ASR Abruzzo STATO DELL ARTE DELL ASSISTENZA ALLE MALATTIE DIGESTIVE NELLA REGIONE ABRUZZO RICOVERI ANNO 2010

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ASR Abruzzo STATO DELL ARTE DELL ASSISTENZA ALLE MALATTIE DIGESTIVE NELLA REGIONE ABRUZZO RICOVERI ANNO 2010"

Transcript

1 2011 ASR Abruzzo STATO DELL ARTE DELL ASSISTENZA ALLE MALATTIE DIGESTIVE NELLA REGIONE ABRUZZO RICOVERI ANNO 2010

2 Fonte dati L analisi condotta nella presente relazione è stata effettuata utilizzando la banca dati delle schede di dimissione ospedaliere ASDO, trasmessa dal Servizio Gestione Flussi Mobilità Sanitaria, procedure informatiche emergenza sanitaria, relativa all anno 2010 ed i dati dei posti letto così come riportati a livello ministeriale al 31/12/2010. Cenni epidemiologici L analisi qui di seguito riportata descrive l andamento dei tassi standardizzati per età dei residenti in Abruzzo dimessi dalle tre aree di ricovero per malattie dell apparato digerente (MDC 6 e 7 di tipo medico). Risulta evidente nella tabella 1 e nella figura 1 che i dimessi dalle UU.OO. di Gastroenterologia sono prevalentemente residenti nelle ASL di Lanciano-Vasto-Chieti e Avezzano-Sulmona-Aquila con tassi del 6,81 e 4,53 per abitanti, rispettivamente, a fronte del 3,23 per abitanti a livello regionale. Ciò probabilmente è dovuto alla presenza di reparti specialistici di Gastroenterologia nelle due ASL sopra menzionate. Tabella 1 - Tassi standardizzati per età dei dimessi nelle UU.OO. di Gastroenterologia (MDC 6 e 7 di tipo medico) ASL Dimessi TSD x Avezzano-Sulmona-L'Aquila 142 4,53 Teramo 10 0,32 Pescara 5 0,16 Lanciano-Vasto-Chieti 276 6,81 REGIONE 433 3,23 Figura 1

3 Per quanto riguarda i dimessi dalle UU.OO. di Chirurgia Generale trattasi di residenti prevalentemente della ASL di Pescara: 62,89 per abitanti contro il 41,09 per abitanti a livello regionale (tabella 2 e figura2). Tabella 2 - Tassi standardizzati per età dei dimessi nelle UU.OO. di Chirurgia Generale (MDC 6 e 7 di tipo medico) ASL Dimessi TSD x Avezzano-Sulmona-L'Aquila ,33 Teramo ,74 Pescara ,89 Lanciano-Vasto-Chieti ,61 REGIONE ,09 Figura 2

4 Infine, i dimessi dalle UU.OO. di Medicina Generale risultano essere prevalentemente residenti nella ASL di Teramo, con un tasso del 38,8 per abitanti ovvero superiore a quello regionale (28,7 per abitanti) (tabella 3 e figura 3). Tabella 3 - Tassi standardizzati per età dei dimessi nelle UU.OO. di Medicina Generale (MDC 6 e 7 di tipo medico) ASL Dimessi TSD x Avezzano-Sulmona-L'Aquila ,98 Teramo ,79 Pescara ,96 Lanciano-Vasto-Chieti ,82 REGIONE ,66 Figura 3

5 Dati attività L analisi dei ricoveri ordinari per MDC 6 e 7 di tipo medico evidenzia che i primi DRG nelle U.O. di Gastroenterologia della regione Abruzzo (tabella 4) sono le seguenti: Tabella 4 - Primi 15 drg in Gastroenterologia in regime di ricovero ordinario n. DRG Descrizione Ricoveri degenza media % DRG inappr.* Peso Malattie infiammatorie dell'intestino % 1, Emorragia gastrointestinale con CC % 1, Malattie del pancreas eccetto neoplasie maligne % 1, Altre diagnosi relative all'apparato digerente, età > 17 anni senza CC % inappropriato 0, Malattie delle vie biliari con CC % 1, Neoplasie maligne dell'apparato epatobiliare o del pancreas % 1, Malattie delle vie biliari senza CC % inappropriato 0, Malattie del fegato eccetto neoplasie maligne, cirrosi, epatite alcolica con CC % 1, >17 anni con CC % 0, Neoplasie maligne dell'apparato digerente con CC % 1, Cirrosi e epatite alcolica % 1, Altre diagnosi relative all'apparato digerente, età > 17 anni con CC % 1, Neoplasie maligne dell'apparato digerente senza CC % 0,89 > anni senza CC % inappropriato 0, Occlusione gastrointestinale senza CC % 0,56 * Allegato B del Patto della Salute per il biennio "Intesa Rep. N. 243 del 3/12/2009" e Delibera Commissariale n. 13 del 13/02/2010 In particolare, si può osservare che in Gastroenterologia: i primi 5 DRG rappresentano il 50% dei ricoveri totali; il primo DRG è il 179, con il 13% del totale e peso > 1; il DRG 189 a elevato rischio di inappropriatezza (LEA) è al quarto posto con il 9%; i DRG con peso > 1 sono otto e rappresentano circa il 63% del totale. Da notare che, per ordine di frequenza, i primi due DRG relativi alle UU.OO. di Gastroenterologia abruzzesi sono il 179 (malattie infiammatorie dell intestino) ed il 174 (emorragia gastrointestinale con CC) rispettivamente con il 13 e l 11% del totale, mentre a livello nazionale il DRG più frequente è il 202 (cirrosi e epatite alcolica). Quest ultimo in Abruzzo ha una percentuale pari al 5% del totale (undicesimo posto); ciò potrebbe trovare una giustificazione nel fatto che la dimissione dei pazienti con cirrosi ed epatite alcolica nella nostra Regione avviene prevalentemente dai reparti di Medicina Generale (vedi tabella 6).

6 L analisi dei ricoveri ordinari nelle U.O. di Chirurgia Generale della regione Abruzzo per MDC 6 e 7 di tipo medico (tabella 5) evidenzia che le prime 15 diagnosi principali sono le seguenti: Tabella 5 - Primi 15 drg in Chirurgia Generale in regime di ricovero ordinario n. DRG LABDRG Ricoveri degenza media % DRG inappr.* Peso > 17 anni senza CC % inappropriato 0, Occlusione gastrointestinale senza CC % 0, Malattie delle vie biliari senza CC % inappropriato 0, Altre diagnosi relative all'apparato digerente, età > 17 anni senza CC % inappropriato 0, Emorragia gastrointestinale senza CC % 0, >17 anni con CC % 0, Malattie delle vie biliari con CC % 1, Occlusione gastrointestinale con CC % 0, Malattie del pancreas eccetto neoplasie maligne % 1, Neoplasie maligne dell'apparato digerente senza CC % 0, Neoplasie maligne dell'apparato epatobiliare o del pancreas % 1, Emorragia gastrointestinale con CC % 1, Altre diagnosi relative all'apparato digerente, età > 17 anni con CC % 1, Neoplasie maligne dell'apparato digerente con CC % 1, < 18 anni % inappropriato 0,30 * Allegato B del Patto della Salute per il biennio "Intesa Rep. N. 243 del 3/12/2009" e Delibera Commissariale n. 13 del 13/02/2010 Più precisamente, in Chirurgia generale: i primi cinque DRG rappresentano il 60% dei ricoveri totali ed hanno un peso < 0,70; quattro DRG (183, 208, 189 e 184) pari al 43% sono ad elevato rischio di inappropriatezza (LEA); il primo DRG con peso > 1 è il 207, pari al 5%, si colloca al settimo posto; i DRG con peso > 1 sono cinque, pari al 18%.

