PROGRAMMA DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE. Classe 1 ASA Anno Scolastico 2013/14 prof. Anna Tringali

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROGRAMMA DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE. Classe 1 ASA Anno Scolastico 2013/14 prof. Anna Tringali"

Transcript

1 PROGRAMMA DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE Classe 1 ASA Anno Scolastico 2013/14 prof. Anna Tringali DISEGNO 1. Esercizio sulla scrittura in stampatello a matita 2. Esercitazioni grafiche per acquisire abilità nell uso degli strumenti da disegno 3. Squadratura del foglio 4. Costruzioni geometriche di:perpendicolare passante per il punto medio di un segmento, per un punto interno e/o esterno ad una retta e per l origine di una semiretta; parallela ad una retta passante per un punto esterno alla retta data; bisettrice di un angolo e di un angolo ipotetico;divisione di un segmento in parti uguali; divisione di angoli e di archi. 5. Costruzioni geometriche di figure piane: triangolo equilatero dato il lato e la circonferenza,triangolo rettangolo dati il cateto e l ipotenusa, triangolo isoscele date la base e il lato, quadrato, data la diagonale, rettangolo, date l altezza e la diagonale, rombo, date le diagonali, trapezio isoscele, date le basi e l altezza, pentagono, esagono, ottagono ed ettagono dati il lato e la circonferenza, parabola data la direttrice e il fuoco e iperbole, dati fuochi e vertice. 6. Proiezioni ortogonali e assonometriche (isometrica) di segmenti semplici e di figure piane (triangoli, pentagono, esagono, ettagono e ottagono) posizionati parallelamente e/o perpendicolarmente rispetto ai piani fondamentali. 7. Ribaltamenti: proiezioni ortogonali di poligoni e di motivi decorativi perpendicolari ad un piano principale e inclinati agli altri due piani. 8. Proiezioni ortogonali di semplici solidi, ortogonali rispetto ai piani fondamentali. STORIA DELL ARTE Approccio allo studio della St. dell Arte: differenza tra concetto di stile e di tecnica, iconografia e iconologia. Carrellata di espressioni architettoniche dalla Preistoria agli egiziani (menhir, dolmen, palafitte, ziqqurat, mastaba, piramide e tempio di Amon a Karnak). Civiltà Cretese: caratteri generali architettura: città palazzo, Palazzo di Cnosso pittura: Sala del trono, stanze dette Della Regina, la Tauromachia; decorazione su ceramica (stile vegetale, marino e kamares).

2 Civiltà Micenea: caratteri generali architettura: il megaron, l acropoli di Tirinto, la Porta dei Leoni l architettura funeraria(tesoro di Atreo, le maschere funebri e Tazza da Vafiò). Civiltà Greca: caratteri generali periodo di formazione: la polis, lo stile geometrico (anfora funeraria del lamento funebre ) architettura: le prime architetture templari: il tempio, tipologie di tempio, gli ordini architettonici (dorico, ionico, corinzio), il Partenone. ceramica: tecnica figure nere su sfondo rosso e figure rosse su sfondo nero (anfora di Exechias Achille e Aiace che giocano a dadi, anfora di Eufronio Morte di Sarpedonte ) e scultura: scultura arcaica: Kouros e Kore (scuole dorica, ionica e attica) tardo arcaismo : Zeus di Capo Artemisio, Auriga di Delfi, Bronzi di Riace Mirone (Discobolo), Policleto (Doriforo, Diadumeno), Fidia (rilievi del Partenone, Apollo Parnopio Amazzone ferita). Prassitele (Afrodite Cnidia, Apollo Sauroctono, Hermes con Dionisio), Skopas (Menade danzante), Lisippo ( Apoxyòmenos, Pugile in riposo -cenni-). La città ellenistica (pianta di Mileto), Bouleterion, teatro, Altare di Zeus e la Gigantomachia, Laocoonte, Nike di Samotracia. Civiltà etrusca: caratteri generali, la città, l arco, tipologie delle tombe. Scultura: canopi, Sarcofago degli Sposi, Lupa Capitolina, Chimera d Arezzo e l Arringatore. Pittura : caratteri generali. Meda, li /06/2014 Gli Studenti Il Docente

3 PROGRAMMA DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE Classe 1 B Anno Scolastico 2013/14 prof. Anna Tringali DISEGNO 8. Esercizio sulla scrittura in stampatello a matita 9. Esercitazioni grafiche per acquisire abilità nell uso degli strumenti da disegno 10. Squadratura del foglio 11. Costruzioni geometriche di:perpendicolare passante per il punto medio di un segmento, per un punto interno e/o esterno ad una retta e per l origine di una semiretta; parallela ad una retta passante per un punto esterno alla retta data; bisettrice di un angolo e di un angolo ipotetico;divisione di un segmento in parti uguali; divisione di angoli e di archi. 12. Costruzioni geometriche di figure piane: triangolo equilatero dato il lato e la circonferenza,triangolo rettangolo dati il cateto e l ipotenusa, triangolo isoscele date la base e il lato, quadrato, data la diagonale, rettangolo, date l altezza e la diagonale, rombo, date le diagonali, trapezio isoscele, date le basi e l altezza, pentagono, esagono, ottagono ed ettagono dati il lato e la circonferenza, parabola data la direttrice e il fuoco e iperbole, dati fuochi e vertice. 13. Proiezioni ortogonali e assonometriche (isometrica) di segmenti semplici e di figure piane (triangoli, pentagono, esagono, ettagono e ottagono) posizionati parallelamente e/o perpendicolarmente rispetto ai piani fondamentali. 14. Ribaltamenti: proiezioni ortogonali di poligoni e di motivi decorativi perpendicolari ad un piano principale e inclinati agli altri due piani. 9. Proiezioni ortogonali di semplici solidi, ortogonali rispetto ai piani fondamentali. STORIA DELL ARTE Approccio allo studio della St. dell Arte: differenza tra concetto di stile e di tecnica, iconografia e iconologia. Carrellata di espressioni architettoniche dalla Preistoria agli egiziani (menhir, dolmen, palafitte, ziqqurat, mastaba, piramide e tempio di Amon a Karnak). Civiltà Cretese: caratteri generali architettura: città palazzo, Palazzo di Cnosso pittura: Sala del trono, stanze dette Della Regina, la Tauromachia; decorazione su ceramica (stile vegetale, marino e kamares).

4 Civiltà Micenea: caratteri generali architettura: il megaron, l acropoli di Tirinto, la Porta dei Leoni l architettura funeraria(tesoro di Atreo, le maschere funebri e Tazza da Vafiò). Civiltà Greca: caratteri generali periodo di formazione: la polis, lo stile geometrico (anfora funeraria del lamento funebre ) architettura: le prime architetture templari: il tempio, tipologie di tempio, gli ordini architettonici (dorico, ionico, corinzio), il Partenone. ceramica: tecnica figure nere su sfondo rosso e figure rosse su sfondo nero (anfora di Exechias Achille e Aiace che giocano a dadi, anfora di Eufronio Morte di Sarpedonte ) e scultura: scultura arcaica: Kouros e Kore (scuole dorica, ionica e attica) tardo arcaismo : Zeus di Capo Artemisio, Auriga di Delfi, Bronzi di Riace Mirone (Discobolo), Policleto (Doriforo, Diadumeno), Fidia (rilievi del Partenone, Apollo Parnopio Amazzone ferita). Prassitele (Afrodite Cnidia, Apollo Sauroctono, Hermes con Dionisio), Skopas (Menade danzante), Lisippo ( Apoxyòmenos, Pugile in riposo -cenni-). La città ellenistica (pianta di Mileto), Bouleterion, teatro, Altare di Zeus e la Gigantomachia, Laocoonte, Nike di Samotracia. Civiltà etrusca: caratteri generali, la città, l arco, tipologie delle tombe. Scultura: canopi, Sarcofago degli Sposi, Lupa Capitolina, Chimera d Arezzo e l Arringatore. Pittura : caratteri generali. Meda, li /06/2014 Gli Studenti Il Docente

5 PROGRAMMA DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE Classe 1 D Anno Scolastico 2013/14 prof. Anna Tringali DISEGNO 15. Esercizio sulla scrittura in stampatello a matita 16. Esercitazioni grafiche per acquisire abilità nell uso degli strumenti da disegno 17. Squadratura del foglio 18. Costruzioni geometriche di:perpendicolare passante per il punto medio di un segmento, per un punto interno e/o esterno ad una retta e per l origine di una semiretta; parallela ad una retta passante per un punto esterno alla retta data; bisettrice di un angolo e di un angolo ipotetico;divisione di un segmento in parti uguali; divisione di angoli e di archi. 19. Costruzioni geometriche di figure piane: triangolo equilatero dato il lato e la circonferenza,triangolo rettangolo dati il cateto e l ipotenusa, triangolo isoscele date la base e il lato, quadrato, data la diagonale, rettangolo, date l altezza e la diagonale, rombo, date le diagonali, trapezio isoscele, date le basi e l altezza, pentagono, esagono, ottagono ed ettagono dati il lato e la circonferenza, parabola data la direttrice e il fuoco e iperbole, dati fuochi e vertice. 20. Proiezioni ortogonali e assonometriche (isometrica) di segmenti semplici e di figure piane (triangoli, pentagono, esagono, ettagono e ottagono) posizionati parallelamente e/o perpendicolarmente rispetto ai piani fondamentali. 21. Ribaltamenti: proiezioni ortogonali di poligoni e di motivi decorativi perpendicolari ad un piano principale e inclinati agli altri due piani. 10. Proiezioni ortogonali di semplici solidi, ortogonali rispetto ai piani fondamentali. STORIA DELL ARTE Approccio allo studio della St. dell Arte: differenza tra concetto di stile e di tecnica, iconografia e iconologia. Carrellata di espressioni architettoniche dalla Preistoria agli egiziani (menhir, dolmen, palafitte, ziqqurat, mastaba, piramide e tempio di Amon a Karnak). Civiltà Cretese: caratteri generali architettura: città palazzo, Palazzo di Cnosso pittura: Sala del trono, stanze dette Della Regina, la Tauromachia; decorazione su ceramica (stile vegetale, marino e kamares).

