Boschi indeboliti. Pinete

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Boschi indeboliti. Pinete"

Transcript

1 Boschi indeboliti - situazione favorevole per la colonizzazione di numerose specie di insetti - gli insetti riconoscono sostanze emesse dalle piante in condizioni di stress - le piante in tali condizioni non sono in grado di opporre difese adeguate - situate su suoli poco profondi - incendi Pinete - defogliazione da parte di processionaria del pino danneggiamento e perdita consistente apparato fogliare in seguito a grandine Insetti del legno: - scolitidi (Tomicus spp. Ips spp) - cerambicidi (Monochamus spp.) Monitoraggio

2 Monochamus ssp - ruolo importante nella degradazione del legno morto - gallerie larvali possono determinare un deprezzamento tecnologico del legname - nel corso degli ultimi anni hanno acquisito grande importanza in quanto vettore del nemotode Bursaphelenchus xylophilus Bursaphelenchus xylophilus - nematode di origine nord americana - agente causale del pine wilt desease - favorito nella sua diffusione dall uomo inizi 1900 introdotto in Giappone diffusione in altri paesi asiatici prima segnalazione in Europa in Portogallo; segnalato in Spagna

3 Danni - in Giappone è diffuso ovunque, ha portato alla distruzione delle foreste di Pinus densiflora nel sud ovest del paese - in Cina ha mostrato un espansione ancor più rapida portando a morte di alberi agli inizi del in Portogallo nel corso degli ultimi anni si è avuta una notevole diffusione - le specie europee (P. pinaster e P. sylvestris) sono risultate essere sensibili agli attacchi del nematode Monochamus spp - Coleotteri cerambicidi - Adulti: medie-grandi dimensioni corpo allungato lunghe antenne - Larve: colore bianco prive di zampe parte anteriore del corpo allargata

4 Specie di Monochamus in Italia Monochamus sutor Piante ospiti: a nord principalmente picea anche su pino più raro abete Distribuzione: dai Pirinei fino al Giappone, dalle Alpi alla Scandinavia (zone montane) Monochamus sartor Piante ospiti: picea raramente pino e abete Distribuzione: Alpi e tutta Europa centrale fino alla Polonia Specie di Monochamus in Italia Monochamus saltuarius Piante ospiti: picea raramente pino Distribuzione: dalle Alpi attraverso fino a Corea e Giappone Monochamus galloprovincialis Piante ospiti: pino eccezionalmente su picea Distribuzione: dal Nord Africa a tutta l Europa con eccezione della Scandinavia

5 Ciclo dell insetto - una generazione l anno - adulti da maggio fino a ottobre - emergono dai tronchi attraverso un caratteristico foro circolare F. Stergulc S. Kinelski - presentano una fase di alimentazione su getti o corteccia di giovani rametti di piante in buona salute - ovideposizione su piante deperienti o morte di recente, un uovo per ciascuna incisione praticata nella corteccia L. L. Hyche Ciclo dell insetto - larve neonate scavano piazzole sottocorticali - si alimentano dei tessuti floematici ricchi di sostanze M. Zubrik - sviluppo rapido, prime larve mature già a novembre scavano una galleria (sezione ellittica) che si approfondisce nel legno M. Zubrik M. Zubrik - a maggio-giugno dopo 2-3 settimane di impupamento sfarfalla l adulto

6 Monitoraggio: sostanze attrattive - non è conosciuto un feromone specifico per queste specie - un buon numero di catture ottenuto con miscele di composti volatili prodotti dalla pianta ospite: pinene, carene, trementina, etanolo, 2-metil-3-buten-2-olo - alcuni autori hanno evidenziato catture più elevate con l aggiunta alla miscela di feromoni di scolitidi (ipsdienol, ipsenol) Ibeas et al (2006) hanno trovato una buona efficienza di un attrattivo composto da: pinene, 2-metil-3-buten-2-olo e ipsenol

7 Monitoraggio: trappole Trappole a panello Trappole multi imbuto Monitoraggio: Villa Santina - valutare efficienza delle trappole ed attrattivi nella cattura di Monochamus - confrontare foresta indebolita e sana - analizzare individui di Monochamus spp. catturati riguardo alla presenza di nematodi del genere Bursaphelenchus spp.

Bursaphelenchus Xylophilus

Bursaphelenchus Xylophilus Regione Toscana Il Nematode dei pini Bursaphelenchus Xylophilus Direzione generale Competitività del sistema regionale e sviluppo delle competenze Sviluppo rurale - Servizio Fitosantario Regionale 2 Bursaphelenchus

Dettagli

Globalizzazione e protezione delle biomasse legnose da organismi alieni nocivi

Globalizzazione e protezione delle biomasse legnose da organismi alieni nocivi Globalizzazione e protezione delle biomasse legnose da organismi alieni nocivi Riccardo Russu Pio Federico Roversi "La Valorizzazione delle Produzioni Legnose Nazionali 16 giugno 2016 EcoSMA RT Valore

Dettagli

Nematode del legno di pino agente del deperimento dei pini (Bursaphelenchus xylophilus)

Nematode del legno di pino agente del deperimento dei pini (Bursaphelenchus xylophilus) REGIONE LAZIO Servizio Fitosanitario Regionale Nematode del legno di pino agente del deperimento dei pini (Bursaphelenchus xylophilus) PIANTE OSPITI Le piante ospiti appartengono alle conifere, in modo

Dettagli

Bursaphelenchus xylophilus

Bursaphelenchus xylophilus Bursaphelenchus xylophilus monitoraggio e campionamento Paolo Bergamo 29 maggio 2014 Palazzo Pirelli, Milano + = PWN vettore danno MISURE DI QUARANTENA PREVENZIONE: impedire l'entrata del parassita mediante

Dettagli

Il cinipide galligeno del castagno Dryocosmus kuriphilusyasumatsu

Il cinipide galligeno del castagno Dryocosmus kuriphilusyasumatsu Il cinipide galligeno del castagno Dryocosmus kuriphilusyasumatsu Giovanni Bosio Regione Piemonte, Settore Fitosanitario Il cinipede galligeno Drycosmus kuriphilusyasumatsu è considerato uno degli insetti

