DISPENSA CORSO WEB DESIGNER

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DISPENSA CORSO WEB DESIGNER"

Transcript

1 DISPENSA CORSO WEB DESIGNER Già da qualche anno internet è entrato a far parte della nostra vita quotidiana. Tutti i giorni apriamo il browser (il programma che utilizziamo per navigare in internet) e cerchiamo in rete tutto quello che è compatibile con i nostri interessi: dall orario del film che vogliamo vedere al cinema a come raggiungere un luogo nel quale dobbiamo recarci per la prima volta. Ma come è possibile tutto ciò? Cos è realmente internet? E come si costruiscono quelle che noi chiamiamo pagine web? Cos è Internet? Internet è una rete che, attraverso diversi tipi di collegamenti (cavi, connessioni satellitari, connessioni radio, ecc.), mette in comunicazione diversi computer a cui tutti possiamo accedere, per disporre di una serie di servizi che essa ci mette a disposizione. Uno dei principali servizi di internet è sicuramente il WWW (World Wide Web) che permette di navigare e di usufruire di una serie vastissima di contenuti (multimediali e non) e di servizi accessibili a tutti. Una caratteristica importante del web è che esso è composto da un insieme di nodi che vengono chiamati Link (collegamenti) formando un enorme ipertesto, collegando tra loro le pagine e quindi le informazioni in esse contenute. Storia del Web in breve La storia del web è cominciata quando Tim Berners-Lee, ricercatore al CERN di Ginevra, scrive la prima versione dell HTML (HyperText Markup Language) che è il linguaggio con cui tutt ora si definisce la struttura della pagina internet e, con il suo collaboratore Robert Cailliau, inventa il WWW pubblicando nell agosto del 1991 il primo sito web, utilizzato solo dalla comunità scientifica. Nell aprile del 1993 il CERN decide di rendere pubblica la tecnologia di base del web e nel 1994 Tim Berners-Lee fonda il W3C (World Wide Web Consortium), un organizzazione non governativa che ha come obiettivo quello di sviluppare al massimo le potenzialità del World Wide Web stabilendo degli standard tecnici inerenti sia ai linguaggi con cui le pagine vengono strutturate e formattate, sia ai protocolli di comunicazione che permettono ai computer di dialogare tra di loro. Attualmente l'ultima versione disponibile dell HTML che il W3C ha approvato è la 4.01, resa pubblica il 24 dicembre Dopo un periodo di sospensione, in cui il W3C si è focalizzato soprattutto sulle definizioni di XHTML (applicazione a 1

2 HTML di regole e sintassi in stile XML) e dei fogli di stile (CSS), nel 2007 è ricominciata l'attività di specifica con la definizione (ancora in corso) di HTML5, attualmente allo stato di bozza all'ultima votazione. La conseguenza di tutto ciò è stata un sempre più crescente flusso di informazioni consultabili da chiunque e la possibilità da parte di qualsiasi individuo di diventarne parte attiva creandosi il proprio sito web condividendo le informazioni con milioni di altri utenti praticamente in tempo reale. Sono nate inoltre diverse figure professionali nuove tra cui quella del Web designer. Figura 1 Primo sito web pubblicato da Tim Bernes-Lee Il Web Designer Il web designer è una figura professionale che ha diverse competenze: In parole povere è l architetto del sito. È il responsabile della progettazione, della grafica, dell interattività, dell usabilità e dell accessibilità del sito, consentendo a tutti gli utenti di trovare le informazioni che cercano nel modo più veloce e semplice possibile e consentire al progetto visibilità e diffusione tramite canali internet quali social network, circuiti pubblicitari, motori di ricerca e così via. Un altro compito importante del web designer è quello del comunicatore. Esso infatti deve essere in grado di capire le necessità che il cliente ha nella realizzazione del progetto e di renderle compatibili con quelle dell utente finale valutando la tecnologia da impiegare, le possibilità e i limiti che si possono incontrare confrontandosi continuamente con il cliente e con gli eventuali collaboratori. Nella realizzazione di un sito web ci sono alcuni concetti che il web designer deve sempre tenere a mente: 2

3 Quali sono gli obiettivi che si vogliono raggiungere con Internet? Qual è il profilo socio-professionale del pubblico? Quali tipi di contenuti e servizi potrebbero interessare il target e fare parte o meno del sito? Di quali tecnologie, finanziamenti, competenze c'è bisogno per fornire questi servizi? Chi sono i concorrenti, come sono organizzati i loro siti, di quali strategie si avvalgono? Che tipo di interazioni ci sono e ci potrebbero essere con i il target del sito, quali bisogni potrebbero insorgere? Quali sono gli obiettivi a breve, medio e lungo termine del sito che si va a progettare? Quale potrebbe essere l'andamento del sito tra un anno? Con quali criteri misurare il successo e il gradimento? Una cosa fondamentale è capire le esigenze del cliente. Esso non sempre ha le idee chiare sul progetto che vuole realizzare, sarà quindi compito del web designer definire lo scopo del sito e il target di utenti a cui questo si deve riferire, il tutto senza perdere di vista il budget che il cliente ha messo a disposizione per la realizzazione del progetto e tenendo conto della concorrenza che il sito web potrebbe avere. Nella realizzazione del sito web inoltre si deve sempre tenere in considerazione che l utente medio non sempre ha conoscenze di base sulla realizzazione tecnica di un sito e quindi la cosa che viene giudicata più spesso è la grafica e l impatto emozionale che questa trasmette. Questo non vuol dire però che la struttura del sito, l usabilità e la funzionalità non siano importanti. Un sito bellissimo e con dei colori eccezionali sarà abbandonato in pochi secondi se i contenuti non catturano l interesse dell utente che non trovando quello che cerca si sposterà su altre pagine web. Si deve trovare quindi un punto di incontro tra una grafica accattivante e una struttura funzionale e semplice da usare. Le fasi del lavoro Le prime fasi della realizzazione di un sito sono essenzialmente tre: 1. Raccolta del materiale utile per realizzare il sito web come ad esempio logo dell azienda, depliant, fotografie, testi ecc. 2. stabilire la struttura delle pagine, i menù di navigazione e il modo in cui verranno disposti i contenuti nella pagina. 3. Realizzazione della bozza (o delle bozze) da fare approvare al cliente 3