6 Civiltà Micenea: caratteri generali architettura: il megaron, l acropoli di Tirinto, la Porta dei Leoni l architettura funeraria(tesoro di Atreo, le maschere funebri e Tazza da Vafiò). Civiltà Greca: caratteri generali periodo di formazione: la polis, lo stile geometrico (anfora funeraria del lamento funebre ) architettura: le prime architetture templari: il tempio, tipologie di tempio, gli ordini architettonici (dorico, ionico, corinzio), il Partenone. ceramica: tecnica figure nere su sfondo rosso e figure rosse su sfondo nero (anfora di Exechias Achille e Aiace che giocano a dadi, anfora di Eufronio Morte di Sarpedonte ) e scultura: scultura arcaica: Kouros e Kore (scuole dorica, ionica e attica) tardo arcaismo : Zeus di Capo Artemisio, Auriga di Delfi, Bronzi di Riace Mirone (Discobolo), Policleto (Doriforo, Diadumeno), Fidia (rilievi del Partenone, Apollo Parnopio Amazzone ferita). Prassitele (Afrodite Cnidia, Apollo Sauroctono, Hermes con Dionisio), Skopas (Menade danzante), Lisippo ( Apoxyòmenos, Pugile in riposo -cenni-). La città ellenistica (pianta di Mileto), Bouleterion, teatro, Altare di Zeus e la Gigantomachia, Laocoonte, Nike di Samotracia. Civiltà etrusca: caratteri generali, la città, l arco, tipologie delle tombe. Scultura: canopi, Sarcofago degli Sposi, Lupa Capitolina, Chimera d Arezzo e l Arringatore. Pittura : caratteri generali. Meda, li /06/2014 Gli Studenti Il Docente

7 PROGRAMMA DISEGNO E STORIA DELL ARTE Classe 2 Asa Anno Scolastico 2013/2014 Prof. Anna Tringali DISEGNO: Metodo del ribaltamento applicato su un solido in proiezione ortogonale Proiezioni ortogonali con il metodo del piano ausiliario con rotazione di un solido diversamente posizionato rispetto ai piani fondamentali Proiezioni ortogonali di solidi sezionati dal piano beta parallelo, perpendicolare e inclinato ai piani principali Progetto LOGO per l Istituto. STORIA DELL ARTE: ARTE ROMANA: caratteri generali, tecniche costruttive, arco, volte, cupola, paramenti murali, strada, ponte, domus e insula. Architettura: Arco di Augusto, Colosseo, Pantheon,. Scultura: Augusto di Prima Porta, Ara Pacis (fregio vegetale e processione del lato meridionale), Colonne di Traiano e di Marco Aurelio, resti del colosso di Costantino, Arco di Costantino (Allocuzione dell imperatore). ARTE CRISTIANA: caratteri generali, figura-simbolo, catacombe, basilica e battistero. Architettura : San Pietro in Vat., Basilica di Santa Maria Maggiore, Mausoleo di S.Costanza (Roma). Il Mosaico e la sua tecnica: (Vendemmia di S.Costanza, Cristo in trono di S.Pudenziana, Adorazione dei Magi e Etimasia dell Arco Trionfale di S.Maria Maggiore a Roma). La Scultura: Sarcofago di Giuno Basso. Milano IV sec. d.c: impianto urbano, Basiliche volute dal vescovo Ambrogio. La Basilica di San Lorenzo, Cristo tra gli apostoli nella cappella di Sant Aquilino. Ravenna V e VI sec: Battistero degli Ortodossi, Mausoleo di Galla Placidia, Basilica di S. Apollinare Nuovo, Chiesa di San Vitale (Ravenna) e relativi mosaici. ALTO MEDIOEVO: caratteri generali, analisi di tale opere: alcuni oggetti di oreficeria longobarda, lastra frontale dell altare del Duca Ratchis a Cividale e il Westwerk, l Altare di S. Ambrogio.

8 BASSO MEDIOEVO: caratteri generali del Romanico, città e cattedrale Architettura: Basilica di S. Ambrogio (Milano), Duomo di San Geminiano (Modena), San Marco (Venezia), Campo dei Miracoli battistero, cattedrale, torre (Pisa), Battistero San Giovanni (Firenze), caratteri generali dell architettura siciliana (la Cattedrale di Monreale), caratteri generali della Basilica di San Nicola di Bari. Scultura: Wiligelmo ( Storia della Genesi). Caratteri generali del Gotico -Architettura: Chiesa abbaziale di Saint-Denis a Parigi. Il Gotico In Italia attraverso la Chiesa di Santa Maria Novella a Firenze. Meda L insegnante Gli alunni

9 PROGRAMMA DISEGNO E STORIA DELL ARTE Classe 2 E Anno Scolastico 2013/2014 Prof. Anna Tringali DISEGNO: Metodo del ribaltamento applicato su un solido in proiezione ortogonale Proiezioni ortogonali con il metodo del piano ausiliario con rotazione di un solido diversamente posizionato rispetto ai piani fondamentali Proiezioni ortogonali di solidi sezionati dal piano beta parallelo, perpendicolare e inclinato ai piani principali Progetto LOGO per l Istituto. STORIA DELL ARTE: ARTE ROMANA: caratteri generali, tecniche costruttive, arco, volte, cupola, paramenti murali, strada, ponte, domus e insula. Architettura: Arco di Augusto, Colosseo, Pantheon,. Scultura: Augusto di Prima Porta, Ara Pacis (fregio vegetale e processione del lato meridionale), Colonne di Traiano e di Marco Aurelio, resti del colosso di Costantino, Arco di Costantino (Allocuzione dell imperatore). ARTE CRISTIANA: caratteri generali, figura-simbolo, catacombe, basilica e battistero. Architettura : San Pietro in Vat., Basilica di Santa Maria Maggiore, Mausoleo di S.Costanza (Roma). Il Mosaico e la sua tecnica: (Vendemmia di S.Costanza, Cristo in trono di S.Pudenziana, Adorazione dei Magi e Etimasia dell Arco Trionfale di S.Maria Maggiore a Roma). La Scultura: Sarcofago di Giuno Basso. Milano IV sec. d.c: impianto urbano, Basiliche volute dal vescovo Ambrogio. La Basilica di San Lorenzo, Cristo tra gli apostoli nella cappella di Sant Aquilino. Ravenna V e VI sec: Battistero degli Ortodossi, Mausoleo di Galla Placidia, Basilica di S. Apollinare Nuovo, Chiesa di San Vitale (Ravenna) e relativi mosaici. ALTO MEDIOEVO: caratteri generali, analisi di tale opere: alcuni oggetti di oreficeria longobarda, lastra frontale dell altare del Duca Ratchis a Cividale e il Westwerk, l Altare di S. Ambrogio.

