LA FORMAZIONE DEL TRUCIOLO. Forza di strappamento (o Forza di taglio) e Sforzo di strappamento

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA FORMAZIONE DEL TRUCIOLO. Forza di strappamento (o Forza di taglio) e Sforzo di strappamento"

Transcript

1 LA FORMAZIONE DEL TRUCIOLO Forza di strappamento (o Forza di taglio) e Sforzo di strappamento La forza necessaria per l asportazione del truciolo è detta Forza di strappamento (o Forza di taglio): F s = S * σ S [N] dove S é la sezione di truciolo in [mm 2 ] e σ S é lo sforzo specifico di strappamento in [N/mm 2 ]. Sappiamo che la sezione di truciolo S si calcola mediante l espressione S = p * a g [mm 2 ] Lo sforzo di strappamento, che non é altro che la pressione esercitata dall utensile, dipende non solo dal materiale in lavorazione ma anche dalla sezione di truciolo che si asporta. Per questo é preferibile adottare la seguente espressione: σ S = σ 1 / n S dove σ 1 é lo sforzo unitario di strappamento ed n é un coefficiente che dipende dal materiale. Materiale Sforzo unitario di Coefficiente n strappamento σ 1 [N / mm 2 ] Acciaio al Cr - Ni ,25 Acciaio tipo Fe duro ,8 Acciaio tipo Fe tenero ,8 Lo sforzo unitario di strappamento σ 1 rappresenta lo sforzo necessario per asportare un truciolo avente la sezione di 1 [mm 2 ] e, quindi, la resistenza che il materiale oppone all azione dell utensile. In pratica esso é un indice della truciolabilità del materiale: più il valore é piccolo, più il materiale é lavorabile per asportazione di truciolo. Appunti dalle lezioni di Tecnologie meccaniche di processo e prodotto tenute dal prof. Di Cara Nicola 1

2 Truciolabilità La truciolabilità di un materiale è una proprietà tecnologica e dipende da: Durezza Resistenza a trazione Resilienza Coefficiente d attrito esterno ed interno Incrudibilità per ricalcamento Natura, forma e distribuzione dei componenti strutturali Costituenti del materiale In particolare: - il silicio oltre lo 0,5 % é nocivo - il tenore di carbonio più favorevole é di circa 0,35 % - il manganese é favorevole solo in piccole percentuali - cromo, molibdeno, tungsteno, vanadio sono sfavorevoli - piccole percentuali di fosforo favoriscono la truciolabilità - il piombo, il selenio. Il boro, il tellurio, lo zolfo sono favorevoli - l alluminio é sfavorevole perché può formare allumina, che é durissima Gli acciai allo zolfo (0,07 0,15 %) ed al piombo (leghe Ledloy con Pb = 0,1 0,3 %) sono detti acciai automatici e posseggono un alto grado di truciolabilità, per cui é possibile adottare alte velocità di taglio, elevati avanzamenti e nel contempo é più elevata la durata di affilatura dell utensile. Appunti dalle lezioni di Tecnologie meccaniche di processo e prodotto tenute dal prof. Di Cara Nicola 2

3 I diversi tipi di truciolo La forma del truciolo dipende dal materiale in lavorazione, dalla forma dell utensile e dai parametri di taglio utilizzati, in modo particolare la velocità di taglio. In generale si può dire: 1) Lavorazione di materiali duri come gli acciai ad elevata resistenza e basso allungamento, le ghise, i bronzi, alcuni tipi di ottone, alcune leghe leggere contenenti silicio e manganese: truciolo discontinuo spaccato (o truciolo corto) Si utilizzano piccole velocità di taglio e la finitura superficiale é scadente a causa delle notevoli vibrazioni dell utensile. 2) Lavorazione di materiali tenaci, plastici, di bassa o media durezza come gli acciai al piombo, gli acciai da costruzione, le leghe leggere e molti tipi di ottone: In particolare: truciolo lungo (o fluente) a) Se si utilizzano piccole velocità di taglio si ha un truciolo lungo, discontinuo reciso e la finitura superficiale é discreta. b) Se si utilizzano grandi velocità di taglio si ha un truciolo fluente e la finitura superficiale é buona. Si creano però grovigli. Appunti dalle lezioni di Tecnologie meccaniche di processo e prodotto tenute dal prof. Di Cara Nicola 3

4 c) Se si utilizzano velocità di taglio medie si ha un truciolo lungo con tagliente di riporto (o pretruciolo o materiale aderente ). Il tagliente di riporto é una piccola porzione durissima di truciolo che aderisce al tagliente creando un deposito che si salda come un cappuccio al tagliente stesso. Esso é generato dal rilevante attrito tra truciolo ed utensile e peggiora la finitura della superficie lavorata. Con una corretta scelta dell utensile e della velocità di taglio, si hanno nella tornitura, a seconda del materiale in lavorazione, i tipi di truciolo illustrati nella tabella. I materiali a truciolo lungo, a parità dei parametri di taglio, producono una maggiore quantità di calore a causa della maggiore deformazione plastica e del maggior attrito generato dallo scorrimento del truciolo sul petto dell utensile. I materiali a truciolo corto, come le ghise e i bronzi, nei quali il truciolo si allontana velocemente essendo corto, non hanno esigenze di raffreddamento per cui possono essere lavorati a secco. Appunti dalle lezioni di Tecnologie meccaniche di processo e prodotto tenute dal prof. Di Cara Nicola 4