4 Bisogna farsi consegnare dal cliente più materiale possibile e possibilmente in versione digitale. Se venissero consegnate foto, testi e loghi in versione cartacea bisognerebbe procedere alla digitalizzazione del materiale con conseguente perdita di tempo e aumento del costo. Una particolare attenzione si deve concentrare sul logo: bisogna chiedere al cliente se è in possesso di un logo in formato vettoriale (formato che non perde qualità quando lo si ridimensiona) per essere più liberi nella realizzazione del sito, altrimenti bisognerebbe riprodurlo in vettoriale e quindi bisognerebbe aumentare in modo ulteriore il costo del sito per recuperare il tempo perso. La prima cosa da fare quando si lavora alla struttura del sito invece, è definirne la sua alberatura. La struttura gerarchica prevede un albero rovesciato che partendo dall apice descrive in generale le informazioni e passa ai livelli sempre più dettagliati. Ne vediamo un esempio nella figura 2. Figura 2 - Alberatura di un sito Come vediamo nell immagine il sito è organizzato in modo logico: ad esempio quando si arriva alla pagina assistenza clienti si ha la possibilità di visitare due ulteriori pagine: la pagina Servizio post vendita che conterrà un breve testo con riportato il numero di telefono dell assistenza e Download center che darà la possibilità di scaricare le schede tecniche o alcuni manuali. Un altra cosa importante nella realizzazione di un sito è sicuramente il menù di navigazione: saper realizzare un sito web non basta se non si è capaci di guidare il visitatore nel proprio sito. Creare una buona struttura e fornire agli utenti un aiuto per muoversi senza che essi debbano pensare troppo vuol dire avere un'interfaccia di navigazione alla portata di tutti. Attraverso il menù di navigazione un utente dovrebbe sempre sapere in che pagina si trova, che pagine ha visitato e che pagina visiterà se questi cliccherà su una determinata voce. Un altra cosa da tenere in considerazione è che all interno di un sito i menù possono anche essere più di uno: a volte suddividere le informazioni su due gruppi può migliorare l usabilità del sito. 4

5 Figura 3 Esempio di sito web con due menù di navigazione Dopo aver stabilito la struttura del sito e il menù di navigazione bisogna decidere come posizionare i contenuti all interno delle pagine. Bisogna quindi creare un wireframe, una sorta di pre-bozza, una guida visiva che rappresenta la struttura scheletrica del sito web. Il wireframe manca di solito dello stile tipografico, del colore o della grafica, in quanto l'obiettivo principale risiede nella funzionalità, il comportamento, e la priorità dei contenuti. In altre parole, si concentra su ciò che uno schermo fa e non su ciò che sembra. Il wireframe può essere un disegno a matita, oppure può essere prodotto per mezzo di una vasta gamma di applicazioni di software libero o commerciale. Figura 4 Esempio di wireframe 5

6 L ultimo punto che dobbiamo affrontare prima della realizzazione vera e propria del sito è la realizzazione della bozza grafica. La bozza grafica è un istantanea del sito finito, un immagine che verrà presentata al cliente e che gli farà capire in che modo abbiamo pensato il progetto. La bozza grafica viene solitamente creata con dei programmi specifici come Photoshop, Illustrator e Fireworks che sono programmi che permettono di elaborare immagini, creare disegni vettoriali e, appunto, bozze grafiche. È indispensabile inoltre tenere conto di alcune limitazioni derivanti dal dispositivo che sarà utilizzato per vedere il sito, ad esempio la dimensione dello schermo, la scelta dei caratteri utilizzabili e la velocità di connessione Al momento della presentazione della bozza grafica è importante far capire al cliente che se si vuole fare alcune modifiche al progetto questo è il momento migliore per farle. Farle successivamente, quando abbiamo già cominciato a creare il sito vero e proprio, oltre che a farci perdere tempo per rifare un lavoro già fatto, si rischierebbe di sporcare il codice scritto penalizzando qualitativamente il sito. È importante inoltre che l approvazione venga firmata. Programmi usati dal web designer I programmi usati dai web designer sono molti. Vediamo quali sono: Adobe PHOTOSHOP Photoshop è senza dubbio uno dei migliori programmi in commercio per il fotoritocco e l elaborazione delle immagini. Grazie a questo programma abbiamo la possibilità di elaborare immagini in modo professionale e, grazie ad alcuni strumenti che esso offre, possiamo emulare tecniche utilizzate nei laboratori fotografici per il processamento delle immagini, le tecniche di pittura e di disegno. Un'importante funzione del programma è data dalla possibilità di lavorare con più "livelli", permettendo di gestire separatamente le differenti immagini che compongono l'immagine principale. Photoshop è principalmente un programma di grafica raster (o bitmap) e quindi lavora direttamente sui pixel di un immagine a differenza di altri programmi che analizzeremo successivamente che invece trattano la grafica vettoriale. Una cosa molto apprezzata di questo software è la possibilità di espandere le sue potenzialità attraverso l uso di plug-in. Figura 5 interfaccia grafica di Photoshop CS6 6

7 Adobe DREAMWEAVER Dreamweaver è un programma inizialmente sviluppato da un azienda chiamata Macromedia e successivamente acquistato dalla Adobe. È un programma che serve appositamente a creare siti web. Con questo programma infatti si può utilizzare sia un interfaccia del tipo WYSIWYG (un acronimo che sta per What You See Is What You Get, cioè quello che vedi è quello che ottieni) con la quale possiamo creare un sito senza scrivere codice, sia un interfaccia di tipo testuale che ci aiuta a comprendere e a scrivere meglio il codice colorando in modo diverso ogni tipo di istruzione data. Inoltre ci aiuta con la stesura del codice suggerendoci l istruzione che ci stiamo accingendo a scrivere, velocizzando così il nostro lavoro. L interfaccia che ci permette di inserire il codice a mano è quella preferita dai web designer perché ci consente di avere un controllo totale sul progetto su cui stiamo lavorando, l interfaccia di tipo WYSIWYG è più per i principianti che non conosco alcun codice. Figura 6 interfaccia grafica di Dreamweaver CS6 Adobe FIREWORKS Fireworks è un programma molto apprezzato per la creazione delle bozze grafiche da presentare al cliente. Nell interfaccia grafica è molto simile a Photoshop ma è un programma più orientato al web offrendoci una serie di strumenti per agevolare la creazione delle bozze, banner animati e in alcuni casi ci aiuta perfino con la realizzazione del sito stesso. Figura 7 interfaccia grafica di Fireworks CS6 7

8 FILEZILLA Client Filezilla Client è un programma completamente gratuito che ci permette di trasferire su un server tutti i file del sito che abbiamo creato consentendoci quindi, in poche parole, di pubblicarlo. I file possono essere trasferiti attraverso diversi protocolli, uno fra tutti l FTP (file transfer protocol) che, come dice il nome stesso, è stato studiato appositamente per trasferire dei file. Il programma è multipiattaforma ed è possibile scaricarlo a questo indirizzo: Figura 8 interfaccia grafica di Filezilla Client WAMP e MAMP Quando si crea un sito web si ha bisogno di alcuni strumenti necessari per la visualizzazione e per l utilizzo del sito su cui stiamo lavorando, proprio come se fosse già stato pubblicato in rete. Questo ci permette di renderci conto del risultato finale e ci aiuta soprattutto nella realizzazione di siti dinamici. Per agevolare questo lavoro esistono delle piattaforme chiamate wamp e mamp, che installano contemporaneamente questi strumenti nel nostro computer e sono specifiche per ogni sistema operativo: wamp per windows e mamp per Macintosh. Esiste anche un versione per Linux (Lamp) ma non verrà trattata in questo manuale. I nomi di queste piattaforme taforme sono degli acronimi che contengono le iniziali della versione del sistema operativo a cui sono destinate e l iniziale di tutte le applicazioni che vi sono inserite all interno: Windows, oppure Mac Apache MySQL PHP Nel dettaglio possiamo dire molto sinteticamente che Apache è lo strumento che permette di visualizzare il sito web come se fosse pubblicato in rete; 8