10 BASSO MEDIOEVO: caratteri generali del Romanico, città e cattedrale Architettura: Basilica di S. Ambrogio (Milano), Duomo di San Geminiano (Modena), San Marco (Venezia), Campo dei Miracoli battistero, cattedrale, torre (Pisa), Battistero San Giovanni (Firenze), caratteri generali dell architettura siciliana (la Cattedrale di Monreale), caratteri generali della Basilica di San Nicola di Bari. Scultura: Wiligelmo ( Storia della Genesi), Antelami (la Deposizione). Pittura: le Croci dipinte su tavola, la Croce del Maestro Guglielmo. La miniatura: tecnica, tipologie e temi. Caratteri generali del Gotico -Architettura: Chiesa abbaziale di Saint-Denis a Parigi. Il Gotico In Italia attraverso la Chiesa di Santa Maria Novella a Firenze, la Basilica di San Francesco ad Assisi, la Basilica di Santa Cro ce, la Chiesa di Santa Maria del Fiore e Palazzo Vecchio a Firenze, Duomo e Palazzo pubblico a Siena. Meda L insegnante Gli alunni

11 Programma di disegno e storia dell arte Classe 3Asa Prof. Anna Tringali Anno scolastico 2013/14 DISEGNO Assonometria (monometrica, cavaliera e isometrica) applicata al semplice solido, alla composizione di solidi. Teoria delle ombre applicata alle proiezioni assonometriche (semplice solido, solidi accostati e sovrapposti). Prospettiva centrale: metodo dei raggi visuali e dei punti di distanza applicato a solidi e a semplici composizioni di solidi accostati e sovrapposti. Progetto LOGO per l Istituto. STORIA DELL ARTE Il 400: caratteri generali: Urbanistica Impianto di Pienza, B. Rossellino. Impianto di Ferrara, B. Rossetti. Progetti di città ideali: Filarete, F. G. Martini Architettura (Brunelleschi): Sagrestia Vecchia. Ospedale degli Innocenti. Formella per il concorso del 1401 (con formella del Ghiberti). Cupola di S. Maria del Fiore. Scultura (Donatello): S. Giorgio. Abacuc e Geremia Banchetto di Erode. Monumento Equestre al Gattamelata. Maddalena. David bronzeo. Pittura (Masaccio): Capella Brancacci (Il Tributo, La Cacciata, Il Peccato Originale di Masolino). Trinità di S. Maria Novella. Madonna col Bambino del Polittico Di Pisa. Madonna della Metterza. Architettura (Leon Battista Alberti: trattati del ): Tempio Malatestiano. Facciata di S. Maria Novella. S. Andrea. Palazzo Rucellai.

12 Pittura (Piero della Francesca): Battesimo di Cristo, Sogno di Costantino, Flagellazione, Ritratto di Federico da Montefeltro, Pala di Brera. Pittura (Botticelli): Primavera, Nascita di Venere, Calunnia. Pittura (Mantegna): Camera degli Sposi. Orazione nell orto. Pittura (G. Bellini) Pietà Pala di Pesaro Orazione nell orto. Il 500: caratteri generali: Bramante: S. Maria in S. Satiro. S. Maria delle Grazie. S. Pietro in Montorio. Pianta di S. Pietro. Leonardo: Adorazione dei Magi. Vergine delle Rocce Il Cenacolo. La Gioconda. Michelangelo: La Pietà. Il David. Meda L insegnante Gli alunni

13 P R O G R A M M A D I D I S E G N O E S T O R I A D E L L A R T E CLASSE IV B ANNO SCOLASTICO 2013/14 PROF. ANNA TRINGALI DISEGNO - Prospettiva centrale: metodo dei raggi visuali e dei punti di distanza applicato ad interni architettonici. - Prospettiva accidentale: metodo delle intersecanti applicato a composizioni di solidi accostati e sovrapposti e ad elementi architettonici. - Progetti n.2 di villette ad uso abitazione con piante, prospetti e sezioni in scala 1: 100. STORIA DELL ARTE - Giorgione: La Tempesta La Venere dormiente - Tiziano: Assunta Venere di Urbino Ritratto di Paolo III - Il Manierismo: caratteri generali - Giulio Romano Palazzo Te e Sala dei Giganti G. Vasari Palazzo degli Uffizi B Ammannati Palazzo Pitti - Gianbologna Il ratto delle Sabine - Andrea Palladio Villa Capra Villa Barbaro Teatro olimpico Chiesa del Redentore Palazzo della ragione - P. Veronese Affreschi della Villa Barbaro Cena in casa di Levi - Tintoretto Miracolo di S. Marco Susanna e i vecchioni L Ultima Cena - Arte e Controriforma La Chiesa del Gesù di J. Barozzi

14 - Il 600: caratteri generali - Carracci: Grande macelleria I mangiafagioli Trionfo di Bacco e Arianna - Caravaggio: Canestra di frutta Maddalena penitente Vocazione di S. Matteo Deposizione di Cristo Crocifissione di San Pietro Conversione di S. Paolo Morte della Vergine Resurrezione di Lazzaro. - G. L. Bernini: David Apollo e Dafne Baldacchino Monumento funebre di Urbano VIII Monumento funebre di Alessandro VII Fontana dei Fiumi Colonnato di S. Pietro Chiesa di Sant Andrea al Quirinale. - F. Borromini: Chiesa di S. Carlo alle Quattro Fontane Chiesa di Sant Ivo alla sapienza. - Il Seicento in Europa - P. Rubens: Doppio ritratto con la moglie Isabella Brant Sbarco di Maria dè Medici a Marsiglia Trittico di Sant Ildefonso Helena Fourment esce dal bagno - H. Rembrandt La ronda di notte Autoritratto del 1655 Ritratto del figlio Titus impegnato nella lettura Ritratto del figlio Titus del 1660 Bue macellato - D. Velazquez Las meninas Ritratto dell infanta Margherita Ritratto dell infante Filippo prospero. - Il Rococò: caratteri generali Architettura: Reggia di Versailles, Castello di Schonbrunn di J. Fischer; Palazzina di caccia Stupinigi e la Basilica di Superga di F. Juvarra, la reggia di Caserta di L. Vanvitelli.

15 - Il Vedutismo: caratteri generali, Canal: La piazzetta dei marmorari e Veduta del bacino di San Marco. - Il Neoclassicismo: caratteri generali Architettura francese: E. Boulée ( progetto del cenotafio di Newton), C. Ledoux ( Barriere de la Villette), G. Piermarini (Palazzo Arciducale, Teatro alla Scala di Milano, Villa Reale di Monza). Progetto definitivo per il Foro Bonaparte di Milano. - A. Canova Teseo sul minotauro Monumento funebre a Clemente XIII Amore e Psiche Paolina Borghese Monumento funebre di Maria Cristina d Austria. - J. L. David Il giuramento degli Orazi Morte di Marat. Meda, li /06/2014 Gli studenti Il docente

2014/ 15 DISEGNO STORIA DELL ARTE

2014/ 15 DISEGNO STORIA DELL ARTE PROGRAMMA DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE CLASSE IV ASA ANNO SCOLASTICO 2014/ 15 PROF. ANNA TRINGALI DISEGNO - Prospettiva centrale: metodo dei raggi visuali e dei punti di distanza applicato ad interni

Dettagli

DISEGNO E STORIA DELL ARTE

DISEGNO E STORIA DELL ARTE DISEGNO E STORIA DELL ARTE Lavori estivi finalizzati al recupero. Anno scolastico 2011/12 prof. Anna Tringali Classi 1 sez. B/A S.A. 1. Ripassa le costruzioni geometriche : triangolo equilatero, pentagono,

Dettagli

PROGRAMMA DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE

PROGRAMMA DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE PROGRAMMA DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE Classe 1C/F Anno Scolastico 2010/11 prof. Anna Tringali Disegno 1. Esercizio sulla scrittura in stampatello a matita 2. Uso degli strumenti 3. Squadratura del foglio

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE ENRICO FERMI NUORO

LICEO SCIENTIFICO STATALE ENRICO FERMI NUORO LICEO SCIENTIFICO STATALE ENRICO FERMI NUORO PROGRAMMA SVOLTO di STORIA DELL ARTE Prof. ssa Antonella Coda CLASSE 3 M (anno scolastico 2011/2012) MODULO N 1 Storia dell Arte U.D. 1 - Arte preistorica L

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE ENRICO FERMI NUORO

LICEO SCIENTIFICO STATALE ENRICO FERMI NUORO LICEO SCIENTIFICO STATALE ENRICO FERMI NUORO PROGRAMMA SVOLTO di DISEGNO E STORIA DELL ARTE Prof. ssa Antonella Coda CLASSE 2 I (anno scolastico 2010/2011) MODULO N 1 Le rappresentazioni grafiche U.D.

Dettagli

I.S.I.S. FOSSOMBRONI - GROSSETO STORIA DELL ARTE DEL TERRITORIO CLASSE TERZA TURISMO PROGRAMMA CON CONTENUTI MINIMI

I.S.I.S. FOSSOMBRONI - GROSSETO STORIA DELL ARTE DEL TERRITORIO CLASSE TERZA TURISMO PROGRAMMA CON CONTENUTI MINIMI CLASSE TERZA TURISMO Libro di testo: Itinerario nell arte vol. 1, a cura di Cricco e Di Teodoro. 1) Il problema della creazione artistica. La definizione di arte. 2) Il mondo primitivo e le prime manifestazione

Dettagli

STORIA DELL ARTE. TERZO ANNO (Liceo Classico e Liceo delle Scienze umane)

STORIA DELL ARTE. TERZO ANNO (Liceo Classico e Liceo delle Scienze umane) 1/5 TERZO ANNO Testo consigliato: CRICCO - DI TEODORO, Itinerario nell'arte, vol. 1, Zanichelli. 1. Arte dell antico Egitto Piramidi e corredi funerari Schemi rappresentativi della figura umana in pittura

Dettagli

LICEO CLASSICO STATALE ANCO MARZIO, ROMA INDIRIZZO CLASSICO, CLASSE V GINNASIO STORIA DELL ARTE

LICEO CLASSICO STATALE ANCO MARZIO, ROMA INDIRIZZO CLASSICO, CLASSE V GINNASIO STORIA DELL ARTE INDIRIZZO CLASSICO, CLASSE V GINNASIO Arte dell età paleocristiana: - catacombe di Roma: struttura, temi della pittura, sarcofagi - schema della basilica a Roma (S. Pietro) e Ravenna (S. Apollinare, S.