5 Le Usure Per vita di un tagliente si intende il tempo di effettiva utilizzazione tra due affilature (nel caso di utensile in acciaio o di placchetta saldata sullo stelo) o fra due rotazioni dell inserto (nel caso di inserto a fissaggio meccanico sullo stelo). A causa dell usura si verifica che: - il tagliente si rompe a causa di un notevole aumento delle sollecitazioni a cui è sottoposto - il tagliente modifica la propria forma o geometria di base a causa delle elevate temperature Cause di usura sono: - Velocità di taglio elevate - Geometria del tagliente (angoli caratteristici) non corretta per il materiale in lavorazione - Errato angolo di registrazione dell utensile - Qualità del metallo duro (widia) non adatta per il tipo di lavorazione (nel caso di inserto) I principali tipi di usura sono quelli di seguito rappresentati: Un utensile si può ritenere usurato quando, sulla superficie in lavorazione, compare una riga bianca o grigio chiaro lucente. Appunti dalle lezioni di Tecnologie meccaniche di processo e prodotto tenute dal prof. Di Cara Nicola 5

6 L affilatura può avvenire sulla faccia, sul fianco o sulla faccia e sul fianco. Appunti dalle lezioni di Tecnologie meccaniche di processo e prodotto tenute dal prof. Di Cara Nicola 6

L utensile da tornio (Nomenclatura secondo UNI )

L utensile da tornio (Nomenclatura secondo UNI ) L utensile da tornio (Nomenclatura secondo UNI 3401-3406) L utensile da tornio è costituito da uno stelo e da una testa (o nasello). In particolare nella testa si distinguono le seguenti parti: - il petto

Dettagli

Lavorazioni per asportazione di truciolo

Lavorazioni per asportazione di truciolo Lavorazioni per asportazione di truciolo Distacco di alcune parti di materiale dal pezzo attraverso l interazione con utensili che agiscono in maniera progressiva - cinematica del taglio - meccanica del

Dettagli

ASPORTAZIONE DI TRUCIOLO ASPORTAZIONE DI TRUCIOLO

ASPORTAZIONE DI TRUCIOLO ASPORTAZIONE DI TRUCIOLO ASPORTAZIONE DI TRUCIOLO ASPORTAZIONE DI TRUCIOLO Distacco di alcune parti di materiale dal pezzo attraverso l interazione con utensili che agiscono in maniera progressiva truciolo utensile - cinematica

Dettagli

ad asportazione di truciolo

ad asportazione di truciolo Lavorazioni ad asportazione di truciolo FORMAZIONE DEL TRUCIOLO Per l interpretazione del processo di formazione del truciolo useremo il modello detto taglio ortogonale (tagliente perpendicolare alla velocità

Dettagli

PROCESSO DELL ASPORTAZIONE DEL METALLO

PROCESSO DELL ASPORTAZIONE DEL METALLO PROCESSO DELL ASPORTAZIONE DEL METALLO Formazione del truciolo La lavorazione meccanica di un elemento, ha lo scopo di mutarne la forma e le dimensioni per ottenere un particolare meccanico conforme alle

Dettagli

UTENSILI PER TORNIRE

UTENSILI PER TORNIRE di Tecnologia Meccanica UTENSILI PER TORNIRE A cura dei proff. Morotti Giovanni e Santoriello Sergio Utensili per tornire Gli utensili impiegati sul tornio sono numerosi, in relazione alle molteplici operazioni

Dettagli

Materiali per utensili

Materiali per utensili Materiali per utensili Un materiale per utensile deve possedere le seguenti qualità: - durezza (necessaria per il taglio) - resistenza al calore (mantenimento della durezza alle alte temperature) - resistenza

Dettagli

FERRO E SUE LEGHE. Il Ferro (Fe) è un metallo: Duttile Malleabile Magnetizzabile Facilmente ossidabile

FERRO E SUE LEGHE. Il Ferro (Fe) è un metallo: Duttile Malleabile Magnetizzabile Facilmente ossidabile FERRO E SUE LEGHE Il Ferro (Fe) è un metallo: Duttile Malleabile Magnetizzabile Facilmente ossidabile E' uno degli elementi più abbondanti della superficie terrestre. Si utilizza fin dalla preistoria.

