Matricola: Pos.: U.O.:.. Sede:..

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Matricola: Pos.: U.O.:.. Sede:.."

Transcript

1 Stampare su carta intestata dell Istituto in triplice originale (1 originale per il dipendente: 1 originale per l Ufficio Assunzioni e 1 originale per l Istituto) Prot. n Data Contratto di lavoro a tempo determinato, part-time verticale/orizzontale, a seguito di selezione ai sensi dell Art. 23 DEL dpr 171/91 con oneri a carico dei fondi esterni, stipulato tra il CNR e. Per quanto attiene al CNR il contratto viene sottoscritto dal Direttore della Struttura CNR interessata, giusta la delega di competenza attribuita con deliberazione DPCNR n. 48 del 6/6/2006. Il presente contratto di lavoro è disciplinato: dai Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro relativi al Personale del Comparto delle Istituzioni e degli Enti di Ricerca e Sperimentazione: CCNL sottoscritto in data 13 Maggio 2009, pubblicato sulla G.U. della Repubblica Italiana n. 124 del 30 Maggio 2009 e di seguito denominato CCNL vigente in data , pubblicato sulle G.U. n. 93 del e n. 94 del , di seguito denominato CCNL vigente; in data , pubblicato sulla G.U. n. 67 del 20 marzo 2002, dal D.lgs , n. 165 e successive modifiche ed integrazioni e dalle altre norme applicabili al personale del CNR; dalla L. 662/1996 e successive modificazioni ed integrazioni; dal D.lgs 61/2000 e successive modificazioni ed integrazioni applicabili al personale CNR; dalla L. 133/2008; dal Regolamento del Personale del CNR, emanato con Decreto del Presidente del 4/5/2005, prot. n , e pubblicato nel Supplemento ordinario n. 101 alla G.U. della Repubblica Italiana n. 124 del Assegnatario del contratto: Matricola: Pos.: U.O.:.. Sede:.. Presupposti: Autorizzazione del Direttore del Dipartimento prot. n.. in data.., e/o della Direzione Generale/Centrale prot. n. in data ; Pag

2 Estremi della selezione: DPCNR n.... del. ;bando n...., pubblicato sulla G. U. n. del Provvedimento del Direttore/Dirigente della Struttura CNR relativo all'approvazione della graduatoria di merito inerente alla selezione ed alla nomina dei vincitori: Lettera di assunzione prot. n... del. Data inizio contratto: Data scadenza 1 anno del contratto: Data presa di servizio: Sede di servizio: Ragione dell assunzione: quale rappresentata nella richiesta di assunzione prot. n.. del., che fa parte integrante del presente contratto. Oggetto del contratto di lavoro: Provenienza Finanziamento: Provvedimento Direttore Struttura di servizio relativo al finanziamento: ART. 1 - INQUADRAMENTO GIURIDICO E RETRIBUZIONE Il Sig., di seguito chiamato dipendente, è assunto con rapporto di lavoro subordinato a tempo determinato part-time (verticale/orizzontale) al.. % - La retribuzione annua spettante - equiparata a quella prevista dal vigente CCNL per.. livello professionale profilo. - è così composta: lordi a titolo di stipendio; tredicesima mensilità e tutti gli altri emolumenti spettanti ai sensi di legge, in proporzione alla prestazione lavorativa ridotta. I conseguenti oneri sono a carico dei pertinenti capitoli di spesa del Bilancio di Previsione dell Ente per l esercizio finanziario 2009 e seguenti. ART. 2 - DECORRENZA E DURATA DEL CONTRATTO Il contratto ha inizio e termina alle date indicate in oggetto. Il contratto può essere prorogato oltre tale data a seguito della proposta del Direttore dell Istituto ed in presenza della necessaria disponibilità finanziaria. Pag

3 La durata complessiva del presente contratto di lavoro non può comunque superare i 5 anni. ART. 3 - PERIODO DI PROVA ED ANZIANITA' DI SERVIZIO Il dipendente è soggetto ad un periodo di prova di 3 mesi (45 gg. se già dipendente), così come disciplinato dall'art. 4 del CCNL del 7 Aprile 2006, pubblicato sulla G.U. n. 93 del Il periodo di prova non può essere rinnovato o prorogato alla scadenza. Decorso il periodo di prova senza che il rapporto di lavoro sia stato risolto, dal CNR o dal dipendente, questi si intenderà confermato in servizio e l'anzianità è riconosciuta dal giorno dell'assunzione a tutti gli effetti. ART. 4 - ORARIO DI LAVORO Disciplina Contrattuale: artt. 19 e 48 del CCNL del Comparto Ricerca del Il dipendente è tenuto ad osservare l'orario di lavoro di.. (indicare l orario complessivo) medie settimanali nel trimestre - disciplinato dalla normativa vigente articolato nel modo seguente:.. ART. 5 - INCOMPATIBILITA' Il dipendente è tenuto ad osservare la disciplina delle incompatibilità dettata dall'art. 53 del D.lgs del 30 marzo 2001, n. 165 e successive modificazioni ed integrazioni, e dai Regolamenti dell Ente. In caso di contravvenzione si applicano al dipendente le disposizioni sanzionatorie previste dalla normativa vigente in materia (giusta causa di recesso). ART. 6 - CONSERVAZIONE DEL POSTO In caso di assenza per malattia o infortunio sul lavoro e malattia dovuta a causa di servizio si applicano l art. 4, comma 3, del CCNL del 7 Aprile 2006, gli artt. 17 e 18 del CCNL del e le altre disposizioni di legge. Il periodo di conservazione del posto è pari alla durata del contratto e non può, in ogni caso, superare il termine massimo fissato dagli articoli citati. ART. 7 - TRATTAMENTO DI PREVIDENZA Il dipendente sarà iscritto per il trattamento di previdenza all'istituto Nazionale di Previdenza per i dipendenti di amministrazione pubbliche (I.N.P.D.A.P.) ex gestione CPDEL (o CPS per i laureati in medicina o veterinaria). ART. 8 ASSICURAZIONI Pag

4 Il dipendente sarà assicurato dal CNR contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali. ART. 9 CONTRIBUTO DI DISSOCUPAZIONE Il CNR verserà all INPS il relativo contributo di disoccupazione inerente alla durata del contratto. ART ESTINZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO Compatibilmente con la durata del contratto, per quanto attiene alle cause di cessazione, agli obblighi delle parti, al recesso delle stesse ed ai termini di preavviso, la risoluzione del rapporto di lavoro è disciplinata dal Capo V e dal Capo VI del CCNL sottoscritto il E', in ogni modo, condizione risolutiva del presente contratto, senza obbligo di preavviso, l'annullamento delle procedure di reclutamento che ne costituiscono il presupposto. Principali cause di risoluzione del contratto Sono comunque cause di risoluzione del rapporto di lavoro: l accertata non veridicità del contenuto della dichiarazione sostitutiva di certificazione e/o dell atto di notorietà sottoscritti e prodotti dal titolare del contratto ai fini dell'assunzione (artt. 75 e 76 del DPR 445 del 28/12/2000); l accertamento di una situazione di incompatibilità (art. 53 del D.lgs 165/01; art. 60 e seguenti DPR 3/57); scadenza del termine finale; dimissioni volontarie del dipendente; verifica negativa da parte del Direttore della Struttura di servizio. Durante il periodo di prova decorsa la metà del periodo di prova, nel restante periodo dello stesso, è prevista la possibilità di recesso dal rapporto per ciascuna delle parti - senza obbligo di preavviso né di indennità sostitutiva del preavviso, fatti salvi i casi di sospensione previsti dai commi 3 e 4 dell'art. 4 del CCNL vigente. Il recesso opera dal momento della comunicazione alla controparte; il recesso dell'ente deve essere motivato. ART INDENNITA' DI ANZIANITA' Pag

