Categoria Numero di partenza Posizione Sam 3

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Categoria Numero di partenza Posizione Sam 3"

Transcript

1 Compito Categoria Numero di partenza Posizione Tempo: 10 minuti Leggere attentamente il questionario allegato. Rispondere alle domande sul tema. Nel contempo si tratta di risolvere un caso pratico. Per ogni risposta esatta saranno assegnati max. 3 punti. «Jolly» già giocato?

2 Questionario Categoria Pettorale Posto Visto gruppo: Visto Posto: Jolly: possibil e:20 realizza to: 1. Il pancreas si trova davanti al fegato si estende dal duodeno alla milza è un organo collegato al fegato 2. Qual è la funzione dei seguenti ormoni? L insulina aumenta il tasso glicemico Il glucagone abbassa il tasso glicemico Il glucagone aumenta il tasso glicemico 3. Tasso glicemico Nei diabetici, il corpo auto-regola il tasso glicemico I diabetici devono prestare attenzione alla percentuale di zucchero, amido e grasso In caso di tasso glicemico di >7mmol/L si parla di ipoglicemia In caso di iperglicemia bisogna rinunciare al glucosio 4. In caso di diabetico di Tipo 1 si tratta di una persona anziana si tratta piuttosto di una persona giovane un alimentazione sana e lo sport sono sufficienti ad abbassare la glicemia vengono assunte pasticche per abbassare la glicemia

3 5. In caso di diabetico di Tipo 2 generalmente non occorre insulina si tratta di una persona giovane non è necessario misurare la glicemia perché si assumono pasticche 6. Quali sono i danni a lungo termine di un iperglicemia? Crampi muscolari Maggior rischio di malattie cardiocircolatorie Diarrea 7. Un iperglicemia si sviluppa nel giro di minuti si sviluppa nel giro di giorni si mostra con una crisi di fame si mostra con scarso stimolo di minzione 8. Quali sono i sintomi di un ipoglicemia? Si odora di alcol Si vacilla e si barcolla Unghia di colore bluastro Dolori al petto 9. Segnali di un ipoglicemia? Non esistono Stanchezza estrema Sensazione di debolezza Lingua asciutta e pelle arrossata 10. Primi soccorsi in presenza di ipoglicemia? Se nota, iniettare la dose d insulina necessaria Posizione supina con le gambe leggermente sollevate Per pazienti privi di coscienza, mettere dello zucchero nella borsa mascellare Dare da bere succo di arancia o bibite zuccherate (min. 2dl)

4 Soluzione Categoria Pettorale Posto Visto gruppo: Visto Posto: Jolly: possibil e:20 realizza to: 1. Il pancreas si trova davanti al fegato si estende dal duodeno alla milza 2 è un organo collegato al fegato 2. Qual è la funzione dei seguenti ormoni? L insulina aumenta il tasso glicemico Il glucagone abbassa il tasso glicemico Il glucagone aumenta il tasso glicemico 2 3. Tasso glicemico Nei diabetici, il corpo auto-regola il tasso glicemico I diabetici devono prestare attenzione alla percentuale di zucchero, 2 amido e grasso In caso di tasso glicemico di >7mmol/L si parla di ipoglicemia In caso di iperglicemia bisogna rinunciare al glucosio 4. In caso di diabetico di Tipo 1 si tratta di una persona anziana si tratta piuttosto di una persona giovane 2 un alimentazione sana e lo sport sono sufficienti ad abbassare la glicemia vengono assunte pasticche per abbassare la glicemia

5 5. In caso di diabetico di Tipo 2 generalmente non occorre insulina 2 si tratta di una persona giovane non è necessario misurare la glicemia perché si assumono pasticche 6. Quali sono i danni a lungo termine di un iperglicemia? Crampi muscolari Maggior rischio di malattie cardiocircolatorie 2 Diarrea 7. Un iperglicemia si sviluppa nel giro di minuti si sviluppa nel giro di giorni 2 si mostra con una crisi di fame si mostra con scarso stimolo di minzione 8. Quali sono i sintomi di un ipoglicemia? Si odora di alcol Si vacilla e si barcolla 2 Unghia di colore bluastro Dolori al petto 9. Segnali di un ipoglicemia? Non esistono Stanchezza estrema Sensazione di debolezza 2 Lingua asciutta e pelle arrossata 10. Primi soccorsi in presenza di ipoglicemia? Se nota, iniettare la dose d insulina necessaria Posizione supina con le gambe leggermente sollevate Per pazienti privi di coscienza, mettere dello zucchero nella borsa mascellare Dare da bere succo di arancia o bibite zuccherate (min. 2dl) 2 Fonte CSam e IB 1987

DIABETE: LE REGOLE DA SEGUIRE IN CASO DI MALATTIA

DIABETE: LE REGOLE DA SEGUIRE IN CASO DI MALATTIA DIABETE: LE REGOLE DA SEGUIRE IN CASO DI MALATTIA È importante sapere come comportarsi in caso di malattia. Evitate le situazioni a rischio e stabilite preventivamente le regole da seguire. Ricordate:

Dettagli

Se il mio alunno avesse il diabete

Se il mio alunno avesse il diabete Se il mio alunno avesse il diabete Azienda Unità Sanitaria Locale di Parma Azienda Ospedaliero - Universitaria di Parma Ufficio XIII Ambito territoriale per la provincia di Parma 1 Questo opuscolo nasce

Dettagli

VIAGGI SICURI * CON VALORI SICURI. Diabete e guida

VIAGGI SICURI * CON VALORI SICURI. Diabete e guida VIAGGI SICURI * CON VALORI SICURI Diabete e guida Diabete e guida: qual è il problema? Se è vero che le persone con diabete non causano più incidenti del normale automobilista medio, il diabete è per loro

Dettagli

L EDUCAZIONE ALIMENTARE COME PERCORSO MATURATIVO DELLA RELAZIONE CON LO SPECIALISTA

L EDUCAZIONE ALIMENTARE COME PERCORSO MATURATIVO DELLA RELAZIONE CON LO SPECIALISTA L EDUCAZIONE ALIMENTARE COME PERCORSO MATURATIVO DELLA RELAZIONE CON LO SPECIALISTA La dieta nel diabete Come deve essere la dieta del paziente diabetico? Tutti gli alimenti vanno consumati con misura

Dettagli

Il bambino con il diabete a scuola: informazioni utili per il personale docente.

