I.I.S. G. MINUTOLI - MESSINA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I.I.S. G. MINUTOLI - MESSINA"

Transcript

1 I.I.S. G. MINUTOLI - MESSINA OGGETTO : cenni sul seminario GPS del 24/09/2010 1) GNSS E PRINCIPI DI FUNZIONAMENTO: IL sistema GPS (ovvero Global Positioning System) è un sistema di posizionamento globale poichè consente di ottenere la posizione di un generico punto posto sulla terra rispetto ad un sistema di riferimento spaziale X, Y, Z con origine nel centro della massa terrestre (geocentrico) e noto come sistema di riferimento ellissoidico : WGS84. La nascita del progetto GPS risale al 1973 ed è stata promossa dal Dipartimento della Difesa americano, essendo il GPS un sistema nato esclusivamente per scopi militari e successivamente esteso a scopi civili. Il sistema GPS è composto da tre segmenti : 1) segmento spaziale : costituito da una costellazione di satelliti artificiali NAVSTAR. Composta originariamente da n 24 satelliti (oggi 31 di cui 24 almeno operativi), collocati su sei orbite circolari inclinate di 55 (gradi) sul paino equatoriale e distanziate di 60. Tali satelliti si trovano ad una quota di circa km dalla superficie terrestre. 1

2 2) Il segmento di controllo a terra : costituito da n 5 stazioni distribuite sull'equatore e nell'ambito di basi militari USA. Esse permettono di conoscere, in ogni istante, la posizione dei satelliti nello spazio ed eventualmente correggere le loro posizioni. 3) il segmento di utenza: è costituito dagli utilizzatori (militari o civili) che devono essere muniti di un'antenna e di un ricevitore in grado di captare e trattare i segnali emessi dai satelliti. Si può ottenere il posizionamento in tempo reale per i cosidetti ricevitori mobili (rover): auto, natanti, aerei, applicazioni topografiche di minor precisione; oppure dopo aver raccolto i dati per un certo periodo ed a seguito di una successiva elaborazione ottenere la posizione spaziale del punto con maggiore precisione in funzione delle necessità del rilievo topografico. 2

3 La posizione di un generico punto P si ottiene misurando simultaneamente le distanze d1, d2, d3, d4 fornite dai quattro satelliti che orbitano intorno al ricevitore. In funzione del numero dei satelliti ed in funzione della geometria piramidale che essi formano migliore sarà la precisione che viene interpretata con i vari indici: PDOP, HDOP, VDOP, TDOP; GDOP. Più piccoli sono tali indici migliore è la precisione di rilievo. Parallelamente al sistema americano GPS è nato il sistema russo Glonass ed in tempi recenti, 2003, il sistema europeo Galileo (anche se questo risulta ancora incompleto e non operante). 2) CENNI SUI SISTEMI DI RIFERIMENTO: il sistema di riferimento relativo al GPS è il WGS 84 (world geodetic system 1984), a tale sistema è associato un ellissoide, avente centro coincidente con il baricentro della massa terrestre. La terna di assi presenta: asse z coincidente con l'asse polare convenzionale, l'asse X con l'intersezione del piano equatoriale è il meridiano di Greenwich, asse Y giacente sul piano equatoriale ed ortogonale ad X. IL SISTEMA DI RIFERIMENTO ITALIANO Fino alla fine del 2008 (per la precisione fino a gennaio del 2009) il sistema di riferimento (sarebbe più corretto parlare di frame) italiano era la rete IGM95. IGM95 ha materializzato l ETRS89 per l Italia Da gennaio il nuovo frame italiano è la Rete Dinamica Nazionale (RDN) 3) RETI GNSS DI STAZIONI PERMANENTI LA RETE GNSS Le stazioni permanenti, se organizzate in reti, possono essere in grado di fornire un insieme di servizi in tempo reale. Questo tipo di servizio può essere realizzato anche con reti caratterizzate da elevata distanza tra le stazioni, dell'ordine di circa 70 km. Da ciò nasce il progetto delle V.R.S.( Virtual Reference Station). Le stazioni virtuali possono essere realizzate da un centro di controllo (stazione master) che, note le osservazioni nelle stazioni permanenti della rete, interpola le correzioni nella posizione approssimata del ricevitore mobile (rover), ovvero in una stazione virtuale teoricamente molto vicina alla sua posizione reale. Questo sistema richiede una comunicazione a due vie tra il rover e il master, il rover invia al master la sua posizione approssimata (via messaggi NMEA), e dal master riceve le correzioni in tempo reale. Il principale vantaggio è che l utente può operare all interno della rete V.R.S con un singolo ricevitore e stimare le coordinate di un punto con precisione centimetrica. 3

4 Le reti Regionali Gnss (GLONASS + GPS) al: 31/03/2010 Reti Regionali GNSS L utilizzo di reti di Stazioni Permanenti GNSS per il posizionamento in tempo reale (NRTK) Negli ultimi anni si è assistito, per ciò che riguarda il posizionamento GPS cinematico in tempo reale, ad un continuo sviluppo dei procedimenti di calcolo e dei protocolli di trasmissione, con un parallelo incremento delle potenzialità del metodo anche in ordine alle accuratezze di misura che ora raggiungono il valore di pochi centimetri. Le tecniche di posizionamento spaziano dall uso del solo codice, a quello della fase fino ad arrivare alle metodologie così dette di Virtual Reference Station (VRS) o Virtual Base Station (VBS). Le distanze operative tra Stazione Permanente e stazione GPS mobile variano per applicazioni di precisione da pochi chilometri fino all ordine di anche Km, per reti VRS. Gran parte dei servizi di posizionamento in tempo reale si basano su approcci cosiddetti in RTK; alcuni sfruttano anche tecniche di tipo VRS o VBS che superano il concetto tradizionale di posizionamento in singole base, dove la stazione mobile si riferisce ad un unica stazione di riferimento, per arrivare ad un posizionamento definito sulla base di osservazioni derivanti da una rete di stazioni permanenti. Un aspetto sicuramente importante riguarda inoltre la definizione della modalità di comunicazione tra i ricevitori GPS mobili e la/le Stazioni GPS Permanenti. Inizialmente gestita unicamente via radio, ora si va diffondendo la modalità di trasmissione via GSM e, tramite GPRS, attraverso Internet. Un servizio di posizionamento cinematico in tempo reale per il territorio deve essere in grado di permettere ad operatori che si muovano con un unico ricevitore GPS, di effettuare un posizionamento in tempo reale con le accuratezze idonee all applicazione in oggetto. Come già detto, la realizzazione di catasti stradali, il tracciamento di grandi infrastrutture, l aggiornamento o l acquisizione di dati per sistemi informativi territoriali e non ultima l applicazione in campo catastale, sono solo alcune delle potenzialità del servizio. La notevole novità dell approccio cinematico, rispetto alle tecniche di post-processamento o di approccio statico, è quella di poter permettere in tempo reale un rapido e 4