5 All'atto della cessazione del rapporto di lavoro, verrà corrisposto al dipendente il trattamento di fine rapporto ai sensi della normativa vigente. ART DISCIPLINA CONTRATTUALE Per gli aspetti normativi non previsti dal presente contratto si rinvia alla specifica disciplina sul part-time nella Pubblica Amministrazione, alla disciplina dei contratti collettivi nazionali di lavoro del Comparto Ricerca e dei contratti decentrati dell Ente, alle disposizioni di legge ed alle normative dell'unione Europea, nonché a quanto rappresentato con circolare CNR n. 16/2002. Il dipendente con la sottoscrizione del presente contratto si impegna a rispettare quanto previsto dal codice disciplinare di cui all art. 28 del CCNL del e dal codice di comportamento dei dipendenti della Pubblica Amministrazione di cui al D.M. del , di cui dovrà prendere visione presso la Segreteria della sede di appartenenza. Resta in vigore, per quanto compatibile con le disposizioni dei vigenti CCNL, tutta la normativa contrattuale e legislativa applicata nel "Comparto Ricerca". Il dipendente: Nome e Cognome Per la Struttura CNR Il Direttore Nato a il FIRMA AMM/ac Pag

Provincia di Oristano

Provincia di Oristano COMUNE DI AIDOMAGGIORE Provincia di Oristano Schema di CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO A TEMPO DETERMINATO E A TEMPO PART-TIME EXTRA DOTAZIONE ORGANICA (alta specializzazione - art. 110, comma 2, del D.

Dettagli

MOD. B-1 (contratto successivo al primo per personale docente che stipula più contratti) (Istituzione scolastica)

MOD. B-1 (contratto successivo al primo per personale docente che stipula più contratti) (Istituzione scolastica) MOD. B-1 (contratto successivo al primo per personale docente che stipula più contratti) (Istituzione scolastica) Prot. n. : data, / / Oggetto: contratto individuale di lavoro a tempo determinato stipulato

Dettagli

MOD. B-1 (contratto successivo al primo per personale docente o educativo che stipula più contratti) (Istituzione scolastica)

MOD. B-1 (contratto successivo al primo per personale docente o educativo che stipula più contratti) (Istituzione scolastica) MOD. B-1 (contratto successivo al primo per personale docente o educativo che stipula più contratti) (Istituzione scolastica) Prot. n. : data, / / Oggetto: contratto individuale di lavoro a tempo determinato

Dettagli

cüxyxààâüt w UtÜ TÄuÉ wx fxzüxàtü VÉÅâÇtÄ x cüéä Çv tä fxé ÉÇx exz ÉÇtÄx câzä t

cüxyxààâüt w UtÜ TÄuÉ wx fxzüxàtü VÉÅâÇtÄ x cüéä Çv tä fxé ÉÇx exz ÉÇtÄx câzä t Prot. n. Bari, Lì CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI DI SEGRETARIO COMUNALE PREMESSO che occorre provvedere alla stipula del contratto di lavoro individuale con il Segretario

Dettagli

MODELLI. MOD A - 1 (docenti supplenti annuali)

MODELLI. MOD A - 1 (docenti supplenti annuali) MODELLI MOD A - 1 (docenti supplenti annuali) ---------------------------------------------------------------------------------------------- (Istituzione scolastica) Prot. n.ro (data) Oggetto: Contratto

Dettagli

REGOLAMENTO RELATIVO AL PERIODO DI PROVA DEL PERSONALE DIPENDENTE

REGOLAMENTO RELATIVO AL PERIODO DI PROVA DEL PERSONALE DIPENDENTE REGOLAMENTO RELATIVO AL PERIODO DI PROVA DEL PERSONALE DIPENDENTE Fonti contrattuali - art. 15 del CCNL del personale del comparto del Servizio Sanitario Nazionale siglato in data 01.09.1995; - art. 14

Dettagli

CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO A TEMPO PIENO E DETERMINATO TRAMERI ANDREA

CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO A TEMPO PIENO E DETERMINATO TRAMERI ANDREA COMUNE DI TEGLIO PROVINCIA DI SONDRIO CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO A TEMPO PIENO E DETERMINATO TRAMERI ANDREA CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO A TEMPO PIENO E DETERMINATO L'anno duemilatredici (2013)

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO L.SCIENTIFICO MICHELANGELO CA CAGLIARI - CAPS04000L. Prot. n. : 2014 data, 11/04/2012

LICEO SCIENTIFICO L.SCIENTIFICO MICHELANGELO CA CAGLIARI - CAPS04000L. Prot. n. : 2014 data, 11/04/2012 LICEO SCIENTIFICO L.SCIENTIFICO MICHELANGELO CA CAGLIARI - CAPS04000L Prot. n. : 2014 data, 11/04/2012 Oggetto: contratto individuale di lavoro a tempo determinato stipulato tra il Dirigente scolastico

Dettagli

COMUNE DI CALOVETO C O P I A

COMUNE DI CALOVETO C O P I A COMUNE DI CALOVETO (Provincia di Cosenza) C O P I A DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO UFFICIO AMMINISTRATIVO AREA AMMINISTRATIVA N. 31 del 02/04/2013 Registro Generale N 78 OGGETTO: Approvazione

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO CERVIGNANO CERVIGNANO DEL FRIULI - UDIC Prot. n. : 1842C4 data, 28/03/2015

ISTITUTO COMPRENSIVO CERVIGNANO CERVIGNANO DEL FRIULI - UDIC Prot. n. : 1842C4 data, 28/03/2015 ISTITUTO COMPRENSIVO CERVIGNANO CERVIGNANO DEL FRIULI - UDIC847009 Prot. n. : 1842C4 data, 28/03/2015 Oggetto: contratto individuale di lavoro a tempo determinato stipulato tra il Dirigente scolastico

Dettagli

CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO SUBORDINATO, A TEMPO PIENO E DETERMINATO CON AI SENSI DELL ART. 90 TUEL IN ESECUZIONE DELLA DCM N.

CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO SUBORDINATO, A TEMPO PIENO E DETERMINATO CON AI SENSI DELL ART. 90 TUEL IN ESECUZIONE DELLA DCM N. REP. N. DEL CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO SUBORDINATO, A TEMPO PIENO E DETERMINATO CON AI SENSI DELL ART. 90 TUEL IN ESECUZIONE DELLA DCM N. DEL Richiamati: ****** l articolo 90, comma 1, Decreto Legislativo

Dettagli

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI ROMA

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI ROMA Prot. n. 18810/C1 Roma, 27/11/2012 Oggetto: contratto individuale di lavoro a tempo determinato per l assunzione relativa al profilo di MODELLO VIVENTE stipulato tra: l Accademia di Belle Arti di Roma,

Dettagli

COMUNE DI MARTIGNANO Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO ECONOMICO-FINANZIARIO

COMUNE DI MARTIGNANO Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO ECONOMICO-FINANZIARIO COMUNE DI MARTIGNANO Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO ECONOMICO-FINANZIARIO N. 207 /2012 REGISTRO GENERALE N. 46/2012 REGISTRO DELL UFFICIO Oggetto: APROVAZIONE SCHEMA DI CONTRATTO DI LAVORO

Dettagli

CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO A TEMPO INDETERMINATO. Con la presente scrittura privata, che si redige in duplice originale, il giorno TRA

CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO A TEMPO INDETERMINATO. Con la presente scrittura privata, che si redige in duplice originale, il giorno TRA CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO A TEMPO INDETERMINATO Con la presente scrittura privata, che si redige in duplice originale, il giorno del mese di 2014 nell ufficio di segreteria comunale TRA Comune di

Dettagli

SERVIZIO SANITARIO REGIONE SARDEGNA. Azienda Sanitaria Locale n Carbonia. L anno duemilanove addì del mese di Luglio nella sede della

SERVIZIO SANITARIO REGIONE SARDEGNA. Azienda Sanitaria Locale n Carbonia. L anno duemilanove addì del mese di Luglio nella sede della SERVIZIO SANITARIO REGIONE SARDEGNA Azienda Sanitaria Locale n.7 09013 Carbonia CONTRATTO DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO- DR. SSA LANTINI VIVIANA. L anno duemilanove addì del mese di Luglio nella sede della

Dettagli

CONTRATTO. Con la presente scrittura privata da valere ad ogni effetto di ragione e di legge

CONTRATTO. Con la presente scrittura privata da valere ad ogni effetto di ragione e di legge CONTRATTO Con la presente scrittura privata da valere ad ogni effetto di ragione e di legge tra i sottoscritti: Azienda Sanitaria Unica Regionale - Zona Territoriale n. 5 di Jesi, P.I. 02175860424 nella

Dettagli

COMUNE DI LACCHIARELLA (CITTA METROPOLITANA DI MILANO) Contratto di lavoro individuale a tempo indeterminato e pieno Comandante

COMUNE DI LACCHIARELLA (CITTA METROPOLITANA DI MILANO) Contratto di lavoro individuale a tempo indeterminato e pieno Comandante COMUNE DI LACCHIARELLA (CITTA METROPOLITANA DI MILANO) Prot. n. del Contratto di lavoro individuale a tempo indeterminato e pieno Comandante di polizia locale Il presente contratto individuale di lavoro

Dettagli

COMUNE DI CARMIANO PROVINCIA DI LECCE SETTORE VI

COMUNE DI CARMIANO PROVINCIA DI LECCE SETTORE VI COMUNE DI CARMIANO PROVINCIA DI LECCE SETTORE VI Contratto individuale di lavoro per la costituzione di rapporto di lavoro a tempo determinato della durata di mesi uno e a tempo parziale al 50% Richiamati

Dettagli

Nota operativa n. 41 Ai Coordinatori delle Consulenze Professionali

Nota operativa n. 41 Ai Coordinatori delle Consulenze Professionali Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica Direzione Centrale Pensioni Ufficio I Normativo Roma, 14/11/2008 Ai Direttori delle Sedi Provinciali e Territoriali Alle

Dettagli

Direzione Organizzazione /004 Servizio Assunzioni e Strutture Organizzative CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Organizzazione /004 Servizio Assunzioni e Strutture Organizzative CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Organizzazione 2016 00553/004 Servizio Assunzioni e Strutture Organizzative CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 182 approvata il 10 febbraio 2016 DETERMINAZIONE: ASSUNZIONE

Dettagli

CITTÀ DI ALGHERO Provincia di Sassari

CITTÀ DI ALGHERO Provincia di Sassari N. Sett. 111/DSETT_IV del 06/08/2015 CITTÀ DI ALGHERO Provincia di Sassari SERVIZIO AUTONOMO ORGANIZZAZIONE E GESTIONE RISORSE UMANE DETERMINAZIONE N. 617 del 07/08/2015 OGGETTO: OGGETTO: PERSONALE ESTERNO

Dettagli

che è disponibile ad assumere un incarico di insegnamento della Religione Cattolica per n.ro 18,00 ore settimanali così distribuite:

che è disponibile ad assumere un incarico di insegnamento della Religione Cattolica per n.ro 18,00 ore settimanali così distribuite: GENT.MO SIGNOR DIRIGENTE SCOLASTICO Liceo Ginnasio Statale "ARISTOSSENO" Viale Virgilio 15 74123 Taranto (TA) Protocollo N.: 15I.2015.564-U Taranto (Ta) 01/09/2015 OGGETTO: Proposta di Nomina per Incarico

Dettagli

COMUNE DI TEMPIO PAUSANIA

COMUNE DI TEMPIO PAUSANIA COMUNE DI TEMPIO PAUSANIA PROVINCIA DI OLBIA-TEMPIO OGGETTO: Contratto individuale di lavoro subordinato a tempo pieno e determinato, di diritto pubblico, ai sensi dell art. 110, comma 1, del Decreto Legislativo

Dettagli

COMUNE DI VILLA CASTELLI

COMUNE DI VILLA CASTELLI COMUNE DI VILLA CASTELLI (Provincia di Brindisi) N. 296 REG. GENERALE del 07/07/2016 N. 170/2016 REG. SERV. AREA 3 - AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA OGGETTO:Presa d atto decesso

Dettagli

COMUNE DI PAGANI Provincia di Salerno

COMUNE DI PAGANI Provincia di Salerno COMUNE DI PAGANI Provincia di Salerno Copia Determinazione del responsabile del 1- Settore Affari Generali e Istituzionali Num. determina: 175 Proposta n. 1240 del 18/12/2013 Determina generale num. 1162

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PERSONALE

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PERSONALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PERSONALE Area Amministrativa - contabile : N.65 Registro Generale : N.95 Pubblicata il 15.10.2011 OGGETTO: Proroga assunzione a tempo determinato e a tempo