7 L analisi dei ricoveri ordinari per MDC 6 e 7 di tipo medico (tabella 6) evidenzia che le prime 15 diagnosi principali nelle U.O. di Medicina Generale della regione Abruzzo sono le seguenti: Tabella 6 - Primi 15 drg in Medicina in regime di ricovero ordinario n. DRG Descrizione Ricoveri degenza media % DRG inappr.* Peso > 17 anni senza CC % inappropriato 0, Cirrosi e epatite alcolica % 1, Malattie del fegato eccetto neoplasie maligne, cirrosi, epatite alcolica con CC % 1, >17 anni con CC % 0, Neoplasie maligne dell'apparato epatobiliare o del pancreas % 1, Emorragia gastrointestinale con CC % 1, Malattie delle vie biliari senza CC % inappropriato 0, Malattie del pancreas eccetto neoplasie maligne % 1, Emorragia gastrointestinale senza CC % 0, Neoplasie maligne dell'apparato digerente con CC % 1, Malattie del fegato eccetto neoplasie maligne, cirrosi, epatite alcolica senza CC % inappropriato 0, Malattie delle vie biliari con CC % 1, Malattie infiammatorie dell'intestino % 1, Neoplasie maligne dell'apparato digerente senza CC % 0, Altre diagnosi relative all'apparato digerente, età > 17 anni con CC % 1,00 * Allegato B del Patto della Salute per il biennio "Intesa Rep. N. 243 del 3/12/2009" e Delibera Commissariale n. 13 del 13/02/2010 Più precisamente, in Medicina Generale: i primi cinque DRG rappresentano circa il 50% del totale; il primo DRG, pari al 14%, è il 183 e rappresenta un DRG ad elevato rischio di inappropriatezza (LEA); il primo DRG con peso > 1, pari al 13%, si colloca al secondo posto ed è il 202; i DRG con peso > 1 sono otto, e rappresentano circa il 50% del totale. Si precisa inoltre che le frequenze dei DRG analizzate nelle UU.OO. di Chirurgia e Medicina Generale rispecchiano l andamento nazionale.

8 La tabella 7 mostra l utilizzo di procedure diagnostiche e terapeutiche nelle tre aree di ricovero per malattie dell apparato digerente: appare evidente che nelle UU.OO. specialistiche le procedure più eseguite sono quelle specifiche delle patologie d organo, ad impronta prevalentemente interventistica. Tabella 7 - Utilizzo di procedure diagnostiche n Gastroenterologia Medicina generale Chirurgia generale 1 Polipectomia endoscopica dell'intestino crasso 2 Biopsia [endoscopica] dell'intestino crasso 3 Inserzione endoscopica di tubo nel dotto biliare 4 Colangiopancreatografia retrograda endoscopica [ERCP] Diagnostica ecografica addominale e retroperitoneale Tomografia assiale computerizzata (TAC) dell'addome Altra endoscopia dell'intestino tenue Colonscopia con endoscopio flessibile Diagnostica ecografica addominale e retroperitoneale Colonscopia con endoscopio flessibile Tomografia assiale computerizzata (TAC) dell'addome Altra gastroscopia 5 6 Polipectomia [endoscopica] del retto Altra endoscopia dell'intestino tenue 7 Esofagogastroduodenoscopia [EGD] con biopsia 8 Colonscopia con endoscopio flessibile 9 Biopsia [percutanea] [agobiopsia] del fegato 10 Iniezione o infusione di sostanze chemioterapiche per tumore Asportazione o demolizione di lesione 11 o tessuto dello stomaco per via endoscopica 12 Rimozione endoscopica di calcoli dal tratto biliare 13 Inserzione endoscopica di tubo per drenaggio nasobiliare 14 Sfinterotomia e papillotomia endoscopica 15 Drenaggio percutaneo addominale Trasfusione di concentrato cellulare Altra radiografia dell'addome Esofagogastroduodenoscopia [EGD] con biopsia Colangiopancreatografia retrograda endoscopica [ERCP] Radiografia del torace di routine, SAI Biopsia [endoscopica] dell'intestino crasso Diagnostica ecografica dell'apparato digerente Tomografia assiale computerizzata (TAC) del capo Elettrocardiogramma Polipectomia endoscopica dell'intestino crasso Colangiografia retrograda endoscopica [ERC] Risonanza magnetica nucleare (RMN) di altre sedi non specificate Iniezione o infusione di altre sostanze terapeutiche o profilattiche Altra endoscopia dell'intestino tenue Polipectomia endoscopica dell'intestino crasso Risonanza magnetica nucleare (RMN) di altre sedi non specificate Altra tomografia addominale Biopsia [endoscopica] dell'intestino crasso Colangiopancreatografia retrograda endoscopica [ERCP] Esofagogastroduodenoscopia [EGD] con biopsia Colangiografia retrograda endoscopica [ERC] Sfinterotomia e papillotomia endoscopica

L analisi dell offerta ospedaliera per le malattie digestive

L analisi dell offerta ospedaliera per le malattie digestive L analisi dell offerta ospedaliera per le malattie digestive a cura di Giovanna Baraldi Sub Commissario per l attuazione del Piano di Rientro della Regione Abruzzo Società Scientifiche AIGO, SIGE e SIED

Dettagli

MEDICINA (DISCIPLINA 26)

MEDICINA (DISCIPLINA 26) MEDICINA (DISCIPLINA 26) ANALISI DELLE DIMISSIONI OSPEDALIERE NELLE STRUTTURE PUBBLICHE DELLA REGIONE ABRUZZO OSSERVATORIO EPIDEMIOLOGICO ASR ABRUZZO VIA ATTILIO MONTI, 9 65127 PESCARA TEL. 085 450871

Dettagli

Impatto delle malattie gastroenterologiche sul sistema sanitario

Impatto delle malattie gastroenterologiche sul sistema sanitario Convegno congiunto FISMAD Sezioni Veneto Trentino Alto Adige 19 febbraio 2011 Impatto delle malattie gastroenterologiche sul sistema sanitario La valutazione dei processi di cura a partire dai dati amministrativi

Dettagli

( ) %'!"#$%!&'(!)*%%+!,-.$%!$/ $%!&.$%!*# 0 # $, $%!-'(!)"$& +1 (( (!)*%%!"(!!($%!&(

( ) %'!#$%!&'(!)*%%+!,-.$%!$/ $%!&.$%!*# 0 # $, $%!-'(!)$& +1 (( (!)*%%!(!!($%!&( !"##"$!"!" %""!&"' ) %'!"#$%!&'!)*%%+!,-.$%!$/ $%!&.$%!*# 0 # $, $%!-'!)"$& +1!)*%%!"!!$%!&!,-.$%!$/ $%!&.$%!*# 2*+## $!!"!"! ""!&"*#,-!*! 1/3 4 56 78!9#7 # 6 1#/ 3 ' *,,!:%"$%!- 6 / #6,*)$!*;$:%"$%!-'

Dettagli

G E N AI N2011 IL PAZIENTE CON ITTERO. Quaderni ASRI. SERVIZIO SANITARIO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA Azienda Unità Sanitaria Locale di Rimini

G E N AI N2011 IL PAZIENTE CON ITTERO. Quaderni ASRI. SERVIZIO SANITARIO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA Azienda Unità Sanitaria Locale di Rimini G E N2011 SERVIZIO SANITARIO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA Azienda Unità Sanitaria Locale di Rimini N AI O IL PAZIENTE CON ITTERO IL PERCORSO DIAGNOSTICO-TERAPEUTICO AZIENDALE Quaderni ASRI 132 a cura di: Dipartimento

Dettagli

Numero di nuovi casi con tumore del colon sottoposti a chirurgia

Numero di nuovi casi con tumore del colon sottoposti a chirurgia Codice Interno Definizione Significato Denominatore Carcinoma Colon-Retto CRC obj1 Percentuale di casi con trattamento chirurgico per tumore del colon entro 60 gg dall endoscopia Descrive la proporzione

Dettagli

Indice - Rapporto Ospedale Venosa Annuale - v8.0

Indice - Rapporto Ospedale Venosa Annuale - v8.0 Indice - Rapporto Ospedale Venosa 2015 - Annuale - v8.0 SEZ. 1 SEZ. 2 SEZ. 3 SEZ. 4 SEZ. 5 SEZ. 6 SEZ. 7 SEZ. 8 SEZ. 9 SEZ. 10 Ospedale - Dati Economici Distrettuali (OR1) Ospedale Posti Letto per Unità