Dettagli

II incontro autunnale-2d

II incontro autunnale-2d ALBERI nel loro ambiente II incontro autunnale-2d UTE aa 2014-2015 Bollate - Novate Giovanni Regiroli - biologo Famiglia Bignoniacee Catalpa bignonioides Catalpa Famiglia Lythracee Lagerstroemia indica

Dettagli

Il tarlo asiatico. Anoplophora chinensis (Forster)

Il tarlo asiatico. Anoplophora chinensis (Forster) Regione Toscana Il tarlo asiatico Anoplophora chinensis (Forster) Direzione generale Competitività del sistema regionale e sviluppo delle competenze Sviluppo rurale - Servizio Fitosantario Regionale 2

Dettagli

Il tarlo asiatico. Anoplophora chinensis (Forster)

Il tarlo asiatico. Anoplophora chinensis (Forster) Regione Toscana Il tarlo asiatico Anoplophora chinensis (Forster) Direzione generale Competitività del sistema regionale e sviluppo delle competenze Sviluppo rurale - Servizio Fitosantario Regionale 2

Dettagli

Anoplophora chinensis (Förster)

Anoplophora chinensis (Förster) IL TARLO ASIATICO Anoplophora chinensis (Förster) Anoplophora chinensis (Förster) Cos è e da dove viene Anoplophora chinensis, nome comune Tarlo Asiatico, è un insetto che per la sua dannosità è incluso

Dettagli

9 dicembre 2015 Villanova di Castenaso STRATEGIE DI DIFESA. della patata. Massimo Bariselli Servizio Fitosanitario Emilia Romagna

9 dicembre 2015 Villanova di Castenaso STRATEGIE DI DIFESA. della patata. Massimo Bariselli Servizio Fitosanitario Emilia Romagna STRATEGIE DI DIFESA della patata Massimo Bariselli Servizio Fitosanitario Emilia Romagna La patata come tutte le solanacee, è originaria del continente americano Alcune fra le principali avversità della

Dettagli

ATTENZIONE AL PUNTERUOLO ROSSO DELLA PALMA

ATTENZIONE AL PUNTERUOLO ROSSO DELLA PALMA ATTENZIONE AL PUNTERUOLO ROSSO DELLA PALMA Punteruolo rosso della palma Il punteruolo rosso della palma, Rhynchophorus ferrugineus (Olivier), è un coleottero curculionide originario dell Asia meridionale

Dettagli

Cinipide del Castagno in Campania

Cinipide del Castagno in Campania Cinipide del Castagno in Campania Dryocosmus kuriphilus Yasumatsu 28 Maggio 2008 Montoro sup.- AV Castagno : Superficie -Superficie Nazionale a castagneto da Frutto coltivato 150 000 Ha -Superficie in

Dettagli

Iris Bernardinelli. 31 maggio Servizio fitosanitario e chimico, ricerca, sperimentazione e assistenza tecnica

Iris Bernardinelli. 31 maggio Servizio fitosanitario e chimico, ricerca, sperimentazione e assistenza tecnica Conifere 31 maggio 2016 Servizio fitosanitario e chimico, ricerca, sperimentazione e assistenza tecnica Mycosphaerella pini - (Scirriha pini) Matsucoccus feytaudi - Cocciniglia corticicola dei pini Crisicoccus

Dettagli

Leptoglossus occidentalis Heidemann Rinchota Heteroptera Coreidae

Leptoglossus occidentalis Heidemann Rinchota Heteroptera Coreidae Leptoglossus occidentalis Heidemann Rinchota Heteroptera Coreidae Cos è e da dove proviene la Cimice americana delle conifere? Negli ultimi anni gli scambi commerciali e il trasporto di merci e mezzi tra

Dettagli

ASSESSORATO AGRICOLTURA E RISORSE NATURALI Dipartimento agricoltura, risorse naturali e Corpo forestale Corpo forestale della Valle d Aosta

ASSESSORATO AGRICOLTURA E RISORSE NATURALI Dipartimento agricoltura, risorse naturali e Corpo forestale Corpo forestale della Valle d Aosta ASSESSORATO AGRICOLTURA E RISORSE NATURALI Dipartimento agricoltura, risorse naturali e Corpo forestale Corpo forestale della Valle d Aosta RAPPORTO SUI DANNI DA DEFOGLIAZIONE CAUSATI DALLA PROCESSIONARIA

Dettagli

Cydalima perspectalis

Cydalima perspectalis Cydalima perspectalis (la Piralide del bosso) Massimo Bariselli - SFR Inquadramento della specie Lepidottero piralide Origine: Asia Dal 2007 al 2011 inserito nell'alert List dell'eppo Non esiste attualmente

Dettagli

Direzione Regionale Agricoltura Area Servizi Tecnici e Scientifici Servizio Fitosanitario Regionale

Direzione Regionale Agricoltura Area Servizi Tecnici e Scientifici Servizio Fitosanitario Regionale Direzione Regionale Agricoltura Area Servizi Tecnici e Scientifici Servizio Fitosanitario Regionale Le emergenze fitosanitarie nella Regione Lazio e le problematiche legate al settore forestale Le principali

Dettagli

Monitoraggio delle principali Nottue dannose al pomodoro in Capitanata con trappole a feromone

Monitoraggio delle principali Nottue dannose al pomodoro in Capitanata con trappole a feromone Monitoraggio delle principali Nottue dannose al pomodoro in Capitanata con trappole a feromone Giacinto S. Germinara Dipartimento di Scienze Agrarie degli Alimenti e dell Ambiente, Università di Foggia,

Dettagli

MONITORAGGIO DELLA PROCESSIONARIA DEL PINO IN VALLE D AOSTA

MONITORAGGIO DELLA PROCESSIONARIA DEL PINO IN VALLE D AOSTA Corpo forestale della Valle d Aosta MONITORAGGIO DELLA PROCESSIONARIA DEL PINO IN VALLE D AOSTA Autunno 214- Estate 215 Sommario 1 Monitoraggio Processionaria del pino... 3 1.1 Intensità di attacco...