5 semplice interfacciamento, già sul campo (anche se per ambiti operativi limitati), tra sistemi topografici classici quali le stazioni totali e il dato di posizione che proviene dal sistema GPS. Per l invio della correzione differenziale in Tempo Reale da una Stazione Permanente si possono utilizzare 3 differenti tecniche: Tramite Radio Modem. Questa soluzione viene poco utilizzata poiché la portata tra Stazione Permanente e Strumento Rover è limitata a pochi Km. In questa configurazione si possono collegare un numero infinito di stazioni Rover alla Stazione Permanente, basta possedere un radio modem compatibile e configurato sulla frequenza trasmessa dal radio modem della Stazione Permanente. Tramite GSM. Questa soluzione consente la connessione della Stazione Rover alla Stazione Permanente anche quando la distanza tra i due arriva a 30/40 km. In questa configurazione è necessario però che nella Stazione Permanente siano installati un numero di GSM pari al numero di utenti che si vogliono connettere contemporaneamente. Tramite Internet (NTRIP). Questa soluzione include i vantaggi combinati derivanti dall utilizzo del Radio Modem (non ha limiti per il numero di utenti che possono connettersi contemporaneamente) e del GSM (lunga portata > 30Km). Ovviamente le tre soluzioni Radio Modem, GSM ed Internet possono essere affiancate. Normalmente per inviare la correzione in tempo reale da una Stazione Permanente la soluzione tecnica più usata è quella Internet (NTRIP). 4) CATASTO E GNSS: reti GNSS Un servizio di posizionamento GNSS è utilizzato per materializzare il sistema di riferimento e distribuirlo all utenza, attraverso la fornitura delle coordinate stimate delle stazioni permanenti che lo compongono, dei loro dati grezzi e dei prodotti di rete, sia per il tempo reale che per il post-processamento. I prodotti per il tempo reale sono quelli maggiormente richiesti dall utenza e sono tipicamente utilizzati per rilievi cartografici e catastali; i dati e prodotti per il post-processamento sono invece utilizzati per applicazioni più specifiche, che spaziano dal supporto alla fotogrammetria aerea fino al monitoraggio ad alta precisione di sottoreti locali. In entrambi i casi si rende comunque necessaria un accurata stima delle coordinate delle stazioni permanenti della rete, attraverso la cosiddetta compensazione di rete. Il catasto ed il servizio GNSS Il nuovo sistema di aggiornamento cartografico, basato sulla procedura informatica Pregeo per gli atti di aggiornamento catastale, rappresenta per l Agenzia del Territorio il raggiungimento di un elevato livello di qualità ed efficienza amministrativa sfruttando il servizio GNSS. Il direttore di laboratorio di topografia Prof. Genovese Luigi 5

GPS? SINTETICAMENTE STRUTTURA WGS 84 TECNICHE DI MISURAZIONE RILIEVO TOPOGRAFICO PRECISIONE E FONTI DI ERRORE RETE GPS

GPS? SINTETICAMENTE STRUTTURA WGS 84 TECNICHE DI MISURAZIONE RILIEVO TOPOGRAFICO PRECISIONE E FONTI DI ERRORE RETE GPS GPS GPS? SINTETICAMENTE STRUTTURA WGS 84 TECNICHE DI MISURAZIONE RILIEVO TOPOGRAFICO PRECISIONE E FONTI DI ERRORE RETE GPS GPS Global Positioning System è costituito da una costellazione di satelliti NAVSTAR

Dettagli

Reti Geodetiche e Stazioni Permanenti GPS - GNSS

Reti Geodetiche e Stazioni Permanenti GPS - GNSS Reti Geodetiche e Stazioni Permanenti GPS - GNSS Ludovico Biagi, Fernando Sansò Politecnico di Milano, DIIAR c/o Polo Regionale di Como ludovico.biagi@polimi.it fernando.sanso@polimi.it Perugia, 13 Dicembre

Dettagli

Struttura del sistema GPS. Introduzione

Struttura del sistema GPS. Introduzione Introduzione Il sistema di posizionamento GNSS (Global Navigation Satellite System) è un sistema di navigazione basato sulla ricezione di segnali radio emessi da una costellazione di satelliti artificiali

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE PIERO CALAMANDREI < GEOMETRI > LA STAZIONE PERMANENTE GNSS NELLA RETE DI POSIZIONAMENTO DELLA REGIONE PIEMONTE

ISTITUTO SUPERIORE PIERO CALAMANDREI < GEOMETRI > LA STAZIONE PERMANENTE GNSS NELLA RETE DI POSIZIONAMENTO DELLA REGIONE PIEMONTE ISTITUTO SUPERIORE PIERO CALAMANDREI < GEOMETRI > LA STAZIONE PERMANENTE GNSS NELLA RETE DI POSIZIONAMENTO DELLA REGIONE PIEMONTE fig. 1: La MONOGRAFIA del sito al 16 giugno 2011 da http://gnss.regione.piemonte.it

Dettagli

I prodotti per il tempo reale

I prodotti per il tempo reale I prodotti per il tempo reale Scopo di questo documento è illustrare brevemente le differenze tra i vari prodotti di correzione in tempo reale (RTK e DGPS) offerti dalla rete S.P.IN. GNSS, così da facilitarne

Dettagli

Gps e Cartografia Digitale Sistema e principi di funzionamento. 2 Corso ASE Popoli, 5 luglio 2015 AE Arturo Acciavatti

Gps e Cartografia Digitale Sistema e principi di funzionamento. 2 Corso ASE Popoli, 5 luglio 2015 AE Arturo Acciavatti Gps e Cartografia Digitale Sistema e principi di funzionamento 2 Corso ASE Popoli, 5 luglio 2015 AE Arturo Acciavatti Carta topografica Bussola Altimetro Orientamento classico 2 L orientamento classico

Dettagli

Introduzione al sistema GPS. Corso GPS riservato ai soci

Introduzione al sistema GPS. Corso GPS riservato ai soci Introduzione al sistema GPS Corso GPS riservato ai soci Agenda 1. Generalità sul sistema GPS 2. Principi di orientamento 2 Generalità sul sistema GPS 3 NAVSTAR GPS, a cosa serve Il NAVSTAR GPS (Navigation