Dettagli

La soppressione del Fondo degli autoferrotranvieri

La soppressione del Fondo degli autoferrotranvieri decreto che ha sancito il passaggio al Fondo lavoratori dipendenti dell'inps La soppressione del Fondo degli autoferrotranvieri (Dlgs 414/96) Con il DLgs 29 giugno 1996, n. 414, sono state emanate disposizioni,

Dettagli

DIRIGENZA Sanitaria Tecnica Professionale - Amministrativa CCNL 1994/1997 CCNL 1998/2001 CCNL 2002/2005 CCNL 2006/2009

DIRIGENZA Sanitaria Tecnica Professionale - Amministrativa CCNL 1994/1997 CCNL 1998/2001 CCNL 2002/2005 CCNL 2006/2009 DIRIGENZA Sanitaria Tecnica Professionale - Amministrativa CCNL 1994/1997 CCNL 1998/2001 CCNL 2002/2005 CCNL 2006/2009 RAPPORTI DI LAVORO CCNL 1998 2001 Art. 13 Il contratto individuale di lavoro dei dirigenti

Dettagli

CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO EX ART. 110, 2 CO.. Dlegs 267/2000 A TEMPO DETERMINATO E PARZIALE C O N. Ing. Cadoni Debora.

CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO EX ART. 110, 2 CO.. Dlegs 267/2000 A TEMPO DETERMINATO E PARZIALE C O N. Ing. Cadoni Debora. Comune di Seui prov. dell Ogliastra CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO EX ART. 110, 2 CO.. Dlegs 267/2000 A TEMPO DETERMINATO E PARZIALE C O N Ing. Cadoni Debora L'anno duemilatredici addì diciannove del

Dettagli

NOTA OPERATIVA N. 20

NOTA OPERATIVA N. 20 DIREZIONE CENTRALE TFS TFR E PREVIDENZA COMPLEMENTARE UFFICIO I - TFS TFR Roma, 12 luglio 2006 AI DIRIGENTI GENERALI CENTRALI E COMPARTIMENTALI istituto nazionale di previdenza per i dipendenti dell amministrazione

Dettagli

Comune di Spezzano della Sila. Provincia di Cosenza ********* CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO PER PERSONALE DI NUOVA ASSUNZIONE EX LSU/LPU

Comune di Spezzano della Sila. Provincia di Cosenza ********* CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO PER PERSONALE DI NUOVA ASSUNZIONE EX LSU/LPU Comune di Spezzano della Sila Provincia di Cosenza ********* CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO PER PERSONALE DI NUOVA ASSUNZIONE EX LSU/LPU TEMPO DETERMINATO (26 ore settimanali) C O N FINANZIAMENTO DEL

Dettagli

30. CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO A TEMPO PARZIALE

30. CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO A TEMPO PARZIALE 30. CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO A TEMPO PARZIALE a cura di ALBERTO RUSSO Contratto di lavoro a tempo indeterminato a tempo parziale di tipo orizzontale tra: a) l impresa.., con sede in, rappresentata

Dettagli

Dott. (C.F. ), nato a.. il., residente e domiciliato a. ( ) c.a.p. - Via.., n. nel seguito per brevità denominata Ricercatore

Dott. (C.F. ), nato a.. il., residente e domiciliato a. ( ) c.a.p. - Via.., n. nel seguito per brevità denominata Ricercatore CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO SUBORDINATO DI DIRITTO PRIVATO A TEMPO DETERMINATO RICERCATORE TIPOLOGIA B - CHIAMATA DIRETTA In Roma, il giorno TRA l UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI ROMA La Sapienza (C.F.

Dettagli

CONTRATTO DI LAVORO INDIVIDUALE A TEMPO DETERMINATO. Premesso che in data 20 ottobre 2003 è stato sottoscritto il Contratto collettivo relativo al

CONTRATTO DI LAVORO INDIVIDUALE A TEMPO DETERMINATO. Premesso che in data 20 ottobre 2003 è stato sottoscritto il Contratto collettivo relativo al COMUNE DI MOENA PROVINCIA DI TRENTO CONTRATTO DI LAVORO INDIVIDUALE A TEMPO DETERMINATO Moena, Rep. n. /a.p. Premesso che in data 20 ottobre 2003 è stato sottoscritto il Contratto collettivo relativo al

Dettagli

Il Presidente del Consiglio dei Ministri

Il Presidente del Consiglio dei Ministri Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 31 maggio 2013 Organizzazione degli Uffici di diretta collaborazione del Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Presidente

Dettagli

DETERMINAZIONE. Centro di responsabilità: Direttore Generale. Centro di costo: C1 Polizia Municipale e sicurezza del traffico

DETERMINAZIONE. Centro di responsabilità: Direttore Generale. Centro di costo: C1 Polizia Municipale e sicurezza del traffico DETERMINAZIONE Centro di responsabilità: Direttore Generale Centro di costo: C1 Polizia Municipale e sicurezza del traffico Determinazione n. 85 del 28 dicembre 2007 OGGETTO: SELEZIONE PUBBLICA, PER SOLI

Dettagli

NOTA OPERATIVA N. 30

NOTA OPERATIVA N. 30 DIREZIONE CENTRALE TFS TFR E PREVIDENZA COMPLEMENTARE UFFICIO I - TFS TFR Roma, 14 dicembre 2006 AI DIRIGENTI GENERALI CENTRALI E COMPARTIMENTALI istituto nazionale di previdenza per i dipendenti dell

Dettagli

Il giorno 4 agosto 2010 alle ore 16.30, presso la sede dell ARAN, ha avuto luogo l incontro tra:

Il giorno 4 agosto 2010 alle ore 16.30, presso la sede dell ARAN, ha avuto luogo l incontro tra: Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro relativo al personale non dirigente dell Agenzia Spaziale Italiana - ASI - per il secondo biennio economico 2008-2009 Il giorno 4 agosto 2010 alle ore 16.30, presso

Dettagli

Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Ministero per i Beni e le Attività Culturali CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO L AMMINISTRAZIONE PER I BENI E LE ATTIVITA CULTURALI VISTO il DD. 20 aprile 2011, il cui contenuto si recepisce integralmente

Dettagli

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia Determinazione Dirigenziale n. 576 del 12/06/2013 Proposta di Determinazione Dirigenziale n. 57 del 11/06/2013 5.7 SERVIZIO - RISORSE UMANE OGGETTO: Dipendente Signora

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI GENERALI. Numero 77 S 46 dd

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI GENERALI. Numero 77 S 46 dd COMUNE DI ROVERE DELLA LUNA Provincia di Trento 38030 ROVERE DELLA LUNA (TN) - Piazza Unità d Italia, 4 Tel. 0461/658524 - Fax 0461/659095 - Codice Fiscale 00309060226 E-mail: ragioneria@comune.roveredellaluna.tn.it

Dettagli

Il Responsabile dell Area

Il Responsabile dell Area COMUNE DI VILLA SANT'ANTONIO Provincia di Oristano Via Maria Doro n. 5 C.A.P. 09080 - tel. 0783/964017-0783/964146 fax 0783/974138 email comunevsa@libero.it Prot. n. 2626/I Area amministrativa INDIZIONE