Dettagli

Programma di Disegno e storia dell arte

Programma di Disegno e storia dell arte Programma di Disegno e storia dell arte Cl 4DS A.S. 2014-2015 Storia dell arte Il Rinascimento. La stagione delle certezze (I) Michelangelo Buonarroti La Pietà di San Pietro David Tondo Doni Tomba di Giulio

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE S. BOSCARDIN Sede: via Baden Powell, 35-36100 Vicenza - 0444-928688/928488

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE S. BOSCARDIN Sede: via Baden Powell, 35-36100 Vicenza - 0444-928688/928488 ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE S. BOSCARDIN Sede: via Baden Powell, 35-36100 Vicenza - 0444-928688/928488 c.f. 80015110242 - c.m. VIIS019008 - e-mail: viis019008@istruzione.it pec: viis019008@pec.istruzione.it

Dettagli

PRIMA VERIFICA SCRITTA 26 ottobre 2010 ARGOMENTI

PRIMA VERIFICA SCRITTA 26 ottobre 2010 ARGOMENTI classe 1 D 26 ottobre 2010 classe 1 F 25 ottobre 2010 1.1. Veneri preistoriche e immagini rupestri: arte magico propiziatoria. 7-10 18-19 12-15 1.1. I Cretesi e la città-palazzo. I pilastri di un cortile

Dettagli

Definizione di arte, differenza fra manufatto e prodotto artistico e relazione col concetto di testimonianza.

Definizione di arte, differenza fra manufatto e prodotto artistico e relazione col concetto di testimonianza. Prof.ssa: Patrizia Colciago Classe: 3 liceo classico sezione A Definizione di arte, differenza fra manufatto e prodotto artistico e relazione col concetto di testimonianza. ARTE PREISTORICA: albori del

Dettagli

DOCENTE: GIORGIO WALTER CANDELORO

DOCENTE: GIORGIO WALTER CANDELORO LICEO SCIENTIFICO FILIPPO LUSSANA BERGAMO PROGRAMMA DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE SVOLTO NELL' A.S. 2014-15 CLASSE 1P INDIRIZZO: SCIENZE APPLICATE DOCENTE: GIORGIO WALTER CANDELORO QUADRO ORARIO Ordinamento

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO LEONARDO da VINCI REGGIO CALABRIA PROGRAMMA SVOLTO DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE. Prof. Arturi Giancarlo

LICEO SCIENTIFICO LEONARDO da VINCI REGGIO CALABRIA PROGRAMMA SVOLTO DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE. Prof. Arturi Giancarlo LICEO SCIENTIFICO LEONARDO da VINCI REGGIO CALABRIA PROGRAMMA SVOLTO DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE CLASSE 1 A anno scol. 2012/2013 conoscenza della classe presentazione del programma elementi della grammatica

Dettagli

Liceo Marie Curie (Meda) Scientifico Classico Linguistico

Liceo Marie Curie (Meda) Scientifico Classico Linguistico Liceo Marie Curie (Meda) Scientifico Classico Linguistico PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE a.s. 2015/16 CLASSE 1 BS Indirizzo di studio LICEO SCIENTIFICO Docente Disciplina TRINGALI ANNA DISEGNO

Dettagli

DISEGNO E STORIA DELL'ARTE PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2013/14 Classe 2 a Sezioni M N

DISEGNO E STORIA DELL'ARTE PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2013/14 Classe 2 a Sezioni M N DISEGNO E STORIA DELL'ARTE PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2013/14 Classe 2 a Sezioni M N DISEGNO Ripasso e approfondimento delle Proiezioni ortogonali di modelli teorici o di semplici oggetti, compenetrati e/o

Dettagli

A CURA DEL RESPONSABILE DEL DIPARTIMENTO. Marcella Parisi

A CURA DEL RESPONSABILE DEL DIPARTIMENTO. Marcella Parisi a.s.2013/2014 STORIA DELL ARTE LICEO ARTISTICO SERALE A CURA DEL RESPONSABILE DEL DIPARTIMENTO Marcella Parisi L AMBITO DISCIPLINARE DI STORIA DELL ARTE STABILISCE CHE: 1. I docenti prevedono un congruo

Dettagli

PROGRAMMAZIONE classi: 1^ C; 1^D. A.S. 2007 2008 Materia: DISEGNO E STORIA DELL ARTE Prof. MARISA QUARTA

PROGRAMMAZIONE classi: 1^ C; 1^D. A.S. 2007 2008 Materia: DISEGNO E STORIA DELL ARTE Prof. MARISA QUARTA ISTITUTODI ISTRUZIONE SUPERIORE LICEO SCIENTIFICO T. L. CARO CITTADELLA PROGRAMMAZIONE classi: 1^ C; 1^D. A.S. 2007 2008 Materia: E STORIA DELL ARTE Prof. MARISA QUARTA Premessa. Gli obiettivi generali

Dettagli

I.I.S. C. MARCHESI. Piano Annuale di Lavoro

I.I.S. C. MARCHESI. Piano Annuale di Lavoro Pag. 1 di 6 ANNO SCOLASTICO 2014/2015 PIANO ANNUALE DI LAVORO INSEGNANTE Tugnolo Barbara (Suppl. Galletto) CL. 1 SEZ. AM MATERIA Storia dellʼarte 1) PROFILO INIZIALE DELLA CLASSE Il comportamento è corretto

Dettagli

STORIA DELL'ARTE. IDONEITÀ ALLA CLASSE 2 a Programma della classe 1 a

STORIA DELL'ARTE. IDONEITÀ ALLA CLASSE 2 a Programma della classe 1 a STORIA DELL'ARTE IDONEITÀ ALLA CLASSE 2 a Programma della classe 1 a 1. LE CULTURE EGEE le civiltà minoica e micenea: città-palazzo, fortificazioni, tombe, pittura e scultura 2. LA CULTURA GRECA sviluppo

Dettagli

PARTE PRIMA: PROGETTAZIONE ANNUALE

PARTE PRIMA: PROGETTAZIONE ANNUALE INSEGNANTE:Alberto Manodori Sagredo ANNO SCOLASTICO:2014-2015 CLASSE:I Scienze Umane MATERIA:Storia dell Arte PARTE PRIMA: PROGETTAZIONE ANNUALE UDA 1: Il Mediterraneo: dalla preistoria alle soglie della

Dettagli

! " "! "# $! % $# &'( )&'(*+ # "!! # "% " $$, -! "!. ""! ) #. " % $$ $ % ##+ "! ## -!! + $# % "! $ "# + / 0 + $+

!  ! # $! % $# &'( )&'(*+ # !! # %  $$, -! !. ! ) #.  % $$ $ % ##+ ! ## -!! + $# % ! $ # + / 0 + $+ . Definizione di arte, differenza fra manufatto e prodotto artistico e relazione col concetto di testimonianza. ARTE PREISTORICA: albori del linguaggio artistico. Incisioni e pitture rupestri, scultura

Dettagli

Indice del volume. 1 le prime civiltà. 1.1 La preistoria. 1.2 Mesopotamia e Egitto

Indice del volume. 1 le prime civiltà. 1.1 La preistoria. 1.2 Mesopotamia e Egitto ndice del volume 1 le prime civiltà TEST ONLNE 1.1 La preistoria 1.1.1 Cacciatori e agricoltori 2 1.1.2 Pittura e scultura nel Paleolitico 3 Le Grotte di Lascaux 4 1.1.3 L arte del Neolitico 7 Le tecniche

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO DI DISEGNO E STORIA DELL'ARTE LICEO DELLE SCIENZE APPLICATE I.I.S. VOLTA CLASSE 2 A ANNO SCOLASTICO 2014-2015

PROGRAMMA SVOLTO DI DISEGNO E STORIA DELL'ARTE LICEO DELLE SCIENZE APPLICATE I.I.S. VOLTA CLASSE 2 A ANNO SCOLASTICO 2014-2015 PROGRAMMA SVOLTO DI DISEGNO E STORIA DELL'ARTE LICEO DELLE SCIENZE APPLICATE I.I.S. VOLTA Prof.ssa Ester SANTELLA CLASSE 2 A ANNO SCOLASTICO 2014-2015 MODULO 1 - rappresentazione in scala di un gruppo

Dettagli

PROGRAMMA DI STORIA DELL ARTE Classe 1 sezione La Docente : Federica Granato Anno Scolastico : 2013-2014

PROGRAMMA DI STORIA DELL ARTE Classe 1 sezione La Docente : Federica Granato Anno Scolastico : 2013-2014 ISTITUTO DI STATO CINE-TV Roberto Rossellini PROGRAMMA DI STORIA DELL ARTE Classe 1 sezione La Docente : Federica Granato Anno Scolastico : 2013-2014 Modulo 1 U D 1: La Preistoria Sui concetti di Storia

Dettagli

Liceo Scientifico A. Einstein Milano. Programma scolastico della classe 1D svolto dal 1 Febbraio 2014. Materia: Disegno e Storia dell'arte

