Lista delle lavorazioni e forniture Servizio di pulizia, facchinaggio e lavanderia all interno della Centrale di Caorso U.M. Q.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Lista delle lavorazioni e forniture Servizio di pulizia, facchinaggio e lavanderia all interno della Centrale di Caorso U.M. Q."

Transcript

1 Pagina 1 di 7 Lista dll lavorazioni fornitur n lavorazion Rif. Spcifica Tcnica PARTITA 1 - Srvizio a corpo 1 Pulizi civili 1.1 SER D Canon mnsil srvizio di pulizia civil comprs tutt l attrzzatur ncssari allo svolgimnto dll attività. Escuzion di lavori dscritti dal punto D dlla ST canon mnsil 2 Srvizio di lavandria 2.1 SER Canon Mnsil - Srvizi a corpo dscritti nlla Spcifica Tcnica canon mnsil 3 Srvizio di Facchinaggio a splicita richista Sogin 3.1 SER 4 Srvizio di pulizia industrial facchinaggio pr lo svolgimnto dll attività in ZC non, lncat nl Punto F.a dlla Spcifica Tcnica in orario comprso fra l 6,00 l 20,00 G.Friali canon mnsil PARTITA 2 - Srvizio a misura Srvizi di Pulizia Civil a misura a splicita richista Sogin così com dscritto al punto E dlla Spcifica Tcnica 4.1 SER E.1.1 Infissi primtrali a quota < a 5 mt suprfici intrn, com da Spcifica Tcnica 4.2 SER E.1.2 Infissi primtrali a quota < a 5 mt suprfici strn, com da Spcifica Tcnica 4.3 SER E.1.3 Tnd alla vnziana, com da Spcifica Tcnica 4.4 SER E.1.4 Port a vtri atri, com da Spcifica Tcnica n SER E.2.1 Infissi primtrali a quota > a 5 mt. suprfici intrn d strn magazzino officina, com da Spcifica Tcnica n SER E2.2 Infissi primtrali a quota > a 5 mt. suprfici strn, com da Spcifica Tcnica 4.7 SER E.5 Piazzali con manto d'asfalto, com da Spcifica Tcnica n SER E.6.1 Capannin nl raggio dgli 800 mt dlla Cntral, com da Spcifica Tcnica 4.9 SER E.6.2 Capannin oltr il raggio dgli 800 mt dlla Cntral, com da Spcifica Tcnica 4.10 SER E.7.1 Local Magazzino, com da Spcifica Tcnica n SER E.7.2 Locali Autorimss, com da Spcifica Tcnica n. 12

2 Pagina 2 di 7 Lista dll lavorazioni fornitur n lavorazion Rif. Spcifica Tcnica 4.12 SER E.8.1 Cstllo trattamnto liquami ara OFF-GAS, com da Spcifica Tcnica n SER E.8.2 Impianto trattamnto liquami ara Mnsa, com da Spcifica Tcnica n SER E.9.1 Local FWS, com da Spcifica Tcnica n SER E.9.2 Local MAKE-UP, com da Spcifica Tcnica n SER E.9.3 Local Caldai P-61, com da Spcifica Tcnica n SER E.9.4 Local Comprssori P-52, com da Spcifica Tcnica n SER E.9.5 Local Ara Intrruttori 6KV, com da Spcifica Tcnica n SER E.10.1 Local vntilatori Annx, com da Spcifica Tcnica n SER E.10.2 Local Loading-Bay, com da Spcifica Tcnica n SER E.10.3 Local MG SET, com da Spcifica Tcnica n SER E.3.1 Parti divisori, com da Spcifica Tcnica Mq SER E.3.2 Port intrn, com da Spcifica Tcnica Mq SER E.4 Cratura Pavimnti, com da Spcifica Tcnica Mq Srvizio di pulizia industrial facchinaggio a misura a splicita richista Sogin così com dscritto al punto E dlla Spcifica Tcnica 5.1 SER F.b Prstazion di Opraio da sguir tra l or 6,00 l or 20,00 in giorno frial oltr l normali 8h/gg.

3 Pagina 3 di 7 Lista dll lavorazioni fornitur n lavorazion Rif. Spcifica Tcnica 5.2 SER F.c Prstazion di Opraio da sguirtra tra l or 6,00 l or 20,00 ni giorno di sabato, domnica, fstivi. 5.3 SER F.d Prstazion di Opraio da sguir tra l or 22,00 l or 6,00 in giorno frial. h SER F. Prstazion di Opraio da sguir tra l or 22,00 l or 6,00 ni giorno di sabato, domnica, fstivi. h Srvizio di lavandria a misura a splicita richista Sogin così com dscritti nlla Spcifica Tcnica 6.1 SER Opraio spcializzato pr lavandria - or a consuntivo friali h SER Opraio spcializzato pr lavandria - or a consuntivo fstiv h SER Opraio spcializzato pr attività di manutnzion h 50 PARTITA 3 (OPZIONE 3-4 anno) - Srvizio a corpo 7 Pulizi civili 7.1 SER D Canon mnsil srvizio di pulizia civil comprs tutt l attrzzatur ncssari allo svolgimnto dll attività. Escuzion di lavori dscritti dal punto D dlla ST canon mnsil 8 Srvizio di lavandria 8.1 SER Canon Mnsil - Srvizi a corpo dscritti nlla Spcifica Tcnica 9 Srvizio di Facchinaggio a splicita richista Sogin 9.1 SER Srvizio di pulizia industrial facchinaggio pr lo svolgimnto dll attività in ZC non, lncat nl Punto F.a dlla Spcifica Tcnica in orario comprso fra l 6,00 l 20,00 G.Friali canon mnsil canon mnsil

4 Pagina 4 di 7 Lista dll lavorazioni fornitur n lavorazion Rif. Spcifica Tcnica 10 PARTITA 4 (OPZIONE 3-4 anno) - Srvizio a misura Srvizi di Pulizia Civil a misura a splicita richista Sogin così com dscritto al punto E dlla Spcifica Tcnica 10.1 SER E.1.1 Infissi primtrali a quota < a 5 mt suprfici intrn, com da Spcifica Tcnica 10.2 SER E.1.2 Infissi primtrali a quota < a 5 mt suprfici strn, com da Spcifica Tcnica 10.3 SER E.1.3 Tnd alla vnziana, com da Spcifica Tcnica 10.4 SER E.1.4 Port a vtri atri, com da Spcifica Tcnica n SER E.2.1 Infissi primtrali a quota > a 5 mt. suprfici intrn d strn magazzino officina, com da Spcifica Tcnica n SER E2.2 Infissi primtrali a quota > a 5 mt. suprfici strn, com da Spcifica Tcnica 10.7 SER E.5 Piazzali con manto d'asfalto, com da Spcifica Tcnica n SER E.6.1 Capannin nl raggio dgli 800 mt dlla Cntral, com da Spcifica Tcnica 10.9 SER E.6.2 Capannin oltr il raggio dgli 800 mt dlla Cntral, com da Spcifica Tcnica SER E.7.1 Local Magazzino, com da Spcifica Tcnica n SER E.7.2 Locali Autorimss, com da Spcifica Tcnica n SER E.8.1 Cstllo trattamnto liquami ara OFF-GAS, com da Spcifica Tcnica n SER E.8.2 Impianto trattamnto liquami ara Mnsa, com da Spcifica Tcnica n SER E.9.1 Local FWS, com da Spcifica Tcnica n SER E.9.2 Local MAKE-UP, com da Spcifica Tcnica n. 12

