Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Facoltà di Ingegneria Sede di Reggio Emilia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Facoltà di Ingegneria Sede di Reggio Emilia"

Transcript

1 Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Facoltà di Ingegneria Sede di Reggio Emilia Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Meccatronica a.a. 2008/2009 Corso di CALCOLATORI ELETTRONICI Capitolo 1: Introduzione ai Calcolatori Elettronici Andrea Prati

2 Come contattarmi: Informazioni sul corso Docente: Andrea Prati Telefono: 0522/ (Reggio Emilia) 059/ (Modena) Ufficio: San Lazzaro Pad. Morselli (primo piano) Durata del corso: circa 60 ore Orari di lezione: martedì (aula 1.5) mercoledì (aula 0.6) mercoledì (aula 0.6) Ricevimento: mercoledì 8-10 (ufficio) CAPITOLO 1 Introduzione ai Calcolatori Elettronici 2

3 Modalità d esame Modalità d esame: esame scritto + orale obbligatorio Scritto (durata 2h 30 ): 4 domande: una sulle reti logiche combinatorie (sintesi, analisi o semplificazione di espressioni booleane) una sulle reti logiche sequenziali (sintesi o analisi) una sull assembler una varia (interfacciamento memorie-processore, allineamento, memorie cache, prestazioni, ) Punteggi domande non noti, ma somma 32 Orale: solo se superato scritto, +/- 4 dal voto scritto (salvo casi speciali), validità teoricamente infinita dello scritto (ma meglio entro 1 anno), se non sufficiente si deve ridare solo l orale lorale (salvo eccessi) CAPITOLO 1 Introduzione ai Calcolatori Elettronici 3

4 Materiale d esame: Dispense a cura del docente Informazioni sul corso LIBRI CONSIGLIATI: - G. Bucci, Architetture e organizzazione dei calcolatori elettronici, McGraw-Hill, 2005 (reti+architettura dei calcolatori elettronici) - A.S. Tanenbaum, Architettura dei Calcolatori: un approccio strutturale, quinta ed., Pearson/Prentice Hall, C. Biolchini, C. Brandolese, F. Salice, D. Sciuto, Reti Logiche, Apogeo, G. Bucci, Architetture dei calcolatori elettronici, McGraw-Hill, 2001 (parte di calcolatori elettronici) - R.H. Katz, Contemporary Logic Design, Benjamin/Cummings Publishing, 1996 (parte di reti logiche in inglese) ALTRI LIBRI: - W. Stallings, Computer Organization & Architecture: designing for performance, International Edition (VI ed.), Pearson Education International, 2003 (molto recente in inglese) - Carl Hamacher, Zvonko Vranesic, Safwat Zaky, Introduzione all'architettura dei calcolatori, McGraw-Hill, 1997 Sito web: - news, appelli d esame, informazioni varie, - dispense in PDF protette da password - esami degli anni precedenti risolti CAPITOLO 1 Introduzione ai Calcolatori Elettronici 4

5 Obiettivi del corso 1. Fornire strumenti per l analisi e la sintesi delle reti logiche digitali 2. Studiare l architettura dei calcolatori elettronici 3. Studiare il linguaggio di basso livello Assembler per analizzare praticamente l architettura dei calcolatori 4. Analizzare le prestazioni dei calcolatori 5. Analizzare nel dettaglio le parti fondamentali dei moderni calcolatori elettronici: il processore o CPU (Central Processing Unit) la gerarchia di memorie le periferiche di Input/Output CAPITOLO 1 Introduzione ai Calcolatori Elettronici 5

6 Rappresentazione binaria dell'informazione Introduzione alle reti logiche Sintesi di reti combinatorie Sintesi di reti sequenziali Componenti di base di un calcolatore Programma del corso Reti Logiche Architettura dei calcolatori Architettura dei calcolatori: Architettura di Von Neumann, RISC-CISC, prestazioni di CPU. Architettura della CPU: data path ed unità di controllo. Ciclo di istruzione in pipeline. Instruction Set Architecture. Formato delle istruzioni e metodi di indirizzamento. ISA del processore Intel 8086 Linguaggio Assembler: sintassi delle istruzioni, modalità di indirizzamento nell'assembler per 8086, segmentazione. Interfaccia CPU e memorie: il bus di sistema e le sue modalità di funzionamento. L'interfaccia dell'8086 e del Pentium, trasferimento a burst ed in pipeline bus a transazioni suddivise. Memorie centrali, memorie RAM statiche e dinamiche. Indirizzamento della memoria trasferimenti a multipleword. Gerarchia di memorie e memorie cache. Periferiche di I/O: Accesso alle periferiche. Struttura delle interfacce con le periferiche di ingresso/uscita e loro modalità di funzionamento. Interruzioni e DMA. Esempi di dispositivi commerciali: CPU (Famiglia Intel), interfaccia parallela, timer, gestore di interruzioni, gestore di DMA. CAPITOLO 1 Introduzione ai Calcolatori Elettronici 6

7 Cos è un Calcolatore Elettronico L elaboratore o calcolatore elettronico svolge in automatico l operazione di elaborare i dati a seconda delle istruzioni ricevute CAPITOLO 1 Introduzione ai Calcolatori Elettronici 7

8 La Macchina di von Neumann (1946) Input Memoria Secondaria Output Memoria Centrale CPU STORED PROGRAM COMPUTER Componenti principali: MEMORIA: per dati e istruzioni Meccanismi di Input/Output: interfaccia mondo esterno CPU: unità di controllo + unità aritmetico-logica CAPITOLO 1 Introduzione ai Calcolatori Elettronici 8

9 L uso dei calcolatori elettronici Strumento di word processing data analysis... Componente essenziale di robot e Veicoli, strumenti di comunicazione Strumento t di gestione delle? informazioni (server) Strumento t di progettazione CAD-CAM Strumento di controllo di sistemi complessi.. CAPITOLO 1 Introduzione ai Calcolatori Elettronici 9

