Q84 A1073 K92 J65 VALENTINO DOMINI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Q84 A1073 K92 J65 VALENTINO DOMINI"

Transcript

1 VALENTINO DOMINI L attacco iniziale, prima azione di affrancamento della coppia controgiocante, è un privilegio e una responsabilità: molti contratti vengono battuti o realizzati proprio in rapporto a questa iniziale azione. I fattori che concorrono a rendere non semplice la scelta del colore d attacco iniziale sono svariati e, prima di addentrarci nell argomento, è forse utile ricordare quanto Terence Reese andava spesso dicendo ai propri allievi: «Non esiste un attacco alla cieca, se non per i giocatori che sono sordi!» Con il suo inarrivabile cinismo, il famoso giocatore e scrittore inglese invitava i propri allievi a considerare con urgenza ed attenzione tutte le tracce lasciate dalla dichiarazione, nella convinzione che qualche particolare altamente indicativo per un buon attacco è spesso individuablile. Certamente affinare l orecchio è importante, ma altri punti di approfondimento e discussione sono comunque basilari, tanto per citarne qualcuno ricordo che: per attaccare con efficacia è necessario conoscere bene il sistema dichiarativo dell avversario; alle volte l attacco iniziale fa ottenere all avversario perse che teoricamente non gli spetterebbero e ciò si verifica soprattutto quando chi attacca possiede un onore isoltato; vediamo, al proposito, un esempio: Q84 A1073 J65 K92 Ovest inizia a giocare nel colore: Sud, il giocante, realizza una presa sfruttando la posizione di 4 di mano. Sud inizia a giocare nel colore: la coppia in E/O realizza tutte le prese disponibili nel seme. muovere per primi un colore ha un costo in media di «mezza presa» (l avversario è quarto di mano); nell ambito del controgioco è utile togliersi la pessima abitudine di muovere un nuovo colore solo perchè l attacco iniziale sembra non avere avuto il successo desiderato. Abbiamo appena sfiorato superficialmente l argomento e già si stà sollevando un polverone, sarà il caso di procedere con ordine, nella convinzione che sull attacco iniziale c è molto di più da dire che «palo lungo e pedalare...». 1

2 Quale obiettivo per l avversario? Quante risorse per la nostra «linea»? Il contratto scelto dalla linea avversaria condiziona pesantemente l attacco ed impone urgenze o magari fa meditare in ordine alla necessità di procedere con calma e cautela: al fine di introdurre l argomento monitoriamo la situazione con qualche e- sempio di scuola. L avversario ha scelto come proprio obiettivo il grande slam: la dichiarazione, muovendo dall apertura 1sa, senza strappi è arrivata sino al 7sa finale. Seduto in Ovest possiedi la seguente mano e ti è imposto di attaccare: Considerazioni per l attacco Gli avversari hanno evidenziato due mani piuttosto bilanciate. Il compagno quasi certamente possiede zero punti onori. L attacco, che l obiettivo stabilito dall avversario e le carte possedute suggeriscono, è certamente passivo a. L idea di chi attacca inizialmente è certamente questa: «L obiettivo è realizzare una sola presa, mi siedo sulla riva del fiume ed aspetto che passi il cadavere». Non sempre il cadavere passa ma l intenzione è certamente commendevole. Stabilire un efficace attacco è strettamente dipendente dall obiettivo scelto dall avversario; in alcuni casi la scelta è del tutto spontanea ed obbligata, osserviamo al proposito quest altro esempio: Quale obiettivo per il tuo attacco? Seduto in Ovest possiedi la seguente mano e ti è imposto di attaccare: A KQ QJ Considerazioni per l attacco L attacco deve rappresentare l azione più diretta ed efficace al raggiungimento dello scopo, dove lo scopo è di impedire all avversario la realizzazione del contratto: l attacco deve obbligatoriamente considerare l obiettivo avversario. Caso 1: l avversario ha dichiarato 7sa attacco con l Asso di Caso 2: l avversario ha dichiarato 6sa attacco con il Re di Caso 3: l avversario ha dichiarato 3sa attacco con la Donna di Un altro punto centrale di valutazione è dato dalla verifica delle risorse disponibili in coppia; fare questa stima iniziale, ovviamente approssimata, conduce sempre ad ottime riflessioni ed è fondamentale non solo per l attacco iniziale ma anche per tutte le successive azioni dei controgiocanti. La quantità delle risorse disponibili in «linea» Seduto in Ovest hai ascoltato l indisturbata dichiarazione avversaria e possiedi le seguenti carte: 3SA KJ74 J10 AJ4 K982 J874 QJ

3 Considerazioni Si ragiona sempre «per differenza»: il giustificativo del contratto dell avversario prevede, in questo caso, 25/32 valori. : con 13 valori in mio possesso il compagno avrà in disponibilità da 0 a 2 punti onori (non trovo praticamente nulla); : con 4 punti onori in mio possesso, il compagno avrà in disponibilità da 4 a 11 valori: nella media dei casi 7 od 8 punti onori è ben possibile siano in mano al compagno. La scelta di una strategia è certamente il punto di arrivo del nostro pensiero relativamente alla situazione; le ultime considerazioni svolte ci portano ad enucleare due strategie generali di attacco: l attacco aggressivo e quello passivo. Il gioco a senza è certamente dominato dagli affrancamenti di lunghezza e l attacco aggressivo è la modalità più frequente; l intenzione di chi attacca è di aggredire l avversario affrancando prese di lunga; sarà perciò possibile attaccare : in un proprio colore lungo in un colore lungo suggerito dal compagno (dichiarazione) in un colore dove ritieni che il compagno possa avere lunghezza (inferenza dalla dichiarazione), e in questo caso è ben possibile che tu sia «corto» nel colore di attacco. Ovviamente per ogni attacco va stabilita la compatibilità in rapporto alla dichiarazione avversaria; mi spiego con qualche esempio: 3SA 109 J AQ52 La dichiarazione avversaria è stata sbrigativa, niente suggerimenti dal compagno per l attacco; devi effettuare l attacco iniziale, seduto in Ovest, e possiedi le seguenti mani: 732 QJ98 QJ98 A4 Mano Q632 Q Mano : l attacco è certamente a : lunghezza e risorse laterali atte a riprendere il gioco consigliano certamente questo attacco (con 2 «riprese» si affranca il colore quinto). : con due colori ugualmente strutturati la prevalenza va certamente data al seme nobile ( ): in questa sequenza dichiarativa è ben possibile che l avversario imboschi un seme minore, molto più difficilmente un seme nobile. Mano 3: con due semi diversamente strutturati è normale attaccare in quello migliore ( ); si noti in questo caso come anche trovando solamente il Fante in mano al compagno è possibile l affrancamento successivo di prese nel seme di. Mano 4: in questo caso zero speranze di affrancare le ed è certamente preferibile attaccare a cercando la lunga in mano al compagno; se gli avversari hanno prodotto una licita logica è praticamente certo che troverete in possesso al compagno almeno 4 carte di e da 6 a 13 punti onori. 3