Liceo Scientifico A. Einstein Milano. Programma scolastico della classe 1D svolto dal 1 Febbraio 2014. Materia: Disegno e Storia dell'arte Programma scolastico della classe 1D svolto dal 1 Febbraio 2014 Costruzione di figure geometriche semplici analizzando la precisione dell'esecuzione: Rosa dei venti alternanza di quadrati e cerchi modulo

Dettagli

Liceo scientifico G. Bruno di Mestre

Liceo scientifico G. Bruno di Mestre Piano di lavoro annuale Anno scolastico 2010/2011 Materia: Disegno e Storia dell Arte Classi Prime: Sez. A, Sez. C, Sez. E, Sez. D Profilo generale e competenze Liceo scientifico G. Bruno di Mestre Nell

Dettagli

Istituto Magistrale Statale Regina Margherita Palermo. Dipartimento della disciplina A025 Disegno e storia dell arte

Istituto Magistrale Statale Regina Margherita Palermo. Dipartimento della disciplina A025 Disegno e storia dell arte Istituto Magistrale Statale Regina Margherita Palermo Dipartimento della disciplina A025 Disegno e storia dell arte Documento di programmazione annuale Anno Scolastico 2011 2012 Il Dipartimento, nell'ambito

Dettagli

DISPENSA ARTE E IMMAGINE

DISPENSA ARTE E IMMAGINE ISTITUTO COMPRENSIVO B. TELESIO Scuola Secondaria di I grado E. MONTALBETTI REGGIO CALABRIA DISPENSA DI ARTE E IMMAGINE CLASSE SECONDA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 ARTE GOTICA Nella seconda metà del XII secolo

Dettagli

LICEO CLASSICO C. CAVOUR DISCIPLINA : STORIA DELL ARTE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ED EDUCATIVA

LICEO CLASSICO C. CAVOUR DISCIPLINA : STORIA DELL ARTE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ED EDUCATIVA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ED EDUCATIVA 1. OBIETTIVI SPECIFICI DELLA DISCIPLINA Nell'insegnamento della Storia dell'arte ci si atterrà agli obiettivi generali formulati nella riunione dei consigli di classe,

Dettagli

Liceo Scientifico Paritario S.G. Bosco Anno Scolastico 2011/2012 Docente: Antonio Paolo Maurandi Disciplina: Disegno e Storia dell Arte CLASSE PRIMA

Liceo Scientifico Paritario S.G. Bosco Anno Scolastico 2011/2012 Docente: Antonio Paolo Maurandi Disciplina: Disegno e Storia dell Arte CLASSE PRIMA CLASSE PRIMA 1 unità didattica: Strumenti del disegno e composizioni geometriche Uso corretto ed appropriato degli strumenti del disegno. La squadratura del foglio. La scrittura in stampatello. La linea:

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO A. AVOGADRO

LICEO SCIENTIFICO A. AVOGADRO LICEO SCIENTIFICO A. AVOGADRO PROGRAMMA DI DISEGNO E STORIA DELL'ARTE DOCENTE Prof. Francesco De Sessa CLASSE 1 a Sez. H a.s. 2014 /2015 LIBRO DI TESTO : Itinerario nell arte Vol. 1 G. Cricco, F. Di Teodoro

Dettagli

Liceo Artistico Pedagogico Sociale G. Pascoli, Bolzano ANNO SCOLASTICO 2014-2015. PROGRAMMA (effettivamente svolto)

Liceo Artistico Pedagogico Sociale G. Pascoli, Bolzano ANNO SCOLASTICO 2014-2015. PROGRAMMA (effettivamente svolto) Liceo Artistico Pedagogico Sociale G. Pascoli, Bolzano ANNO SCOLASTICO 2014-2015 PROGRAMMA (effettivamente svolto) Insegnate: Prof. MARCO PINAMONTI Classi: 2E, 3E, 3D, 3P, 4E/D, 4P, 5P, 5E Materia: STORIA

Dettagli

2I DISEGNO E STORIA DELL ARTE Prof. Mauro A. Di Salvo ANNO SCOLASTICO 2013-2014 PROGRAMMA SVOLTO DISEGNO STORIA DELL'ARTE

2I DISEGNO E STORIA DELL ARTE Prof. Mauro A. Di Salvo ANNO SCOLASTICO 2013-2014 PROGRAMMA SVOLTO DISEGNO STORIA DELL'ARTE 2I DISEGNO E STORIA DELL ARTE Prof. Mauro A. Di Salvo ANNO SCOLASTICO 2013-2014 PROGRAMMA SVOLTO DISEGNO Libro di testo in adozione: S.Sammarone, Disegno- con CD ROM, Zanichelli PROIEZIONI ORTOGONALI DI

Dettagli

Storia dell'arte. LICEO SCIENTIFICO STATALE Piero GOBETTI Via Maria Vittoria n 39 Bis Torino

Storia dell'arte. LICEO SCIENTIFICO STATALE Piero GOBETTI Via Maria Vittoria n 39 Bis Torino LICEO SCIENTIFICO STATALE Piero GOBETTI Via Maria Vittoria n 39 Bis Torino Anno Scolastico 2014-2015 Disegno e Storia dell Arte professor Alessandro Perri Programmazione dei Contenuti Disciplinari per

Dettagli

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO F.FORTI --MONSUMMANO TERME (PT) PROF.SSA BECARELLI CLAUDIA ARTE E TERRITORIO a.s. 2013-14

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO F.FORTI --MONSUMMANO TERME (PT) PROF.SSA BECARELLI CLAUDIA ARTE E TERRITORIO a.s. 2013-14 ISTITUTO TECNICO ECONOMICO F.FORTI --MONSUMMANO TERME (PT) PROF.SSA BECARELLI CLAUDIA ARTE E TERRITORIO a.s. 2013-14 PROGRAMMA SVOLTO CLASSE 3B TURISTICO TESTO IN ADOZIONE: Cricco-Di Teodoro Il Cricco

Dettagli

STORIA DELL ARTE CLASSI TERZE OBIETTIVI DISCIPLINARI SPECIFICI PROGRAMMA MINIMO

STORIA DELL ARTE CLASSI TERZE OBIETTIVI DISCIPLINARI SPECIFICI PROGRAMMA MINIMO STORIA DELL ARTE Istituto magistrale B. Croce di Oristano - a.s. 2014-2015 - Obiettivi e contenuti minimi CLASSI TERZE L'arte Primitiva - Menhir, Dolmen, Cromlech, le pitture rupestri, la scultura: le

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014-2015 PROGRAMMA SVOLTO SINTETICO PER DEBITI

ANNO SCOLASTICO 2014-2015 PROGRAMMA SVOLTO SINTETICO PER DEBITI 3B DISEGNO E STORIA DELL ARTE Prof. Mauro A. Di Salvo ANNO SCOLASTICO 2014-2015 PROGRAMMA SVOLTO SINTETICO PER DEBITI DISEGNO Libro di testo in adozione: S.Sammarone, Disegno - con CD ROM, Zanichelli LE

Dettagli

Storia dell'arte. LICEO SCIENTIFICO STATALE Piero GOBETTI Via Maria Vittoria n 39 Bis Torino

Storia dell'arte. LICEO SCIENTIFICO STATALE Piero GOBETTI Via Maria Vittoria n 39 Bis Torino LICEO SCIENTIFICO STATALE Piero GOBETTI Via Maria Vittoria n 39 Bis Torino Anno Scolastico 2014-2015 Disegno e Storia dell Arte professor Alessandro Perri Programmazione CONSUNTIVA per la classe 4A Storia

Dettagli

OBIETTIVI E CONTENUTI DI ARTE E IMMAGINE nel triennio della Scuola secondaria di primo grado Prof.ssa Isabella Coppola

OBIETTIVI E CONTENUTI DI ARTE E IMMAGINE nel triennio della Scuola secondaria di primo grado Prof.ssa Isabella Coppola A.S 2012 2013 OBIETTIVI E CONTENUTI DI ARTE E IMMAGINE nel triennio della Scuola secondaria di primo grado Prof.ssa Isabella Coppola Obiettivi didattici del 1 anno 1. Capacità di vedere osservare e comprensione

Dettagli

PROGRAMMA EFFETTIVAMENTE SVOLTO DAL DOCENTE IL DIRIGENTE SCOLASTICO

PROGRAMMA EFFETTIVAMENTE SVOLTO DAL DOCENTE IL DIRIGENTE SCOLASTICO PROGRAMMA EFFETTIVAMENTE SVOLTO DAL DOCENTE Prof: SOMMARUGA LUISA Classe: SECONDA A Materia: DISEGNO E STORIA DELL ARTE IL DOCENTE IL DIRIGENTE SCOLASTICO 1 CONTENUTI DISCIPLINARI DISEGNO RACCORDO SINTETICO