Dettagli

DIFESA DEL VERDE URBANO: COME, QUANDO, PERCHE

DIFESA DEL VERDE URBANO: COME, QUANDO, PERCHE DIFESA DEL VERDE URBANO: COME, QUANDO, PERCHE Nicoletta Vai Servizio fitosanitario, Regione Emilia-Romagna DIFESA DEL VERDE URBANO: PERCHE? Difesa del verde urbano: perché? Per mantenere belle le piante

Dettagli

Fitofagi indigeni ed esotici del castagno: strategie di controllo a basso impatto ambientale

Fitofagi indigeni ed esotici del castagno: strategie di controllo a basso impatto ambientale Fitofagi indigeni ed esotici del castagno: strategie di controllo a basso impatto ambientale CARPOFAGI Pammene fasciana (tortrice precoce delle castagne) Lepidotteri Cydia fagiglandana (tortrice intermedia

Dettagli

Monitoraggi fitosanitari Maggio Chiara Patti, Francesca Siena

Monitoraggi fitosanitari Maggio Chiara Patti, Francesca Siena Monitoraggi fitosanitari 2017 9 Maggio 2017- Chiara Patti, Francesca Siena Monitoraggi fitosanitari 2017 Cofinanziamento UE 85% COMMISSIONE EUROPEA REGIONE LOMBARDIA MINISTERO ECONOMIA E FINANZE Monitoraggi

Dettagli

GRAFIOSI 3.0: Un altra epidemia di grafiosi sta colpendo gli olmi italiani. Alberto Santini*, Leonardo Marianelli**, Fabrizio Pennacchio***

GRAFIOSI 3.0: Un altra epidemia di grafiosi sta colpendo gli olmi italiani. Alberto Santini*, Leonardo Marianelli**, Fabrizio Pennacchio*** GRAFIOSI 3.0: Un altra epidemia di grafiosi sta colpendo gli olmi italiani. Alberto Santini*, Leonardo Marianelli**, Fabrizio Pennacchio*** * Istituto per la Protezione delle Piante C.N.R. ** Regione Toscana

Dettagli

Insetti xilofagi di ambienti forestali

Insetti xilofagi di ambienti forestali Insetti xilofagi di ambienti forestali Organismi xilofagi s.l. Un organismo viene definito xilofago s.l. quando riesce a completare l intero ciclo di sviluppo o una sua parte a carico di strutture lignee

Dettagli

Aromia bungii (Cerambicide dal collo rosso)

Aromia bungii (Cerambicide dal collo rosso) SERVIZIO FITOSANITARIO REGIONALE Aromia bungii (Cerambicide dal collo rosso) Adulto di Aromia bungii (foto SFR Campania) L Aromia bungii (Faldermann) è un coleottero della famiglia dei Cerambycidae, viene

Dettagli

Corso. Patologia forestale" Marzo Luglio, 2016

Corso. Patologia forestale Marzo Luglio, 2016 Corso Patologia forestale" Marzo Luglio, 2016 Scopo del corso: La comprensione dei problemi sanitari delle piante forestali Prevenzione dei danni Individuazione di strategie di monitoraggio [Suggerimenti

Dettagli

Università degli Studi di Sassari Dipartimento di Protezione delle Piante, Sez. Entomologia Agraria Osservazioni sulla dinamica di popolazione di Tuta absoluta ed esperienze di controllo in Sardegna DELRIO

Dettagli

Anoplophora glabripennis ( Motschulsky) Coleottero asiatico dalle lunghe corna

Anoplophora glabripennis ( Motschulsky) Coleottero asiatico dalle lunghe corna REGIONE LAZIO Direzione Regionale Agricoltura Area Servizi Tecnici e Scientifici, Servizio Fitosanitario Regionale Anoplophora glabripennis ( Motschulsky) Coleottero asiatico dalle lunghe corna Foto 1:

Dettagli

CORSO ABILITAZIONE MAESTRI DI SCI ANNO AMBIENTE E TERRITORIO

CORSO ABILITAZIONE MAESTRI DI SCI ANNO AMBIENTE E TERRITORIO COLLEGIO PROVINCIALE MAESTRI DI SCI DEL TRENTINO CORSO ABILITAZIONE MAESTRI DI SCI ANNO 2009- AMBIENTE E TERRITORIO 10 Curiosità dentro e fuori dal bosco Dr. Giovanni Martinelli I PICCOLI E GRANDI SEGRETI

Dettagli

17/12/2010. Indagine bioetologica e monitoraggio della presenza del coleottero buprestide Agrilus viridis nei corileti delle Langhe

17/12/2010. Indagine bioetologica e monitoraggio della presenza del coleottero buprestide Agrilus viridis nei corileti delle Langhe Indagine bioetologica e monitoraggio della presenza del coleottero buprestide Agrilus viridis nei corileti delle Langhe Maria Corte, Claudio Sonnati Consorzio di Ricerca Sperimentazione e Divulgazione

Dettagli

Rhynchophorus ferrugineus (Punteruolo rosso delle palme)

Rhynchophorus ferrugineus (Punteruolo rosso delle palme) Rhynchophorus ferrugineus (Punteruolo rosso delle palme) Morfologia Adulto L adulto di colore variabile dal ruggine al marrone rossastro presenta alcune macchioline nere nella parte superiore del torace.

Dettagli

Processionaria. (Thaumetopoea pityocampa) di Edoardo Ernesto Scarpelli, Mattia Pisano, Antonio Lindia, Younis Toubi, Simone Antonio Tantimonaco

Processionaria. (Thaumetopoea pityocampa) di Edoardo Ernesto Scarpelli, Mattia Pisano, Antonio Lindia, Younis Toubi, Simone Antonio Tantimonaco Processionaria (Thaumetopoea pityocampa) di Edoardo Ernesto Scarpelli, Mattia Pisano, Antonio Lindia, Younis Toubi, Simone Antonio Tantimonaco Basta farsi una passeggiata nei boschi che ci circondano o

Dettagli

Melolontha melolontha

Melolontha melolontha Coleotteri Melolontha melolontha Ordine: Coleotteri Famiglia: Scarabeidi Particolarità: è il comune maggiolino larva cirtosomatica (a c ) che vive nel terreno Ciclo: compie 1 generazione in 3 anni Svernamento:

Dettagli

Il catasto georeferenziato del verde urbano del Comune di Rosignano

Il catasto georeferenziato del verde urbano del Comune di Rosignano Il catasto georeferenziato del verde urbano del Comune di Rosignano Progettazione, risultati, applicazioni in campo ambientale e nella pianificazione territoriale ARPAT: Cinzia Licciardello, (SIRA) Agnese

Dettagli

Il ruolo del Consorzio e l applicazione dell ISPM N. 15 in Italia. Sebastiano Cerullo Segretario Generale

Il ruolo del Consorzio e l applicazione dell ISPM N. 15 in Italia. Sebastiano Cerullo Segretario Generale Il ruolo del Consorzio e l applicazione dell ISPM N. 15 in Italia Sebastiano Cerullo Segretario Generale Milano, 17 aprile 2012 ConLegno Consorzio Servizi Legno Sughero ARGOMENTI ConLegno: obiettivi e

Dettagli

Bio-ecologia del Capnodis tenebrionis (L.)

Bio-ecologia del Capnodis tenebrionis (L.) Enrico de Lillo Biologia, comportamento e strategie di controllo del capnode delle drupacee Dipartimento di Scienze del Suolo, della Pianta e degli Alimenti sezione di Entomologia e Zoologia Università

Dettagli

Tignola del pomodoro: nuova emergenza fitosanitaria?

Tignola del pomodoro: nuova emergenza fitosanitaria? Consorzio Fitosanitario Provinciale di Parma Tignola del pomodoro: nuova emergenza fitosanitaria? Dr. Valentino Testi - Consorzio Fitosanitario Prov.le di Parma Dr. Massimo Bariselli Servizio Fitosanitario

Dettagli

Corso Bausinve Base Posizione tassonomica: Funghi Ordine: Pythiales Fam: Pythiaceae. Quando Periodo vegetativo (primavera-autunno)

Corso Bausinve Base Posizione tassonomica: Funghi Ordine: Pythiales Fam: Pythiaceae. Quando Periodo vegetativo (primavera-autunno) Corso base Posizione tassonomica: Funghi Ordine: Pythiales Fam: Pythiaceae Iris Bernardinelli Servizio fitosanitario e chimico, ricerca, sperimentazione e assistenza tecnica Origini: Europa Diffusione:

Dettagli

Il cinipide galligeno del castagno: interazioni con la pianta ospite e controllo integrato

Il cinipide galligeno del castagno: interazioni con la pianta ospite e controllo integrato Fitofagi di nuova introduzione e possibili impatti sulle colture meridionali Foggia, 20 aprile 2016 Il cinipide galligeno del castagno: interazioni con la pianta ospite e controllo integrato GERMINARA

Dettagli

La difesa dell olivo. Riccardo Murgia. Sportello Unico Territoriale Sinis. Fotografie ed elaborazione grafica di Mario Zedda

La difesa dell olivo. Riccardo Murgia. Sportello Unico Territoriale Sinis. Fotografie ed elaborazione grafica di Mario Zedda La difesa dell olivo Riccardo Murgia Sportello Unico Territoriale Sinis Fotografie ed elaborazione grafica di Mario Zedda Mosca dell olivo Bactrocera oleae Femmina di bactrocera ovideponente Particolare

Dettagli

Ruggini. Malattie causate da parassiti biotrofi altamente specializzati nei confronti degli ospiti

Ruggini. Malattie causate da parassiti biotrofi altamente specializzati nei confronti degli ospiti Ruggini Malattie causate da parassiti biotrofi altamente specializzati nei confronti degli ospiti Specie eteroiche ( 2 ospiti diversi dal punto di vista sistematico) Ruggini omoiche ( 1 solo ospite) Meccanismi

Dettagli

Ordinanza sulla protezione dei vegetali

Ordinanza sulla protezione dei vegetali Ordinanza sulla protezione dei vegetali (OPV) Modifica del 16 maggio 2007 Il Dipartimento federale dell economia, visto l articolo 40 capoverso 3 dell ordinanza del 28 febbraio 2001 1 sulla protezione

Dettagli

Un protocollo per il monitoraggio di insetti esotici nei porti italiani

Un protocollo per il monitoraggio di insetti esotici nei porti italiani Per monitorare la diffusione di nuove specie di coleotteri xilofagi esotici, vettori in alcuni casi di pericolosi organismi patogeni, si è testato positivamente un protocollo di intercettazione in 15 porti

Dettagli

Malattie da vettore e Zika virus: Prevenzione e comunicazione Perugia 21 aprile 2016 Zanzare invasive in Italia: Caratteristiche e diffusione

Malattie da vettore e Zika virus: Prevenzione e comunicazione Perugia 21 aprile 2016 Zanzare invasive in Italia: Caratteristiche e diffusione Malattie da vettore e Zika virus: Prevenzione e comunicazione Perugia 21 aprile 2016 Zanzare invasive in Italia: Caratteristiche e diffusione Dott. Fabrizio Montarsi Lab. di Parassitologia Cosa vuol dire

Dettagli

AZIONE 1: Dinamica delle popolazioni di tignola della patata (Phthorimaea operculella Zeller, Lepidoptera Gelechiidae) in Emilia Romagna

AZIONE 1: Dinamica delle popolazioni di tignola della patata (Phthorimaea operculella Zeller, Lepidoptera Gelechiidae) in Emilia Romagna AZIONE 1: Dinamica delle popolazioni di tignola della patata (Phthorimaea operculella Zeller, Lepidoptera Gelechiidae) in Emilia Romagna A. Masetti, A. Lanzoni, G. Burgio Dipartimento di Scienze e tecnologie

Dettagli

Materiale da imballaggio e gestione delle problematiche legate al rischio di diffusione del Bursaphelenchus Xylophilus Celano (AQ), 15 novembre 2013

Materiale da imballaggio e gestione delle problematiche legate al rischio di diffusione del Bursaphelenchus Xylophilus Celano (AQ), 15 novembre 2013 Materiale da imballaggio e gestione delle problematiche legate al rischio di diffusione del Bursaphelenchus Xylophilus Celano (AQ), 15 novembre 2013 Alberto Decarlis Area Tecnica FITOK 01 Aree di attività

