CAPITOLATO DELLE OPERE DA ESEGUIRE PER LA COSTRUZIONE IN COPERTINO DI VILLE UNIFAMILIARI SITUATE NEL COMPARTO "GELSI".

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CAPITOLATO DELLE OPERE DA ESEGUIRE PER LA COSTRUZIONE IN COPERTINO DI VILLE UNIFAMILIARI SITUATE NEL COMPARTO "GELSI"."

Transcript

1 CAPITOLATO DELLE OPERE DA ESEGUIRE PER LA COSTRUZIONE IN COPERTINO DI VILLE UNIFAMILIARI SITUATE NEL COMPARTO "GELSI". Le suddette unità immobiliari con giardini anteriore e posteriore saranno costruite su quattro livelli: piano interrato, piano terra, piano primo ed il volume attico al secondo piano con terrazze di pertinenza, come da progetto approvato ed allegato. Il piano interrato sarà destinato a cantina e garage, il piano terra a zona giorno, il piano primo a zona notte e il volume attico. Nella zona giorno ci saranno il soggiorno-pranzo, la cucina ed un bagno, nella zona notte con tre camere da letto, un bagno ed un ripostiglio. I diversi livelli saranno collegati tra di loro da una scala interna. Capitolato delle opere La costruzione così come descritta avrà la struttura portante interamente intelaiata in cemento armato così pure le rampe scala, i pianerottoli e le fondazioni realizzate su plinti e travi. La muratura di divisione tra le parti residenziali sarà realizzata con doppia fodera di mattoni in cemento vibrato o in conci di tufo dello spessore di circa cm. 20 con interposizione di materiale fonoassorbente per l'isolamento acustico tra gli edifici. Tra le opere di fondazione e gli elevati sarà interposta una guaina bituminosa prefabbricata impermeabilizzante dallo spessore di mm. 4 utile ad evitare fenomeni di umidità di risalita. Sotto la quota di pavimentazione delle cantine ed al di sopra della quota del terreno sarà posato in adeguato spessore, uno strato di vespaio in pietra calcarea dura allo scopo di scongiurare eventuali risalite di umidità dal pavimento. Il piano interrato destinato a garage ed a tavernetta, avrà le murature perimetrali di contenimento in cemento armato ad alta resistenza. Le murature esterne di tamponamento saranno in Alveolater o Protermo, dallo spessore di circa cm. 35, così come risultante dalle più recenti normative di calcolo per il risparmio energetico degli edifici. I muri divisori interni saranno realizzati in fette di tufo delle migliori cave con spessore di circa cm. 10.

2 Le coperture terminali della struttura saranno adeguatamente impermeabilizzate e coibentate con polistirene battentato ad alta densità Stirodur della Basf o similari delle migliori marche in commercio. Le acque piovane saranno convogliate tramite adeguata pendenza del pavimento solare, in appositi scarichi di idoneo diametro. Le strutture saranno intonacate con intonaco tradizionale civile a tre strati o con premiscelato della Fassa Bortolo o dellavic e comunque delle migliori marche in commercio, eseguito a riga e a piombo, frattazzato o lisciato e a perfetta regola d'arte. I muri esterni avranno intonaco premiscelato, adatto a resistente agli agenti atmosferici e successivo rivestimento al quarzo del tipo rasato o ai silicati di potassio e pitture della ditta Cepro o Sikkens e comunque delle migliori marche in commercio, aventi caratteristiche di lunga durata meccanica, resistenza all'umidità e stabilità del colore nel tempo. I diversi elementi architettonici esterni tra i quali marmo e pietra leccese, colorazione delle facciate, muretti di recinzione su prospetto ecc., saranno rifiniti con prodotti di prima qualità e comunque secondo le indicazioni del progettista e della direzione lavori in modo da raggiungere un piacevole ed uniforme risultato estetico delle facciate. La pitturazione dell'appartamento sarà eseguita a perfetta regola d'arte ed in pittura traspirante delle migliori marche. Il materiale scelto per le pavimentazioni interne è la ceramica smaltata in gres porcellanato in prima scelta della Ragno o Marazzi o comunque di primaria azienda nel formato di cm. 30x x40 circa a scelta di più campioni, posato a colla delle migliori marche ed a perfetta a regola d'arte. I bagni della zona giorno e della zona notte, saranno pavimentati con ceramica smaltata in monocottura o gres porcellanato in prima scelta delle migliori marche, posata con collante della Mapei o similari in vari formati ed a scelta di più campioni, mentre il rivestimento dei muri, eseguito sempre con ceramica smaltata in monocottura o in gres porcellanato, sarà sempre di primaria azienda, in prima scelta, posata a colla e nei vari formati a scelta di più campioni e sarà realizzato fino ad un'altezza di circa cm. 220, il tutto posato a perfetta regola d'arte. Il muro della zona cottura sarà rivestito con ceramica smaltata in monocottura, o in gres porcellanato, posata a colla con collante della Mapei o similari nei vari formati ed a scelta di diversi campioni fino ad un'altezza di circa cm. 160.

3 I balconi e le verande saranno pavimentati con gres porcellanato nel formato di circa cm 30x30 o a scelta della direzione lavori ed a giunto largo. La zona destinata ad autorimessae le corsie di manovra saranno pavimentate con pavimento monolitico in cemento armato dallo spessore di circa cm. 12, lisciato a fresco con macchina, in modo da ottenere un gradevole effetto estetico ed una agevole pulitura, mentre la tavernetta sarà pavimentata con gres porcellanato di prima scelta, nel formato di cm. 30x30 circa a scelta di più campioni. Soglie ed imbotti di porte finestre, nonché il rivestimento delle scale, saranno in marmi di Apricena di prima scelta, con finitura lucida spazzolata o anticata e comunque di gusto gradevole e a scelta della direzione lavori. La pavimentazione dei giardini esterni relativamente alle zone di passaggio come evidenziato nel progetto, sarà realizzata in ciottolato di marmo o pavimento ad effetto pietra naturale per esterni aventi caratteristiche antigelive, antisdrucciolo ed elevata resistenza meccanica e comunque a scelta della direzione lavori. Pavimentazione del volume attico in gres porcellanato di prima scelta, nel formato di cm. 30x30 circa. L'accesso al posto auto nel piano interrato sarà dotato di porta basculante in lamiera zincata con vernici ad alta resistenza a polveri epossidiche. L'impianto termico sarà eseguito con tubazioni in rame rivestito, opportunamente isolate con guaina e coibentate nel rispetto della normativa vigente, o tubo multistrato con mandata e ritorno singoli per radiatore, a scelta del progettista, raccordati ad un collettore centrale o come meglio risultante dalla progettazione e dal calcolo termico dell'edificio, secondo la legislazione vigente sul risparmio dei consumi energetici. Saranno forniti corpi scaldanti in alluminio o ghisa, verniciati a fuoco nel colore bianco Ral 9010 e caldaia murale a gas di primaria marca, con produzione di acqua calda sanitaria ed adeguata resa termica come risultante dal calcolo termico. Termostato ambiente del tipo a comando remoto interno all'appartamento della Siemens o altra primaria marca. L'impianto idrico - sanitario sarà realizzato in tubo multistrato della Gerpex o similari e con scarichi in Nipren della Wavin o simili.

4 I sanitari del bagno, saranno di colore bianco, della ditta Pozzi Ginori o Ideal Standard, con monoforo per miscelatore e rubinetterie di primaria marca, a scelta della direzione lavori e cassetta di scarico ad incasso della ditta Geberit. Nella zona cottura sono previsti attacchi acqua calda/fredda e scarico per lavello, attacco acqua fredda e scarico per lavastoviglie, attacco gas per il piano cottura, rubinetto di chiusura impianto gas ed il tutto come richiesto dalla normativa di sicurezza degli impianti. Attacco lavatrice ed attacco pilozza con punto acqua, sulla veranda posteriore. Punti acqua nei giardini anteriore e posteriore. Sempre nel locale angolo cottura, saranno realizzate due prese d'aria come prescritto dalla normativa vigente, protette da griglie interne ed esterne. Gli infissi esterni, con vetrocamera a norma, saranno di legno pregiato o in alluminio delle migliori aziende con sistemi di oscuramento mediante persiane in alluminio a lamelle orientabili, mentre le porte interne saranno a scelta di più campioni ed in legno pregiato Il portoncino di ingresso sarà del tipo blindato, di marca Dierre o similari, con chiave a doppia mappa e finitura in legno nella stessa tonalità degli infissi. Le ringhiere ed i cancelli di ingresso all'abitazione saranno realizzati in acciaio zincato e verniciato. L'impianto elettrico all'interno dell'alloggio sarà realizzato con tubazioni sottotraccia, cavi unipolari isolati con guaina in materiale termoplastico flessibile a norma CEI e marchio IMQ, della sezione rinveniente dai calcoli. L'impianto sarà ripartito su linee di distribuzione per le prese 10\16A e per la linea luce e per le diverse zone. Tutte le linee come indicate saranno protette a monte da interruttori magnetotermici e da un interruttore differenziale generale posti in un apposito quadro generale. Il tutto sarà realizzato secondo le normative vigenti. Interruttori e prese per come previste in progetto saranno della Legrand o della BTicino. Ogni impianto avrà le seguenti dotazioni: Il locale ad uso soggiorno sarà dotato di punto luce a soffitto comandato da due pulsanti, quattro prese da 16A bivalenti, una presa telefonica e una presa antenna TV terrestre, un punto citofono, un punto lampada di emergenza, un interruttore per l'accensione della luce a parete sulla veranda d'ingresso, un pulsante per l'accensione della luce a parete della scala;