10 La storia dei calcolatori elettronici (1/3) 1834 Analytical Engine (Babbage) primo computer digitale ENIAC (Electronic Numerical Integrator And Calculator) University of Pennsylvania (DoD) J.P. Eckert, J. Mauchly (120 m 3, 180 m 2, 30 ton, 20 registri a 10 cifre, 1900 somme/s) 1951 UNIVAC-I primo calcolatore comm. 250,000 $ - 48 esempl IBM 701 (prima solo macchine da ufficio) 1952 Macchina IAS di Princeton (macchina di Von Neumann) 1964 IBM S/360 primo tentativo di def. di architettura 1964 CDC 6600 primo supercalcolatore (poi Cray) primi MAINFRAME 1965 DEC PDP 8 primo minicalcolatore (< $20.000) accum. a 8 bit 1970 DEC PDP 11 calcolatore a 16 bit, unico bus 1971 microprocessore (Intel) CPU 4004 (sistema MCS-4) a 4 bit 1972 Intel 8008 prima CPU a 8 bit (30 micros./istr.) CAPITOLO 1 Introduzione ai Calcolatori Elettronici 10

11 La storia dei calcolatori elettronici (2/3) 1974 National PACE prima CPU single chip a 16 bit 1974 Intel 8080 seguito da Motorola MC6800 e Zilog Z Cray-1 primo supercomputer vettoriale 1978 Intel 8086 primo processore di seconda generazione in grado di di indirizzare oltre a 64kB seguito da MC68000 e Z DEC VAX riferimento per i mainframe futuri 1979 Intel 8088 processore a 8 bit con architettura int. a 16 bit 1979 IBM 801 primo processore RISC (32 bit) fine 70 IBM S/370 compatibile con S/ RISC I University of Berkley 1984 MC68020 prima CPU a 32 con cache istruzioni integrata + MMU 1985 MIPS University of Standford 1985 Intel CPU a 32 bit con MMU integrata 1987 MC68030 prima CPU con cache separate e MMU (32 bit) CAPITOLO 1 Introduzione ai Calcolatori Elettronici 11

12 La storia dei calcolatori elettronici (3/3) 1989 MC68040 prima CPU con anche FPU 1989 Intel cache integrata inizi i i 90 PowerPC PC archit. RISC, da unione IBM, Apple e Motorola 1993 Pentium nuova architettura superscalare 1995 Pentium Pro esecuzione speculativa, predizione salti, 1997 Pentium II tecnologia MMX (modifica ISA) 1999 Pentium III istruzioni per la gestione della grafica 3D 2000 Pentium 4 istruzioni multimediali 6/2001 Itanium Merced IA-64 congiunta Intel-HP esperimento 6/2002 Itanium 2 McKinley commerciale 6/2003 Itanium 2 Madison 5/2005 Intel Pentium D (EE 840), AMD 64 X2 arch. dual-core 7/2006 Intel Core 2 Duo (Core microarch.) fine Pentium 2008 Intel Core 2 Quad fino al recente Q9300 (2.4 GhZ, L2 6MB) CAPITOLO 1 Introduzione ai Calcolatori Elettronici 12

13 Concetto del multi-core Standard single- core processor Single-core processor con hyper-threading Dual-core processor CAPITOLO 1 Introduzione ai Calcolatori Elettronici 13

14 Generazioni dei calcolatori (1/2) GENERAZIONE 0 Computer Meccanici ( ): Pascalina (1642) solo somme e sottrazioni Macchina di Von Leibnitz it (1672) anche molt. e divisioni i i i Analytical Engine (Babbage 1834) programmi su schede perf. GENERAZIONE 1 Valvole ( ): 1955): Guidata da necessità belliche/militari Enormi e consumavano molta energia ENIAC, EDVAC, UNIVAC, IAS GENERAZIONE 2 Transistor ( ): 1965): Più piccoli e efficienti grazie ai transistor Sviluppo hardware (organ. bus, ) e software (ling. alto livello) PDP, Cray, IBM, CAPITOLO 1 Introduzione ai Calcolatori Elettronici 14

15 Generazioni dei calcolatori (2/2) GENERAZIONE 3 Circuiti integrati ( ): Necessità di capacità computazionali sempre maggiori Concetto di architettura tt IBM S/360 Nasce il concetto di multiprogrammazione Spazio indirizzi a 24 bit GENERAZIONE 4 Integrazione a grandissima scala (1980-oggi) Espansione esponenziale di tutti i componenti Migrazione verso GUI Nascita dei microprocessori GENERAZIONE 5 Computer avanzati (wearable, intelligenti, ) (???) Ancora in sviluppo Molti esperimenti, ma niente ancora di commerciale Esempi: MPP, quantum computing, biological computing, CAPITOLO 1 Introduzione ai Calcolatori Elettronici 15

16 Complessità dei microprocessori (1/2) CAPITOLO 1 Introduzione ai Calcolatori Elettronici 16

17 Complessità dei microprocessori (2/2) Pentium 4 CAPITOLO 1 Introduzione ai Calcolatori Elettronici 17

18 Potenza dei calcolatori elettronici Intel Core 2 Quad [ACM Communications, issue October 2003] CAPITOLO 1 Introduzione ai Calcolatori Elettronici 18

19 Classificazione dei calcolatori elettronici (1/2) Supercalcolatori (o supercomputer): sono calcolatori molto specializzati, con poca dotazione di software e progettati per svolgere operazioni matematiche e scientifiche molto velocemente. Mainframe: sono calcolatori molto potenti utilizzati per collegare molti utenti. Attualmente si tende ad utilizzarli prevalentemente per gestire grosse basi di dati, o applicazioni multimediali e Web. Spesso sono calcolatori paralleli, SMP (symmetric multiprocessor). Ad es., IBM S/390 e cluster di calcolatori Minicalcolatori: sono calcolatori che gestiscono un certo numero di utenti (10-100). Sono per lo più utilizzati come server e gli utenti collegati hanno una interfaccia grafica di tipo più raffinato che nel caso dei mainframe. Workstation: sono minicalcolatori dedicati ad un solo utente e dotati di un interfaccia grafica ad alte prestazioni. Personal computer: sono calcolatori simili alle workstation ma con prestazioni ridotte (non sempre!). Laptop computer PDAs, HHCs, CAPITOLO 1 Introduzione ai Calcolatori Elettronici 19

20 Classificazione dei calcolatori elettronici (2/2) Una classificazione più attuale è la seguente: sistemi general-purpose (programmabili): i calcolatori elettronici più propriamente detti: composti da 1 o più cpu dotati di sistema operativo la cui funzione è specificata nel software sistemi embedded (dedicati): composti da 1 o più cpu specializzate e da reti logiche dedicate con CPU speciali (microcontrollori, DSP) la cui funzione è specificata sia nel software che nell hardware ASIC (Application Specific Integrated Circuit): in cui CPU, memorie e periferiche sono cablate nell hardware e progettate specificatamente non sono programmabili dal software CAPITOLO 1 Introduzione ai Calcolatori Elettronici 20

