Audizione sui Prezzi dell Energia Elettrica e del Gas 10 a Commissione Permanente del Senato

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Audizione sui Prezzi dell Energia Elettrica e del Gas 10 a Commissione Permanente del Senato"

Transcript

1 Audizione sui Prezzi dell Elettrica e del Gas 1 a Commissione Permanente del Senato Dott. Nando Pasquali Presidente e Amministratore Delegato GSE Roma, 18 giugno

2 Il Gruppo GSE Autorità per l Elettrica e il Gas discipline regolatorie (*) consistenza al Dati del Gruppo GSE anno 212: Fatturato: 35 miliardi di euro Utile netto: 17 milioni di euro - 2 -

3 Crescita dei volumi gestiti dal GSE 1 Numeri di impianti gestiti Numero di contratti gestiti 2 Numero impianti gestiti per addetto nel 21: 477 Numero di contratti gestiti per addetto nel 21: 897 Numero impianti gestiti per addetto nel 213: 1.8 Numero di contratti gestiti per addetto nel 213: , ,1 1 3 Potenza gestita incentivata 4 Dati in MW 5 Misure elettriche gestite Dati in milioni N Dati in TWh (**) Dati di consuntivo Dati di previsione

4 Dal PAN alla SEN Il contributo delle FER al consumo di energia in ciascuno dei tre settori Settore elettrico Settore termico Settore trasporti 8 Mtep (92 TWh) 8,5 Mtep (1 TWh) 11 Mtep (13 TWh 1,5 Mtep 11 Mtep 1 % 28% 26% 35% - 38% 6 Mtep 17% 19% - 2% 11% 1,6 Mtep 3,4 Mtep 3,4 Mtep 5% 1% 1% 212 PAN - 22 SEN PAN - 22 SEN PAN - 22 SEN

5 Il contesto nel quale operiamo Quadro Energetico nazionale Monitoraggio Target Direttiva 29/28: consuntivi e obiettivi al 22 Quota % di energia rinnovabile sul consumo finale lordo di energia Quota % di energia rinnovabile sul consumo finale lordo del SETTORE ELETTRICO * * Stima - 5 -

6 Il contesto nel quale operiamo Quadro Energetico nazionale Monitoraggio Target Direttiva 29/28: consuntivi e obiettivi al 22 Quota % di energia rinnovabile sul consumo finale lordo del SETTORE TRASPORTI * Stima Quota % di energia rinnovabile sul consumo finale lordo del SETTORE TERMICO - 6 -

7 OBIETTIVI al 22 per le fonti rinnovabili elettriche Potenza, energia e onere A3 al 212 e stime per il 22 Tecnologie POTENZA totale installata 212 (1) PAN 22 SEN 22 (2) ENERGIA totale prodotta ONERE A3 POTENZA totale installata ENERGIA totale prodotta POTENZA totale installata ENERGIA totale prodotta ONERE A3 [GW] [TWh] [Mld ] [GW] [TWh] [GW] [TWh] [Mld ] Fotovoltaico 16,4 18,8 6,4 8, 9,7 25,5 3, 6,7 (3) Idroelettrico 18,2 41,9,6 17,8 42, 19, 45, Eolico on-shore 8, 13,9,5 12, 18, 12, 18, Eolico off-shore - - -,7 2,,7 2, Geotermoelettrico,8 5,6,1 2,6,9 6,8,9 6,8 Bioenergie 3,8 12,3 1,4 3,8 18,8 5,5 22, Maree e moto ondoso Solare termodinamico - - -,6 1,7,6 1,7 Totale FONTI RINNOVABILI 47,1 92,5 9, (4) 43,8 98,9 64,2 125,5 12,5 (3) 5,8 (3) Note (1) Dati preliminari. (2) La potenza e l energia indicate sono una ipotesi coerente con gli obiettivi complessivi della SEN (la SEN non indica in maniera puntuale potenza ed energia ascrivibili alle varie tecnologie, ma prevede un obiettivo di TWh di cui circa 3 TWh da fotovoltaico). (3) Nella SEN si prevede al 22 un onere tra 11,5 e 12,5 miliardi di. Il valore di 12,5 è coerente con i limiti di spesa fissati dalla legislazione vigente per il fotovoltaico (6,7) e per le altre fonti rinnovabili (5,8). (4) Gli oneri di incentivazione nel 212 sono stati di 9,9 miliardi di euro, poiché ai 9 miliardi di euro per le fonti rinnovabili si sono aggiunti anche,9 miliardi di euro per le fonti assimiliate

8 /MWh /MWh /MWh /MWh FER-Elettriche - incentivi INCENTIVAZIONE DELLE RINNOVABILI ELETTRICHE IN EUROPA Comparazione degli incentivi in vigore a Maggio 213 (remunerazioni totali, inclusive del valore dell energia, normalizzate a 2 anni) Intervallo minimo-massimo Idroelettrico 1 MW 15 1 Eolico 1 MW RO CK IT NL UK DE FR SE DK AT RO IT NL CK UK DE AT FR DK SE Geotermico 1 MW DE FR RO UK IT CK NL AT SE DK Biomasse solide 1 MW IT RO AT DE CK UK FR NL DK SE Per la maggior parte dei piccoli impianti gli incentivi in Italia sono i più alti a livello europeo (questo verosimilmente è dovuto a una precisa intenzione del legislatore di promuovere maggiormente le tipologie di impianti che si stima possano avere maggiori ricadute sulle filiere nazionali). Fonte dati GSE

9 MW MW ITALIA GERMANIA /MWh /MWh FER-Elettriche - incentivi INCENTIVAZIONE DEL FOTOVOLTAICO IN EUROPA Comparazione della potenza installata annualmente e dell andamento degli incentivi (remunerazioni totali normalizzate a 2 anni e alle ore medie di producibilità in Italia) 3 kw su edifici residenziali 2 kw su edifici industriali 2 kw a terra MW installati annualmente * * Include oltre 3.7 MW di impianti realizzati nel 21 (Decreto Salva Alcoa ) Fonte dati GSE

10 Composizione della richiesta nazionale di energia elettrica (TWh) Saldo estero Altri combustibili Gas Naturale Convenzionale Prodotti petroliferi Carbone Rinnovabile * Saldo Estero Altri combustibili no ** FER** Gas Naturale Prodotti petroliferi Carbone Rinnovabili Richiesta di energia Produzione destinata al consumo Dal 22 al 212 le fonti rinnovabili sono aumentate significativamente (soprattutto negli ultimi anni), il saldo estero si è ridotto da 51 a 4 TWh e la produzione convenzionale si è ridotta da 213 TWh a 193 TWh. * Dati preliminari su fonte TERNA/GSE ** Comprende la produzione degli impianti da pompaggio (esclusi gli apporti naturali), da gas derivati e altro

11 Le fonti rinnovabili in Italia Potenza e produzione da rinnovabili dal 21 al 212 Idrica Geotermica Bioenergie Eolica Solare 41,4 GW 3,3 26,5 23,8 22,3 18,7 19,2 19,6 2, 2,9 21,3 47,1 35% 17% 8% 2% Potenza Efficiente Lorda (MW) * Idraulica Eolica Solare Geotermica % 39% Bioenergie Totale FER ,5 48,3 47,1 54,1 TWh 48,4 5,6 47,7 58,2 69,3 76,9 83, 92,4 2% 15% 13% 6% Produzione Lorda (GWh) * Idraulica Eolica Solare % 45% Geotermica Bioenergie Totale FER * stime su dati TERNA/GSE

12 in borsa e prezzi giornalieri e mensili 1,1 TWh ,1,95,95,8,8,65,65,5, Gennaio Febbraio Marzo Aprile Gennaio Febbraio Marzo Aprile TWh ,7% -9,6% ,6% Gennaio Febbraio Marzo Aprile -8,9% 21,1 media 19, Prezzo Orario 26 /MWh Prezzo Orario 26 Prezzo Orario 213 /MWh Prezzo Orario Gennaio Febbraio Marzo Aprile Gennaio Febbraio Marzo Aprile 75,9-8,4% -19,6% -19% -1,6% media 64,2 Gennaio Febbraio Marzo Aprile Elaborazione GSE su dati GME