5 Il locale ad uso camera da letto matrimoniale al primo piano, sarà dotato di due interruttori per l'accensione della luce a soffitto, quattro prese da 10A, una presa telefonica, un pulsante per l'accensione della luce disimpegno, un punto citofono e una presa antenna TV terrestre; I locali ad uso camera da letto singola, posti al primo piano, saranno dotati di un punto luce a soffitto comandato da un interruttore all'ingresso, un pulsante per accensione della luce disimpegno, tre prese da 10A, una presa antenna TV terrestre ed una presa telefonica. La zona cucina posta al piano terra sarà dotata di un punto luce a soffitto comandato da due interruttori, un punto per la cappa di aspirazione, quattro prese da 16A bivalenti, una presa del tipo Bosch, un interruttore per l'accensione della luce a parete sulla veranda, un pulsante per l'accensione della luce soggiorno. Il locale ad uso bagno con vasca, posto al primo piano, sarà dotato di un campanello a tirante, un punto luce a soffitto comandato da un interruttore all'ingresso, un punto luce a parete (zona specchiera) ed una presa da 16A bivalente. I balcone sul prospetto anteriore sarà dotato di un punto luce a parete comandato in corrispondenza della porta/vetrata di uscita e così pure per il balcone posteriore. Il locale a secondo piano adibito a volume tecnico avrà un punto luce comandato da un' interruttore all'ingresso e una presa da 16A bivalente ed un pulsante di accensione della luce scala. Il terrazzo avrà due punti luce a parete a comando dal volume tecnico. Il locale ad uso taverna-deposito, posto al piano interrato sarà dotato di due punti luce a soffitto comandati da un interruttore posto agli ingressi, da un pulsante luce scala e da due prese da 16A bivalenti. Il locale ad uso posto macchina avrà un punto luce a soffitto e una presa da 16A bivalente. Predisposizione dell'impianto di antifurto. Tutto quanto non meglio specificato nel presente capitolato, sarà ulteriormente chiarito all'atto del preliminare di vendita.

6 CAPITOLATO DELLE OPERE DA ESEGUIRE PER LA COSTRUZIONE IN COPERTINO DI VILLE BIFAMILIARI SITUATE NEL COMPARTO "GELSI". Le suddette villette bifamiliari con abitazioni indipendenti, una posta al piano terreno ed una posta al primo piano, con giardini anteriore e posteriore, saranno costruite su quattro livelli: piano interrato, piano terra, piano primo ed il volume attico al secondo piano con terrazze di pertinenza. L'abitazione al piano terra avrà come pertinenza il giardino anteriore e posteriore e collegata da scala interna, la tavernetta ed il box al piano cantina, mentre l'abitazione al primo piano con scala indipendente, avrà come pertinenza il box e un deposito al piano cantina e collegato da una scala interna all'appartamento, un piano mansarda al secondo piano con veranda e lastricato solare di pertinenza. Ogni unità immobiliare sarà composta da soggiorno-pranzo, cucina con annesso bagno con doccia o ripostiglio, un bagno con vasca, due o tre camere da letto, studio e pertinenze come sopra descritto. Capitolato delle opere La costruzione così come descritta avrà la struttura portante interamente intelaiata in cemento armato così pure le rampe scala, i pianerottoli e le fondazioni realizzate su plinti e travi. La muratura di divisione tra le parti residenziali sarà realizzata con doppia fodera di mattoni in cemento vibrato o in conci di tufo dello spessore di circa cm. 20 con interposizione di materiale fonoassorbente per l'isolamento acustico tra gli edifici. Il solaio tra i due alloggi di ogni singola villetta sarà isolato con materiale fonoassorbente delle migliori marche adatto ad i rumori da calpestio. Tra le opere di fondazione e gli elevati sarà interposta una guaina bituminosa prefabbricata impermeabilizzante dallo spessore di mm. 4 utile ad evitare fenomeni di umidità di risalita. Sotto la quota di pavimentazione delle cantine ed al di sopra della quota del terreno sarà posato in adeguato spessore, uno strato di vespaio in pietra calcarea dura allo scopo di scongiurare eventuali risalite di umidità dal pavimento. Il piano interrato destinato a garage ed a tavernetta, avrà le murature perimetrali di contenimento in cemento armato ad alta resistenza.

7 Le murature esterne di tamponamento saranno in Alveolater o Protermo, dallo spessore di circa cm. 35, così come risultante dalle più recenti normative di calcolo per il risparmio energetico degli edifici. I muri divisori interni saranno realizzati in fette di tufo delle migliori cave con spessore di circa cm. 10. Le coperture terminali della struttura saranno adeguatamente impermeabilizzate e coibentate con polistirene battentato ad alta densità Stirodur della Basf o similari delle migliori marche in commercio. Le acque piovane saranno convogliate tramite adeguata pendenza del pavimento solare, in appositi scarichi di idoneo diametro. Le strutture saranno intonacate con intonaco tradizionale civile a tre strati o con premiscelato della Fassa Bortolo o dellavic e comunque delle migliori marche in commercio, eseguito a riga e a piombo, frattazzato o lisciato e a perfetta regola d'arte. I muri esterni avranno intonaco premiscelato, adatto a resistente agli agenti atmosferici e successivo rivestimento al quarzo del tipo rasato o ai silicati di potassio e pitture della ditta Cepro o Sikkens e comunque delle migliori marche in commercio, aventi caratteristiche di lunga durata meccanica, resistenza all'umidità e stabilità del colore nel tempo. I diversi elementi architettonici esterni tra i quali i marmi, colorazione delle facciate, muretti di recinzione su prospetto ecc., saranno rifiniti con prodotti di prima qualità e comunque secondo le indicazioni del progettista e della direzione lavori in modo da raggiungere un piacevole ed uniforme risultato estetico delle facciate. La pitturazione dell'appartamento sarà eseguita a perfetta regola d'arte ed in pittura traspirante delle migliori marche. Il materiale scelto per le pavimentazioni interne è la ceramica smaltata in gres porcellanato in prima scelta della Ragno o Marazzi o comunque di primaria azienda nel formato di cm. 30x x40 circa a scelta di più campioni, posato a colla delle migliori marche ed a perfetta a regola d'arte. I bagni della zona giorno e della zona notte, saranno pavimentati con ceramica smaltata in monocottura o gres porcellanato in prima scelta delle migliori marche, posata con collante della Mapei o similari in vari formati ed a scelta di più campioni, mentre il rivestimento dei muri,

8 eseguito sempre con ceramica smaltata in monocottura o in gres porcellanato, sarà sempre di primaria azienda, in prima scelta, posata a colla e nei vari formati a scelta di più campioni e sarà realizzato fino ad un'altezza di circa cm. 220, il tutto posato a perfetta regola d'arte. Il muro della zona cottura sarà rivestito con ceramica smaltata in monocottura, o in gres porcellanato, posata a colla con collante della Mapei o similari nei vari formati ed a scelta di diversi campioni fino ad un'altezza di circa cm I balconi e le verande saranno pavimentati con gres porcellanato nel formato di circa cm 30x30 o a scelta della direzione lavori ed a giunto largo. La zona destinata ad autorimessa e le corsie di manovra saranno pavimentate con pavimento monolitico in cemento armato dallo spessore di circa cm. 12, lisciato a fresco con macchina, in modo da ottenere un gradevole effetto estetico ed una agevole pulitura, mentre la tavernetta sarà pavimentata con gres porcellanato di prima scelta, nel formato di cm. 30x30 circa a scelta di più campioni. Soglie ed imbotti di porte finestre, nonché il rivestimento delle scale, saranno in marmi di Apricena di prima scelta, con finitura lucida spazzolata o anticata e comunque di gusto gradevole e a scelta della direzione lavori. La pavimentazione dei giardini esterni relativamente alle zone di passaggio, sarà realizzata in ciottolato di marmo o pavimento ad effetto pietra naturale per esterni aventi caratteristiche antigelive, antisdrucciolo ed elevata resistenza meccanica e comunque a scelta della direzione lavori. Pavimentazione del volume attico in gres porcellanato di prima scelta, nel formato di cm. 30x30 circa. L'accesso al posto auto nel piano interrato sarà dotato di porta basculante in lamiera zincata con vernici ad alta resistenza a polveri epossidiche. L'impianto termico sarà eseguito con tubazioni in rame rivestito, opportunamente isolate con guaina e coibentate nel rispetto della normativa vigente, o tubo multistrato con mandata e ritorno singoli per radiatore, a scelta del progettista, raccordati ad un collettore centrale o come meglio risultante dalla progettazione e dal calcolo termico dell'edificio, secondo la legislazione vigente sul risparmio dei consumi energetici. Saranno forniti corpi scaldanti in alluminio o ghisa, verniciati a fuoco nel colore bianco Ral 9010 e caldaia murale a gas di primaria marca, con produzione di acqua calda sanitaria ed adeguata resa termica come risultante dal calcolo termico.

9 Termostato ambiente del tipo a comando remoto interno all'appartamento della Siemens o altra primaria marca. L'impianto idrico - sanitario sarà realizzato in tubo multistrato della Gerpex o similari e con scarichi in Nipren della Wavin o simili. I sanitari del bagno, saranno di colore bianco, della ditta Pozzi Ginori o Ideal Standard, con monoforo per miscelatore e rubinetterie di primaria marca, a scelta della direzione lavori e cassetta di scarico ad incasso della ditta Geberit. Nella zona cottura sono previsti attacchi acqua calda/fredda e scarico per lavello, attacco acqua fredda e scarico per lavastoviglie, attacco gas per il piano cottura, rubinetto di chiusura impianto gas ed il tutto come richiesto dalla normativa di sicurezza degli impianti. Attacco lavatrice ed attacco pilozza con punto acqua, sulla veranda posteriore. Punti acqua nei giardini anteriore e posteriore. Sempre nel locale angolo cottura, saranno realizzate due prese d'aria come prescritto dalla normativa vigente, protette da griglie interne ed esterne. Gli infissi esterni, con vetrocamera a norma, saranno di legno pregiato o in alluminio delle migliori aziende con sistemi di oscuramento mediante persiane in alluminio a lamelle orientabili, mentre le porte interne saranno a scelta di più campioni ed in legno pregiato Il portoncino di ingresso sarà del tipo blindato, di marca Dierre o similari, con chiave a doppia mappa e finitura in legno nella stessa tonalità degli infissi. Le ringhiere ed i cancelli di ingresso all'abitazione saranno realizzati in acciaio zincato e verniciato. L'impianto elettrico all'interno dell'alloggio sarà realizzato con tubazioni sottotraccia, cavi unipolari isolati con guaina in materiale termoplastico flessibile a norma CEI e marchio IMQ, della sezione rinveniente dai calcoli. L'impianto sarà ripartito su linee di distribuzione per le prese 10\16A e per la linea luce e per le diverse zone. Tutte le linee come indicate saranno protette a monte da interruttori magnetotermici e da un interruttore differenziale generale posti in un apposito quadro generale. Il tutto sarà realizzato secondo le normative vigenti. Interruttori e prese per come previste in progetto saranno della Legrand o della BTicino. Ogni impianto avrà le seguenti dotazioni: Il locale ad uso soggiorno sarà dotato di punto luce a soffitto comandato da due pulsanti, tre prese da 16A bivalenti, una presa telefonica e una presa antenna TV terrestre, un punto