ORGANIZZAZIONE DEI CALCOLATORI INTRODUZIONE

ORGANIZZAZIONE DEI CALCOLATORI INTRODUZIONE ORGANIZZAZIONE DEI CALCOLATORI INTRODUZIONE Mariagiovanna Sami 1 08-2 - UN PO DI STORIA L idea di calcolatore programmabile risale alla prima metà dell Ottocento - la macchina analitica di Charles Babbage

Dettagli

CALCOLATORI ELETTRONICI A cura di Luca Orrù

CALCOLATORI ELETTRONICI A cura di Luca Orrù Lezione 1 Obiettivi del corso Il corso si propone di descrivere i principi generali delle architetture di calcolo (collegamento tra l hardware e il software). Sommario 1. Tecniche di descrizione (necessarie

Dettagli

Architetture degli elaboratori e delle reti

Architetture degli elaboratori e delle reti Architetture degli elaboratori e reti Architetture degli elaboratori e delle reti Proff. A. Borghese, F. Pedersini Dipartimento di Scienze dell Informazione Università degli Studi di Milano Turno 2 (H

Dettagli

Calcolatori Elettronici

Calcolatori Elettronici Calcolatori Elettronici Classificazione dei calcolatori elettronici Sistemi basati sull architettura di Von Neumann Sistemi basati sull architettura Harward Architettura dei calcolatori: definizioni Evoluzione

Dettagli

Obiettivi del corso: Fornire le nozioni di base sull architettura dei sistemi di calcolo Fornire i primi strumenti di descrizione e di analisi dei sistemi digitali Descrivere in modo verticale il funzionamento

Dettagli

Parte I. Evoluzione dei Sistemi di Elaborazione (a.a. 2008-2009)

Parte I. Evoluzione dei Sistemi di Elaborazione (a.a. 2008-2009) Parte I Evoluzione dei Sistemi di Elaborazione (a.a. 2008-2009) I.1 Evoluzione degli Elaboratori N.B. Quasi tutto è successo negli ultimi 50 anni I.2 Generazione 0 (1600-1945) Pascal (1623-1662) Pascaline:

Dettagli

(5 crediti) Materiale http://www.dis.uniroma1.it/~beraldi/didattica.html Trasparenze integrativo. corso, disponibili sul sito del corso

(5 crediti) Materiale http://www.dis.uniroma1.it/~beraldi/didattica.html Trasparenze integrativo. corso, disponibili sul sito del corso (5 crediti) Calcolatori a.a. R. 2003/2004 Beraldi Elettroni Obiettivo Verifica Libri Conoscenza Prova del corso: del funzionamento di un calcolatore elettronico Informazione Tanenbaum, testo scritta Architettura

Dettagli

Hardware e Software. 09/10/01 Introduzione all'informatica 1. Il Computer. Il computer è un elaboratore elettronico digitale:

Hardware e Software. 09/10/01 Introduzione all'informatica 1. Il Computer. Il computer è un elaboratore elettronico digitale: Hardware e Software Il termine Hardware (HW) indica la struttura fisica del computer costituita dai componenti elettronici interni ed esterni. Il software è l insieme dei programmi che consentono all HW

Dettagli

A parte alcuni dispositivi rudimentali dell'antichità classica, non vi furono progressi tecnologici rilevanti fino a circa il 1650 Per tre secoli,

A parte alcuni dispositivi rudimentali dell'antichità classica, non vi furono progressi tecnologici rilevanti fino a circa il 1650 Per tre secoli, Storia del Calcolatore A parte alcuni dispositivi rudimentali dell'antichità classica, non vi furono progressi tecnologici rilevanti fino a circa il 1650 Per tre secoli, vennero ideati dispositivi meccanici

Dettagli

Calcolatori Elettronici

Calcolatori Elettronici Calcolatori Elettronici (5 crediti) A.Marchetti Spaccamela a.a. 2006/2007 Informazione generali sul corso Obiettivo del corso: Conoscenza del funzionamento di un calcolatore elettronico Verifica Prova

Dettagli

L evoluzione dei calcolatori

L evoluzione dei calcolatori L evoluzione dei calcolatori Cosa ha influito sull evoluzione dei calcolatori! Processori sempre più veloci! Componenti sempre più piccoli " più vicini " elaborazione più veloce # Ma la velocità è derivata

Dettagli

Vari tipi di computer

Vari tipi di computer Hardware Cos è un computer? Un computer è un elaboratore di informazione. Un computer: riceve informazione in ingresso (input) elabora questa informazione Può memorizzare (in modo temporaneo o permanente)

Dettagli

Introduzione alle tecnologie informatiche. Strumenti mentali per il futuro

Introduzione alle tecnologie informatiche. Strumenti mentali per il futuro Introduzione alle tecnologie informatiche Strumenti mentali per il futuro Panoramica Affronteremo i seguenti argomenti. I vari tipi di computer e il loro uso Il funzionamento dei computer Il futuro delle

Dettagli

Informatica di base. Hardware: CPU SCHEDA MADRE. Informatica Hardware di un PC Prof. Corrado Lai

Informatica di base. Hardware: CPU SCHEDA MADRE. Informatica Hardware di un PC Prof. Corrado Lai Informatica di base Hardware: CPU SCHEDA MADRE HARDWARE DI UN PC 2 Hardware (parti fisiche) Sono le parti fisiche di un Personal Computer (processore, scheda madre, tastiera, mouse, monitor, memorie,..).