Il bambino con il diabete a scuola: informazioni utili per il personale docente. Il bambino con il diabete a scuola: informazioni utili per il personale docente. a cura di Giuseppe Chiumello con la collaborazione di Riccardo Bonfanti, Franco Meschi e Matteo Viscardi Centro Regionale

Dettagli

Un efficace controllo del diabete richiede che l andamento dei livelli degli zuccheri nel sangue (glicemia) siano strettamente seguiti nel tempo

Un efficace controllo del diabete richiede che l andamento dei livelli degli zuccheri nel sangue (glicemia) siano strettamente seguiti nel tempo Un efficace controllo del diabete richiede che l andamento dei livelli degli zuccheri nel sangue (glicemia) siano strettamente seguiti nel tempo Il monitoraggio Il principale strumento per monitorare l

Dettagli

Guida Accu-Chek Squilibri metabolici nelle persone con diabete: una situazione a rischio.

Guida Accu-Chek Squilibri metabolici nelle persone con diabete: una situazione a rischio. Guida Accu-Chek Squilibri metabolici nelle persone con diabete: una situazione a rischio. Cara lettrice, caro lettore, Indice nelle persone affette da diabete si possono sempre verificare pericolosi squilibri

Dettagli

controllo metabolico ottimale

controllo metabolico ottimale IL DIABETE MELLITO Il diabete è una malattia cronica caratterizzata da iperglicemia E dovuto ad una carenza assoluta di insulina dovuta alla distruzione autoimmune delle cellule beta pancreatiche Il diabete

Dettagli

Convivere con il diabete. Alti e bassi della glicemia. Controllarsi meglio per mantenere l equilibrio

Convivere con il diabete. Alti e bassi della glicemia. Controllarsi meglio per mantenere l equilibrio Convivere con il diabete Alti e bassi della glicemia Controllarsi meglio per mantenere l equilibrio Con la consulenza scientifica di Roberto Manunta Dirigente Medico 1 livello AULSS 18 Rovigo Progettazione,

Dettagli

BD Medical - Diabetes Care. Ipoglicemia. 06_Ipoglicemia.indd 1 29-10-2009 17:11:51

BD Medical - Diabetes Care. Ipoglicemia. 06_Ipoglicemia.indd 1 29-10-2009 17:11:51 BD Medical - Diabetes Care Ipoglicemia 06_Ipoglicemia.indd 1 29-10-2009 17:11:51 Indice L ipoglicemia: cos è? L ipoglicemia: come riconoscerla? Ipoglicemia: cosa la provoca? E come si previene? Ipoglicemia:

Dettagli

Aspetti generali del diabete mellito

Aspetti generali del diabete mellito Il diabete mellito Aspetti generali del diabete mellito Il diabete è una patologia caratterizzata da un innalzamento del glucosio ematico a digiuno, dovuto a una carenza relativa o assoluta di insulina.

Dettagli

Diabete e alcool. «Consumo moderato e responsabile in persone adulte affette da diabete mellito di tipo 1 o 2»

Diabete e alcool. «Consumo moderato e responsabile in persone adulte affette da diabete mellito di tipo 1 o 2» Diabete e alcool «Consumo moderato e responsabile in persone adulte affette da diabete mellito di tipo 1 o 2» www.diabetesuisse.ch Per donazioni: CCP-80-730-7 Schweizerische Diabetes-Gesellschaft Association

Dettagli

DIABETE GESTAZIONALE

DIABETE GESTAZIONALE DIABETE GESTAZIONALE SOMMARIO DEFINIZIONE 03 PERCHÈ VIENE IL DIABETE GESTAZIONALE E COME GESTIRLO 04 COME CONTROLLARE IL DIABETE 06 UN CORRETTO STILE DI VITA 08 DALLA NASCITA DEL BAMBINO IN POI 10 DEFINIZIONE

Dettagli

L ipoglicemia IPOGLICEMIA LIEVE

L ipoglicemia IPOGLICEMIA LIEVE L ipoglicemia L ipoglicemia è la più comune complicanza acuta associata al diabete. La maggioranza dei diabetici curati con insulina fa l esperienza d frequenti ipoglicemie lievi. Circa il 10% presentano

Dettagli

DEFINIRE LE PRINCIPALI PATOLOGIE MEDICHE RICONOSCERE I SEGNI CHE DIFFERENZIAMO LE VARIE PATOLOGIE MEDICHE

DEFINIRE LE PRINCIPALI PATOLOGIE MEDICHE RICONOSCERE I SEGNI CHE DIFFERENZIAMO LE VARIE PATOLOGIE MEDICHE CAPITOLO 5_e 1 OBIETTIVI DEFINIRE LE PRINCIPALI PATOLOGIE MEDICHE RICONOSCERE I SEGNI CHE DIFFERENZIAMO LE VARIE PATOLOGIE MEDICHE IDENTIFICARE I SEGNI DI GRAVITÀ E LE MANOVRE DI SOSTEGNO 2 ALTRE PATOLOGIE

Dettagli

COPIA. Il diabete gestazionale. «Prevenzione per la mamma e per il bambino!»