13 Impianti a Ciclo Combinato e Impianti di Pompaggio Potenza installata e ore di funzionamento negli anni Impianti a Ciclo Combinato (esclusi quelli di cogenerazione) Impianti di Pompaggio (puri e misti) Elaborazione GSE su dati TERNA

14 Andamento dei prezzi dell energia elettrica in borsa Gennaio 26 Aprile 213 /MWh 12 /MWh Elaborazione GSE su dati GME

15 Confronto dei prezzi dell'energia elettrica delle borse europee Prezzi medi di vendita dell energia elettrica Paese Prezzo medio [ /MWh] Confronto con l'italia % Prezzo medio [ /MWh] Confronto con l'italia % Fonte Dati Italia 75,52-72,19 - GME Grecia 59,36-21,4% 47,4-34,3% CEER Slovenia 53,6-29,% 53,13-26,4% Borzen Regno Unito 52,29-3,8% 55,42-23,2% APX Romania 52,7-31,1% 47, -34,9% OPCOM Portogallo 48,1-36,3% 49,3-32,1% OMIE Paesi Bassi 47,88-36,6% 52, -28,% APX Media UE 47,65-36,9% 5,4-3,2% Spagna 47,26-37,4% 49,91-3,9% OMIE Belgio 47,7-37,7% 49,37-31,6% APX Francia 47,11-37,6% 48,94-32,2% PowerNext Austria 43,22-42,8% 51,12-29,2% EXAA Germania 42,67-43,5% 51,14-29,2% EEX Polonia 4,13-46,9% 44,55-38,3% PPE Danimarca 36,95-51,1% 47,5-34,8% NordPool Finlandia 36,64-51,5% 47,5-34,8% NordPool Svezia 32,5-57,% 47, -34,9% NordPool Elaborazione GSE su dati Borse Europee

16 Confronto dei prezzi dell'energia elettrica delle borse europee Prezzi medi di vendita dell energia elettrica Paese 213 (fino a Maggio) Prezzo medio [ /MWh] Confronto con l'italia % Prezzo medio [ /MWh] Confronto con l'italia % Prezzo medio [ /MWh] Confronto con l'italia % Fonte Dati Italia 61,47-75,52-72,19 - GME Regno Unito 59,21-3,7% 52,29-3,8% 55,42-23,2% APX Francia 48, -21,9% 47,11-37,6% 48,94-32,2% Power Next Germania 39,4-35,9% 42,67-43,5% 51,14-29,2% EEX Spagna 36,62-4,4% 47,26-37,4% 49,91-3,9% OMIE Elaborazione GSE su dati Borse Europee

17 Confronto dei prezzi dell'energia elettrica delle borse europee Prezzi medi di vendita dell energia elettrica ( /MWh) Media UE ,6 5,4 5,6 Elaborazione GSE su dati Borse Europee

18 Confronto dei prezzi dell energia elettrica sulle borse europee Riduzione delle Temperature (EU) Aumento delle Temperature (IT) Carenza GAS (UK) Manutenzione nucleare (F) Accentuata flessione dei consumi (E) Elaborazione GSE su dati GME

19 Evoluzione del mercato elettrico nazionale 26 vs 213 in borsa Curva oraria del prezzo dell'energia in borsa confronto martedì 23 maggio 26 e giovedì 23 maggio 213 MW /MWh Prezzo Orario 213 Prezzo Orario , , MW TERMICO CIP6 EOLICO AGGREGATO RILEVANTE CIP6 16. Volumi di energia elettrica offerti in borsa dal GSE confronto martedì 23 maggio 26 e giovedì 23 maggio 213 IDRICO FLUENTE GEOTERMICO MW TERMICO CIP6 EOLICO AGGREGATO IDRICO RILEVANTE PREVALENTEMENTE FLUENTE 16. FOTOVOLTAICO SOLARE RILEVANTE Elaborazione GSE su dati GME

20 in borsa e prezzi Confronto 25 Aprile 26 vs 25 Aprile 213 MW GWh - 6,7% /MWh 5,1 49,9 /MWh -,4% ,1 49, orario 26 orario Elaborazione GSE su dati GME e TERNA

21 in borsa e prezzi Confronto 25 Aprile 26 vs 25 Aprile 213 Prezzi /MWh +36,3% +54,2% 34,7 53,5 53,7-4% 32,2 7,2 95,7 orario 26 orario 213 orario 26 orario 213 orario 26 orario 213 Fascia oraria 1 8 Fascia oraria 9 2 Fascia oraria GWh - 9% - 2,7% ,5% Elaborazione GSE su dati GME e TERNA

22 in borsa e prezzi Confronto 1 Maggio 26 vs 1 Maggio 213 MW GWh - 4,2% /MWh 12 Prezzo orario 26 Prezzo orario /MWh - 9,3% 8 6,1 /MWh 46,2 41, orario 26 orario Elaborazione GSE su dati GME e TERNA

23 in borsa e prezzi Confronto 1 Maggio 26 vs 1 Maggio 213 Prezzi /MWh +33,4% +45,2% 35,2 51,1 48,2-54,1% 22,1 62,3 83,1 orario 26 orario 213 orario 26 orario 213 orario 26 orario 213 Fascia oraria 1 8 Fascia oraria 9 2 Fascia oraria GWh - 1,3% - 6,2% ,1% Elaborazione GSE su dati GME e TERNA

24 in borsa e prezzi Confronto Maggio 26 vs Maggio 213 MW lunedì 15 maggio 26 lunedì 13 maggio GWh ,8% /MWh Prezzo orario 26 Prezzo orario 213 /MWh - 17,9% ,9 6, orario 26 orario Elaborazione GSE su dati GME e TERNA

25 in borsa e prezzi Confronto Maggio 26 vs Maggio 213 Prezzi /MWh lunedì 15 maggio 26 lunedì 13 maggio ,7% +17,7% - 37,5% 95,1 44,6 52,5 59,4 68,9 81,1 orario 26 orario 213 orario 26 orario 213 orario 26 orario 213 Fascia oraria 1 8 Fascia oraria 9 2 Fascia oraria GWh - 9,5% - 7,7% ,3% Elaborazione GSE su dati GME e TERNA

26 in borsa e prezzi Confronto Maggio 26 vs Maggio 213 MW Mercoledì 17 maggio 26 mercoledì 15 maggio GWh ,4% /MWh Prezzo orario 26 Prezzo orario /MWh 73,9 73,2 55,4 6,7 orario 26-24,3% orario Elaborazione GSE su dati GME e TERNA

27 in borsa e prezzi Confronto Maggio 26 vs Maggio 213 Prezzi /MWh Mercoledì 17 maggio 26 mercoledì 15 maggio ,9% - 5,4% % 41,3 41,3 96,1 61,6 68,3 64,6 orario 26 orario 213 orario 26 orario 213 orario 26 orario 213 Fascia oraria 1 8 Fascia oraria 9 2 Fascia oraria GWh - 1,8% - 9,7% ,1% Elaborazione GSE su dati GME e TERNA

28 in borsa e prezzi Confronto Maggio 26 vs Maggio 213 MW venerdì 26 maggio 26 venerdì 24 maggio GWh ,1% /MWh Prezzo orario 26 Prezzo orario 213 /MWh ,4% ,9 72,4 5,4 6, orario 26 orario Elaborazione GSE su dati GME e TERNA

29 in borsa e prezzi Confronto Maggio 26 vs Maggio 213 Prezzi /MWh venerdì 26 maggio 26 venerdì 24 maggio ,2% - 7,7% 41,3 38,1 96,7-46,7% 51,5 61,6 71,6 orario 26 orario 213 orario 26 orario 213 orario 26 orario 213 Fascia oraria 1 8 Fascia oraria 9 2 Fascia oraria GWh - 13,3% - 12% ,4% Elaborazione GSE su dati GME e TERNA