Dettagli

Calcolatori Elettronici B a.a. 2008/2009

Calcolatori Elettronici B a.a. 2008/2009 Calcolatori Elettronici B a.a. 2008/2009 INTRODUZIONE AL CORSO Massimiliano Giacomin 1 PROPEDEUTICITA E PRECEDENZE OBBLIGATORIE Corso di laurea primo livello Ing. Informazione PROPEDEUTICITA (ovvero: esami

Dettagli

L architettura del calcolatore (Prima parte)

L architettura del calcolatore (Prima parte) L architettura del calcolatore (Prima parte) Percorso di Preparazione agli Studi di Ingegneria Università degli Studi di Brescia Docente: Massimiliano Giacomin Calcolatore astratto e reale Concetto astratto

Dettagli

Calcolatori Elettronici

Calcolatori Elettronici Calcolatori Elettronici Classificazione dei calcolatori elettronici Sistemi basati sull architettura di von Neumann rchitettura dei calcolatori: definizioni Evoluzione dell architettura rchitettura della

Dettagli

Informatica. Scopo della lezione

Informatica. Scopo della lezione 1 Informatica per laurea diarea non informatica LEZIONE 1 - Cos è l informatica 2 Scopo della lezione Introdurre le nozioni base della materia Definire le differenze tra hardware e software Individuare

Dettagli

Parte IV Architettura della CPU Central Processing Unit

Parte IV Architettura della CPU Central Processing Unit Parte IV Architettura della CPU Central Processing Unit IV.1 Struttura della CPU All interno di un processore si identificano in genere due parti principali: l unità di controllo e il data path (percorso

Dettagli

Guida rapida all'insegnamento

Guida rapida all'insegnamento Guida rapida all'insegnamento Architettura degli elaboratori Docente: Giuseppe Scollo Università di Catania Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Informatica, AA 2010-11

Dettagli

L Unità Centrale di Elaborazione

L Unità Centrale di Elaborazione L Unità Centrale di Elaborazione ed il Microprocessore Prof. Vincenzo Auletta 1 L Unità Centrale di Elaborazione L Unità Centrale di Elaborazione (Central Processing Unit) è il cuore di computer e notebook

Dettagli

CALCOLATORI ELETTRONICI

CALCOLATORI ELETTRONICI CALCOLATORI ELETTRONICI Giuseppe Coldani Tel. 0382 985678 e-mail: giuseppe.coldani@unipv.it giuseppe.coldani@tin.it orario delle lezioni: Mercoledì 14.00-18.00 orario di ricevimento: su appuntamento 1

Dettagli

Fondamenti di Informatica 2. Storia dei sistemi di calcolo

Fondamenti di Informatica 2. Storia dei sistemi di calcolo Corso di per il corso di Laurea di Ingegneria Gestionale Storia dei sistemi di calcolo Università degli Studi di Udine - A.A. 2010-2011 Docente Ing. Sandro Di Giusto Ph.D. Corso di Laurea in Ingegneria

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione. # Memoria di massa. Problema: comprare un PC. Architettura del calcolatore. Architettura di Von Neumann

Elementi di Informatica e Programmazione. # Memoria di massa. Problema: comprare un PC. Architettura del calcolatore. Architettura di Von Neumann Elementi di Informatica e Programmazione Architettura del calcolatore (prima parte) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Problema:

Dettagli

Fondamenti di informatica: un po di storia

Fondamenti di informatica: un po di storia Fondamenti di informatica: un po di storia L idea di utilizzare dispositivi meccanici per effettuare in modo automatico calcoli risale al 600 (Pascal, Leibniz) Nell ottocento vengono realizzati i primi

Dettagli

Architettura degli Elaboratori, corso A, a.a. 2005-06. Appendice A: Caratteristiche di processori esistenti

Architettura degli Elaboratori, corso A, a.a. 2005-06. Appendice A: Caratteristiche di processori esistenti Architettura degli Elaboratori, corso A, a.a. 2005-06 Appendice A: Caratteristiche di processori esistenti Queste note riportano le caratteristiche di alcuni processori esistenti, selezionati in modo da

Dettagli

Fondamenti di Informatica

Fondamenti di Informatica Università degli Studi di Messina Ingegneria delle Tecnologie Industriali Docente: Ing. Mirko Guarnera 1 Approccio al corso Approccio IN OUT Visione Globale solo insieme alla programmazione 2 1 Contenuti

Dettagli

Calcolatori Elettronici L-A

Calcolatori Elettronici L-A 1 Calcolatori Elettronici L-A Obiettivo del modulo è lo studio dei seguenti aspetti dell hardware dei calcolatori: l architettura i principi di funzionamento le tecniche di progettazione l impatto dell'architettura

Dettagli

Corso di Laurea in Ingegneria Informatica e Biomedica. Fondamenti di Informatica II A.A. (2002-2003)

Corso di Laurea in Ingegneria Informatica e Biomedica. Fondamenti di Informatica II A.A. (2002-2003) Università degli Studi Magna Græcia di Catanzaro Corso di Laurea in Ingegneria Informatica e Biomedica Fondamenti di Informatica II A.A. (2002-2003) Docente: Prof. Mario Cannataro cannataro@unicz.it www.isi.cs.cnr.it/isi/cannataro

Dettagli

- Libro di Testo ECDL Open il manuale Syllabus 4.0 Ed. Apogeo. - Lucidi...riassuntivi! - Io ;) paolo.moschini@lugpiacenza.org

- Libro di Testo ECDL Open il manuale Syllabus 4.0 Ed. Apogeo. - Lucidi...riassuntivi! - Io ;) paolo.moschini@lugpiacenza.org ECDL Open Materiale e riferimenti - Libro di Testo ECDL Open il manuale Syllabus 4.0 Ed. Apogeo - Lucidi...riassuntivi! - Io ;) paolo.moschini@lugpiacenza.org ECDL-Modulo-1-Parte-1 Concetti di base della

Dettagli

Informatica - A.A. 2010/11

Informatica - A.A. 2010/11 Ripasso lezione precedente Facoltà di Medicina Veterinaria Corso di laurea in Tutela e benessere animale Corso Integrato: Matematica, Statistica e Informatica Modulo: Informatica Esercizio: Convertire

Dettagli

Sistemi Operativi. Il sistema operativo: generalità Storia ed evoluzione dei sistemi operativi

Sistemi Operativi. Il sistema operativo: generalità Storia ed evoluzione dei sistemi operativi Sistemi Operativi Il sistema operativo: generalità Storia ed evoluzione dei sistemi operativi Un sistema di elaborazione dati Sistema bancario Browser Web Prenotazioni aeree Editor Sistema Operativo Compilatori

Dettagli

Calcolatori Elettronici Parte I: Evoluzione dei calcolatori e tipologie di Calcolatori. Prof. Riccardo Torlone Università di Roma Tre

Calcolatori Elettronici Parte I: Evoluzione dei calcolatori e tipologie di Calcolatori. Prof. Riccardo Torlone Università di Roma Tre Calcolatori Elettronici Parte I: Evoluzione dei calcolatori e tipologie di Calcolatori Prof. Riccardo Torlone Università di Roma Tre Architetture.. Riccardo Torlone - Corso di Calcolatori Elettronici 2