10 citofono, un punto lampada di emergenza, un interruttore per l'accensione della luce a parete sulla veranda d'ingresso, un pulsante per l'accensione della luce a parete della scala; Il locale ad uso camera da letto matrimoniale, sarà dotato di due interruttori per l'accensione della luce a soffitto, quattro prese da 10A, una presa telefonica, un pulsante per l'accensione della luce disimpegno, un punto citofono e una presa antenna TV terrestre; I locali ad uso camera da letto singola, saranno dotati di un punto luce a soffitto comandato da un interruttore all'ingresso, un pulsante per accensione della luce disimpegno, due prese da 10A, una presa antenna TV terrestre ed una presa telefonica. La zona cucina sarà dotata di un punto luce a soffitto comandato da due interruttori, un punto per la cappa di aspirazione, quattro prese da 16A bivalenti, una presa del tipo Bosch, un interruttore per l'accensione della luce a parete sulla veranda e un pulsante per l'accensione della luce del soggiorno. Il locale ad uso bagno con vasca, sarà dotato di un campanello a tirante, un punto luce a soffitto comandato da un interruttore all'ingresso, un punto luce a parete (zona specchiera) ed una presa da 16A bivalente. I balconi saranno dotati di un punto luce a parete comandato in corrispondenza della porta/vetrata di uscita. Il locale a secondo piano avrà un punto luce comandato da un' interruttore all'ingresso e una presa da 16A bivalente ed un pulsante di accensione della luce scala. Il terrazzo avrà un punto luce a parete. Il locale ad uso taverna, posto al piano interrato sarà dotato di un punto luce a soffitto comandato da un interruttore posto agli ingressi, da un pulsante luce scala e da due prese da 16A bivalenti. Il locale ad uso posto macchina avrà un punto luce a soffitto e una presa da 16A bivalente. Predisposizione dell'impianto di antifurto. Tutto quanto non meglio specificato nel presente capitolato, sarà ulteriormente chiarito all'atto del preliminare di vendita.

11 CAPITOLATO DELLE OPERE DA ESEGUIRE PER LA COSTRUZIONE IN COPERTINO DI UN EDIFICIO CON ALLOGGI E LOCALI COMMERCIALI SITUATI NEL COMPARTO "GELSI". L'edificio come descritto avrà unità immobiliari situate al piano terra e al primo piano, con box e sottolocali situati al piano cantina, come da progetto approvato ed allegato. Capitolato delle opere La costruzione così come descritta avrà la struttura portante interamente intelaiata in cemento armato così pure le rampe scala, i pianerottoli e le fondazioni realizzate su plinti e travi. La muratura di divisione tra le parti residenziali sarà realizzata con doppia fodera di mattoni in cemento vibrato o in conci di tufo dello spessore di circa cm. 20 con interposizione di materiale fonoassorbente per l'isolamento acustico tra gli edifici. Tra le opere di fondazione e gli elevati sarà interposta una guaina bituminosa prefabbricata impermeabilizzante dallo spessore di mm. 4 utile ad evitare fenomeni di umidità di risalita. Sotto la quota di pavimentazione delle cantine ed al di sopra della quota del terreno sarà posato in adeguato spessore, uno strato di vespaio in pietra calcarea dura allo scopo di scongiurare eventuali risalite di umidità dal pavimento. Il piano interrato destinato a box e sottolocali, avrà le murature perimetrali di contenimento in cemento armato ad alta resistenza. Le murature esterne di tamponamento saranno in Alveolater o Protermo, dallo spessore di circa cm. 35, così come risultante dalle più recenti normative di calcolo per il risparmio energetico degli edifici. I muri divisori interni saranno realizzati in fette di tufo delle migliori cave con spessore di circa cm. 10. Le coperture terminali della struttura saranno adeguatamente impermeabilizzate e coibentate con polistirene battentato ad alta densità Stirodur della Basf o similari delle migliori marche in commercio. Le acque piovane saranno convogliate tramite adeguata pendenza del pavimento solare, in appositi scarichi di idoneo diametro.

12 Le strutture saranno intonacate con intonaco tradizionale civile a tre strati o con premiscelato della Fassa Bortolo o dellavic e comunque delle migliori marche in commercio, eseguito a riga e a piombo, frattazzato o lisciato e a perfetta regola d'arte. I muri esterni avranno intonaco premiscelato, adatto a resistente agli agenti atmosferici e successivo rivestimento al quarzo del tipo rasato o ai silicati di potassio e pitture della ditta Cepro o Sikkens e comunque delle migliori marche in commercio, aventi caratteristiche di lunga durata meccanica, resistenza all'umidità e stabilità del colore nel tempo. I diversi elementi architettonici esterni tra i quali marmo e pietra, colorazione delle facciate, ecc., saranno rifiniti con prodotti di prima qualità e comunque secondo le indicazioni del progettista e della direzione lavori in modo da raggiungere un piacevole ed uniforme risultato estetico delle facciate. La pitturazione degli appartamenti sarà eseguita a perfetta regola d'arte ed in pittura traspirante delle migliori marche. Il materiale scelto per le pavimentazioni interne agli alloggi è la ceramica smaltata in gres porcellanato in prima scelta della Ragno o Marazzi o comunque di primaria azienda nel formato di cm. 30x30 o 40 x40 circa a scelta di più campioni, posato a colla delle migliori marche ed a perfetta a regola d'arte. I bagni della zona giorno e della zona notte, saranno pavimentati con ceramica smaltata in monocottura o gres porcellanato in prima scelta delle migliori marche, posata con collante della Mapei o similari in vari formati ed a scelta di più campioni, mentre il rivestimento dei muri, eseguito sempre con ceramica smaltata in monocottura o in gres porcellanato, sarà sempre di primaria azienda, in prima scelta, posata a colla e nei vari formati a scelta di più campioni e sarà realizzato fino ad un'altezza di circa cm. 220, il tutto posato a perfetta regola d'arte. Il muro della zona cottura sarà rivestito con ceramica smaltata in monocottura, o in gres porcellanato, posata a colla con collante della Mapei o similari nei vari formati ed a scelta di diversi campioni fino ad un'altezza di circa cm I balconi e le verande saranno pavimentati con gres porcellanato nel formato di circa cm 30x30 o a scelta della direzione lavori ed a giunto largo. La zona destinata ad autorimessa e le corsie di manovra saranno pavimentate con pavimento monolitico in cemento armato dallo spessore di circa cm. 12, lisciato a fresco con macchina, in modo da ottenere un gradevole effetto estetico ed una agevole pulitura.

13 Soglie ed imbotti di porte finestre, nonché il rivestimento delle scale, saranno in marmi di Apricena di prima scelta, o altri marmi di prima qualità e scelta, con finitura lucida spazzolata o anticata e comunque di gusto gradevole e a scelta della direzione lavori. L'accesso al posto auto nel piano interrato sarà dotato di porta basculante in lamiera zincata e verniciata con vernici ad alta resistenza a polveri epossidiche. L'impianto termico sarà eseguito con tubazioni in rame rivestito, opportunamente isolate con guaina e coibentate nel rispetto della normativa vigente, o tubo multistrato con mandata e ritorno singoli per radiatore, a scelta del progettista, raccordati ad un collettore centrale o come meglio risultante dalla progettazione e dal calcolo termico dell'edificio, secondo la legislazione vigente sul risparmio dei consumi energetici. Saranno forniti corpi scaldanti in alluminio o ghisa, verniciati a fuoco nel colore bianco Ral 9010 e caldaia murale a gas di primaria marca, con produzione di acqua calda sanitaria ed adeguata resa termica come risultante dal calcolo termico. Termostato ambiente del tipo a comando remoto interno all'appartamento della Siemens o altra primaria marca. L'impianto idrico - sanitario sarà realizzato in tubo multistrato della Gerpex o similari e con scarichi in Nipren della Wavin o simili. I sanitari del bagno, saranno di colore bianco, della ditta Pozzi Ginori o Ideal Standard, con monoforo per miscelatore e rubinetterie di primaria marca, a scelta della direzione lavori e cassetta di scarico ad incasso della ditta Geberit. Nella zona cottura sono previsti attacchi acqua calda/fredda e scarico per lavello, attacco acqua fredda e scarico per lavastoviglie, attacco gas per il piano cottura, rubinetto di chiusura impianto gas ed il tutto come richiesto dalla normativa di sicurezza degli impianti. Attacco lavatrice ed attacco pilozza con punto acqua, sulla veranda posteriore. Sempre nel locale angolo cottura, saranno realizzate due prese d'aria come prescritto dalla normativa vigente, protette da griglie interne ed esterne. Gli infissi esterni, con vetrocamera a norma, saranno di legno pregiato o in alluminio delle migliori aziende con sistemi di oscuramento mediante persiane in alluminio a lamelle orientabili, mentre le porte interne saranno a scelta di più campioni ed in legno pregiato Il portoncino di ingresso sarà del tipo blindato, di marca Dierre o similari, con chiave a doppia mappa e finitura in legno nella stessa tonalità degli infissi. Le ringhiere ed i cancelli di ingresso all'edificio saranno realizzati in acciaio zincato e verniciato.