Dettagli

Piverone, Ruolo di Scaphoideus titanus nell epidemiologia della Flavescenza dorata

Piverone, Ruolo di Scaphoideus titanus nell epidemiologia della Flavescenza dorata Piverone, 28-01-2017 Ruolo di Scaphoideus titanus nell epidemiologia della Flavescenza dorata Scaphoideus titanus Ball (Hemiptera: Cicadellidae) Specie originaria dell areale neartico (USA e Canada), diffusa

Dettagli

I nematodi a cisti della patata. Alba Cotroneo

I nematodi a cisti della patata. Alba Cotroneo I nematodi a cisti della patata Alba Cotroneo Globodera spp È uno dei principali parassiti delle regioni temperate e fredde Larva STORIA G. rostochiensis e G. pallida sono originari delle montagne andine;

Dettagli

Halyomorpha halys: la nuova cimice che minaccia la frutticoltura

Halyomorpha halys: la nuova cimice che minaccia la frutticoltura Halyomorpha halys: la nuova cimice che minaccia la frutticoltura Alan Pizzinat, Graziano Vittone Consorzio di Ricerca Sperimentazione e divulgazione per l Ortofrutticoltura Piemontese Marco G. Pansa, Luciana

Dettagli

Monitoraggio in 27 aziende. Progetto Flight 15 aziende. Seconda generazione

Monitoraggio in 27 aziende. Progetto Flight 15 aziende. Seconda generazione ------------------------------------------------------------ SITUAZIONE DI CAMPO ------------------------------------------------------------ Monitoraggio in 27 aziende (di cui 5 in confusione situate

Dettagli

Vespa velutina in Italia

Vespa velutina in Italia Vespa velutina in Italia Cosa è cambiato dopo il 20 novembre 2016? Laura Bortolotti laura.bortolotti@crea.gov.it Vespa velutina: da dove viene? 2003 2004 Come si diffonde? Diffusione attiva: circa 100

Dettagli

Avversità delle piante forestali. Guida al riconoscimento degli organismi nocivi regolamentati

Avversità delle piante forestali. Guida al riconoscimento degli organismi nocivi regolamentati Avversità delle piante forestali Guida al riconoscimento degli organismi nocivi regolamentati Indice 4. Introduzione 6. Cocciniglia corticicola 9. Processionaria del pino 13. Cancro resinoso del pino

Dettagli

Sessione XI ENTOMOLOGIA MERCEOLOGICA E URBANA (Merceologica) Poster

Sessione XI ENTOMOLOGIA MERCEOLOGICA E URBANA (Merceologica) Poster 1 Sessione XI ENTOMOLOGIA MERCEOLOGICA E URBANA (Merceologica) Poster 340 Sessione XI Entomologia merceologica e urbana (Merceologica). Poster Danni da infestanti inusuali a insetti essiccati e a raccolte

Dettagli

BOLLETTINO SUI SEMINATIVI BIOLOGICI N. 04_17 15 Giugno 2017

BOLLETTINO SUI SEMINATIVI BIOLOGICI N. 04_17 15 Giugno 2017 BOLLETTINO SUI SEMINATIVI BIOLOGICI N. 04_17 15 Giugno 2017 FRUMENTO I frumenti si trovano in fase di maturazione. Nelle aziende visitate si sono riscontrati alcuni casi di probabile mal del piede e fusariosi

Dettagli

Lotta insetticida contro i fitofagi della vite: sostanze attive ed epoche di intervento

Lotta insetticida contro i fitofagi della vite: sostanze attive ed epoche di intervento Lotta guidata in viticoltura Villa Chiozza, 27 febbraio 2009 Lotta insetticida contro i fitofagi della vite: sostanze attive ed epoche di intervento Francesco Pavan Dipartimento di Biologia e Protezione

Dettagli

Corso Bausinve Base 2015

Corso Bausinve Base 2015 Corso base 23 aprile 2015 Servizio fitosanitario e chimico, ricerca, sperimentazione e assistenza tecnica 23 aprile 2015 Si occupa degli insetti dannosi ai boschi: Defogliatori Fitomizi Xilofagi Alla chioma

Dettagli

Guida relativa alla gestione del nematode del pino (Bursaphelenchus xylophilus)

Guida relativa alla gestione del nematode del pino (Bursaphelenchus xylophilus) Ufficio federale dell agricoltura UFAG Ufficio federale dell ambiente UFAM Servizio fitosanitario federale SFF Aprile 2015 Guida relativa alla gestione del nematode del pino (Bursaphelenchus xylophilus)

Dettagli

Il monitoraggio dello stato di salute dei boschi in Friuli Venezia Giulia.

Il monitoraggio dello stato di salute dei boschi in Friuli Venezia Giulia. ERSA_5_02_1_32.qxd 11/12/2002 15.49 Pagina 24 SPERIMENTAZIONE E DIVULGAZIONE A. Carpanelli Servizio della Selvicoltura, Direzione Regionale delle Foreste FORESTE Il monitoraggio dello stato di salute dei

Dettagli

LOTTA AL PUNTERUOLO ROSSO DELLE PALME A BORDIGHERA RELAZIONE CRONISTORICA

LOTTA AL PUNTERUOLO ROSSO DELLE PALME A BORDIGHERA RELAZIONE CRONISTORICA C I T T À D I B O R D I G H E R A SERVIZIO GIARDINI LOTTA AL PUNTERUOLO ROSSO DELLE PALME A BORDIGHERA RELAZIONE CRONISTORICA Bordighera ha iniziato a combattere contro il Punteruolo rosso nell Aprile

Dettagli

BOUNDARY + HUNTER (ASSOCIATI)

BOUNDARY + HUNTER (ASSOCIATI) 1 BOUNDARY + HUNTER (ASSOCIATI) RAFFORZANTE PER L ERIOFIDE APPLICAZIONE: trattare alla dose di Boundary ml 250/hl più Hunter alla dose di ml 150/hl e ripetere a distanza di 10 giorni almeno 2 o 3 volte.