Dettagli

Architettura hardware

Architettura hardware Architettura dell elaboratore Architettura hardware la parte che si può prendere a calci Sistema composto da un numero elevato di componenti, in cui ogni componente svolge una sua funzione elaborazione

Dettagli

PROGRAMMAZIONE MODULARE 2014-2015

PROGRAMMAZIONE MODULARE 2014-2015 PROGRAMMAZIONE MODULARE 01-015 Disciplina: SISTEMI E RETI Classe: TERZA A INF Indirizzo: INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI Articolazione INFORMATICA Docenti: Silvia Gualdi (teoria) Paolo Aurilia (laboratorio)

Dettagli

Corso di Calcolatori Elettronici I A.A. 2010-2011 Il processore Lezione 18

Corso di Calcolatori Elettronici I A.A. 2010-2011 Il processore Lezione 18 Corso di Calcolatori Elettronici I A.A. 2010-2011 Il processore Lezione 18 Università degli Studi di Napoli Federico II Facoltà di Ingegneria Calcolatore: sottosistemi Processore o CPU (Central Processing

Dettagli

LOGISTICA. Informatica. Scopo della lezione. Bibliografia. corso di laurea in Scienze Geologiche

LOGISTICA. Informatica. Scopo della lezione. Bibliografia. corso di laurea in Scienze Geologiche 1 2 LOGISTICA corso di laurea in Scienze Geologiche LEZIONE 1 - Cos è l informatica andrea.trentini@unimi.it Scrivere SOLO da nome.cognome@studenti.unimi.it Ricevimento su appuntamento (mail) www.sl-lab.it

Dettagli

Informatica. Ing. Pierpaolo Vittorini pierpaolo.vittorini@cc.univaq.it. Università degli Studi dell Aquila Facoltà di Medicina e Chirurgia

Informatica. Ing. Pierpaolo Vittorini pierpaolo.vittorini@cc.univaq.it. Università degli Studi dell Aquila Facoltà di Medicina e Chirurgia pierpaolo.vittorini@cc.univaq.it Università degli Studi dell Aquila Facoltà di Medicina e Chirurgia 2 ottobre 2007 L architettura del calcolatore Concetti iniziali L architettura del calcolatore Con il

Dettagli

Programmazione. Dipartimento di Matematica. Ing. Cristiano Gregnanin. 25 febbraio 2015. Corso di laurea in Matematica

Programmazione. Dipartimento di Matematica. Ing. Cristiano Gregnanin. 25 febbraio 2015. Corso di laurea in Matematica Programmazione Dipartimento di Matematica Ing. Cristiano Gregnanin Corso di laurea in Matematica 25 febbraio 2015 1 / 42 INFORMATICA Varie definizioni: Scienza degli elaboratori elettronici (Computer Science)

Dettagli

Il sistema di elaborazione

Il sistema di elaborazione Il sistema di elaborazione Stefano Brocchi stefano.brocchi@unifi.it Stefano Brocchi Il sistema di elaborazione 1 / 37 Informatica Il termine informatica deriva dalle parole informazione e automatica Stefano

Dettagli

INDICE. Come è fatto un calcolatore moderno?

INDICE. Come è fatto un calcolatore moderno? INDICE Come è fatto un calcolatore moderno? STRUTTURA LOGICA DEI CALCOLATORI Dal modello di Von Neumann ai computer moderni LA MEMORIA CENTRALE UNITÀ DI ELABORAZIONE (CPU), Registri della CPU, Unità di

Dettagli

Storia e evoluzione dei sistemi di calcolo

Storia e evoluzione dei sistemi di calcolo Fondamenti di informatica Oggetti e Java Storia e evoluzione dei sistemi di calcolo Capitolo 1bis ottobre 2015 1 Storia ed evoluzione dei sistemi di calcolo L architettura di Von Neumann è una descrizione,

Dettagli

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE "L. EINAUDI" ALBA ANNO SCOLASTICO 2015/2016

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE L. EINAUDI ALBA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE "L. EINAUDI" ALBA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 CLASSE 4 H Disciplina: Sistemi automatici Docenti: Linguanti Vincenzo Gasco Giovanni PROGETTAZIONE DIDATTICA ANNUALE OBIETTIVI

Dettagli

Struttura del Corso. Corso Integrato di Informatica e Sistemi di Elaborazione delle Informazioni. Sistemi di Elaborazione delle Informazioni.

Struttura del Corso. Corso Integrato di Informatica e Sistemi di Elaborazione delle Informazioni. Sistemi di Elaborazione delle Informazioni. Corso Integrato di Informatica e Sistemi di Elaborazione delle Informazioni Marco Falda Dipartimento di Ingegneria dell Informazione tel. 049 827 7918 marco.falda@unipd.it Corso di 35 ore: Struttura del

Dettagli

Storia IL SISTEMA DI ELABORAZIONE. Blaise Pascal (1623-1662) Charles Babbage (1792-1871) Charles Babbage (1792-1871) 28/02/2008

Storia IL SISTEMA DI ELABORAZIONE. Blaise Pascal (1623-1662) Charles Babbage (1792-1871) Charles Babbage (1792-1871) 28/02/2008 2 Storia sviluppo storico delle architetture per l elaborazione dei dati IL SISTEMA DI ELABORAZIONE Informatica per le Discipline Umanistiche 3 Blaise Pascal (1623-1662) 4 Gottfried Wilhelm von Leibniz

Dettagli

Architettura degli Elaboratori e delle Reti

Architettura degli Elaboratori e delle Reti Architettura degli Elaboratori e delle Reti CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN INFORMATICA PER LE TELECOMUNICAZIONI A. A. 2006-2007 Cristina Silvano Università degli Studi di Milano Dipartimento di Informatica

Dettagli

C. P. U. MEMORIA CENTRALE

C. P. U. MEMORIA CENTRALE C. P. U. INGRESSO MEMORIA CENTRALE USCITA UNITA DI MEMORIA DI MASSA La macchina di Von Neumann Negli anni 40 lo scienziato ungherese Von Neumann realizzò il primo calcolatore digitale con programma memorizzato

Dettagli

In realtà, non un solo microprocessore, ma un intera famiglia, dalle CPU più semplici con una sola pipeline a CPU molto complesse per applicazioni ad