Dettagli

Prof. Alessandro Capra. Dip. DIMeC - Università di Modena e Reggio Emilia

Prof. Alessandro Capra. Dip. DIMeC - Università di Modena e Reggio Emilia Laboratorio di Geomatica DIMeC Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Civile Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Reti GNSS pubbliche e private in Italia Prof. Alessandro Capra Dip. DIMeC -

Dettagli

GNSS DAL GPS AL PER LA

GNSS DAL GPS AL PER LA Alberto Cina DAL GPS AL GNSS (Global Navigation Satellite System) PER LA GEOMATICAA I siti internet citati sono stati visitati nel febbraio 2014 In copertina: misure GNSS su ghiacciaio, in Valle d Aosta

Dettagli

Tipi di servizi offerti

Tipi di servizi offerti Tipi di servizi offerti Tiziano Cosso tiziano.cosso@unige.it Laboratorio di Geodesia, Geomatica e GIS DICAT Università degli Studi di Genova Seminario Formativo REALIZZAZIONE DELLA RETE REGIONALE GNSS

Dettagli

Conversione coordinate Sistema Informativo Territoriale Regionale e Infrastruttura di Dati Territoriale (SITR-IDT)

Conversione coordinate Sistema Informativo Territoriale Regionale e Infrastruttura di Dati Territoriale (SITR-IDT) Conversione coordinate Sistema Informativo Territoriale Regionale e Infrastruttura di Dati Territoriale (SITR-IDT) Indice 1. Le trasformazioni di coordinate... 3 1.1 Coordinate massime e minime ammesse

Dettagli

14. Tecniche di rilievo cinematiche

14. Tecniche di rilievo cinematiche . Tecniche di rilievo cinematiche UNITÀ Come si è visto, nelle procedure statiche i ricevitori rimangono fermi sugli estremi della baseline per tutta la sessione di misura e sono spenti durante le fasi

Dettagli

1. Very Long Baseline Interferometry (VLBI), 2. Satellite Laser Ranging (SLR)

1. Very Long Baseline Interferometry (VLBI), 2. Satellite Laser Ranging (SLR) Geodesia Dal greco Γεωδαισια: divisione della Terra Discipline collegate alla geodesia: 1. studio della forma del pianeta; 2. studio del campo di gravità del pianeta. Misure geodetiche: misure legate e

Dettagli

Il rilievo GPS e il posizionamento in tempo reale

Il rilievo GPS e il posizionamento in tempo reale Primo Corso Regionale in Lombardia su Servizi GPS di Posizionamento per il Territorio e il Catasto Il rilievo GPS e il posizionamento in tempo reale Giovedì 16 Febbraio 2006 prof.. Giorgio Vassena Schema

Dettagli

SISTEMI DI INTEGRAZIONE ELETTRONICA Il sistema GPS e la tecnologia RFID

SISTEMI DI INTEGRAZIONE ELETTRONICA Il sistema GPS e la tecnologia RFID ferrigno@unicas.it Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale SISTEMI DI INTEGRAZIONE ELETTRONICA Il sistema GPS e la tecnologia RFID Docente: Luigi Ferrigno GPS Il sistema GPS (Global Positioning

Dettagli

Metodi di Posizionamento

Metodi di Posizionamento Metodi di Posizionamento Modi di posizionamento Determinazione di una posizione mediante GPS dipende: Accuratezza del dato ricercato Tipo di ricettore GPS Modi: Posizionamento assoluto Posizionamento relativo

Dettagli

Il monitoraggio geodetico di una frana è un controllo nel tempo di tipo geometrico sulle variazioni della forma della superficie del corpo di frana.

Il monitoraggio geodetico di una frana è un controllo nel tempo di tipo geometrico sulle variazioni della forma della superficie del corpo di frana. Il monitoraggio geodetico di una frana Il monitoraggio geodetico di una frana è un controllo nel tempo di tipo geometrico sulle variazioni della forma della superficie del corpo di frana. Per determinare

Dettagli

Presentazione del Servizio GNSS e principi di funzionamento

Presentazione del Servizio GNSS e principi di funzionamento Presentazione del Servizio GNSS e principi di funzionamento Domenico Sguerso domenico.sguerso@unige.it Laboratorio di Geodesia, Geomatica e GIS DICAT Università degli Studi di Genova SERVIZIO REGIONALE

Dettagli

Sistemi di riferimento

Sistemi di riferimento Sistemi di riferimento Sistemi di riferimento Paolo Zatelli Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Università di Trento Paolo Zatelli Università di Trento 1 / 40 Sistemi di riferimento Outline

Dettagli

Potenzialità e applicazioni innovative del Servizio

Potenzialità e applicazioni innovative del Servizio Potenzialità e applicazioni innovative del Servizio Bianca Federici bianca.federici@unige.it Laboratorio di Geodesia, Geomatica e GIS DICAT Università degli Studi di Genova SERVIZIO REGIONALE DI POSIZIONAMENTO

Dettagli

I servizi della rete GPS A. Marussi della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

I servizi della rete GPS A. Marussi della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia I servizi della rete GPS A. Marussi della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Direzione centrale ambiente, energia e politiche per la montagna Servizio tutela beni paesaggistici Un infrastruttura moderna

Dettagli

riparazioni pc in laboratorio

riparazioni pc in laboratorio mail amministrativa: amministrazione@tecnodesign.biz sito web ufficiale: nei cicli formativi, ci proponiamo di perseguire l obiettivo di creare una mentalità della MISURA, per trasformare il modus operandi

Dettagli

Metodologia, rilievo G.P.S. e utilizzo Drone in Campo topografico. Sassari 30.09.2015

Metodologia, rilievo G.P.S. e utilizzo Drone in Campo topografico. Sassari 30.09.2015 Metodologia, rilievo G.P.S. e utilizzo Drone in Campo topografico Sassari 30.09.2015 Il sistema GPS Il sistema GPS, acronimo di Global Positioning System, consente la localizzazione di entità sulla superficie

Dettagli

IL SISTEMA CARTOGRAFICO NAZIONALE

IL SISTEMA CARTOGRAFICO NAZIONALE IL SISTEMA CARTOGRAFICO NAZIONALE La Il paragrafo è intitolato La Carta di Gauss poiché, delle infinite formule che si possono adottare per mettere in corrispondenza i punti dell'ellissoide con quelli

Dettagli

GPS. Introduzione alla tecnologia di posizionamento GNSS SOKKIA. Sokkia 1

GPS. Introduzione alla tecnologia di posizionamento GNSS SOKKIA. Sokkia 1 GPS Introduzione alla tecnologia di posizionamento GNSS SOKKIA Sokkia 1 Che cos è il GPS Un sistema di posizionamento estremamente preciso Creato e gestito dal Ministero della Difesa Americano Nato per