30 Media giornaliera Prezzo Unico Nazionale fascia oraria 8 2 (medie giornaliere) /MWh - 3 -

31 Andamento Prezzo Unico Nazionale fascia oraria 8 2 (medie mensili) /MWh

32 Media giornaliera Prezzo Zona Sicilia fascia oraria 8 2 (medie giornaliere) /MWh

33 Andamento Prezzo Zona Sicilia fascia oraria 8 2 (medie mensili) /MWh

34 Media giornaliera Prezzo Zona Sardegna fascia oraria 8 2 (medie giornaliere) /MWh

35 Andamento Prezzo Zona Sardegna fascia oraria 8 2 (medie mensili) /MWh

36 in borsa in borsa collocata in borsa dal GSE Altro Rinnovabile GWh 791 GWh 596 GWh (28,3%) 18 (3,1%) (58,4%) 22 (36,%) 181 (29,6%) (65,6%) 285 (36,%) 196 (24,8%) (6,8%) giovedì 25 aprile 213 domenica 19 maggio 213 venerdì 24 maggio 213 Aggregato Fotovoltaico Aggregato Altro Eolico Rilevante Idrico Fluente Solare Rilevante Termico CIP6 2% % 24% 12% 24% 2% 15% 47% 43% 2% % 16% 24% 13% 45% 2% % 18% 24% 13% 43% % 18% Elaborazione GSE su dati GSE e TERNA

37 Curve orarie di Previsione e Produzione Eolico Rilevante MW Offerta GSE Misura 16 MW Offerta GSE Misura /6/ /6/ /6/ /6/ /6/ /6/ /6/ /6/213 8/6/213 9/6/213 1/6/213 11/6/213 12/6/213 13/6/213 L offerta del GSE è basata sulla previsione elaborata il giorno prima rispetto alla sessione di mercato Fonte dati GSE

38 Curve orarie di Previsione e Produzione Fotovoltaico Rilevante MW 16 Offerta GSE Misura /6/213 12/6/213 13/6/213 L offerta del GSE è basata sulla previsione elaborata il giorno prima rispetto alla sessione di mercato Fonte dati GSE

39 Curve orarie di Previsione e Produzione Idroelettrico Rilevante MW 12 MW 16 Offerta GSE Misura Offerta GSE Misura /5/ /5/ /5/ /5/ /5/ /5/ /5/ /5/213 2/5/213 3/5/213 4/5/213 5/5/213 6/5/213 7/5/213 L offerta del GSE è basata sulla previsione elaborata il giorno prima rispetto alla sessione di mercato Fonte dati GSE

40 /kwh /kwh /kwh /kwh Prezzi di fornitura dell'energia elettrica 211 e 212 (IVA inclusa) 211,5,4,3,2,1 1 semestre Uso domestico 2 semestre,5,4,3,2,1, DA DB DC DD DE, DA DB DC DD DE,5,5,4,4 212,3,2,1,3,2,1, DA DB DC DD DE, DA DB DC DD DE Elaborazione GSE

41 Prezzi di fornitura dell'energia elettrica 211 e 212 (IVA inclusa) Uso Industriale 1 semestre 2 semestre 211 IA IB IC ID IE IF IG IA IB IC ID IE IF IG 212 IA IB IC ID IE IF IG IA IB IC ID IE IF IG Elaborazione GSE

42 in Italia della fornitura elettrica per il 211 e il 212 /kwh Utenze Domestiche Utenze Industriali Famiglia Media Media 212:,2139 /kwh Media 211:,192 /kwh 212 Categorie /kwh - 1. KWh, KWh, KWh, KWh, KWh,2736 > 15. KWh,361 < 2. KWh, KWh, KWh, MWh, MWh, MWh,1277 > 15. MWh, Categorie /kwh - 1. KWh, KWh, KWh, KWh, KWh,2487 > 15. KWh,2866 < 2. KWh, KWh, KWh, MWh, MWh, MWh,112 > 15. MWh, Elaborazione GSE su dati Eurostat

43 Oneri generali di sistema e componente tariffaria A3 Evoluzione del fabbisogno economico A3 Le componenti della bolletta elettrica* aggiornamento tariffario marzo 213 Dati in Mln Composizione della tariffa Spesa media annua * 213 Oneri generali di sistema (di cui A3 = 9,61%) Imposte Trasmissione, distribuzione e misura 13,35% 19,23% 14,65% Approvvigionamento e commercializzazione 52,77% Fonte: AEEG comunicato stampa 28 marzo 213 di cui 94 (A3) * Budget * Si riferisce alla spesa media annua di una famiglia tipo con consumo elettrico pari a 2.7 kilowattora l anno e una potenza impegnata di 3 kw Bolletta elettrica complessiva del sistema Italia nel mld Elaborazione GSE su dati AEEG

44 Composizione della bolletta elettrica Le componenti della bolletta elettrica* dettaglio servizi di vendita, servizi di rete ed oneri di sistema aggiornamento tariffario marzo 213 La componente A3 rappresenta il 9,61% degli oneri generali di sistema e quindi il 17,42% del costo totale della bolletta elettrica La componente «Trasmissione, distribuzione e misura» è scomponibile, per le utenze domestiche in bassa tensione, nelle seguenti percentuali**: Trasmissione: 21,91% Distribuzione: 49,1% Misura: 29,8% MCT - Compensazione territoriale smantellamento nucleare UC7 - Promozione dell efficienza energetica UC4 - Integrazioni tariffarie alle imprese elettriche minori AS - Copertura del bonus elettrico A5 - Attività di ricerca e sviluppo A4 - Regimi tariffari speciali A2 - Smantellamento delle centrali nucleari Fonte: AEEG comunicato stampa 28 marzo 213 * Si riferisce alla spesa media annua di una famiglia tipo con consumi elettrici medi pari a 2.7 kilowattora l anno e una potenza impegnata di 3 kw ** Dato elaborato a partire dalla tariffa obiettivo (D1) del TIT per le «potenziali» utenze domestiche in bassa tensione Elaborazione GSE su dati AEEG

45 Produzione di energia elettrica incentivata in regime CIP6 L energia CIP6 complessivamente ritirata nel periodo ammonta a 51 TWh di cui: 94 TWh da fonte Rinnovabile (18%) 416 TWh da fonti Assimilate (82%) * Gli oneri di sistema associati all energia CIP6 complessivamente ritirata nel periodo ammontano a circa 25 Miliardi di Euro di cui: 1 Miliardi di Euro Rinnovabili (4%) 15 Miliardi di Euro Assimilate (6%) * * oneri a carico della componente tariffaria A3 per l'acquisto dell'energia CIP6, pari alla differenza tra i costi sostenuti dal GSE e i ricavi derivanti dalla vendita dell'energia e dalla vendita dei Certificati Verdi associati agli impianti CIP6 (CV nella titolarità del GSE)

46 Non solo energia elettrica Risoluzione anticipata delle Convenzioni Cip 6/92 Quadro normativo L art. 3, comma 2 della legge 99/29 ha introdotto la possibilità per i produttori titolari degli impianti in regime CIP 6/92 di recedere anticipatamente e su base volontaria dalle convenzioni in essere con il GSE, demandando all AEEG il compito di proporre al MiSE adeguati meccanismi di risoluzione basati sul principio della convenienza economica per il sistema (gli oneri derivanti dalla risoluzione anticipata da liquidare ai produttori aderenti devono essere inferiori a quelli che si realizzerebbero nel caso in cui non si risolvessero le convenzioni). Il MiSE, condividendo la proposta formulata dall AEEG con la PAS 22/9, ha definito, con Decreto ministeriale del 2 dicembre 29, i meccanismi per la risoluzione anticipata delle convenzioni CIP 6/92 aventi a oggetto impianti di produzione di energia elettrica alimentati da combustibili di processo o residui o recuperi di energia nonché impianti alimentati da combustibili fossili

47 Non solo energia elettrica Risoluzione anticipata delle Convenzioni Cip 6/92 Impianti alimentati da combustibili fossili e di processo I decreti ministeriali del 2 agosto 21 e dell 8 ottobre 21 hanno stabilito le modalità, i criteri e i parametri per l attuazione della risoluzione anticipata delle convenzioni CIP 6/92, a decorrere dal 1 gennaio 211, nei confronti dei produttori titolari di impianti alimentati a combustibili fossili. Il decreto ministeriale 23 giugno 211 ha stabilito le modalità e le condizioni per la risoluzione anticipata delle convenzioni CIP 6/92 relative agli impianti alimentati da combustibili di processo o residui o recuperi di energia. Numero impianti con convenzioni risolte anticipatamente: 14 Potenza CIP 6 degli impianti suddetti: MW Potenza CIP 6 residua all 1/6/213 (combustibili fossili e di processo): 1.76 MW (6 impianti) Di cui 2 istanze di risoluzione, per una potenza di 198 MW, sono attualmente in fase di istruttoria da parte del GSE Sono inoltre convenzionati con le tariffe CIP6 ulteriori 714 MW, di cui 4 MW per 25 impianti di termovalorizzazione di rifiuti urbani

La bolletta elettrica: quanto e cosa paghiamo?

