DIRIGENTE DEL SRVIZIO SCUOLA E POLITICHE EDUCATIVE DETERMINAZIONE n. 362 del 11/05/2017 OGGETTO: PROGETTUALITA' BELLUNO DEI BAMBINI E DEI RAGAZZI ANNO SCOLASTICO 2016/2017 PROGETTO MUSICA E PROGETTO PET-THERAPY ASSISTENZA SANITARIA ATTIVITA MOTORIA - IMPEGNO

Dettagli

CITTA DI ALESSANDRIA

CITTA DI ALESSANDRIA CITTA DI ALESSANDRIA 1605000000 - Servizio Autonomo Relazioni Istituzionali e Pubbliche e Comunicazione SERVIZIO 1605000000 - SERVIZIO AUTONOMO RELAZIONI ISTITUZIONALI E PUBBLICHE E COMUNICAZIONE N DETERMINAZIONE

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 581 DEL 07/09/2016 SETTORE III SVILUPPO SERVIZI ALLA PERSONA Ufficio Politiche della Casa OGGETTO:Fondo Nazionale per il sostegno all'accesso

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 234 DEL 24/04/2015 SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Ufficio Servizi Cimiteriali OGGETTO:Affidamento in concessione della gestione dei servizi

Dettagli

Regione Umbria Giunta Regionale

Regione Umbria Giunta Regionale Regione Umbria Giunta Regionale DIREZIONE REGIONALE RISORSE FINANZIARIE E STRUMENTALI. AFFARI GENERALI E RAPPORTI CON I LIVELLI DI GOVERNO Servizio Bilancio e finanza DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 3959

Dettagli

Regione Umbria Giunta Regionale

Regione Umbria Giunta Regionale Regione Umbria Giunta Regionale DIREZIONE REGIONALE PROGRAMMAZIONE, INNOVAZIONE E COMPETITIVITA' DELL'UMBRIA Servizio Istruzione, università e ricerca DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2727 DEL 29/04/2015

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Originale DETERMINAZIONE N. 171 del 18/02/2016 Servizio amministrativo OO.PP. Oggetto: CAMPAGNA DI SCAVI ARCHEOLOGICI, RECUPERO E VALORIZZAZIONE AI FINI PRODUTTIVI

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 447 DEL 10/08/2015 SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Ufficio Politiche Sociali OGGETTO: Interventi di sostegno di natura economica - 4^ erogazione

Dettagli

C O M U N E D I P O D E N Z A N O Provincia di Piacenza

C O M U N E D I P O D E N Z A N O Provincia di Piacenza C O M U N E D I P O D E N Z A N O Provincia di Piacenza Determinazione Dirigenziale SERVIZI SOCIALI E ASSISTENZA MINORI L ACCESSO DISTRETTUALE (SIA) EX SERVIZIO ASSISTENZA ANZIANI - la deliberazione Giunta

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : Settore I Responsabile: Garau Donatella DETERMINAZIONE N. 353 in data 20/04/2015 OGGETTO: PROGRAMMA RITORNARE A CASA - LIQUIDAZIONE A FAVORE DI UN UTENTE DELLA MENSILITA'

Dettagli

DETERMINAZIONE n. 368 del 25/05/2016 IL FUNZIONARIO DELEGATO DEI SERVIZI SOCIALI

DETERMINAZIONE n. 368 del 25/05/2016 IL FUNZIONARIO DELEGATO DEI SERVIZI SOCIALI DETERMINAZIONE n. 368 del 25/05/2016 OGGETTO: CONVENZIONE CON LA PROVINCIA PER LA GESTIONE DEI SERVIZI ASSISTENZIALI - INTERVENTI A FAVORE DEI MINORI FIGLI NATURALI - IMPEGNO DI SPESA ANNO 2016. IL FUNZIONARIO

Dettagli

Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena)

Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena) Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena) Determinazione nr. 569 Del 14/06/2016 Welfare Locale OGGETTO: Impegno di spesa per gestione Casa Rifugio e Centro Antiviolenza destinati a donne

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA PROVINCIA DI BOLOGNA DETERMINAZIONE : AREA TECNICA SERVIZIO AMBIENTE E VERDE URBANO IMPEGNO DI SPESA A FAVORE DELL'ASSOCIAZIONE ENPA ONLUS SEZIONE PROVINCIALE DI BOLOGNA PER

Dettagli

POLITICHE SOCIALI, AUTONOMIE, SICUREZZA E SPORT DETERMINAZIONE. Estensore CALIA GIUSEPPINA. Responsabile del procedimento BEVILACQUA CONCETTA

POLITICHE SOCIALI, AUTONOMIE, SICUREZZA E SPORT DETERMINAZIONE. Estensore CALIA GIUSEPPINA. Responsabile del procedimento BEVILACQUA CONCETTA REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: POLITICHE SOCIALI, AUTONOMIE, SICUREZZA E SPORT SOSTEGNO ALLA DISABILITA' DETERMINAZIONE N. G18678 del 23/12/2014 Proposta n. 22262 del 19/12/2014 Oggetto: Deliberazione