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Regione Siciliana Assessorato Beni Culturali e dell Identità Siciliana L ASSESSORE

REPUBBLICA ITALIANA. Regione Siciliana Assessorato Beni Culturali e dell Identità Siciliana L ASSESSORE D.A. n. 11 del 8 giugno 2016 REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana Assessorato Beni Culturali e dell Identità Siciliana L ASSESSORE VISTE lo Statuto della Regione Siciliana; le leggi regionali 29 dicembre

Dettagli

Direzione Organizzazione /004 Servizio Assunzioni e Strutture Organizzative CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Organizzazione /004 Servizio Assunzioni e Strutture Organizzative CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Organizzazione 2017 00369/004 Servizio Assunzioni e Strutture Organizzative CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 161 approvata il 1 febbraio 2017 DETERMINAZIONE: PROROGA

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI CAGLIARI - LA GESTIONE COMMISSARIALE DELLA EX PROVINCIA DI CARBONIA

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI CAGLIARI - LA GESTIONE COMMISSARIALE DELLA EX PROVINCIA DI CARBONIA REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI CAGLIARI SCRITTURA PRIVATA NON AUTENTICATA Cessione del contratto individuale di lavoro subordinato MUCELLI SARA (art. 1406 codice civile) Le parti di seguito costituite:

Dettagli

COMUNE DI ISCHIA DI CASTRO (Provincia di Viterbo)

COMUNE DI ISCHIA DI CASTRO (Provincia di Viterbo) COPIA COMUNE DI ISCHIA DI CASTRO (Provincia di Viterbo) AREA TECNICA SERVIZIO UFFICIO TECNICO DETERMINAZIONE N. 127 del 06-05-2013 Oggetto: Approvazione bozza di convenzione per "Istruttore Direttivo Tecnico".

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E D E L D I R E T T O R E N. 6 5 D E L 2 5 N O V E M B R E 2 0 1 5

D E T E R M I N A Z I O N E D E L D I R E T T O R E N. 6 5 D E L 2 5 N O V E M B R E 2 0 1 5 D E T E R M I N A Z I O N E D E L D I R E T T O R E N. 6 5 D E L 2 5 N O V E M B R E 2 0 1 5 O G G E T T O : PROROGA INCARICO A TEMPO DETERMINATO AL SIG. BENTIVEGNA EDOARDO PER SVOLGERE LE MANSIONI DI

Dettagli

LINEE DI INDIRIZZO REGOLAMENTO DI AFFIDAMENTO, CONFERMA E REVOCA DEGLI INCARICHI DIRIGENZIALI AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA

LINEE DI INDIRIZZO REGOLAMENTO DI AFFIDAMENTO, CONFERMA E REVOCA DEGLI INCARICHI DIRIGENZIALI AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana Assessorato Regionale della Sanità Dipartimento regionale per la pianificazione strategica ********** Servizio 1 Personale dipendente S.S.R. LINEE DI INDIRIZZO REGOLAMENTO

Dettagli

Comune di Morciano di Leuca PROVINCIA DI LECCE

Comune di Morciano di Leuca PROVINCIA DI LECCE Comune di Morciano di Leuca PROVINCIA DI LECCE SERVIZIO SETTORE 6 - Servizi finanziari - Tributi COPIA DELLA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE N 344 Registro Generale DEL 25/08/2016 OGGETTO: SEGRETARIO COMUNALE

Dettagli

COMUNE di VEDANO AL LAMBRO Provincia di Monza e Brianza

COMUNE di VEDANO AL LAMBRO Provincia di Monza e Brianza COMUNE di VEDANO AL LAMBRO Provincia di Monza e Brianza Servizio AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE N. 332 DEL 03/07/2013 Oggetto: APPROVAZIONE VERBALI PROVA PUBBLICA SELETTIVA PER ESAMI PER L'ASSUNZIONE A

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PERSONALE

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PERSONALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PERSONALE Area Amministrativa - contabile : N.41 Registro Generale : N. 68 Pubblicata il 30/06/2011 OGGETTO: Assunzione d urgenza a tempo determinato e a tempo

Dettagli

(1/circ) Con riferimento al presente provvedimento sono state emanate le seguenti circolari:

(1/circ) Con riferimento al presente provvedimento sono state emanate le seguenti circolari: L. 2 ottobre 1997, n. 334 Disposizioni transitorie in materia di trattamento economico di particolari categorie di personale pubblico, nonché in materia di erogazione di buoni pasto (2) (1/circ). Pubblicata

Dettagli

VERBALE DI DETERMINA

VERBALE DI DETERMINA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA SARDEGNA "G. Pegreffi" SASSARI VERBALE DI DETERMINA N. 861 del 02/12/2015 OGGETTO: Liquidazione indennità sostitutiva del preavviso, tredicesima mensilità e

Dettagli

Art.1 Stipendio tabellare

Art.1 Stipendio tabellare 1 Art.1 Stipendio tabellare 2. I benefici economici del presente contratto si applicano ai segretari comunali e provinciali già in servizio alla data dell 1.1.2000 o assunti successivamente. 3. Il valore

Dettagli

PROVINCIA DI VICENZA

PROVINCIA DI VICENZA DETERMINAZIONE N 875 DEL 07/11/2014 IL DIRIGENTE Visto che il dipendente pro dal comma 8 dell art. 12 del CCNL del 9 maggio 2006, nel caso di decesso del dipendente l Amministrazione corrisponde agli aventi

Dettagli

Roma, 07/03/2011. Alle Organizzazioni Sindacali Nazionali dei Pensionati

Roma, 07/03/2011. Alle Organizzazioni Sindacali Nazionali dei Pensionati Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica Direzione Centrale Previdenza Ufficio I - Pensioni Ufficio III - TFS, TFR, ASV e Previdenza Complementare Roma, 07/03/2011

Dettagli

CAPO I - DISPOSIZIONI GENERALI ART. 1 - CAMPO DI APPLICAZIONE DURATA E DECORRENZA DEL CONTRATTO CAPO II - PERSONALE DAL IV AL VIII LIVELLO

CAPO I - DISPOSIZIONI GENERALI ART. 1 - CAMPO DI APPLICAZIONE DURATA E DECORRENZA DEL CONTRATTO CAPO II - PERSONALE DAL IV AL VIII LIVELLO Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro relativo al personale del comparto delle Istituzioni e degli Enti di Ricerca e Sperimentazione per il biennio economico 2008-2009 CAPO I - DISPOSIZIONI GENERALI

Dettagli

SEZIONE I Personale dal IV al X livello

SEZIONE I Personale dal IV al X livello 21 febbraio 2002 CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO RELATIVO AL PERSONALE DEL COMPARTO DELLE ISTITUZIONI E DEGLI ENTI DI RICERCA E SPERIMENTAZIONE PER IL BIENNIO ECONOMICO 2000 2001 SEZIONE I Personale