Dettagli

8 - TURISMO. Capitolo 8 - Turismo

8 - TURISMO. Capitolo 8 - Turismo 8 - TURISMO Nel corso del 2007 le presenze turistiche sul nostro territorio si sono ridotte del 4,9% rispetto al 2006, portandosi a quota 219.504. Questo trend negativo si può in parte spiegare osservando

Dettagli

TIGNOLA ORIENTALE DEL PESCO (Cydia molesta)

TIGNOLA ORIENTALE DEL PESCO (Cydia molesta) Schema TIGNOLA ORIENTALE DEL PESCO () 1. classificazione e ospiti 2. danni 3. ciclo biologico 4. lotta classificazione CLASSIFICAZIONE e OSPITI Classificazione ordine famiglia alimentazione Lepidotteri

Dettagli

Monitoraggio e ruolo di Drosophila suzukii in vigneti piemontesi

Monitoraggio e ruolo di Drosophila suzukii in vigneti piemontesi Monitoraggio e ruolo di Drosophila suzukii in vigneti piemontesi *PROGRAMMA VITE 2016 * 19 Dicembre 2016 Sala Ampelion, Alba (CN) Il monitoraggio è stato condotto da: DISAFA Università degli Studi di Torino

Dettagli

Aggiornamento sulla presenza di Aethina tumida in Italia

Aggiornamento sulla presenza di Aethina tumida in Italia Aggiornamento sulla presenza di Aethina tumida in Italia Franco Mutinelli Centro di referenza nazionale per l apicoltura Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie E-mail: fmutinelli@izsvenezie.it

Dettagli

La mosca delle olive, Bactrocera oleae: Monitoraggio e campionamento

La mosca delle olive, Bactrocera oleae: Monitoraggio e campionamento La mosca delle olive, Bactrocera oleae: Monitoraggio e campionamento Antonio Belcari Dipartimento di Scienze delle Produzioni Agroalimentari e dell Ambiente, Università di Firenze Qualsiasi metodo di controllo

Dettagli

DECISIONE DI ESECUZIONE DELLA COMMISSIONE. del 26 settembre 2012

DECISIONE DI ESECUZIONE DELLA COMMISSIONE. del 26 settembre 2012 DECISIONE DI ESECUZIONE DELLA COMMISSIONE del 26 settembre 2012 relativa a misure urgenti di prevenzione della propagazione nell Unione di Bursaphelenchus xylophilus (Steiner e Buhrer) Nickle et al. (nematode

Dettagli

La cimice Halyomorpha halys: la situazione in Piemonte, il monitoraggio e le prime indicazioni derivanti dalla sperimentazione

La cimice Halyomorpha halys: la situazione in Piemonte, il monitoraggio e le prime indicazioni derivanti dalla sperimentazione La cimice Halyomorpha halys: la situazione in Piemonte, il monitoraggio e le prime indicazioni derivanti dalla sperimentazione Alan Pizzinat e Graziano Vittone Origini e diffusione Classificazione: Hemiptera

Dettagli

PRINCIPALI INSETTI DEL PINO NERO

PRINCIPALI INSETTI DEL PINO NERO QUADERNI DI SPELEOLOGIA E DELL AMBIENTE CARSICO PRINCIPALI INSETTI DEL PINO NERO di cui è stata accertata la presenza all interno della particella sperimentale del Bosco Bazzoni Andrea Colla (Sezione di

Dettagli

PISA 2015 RISULTATI GENERALI

PISA 2015 RISULTATI GENERALI AUTONOME PROVINZ BOZEN - SÜDTIROL Italienisches Bildungsressort Landes-Evaluationstelle für das italienischsprachige Bildungssystem PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO ALTO ADIGE Dipartimento Istruzione e Formazione

Dettagli

La fiscalità e la spesa pubblica: un confronto internazionale

La fiscalità e la spesa pubblica: un confronto internazionale La fiscalità e la spesa pubblica: un confronto internazionale 1. L analisi dei livelli di prelievo fiscale nei principali Paesi costituisce uno degli elementi maggiormente significativi al fine di valutare

Dettagli

PRINCIPALI EMERGENZE FITOSANITARIE IN ITALIA ROGNA NERA DELLA PATATA VIRUS DEL MOSAICO DEL PEPINO

PRINCIPALI EMERGENZE FITOSANITARIE IN ITALIA ROGNA NERA DELLA PATATA VIRUS DEL MOSAICO DEL PEPINO PRINCIPALI EMERGENZE FITOSANITARIE IN ITALIA PUNTERUOLO ROSSO DELLE PALME VIRUS AFFUSOLAMENTO PATATA TARLO ASIATICO AMPULLARIE CIPINIDE DEL CASTAGNO VAIOLATURA DELLE DRUPACEE DIABROTICA DEL MAIS CANCRO

Dettagli

Schede per l orientamento al monitoraggio delle avversità biotiche nelle formazioni boschive e forestali del Lazio.

Schede per l orientamento al monitoraggio delle avversità biotiche nelle formazioni boschive e forestali del Lazio. BANDO PUBBLICO MISURA 08 Investimenti nello sviluppo delle aree forestali e nel miglioramento della redditività delle foreste (art. 20 del Regolamento(UE) N. 1305/2013) SOTTOMISURA 8.3 Sostegno alla prevenzione

Dettagli

CONOSCENZE E STUDI SU BIOLOGIA E MONITORAGGIO DEGLI ELATERIDI IN EMILIA-ROMAGNA

CONOSCENZE E STUDI SU BIOLOGIA E MONITORAGGIO DEGLI ELATERIDI IN EMILIA-ROMAGNA CONOSCENZE E STUDI SU BIOLOGIA E MONITORAGGIO DEGLI ELATERIDI IN EMILIA-ROMAGNA Giovanni Burgio e Antonio Masetti ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA DIPARTIMENTO DI SCIENZE AGRARIE ELATERIDI (Coleoptera,

Dettagli

Il moscerino della frutta (Drosophila suzukii): inquadramento e mezzi di controllo.