Dettagli

Processi per asportazione C.N. Processi per asportazione C.N. Generalità sui parametri di taglio

Processi per asportazione C.N. Processi per asportazione C.N. Generalità sui parametri di taglio Processi per asportazione C.N. Processi per asportazione C.N. La tornitura Foratura, fresatura e rettifica Il controllo numerico (C.N.) Ottimizzazione del processo 2 2006 Politecnico di Torino 1 Obiettivi

Dettagli

Diagrammi di equilibrio delle leghe non ferrose

Diagrammi di equilibrio delle leghe non ferrose Così come il Ferro e il Carbonio danno luogo al diagramma di equilibrio Fe-C, che permette di effettuare lo studio della solidificazione di acciai e ghise quando i raffreddamenti sono lenti, analogamente

Dettagli

Le nuove frese a manicotto FP 140

Le nuove frese a manicotto FP 140 Jongen Italia s.r.l. Le nuove frese a manicotto FP 140 con sottoplacchetta L`utensile Le nuove frese a manicotto sono particolarmente adatte per la spianatura di quasi tutti materiali comuni, offrendo

Dettagli

LAVORAZIONI PER ASPORTAZIONE DI TRUCIOLO LA FORMAZIONE DEL TRUCIOLO

LAVORAZIONI PER ASPORTAZIONE DI TRUCIOLO LA FORMAZIONE DEL TRUCIOLO LAVORAZIONI PER ASPORTAZIONE DI TRUCIOLO LA FORMAZIONE DEL TRUCIOLO Perché si abbia la formazione del truciolo deve esserci un moto relativo utensile pezzo Sforzo di compressione dell utensile sul pezzo

Dettagli

La deformazione plastica. La deformazione plastica. Lavorazioni per deformazione. Il processo di laminazione Estrusione e trafilatura La forgiatura

La deformazione plastica. La deformazione plastica. Lavorazioni per deformazione. Il processo di laminazione Estrusione e trafilatura La forgiatura La deformazione plastica La deformazione plastica Il processo di laminazione Estrusione e trafilatura La forgiatura La formatura della lamiera 2 2006 Politecnico di Torino 1 Obiettivi dell Unità Riconoscere

Dettagli

efi Hartner Multiplexlex è pensare in grande!

efi Hartner Multiplexlex è pensare in grande! efi Hartner Multiplexlex è pensare in grande! multiplexlex Hartner Foratura a spirale con placchetta intercambiabile Nuova placchetta intercambiabile MP 05 con geometria die taglienti ottimizzata Art.

Dettagli

L efficienza dell acciaio sinterizzato

L efficienza dell acciaio sinterizzato New Giugno 2017 Prodotti nuovi per i tecnici dell'asportazione truciolo L efficienza dell acciaio sinterizzato La nuova punta HSS-E-PM UNI si interpone tra l accaio rapido HSS e il metallo duro integrale

Dettagli

Asportazione di truciolo. LIUC - Ingegneria Gestionale 1

Asportazione di truciolo. LIUC - Ingegneria Gestionale 1 Asportazione di truciolo LIUC - Ingegneria Gestionale 1 L asportazione di truciolo Per asportazione di truciolo (taglio e rimozione del materiale) si lavorano a freddo grezzi di fonderia e semilavorati

Dettagli

ASPORTAZIONE DI TRUCIOLO - 4 DURATA DEL TAGLIENTE

ASPORTAZIONE DI TRUCIOLO - 4 DURATA DEL TAGLIENTE LAVORAZIONI PER SEPARAZIONE ASPORTAZIONE DI TRUCIOLO - 4 DURATA DEL TAGLIENTE Vittore Carassiti - INFN FE 1 INTRODUZIONE La velocità di taglio e gli altri parametri di lavorazione Alla velocità di taglio

Dettagli

Spoglia superiore negativa Considerazioni tecniche

Spoglia superiore negativa Considerazioni tecniche Spoglia superiore negativa Considerazioni tecniche Negli utensili a punta singola si è sempre più affermato l utilizzo della spoglia superiore negativa, che indubbiamente porta dei vantaggi in termini

Dettagli

Le frese cilindrico-frontali in metallo duro

Le frese cilindrico-frontali in metallo duro Le frese cilindrico-frontali in metallo duro Le frese cilindrico-frontali fanno parte di una vastissima categoria di utensili impiegati diffusamente in ogni tipo di lavorazione meccanica. Questi utensili

Dettagli

FORMAZIONE DEL TRUCIOLO

FORMAZIONE DEL TRUCIOLO GEOMETRIA PARTE TAGLIENTE ANGOLO DI REGISTRAZIONE ANGOLO DI SPOGLIA SUPERIORE ANGOLO DI SPOGLIA INFERIORE ANGOLO DI TAGLIO ANGOLO DI INCLINAZIONE ANGOLO AL VERTICE RAGGIO DI PUNTA ANGOLI DI SPOGLIA ASSIALI

Dettagli

Tornitura. angolo di spoglia superiore C materiale da lavorare parametri di lavorazione interazione tra truciolo ed utensile

Tornitura. angolo di spoglia superiore C materiale da lavorare parametri di lavorazione interazione tra truciolo ed utensile Tornitura Le lavorazioni eseguite al tornio sono lavorazioni basate sull' asportazione di truciolo ad opera di un utensile la cui geometria ed il materiale con cui viene realizzato dipendono dal materiale

Dettagli

Lavorazioni per asportazione di truciolo.