COPIA. Il diabete gestazionale. «Prevenzione per la mamma e per il bambino!» Il diabete gestazionale «Prevenzione per la mamma e per il bambino!» www.associazionedeldiabete.ch Per donazioni: PC-80-9730-7 Associazione Svizzera per il Diabete Schweizerische Diabetes-Gesellschaft

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO PROVINCIALE DI ROMA. Crisi ipoglicemiche. CROCE ROSSA ITALIANA - a cura del Capo Monitore V.d.S.

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO PROVINCIALE DI ROMA. Crisi ipoglicemiche. CROCE ROSSA ITALIANA - a cura del Capo Monitore V.d.S. CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO PROVINCIALE DI ROMA Crisi ipoglicemiche CROCE ROSSA ITALIANA - a cura del Capo Monitore V.d.S. Iannozzi Emanuela CRISI IPOGLICEMICHE La costanza della glicemia è necessaria

Dettagli

CLASSIFICAZIONE del DIABETE

CLASSIFICAZIONE del DIABETE Il DIABETE Malattia cronica Elevati livelli di glucosio nel sangue(iperglicemia) Alterata quantità o funzione dell insulina, che si accumula nel circolo sanguigno TASSI di GLICEMIA Fino a 110 mg/dl normalità

Dettagli

la gestione del rischio

la gestione del rischio L AUTOMONITORAGGIO GLICEMICO (SMBG) COME VALUTAZIONE E APPLICAZIONE DI UNA TECNOLOGIA SANITARIA Un opportunità di miglioramento della clinical competence per il diabetologo, attraverso la valorizzazione

Dettagli

PREPARAZIONE ALLE CATASTROFI

PREPARAZIONE ALLE CATASTROFI Booklet_8_emergenza_def_rete:Layout 1 21/04/10 10:39 Pagina 1 PREPARAZIONE ALLE CATASTROFI DELLE PERSONE CON DIABETE LOGO _ ORIGINALE / RIDUZIONE PER LEGGIBILITA' Con il Patrocinio di: 09/04/2010 Booklet_8_emergenza_def_rete:Layout

Dettagli

Progetto per garantire al bambino con diabete un percorso nella scuola in sicurezza

Progetto per garantire al bambino con diabete un percorso nella scuola in sicurezza 1 Safe at Progetto per garantire al bambino con diabete un percorso nella scuola in sicurezza Lettera ad insegnanti ed educatori nella scuola per vivere serenamente il diabete nella scuola Questo testo

Dettagli

VIVERE MEGLIO PER VIVERE DI PIÙ

VIVERE MEGLIO PER VIVERE DI PIÙ VIVERE MEGLIO PER VIVERE DI PIÙ AMBULATORIO DI EDUCAZIONE DEL PAZIENTE DIABETICO Policlinico di Monza Istituto ad Alta Specializzazione INDICE Prefazione 5 Obiettivi dell ambulatorio di educazione del

Dettagli

Ipoglicemia reattiva

Ipoglicemia reattiva Dispense: PTO 4 Terapia ortomolecol are per frequenti d isturbi psichici http://www.pforste r.ch/ydisp/pto%2 4.htm Lucidi MmP 12.3 glucidi e glicemie di to or sp tra o: m is ol Metab 2/MmP%212_3.htm /1

Dettagli

Safe at school. Progetto per garantire al bambino con diabete un percorso nella scuola in sicurezza

Safe at school. Progetto per garantire al bambino con diabete un percorso nella scuola in sicurezza Safe at school Progetto per garantire al bambino con diabete un percorso nella scuola in sicurezza costruire. insieme Ambulatorio di Diabetologia Pediatrica, Clinica Pediatrica di Novara Corso Mazzini

Dettagli

BREVE SINTESI E GLOSSARIO SUL DIABETE MELLITO

BREVE SINTESI E GLOSSARIO SUL DIABETE MELLITO BREVE SINTESI E GLOSSARIO SUL DIABETE MELLITO 1. Definizione 2. Classificazione 2.1. Diabete mellito di tipo 1 2.2. Diabete mellito di tipo 2 2.3. Diabete gestazionale 2.4. Altre forme di diabete 2.5.

Dettagli

Art. 25 Obblighi del Medico Competente

Art. 25 Obblighi del Medico Competente Sezione II Titolo I capo III Valutazione dei rischi Art. 28 Co.1 Oggetto della valutazione dei rischi deve riguardare tutti i rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori, ivi compresi quelli riguardanti

Dettagli

www.regione.lombardia.it REGOLE D ORO Per affrontare il caldo estivo LOMBARDIA. COSTRUIAMOLA INSIEME.

www.regione.lombardia.it REGOLE D ORO Per affrontare il caldo estivo LOMBARDIA. COSTRUIAMOLA INSIEME. www.regione.lombardia.it 10 REGOLE D ORO Per affrontare il caldo estivo LOMBARDIA. COSTRUIAMOLA INSIEME. LOMBARDIA. COSTRUIAMOLA INSIEME. Ecco uno strumento utile per combattere il caldo estivo. Una serie

Dettagli

Dipartimento Cure Primarie. U.O. Aziendale Pediatria di Comunità. Diabete e scuola. Informazioni utili

Dipartimento Cure Primarie. U.O. Aziendale Pediatria di Comunità. Diabete e scuola. Informazioni utili Dipartimento Cure Primarie U.O. Aziendale Pediatria di Comunità Diabete e scuola Informazioni utili Dipartimento Cure Primarie U.O. Aziendale Pediatria di Comunità Diabete e scuola Informazioni utili Il

Dettagli

Impara a riconoscere i segni e i fattori di rischio del diabete

Impara a riconoscere i segni e i fattori di rischio del diabete Diabete anche loro possono ammalarsi Impara a riconoscere i segni e i fattori di rischio del diabete Il diabete Il diabete mellito è una malattia caratterizzata da un aumento dei livelli di zucchero (glucosio)