14 L'impianto elettrico all'interno dell'alloggio sarà realizzato con tubazioni sottotraccia, cavi unipolari isolati con guaina in materiale termoplastico flessibile a norma CEI e marchio IMQ, della sezione rinveniente dai calcoli. L'impianto sarà ripartito su linee di distribuzione per le prese 10\16A e per la linea luce e per le diverse zone. Tutte le linee come indicate saranno protette a monte da interruttori magnetotermici e da un interruttore differenziale generale posti in un apposito quadro generale. Il tutto sarà realizzato secondo le normative vigenti. Interruttori e prese per come previste in progetto saranno della Legrand o della BTicino. Ogni impianto avrà le seguenti dotazioni: Il locale ad uso soggiorno sarà dotato di punto luce a soffitto comandato da due pulsanti, quattro prese da 16A bivalenti, una presa telefonica e una presa antenna TV terrestre, un punto citofono, un punto lampada di emergenza, un interruttore per l'accensione della luce a parete sulla veranda d'ingresso, un pulsante per l'accensione della luce a parete della scala; Il locale ad uso camera da letto matrimoniale, sarà dotato di due interruttori per l'accensione della luce a soffitto, quattro prese da 10A, una presa telefonica, un pulsante per l'accensione della luce disimpegno, un punto citofono e una presa antenna TV terrestre; I locali ad uso camera da letto singola, posti al primo piano, saranno dotati di un punto luce a soffitto comandato da un interruttore all'ingresso, un pulsante per accensione della luce disimpegno, tre prese da 10A, una presa antenna TV terrestre ed una presa telefonica. La zona cucina sarà dotata di un punto luce a soffitto comandato da due interruttori, un punto per la cappa di aspirazione, quattro prese da 16A bivalenti, una presa del tipo Bosch, un interruttore per l'accensione della luce a parete sulla veranda, un pulsante per l'accensione della luce soggiorno. Il locale ad uso bagno con vasca, sarà dotato di un campanello a tirante, un punto luce a soffitto comandato da un interruttore all'ingresso, un punto luce a parete (zona specchiera) ed una presa da 16A bivalente. I balcone sul prospetto anteriore sarà dotato di un punto luce a parete comandato in corrispondenza della porta/vetrata di uscita e così pure per il balcone posteriore. Il terrazzo avrà due punti luce a parete a comando dal volume tecnico. Il locale ad uso posto macchina avrà un punto luce a soffitto e una presa da 16A bivalente. Predisposizione dell'impianto di antifurto.

15 I locali commerciali, situati al piano terra che avranno un porticato antistante ed un giardino retrostante,saranno collegati ad un sottolocale collegato da una scala interna. I suddetti locali commerciali saranno dotati di un bagno e antibagno ed ampie superfici vetrate sul prospetto anteriore con vetro "antimazza". Impianti e finiture avranno le stesse caratteristiche qualitative degli appartamenti. Tutto quanto non meglio specificato nel presente capitolato, sarà ulteriormente chiarito all'atto del preliminare di vendita.

CAPITOLATO DELLE OPERE DA ESEGUIRE PER LA COSTRUZIONE IN LECCE NEL QUARTIERE "S. SABINO" DI UN EDIFICIO A CARATTERE RESIDENZIALE ALLA VIA POTENZA.

CAPITOLATO DELLE OPERE DA ESEGUIRE PER LA COSTRUZIONE IN LECCE NEL QUARTIERE S. SABINO DI UN EDIFICIO A CARATTERE RESIDENZIALE ALLA VIA POTENZA. CAPITOLATO DELLE OPERE DA ESEGUIRE PER LA COSTRUZIONE IN LECCE NEL QUARTIERE "S. SABINO" DI UN EDIFICIO A CARATTERE RESIDENZIALE ALLA VIA POTENZA. Premessa L'edificio come descritto avrà unità immobiliari

Dettagli

LOTTIZZAZIONE LA VIGNA SUBBIANO

LOTTIZZAZIONE LA VIGNA SUBBIANO LOTTIZZAZIONE LA VIGNA SUBBIANO GRUPPO EGIDIO IMMOBILIARE SRL In splendida posizione nell esclusivo contesto in Loc. La Vigna a Subbiano realizziamo ville unifamiliari e bifamiliari di pregio costruite

Dettagli

RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA ACQUIRENTI INTERVENTO IN RIVOLI (TO) VIA OMEGNA

RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA ACQUIRENTI INTERVENTO IN RIVOLI (TO) VIA OMEGNA RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA ACQUIRENTI INTERVENTO IN RIVOLI (TO) VIA OMEGNA SCAVI E REINTERRI ESECUZIONE DI SCAVO DI SBANCAMENTO ESEGUITO CON MEZZI MECCANICI, ESECUZIONE DI SCAVO A SEZIONE OBBLIGATA

Dettagli

CASANUOVA S.R.L. ****************************************************************

CASANUOVA S.R.L. **************************************************************** CASANUOVA S.R.L. CAPITOLATO GENERALE DELLE OPERE E DEI MATERIALI DA UTILIZZARE PER LA COSTRUZIONE DEL COMPLESSO RESIDENZIALE IN LOC. PETROZZA DI MONTALTO UFF. (CS) ****************************************************************

Dettagli

DESCRIZIONE DEI LAVORI E OPERE DI FINITURA

DESCRIZIONE DEI LAVORI E OPERE DI FINITURA DESCRIZIONE DEI LAVORI E OPERE DI FINITURA DESCRIZIONE LAVORI E FINITURE Struttura: Solai: Tamponamenti: Tavolati: Intonaci Copertura Coibenti Facciata Pavimenti cemento armato gettato in opera copertura

Dettagli

NUOVA COSTRUZIONE RECANATI VIA DEL DONATORE

NUOVA COSTRUZIONE RECANATI VIA DEL DONATORE NUOVA COSTRUZIONE RECANATI VIA DEL DONATORE A due passi dal centro storico, immobili in fase di realizzazione con finiture di pregio. Possibilità di scegliere materiali e disposizione interna. Pannelli

Dettagli

CAPITOLATO ILLUSTRATO PER FINITURE INTERNE DEGLI APPARTAMENTI DI NUOVA COSTRUZIONE NELLO STABILE DI VIA CARSO 13 TORINO

CAPITOLATO ILLUSTRATO PER FINITURE INTERNE DEGLI APPARTAMENTI DI NUOVA COSTRUZIONE NELLO STABILE DI VIA CARSO 13 TORINO CAPITOLATO ILLUSTRATO PER FINITURE INTERNE DEGLI APPARTAMENTI DI NUOVA COSTRUZIONE NELLO STABILE DI VIA CARSO 13 TORINO Descrizioni di capitolato Le unità residenziali saranno rifinite con i materiali

Dettagli

CARATTERISTICHE GENERALI DELLE UNITA IMMOBILIARI

CARATTERISTICHE GENERALI DELLE UNITA IMMOBILIARI ALLEGATO C.Z. COSTRUZIONI srl Pioltello via Correggio CAPITOLATO DEGLI ELEMENTI DI FINITURA (aggiornamento del 13.03.2017) CARATTERISTICHE GENERALI DELL INTERVENTO Edificio a basso consumo energetico classe

Dettagli

PALAZZINA RESIDENZIALE A REGGIO EMILIA

PALAZZINA RESIDENZIALE A REGGIO EMILIA PALAZZINA RESIDENZIALE A REGGIO EMILIA IN VIA PETROLINI LATERALE VIA TERRACHINI (ZONA PISCINA) Inserimento su vista aerea L ACCESSO ALLA NUOVA PALAZZINA SU VIA PETROLINI. 2 Planimetria generale e piano

Dettagli

Appartamenti A e B APPARTAMENTO AL PIANO TERRA 1 COMPOSTO DA 2 VANI, BAGNO, PORTICATO, GIARDINO, RIPOSTIGLIO

Appartamenti A e B APPARTAMENTO AL PIANO TERRA 1 COMPOSTO DA 2 VANI, BAGNO, PORTICATO, GIARDINO, RIPOSTIGLIO Appartamenti A e B APPARTAMENTO AL PIANO TERRA 1 COMPOSTO DA 2 VANI, BAGNO, PORTICATO, GIARDINO, RIPOSTIGLIO A APPARTAMENTO m 2 45,50 PORTICATO m 2 38,00 RIPOSTIGLIO m 2 5,00 GIARDINO m 2 60,00 B APPARTAMENTO

Dettagli

DOTAZIONE DI CAPITOLATO

DOTAZIONE DI CAPITOLATO DOTAZIONE DI CAPITOLATO CAMERA MATRIMONIALE (APPARTAMENTI A/B/C/D/E/F/G/H) Predisposizione aria condizionata: n 1 punto split Punto luce invertito: n 1 +3 punti d accensione distinti Invertitore: n 1 in

Dettagli

EsseBi Immobiliare s.r.l. CAPITOLATO DESCRITTIVO BILOCALE. via DARIO SCAGLIONE n.19 ALBA

EsseBi Immobiliare s.r.l. CAPITOLATO DESCRITTIVO BILOCALE. via DARIO SCAGLIONE n.19 ALBA EsseBi Immobiliare s.r.l. CAPITOLATO DESCRITTIVO BILOCALE via DARIO SCAGLIONE n.19 ALBA 1 CAPITOLATO DESCRITTIVO DEI LAVORI PAVIMENTI CAMERE In tutte le camere ad esclusione del bagno, i pavimenti saranno

Dettagli

VIA ADRIATICA CAPITOLATO LAVORAZIONI

VIA ADRIATICA CAPITOLATO LAVORAZIONI VIA ADRIATICA CAPITOLATO LAVORAZIONI INVOLUCRO STRUTTURALE L involucro strutturale del fabbricato è rispondente alle prescrizioni in materia di contenimento dei consumi energetici ed uso razionale dell

Dettagli

Residenza San Michele

Residenza San Michele Residenza San Michele Edifici Residenziali in VAREDO VIA SAN MICHELE CAPITOLATO DELLE FINITURE SOMMARIO 1.0 - PAVIMENTI E RIVESTIMENTI 2.0 - SERRAMENTI... 3.0 - IMPIANTI DI RISCALDAMENTO E DI CONDIZIONAMENTO

Dettagli

EDIFICIO C edilizia libera

EDIFICIO C edilizia libera ABITCOOP - COOPERATIVA DI ABITAZIONE DELLA PROVINCIA DI MODENA - Società Cooperativa via Nonantolana, 520 41122 Modena tel. 059 381411 fax 059 331408 registro imprese di Mo, c.f. e p. iva 00671780369 albo

Dettagli

DESCRIZIONE DELLE OPERE DELL EDIFICIO RESIDENZIALE IN costruzione posto in Giussano (MI) frazione Birone di Giussano via Stradivari

DESCRIZIONE DELLE OPERE DELL EDIFICIO RESIDENZIALE IN costruzione posto in Giussano (MI) frazione Birone di Giussano via Stradivari DESCRIZIONE DELLE OPERE DELL EDIFICIO RESIDENZIALE IN costruzione posto in Giussano (MI) frazione Birone di Giussano via Stradivari 1. STRUTTURA E MURATURE - Strutture in calcestruzzo armato per muri in

Dettagli

SOC. ARCHIMEDIA IMMOBILIARE S.R.L.