Lavorazioni per asportazione di truciolo. Lavorazioni per asportazione di truciolo carmelo.demaria@unipi.it Asportazione di materiale Dalla piallatura in falegnameria... Truciolo alla tornitura in officina Asportazione di materiale Taglio Abrasivi

Dettagli

MATERIALI METALLICI. Piombo ( Pb ) Nichel ( Ni ) al carbonio o comuni

MATERIALI METALLICI. Piombo ( Pb ) Nichel ( Ni ) al carbonio o comuni MATERIALI METALLICI Sono i materiali costituiti da metalli e loro leghe, ricavati dalla lavorazione di minerali attraverso dei processi metallurgici. Sono caratterizzati da una struttura chimica cristallina

Dettagli

Marzo /9. Linea di troncatura e scanalatura

Marzo /9. Linea di troncatura e scanalatura Marzo 2017 www.taegutec.com 1/9 Linea di troncatura e scanalatura 2/9 CARATTERISTICHE TaeguTec a introdotto la nuova linea RHINOGROOVE, per lavorazione di troncatura e scanalatura. Il RHINOGROOVE è un

Dettagli

MOLE DIAMANTATE e in CBN UTENSILI IN DIAMANTE CBN E METALLO DURO ACCESSORI

MOLE DIAMANTATE e in CBN UTENSILI IN DIAMANTE CBN E METALLO DURO ACCESSORI 4 A 2 T = E + X Metallbindung T1 = x + 1 mm Kunstharzbindung T1 = x + 2 mm 12 A 2 s=20 12 A 2 s=45 6 A 2 11 A 2 12 C 9 11 V 2 12 V 2 11 V 9 12 V 9 6 A 9 4 ET 9 4 BT 9 14 U 1 9 A 3 1 A 1 14 A 1 9 A 1 1

Dettagli

IL TAGLIO ORBITALE DELLE VITI SENZA FINE UNA TECNOLOGIA ECOSOSTENIBILE

IL TAGLIO ORBITALE DELLE VITI SENZA FINE UNA TECNOLOGIA ECOSOSTENIBILE IL TAGLIO ORBITALE DELLE VITI SENZA FINE UNA TECNOLOGIA ECOSOSTENIBILE Marco Benincasa (Benincasa Meccanica) Giampaolo Giacomozzi (Varvel SpA) Massimiliano Turci (Studio Tecnico Turci) Riduttori a vite

Dettagli

L evoluzione nella fresatura trocoidale

L evoluzione nella fresatura trocoidale New Prodotti Luglio 2016 nuovi per i tecnici dell'asportazione truciolo L evoluzione nella fresatura trocoidale Le frese a candela CircularLine riducono i tempi di lavorazione e aumentano la durata utile

Dettagli

Formulario Tecnologia Meccanica

Formulario Tecnologia Meccanica Formulario Tecnologia Meccanica Marcello Miccio U n i S A 1 4 / 0 7 / 0 1 0 Relazioni Meccanismo Formazione del Truciolo. - Rapporto di taglio: - Fattore di ricalcamento: - Spessore di taglio: sin - Spessore

Dettagli

SCELTA DEL TIPO DI INSERTO/FRESA

SCELTA DEL TIPO DI INSERTO/FRESA FRESATURA DI SPALLAMENTI RETTI SCELTA DEL TIPO DI INSERTO/FRESA Per l esecuzione di spallamenti retti è necessaria una fresa con un angolo di registrazione di 90. Inoltre, l angolo di 90 permette di limitare

Dettagli

TIPOLOGIA DEI MATERIALI IMPIEGATI NELLE COSTRUZIONI E NEGLI IMPIANTI

TIPOLOGIA DEI MATERIALI IMPIEGATI NELLE COSTRUZIONI E NEGLI IMPIANTI TIPOLOGIA DEI MATERIALI IMPIEGATI NELLE COSTRUZIONI E NEGLI IMPIANTI MATERIALI FERROSI I materiali ferrosi utilizzati nelle costruzioni meccaniche e negli impianti sono la ghisa e l acciaio, che sono leghe

Dettagli

ASPORTAZIONE DI TRUCIOLO - 1 GLI UTENSILI

ASPORTAZIONE DI TRUCIOLO - 1 GLI UTENSILI LAVORAZIONI PER SEPARAZIONE ASPORTAZIONE DI TRUCIOLO - 1 GLI UTENSILI Vittore Carassiti - INFN FE 1 L UTENSILE Vittore Carassiti - INFN FE 2 L utensile deriva dallo scalpello. Nonostante le numerose forme