4 Lo scopo dell attacco passivo è di non far addizionare prese extra gratuitamente all avversario. Chi attacca passivo pensa così: «Le prese te le devi sudare!» L attacco passivo può essere effettuato in uno colore sprovvisto di risorse o magari in cui si presume che l avversario abbia piena disponibilità di prese. Un esempio di attacco passivo è il caso, antecedentemente visto, di attacco a contro il grande slam; altro esempio è quello successivo... 3SA 1095 KJ6 Q983 Ovest attacca con il 10 di. Quando non c è alcuna indicazione da parte del compagno, il destino è nelle nostre mani e nelle nostre orecchie, al proposito alcuni consigli possono risultare utili: ASCOLTA LA DICHIARAZIONE : L AVVERSARIO CHE DICHIARA MANCHE A SENZA SESSO IMBOSCA UN COLORE MINORE, RARA- MENTE UN NOBILE. FAI ATTENZIONE ALLE SITUAZIONI IN CUI IL COMAGNO HA LA OSSIBILITÀ DI FARSI VIVO IN DICHIA- RAZIONE E NON LO FA SA 3SA Il compagno in Ovest ha avuto la possibilità di intervenire a livello 1 e non lo ha fatto; una delle azioni importanti, che caratterizzano il sistema di intervento, è intervenire per suggerire l attacco. Se sei incerto tra l attacco a e quello a, attacca a. 3SA In questo secondo caso invece il compagno non ha avuto la possibilità di intervenire a livello 1 e se sei incerto tra attaccare a o a, attacca a. 4

5 CONSIDERA LA SEQUENZA DICHIARATIVA E VALUTA SE L AVVERSARIO HA RAGGIUNTO CON FACILITÀ O CON DIFFICOLTÀ IL CONTRATTO. Quando il contratto finale è stato raggiunto con relativa facilità s impone, quando possibile, un attacco aggressivo SA Sei ancora in Ovest a dover effettuare l attacco... J952 A7 A4 QJ753 J952 AK7 Q Mano1: con due carte di sicura ripresa a lato (Asso di e Asso di ) è utile attaccare a. : con due carte di ripresa è consigliabile attaccare a. Quando invece il contratto finale è stato raggiunto a fatica è possibile pensare ad un attacco passivo SA 2SA 3SA SA 2SA 3SA In entrambi i casi la dichiarazione è stentata ed al tavolo lo si percepirà meglio, potendo verificare le eventuali pause dichiarative degli avversari. rudenza ed attenti a non concedere all avversario facili prese con un attacco sciagurato. VALUTA LE COMUNICAZIONI - Considera sempre quante riprese possiedi. - Valuta i possibili collegamenti. In linea generale non è consigliabile attaccare nella lunga se la mano non contiene le riprese necessarie, tuttavia alle volte capita che una mano poverissima possa condurre all affrancamento della lunga, ovviamente bisogna sperare di trovare nella mano del compagno le carte di comunicazione necessarie; ciò si verifica di frequente quando un palo di 5 carte è capeggiato dall Asso; visualizziamo meglio il problema con qualche esempio: Supponiamo che l avversario abbia raggiunto con facilità il contratto di 3sa non nominando mai le, si attacca sempre e comunque nella lunga? Q Q2 J A6532 Mano A76532 : sicuramente è sconsigliabile attaccare nella lunga di (mancanza di riprese) 5

6 : l attacco in un seme quinto capeggiato dall Asso può condurre la linea all affrancamento di prese di lunga, pertanto è consigliabile l attacco a. Mano 3: L attacco in un seme sesto capeggiato dall Asso sembra ancora più attrattivo. erò spesso questa figura pone dei problemi di comunicazione e pertanto va valutata con attenzione quando la mano non presenta riprese: Supponiamo ad esempio di trovare solo due di carte dal compagno (il Re 2 va bene?) ecco quel che può accadere... Q94 A76532 K8 J10 Ovest attacca nel seme, non disponendo di riprese: si realizzano due sole prese, le vincenti assolute presenti nel seme; di più, attaccando nel colore si concede una facile presa all avversario, senza alcun guadagno in cambio. 10 A KQJ Ovest attacca nel seme, non disponendo di riprese: Est però possiede 3 cartine di comunicazione, il risultato finale può ben essere diverso, a patto di effettuare un doppio colpo in bianco, ovviamente confidando sulle necessarie riprese del compagno. ONI ATTENZIONE AI SEMI DI 4 CARTE - Se il seme quarto presenta un onore isolato è ben possibile che l attacco offra una presa extra all avversario, spesso non compensata dall affrancamento finale della lunghezza. L attacco è brutto con colori di questo tipo J754 - K842 - Q963 - KQ42 - Se il seme quarto presenta una forchetta è ancora ben possibile che l attacco offra una presa gratuitamente all avversario. L attacco è brutto con colori di questo tipo AQ63 - KJ74 - AQ104 Attenzione però a non estendere e generalizzare i concetti: Non è esatto dire che un attacco a senza atout «sotto forchetta» è pericoloso, se infatti l attacco con AD63 è pericoloso, l attacco con AD863 è eccellente; solo l attacco in un seme di 4 carte sotto forchetta è quindi potenzialmente pericoloso. 6