In realtà, non un solo microprocessore, ma un intera famiglia, dalle CPU più semplici con una sola pipeline a CPU molto complesse per applicazioni ad Principi di architetture dei calcolatori: l architettura ARM. Mariagiovanna Sami Che cosa è ARM In realtà, non un solo microprocessore, ma un intera famiglia, dalle CPU più semplici con una sola pipeline

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE ERBORISTICHE E DEI PRODOTTI NUTRACEUTICI

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE ERBORISTICHE E DEI PRODOTTI NUTRACEUTICI CORSO DI LAUREA IN SCIENZE ERBORISTICHE E DEI PRODOTTI NUTRACEUTICI Informatica con esercitazioni Prof. Onofrio Greco Modulo 1 Concetti di base dell ICT Modulo 2 Uso del Computer e Gestione dei File Modulo

Dettagli

Informatica Grafica. Architetture degli elaboratori

Informatica Grafica. Architetture degli elaboratori Informatica Grafica Corso di Laurea in Ingegneria Edile Architettura Architetture degli elaboratori Paolo Torroni Dipartimento di Elettronica, Informatica e Sistemistica (DEIS) Università degli Studi di

Dettagli

Introduzione al corso

Introduzione al corso Introduzione al corso Laboratorio di Informatica - Sez.A L.A. Ripamonti Obiettivi del corso Teorici: Comprendere alcuni concetti base dell informatica (astrazione, algoritmo, ecc.) Capire come funziona

Dettagli

Università degli studi di Brescia Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Infermieristica. Corso propedeutico di Matematica e Informatica

Università degli studi di Brescia Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Infermieristica. Corso propedeutico di Matematica e Informatica Università degli studi di Brescia Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Infermieristica a.a. 2006/2007 Docente Ing. Andrea Ghedi IL FUNZIONAMENTO BASE DI UN COMPUTER HW e SW Lezione 1 1 Il

Dettagli

Informatica. Teoria. L architettura dei PC Storia dell informatica Periferiche Reti - Software. Marco Brama 2010-2011

Informatica. Teoria. L architettura dei PC Storia dell informatica Periferiche Reti - Software. Marco Brama 2010-2011 \ 1 Informatica Teoria L architettura dei PC Storia dell informatica Periferiche Reti - Software Marco Brama 2010-2011 La presente dispensa è stata creata appositamente ad integrazione del programma didattico

Dettagli

Istituto Universitario Navale Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni

Istituto Universitario Navale Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni Istituto Universitario Navale Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni Fondamenti di Informatica Modulo 1 Programma dell'a.a. 2003/2004 Luigi Romano Dipartimento di Informatica

Dettagli

Modello del Computer. Componenti del Computer. Architettura di Von Neumann. Prof.ssa E. Gentile. a.a. 2011-2012

Modello del Computer. Componenti del Computer. Architettura di Von Neumann. Prof.ssa E. Gentile. a.a. 2011-2012 Corso di Laurea Magistrale in Scienze dell Informazione Editoriale, Pubblica e Sociale Modello del Computer Prof.ssa E. Gentile a.a. 2011-2012 Componenti del Computer Unità centrale di elaborazione Memoria

Dettagli

L HARDWARE parte 1 ICTECFOP@GMAIL.COM

L HARDWARE parte 1 ICTECFOP@GMAIL.COM L HARDWARE parte 1 COMPUTER E CORPO UMANO INPUT E OUTPUT, PERIFERICHE UNITA DI SISTEMA: ELENCO COMPONENTI COMPONENTI NEL DETTAGLIO: SCHEDA MADRE (SOCKET, SLOT) CPU MEMORIA RAM MEMORIE DI MASSA USB E FIREWIRE

Dettagli

Architetture degli elaboratori Introduzione

Architetture degli elaboratori Introduzione Architetture degli elaboratori Introduzione Prof. Alberto Borghese Dipartimento di Informatica alberto.borghese@unimi.it Università degli Studi di Milano Riferimento: Patterson, Cap. 1.1, 1.2, 1.4 (read

Dettagli

Breve storia dei sistemi di calcolo

Breve storia dei sistemi di calcolo FONDAMENTI DI INFORMATICA Ing. Davide PIERATTONI Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine Breve storia dei sistemi di calcolo 1 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto nel seguito

Dettagli

Architettura degli Elaboratori A Introduzione al corso

Architettura degli Elaboratori A Introduzione al corso Architettura degli Elaboratori A Introduzione al corso Salvatore Orlando Arch. Elab. - S. Orlando 1 ZZZGVLXQLYHLWaDUFK Architettura degli Elaboratori (A e B) Laboratorio di Architettura degli Elaboratori

Dettagli

Contatti 2. Testo. Contatti. Maria Chiara Laghi, Ph.D Dip. Ingegneria dell Informazione. tel. 0521 905712 e-mail laghi@ce.unipr.it

Contatti 2. Testo. Contatti. Maria Chiara Laghi, Ph.D Dip. Ingegneria dell Informazione. tel. 0521 905712 e-mail laghi@ce.unipr.it Contatti 2 Maria Chiara Laghi, Ph.D Dip. Ingegneria dell Informazione tel. 0521 905712 e-mail laghi@ce.unipr.it Pagina web del corso http://www.ce.unipr.it/people/laghi/informaticasg2012 a.a. 2011/2012

Dettagli

1.4a: Hardware (Processore)

1.4a: Hardware (Processore) 1.4a: Hardware (Processore) 2 23 nov 2011 Bibliografia Curtin, Foley, Sen, Morin Informatica di base, Mc Graw Hill Ediz. Fino alla III : cap. 3.8, 3.9 IV ediz.: cap. 2.6, 2.7 Questi lucidi 23 nov 2011

Dettagli

Sistemi Operativi UNICAL. Facoltà di Ingegneria. Domenico Talia A.A. 2002-2003 1.1. Sistemi Operativi. D. Talia - UNICAL

Sistemi Operativi UNICAL. Facoltà di Ingegneria. Domenico Talia A.A. 2002-2003 1.1. Sistemi Operativi. D. Talia - UNICAL Domenico Talia Facoltà di Ingegneria UNICAL A.A. 2002-2003 1.1 Introduzione Presentazione del corso Cosa è un Sistema Operativo? Sistemi Mainframe Sistemi Desktop Sistemi Multiprocessori Sistemi Distribuiti

Dettagli

IL DSP - Digital Signal Processor

IL DSP - Digital Signal Processor IL DSP - Digital Signal Processor Processore dei segnali digitali 1. Generalità Il Digital Signal Processor (DSP, processore di segnali digitali) è un particolare tipo di microprocessore, ottimizzato per