Dettagli

Introduzione alle trasformazioni tra Sistemi di Riferimento

Introduzione alle trasformazioni tra Sistemi di Riferimento Introduzione alle trasformazioni tra Sistemi di Riferimento Domenico Sguerso domenico.sguerso@unige.it Laboratorio di Geodesia, Geomatica e GIS DICAT Università degli Studi di Genova SERVIZIO REGIONALE

Dettagli

1. PREMESSA 3. 2. DOTAZIONE TECNICA 4. Strumenti satellitare GPS TRIMBLE 5700-5800 a doppia frequenza 4. Stazione totale elettronica TRIMBLE 5600 4

1. PREMESSA 3. 2. DOTAZIONE TECNICA 4. Strumenti satellitare GPS TRIMBLE 5700-5800 a doppia frequenza 4. Stazione totale elettronica TRIMBLE 5600 4 SOMMARIO 1. PREMESSA 3 2. DOTAZIONE TECNICA 4. Strumenti satellitare GPS TRIMBLE 5700-5800 a doppia frequenza 4. Stazione totale elettronica TRIMBLE 5600 4 3. INTRODUZIONE METODOLOGICA 5 4. ANALISI METODOLOGICA

Dettagli

Prospettive dei servizi di posizionamento

Prospettive dei servizi di posizionamento Politecnico di Milano Polo Regionale di Como Prospettive dei servizi di posizionamento Ludovico Biagi, Stefano Caldera, Fernando Sansò Presentazione della Rete di Stazioni Permanenti GNSS dell Emilia Romagna

Dettagli

Governo del Territorio:

Governo del Territorio: Governo del Territorio: PRS e DPEFR le risoluzione linee delle di azione criticità della nuova legge regionale per il Lo governo sviluppo del della territorio nuova attraverso legge il regionale coinvolgimento

Dettagli

LA RETE REGIONALE DI STAZIONI PERMANENTI GPS DELLA REGIONE CALABRIA

LA RETE REGIONALE DI STAZIONI PERMANENTI GPS DELLA REGIONE CALABRIA LA RETE REGIONALE DI STAZIONI PERMANENTI GPS DELLA REGIONE CALABRIA Giovanni ABATE (*), Sergio Borrelli (**), Tonino CARACCIOLO (**), Francesco CHIAPPETTA (***), Giuseppe IIRITANO (***), Vincenzo MARRA

Dettagli

SINTESI DI PROGETTO PREMESSA : Created with novapdf Printer (www.novapdf.com). Please register to remove this message.

SINTESI DI PROGETTO PREMESSA : Created with novapdf Printer (www.novapdf.com). Please register to remove this message. REALIZZAZIONE DI UNA RETE GPS PER LA FORMAZIONE DI UN DATUM GEODETICO LOCALE E TRASFORMAZIONI DI COORDINATE PER APPLICAZIONI CARTOGRAFICHE E TOPOGRAFICHE SINTESI DI PROGETTO PREMESSA : Il progetto nasce

Dettagli

3) METODOLOGIE DEL POSIZIONAMENTO GNSS

3) METODOLOGIE DEL POSIZIONAMENTO GNSS 3) METODOLOGIE DEL POSIZIONAMENTO GNSS Una tecnologia, tante scelte possibili: Assoluto Relativo SOLUZIONE Post-processamento Tempo reale POSIZIONAMENTO Differenziale Statico COSTELLAZIONI GPS GPS + GLONASS

Dettagli

TECNICHE DI RILEVAMENTO INTEGRATO TRIMBLE

TECNICHE DI RILEVAMENTO INTEGRATO TRIMBLE TECNICHE DI RILEVAMENTO INTEGRATO TRIMBLE T. LEMMON & L. WETHERBEE TRIMBLE SURVEY, WESTMINSTER, COLORADO, USA SINTESI La soluzione di rilevamento integrato Trimble fu introdotta nel 1998 con un controller

Dettagli

ALLEGATO B Dgr n. del pag. 1/7

ALLEGATO B Dgr n. del pag. 1/7 giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATO B Dgr n. del pag. 1/7 CONVENZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA PER IL SERVIZIO DI GESTIONE DELLA RETE DI STAZIONI PERMANENTI GPS NEL

Dettagli

Calibrazione delle antenne

Calibrazione delle antenne Calibrazione delle antenne Perché è necessaria una calibrazione delle antenne? All interno di una qualsiasi antenna GNSS, è possibile distinguere tre diversi punti: Punto di riferimento dell antenna (ARP,

Dettagli

COORDINATE E DATUM. Nella geodesia moderna è molto spesso necessario saper eseguire TRASFORMAZIONI:

COORDINATE E DATUM. Nella geodesia moderna è molto spesso necessario saper eseguire TRASFORMAZIONI: COORDINATE E DATUM Viene detta GEOREFERENZIAZIONE la determinazione della posizione di un punto appartenente alla superficie terrestre (o situato in prossimità di essa) La posizione viene espressa mediante

Dettagli

TOPOGRAFIA E CARTOGRAFIA. 4. Cenni di topografia e GPS

TOPOGRAFIA E CARTOGRAFIA. 4. Cenni di topografia e GPS Università degli studi di Firenze Facoltà di Lettere e Filosofia TOPOGRAFIA E CARTOGRAFIA a.a. 2010-2011 4. Cenni di topografia e GPS Camillo Berti camillo.berti@gmail.com Argomenti 1. Definizione e scopi

Dettagli

Introduzione al sistema di posizionamento GPS. Cartografia numerica e GIS Bianca Federici

Introduzione al sistema di posizionamento GPS. Cartografia numerica e GIS Bianca Federici Introduzione al sistema di posizionamento GPS Cartografia numerica e GIS Bianca Federici Il sistema GPS Il sistema di navigazione NAVSTAR GPS (NAVigation Satellite Timing And Ranging Global Positioning

Dettagli

Rilievo di precisione Real time e Reti NRTK

Rilievo di precisione Real time e Reti NRTK Rilievo di precisione Real time e Reti NRTK Maurizio Barbarella DISTART -Università di Bologna maurizio.barbarella@unibo.it Rilievo di precisione GPS Le modalità di rilievo che consentono di raggiungere

Dettagli

Genova 22/24 settembre 2015

Genova 22/24 settembre 2015 Genova 22/24 settembre 2015 LA RETE GNSS REGIONALE Sviluppo, caratteristiche e servizi forniti SISTEMI DI POSIZIONAMENTO SATELLITARE GNSS Sono una metodologia estremamente avanzata per determinare 24 ore