Dettagli

DECRETO N. 642 Del 25/01/2017

DECRETO N. 642 Del 25/01/2017 DECRETO N. 642 Del 25/01/2017 Identificativo Atto n. 421 PRESIDENZA Oggetto PROGRAMMA OPERATIVO DI COOPERAZIONE TRANSFRONTALIERA ITALIA-SVIZZERA 2007-2013. IMPEGNO E LIQUIDAZIONE DELLA QUOTA NAZIONALE

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE NUMERO 1553 DEL 21/12/2016

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE NUMERO 1553 DEL 21/12/2016 Piazza Broletto, 1-26900 Lodi Sito Istituzionale: www.comune.lodi.it - PEC: comunedilodi@legalmail.it Centralino 0371.4091 C.F. 84507570152 - P.I. 03116800156 Settore SETTORE 5 - POLITICHE SOCIALI DETERMINAZIONE

Dettagli

AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA EX PROVINCIA OLBIA TEMPIO Legge Regionale 12 marzo 2015, n. 7 - Delibera Giunta Regionale n.14/8 del 8.4.

AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA EX PROVINCIA OLBIA TEMPIO Legge Regionale 12 marzo 2015, n. 7 - Delibera Giunta Regionale n.14/8 del 8.4. AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA EX PROVINCIA OLBIA TEMPIO Legge Regionale 12 marzo 2015, n. 7 - Delibera Giunta Regionale n.14/8 del 8.4.2015 SETTORE 2 Bilancio, Patrimonio e Contratti D E T E R M I N A

Dettagli

DETERMINAZIONE n. 532 del 15/07/2016 IL DIRIGENTE DELL'UFFICIO TRASPARENZA E CONTROLLI

DETERMINAZIONE n. 532 del 15/07/2016 IL DIRIGENTE DELL'UFFICIO TRASPARENZA E CONTROLLI DETERMINAZIONE n. 532 del 15/07/2016 OGGETTO: APPLICAZIONE SU CLUOD - SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE - SERVIZIO PER LA GESTIONE DELLA SEGNALETICA ED INTEGRAZIONE CON LA GESTIONE DEL CATASTO STRADE. RINNOVO

Dettagli

Regione Umbria Giunta Regionale

Regione Umbria Giunta Regionale Regione Umbria Giunta Regionale DIREZIONE REGIONALE PROGRAMMAZIONE, INNOVAZIONE E COMPETITIVITA' DELL'UMBRIA Servizio Rapporti internazionali e cooperazione DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 10783 DEL 19/12/2014

Dettagli

CITTA DI RHO DETERMINAZIONE

CITTA DI RHO DETERMINAZIONE Copia Conforme CITTA DI RHO Provincia di Milano AREA 2 Ufficio: Pubblica Istruzione DETERMINAZIONE N. 94 del 06/03/2017 Oggetto: APPROVAZIONE GRADUATORIA E CONSEGUENTE EROGAZIONE BORSE DI STUDIO AGLI ALUNNI

Dettagli

POLITICHE SOCIALI, AUTONOMIE, SICUREZZA E SPORT DETERMINAZIONE. Estensore CALIA GIUSEPPINA. Responsabile del procedimento BEVILACQUA CONCETTA

POLITICHE SOCIALI, AUTONOMIE, SICUREZZA E SPORT DETERMINAZIONE. Estensore CALIA GIUSEPPINA. Responsabile del procedimento BEVILACQUA CONCETTA REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: POLITICHE SOCIALI, AUTONOMIE, SICUREZZA E SPORT SOSTEGNO ALLA DISABILITA' DETERMINAZIONE N. G18285 del 18/12/2014 Proposta n. 21959 del 17/12/2014 Oggetto: Presenza

Dettagli

CITTA DI ALESSANDRIA

CITTA DI ALESSANDRIA CITTA DI ALESSANDRIA 1605000000 - Servizio Autonomo Relazioni Istituzionali e Pubbliche e Comunicazione SERVIZIO 1605000000 - SERVIZIO AUTONOMO RELAZIONI ISTITUZIONALI E PUBBLICHE E COMUNICAZIONE N DETERMINAZIONE

Dettagli

COMUNE DI SANTADI PROVINCIA CARBONIA - IGLESIAS p.zza Marconi, Santadi

COMUNE DI SANTADI PROVINCIA CARBONIA - IGLESIAS p.zza Marconi, Santadi COMUNE DI SANTADI PROVINCIA CARBONIA - IGLESIAS p.zza Marconi, 1 09010 Santadi AREA AMMINISTRATIVA D E T E R M I N A Z I O N E n. 94 del 13/04/2016 Oggetto: CONTRIBUTO ECONOMICO REGIONALE DESTINATO ALLE