Dettagli

Programma di Informatica. AS 2014-2015 Classe 1C

Programma di Informatica. AS 2014-2015 Classe 1C ISTITUTO D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE I.T.C.G. L. EINAUDI LICEO SCIENTIFICO G. BRUNO MURAVERA Programma di Informatica. AS 2014-2015 Classe 1C Docente: Profssa. Cannas Enrichetta Libro di Testo Titolo:

Dettagli

Architettura degli Elaboratori

Architettura degli Elaboratori Architettura degli Elaboratori CdL in Informatica Università degli Studi di Bari Corsi A, B e C F.Tangorra, S.Pizzutilo, N.De Carolis Cosa studieremo? Concetti generali Evoluzione storica dei calcolatori

Dettagli

Elementi di informatica

Elementi di informatica Elementi di informatica Lerina Aversano Anno Accademico 2006/ 2007 Informazioni preliminari 6 crediti (circa 52 ore di lezione) 36 ore di lezione 8 ore di esercitazione 8 ore di laboratorio 1 Orario delle

Dettagli

La macchina di Von Neumann. Archite(ura di un calcolatore. L unità di elaborazione (CPU) Sequenza di le(ura. Il bus di sistema

La macchina di Von Neumann. Archite(ura di un calcolatore. L unità di elaborazione (CPU) Sequenza di le(ura. Il bus di sistema La macchina di Von Neumann rchite(ura di un calcolatore us di sistema Collegamento Unità di Elaborazione (CPU) Memoria Centrale (MM) Esecuzione istruzioni Memoria di lavoro Interfaccia Periferica P 1 Interfaccia

Dettagli

Aumentare il parallelismo a livello di istruzione (2)

Aumentare il parallelismo a livello di istruzione (2) Processori multiple-issue issue Aumentare il parallelismo a livello di istruzione (2) Architetture Avanzate dei Calcolatori Valeria Cardellini Nei processori multiple-issue vengono lanciate più istruzioni

Dettagli

Indice generale. 1 Il calcolatore: astrazioni. 2 Le istruzioni: il linguaggio. e tecnologia 1. dei calcolatori 57

Indice generale. 1 Il calcolatore: astrazioni. 2 Le istruzioni: il linguaggio. e tecnologia 1. dei calcolatori 57 I Indice generale Prefazione viii 1 Il calcolatore: astrazioni e tecnologia 1 1.1 Introduzione 1 Tipi di calcolatore e loro caratteristiche 2 Cosa si può imparare da questo libro 5 1.2 Cosa c è dietro

Dettagli

Introduzione alle architetture dei processori

Introduzione alle architetture dei processori Architettura dei microprocessori Argomenti CLASSIFICAZIONE MICROPROCESSORI Basic concepts 80x86, x64 Architettura pc Tecniche per incrementare le prestazioni 07/08 CLASSIFICAZIONE ELABORATORI(MICROPROCESSORI)

Dettagli

Informatica di Base - 6 c.f.u.

Informatica di Base - 6 c.f.u. Università degli Studi di Palermo Dipartimento di Ingegneria Informatica Informatica di Base - 6 c.f.u. Anno Accademico 2007/2008 Docente: ing. Salvatore Sorce Architettura dei calcolatori I parte Introduzione,

Dettagli

Fondamenti di Informatica MultiDAMS

Fondamenti di Informatica MultiDAMS Fondamenti di Informatica MultiDAMS Docente: Prof. Rossano Gaeta Lezioni: Lunedì ore 8-12 (aula 15) Martedì ore 8-10 (aula 38) Mercoledì ore 8-10 (aula 38) Orario e luogo di ricevimento: sala docenti MultiDams

Dettagli

Laboratorio di Informatica. Il computer

Laboratorio di Informatica. Il computer per chimica industriale e chimica applicata e ambientale LEZIONE 1 Il computer 1 INTRODUZIONE 2 1 L informatica È la disciplina scientifica che studia I calcolatori, nati in risposta all esigenza di eseguire

Dettagli

Calcolatore: Elaborare: Input: Output: John von Neumann: Device: Embedded: Sistemi programmabili:

Calcolatore: Elaborare: Input: Output: John von Neumann: Device: Embedded: Sistemi programmabili: Autore: Maria Chiara Cavaliere Informatica di base Lezione 1 del 21/3/2016 Il corso di Informatica di base si baserà sulla spiegazione di tre moduli: -Architettura Hardware; -Sistema operativo; Parte teorica

Dettagli

Tecniche di parallelismo, processori RISC

Tecniche di parallelismo, processori RISC Testo di riferimento: [Congiu] 9.1-9.3 (pg. 253 264) Tecniche di parallelismo, processori RISC 09.a Pipelining Altre tecniche di parallelismo Processori superscalari Caratteristiche dei processori RISC

Dettagli

Componenti di base di un computer

Componenti di base di un computer Componenti di base di un computer Architettura Von Neumann, 1952 Unità di INPUT UNITA CENTRALE DI ELABORAZIONE (CPU) MEMORIA CENTRALE Unità di OUTPUT MEMORIE DI MASSA PERIFERICHE DI INPUT/OUTPUT (I/O)

Dettagli

Presentazione del corso Lezione 1

Presentazione del corso Lezione 1 Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2014-15 Pietro Frasca Presentazione del corso Lezione 1 Martedì 7-10-2014 1 Obbiettivo del corso L'obiettivo

Dettagli

La macchina programmata Instruction Set Architecture (1)

La macchina programmata Instruction Set Architecture (1) Corso di Laurea in Informatica Architettura degli elaboratori a.a. 2014-15 La macchina programmata Instruction Set Architecture (1) Schema base di esecuzione Istruzioni macchina Outline Componenti di un

Dettagli

Sistemi Operativi. Introduzione UNICAL. Facoltà di Ingegneria. Domenico Talia A.A. 2002-2003

Sistemi Operativi. Introduzione UNICAL. Facoltà di Ingegneria. Domenico Talia A.A. 2002-2003 Domenico Talia Facoltà di Ingegneria UNICAL A.A. 2002-2003 1.1 Introduzione Presentazione del corso Cosa è un Sistema Operativo? Sistemi Mainframe Sistemi Desktop Sistemi Multiprocessori Sistemi Distribuiti