5 Pagina 5 di 7 Lista dll lavorazioni fornitur n lavorazion Rif. Spcifica Tcnica SER E.9.3 Local Caldai P-61, com da Spcifica Tcnica n SER E.9.4 Local Comprssori P-52, com da Spcifica Tcnica n SER E.9.5 Local Ara Intrruttori 6KV, com da Spcifica Tcnica n SER E.10.1 Local vntilatori Annx, com da Spcifica Tcnica n SER E.10.2 Local Loading-Bay, com da Spcifica Tcnica n SER E.10.3 Local MG SET, com da Spcifica Tcnica n SER E.3.1 Parti divisori, com da Spcifica Tcnica Mq SER E.3.2 Port intrn, com da Spcifica Tcnica Mq SER E.4 Cratura Pavimnti, com da Spcifica Tcnica Mq Srvizio di pulizia industrial facchinaggio a misura a splicita richista Sogin così com dscritto al punto E dlla Spcifica Tcnica 11.1 SER F.b Prstazion di Opraio da sguir tra l or 6,00 l or 20,00 in giorno frial oltr l normali 8h/gg SER F.c Prstazion di Opraio da sguirtra tra l or 6,00 l or 20,00 ni giorno di sabato, domnica, fstivi SER F.d Prstazion di Opraio da sguir tra l or 22,00 l or 6,00 in giorno frial. h 150

6 Pagina 6 di 7 Lista dll lavorazioni fornitur n lavorazion Rif. Spcifica Tcnica 11.4 SER F. Prstazion di Opraio da sguir tra l or 22,00 l or 6,00 ni giorno di sabato, domnica, fstivi. h Srvizio di lavandria a misura a splicita richista Sogin così com dscritti nlla Spcifica Tcnica 12.1 SER Opraio spcializzato pr lavandria - or a consuntivo friali h SER Opraio spcializzato pr lavandria - or a consuntivo fstiv h SER Opraio spcializzato pr attività di manutnzion h 50 In cifr (IVA sclusa) Po Importo total offrto infrior all' importo posto a bas di gara (*) In lttr (IVA sclusa) In cifr % r Pari ad un ribasso sull'importo posto a bas di gara In lttr % Pg Importo posto a bas di gara soggtto a ribasso ,00 (*) Comprnsivo di costi pr la sicurzza intrna azindal, ai snsi dll art. 95, comma 10, dl D.lgs n. 50/2016, nll offrta conomica prsntata (*Po), (divrsi dagli onri dlla sicurzza indicati da Sogin nl documnto CA MT 01208), adguati all ntità all carattristich dll appalto, CHE SONO PARI A: In lttr In cifr (IVA sclusa) N.B. In caso di difformità tra il ribasso sprsso qullo indicato, ai fini dll'aggiudicazion sarà considrato valido qullo.

7 Pagina 7 di 7 Lista dll lavorazioni fornitur n lavorazion Rif. Spcifica Tcnica Importi di Gara NON soggtti a Ribasso NON facnti part di Pg Matriali di consumo vari pr altri lavori compnsati, al ntto dll'iva, sulla bas di przzi rilvabili dall fattur di acquisto con la maggiorazion dl 10 % (Dici- pr cnto) d vntuali noli di mzzi attrzzatur a splicita richista Sogin. Evntuali sps pr trasfrta opraio spcializzato manutntor Onri fissi d invariabili di sicurzza ai snsi Tit. I dl D.Lgs. 81/08 s.m.i. P.U. in Cifr P.U. Importo total documntato documntato ,00 Novantamila, , ,00 Millcinqucnto, ,00 a valor ,00 Novmilacntotrntastt, ,00 Matriali di consumo vari pr altri lavori compnsati, al ntto dll'iva, sulla bas di przzi rilvabili dall fattur di acquisto con la maggiorazion dl 10 % (Dici- pr cnto)d vntuali noli di mzzi attrzzatur a splicita richista Sogin. [OPZIONALI pr 3 4 anno] documntato ,00 Novantamila, ,00 Evntuali sps pr trasfrta opraio spcializzato manutntor [OPZIONALI pr 3 4 anno] Onri fissi d invariabili di sicurzza ai snsi Tit. I dl D.Lgs. 81/08 s.m.i. [OPZIONALI pr 3 4 anno] documntato ,00 Millcinqucnto, ,00 a valor ,00 Novmilacntotrntastt, ,00

COMUNE DI TREVISO SETTORE BIBLIOTECHE E MUSEI. DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI INTERFERENTI (ART. 26, COMMA 3, DLGS. N. 81/2008 e s.m.i.

COMUNE DI TREVISO SETTORE BIBLIOTECHE E MUSEI. DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI INTERFERENTI (ART. 26, COMMA 3, DLGS. N. 81/2008 e s.m.i. COMUNE DI TREVISO SETTORE BIBLIOTECHE E MUSEI DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI INTERFERENTI (ART. 26, COMMA 3, DLGS. N. 81/2008 s.m.i.) DIRIGENTE DEL SETTORE: dr. Emilio Lippi Dirignt dl Sttor

Dettagli

Servizio Sanitario DETERMINAZIONE DIRETTORE ASSL N. 254 DEL 24/07/2017

Servizio Sanitario DETERMINAZIONE DIRETTORE ASSL N. 254 DEL 24/07/2017 Srvizio Sanitario REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ATS - AREA SOCIO SANITARIA LOCALE di OLBIA DETERMINAZIONE DIRETTORE N. 254 DEL 24/07/2017 OGGETTO: Fornitura in abbonamnto trinnal di prodotti ditoriali

Dettagli

01.PP.1 02.PP PP.3 Lavoro di completamento di testa del vano di corsa del montalettighe, secondo i disegni di progetto. d'applicazion.

01.PP.1 02.PP PP.3 Lavoro di completamento di testa del vano di corsa del montalettighe, secondo i disegni di progetto. d'applicazion. Przzo Ni przzi si intndono comprsi compnsati, oltr all rtribuzioni immdiat, l rtribuzioni gli onri aggiuntivi, onri dlla sicurzza, il trattamnto di fin rapporto, gli onri di gstion d ogni altro onr stabilito

Dettagli

730, Unico 2014 e Studi di settore

730, Unico 2014 e Studi di settore 730, Unico 2014 Stu sttor Pillol aggiornamnto N. 39 27.06.2014 Il prosptto Dati bilancio in Unico2014 ENC. La riconciliazion dati dllo Stato Patrimonial nl prosptto Dati bilancio. Catgoria: Dichiarazion

Dettagli

Rendiconto Finanziario Gestionale. U S C I T E Allegato 6

Rendiconto Finanziario Gestionale. U S C I T E Allegato 6 Gstion di passivi Dfinitiv 1.1.1 1 dnnità di prsidnza di dirzion 1.1.1 2 Compnsi, indnnità di mission rimborsi ai componnti di organi 1.1.1 3 Compnsi, indnnità di mission rimborsi ai componnti il collgio

Dettagli

COMUNE DI MONTERIGGIONI DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RICOGNITIVA DEI RISCHI INTERFERENTI STANDARD PARTE II SEZIONE IDENTIFICATIVA DEI RISCHI SPECIFICI DELL AMBIENTE E MISURE DI PREVENZIONE E PROTEZIONE