7 A) 1) Attacco a : la scelta è tra e ; l attacco a è migliore in quanto non presenta un onore isolato: per l affrancamento del seme sono utili 3 carte (il Fante, il Re, l Asso); inoltre con l attacco a il Re di può costituire una buona possibilità di ripresa. 2) Attacco a : in linea di principio è preferibile l attacco in un nobile piuttosto che in un minore, in quando l avversario è giunto al contratto SA senza verificare le possibilità di un contratto nel nobile 3) Attacco a : l attacco è ottimo da un seme 5 anche in presenza di una forchetta; molte le possibilità di realizzare 4 prese nel seme. 4) Attacco a : con almeno 2 riprese bisogna tentare di affrancare il seme 5. 5) Attacco a : con due semi strutturati diversamente è preferibile attaccare nel seme più onorato. 6) Attacco a : è consigliabile l attacco passivo a 7) Attacco a : è consigliabile l attacco passivo a, non volendo concedere prese extra all avversario 8) Attacco a : è inutile sperare di affrancare il seme 5 senza carte di ripresa, molto meglio sperare di indovinare la lunga in mano al compagno B) 1) Attacco a : con l obiettivo di non far realizzare prese extra all avversario; le carte mio possesso nei nobili indicano che probabilmente l avversario non avrà vita facile 2) Attacco a : attacco aggressivo sperando in una lunghezza dal partner; non è certo comunque che il partner possieda 4 carte a, in quanto l apertore potrebbe sempre possederne 4. 3) Attacco a : il compagno non avrà nulla o quasi in mano, niente avventure a quindi, l attacco a diventa utile anche trovando solamente il 10 in mano al compagno. 4) Attacco a : malgrado il seme 5 a, l attacco a propone maggior probabilità di affrancamento. A) In quale colore attacchi, seduto in Ovest, con le seguenti mani: La dichiarazione è andata così: SA K864 A3 QJ Q1083 QJ754 AQ K2 QJ KQ3 Q A4 R. R. R. R J Q J Q6542 K963 KJ KQ109 K1084 Q8 73 R. R. R. R. B) In quale colore attacchi, seduto in Ovest, con le seguenti mani: La dichiarazione è andata così: SA 3SA Q1042 J A863 Q52 K97 J AK103 Q74 J QJ83 KQ109 R. R. R. R. 7

UN NUOVO ASSETTO DELLE APERTURE A LIVELLO 2

UN NUOVO ASSETTO DELLE APERTURE A LIVELLO 2 Lezione 14 LE APERTURE A LIVELLO 2 UN NUOVO ASSETTO DELLE APERTURE A LIVELLO 2 Tutto parte da una considerazione statistica: 4 aperture (da a ) per descrivere mani di 21+ Punti rappresenta uno spreco in

Dettagli

Due strumenti complementari

Due strumenti complementari Lezione 8 INTERVENTI Mentre la scelta se aprire o meno si basa solo sul punteggio, l opportunità di intervenire va valutata in relazione alla possibilità della mano di perseguire almeno uno di questi obiettivi:

Dettagli

CORSO DI BRIDGE AVANZATO C GIOCO DELLA CARTA ANNO 2013-2014

CORSO DI BRIDGE AVANZATO C GIOCO DELLA CARTA ANNO 2013-2014 CORSO DI BRIDGE AVANZATO C GIOCO DELLA CARTA ANNO 2013-2014 UNITRE IVREA 1 PER RENDERE BUONO IL NOSTRO BRIDGE ESISTE UNA SOLA VIA CONTARE, DEDURRE E RICORDARE TUTTE LE INFORMAZIONI CHE CI GIUNGONO DURANTE

Dettagli

Eserdzi pratici, Dieci secondi di riflessione Il piano di gioco a Senza Atont ead Atont - 1-

Eserdzi pratici, Dieci secondi di riflessione Il piano di gioco a Senza Atont ead Atont - 1- Dieci secondi di riflessione l piano di gioco a Senza Atont ead Atont Eserdzi pratici JL s s 1 i 1 A! 5l Cl Viste le carte del morto il dichiarante deve identificare ogni problema man mano che questo si

Dettagli

Le carte che vincono le prese

Le carte che vincono le prese Lezione 3 VICETI E AFFRACABILI Le carte che vincono le prese i dice vincente o franca (in gergo anche: buona) una carta che, in qualunque momento venga giocata, sia in grado di aggiudicarsi una presa con

Dettagli

ELIMINAZIONE E MESSA IN MANO

ELIMINAZIONE E MESSA IN MANO ELIMIAZIOE E MEA I MAO Marina Causa Claudio Rossi Progettare una eliminazione e messa in mano richiede sempre un po di lavoro preliminare, in quanto lo scopo della manovra è obbligare in presa l avversario

Dettagli

LA STATISTICA E DUE CONTRATTI DI SLAM

LA STATISTICA E DUE CONTRATTI DI SLAM 1 LA STATISTICA E DUE CONTRATTI DI SLAM Slam nel colore d atout di 9 carte senza Re e Dieci e di 10 carte senza Re e Fante di Giampiero Bettinetti & Luigi Salemi Con queste carte in linea siete impegnati

Dettagli

QUIZ DI ATTACCO 121-125

QUIZ DI ATTACCO 121-125 QUIZ DI ATTACCO 121-125 QUIZ 121 eduti in ud avete: O E [ 6 5 2 8 7 5 4 3 K 8 5 3 2 Mitchell, tutti in zona: O E (voi) 4[ passo passo contro passo 4A passo 5 passo passo 5[ contro Come attaccate e perché?

Dettagli

Obiettivo Principale: Spiegare come la stessa cosa possa essere realizzata in molti modi diversi e come, a volte, ci siano modi migliori di altri.

Obiettivo Principale: Spiegare come la stessa cosa possa essere realizzata in molti modi diversi e come, a volte, ci siano modi migliori di altri. 6 LEZIONE: Algoritmi Tempo della lezione: 45-60 Minuti. Tempo di preparazione: 10-25 Minuti (a seconda che tu abbia dei Tangram disponibili o debba tagliarli a mano) Obiettivo Principale: Spiegare come

Dettagli

TAGLIO E SCARTO (II) da Bd I 1971-7/8

TAGLIO E SCARTO (II) da Bd I 1971-7/8 TAGLIO E SCARTO (II) da Bd I 1971-7/8 di Robert Berthe Se in un contratto ad atout uno dei difensori gioca in un colore nel quale il dichiarante e il morto non hanno più carte da rispondere, egli permetterà

Dettagli

La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente

La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente Una tecnica di Persuasore Segreta svelata dal sito www.persuasionesvelata.com di Marcello Marchese Copyright 2010-2011 1 / 8 www.persuasionesvelata.com Sommario

Dettagli

Lezione n. 6 - Destini incrociati, l'incontro che ha cambiato la storia del bridge italiano

Lezione n. 6 - Destini incrociati, l'incontro che ha cambiato la storia del bridge italiano Lezione n. 6 - Destini incrociati, l'incontro che ha cambiato la storia del bridge italiano B1 Dich. Nord, tutti in prima [ A K Q 10 7 6 3 ] 4 { 6 3 2 } 8 7 [ J 2 [ 8 5 ] 7 5 ] K Q 10 9 2 { K J 7 5 { Q