Dettagli

Città di Enna IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

Città di Enna IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO C.F. 00100490861 telefono centralino 0935/40111 Area 5 - Servizi Segreteria/ Direzione Generale Dirigente Dott. ssa Nadia Palma Servizi Demografici Responsabile Dr.ssa Maria Rita Valvo Telefono 0935/40464

Dettagli

Determinazioni Area Amministrativa N. 183 DEL

Determinazioni Area Amministrativa N. 183 DEL Centralino AA.GG. Fax Uff. Anagrafe Uff. Tecnico Uff. Ragioneria Uff. Assist. Sociale Uff. Segreteria Codice Fiscale Partita I.V.A. 0783/80331 8033222-3 8033202-204 8033210-216 8033203-207 8033205-218

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione e Lavoro

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione e Lavoro Registro generale n. 3702 del 30/10/2013 Determina di liquidazione di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione e Lavoro Servizio Politiche Comunitarie e Cooperazione

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 642 DEL 04/10/2016 SETTORE SVILUPPO SERVIZI ALLA PERSONA Ufficio Servizi Sociali OGGETTO: Illuminazione rosa della fontana in Piazza Caduti

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 528 DEL 28/08/2015 II Settore: Pianificazione e gestione del territorio, opere e strutt. pubbliche, viabilità e ambiente, sviluppo economico

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E AREA AMBIENTE E TERRITORIO SERVIZIO AMBIENTE D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: INTERVENTO DI REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA

Dettagli

DETERMINAZIONE n del 16/12/2016 IL FUNZIONARIO DELEGATO DEL SERVIZIO CULTURA

DETERMINAZIONE n del 16/12/2016 IL FUNZIONARIO DELEGATO DEL SERVIZIO CULTURA DETERMINAZIONE n. 1112 del 16/12/2016 OGGETTO: NUOVO MUSEO CIVICO DI BELLUNO. STAMPA E DIFFUSIONE DEI MATERIALI INFORMATIVI. AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA. CIG N. Z7B1C63A6E. IL FUNZIONARIO DELEGATO DEL SERVIZIO

Dettagli

Regione Siciliana Assessorato dell'istruzione e della formazione professionale Dipartimento dell'istruzione e della formazione professionale

Regione Siciliana Assessorato dell'istruzione e della formazione professionale Dipartimento dell'istruzione e della formazione professionale Il Dirigente Generale Servizio II Programmazione per gli interventi in materia di istruzione scolastica, universitaria e post universitaria Oggetto: impegno della somma complessiva di euro 1.371.705,73

Dettagli

DETERMINAZIONE PROT. GEN. N 641 DEL 05/09/2016 IL RESPONSABILE AREA FINANZIARIA

DETERMINAZIONE PROT. GEN. N 641 DEL 05/09/2016 IL RESPONSABILE AREA FINANZIARIA COMUNE DI PESCANTINA PROVINCIA DI VERONA Via Madonna n. 49 37026 PESCANTINA Cod. Fiscale Partita Iva 00661770230 Sito web: www.comune.pescantina.vr.it P.E.C.: pescantina.vr@cert.ip-veneto.net ORIGINALE

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 200 DEL 31/03/2016 RIMBORSO SPESE DI VIAGGIO IN FAVORE DELLA SEGRETARIA COMUNALE IN CONVENZIONE DOTT.SSA MARA MINARDI - PERIODO 08

Dettagli

DECRETO N Del 24/05/2017

DECRETO N Del 24/05/2017 DECRETO N. 5999 Del 24/05/2017 Identificativo Atto n. 184 DIREZIONE GENERALE SICUREZZA, PROTEZIONE CIVILE E IMMIGRAZIONE Oggetto ACCERTAMENTO DELLE ECONOMIE, PER L IMPORTO COMPLESSIVO DI EURO 93.923,74,

Dettagli

REGIONE PIEMONTE BU1 08/01/2016

REGIONE PIEMONTE BU1 08/01/2016 REGIONE PIEMONTE BU1 08/01/2016 Codice A1509A D.D. 28 dicembre 2015, n. 1069 L.119/2013 e L.R.16/2009: assegnazione dei finanziamenti per le attivia' dei Centri antiviolenza e delle Case Rifugio in attuazione

Dettagli

DETERMINAZIONE n. 185 del 15/03/2017 IL FUNZIONARIO DELEGATO DEL SERVIZIO MANUTENZIONE FABBRICATI E IMPIANTI

DETERMINAZIONE n. 185 del 15/03/2017 IL FUNZIONARIO DELEGATO DEL SERVIZIO MANUTENZIONE FABBRICATI E IMPIANTI DETERMINAZIONE n. 185 del 15/03/2017 OGGETTO: ATTIVITA' DI VERIFICA PERIODICA AI SENSI DEL D.P.R. 162/99 SU ASCENSORE PALAZZO BEMBO. - CIG. Z951DCD648 IL FUNZIONARIO DELEGATO DEL SERVIZIO MANUTENZIONE

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E (art. 107, D.Leg.vo , n 267)