Dettagli

SUPERFICIE CONVENZIONALE VENDIBILE

SUPERFICIE CONVENZIONALE VENDIBILE CATASTO (*) Utilizza suprfici catastal (si COMPRAVENDITA DI IMMOBILI RESIDENZIALI UNIFAMILIARI NORMA UNI 10750 (**) Utilizza suprfici convnzional vndibil (si MERCATO DI MODENA (***) (si R/2 A/7 Abitazioni

Dettagli

PIANO GESTIONE EMERGENZE INTERNE

PIANO GESTIONE EMERGENZE INTERNE CADUTA NEVE-FORMAZIONE DI GHIACCIO E ONDATE DI GRANDE FREDDO Roma, 02/2015 Rv.06/annual Pagina 1 di 6 Sd lgal Circonvallazion Gianicolns 87-00152 Roma A.Orlli. Tl. 3387 PIANO GESTIONE EMERGENZE INTERNE

Dettagli

Comune di Savignano sul Panaro Provincia di Modena AVVISO INDAGINE DI MERCATO

Comune di Savignano sul Panaro Provincia di Modena AVVISO INDAGINE DI MERCATO Comun di Savignano sul Panaro Provincia di Modna AREA TUTELA AMBIENTE E RISPARMIO ENERGETICO AVVISO INDAGINE DI MERCATO Ai snsi dll art. 216 comma 9 dl d.lgs. n. 50/2016 vin svolta un indagin di mrcato

Dettagli

ONERI DI URBANIZZAZIONE

ONERI DI URBANIZZAZIONE ONERI DI DESTINAZIONE D USO RESIDENZIALE al mc vuoto pr pino PRIMARIA SECONDARIA sostituzion dilizia sostituzion dilizia sostituzion dilizia NAF 5,06 7,60 NAF 2,02 3,04 ARD IRD ARV IRP ARD IRD ARV - IRP

Dettagli

Allegato D - ELENCO DEI COSTI - COMPUTO DEI SERVIZI E. Settore Tecnico DETERMINAZIONE DELL'IMPORTO D'APPALTO

Allegato D - ELENCO DEI COSTI - COMPUTO DEI SERVIZI E. Settore Tecnico DETERMINAZIONE DELL'IMPORTO D'APPALTO C I T T À DI SQUILLACE -Prov. di Catanzaro- (Piazza Municipio, 1 88069 SQUILLACE- tl. 0961/912040-fax 0961/914019) -mail:utsquillac@libro.it-partita I.V.A 00182160796) Sttor Tcnico PROGETTO DI IGIENE URBANA

Dettagli

Università degli Studi di Firenze Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale

Università degli Studi di Firenze Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Univrsità dgli Studi di Firnz Dipartimnto di Inggnria Civil d Ambintal TARIFFARIO DELLE PRESTAZIONI IN CONTO TERZI (Approvato dal Consiglio di Dipartimnto dl 24/01/2002) ATTIVITÀ E SERVIZI OFFERTI PROVE

Dettagli

ALLEGATO 2 LA TORRETTA SCHEDA TECNICO/MANUTENTIVA

ALLEGATO 2 LA TORRETTA SCHEDA TECNICO/MANUTENTIVA ALLEGATO 2 LA TORRETTA SCHEDA TECNICO/MANUTENTIVA Dscrizion dll dificio L immobil è situato nl Parco di Monza, insrito ni giardini rali, ara vrd ch ospita ssnz particolari pr l quali è risrvata particolar

Dettagli

Modello UNICO MENSA Comuni di Val della Torre e Caselette agg-to 29.05.2015

Modello UNICO MENSA Comuni di Val della Torre e Caselette agg-to 29.05.2015 COMUNE di VAL DELLA TORRE COMUNE di CASELETTE Ufficio Srvizi Scolastici Associati pr il srvizio di rfzion scolastica la riscossion informatizzata dll rtt rfzion, trasporto scuolabus d assistnza mnsa Piazza

Dettagli

Vivi con noi l'esperienza unica del campeggio. Vita all'aria aperta, ampi spazi verdi e tanta natura!

Vivi con noi l'esperienza unica del campeggio. Vita all'aria aperta, ampi spazi verdi e tanta natura! Vivi con noi l'sprinza unica dl campggio. Vita all'aria aprta, ampi spazi vrdi tanta natura! Il Camping dl Lvant offr ai suoi ospiti la possibilità di immrgrsi compltamnt nlla natura in un contsto armonioso

Dettagli

04/11/2014. Coordinatore per la progettazione. Coordinatore per l esecuzione

04/11/2014. Coordinatore per la progettazione. Coordinatore per l esecuzione Committnt /o Rsponsabil di lavori Imprsa affidataria, Imprs scutrici Lavoratori autonomi 1 Committnt CHI E : soggtto pr conto dl qual l intra opra vin ralizzata, indipndntmnt da vntuali frazionamnti dlla

Dettagli

GENERALITA ED OBIETTIVI

GENERALITA ED OBIETTIVI PREMESSA Il comportamnto dv ssr proporzionato all ffttiva ntità dll ondat di frddo, formazion di ghiaccio prcipitazioni nvos. Il Comun di Roma con l'ordinanza dl commissario straordinario n. 42 dl 23.12.2015,ha

Dettagli

COLLEGIO DEI GEOMETRI DELLA PROVINCIA DI PESCARA

COLLEGIO DEI GEOMETRI DELLA PROVINCIA DI PESCARA COLLEGIO DEI GEOMETRI DELLA PROVINCIA DI PESCARA Corso di Formazion pr Coordinatori pr la Sicurzza (durata 120 or) (D.Lgs.1/200 aggiornato al D.Lgs. 106/2009) Il Collgio di Gomtri dlla Provincia di Pscara

Dettagli

CONDUCENTI MEZZI D OPERA La mansione

CONDUCENTI MEZZI D OPERA La mansione CONDUCNTI MZZI D OPRA La mansione Gli operatori devono conoscere e rispettare alcune fondamentali norme e prescrizioni. VRIFICAR FUNZIONAMNTO VRIFICAR FUNZIONAMNTO DI DI COMAN COMAN GUIDA GUIDA - - FRNI

Dettagli

Tipologie di controllo a cui sono assoggettate le imprese di competenza dell'amministrazione comunale (art. 25 comma 1 lettera a) DLgs 33/2013)

Tipologie di controllo a cui sono assoggettate le imprese di competenza dell'amministrazione comunale (art. 25 comma 1 lettera a) DLgs 33/2013) Attività d'imprsa Titolo ncssario pr l'avvio dll'attività d'imprsa Tipologi di controllo a cui sono assoggttat l imprs di comptnza dll'amministrazion comunal (art. 25 comma 1 lttra a) DLgs Elnco dgli obblighi

Dettagli

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città COMUNE DI BOLOGNA Dipartimnto Economia Promozion dlla Città Allgato C all Avviso pubblico pr la prsntazion di progtti di sviluppo alla Agnda Digital di Bologna Modllo di dichiarazion sul posssso di rquisiti

Dettagli

All Albo dell Istituto Tutte le sedi Al sito www.iisdirocco.org

All Albo dell Istituto Tutte le sedi Al sito www.iisdirocco.org ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Sn. Anglo Di Rocco Ist. Tcnico Agrario Sn. A. Di Rocco - Caltanisstta Ist. Prof.l di Stato pr i Srvizi Albrghiri di Ristorazion - Caltanisstta Ist. Prof.l di Stato pr l

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE EDILIZIA Procsso Costruzion di difici di opr di inggnria civil/industrial Squnza di procsso

Dettagli

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB In rlazion a quanto prvisto dall art.2120 C.C., dall norm di lgg dagli accordi collttivi vignti, convngono ch, in aggiunta alla casistica sprssamnt prvista, il dipndnt possa chidr la anticipazion dl proprio

Dettagli

MATER NITÀ. La legge recentemente approvata non si limita ad emanare. eciale. congedi parentali. Legge sui congedi parentali. Legge 8 marzo2000 n.