Dettagli

TUTTO INCOMINCIA CON L ATTACCO

TUTTO INCOMINCIA CON L ATTACCO TUTTO INCOMINCIA CON L ATTACCO IL GIOCO di L'attacco riveste un'importanza enorme: molti contratti infattibili vengono condotti in porto grazie ad un attacco errato. All'inizio della propria carriera ogni

Dettagli

Qual è il tuo approccio al lavoro? Che tipo sei? Come affronti le sfide che riguardano in lavoro? (e quindi anche un colloquio di lavoro)

Qual è il tuo approccio al lavoro? Che tipo sei? Come affronti le sfide che riguardano in lavoro? (e quindi anche un colloquio di lavoro) Qual è il tuo approccio al lavoro? Che tipo sei? Come affronti le sfide che riguardano in lavoro? (e quindi anche un colloquio di lavoro) Rispondi alle seguenti domande indicando quale risposta è più vicino

Dettagli

IL CALCOLO DELLE PROBABILITA NEL BRIDGE ABSTRACT

IL CALCOLO DELLE PROBABILITA NEL BRIDGE ABSTRACT IL CALCOLO DELLE PROBABILITA NEL BRIDGE ABSTRACT Nei primi paragrafi vengono spiegati i meccanismi basilari del Bridge; quali sono gli aspetti che lo differenziano dagli altri giochi di carte e perché

Dettagli

In questo report troverai preziosi suggerimenti su. Come guadagnare affiliandoti a "Vai col Verde".

In questo report troverai preziosi suggerimenti su. Come guadagnare affiliandoti a Vai col Verde. In questo report troverai preziosi suggerimenti su Come guadagnare affiliandoti a "Vai col Verde". Se avessi bisogno di un aiuto su come iniziare, leggi bene questo tutorial e troverai la soluzione, semplice

Dettagli

Lezione 1 BRIDGE: UN GIOCO DI PRESE

Lezione 1 BRIDGE: UN GIOCO DI PRESE Un po di storia Lezione 1 BRIDGE: UN GIOCO DI PRESE Sappiamo che in tutto il XVI secolo era in voga in Inghilterra un gioco che può ritenersi il vero antenato del Bridge: il Triumph. La prima data certa

Dettagli

I FERMI NEL GIOCO A SENZA

I FERMI NEL GIOCO A SENZA I FERMI EL GIOCO A EZA Marina Causa Claudio Rossi 1 FIGURE DI FERMO PER GIOCARE A EZA La scelta se giocare a enza o a colore è, fra quelle che si possono fare in fase licitativa, una delle più frequenti

Dettagli

1. Calcolare la probabilità che estratte a caso ed assieme tre carte da un mazzo di 40, fra di esse vi sia un solo asso, di qualunque seme.

1. Calcolare la probabilità che estratte a caso ed assieme tre carte da un mazzo di 40, fra di esse vi sia un solo asso, di qualunque seme. Esercizi difficili sul calcolo delle probabilità. Calcolare la probabilità che estratte a caso ed assieme tre carte da un mazzo di, fra di esse vi sia un solo asso, di qualunque seme. Le parole a caso

Dettagli

La TUA Grande Rete Sempre Disponibile

La TUA Grande Rete Sempre Disponibile La TUA Grande Rete Sempre Disponibile A chi ci rivolgiamo? Chi vuole mettersi in gioco sempre. Chi vuole raggiungere livelli altissimi di guadagno. Chi vuole essere il padrone di se stesso. Chi vuole

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

Come Creare un Guadagno Extra nel 2013

Come Creare un Guadagno Extra nel 2013 Come Creare un Guadagno Extra nel 2013 Tempo di lettura: 5 minuti Marco Zamboni 1 Chi sono e cos è questo Report Mi presento, mi chiamo Marco Zamboni e sono un imprenditore di Verona, nel mio lavoro principale

Dettagli

Parliamo un po di più di bridge. La filosofia del gioco. Nico Andriola

Parliamo un po di più di bridge. La filosofia del gioco. Nico Andriola Parliamo un po di più di bridge La filosofia del gioco Si gioca a bridge con le carte francesi prive di Jolly Il mazziere distribuisce le carte, 13 per giocatore (o vengono estratte dall astuccio) Ogni

Dettagli

LA PRATICA DEL GIOCO DELLE CARTE NEL BRIDGE

LA PRATICA DEL GIOCO DELLE CARTE NEL BRIDGE Luciano Cosimi Istruttore Federale F.I.G.B. LA PRATICA DEL GIOCO DELLE CARTE NEL BRIDGE POTERE E LOGICA DELLE CARTE REGOLE GENERALI GIOCO DEL DICHIARANTE COL MORTO CONTROGIOCO DEI DIFENSORI dalle manovre

Dettagli

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe GIANLUIGI BALLARANI I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe Individuarli e correggerli VOLUME 3 1 GIANLUIGI BALLARANI Autore di Esami No Problem Esami No Problem Tecniche per

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

Vediamo dei piccoli passi da fare:

Vediamo dei piccoli passi da fare: L assertività L assertività è una caratteristica del comportamento umano che consiste nella capacità di esprimere in modo chiaro e valido le proprie emozioni e opinioni senza offendere né aggredire l interlocutore.

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

Idee per la didattica del GIOCO CON ATOUT

Idee per la didattica del GIOCO CON ATOUT Idee per la didattica del GIOCO CON ATOUT Marina Causa Claudio Rossi Premessa Lo scopo di quo intervento non è quello di rivoluzionare o modificare il vostro metodo didattico (che sia preconfezionato o

Dettagli

1. Presentazione del programma. 3. Metodologia didattica e contenuti. 4. L organizzazione della lezione in aula sincrona

1. Presentazione del programma. 3. Metodologia didattica e contenuti. 4. L organizzazione della lezione in aula sincrona Guida didattica Programma di. Epatente 1. Presentazione del programma 2. Struttura del programma 3. Metodologia didattica e contenuti 4. L organizzazione della lezione in aula sincrona 5. Raccomandazioni

Dettagli

CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati).

CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati). CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati). HEY! SONO QUI! (Ovvero come cerco l attenzione). Farsi notare su internet può essere il tuo modo di esprimerti. Essere apprezzati dagli altri è così

Dettagli

Obiettivo Principale: Aiutare gli studenti a capire cos è la programmazione

Obiettivo Principale: Aiutare gli studenti a capire cos è la programmazione 4 LEZIONE: Programmazione su Carta a Quadretti Tempo della lezione: 45-60 Minuti. Tempo di preparazione: 10 Minuti Obiettivo Principale: Aiutare gli studenti a capire cos è la programmazione SOMMARIO:

Dettagli

I PRIMI PASSI NEL NETWORK! MARKETING!