Dettagli

CAUSE E CONSEGUENZE. Lingua Italiana

CAUSE E CONSEGUENZE. Lingua Italiana Che cos è il Diabete CAUSE E CONSEGUENZE. Lilly Cos è il Diabete Il DIABETE MELLITO è una malattia frequente che dura tutta la vita. In Italia ci sono 3 milioni e mezzo di persone con Diabete, a cui vanno

Dettagli

VERO O FALSO? FALSI MITI E VERE AFFERMAZIONI DELLA NOSTRA TAVOLA

VERO O FALSO? FALSI MITI E VERE AFFERMAZIONI DELLA NOSTRA TAVOLA VERO O FALSO? FALSI MITI E VERE AFFERMAZIONI DELLA NOSTRA TAVOLA Questo opuscolo è stato creato per dare delle reali risposte ai tipici luoghi comuni riguardanti l' alimentazione e le possibili cause dell'

Dettagli

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica)

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Cos è il diabete? Il diabete mellito, meglio noto come diabete, è una malattia che compare quando l organismo non produce insulina a sufficienza

Dettagli

DIABETE MELLITO DIABETE MELLITO: EPIDEMIOLOGIA

DIABETE MELLITO DIABETE MELLITO: EPIDEMIOLOGIA HOME DIABETE MELLITO Dr. Alessandro Bernardini DIABETE MELLITO: EPIDEMIOLOGIA DIABETE MELLITO Il diabete di tipo 1 si può manifestare a qualsiasi età, ma c'è un netto aumento nel periodo della pubertà

Dettagli

EDUCAZIONE SANITARIA AL PAZIENTE DIABETICO

EDUCAZIONE SANITARIA AL PAZIENTE DIABETICO EDUCAZIONE SANITARIA AL PAZIENTE DIABETICO CONSIGLI PER L'AUTOMONITORAGGIO DELLA GLICEMIA CONSIGLI PER LA PREVENZIONE E IL TRATTAMENTO DELL IPOGLICEMIA CONSIGLI IN CASO DI MALATTIE INTERCORRENTI CONSIGLI

Dettagli

ULSS 2 INCONTRA I mercoledì della Salute

ULSS 2 INCONTRA I mercoledì della Salute ULSS 2 INCONTRA I mercoledì della Salute Titolo: Diabete e alimentazione Relatore: Giovanna Foschini Data 19 marzo 2014 Sede Sala Piccolotto UN PO DI STORIA Un po' di storia... Papiro di Ebers (1550 a.c.)

Dettagli

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42 Parliamo di diabete N. 42 Revisione agosto 2010 Cos è il diabete? What is diabetes? - Italian Diabete è il nome dato a un gruppo di diverse malattie in cui vi è troppo glucosio nel sangue. Il pancreas

Dettagli

LA CONTA DEI CARBOIDRATI

LA CONTA DEI CARBOIDRATI LA CONTA DEI CARBOIDRATI ALIMENTAZIONE E DIABETE L alimentazione rappresenta uno dei cardini fondamentali nella terapia del diabete mellito Più che parlare di dieta è opportuno parlare di terapia nutrizionale

Dettagli

Alimentazione, salute e benessere

Alimentazione, salute e benessere Alimentazione, salute e benessere Perché si ingrassa e come fare per dimagrire 1 I motivi per dimagrire Si avvicinano le vacanze... Vorrei indossare quella taglia... C'è uno/una che mi piace... Non mi

Dettagli

E' divertente essere bambini Guida per i genitori che vogliono gestire serenamente il diabete con i loro figli

E' divertente essere bambini Guida per i genitori che vogliono gestire serenamente il diabete con i loro figli E' divertente essere bambini Guida per i genitori che vogliono gestire serenamente il diabete con i loro figli INDICE Tornare a scuola 04 Attività fisica e gioco 08 Feste 12 Dormire fuori 16 Mangiare

Dettagli

I PIEDI MERITANO ATTENZIONE

I PIEDI MERITANO ATTENZIONE I PIEDI MERITANO ATTENZIONE A cura del Prof. Mauro Montesi Presidente Associazione Italiana Podologi Roma UN COMPAGNO DI VITA SCOMODO Il diabete mellito è una malattia metabolica cronica che in Italia

Dettagli

Come deve essere la dieta del paziente diabetico? Tutti gli alimenti vanno consumati con misura e rispettando le giuste proporzioni

Come deve essere la dieta del paziente diabetico? Tutti gli alimenti vanno consumati con misura e rispettando le giuste proporzioni DIABETE E CIBO Come deve essere la dieta del paziente diabetico? Tutti gli alimenti vanno consumati con misura e rispettando le giuste proporzioni I nutrienti della dieta I nutrienti essenziali: PROTEINE

Dettagli

Le Dispense di Dietaenutrizione.it LA COLAZIONE IDEALE

Le Dispense di Dietaenutrizione.it LA COLAZIONE IDEALE LA COLAZIONE IDEALE Recenti statistiche attribuiscono ad una alimentazione scorretta la causa principale di diverse patologie nel mondo Noi siamo quello che mangiamo Alcuni fatti... L 86% dei decessi,

Dettagli

medicinali per il diabete di tipo 2

medicinali per il diabete di tipo 2 Parliamo di diabete N. 25 Revisione agosto 2010 medicinali per il diabete di tipo 2 Medications for type 2 diabetes - Italian Spesso alle persone con diabete di tipo 2 vengono dati medicinali, compresa

Dettagli

CONGRESSO REGIONALE FADOI ANìMO PUGLIA

CONGRESSO REGIONALE FADOI ANìMO PUGLIA CONGRESSO REGIONALE FADOI ANìMO PUGLIA BISCEGLIE, 22-23 NOVEMBRE 2013 L IMPORTANZA DELL EDUCAZIONE ALLA LUCIA METTA ASLBAT La gestione del paziente diabetico alla dimissione è un punto di partenza cruciale