Dettagli

METALLI FERROSI GHISA ACCIAIO

METALLI FERROSI GHISA ACCIAIO METALLI FERROSI I metalli ferrosi sono i metalli e le leghe metalliche che contengono ferro. Le leghe ferrose più importanti sono l acciaio e la ghisa. ACCIAIO: lega metallica costituita da ferro e carbonio,

Dettagli

Jongen Italia s.r.l. La nuova fresa del tipo FP 49. permette un impegno assiale fino a 17 mm

Jongen Italia s.r.l. La nuova fresa del tipo FP 49. permette un impegno assiale fino a 17 mm Jongen Italia s.r.l. La nuova fresa del tipo FP 49 permette un impegno assiale fino a 17 mm GLI UTENSILI F Nuova serie per spallamento retto che garantisce la massima produttività e precisione riducendo

Dettagli

Profili laminati di alta qualità

Profili laminati di alta qualità L'acciaio antiusura Profili laminati di alta qualità STEEL FOR LIFE WARRANTY ESTRONG è un acciaio legato a basso contenuto di Carbonio e con elevati tenori di Boro, Molibdeno e Nichel, tali da ottimizzare

Dettagli

ASPORTAZIONE DI TRUCIOLO - 3 FORMAZIONE E DISTACCO

ASPORTAZIONE DI TRUCIOLO - 3 FORMAZIONE E DISTACCO LAVORAZIONI PER SEPARAZIONE ASPORTAZIONE DI TRUCIOLO - 3 FORMAZIONE E DISTACCO Vittore Carassiti - INFN FE 1 FORMAZIONE E DISTACCO DEL TRUCIOLO Vittore Carassiti - INFN FE 2 FATTORI DI INFLUENZA I principali

Dettagli

Jongen Italia s.r.l. Fresare con la tipologia INSERTO

Jongen Italia s.r.l. Fresare con la tipologia INSERTO Jongen Italia s.r.l. Fresare con la tipologia INSERTO 75 GLI UTENSILI > nuova serie per spallamento retto che garantisce la massima produttività e precisione riducendo il carico sulla fresatrice CARATTERISTICHE

Dettagli

Classificazione degli acciai da lavorare Scelta della punta in funzione del materiale da lavorare Parametri di taglio

Classificazione degli acciai da lavorare Scelta della punta in funzione del materiale da lavorare Parametri di taglio Materiali delle punte elicoidali Processi produttivi delle punte elicoidali Standard normativi Tipologia di affilatura Rivestimenti superficiali degli utensili Durezze Rockwell e Vickers Classificazione

Dettagli

INTRODUZIONE ALLE MACCHINE UTENSILI

INTRODUZIONE ALLE MACCHINE UTENSILI INTRODUZIONE ALLE MACCHINE UTENSILI Definizione di M.U. Moti di taglio e avanzamento Velocità di taglio Utensili monotaglienti e a più taglienti Il truciolo DEFINIZIONE Si definiscono macchine utensili

Dettagli

Asportazione di truciolo. LIUC - Ingegneria Gestionale 1

Asportazione di truciolo. LIUC - Ingegneria Gestionale 1 Asportazione di truciolo LIUC - Ingegneria Gestionale 1 L asportazione di truciolo Per asportazione di truciolo (taglio e rimozione del materiale) si lavorano a freddo grezzi di fonderia e semilavorati

Dettagli

POLITECNICO DI TORINO TECNOLOGIA MECCANICA IL CICLO DI LAVORAZIONE

POLITECNICO DI TORINO TECNOLOGIA MECCANICA IL CICLO DI LAVORAZIONE POLITECNICO DI TORINO TECNOLOGIA MECCANICA IL CICLO DI LAVORAZIONE DEFINIZIONE Il ciclo di lavorazione è, in senso lato, la successione logica di tutte le operazioni necessarie per trasformare un pezzo

Dettagli

FP 85 per la lavorazione di alluminio

FP 85 per la lavorazione di alluminio I nuovi utensili FP 85 per la lavorazione di alluminio Jongen Italia s.r.l. 1.) Caratteristiche Tempi di lavorazione minimi impiegando alti parametri di taglio Alte prestazioni di taglio grazie all ottima

Dettagli

Profili laminati di alta qualità

Profili laminati di alta qualità L'acciaio antiusura Profili laminati di alta qualità ESTRONG è un acciaio legato a basso contenuto di Carbonio e con elevati tenori di Boro, Molibdeno e Nichel, tali da ottimizzare le caratteristiche meccaniche

Dettagli

LAVORAZIONI ESEGUIBILI ALLE MACCHINE UTENSILI

LAVORAZIONI ESEGUIBILI ALLE MACCHINE UTENSILI LAVORAZIONI ESEGUIBILI ALLE MACCHINE UTENSILI Le macchine utensili che qui si prendono in considerazione sono quelle che eseguono il taglio dei metalli agendo per asportazione di truciolo. In particolare