Dettagli

Corso Operatore C.R.I. nel Settore Emergenza Cartografia ed orientamento

Corso Operatore C.R.I. nel Settore Emergenza Cartografia ed orientamento Corso Operatore C.R.I. nel Settore Emergenza Cartografia ed orientamento Contenuti della lezione 1. Definizioni generali 2. Le coordinate geografiche 3. Le carte e le proiezioni 4. Lettura di una carta

Dettagli

LA RETE GNSS DELLA REGIONE LAZIO

LA RETE GNSS DELLA REGIONE LAZIO LA RETE GNSS DELLA REGIONE LAZIO 28/01/2015 a cura di Ing. Simone Patella (Funzionario Area Sistema Informativo Territoriale Regionale) Argomenti Trattati Introduzione Potenzialità Target di Utenti Vantaggi

Dettagli

Il Servizio di Posizionamento con le Reti GNSS

Il Servizio di Posizionamento con le Reti GNSS Collegio dei Geometri della Provincia di Mantova Corso di aggiornamento: Il Servizio di Posizionamento con le Reti GNSS Prof. Ing. Aurelio Stoppini DICA, Università degli Studi di Perugia SOMMARIO DEI

Dettagli

Il Sistema di Posizionamento Globale (GPS)

Il Sistema di Posizionamento Globale (GPS) Il Sistema di Posizionamento Globale (GPS) Metodo di base: triangolazione nello spazio I satelliti GPS Determinazione delle distanze dai satelliti mediante misure di tempi di arrivo dei segnali Come è

Dettagli

Elmeg sas Via Roma, 55

Elmeg sas Via Roma, 55 Casagiove, CE / /2013 333.8357456 0823.492869 info@elmeg.org Spettabile Elmeg sas Via Roma, 55 81022 Casagiove CE OGGETTO: Preventivo GPS SOKKIA Mod. GSR 2600 Base/Rover Come da Vs richiesta a ½ mail invio

Dettagli

GPS-RTK: un servizio di posizionamento in tempo reale nel Friuli-Venezia Giulia

GPS-RTK: un servizio di posizionamento in tempo reale nel Friuli-Venezia Giulia Udine, 7 ottobre 2009 !" #$ SISTEMI DI RIFERIMENTO Insieme di regole e di misure necessarie a definire univocamente la posizione di un punto nello spazio. -> Sistemi di riferimento cartesiani 2D o 3D ->

Dettagli

unità A3. L orientamento e la misura del tempo

unità A3. L orientamento e la misura del tempo giorno Sole osservazione del cielo notte Stella Polare/Croce del sud longitudine in base all ora locale Orientamento coordinate geografiche latitudine altezza della stella Polare altezza del Sole bussola

Dettagli

Leica SmartNet ItalPoS Guida rapida (ma non troppo) di campagna Rover Leica

Leica SmartNet ItalPoS Guida rapida (ma non troppo) di campagna Rover Leica Leica SmartNet ItalPoS Guida rapida (ma non troppo) di campagna Rover Leica Rev 31/10/13FM - 1 - Questa guida rapida contiene le informazioni necessarie per configurare i rover Leica System 1200, System

Dettagli

I servizi di posizionamento di precisione a supporto della gestione del territorio: la rete RESNAP-GPS e sue possibili applicazioni

I servizi di posizionamento di precisione a supporto della gestione del territorio: la rete RESNAP-GPS e sue possibili applicazioni I servizi di posizionamento di precisione a supporto della gestione del territorio: la rete RESNAP-GPS e sue possibili applicazioni M. Crespi, V. Baiocchi, A. Mazzoni, G. Reina Area di Geodesia e Geomatica

Dettagli

Il Collegio dei Geometri e Geometri laureati della Provincia di Cosenza e la Leica Geosystems S.p.A. presentano:

Il Collegio dei Geometri e Geometri laureati della Provincia di Cosenza e la Leica Geosystems S.p.A. presentano: Il Collegio dei Geometri e Geometri laureati della Provincia di Cosenza e la Leica Geosystems S.p.A. presentano: Corso teorico-pratico sull'uso di sistemi di posizionamento globale GPS/GNSS, con l ausilio

Dettagli

APPENDICE 4.1 ESPERIMENTO RTK1: VERIFICA DELLE PRESTAZIONI DEL POSIZIONAMENTO NRTK

APPENDICE 4.1 ESPERIMENTO RTK1: VERIFICA DELLE PRESTAZIONI DEL POSIZIONAMENTO NRTK PRIN 2004: I Servizi di posizionamento satellitare per l e-government APPENDICE 4.1 ESPERIMENTO RTK1: VERIFICA DELLE PRESTAZIONI DEL POSIZIONAMENTO NRTK Ludovico Biagi (1), Mattia Crespi (2), Stefano Gandolfi

Dettagli

La Rete Dinamica Nazionale e il sistema di riferimento geodetico nazionale

La Rete Dinamica Nazionale e il sistema di riferimento geodetico nazionale Laboratorio di Geomatica DIEF Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia La Rete Dinamica Nazionale e il sistema di riferimento geodetico nazionale Prof. Alessandro

Dettagli

Il Sistema di Posizionamento Globale (GPS)

Il Sistema di Posizionamento Globale (GPS) Il Sistema di Posizionamento Globale (GPS) Dalla triangolazione su terra al GPS nello spazio I satelliti GPS Determinazione delle distanze dai satelliti mediante misure di tempo dei segnali Come è raggiunta

Dettagli

Tutto ciò di cui avete bisogno. PrexisoGPS. Un completo Sistema di Posizionamento Satellitare: Ricevitore Controller Software Topografico e Catastale

Tutto ciò di cui avete bisogno. PrexisoGPS. Un completo Sistema di Posizionamento Satellitare: Ricevitore Controller Software Topografico e Catastale Tutto ciò di cui avete bisogno PrexisoGPS Un completo Sistema di Posizionamento Satellitare: Ricevitore Controller Software Topografico e Catastale GPS completamente integrato Il GPS Prexiso è tutto ciò

Dettagli

Sistemi di riferimento in uso in Italia

Sistemi di riferimento in uso in Italia Sistemi di riferimento in uso in Italia Sistemi di riferimento in uso in Italia Paolo Zatelli Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Università di Trento Paolo Zatelli Università di Trento 1 /

Dettagli

ASITA 2005, Catania. Linee guida per la realizzazione di reti di stazioni permanenti di servizio

ASITA 2005, Catania. Linee guida per la realizzazione di reti di stazioni permanenti di servizio ASITA 2005, Catania Linee guida per la realizzazione di reti di stazioni permanenti di servizio Battista Benciolini, Ludovico Biagi, Mattia Crespi, Ambrogio Manzino, Marco Roggero Università di Trento