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Lezione 6 a.a. 2010/2011 Francesco Fontanella La Complessità del Hardware Il modello di Von Neumann è uno schema di principio. Attualmente in commercio esistono: diversi

Dettagli

Il sistema di elaborazione Hardware e software

Il sistema di elaborazione Hardware e software Il sistema di elaborazione Hardware e software A. Lorenzi M. Govoni TECNOLOGIE INFORMATICHE. Release 2.0 Atlas Hardware e software Un sistema di elaborazione è formato da: parti hardware: componenti fisiche

Dettagli

Programmazione modulare 2012-2013

Programmazione modulare 2012-2013 Programmazione modulare 2012-2013 Indirizzo: Informatica Abacus Disciplina: SISTEMI DI ELABORAZIONE E TRASMISSIONE DELLE INFORMAZIONI Classe: A e B Docenti: Buscemi Letizia Ore settimanali previste: 5

Dettagli

1.3 Concetti base dell Informatica: Elaboratore

1.3 Concetti base dell Informatica: Elaboratore 1.3 Concetti base dell Informatica: Elaboratore Insegnamento di Informatica Elisabetta Ronchieri Corso di Laurea di Economia, Universitá di Ferrara I semestre, anno 2014-2015 Elisabetta Ronchieri (Universitá)

Dettagli

Le infrastrutture Hardware: architettura

Le infrastrutture Hardware: architettura Le infrastrutture Hardware: architettura Corso di Informatica CdL: Chimica Claudia d'amato claudia.damato@di.uniba.it Il calcolatore: modello concettuale 1. Elaborazione 2. Memorizzazione Interconnessione

Dettagli

Esame di INFORMATICA

Esame di INFORMATICA Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Lezione 4 MACCHINA DI VON NEUMANN Anni 40 i dati e i programmi che descrivono come elaborare i dati possono essere codificati nello

Dettagli

Fondamenti di Informatica. Allievi Automatici A.A. 2014-15 Nozioni di Base

Fondamenti di Informatica. Allievi Automatici A.A. 2014-15 Nozioni di Base Fondamenti di Informatica Allievi Automatici A.A. 2014-15 Nozioni di Base Perché studiare informatica? Perché l informatica è uno dei maggiori settori industriali, e ha importanza strategica Perché, oltre

Dettagli

Informatica 1. 6 Sistemi operativi e software. ing. Luigi Puzone

Informatica 1. 6 Sistemi operativi e software. ing. Luigi Puzone Informatica 1 6 Sistemi operativi e software ing. Luigi Puzone Windows caratteristiche principali: Windows è un Sistema Operativo Con Interfaccia Grafica Multiutente Multitasking Multithreading Multiprocessing

Dettagli

INFORMATICA. INFORmazione automatica

INFORMATICA. INFORmazione automatica INFORMATICA INFORmazione automatica Insieme di discipline e tecniche per rappresentare, elaborare e trasmettere automaticamente delle informazioni. Computer - Elaboratore elettronico: e macchina concepita

Dettagli

Architettura di un computer

Architettura di un computer Architettura di un computer Modulo di Informatica Dott.sa Sara Zuppiroli A.A. 2012-2013 Modulo di Informatica () Architettura A.A. 2012-2013 1 / 36 La tecnologia Cerchiamo di capire alcuni concetti su

Dettagli

CPU. Maurizio Palesi

CPU. Maurizio Palesi CPU Central Processing Unit 1 Organizzazione Tipica CPU Dispositivi di I/O Unità di controllo Unità aritmetico logica (ALU) Terminale Stampante Registri CPU Memoria centrale Unità disco Bus 2 L'Esecutore

Dettagli

Evoluzione del calcolatore e fondamenti della programmazione

Evoluzione del calcolatore e fondamenti della programmazione Informatica e fondamenti della programmazione Disciplina che si occupa dell informazione e del suo trattamento in modo automatico Mezzi fisici: i computer Mezzi logici: procedimenti di elaborazione, algoritmi

Dettagli

Corso di Architettura degli Elaboratori

Corso di Architettura degli Elaboratori Corso di Architettura degli Elaboratori Introduzione DOCENTE Luigi Palopoli AA. 2011/2012 Calcolatori I calcolatori elettronici sono il prodotto di una tecnologia estremamente vitale Produce il 10% del

Dettagli

Introduzione. Classificazione di Flynn... 2 Macchine a pipeline... 3 Macchine vettoriali e Array Processor... 4 Macchine MIMD... 6

Introduzione. Classificazione di Flynn... 2 Macchine a pipeline... 3 Macchine vettoriali e Array Processor... 4 Macchine MIMD... 6 Appunti di Calcolatori Elettronici Esecuzione di istruzioni in parallelo Introduzione... 1 Classificazione di Flynn... 2 Macchine a pipeline... 3 Macchine vettoriali e Array Processor... 4 Macchine MIMD...

Dettagli

Tecnologia dell Informazione

Tecnologia dell Informazione Tecnologia dell Informazione Concetti di base della tecnologia dell informazione Materiale Didattico a cura di Marco Musolesi Università degli Studi di Bologna Sede di Ravenna Facoltà di Giurisprudenza

Dettagli

LIBRO DI TESTO: Il nuovo Dal bit al web AUTORI: Barbero-Vaschetto CASA EDITRICE: LINX

LIBRO DI TESTO: Il nuovo Dal bit al web AUTORI: Barbero-Vaschetto CASA EDITRICE: LINX PROGRAMMA EFFETTIVAMENTE SVOLTO Disciplina: INFORMATICA Docente: SALVATORE D URSO L. S. Scienze Applicate - Classe: PRIMA - Sezione: N - Anno Scolastico 2014/2015 LIBRO DI TESTO: Il nuovo Dal bit al web

Dettagli

Ripasso dei concetti principali acquisiti negli anni scolastici precedenti.

Ripasso dei concetti principali acquisiti negli anni scolastici precedenti. Ripasso dei concetti principali acquisiti negli anni scolastici precedenti. Sono prerequisiti per capire il Sistema Operativo. In particolare: struttura interna/componenti base computer CPU, memoria centrale

Dettagli

Architettura di un calcolatore: introduzione

Architettura di un calcolatore: introduzione Corso di Calcolatori Elettronici I Architettura di un calcolatore: introduzione Prof. Roberto Canonico Università degli Studi di Napoli Federico II Dipartimento di Ingegneria Elettrica e delle Tecnologie

Dettagli