Dettagli

Corso di Formazione per Diabetico Guida

Corso di Formazione per Diabetico Guida Corso di Formazione per Diabetico Guida Wall Art Hotel - Viale della Repubblica 4/6/8 - Prato 12-13 Aprile Area Vasta Centro Responsabile Scientifico Dott.ssa Maria Calabrese Direttrice dell U.O. di Diabetologia

Dettagli

Diabete e attività fisica

Diabete e attività fisica Diabete e attività fisica Dott. Francesco Costantino Clinica Pediatrica Servizio di Diabetologia Infantile Università La Sapienza Roma Tipologia del Diabete Diabete mellito tipo 1 E caratterizzato dalla

Dettagli

Il DMT1 costituisce una delle malattie croniche più frequenti e l endocrinopatia più frequente in età pediatrica

Il DMT1 costituisce una delle malattie croniche più frequenti e l endocrinopatia più frequente in età pediatrica Il DMT1 costituisce una delle malattie croniche più frequenti e l endocrinopatia più frequente in età pediatrica In Pediatria: DMT1 90% DMT2 10% (femmine in peri-pubertà, obese) rari MODY(Maturity Onset

Dettagli

ALIMENTAZIONE E SPORT. Dott. MAURIZIO VIGANO Spec. in Medicina dello Sport

ALIMENTAZIONE E SPORT. Dott. MAURIZIO VIGANO Spec. in Medicina dello Sport ALIMENTAZIONE E SPORT Dott. MAURIZIO VIGANO Spec. in Medicina dello Sport Argomenti: 1) Il fabbisogno energetico 2) Gli alimenti 3) L acqua 4) Vitamine, sali minerali, integratori 5) La dieta dello sportivo

Dettagli

stare bene con il diabete

stare bene con il diabete Parliamo di diabete N. 35 Revisione agosto 2010 stare bene con il diabete Staying well with diabetes - Italian Col tempo, concentrazioni di glucosio elevate nel sangue possono danneggiare gli organi. Ma

Dettagli

L anziano. Terapia del diabete tipo 2: un algoritmo basato su efficacia e farmaco-economia

L anziano. Terapia del diabete tipo 2: un algoritmo basato su efficacia e farmaco-economia Terapia del diabete tipo 2: un algoritmo basato su efficacia e farmaco-economia L anziano Edoardo Guastamacchia Università degli Studi di Bari A. Moro I diabetici over 65 sono oltre 1.5 milioni, entro

Dettagli

Gli integratori: cosa sono e a cosa servono

Gli integratori: cosa sono e a cosa servono Gli integratori: cosa sono e a cosa servono Gli integratori alimentari, nella vita quotidiana, sono prodotti specifici che favoriscono l'assunzione di sostanze quali macronutrienti (carboidrati e proteine)

Dettagli

BORTEZOMIB (Velcade)

BORTEZOMIB (Velcade) BORTEZOMIB (Velcade) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ; per maggiori

Dettagli

La gestione degli effetti collaterali delle terapie e delle complicanze post-chirurgiche

La gestione degli effetti collaterali delle terapie e delle complicanze post-chirurgiche / Incontro nazionale A.I.G. Associazione Italiana GI ST Onlus Giornata di approfondimento medico sui GIST dedicata ai pazienti Bologna - 29 Marzo 2014 La gestione degli effetti collaterali delle terapie

Dettagli

Valutazione dell IG di Frollini tradizionali e preparati con farina con l aggiunta del % di Freno SIGI.

Valutazione dell IG di Frollini tradizionali e preparati con farina con l aggiunta del % di Freno SIGI. Valutazione dell IG di Frollini tradizionali e preparati con farina con l aggiunta del % di Freno SIGI. Premessa L'indice glicemico (IG) di un alimento, definito come l'area sotto la curva (AUC) della

Dettagli

LANTUS non crea dipendenza. Vi preghiamo di consultare il medico di fiducia per ulteriori chiarimenti sul perché vi abbia prescritto LANTUS.

LANTUS non crea dipendenza. Vi preghiamo di consultare il medico di fiducia per ulteriori chiarimenti sul perché vi abbia prescritto LANTUS. Glargina d insulina Si prega di contattare telefonicamente Aventis Pharma (1 800 555 995 in Australia; 0800 283 684 in Nuova Zelanda) o di visitare il sito www.aventis.com per ottenere una copia di questo

Dettagli

ALIMENTAZIONE NELLA SCHERMA Club Scherma Roma

ALIMENTAZIONE NELLA SCHERMA Club Scherma Roma ALIMENTAZIONE NELLA SCHERMA Club Scherma Roma I. Bonchi Dietista specializ. in nutrizione nello sport, gravidanza e allattamento I.bonchi@libero.it Con la collaborazione di Francesca Pascazio Nutrizione

Dettagli

Una corretta alimentazione nello sport. Dott.ssa Jessica Giardini BIOLOGA NUTRIZIONISTA

Una corretta alimentazione nello sport. Dott.ssa Jessica Giardini BIOLOGA NUTRIZIONISTA Una corretta alimentazione nello sport Dott.ssa Jessica Giardini BIOLOGA NUTRIZIONISTA CARBOIDRATI Sono alla base dell alimentazione costituiscono circa il 50% delle calorie che occorrono ogni giorno POSSIAMO

Dettagli

I macronutrienti. Nutrizione e Vita di Gallo dr Ubaldo - info@italianutrizione.it

I macronutrienti. Nutrizione e Vita di Gallo dr Ubaldo - info@italianutrizione.it I macronutrienti 1 Ogni alimento può essere composto da: Carboidrati Proteine Grassi Questi sono conosciuti come macronutrienti 2 Il cibo va forse valutato solo in funzione del suo apporto calorico? ASSOLUTAMENTE