Dettagli

RETRIBUZIONE di POSIZIONE

RETRIBUZIONE di POSIZIONE Siglato il 17/12/2015 - Sottoscritto il 28/4/2016 Area Dirigenza MEDICA ACCORDO SINDACALE AZIENDALE sulla RETRIBUZIONE di POSIZIONE - ANNO - 2015 PERSONALE DELL AREA DEI DIRIGENTI MEDICI ACCORDO DECENTRATO

Dettagli

CONTRATTO DI LAVORO INDIVIDUALE A TEMPO DETERMINATO. Premesso che in data 20 ottobre 2003 è stato sottoscritto il Contratto collettivo relativo

CONTRATTO DI LAVORO INDIVIDUALE A TEMPO DETERMINATO. Premesso che in data 20 ottobre 2003 è stato sottoscritto il Contratto collettivo relativo COMUNE DI MOENA PROVINCIA DI TRENTO CONTRATTO DI LAVORO INDIVIDUALE A TEMPO DETERMINATO Rep. n. /a.p. Premesso che in data 20 ottobre 2003 è stato sottoscritto il Contratto collettivo relativo al 2002-2005

Dettagli

MODELLO CONTRATTO (DA REDIGERE A CURA DELL AMMINISTRAZIONE CNR) Matr. U.O.

MODELLO CONTRATTO (DA REDIGERE A CURA DELL AMMINISTRAZIONE CNR) Matr. U.O. Allegato 5 MODELLO CONTRATTO (DA REDIGERE A CURA DELL AMMINISTRAZIONE CNR) Pos. Matr. U.O. Contratto di telelavoro presso... con prestazione lavorativa subordinata, stipulato con...(d ora in poi denominato

Dettagli

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA. DETERMINAZIONE DEL VICE SEGRETARIO COMUNALE n. 294 di data 10 giugno 2014

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA. DETERMINAZIONE DEL VICE SEGRETARIO COMUNALE n. 294 di data 10 giugno 2014 COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA DETERMINAZIONE DEL VICE SEGRETARIO COMUNALE n. 294 di data 10 giugno 2014 OGGETTO: Determinazione e liquidazione trattamento di fine rapporto all

Dettagli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli ORIGINALE R.G. N. DEL SETTORE I - FINANZE E PERSONALE DETERMINAZIONE N. DEL Oggetto: PRESA D'ATTO DELLE DIMISSIONI VOLONTARIE DELLA DOTT.SSA M.G. D'ALTERIO

Dettagli

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza COPIA COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza N. 4 del Reg. Delib. N. 359 di Prot. Verbale letto approvato e sottoscritto IL PRESIDENTE f.to Liliana Monchelato f.to Livio Bertoia VERBALE DI DELIBERAZIONE

Dettagli

Area 2 - Servizi Economico Finanziari - Settore Personale

Area 2 - Servizi Economico Finanziari - Settore Personale ORIGINALE C O M U N E D I M E S T R I N O P R O V I N C I A D I P A D O V A Area 2 - Servizi Economico Finanziari - Settore Personale DETERMINAZIONE NR. 37 DEL 29/06/2016 PROROGA ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E AREA AMMINISTRATIVA ED ECONOMICO FINANZIARIA SERVIZIO RISORSE UMANE N : 480/2014 del 06/12/2014 D E T E R M I N A Z I O N E OGGETTO: DR. QUIRINO VOLPE - PRESA D ATTO DIMISSIONI INCARICO ART. 110 C.1 D.LGS.

Dettagli

Roma, 20/09/2006. Ai Direttori delle Sedi Provinciali e Territoriali. Alle Organizzazioni Sindacali Nazionali dei Pensionati. Agli Enti di Patronato

Roma, 20/09/2006. Ai Direttori delle Sedi Provinciali e Territoriali. Alle Organizzazioni Sindacali Nazionali dei Pensionati. Agli Enti di Patronato istituto nazionale di previdenza per i dipendenti dell'amministrazione pubblica Direzione Centrale Pensioni Ufficio I Normativa e-mail: dctrattpensuff1@inpdap.it Roma, 20/09/2006 Ai Direttori delle Sedi

Dettagli

CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO AREA VII DIRIGENZA DELLE UNIVERSITA E DEGLI ENTI DI RICERCA E DI SPERIMENTAZIONE

CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO AREA VII DIRIGENZA DELLE UNIVERSITA E DEGLI ENTI DI RICERCA E DI SPERIMENTAZIONE CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO AREA VII DIRIGENZA DELLE UNIVERSITA E DEGLI ENTI DI RICERCA E DI SPERIMENTAZIONE BIENNIO ECONOMICO 2004-2005 1 IPOTESI DI CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO

Dettagli

SERVIZIO ORGANIZZAZIONE E SVILUPPO RISORSE UMANE. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 113/08/rep.int. del 23/06/2008

SERVIZIO ORGANIZZAZIONE E SVILUPPO RISORSE UMANE. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 113/08/rep.int. del 23/06/2008 COMUNE di PAVIA Piazza Municipio 2 27100 Pavia Tel. 0382/399271 - Fax 0382/399227 Cod. Fisc. e Part. Iva 00296180185 e-mail rgastoni@comune.pv.it morbelli@comune.pv.it SERVIZIO ORGANIZZAZIONE E SVILUPPO

Dettagli

SETTORE VI FINANZE E PROGRAMMAZIONE ECONOMICA DETERMINAZIONE

SETTORE VI FINANZE E PROGRAMMAZIONE ECONOMICA DETERMINAZIONE SETTORE VI FINANZE E PROGRAMMAZIONE ECONOMICA DETERMINAZIONE Oggetto: Rinnovo alla dipendente a tempo indeterminato dott.ssa Francesca De Biasio - funzionario amministrativo contabile (categoria D) dell'incarico

Dettagli

COMUNE DI SASSO MARCONI Città Metropolitana di Bologna. Area di Staff DETERMINAZIONE N. 239 DEL 22/07/2016

COMUNE DI SASSO MARCONI Città Metropolitana di Bologna. Area di Staff DETERMINAZIONE N. 239 DEL 22/07/2016 COMUNE DI SASSO MARCONI Città Metropolitana di Bologna Area di Staff DETERMINAZIONE N. 239 DEL 22/07/2016 OGGETTO: ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI N. 1 ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO A TEMPO PIENO, CATEGORIA

Dettagli

CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO INTEGRATIVO DEL CCNL DELL AREA I DEL 5 APRILE 2001 PER I DIRIGENTI DELLE PROFESSIONALITA

CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO INTEGRATIVO DEL CCNL DELL AREA I DEL 5 APRILE 2001 PER I DIRIGENTI DELLE PROFESSIONALITA CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO INTEGRATIVO DEL CCNL DELL AREA I DEL 5 APRILE 2001 PER I DIRIGENTI DELLE PROFESSIONALITA SANITARIE DEL MINISTERO DELLA SALUTE. In data 23 dicembre 2004 alle ore

Dettagli

REGOLAMENTO ISTITUTIVO DELL UFFICIO DI SUPPORTO AL PRESIDENTE ED AGLI ASSESSORI AI SENSI DELL ART. 90 DEL D. LGS. N. 267/2000 E SS.MM.II.