La bolletta elettrica: quanto e cosa paghiamo? La bolletta elettrica: quanto e cosa paghiamo? Maria Rosalia Cavallaro Area Analisi Economico Finanziarie Indice La filiera elettrica Approvvigionamento Infrastruttura Vendita Sistema tariffario Sistema

Dettagli

Indagine conoscitiva sulla Strategia Energetica Nazionale Audizione Gestore dei Servizi Energetici

Indagine conoscitiva sulla Strategia Energetica Nazionale Audizione Gestore dei Servizi Energetici Indagine conoscitiva sulla Strategia Energetica Nazionale Audizione Gestore dei Servizi Energetici Nando Pasquali Presidente e Amministratore Delegato Commissione Attività Produttive della Camera Roma,

Dettagli

L evoluzione delle energie rinnovabili in Italia

L evoluzione delle energie rinnovabili in Italia L evoluzione delle energie rinnovabili in Italia Gerardo Montanino Direttore Divisione Operativa ALTHESYS Presentazione IREX Annual Report 2013 GSE Roma, 18 aprile 2013 Non solo energia elettrica INDICE

Dettagli

VALORIZZAZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA

VALORIZZAZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA VALORIZZAZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA Bergamo, anno accademico 2013/2014 1 La bolletta elettrica 2 La bolletta elettrica Fonte: AEEG - http://www.autorita.energia.it/it/consumatori/bollettatrasp_ele.htm

Dettagli

La situazione delle fonti rinnovabili in Italia e in Europa

La situazione delle fonti rinnovabili in Italia e in Europa La situazione delle fonti rinnovabili in Italia e in Europa Silvia Morelli Unità Statistiche silvia.morelli@gse.it Istituto Nazionale di Fisica Nucleare Il problema energetico: stato e prospettive Indice

Dettagli

Evoluzione del sistema degli incentivi delle energie rinnovabili

Evoluzione del sistema degli incentivi delle energie rinnovabili Evoluzione del sistema degli incentivi delle energie rinnovabili Gerardo Montanino Direttore Divisione Operativa Convegno FederUtility Fonti rinnovabili ed efficienza energetica Le prospettive per le Aziende

Dettagli

VALORIZZAZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA

VALORIZZAZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA VALORIZZAZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA Bergamo, anno accademico 2013/2014 1 La bolletta elettrica 2 La bolletta elettrica Fonte: AEEG - http://www.autorita.energia.it/it/consumatori/bollettatrasp_ele.htm

Dettagli

L evoluzione delle energie rinnovabili in Italia

L evoluzione delle energie rinnovabili in Italia L evoluzione delle energie rinnovabili in Italia Gerardo Montanino ALTHESYS Presentazione dell IREX International Report Solarexpo Milano, 7 maggio 2014 Non solo energia elettrica INDICE L energia rinnovabile

Dettagli

Il mercato energetico in Italia: vantaggi e opportunità per le PMI

Il mercato energetico in Italia: vantaggi e opportunità per le PMI 1 Il mercato energetico in Italia: vantaggi e opportunità per le PMI Massimo Gallanti Direttore Dipartimento Sviluppo del Sistema Elettrico Workshop Fondazione idi Milano, 11 Novembre 2010 www.gsel.it1

Dettagli

Energia da fonti rinnovabili in Italia Dati preliminari 2015

Energia da fonti rinnovabili in Italia Dati preliminari 2015 Energia da fonti rinnovabili in Italia Dati preliminari 2015 29 febbraio 2016 1. Premessa In un quadro di continua evoluzione normativa, tecnologica e di mercato, la disponibilità di dati aggiornati e

Dettagli

La posizione di Confindustria sul Fotovoltaico

La posizione di Confindustria sul Fotovoltaico La posizione di Confindustria sul Fotovoltaico 1 Gli obiettivi europei di sostenibilità ambientale al 2020 Pacchetto UE clima-energia Normativa e policy UE Recepimento Nazionale Obiettivo vincolante 20%

Dettagli

Decreto-Legge 24 giugno 2014, n. 91

Decreto-Legge 24 giugno 2014, n. 91 Decreto-Legge 24 giugno 2014, n. 91 Audizione del Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. Nando Pasquali Presidente e Amministratore Delegato Roma, 3 luglio 2014 Indice Il Gruppo GSE Decreto-Legge 24

Dettagli

Incentivazione delle fonti rinnovabili. Bollettino aggiornato al 30 giugno 2014.

Incentivazione delle fonti rinnovabili. Bollettino aggiornato al 30 giugno 2014. Incentivazione delle fonti rinnovabili. Bollettino aggiornato al 30 giugno 2014. PREMESSA Il presente documento è il bollettino informativo che il Gestore dei Servizi Energetici (GSE) elabora semestralmente

Dettagli

Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico

Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico COMUNICATO Energia: da aprile ancora in calo la bolletta elettricità, -1,1%, e forte riduzione per il gas -4,0% sull anno risparmi per 75 euro

Dettagli

Le fonti rinnovabili in Italia

Le fonti rinnovabili in Italia Le fonti rinnovabili in Italia Gerardo Montanino Direttore Divisione Operativa LEGAMBIENTE - Comuni rinnovabili 2010 Roma, 23 marzo 2010 www.gse.it 2 Indice Le attività del Gestore dei Servizi Energetici

Dettagli

Incentivazione delle fonti rinnovabili. Bollettino aggiornato al 31 dicembre 2013.

Incentivazione delle fonti rinnovabili. Bollettino aggiornato al 31 dicembre 2013. Incentivazione delle fonti rinnovabili. Bollettino aggiornato al 31 dicembre 2013. PREMESSA Il presente documento è il bollettino informativo che il Gestore dei Servizi Energetici (GSE) elabora semestralmente

Dettagli

Aggiornamenti normativi in materia di fonti rinnovabili

Aggiornamenti normativi in materia di fonti rinnovabili Aggiornamenti normativi in materia di fonti rinnovabili Gerardo Montanino Direttore Divisione Operativa Convegno Cooperative Elettriche Italiane Storiche Pozza di Fassa (TN), 7 e 8 giugno 2013 Il ruolo

Dettagli

Incentivazione delle fonti rinnovabili. Bollettino aggiornato al 30 giugno 2015.

Incentivazione delle fonti rinnovabili. Bollettino aggiornato al 30 giugno 2015. Incentivazione delle fonti rinnovabili. Bollettino aggiornato al 30 giugno 2015. PREMESSA Il presente documento è il bollettino informativo che il Gestore dei Servizi Energetici (GSE) elabora semestralmente

Dettagli

La situazione delle energie rinnovabili. Il bilancio del Conto Energia. MEF (Ministero dell Economia e delle Finanze)

La situazione delle energie rinnovabili. Il bilancio del Conto Energia. MEF (Ministero dell Economia e delle Finanze) Il gruppo GSE MSE (Ministero dello Sviluppo Economico) Direttive MEF (Ministero dell Economia e delle Finanze) Proprietà 100% AEEG (Autorità per l Energial Elettrica ed il Gas ) Delibere Fiera di Verona,

Dettagli

Rapporto Statistico UE 27 Settore elettrico

Rapporto Statistico UE 27 Settore elettrico Rapporto Statistico UE 27 Settore elettrico Indice Introduzione... 2 Definizioni... 3 Evoluzione della produzione e della potenza per fonte nell UE 27... 5 Produzione e Potenza nel 2010 nell UE27... 6

Dettagli

La Struttura del Sistema Energetico e dei Meccanismi di Incentivo alle Fonti Rinnovabili Parte III

La Struttura del Sistema Energetico e dei Meccanismi di Incentivo alle Fonti Rinnovabili Parte III Corso di Formazione ESTATE La Struttura del Sistema Energetico e dei Meccanismi di Incentivo alle Fonti Rinnovabili Parte III Daniele Cocco Dipartimento di Ingegneria Meccanica Università degli Studi di