D E T E R M I N A Z I O N E (art. 107, D.Leg.vo , n 267) GESTIONE COMMISSARIALE (L.R. 15/2013) EX PROVINCIA OLBIA TEMPIO Legge Regionale 28.06.2013, n. 15 Disposizioni in materia di riordino delle province Decreto Presidente Giunta Regionale n. 49 del 30/05/2014

Dettagli

Comune di Monteparano (Provincia di Taranto)

Comune di Monteparano (Provincia di Taranto) Comune di Monteparano (Provincia di Taranto) DETERMINAZIONE N. 87 Data di registrazione 09/03/2016 OGGETTO: 78/2015. EROGAZIONE 2015 - FATTURE 2013-2014 ENI -POWER D.F.B. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO

Dettagli

C.F. e P.I SERVIZIO 1: AFFARI GENERALI - ISTITUZIONALI - AMMINISTRATIVI - SERVIZI DEMOGRAFICI - SERVIZI SOCIALI E PUBBLICA ISTRUZIONE

C.F. e P.I SERVIZIO 1: AFFARI GENERALI - ISTITUZIONALI - AMMINISTRATIVI - SERVIZI DEMOGRAFICI - SERVIZI SOCIALI E PUBBLICA ISTRUZIONE COMUNE di MAROPATI Provincia di Reggio Calabria C.F. e P.I. 00312730807 SERVIZIO 1: AFFARI GENERALI - ISTITUZIONALI - AMMINISTRATIVI - SERVIZI DEMOGRAFICI - SERVIZI SOCIALI E PUBBLICA ISTRUZIONE DETERMINAZIONE

Dettagli

COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Cümü de Pùt San Piero (PROVINCIA DI BERGAMO Bèrghem)

COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Cümü de Pùt San Piero (PROVINCIA DI BERGAMO Bèrghem) COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Cümü de Pùt San Piero (PROVINCIA DI BERGAMO Bèrghem) DIREZIONE SERVIZI STAFF E POLITICHE SOCIALI- SERVIZI SOCIALI SPORT E POLITICHE GIOVANILI DETERMINAZIONE N. 120-17 del 22-04-2016

Dettagli

ATTO LA GIUNTA REGIONALE

ATTO LA GIUNTA REGIONALE OGGETTO : APPROVAZIONE DEL PROGETTO "LABORATORIO DELLE PROFESSIONI DI DOMANI" E AFFIDAMENTO ALL'AGENZIA LIGURIA LAVORO DELLE ATTIVITA' DI ASSISTENZA TECNICA ALLA GESTIONE DEL PROGETTO (SPESA EURO 65.000,00).

Dettagli

COMUNE DI ARICCIA PROVINCIA DI ROMA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE

COMUNE DI ARICCIA PROVINCIA DI ROMA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE COMUNE DI ARICCIA PROVINCIA DI ROMA AREA II -PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO ATTIVITA' ECONOMICHE E FINANZIARIE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Registro Generale: Determina n 584 del 10/09/2015 Determina di Settore

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE RISORSE UMANE, FINANZIARIE E PATRIMONIO SERVIZIO PATRIMONIO

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE RISORSE UMANE, FINANZIARIE E PATRIMONIO SERVIZIO PATRIMONIO PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE RISORSE UMANE, FINANZIARIE E PATRIMONIO SERVIZIO PATRIMONIO Prot. Generale N. 0057329 / 2013 Atto N. 2579 OGGETTO: Utilizzo palestra V.V.F. sita

Dettagli

CITTA DI ALESSANDRIA

CITTA DI ALESSANDRIA CITTA DI ALESSANDRIA DIREZIONE FAMIGLIA e SOLIDARIETA SOCIALE SERVIZIO 3310P - SERVIZIO SOLIDARIETA SOCIALE N DETERMINAZIONE 2256 NUMERO PRATICA OGGETTO: Casa di accoglienza per donne senza fissa dimora

Dettagli

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI Servizio Ec. Finanziario e Politiche Sociali C O P I A DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI LIQUIDAZIONE DI SPESA N. 312 del 05/05/2014 del registro

Dettagli

Comune di Cervignano del Friuli

Comune di Cervignano del Friuli Comune di Cervignano del Friuli Provincia di Udine Proposta nr. 2 del 12/02/2016 Atto di Liquidazione nr. 152 del 12/02/2016 Servizio Tributi ed Economato OGGETTO: LIQUIDAZIONE TRIBUTO PROVINCIALE PER

Dettagli

DETERMINAZIONE n. 592 del 03/08/2016 IL COMANDANTE PL DELLA POLIZIA LOCALE

DETERMINAZIONE n. 592 del 03/08/2016 IL COMANDANTE PL DELLA POLIZIA LOCALE DETERMINAZIONE n. 592 del 03/08/2016 OGGETTO: ACQUISTO EASY COVER E BORSA PER MACCHINA FOTOGRAFICA NIKON IN DOTAZIONE CORPO POLIZIA LOCALE. CIG: Z3F1AD7E14 IL COMANDANTE PL DELLA POLIZIA LOCALE Premesso