Dettagli

CLINICA SAN CARLO DI PADERNO DUGNANO

CLINICA SAN CARLO DI PADERNO DUGNANO CLINICA SAN CARLO DI PADERNO DUGNANO TEMPI DI ATTESA ex DGR 1775 del 24/5/2011 Rilevazioni da gennaio 2016 a giugno 2016 PRESTAZIONI IN REGIME DI RICOVERO 323-324 - 325-329 - INTERVENTI CHIRURGICI TUMORE

Dettagli

COLECISTECTOMIA LAPAROSCOPICA IN REGIME ORDINARIO: DEGENZA POST-OPERATORIA INFERIORE A 3 GIORNI PROTOCOLLO OPERATIVO

COLECISTECTOMIA LAPAROSCOPICA IN REGIME ORDINARIO: DEGENZA POST-OPERATORIA INFERIORE A 3 GIORNI PROTOCOLLO OPERATIVO COLECISTECTOMIA LAPAROSCOPICA IN REGIME ORDINARIO: DEGENZA POST-OPERATORIA INFERIORE A 3 GIORNI PROTOCOLLO OPERATIVO - Definizione Per struttura di ricovero o ASL di residenza: proporzione di colecistectomie

Dettagli

REGIONE ABRUZZO ASL 1 AVEZZANO - SULMONA - L'AQUILA. Tempi di attesa per le PRESTAZIONI di SPECIALISTICA AMBULATORIALE

REGIONE ABRUZZO ASL 1 AVEZZANO - SULMONA - L'AQUILA. Tempi di attesa per le PRESTAZIONI di SPECIALISTICA AMBULATORIALE REGIONE ABRUZZO ASL AVEZZANO - SULMONA - L'AQUILA Tempi di attesa per le PRESTAZIONI di SPECIALISTICA AMBULATORIALE data indice rilevazione: GIUGNO 0 Prestazione interna BIOPSIA [ENDOSCOPICA] DELL'INTESTINO

Dettagli

Media dei tempi di attesa per Azienda ex ASL 11 Empoli ANNO 2016 dati fino al mese di APRILE

Media dei tempi di attesa per Azienda ex ASL 11 Empoli ANNO 2016 dati fino al mese di APRILE Media dei tempi di attesa per Azienda ex ASL 11 Empoli ANNO 2016 dati fino al mese di APRILE Il report riporta i volumi e la percentuale delle prestazioni ambulatoriali prenotate nei tempi previsti dalla

Dettagli

Indicatori di qualità dell Ospedale di San Gavino Anno 2013 L.R. n. 21/2012

Indicatori di qualità dell Ospedale di San Gavino Anno 2013 L.R. n. 21/2012 Incatori qualità dell Ospedale San Gavino Anno 2013 L.R. n. 21/2012 Casistica operatoria per reparto e per patologia: primi 5 DRG per Reparto Elenco dei primi 5 DRG per reparto chirurgico Reparto Cod.DRG

Dettagli

N. PRESTAZIONE EQANGPOAZ EQ ANGIOLOGIA PO AVEZZANO 2 29 ECOCOLORDOPPLER DEI TRONCHI SOVRAORTICI

N. PRESTAZIONE EQANGPOAZ EQ ANGIOLOGIA PO AVEZZANO 2 29 ECOCOLORDOPPLER DEI TRONCHI SOVRAORTICI CODICE EQUIPE EQUIPE_SPECIALISTA NUMERO N. MEDICI IN EQUIPE N. PRESTAZIONE DESCRIZIONE PRESTAZIONE CODICE MINISTERIALE CHIAMBTG EQ CHIRURGIA AMBULATORIALE PTA TG 1 2 VISITA CHIRURGIA VASCOLARE 89.7 EQANDUNAQ

Dettagli

OSPEDALIZZAZIONE PER COLECISTECTOMIA IN PAZIENTI CON CALCOLOSI SEMPLICE SENZA COMPLICANZE

OSPEDALIZZAZIONE PER COLECISTECTOMIA IN PAZIENTI CON CALCOLOSI SEMPLICE SENZA COMPLICANZE OSPEDALIZZAZIONE PER COLECISTECTOMIA IN PAZIENTI CON CALCOLOSI SEMPLICE SENZA COMPLICANZE Definizione Per area di residenza: tasso di ospedalizzazione per colecistectomia in pazienti con calcolosi semplice

Dettagli

PROPOZIONE DI INTERVENTI DI COLECISTECTOMIA IN PAZIENTI CON CALCOLOSI SEMPLICE SENZA COMPLICANZE

PROPOZIONE DI INTERVENTI DI COLECISTECTOMIA IN PAZIENTI CON CALCOLOSI SEMPLICE SENZA COMPLICANZE PROPOZIONE DI INTERVENTI DI COLECISTECTOMIA IN PAZIENTI CON CALCOLOSI SEMPLICE SENZA COMPLICANZE Definizione Per struttura o area di residenza: proporzione di interventi di colecistectomia in pazienti

Dettagli

PSICHIATRIA ANALISI DELLE DIMISSIONI OSPEDALIERE NELLE U.O.C. DI PSICHIATRIA (DISCIPLINA 40) DELLE STRUTTURE OSPEDALIERE DELLA REGIONE ABRUZZO.

PSICHIATRIA ANALISI DELLE DIMISSIONI OSPEDALIERE NELLE U.O.C. DI PSICHIATRIA (DISCIPLINA 40) DELLE STRUTTURE OSPEDALIERE DELLA REGIONE ABRUZZO. PSICHIATRIA ANALISI DELLE DIMISSIONI OSPEDALIERE NELLE U.O.C. DI PSICHIATRIA (DISCIPLINA 40) DELLE STRUTTURE OSPEDALIERE DELLA REGIONE ABRUZZO. Schede di dimissione ospedaliera Anno 2009 ANALISI DELLE

Dettagli

ALTRO INTERVENTO A 30 GIORNI DA COLECISTECTOMIA LAPAROSCOPICA IN REGIME ORDINARIO PROTOCOLLO OPERATIVO

ALTRO INTERVENTO A 30 GIORNI DA COLECISTECTOMIA LAPAROSCOPICA IN REGIME ORDINARIO PROTOCOLLO OPERATIVO ALTRO INTERVENTO A 30 GIORNI DA COLECISTECTOMIA LAPAROSCOPICA IN REGIME ORDINARIO PROTOCOLLO OPERATIVO - Definizione Per struttura di ricovero o area di residenza: proporzione di ricoveri per colecistectomia

Dettagli

Volumi attività clinica IRCCS-ISMETT

Volumi attività clinica IRCCS-ISMETT Attività clinica Volumi attività clinica IRCCS-ISMETT 2011 2012 2013 2014 2015** Ricoveri 2.430 2.817 2.781 2.778 602 - Programmati 1.535 1.731 1.817 1.798 376 - Urgenti 462 530 505 461 97 - Urgenza/trasferiti

Dettagli

TARIFFARIO DELLE PRESTAZIONI IN GASTROENTEROLOGIA ED ENDOSCOPIA DIGESTIVA

TARIFFARIO DELLE PRESTAZIONI IN GASTROENTEROLOGIA ED ENDOSCOPIA DIGESTIVA TARIFFARIO DELLE PRESTAZIONI IN GASTROENTEROLOGIA ED ENDOSCOPIA DIGESTIVA Nella seguente tabella sono elencate nella prima colonna le prestazioni considerate, nella seconda colonna la tariffa regionale,

Dettagli

REGIONE ABRUZZO ASL 1 AVEZZANO - SULMONA - L'AQUILA. Tempi di attesa per le PRESTAZIONI di SPECIALISTICA AMBULATORIALE

REGIONE ABRUZZO ASL 1 AVEZZANO - SULMONA - L'AQUILA. Tempi di attesa per le PRESTAZIONI di SPECIALISTICA AMBULATORIALE REGIONE ABRUZZO ASL AVEZZANO - SULMONA - L'AQUILA Tempi di attesa per le PRESTAZIONI di SPECIALISTICA AMBULATORIALE data indice rilevazione: 30 APRILE 04 Prestazione interna BIOPSIA [ENDOSCOPICA] DELL'INTESTINO