SOC. ARCHIMEDIA IMMOBILIARE S.R.L. SOC. ARCHIMEDIA IMMOBILIARE S.R.L. CAPITOLATO DELLE OPERE E DELLE LAVORAZIONI CAPITOLATO LAVORI RELATIVO AL CANTIERE SITO IN MARINO VIA DEI CONFINI DI CASTEL GANDOLFO STRUTTURA DELL' EDIFICIO La struttura

Dettagli

Parco del Sole. Prestigiose residenze. Aurelia. Tel. 06 / Via Alessandro Bausani Casal Selce Un iniziativa. Commercializzazione

Parco del Sole. Prestigiose residenze. Aurelia. Tel. 06 / Via Alessandro Bausani Casal Selce Un iniziativa. Commercializzazione BrocureFlint:Brocure 16pag Flint 28/05/09 15:24 Pagina 1 Parco del Sole Prestigiose residenze Commercializzazione Tel. 06 / 52 20 62 92 Aurelia Via Alessandro Bausani Casal Selce Un iniziativa Ingegneri

Dettagli

EDIFICIO IN CLASSE B

EDIFICIO IN CLASSE B EDIFICIO IN CLASSE B DESCRIZIONE DELLE OPERE DELL EDIFICIO RESIDENZIALE IN COSTRUZIONE posto in Cesano Maderno (MI) via Garibaldi 1. STRUTTURA E MURATURE - Strutture portanti in calcestruzzo armato per

Dettagli

un abitare di classe A

un abitare di classe A Ville Bifamiliari Cantù (Como) - 22063 Vicolo Giorgione angolo Via Pinturicchio un abitare di classe A capitolato descrizione delle dotazioni di capitolato Le ville bifamiliari si presentano con uno stile

Dettagli

ibis s.r.l. Sede sociale: 20090 TREZZANO s/n (Milano) Via Verri, 9 Tel. (02) 48.40.17.99 Fax (02) 48.40.05.37

ibis s.r.l. Sede sociale: 20090 TREZZANO s/n (Milano) Via Verri, 9 Tel. (02) 48.40.17.99 Fax (02) 48.40.05.37 DESCRIZIONE DI MASSIMA DELLE CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE E DELLE OPERE DI FINITURA DELLE PALAZZINE IN CORSICO, VIA A.LABRIOLA E DON STURZO Generalità La costruzione è costituita interamente da strutture

Dettagli

Le case del Campolungo"

Le case del Campolungo ABITCOOP - COOPERATIVA DI ABITAZIONE DELLA PROVINCIA DI MODENA - Società Cooperativa via Nonantolana, 520 41122 Modena tel. 059 381411 fax 059 331408 registro imprese di Mo, c.f. e p. iva 00671780369 albo

Dettagli

REALIZZAZIONE DI UN EDIFICIO AD USO RESIDENZIALE NEL COMUNE DI VITERBO VIA CROCIFISSO

REALIZZAZIONE DI UN EDIFICIO AD USO RESIDENZIALE NEL COMUNE DI VITERBO VIA CROCIFISSO Versione 04 del 26.01.2012 REALIZZAZIONE DI UN EDIFICIO AD USO RESIDENZIALE NEL COMUNE DI VITERBO VIA CROCIFISSO ESTRATTO DEL CAPITOLATO LAVORI SCAVI E RINTERRI Scavo di sbancamento. MASSETTI E VESPAI

Dettagli

Le case del Campolungo"

Le case del Campolungo ABITCOOP - COOPERATIVA DI ABITAZIONE DELLA PROVINCIA DI MODENA - Società Cooperativa via Nonantolana, 520 41122 Modena tel. 059 381411 fax 059 331408 registro imprese di Mo, c.f. e p. iva 00671780369 albo

Dettagli

Residenziale Baroni" EDIFICIO A 16 APPARTAMENTI IN EDILIZIA LIBERA. Modena Via Nonantolana. Elaborato Grafico

Residenziale Baroni EDIFICIO A 16 APPARTAMENTI IN EDILIZIA LIBERA. Modena Via Nonantolana. Elaborato Grafico ABITCOOP - COOPERATIVA DI ABITAZIONE DELLA PROVINCIA DI MODENA - Società Cooperativa via Nonantolana, 520 41122 Modena tel. 059 381411 fax 059 331408 registro imprese di Mo, c.f. e p. iva 00671780369 albo

Dettagli

CAPITOLATO DI APPALTO

CAPITOLATO DI APPALTO CAPITOLATO DI APPALTO Per la costruzione di un fabbricato per civile abitazione sito nel Comune di Cesinali (AV) alla via Circumvallazione sud.- PARCO GALASSO. PROPRIETA': ALVINO Adriana. ARTICOLO 1: INDICAZIONI

Dettagli

CAPITOLATO. (Es. di solaio utilizzato con lastra Predalles)

CAPITOLATO. (Es. di solaio utilizzato con lastra Predalles) CAPITOLATO CARATTERISTICHE TECNICHE E DESCRITTIVE DELL IMMOBILE Tutti i materiali e le tecniche utilizzate per la realizzazione del complesso immobiliare RAVINE saranno scrupolosamente selezionati e certificati,

Dettagli

LECCE, VIALE ROSSINI RESIDENCE VILLA MASSA DESCRIZIONE IMMOBILE

LECCE, VIALE ROSSINI RESIDENCE VILLA MASSA DESCRIZIONE IMMOBILE LECCE, VIALE ROSSINI RESIDENCE VILLA MASSA DESCRIZIONE IMMOBILE 1 INTRODUZIONE La Fast Immobiliare S.r.l. società nata per unire piccole imprese artigiane a conduzione familiare con un esperienza di oltre

Dettagli

PLANIMETRIA GENERALE area scoperta mq. 1200,00

PLANIMETRIA GENERALE area scoperta mq. 1200,00 ex Fattoria Rancan PLANIMETRIA GENERALE area scoperta mq. 1200,00 RIPOSTIGLIO MQ. 8.83 VERDE PRIVATO MQ. 1200.00 GARAGE MQ. 46.55 PORTICO MQ. 55.15 CUCINA MQ. 29.00 LAVANDERIA MQ. 21.56 SOGGIORNO MQ. 41.42

Dettagli

Capitolato generico - Premessa generale

Capitolato generico - Premessa generale Capitolato generico - Premessa generale Le descrizioni dei lavori, riportate nel presente allegato, s intendono semplicemente sommarie e schematiche, al solo scopo di individuare e fissare gli elementi

Dettagli

Residenze MP Finance Via Don Minzoni 12 Alghero - Sardegna

Residenze MP Finance Via Don Minzoni 12 Alghero - Sardegna Residenze MP Finance Via Don Minzoni 12 Alghero - Sardegna ARCHITETTURA DELL EDIFICIO Il palazzo èdisegnato da una sovrapposizione di strati, la cui combinazione dàforma ad una serie di ampie terrazze

Dettagli

Via Londonio 11, Milano

Via Londonio 11, Milano Via Londonio 11, Milano L EDIFICIO L edificio si sviluppa su 8 piani: 7 piani a ad uso residenziale, atrio d ingresso e spazi comuni al piano terra, parcheggi, cantine e locali tecnici al piano interrato.

Dettagli

CARATTERISTICHE TECNICHE DELL EDIFICIO NEL COMUNE DI MESAGNE ALLA VIA ETNA E VIA AGRIGENTO della ditta RAL DOMUS s.r.l.! DISCIPLINARE TECNICO

CARATTERISTICHE TECNICHE DELL EDIFICIO NEL COMUNE DI MESAGNE ALLA VIA ETNA E VIA AGRIGENTO della ditta RAL DOMUS s.r.l.! DISCIPLINARE TECNICO CARATTERISTICHE TECNICHE DELL EDIFICIO NEL COMUNE DI MESAGNE ALLA VIA ETNA E VIA AGRIGENTO della ditta RAL DOMUS s.r.l. DISCIPLINARE TECNICO (ALLEGATO A ) 1) PREMESSA: tutti i materiali impiagati nella

Dettagli

Moncalieri Corso Giuseppe Parini Via Giordano Bruno

Moncalieri Corso Giuseppe Parini Via Giordano Bruno Moncalieri Corso Giuseppe Parini Via Giordano Bruno Complesso Residenziale PARINI 2011 2013 Moncalieri, Corso Giuseppe Parini Via Giordano Bruno Realizzazione Coop. VIOLTEGA aderente Consorzio STIL DOMUS

Dettagli

EDIFICIO C. Residenziale Baroni" 16 APPARTAMENTI IN EDILIZIA LIBERA. Modena Via Nonantolana/Via Mar Caspio. Elaborato grafico