MATER NITÀ. La legge recentemente approvata non si limita ad emanare. eciale. congedi parentali. Legge sui congedi parentali. Legge 8 marzo2000 n. Lcco Sp ciale congdi parntali Lgg 8 marzo2000 n. 53 Lgg sui congdi parntali La lgg rcntmnt approvata non si limita ad manar disposizioni spcifich pr il sostgno dlla matrnità dlla patrnità, pr il diritto

Dettagli

PROVINCIA DI LIVORNO. Premesso che

PROVINCIA DI LIVORNO. Premesso che PROVINCIA DI LIVORNO MM aa nn uu f faa cc t tuu r i inn gg I I t taa l l i iaa SS.. pp.. AA CONVENZIONE AVENTE AD OGGETTO LA REALIZZAZIONE DI UN SISTEMA DI MONITORAGGIO DEL MOTO ONDOSO, DELLE CORRENTI

Dettagli

Rendiconto Finanziario Gestionale. U S C I T E Allegato 6

Rendiconto Finanziario Gestionale. U S C I T E Allegato 6 Gstion di passivi Dfinitiv 1.1.1 1 dnnità di Prsidnza di Dirzion 1.1.1 2 Compnsi, dnnità di Mission Rimborsi ai Componnti di Organi di Govrno di Gstion 1.1.1 3 Compnsi, d. di Mission Rimb. ai Comp. il

Dettagli

TARIFFARIO Per l utilizzo del servizio gestione degli spazi, degli eventi formativi e di promozione della ricerca

TARIFFARIO Per l utilizzo del servizio gestione degli spazi, degli eventi formativi e di promozione della ricerca TARIFFARIO Pr l utilizzo dl srvizio gstion dgli spazi, dgli vnti formativi di promozion dlla ricrca Univrsità dgli Studi di Firnz Azinda Ospdaliro-Univrsitaria Carggi Azinda Ospdaliro-Univrsitaria Myr

Dettagli

Riepilogo Generale delle Spese - Anno 2007 TITOLO I - SPESE CORRENTI. beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammort.

Riepilogo Generale delle Spese - Anno 2007 TITOLO I - SPESE CORRENTI. beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammort. 1 TITOLO I - SPESE CORRENTI Intrvnti Srvizi organi istituzionali, partcipazion dcntramnto sgrtria gnral, prsonal organizzazion gstion conomica, finanziaria, programmazion, gstion dll ntrat tributari srvizi

Dettagli

A/24 - RISTORNO PER CIG (CASSA INTEGRAZIONE)

A/24 - RISTORNO PER CIG (CASSA INTEGRAZIONE) Carattristich dl A/24 - RISTORNO PER CIG (CASSA INTEGRAZIONE) SERVIZIO ALLE AZIENDE Valido dal 01/01/2009 al 15/09/2010 Ristorno all azind ch durant l utilizzo dl trattamnto dlla CIG in droga vrsano la

Dettagli

ENTE PARCO NATURALE REGIONALE DEI MONTI LUCRETILI

ENTE PARCO NATURALE REGIONALE DEI MONTI LUCRETILI ENTE PARCO NATURALE REGIONALE DEI MONTI LUCRETILI DEL IBERAZIONE DEL COMM ISSA IUO STRAORDINARIO N. J. i DEL,1.1, I 06 / ~A Ù OGGETTO: POR FESR LAZIO 2007-2013 INTERVENTO DENOMINATO " DA r.'tonte r.'iat

Dettagli

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Cntro Rgional di Programmazion I n t r POR Sardgna FESR 2007/2013 - ASSE VI COMPETITIVITÀ Lina di attività 6.1.1.A Promozion

Dettagli

COMUNE DI PACECO PROVINCIA DI TRAPANI SETTORE V Ufficio: SERVIZIO 3

COMUNE DI PACECO PROVINCIA DI TRAPANI SETTORE V Ufficio: SERVIZIO 3 COMUNE DI PACECO PROVINCIA DI TRAPANI SETTORE V Ufficio: SERVIZIO 3 Dtrminazion n 96 dl 19/07/2016 OGGETTO: DETERMINA DI LIQUIDAZIONE DI SPESA PER L'ACQUISTO DI MATERIALE PER LE PULIZIE DEI LOCALI DEL

Dettagli

Deliberazione n. 246 del 10 aprile 2014

Deliberazione n. 246 del 10 aprile 2014 Dlibrazion n. 246 dl 10 april Dirttor Gnral Dr. Robrto Bollina Coadiuvato da: Giancarlo Bortolotti Dirttor Amministrativo Carlo Albrto Trsalvi Dirttor Sanitario Giuspp Giorgio Inì Dirttor Social Il prsnt

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A AREA PERSONALE Ufficio Prsonal tcnico amministrativo Macrata, li 30.10.2008 Prot. N. 11694 IPP/29 d Ai Magnifici Rttori dll Univrsità Ai Dirttori

Dettagli

COMUNE di SOLAROLO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE di SOLAROLO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE di SOLAROLO Vrbal Numro 8 OGGETTO: DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI SOLAROLO E L'ASSOCIAZIONE VOLONTARI SOLAROLO "MONS.G.BABINI". Priodo 1.1.2010-31.12.2014. MODIFICA

Dettagli

Clicca su uno dei seguenti link per visualizzare il listino prezzi inerente:

Clicca su uno dei seguenti link per visualizzare il listino prezzi inerente: Vivi con noi l'sprinza unica dl campggio. Vita all'aria aprta, ampi spazi vrdi tanta natura! Il Camping dl Lvant offr ai suoi ospiti la possibilità di immrgrsi compltamnt nlla natura in un contsto armonioso

Dettagli

Le misure devono essere applicate a partire dal 15 maggio di ogni anno

Le misure devono essere applicate a partire dal 15 maggio di ogni anno ALLGATO 1 L misur dvono ssr applicat a partir dal 15 maggio di ogni anno Movimntazion di piant con trra associata originari dlla zona infstata L azind produttrici di matriali vgtali dstinati alla commrcializzazion

Dettagli

COMUNE DI MOZZECANE Provincia di Verona Via C.B. Brenzoni n. 26 CF/PI 00354500233

COMUNE DI MOZZECANE Provincia di Verona Via C.B. Brenzoni n. 26 CF/PI 00354500233 COMUNE DI MOZZECANE Provincia di Vrona Via C.B. Brnzoni n. 26 CF/PI 00354500233 Mozzcan, 30.08.2011 AFFIDAMENTO SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEI CIMITERI COMUNALI ATTIVITÀ DI COOPERAZIONE E (art. 26

Dettagli

SCUDERIE MIRABELLO SCHEDA TECNICO/MANUTENTIVA

SCUDERIE MIRABELLO SCHEDA TECNICO/MANUTENTIVA SCUDERIE MIRABELLO SCHEDA TECNICO/MANUTENTIVA Dscrizion Il complsso si trova nl cuor dl parco d è accssibil dall ingrsso di Porta Vdano. Si trova immrso nl vrd dl Parco d è mta prvalntmnt dgli appassionati