9 MySQL è un Relational database management system (sistema per la gestione di basi di dati relazionali), un codice che permette di interrogare il database collegato ad un sito dinamico; PHP (Hypertext Preprocessor) invece è un linguaggio di scripting che permette la creazione di pagine web dinamiche e di applicazioni web. Ecco i siti dove possiamo scaricare le varie piattaforme: Wamp: Mamp: NOTA: i siti web si dividono in due grandi categorie: I siti statici I siti dinamici I siti statici sono generalmente siti che non vengono aggiornati molto spesso e l utente non ha possibilità di modificarne i contenuti. Per farlo infatti si deve operare direttamente sul codice. I siti dinamici sono essenzialmente dei siti web collegati ad un database dove il cliente può autonomamente aggiornare i contenuti senza dover contattare ogni volta il web designer. Inoltre i siti dinamici offrono una grande interattività con l utente che potrà visualizzare solo i contenuti che gli interessano. 9

10 I primi tag dell XHTML I tag sono degli elementi che indicano la struttura di un documento HTML (o XHTML). Vediamo ora quali sono i primi tag che impareremo creando direttamente la nostra prima pagina web. Apriamo il programma Dreamweaver, dal menù file clicchiamo sulla voce Nuovo e dalla finestra nuovo documento selezioniamo la voce HTML. Successivamente, prima di cliccare sul pulsante crea, controlliamo che nella voce tipo di documento sia selezionata la voce XHTML 1.0 Transitional. Figura 9 Finestra Nuovo documento in dreamweaver Comparirà una finestra simile a quella mostrata nella figura 10, se non dovesse comparire cliccare sul pulsante codice nella barra degli strumenti presente nella parte superiore della finestra. 10

11 Figura 10 Documento XHTML Prendendo come riferimento la figura 10 possiamo notare che nella prima riga compare l elemento DOCTYPE che informa il browser sul linguaggio che stiamo utilizzando, nel nostro caso XHTML 1.0 Transitional. Nella riga successiva troviamo il tag <html xmlns="http://www.w3.org/1999/xhtml"> che rappresenta l apertura del documento HTML; per chiudere il documento invece, troviamo il tag </html>. Tra il tag che apre il documento e quello che lo chiude troviamo il tag <head> che contiene informazioni che non vengono visualizzate direttamente sulla nostra pagina web ma che sono comunque molto importanti, ad esempio il tag <meta /> che specifica informazioni di vario tipo e il tag <title> </title> nel cui interno verrà specificato il titolo che vogliamo dare alla pagina. Dopo la chiusura del tag </head> troviamo subito il tag <body> che contiene il corpo del sito cioè tutto quello che vedremo all interno della nostra pagina web. NOTA: Quasi tutti gli elementi hanno un tag di apertura e uno di chiusura: ad esempio quando viene aperto il tag che indica l apertura del corpo del sito si scrive <body> mentre per chiuderlo si scrive </body>. In qualche caso però non esiste il tag di chiusura, ad esempio nel tag br, che come vedremo tra poco serve per andare a capo riga, viene semplicemente inserito uno slash prima della chiusura della parentesi angolare. Infatti per fare in modo che il testo vada in una nuova riga basta semplicemente scrivere <br /> I TITOLI: da <h1> </h1> a <h6> </h6> Ora, posizioniamoci subito dopo il tag <body> e premiamo il tasto invio. Premiamo il tasto tab e iniziamo a scrivere il titolo del nostro documento utilizzando il tag <h1> in questo modo: <h1>titolo del mio primo sito web</h1> come riportato nella figura 11 11

12 Figura 11 Tag <h1> A questo punto salviamo il documento utilizzando la voce salva con nome dal menù file e apriamo il file salvato. Si aprirà il nostro browser che visualizzerà il contenuto della pagina creata. Figura 12 Risultato della pagina creata Il tag <h1> è un tag specifico per definire il titolo dei contenuti della pagina. Esso ha sei livelli (da <h1> </<h1> a <h6> </h6>) pensati per definire un importanza tra il titolo e i relativi contenuti. Proviamo quindi a vedere come vengono visualizzati i diversi livelli del tag seguendo la procedura indicata nella figura 13. Figura 13 Livelli del tag da <h1>..</h1> a <h6> </h6> Salviamo il documento e visualizziamo il risultato nel browser ricordandoci di aggiornare la pagina. 12

13 Figura 14 Risultato dei livelli del tag da <h1>..</h1> a <h6> </h6> CREARE PARAGRAFI CON IL TAG <p> </p> Dopo aver imparato come creare il titolo di un contenuto di una pagina vediamo come inserire i paragrafi. Riprendiamo il documento XHTML creato in precedenza con dreamweaver e modifichiamolo come indicato nella figura 15. Figura 15 Utilizzo del tag <p> Il testo inserito all interno del tag <p> </p> ora è considerato dal browser un paragrafo. Salviamo la pagina e vediamo il risultato nel browser. Figura 16 Visualizzazione del tag <p> sul browser 13

14 MANDARE A CAPO RIGA UN TESTO CONTENUTO IN UN PARAGRAFO CON IL TAG <br /> Spesso si ha la necessità di mandare a capo riga il testo contenuto in un paragrafo. Contrariamente a quello che si potrebbe pensare non basta premere semplicemente il tasto invio perché il browser non capirebbe l istruzione. Per andare a capo quindi abbiamo bisogno di un tag specifico: il tag <br>. Vediamo l esempio nella figura 17. Figura 17 Tag <br /> inserito all interno di un paragrafo Il risultato che verrà visualizzato sarà il seguente: Figura 18 - Risultato nel browser del tag <br /> IL TAG <strong> Il tag strong viene utilizzato per mettere in enfasi una parola o una frase in un testo più complesso. Figura 19 - Il tag <strong> 14

15 Come possiamo vedere nella figura 20 la parola pagina, contenuta all interno del tag strong, risulta essere enfatizzata, mentre il testo all esterno non ha subito nessuna variazione. Figura 20 - Risultato ottenuto utilizzando il tag <strong> I COMMENTI Quando si lavora con una pagina web spesso risulta fondamentale inserire dei commenti all interno del documento. I commenti sono delle note che il web designer scrive nel documento HTML e che gli servono per capire com è strutturato il contenuto della pagina web. Risultano utili soprattutto quando il documento su cui stiamo lavorando è un documento fatto diverso tempo fa e che dobbiamo modificare, oppure nel caso in cui sia stato fatto da un altra persona. Inserendo i commenti in punti specifici del documento abbiamo la possibilità di mantenere l orientamento anche in file molto complessi e lunghi. La sintassi è la seguente: <!-- questo è un commento --> e ci permette di commentare i vari punti della pagina. Ad esempio: <!-- menu di sinistra --> <!-- barra in alto --> <!-- eccetera --> Proviamo ora ad inserire un commento nella pagina che abbiamo creato. Figura 21 - I Commenti HTML Come detto qualche riga più sopra i commenti servono esclusivamente agli addetti ai lavori, quindi se cerchiamo di aggiornare la pagina sul browser i contenuti visualizzati non cambieranno di una virgola. 15