I PRIMI PASSI NEL NETWORK! MARKETING! I PRIMI PASSI NEL NETWORK MARKETING Ciao mi chiamo Fabio Marchione abito in brianza e sono un normale padre di famiglia, vengo dal mondo della ristorazione nel quale ho lavorato per parecchi anni. Nel

Dettagli

Federazione Italiana Gioco Bridge settimanale di bridge spedito via mail a mezzogiorno del giovedì. sommario A) B) C) SM) 6 7 8 9 10 11

Federazione Italiana Gioco Bridge settimanale di bridge spedito via mail a mezzogiorno del giovedì. sommario A) B) C) SM) 6 7 8 9 10 11 responsabile e.mail mobile telefono/fax indirizzo località Federazione settimanale di bridge spedito via mail a mezzogiorno del giovedì settimanale di bridge spedito via mail a mezzogiorno del giovedì

Dettagli

Federazione Italiana Gioco Bridge settimanale di bridge spedito via mail a mezzogiorno del giovedì. di Viadana n 139. sommario

Federazione Italiana Gioco Bridge settimanale di bridge spedito via mail a mezzogiorno del giovedì. di Viadana n 139. sommario responsabile e.mail mobile telefono/fax indirizzo località Federazione settimanale di bridge spedito via mail a mezzogiorno del giovedì ilpontediviadana@hotmail.it n 139 settimanale di bridge spedito via

Dettagli

Come migliorare la tua relazione di coppia

Come migliorare la tua relazione di coppia Ettore Amato Come migliorare la tua relazione di coppia 3 strategie per essere felici insieme I Quaderni di Amore Maleducato Note di Copyright Prima di fare qualunque cosa con questo Quaderno di Amore

Dettagli

I 12 principi della. Leadership Efficace in salone

I 12 principi della. Leadership Efficace in salone I 12 principi della Leadership Efficace in salone Leadership = capacita di condurre e di motivare Per condurre i tuoi dipendenti devono avere stima e fiducia di te. Tu devi essere credibile. Per motivare

Dettagli

Come Creare un Guadagno Extra nel 2013

Come Creare un Guadagno Extra nel 2013 Come Creare un Guadagno Extra nel 2013 Tempo di lettura: 5 minuti Marco Zamboni 1 Chi sono e cos è questo Report Mi presento, mi chiamo Marco Zamboni e sono un imprenditore di Verona, nel mio lavoro principale

Dettagli

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!!

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!! MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI Ciao e Benvenuta in questo straordinario percorso che ti permetterà di compiere un primo passo per IMPARARE a vedere finalmente il denaro in modo DIFFERENTE Innanzitutto

Dettagli

PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... MODULO 6. Eccoci arrivate alla fine di questo percorso con il sesto ed ultimo modulo.

PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... MODULO 6. Eccoci arrivate alla fine di questo percorso con il sesto ed ultimo modulo. PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... pazza! MODULO 6 Eccoci arrivate alla fine di questo percorso con il sesto ed ultimo modulo. Dopo aver ragionato su quanto una spiccata consapevolezza

Dettagli

I 47 Errori Più Comuni Della Seduzione

I 47 Errori Più Comuni Della Seduzione I 47 Errori Più Comuni Della Seduzione "Il Primo Ebook In Italia Che Ti Svela Gratuitamente Tutti Gli Errori Che Commetti Durante La Seduzione" Istruzioni passo per passo... Parte 1 Dal 1 al 10 1 I 47

Dettagli

Attività fisica: è più importante la QUANTITA o la QUALITA?

Attività fisica: è più importante la QUANTITA o la QUALITA? Attività fisica: è più importante la QUANTITA o la QUALITA? Spesso mi capita di visitare persone che si lamentano del fatto che pur allenandosi tutti i giorni (a volte anche 2 volte al giorno), non ottengono

Dettagli

I TRE PRINCIPI AUREI DEL BRIDGE. I GIOCHI DI SICUREZZA. TABELLE DI FREQUENZA. COME MUOVERE I COLORI..

I TRE PRINCIPI AUREI DEL BRIDGE. I GIOCHI DI SICUREZZA. TABELLE DI FREQUENZA. COME MUOVERE I COLORI.. AUTOCORSO 20 lesson 20 I TRE PRINCIPI AUREI DEL BRIDGE. I GIOCHI DI SICUREZZA. TABELLE DI FREQUENZA. COME MUOVERE I COLORI.. ed altri aspetti del gioco. IL CONTRO PUNITIVO IL PRINCIPIO DI ANTICIPAZIONE

Dettagli

ESSERE FELICI E MEGLIO!

ESSERE FELICI E MEGLIO! ESSERE FELICI E MEGLIO! I 5 MOTIVI PER ESSERLO di Carla Favazza Questo manuale contiene materiale protetto dalle leggi sul Copyright nazionale ed internazionale. Qualsiasi riproduzione senza il consenso

Dettagli

Le fondamenta del successo

Le fondamenta del successo 13 October 2014 Le fondamenta del successo Articolo a cura di Nicola Doro - Responsabile Commerciale Ad Hoc Le fondamenta del successo? Responsabilità al 100%! Le persone di successo si assumono il 100%

Dettagli

Interventi su Apertura Avversaria Corso

Interventi su Apertura Avversaria Corso Lezione 8 INTERVENTI Mentre la scelta se aprire o meno si basa solo sul punteggio, l opportunità di intervenire va valutata in relazione alla possibilità della mano di perseguire almeno uno di questi obiettivi:

Dettagli

L attimo fuggente. Charlot soldato. Charlot soldato

L attimo fuggente. Charlot soldato. Charlot soldato L attimo fuggente Charlot soldato L attimo fuggente Charlot soldato Due sequenze tratte da due film assai diversi e lontani nel tempo: Charlot soldato di Charlie Chaplin (1918) e L attimo fuggente di Peter

Dettagli

HARE & TORTOISE REGOLAMENTO (PER TUTTE LE VERSIONI)

HARE & TORTOISE REGOLAMENTO (PER TUTTE LE VERSIONI) HARE & TORTOISE REGOLAMENTO (PER TUTTE LE VERSIONI) Le seguenti regole si applicano a tutte le versioni del gioco, anche se ogni edizione può avere delle differenze. Ci sono quattro principali gruppi di

Dettagli

Cosa Vedrai, Udrai, Sentirai, Percepirai quando li avrai Raggiunti?