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 Srvizi di informatica Procsso Sviluppo gstion di prodotti srvizi informatici Squnza di procsso Gstion

Dettagli

INCARICHI CONFERITI DALLA DIREZIONE LAVORI PUBBLICI NEI MESI DI APRILE - ANNO 2008 OGGETTO DELL INCARICO

INCARICHI CONFERITI DALLA DIREZIONE LAVORI PUBBLICI NEI MESI DI APRILE - ANNO 2008 OGGETTO DELL INCARICO INCARICHI CONFERITI DALLA DIREZIONE LAVORI PUBBLICI NEI MESI DI APRILE - ANNO 2008 DIREZIONE DIVISIONE GENERALITA DEL CONSULENTE O DEL COLLABORATORE OGGETTO DELL INCARICO Lavori pubblici Edifici monumnti

Dettagli

COMUNICATO STAMPA STUDIO INNOVHUB-STAZIONI SPERIMENTALI PER L INDUTRIA: gas naturale e GPL azzerano le emissioni di Particolato e Benzoapirene.

COMUNICATO STAMPA STUDIO INNOVHUB-STAZIONI SPERIMENTALI PER L INDUTRIA: gas naturale e GPL azzerano le emissioni di Particolato e Benzoapirene. COMUNICATO STAMPA STUDIO INNOVHUB-STAZIONI SPERIMENTALI PER L INDUTRIA: gas natural GPL azzrano l missioni di Particolato Bnzoapirn. Comparat l missioni dgli apparcchi pr il riscaldamnto domstico, alimntati

Dettagli

RIPARTIZIONE AFFARI GENERALI, LEGALE E CONTRATTI. Format A. Obiettivi specifici derivanti dagli obiettivi generali/strategici di Ateneo

RIPARTIZIONE AFFARI GENERALI, LEGALE E CONTRATTI. Format A. Obiettivi specifici derivanti dagli obiettivi generali/strategici di Ateneo Allgato 2.2. RIPARTIZIONE AFFARI GENERALI, LEGALE E CONTRATTI Format A. Obittivi spcifici drivanti dagli obittivi gnrali/stratgici di Atno N.B. In caso di partcipazion di du o più uffici dlla mdsima struttura

Dettagli

PERMESSO DI COSTRUIRE (PDC) Demolizione ricostruzione. Ampliamento

PERMESSO DI COSTRUIRE (PDC) Demolizione ricostruzione. Ampliamento dilizia (comprso ampliamnto Ampliamnto Dmolizion ricostruzion costruzion con opr snza opr 1 assvrazion intgrativa dl profssionista ai snsi dlla ltt.b) c.3 Art.6 dlla com modificata dalla L.R.13/2011 sulla

Dettagli

FRONTESPIZIO DETERMINAZIONE

FRONTESPIZIO DETERMINAZIONE FRONTESPIZIO DETERMINAZIONE AOO: REGISTRO: NUMERO: DATA: OGGETTO: ASL_BO Dtrminazion 0003509 16/12/2016 16:17 DETERMINA A CONTRARRE, AI SENSI DELL ARTICOLO 32, COMMA 2, DEL D.LGS PER L ACQUISIZIONE DI

Dettagli

Soddisfazione sulla valutazione della didattica da parte degli studenti. Anno accademico: 2014/2015

Soddisfazione sulla valutazione della didattica da parte degli studenti. Anno accademico: 2014/2015 Soddisfazion sulla valutazion dlla da part dgli studnti Anno accadmico: 2014/2015 Rapporto statistico pr Tipologia di Corso Laura Trinnal Indagin sulla soddisfazion dgli studnti sulla Numro insgnamnti

Dettagli

Prot. n. 9912 C/37 CIG:5402810BD8 CONTRATTO PER VIAGGIO A LONDRA (UK) 13/16 MARZO 2014 Con il presente contratto tra

Prot. n. 9912 C/37 CIG:5402810BD8 CONTRATTO PER VIAGGIO A LONDRA (UK) 13/16 MARZO 2014 Con il presente contratto tra Istituto Profssional pr i Srvizi pr l Enogastronomia l Ospitalità Albrghira Istituto Profssional pr i Srvizi Commrciali Strada dll March, 1 61122 Psaro Tl. 0721/37221 Fax 0721/31924 C.F. n. 80005210416

Dettagli

(ai sensi dell art. 26, comma 3 del D. Lgs. 81/08) Fondazione Don Mozzatti D Aprili. direzione@donmozzatti.it. Dott.

(ai sensi dell art. 26, comma 3 del D. Lgs. 81/08) Fondazione Don Mozzatti D Aprili. direzione@donmozzatti.it. Dott. VALUTAZIONE DEI RISCHI E MISURE DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DA ADOTTARE PER LA FORNITURA PER 36 MESI DI DERRATE ALIMENTARI D.U.V.R.I. PRELIMINARE PER PROCEDURA DI AFFIDAMENTO (ai snsi dll art. 26, comma

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI EDIFICI DI COMPETENZA COMUNALE DAL 01.10.2014 AL 30.09.

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI EDIFICI DI COMPETENZA COMUNALE DAL 01.10.2014 AL 30.09. CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI EDIFICI DI COMPETENZA COMUNALE DAL 01.10.2014 AL 30.09.2019 Art. 1 -Oggtto dll appalto 1. L Amministrazion comul di Montmurlo

Dettagli

ALLEGATO 2 CASCINA DEL SOLE SCHEDA TECNICO/MANUTENTIVA

ALLEGATO 2 CASCINA DEL SOLE SCHEDA TECNICO/MANUTENTIVA ALLEGATO 2 CASCINA DEL SOLE SCHEDA TECNICO/MANUTENTIVA Dscrizion dll dificio dll ar di prtinnza Il complsso è costituito da un dificio adibito a bar al piano trra ad abitazion al piano 1^ com indicato

Dettagli

OGGETTO: Intervento di miglioramento delle strutture ausiliarie e sistemazione banchine

OGGETTO: Intervento di miglioramento delle strutture ausiliarie e sistemazione banchine A C omun di Formia P r o v in c ia di L a t in a SETTORE : Ur ban istic a La v o r i P ubblici SERVIZIO : LL.PP. lì 06 April 2016 N. 071/ l l p p DETERMINAZIONE OGGETTO: Intrvnto di miglioramnto dll struttur

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Rprtorio n. 712/2014 Prot. n. 39292/X/4 dl 19.12.2014 Oggtto: dtrminazioni in ordin al subntro dll Univrsità di Brgamo, mdiant la cssion dl contratto disciplinata dal cod.civ. artt. 1406 sgg., ni contratti

Dettagli

COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brescia

COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brescia COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brscia AREA DEMOGRAFICA, COMMERCIO, SPORTIVA E INFORMATICA DETERMINAZIONE N. 350 R.G. DEL 16-12-11 N. 41 Rg. Int. UFFICI COMUNALI, BIBLIOTECA COMUNALE, SCUOLA STATALE

Dettagli

COMUNE DI CARDANO AL CAMPO

COMUNE DI CARDANO AL CAMPO 1 Titolo I - sps corrnti Intrvnti Srvizi organi istituzionali, partcipazion dcntramnto sgrtria gnral, prsonal organizzazion gstion conomica, finanziaria, programmazion, gstion dll ntrat tributari srvizi

Dettagli

SCHEDA PROGETTO ESECUTIVO

SCHEDA PROGETTO ESECUTIVO SCHEDA PROGETTO ESECUTIVO Titolo dl progtto: PROMUOVERE IL BENESSERE PSICO FISICO AREA D INTERVENTO Minori, famiglia, gnitorialità Anziani Disabili Inclusion social LINEE STRATEGICHE NELLE QUALI IL PROGETTO

Dettagli

Riepilogo Generale delle Spese - Anno 2012 Titolo I - spese correnti. beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammort.