Dettagli

PIAZZA SAN PIETRO BASILICA DI SAN PIETRO CAPPELLA SISTINA GUARDIE SVIZZERE CASTEL S.ANGELO STATUA DEL MOSE

PIAZZA SAN PIETRO BASILICA DI SAN PIETRO CAPPELLA SISTINA GUARDIE SVIZZERE CASTEL S.ANGELO STATUA DEL MOSE ARCO DI TITO SINAGOGA PIAZZA SAN PIETRO BASILICA DI SAN PIETRO CAPPELLA SISTINA GUARDIE SVIZZERE CASTEL S.ANGELO PANTHEON STATUA DEL MOSE COLOSSEO S. GIOVANNI IN LATERANO PALAZZO DEL QUIRINALE STATUA DI

Dettagli

Libri di testo in adozione: Cricco Di Teodoro, Itinerario nell Arte, ed. verde, Zanichelli

Libri di testo in adozione: Cricco Di Teodoro, Itinerario nell Arte, ed. verde, Zanichelli 3I DISEGNO E STORIA DELL ARTE Prof. Mauro A. Di Salvo ANNO SCOLASTICO 2013-2014 PROGRAMMA SVOLTO DISEGNO Libro di testo in adozione: S.Sammarone, Disegno - con CD ROM, Zanichelli LE ASSONOMETRIE - L assonometria

Dettagli

OTHOCA Liceo Scientifico Scienze Applicate Oristano

OTHOCA Liceo Scientifico Scienze Applicate Oristano OTHOCA Liceo Scientifico Scienze Applicate Oristano I.T.I.S. ANNO SCOLASTICO 2012 2013 Con riferimento al Programma Ministeriale Svolto dal Professore : PICCIAU LUIGI Insegnanti di : DISEGNO E STORIA DELL

Dettagli

MATERIA: Disegno e Storia dell Arte CLASSE I SEZ. 1 E DOCENTE: Anneliese Voelser

MATERIA: Disegno e Storia dell Arte CLASSE I SEZ. 1 E DOCENTE: Anneliese Voelser MATERIA: Disegno e Storia dell Arte CLASSE I SEZ. 1 E DOCENTE: Anneliese Voelser Introduzione al disegno geometrico: schemi, divisioni, esercizi con il pentagono, esagono, ottagono, costruzioni di ellissi

Dettagli

Annibale Carracci, La Bottega del macellaio, 1585, Oxford Christ Chrch

Annibale Carracci, La Bottega del macellaio, 1585, Oxford Christ Chrch Annibale Carracci, La Bottega del macellaio, 1585, Oxford Christ Chrch Annibale Carracci, Il mangiafagioli, 1583-1584, Roma, Galleria Colonna 1582 Accademia dei desiderosi, detta poi degli Incamminati,

Dettagli

Barbara Bettinelli. Corso di lingua e cultura italiana. Pearson Italia spa. Buona idea! Livello intermedio. Percorsi italiani

Barbara Bettinelli. Corso di lingua e cultura italiana. Pearson Italia spa. Buona idea! Livello intermedio. Percorsi italiani Barbara Bettinelli Percorsi italiani Corso di lingua e cultura italiana Livello intermedio Buona idea! Barbara Bettinelli Percorsi italiani Corso di lingua e cultura italiana Livello intermedio Buona idea!

Dettagli

La chiesa, edificio di ieri e di oggi

La chiesa, edificio di ieri e di oggi La chiesa, edificio di ieri e di oggi Verso il III secolo l Ecclesiae domestica si trasforma in Domus Ecclesiae. L edificio ha la forma di un abitazione romana con il piano superiore destinato agli alloggi

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO. Sede di Cremona a.s. 2011/2012 IV C ordinamentale Storia dell arte Docente: Liliana Menta

PROGRAMMA SVOLTO. Sede di Cremona a.s. 2011/2012 IV C ordinamentale Storia dell arte Docente: Liliana Menta Liceo Artistico Statale di Crema e Cremona PROGRAMMA SVOLTO Bruno Munari Sede di Cremona a.s. 2011/2012 IV C ordinamentale Storia dell arte Docente: Liliana Menta IL CINQUECENTO Tiziano Vecellio 1. Amor

Dettagli

Programma di Disegno e Storia dell Arte. A.S. 2013-2014 cl.1cs. Prof Bellotti Laura

Programma di Disegno e Storia dell Arte. A.S. 2013-2014 cl.1cs. Prof Bellotti Laura Programma di Disegno e Storia dell Arte A.S. 2013-2014 cl.1cs Prof Bellotti Laura Disegno -Esercizi sulla squadratura e sulla scrittura in stampatello maiuscolo -Costruzioni geometriche fondamentali di:

Dettagli

L ARCHITETTURA PALEOCRISTIANA E BIZANTINA

L ARCHITETTURA PALEOCRISTIANA E BIZANTINA L ARCHITETTURA PALEOCRISTIANA E BIZANTINA L architettura paleocristiana e bizantina Per architettura paleocristiana si intende l architettura dei primi edifici religiosi dell era cristiana. Essa si sviluppa

Dettagli

PROGRAMMAZIONE D AREA DISCIPLINARE DI

PROGRAMMAZIONE D AREA DISCIPLINARE DI ISTITUTO SCOLASTICO STATALE G. MAIRONI DA PONTE PRESEZZO PROGRAMMAZIONE D AREA DISCIPLINARE DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE PRIMO BIENNIO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 DOCENTI: Manuela Beltrami IN STAMPATELLO

Dettagli

ELENCO OPERE. 15. C. Rainaldi Veduta di S. Agnese in Agone, 1652 Mm. 432 x 1390

ELENCO OPERE. 15. C. Rainaldi Veduta di S. Agnese in Agone, 1652 Mm. 432 x 1390 ELENCO OPERE VIENNA ALBERTINA 1. Francesco Borromini Schizzo con le misure di S. Pietro, 1631 Mm. 263 x 394 2. Gian Lorenzo Bernini Studi per il coronamento del Baldacchino, 1631 3. Francesco Borromini

Dettagli

L ARCHITETTURA GOTICA

L ARCHITETTURA GOTICA L ARCHITETTURA GOTICA LE ORIGINI DEL GOTICO Per architettura gotica si intende quell architettura nata in Francia, poi sviluppatasi in Germania e diffusasi in tutto il continente europeo, a partire dal

Dettagli

Bello! VERSIONE MISTA STRUMENTI PER UNA DIDATTICA INCLUSIVA. Scarica gratis il libro digitale con i Contenuti Digitali Integrativi

Bello! VERSIONE MISTA STRUMENTI PER UNA DIDATTICA INCLUSIVA. Scarica gratis il libro digitale con i Contenuti Digitali Integrativi Dionisio Castello Daniele Castello Bello! STRUMENTI PER UNA DIDATTICA INCLUSIVA Schede facilitate sul contesto storico-culturale Il mio capolavoro La mappa dei concetti chiave Le parole che ho imparato

Dettagli

CURRICULUM DISEGNO E STORIA DELL ARTE

CURRICULUM DISEGNO E STORIA DELL ARTE CURRICULUM E Finalità L insegnamento del Disegno e della Storia dell Arte nei Licei Scientifici istituiti dalla Riforma, si propone di definire il ruolo storico-culturale della materia oggetto di studio,

Dettagli

STORIA DELL ARTE E DISEGNO

STORIA DELL ARTE E DISEGNO STORIA DELL ARTE E DISEGNO CLASSE PRIMA Prendere coscienza dei molteplici messaggi visivi trasmessi dall ambiente affinando man mano una maggiore capacità di saper vedere in modo critico; Conoscere nel

Dettagli

Fanno parte integrante del programma anche le immagini delle opere studiate, tutte disponibili su file nel cloud del docente o via mail.

Fanno parte integrante del programma anche le immagini delle opere studiate, tutte disponibili su file nel cloud del docente o via mail. 4B DISEGNO E STORIA DELL ARTE Prof. Mauro A. Di Salvo ANNO SCOLASTICO 2013-2014 PROGRAMMA SVOLTO DISEGNO Libro di testo in adozione: S.Sammarone, Disegno - con CD ROM, Zanichelli LA PROSPETTIVA PROSPETTIVA

Dettagli

GRECIA CLASSICA scultura e pittura. Scultura vol. I, pp. 78-81, 81, 88-115 Pittura vascolare vol. I, pp. 60-64, 64, 82-83

GRECIA CLASSICA scultura e pittura. Scultura vol. I, pp. 78-81, 81, 88-115 Pittura vascolare vol. I, pp. 60-64, 64, 82-83 GRECIA CLASSICA scultura e pittura Scultura vol. I, pp. 78-81, 81, 88-115 Pittura vascolare vol. I, pp. 60-64, 64, 82-83 83 1200-400 a.c. Grecia classica XII sec. a.c. L invasione dei Dori, fine di Micene

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO A. AVOGADRO

LICEO SCIENTIFICO A. AVOGADRO LICEO SCIENTIFICO A. AVOGADRO PROGRAMMA DI STORIA DELL'ARTE DOCENTE Prof. Francesco De Sessa CLASSE 4 a Sez. H a.s. 2014 /2015 LIBRO DI TESTO : Itinerario nell arte vol. 3 e 4 Cricco, Di Teodoro - Zanichelli

Dettagli

A.S. 2013-2014 Liceo Artistico di Porta Romana Classe 2F Materia Inglese Docente Paola di Felice Programma svolto