Cosa Vedrai, Udrai, Sentirai, Percepirai quando li avrai Raggiunti? - Fermati un Momento a Riflettere sulla Direzione in cui stai Procedendo e Chiediti se proprio in quella Vuoi Andare. Se la tua Risposta è Negativa, Ti Propongo di Cambiare. - Se Fossi Sicuro di non poter

Dettagli

! " # $ % & ' & ' & ( " "'

!  # $ % & ' & ' & (  ' ! " # $% !" # $ % ' ' ( ""' '' ( ) '' * + - '. /012 3 4 '5678 ' 3 /12 /8 2 /2 67 ' 9 ' ''' : 9 ' ; < '7 67 < ' /9+'= 2 67 ' 4 : 4./( >54" ( 1? '*2 3> ''. @ /A 'B=8 '2 8. 67 : + ''C * 8 ' 8 67 ; 1 /' 2

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

TNT IV. Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video)

TNT IV. Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video) TNT IV Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video) Al fine di aiutare la comprensione delle principali tecniche di Joe, soprattutto quelle spiegate nelle appendici del libro che

Dettagli

Il Piano Finanziario Parte 2: Equilibrio e Investimento

Il Piano Finanziario Parte 2: Equilibrio e Investimento Il Piano Finanziario Parte 2: Equilibrio e Investimento Non aspettare, il tempo non potrà mai essere " quello giusto". Inizia da dove ti trovi, e lavora con qualsiasi strumento di cui disponi, troverai

Dettagli

Scopa. Scopone. Il Torneo. Il Gioco

Scopa. Scopone. Il Torneo. Il Gioco Scopa Il Torneo Il toreo di scopa viene solitamente organizzato in incontri ad eliminazione diretta due contro due (va quindi utilizzato il tabellone ad eliminazione diretta). Non è consentito parlare

Dettagli

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi, di professione astrofisica, è senza dubbio l autrice fantasy italiana più amata. All

Dettagli

L AUTOVALUTAZIONE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI

L AUTOVALUTAZIONE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI L AUTOVALUTAZIONE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI Mi figura dla rujenedes Meine Sprachenfigur La mia figura delle lingue Silvia Goller Scuola dell infanzia Santa Cristina/Val Gardena Le bambine e i bambini

Dettagli

!"#$%&%'()*#$"*'' I 3 Pilastri del Biker Vincente

!#$%&%'()*#$*'' I 3 Pilastri del Biker Vincente !"#$%&%'()*#$"*'' I 3 Pilastri del Biker Vincente Il Terzo Pilastro del Biker Vincente La Mountain Bike e la Vita Ciao e ben ritrovato! Abbiamo visto nelle ultime due lezioni, come i dettagli siano fondamentali

Dettagli

Hai trovato interessante conoscere la nostra realtà? No 4 Poco 17 Non so 7 Si 132 Tantissimo 96 Totale 256

Hai trovato interessante conoscere la nostra realtà? No 4 Poco 17 Non so 7 Si 132 Tantissimo 96 Totale 256 Hai trovato interessante conoscere la nostra realtà? No 4 Poco 17 Non so 7 Si 132 Tantissimo 96 Cosa ti ha colpito di quello che faccio? il mio lavoro 64 come siamo organizzati tra bambini il contributo

Dettagli

IMPARARE A GESTIRE LE COPPIE. Quando ci viene servita una coppia di carte uguali dal dealer. è sempre un bel momento, ma non sempre si è in grado di

IMPARARE A GESTIRE LE COPPIE. Quando ci viene servita una coppia di carte uguali dal dealer. è sempre un bel momento, ma non sempre si è in grado di IMPARARE A GESTIRE LE COPPIE Quando ci viene servita una coppia di carte uguali dal dealer è sempre un bel momento, ma non sempre si è in grado di dare il giusto valore alle carte in nostro possesso, tendendo

Dettagli

Il Curriculum Vitae e la rete dei contatti personali. Materiali di Orientamento Giugno 2014

Il Curriculum Vitae e la rete dei contatti personali. Materiali di Orientamento Giugno 2014 Il Curriculum Vitae e la rete dei contatti personali Materiali di Orientamento Giugno 2014 Il Network (rete personale) La mia RETE di conoscenze e relazioni con persone che possono interessarsi alla mia

Dettagli

Memory Fitness TECNICHE DI MEMORIA

Memory Fitness TECNICHE DI MEMORIA Memory Fitness TECNICHE DI MEMORIA IMPARIAMO DAGLI ERRORI Impariamo dagli errori (1/5) Impariamo dagli errori (2/5) Il più delle volte siamo portati a pensare o ci hanno fatto credere di avere poca memoria,

Dettagli

Obiettivo Principale: imparare a definire e chiamare funzioni

Obiettivo Principale: imparare a definire e chiamare funzioni 12 LEZIONE: Composizione di canzoni Tempo della lezione: 45-60 Minuti. - Tempo di preparazione: 5 Minuti (con introduzione delle canzoni in più giorni, se possibile). Obiettivo Principale: imparare a definire

Dettagli

PREMESSA. L idea è che a studiare si impara. E nessuno lo insegna. Non si insegna a scuola e non si può imparare da soli, nemmeno con grande fatica.

PREMESSA. L idea è che a studiare si impara. E nessuno lo insegna. Non si insegna a scuola e non si può imparare da soli, nemmeno con grande fatica. PREMESSA I libri e i corsi di 123imparoastudiare nascono da un esperienza e un idea. L esperienza è quella di decenni di insegnamento, al liceo e all università, miei e dei miei collaboratori. Esperienza

Dettagli

ECCO PERCHÈ LA PACE INIZIA PROPRIO DA TE

ECCO PERCHÈ LA PACE INIZIA PROPRIO DA TE ECCO PERCHÈ LA PACE INIZIA PROPRIO DA TE - di Deepak Chopra Sette esercizi spirituali per portare la pace all interno delle tua vita e nel mondo che ti circonda. L approccio alla trasformazione personale

Dettagli

Perché un libro di domande?