Dettagli

Energia: da ottobre elettricità +3,4%, gas +2,4%, ma nel 2015 risparmi per 60 euro

Energia: da ottobre elettricità +3,4%, gas +2,4%, ma nel 2015 risparmi per 60 euro COMUNICATO Energia: da ottobre elettricità +3,4%, gas +2,4%, ma nel 2015 risparmi per 60 euro Milano, 29 settembre 2015 Dopo i ribassi nei primi 9 mesi dell anno, in aumento le bollette nell ultimo trimestre,

Dettagli

La Struttura del Sistema Energetico e dei Meccanismi di Incentivo alle Fonti Rinnovabili Parte II

La Struttura del Sistema Energetico e dei Meccanismi di Incentivo alle Fonti Rinnovabili Parte II Corso di Formazione ESTATE La Struttura del Sistema Energetico e dei Meccanismi di Incentivo alle Fonti Rinnovabili Parte II Daniele Cocco Dipartimento di Ingegneria Meccanica Università degli Studi di

Dettagli

Master in Gestione delle Risorse Energetiche

Master in Gestione delle Risorse Energetiche Master in Gestione delle Risorse Energetiche Workshop Safe Tra incentivi e obiettivi, come dividersi oneri e onori delle fonti rinnovabili È possibile investire sul futuro senza compromettere il presente?

Dettagli

L energia motore o freno delle PMI

L energia motore o freno delle PMI L energia motore o freno delle PMI CONVEGNO ASSOCARBONI Strategia energetica nazionale e Strategia energetica nazionale e competitività del sistema elettrico italiano 22 Marzo 2013 Agenda Il costo dell

Dettagli

LO SCAMBIO SUL POSTO E IL RITIRO DEDICATO DELL ENERGIA ENERGIA ELETTRICA

LO SCAMBIO SUL POSTO E IL RITIRO DEDICATO DELL ENERGIA ENERGIA ELETTRICA LO SCAMBIO SUL POSTO E IL RITIRO DEDICATO DELL ENERGIA ENERGIA ELETTRICA GESTORE DEI SERVIZI ELETTRICI GSE SPA Direzione Operativa www.gse.it www.gsel.it 2 Commercializzazione dell energia energia elettrica

Dettagli

Gestore dei Servizi Energetici GSE spa

Gestore dei Servizi Energetici GSE spa Gestore dei Servizi Energetici GSE spa www.gse.it www.gsel.it 2 Indice Il GSE Le fonti rinnovabili: presente e futuro CORRENTE GSE a supporto delle amministrazioni pubbliche 3 GSE struttura societaria

Dettagli

Gestore dei Servizi Energetici GSE SpA

Gestore dei Servizi Energetici GSE SpA Gestore dei Servizi Energetici GSE SpA Emilio Cremona www.gse.it 2011 www.gsel.it 2 GSE struttura societaria MSE anche di concerto MATT Direttive MINISTERO DELL ECONOMIA 100% AUTORITA ENERGIA Delibere

Dettagli

Fabbisogno di energia elettrica in Spagna

Fabbisogno di energia elettrica in Spagna ANALISI DEL MERCATO ELETTRICO SPAGNOLO DEL PRIMO SEMESTRE DEL 2015 Informazioni elaborate da AleaSoft, azienda leader nello sviluppo di modelli di previsioni del consumo e dei prezzi nei mercati energetici

Dettagli

M00 Introduzione. Franco Bua franco.bua@ecd.it

M00 Introduzione. Franco Bua franco.bua@ecd.it M00 Introduzione LPQI is a member of Leonardo Energy LPQI has been co-financed by Franco Bua franco.bua@ecd.it Impianti di produzione e distribuzione dell'energia INGEGNERIA DEI SISTEMI E DEI SERVIZI PER

Dettagli

La situazione delle fonti rinnovabili in Italia Scenari energetici al 2020

La situazione delle fonti rinnovabili in Italia Scenari energetici al 2020 La situazione delle fonti rinnovabili in Italia Scenari energetici al 2020 Costantino Lato Direttore Studi, Statistiche e Servizi Specialistici Roma, 7 maggio 2010 www.gse.it 2 Indice Le attività del Gestore

Dettagli

AA 2002 2003 Corso di impianti elettrici. Lezione 1 - Introduzione

AA 2002 2003 Corso di impianti elettrici. Lezione 1 - Introduzione AA 2002 2003 Corso di impianti elettrici Lezione 1 - Introduzione Sistema elettrico di produzione, trasmissione e distribuzione dell'energia elettrica Struttura del sistema Un sistema elettrico di produzione,

Dettagli

TARIFFE DI RIFERIMENTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A CLIENTI NON DOMESTICI IN REGIME DI MAGGIOR TUTELA

TARIFFE DI RIFERIMENTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A CLIENTI NON DOMESTICI IN REGIME DI MAGGIOR TUTELA TARIFFE DI RIFERIMENTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A CLIENTI NON DOMESTICI IN REGIME DI MAGGIOR TUTELA Nell ambito del processo di completa liberalizzazione del mercato dell energia elettrica

Dettagli

Workshop Fonti Rinnovabili

Workshop Fonti Rinnovabili Workshop Fonti Rinnovabili Rinnovabili: vecchi vizi e nuove virtù. Una generazione sempre più al verde? Centro Studi SAFE Auditorium GSE Roma, 23 luglio 2012 Agenda Le rinnovabili nel mondo: quadro attuale

Dettagli

Recepimento direttiva 28/2009/CE promozione energia da fonti rinnovabili

Recepimento direttiva 28/2009/CE promozione energia da fonti rinnovabili Recepimento direttiva 28/2009/CE promozione energia da fonti rinnovabili Audizione presso la X Commissione del Senato Roma, 18 Gennaio 2011 Sviluppo delle fonti rinnovabili in Italia TWh Obiettivo rinnovabili

Dettagli

Il sistema degli incentivi per le fonti rinnovabili in Italia

Il sistema degli incentivi per le fonti rinnovabili in Italia Il sistema degli incentivi per le fonti rinnovabili in Italia Relatore: Ing. Attilio Punzo Roma, 26 novembre 2010 Sommario Ruolo del GSE nel settore elettrico Il sistema degli incentivi in Italia Incentivi

Dettagli

Prof. Carlo Andrea Bollino

Prof. Carlo Andrea Bollino INCENTIVAZIONE E PROMOZIONE DELLE FONTI RINNOVABILI Prof. Carlo Andrea Bollino Visioni e Frontiere delle Energie Rinnovabili Banca CR Firenze Firenze, 3 luglio 2009 www.gse.it 2 Indice Attività del GSE

Dettagli

Università degli Studi di Perugia Facoltà di Ingegneria Corso di laurea specialistica in Ingegneria Meccanica

Università degli Studi di Perugia Facoltà di Ingegneria Corso di laurea specialistica in Ingegneria Meccanica Università degli Studi di Perugia Facoltà di Ingegneria Corso di laurea specialistica in Ingegneria Meccanica Corso di Impatto ambientale Modulo Pianificazione Energetica a.a. 2012/13 Prof. Ing. Francesco

Dettagli

Introduzione. Fonte: European Energy & Transport - Trends to 2030

Introduzione. Fonte: European Energy & Transport - Trends to 2030 Introduzione In Italia la produzione di energia elettrica avviene in gran parte grazie all utilizzo di fonti non rinnovabili e, in misura minore, con fonti rinnovabili che per loro natura hanno un minor

Dettagli

Energia: Minor costi maggior efficienza I MERCATI ITALIANI DELL ENERGIA

Energia: Minor costi maggior efficienza I MERCATI ITALIANI DELL ENERGIA Energia: Minor costi maggior efficienza I MERCATI ITALIANI DELL ENERGIA Assoutility srl - Assolombarda Arch. Daniela Colalillo Comune di Settala, 08 novembre 2006 Efficienza energetica e mercato liberalizzato:

Dettagli

Gestore dei Servizi Energetici GSE spa

Gestore dei Servizi Energetici GSE spa Gestore dei Servizi Energetici GSE spa Emilio Cremona Presidente www.gse.it www.gsel.it 2 Indice Il GSE Le fonti rinnovabili: presente e futuro CORRENTE GSE a supporto delle amministrazioni pubbliche 3

Dettagli

PRODUCIBILITÀ IMPIANTO

PRODUCIBILITÀ IMPIANTO PRODUCIBILITÀ IMPIANTO Descrizione dell'impianto Impianto GALLO - SCIASCIA P. EMPEDOCLE L impianto, denominato Impianto GALLO - SCIASCIA P. EMPEDOCLE, è di tipo grid-connected, la tipologia di allaccio

Dettagli

Decreti Ministeriali su Incentivi per le Energie Rinnovabili Elettriche. Aprile 2012

Decreti Ministeriali su Incentivi per le Energie Rinnovabili Elettriche. Aprile 2012 Decreti Ministeriali su Incentivi per le Energie Rinnovabili Elettriche Aprile 2012 Messaggi chiave Le Energie Rinnovabili elettriche sono un pilastro fondamentale della strategia energetica italiana.