EDIFICIO C. Residenziale Baroni 16 APPARTAMENTI IN EDILIZIA LIBERA. Modena Via Nonantolana/Via Mar Caspio. Elaborato grafico ABITCOOP - COOPERATIVA DI ABITAZIONE DELLA PROVINCIA DI MODENA - Società Cooperativa via Nonantolana, 520 41122 Modena tel. 059 381411 fax 059 331408 registro imprese di Mo, c.f. e p. iva 00671780369 albo

Dettagli

RESIDENZA LA CORTE DEL PANE. Giussano, via dell Addolorata

RESIDENZA LA CORTE DEL PANE. Giussano, via dell Addolorata RESIDENZA LA CORTE DEL PANE Giussano, via dell Addolorata Progetto realizzato da : LA CORTE DEL PANE S.R.L. in collaborazione con : studio di progettazione arch. Elli e Pasquina Case & co immobiliare studio

Dettagli

Sintesi delle Caratteristiche Costruttive

Sintesi delle Caratteristiche Costruttive LOFT - PALAZZINA - JOLLY Sintesi delle Caratteristiche Costruttive STRUTTURA ESISTENTE La struttura in cemento armato è stata accuratamente recuperata e consolidata mediante prodotti specifici. SOPPALCHI

Dettagli

DESCRIZIONE TECNICA (SA7)

DESCRIZIONE TECNICA (SA7) DESCRIZIONE TECNICA (SA7) 1. CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE 1.1. Struttura portante La struttura portante si compone di un sistema di travi di fondazione in cemento armato e di una struttura in elevazione

Dettagli

COSTRUZIONE DI UN EDIFICIO RESIDENZIALE VILLETTE A SCHIERA sulle pp.cc.nn e 1570/2 C.C. Di Rozzol DESCRIZIONE TECNICA 13/03/2015

COSTRUZIONE DI UN EDIFICIO RESIDENZIALE VILLETTE A SCHIERA sulle pp.cc.nn e 1570/2 C.C. Di Rozzol DESCRIZIONE TECNICA 13/03/2015 PROVINCIA DI TRIESTE COMUNE DI TRIESTE COSTRUZIONE DI UN EDIFICIO RESIDENZIALE VILLETTE A SCHIERA sulle pp.cc.nn. 1559 e 1570/2 C.C. Di Rozzol DESCRIZIONE TECNICA 13/03/2015 1) OPERE STRUTTURALI 1.1) SCAVI

Dettagli

DESCRIZIONE DELLE OPERE

DESCRIZIONE DELLE OPERE COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO NEL COMUNE DI MORRO D ALBA VIA DON ALDO MONTESI (AN) ------------------------------------------------------------------------------- DESCRIZIONE DELLE OPERE STRUTTURA COPERTURA

Dettagli

RESIDENZA VIGNE BASSE

RESIDENZA VIGNE BASSE RESIDENZA VIGNE BASSE CARATTERISTICHE DEGLI IMMOBILI - Certificazione energetica - Certificazione acustica - Murature esterne ad elevato isolamento termico con cappotto esterno - Murature e solai divisori

Dettagli

Castelfranco Emilia. Residenziale CORTE DEL SOLE

Castelfranco Emilia. Residenziale CORTE DEL SOLE ABITCOOP - COOPERATIVA DI ABITAZIONE DELLA PROVINCIA DI MODENA - Società Cooperativa via Nonantolana, 520 41122 Modena tel. 059 381411 fax 059 331408 registro imprese di Mo, c.f. e p. iva 00671780369 albo

Dettagli

EUROPEAN TOWERS IMMOBILE AD USO RESIDENZIALE VIA LAMBRUSCHINI 7

EUROPEAN TOWERS IMMOBILE AD USO RESIDENZIALE VIA LAMBRUSCHINI 7 EUROPEAN TOWERS IMMOBILE AD USO RESIDENZIALE VIA LAMBRUSCHINI 7 Comune di MILANO Ubicazione L immobile si trova alla Bovisa, attiguo al POLITECNICO e alla nuova sede della TRIENNALE BOVISA. Il quartiere

Dettagli

Cisliano Centro Residenziale Trefor Village

Cisliano Centro Residenziale Trefor Village --+ - PRESENTAZIONE Nell inserimento di nuovi complessi residenziali nel Comune di Cisliano, dove si cerca di integrare le nuove realtà con il contesto urbano attualmente esistente, spicca il centro residenziale

Dettagli

CAPITOLATO Comune Subbiano [AR]

CAPITOLATO Comune Subbiano [AR] CAPITOLATO Comune Subbiano [AR] Localita Il Palazzo FINAG srl - Viale Dante 74/7 - Comune di Capolona (Arezzo) Tel/Fax 0575.420039 1 CAPITOLATO LAVORI 2010 MURATURA Murature perimetrali con doppio muro

Dettagli

è una iniziativa in collaborazione

è una iniziativa in collaborazione PARCO SAN GIUSTO è solo in VIA VICOLUNGO è una iniziativa in collaborazione tra la PROGETTO ZARA e la RESIDENZE IMMOBILIARE Parco San Giusto è la prima lottizzazione romana che può fregiarsi dell etichetta

Dettagli

residenze VILLA MONTECALVO BENEVENTO

residenze VILLA MONTECALVO BENEVENTO residenze BENEVENTO TIPOLOGIA A - APPARTAMENTO PIANO TERRA VISTA GIARDINO (1) IL PROGETTO Il progetto della villa prevede la realizzazione di tre unità immobiliari con ottima esposizione, dotate di parcheggio

Dettagli

CAPITOLO II IMPIANTI

CAPITOLO II IMPIANTI CAPITOLO II IMPIANTI 1. ASCENSORE Ogni piano a partire dal piano interrato fino al piano sottotetto verrà servito da ascensore a norme di legge ad uso residenziale per trasporto di n. 6 persone. Lo stesso

Dettagli

!"#$%&&#&%'(") ) (*'+')",%-%.%')!"/%,"(&%#$") 0$ ) ) #).7%"("/)89&:) ) ) ) ) )

!#$%&&#&%'() ) (*'+'),%-%.%')!/%,(&%#$) 0$ ) ) #).7%(/)89&:) ) ) ) ) ) !"#$%&&#&%'(") ) (*'+')",%-%.%')!"/%,"(&%#$") 0$12344560) ) #).7%"("/)89&:) ) ) ) ) ) Edificio residenziale "Lärchhof a Chienes (BZ) GENERALE La ditta Rubner Immobilien srl ha voluto realizzare in comune

Dettagli

CAPITOLATO CASE IN LEGNO SILVER

CAPITOLATO CASE IN LEGNO SILVER SIEICI WOOD HOUSE GROUP Via Alessandro Manzoni N 72 Canicattini Bagni 96010 Siracusa (SR) Recapiti. Direttore Generale Giuseppe Natalino Cell +39 3208668686 E-Mail. Info.swhg@libero.it ( Informazioni,

Dettagli

Comune di Poggibonsi Via Diaz. Società Costruttrice: BELVEDERE COSTRUZIONI Srl CAPITOLATO LAVORI ELENCO FINITURE

Comune di Poggibonsi Via Diaz. Società Costruttrice: BELVEDERE COSTRUZIONI Srl CAPITOLATO LAVORI ELENCO FINITURE Comune di Poggibonsi Via Diaz Società Costruttrice: BELVEDERE COSTRUZIONI Srl CAPITOLATO LAVORI ed ELENCO FINITURE Eventuali materiali di rifinitura interna provenienti da fornitori diversi da quelli indicati

Dettagli

Cisliano Centro Residenziale Trefor Village

Cisliano Centro Residenziale Trefor Village DESCRIZIONE TECNICA DELLE OPERE PRESENTAZIONE Nell inserimento di nuovi complessi residenziali nel Comune di, dove si cerca di integrare le nuove realtà con il contesto urbano attualmente esistente, spicca

Dettagli

STRUTTURA PORTANTE MURATURE

STRUTTURA PORTANTE MURATURE STRUTTURA PORTANTE Tutte le strutture sono progettate per rispondere ai più recenti dettami in materia di costruzione in zona sismica, esse prevedono l utilizzo di calcestruzzi a resistenza caratteristica

Dettagli

CAPITOLATO COMMERCIALE DESCRITTIVO

CAPITOLATO COMMERCIALE DESCRITTIVO CAPITOLATO COMMERCIALE DESCRITTIVO Questo documento è stato predisposto con fini meramente illustrativi e non costituisce alcun presupposto contrattuale. Le fotografie riportate nel presente documento

Dettagli

DESCRIZIONE TECNICA. 1.2) FONDAZIONI Le fondazioni saranno quelle derivanti dall'analisi del tecnico incaricato specifiche per l'opera.

DESCRIZIONE TECNICA. 1.2) FONDAZIONI Le fondazioni saranno quelle derivanti dall'analisi del tecnico incaricato specifiche per l'opera. DESCRIZIONE TECNICA 1) OPERE STRUTTURALI 1.1) SCAVI E RILEVATI Lo scavo per la costruzione dell edificio verrà eseguito dopo l opportuno scoticamento, asportando in primo luogo la cappa superficiale di

Dettagli

GIARDINI LEGNONE. Condominio Armonia. Via Legnone MILANO CAPITOLATO TECNICO DESCRITTIVO

GIARDINI LEGNONE. Condominio Armonia. Via Legnone MILANO CAPITOLATO TECNICO DESCRITTIVO GIARDINI LEGNONE Condominio Armonia Via Legnone 22-30 MILANO CAPITOLATO TECNICO DESCRITTIVO SCHEDE TECNICHE ILLUSTRATIVE SIGILLO 75 CASSONETTO COIBENTATO Serramenti appartamenti in alluminio anodizzato

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER GLI IMMOBILI DEL FABBRICATO AD USO CIVILE ABITAZIONE DEL COMPLESSO IL PONTE COMUNE DI NARNI LOC.

CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER GLI IMMOBILI DEL FABBRICATO AD USO CIVILE ABITAZIONE DEL COMPLESSO IL PONTE COMUNE DI NARNI LOC. CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER GLI IMMOBILI DEL FABBRICATO AD USO CIVILE ABITAZIONE DEL COMPLESSO IL PONTE COMUNE DI NARNI LOC. PONTE SAN LORENZO 1. Struttura Struttura antisismica in cemento armato

Dettagli

Monoblocchi Coibentati - Box in lamiera - Prefabbricati coibentati Produzione e Vendita Listino Monoblocchi

Monoblocchi Coibentati - Box in lamiera - Prefabbricati coibentati Produzione e Vendita Listino Monoblocchi Listino Monoblocchi LISTINO OPTIONALS PER MONOBLOCCHI DESCRIZIONE PREZZO Portoncino ingresso 1005x2135 h ½ vetro con barre 340,00 Portoncino ingresso 855x2190 h ½ vetro con pannelli ciechi 340,00

Dettagli

Capitolato e Descrizione Tecnica delle Opere

Capitolato e Descrizione Tecnica delle Opere Capitolato e Descrizione Tecnica delle Opere Relativo all appartamento sito al piano scala interno, dell edificio, STRUTTURA PORTANTE Realizzata in cemento armato, secondo gli elaborati progettuali depositati

Dettagli

RELAZIONE TECNICA. Oggetto: palazzina di edilizia residenziale pubblica finanziata con fondi per lo sviluppo e coesione

RELAZIONE TECNICA. Oggetto: palazzina di edilizia residenziale pubblica finanziata con fondi per lo sviluppo e coesione RELAZIONE TECNICA Oggetto: palazzina di edilizia residenziale pubblica finanziata con fondi per lo sviluppo e coesione 2007-2013 PREMESSA Il Comune di Carapelle intende realizzare una palazzina per edilizia

Dettagli

Brochure Borgo Marcandreola marzo 2017

Brochure Borgo Marcandreola marzo 2017 1 Brochure Borgo Marcandreola marzo 2017 Indice Pag 4 Concezione e visione Borgo Marcandreola... Pag 6 Render 3d complesso residenziale Pag 10 Immagini terreno e distanze dai punti di interesse..... Pag

Dettagli

San Paolo Costruzioni s.r.l.

San Paolo Costruzioni s.r.l. San Paolo Costruzioni s.r.l. di Geom.Minelle Moreno CASATENOVO Le Belle Ville Della Galgiana VILLE INDIPENDENTI,GIARDINO PRIVATO,AMPI BALCONI PARTICOLARE LAVORAZIONE DEI SOTTO-BALCONI LE VILLE RECINZIONE,PILASTRI,COPERTINE

Dettagli

Splendida villetta a schiera a Padergnone

Splendida villetta a schiera a Padergnone Villetta schiera in Vendita a Padergnone (TN) Via della Cesura 7 Splendida villetta a schiera a Padergnone Bellissima villetta a schiera su tre livelli completamente indipendente con giardino e piccolo

Dettagli

Complesso Residenziale ANASTASIA

Complesso Residenziale ANASTASIA Complesso Residenziale ANASTASIA BOZZA DI CAPITOLATO STRUTTURA PORTANTE Le strutture portanti e il tetto saranno in cemento armato gettato in opera. I solai saranno del tipo tradizionale a blocchi in laterizio

Dettagli

RESIDENCE CARLO URBINO. Via Carlo Urbino - Crema (CR) Capitolato di vendita GI.E.GI s.r.l.

RESIDENCE CARLO URBINO. Via Carlo Urbino - Crema (CR) Capitolato di vendita GI.E.GI s.r.l. RESIDENCE CARLO URBINO Via Carlo Urbino - Crema (CR) Capitolato di vendita GI.E.GI s.r.l. INTRODUZIONE Oggetto del presente capitolato sono le opere di finitura e di manutenzione straordinaria da realizzarsi

Dettagli

Prezzo Unitario. N. ordine. Dimensioni parti simili lunghezza larghezza altezza totale. Importo

Prezzo Unitario. N. ordine. Dimensioni parti simili lunghezza larghezza altezza totale. Importo Chiusura piano pilotis 1 3 Rimozione di pavimenti mq 340,00 350,00 12,00 4 200,00 2 2 Demolizione di massi, massetto continuo in calcestruzzo o malta cementizia mq 380,00 15,50 5 890,00 2b maggiorazione

Dettagli

MASES S.R.L. Vicolo Costa 7 RHO - DESCRIZIONE DELLE OPERE ALLEGATA AL PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA

MASES S.R.L. Vicolo Costa 7 RHO - DESCRIZIONE DELLE OPERE ALLEGATA AL PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA MASES S.R.L. Vicolo Costa 7 RHO - DESCRIZIONE DELLE OPERE ALLEGATA AL PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA 1 PRINCIPALI STRUTTURE ED OPERE DI FINITURA per la costruzione di una palazzina composta da 7 appartamenti

Dettagli

PALAZZI CALDIERI 3,5,7, FIRENZE

PALAZZI CALDIERI 3,5,7, FIRENZE AD Casa srl e Futura Casa srl - Via Giovanni Boccaccio 50 50133 FIRENZE (sede amministrazione) Via Ponte Alle Mosse 172 - Firenze Via Ghibellina 74 - Firenze (sede operativa) Via Ragionieri 50 - Sesto

Dettagli

T ERRAZZE VILLANI RESIDENCES THE PROJECT THE AREA THE FLATS GROUND FLOOR FLOOR 1 FLOOR 1 with forniture FLOOR 2 FLOOR 2 with forniture FLOOR 3 Urban gardens CAPITOLATO COMMERCIALE DESCRITTIVO Questo documento

Dettagli

PIOSSASCO, Via Paperia Via Togliatti

PIOSSASCO, Via Paperia Via Togliatti PIOSSASCO, Via Paperia Via Togliatti Complesso Residenziale S.Valeriano 2011 2013 PIOSSASCO, Via Paperia Via Togliatti Realizzazione: Coop. VIOLTEGA Consorzio STIL DOMUS Chi siamo La Coop. Violtega è

Dettagli

Haas vince in qualità, prezzo e chiarezza. Chiara 11. LIMITED EDITION Promozione Chiara 11. Promozione valida fino al 30.06.2014.

Haas vince in qualità, prezzo e chiarezza. Chiara 11. LIMITED EDITION Promozione Chiara 11. Promozione valida fino al 30.06.2014. Chiara 11 Visualizza la casa Chiara 11 in 3D sul tuo tablet e smartphone L immagine contiene optional LIMITED EDITION Promozione Chiara 11 Haas vince in qualità, prezzo e chiarezza. Promozione valida fino

Dettagli

Nuovissimo trilocale a Martignano

Nuovissimo trilocale a Martignano 3 locali in Vendita a Trento (TN) Via Bellavista 37 Nuovissimo trilocale a Martignano A Martignano, a cinque minuti dalla città, nuovissimo appartamento trilocale. L appartamento, appena terminato, si

Dettagli

LUGANO Residenza Rebecca Nuovo appartamento di 4.5 locali con locale hobby (n 3) Quota

LUGANO Residenza Rebecca Nuovo appartamento di 4.5 locali con locale hobby (n 3) Quota LUGANO Residenza Rebecca Nuovo appartamento di 4.5 locali con locale hobby (n 3) Quota + 8.93 Appartamento n 3 a (quota +8.93) - Superficie appartamento mq. 127 - Superficie balcone mq. 23 - Superficie

Dettagli

ambra C A P I T O L A T O P A L A Z Z O IL TUO SPAZIO PROTETTO

ambra C A P I T O L A T O P A L A Z Z O IL TUO SPAZIO PROTETTO ambra P A L A Z Z O IL TUO SPAZIO PROTETTO C A P I T O L A T O ANTARES Palazzo Ambra è una realizzazione della ANTARES s.r.l. società del Gruppo CHIAVAROLI Costruzioni Il Gruppo CHIAVAROLI Costruzioni

Dettagli

CAPITOLATO VILLE DI NUOVA COSTRUZIONE ZONA VALLEVERDE A TRE ELEVAZIONI A QUATTRO ELEVAZIONI

CAPITOLATO VILLE DI NUOVA COSTRUZIONE ZONA VALLEVERDE A TRE ELEVAZIONI A QUATTRO ELEVAZIONI CAPITOLATO VILLE DI NUOVA COSTRUZIONE ZONA VALLEVERDE A TRE ELEVAZIONI A QUATTRO ELEVAZIONI Per informazioni puoi chiamare direttamente al 334/7704679 WWW.GRUPPOSIGMA.IT - Via Bergamo, is. 47/A Messina

Dettagli

Bagni I pavimenti dei bagni saranno realizzati in piastrelle di grès porcellanato, vari formati a scelta dell acquirente dalla ditta fornitrice.