Manuali.net. Nevio Martini

Manuali.net. Nevio Martini Manuali.net Corso base per la gestione di Siti Web Nevio Martini 2009 Il Linguaggio HTML 1 parte Introduzione Internet è un fenomeno in continua espansione e non accenna a rallentare, anzi è in permanente

Dettagli

Corso di Web Programming

Corso di Web Programming Corso di Web Programming 1. Introduzione a Internet e al WWW Paolo Milazzo Dipartimento di Informatica, Università di Pisa http://www.di.unipi.it/ milazzo milazzo di.unipi.it Corso di Laurea in Informatica

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica Corso di Informatica CL3 - Biotecnologie Orientarsi nel Web Prof. Mauro Giacomini Dott. Josiane Tcheuko Informatica - 2006-2007 1 Obiettivi Internet e WWW Usare ed impostare il browser Navigare in internet

Dettagli

Corso Creare Siti WEB

Corso Creare Siti WEB Corso Creare Siti WEB INTERNET e IL WEB Funzionamento Servizi di base HTML CMS JOOMLA Installazione Aspetto Grafico Template Contenuto Articoli Immagini Menu Estensioni Sito di esempio: Associazione LaMiassociazione

Dettagli

Corso di HTML. Prerequisiti. Modulo L3. 1-Concetti generali. Browser Rete Internet Client e server. M. Malatesta 1-Concetti generali-12 28/07/2013

Corso di HTML. Prerequisiti. Modulo L3. 1-Concetti generali. Browser Rete Internet Client e server. M. Malatesta 1-Concetti generali-12 28/07/2013 Corso di HTML Modulo L3 1-Concetti generali 1 Prerequisiti Browser Rete Internet Client e server 2 1 Introduzione In questa Unità introduciamo alcuni semplici elementi del linguaggio HTML, con il quale

Dettagli

Internet Architettura del www

Internet Architettura del www Internet Architettura del www Internet è una rete di computer. Il World Wide Web è l insieme di servizi che si basa sull architettura di internet. In una rete, ogni nodo (detto host) è connesso a tutti

Dettagli

tratteremo di... Definizione di Internet e Web Linguaggio HTML e Siti web Statici Siti web Dinamici e codice PHP Breve accenno ai CMS Server Locale

tratteremo di... Definizione di Internet e Web Linguaggio HTML e Siti web Statici Siti web Dinamici e codice PHP Breve accenno ai CMS Server Locale LET S GO Progetto del corso Il web: introduzione ad Internet; i linguaggi digitali; siti statici e siti dinamici; i programmi CMS. Approfondimento di HTML e CSS. Web di qualità: tecniche di web writing;

Dettagli

Navigare in Internet Laboratorio di approfondimento la creazione di siti web e/o blog. Marco Torciani. (Quinta lezione) Unitre Pavia a.a.

Navigare in Internet Laboratorio di approfondimento la creazione di siti web e/o blog. Marco Torciani. (Quinta lezione) Unitre Pavia a.a. Navigare in Internet Laboratorio di approfondimento la creazione di siti web e/o blog (Quinta lezione) Unitre Pavia a.a. 2014-2015 27/01/2015 dott. 1 Adobe Dreamweaver http://www.adobe.com/it/products/dreamweaver/features/?view=topnew

Dettagli

Siti web e Dreamweaver. La schermata iniziale

Siti web e Dreamweaver. La schermata iniziale Siti web e Dreamweaver Dreamweaver è la soluzione ideale per progettare, sviluppare e gestire siti web professionali e applicazioni efficaci e conformi agli standard e offre tutti gli strumenti di progettazione

Dettagli

Maria Grazia Ottaviani. informatica, comunicazione e multimedialità

Maria Grazia Ottaviani. informatica, comunicazione e multimedialità Maria Grazia Ottaviani informatica, comunicazione e multimedialità Unità digitale 1 Ambiente HTML Introduzione Oltre ai linguaggi di programmazione esistono anche linguaggi detti markup. Sono linguaggi

Dettagli

Layout dell area di lavoro

Layout dell area di lavoro Layout dell area di lavoro In Windows, Dreamweaver fornisce un layout che integra tutti gli elementi in una sola finestra. Nell area di lavoro integrata, tutte le finestre e i pannelli sono integrati in

Dettagli

HTML (Hyper Text Markup Language)

HTML (Hyper Text Markup Language) HTML (Hyper Text Markup Language) E un linguaggio di scrittura di pagine per Internet (pagine web) nato nel 1992. E un linguaggio di marcatura ipertestuale Non è un linguaggio di programmazione, in quanto

Dettagli

Tecnologie e Programmazione Web

Tecnologie e Programmazione Web Presentazione 1 Tecnologie e Programmazione Web Html, JavaScript e PHP RgLUG Ragusa Linux Users Group SOftware LIbero RAgusa http://www.solira.org - Nunzio Brugaletta (ennebi) - Reti 2 Scopi di una rete

Dettagli

LABORATORIO PER IL DESIGN DELLE INTERFACCE PEGORARO ALESSANDRO CASSERO.IT MANUALE DI AGGIORNAMENTO, MANUTENZIONE E USO DEL SITO

LABORATORIO PER IL DESIGN DELLE INTERFACCE PEGORARO ALESSANDRO CASSERO.IT MANUALE DI AGGIORNAMENTO, MANUTENZIONE E USO DEL SITO CASSERO.IT MANUALE DI AGGIORNAMENTO, MANUTENZIONE E USO DEL SITO 1 Installazione e requisiti per il corretto funzionamento del sito: L istallazione è possibile sui più diffusi sistemi operativi. Il pacchetto

Dettagli

Le mie immagini su WEB: l ABC per iniziare. 6 maggio 2008

Le mie immagini su WEB: l ABC per iniziare. 6 maggio 2008 Le mie immagini su WEB: l ABC per iniziare 6 maggio 2008 1 1) Le nostre immagini su internet; perchè? 2) il WEB...il pc di chi accede (il client)...il sito (server); 3) costruzione del sito (design, strumenti

Dettagli

Per accedere clicca su START o AVVIO (in basso a sinistra sul tuo schermo), poi su PROGRAMMI, ACCESSORI e infine su BLOCCO NOTE.