Riepilogo Generale delle Spese - Anno 2012 Titolo I - spese correnti. beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammort. 1 Titolo I - sps corrnti Intrvnti Srvizi organi istituzionali, partcipazion dcntramnto sgrtria gnral, prsonal organizzazion gstion conomica, finanziaria, programmazion, gstion dll ntrat tributari srvizi

Dettagli

INTECNA scarl SUITE B1 - INTECNA. La Suite: B1-INTECNA rappresenta la sintesi di tale sforzo.

INTECNA scarl SUITE B1 - INTECNA. La Suite: B1-INTECNA rappresenta la sintesi di tale sforzo. SUITE B1 - INTECNA B1- INTECNA INTECNA, nl corso dlla sua sprinza con SAP Businss On (dal 2003), ha ralizzato numrosi miglioramnti a compltamnto dl prodotto standard, allo scopo di ottnr un modllo di rifrimnto

Dettagli

In vista dell organizzazione di un seminario dal tema:

In vista dell organizzazione di un seminario dal tema: In vista dll organizzazion di un sminario dal tma: Comprndr gli Emirati Arabi Uniti: opportunità strumnti di businss pr l azind Italian Si chid la manifstazion d intrss con la compilazion dl sgunt qustionario,

Dettagli

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI COMUNICATO STAMPA Informazioni rlativ ai piani di stock option di ITALMOBILIARE S.p.A. ITALCEMENTI S.p.A. già sottoposti alla dcision di rispttivi organi comptnti antcdntmnt

Dettagli

CONSORZI A BASE SOCIALE MULTIPLA C.AR. E.C.A

CONSORZI A BASE SOCIALE MULTIPLA C.AR. E.C.A SORZI DI II SORZI A MULTIPLA.I. N. SOCI 265 58 338 35 24 33 25 18 344 22 42 ANNO COSTITUZIONE 1979 2003 1985 1975 1984 1984 2005 2006 1999 1972 1972 CAP. SOCIALE IN 324.127 97.500 250.925 641.439 160.000

Dettagli

Controllo Strategico e Direzionale, Facility e Appalti /008 Direzione Controllo Strategico e Direzionale, Facility e Appalti

Controllo Strategico e Direzionale, Facility e Appalti /008 Direzione Controllo Strategico e Direzionale, Facility e Appalti Controllo Stratgico Dirzional, Facility Appalti 2017 00028/008 Dirzion Controllo Stratgico Dirzional, Facility Appalti CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 4 approvata il 10 gnnaio

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA UNIONE VALDERA CONSORZIO DI BONIFICA UFFICIO DEI FIUMI E FOSSI CONSORZIO DI BONIFICA VALDERA PROVINCIA DI PISA OGGETTO

PROTOCOLLO DI INTESA UNIONE VALDERA CONSORZIO DI BONIFICA UFFICIO DEI FIUMI E FOSSI CONSORZIO DI BONIFICA VALDERA PROVINCIA DI PISA OGGETTO PROTOCOLLO DI INTESA UNIONE VALDERA CONSORZIO DI BONIFICA UFFICIO DEI FIUMI E FOSSI CONSORZIO DI BONIFICA VALDERA PROVINCIA DI PISA OGGETTO PROGRAMMAZIONE DI INTERVENTI MIRATI ALLA RIDUZIONE E AL SUPERAMENTO

Dettagli

SGS ITALIA FORMAZIONE SGS ACADEMY SETTEMBRE - DICEMBRE 2013

SGS ITALIA FORMAZIONE SGS ACADEMY SETTEMBRE - DICEMBRE 2013 > SGS ITALIA FORMAZIONE SGS ACADEMY SETTEMBRE - DICEMBRE 2013 IL GRUPPO SGS Fondata nl 1878, con sd a Ginvra, SGS è riconosciuta intrnazionalmnt pr la massima qualità di srvizi forniti pr la assoluta intgrità

Dettagli

MAGAZZINO EX GUALA VIA S. GIOVANNI BOSCO, - ALESSANDRIA PROCEDURA DI CONTROLLO DEGLI ACCESSI ALL INTERNO DELL AREA

MAGAZZINO EX GUALA VIA S. GIOVANNI BOSCO, - ALESSANDRIA PROCEDURA DI CONTROLLO DEGLI ACCESSI ALL INTERNO DELL AREA CITTÀ DI ALESSANDRIA SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE PIAZZA DELLA LIBERTÀ n. 1 MAGAZZINO EX VIA S. GIOVANNI BOSCO, - ALESSANDRIA PROCEDURA DI CONTROLLO DEGLI ACCESSI ALL INTERNO DELL AREA FILE: procdura

Dettagli

Concretezza in Qualità e Servizio.

Concretezza in Qualità e Servizio. Concrtzza in Qualità Srvizio www.monaripallts.it Chi siamo La MONARI PALLETS srl, fondata nl 1968 da Enrico Monari, è oggi una modrna industria di succsso, in continua spansion, grazi alla solida d oculata

Dettagli

DSU Toscana: Realizzazione Opere Extra Convenzione Consip Lan4 per le Nuove Residenze Studentesche

DSU Toscana: Realizzazione Opere Extra Convenzione Consip Lan4 per le Nuove Residenze Studentesche Valorizzazion Economica DSU Toscana: Ralizzazion Opr Extra Convnzion Consip Lan4 pr l Nuov Rsidnz Studntsch Emsso da: B-PS/CSD Codic doc.: 13c0940cval Vrsion: 1 Data: 9/5/13 DSU Toscana: Ralizzazion Opr

Dettagli

qualifica cognome e nome presenze Rettore Presidente Luigi Lacchè P Componenti interni Laura Marchegiani P Roberto Perna

qualifica cognome e nome presenze Rettore Presidente Luigi Lacchè P Componenti interni Laura Marchegiani P Roberto Perna Oggtto: Convnzion intratno pr la ralizzazion dl mastr di I livllo in Global managmnt for China (GMC) dizion anno accadmico 2015/2016 N. o.d.g.: 05.1 C.d.A. 30.10.2015 Vrbal n. 9/2015 UOR: Ara affari gnrali

Dettagli

Comune di Ferrara OPEN GROUP TANDEM. *** X Assemblea Nazionale Coordinamento. Agende21 Locali. 19 Settembre 2009.