Dettagli

FRESATURA. Fresatura periferica

FRESATURA. Fresatura periferica FRESATURA La fresatura è una lavorazione per asportazione di materiale che consente di ottenere una vasta gamma di superfici (piani, spallamenti, scanalature, ecc.) mediante l azione di un utensile pluritagliente

Dettagli

Precision Cutting Tools FRESE IN METALLO DURO + NUOVO PROGRAMMA COMPLETO 2017

Precision Cutting Tools FRESE IN METALLO DURO + NUOVO PROGRAMMA COMPLETO 2017 IT Precision Cutting Tools FRESE IN METALLO DURO + NUOVO PROGRAMMA COMPLETO 2017 Codice ISO ISO P M K N S H acciaio, acciaio altamente legato acciaio inossidabile ghisa grigia, ghisa sferoidale e malleabile

Dettagli

TRATTAMENTI TERMOCHIMICI DI DIFFUSIONE (o di indurimento superficiale)

TRATTAMENTI TERMOCHIMICI DI DIFFUSIONE (o di indurimento superficiale) TRATTAMENTI TERMOCHIMICI DI DIFFUSIONE (o di indurimento superficiale) Scopo di questi trattamenti è di modificare la composizione chimica degli strati superficiali di pezzi meccanici ( e quindi anche

Dettagli

La fig. 1 rappresenta un utensile dritto per sgrossatura con le relative parti che lo caratterizzano e gli angoli caratteristici dei taglienti.

La fig. 1 rappresenta un utensile dritto per sgrossatura con le relative parti che lo caratterizzano e gli angoli caratteristici dei taglienti. La Tornitura Utensili da tornio Gli utensili da tornio sono generalmente a punta singola con tagliente in acciaio o con placchetta di carburi metallici riportata su di uno stelo di acciaio (al carbonio

Dettagli

IMATERIALI METALLICI NON FERROSI. Le principali proprietà meccaniche, dopo un trattamento termico di ricottura a 650 [ C], sono le seguenti:

IMATERIALI METALLICI NON FERROSI. Le principali proprietà meccaniche, dopo un trattamento termico di ricottura a 650 [ C], sono le seguenti: IMATERIALI METALLICI NON FERROSI Rame e sue leghe Le principali proprietà meccaniche, dopo un trattamento termico di ricottura a 650 [ C], sono le seguenti: - R = 250 [N/mm 2 ] - A = 30 % - K = 80 [J/cm

Dettagli

Corso di Tecnologia Meccanica

Corso di Tecnologia Meccanica Corso di Tecnologia Meccanica Modulo 6.1 Ciclo di lavorazione LIUC - Ingegneria Gestionale 1 Il ciclo di lavoro LIUC - Ingegneria Gestionale 2 Finitura Bonifica, tempra.. Lavorazioni di semifinitura Distensione

Dettagli

Il cono d affilatura nelle punte elicoidali. Riprendendo la figura N 1 della descrizione generale, si possono dare le seguenti definizioni:

Il cono d affilatura nelle punte elicoidali. Riprendendo la figura N 1 della descrizione generale, si possono dare le seguenti definizioni: Il cono d affilatura nelle punte elicoidali Riprendendo la figura N 1 della descrizione generale, si possono dare le seguenti definizioni: Fig.N 1- Alcuni angoli caratteristici della punta elicoidale ε

Dettagli

Punte elicoidali Generalità

Punte elicoidali Generalità Punte elicoidali Generalità La punta elicoidale è l utensile universalmente usato per praticare fori su qualsiasi materiale. Troppo spesso viene trascurata l importanza che riveste una sua accurata costruzione

Dettagli

Classificazione e nomenclatura degli utensili monotaglienti

Classificazione e nomenclatura degli utensili monotaglienti Classificazione e nomenclatura degli utensili monotaglienti L utensile più diffuso per asportare materiale sotto forma di truciolo è l utensile monotagliente, detto anche utensile a punta singola. Esso

Dettagli

6. Quale di questi forni produce meno ossidazioni per eseguire un t.t.? a combustione ad atmosfera nessuno dei tre a nafta

6. Quale di questi forni produce meno ossidazioni per eseguire un t.t.? a combustione ad atmosfera nessuno dei tre a nafta Questionario area meccanica tecnologia e disegno TECNOLOGIA MECCANICA 1. Bisogna tornire un particolare in acciaio di diametro 55 mm. Si utilizza una Vc di 90 m/min. Quale numero di giri devo scegliere

Dettagli

PARTE PRIMA ASPETTI GENERALI Capitolo 1 STRUTTURA E PROPRIET DEI MATERIALI 1. STRUTTURA DEI MATERIALI 1.1. Macrostruttura 1.2. Microstruttura 1.3.