Bagni I pavimenti dei bagni saranno realizzati in piastrelle di grès porcellanato, vari formati a scelta dell acquirente dalla ditta fornitrice. PAVIMENTI INTERNI Soggiorno/Pranzo/Corridoi/Camere I pavimenti di queste zone saranno realizzati a scelta del committente, in piastrelle di grès porcellanato vari formati tra cui 12,5x50, 30 x 30, 50 x

Dettagli

15. Rivestimento in ceramica. 16. Impianto elettrico standard. 17. Impianto idrico sanitario, standard. 18. Sanitari a colonna e rubinetterie come da

15. Rivestimento in ceramica. 16. Impianto elettrico standard. 17. Impianto idrico sanitario, standard. 18. Sanitari a colonna e rubinetterie come da CAPITOLATO DELLE OPERE STANDARD Mod.1.60 Soluzione chiavi in mano tecnologia Telaio TR 1. Pareti perimetrali a Telaio in legno, trasmittanza U= 0,13 W/mqK, trasmittanza termica periodica Yie= 0,49 W/mqK,

Dettagli

ESTRATTO DEL CAPITOLATO LAVORI

ESTRATTO DEL CAPITOLATO LAVORI REALIZZAZIONE DI COMPLESSO IMMOBILIARE AD USO RESIDENZIALE IN PARTE PROVENIENTE DA UN RECUPERO DI UN EX GRANAIO NEL COMUNE DI VITERBO VIA I MAGGIO N 34,35 ESTRATTO DEL CAPITOLATO LAVORI SCAVI E RINTERRI

Dettagli

residenza M O N T E T A M A R O

residenza M O N T E T A M A R O TERRENO Il terreno utilizzato per la costruzione si trova nella parte Sud del paese di Rivera. Lo stesso ha una superficie pressocché pianeggiante di mq 1285. Situato in una zona residenziale R3 é delimitato

Dettagli

COMUNE di COMEZZANO CIZZAGO (Provincia di Brescia)

COMUNE di COMEZZANO CIZZAGO (Provincia di Brescia) COMUNE di COMEZZANO CIZZAGO (Provincia di Brescia) piazza Europa, 60 telefono 030-972021 telefax 030-972455 CAPITOLATO TECNICO DESCRITTIVO DELLE UNITA IMMOBILIARI DA REALIZZARE, DEI MATERIALI E DELLE FINITURE

Dettagli

CAPITOLATO COMUNE DI COLLEGNO Via Genova 15 BOX Interrati (h.2.60) BOX 1-2-4 (15 Mq). 19.000,00 BOX 3 (15,5 Mq). 20.000,00 BOX 5 (24,5Mq). 27.500,00 BOX 6 (34,5 Mq). 34.000,00 BOX 7 (20,5 Mq). 24.000,00

Dettagli

Toscana Villa di lusso con parco in vendita in Toscana tra Firenze e Pisa vendita ville di lusso

Toscana Villa di lusso con parco in vendita in Toscana tra Firenze e Pisa vendita ville di lusso Ville@Casali Real Estate s.r.l. Telefono: 800 984 481 Email: info@villeecasalinetwork.com Toscana Villa di lusso con parco in vendita in Toscana tra Firenze e Pisa vendita ville di lusso Firenze, IT Descrizione

Dettagli

CAPITOLATO DELLE OPERE

CAPITOLATO DELLE OPERE CAPITOLATO DELLE OPERE I-STRUTTURA PORTANTE La struttura portante dell'edificio in nuova costruzione sarà costituita da: 1- Le fondazioni di tipo continue e a travi rovesce. 2- La struttura portante verticale

Dettagli

CAPITOLATO Migliorativo RELATIVO ALLE FINITURE DEGLI ALLOGGI SITI IN ROMA

CAPITOLATO Migliorativo RELATIVO ALLE FINITURE DEGLI ALLOGGI SITI IN ROMA CAPITOLATO Migliorativo RELATIVO ALLE FINITURE DEGLI ALLOGGI SITI IN ROMA DIVISORI Le tramezzature interne agli alloggi e i vani necessari per il passaggio di canne fumarie, di ventilazione, di scarico

Dettagli

Descrizione delle opere di finitura inerenti il complesso immobiliare sito in Cologno al Serio (BG) in Via IV Novembre di proprietà della società

Descrizione delle opere di finitura inerenti il complesso immobiliare sito in Cologno al Serio (BG) in Via IV Novembre di proprietà della società Descrizione delle opere di finitura inerenti il complesso immobiliare sito in Cologno al Serio (BG) in Via IV Novembre di proprietà della società Iniziative Edilizie s.r.l., con sede in Lodi, Via Biancardi,

Dettagli

CAPITOLO III FINITURE

CAPITOLO III FINITURE CAPITOLO III FINITURE 1. ATRI, SCALE E RAMPE La scala interna ad uso comune e le eventuali scale interne di collegamento tra i vari piani saranno realizzate in c.a. rivestite in serizzo con finitura lucida

Dettagli

Passo dopo passo... il tuo sogno diventerà realtà. BARDINO VECCHIO - Tovo San Giacomo (SV)

Passo dopo passo... il tuo sogno diventerà realtà. BARDINO VECCHIO - Tovo San Giacomo (SV) Passo dopo passo... il tuo sogno diventerà realtà RESIDENZA ANTICO B ORGO BARDINO VECCHIO - Tovo San Giacomo (SV) RESIDENZA ANTICO BORGO Un piccolo mondo protetto, in una dimensione totalmente immersa

Dettagli

COMUNE DI TORINO RESTAURO CONSERVATIVO FABBRICATO C.SO MATTEOTTI 47 CAPITOLATO COMMERCIALE

COMUNE DI TORINO RESTAURO CONSERVATIVO FABBRICATO C.SO MATTEOTTI 47 CAPITOLATO COMMERCIALE COMUNE DI TORINO RESTAURO CONSERVATIVO FABBRICATO C.SO MATTEOTTI 47 CAPITOLATO COMMERCIALE Torino, 11 Aprile 2017 PIANO INTERRATO 1. FRAZIONAMENTO CANTINE Lavori di frazionamento locali scantinati piano

Dettagli

CAPITOLATO DESCRITTIVO PIANO ATTICO

CAPITOLATO DESCRITTIVO PIANO ATTICO COMUNE DI COLLEGNO VIA EINAUDI 8 EDIFICIO U.M.I. A3 CAPITOLATO DESCRITTIVO PIANO ATTICO COSTRUZIONI GAI s.r.l. Corso Francia 147/A - Collegno 1 STRUTTURA PORTANTE La struttura portante sarà in cemento

Dettagli

Villa di 300 mq in vendita al prezzo di

Villa di 300 mq in vendita al prezzo di Villa di 300 mq in vendita al prezzo di 365.000 via Benedetto Croce 8, Poirino (TO) (FAVARI) 300 m² più di 5 locali 3 bagni Rif: PIC 396 Immo Torino Srl - Via Marsigli, 4-10141 Torino (TO) - Telefono +39

Dettagli

Melta, mansarda con ingresso indipendente

Melta, mansarda con ingresso indipendente 4 o più locali in Vendita a Trento (TN) Via Pegoretti 3 Melta, mansarda con ingresso indipendente Ampia porzione di quadri-famigliare al primo ed ultimo piano, disposta su unico livello, con ingresso indipendente

Dettagli

EDILIZIA CONVENZIONATA CAPITOLATO DELLE OPERE

EDILIZIA CONVENZIONATA CAPITOLATO DELLE OPERE INTERVENTI INERENTI LA SCHEDA NORMATIVA SCOTTI 12 E UNA PORZIONE DELLA SCHEDA NORMATIVA TORRETTA 1 10S PAVIA VIA TORRETTA EDILIZIA CONVENZIONATA CAPITOLATO DELLE OPERE STUDIO DOTT. ARCH.TI PODDA CESARE

Dettagli

BIOCASEITALIA LA TUA CASA, TOTALMENTE GREEN

BIOCASEITALIA LA TUA CASA, TOTALMENTE GREEN DESCRIZIONE TECNICA CAPITOLATO PLATINUM 1. GENERALITA L esecuzione della casa con elementi prefabbricati in legno si fonda su questa descrizione dell attività e costruzione, nonché su un contratto di consegna

Dettagli

10 REPARTO INFRASTRUTTURE

10 REPARTO INFRASTRUTTURE 10 REPARTO INFRASTRUTTURE ViaMetastasio99 80125Napoli RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA ASI ENA 0237 Via Rossetti, 46 Int. 9 Piano Secondo 80125FuorigrottaNapoli 1 Indice 1. OGGETTO E SCOPO DELLA RELAZIONE

Dettagli

CAPITOLATO RESIDENZA VERDI

CAPITOLATO RESIDENZA VERDI CAPITOLATO RESIDENZA VERDI COMFORT Tutti gli appartamenti sono dotati di un isolamento termico ed acustico di assoluta efficienza, in linea con gli ultimi aggiornamenti in materia. L impianto di riscaldamento,

Dettagli

BELLAGIO-GARDENS. INDICE 1. IL COMPLESSO 2. CASA GRANDE Prospetti Sezioni. 3. CASA PICCOLA Prospetti Sezioni 4. ESTRATTO DAL CAPITOLATO 5.

BELLAGIO-GARDENS. INDICE 1. IL COMPLESSO 2. CASA GRANDE Prospetti Sezioni. 3. CASA PICCOLA Prospetti Sezioni 4. ESTRATTO DAL CAPITOLATO 5. BELLAGIO-GARDENS INDICE 1. IL COMPLESSO 2. CASA GRANDE Prospetti Sezioni 3. CASA PICCOLA Prospetti Sezioni 4. ESTRATTO DAL CAPITOLATO 5. CONTATTI 2009 PLANIMETRIA INTERRATO BELLAGIO-GARDENS 2009 INDICE

Dettagli

Vicus Cecilianus. Centro Residenziale Il Giardino di Cisliano. Palazzine DESCRIZIONE SOMMARIA DELLE OPERE E DELLE FINITURE

Vicus Cecilianus. Centro Residenziale Il Giardino di Cisliano. Palazzine DESCRIZIONE SOMMARIA DELLE OPERE E DELLE FINITURE Vicus Cecilianus Centro Residenziale Il Giardino di Cisliano DESCRIZIONE SOMMARIA DELLE OPERE E DELLE FINITURE Palazzine 21 febbraio 2007 1 PRESENTAZIONE Nell ambito di un impegnativo ed ambizioso piano

Dettagli

Il Sole a Corte 1. Fondazioni e struttura Copertura ed isolamenti Murature Pavimenti, rivestimenti e marmi Intonaci Serramenti Opere da verniciatore

Il Sole a Corte 1. Fondazioni e struttura Copertura ed isolamenti Murature Pavimenti, rivestimenti e marmi Intonaci Serramenti Opere da verniciatore Il Sole a Corte 1. Fondazioni e struttura 2. Copertura ed isolamenti 3. Murature 4. Pavimenti, rivestimenti e marmi 5. Intonaci 6. Serramenti 7. Opere da verniciatore 8. Impianto di riscaldamento 9. Impianto

Dettagli

metodologia di realizzazione

metodologia di realizzazione metodologia di realizzazione IMPERMEABILIZZAZIONE. Le murature interrate controterra saranno impermeabilizzate con una guaina in poliestere da mm 4 e successivamente protette con teli o materassini in

Dettagli