Dettagli

Uso della biomassa a fini energetici: stato dell arte

Uso della biomassa a fini energetici: stato dell arte Bienergy Expo Usi termici da fonti rinnovabili: Il ruolo della filiera legno-energia Uso della biomassa a fini energetici: stato dell arte Vito Pignatelli, Presidente ITABIA ITABIA - Italian Biomass Association

Dettagli

Scenario sulle rinnovabili

Scenario sulle rinnovabili Scenario sulle rinnovabili Gabriele NICOLIS Direzione Commerciale e Marketing Verona, 10 febbraio 2012 Energia: il target dell Europa Libro Verde sul Risparmio energetico dell'unione Europea... la necessità

Dettagli

PRODUCIBILITÀ IMPIANTO

PRODUCIBILITÀ IMPIANTO PRODUCIBILITÀ IMPIANTO Descrizione dell'impianto Impianto BRUNELLESCHI AG L impianto, denominato Impianto BRUNELLESCHI AG, è di tipo grid-connected, la tipologia di allaccio è: trifase in media tensione.

Dettagli

Monitoraggio delle energie rinnovabili e dell efficienza energetica

Monitoraggio delle energie rinnovabili e dell efficienza energetica Monitoraggio delle energie rinnovabili e dell efficienza energetica Costantino Lato Direttore Studi, Statistiche e Servizi specialistici Roma, 11 Dicembre 2013 Progetto FACTOR20 IL GRUPPO GSE MSE (Ministero

Dettagli

PRODUCIBILITÀ IMPIANTO

PRODUCIBILITÀ IMPIANTO PRODUCIBILITÀ IMPIANTO Descrizione dell'impianto Impianto KING - FAVARA L impianto, denominato Impianto KING - FAVARA, è di tipo grid-connected, la tipologia di allaccio è: trifase in media tensione. Ha

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS DELIBERAZIONE 19 DICEMBRE 2013 614/2013/R/EFR AGGIORNAMENTO DEL LIMITE MASSIMO PER LA RESTITUZIONE DEGLI ONERI GENERALI DI SISTEMA NEL CASO DI IMPIANTI ALIMENTATI DA FONTI RINNOVABILI CHE ACCEDONO ALLO

Dettagli

Verona, 5 Maggio 2010. www.gse.it

Verona, 5 Maggio 2010. www.gse.it Piano di azione nazionale per le energie rinnovabili Direttiva 2009/28/CE Costantino Lato Direttore Studi, Statistiche e Servizi Specialistici SOLAREXPO Verona, 5 Maggio 2010 www.gse.it 2 Indice Le attività

Dettagli

DATI SULLA PRODUZIONE ED OFFERTA DI ENERGIA ELETTRICA

DATI SULLA PRODUZIONE ED OFFERTA DI ENERGIA ELETTRICA REGIONE SICILIANA - ASSESSORATO INDUSTRIA UFFICIO SPECIALE PER IL COORDINAMENTO DELLE INIZIATIVE ENERGETICHE U.O. 2 DATI SULLA PRODUZIONE ED OFFERTA DI ENERGIA ELETTRICA AGGIORNATI AL MESE DI SETTEMBRE

Dettagli

Nuova tariffa in Italia

Nuova tariffa in Italia è stato pubblicato nella G.U. n. 1 del 2 gennaio 2009, il Decreto 18 dicembre 2008, con il quale si dà prima attuazione alle disposizioni in materia di incentivazione della produzione di energia elettrica

Dettagli

Il ritiro dedicato dell energia elettrica

Il ritiro dedicato dell energia elettrica Il ritiro dedicato dell energia elettrica prodotta da impianti fino a 10 MVA e da impianti alimentati da fonti rinnovabili non programmabili: la delibera n. 280/07 Direzione Mercati Unità fonti rinnovabili,

Dettagli

Il settore elettrico italiano: dal Monopolio alla Concorrenza

Il settore elettrico italiano: dal Monopolio alla Concorrenza Università degli Studi di Roma "Tor Vergata" Facoltà di Ingegneria Corso di Gestione ed Economia dell Energia e Fonti Rinnovabili Il settore elettrico italiano: dal Monopolio alla Concorrenza Ing. Tiziana

Dettagli

fiscalità imposte erariali sull energia elettrica (accise), dell IVA e degli oneri generali del sistema elettrico*,

fiscalità imposte erariali sull energia elettrica (accise), dell IVA e degli oneri generali del sistema elettrico*, Il peso della fiscalità nelle bollette elettriche e l agevolazione dei SEU (sistemi efficienti di utenza dotati di fotovoltaico o in assetto cogenerativo ad alto rendimento) Facendo riferimento alla bolletta

Dettagli

Legge 244/07 (finanziaria 2008) e Legge 222/07

Legge 244/07 (finanziaria 2008) e Legge 222/07 1 Legge 244/07 (finanziaria 2008) e Legge 222/07 PICCOLI impianti IAFR Sistema incentivante con tariffa fissa onnicomprensiva (incentivo + ricavo vendita energia) (Incentivata solo all energia immessa

Dettagli

Fraterni saluti. - A tutte le strutture UIL CIRCOLARE N. 31 LORO SEDI. IL SEGRETARIO CONFEDERALE (Paolo Carcassi) All./2

Fraterni saluti. - A tutte le strutture UIL CIRCOLARE N. 31 LORO SEDI. IL SEGRETARIO CONFEDERALE (Paolo Carcassi) All./2 Data 13 Aprile 2015 Protocollo: 104/15/FF/cm Servizio: Sviluppo Sostenibile Salute e Sicurezza Bilateralità Cooperazione Oggetto: Revisione delle tariffe luce e gas AEEG. CIRCOLARE N. 31 - A tutte le strutture

Dettagli

Efficienza energetica: opportunità per le aziende e il sistema Italia

Efficienza energetica: opportunità per le aziende e il sistema Italia Efficienza energetica: opportunità per le aziende e il sistema Italia Energy Med Napoli, 23/03/2012 Marco Ballicu, Unità affari istituzionali e regolamentari EGL Italia S.p.A. Una società del Gruppo Indice

Dettagli

Lo sviluppo dell eolico in Italia: incentivi e risultati

Lo sviluppo dell eolico in Italia: incentivi e risultati Lo sviluppo dell eolico in Italia: incentivi e risultati Matteo Giannì Unità Studi e Statistiche - 1 - GSE: monitoraggio e informazione Attività di monitoraggio previste dalla normativa assegnate al GSE

Dettagli

Energy Week Il mercato elettrico in Italia e il ruolo del GSE

Energy Week Il mercato elettrico in Italia e il ruolo del GSE Energy Week Il mercato elettrico in Italia e il ruolo del GSE Roma, 27 giugno 2013 Contenuti Nozioni sulla filiera elettrica Il servizio di dispacciamento e l integrazione con la borsa elettrica Il modello

Dettagli

Bolletta 2.0 Guida alla lettura delle voci di spesa per i clienti serviti in regime di tutela

Bolletta 2.0 Guida alla lettura delle voci di spesa per i clienti serviti in regime di tutela Guida alla lettura delle voci di spesa per i clienti serviti in regime di tutela Voce di spesa Descrizione del prezzo Componenti incluse Spesa per la materia energia Spesa per il trasporto e la gestione

Dettagli

Le potenzialità degli impianti a fonti rinnovabili. L Incentivazione degli impianti a fonti rinnovabili 4. Le FONTI RINNOVABILI. Obiettivi comunitari