Dettagli

COMUNE DI MIRANO Provincia di Venezia

COMUNE DI MIRANO Provincia di Venezia COMUNE DI MIRANO Provincia di Venezia COPIA DETERMINA n. 664 AREA 2 - SERVIZI ALLA PERSONA E GESTIONE DEL TERRITORIO Interventi Sociali e settore Casa OGGETTO: "FONDO PER IL SOSTEGNO ALL ACCESSO ALLE ABITAZIONI

Dettagli

PROVINCIA DI VICENZA

PROVINCIA DI VICENZA PROVINCIA DI VICENZA Contrà Gazzolle n. 1 36100 VICENZA C. Fisc. P. IVA 00496080243 DETERMINAZIONE N 857 DEL 26/09/2017 U.C. DIFESA DEL SUOLO OGGETTO: O.C. N. 3 DEL 31/12/2013 EVENTI CALAMITOSI CHE HANNO

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE RISORSE UMANE, FINANZIARIE E PATRIMONIO SERVIZIO PATRIMONIO

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE RISORSE UMANE, FINANZIARIE E PATRIMONIO SERVIZIO PATRIMONIO PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE RISORSE UMANE, FINANZIARIE E PATRIMONIO SERVIZIO PATRIMONIO Prot. Generale N. 0031993 / 2014 Atto N. 1474 OGGETTO: Utilizzo palestra V.V.F. sita

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 441 del 07/05/2015

Determinazione del dirigente Numero 441 del 07/05/2015 Determinazione del dirigente Numero 441 del 07/05/2015 Oggetto : 05 SAPERI E SAPORI DELL ALTOTEVERE - EDIZIONE 2014. CONOSCENZA E DEGUSTAZIONE DEI PRODOTTI TIPICI DELL ALTOTEVERE. APPROVAZIONE DELLE RENDICONTAZIONI

Dettagli

COMUNE DI SANLURI PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO UFFICIO RAGIONERIA

COMUNE DI SANLURI PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO UFFICIO RAGIONERIA COMUNE DI SANLURI PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO Via Carlo Felice n.201 - telefono 070/93831 - telefax 070/9383226 SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO UFFICIO RAGIONERIA Registro Generale Determinazioni n. 548

Dettagli

Il Direttore del Servizio

Il Direttore del Servizio L.R. 5 giugno 2015, n. 14, art. 1 gestione fuori bilancio denominata FONDO POR FESR 2014-2020 - Approvazione variazione n. 4 del bilancio di previsione per gli anni 2017-2019 e per l anno 2017 ai sensi

Dettagli

COMUNE DI VENEZIA

COMUNE DI VENEZIA COMUNE DI VENEZIA DIREZIONE: DIREZIONE RISORSE UMANE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE (Decreto legislativo 18 Agosto 2000, n. 267 Regolamento di contabilità art. 33) OGGETTO: Anno 2014-"Contributi per attività

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE NUMERO 31 DEL 26/01/2017

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE NUMERO 31 DEL 26/01/2017 Piazza Broletto, 1-26900 Lodi Sito Istituzionale: www.comune.lodi.it - PEC: comunedilodi@legalmail.it Centralino 0371.4091 C.F. 84507570152 - P.I. 03116800156 SETTORE 2 - SERVIZI AL CITTADINO Ufficio TURISMO

Dettagli

COMUNE DI SENIGALLIA AREA PERSONA U F F I C I O POLITICHE SOCIALI E INTEGRAZIONE SOCIO SANITARIA DETERMINAZIONE DIRIGENTE n 1253 del 01/12/2015

COMUNE DI SENIGALLIA AREA PERSONA U F F I C I O POLITICHE SOCIALI E INTEGRAZIONE SOCIO SANITARIA DETERMINAZIONE DIRIGENTE n 1253 del 01/12/2015 COMUNE DI SENIGALLIA AREA PERSONA U F F I C I O POLITICHE SOCIALI E INTEGRAZIONE SOCIO SANITARIA DETERMINAZIONE DIRIGENTE n 1253 del 01/12/2015 Oggetto: CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI SENIGALLIA E LA FONDAZIONE

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 475 DEL 13/08/2015 SETTORE STAFF DEL SEGRETARIO GENERALE OGGETTO:Integrazione dell'impegno di spesa assunto con la determinazione dirigenziale

Dettagli

COMUNE DI GAMBETTOLA Provincia di Forlì - Cesena

COMUNE DI GAMBETTOLA Provincia di Forlì - Cesena Provincia di Forlì - Cesena ORIGINALE DETERMINAZIONE N 341 DEL 31/08/2016 Oggetto : ASSISTENZA TECNICA FOTOCOPIATRICI INFOTEC ANNO 2016. CIG: ZF117F9231 - INTEGRAZIONE IMPEGNO DI SPESA IL RESPONSABILE