Dettagli

Endoscopia nell anno successivo

Endoscopia nell anno successivo RETTO FOLLOW-UP 01 Endoscopia nell anno successivo DESCRIZIONE: Stima la proporzione di pazienti sottoposti a endoscopia nei 12 mesi successivi all intervento DISTRIBUZIONE SPAZIALE 0-20 21-40 41-60 61-80

Dettagli

TEMPI di ATTESA PRESTAZIONI TRACCIANTI Azienda erogante: ASL 12 Veneziana

TEMPI di ATTESA PRESTAZIONI TRACCIANTI Azienda erogante: ASL 12 Veneziana TEMPI di ATTESA PRESTAZIONI TRACCIANTI Azienda erogante: ASL 12 Veneziana Descrizione Prestazione CODICE Priorità Standard Regione COLONSCOPIA CON ENDOSCOPIO '45.23 FLESSIBILE DIAGNOSTICA ECOGRAFICA DEL

Dettagli

TEMPI D'ATTESA DELLE PRESTAZIONI SPECIALISTICHE AMBULATORIALI

TEMPI D'ATTESA DELLE PRESTAZIONI SPECIALISTICHE AMBULATORIALI ANGIOGRAFIA CON FLUORESCINA O ANGIOSCOPIA OCULARE Oculistica C 180 13 13 ASPORTAZIONE O DEMOLIZIONE LOCALE DI LESIONE O TESSUTO CUTANEO E SOTTOCUTANEO, Dermatologia C 180 76 76 CISTOSCOPIA [TRANSURETRALE]

Dettagli

Report Analitico "RICAVI" per Prestazioni Intermedie 1 SEM 2013

Report Analitico RICAVI per Prestazioni Intermedie 1 SEM 2013 RADIOLOGIA TARQUINIA ANESTESIA POLO 88.76.1 ECOGRAFIA ADDOME COMPLETO GASTROENTEROLOGIA - CHIRURGIA ED 1,0 60,43 60,43 Riepilogo per ' = ANESTESIA POLO (1 record di dettaglio) Somma 1,0 60,43 CHIRURGIA

Dettagli

PUBBLICAZIONE DEI TEMPI MEDI DI ATTESA PER LE PRESTAZIONI SPECIALISTICHE OGGETTO DI MONITORAGGIO

PUBBLICAZIONE DEI TEMPI MEDI DI ATTESA PER LE PRESTAZIONI SPECIALISTICHE OGGETTO DI MONITORAGGIO PUBBLICAZIONE DEI TEMPI MEDI DI ATTESA PER LE PRESTAZIONI SPECIALISTICHE OETTO DI MONITORAIO PERIODO: - DESCRIZIONE 89A3 PRMA VISITA CARDIOLOGICA 5 5 2 4 3 89A6 89A8 8913 PRIMA VISITA CHIRURGICA VASCOLARE

Dettagli

Corso di Gastroenterologia ed Epatologia per MMG

Corso di Gastroenterologia ed Epatologia per MMG Corso di Gastroenterologia ed Epatologia per MMG Fabrizio Magnolfi Direttore Struttura Complessa di Gastroenterologia Ospedale S. Donato - Arezzo Arezzo, Sala Convegni Ordine dei Medici, 16 dicembre 2006

Dettagli

A cura di Baraldi & Bodington

A cura di Baraldi & Bodington La Gastroenterologia in Italia opportunità della Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva alla luce dell evoluzione del sistema sanitario Report n. 1 A cura di Baraldi & Bodington dicembre 2005 Indice

Dettagli

Percorsi diagnostici in Gastroenterologia: Day-Surgery, Day-Hospital, Day- Service Normative

Percorsi diagnostici in Gastroenterologia: Day-Surgery, Day-Hospital, Day- Service Normative Percorsi diagnostici in Gastroenterologia: Day-Surgery, Day-Hospital, Day- Service Normative L assistenza a ciclo diurno come modalità di ricovero ospedaliero (day hospital) è identificata per la prima

Dettagli

Report Analitico "RICAVI" per Prestazioni Intermedie 2014

Report Analitico RICAVI per Prestazioni Intermedie 2014 RADIOLOGIA CIVITA C. ANESTESIA/RIANIMAZIONE CIVITA C. RX-VT47 ECOGRAFIA A LETTO DEL PAZIENTE 1,0 91,00 91,00 88.76.1 ECOGRAFIA ADDOME COMPLETO GASTROENTEROLOGIA - CHIRURGIA ED 1,0 60,00 60,00 88.75.1 ECOGRAFIA

Dettagli

Osservatorio Epidemiologico Regionale Le Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali in Sardegna Stime di Incidenza e Prevalenza al 31 Dicembre 2011

Osservatorio Epidemiologico Regionale Le Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali in Sardegna Stime di Incidenza e Prevalenza al 31 Dicembre 2011 Direzione generale della Sanità Servizio Sistema informativo, Osservatorio epidemiologico umano, controllo di qualità e gestione del rischio Osservatorio Epidemiologico Regionale Le Malattie Infiammatorie

Dettagli

AREA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI

AREA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI AREA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI 87.03.00 - TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA (TC) DEL CAPO TC del cranio (sella turcica, orbite)tc dell'encefalo 87.03.01 - TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA (TC) DEL CAPO, SENZA E CON CONTRASTO

Dettagli

Report Analitico "RICAVI" per Prestazioni Intermedie 1 SEM 2013

Report Analitico RICAVI per Prestazioni Intermedie 1 SEM 2013 RADIOLOGIA CIVITA C. ANESTESIA/RIANIMAZIONE CIVITA C. 88.71.4 DIAGNOSTICA ECOGRAFICA DEL CAPO E DEL COLLO Ecografia di: ghiandole 1,0 28,41 28,41 88.73.5 ECO(COLOR)DOPPLER DEI TRONCHI SOVRAAORTICI A riposo

Dettagli

Qual Nominativo DRGs Descrizione Tariffa Min Tariffa Max Specialità

Qual Nominativo DRGs Descrizione Tariffa Min Tariffa Max Specialità Prof. CARBONARO ANTONIO 371 Parto cesareo senza CC 1.000,00 1.500,00 Ostetricia e Ginecologia Prof. CARBONARO ANTONIO 370 Parto cesareo con CC 1.000,00 1.500,00 Ostetricia e Ginecologia Prof. CARBONARO

Dettagli

Report Analitico "RICAVI" per Prestazioni Intermedie 2014

Report Analitico RICAVI per Prestazioni Intermedie 2014 RADIOLOGIA BELCOLLE ANESTESIA POLO 87.44.1 RADIOGRAFIA DEL TORACE DI ROUTINE, NAS Radiografia standard del torace [ 1,0 15,00 15,00 Riepilogo per ' = ANESTESIA POLO (1 record di dettaglio) Somma 1,0 15,00

Dettagli

TARIFFE PRESTAZIONI AMBULATORIALI

TARIFFE PRESTAZIONI AMBULATORIALI TARIFFE PRESTAZIONI AMBULATORIALI PRESTAZIONE PEG Dilatazione esofagea Dilatazione pilorica varicose mediante Argon Plasma nell esofago lo stomaco duodeno digiuno-ileo colon COD EMILIA LOMB FRIULI FNMD

Dettagli

Servizi di gastroenterologia dell Ente Ospedaliero Cantonale

Servizi di gastroenterologia dell Ente Ospedaliero Cantonale Servizi di gastroenterologia dell Ente Ospedaliero Cantonale Cos è la gastroenterologia? La gastroenterologia (dal greco gaster -stomaco-, enteron -intestino- e logos -scienza-) è la specialità della medicina

Dettagli

Errore. L'origine riferimento non è stata trovata.