Le potenzialità degli impianti a fonti rinnovabili. L Incentivazione degli impianti a fonti rinnovabili 4. Le FONTI RINNOVABILI. Obiettivi comunitari convegno nazionale & question time L DELLA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA FONTI RINNOVABILI I MERCATI DEI CERTIFICATI VERDI, DEI TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA E DELLE UNITÀ DI EMISSIONE Gli strumenti

Dettagli

DATI SULLA PRODUZIONE ED OFFERTA DI ENERGIA ELETTRICA

DATI SULLA PRODUZIONE ED OFFERTA DI ENERGIA ELETTRICA REGIONE SICILIANA - ASSESSORATO INDUSTRIA UFFICIO SPECIALE PER IL COORDINAMENTO DELLE INIZIATIVE ENERGETICHE U.O. 2 DATI SULLA PRODUZIONE ED OFFERTA DI ENERGIA ELETTRICA AGGIORNATI AL MESE DI GIUGNO 2008

Dettagli

IMPIANTO FOTOVOLTAICO CONNESSO ALLA RETE ELETTRICA DI DISTRIBUZIONE PER SCAMBIO DI ENERGIA ELETTRICA

IMPIANTO FOTOVOLTAICO CONNESSO ALLA RETE ELETTRICA DI DISTRIBUZIONE PER SCAMBIO DI ENERGIA ELETTRICA Comune di SAN MARTINO DI LUPARI (PD) IMPIANTO FOTOVOLTAICO CONNESSO ALLA RETE ELETTRICA DI DISTRIBUZIONE PER SCAMBIO DI ENERGIA ELETTRICA Potenza = 66.24 kw Relazione economica (D.M. 19 febbraio 2007 e

Dettagli

Autorità per l energia elettrica e il gas

Autorità per l energia elettrica e il gas Autorità per l energia elettrica e il gas COMUNCATO Energia: da ottobre nessun aumento per l elettricità, gas +5,5% Sui prezzi del gas hanno pesato le quotazioni del petrolio e l incremento dell va Milano,

Dettagli

La variazione del mix produttivo italiano e gli effetti sul mercato elettrico

La variazione del mix produttivo italiano e gli effetti sul mercato elettrico La variazione del mix produttivo italiano e gli effetti sul mercato elettrico Dott. Ing. Massimo Rivarolo Scuola Politecnica Università di Genova DIME Sez. Maset massimo.rivarolo@unige.it Contenuti Mix

Dettagli

Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico

Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico COMUNICATO Energia: dal 1 gennaio elettricità +0,7%, nessun aumento per il gas Al via il nuovo Metodo tariffario idrico e un indagine per le

Dettagli

OPPORTUNITÀ E NUOVI SCENARI

OPPORTUNITÀ E NUOVI SCENARI IL SISTEMA ELETTRICO ITALIANO: OPPORTUNITÀ E NUOVI SCENARI SCENARI 3 marzo 212 Davide Tabarelli, Nomisma Energia 1 Agenda Domanda di energia mondiale L Italia ha bisogno di energia La CO2 è meno importante

Dettagli

Gestore dei Servizi Energetici GSE SpA

Gestore dei Servizi Energetici GSE SpA Gestore dei Servizi Energetici GSE SpA Emilio Cremona Presidente www.gse.it www.gsel.it 2 Indice Il GSE Le fonti rinnovabili: presente e futuro CORRENTE GSE a supporto delle amministrazioni pubbliche 3

Dettagli

Scaglioni di potenza (kw) 1<P 3 3<P 6 6<P 20 20<P 200 200<P 1.000 P>1.000. /kw /kw /kw /kw /kw /kw - 2,2 2 1,8 1,4 1,2. Tabella 1

Scaglioni di potenza (kw) 1<P 3 3<P 6 6<P 20 20<P 200 200<P 1.000 P>1.000. /kw /kw /kw /kw /kw /kw - 2,2 2 1,8 1,4 1,2. Tabella 1 Tariffe per la copertura degli oneri sostenuti dal GSE per lo svolgimento delle attività di gestione, di verifica e di controllo, inerenti i meccanismi di incentivazione e di sostegno, a carico dei beneficiari

Dettagli

TIPI DI ENERGIA. EFV =Energia prodotta dall impianto FV. EPREL =Energia prelevata dalla rete. Eu =Energia utilizzata. EIMM = Energia immessa in rete

TIPI DI ENERGIA. EFV =Energia prodotta dall impianto FV. EPREL =Energia prelevata dalla rete. Eu =Energia utilizzata. EIMM = Energia immessa in rete Ritiro dedicato e Scambio sul posto TIPI DI ENERGIA EFV =Energia prodotta dall impianto FV Eu =Energia utilizzata EIMM = Energia immessa in rete EPREL =Energia prelevata dalla rete EFV =Energia prodotta

Dettagli

Andamento della produzione lorda totale e Idroelettrica dal 1960 al 2008

Andamento della produzione lorda totale e Idroelettrica dal 1960 al 2008 1 Le fonti rinnovabili in Italia Andamento della produzione lorda totale e Idroelettrica dal 1960 al 2008 GWh 340.000 320.000 300.000 280.000 260.000 240.000 Idroelettrica Produz. Lorda Idro-Rinnovaible

Dettagli

Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico

Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico COMUNICATO Energia: da gennaio deciso calo per la bolletta elettricità -3%, in lieve riduzione il gas -0,3% sull anno risparmi per oltre 72 euro

Dettagli

Gestire il boom fotovoltaico. Le novità sullo scambio sul posto

Gestire il boom fotovoltaico. Le novità sullo scambio sul posto Gestire il boom fotovoltaico A cura di QualEnergia e ANEA Le novità sullo scambio sul posto Ing. Gervasio Ciaccia Direzione Mercati Unità fonti rinnovabili, produzione di energia e impatto ambientale Autorità

Dettagli

DATI SULLA PRODUZIONE ED OFFERTA DI ENERGIA ELETTRICA

DATI SULLA PRODUZIONE ED OFFERTA DI ENERGIA ELETTRICA REGIONE SICILIANA - ASSESSORATO INDUSTRIA UFFICIO SPECIALE PER IL COORDINAMENTO DELLE INIZIATIVE ENERGETICHE U.O. 2 DATI SULLA PRODUZIONE ED OFFERTA DI ENERGIA ELETTRICA AGGIORNATI AL MESE DI MARZO 2009

Dettagli

#2y15: gennaio marzo 2015

#2y15: gennaio marzo 2015 Newsletter ASSOELETTRICA I principali dati congiunturali del settore elettrico italiano #2y15: gennaio marzo 2015 Nei primi tre mesi del 2015 i dati del settore elettrico nazionale hanno fatto registrare

Dettagli

Acqua, vento, terra, sole

Acqua, vento, terra, sole Acqua, vento, terra, sole Energie rinnovabili nella generazione elettrica in Italia Roberto Meregalli 12 agosto 2010 Il 2009 sarà ricordato a lungo come l annus horribilis 1 dell economia mondiale. A livello

Dettagli

100% Rinnovabili nel 2050: il ruolo del fotovoltaico Giuseppe Sofia, Amministratore Delegato Conergy Italia SpA

100% Rinnovabili nel 2050: il ruolo del fotovoltaico Giuseppe Sofia, Amministratore Delegato Conergy Italia SpA 100% Rinnovabili nel 2050: il ruolo del fotovoltaico Giuseppe Sofia, Amministratore Delegato Conergy Italia SpA Convegno 100% Rinnovabili La sfida per le energie verdi entro il 2050 Roma, 16 febbraio 2011

Dettagli

Forse leggermente? CONVEGNO ASSOCARBONI Sistema elettrico italiano e scenari energetici futuri 28 Marzo 2014

Forse leggermente? CONVEGNO ASSOCARBONI Sistema elettrico italiano e scenari energetici futuri 28 Marzo 2014 Forse leggermente? CONVEGNO ASSOCARBONI Sistema elettrico italiano e scenari energetici futuri 28 Marzo 2014 In Italia crediamo che Rinnovabili prevenzione Con le rinnovabili che hanno prodotto il 100%

Dettagli

I Contratti per l energia elettrica e il gas nel settore privato Normative e mercati Struttura Bollette elettrica e del gas