REGOLAMENTO ISTITUTIVO DELL UFFICIO DI SUPPORTO AL PRESIDENTE ED AGLI ASSESSORI AI SENSI DELL ART. 90 DEL D. LGS. N. 267/2000 E SS.MM.II. I REGOLAMENTI PROVINCIALI: N. 29 PROVINCIA DI PADOVA REGOLAMENTO ISTITUTIVO DELL UFFICIO DI SUPPORTO AL PRESIDENTE ED AGLI ASSESSORI AI SENSI DELL ART. 90 DEL D. LGS. N. 267/2000 E SS.MM.II. Approvato

Dettagli

OGGETTO: SELEZIONE INTERNA PER LA COPERTURA DI N. 3 POSTI DI ISTRUTTORE DIRETTIVO POLIZIA MUNICIPALE CAT. D DA ASSEGNARE ALL U.O.C. SICUREZZA URBANA.

OGGETTO: SELEZIONE INTERNA PER LA COPERTURA DI N. 3 POSTI DI ISTRUTTORE DIRETTIVO POLIZIA MUNICIPALE CAT. D DA ASSEGNARE ALL U.O.C. SICUREZZA URBANA. DETERMINAZIONE Centro di responsabilità: Direttore Generale Centro di costo: C1 Polizia Municipale e sicurezza del traffico Determinazione n. 84 del 28 dicembre 2007 OGGETTO: SELEZIONE INTERNA PER LA COPERTURA

Dettagli

CONTRATTO INDIVIDUALE

CONTRATTO INDIVIDUALE Allegato A CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO SUBORDINATO, INDETERMINATO A TEMPO PIENO PER L ASSUNZIONE DI UN AGENTE DI POLIZIA LOCALE, CATEGORIA C, POSIZIONE ECONOMICA C1 PRESSO L AREA AMMINISTRATIVA E L

Dettagli

CITTA di MERCOGLIANO Provincia di Avellino

CITTA di MERCOGLIANO Provincia di Avellino CITTA di MERCOGLIANO Provincia di Avellino DETERMINAZIONE Registro Generale Numero 357 del 20-10-2016 SETTORE AMMINISTRATIVO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Numero 30 del 19-10-2016 OGGETTO: ASSUNZIONE

Dettagli

REGIONE BASILICATA. SCHEMA DI AVVISO DI MOBILITA ESTERNA ex ART. 30, commi 1 e 2 -bis D.Lgs. 165/2001 e succ. modif. ed integr.

REGIONE BASILICATA. SCHEMA DI AVVISO DI MOBILITA ESTERNA ex ART. 30, commi 1 e 2 -bis D.Lgs. 165/2001 e succ. modif. ed integr. REGIONE BASILICATA SCHEMA DI AVVISO DI MOBILITA ESTERNA ex ART. 30, commi 1 e 2 -bis D.Lgs. 165/2001 e succ. modif. ed integr. Riservato ai lavoratori centralinisti non vedenti di cui alla L. n. 113/85

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PER N. 1 PROGRESSIONE ECONOMICA ORIZZONTALE NELL AMBITO DELLA III AREA FUNZIONALE, AI SENSI DELL ART.

AVVISO DI SELEZIONE PER N. 1 PROGRESSIONE ECONOMICA ORIZZONTALE NELL AMBITO DELLA III AREA FUNZIONALE, AI SENSI DELL ART. AVVISO DI SELEZIONE PER N. 1 PROGRESSIONE ECONOMICA ORIZZONTALE NELL AMBITO DELLA III AREA FUNZIONALE, AI SENSI DELL ART. 17 CCNL 14/09/2007, RISERVATA AL PERSONALE DELL AGENZIA. IL DIRETTORE VISTO il

Dettagli

IL RESPONSABILE della sezione di Mazara del Vallo dell'iamc

IL RESPONSABILE della sezione di Mazara del Vallo dell'iamc IL RESPONSABILE della sezione di Mazara del Vallo dell'iamc Vista la legge 7 agosto 1990, n. 241; Visto il decreto del Presidente della Repubblica 12 febbraio 1991, n. 171; Vista la legge 10 aprile 1991,

Dettagli

CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO PER IL PERSONALE NON DIRIGENTE DEL COMPARTO UNIVERSITA PER IL BIENNIO ECONOMICO

CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO PER IL PERSONALE NON DIRIGENTE DEL COMPARTO UNIVERSITA PER IL BIENNIO ECONOMICO CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO PER IL PERSONALE NON DIRIGENTE DEL COMPARTO UNIVERSITA PER IL BIENNIO ECONOMICO 2008-2009 Art. 1 Campo di applicazione, durata e decorrenza del contratto 1. Il

Dettagli

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO REGIONALE DELLA SALUTE

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO REGIONALE DELLA SALUTE REPUBBLICA ITALIANA IH -=, REGIONE SICILIANA ASSESSORATO REGIONALE DELLA SALUTE CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO DEL DIRIGENTE INTERNO CON FUNZIONI DI CAPO DI GABINETTO L anno 214 il giorno sette del mese

Dettagli

Servizio Sanitario REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ATS - AREA SOCIO SANITARIA LOCALE di OLBIA

Servizio Sanitario REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ATS - AREA SOCIO SANITARIA LOCALE di OLBIA Servizio Sanitario REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ATS - AREA SOCIO SANITARIA LOCALE di OLBIA DETERMINAZIONE DIRETTORE ASSL N. 63 DEL 29/03/2017 OGGETTO: Corresponsione trattamento economico sostitutivo

Dettagli

GABINETTO DEL SINDACO E SISTEMI INFORMATIVI DETERMINAZIONE

GABINETTO DEL SINDACO E SISTEMI INFORMATIVI DETERMINAZIONE GABINETTO DEL SINDACO E SISTEMI INFORMATIVI DETERMINAZIONE Oggetto: Posizione Organizzativa dell'u.o.c. Gabinetto del Sindaco, sistemi informativi: conferimento dell'incarico al dott. Davide Zaninotti.