Errore. L'origine riferimento non è stata trovata. PRESTAZIONI DI GASTROENTEROLOGIA ED ENDO DIGESTIVA IN REGIME AMBULATORIALE (ESCLUSO DAY-HOSPITAL E DAY-SURGERY) TARIFFARIO MINISTERIALE PRESTAZIONI GIA PREVISTE DAL DM 7 VEMBRE 1991 IMPORTO TICKET ATTUALE

Dettagli

Report Analitico "RICAVI" per Prestazioni Intermedie 2013

Report Analitico RICAVI per Prestazioni Intermedie 2013 RADIOLOGIA CIVITA C. Servizio Richiedente ANESTESIA/RIANIMAZIONE CIVITA C. 88.71.4 DIAGNOSTICA ECOGRAFICA DEL CAPO E DEL COLLO Ecografia di: ghiandole 1,0 28,41 28,41 88.73.5 ECO(COLOR)DOPPLER DEI TRONCHI

Dettagli

A.O.U. POLICLINICO G. MARTINO

A.O.U. POLICLINICO G. MARTINO A.O.U. POLICLINICO G. MARTINO VERIFICA ANNO 200 DEGLI OBIETTIVI DI BUDGET NEGOZIATI CON IL D.A.I. DI Chirurgia Generale, Oncologia ed Anatomia Patologica Incontro dell 08 Febbraio 20 STAFF DIREZIONE GENERALE

Dettagli

PUBBLICAZIONE DEI TEMPI MEDI DI ATTESA PER LE PRESTAZIONI SPECIALISTICHE OGGETTO DI MONITORAGGIO

PUBBLICAZIONE DEI TEMPI MEDI DI ATTESA PER LE PRESTAZIONI SPECIALISTICHE OGGETTO DI MONITORAGGIO PUBBLICAZIONE DEI DI ATTESA PER LE PRESTAZIONI SPECIALISTICHE OETTO DI MONITORAIO DESCRIZIONE 4824 RETTOSIGMOIDOSCOPIA CON ENDOSCOPIO FLESSIBILE 60 7 8703 TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA (TC) DEL CAPO 2 87031

Dettagli

Azienda Ospedaliera di Lodi

Azienda Ospedaliera di Lodi Azienda Ospedaliera di Lodi Prestazioni prenotabili tramite numero verde 800 638 638 ed erogate in orario serale, il sabato e la domenica Prestazioni erogate in orario serale: COD PRESTAZIONE DESCRIZIONE

Dettagli

ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA

ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA Azienda Ospedaliera ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA Presidio Ospedaliero Cremonese Viale Concordia, 1-26100 Cremona Tempi di attesa In ottemperanza alle disposizioni Regionali vigenti in tema di rilevazione

Dettagli

Gastroenterologia 2 ed Endoscopia Digestiva AO Papa Giovanni XXIII Bergamo. Il Libro Bianco della Gastroenterologia Italiana

Gastroenterologia 2 ed Endoscopia Digestiva AO Papa Giovanni XXIII Bergamo. Il Libro Bianco della Gastroenterologia Italiana Paolo Ravelli Gastroenterologia 2 ed Endoscopia Digestiva AO Papa Giovanni XXIII Bergamo Il Libro Bianco della Gastroenterologia Italiana DEFINISCE gli ambiti di attivita della gastroenterologia g l impatto

Dettagli

LE MALATTIE RESPIRATORIE, NEUROLOGICHE E GASTROINTESTINALI NELL ASL DELLA PROVINCIA DI VARESE.

LE MALATTIE RESPIRATORIE, NEUROLOGICHE E GASTROINTESTINALI NELL ASL DELLA PROVINCIA DI VARESE. LE MALATTIE RESPIRATORIE, NEUROLOGICHE E GASTROINTESTINALI NELL ASL DELLA PROVINCIA DI VARESE. A cura di Unità Operativa Complessa Osservatorio Epidemiologico In base agli anni potenziali di vita persi

Dettagli

PRESTAZIONI TRACCIANTI GARANTITE

PRESTAZIONI TRACCIANTI GARANTITE TEMPI ATTESA PRESTAZIONI TRACCIANTI GARANTITE 1 Trimestre: - Dicembre Struttura:=400001 - POL. OSP. FATEBENEFRATELLI Branca: 08 - CARDIOLOGIA Prestazione Priorità nno data sponibilità classe 89.43 - TEST

Dettagli

Relazione sulla Performance aziendale Anno 2012

Relazione sulla Performance aziendale Anno 2012 Relazione sulla Performance aziendale Anno 2012 1 In data 10/05/2012, con deliberazione n. 402, l Azienda Ospedaliera San Paolo di Milano ha adottato il Piano della Performance per il triennio 2012 2014,

Dettagli

Azienda Ospedaliera di Desio e Vimercate OSPEDALI DI: Carate Brianza, Desio, Giussano, Seregno, Vimercate Tempi_Medi_Tabella_2012

Azienda Ospedaliera di Desio e Vimercate OSPEDALI DI: Carate Brianza, Desio, Giussano, Seregno, Vimercate Tempi_Medi_Tabella_2012 Azienda Ospedaliera di Desio e Vimercate OSPEDALI DI: Carate Brianza, Desio, Giussano, Seregno, Vimercate Tempi_Medi_Tabella_2012 Tempi medi di erogazione delle prestazioni ambulatoriali relative all anno

Dettagli

AZIENDA SOCIO-SANITARIA TERRITORIALE DI CREMONA - Ospedale Cremona. Viale Concordia, Cremona. Tempi di attesa

AZIENDA SOCIO-SANITARIA TERRITORIALE DI CREMONA - Ospedale Cremona. Viale Concordia, Cremona. Tempi di attesa AZIENDA SOCIO-SANITARIA TERRITORIALE DI CREMONA - Ospedale Cremona Viale Concordia, 1-26100 Cremona Tempi di attesa In ottemperanza alle disposizioni Regionali vigenti in tema di rilevazione dei Tempi

Dettagli

UP TO DATE IN CHIRURGIA ROBOTICA Venezia, Sala degli Angeli Ospedale SS. Giovanni e Paolo 14 ottobre 2016

UP TO DATE IN CHIRURGIA ROBOTICA Venezia, Sala degli Angeli Ospedale SS. Giovanni e Paolo 14 ottobre 2016 UP TO DATE IN CHIRURGIA ROBOTICA Venezia, Sala degli Angeli Ospedale SS. Giovanni e Paolo 14 ottobre 2016 Un robot per la Provincia di Venezia 1 febbraio 2015 30 settembre 2016 Dr. Onofrio Lamanna Direttore

Dettagli

REGIONE ABRUZZO ASL 1 AVEZZANO - SULMONA - L'AQUILA. Tempi di attesa per le PRESTAZIONI di SPECIALISTICA AMBULATORIALE

REGIONE ABRUZZO ASL 1 AVEZZANO - SULMONA - L'AQUILA. Tempi di attesa per le PRESTAZIONI di SPECIALISTICA AMBULATORIALE REGIONE ABRUZZO ASL 1 AVEZZANO - SULMONA - L'AQUILA Tempi di attesa per le PRESTAZIONI di SPECIALISTICA AMBULATORIALE data indice rilevazione: 03 LUGLIO 2012 Area territoriale Prestazione interna Prestazione

Dettagli

AGOSTO 2011 STRUTTURE EROGATRICI

AGOSTO 2011 STRUTTURE EROGATRICI AGOSTO 2011 STRUTTURE EROGATRICI DESCRIZIONE standard priorità OSPEDALE CITTADELLA STUDIO POLIAMB. MUTUA regione CHIOGGIA CAVARZERE S.GIACOMO VESPUCCI PESCATORI DESCRIZIONE Standard priorita' regionale

Dettagli

In base alle informazioni ricevute, in piena consapevolezza e libertà decisionale esprimo: il mio consenso a sottopormi alla procedura di:

In base alle informazioni ricevute, in piena consapevolezza e libertà decisionale esprimo: il mio consenso a sottopormi alla procedura di: Il sottoscritto Dott... dichiara di avere fornito informazioni complete e comprensibili al Sig/Sig.ra al riguardo della necessità/opportunità di sottoporsi a ECOENDOSCOPIA DIAGNOSTICA E OPERATIVA In base