Dettagli

Monitoraggio a scala regionale: l impiego dei GIS e dei DGPS

Monitoraggio a scala regionale: l impiego dei GIS e dei DGPS Monitoraggio a scala regionale: l impiego dei GIS e dei DGPS Augusto Screpanti ACS - ENEA augusto.screpanti@enea.it Rilevare e Rappresentare Rilevare il territorio attività di campagna come Rilievi geologici

Dettagli

Leica SmartNet ItalPoS

Leica SmartNet ItalPoS Leica SmartNet ItalPoS Guida rapida di campagna Rover Leica GS10/15/14 Software SmrtWox Viva Rev 13/07/15FM - 1 - Configurazione del System Viva, con immagini da terminale CS10, per la connessione alla

Dettagli

pfgps 8.0 - il software per il rilievo e tracciamento GPS

pfgps 8.0 - il software per il rilievo e tracciamento GPS pfcad pfgps 8.0 - il software per il rilievo e tracciamento GPS pfgps è un software sviluppato da su ambiente Windows Ce - Windows Mobile e permette il controllo di ricevitori GPS in Linguaggio NEMEA,

Dettagli

SurvCE: configurazione del ricevitore S9III per utilizzare reti RTK/NTRIP

SurvCE: configurazione del ricevitore S9III per utilizzare reti RTK/NTRIP SurvCE: configurazione del ricevitore S9III per utilizzare reti RTK/NTRIP Attenzione deve essere presente all interno del ricevitore una scheda SIM abilitata alla connessione Internet a cui è stato preventivamente

Dettagli

CHE COS È IL GPS? LA SEZIONE SPAZIALE LA STRUTTURA DEL GPS. GNSS (Global Navigation Satellite System) 20/11/2013

CHE COS È IL GPS? LA SEZIONE SPAZIALE LA STRUTTURA DEL GPS. GNSS (Global Navigation Satellite System) 20/11/2013 CHE COS È IL GPS? È un sistema di posizionamento realizzato e gestito dal Dipartimento della Difesa USA. È basato su una costellazione di satelliti artificiali che trasmettono segnali radio codificati,

Dettagli

GPS CATERINA CHIEFARI

GPS CATERINA CHIEFARI GPS CATERINA CHIEFARI CNR-ITABC Autore (Arial 14 punti, corsivo) 1 Indice 1. Applicazione GPS in modalità statico 2. Applicazione GPS in modalità RTK 3. Applicazione GPS in modalità cinematico Autore (Arial

Dettagli

Dispensa IL SISTEMA GPS

Dispensa IL SISTEMA GPS Università degli Studi di Palermo Facoltà di Ingegneria Dispensa IL SISTEMA GPS Vincenzo Franco Mauro Lo Brutto Maggio 2004 IL SISTEMA DI POSIZIONAMENTO GPS...3 IL SEGMENTO SPAZIALE...3 IL SEGMENTO DI

Dettagli

La Rete GPS della Regione Friuli Venezia Giulia: Progettazione e Servizi Offerti. insiel

La Rete GPS della Regione Friuli Venezia Giulia: Progettazione e Servizi Offerti. insiel La Rete GPS della Regione Friuli Venezia Giulia: Progettazione e Servizi Offerti Alessandra Chiarandini Reparto Sistemi Territoriali, Insiel Spa Lorenzo Tommasoni Servizio SIT e Cartografia, Regione Friuli

Dettagli

Sistema di riferimento

Sistema di riferimento Sistema di riferimento Storicamente divisione fra altimetria e planimetria (riferimento fisico riferimento matematico) Oggi dati sempre più integrati Domani? Dato di fatto - L acqua segue leggi fisiche

Dettagli

CONFIGURAZIONE GPS LEICA SYSTEM 1200 PER RETE REGIONE PUGLIA

CONFIGURAZIONE GPS LEICA SYSTEM 1200 PER RETE REGIONE PUGLIA SCHEDE TELEFONICHE. Le schede VODAFONE non hanno bisogno di nessuna abilitazione al traffico Internet, al contrario le schede TIM devono essere abilitate inviando un SMS al 49001 con scritto: IBOX password

Dettagli

Reti GNSS e servizi di posizionamento in Umbria

Reti GNSS e servizi di posizionamento in Umbria DIREZIONE AMBIENTE TERRITORIO E INFRASTRUTTURE Servizio Informatico/Informativo: geografico ambientale e territoriale Università degli Studi di Perugia Facoltà di Ingegneria DICA - Dipartimento di Ingegneria

Dettagli

MODERNE TECNICHE TOPOGRAFICHE DI CONTROLLO E COLLAUDO DELLE INFRASTRUTTURE FERROVIARIE

MODERNE TECNICHE TOPOGRAFICHE DI CONTROLLO E COLLAUDO DELLE INFRASTRUTTURE FERROVIARIE MODERNE TECNICHE TOPOGRAFICHE DI CONTROLLO E COLLAUDO DELLE INFRASTRUTTURE FERROVIARIE Laser scanner GBC5000 batteria a colonna Leica GPS Leica TPS Profiler 100 FX Colonna portaprisma GPC100 Radio modem

Dettagli

Navigazione e sistemi satellitari

Navigazione e sistemi satellitari Navigazione e sistemi satellitari Introduzione La misura del tempo e lo sviluppo della navigazione si intrecciano nel corso della storia; la costruzione di orologi più accurati si può infatti collegare

Dettagli

Integrazione delle reti GPS nella Regione Friuli Venezia Giulia e applicazioni del servizio di correzioni differenziali in tempo reale

Integrazione delle reti GPS nella Regione Friuli Venezia Giulia e applicazioni del servizio di correzioni differenziali in tempo reale Al servizio di gente unica Integrazione delle reti GPS nella Regione Friuli Venezia Giulia e applicazioni del servizio di correzioni differenziali in tempo reale Arch. Mario Ghidini Servizio SIT e Cartografia

Dettagli

Ho chleica SmartNet ItalPoS

Ho chleica SmartNet ItalPoS Ho chleica SmartNet ItalPoS Guida rapida (ma non troppo) di campagna Rover Topcon Rev 14/05/13FM - 1 - Questa guida rapida contiene le informazioni necessarie per configurare il rover Topcon GSR1, GR3

Dettagli

il programma galileo L infrastruttura di Galileo comprende: il segmento spaziale; il segmento di terra; il segmento di utenza.

il programma galileo L infrastruttura di Galileo comprende: il segmento spaziale; il segmento di terra; il segmento di utenza. GALILEO CONTROL CENTRE il programma galileo Il programma Galileo costituisce l iniziativa europea per un sistema di navigazione satellitare globale allo stato dell arte. Sviluppato congiuntamente dall