Per accedere clicca su START o AVVIO (in basso a sinistra sul tuo schermo), poi su PROGRAMMI, ACCESSORI e infine su BLOCCO NOTE. Cos'è l'html HTML è una sigla che viene da una frase inglese che vuol dire: " Linguaggio di contrassegno di ipertesti" (Hyper Text Markup Language) L'Html non è un vero e proprio linguaggio di programmazione,

Dettagli

Internet Terminologia essenziale

Internet Terminologia essenziale Internet Terminologia essenziale Che cos è Internet? Internet = grande insieme di reti di computer collegate tra loro. Rete di calcolatori = insieme di computer collegati tra loro, tramite cavo UTP cavo

Dettagli

WWW.ICTIME.ORG. NVU Manuale d uso. Cimini Simonelli Testa

WWW.ICTIME.ORG. NVU Manuale d uso. Cimini Simonelli Testa WWW.ICTIME.ORG NVU Manuale d uso Cimini Simonelli Testa Cecilia Cimini Angelo Simonelli Francesco Testa NVU Manuale d uso EDIZIONE Gennaio 2008 Questo manuale utilizza la Creative Commons License www.ictime.org

Dettagli

Corso html 5. Di Roberto Abutzu. *********** Terza parte: Prime nozioni: Tag e prima pagina, continuazione. **********

Corso html 5. Di Roberto Abutzu. *********** Terza parte: Prime nozioni: Tag e prima pagina, continuazione. ********** Corso html 5. Di Roberto Abutzu. *********** Terza parte: Prime nozioni: Tag e prima pagina, continuazione. ********** Prime nozioni: Tag e prima pagina, continuazione. Nota bene, al fine di avere anche

Dettagli

INTERNET PER INIZIARE PRIMA PARTE

INTERNET PER INIZIARE PRIMA PARTE Università del Tempo Libero Caravaggio INTERNET PER INIZIARE PRIMA PARTE Prof. Roberto Foglia roberto.fogl@tiscali.it 21 gennaio 2016 COS È INTERNET È una rete di composta da migliaia di reti di computer

Dettagli

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail Reti Informatiche: Internet e posta elettronica Tina Fasulo 2012 Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail 1 Parte prima: navigazione del Web Il browser è un programma che consente

Dettagli

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 7.0)

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 7.0) Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 7.0) Nota Bene: Si raccomanda di leggere queste dispense di fronte al computer, provando passo dopo passo le funzionalità descritte. Per

Dettagli

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0)

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0) Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0) Nota Bene: Si raccomanda di leggere queste dispense di fronte al computer, provando passo dopo passo le funzionalità descritte. Per

Dettagli

WEB TECHNOLOGY. Il web connette. LE persone. E-book n 2 - Copyright Reserved

WEB TECHNOLOGY. Il web connette. LE persone. E-book n 2 - Copyright Reserved WEB TECHNOLOGY Il web connette LE persone Indice «Il Web non si limita a collegare macchine, ma connette delle persone» Il Www, Client e Web Server pagina 3-4 - 5 CMS e template pagina 6-7-8 Tim Berners-Lee

Dettagli

Corso Joomla per ATAB

Corso Joomla per ATAB Corso Joomla per ATAB Cos'è un Content Management System Joomla non è un prodotto ma è un progetto. Nato nel settembre 2005 CMS (Content management system) letteralmente significa "Sistema di gestione

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Modulo 8. Strumenti di produzione Strumenti. Gli strumenti più utilizzati per produrre pagine Web sono essenzialmente due:

Modulo 8. Strumenti di produzione Strumenti. Gli strumenti più utilizzati per produrre pagine Web sono essenzialmente due: Pagina 1 di 6 Strumenti di produzione Strumenti Gli strumenti più utilizzati per produrre pagine Web sono essenzialmente due: 1. Netscape Composer, gratuito e scaricabile da netscape.org assieme al browser

Dettagli

FASE 1: Definizione del tema, degli obiettivi e del target con il cliente... (da cui dipendono le scelte successive!)

FASE 1: Definizione del tema, degli obiettivi e del target con il cliente... (da cui dipendono le scelte successive!) Panoramica sul Web design: FASE 1: Definizione del tema, degli obiettivi e del target con il cliente... (da cui dipendono le scelte successive!) FASE 2: Definire se lavorare su un CMS (es Joomla, Wordpress,

Dettagli

Creare un Ipertesto. www.vincenzocalabro.it 1

Creare un Ipertesto. www.vincenzocalabro.it 1 Creare un Ipertesto www.vincenzocalabro.it 1 Obiettivi Il corso si prefigge di fornire: Le nozioni tecniche di base per creare un Ipertesto I consigli utili per predisporre il layout dei documenti L illustrazione

Dettagli

Ipertesto. Reti e Web. Ipertesto. Ipertesto. Ipertestualità e multimedialità

Ipertesto. Reti e Web. Ipertesto. Ipertesto. Ipertestualità e multimedialità Ipertesto Reti e Web Ipertestualità e multimedialità Ipertesto: documento elettronico costituito da diverse parti: nodi parti collegate tra loro: collegamenti Navigazione: percorso tra diversi blocchi

Dettagli

SIAGAS Manuale Utente Utente non autenticato

SIAGAS Manuale Utente Utente non autenticato SIAGAS Manuale Utente Utente non autenticato 27 marzo 2007 v.1.7 SIAGAS: Manuale Utente: utente non autenticato 1/10 1 Introduzione 1.1 Destinatario del prodotto SIAGAS è uno Sportello Informativo per

Dettagli

Navigare in Internet

Navigare in Internet Navigare in Internet ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva Introduzione Word Wide Web = WWW = Ragnatela estesa a tutto il mondo In questo argomento del nostro

Dettagli

HTML il linguaggio per creare le pagine per il web

HTML il linguaggio per creare le pagine per il web HTML il linguaggio per creare le pagine per il web Parte I: elementi di base World Wide Web Si basa sul protocollo HTTP ed è la vera novità degli anni 90 Sviluppato presso il CERN di Ginevra è il più potente

Dettagli

01. Conoscere l area di lavoro

01. Conoscere l area di lavoro 01. Conoscere l area di lavoro Caratteristiche dell interfaccia Cambiare vista e dividere le viste Gestire i pannelli Scegliere un area di lavoro Sistemare le barre degli strumenti Personalizzare le preferenze

Dettagli

Word Processor: WORD. Classificazione

Word Processor: WORD. Classificazione Parte 5 Word Processor: WORD Classificazione Esistono diversi strumenti per la realizzazione di documenti di testuali: Editor di testo (Es: Blocco Note) Word Processor (Es: MS Word, Open Office ) Applicazioni

Dettagli

Personalizzare l area di lavoro

Personalizzare l area di lavoro 1 Personalizzare l area di lavoro Panoramica della lezione In questa lezione conoscerai l interfaccia del programma Dreamweaver CS6 (Creative Suite 6) e imparerai come: Passare fra le viste documento Gestire

Dettagli

Il linguaggio HTML - Nozioni di base

Il linguaggio HTML - Nozioni di base Corso IFTS Informatica, Modulo 3 Progettazione pagine web statiche (50 ore) Il linguaggio HTML - Nozioni di base Dott. Chiara Braghin braghin@dti.unimi.it What is HTML? HTML (HyperText Markup Language)

Dettagli

Rete Internet ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA. Prof. Patti Giuseppe

Rete Internet ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA. Prof. Patti Giuseppe Rete Internet ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA Prof. Patti Giuseppe SERVIZI OFFERTI DA INTERNET INTERNET POSTA ELETTRONICA INTERNET Internet in pratica è una rete vastissima, costituita dall interconnessione

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE WEB EDITING - Versione 2.0

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE WEB EDITING - Versione 2.0 EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE WEB EDITING - Versione 2.0 Copyright 2010 The European Computer Driving Licence Foundation Ltd. Tutti I diritti riservati. Questa pubblicazione non può essere riprodotta