A.S. 2013-2014 Liceo Artistico di Porta Romana Classe 2F Materia Inglese Docente Paola di Felice Programma svolto A.S. 2013-2014 Liceo Artistico di Porta Romana Classe 2F Materia Inglese Docente Paola di Felice Programma svolto Sulla base di una lista di frasi di base per la comunicazione in classe in inglese, sono

Dettagli

Vol I, pp. 176-217. ARTE PALEOCRISTIANA BIZANTINA e BARBARICA

Vol I, pp. 176-217. ARTE PALEOCRISTIANA BIZANTINA e BARBARICA Vol I, pp. 176-217 ARTE PALEOCRISTIANA BIZANTINA e BARBARICA II sec. 476 d.c. Decadenza dell impero romano Dal II sec. al 476 è il periodo della decadenza dell impero romano L esercito era incapace di

Dettagli

Giovedì 21 febbraio 2013 - ore 2100. Momenti di svolta. Dal Medio Evo al Rinascimento

Giovedì 21 febbraio 2013 - ore 2100. Momenti di svolta. Dal Medio Evo al Rinascimento Giovedì 21 febbraio 2013 - ore 2100 Momenti di svolta Dal Medio Evo al Rinascimento A cura di Rosanna De Ponti con la collaborazione di Teresa Brucoli e Silvia Francioli Nel corso dell evoluzione del pensiero

Dettagli

ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE A. MOTTI PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014 /2015

ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE A. MOTTI PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014 /2015 ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE A. MOTTI ISTITUTO PROFESSIONALE DI ENOGASTRONOMIA E OSPITALITA ALBERGHIERA CON I PERCORSI: ACCOGLIENZA TURISTICA, CUCINA, SALA-BAR ISTITUTO TECNICO PER IL TURISMO Sede Amministrativa:

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA A.S. 2014/15 DISEGNO E STORIA DELL ARTE (A025) Prf. Anna Lisa Ravaglia CORSO A-B (10 classi 2 ore settimanali cad.

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA A.S. 2014/15 DISEGNO E STORIA DELL ARTE (A025) Prf. Anna Lisa Ravaglia CORSO A-B (10 classi 2 ore settimanali cad. LICEO RAMBALDI VALERIANI ALESSANDRO DA IMOLA Sede Centrale: Via Guicciardini, n. 4 40026 Imola (BO) Liceo Classico: Via G. Garibaldi, n. 57/59 40026 Imola (BO) Fax 0542 613419- Tel. 0542 22059 Liceo Scientifico:

Dettagli

PRETEST 2015. ELEMENTI DI STORIA DELL ARTE e ARCHITETTURA

PRETEST 2015. ELEMENTI DI STORIA DELL ARTE e ARCHITETTURA PRETEST 2015 ELEMENTI DI STORIA DELL ARTE e ARCHITETTURA ARCHITETTURA PREISTORICA I primi esempi di architettura in Europa in epoca preistorica sono fatti risalire all'età del Bronzo che va dal 3500 a.

Dettagli

Corso di Laurea Triennale - a.a. 2013/2014

Corso di Laurea Triennale - a.a. 2013/2014 Corso di Laurea Triennale - a.a. 2013/2014 Arte in Italia tra Quattrocento e Settecento Nel secondo semestre, il 17 ottobre 2013, avrà inizio il Corso di Storia dell Arte Moderna, (12 CFU), indirizzato

Dettagli

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI PALERMO

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI PALERMO ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI PALERMO Corsi di diploma accademico di primo livello in indirizzi: DECORAZIONE, GRAFICA, PITTURA, SCENOGRAFIA, SCULTURA MODALITA DI AMMISSIONE Sono ammessi a frequentare i corsi

Dettagli

IL TEATRO DEL SOLE Sezione visite guidate IL TEATRO DEL SOLE presenta il dettaglio degli itinerari da noi proposti per la città di Roma.

IL TEATRO DEL SOLE Sezione visite guidate IL TEATRO DEL SOLE presenta il dettaglio degli itinerari da noi proposti per la città di Roma. IL TEATRO DEL SOLE presenta il dettaglio degli itinerari da noi proposti per la città di Roma. ROMA IMPERIALE Incontro dei partecipanti con le guide davanti all ingresso principale del Colosseo -13.00

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO LUSSANA BERGAMO PROGRAMMAZIONE D AREA ANNO SCOLASTICO 2007 2008

LICEO SCIENTIFICO LUSSANA BERGAMO PROGRAMMAZIONE D AREA ANNO SCOLASTICO 2007 2008 LICEO SCIENTIFICO LUSSANA BERGAMO PROGRAMMAZIONE D AREA ANNO SCOLASTICO 2007 2008 Insegnanti Benedetti, Colombera, Invernizzi, Pezzica, Pinotti, Sigismondi, Savastano, Testa. FINALITÀ DELLA DISCIPLINA

Dettagli

PROGRAMMA EFFETTIVAMENTE SVOLTO DAL DOCENTE

PROGRAMMA EFFETTIVAMENTE SVOLTO DAL DOCENTE Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto d Istruzione Superiore Severi-Correnti IIS Severi-Correnti 02-318112/1 via Alcuino 4-20149 Milano 02-33100578 codice fiscale 97504620150

Dettagli

ARTE PREISTORICA - LE CIVILTA FLUVIALI - LE ANTICHE CIVILTA DEL MEDITERRANEO - L ARTE GRECA

ARTE PREISTORICA - LE CIVILTA FLUVIALI - LE ANTICHE CIVILTA DEL MEDITERRANEO - L ARTE GRECA ARTE PREISTORICA - LE CIVILTA FLUVIALI - LE ANTICHE CIVILTA DEL MEDITERRANEO - L ARTE GRECA ISTRUTTORE EDUCATIVO: BREMBILLA LAURA ANNO SCOLASTICO 2009-2010 1 INDICE 3) L ARTE PREISTORICA: Arte rupestre

Dettagli

L arte paleocristiana

L arte paleocristiana Storia dell Arte docente : Prof.ssa Addolorata RICCO L arte paleocristiana Il nuovo nella continuità della civiltà romana Panorama cronologico dei primi 6 secoli di cristianesimo Date importanti per il

Dettagli

Elenco schedatura Beni mobili

Elenco schedatura Beni mobili Il Marketing dei beni culturali del Veneto Orientale Elenco schedatura Beni mobili ANNONE VENETO 1. Affresco Madonna della Pera Antica Chiesa di S. Vitale 2. Altare maggiore/candeliere marmoreo/tabernacolo/copia

Dettagli

I.T.C.S. ERASMO DA ROTTERDAM

I.T.C.S. ERASMO DA ROTTERDAM I.T.C.S. ERASMO DA ROTTERDAM Liceo Artistico indirizzo Grafica - Liceo delle Scienze Umane opz. Economico sociale ITI Informatica e telecomunicazioni - ITI Costruzioni, ambiente e territorio Edile Elettronico

Dettagli

Preistoria: Paleolitico 650.000-10.000 AC Mesolitico 10.000-6000 AC Neolitico 6000-4000 AC

Preistoria: Paleolitico 650.000-10.000 AC Mesolitico 10.000-6000 AC Neolitico 6000-4000 AC PERIODI ARTISTICI Preistoria: Paleolitico 650.000-10.000 AC Mesolitico 10.000-6000 AC Neolitico 6000-4000 AC Grecia: Arcaica VII-VI Classica VI-IV metà Ellenistica IV-I metà Agorà/ Astù/ Acropoli Ordine

Dettagli

Momenti della storia dell arte italiana attraverso i dipinti della Galleria Sabauda.

Momenti della storia dell arte italiana attraverso i dipinti della Galleria Sabauda. Momenti della storia dell arte italiana attraverso i dipinti della Galleria Sabauda. I maestri veneti del Cinquecento e Il Convito in casa di Simone il fariseo di Paolo Veronese (Verona 1528 Venezia 1588)

Dettagli

Piano di Lavoro. Secondo Biennio

Piano di Lavoro. Secondo Biennio ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Aldo MORO Liceo Scientifico Istituto Tecnico Industriale Via Gallo Pecca n. 4/6 10086 RIVAROLO CANAVESE SEZIONE SCIENTIFICA A.S. 2014 2015 Piano di Lavoro DISEGNO E STORIA

Dettagli

LE GRANDI CIVILTA PRIMA DEI GRECI

LE GRANDI CIVILTA PRIMA DEI GRECI ARTE INSIEME Ciclo di incontri promossi dalle scuole della coop. La Carovana, condotti da Mariangela Grassi, insegnante di arte alla scuola primaria L Arca, sulla storia dell arte, come storia dell avventura

Dettagli

UNIVERSITÁ DI CATANIA DISUM CORSO DI LAUREA IN BENI CULTURALI. STORIA DELL'ARCHITETTURA ICAR/18 (9 cfu / 54 ORE)