Dettagli

Guida rapida di configurazione del GSP system 1200

Guida rapida di configurazione del GSP system 1200 Guida rapida di configurazione del GSP system 1200 Per la connessione alla rete Piemonte GNSS tramite GPRS e autenticazione NTRIP Con il modem in dotazione: connettere il modem in dotazione alla porta

Dettagli

Test sul Sistema di posizionamento RTK-X Extended Pagina

Test sul Sistema di posizionamento RTK-X Extended Pagina IL SISTEMA DI POSIZIONAMENTO RTK-X EXTENDED TEST OPERATIVI SU SISTEMI BASATI SULLA NUOVA TECNOLOGIA Introduzione La presentazione sul mercato delle strumentazioni topografiche dotate di tecnologia RTK-X

Dettagli

L ERA DELLA CONDIVISIONE TOTALE

L ERA DELLA CONDIVISIONE TOTALE S O F T W A R E P E R C O N T R O L L E R L ERA DELLA CONDIVISIONE TOTALE S O F T W A R E P E R C O N T R O L L E R Piattaforma Android Comandi multi-touch Processore Dual Core 1GHz Fotocamera 5MP Dettatura

Dettagli

RICEVITORE GNSS - RTK NETWORK E GIS

RICEVITORE GNSS - RTK NETWORK E GIS GRS-1 RICEVITORE GNSS - RTK NETWORK E GIS Ricevitore GNSS Doppia Frequenza e controller topografico Ricevitore L1 + L2 GNSS (GPS + Glonass) Modem GSM Quad-band integrato Processore XScale 806 MHz Windows

Dettagli

Leica SmartNet ItalPoS Guida rapida (ma non troppo) di campagna Rover Trimble

Leica SmartNet ItalPoS Guida rapida (ma non troppo) di campagna Rover Trimble Leica SmartNet ItalPoS Guida rapida (ma non troppo) di campagna Rover Trimble Rev 01/11/13FM - 1 - Questa guida rapida contiene le informazioni necessarie per configurare il rover Trimble R6 e R8, per

Dettagli

L evoluzione del Sistema Cartografico del Catasto Italiano: Uso del GPS con le reti GNSS

L evoluzione del Sistema Cartografico del Catasto Italiano: Uso del GPS con le reti GNSS L evoluzione del Sistema Cartografico del Catasto Italiano: Uso del GPS con le reti GNSS Francesco Corso Agenzia delle Entrate Direzione Provinciale di Brescia Ufficio Provinciale - Territorio Referente

Dettagli

VELO D ASTICO (VELO) La Rete GPS della Regione Veneto MONTE AVENA (MAVE) TAMBRE D ALPAGO(TAMB) BORCA DI CADORE (BORC) SAPPADA (SAPP) ASIAGO (ASIA) VICENZA (VICE) PORTOGRUARO (PRTG) SAN DONA (SDNA) PADOVA

Dettagli

Sommario PREMESSA... 2 1 RILIEVO LASER SCANNING... 2. 1.1 La tecnica... 2 1.2 La campagna... 6 1.3 Elaborazione dei dati... 10

Sommario PREMESSA... 2 1 RILIEVO LASER SCANNING... 2. 1.1 La tecnica... 2 1.2 La campagna... 6 1.3 Elaborazione dei dati... 10 REL D Rilievi topografici e studio di inserimento urbanistico Pag 1 Sommario PREMESSA... 2 1 RILIEVO LASER SCANNING... 2 1.1 La tecnica... 2 1.2 La campagna... 6 1.3 Elaborazione dei dati... 10 REL D Rilievi

Dettagli

Il GPS nei rilievi Catastali

Il GPS nei rilievi Catastali Il GPS nei rilievi Catastali Il rilievo topografico è, in realtà il primo aspetto dell atto di aggiornamento catastale perché dalle misure assunte sul terreno discende la possibilità di determinare la

Dettagli

- Livello elettronico di precisione - Stazione informatizzata robotizzata di altissima precisione

- Livello elettronico di precisione - Stazione informatizzata robotizzata di altissima precisione PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE DEL MONITORAGGIO TOPOGRAFICO E GEOTECNICO DEL COSTRUENDO NUOVO CENTRO CONGRESSI ITALIA LA NUVOLA DI FUKSAS NEL QUARTIERE EUR DI ROMA II parte Ing. RICCI Paolo * Geom. BRILLANTE

Dettagli

B02 - GNSS ARGOMENTO XXXXXXXXXXXXXXXXXXXX. XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX XXXXXXXXX I sistemi di posizionamento satellitare. Tratto dalle dispense D02

B02 - GNSS ARGOMENTO XXXXXXXXXXXXXXXXXXXX. XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX XXXXXXXXX I sistemi di posizionamento satellitare. Tratto dalle dispense D02 B02 - GNSS X I sistemi di posizionamento satellitare Tratto dalle dispense D02 1 11/05/2011 I sistemi GNSS X GNSS: Global Navigation Satellite Systems GPS Stati Uniti GLONASS Russia GALILEO Europa COMPASS

Dettagli

Ordine dei Geologi Regione del Veneto

Ordine dei Geologi Regione del Veneto Corso CARTOGRAFIA E GIS Luogo di svolgimento Cittadella (PD) Durata 10 moduli tra loro indipendenti da svolgersi tra aprile e giugno 2011. E possibile l iscrizione anche a singoli moduli. Docenti Dr. Lorenzo

Dettagli

COMPETENZE DISCIPLINARI DI BASE:

COMPETENZE DISCIPLINARI DI BASE: ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE G. CENA - IVREA SEZIONE TECNICA ANNO SCOLASTICO 2015 2016 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI TOPOGRAFIA DOCENTE: GARAVANI MARINA CLASSE IV A CAT Il docente di Topografia concorre

Dettagli

Rapporto sullo sviluppo delle reti FLAME Etna e Stromboli, per la misura del flusso SO 2, durante il periodo 2005 2009

Rapporto sullo sviluppo delle reti FLAME Etna e Stromboli, per la misura del flusso SO 2, durante il periodo 2005 2009 Prot. int. n UFVG2009/46 Rapporto sullo sviluppo delle reti FLAME Etna e Stromboli, per la misura del flusso SO 2, durante il periodo 2005 2009 Daniele Armando Randazzo, T. Caltabiano, G. G. Salerno, F.