Dettagli

A.O.U. POLICLINICO G. MARTINO

A.O.U. POLICLINICO G. MARTINO A.O.U. POLICLINICO G. MARTINO VERIFICA AL 3 TRIMESTRE 2010 DEGLI OBIETTIVI DI BUDGET NEGOZIATI CON IL D.A.I. DI MEDICINA INTERNA Incontro del 26 Ottobre 2010 STAFF DIREZIONE GENERALE Controllo di Gestione

Dettagli

TEMPI D'ATTESA PER BRANCA

TEMPI D'ATTESA PER BRANCA ANNO 2012 1 TRIMESTRE 2013 Priorità B Priorità D Priorità P Priorità B Priorità D Q upriorità P TOTALE BRANCHE 93,9% 89,4% 89,5% 97,2% 92,3% 88,5% 08 - Cardiologia 94,8% 93,3% 91,2% 97,3% 96,8% 94,1% 88.72.3

Dettagli

TEMPI di ATTESA PRESTAZIONI TRACCIANTI Azienda erogante: ASL 12 Veneziana

TEMPI di ATTESA PRESTAZIONI TRACCIANTI Azienda erogante: ASL 12 Veneziana TEMPI di ATTESA PRESTAZIONI TRACCIANTI Azienda erogante: ASL 12 Veneziana Descrizione Prestazione CODICE Priorità Standard Regione B 10 COLONSCOPIA CON ENDOSCOPIO '45.23 FLESSIBILE DIAGNOSTICA ECOGRAFICA

Dettagli

Guida ai Servizi Ospedalieri

Guida ai Servizi Ospedalieri REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE di VIBO VALENTIA Endoscopia Digestiva Diagnostica e Chirurgica Dr. A.Chirico Dr. V.Grasso Dr. L.Purita Guida ai Servizi Ospedalieri - CARTA DI ACCOGLIENZA

Dettagli

Monitoraggio TdA prestazioni : giorno indice 3 gennaio 2012

Monitoraggio TdA prestazioni : giorno indice 3 gennaio 2012 Monitoraggio TdA prestazioni : giorno indice 3 gennaio 212 Integrazione sulla base della Conf. Stato-Regioni 28.1.21 CODICE DESCRIZIONE DELLA PRESTAZIONE T_max Conteggio 45.13 45.16 45.23 45.24 45.25 45.42

Dettagli

01 VISITA CARDIOLOGICA 89.7 02 VISITA ANGIOLOGICA 89.7 03 VISITA ENDOCRINOLOGICA 89.7 04 VISITA NEUROLOGICA 89.13 05 VISITA OCULISTICA 95.

01 VISITA CARDIOLOGICA 89.7 02 VISITA ANGIOLOGICA 89.7 03 VISITA ENDOCRINOLOGICA 89.7 04 VISITA NEUROLOGICA 89.13 05 VISITA OCULISTICA 95. PNC DESCRPROD CODMINEFFETTIVO 01 VISITA CARDIOLOGICA 89.7 01 VISITA CARDIOLOGICA PEDIATRICA 89.7 02 VISITA ANGIOLOGICA 89.7 02 VISITA CHIRURGICA VASCOLARE 89.7 03 VISITA ENDOCRINOLOGICA 89.7 03 VISITA

Dettagli

TEMPI D ATTESA PER VISITE E ESAMI IN PIEMONTE

TEMPI D ATTESA PER VISITE E ESAMI IN PIEMONTE TEMPI D ATTESA PER VISITE E ESAMI IN PIEMONTE ANNO 2007 INDICE 2 Guida alla lettura 4 Prestazioni sanitarie Angiografia con fluoresceina o angioscopia oculare 6 Biopsia transperineale [percutanea] [agobiopsia]

Dettagli

AZIENDA SOCIO-SANITARIA TERRITORIALE DI CREMONA - Ospedale Cremona. Viale Concordia, Cremona. Tempi di attesa

AZIENDA SOCIO-SANITARIA TERRITORIALE DI CREMONA - Ospedale Cremona. Viale Concordia, Cremona. Tempi di attesa AZIENDA SOCIO-SANITARIA TERRITORIALE DI CREMONA - Ospedale Cremona Viale Concordia, 1-26100 Cremona Tempi di attesa In ottemperanza alle disposizioni Regionali vigenti in tema di rilevazione dei Tempi

Dettagli

Percentuale di soggetti operati entro 60 giorni dalla data della mammografia

Percentuale di soggetti operati entro 60 giorni dalla data della mammografia Codice Interno Definizione Fase PDTA Significato Denominatore Numeratore Formula Matematica Valore di Riferimento Fonti dati BC obj1 Percentuale di soggetti operati entro 60 giorni dalla data della mammografia

Dettagli

Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico "G. Martino" - Università di Messina

Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico G. Martino - Università di Messina VISITA ONCOLOGICA 897 10 2 RADIOLOGIA MAMMOGRAFIA BILATERALE 87371 60 280 RADIOLOGIA MAMMOGRAFIA MONOLATERALE 87372 60 280 TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA (TC) DELL' ADDOME COMPLETO 88015 50 98 TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA

Dettagli

Accettazione del paziente in U.O. di chirurgia

Accettazione del paziente in U.O. di chirurgia ACCOGLIENZA DEL PAZIENTE IN U.O. di CHIRURGIA Accettazione del paziente in U.O. di chirurgia Ricovero in emergenza ed urgenza Ricovero ordinario programmato Day Hospital Day Surgery Il ricovero in U.O.

Dettagli

Sedi di Corso Venezia 10 - Torino Via Mombarcaro 80 - Torino TEMPI DI ATTESA DI LUNEDI' 12/09/16

Sedi di Corso Venezia 10 - Torino Via Mombarcaro 80 - Torino TEMPI DI ATTESA DI LUNEDI' 12/09/16 Sedi di Corso Venezia 0 - Torino Via Mombarcaro 80 - Torino TEMPI DI DI LUNEDI' /09/6 TEMPI DI DI LUNEDI' /09/6 SEDE DI C.SO VENEZIA 0/A - TORINO VISITE SPECIALISTICHE VISITA GENERALE 08 CARDIOLOGIA VISITA

Dettagli

UNITA SEMPLICE ORGANIZZATIVA ENDOSCOPIA DIGESTIVA

UNITA SEMPLICE ORGANIZZATIVA ENDOSCOPIA DIGESTIVA pag. 7 AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI OSPITALIERI DI VERONA SCHEDA INFORMATIVA SERVIZI DIAGNOSTICI E SANITARI UNITA SEMPLICE ORGANIZZATIVA ENDOSCOPIA DIGESTIVA PRESIDIO OSPEDALE CIVILE MAGGIORE Ultimo aggiornamento

Dettagli

I dati del XVI rapporto PiT Salute

I dati del XVI rapporto PiT Salute I dati del XVI rapporto PiT Salute Il Rapporto rappresenta il punto di vista dei cittadini che nel corso del 2012 (01/01/2012 al 31/12/2012) si sono rivolti a Cittadinanzattiva al fine di ricevere informazione

Dettagli

GASTROENTEROLOGIA ED ENDOSCOPIA DIGESTIVA

GASTROENTEROLOGIA ED ENDOSCOPIA DIGESTIVA Pag. 1 di 6 GASTROENTEROLOGIA ED ENDOSCOPIA Redazione: dott. G.Benedetti dott. G.De Luca Verifica: Serena Di Caccamo Approvazione: Willy Pierre Mercante Pareri specialistici: Modifiche rispetto alla versione

Dettagli

AZIENDA ASP TRAPANI - TEMPI ATTESA ALLA DATA DEL

AZIENDA ASP TRAPANI - TEMPI ATTESA ALLA DATA DEL 89.7 VISITA ONCOLOGICA (PRIMA VISITA) 87.37.1 MAMMOGRAFIA BILATERALE (NO SCREENING) 87.37.2 MAMMOGRAFIA MONOLATERALE (NO SCREENING) 87.41 TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA (TC) DEL TORACE 87.41.1 88.01.2 88.01.1