Perché un libro di domande? Perché un libro di domande? Il potere delle domande è la base per tutto il progresso umano. Indira Gandhi Fin dai primi anni di vita gli esseri umani raccolgono informazioni e scoprono il mondo facendo

Dettagli

Brand Il primo corso per gli imprenditori che vogliono imparare l arma segreta del Brand Positioning Introduzione

Brand Il primo corso per gli imprenditori che vogliono imparare l arma segreta del Brand Positioning Introduzione Il primo corso per gli imprenditori che vogliono imparare l arma segreta del Brand Positioning Un corso di Marco De Veglia Brand Positioning: la chiave segreta del marketing Mi occupo di Brand Positioning

Dettagli

Le 7 Leggi della Ricchezza

Le 7 Leggi della Ricchezza Maurizio Fiammetta Le 7 Leggi della Ricchezza Un percorso in sette tappe per realizzare nella propria vita gli eterni principi per il tuo benessere mentale, materiale e spirituale 7 DISPENSA CORSO ON LINE

Dettagli

Come capire se la tua nuova iniziativa online avrà successo

Come capire se la tua nuova iniziativa online avrà successo Come capire se la tua nuova iniziativa online avrà successo Ovvero: la regola dei 3mila Quando lanci un nuovo business (sia online che offline), uno dei fattori critici è capire se vi sia mercato per quello

Dettagli

Spiegazioni del sito

Spiegazioni del sito Spiegazioni del sito In questa guida ti verrà spiegato brevemente il sito di Profits25. Guarda le immagini, leggi le descrizioni e dopo aver fatto alcune volte i vari passaggi ti sarà facile muoverti al

Dettagli

UN OCCHIATA AI SOCIETARI Pescara Roma Parioli Angelini

UN OCCHIATA AI SOCIETARI Pescara Roma Parioli Angelini UN OCCHIATA AI SOCIETARI Pescara Roma Parioli Angelini di La mia scelta di esordire a Pescara per la cronaca dei Campionati di società, è stata in parte obbligata causa impegni personali e maltempo, in

Dettagli

Le 5 cose da sapere prima di scegliere un preventivo per un nuovo sito web

Le 5 cose da sapere prima di scegliere un preventivo per un nuovo sito web Le 5 cose da sapere prima di scegliere un preventivo per un nuovo sito web Sono sempre di più i liberi professionisti e le imprese che vogliono avviare o espandere la propria attività e hanno compreso

Dettagli

Cristiano Carli. BUON LAVORO. Se non puoi evitarlo, rendilo facile. Cristiano Carli about me cristiano.carli.copy@gmail.com. I ed.

Cristiano Carli. BUON LAVORO. Se non puoi evitarlo, rendilo facile. Cristiano Carli about me cristiano.carli.copy@gmail.com. I ed. Cristiano Carli BUON LAVORO. Se non puoi evitarlo, rendilo facile Cristiano Carli about me cristiano.carli.copy@gmail.com I ed. marzo 2014 Copertina: Giulia Tessari about me giulia.tessari@gmail.com DISCLAIMER

Dettagli

Alcune strategie utili per ridurre i costi della tua campagna e lanciare il tuo business con un piccolissimo investimento.

Alcune strategie utili per ridurre i costi della tua campagna e lanciare il tuo business con un piccolissimo investimento. Seminario gratuito in 5 lezioni: Scopri cos'è e come funziona Google AdWords, lo strumento più efficace per farti trovare 24 ore su 24 da potenziali clienti interessati ad acquistare i tuoi prodotti e

Dettagli

Seconda parte Trovami

Seconda parte Trovami Seconda parte Trovami Dal diario di Mose Astori, pagina 1 Dovrei iniziare questo diario inserendo la data in cui sto scrivendo, e poi fare lo stesso per ogni capitolo successivo, in modo da annotare il

Dettagli

Un saluto a tutti e benvenuti in PUBLICEL.

Un saluto a tutti e benvenuti in PUBLICEL. Un saluto a tutti e benvenuti in PUBLICEL. Mi chiamo Antonio Poppi e da alcuni anni lavoro online in diversi settori. Sono il partner N 104281 di PUBLICEL Appena ho conosciuto questa azienda ho subito

Dettagli

Probabilità discreta

Probabilità discreta Probabilità discreta Daniele A. Gewurz 1 Che probabilità c è che succeda...? Una delle applicazioni della combinatoria è nel calcolo di probabilità discrete. Quando abbiamo a che fare con un fenomeno che

Dettagli

Le 5 lezioni per dupplicare il tuo metodo di fare

Le 5 lezioni per dupplicare il tuo metodo di fare J.AThePowerOfSponsorship'' Di Giuseppe Angioletti http://www.segretidei7uero.altervista.org http://www.facebook.com/angiolettigiuseppe Le 5 lezioni per dupplicare il tuo metodo di fare Network Marketing

Dettagli

Lo Yoga è nato in India

Lo Yoga è nato in India Lo Yoga è nato in India 1 Più esattamente nel nord dell India, circa 5mila anni fa, presso una civiltà molto sviluppata e raffinata, che abitava in una zona molto fertile, nella valle tra il fiume Indo

Dettagli

Manuale Employee Branding

Manuale Employee Branding Manuale Employee Branding Come coinvolgere i colleghi, per una azione di successo sui social media Luglio 2014 1 Indice 1. A COSA SERVE QUESTO MANUALE... 3 2. INSIEME SUI SOCIAL MEDIA... 3 3. INIZIAMO

Dettagli

Le 7 Bugie Che Ti Hanno Raccontato E Che Ti Faranno Fallire Nel Network Marketing

Le 7 Bugie Che Ti Hanno Raccontato E Che Ti Faranno Fallire Nel Network Marketing Network Marketing Formula Report Flash Le 7 Bugie Che Ti Hanno Raccontato E Che Ti Faranno Fallire Nel Network Marketing Se stai leggendo questo Report i casi sono 3 : fai network marketing l'hai fatto

Dettagli

LA FELICITÀ Istruzioni d uso per comuni mortali. Iniziai a svegliarmi tutte le mattine col pensiero fisso di dover cambiare qualcosa nella mia vita

LA FELICITÀ Istruzioni d uso per comuni mortali. Iniziai a svegliarmi tutte le mattine col pensiero fisso di dover cambiare qualcosa nella mia vita INTRODUZIONE Iniziai a svegliarmi tutte le mattine col pensiero fisso di dover cambiare qualcosa nella mia vita Quando hai 27 anni un bimbo di 8 mesi, un buon lavoro, una casa un buon marito, cosa ti manca?

Dettagli

LA PERLA IL TESORO PREZIOSO

LA PERLA IL TESORO PREZIOSO LA PERLA E IL TESORO PREZIOSO In quel tempo, Gesù disse alla folla: Il regno dei cieli è simile a un tesoro nascosto in un campo; un uomo lo trova e lo nasconde di nuovo, poi va, pieno di gioia, vende

Dettagli

HOLTER MONITOR. Illustrazione di Matteo Pericoli 2002

HOLTER MONITOR. Illustrazione di Matteo Pericoli 2002 HOLTER MONITOR Illustrazione di Matteo Pericoli 2002 Lui. Che strano apparecchio, mi sembrava un lettore di cd, ma vedo che ha dei fili che finiscono sotto la tua maglietta... A che cosa servono? Lei.