PARTE PRIMA ASPETTI GENERALI Capitolo 1 STRUTTURA E PROPRIET DEI MATERIALI 1. STRUTTURA DEI MATERIALI 1.1. Macrostruttura 1.2. Microstruttura 1.3. PARTE PRIMA ASPETTI GENERALI Capitolo 1 STRUTTURA E PROPRIET DEI MATERIALI 1. STRUTTURA DEI MATERIALI 1.1. Macrostruttura 1.2. Microstruttura 1.3. Struttura atomica o molecolare 1.4. Complementarita degli

Dettagli

o I I I I I I UTET LIBRERIA

o I I I I I I UTET LIBRERIA o I I I I I I UTET LIBRERIA IUAV-VENEZIA H 9813 BIBLIOTECA CENTRALE I.. FABRIZIA CAIAZZO Università degli Studi Salerno VINCENZO SERGI Università degli Studi Salerno TECNOLOGIE GENERALI DEI MATERIALI ISTITUTO

Dettagli

GETTI DI GHISA GRIGIA

GETTI DI GHISA GRIGIA GETTI DI GHISA GRIGIA La Norma UNI EN 6:0 stabilisce le caratteristiche della ghisa grigia non legata e legata utilizzata in getti prodotti mediante colata in forme di terra. La presente norma europea

Dettagli

Il ciclo di lavorazione

Il ciclo di lavorazione Il ciclo di lavorazione Analisi critica del disegno di progetto Riprogettazione del componente (ove necessario) Determinazione dei processi tecnologici e scelta delle macchine utensili Stesura del ciclo

Dettagli

Nella vita quotidiana ci troviamo di fronte a. Per soddisfare tali ESIGENZE si

Nella vita quotidiana ci troviamo di fronte a. Per soddisfare tali ESIGENZE si Nella vita quotidiana ci troviamo di fronte a ESI G E N Z E D A S O D D I S F A R E Per soddisfare tali ESIGENZE si C O S T R U IS C O N O O G G E T T I C H E S O P P E R IS C O N O A L L E E S I G E N

Dettagli

Formazione del truciolo - (concetti di base)

Formazione del truciolo - (concetti di base) Formazione del truciolo - (concetti di base) Le modalità con cui il truciolo si forma e si stacca dal pezzo sono simili (anche se non uguali) in vari tipi di utensili. Al giorno d oggi sono impiegati materiali

Dettagli

RASSEGNA SULLE TECNOLOGIE MECCANICHE

RASSEGNA SULLE TECNOLOGIE MECCANICHE RASSEGNA SULLE TECNOLOGIE MECCANICHE a fronte di una premessa sulle caratteristiche del settore meccanico, questo documento è finalizzato ad informazione delle relative tecnologie. Il termine informazione

Dettagli

Tecnologia Meccanica

Tecnologia Meccanica 11 settembre 2013 seguente componente in ghisa sferoidale. Si richiede: uno schizzo del modello, che mostri spoglie e raggi; Si utilizzi un sovrametallo di 2 mm su tutte le superfici, angoli di sformo

Dettagli

a cura di Massimo Reboldi MATERIALI PER UTENSILI

a cura di Massimo Reboldi MATERIALI PER UTENSILI MATERIALI PER UTENSILI Gli utensili 2 Il comportamento di un utensile influenza in maniera determinante la: Qualità del prodotto finito; Costo parti lavorate; Gli utensili 3 Nelle due principali fasi devono

Dettagli

Problemi ad alta temperatura: Creep (scorrimento viscoso a caldo) Ossidazione

Problemi ad alta temperatura: Creep (scorrimento viscoso a caldo) Ossidazione Problemi ad alta temperatura: Creep (scorrimento viscoso a caldo) Ossidazione Acciai al carbonio Possono essere impiegati fino a 450 C C 0.20% Mn 1.6% Si tra 0.15 e 0.50% S e P 0.040% Per combattere invecchiamento

Dettagli

Materiali per utensili da taglio: usura e durata degli utensili

Materiali per utensili da taglio: usura e durata degli utensili Materiali per utensili da taglio: usura e durata degli utensili Riferimenti: Levi/Zompì Tecnologia Meccanica cap. 4 Santochi/Giusti Tecnologia Meccanica cap. 8 Introduzione Il comportamento di un utensile

Dettagli

ESECUZIONE AFR Sgrossatura per tutte le applicazioni.