Dettagli

(S11) SPS - TA Sintesi Azienda per Struttura e Branca

(S11) SPS - TA Sintesi Azienda per Struttura e Branca Struttura erogante=240001. POLIAMBUL. P.O. DI CONEGLIANO Branca: 08.Cardiologia 88.72.3 - ECO(COLOR)DOPPLERGRAFIA CARDIACA A riposo e dopo prova fisica o farmacologica. Non associabile a 88.72.1; 88.72.2

Dettagli

fonte:

fonte: ALLEGATO B ASL INDICATORI TEMATICI AREA DEFINIZIONE NUMERATORE DENOMINATORE RIFERIMENTO >= 10 % Integrazione ospedale territorio Percentuale di ultra sessantacinquenni sottoposti a valutazione multidimensionale

Dettagli

MEDIA ANNUALE RICOVERI MANERBIO ANNO 2015 MEDIA ANNUALE RICOVERI DESENZANO ANNO 2015 TEMPI OBIETTIVO REGIONALI MEDIA ANNUALE ANNO 2015 DESCRIZIONE

MEDIA ANNUALE RICOVERI MANERBIO ANNO 2015 MEDIA ANNUALE RICOVERI DESENZANO ANNO 2015 TEMPI OBIETTIVO REGIONALI MEDIA ANNUALE ANNO 2015 DESCRIZIONE DESCRIZIONE TEMPI OBIETTIVO REGIONALI MEDIA ANNUALE ANNO 2015 MEDIA ANNUALE RICOVERI DESENZANO ANNO 2015 MEDIA ANNUALE RICOVERI MANERBIO ANNO 2015 PRMA VISITA CARDIOLOGICA PRIMA VISITA CHIRURGICA VASCOLARE

Dettagli

I> Comunicazione e management

I> Comunicazione e management Come ottimizzare i DRG in gastroenterologia Il sistema DRG è un sistema gestionale atto a descrivere la complessità dell'assistenza prestata al paziente, partendo dal principio che malattie simili, trattate

Dettagli

SPS - Tempi Attesa Prestazioni Specialistiche Garantite Traccianti: Azienda 110. Veneto Orientale - 4 Trimestre 2012

SPS - Tempi Attesa Prestazioni Specialistiche Garantite Traccianti: Azienda 110. Veneto Orientale - 4 Trimestre 2012 Struttura erogante=360101. POLIAMB.OSP.PORTOGRUARO Branca: 08.Carologia 88.72.3 - ECO(COLOR)DOPPLERGRAFIA CARDIACA A riposo e dopo prova fisica o farmacologica. Non associabile a 88.72.1; 88.72.2 89.43

Dettagli

La cartella clinica. SIS e Audit Clinico ASL Rieti

La cartella clinica. SIS e Audit Clinico ASL Rieti La cartella clinica SIS e Audit Clinico ASL Rieti Cosa è la cartella clinica Ministero della Sanità, 1992: Insieme di documenti che registrano un complesso eterogeneo di informazioni sanitarie, anagrafiche,

Dettagli

Tempi Attesa Prestazioni Specialistiche Garantite Traccianti - 2 Trimestre 2013

Tempi Attesa Prestazioni Specialistiche Garantite Traccianti - 2 Trimestre 2013 Tempi Attesa Prestazioni Specialistiche Garantite Traccianti - 2 Trimestre 2013 Branca: 08.Cardiologia 88.72.3 - ECO(COLOR)DOPPLERGRAFIA CARDIACA A riposo e dopo prova fisica o farmacologica. 89.43 - TEST

Dettagli

Curriculum Vitae di ANGELA MATTIUZZI

Curriculum Vitae di ANGELA MATTIUZZI Curriculum Vitae di ANGELA MATTIUZZI DATI PERSONALI nato a, il VALDAGNO, 30-07-1967 PROFILO BREVE Medico specialista in Radiodiagnostica e Scienze delle Immagini presso la U.O. di Radiologia Diagnostica

Dettagli

TEMPI DI ATTESA DELLE PRESTAZIONI AMBULATORIALI aggiornati al 26 luglio 2012

TEMPI DI ATTESA DELLE PRESTAZIONI AMBULATORIALI aggiornati al 26 luglio 2012 TEMPI DI ATTESA DELLE PRESTAZIONI AMBULATORIALI aggiornati al 26 luglio 2012 I tempi di indicati si riferiscono alla prima disponibilità in un punto di erogazione aziendale Sono riportate le liste di delle

Dettagli

ASSISTENZA OSPEDALIERA IN REGIME DI RICOVERO. Presidi Ospedalieri e Cliniche Private Accreditate ANNO 2015

ASSISTENZA OSPEDALIERA IN REGIME DI RICOVERO. Presidi Ospedalieri e Cliniche Private Accreditate ANNO 2015 ASSISTENZA OSPEDALIERA IN REGIME DI RICOVERO Presidi Ospedalieri e Cliniche Private Accreditate ANNO 2015 Luglio 2016 Unità Operativa Complessa Flussi Informativi - Controllo di Gestione Direttore: dott:

Dettagli

Unità Operativa di. Gastroenterologia. Endoscopia digestiva. Carta dei Servizi rev. 2 del 2 settembre 2012

Unità Operativa di. Gastroenterologia. Endoscopia digestiva. Carta dei Servizi rev. 2 del 2 settembre 2012 Carta dei Servizi rev. 2 del 2 settembre 2012 Unità Operativa di Endoscopia digestiva Azienda ULSS n. 22 Bussolengo (VR) Dipartimento di Medicina Interna Unità Operativa di ed Direttore: dott. Salvatore

Dettagli

ALLEGATOA alla Dgr n. 863 del 21 giugno 2011 pag. 1/5

ALLEGATOA alla Dgr n. 863 del 21 giugno 2011 pag. 1/5 ALLEGATOA alla Dgr n. 863 del 21 giugno 2011 pag. 1/5 45.13 45.13 45.16 45.16 45.23 45.24 45.24 45.25 ESOFAGOGASTRODUODENOSCOPIA [EGD]. Endoscopia dell' intestino tenue Escluso: Endoscopia con biopsia

Dettagli

INFRASTRUTTURA DELLA RETE

INFRASTRUTTURA DELLA RETE INFRASTRUTTURA DELLA RETE RETE DELLA GASTROENTEROLOGIA ITALIANA Vantaggi Condivisione delle informazioni e dei documenti Standardizzazione delle procedure Diminuzione dei tempi per la realizzazione degli

Dettagli

REGIONE ABRUZZO ASL 1 AVEZZANO - SULMONA - L'AQUILA. Tempi di attesa per le PRESTAZIONI di SPECIALISTICA AMBULATORIALE

REGIONE ABRUZZO ASL 1 AVEZZANO - SULMONA - L'AQUILA. Tempi di attesa per le PRESTAZIONI di SPECIALISTICA AMBULATORIALE REGIONE ABRUZZO ASL 1 AVEZZANO - SULMONA - L'AQUILA Tempi di attesa per le PRESTAZIONI di SPECIALISTICA AMBULATORIALE Area territoriale Prestazione interna Prestazione ministeriale\regionale BIOPSIA [ENDOSCOPICA]

Dettagli

gennaio-09 STRUTTURE EROGATRICI DESCRIZIONE PUBBLICHE PRIVATE ACCREDITATE

gennaio-09 STRUTTURE EROGATRICI DESCRIZIONE PUBBLICHE PRIVATE ACCREDITATE gennaio-09 DESCRIZIONE PUBBLICHE PRIVATE ACCREDITATE Ecocolordopplergrafia cardiaca Ecocolordopplergrafia cardiaca Ecocolordopplergrafia cardiaca ECO(COLOR)DOPPLER DEI TRONCHI SOVRAAORTICI ECO(COLOR)DOPPLER