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 183 DEL 17/03/2016 ACQUISTO DI FIRME DIGITALI PER FUNZIONARI, DIRIGENTI ED AMMINISTRATORI: IMPEGNO DI SPESA ED ANTICIPAZIONE FONDI

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : Settore II Responsabile: Porceddu Sabrina DETERMINAZIONE N. 1303 in data 11/12/2015 OGGETTO: MANIFESTAZIONI DA TENERSI IN OCCASIONE DELLE FESTIVITA' NATALIZIE E IN OCCASIONE

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E AREA AMMINISTRATIVA ED ECONOMICO FINANZIARIA SERVIZIO RISORSE UMANE D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: IMPEGNI DI SPESA FATTURE AZIENDA ASL PER VISITE MEDICO FISCALI

Dettagli

Via F. Crispi, 81 C.A.P Tel Fax Cod. Ente IL RESPONSABILE DELL AREA SERVIZI ALLA PERSONA, DEMOGRAFICI

Via F. Crispi, 81 C.A.P Tel Fax Cod. Ente IL RESPONSABILE DELL AREA SERVIZI ALLA PERSONA, DEMOGRAFICI DETERMINAZIONE N. 395 Data di registrazione 28/12/2016 ORIGINALE Oggetto : PROGETTO EDUCATIVO RESIDENZIALE A FAVORE DI MINORI SU DISPOSIZIONE DEL TRIBUNALE PER I MINORENNI DI BRESCIA. INTEGRAZIONE IMPEGNO

Dettagli

DETERMINAZIONE n. 822 del 12/10/2016 IL FUNZIONARIO DELEGATO DEL SERVIZIO MANUTENZIONE FABBRICATI E IMPIANTI

DETERMINAZIONE n. 822 del 12/10/2016 IL FUNZIONARIO DELEGATO DEL SERVIZIO MANUTENZIONE FABBRICATI E IMPIANTI DETERMINAZIONE n. 822 del 12/10/2016 OGGETTO: FORNITURA DI CARTELLONISTICA ANTINCENDIO PER LA MESSA A NORMA DELL'ASILO NIDO DI VIA MONDIN - REVENZIONE INCENDI. IMPEGNO DI SPESA E AFFIDAMENTO DITTA VIEL

Dettagli

DIRIGENTE SETTORE AMMINISTRATIVO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. n. 119 del 27/01/2016

DIRIGENTE SETTORE AMMINISTRATIVO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. n. 119 del 27/01/2016 COMUNE DI SANT ANTONIO ABATE - PROVINCIA DI NAPOLI Piazza Don Mosè Mascolo C.a. p. 80057 C.F.82007270638 tel. 081/3911211 - fax 081/8797793 ************************** DIRIGENTE SETTORE AMMINISTRATIVO DETERMINAZIONE

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali. Servizio Gare Provveditorato e Acquisti

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali. Servizio Gare Provveditorato e Acquisti Registro generale n. 3663 del 04/11/2014 Determina con Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali Servizio Gare Provveditorato e Acquisti Oggetto Area Entrate

Dettagli

Det n. 344 /2016 Class. 304 COMUNE DI CESENA. DETERMINAZIONE n. 344/2016 SETTORE SCUOLA, SPORT E PARTECIPAZIONE SERVIZIO LAVORO, SVILUPPO E GIOVANI

Det n. 344 /2016 Class. 304 COMUNE DI CESENA. DETERMINAZIONE n. 344/2016 SETTORE SCUOLA, SPORT E PARTECIPAZIONE SERVIZIO LAVORO, SVILUPPO E GIOVANI COMUNE DI CESENA DETERMINAZIONE n. 344/2016 SETTORE SCUOLA, SPORT E PARTECIPAZIONE SERVIZIO LAVORO, SVILUPPO E GIOVANI Proponente: BRANCHETTI ROBERTO OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE E PROGETTO PER TIROCINIO

Dettagli

30/03/2016. Data CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE

30/03/2016. Data CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE PROVINCIA DI MODENA C O P I A DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Finanziario ABBONAMENTO WEB "MODULISTICA ON LINE ARMONIZZAZIONE CONTABILE". PROVVEDIMENTI. Nr. Progr : Proposta 6 Copertura Finanziaria

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione e Lavoro. Servizio Istruzione

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione e Lavoro. Servizio Istruzione Registro generale n. 4645 del 2012 Determina con Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione e Lavoro Servizio Istruzione Oggetto Servizio Istruzione. Treno

Dettagli

DETERMINAZIONE n. 134 del 23/02/2017 IL FUNZIONARIO DELEGATO CULTURA

DETERMINAZIONE n. 134 del 23/02/2017 IL FUNZIONARIO DELEGATO CULTURA DETERMINAZIONE n. 134 del 23/02/2017 OGGETTO: BIBLIOTECA CIVICA. ACQUISTO LIBRI E DVD. DETERMINA A CONTRARRE. CIG N. Z6A1D5D52E IL FUNZIONARIO DELEGATO CULTURA Premesso che: La Biblioteca Civica ha tra