UNIVERSITÁ DI CATANIA DISUM CORSO DI LAUREA IN BENI CULTURALI. STORIA DELL'ARCHITETTURA ICAR/18 (9 cfu / 54 ORE) UNIVERSITÁ DI CATANIA DISUM CORSO DI LAUREA IN BENI CULTURALI STORIA DELL'ARCHITETTURA ICAR/18 (9 cfu / 54 ORE) Docente Marina Antonietta Galeazzi architetto ma.galeazzi@unict.it ma.galeazzi@archiworld.it

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI DISEGNO E STORIA DELL'ARTE NEL BIENNIO

PROGRAMMAZIONE DI DISEGNO E STORIA DELL'ARTE NEL BIENNIO PROGRAMMAZIONE DI DISEGNO E STORIA DELL'ARTE NEL BIENNIO (aggiornata, in seguito alle riunioni di Dipartimento di settembre 2012, rispetto ai primi due anni del ciclo di studi in relazione alle indicazioni

Dettagli

CHI I PIÙ GRANDI GENI DELLA STORIA DELL ARTE RINASCIMENTO

CHI I PIÙ GRANDI GENI DELLA STORIA DELL ARTE RINASCIMENTO CHI I PIÙ GRANDI GENI DELLA STORIA DELL ARTE COSA LA PITTURA 7 IL RINASCIMENTO DOVE A MILANO, ROMA E VENEZIA QUANDO DAL 1495 AL 1540 CIRCA PERCHÉ PER CAPIRE LA GRANDE PITTURA DEL RINASCIMENTO AGLI INIZI

Dettagli

SITOGRAFIA Risorse on line per la Storia dell Arte e i Beni Culturali A cura di Silvano Cosmo

SITOGRAFIA Risorse on line per la Storia dell Arte e i Beni Culturali A cura di Silvano Cosmo LICEO SCIENTIFICO STATALE A. SCACCHI, BARI DIPARTIMENTO DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE SITOGRAFIA Risorse on line per la Storia dell Arte e i Beni Culturali A cura di Silvano Cosmo Il repertorio presenta

Dettagli

42. Camera degli Sposi Scena di Corte - Andrea Mantenga affreschi - XV sec. Castello di S. Giorgio - Palazzo Ducale - Mantova Interventi conservativi di consolidamento, pulitura e reintegrazione pittorica

Dettagli

Programma svolto: MATERIA: Disegno e Storia dell Arte CLASSE I SEZ. internazionale DOCENTE: Anneliese Voelser

Programma svolto: MATERIA: Disegno e Storia dell Arte CLASSE I SEZ. internazionale DOCENTE: Anneliese Voelser Programma svolto: MATERIA: Disegno e Storia dell Arte CLASSE I SEZ. internazionale DOCENTE: Anneliese Voelser Introduzione al disegno geometrico: schemi, divisioni, esercizi con il pentagono, esagono,

Dettagli

SEICENTO prof.ssa Emanuela Pulvirenti www.didatticarte.it 13. IL SEICENTO CORSO DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE

SEICENTO prof.ssa Emanuela Pulvirenti www.didatticarte.it 13. IL SEICENTO CORSO DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE 13. IL SEICENTO IL SECOLO DELLA MERAVIGLIA All inizio del XVII sec. l Italia non è indipendente e vive una grave crisi economica con carestie e pestilenze pur restando un importante centro culturale e

Dettagli

I luoghi dell arte 3 Dal Quattrocento all Età della Maniera. Capitolo 14 L Italia delle corti dopo la pace di Lodi. Capitolo 15 - La Maniera moderna

I luoghi dell arte 3 Dal Quattrocento all Età della Maniera. Capitolo 14 L Italia delle corti dopo la pace di Lodi. Capitolo 15 - La Maniera moderna Classe 4^A PNI Materia: DISEGNO E STORIA DELL ARTE Docente: MAZZA MARIAROSA A.S. 2010-2011 Programma di storia dell arte I luoghi dell arte 3 Dal Quattrocento all Età della Maniera Capitolo 14 L Italia

Dettagli

Pittura del 1200 e del 1300. Prof.ssa Ida La Rana

Pittura del 1200 e del 1300. Prof.ssa Ida La Rana Pittura del 1200 e del 1300 Prof.ssa Ida La Rana Per molti secoli in Italia latradizione della pittura bizantina mantiene una profonda influenza sulla figurazione. Dalla metà del XIII secolo iniziano però

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO DI STATO A. CALINI PROGRAMMA ANNUALE DISEGNO E STORIA DELL ARTE

LICEO SCIENTIFICO DI STATO A. CALINI PROGRAMMA ANNUALE DISEGNO E STORIA DELL ARTE LICEO SCIENTIFICO DI STATO A. CALINI PROGRAMMA ANNUALE DISEGNO E STORIA DELL ARTE Anno Scolastico 2013-2014 1.Finalità educative Far acquisire la conoscenza degli strumenti tecnici e le abilità necessarie

Dettagli

Basilica di San Pietro

Basilica di San Pietro INDICE 1. Basilica di San Pietro 2. Roma del Caravaggio 3. MAXXI Museo 4. Castel Romano Designer Outlet 5. Roma sotterranea 6. Roma Imperiale 7. Musei Vaticani& Cappella Sistina 8. Ostia Antica 9. Palazzo

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014/2015 LICEO MUSICALE LE RAGIONI DELLA DISCIPLINA

ANNO SCOLASTICO 2014/2015 LICEO MUSICALE LE RAGIONI DELLA DISCIPLINA Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Statale d Istruzione Superiore Paolina Secco Suardo Liceo delle Scienze Umane Liceo Musicale ANNO SCOLASTICO 2014/2015 LICEO MUSICALE

Dettagli

Associazione Culturale. I Gatti del Foro

Associazione Culturale. I Gatti del Foro Associazione Culturale I Gatti del Foro L Associazione I Gatti del Foro propone alle scuole medie inferiori una serie di visite guidate concepite per gli alunni delle classi 1ª, 2ª e 3ª. L intento è quello

Dettagli

MEDICI MECENATI. da banchieri a signori

MEDICI MECENATI. da banchieri a signori MEDICI MECENATI da banchieri a signori iovanni di Bicci 1360-1429 1429! Agli inizi del 400 inaugura il successo politico ed economico della famiglia! Il figlio Cosimo detto il Vecchio inizia il ramo principale!

Dettagli

Patrimonio dell' Umanità dell'unesco SOFIA SILVIA ZAIN TIZIANO

Patrimonio dell' Umanità dell'unesco SOFIA SILVIA ZAIN TIZIANO Patrimonio dell' Umanità dell'unesco SOFIA SILVIA ZAIN TIZIANO Patrimonio dell' Unesco quando e perché Firenze è la città artistica per eccellenza, patria di molti personaggi che hanno fatto la storia

Dettagli

OTHOCA Liceo Scientifico Scienze applicate Oristano

OTHOCA Liceo Scientifico Scienze applicate Oristano OTHOCA Liceo Scientifico Scienze applicate Oristano I.T.I.S. ANNO SCOLASTICO 2014 2015 Con riferimento al Programma Ministeriale Svolto dal Professore : PICCIAU LUIGI Insegnanti di : DISEGNO E STORIA DELL

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIPARTIMENTO DISEGNO E STORIA DELL ARTE

PROGRAMMAZIONE DIPARTIMENTO DISEGNO E STORIA DELL ARTE LICEO STATALE ENRICO MEDI CON INDIRIZZI: SCIENTIFICO SCIENTIFICO SCIENZE APPLICATE - LINGUISTICO SCIENZE UMANE ECONOMICO SOCIALE - CLASSICO Sede: VIA MAGENTA, 7/A - 37069 VILLAFRANCA di VERONA - Tel. 045.7902067

Dettagli

PROGRAMMA PASSEGGIATE ROMANE

PROGRAMMA PASSEGGIATE ROMANE Associazione Culturale EOS ESTATE ROMANA 2012 PROGRAMMA PASSEGGIATE ROMANE INFORMAZIONI: Tipologia iniziativa: visite guidate alla scoperta della città, dei suoi monumenti e della sua storia e di Villa

Dettagli

Liceo Artistico P. Petrocchi di Pistoia CLASSI PRIME

Liceo Artistico P. Petrocchi di Pistoia CLASSI PRIME CLASSI PRIME Libro di testo: Il Cricco Di Teodoro. Itinerario nell arte Dalla preistoria all arte Romana. VOL. I Versione gialla MODULO 1. Comunicazione e linguaggio L Arte Preistorica U.D. 1 L UOMO DEL

Dettagli

Terra d arte e di artisti. L Italia possiede un

Terra d arte e di artisti. L Italia possiede un arte e musei, un patrimonio unico al mondo Il Duomo di Milano, il Colosseo a Roma, il Museo degli Uffizi a Firenze, le rovine di Pompei. Itinerario attraverso le bellezze e i siti di un paese che ha tradizioni

Dettagli

NEOCLASSICISMO. Vol III, pp. 532-567

NEOCLASSICISMO. Vol III, pp. 532-567 NEOCLASSICISMO Vol III, pp. 532-567 567 Le premesse L illuminismo La rivoluzione industriale La rivoluzione francese Neoclassicismo il fascino dell antico Dagli inizi del Settecento a Roma si aprono vari

Dettagli