Dettagli

La posta elettronica. ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale

La posta elettronica. ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale La posta elettronica ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva Introduzione Posta elettronica E mail Elettronica Posta In questo argomento del nostro corso impareremo

Dettagli

È ORA DI DIVENTARE GRANDI MASTER IN GRAPHIC E WEB DESIGN 328 ORE 76 LEZIONI DA 4 ORE 2 VOLTE A SETTIMANA + 6 WORKSHOP MASTER IN WEB DESIGN

È ORA DI DIVENTARE GRANDI MASTER IN GRAPHIC E WEB DESIGN 328 ORE 76 LEZIONI DA 4 ORE 2 VOLTE A SETTIMANA + 6 WORKSHOP MASTER IN WEB DESIGN MASTER IN GRAPHIC E WEB DESIGN 328 ORE 76 LEZIONI DA 4 ORE 2 VOLTE A SETTIMANA + 6 WORKSHOP È ORA DI DIVENTARE GRANDI MASTER IN WEB DESIGN CERTIFIED ASSOCIATE ABC FORMAZIONE PROFESSIONALE Viale degli Ammiragli,

Dettagli

INTERNET EXPLORER. Saro Alioto 1

INTERNET EXPLORER. Saro Alioto 1 INTERNET EXPLORER Saro Alioto 1 INTERNET 1960 Nasce con il nome ARPANET per volontà del Dipartimento della Difesa Statunitense, collegando quattro computer, tre in California ed uno in Utah. 1970 Altri

Dettagli

SOMMarIO INIZIARE. iii. Adobe dreamweaver CS5 ClASSroom in A book

SOMMarIO INIZIARE. iii. Adobe dreamweaver CS5 ClASSroom in A book SOMMarIO INIZIARE XI Informazioni su questo libro................................xi Prerequisiti.................................................xi Installare il programma....................................

Dettagli

Introduzione a Internet e al World Wide Web

Introduzione a Internet e al World Wide Web Introduzione a Internet e al World Wide Web Una rete è costituita da due o più computer, o altri dispositivi, collegati tra loro per comunicare l uno con l altro. La più grande rete esistente al mondo,

Dettagli

Word Processor: WORD (livello base) Classificazione

Word Processor: WORD (livello base) Classificazione Parte 5 Word Processor: WORD (livello base) Elementi di Informatica - AA 2008/2009 - MS Word 1 di 60 Classificazione Esistono diversi strumenti per la realizzazione di documenti testuali: Editor di testo

Dettagli

MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA ITCMS

MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA ITCMS MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA ITCMS MANULE D USO INDICE 1. INTRODUZIONE... 2 2. ACCEDERE ALLA GESTIONE DEI CONTENUTI... 3 3. GESTIONE DEI CONTENUTI DI TIPO TESTUALE... 4 3.1 Editor... 4 3.2 Import di

Dettagli

HTML INFORMATICA PER LE APPLICAZIONI ECONOMICHE PROF.SSA BICE CAVALLO

HTML INFORMATICA PER LE APPLICAZIONI ECONOMICHE PROF.SSA BICE CAVALLO HTML INFORMATICA PER LE APPLICAZIONI ECONOMICHE PROF.SSA BICE CAVALLO Introduzione 2 HTML è l'acronimo di Hypertext Markup Language ("Linguaggio di contrassegno per gli Ipertesti") e non è un linguaggio

Dettagli

Corso di PHP. Prerequisiti. 1 - Introduzione

Corso di PHP. Prerequisiti. 1 - Introduzione Corso di PHP 1 - Introduzione 1 Prerequisiti Conoscenza HTML Principi di programmazione web Saper progettare un algoritmo Saper usare un sistema operativo Compilazione, link, esecuzione di programmi Conoscere

Dettagli

Sito internet del Progetto ALPTER Guida all uso

Sito internet del Progetto ALPTER Guida all uso Sito internet del Progetto ALPTER Guida all uso Sito internet del Progetto ALPTER Guida all uso... 1 Introduzione: siti statici e dinamici... 2 Inserimento dei file e dei contenuti nel sito... 4 Rubriche...

Dettagli

open-source del gruppo Mozilla ed è wysiwyg, ossia è basato sul concetto what h you see is what you get.

open-source del gruppo Mozilla ed è wysiwyg, ossia è basato sul concetto what h you see is what you get. A.A. 2009/2010 Facoltà di Scienze della Comunicaz Università degli Studi di Teramo CORSO DI TECNICHE DI PROGRAMMAZIONE MULTIMEDIALE Prof. Domenico Marconi Nvu: un editor di pagine web New view È un software

Dettagli

Ipertesto, navigazione e cenni HTML. Lezione Informatica I CLAWEB

Ipertesto, navigazione e cenni HTML. Lezione Informatica I CLAWEB Ipertesto, navigazione e cenni HTML Lezione Informatica I CLAWEB 1 Il concetto di Ipertesto (1/2) Definizione: Modello testuale in cui le diverse unità di contenuti non sono articolate secondo un ordine

Dettagli

Laboratorio Matematico Informatico 2

Laboratorio Matematico Informatico 2 Laboratorio Matematico Informatico 2 (Matematica specialistica) A.A. 2006/07 Pierluigi Amodio Dipartimento di Matematica Università di Bari Laboratorio Matematico Informatico 2 p. 1/1 Informazioni Orario

Dettagli

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE... 3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli

ISTRUZIONI PASSO PASSO PER CREARE UN SITO CON JOOMLA SU ALTERVISTA

ISTRUZIONI PASSO PASSO PER CREARE UN SITO CON JOOMLA SU ALTERVISTA ISTRUZIONI PASSO PASSO PER CREARE UN SITO CON JOOMLA SU ALTERVISTA REGISTRARSI AL SITO ALTERVISTA, PER OTTENERE SPAZIO WEB GRATUITO o Andare sul sito it.altervista.org o Nel riquadro al centro, scrivere

Dettagli

Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook

Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook Interfaccia di Smart Notebook 2 I menu di Notebook 3 Barra degli strumenti orizzontale 4 Barra degli strumenti verticale 5 Barra degli strumenti mobili 6 I principali

Dettagli

Guida OpenOffice.org Impress

Guida OpenOffice.org Impress Guida OpenOffice.org Impress Introduzione ad Impress IMPRESS è un programma nato per creare presentazioni e lezioni di aspetto professionale. È un programma inserito nella versione standard del pacchetto

Dettagli

02 web. designer. info. certificazioni. specializzazioni avanzate

02 web. designer. info. certificazioni. specializzazioni avanzate info durata: 10 mesi inizio: novembre 2010 frequenza: 4 ore a settimana software: Adobe Illustrator, Photoshop, Flash, Dreamweaver certificazioni Adobe Certified Expert (ACE) per i software: Illustrator,

Dettagli

Linguaggio HTML. Reti. Il Linguaggio HTML. Il Linguaggio HTML

Linguaggio HTML. Reti. Il Linguaggio HTML. Il Linguaggio HTML Reti Linguaggio HTML 1 HTML = Hypertext Markup Language E il linguaggio usato per descrivere documenti ipertestuali Ipertesto = Testo + elementi di collegamento ad altri testi (link) Linguaggio di markup:

Dettagli

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione. Studio Elfra sas Via F.lli Ruffini 9 17031 Albenga SV 0182596058

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione. Studio Elfra sas Via F.lli Ruffini 9 17031 Albenga SV 0182596058 by Studio Elfra sas Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione Aggiornato a Aprile 2009 Informatica di base 1 Elaborazione testi I word processor, o programmi per l'elaborazione

Dettagli

Manuale scritto da Fuso Federico 4 A Anno scolastico 2011/2012 Parte 1

Manuale scritto da Fuso Federico 4 A Anno scolastico 2011/2012 Parte 1 Manuale scritto da Fuso Federico 4 A Anno scolastico 2011/2012 Parte 1 Chi può riuscire a creare pagine HTML? La realizzazione di pagine web non eccessivamente sofisticate è alla portata di tutti, basta

Dettagli

Corso di Informatica di Base. Laboratorio 2

Corso di Informatica di Base. Laboratorio 2 Corso di Informatica di Base Laboratorio 2 Browser web Sara Casolari Il browser web E' un programma che consente di visualizzare informazioni testuali e multimediali presenti in rete Interpreta pagine

Dettagli

Uso del browser, posta elettronica e motori di ricerca Gmail e Google

Uso del browser, posta elettronica e motori di ricerca Gmail e Google Facoltà di Lettere e Filosofia Cdl in Scienze dell Educazione A.A. 2010/2011 Informatica (Laboratorio) Uso del browser, posta elettronica e motori di ricerca Gmail e Google Author Kristian Reale Rev. 2011

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO WEB DESIGN

PROGRAMMA DEL CORSO WEB DESIGN PROGRAMMA DEL CORSO WEB DESIGN Durante il corso di Web Design potrai apprendere le tematiche inerenti la progettazione, la realizzazione grafica, il montaggio, e le attività di promozione online, con un

Dettagli

MAUALE PIATTAFORMA MOODLE

MAUALE PIATTAFORMA MOODLE MAUALE PIATTAFORMA MOODLE La piattaforma moodle ci permette di salvare e creare contenuti didattici. Dal menù principale è possibile: inviare dei messaggi agli altri docenti che utilizzano la piattaforma:

Dettagli

SERVIZI OFFERTI DA INTERNET INTERNET POSTA ELETTRONICA

SERVIZI OFFERTI DA INTERNET INTERNET POSTA ELETTRONICA Reti Informatiche SERVIZI OFFERTI DA INTERNET INTERNET POSTA ELETTRONICA INTERNET Il prototipo della grande rete si chiamava ARPAnet ed alla fine del 1960 collegava i computer dell UCLA, dello Stanford

Dettagli

MOTORI DI RICERCA. Internet,Web, browser. Cercare informazioni

MOTORI DI RICERCA. Internet,Web, browser. Cercare informazioni MOTORI DI RICERCA Internet,Web, browser Una rete informatica è un collegamento fra più computer in grado di comunicare fra loro mediante: una linea di trasmissione attraverso la quale vengono trasferiti

Dettagli

INTERNET EXPLORER. Breve manuale d'uso

INTERNET EXPLORER. Breve manuale d'uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d'uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE...3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli

Guida rapida all uso di Moodle per gli studenti

Guida rapida all uso di Moodle per gli studenti Guida rapida all uso di Moodle per gli studenti Introduzione La piattaforma utilizzata per le attività a distanza è Moodle, un software per la gestione di corsi on-line. Per chi accede come studente, essa

Dettagli

Cimini Simonelli - Testa

Cimini Simonelli - Testa WWW.ICTIME.ORG Joomla 1.5 Manuale d uso Cimini Simonelli - Testa Cecilia Cimini Angelo Simonelli Francesco Testa Joomla 1.5 Manuale d uso V.1-31 Gennaio 2008 ICTime.org non si assume nessuna responsabilità

Dettagli

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti.

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti. SH.MedicalStudio Presentazione SH.MedicalStudio è un software per la gestione degli studi medici. Consente di gestire un archivio Pazienti, con tutti i documenti necessari ad avere un quadro clinico completo

Dettagli

HTML HyperText Markup Language:

HTML HyperText Markup Language: HTML HyperText Markup Language: Linguaggio utilizzato per creare pagine Web 421 Introduzione HTML è l'acronimo di HyperText Markup Language HTML e il linguaggio standard per descrivere e definire il contenuto

Dettagli

Siti interattivi e dinamici. in poche pagine

Siti interattivi e dinamici. in poche pagine Siti interattivi e dinamici in poche pagine 1 Siti Web interattivi Pagine Web codificate esclusivamente per mezzo dell HTML non permettono alcun tipo di interazione con l utente, se non quella rappresentata

Dettagli

PER FARE UN SITO INTERNET

PER FARE UN SITO INTERNET Diocesi Brescia Corso per animatori della Cultura e della Comunicazione PER FARE UN SITO INTERNET I diversi modelli di siti Internet. Dove e come pubblicarlo. INTERNET Rete di computer mondiale ad accesso

Dettagli

Word Elaborazione testi

Word Elaborazione testi I seguenti appunti sono tratti da : Consiglio Nazionale delle ricerche ECDL Test Center modulo 3 Syllabus 5.0 Roberto Albiero Dispense di MS Word 2003 a cura di Paolo PAVAN - pavan@netlink.it Word Elaborazione

Dettagli

CAPITOLO 6 - LINGUAGGIO HTML INTRODUZIONE

CAPITOLO 6 - LINGUAGGIO HTML INTRODUZIONE INTRODUZIONE Le pagine web sono scritte in HTML, un semplice linguaggio di scrittura. In pratica, un documento HTML non è nient'altro che un file di testo. L'HTML permette di scrivere un documento come

Dettagli

Gestione dei contenuti web Ultimi eventi

Gestione dei contenuti web Ultimi eventi Gestione dei contenuti web Ultimi eventi Questo manuale illustra le operazioni più comuni per la manutenzione e aggiornamento del sito web http://terremoti.ingv.it/ultimi eventi/ tramite l interfaccia

Dettagli

Piattaforma FaD Formazione a distanza. Manuale di consultazione rapida per l utilizzo della piattaforma di. formazione a distanza di EFA srl

Piattaforma FaD Formazione a distanza. Manuale di consultazione rapida per l utilizzo della piattaforma di. formazione a distanza di EFA srl Piattaforma FaD Formazione a distanza Manuale di consultazione rapida per l utilizzo della piattaforma di formazione a distanza di EFA srl 1 Indice generale 1. Scopo del documento 2. Definizioni e abbreviazioni

Dettagli

1. Aprire un programma di navigazione (browser)

1. Aprire un programma di navigazione (browser) Guida n 8 1. Aprire un programma di navigazione (browser) 2. Capire come è strutturato un indirizzo Web 3. Visualizzare una data pagina Web 4. Cambiare la pagina iniziale di navigazione 5. Chiudere il

Dettagli

Piattaforma e-learning Unifi Guida rapida per gli studenti

Piattaforma e-learning Unifi Guida rapida per gli studenti Piattaforma e-learning Unifi Guida rapida per gli studenti Premessa: La piattaforma utilizzata per le attività a distanza è Moodle, un software per la gestione di corsi online. Dal punto di vista dello

Dettagli

Registrazione. Scelta del nome

Registrazione. Scelta del nome Introduzione Altervista (www.altervista.org) mette a disposizione le più moderne tecnologie web 2.0 per creare un proprio sito web. In questo tutorial vogliamo guidarvi nella registrazione al sito e nella

Dettagli

Progetto di Formazione in rete. La qualità della professione docente.