Dettagli

Introduzione a Quantum GIS (QGIS) - passaggio dal software ArcView 3.x a software GIS OpenSource

Introduzione a Quantum GIS (QGIS) - passaggio dal software ArcView 3.x a software GIS OpenSource Introduzione a Quantum GIS (QGIS) - passaggio dal software ArcView 3.x a software GIS OpenSource Forestello Luca - Niccoli Tommaso - Sistema Informativo Ambientale AT01 http://webgis.arpa.piemonte.it e-mail:

Dettagli

Sistemi Informativi Geografici

Sistemi Informativi Geografici Sistemi Informativi Geografici Introduzione ai dati geografici Alberto Belussi Anno accademico 2007-08 08 Sistemi Informativi Territoriali (SIT) o Geografici I Sistemi Informativi Territoriali (SIT) gestiscono

Dettagli

Formazione SIAR Marzo - Aprile 2007. Sistemi Informativi Territoriali. Introduzione ai. Rossi Doria Laura Direzione Ambiente Servizi ambientali

Formazione SIAR Marzo - Aprile 2007. Sistemi Informativi Territoriali. Introduzione ai. Rossi Doria Laura Direzione Ambiente Servizi ambientali Formazione SIAR Marzo - Aprile 2007 Introduzione ai Sistemi Informativi Territoriali Rossi Doria Laura Direzione Ambiente Servizi ambientali Sommario Cos è il SIT Gli strumenti del SIT L informatizzazione

Dettagli

Il beneficio delle reti di stazioni permenenti per ricevitori a basso costo

Il beneficio delle reti di stazioni permenenti per ricevitori a basso costo POLITECNICO DI TORINO DITAG Dipartimento di Ingegneria del Territorio, dell Ambiente e delle Geotecnologie Il beneficio delle reti di stazioni permenenti per ricevitori a basso costo Autori: Alberto Cina

Dettagli

Centro Interdipartimentale di Ricerca in Cartografia, Fotogrammetria, Telerilevamento e SIT. Il GPS

Centro Interdipartimentale di Ricerca in Cartografia, Fotogrammetria, Telerilevamento e SIT. Il GPS Centro Interdipartimentale di Ricerca in Cartografia, Fotogrammetria, Telerilevamento e SIT Università degli Studi di Padova Viale dell'università n 16 AGRIPOLIS 35020 Legnaro (PD) Italy Tel.. +39-049-8272688

Dettagli

SOFTWARE TOPOGRAFICO MERIDIANA. Il software topografico da ufficio professionale

SOFTWARE TOPOGRAFICO MERIDIANA. Il software topografico da ufficio professionale MERIDIANA SOFTWARE TOPOGRAFICO Il software topografico da ufficio professionale Catasto Curve di livello Integrazione GPS e Stazione Totale Compensazione rigorosa Progettazione stradale CAD avanzato Post-processing

Dettagli

PROGETTO FORMAZIONE OPERATORI GEOMATICI

PROGETTO FORMAZIONE OPERATORI GEOMATICI La Topografia è sempre stata una materia di primaria importanza per i Geometri. Adesso che la materia si evolve verso la Geomatica, le esigenze formative si fanno ancora più evidenti e pressanti, infatti

Dettagli

CENNI DI CARTOGRAFIA e lettura delle carte topografiche

CENNI DI CARTOGRAFIA e lettura delle carte topografiche Scuola Interregionale di Escursionismo Veneto Friulano - Giuliana Corso di Formazione/Verifica per aspiranti Operatori Sezionali ONC e TAM CENNI DI CARTOGRAFIA e lettura delle carte topografiche Paluzza

Dettagli

TOPOGRAFIA e CATASTO. Topografia e Catasto Geom. Pavanati Enrico

TOPOGRAFIA e CATASTO. Topografia e Catasto Geom. Pavanati Enrico Topografia e Catasto Geom. Pavanati Enrico Via Gonella n. 8 10072 Caselle Torinese (TO) Tel. 333.99.21.314 Fax 178.221.1391 C.F. PVN NRC 72D10 L219D P.Iva 06850770014 e mail: info@geopava.it sito internet:

Dettagli

TOPOGRAFI A E ORIENTAMENTO IN MONTAGNA. 04-09-2014 XXIV Corso di Alpinismo A1

TOPOGRAFI A E ORIENTAMENTO IN MONTAGNA. 04-09-2014 XXIV Corso di Alpinismo A1 Club Alpino Italiano - Sezione di Bozzolo TOPOGRAFI A E ORIENTAMENTO IN MONTAGNA TOPOGRAFIA E ORIENTAMENTO IN MONTAGNA Cenni di geodesia e topografia Cartografia Lettura ed interpretazione delle carte

Dettagli

Cartografia e open data Utili nel quotidiano, indispensabili nell emergenza

Cartografia e open data Utili nel quotidiano, indispensabili nell emergenza Cartografia e open data Utili nel quotidiano, indispensabili nell emergenza La rete GNSS «A.Marussi» della Regione FVG ForumPA 2015 - Roma, 26 maggio2015 Michela Furlan - Insiel S.p.A. Aggiornamento ed

Dettagli

Procedure e risultati di verifica relativi ai nuovi ricevitori GPS Navcom con correzione differenziale STARFIRE DGPS

Procedure e risultati di verifica relativi ai nuovi ricevitori GPS Navcom con correzione differenziale STARFIRE DGPS Procedure e risultati di verifica relativi ai nuovi ricevitori GPS Navcom con correzione differenziale STARFIRE DGPS Andrea Bortuzzo B&B Engineering s.r.l. Udine 1. Riassunto Si illustra di seguito una

Dettagli

ASSESSORATO AI LAVORI PUBBLICI COMUNE DI BRANCALEONE PROGETTO DEI LAVORI DI DIFESA COSTIERA, EROSIONE E RIQUALIFICAZIONE ARENILE DI BRANCALEONE

ASSESSORATO AI LAVORI PUBBLICI COMUNE DI BRANCALEONE PROGETTO DEI LAVORI DI DIFESA COSTIERA, EROSIONE E RIQUALIFICAZIONE ARENILE DI BRANCALEONE REGIONE CALABRIA ASSESSORATO AI LAVORI PUBBLICI COMUNE DI BRANCALEONE PROGETTO DEI LAVORI DI DIFESA COSTIERA, EROSIONE E RIQUALIFICAZIONE ARENILE DI BRANCALEONE (Legge 208/98, periodo 2005/2008, delibera

Dettagli

Giovedì 29 e Venerdì 30 Settembre 2011 CAGLIARI c/o CESAR S Hotel

Giovedì 29 e Venerdì 30 Settembre 2011 CAGLIARI c/o CESAR S Hotel Giovedì 29 e Venerdì 30 Settembre 2011 CAGLIARI c/o CESAR S Hotel Corso Teorico Pratico sull utilizzo del GPS finalizzato all utilizzo del Rover GPS S9 in modalità NTRK appoggiato alla rete di stazioni

Dettagli