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 1 del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 1 del 124 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 1 del 3-1-2017 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 30 novembre 2016, n. 1913 VARIAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE 2016 E PLURIENNALE 2016-2018 AI SENSI

Dettagli

C.F. e P.I. 00312730807 SERVIZI FINANZIARI

C.F. e P.I. 00312730807 SERVIZI FINANZIARI C.F. e P.I. 00312730807 Oggetto SERVIZI FINANZIARI DETERMINAZIONE n 24 del 08.04.2016 LIQUIDAZIONE FATTURA N 2016400110 DEL 29.03.2016 SERVIZIO DI STAMPA E SPEDIZIONE AVVISI DI PAGAMENTO TARI ANNO 2015

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 116 DEL 15/3/2016

DETERMINAZIONE N. 116 DEL 15/3/2016 Agenzia di Tutela della Salute di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.ats-brescia.it - informa@ats-brescia.it Posta certificata: protocollo@pec.ats-brescia.it

Dettagli

COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _

COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _ COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _ AREA ECONOMICO FINANZIARIA DETERMINAZIONE N. 83 DEL 21/07/2015 REPERTORIO GENERALE N. 522 DEL 28/07/2015 OGGETTO: liquidazione fatture Enel Servizio Elettrico 155,07

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Politiche Sociali SETTORE : Locci Lucia. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 10/12/2014. in data

COMUNE DI SESTU. Politiche Sociali SETTORE : Locci Lucia. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 10/12/2014. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Politiche Sociali Locci Lucia DETERMINAZIONE N. in data 2334 10/12/2014 OGGETTO: Accertamento e impegno di spesa per la prosecuzione del favore di un beneficiario

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 1402 SETTORE Settore Welfare Cittadino NR. SETTORIALE 159 DEL 23/12/2014 OGGETTO: ASSUNZIONE IMPEGNO DI SPESA.2.400,00 QUALE PARTECIPAZIONE FINANZIARIA

Dettagli

SETTORE POLITICHE SOCIALI,ISTRUZIONE, SERVIZI EDUCATIVI UFFICIO AMMINISTRAZIONE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 881

SETTORE POLITICHE SOCIALI,ISTRUZIONE, SERVIZI EDUCATIVI UFFICIO AMMINISTRAZIONE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 881 (Cat.. Cl. Fasc..) COMUNE DI ASTI SETTORE POLITICHE SOCIALI,ISTRUZIONE, SERVIZI EDUCATIVI UFFICIO AMMINISTRAZIONE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 881 in data 20/06/2013 INTERVENTI A SOSTEGNO DI PERSONE

Dettagli

POLITICHE SOCIALI, AUTONOMIE, SICUREZZA E SPORT DETERMINAZIONE. Estensore MULAS SILVANA. Responsabile del procedimento MARIA TERESA SAMÀ

POLITICHE SOCIALI, AUTONOMIE, SICUREZZA E SPORT DETERMINAZIONE. Estensore MULAS SILVANA. Responsabile del procedimento MARIA TERESA SAMÀ REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: POLITICHE SOCIALI, AUTONOMIE, SICUREZZA E SPORT SOSTEGNO ALLA DISABILITA' DETERMINAZIONE N. G13516 del 25/09/2014 Proposta n. 15910 del 22/09/2014 Oggetto: Presenza

Dettagli

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 275 DEL AREA POLITICHE ECONOMICHE E SERVIZI ALLA CITTA

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 275 DEL AREA POLITICHE ECONOMICHE E SERVIZI ALLA CITTA Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 275 DEL 18-05-2015 OGGETTO: DETERMINA N. 151/2015 ADESIONE ALLA CONVENZIONE CONSIP PER LA TELEFONIA MOBILE 6: MIGRAZIONE DELLE UTENZE E INTEGRAZIONE IMPEGNO

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE NUMERO 1558 DEL 21/12/2016

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE NUMERO 1558 DEL 21/12/2016 Piazza Broletto, 1-26900 Lodi Sito Istituzionale: www.comune.lodi.it - PEC: comunedilodi@legalmail.it Centralino 0371.4091 C.F. 84507570152 - P.I. 03116800156 SETTORE 1 - AMMINISTRAZIONE GENERALE, ORGANIZZAZIONE

Dettagli

CITTA' DI ORIA PROVINCIA DI BRINDISI 2 SETTORE SERVIZI SOCIALI E SCOLASTICI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

CITTA' DI ORIA PROVINCIA DI BRINDISI 2 SETTORE SERVIZI SOCIALI E SCOLASTICI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO CITTA' DI ORIA PROVINCIA DI BRINDISI SETTORE SERVIZIO 2 SETTORE SERVIZI SOCIALI E SCOLASTICI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO REGISTRO GENERALE N 700 DEL 17/07/2017 OGGETTO: ' Corteo storico