Dettagli

DETERMINAZIONE IL DIRETTORE GENERALE

DETERMINAZIONE IL DIRETTORE GENERALE Centro di responsabilità: Direttore Generale DETERMINAZIONE Centro di costo: C1 Polizia Municipale e sicurezza del traffico Determinazione n. 123 del 30 dicembre 2009 OGGETTO: ASSUNZIONE CON CONTRATTO

Dettagli

Prot. n del 29/12/ [UOR: RURS - Classif. VII/2]

Prot. n del 29/12/ [UOR: RURS - Classif. VII/2] Prot. n. 0057171 del 29/12/2016 - [UOR: RURS - Classif. VII/2] Siena, Repertorio C.C. n. Protocollo n. del CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO SUBORDINATO A TEMPO DETERMINATO PER LA QUALIFICA DI DIRIGENTE

Dettagli

COMUNE DI MILAZZO 1 Settore Affari Generali - 5 Servizio Risorse Umane e Sviluppo Organizzativo

COMUNE DI MILAZZO 1 Settore Affari Generali - 5 Servizio Risorse Umane e Sviluppo Organizzativo 1 Settore Affari Generali - 5 Servizio Risorse Umane e Sviluppo Organizzativo Pubblicità Notizia ex art. 18 della L.R. n. 22/2008 e S.M.I. ESTRATTO Estremi del provvedimento: Determina Dirigenziale n.

Dettagli

COMUNE DI SESTU SETTORE : Farris Filippo. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 05/08/2016. in data

COMUNE DI SESTU SETTORE : Farris Filippo. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 05/08/2016. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Personale, Sistemi Inform., Prot. e N Farris Filippo DETERMINAZIONE N. in data 1147 05/08/2016 OGGETTO: Segreteria convenzionata tra i comuni di Sestu e Donori:

Dettagli

COMUNE DI TORTOLĺ. Provincia dell Ogliastra CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO SUBORDINATO, A TEMPO PARZIALE E DETERMINATO, PER L ASSUNZIONE DI UN

COMUNE DI TORTOLĺ. Provincia dell Ogliastra CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO SUBORDINATO, A TEMPO PARZIALE E DETERMINATO, PER L ASSUNZIONE DI UN COMUNE DI TORTOLĺ Provincia dell Ogliastra N. Registro Contratti di lavoro subordinato. CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO SUBORDINATO, A TEMPO PARZIALE E DETERMINATO, PER L ASSUNZIONE DI UN OPERATORE DI

Dettagli

A Z I E N D A S A N I T A R I A L O C A L E AL Sede legale: Viale Giolitti Casale Monferrato (AL) Partita IVA/Codice Fiscale n.

A Z I E N D A S A N I T A R I A L O C A L E AL Sede legale: Viale Giolitti Casale Monferrato (AL) Partita IVA/Codice Fiscale n. A Z I E N D A S A N I T A R I A L O C A L E AL Sede legale: Viale Giolitti 2 15033 Casale Monferrato (AL) Partita IVA/Codice Fiscale n. 02190140067 Determinazione del n. del OGGETTO: IL RESPONSABILE DEL

Dettagli

NON È GIUSTO! TFS/TFR: BASTA FARE CASSA CON I DIRITTI DEI LAVORATORI PUBBLICI

NON È GIUSTO! TFS/TFR: BASTA FARE CASSA CON I DIRITTI DEI LAVORATORI PUBBLICI TFS/TFR: BASTA FARE CASSA CON I DIRITTI DEI LAVORATORI PUBBLICI La liquidazione è un diritto di ogni lavoratore certo ed esigibile dal momento in cui cessa dal servizio Il datore di lavoro privato è tenuto

Dettagli

NOTA OPERATIVA N. 30. Oggetto: Comparto Sanità Area Dirigenza medico veterinaria. Quadriennio normativo / Biennio economico

NOTA OPERATIVA N. 30. Oggetto: Comparto Sanità Area Dirigenza medico veterinaria. Quadriennio normativo / Biennio economico DIREZIONE CENTRALE PRESTAZIONI DI FINE SERVIZIO E PREVIDENZA COMPLEMENTARE UFFICIO I TFS TFR E ASV Roma, lì 23/12/2005 AI DIRIGENTI GENERALI CENTRALI E COMPARTIMENTALI AI DIRIGENTI DEGLI UFFICI CENTRALI

Dettagli

Registrazione contabile. Il Dirigente Responsabile

Registrazione contabile. Il Dirigente Responsabile Determinazione del n. del OGGETTO: IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO A Z I E N D A S A N I T A R I A L O C A L E AL Sede legale: Via Venezia 6 15121 Alessandria Partita IVA/Codice Fiscale n. 02190140067

Dettagli

Schema di CONTRATTO DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO

Schema di CONTRATTO DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO COMUNE DI BRENTONICO PROVINCIA DI TRENTO Rep. Atti privati n. Schema di CONTRATTO DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO L anno duemilasedici, il giorno del mese di aprile nella sede della Segreteria generale del

Dettagli

Direzione Cultura, Educazione e Gioventù /007 Servizio Personale e Organizzazione dei Circoli Didattici

Direzione Cultura, Educazione e Gioventù /007 Servizio Personale e Organizzazione dei Circoli Didattici Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 00460/007 Servizio Personale e Organizzazione dei Circoli Didattici CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 9 approvata il 5 febbraio 2015

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE (art. 124 D.lgs 267/2000 ss.mm.) La presente determinazione dirigenziale è stata pubblicata in data odierna all'albo Pretorio

Dettagli

IL COORDINATORE UNICO S.C. RISORSE UMANE

IL COORDINATORE UNICO S.C. RISORSE UMANE ATTI del DIRETTORE GENERALE dell anno 2016 Deliberazione n. 0000518 del 18/04/2016 - Atti U.O. Risorse Umane Oggetto: RISOLUZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO PER INABILITA ASSOLUTA E PERMANENTE A QUALSIASI

Dettagli

Oggetto: CCNL personale del Comparto Ministeri. Quadriennio normativo 2006/2009 II biennio economico 2008/2009.

Oggetto: CCNL personale del Comparto Ministeri. Quadriennio normativo 2006/2009 II biennio economico 2008/2009. Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica Direzione Centrale Previdenza Ufficio I Roma, 22/04/2009 Ai Direttori delle Sedi Provinciali e Territoriali Alle Organizzazioni

Dettagli

COMUNE DI TIVOLI (PROVINCIA DI ROMA)

COMUNE DI TIVOLI (PROVINCIA DI ROMA) COMUNE DI TIVOLI (PROVINCIA DI ROMA) DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SEGRETERIA GENERALE N. 460 del 18/03/2015 Oggetto: CONFERIMENTO INCARICO DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA SEGRETERIA GENERALE - SEZIONE SEGRETERIA

Dettagli

- L amministrazione della ex PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS, di. cui alla Legge Regionale , n.15 Disposizioni transitorie in

- L amministrazione della ex PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS, di. cui alla Legge Regionale , n.15 Disposizioni transitorie in COMUNE DI SANT ANNA ARRESI EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS SCRITTURA PRIVATA NON AUTENTICATA Cessione del contratto individuale di lavoro subordinato SIMONA ZANDA (art. 1406 codice civile) Le parti di

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E SERVIZIO RISORSE UMANE D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: DIPENDENTE MATRICOLA N. 17445 - TRASFORMAZIONE RAPPORTO DI LAVORO DA TEMPO PIENO A TEMPO PARZIALE RACCOLTA

Dettagli