Il moscerino della frutta (Drosophila suzukii): inquadramento e mezzi di controllo. Il moscerino della frutta (Drosophila suzukii): inquadramento e mezzi di controllo. Mauro Boselli Servizio Fitosanitario, Regione Emilia-Romagna Faenza 15 dicembre 2014 Drosophila suzukii 3,0 mm D. melanogaster

Dettagli

La gestione del giardino tra impegno e opportunità. Maria Cristina Li Gotti Provincia di Pordenone Servizio Agricoltura

La gestione del giardino tra impegno e opportunità. Maria Cristina Li Gotti Provincia di Pordenone Servizio Agricoltura La gestione del giardino tra impegno e opportunità Provincia di Pordenone Servizio Agricoltura LA PRODUZIONE DELLA BIOMASSA DA POTATURA ARBOREE E ARBUSTIVE DA ABBATTIMENTI DA SFALCIO DA SCERBATURA AIUOLE

Dettagli

LAORE SARDEGNA SUT SINIS. La difesa dell olivo. Relatore: Riccardo Murgia

LAORE SARDEGNA SUT SINIS. La difesa dell olivo. Relatore: Riccardo Murgia LAORE SARDEGNA SUT SINIS La difesa dell olivo Relatore: Riccardo Murgia LAORE SARDEGNA SUT SINIS La difesa dell olivo Fotografie originali: Mario Zedda, Riccardo Murgia, Efisio Sanna Elaborazione grafica:

Dettagli

GIARDINI SOTTO ATTACCO

GIARDINI SOTTO ATTACCO EIMA INTERNATIONAL 2014 GIARDINI SOTTO ATTACCO DAL PUNTERUOLO ROSSO ALLA PIRALIDE DEL BOSSO: AGGIORNAMENTO SULLE BATTAGLIE IN CORSO Luca FANTINI Dottore Forestale e Ambientale per Studio Verde sas Bologna,

Dettagli

COMUNE DI CANDELA Provincia di Foggia

COMUNE DI CANDELA Provincia di Foggia COMUNE DI CANDELA Provincia di Foggia Ordinanza n 9 del 10.04.2015 OGGETTO: Provvedimenti per la lotta obbligatoria contro la processionaria del pino e della quercia. IL SINDACO Rilevato che: con l arrivo

Dettagli

Alessia BERZOLLA - Cristina REGUZZI. CPBC Università Cattolica del Sacro Cuore

Alessia BERZOLLA - Cristina REGUZZI. CPBC Università Cattolica del Sacro Cuore Alessia BERZOLLA - Cristina REGUZZI CPBC Università Cattolica del Sacro Cuore Il rischio di un attacco biologico da parte di insetti e microrganismi è comune a biblioteche, archivi e istituti museali

Dettagli

L internazionalizzazione delle imprese italiane

L internazionalizzazione delle imprese italiane 1 L internazionalizzazione delle imprese italiane Prof. Marco Mutinelli Università di Brescia e Politecnico di Milano DELOCALiZZAZiONE PRODUTTiVA. DA PROBLEMA A OPPORTUNiTÀ Firenze, 27 gennaio 2006 Auditorium

Dettagli

Il Servizio di Manutenzione del Verde Pubblico della Città di Sanremo

Il Servizio di Manutenzione del Verde Pubblico della Città di Sanremo Servizio di Manutenzione del Verde Pubblico Città di Sanremo Situazione aggiornata al 21 febbraio Il Servizio di Manutenzione del Verde Pubblico della Città di Sanremo Il Cammino coop e Demetra coop Il

Dettagli

Interventi di manutenzione delle alberature cittadine

Interventi di manutenzione delle alberature cittadine Interventi di manutenzione delle alberature cittadine Conferenza stampa Lunedì 28 dicembre 2015 Settore Verde, Tutela rischio idrogeologico e Parchi Il verde cittadino Elemento di primaria importanza per

Dettagli

Malattie a eziologia monofattoriale o malattie monofattoriali

Malattie a eziologia monofattoriale o malattie monofattoriali Malattie a eziologia monofattoriale o malattie monofattoriali Sono generate da una causa talmente forte da essere capace da sola, di provocare tutti gli eventi che conducono alla comparsa e allo sviluppo

Dettagli

Basilica di S. Ambrogio PORTA MAGGIORE Milano

Basilica di S. Ambrogio PORTA MAGGIORE Milano Giovanni Liotta Basilica di S. Ambrogio, Milano Porta Maggiore: stato fitosanitario 0 Giovanni Liotta Ordinario di Entomologia agraria nell Università degli Studi di Palermo Basilica di S. Ambrogio PORTA

Dettagli

Matteo Bracalini, Perla Terreni, Riziero Tiberi, Tiziana Panzavolta, Francesco Croci

Matteo Bracalini, Perla Terreni, Riziero Tiberi, Tiziana Panzavolta, Francesco Croci Matteo Bracalini, Perla Terreni, Riziero Tiberi, Tiziana Panzavolta, Francesco Croci DIBA, Università degli Studi di Firenze e-mail: rtiberi@unifi.it Insetti fitofagi di Pinus pinea Leptoglossus occidentalis

Dettagli

VADEMECUM DEL CITTADINO

VADEMECUM DEL CITTADINO CITTA DI ALGHERO ASSESSORATI ALLE MANUTENZIONI E VERDE AGENDA 21 LOCALE Provincia dell Ogliastra Assessorato Regionale REGIONE AUTÒNOMA DE SARDIGNA Provincia di Sassari Università di Sassari Assessorato

Dettagli

indicazioni epidemiologiche Legno Nero della vite: Francesco Pavan Attualità sanitarie in viticoltura: il Legno Nero Oristano, 21 novembre 2008

indicazioni epidemiologiche Legno Nero della vite: Francesco Pavan Attualità sanitarie in viticoltura: il Legno Nero Oristano, 21 novembre 2008 Attualità sanitarie in viticoltura: il Legno Nero Oristano, 21 novembre 2008 Legno Nero della vite: indicazioni epidemiologiche Francesco Pavan Dipartimento di Biologia e Protezione delle Piante Università

Dettagli

Città sostenibili. Halyomorpha halys. (Cimice marmorizzata) Massimo Bariselli - SFR