Dettagli

COMUNE DI PORTO MANTOVANO PROVINCIA DI MANTOVA SETTORE RAGIONERIA FINANZE E BILANCIO RAGIONERIA - FINANZA - BILANCIO

COMUNE DI PORTO MANTOVANO PROVINCIA DI MANTOVA SETTORE RAGIONERIA FINANZE E BILANCIO RAGIONERIA - FINANZA - BILANCIO COMUNE DI PORTO MANTOVANO PROVINCIA DI MANTOVA SETTORE RAGIONERIA FINANZE E BILANCIO RAGIONERIA - FINANZA - BILANCIO DETERMINAZIONE N. 839 del 27/12/2016 OGGETTO: IMPOSTA DI BOLLO E SPESE DI GESTIONE PER

Dettagli

Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena)

Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena) Determinazione nr. 716 Del 18/09/2015 Welfare Locale CIG: Z731264BD2 LA RESPONSABILE DEL SETTORE POLITICHE SOCIALI Premesso che da diversi anni l Unione Terre di Castelli propone sul proprio territorio

Dettagli

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 112 DEL

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 112 DEL Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 112 DEL 29-02-2016 OGGETTO: ACCORDO DI PROGRAMMA DEL 10.02.2010 PER LA REALIZZAZIONE DELLA EROGAZIONE QUOTA DI COMPETENZA DEL COMUNE DI SEREGNO : ANNO 2015

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE NUMERO 123 DEL 27/02/2017

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE NUMERO 123 DEL 27/02/2017 Piazza Broletto, 1-26900 Lodi Sito Istituzionale: www.comune.lodi.it - PEC: comunedilodi@legalmail.it Centralino 0371.4091 C.F. 84507570152 - P.I. 03116800156 SETTORE 3 - ECONOMICO FINANZIARIO Ufficio

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : Settore I Responsabile: Garau Donatella DETERMINAZIONE N. 630 in data 30/06/2015 OGGETTO: INSERIMENTO DELL'UTENTE F.C. PRESSO CASA PROTETTA "VILLA ADA" DI UTA - LIQUIDAZIONE

Dettagli

DETERMINAZIONE n del 27/12/2016 IL DIRIGENTE GESTIONE CONTABILE E FISCALE

DETERMINAZIONE n del 27/12/2016 IL DIRIGENTE GESTIONE CONTABILE E FISCALE DETERMINAZIONE n. 1184 del 27/12/2016 OGGETTO: SPESE CONTI CORRENTI POSTALI ANNO 2017 IMPEGNO DI SPESA. IL DIRIGENTE GESTIONE CONTABILE E FISCALE Premesso che: questo Ente è intestatario dei conti correnti

Dettagli

CITTA DI ALESSANDRIA

CITTA DI ALESSANDRIA CITTA DI ALESSANDRIA 1610000000 - Direzione Politiche Economiche, Abitative e Protezione Civile SERVIZIO 1610090000 - SERVIZIO ATTIVITÀ COMMERCIALI, AGRICOLTURA E POLIZIA AMMINISTRATIVA N DETERMINAZIONE

Dettagli

COMUNE DI VENEZIA. Fascicolo 2013.XI/3/1.140 "Ass. di categoria Gondolieri di Venezia" Sottofascicolo 4 "Trasferimento proventi pubblicitari 2016"

COMUNE DI VENEZIA. Fascicolo 2013.XI/3/1.140 Ass. di categoria Gondolieri di Venezia Sottofascicolo 4 Trasferimento proventi pubblicitari 2016 COMUNE DI VENEZIA DIREZIONE: DIREZIONE MOBILITA' E TRASPORTI DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE (Decreto legislativo 18 Agosto 2000, n. 267 Regolamento di contabilità art. 33) OGGETTO: Associazione Gondolieri

Dettagli

CITTA DI ARICCIA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE

CITTA DI ARICCIA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE CITTA DI ARICCIA Città Metropolitana di Roma Capitale AREA III -LAVORI PUBBLICI E POLITICHE TERRITORIALI DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Registro Generale: Determina n 543 del 04/07/2016 Determina di Settore

Dettagli

COMUNE DI CASTEL D AZZANO Provincia di Verona

COMUNE DI CASTEL D AZZANO Provincia di Verona COMUNE DI CASTEL D AZZANO Provincia di Verona DETERMINAZIONE SETTORE AFFARI GENERALI FINANZIARIO E SOCIALE N. 261 DEL 18-10-2012 Reg. Gen. 517 Ufficio: SERVIZI SOCIALI Oggetto: DELEGA CONVENZIONE ULSS

Dettagli

11/09/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 73. Regione Lazio

11/09/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 73. Regione Lazio Regione Lazio DIREZIONE POLITICHE SOCIALI, AUTONOMIE, SICUREZZA E SPORT Atti dirigenziali di Gestione Determinazione 4 settembre 2014, n. G12475 D.G.R. 314 del 27 maggio 2014 "Programma di utilizzazione

Dettagli