Dettagli

HORMONAL PROFILES. Valutazione degli equilibri ormonali

HORMONAL PROFILES. Valutazione degli equilibri ormonali HORMONAL PROFILES Valutazione degli equilibri ormonali Quando l organismo è sottoposto a malattie, infiammazione, sforzi fisici, stili di vita scorretti, oppure durante periodi particolari della vita (menopausa,

Dettagli

Diabete. Benefici dimostrati nei pazienti diabetici Documentazione fornita da studi clinici Informazioni scientifiche di base

Diabete. Benefici dimostrati nei pazienti diabetici Documentazione fornita da studi clinici Informazioni scientifiche di base 7 Diabete Il programma vitaminico del Dr. Rath come prevenzione e terapia aggiuntiva La verità sul diabete negli adulti ll programma vitaminico del Dr. Rath Benefici dimostrati nei pazienti diabetici Documentazione

Dettagli

La prima causa di morte nei diabetici è la malattia cardiovascolare.

La prima causa di morte nei diabetici è la malattia cardiovascolare. La prima causa di morte nei diabetici è la malattia cardiovascolare. Il diabete malattia sociale epidemia che avanza a velocità crescente e rischia di mandare in frantumi con le sue drammatiche conseguenze:

Dettagli

Vivere bene con il diabete

Vivere bene con il diabete Vivere bene con il diabete Questo messaggio educativo è offerto da Introduzione Più di 9 milioni di canadesi convivono con il diabete o situazioni di pre diabete. 1 Per molti diabetici è difficile capire

Dettagli

Scritto e illustrato da Sandra J. Hollenberg (La nonna di Malcolm) tradotto da Elena Ascari AGD Pisa

Scritto e illustrato da Sandra J. Hollenberg (La nonna di Malcolm) tradotto da Elena Ascari AGD Pisa Scritto e illustrato da Sandra J. Hollenberg (La nonna di Malcolm) tradotto da Elena Ascari AGD Pisa IL MIO LIBRO DEL DIABETE DI TIPO 1 2010 di Sandra J. Hollenberg. Questa edizione può essere scaricata

Dettagli

Urgenze neurologiche

Urgenze neurologiche CROCE ROSSA ITALIANA Volontari del Soccorso- TERME EUGANEE Urgenze neurologiche Soccorso preospedaliero alle principali turbe del sistema nervoso OBIETTIVI: cenni di anatomia e fisiologia del sistema nervoso

Dettagli

LAVORO D ESTATE IN CONDIZIONI DI TEMPERATURA ELEVATA IL RISCHIO DI COLPO DA CALORE. Documento a cura del Coordinamento Provinciale SPISAL di Padova

LAVORO D ESTATE IN CONDIZIONI DI TEMPERATURA ELEVATA IL RISCHIO DI COLPO DA CALORE. Documento a cura del Coordinamento Provinciale SPISAL di Padova LAVORO D ESTATE IN CONDIZIONI DI TEMPERATURA ELEVATA IL RISCHIO DI COLPO DA CALORE Documento a cura del Coordinamento Provinciale SPISAL di Padova Il rischio da calore è un emergenza estiva ma non è un

Dettagli

Capire e vivere il diabete

Capire e vivere il diabete Capire e vivere il diabete La Diabetologia della Valle d Aosta collabora con altre unità operative che si occupano delle complicanze del diabete ed è supportata nella sua azione dall attiva Associazione

Dettagli

Pacchetto di sopravvivenza Kit educativo di 5 minuti

Pacchetto di sopravvivenza Kit educativo di 5 minuti Pacchetto di sopravvivenza Kit educativo di 5 minuti Linee guida per i pazienti 1 - Prevenzione dell ipoglicemia 2 - Malattie intercorrenti, scompenso e acetone 3 - Pianificazione dei pasti: Diabete tipo

Dettagli

Ringrazio per i loro preziosi consigli il fratello di Malcolm, il mio nipotino Paul, Barbara Corwin, Karla Marks e Dyane Lynch, la mia editrice.

Ringrazio per i loro preziosi consigli il fratello di Malcolm, il mio nipotino Paul, Barbara Corwin, Karla Marks e Dyane Lynch, la mia editrice. Scritto e illustrato da Sandra J. Hollenberg (La nonna di Malcolm) La mia sincera gratidudine all Animas Corporation e a Daniela D Onofrio per questa traduzione IL MIO LIBRO DEL DIABETE DI TIPO 1 2003-2004

Dettagli

Sistema cardiocircolatorio Anatomia Fisiologia Patofisiologia

Sistema cardiocircolatorio Anatomia Fisiologia Patofisiologia Tema 05 Sistema cardiocircolatorio Anatomia Fisiologia Patofisiologia Articolo n. 1402 Csocc Tema 05 Sequenza 01 Pagina 01 Versione 200610i Infarto In generale In un infarto del miocardio l afflusso di

Dettagli

Il diabete del bambino: le cose essenziali che devi sapere Corso breve d istruzione multilingue

Il diabete del bambino: le cose essenziali che devi sapere Corso breve d istruzione multilingue Il diabete del bambino: le cose essenziali che devi sapere Corso breve d istruzione multilingue Introduzione La libertà è il bene più grande in questo mondo Mary Cassat (pittrice impressionista francese,

Dettagli

Il diabete gestazionale

Il diabete gestazionale Il diabete gestazionale informazioni per la gestante Cosa è il diabete gestazionale? Con il termine di diabete gestazionale (DG) si definisce un disordine della regolazione del glucosio di entità variabile,