Città sostenibili. Halyomorpha halys. (Cimice marmorizzata) Massimo Bariselli - SFR Halyomorpha halys (Cimice marmorizzata) Massimo Bariselli - SFR Inquadramento della specie Conosciuta anche come Brown marmorated stink bug (BMSB) Emittero Pentatomide Origine: Asia (Cina, Korea e Giappone)

Dettagli

Il punteruolo del peperone Anthonomus eugenii (Cano)

Il punteruolo del peperone Anthonomus eugenii (Cano) SERVIZIO FITOSANITARIO REGIONALE Il punteruolo del peperone Anthonomus eugenii (Cano) Conosciuto come Pepper weevil nei paesi anglofoni e come Picudo del chile in quelli ispanici. Sistematica e diffusione

Dettagli

SITUAZIONE FITOSANITARIA DELLE FORESTE ALPINE: PROBLEMATICHE DI MONITORAGGIO E CONTROLLO DELLE AVVERSITA' BIOTICHE

SITUAZIONE FITOSANITARIA DELLE FORESTE ALPINE: PROBLEMATICHE DI MONITORAGGIO E CONTROLLO DELLE AVVERSITA' BIOTICHE FORUM FITOIATRICI - GIORNATE DI STUDIO Veneto Agricoltura - U. P. per i Servizi Fitosanitari Regione del Veneto Corte Benedettina, Legnaro (Pd) 24 maggio 2007 SITUAZIONE FITOSANITARIA DELLE FORESTE ALPINE:

Dettagli

Corso di laurea in Tecnologie Forestali e Ambientali

Corso di laurea in Tecnologie Forestali e Ambientali UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA Dipartimento Territorio e sistemi Agro- Forestali Dipartimento di Agronomia Animali Alimenti Risorse Naturali e Ambiente Corso di laurea in Tecnologie Forestali e Ambientali

Dettagli

Monitoraggio artropodi infestanti

Monitoraggio artropodi infestanti Monitoraggio artropodi infestanti Monitoraggio artropodi infestanti Monitoraggio materie prime magazzini locali di lavorazione Conoscenza tecnologie produttive Etologia dei potenziali colonizzatori Metodi

Dettagli

Entomofauna del melo

Entomofauna del melo Entomofauna del melo Ordine Famiglia specie RINCOTI TINGIDAE PSILLIDAE APHIDIDAE DIASPIDIDAE LEPIDOTTERI NEPTICULIDAE COSSIDAE LYONEIITIDAE GRACILARIDAE Stephanitis pyri Psilla mali Dysaphis plantaginea,

Dettagli

I tarli asiatici del legno (Citrus Longhorned Beetles) Anoplophora glabripennis Motschulsky e Anoplophora chinensis Forster

I tarli asiatici del legno (Citrus Longhorned Beetles) Anoplophora glabripennis Motschulsky e Anoplophora chinensis Forster I tarli asiatici del legno (Citrus Longhorned Beetles) Anoplophora glabripennis Motschulsky e Anoplophora chinensis Forster S. Vanarelli 1, D. Rizzo 1, L. Stefani 1, M. Paoli 1 1. Regione Toscana, laboratorio

Dettagli

Controllo delle infestazioni muscidiche e tecniche di mitigazione dell impatto visivo e olfattivo

Controllo delle infestazioni muscidiche e tecniche di mitigazione dell impatto visivo e olfattivo Controllo delle infestazioni muscidiche e tecniche di mitigazione dell impatto visivo e olfattivo INFESTANTI DELL AMBIENTE ANTROPICO INSETTI (mosche, zanzare, scarafaggi, farfalle, formiche) ARACNIDI (ragni

Dettagli

EURODIF S.r.l. SEDE CONTATTI. Spanò Giuseppe. Santini Marco RETE COMMERCIALE ITALIA CAMPANIA CALABRIA SICILIA PUGLIA, BASILICATA

EURODIF S.r.l. SEDE CONTATTI. Spanò Giuseppe. Santini Marco RETE COMMERCIALE ITALIA CAMPANIA CALABRIA SICILIA PUGLIA, BASILICATA Eurodif Srl è presente, da oltre 25 anni, nel settore professionale dell allontanamento volatili con prodotti di altissima qualità rappresentati dai famosi marchi Depigeonal, Ecopic, Bird Out, Scarecrow,

Dettagli

Progetto Miglioramento della Qualità della Produzione dell olio di oliva ed assistenza tecnica.

Progetto Miglioramento della Qualità della Produzione dell olio di oliva ed assistenza tecnica. A G E A Agenzia per le erogazioni in agricoltura Progetto Miglioramento della Qualità della Produzione dell olio di oliva ed assistenza tecnica SocCoopva Produttori Olivicoli aderente al CNO Finanziato

Dettagli

REGIONE LAZIO Direzione Regionale Agricoltura Area Servizi Tecnici e Scientifici, Servizio Fitosanitario Regionale Le Batteriosi dell Actinidia

REGIONE LAZIO Direzione Regionale Agricoltura Area Servizi Tecnici e Scientifici, Servizio Fitosanitario Regionale Le Batteriosi dell Actinidia REGIONE LAZIO Direzione Regionale Agricoltura Area Servizi Tecnici e Scientifici, Servizio Fitosanitario Regionale Le Batteriosi dell Actinidia Il cancro batterico dell actinidia è stato segnalato per

Dettagli

Biodiversità e salute. Flavia Caretta

Biodiversità e salute. Flavia Caretta Biodiversità e salute Flavia Caretta Biodiversità e salute salute degli ecosistemi salute umana Effetti della perdita di biodiversità sulla salute umana Ricerca epidemiologica Rivolta a fattori singoli

Dettagli

CONSERVAZIONE DEGLI ALBERI TUTELATI: ASPETTI FITOSANITARI. Nicoletta Vai Servizio Fitosanitario

CONSERVAZIONE DEGLI ALBERI TUTELATI: ASPETTI FITOSANITARI. Nicoletta Vai Servizio Fitosanitario CONSERVAZIONE DEGLI ALBERI TUTELATI: ASPETTI FITOSANITARI Nicoletta Vai Servizio Fitosanitario Di cosa parleremo Perché il Servizio Fitosanitario? Alberi monumentali: i fondamentali Conservazione: cosa

Dettagli