I Contratti per l energia elettrica e il gas nel settore privato Normative e mercati Struttura Bollette elettrica e del gas I Contratti per l energia elettrica e il gas nel settore privato Normative e mercati Struttura Bollette elettrica e del gas Mauro Antonetti Corso per Energy Manager ANEA Napoli 16 Novembre 2012 Struttura

Dettagli

#3y14: gennaio giugno 2014

#3y14: gennaio giugno 2014 Newsletter ASSOELETTRICA I principali dati congiunturali del settore elettrico italiano #3y14: gennaio giugno 2014 I dati del settore elettrico del primo semestre del 2014 appaiono in linea con quelli

Dettagli

Sviluppo e nuove tecnologie: quale regolazione. Alberto Biancardi

Sviluppo e nuove tecnologie: quale regolazione. Alberto Biancardi Sviluppo e nuove tecnologie: quale regolazione Alberto Biancardi 1 Sommario Lo scenario energetico italiano: l assetto attuale I driver del cambiamento Il nuovo assetto 2 Lo scenario energetico italiano

Dettagli

DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 488/2013/R/EFR

DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 488/2013/R/EFR DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 488/213/R/EFR SCAMBIO SUL POSTO: AGGIORNAMENTO DEL LIMITE MASSIMO PER LA RESTITUZIONE DEGLI ONERI GENERALI DI SISTEMA NEL CASO DI IMPIANTI ALIMENTATI DA FONTI RINNOVABILI

Dettagli

La Provincia di Ravenna e le energie rinnovabili

La Provincia di Ravenna e le energie rinnovabili La Provincia di Ravenna e le energie rinnovabili Dott. Marco Bacchini Responsabile del Servizio Politiche Energetiche e Sicurezza del Territorio Sala Consiglio della Provincia di Ravenna Giovedì 22 maggio

Dettagli

#1y14: gennaio dicembre 2013

#1y14: gennaio dicembre 2013 Newsletter ASSOELETTRICA I principali dati congiunturali del settore elettrico italiano #1y14: gennaio dicembre 2013 I dati degli ultimi mesi del 2013 e le stime e valutazioni che se ne possono trarre

Dettagli

DATI SULLA PRODUZIONE ED OFFERTA DI ENERGIA ELETTRICA

DATI SULLA PRODUZIONE ED OFFERTA DI ENERGIA ELETTRICA REGIONE SICILIANA - ASSESSORATO INDUSTRIA UFFICIO SPECIALE PER IL COORDINAMENTO DELLE INIZIATIVE ENERGETICHE U.O. 2 DATI SULLA PRODUZIONE ED OFFERTA DI ENERGIA ELETTRICA AGGIORNATI AL MESE DI MARZO 2007

Dettagli

Decreti Ministeriali su Incentivi per le Energie Rinnovabili Elettriche. Aprile 2012

Decreti Ministeriali su Incentivi per le Energie Rinnovabili Elettriche. Aprile 2012 Decreti Ministeriali su Incentivi per le Energie Rinnovabili Elettriche Aprile 2012 Messaggi chiave Le Energie Rinnovabili elettriche sono un pilastro fondamentale della strategia energetica italiana.

Dettagli

Incentivazione dell energia elettrica da altre fonti rinnovabili

Incentivazione dell energia elettrica da altre fonti rinnovabili Incentivazione dell energia elettrica da altre fonti rinnovabili Beneficiari Riferimenti normativi Finalità dello strumento Regime transitorio Impianti, alimentati da fonti rinnovabili diverse da quella

Dettagli

www.provincia.bologna.it/opportunita_ambientale

www.provincia.bologna.it/opportunita_ambientale 1 CERTIFICATI VERDI, CONTO ENERGIA E TARIFFA ONNICOMPRENSIVA Legge Finanziaria 2008 (legge 24 Dicembre 2007, n. 244), art. 2, commi da 143 a 157, articolo 2, commi da 136 a 140 D.M 18/12/2008 (decreto

Dettagli

Elettricità: la bolletta trasparente

Elettricità: la bolletta trasparente Elettricità: la bolletta trasparente Con la bolletta dell energia elettrica, famiglie e piccoli consumatori serviti in maggior tutela 1 (pagano sostanzialmente per quattro principali voci di spesa. In

Dettagli

Energie Rinnovabili e Risparmio Energetico

Energie Rinnovabili e Risparmio Energetico Energie Rinnovabili e Risparmio Energetico Pag. 1 Le fonti rinnovabili nei Paesi Europei Germania 20.621 1.537 6.554.000 Olanda 1.560 51 303.756 Danimarca 3.136 2 336.980 Austria 964 21 2.318.958 Gran

Dettagli

Statistiche sulle fonti rinnovabili in Italia

Statistiche sulle fonti rinnovabili in Italia Statistiche sulle fonti rinnovabili in Italia Anno 2008 a cura dell Ufficio Statistiche INDICE Introduzione...3 Glossario...4 Potenza efficiente lorda degli impianti da fonte rinnovabile in Italia al

Dettagli

Indagine conoscitiva sui prezzi dell energia elettrica e del gas come fattore strategico per la crescita del sistema produttivo del paese

Indagine conoscitiva sui prezzi dell energia elettrica e del gas come fattore strategico per la crescita del sistema produttivo del paese Indagine conoscitiva sui prezzi dell energia elettrica e del gas come fattore strategico per la crescita del sistema produttivo del paese Audizione presso la 10 a Commissione permanente (Industria, commercio,

Dettagli

Mercato dei certificati verdi : dalla nascita alla realizzazione

Mercato dei certificati verdi : dalla nascita alla realizzazione Mercato dei certificati verdi : dalla nascita alla realizzazione Giovanni Colais Milano, 19 settembre 2003 G Le fonti rinnovabili: meccanismi di incentivazione G Certificati verdi: il contesto normativo

Dettagli

DA I T ST O ST RI R CI DEL

DA I T ST O ST RI R CI DEL I DATI STORICI DEL CONSUMO DI ENERGIA ELETTRICA Fonte: Terna I DATI DEL CONSUMO O DI ENERGIA ELETTRICA NEI SETTORI Fonte: Terna I DATI DEL CONSUMO O DI ENERGIA ELETTRICA in TWh 350 325 300 275 250 225

Dettagli

Il GSE presenta il Rapporto 2007

Il GSE presenta il Rapporto 2007 Il GSE presenta il Rapporto 2007 Prosegue in Italia la crescita di nuovi impianti a fonti rinnovabili: al 31 dicembre 2007 in esercizio 1.335 impianti incentivati con i certificati verdi e 4.841 impianti

Dettagli

Pierluigi Monceri Cagliari, 10 ottobre 2012. Produzione Energetica degli Impianti da Fonte Rinnovabile: i Numeri in Sardegna.

Pierluigi Monceri Cagliari, 10 ottobre 2012. Produzione Energetica degli Impianti da Fonte Rinnovabile: i Numeri in Sardegna. Pierluigi Monceri Cagliari, 10 ottobre 2012 Produzione Energetica degli Impianti da Fonte Rinnovabile: i Numeri in Sardegna. Le Fonti Rinnovabili: Dati di Scenario. In un confronto a livello mondiale,

Dettagli

Sviluppo e monitoraggio delle energie rinnovabili e dell efficienza energetica

Sviluppo e monitoraggio delle energie rinnovabili e dell efficienza energetica Sviluppo e monitoraggio delle energie rinnovabili e dell efficienza energetica Costantino Lato Direttore Studi, Statistiche e Servizi specialistici Conferenza Energetica: «Per una Regione Energy Smart»

Dettagli

configurazione in un sistema) Grandezza fisica connessa al movimento reale o potenziale, macro o microscopico, di un sistema

configurazione in un sistema) Grandezza fisica connessa al movimento reale o potenziale, macro o microscopico, di un sistema ENERGIA Capacità di un sistema di compiere lavoro (Lavoro: atto di produrre un cambiamento di configurazione in un sistema) Grandezza fisica connessa al movimento reale o potenziale, macro o microscopico,

Dettagli

Meccanismi di remunerazione della produzione di

Meccanismi di remunerazione della produzione di Meccanismi di remunerazione della produzione di energia elettrica da FER Davide Valenzano Responsabile Unità Attività Regolatorie e Monitoraggio I Forum ABI Green Energy 2011, 17 giugno 2011 Agenda -2-

Dettagli