Dettagli

DIABETE D I A B E T E S

DIABETE D I A B E T E S DIABETE D I A B E T E S Diabete 1 da 10 06/2011 DIABETE TEST & DIAGNOSTICA GLUCOMETRI 3 STRISCE DI CONTROLLO 4 SOLUZIONE DI CONTROLLO 4 PENNA PUNGIDITO 4 LANCETTE STERILI MONOUSO 5 LANCETTE DI SICUREZZA

Dettagli

Gestione della terapia ipoglicemizzante nel post-operatorio

Gestione della terapia ipoglicemizzante nel post-operatorio Gestione della terapia ipoglicemizzante nel post-operatorio Chiara Dal Prà Clinica Medica III Unità bariatrica Azienda Ospedaliera Padova Padova, 8 marzo 2014 Tecniche chirurgiche bariatriche

Dettagli

Impariamo insieme a conoscere il diabete

Impariamo insieme a conoscere il diabete CON IL PATROCINIO Dipartimento Materno Infantile Struttura Complessa di Pediatria AMBULATORIO DIABETOLOGIA PEDIATRICA Impariamo insieme a conoscere il diabete Questo manuale è stato tratto in gran parte

Dettagli

Caso clinico 2. Pz. di 50 anni, obeso (IMC: 32Kg/mq) Familiarità per diabete mellito. Asintomatico. Glicemia plasmatica di 130 mg/dl.

Caso clinico 2. Pz. di 50 anni, obeso (IMC: 32Kg/mq) Familiarità per diabete mellito. Asintomatico. Glicemia plasmatica di 130 mg/dl. Caso clinico 1 Pz di 15 anni, di sesso femminile, lievemente sottopeso (IMC: 18Kg/mq). Manifesta nausea, vomito, dolori addominali, poliuria, polidipsia e dispnea. Nel giro di poche ore, manifesta obnubilamento

Dettagli

LA CHETOACIDOSI DIABETICA DR LUIGI DI RUZZA U.O.C. PEDIATRIA P.O. FROSINONE

LA CHETOACIDOSI DIABETICA DR LUIGI DI RUZZA U.O.C. PEDIATRIA P.O. FROSINONE LA CHETOACIDOSI DIABETICA DR LUIGI DI RUZZA U.O.C. PEDIATRIA P.O. FROSINONE La Chetoacidosi Diabetica Definizione La chetoacidosi diabetica è causata da una carenza assoluta o relativa di insulina con

Dettagli

Il diabete: aspetti medico-legali, psicologici e sociali

Il diabete: aspetti medico-legali, psicologici e sociali Il diabete: aspetti medico-legali, psicologici e sociali Giordana Fauci IL DIABETE: ASPETTI MEDICO-LEGALI, PSICOLOGICI E SOCIALI www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Giordana Fauci Tutti i diritti

Dettagli

Produzione e proprietà. prof. A.Battistelli

Produzione e proprietà. prof. A.Battistelli Produzione e proprietà VINO 2 Bevanda alcoolica Il grado alcoolico di un vino è la percentuale di alcool contenuto in esso. In quanto alcolico, non dev essere consumato da bambini e ragazzini, perché non

Dettagli

forme diabetiche Diabete di tipo I o magro o giovanile (IDDM): carenza primaria di insulina, più frequente nei giovani e nei bambini. Il deficit insulinico consegue (per predisposizione ereditaria o per

Dettagli

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 36 1. ZUCCHERI E SAPORE DOLCE Tutti gli zuccheri sono fonti di energia e non

Dettagli

Vivere con il diabete

Vivere con il diabete BD Medical - Diabetes Care Vivere con il diabete 01_Vivere.indd 1 29-10-2009 17:17:57 Indice Il diabete Diabete tipo 1 e tipo 2 Le conseguenze del diabete Buon controllo Vivere con il diabete: attenzione

Dettagli

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua.

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua. La DIGESTIONE Perché è necessario nutrirsi? Il corpo umano consuma energia per muoversi, pensare, mantenere la temperatura costante, ma anche solo per riposarsi. Il consumo minimo di energia è detto metabolismo

Dettagli

ANATOMIA APPARATO DIGERENTE PATOLOGIE ADDOMINALI

ANATOMIA APPARATO DIGERENTE PATOLOGIE ADDOMINALI SERVIZIO OPERATIVO SANITARIO COMMISSIONE FORMAZIONE SONA - VR CORSO PER SOCCORRITORI ANATOMIA APPARATO DIGERENTE PATOLOGIE ADDOMINALI (NON TRAUMATICA) PATOLOGIE METABOLICHE URGENZE OSTETRICO-GINECOLOGICHE

Dettagli

INDICAZIONI GENERALI PER LA LA GESTIONE DELLA CRISI EPILETTICA PROLUNGATA A SCUOLA

INDICAZIONI GENERALI PER LA LA GESTIONE DELLA CRISI EPILETTICA PROLUNGATA A SCUOLA INDICAZIONI GENERALI PER LA LA GESTIONE DELLA CRISI EPILETTICA PROLUNGATA A SCUOLA 1. MANIFESTAZIONI DELLA CRISI EPILETTICA La maggior parte delle crisi in persone con epilessia nota non rappresenta una

Dettagli

Il diabetico e lo sport

Il diabetico e lo sport Il diabetico e lo sport S.S.D. Endocrinologia, Diabetologia e Malattie dl Metabolismo Dott.S.E.Oleandri Dott.ssa G. Comba Savigliano 23 ottobre 2012 La terapia del diabete Stile di vita alimentazione attività

Dettagli

PIANO INDIVIDUALE DI TRATTAMENTO DIABETOLOGICO INFORMAZIONI GENERALI

PIANO INDIVIDUALE DI TRATTAMENTO DIABETOLOGICO INFORMAZIONI GENERALI PIANO INDIVIDUALE DI TRATTAMENTO DIABETOLOGICO (LINEE GUIDA - GESTIONE DEL DIABETE A SCUOLA) Questo programma è preparato dal diabetologo pediatra e condiviso con i genitori dello studente ed il pediatra/medico

Dettagli

INDICE E CARICO GLICEMICO DEGLI ALIMENTI.