Progetto di Formazione in rete. La qualità della professione docente. LICEO SCIENTIFICO STATALE G. GALILEI Progetto di Formazione in rete. La qualità della professione docente. ESERCITAZIONE PER L UTILIZZO DELLA WEB-INTRANET DI COLLABORAZIONE ASINCRONA SU RETE INTERNET Ing.

Dettagli

GUIDA RAPIDA INSTALLAZIONE E PRIMO UTILIZZO

GUIDA RAPIDA INSTALLAZIONE E PRIMO UTILIZZO GUIDA RAPIDA INSTALLAZIONE E PRIMO UTILIZZO Ottobre 2015 N. ASSISTENZA CLIENTI - LINEA DIRETTA 800-130 866 Email: assistenza@loretophoto.it Pag. 1 di 7 Gentile Utente, questa breve guida può aiutarla nella

Dettagli

CAPITOLO VI. Internet Termini più usati Apparecchiature necessarie Software necessari Avviare Internet explorer Avviare Outlook Express

CAPITOLO VI. Internet Termini più usati Apparecchiature necessarie Software necessari Avviare Internet explorer Avviare Outlook Express CAPITOLO VI Internet Termini più usati Apparecchiature necessarie Software necessari Avviare Internet explorer Avviare Outlook Express 45 46 INTERNET INTERNET è un collegamento in tempo reale tra i computer

Dettagli

MediaWiki. Giuseppe Frisoni

MediaWiki. Giuseppe Frisoni MediaWiki Giuseppe Frisoni MediaWiki: costruire insieme 1/2 L'enorme successo di Wikipedia, la nota enciclopedia online, è sotto gli occhi di tutti; cosa meno nota, invece, è la piattaforma con cui è progettata.

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

I link o collegamenti ipertestuali

I link o collegamenti ipertestuali I link o collegamenti ipertestuali Lo sviluppo mondiale di Internet è cominciato all inizio degli anni 90 quando un ricercatore del CERN ha inventato un sistema di mostrare le pagine basato su due semplici

Dettagli

WEBMASTER. Strategie per programmare siti web e portali. Corso pratico per Webmaster di Daniele Venditti. Manuale di informatica per il web

WEBMASTER. Strategie per programmare siti web e portali. Corso pratico per Webmaster di Daniele Venditti. Manuale di informatica per il web WEBMASTER Strategie per programmare siti web e portali Corso pratico per Webmaster di Daniele Venditti Manuale di informatica per il web www.progettimultimediali.com www.corsi-online.it Questo Ebook è

Dettagli

Progettare un sito web

Progettare un sito web Progettare un sito web Fasi della progettazione La progettazione di un sito web dovrebbe passare attraverso 4 fasi differenti: 1. Raccolta e realizzazione dei contenuti e delle informazioni da pubblicare

Dettagli

INDICE PROGRAMMA CORSO

INDICE PROGRAMMA CORSO INDICE PROGRAMMA CORSO PRIMA LEZIONE: Componenti di un computer: Hardware, Software e caratteristiche delle periferiche. SECONDA LEZIONE: Elementi principali dello schermo di Windows: Desktop, Icone, Mouse,

Dettagli

Contenuti. Applicazioni di rete e protocolli applicativi

Contenuti. Applicazioni di rete e protocolli applicativi Contenuti Architettura di Internet Principi di interconnessione e trasmissione World Wide Web Posta elettronica Motori di ricerca Tecnologie delle reti di calcolatori Servizi Internet (come funzionano

Dettagli

Il programma Power Point

Il programma Power Point Il programma Power Point ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva Introduzione Power Point In questo argomento del nostro corso affrontiamo il programma Power Point.

Dettagli

Modulo 6 Proviamo Wordpress gratuitamente

Modulo 6 Proviamo Wordpress gratuitamente Copyright Andrea Giavara wppratico.com Modulo 6 Proviamo Wordpress gratuitamente 1. Wordpress.com una piattaforma gratuita per il blogging 2. Installare Wordpress in locale 3. Creare un sito gratis con

Dettagli

Basi di dati. Introduzione. Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database

Basi di dati. Introduzione. Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database Basi di dati Introduzione Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database OpenOffice.org (www.openoffice.org) è un potente software opensource che ha, quale scopo primario,

Dettagli

Pubblicazione di contenuti vari sul sito web www.setificio.gov.it

Pubblicazione di contenuti vari sul sito web www.setificio.gov.it Pubblicazione di contenuti vari sul sito web www.setificio.gov.it Istruzioni per i docenti-editor, che hanno la possibilità di pubblicare articoli, modificare o cancellare quelli scritti da loro, modificare

Dettagli

HTML 1. HyperText Markup Language

HTML 1. HyperText Markup Language HTML 1 HyperText Markup Language Introduzione ad HTML Documenti HTML Tag di markup Formattazione del testo Collegamenti ipertestuali Immagini Tabelle Form in linea (moduli) Tecnologie di Sviluppo per il

Dettagli

Un po di storia: la rete

Un po di storia: la rete Gabriella Pasi Università degli Studi di Milano Bicocca Il Web e i Motori di ricerca Un po di storia: la rete Metà degli anni 60: nasce ARPANET Fine anni 60: standardizzazione dei protocolli Anni 70: la

Dettagli

Facendo clic su parole, immagini e icone si può passare da un sito all'altro.

Facendo clic su parole, immagini e icone si può passare da un sito all'altro. I browser Introduzione Facendo clic su parole, immagini e icone si può passare da un sito all'altro. Ogni pagina web è un documento ipertestuale, caratterizzato da un proprio indirizzo denominato URL (Uniform

Dettagli

MANUALE D USO DEL SOFTWARE APPLICATIVO ADB-TOOLBOX (VERSIONE 1.7 E SUPERIORI) UTILIZZO DEI SERVIZI WMS-WFS-WCS E DEL CATALOGO CSW

MANUALE D USO DEL SOFTWARE APPLICATIVO ADB-TOOLBOX (VERSIONE 1.7 E SUPERIORI) UTILIZZO DEI SERVIZI WMS-WFS-WCS E DEL CATALOGO CSW Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare MANUALE D USO DEL SOFTWARE APPLICATIVO ADB-TOOLBOX (VERSIONE 1.7 E UTILIZZO DEI SERVIZI WMS-WFS-WCS E DEL CATALOGO CSW Titolo Autore Oggetto

Dettagli

Internet e World Wide Web

Internet e World Wide Web Alfonso Miola Internet e World Wide Web Dispensa C-02 Settembre 2005 1 Nota bene Il presente materiale didattico è derivato dalla dispensa prodotta da Luca Cabibbo Dip. Informatica e Automazione Università

Dettagli