Comune di Ferrara OPEN GROUP TANDEM. *** X Assemblea Nazionale Coordinamento. Agende21 Locali. 19 Settembre 2009. Comun di Frrara OPEN GROUP TANDEM *** X Assmbla Nazional Coordinamnto Agnd21 Locali 18-19 19 Sttmbr 2009 Arnzano (Gnova) addbitano all Amministrazion Comunal il sovrapprzzo introdotto dalla normativa RAEE

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata PROTOCOLLO D INTESA tra Prfttura di Roma Univrsità di Roma La Sapinza Univrsità dgli Studi di Roma Tor Vrgata Univrsità dgli Studi Roma Tr 1 PREMESSO ch con dcrto dl Prsidnt dl Consiglio di Ministri dl

Dettagli

CITTA' DI SAN VITO DEI NORMANNI

CITTA' DI SAN VITO DEI NORMANNI 1 Titolo I - sps corrnti Intrvnti Srvizi organi istituzionali, partcipazion dcntramnto sgrtria gnral, prsonal organizzazion gstion conomica, finanziaria, programmazion, gstion dll ntrat tributari srvizi

Dettagli

Allegato 2 Alla D.G.C. n 13 del 26- /01/2016 MISURE PER LA PREVENZIONE DEI RISCHI DI CORRUZIONE

Allegato 2 Alla D.G.C. n 13 del 26- /01/2016 MISURE PER LA PREVENZIONE DEI RISCHI DI CORRUZIONE COMUNE DI SAN FELICE A CANCELLO Provincia di Casrta PIANO DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE 2016/2018 Allgato 2 Alla D.G.C. n 13 dl 26- /01/2016 MISURE PER LA PREVENZIONE DEI RISCHI DI CORRUZIONE Attività

Dettagli

SCHEDA ELENCO TIPOLOGIE DI CONTROLLO SULLE IMPRESE Art. 25 D.Lgs. n. 33/2013

SCHEDA ELENCO TIPOLOGIE DI CONTROLLO SULLE IMPRESE Art. 25 D.Lgs. n. 33/2013 SCHEDA ELENCO TIPOLOGIE DI CONTROLLO SULLE IMPRESE Art. 25 D.Lgs. n. 33/2013 TRASPORTI Tipo procdimnto Normativa Tipologia imprs Tipologia controllo Organismo di controllo Critri di controllo Modalità

Dettagli

XXX SPA Stabilimento di xxx (xx) REGISTRO FORMAZIONE/ADDESTRAMENTO CONTINUI LAVORATORI CAPIREPARTO PREPOSTI VICE CAPIREPARTO REPARTO.

XXX SPA Stabilimento di xxx (xx) REGISTRO FORMAZIONE/ADDESTRAMENTO CONTINUI LAVORATORI CAPIREPARTO PREPOSTI VICE CAPIREPARTO REPARTO. Pag. 1/10 REGISTRO FORMAZIONE/ADDESTRAMENTO CONTINUI LAVORATORI CAPIREPARTO PREPOSTI VICE CAPIREPARTO REPARTO. Pr form azion/ addst ram nt o cont inui si intnd la attività di addstramnto, vrbal / o pratico,

Dettagli

Task Force deleghe al territorio Secondo incontro

Task Force deleghe al territorio Secondo incontro 1 Task Forc dlgh al trritorio Scondo incontro Roma 03 novmbr 2008 2 Immobili acquisti Esignz rilvat Strumnti gstionali Stratgia intrvnto Attività di gruppi lavoro trritoriali Prossimi Ambiti Analisi: S&S

Dettagli

ITACA, Ente di Formazione accreditato presso Regione Puglia,

ITACA, Ente di Formazione accreditato presso Regione Puglia, BANDO AMMISSIONE AL TRIENNIO 2008/2011 ITACA, Ent di Formazion accrditato prsso Rgion Puglia, apr l iscrizioni alla La Scuola Trinnal pr Attori Rgisti è finalizzata alla formazion di profssionalità autosufficinti

Dettagli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA BANDO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DI INRICHI DIDATTICI NEI CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE PER L ANNO ACDEMICO

Dettagli

b) promuovere e diffondere la cultura della legalità e della cittadinanza responsabile fra i giovani;

b) promuovere e diffondere la cultura della legalità e della cittadinanza responsabile fra i giovani; CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI CASTEL MAGGIORE, L UNIONE RENO GALLIERA E I COMUNI DI ARGELATO, BENTIVOGLIO, SAN GIORGIO DI PIANO, SAN PIETRO IN CASALE, CASTELLO D ARGILE, PIEVE DI CENTO, GALLIERA, PER LA

Dettagli

PROFESSIONISTI DELLA SICUREZZA Da oltre 30 anni un azienda specializzata in trasporto valori, vigilanza, antitaccheggio, deposito caveau e in vari

PROFESSIONISTI DELLA SICUREZZA Da oltre 30 anni un azienda specializzata in trasporto valori, vigilanza, antitaccheggio, deposito caveau e in vari PROFESSIONISTI DELLA SICUREZZA Da oltr 30 anni un azinda spcializzata in trasporto valori, vigilanza, antitacchggio, dposito cavau in vari srvizi inrnti la sicurzza. A Z I E N D A S E R V I Z I Scurpol

Dettagli

SCHEMA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DI AS, ETAS e MCAS. Rev. 03 Pagina 1 di 5

SCHEMA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DI AS, ETAS e MCAS. Rev. 03 Pagina 1 di 5 , ET Rv. 03 Pagina 1 di 5 a) Titolo di studio rquisito minimo b) Conoscnz c) Esprinza lavorativa total ET Diploma di Istruzion scondaria suprior Soggtto iscritto/a all albo di mdici chirurghi dlla provincia

Dettagli

Per tutte le condizioni economiche e contrattuali dei prodotti si rimanda al relativo Foglio Informativo

Per tutte le condizioni economiche e contrattuali dei prodotti si rimanda al relativo Foglio Informativo Foglio Comparativo sull tipologi mutuo ipotcario/fonario pr l acquisto dll abitazion principal (sposizioni trasparnza ai snsi dll art. 2 comma 5 D.L. 29.11.2008 n. 185) Pr tutt l conzioni conomich contrattuali

Dettagli

MINORI DISABILI 6/15 anni ELENCO CENTRI

MINORI DISABILI 6/15 anni ELENCO CENTRI Comun di Ara Srvizi al cittadino Srvizio Politich ducativ dlla gnitorialità Coordinamnto pdagogico 6/18 MINORI DISABILI 6/15 anni OPPORTUNITA' DI INTEGRAZIONE ESTATE 2015 Sulla bas di progtti prsonalizzati

Dettagli

Servizio Centrale Gabinetto della Sindaca /001 Relazioni Internazionali e Progetti Europei CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Servizio Centrale Gabinetto della Sindaca /001 Relazioni Internazionali e Progetti Europei CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Srvizio Cntral Gabintto dlla Sindaca 2017 01790/001 Rlazioni Intrnazionali Progtti Europi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 237 approvata il 15 maggio 2017 DETERMINAZIONE: PROGETTI

Dettagli

MODELLO DI RILEVAZIONE DEI COSTI DEI LIVELLI DI ASSISTENZA DELLE AZIENDE UNITA' SANITARIE LOCALI E DELLE AZIENDE OSPEDALIERE

MODELLO DI RILEVAZIONE DEI COSTI DEI LIVELLI DI ASSISTENZA DELLE AZIENDE UNITA' SANITARIE LOCALI E DELLE AZIENDE OSPEDALIERE Consumi manutnzioni di srcizio non pr o Prsonal dl Sopravvni nz / insussistnz minusvaln z Assistnza a collttiva in ambint di vita di lavoro 10100 Igin sanità pubblica 10200 Igin dgli alim dlla nutrizion