INDICE E CARICO GLICEMICO DEGLI ALIMENTI. INDICE E CARICO GLICEMICO DEGLI ALIMENTI. Prof. Roberto Calcagno Ho già trattato in un precedente articolo dell indice glicemico degli alimenti ( G.I. Glicemic Index), ora vorrei integrare questo concetto

Dettagli

Lezione di alimentazione. Corso FALC ARG1 2010

Lezione di alimentazione. Corso FALC ARG1 2010 Lezione di alimentazione Claudio Caldini i Una corretta alimentazione non è sufficiente per vincere una gara ma un alimentazione insufficiente può sicuramente farla perdere Prof. Giuseppe Masera Responsabile

Dettagli

ALLEGATO I RIASSUNTO DELLE CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO

ALLEGATO I RIASSUNTO DELLE CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO ALLEGATO I RIASSUNTO DELLE CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO 1 1. DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE Tresiba 100 unità/ml soluzione iniettabile in penna pre-riempita. 2. COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA 1

Dettagli

Senza il dolce, il cuore è più leggero.

Senza il dolce, il cuore è più leggero. Il diabete Il diabete Opuscolo redatto da Franco Veglio*. Alla stessa collana, coordinata da Nicola De Luca*, appartengono anche i seguenti titoli: Senza il dolce, il cuore è più leggero. L attività fisica

Dettagli

E DIABETE. Prof. Nicola Candeloro. Campobasso 9 Aprile 2014

E DIABETE. Prof. Nicola Candeloro. Campobasso 9 Aprile 2014 ESERCIZIO FISICO E DIABETE Prof. Nicola Candeloro Campobasso 9 Aprile 2014 Steve Redgrave 5 volte oro olimpico (1984,1988,1992,1996,2000) Diabete tipo 1 Effetti del training sul metabolismo energetico

Dettagli

NOVITÀ PER IL MEDICO

NOVITÀ PER IL MEDICO DIABETE GESTAZIONALE Paolo Macca - Irene Carunchio 20 NOVITÀ PER IL MEDICO Spesso durante la gravidanza si tende ad assecondare la donna e in particolare i suoi desideri alimentari. La dieta restrittiva

Dettagli

N 5 HIV: COMPLICANZE DEL METABOLISMO. A persone con HIV, a medici, associazioni, operatori del settore e a chiunque sia interessato.

N 5 HIV: COMPLICANZE DEL METABOLISMO. A persone con HIV, a medici, associazioni, operatori del settore e a chiunque sia interessato. A chi è rivolto? A persone con HIV, a medici, associazioni, operatori del settore e a chiunque sia interessato. N 5 Chi sono gli ideatori? La Fondazione Nadir Onlus e l Associazione Nadir Onlus. NadirPonte

Dettagli

Istantanea Set 28, 2013 - Ott 25, 2013 (28 giorni)

Istantanea Set 28, 2013 - Ott 25, 2013 (28 giorni) PAGINA 1 DI 28 Istantanea Set 28, 2013 - Ott 25, 2013 (28 giorni) Glicemia PERIODO DI REFERTAZIONE SELEZIONATO Test 44% Sopra valore stabilito 41% Nel target 15% Sotto valore stabilito Deviazione standard

Dettagli

Convivere con il diabete. Il diabete in attesa. Consigli pratici per gestire il diabete gestazionale

Convivere con il diabete. Il diabete in attesa. Consigli pratici per gestire il diabete gestazionale Convivere con il diabete Il diabete in attesa Consigli pratici per gestire il diabete gestazionale Con la consulenza scientifica di Graziano Di Cianni UOC Diabetologia e Malattie metaboliche, Ospedale

Dettagli

INDICE GLICEMICO DEGLI ALIMENTI

INDICE GLICEMICO DEGLI ALIMENTI INDICE GLICEMICO DEGLI ALIMENTI Quando mangiamo un alimento ricco di carboidrati, la glicemia (quantità di zucchero nel sangue) si alza. La velocità con cui questo accade dipende da molti fattori, tra

Dettagli

Cosa succede con la chemioterapia. e gli altri trattamenti

Cosa succede con la chemioterapia. e gli altri trattamenti Cosa succede con la chemioterapia e gli altri trattamenti SANGUE e SISTEMA CARDIO-CIRCOLATORIO: ALTERAZIONI EMATOLOGICHE Anemia Leucopenia Piastrinopenia FEBBRE ALTERAZIONI PSICHICHE Immagine corporea

Dettagli

regole fondamentali di prevenzione

regole fondamentali di prevenzione diabete regole fondamentali di prevenzione Assessorato Sanità Settore Farmaceutico Università di Napoli Federico II Facoltà di Farmacia 1 Cos è il diabete? Il diabete Mellito è una condizione metabolica

Dettagli

Il diabete mellito e la valutazione dell omeostasi glicemica

Il diabete mellito e la valutazione dell omeostasi glicemica Il diabete mellito e la valutazione dell omeostasi glicemica Glicolisi Glicolisi aerobica: Glucosio+6O2+35.5(ADP+Pi)- - > 6CO2+35.5 ATP Glicolidi anaerobica (Ambden- Meyerhof) Glucosio+3(ADP+Pi) - - >

Dettagli

Dott. Maurizio Sudano - Urbino

Dott. Maurizio Sudano - Urbino Dott. Maurizio Sudano - Urbino Attività sportive nelle quali la prestazione atletica è prolungata nel tempo e/o nello spazio Sono attività prevalentemente aerobiche PREVALENTEMENTE? PROFILO ALTIMETRICO

Dettagli