Dettagli

REGIONE ABRUZZO ASL 1 AVEZZANO - SULMONA - L'AQUILA. Tempi di attesa per le PRESTAZIONI di SPECIALISTICA AMBULATORIALE

REGIONE ABRUZZO ASL 1 AVEZZANO - SULMONA - L'AQUILA. Tempi di attesa per le PRESTAZIONI di SPECIALISTICA AMBULATORIALE REGIONE ABRUZZO ASL 1 AVEZZANO - SULMONA - L'AQUILA Tempi di attesa per le PRESTAZIONI di SPECIALISTICA AMBULATORIALE Area territoriale Prestazione interna Prestazione ministeriale\regionale BIOPSIA [ENDOSCOPICA]

Dettagli

IPresidenti Pugliesi delle

IPresidenti Pugliesi delle 20-24 Linee Gastroenterologia.qxp 03/04/2007 14.00 Pagina 1 Linee guida in Gastroenterologia Proposta Organizzativa per la Gastroenterologia nell ambito del P.R.S. per il triennio 2006-2008 Michele Dicillo

Dettagli

Scuola di specializzazione in Denominazione Gastroenterologia Title (denominazione in inglese) Area Classe Obiettivi formativi e descrizione

Scuola di specializzazione in Denominazione Gastroenterologia Title (denominazione in inglese) Area Classe Obiettivi formativi e descrizione (denominazione in inglese) Area Classe Obiettivi formativi e descrizione (da indicare quelli presenti nel D.M. che possono essere ampliati) Scuola di specializzazione in Gastroenterologia Gastroenterology

Dettagli

Deliberazione del Direttore Generale

Deliberazione del Direttore Generale !"#$"!%&' Deliberazione del Direttore Generale n. 181 del registro OGGETTO: PRESTAZIONI AGGIUNTIVE AI SENSI DEL COMMA 6 DELL ARTICOLO 14 CCNL 3/11/2005. UU.OO CHIRURGIA APPARATO DIGERENTE, RADIOLOGIA INTERVENTISTICA,

Dettagli

luglio-09 STRUTTURE EROGATRICI DESCRIZIONE PUBBLICHE PRIVATE ACCREDITATE

luglio-09 STRUTTURE EROGATRICI DESCRIZIONE PUBBLICHE PRIVATE ACCREDITATE luglio-09 STRUTTURE EROGATRICI DESCRIZIONE PUBBLICHE PRIVATE ACCREDITATE Ecocolordopplergrafia cardiaca Ecocolordopplergrafia cardiaca Ecocolordopplergrafia cardiaca ECO(COLOR)DOPPLER DEI TRONCHI SOVRAAORTICI

Dettagli

TEMPO D'ATTESA RICHIESTO OSPEDALE MAGENTA

TEMPO D'ATTESA RICHIESTO OSPEDALE MAGENTA EGD ESOFAGOGASTRODUODENOSCOPIA (EGDS) 60 41 15 33 28 COLONSCOP COLONSCOPIA 60 68 75 93 77 88721 ECOGRAFIA CARDIACA 60 214 172 252 88722 ECOCOLORDOPPLERGRAFIA CARDIACA 60 214 172 178 252 88735 ECO(COLOR)DOPPLER

Dettagli

AREA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI

AREA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI AREA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI ANGIOGRAFIA CON FLUORESCEINA O ANGIOSCOPIA OCULARE ECOGRAFIA ADDOME COMPLETO 3 89,1 37 64 13,4 231 ECOGRAFIA DEI TESTICOLI 36 40,0 10 ECOGRAFIA DEL CAPO E DEL COLLO (GHIANDOLE

Dettagli

Audizione presso la XII Commissione Igiene e Sanità Senato della Repubblica Roma, 31 Ottobre 2012

Audizione presso la XII Commissione Igiene e Sanità Senato della Repubblica Roma, 31 Ottobre 2012 Audizione presso la XII Commissione Igiene e Sanità Senato della Repubblica Roma, 31 Ottobre 2012 Dott. Maurizio Lera Direttore U.O.S. di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva Azienda ULS 12 Viareggio

Dettagli

ASL BR - TEMPI DI ATTESA RICOVERI PROGRAMMATI ANNO 2015

ASL BR - TEMPI DI ATTESA RICOVERI PROGRAMMATI ANNO 2015 entro 30 P.O. Francavilla St. Francavilla Fontana CHIRURGIA GENERALE 158 Interventi su ano e stoma senza CC C 38 47 P.O. Francavilla St. Francavilla Fontana CHIRURGIA GENERALE 179 Malattie infiammatorie

Dettagli

Sintesi attività della U.O.C. di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva

Sintesi attività della U.O.C. di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva Tutti i medici sono autonomi nella gestione di: ricoveri dimissioni colloqui con i familiari endosco DIPARTIMENTO AREA MEDICA RATIVA COMPLESSA di GASTROENTEROLOGIA DIRETTORE Dr. Giancarlo Spinzi DIRIGENTI

Dettagli

Tabella Ricoveri ordinari attribuiti a DRG complicati (omologhi) ma non riconosciuti come complicati - Mesi aprile-giugno 2013

Tabella Ricoveri ordinari attribuiti a DRG complicati (omologhi) ma non riconosciuti come complicati - Mesi aprile-giugno 2013 Tabella 4.1 - Ricoveri ordinari attribuiti a (omologhi) ma come - Mesi del % Bolzano 001 - CRANIOTOMIA, ETÀ > 17 ANNI 8,8-5 - 007 - INTERVENTI SU NERVI PERIFERICI E CRANICI E ALTRI INTERVENTI SU SISTEMA

Dettagli

SPS - Tempi Attesa Prestazioni Specialistiche Garantite Traccianti: Azienda 102.FELTRE - 1 Trimestre 2012

SPS - Tempi Attesa Prestazioni Specialistiche Garantite Traccianti: Azienda 102.FELTRE - 1 Trimestre 2012 Branca: 08. Carologia 88.72.3 - ECO(COLOR)DOPPLERGRAFIA CARDIACA A riposo e dopo prova fisica o farmacologica. Non associabile a 88.72.1; 88.72.2 89.43 - TEST CARDIOVASCOLARE DA SFORZO CON CICLOERGOMETRO

Dettagli

Monitoraggio TdA prestazioni : giorno indice 7 settembre 2011

Monitoraggio TdA prestazioni : giorno indice 7 settembre 2011 C e ntro U nico P reno ta zio ni Azienda San itaria Loc ale NAPO LI 1 Centro Direttore Dott. An ton io Stellato Monitoraggio TdA prestazioni : giorno indice 7 settembre 211 Integrazione sulla base della

Dettagli

SINTESI DEI RISULTATI

SINTESI DEI RISULTATI Nell 22 in provincia di Modena sono stati diagnosticati 4138 nuovi casi di tumore, 2335 tra gli uomini e 183 tra le donne. Sempre nello stesso periodo sono deceduti per tumore 1159 uomini e 811 donne.

Dettagli

CHIARIMENTI. Oggetto: Procedura Aperta per fornitura e la gestione di magazzino di materiale monouso in tessuto non tessuto.

CHIARIMENTI. Oggetto: Procedura Aperta per fornitura e la gestione di magazzino di materiale monouso in tessuto non tessuto. Servizio Sanitario Nazionale - Regione Liguria Azienda Sanitaria Locale n. 5 Spezzino LA SPEZIA Struttura Complessa Provveditorato - Economato Tel.0187/534355 fax 0187/533905 CHIARIMENTI Oggetto: Procedura

Dettagli

AREA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI

AREA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI AREA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI ECOGRAFIA ADDOME COMPLETO 53 17,6 130 100 21,8 ECOGRAFIA DEI TESTICOLI ECOGRAFIA DEL CAPO E DEL COLLO (GHIANDOLE SALIVARI, COLLO PER LINFONODI, TIROIDE-PARATIROIDI) 57 12,6

Dettagli

ANNO SISP - dr. Paolo Mancarella

ANNO SISP - dr. Paolo Mancarella ANNO 2009 LA POPOLAZIONE La popolazione oggetto dello studio è quella dell ex Distretto 1, corrispondente oggi all intera A.ULSS 14. 390.27 Kmq 3 Comuni: Cavarzere, Chioggia, Cona 69137 abitanti (al 31/12/2008):

Dettagli