Dettagli

Il punto sulla liberalizzazione del mercato postale

Il punto sulla liberalizzazione del mercato postale Il punto sulla libralizzazion dl mrcato postal Andra Grillo Il punto di vista di Post Italian sul procsso di libralizzazion l implicazioni concorrnziali; l carattristich dl srvizio univrsal nll ambito

Dettagli

Compact-1401. Compact-1401. Listino prezzi F6 Marzo 2013 MICRON

Compact-1401. Compact-1401. Listino prezzi F6 Marzo 2013 MICRON Listino przzi F6 Marzo 013 UNI EN 1401 act-1401 UNI EN 1401 Carbonato di calcio,5 MICRON Tubi di PVC-U pr condott fognari civili d industriali costruiti scondo UNI EN 1401 GRESINTEX DALMINE RESINE Tubi

Dettagli

PIANO DI MIGLIORAMENTO PROMUOVERE COMPETENZE PER UNA SCUOLA DI QUALITA. Anno scolastico 2015/2016. Allegato al Piano dell Offerta Formativa

PIANO DI MIGLIORAMENTO PROMUOVERE COMPETENZE PER UNA SCUOLA DI QUALITA. Anno scolastico 2015/2016. Allegato al Piano dell Offerta Formativa PIANO DI MIGLIORAMENTO PROMUOVERE COMPETENZE PER UNA SCUOLA DI QUALITA Anno scolastico 2015/ Allgato al Piano dll Offrta Formativa Dlibra dl Consiglio di Istituto n.4 dl 14/10/2015 PRIMA SEZIONE ANAGRAFICA

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI EDIFICI DI COMPETENZA COMUNALE DAL 01.07.2009 AL 30.06.

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI EDIFICI DI COMPETENZA COMUNALE DAL 01.07.2009 AL 30.06. CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI EDIFICI DI COMPETENZA COMUNALE DAL 01.07.2009 AL 30.06.2010 Art. 1 -Oggtto dll appalto 1. L Amministrazion comul di Montmurlo

Dettagli

Nastri modulari per trasporto

Nastri modulari per trasporto Data la vastità dlla gamma dlla lina di tappti REGINA la continua voluzion tcnologica di matriali ch carattrizza qusto sttor, riassumiamo i prodotti standard. Richidt catalogo spcifico al nostro prsonal

Dettagli

REGIONE DEL VENETO PROVVEDIMENTO

REGIONE DEL VENETO PROVVEDIMENTO REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANiTARIA N. 6 VICENZA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE RESPONSABILE Srvizio Appalti Pubblic E-Procurmnt dlgato dal Dirttor Gnral dll Azinda con dlibra rgolamntar

Dettagli

Luogo e date. Rural del Prado (Lucas Obes No 1011) 8 al 19 Settembre 2010 (12 giorni) dalle 8.00 alle 20.00

Luogo e date. Rural del Prado (Lucas Obes No 1011) 8 al 19 Settembre 2010 (12 giorni) dalle 8.00 alle 20.00 I Luogo dat Rural dl Prado (Lucas Obs No 1011) 8 al 19 Sttmbr 2010 (12 giorni) dall 8.00 all 20.00 PUBBLICO ATTESO (Esposizion) 550.000 visit in total Oltr 50.000 visit al giorno SEGMENTO QUALITATIVO (Padiglion

Dettagli

Il DIPARTIMENTO DI ECONOMIA SCIENZE E DIRITTO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI EMANA

Il DIPARTIMENTO DI ECONOMIA SCIENZE E DIRITTO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI EMANA Il DIPARTIMENTO DI ECONOMIA SCIENZE E DIRITTO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI EMANA il sgunt bando pr la coprtura di insgnamnti dl Dipartimnto di ECONOMIA, SCIENZE E DIRITTO mdiant contratti di diritto privato

Dettagli

ISTRUZIONE OPERATIVA

ISTRUZIONE OPERATIVA Documnto: OPQTA20120001 ISTRUZIONE OPERATIVA Data: 19/03/2012 Prparato: Ufficio CPI Guida di rifrimnto rapido compilazion FORMAT COMAP pr PMI La prsnt guida dscriv l modalità di dtrminazion di costi orari

Dettagli

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità SERVIZIO LUCE 3 - Critri sostnibilità 1. Oggtto dll iniziativa La Convnzion ha com oggtto l attività acquisto dll nrgia lttrica, srcizio manutnzion dgli impianti illuminazion pubblica, nonché gli intrvnti

Dettagli

ISTRUTTORE DI NUOTO PER DISABILI F.I.N.P. e F.I.S.D.I.R.

ISTRUTTORE DI NUOTO PER DISABILI F.I.N.P. e F.I.S.D.I.R. CORSO DI FORMAZIONE PER ISTRUTTORE DI NUOTO PER DISABILI F.I.N.P. F.I.S.D.I.R. disabilità fisica, visiva intllttivo-rlazional Corso Istruttor di Nuoto COMPLETO : Andria c/o lo Sporting Cntr: 12-13 Marzo

Dettagli

SINDACATO PENSIONATI ITALIANI BERGAMO - via Garibaldi 3 Tel FUNZIONE PUBBLICA BERGAMO - via Garibaldi 3 Tel

SINDACATO PENSIONATI ITALIANI BERGAMO - via Garibaldi 3 Tel FUNZIONE PUBBLICA BERGAMO - via Garibaldi 3 Tel SIACATO PENSIONATI ITALIANI 24122 BERGAMO - via Garibaldi 3 Tl. 035-35.94.150 FUNZIONE PUBBLICA 24122 BERGAMO - via Garibaldi 3 Tl. 035-35.94.310 In una situazion di grav carnza conomica pr i comuni pr

Dettagli

Costo complessivo del Piano Formativo. Importo del finanziamento chiesto A0258 Lavorare in sicurezza 7.065, ,00 7.

Costo complessivo del Piano Formativo. Importo del finanziamento chiesto A0258 Lavorare in sicurezza 7.065, ,00 7. Avviso a sportllo Graduatoria approvata con dlibra dl C.d.A. di Formazinda dl 26 novmbr 2014. Tablla 1: Piani Formativi ammssi alla valutazion di mrito. Tablla 2: Piani Formativi non ammssi alla valutazion

Dettagli

Comune di Frossasco. Provincia di Torino AVVISO PUBBLICO

Comune di Frossasco. Provincia di Torino AVVISO PUBBLICO Comun di Frossasco Provincia di Torino AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DEL SOGGETTO ATTUATORE BENEFICIARIO DEL CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO A COPERTURA DELLE SPESE EFFETTIVAMENTE SOSTENUTE E DOCUMENTATE,

Dettagli

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base La Formazion in Bilancio dll Unità Prvisionali di Bas Con la Lgg 3 april 1997, n. 94 sono stat introdott l Unità Prvisionali di Bas (di sguito anch solo UPB), ch rapprsntano un di aggrgazion di capitoli

Dettagli

DOMANDA DI MEDIAZIONE CONGIUNTA DOMANDA DI MEDIAZIONE CONGIUNTA

DOMANDA DI MEDIAZIONE CONGIUNTA DOMANDA DI MEDIAZIONE CONGIUNTA DOMANDA DI MEDIAZIONE CONGIUNTA PALAZZO DI GIUSTIZIA 21100 VARESE Piazza Cacciatori dll Alpi 4 Tl. Fax 0332.285219 Iscritto nl rgistro dgli organismi di mdiazion prsso il Ministro dlla Giustizia di cui

Dettagli