Dettagli

CHE RENDIMENTI È POSSIBILE OTTENERE?

CHE RENDIMENTI È POSSIBILE OTTENERE? CHE RENDIMENTI È POSSIBILE OTTENERE? Se metti in soldi in banca che tasso di interesse ti danno? Il 2% forse. Se compri obbligazioni quale rendimento ti puoi aspettare? Quelle buone e non troppo rischiose

Dettagli

STRATEGIA SHORTSTACK Guida

STRATEGIA SHORTSTACK Guida Basic STRATEGIA SHORTSTACK Guida Principi Come giochi prima del flop? Quali carte puoi avere dopo il flop? Come giochi dopo il flop? Il tuo programma per i primi limiti. 1 Principi Quale è il tuo buy-in?

Dettagli

La dura realtà del guadagno online.

La dura realtà del guadagno online. La dura realtà del guadagno online. www.come-fare-soldi-online.info guadagnare con Internet Introduzione base sul guadagno Online 1 Distribuito da: da: Alessandro Cuoghi come-fare-soldi-online.info.info

Dettagli

OPERATORE SPORTIVO CON DISABILI: COSA FAI? CHI SEI?

OPERATORE SPORTIVO CON DISABILI: COSA FAI? CHI SEI? OPERATORE SPORTIVO CON DISABILI: COSA FAI? CHI SEI? OPERARE Ogni azione-operazione operazione è un azione educativa poiché di fatto modifica la visione di sés e del mondo dell altro e influisce sulla sua

Dettagli

Metodo di gioco VINCENTE e GARANTITO. Non lasci possibilità per il bookmaker. Annienti le probabilità di perdere. Riduci il rischio del 100%

Metodo di gioco VINCENTE e GARANTITO. Non lasci possibilità per il bookmaker. Annienti le probabilità di perdere. Riduci il rischio del 100% Metodo di gioco VINCENTE e GARANTITO Non lasci possibilità per il bookmaker Annienti le probabilità di perdere Riduci il rischio del 100% da Zero a 50.000 Euro in meno di un anno Investimento a partire

Dettagli

PROBLEMI A TEMA 2 di Luca Marietti

PROBLEMI A TEMA 2 di Luca Marietti 1) DIFESA: PROMOZIONE IN ATOUT KQ6 AKQ9 KQ109 62 A102 93 1075 8742 432 8765 KQJ5 J8754 J3 AJ5 10984 A73 1 1 2 SA 4 PROBLEMI A TEMA 2 di Luca Marietti Attacco: RE e DAMA di FIORI; EST risponde con il 7

Dettagli

Guida rapida all uso di Kdenlive

Guida rapida all uso di Kdenlive Questa documentazione è stata convertita dalla pagina Kdenlive/Manual/QuickStart di KDE UserBase. Traduzione della documentazione: Daniele Micci 2 Indice 1 Creare un nuovo progetto 5 2 Aggiungere clip

Dettagli

Lezione 1 BRIDGE: UN GIOCO DI PRESE

Lezione 1 BRIDGE: UN GIOCO DI PRESE Queste lezioni costituiscono la parte testuale del Videocorso Introduzione al Bridge, fornito dalla F.I.G.B agli insegnanti iscritti all Albo, curato e realizzato dalla Progettobridge s.a.s. Un po di storia

Dettagli

Maurizio Del Corso. Internet CASH. I Segreti per guadagnare veramente dalla rete

Maurizio Del Corso. Internet CASH. I Segreti per guadagnare veramente dalla rete Maurizio Del Corso Internet CASH I Segreti per guadagnare veramente dalla rete 1 Titolo Internet CASH Autore Maurizio Del Corso Editore Top Ebook Sito internet http://www.top-ebook.it ATTENZIONE: questo

Dettagli

UN NUOVO MODELLO FISCALE E PREVIDENZIALE

UN NUOVO MODELLO FISCALE E PREVIDENZIALE UN NUOVO MODELLO FISCALE E PREVIDENZIALE ell Italia Nuova lo STATO chiede ai cittadini solo il 15% dei loro guadagni e non un soldo di più! Tutti devono pagare però una tassa minima all anno, di 3 mila

Dettagli

Pinella Singolo ASC-CAAM 2013/14

Pinella Singolo ASC-CAAM 2013/14 Pinella Singolo ASC-CAAM 2013/14 Vedi Calendario Premi del campionato ( si svolge in 4/5 tappe di qualificazione ) : > Trofei per i primi nr 4 ( quattro ) > Ai prmi due omaggio pernottamento in residence

Dettagli

Memory Fitness TECNICHE DI MEMORIA

Memory Fitness TECNICHE DI MEMORIA Memory Fitness TECNICHE DI MEMORIA IL CERVELLO E LE SUE RAPPRESENTAZIONI Il cervello e le sue rappresentazioni (1/6) Il cervello e le sue rappresentazioni (2/6) Approfondiamo ora come possiamo ulteriormente

Dettagli

VINCERE AL BLACKJACK

VINCERE AL BLACKJACK VINCERE AL BLACKJACK Il BlackJack è un gioco di abilità e fortuna in cui il banco non può nulla, deve seguire incondizionatamente le regole del gioco. Il giocatore è invece posto continuamente di fronte

Dettagli

Benvenuto in MyWellShop.it

Benvenuto in MyWellShop.it Benvenuto in MyWellShop.it Ciao, e benvenuto/a nel programma di Affiliazione di MyWellShop.it Questa pagina ha lo scopo di aiutarti a capire quanto è semplice iniziare a guadagnare con il programma di

Dettagli

SONDAGGIO ECOSEVEN / 3. L acqua che bevono gli italiani RS 03.11 Maggio 2011

SONDAGGIO ECOSEVEN / 3. L acqua che bevono gli italiani RS 03.11 Maggio 2011 SONDAGGIO ECOSEVEN / 3 L acqua che bevono gli italiani RS 03.11 Maggio 2011 NOTA INFORMATIVA Universo di riferimento Popolazione italiana, maschi e femmine, 18-60 anni, utenti domestici di internet (circa

Dettagli

Questionario sulle abilità comunicativo relazionali

Questionario sulle abilità comunicativo relazionali Questionario sulle abilità comunicativo relazionali a cura di Fabio Navanteri per il tutor: da leggere ai corsisti Il questionario che vi proponiamo vi permetterà di individuare alcuni tratti del vostro

Dettagli