ESECUZIONE AFR Sgrossatura per tutte le applicazioni. ESECUZIONE AF Sgrossatura per tutte le applicazioni. Frese a candela specifiche per la sgrossatura di acciai, acciai fortemente legati, acciai da utensili, acciai inossidabili, ghise e stampati fino a

Dettagli

lama a nastro in metallo duro non rivestita design del gruppo dei denti robusto geometria dei denti innovativa

lama a nastro in metallo duro non rivestita design del gruppo dei denti robusto geometria dei denti innovativa AXCELA A AXCELA A Lame a nastro con inserti in metallo duro per pezzi in fusione di alluminio nel settore automobilistico. Ottimizzate per segatrici automatiche con velocità della lama superiori a 1000

Dettagli

Lavorazioni per abrasione (rettifica)

Lavorazioni per abrasione (rettifica) Lavorazioni per abrasione (rettifica) Moto di taglio utensile rotatorio Moto di avanzamento utensile / pezzo Moto di registrazione utensile rettilineo curvilineo Moto di lavoro (cicloidale) rettilineo

Dettagli

3 x D 5xD senza ic. Punta elicoidale in metallo duro. Punte in metallo duro integrale rivestite TiAlN (senza adduzione interna del refrigerante)

3 x D 5xD senza ic. Punta elicoidale in metallo duro. Punte in metallo duro integrale rivestite TiAlN (senza adduzione interna del refrigerante) Punte in metallo duro integrale rivestite TiAlN (senza adduzione interna del refrigerante) 3 x D 5xD Durezza [N/mm 2 ] 1~3 3~5 5~8 8~10 10~12 12~14 14~20 f [mm/u] f [mm/u] f [mm/u] f [mm/u] f [mm/u] f

Dettagli

Insert :HQGHVFKQHLGSODWWHQ Inserti

Insert :HQGHVFKQHLGSODWWHQ Inserti Inserti Grade Selection Ghisa Nodulare Ghisa Materiale da lavorare Più restente all'usura Tenacita' Ceramici Whiskers Nitruro di silicio Triossido di alluminio Più restente all'usura Acciai temprati Cilindri

Dettagli

LAVORAZIONE DEI METALLI INDUSTRIA

LAVORAZIONE DEI METALLI INDUSTRIA LAVORAZIONE DEI METALLI INDUSTRIA INDUSTRIA LAVORAZIONE DEI METALLI LUKOIL E IL FUTURO DIVENTA REALTÀ LUBROREFRIGERANTI LUBROREFRIGERANTI MISCELABILI IN ACQUA, CONCENTRATI EMULSIONABILI LUBROREFRIGERANTI

Dettagli

maschi metallo duro

maschi metallo duro maschi metallo duro www.vergnano.com MASCHI VERGNANO IN METALLO DURO L utilizzo degli utensili in metallo duro è aumentato notevolmente negli ultimi anni. Oggi la maggior parte delle lavorazioni di tornitura,

Dettagli

Designazione dell acciaio. Dr. Ing. Ramona Sola

Designazione dell acciaio. Dr. Ing. Ramona Sola Designazione dell acciaio Dr. Ing. Ramona Sola Email: ramona.sola@gmail.com SCOPO DELLA NORMAZIONE Stabilire le condizioni tecniche per lo scambio di prodotti e di servizi assicurando il continuo adeguamento

Dettagli

Scelta dentatura delle lame a nastro bimetalliche

Scelta dentatura delle lame a nastro bimetalliche Punte Maschi Filiere Alesatori Svasatori Frese Lame Barrette Scelta dentatura delle lame a nastro bimetalliche DENTATURA VARIABILE I denti presentano una geometria diversificata e si susseguono con una

Dettagli

INTRODUZIONE ALLE MACCHINE UTENSILI

INTRODUZIONE ALLE MACCHINE UTENSILI di Tecnologia Meccanica INTRODUZIONE ALLE MACCHINE UTENSILI A cura dei proff. Morotti Giovanni e Santoriello Sergio INTRODUZIONE ALLE MACCHINE UTENSILI Si dicono macchine utensili quelle che consentono

Dettagli

Il ciclo di lavorazione

Il ciclo di lavorazione Il ciclo di lavorazione Analisi critica del disegno di progetto Riprogettazione del componente (ove necessario) Determinazione dei processi tecnologici e scelta delle macchine utensili Stesura del ciclo

Dettagli

nuovi per i tecnici dell'asportazione truciolo

nuovi per i tecnici dell'asportazione truciolo New Prodotti Ottobre 2017 nuovi per i tecnici dell'asportazione truciolo la nuova qualità ad alte prestazioni per la lavorazione di acciai inossidabili e acciai ad alto legante WNT Italia S.p.A. Via Cantù,

Dettagli

I MATERIALI SCELTA DEL MATERIALE SCELTA DEL MATERIALE FUNZIONALITÀ

I MATERIALI SCELTA DEL MATERIALE SCELTA DEL MATERIALE FUNZIONALITÀ SCELTA DEL MATERIALE I MATERIALI LA SCELTA DEL MATERIALE PER LA COSTRUZIONE DI UN PARTICOLARE MECCANICO RICHIEDE: LA CONOSCENZA DELLA FORMA E DELLE DIMEN- SIONI DELL OGGETTO LA CONOSCENZA DEL CICLO DI

Dettagli

Corso di Tecnologia Meccanica

Corso di Tecnologia Meccanica Corso di Tecnologia Meccanica Modulo 4.4 Lavorazioni per asportazione di truciolo LIUC - Ingegneria Gestionale 1 Lavorazioni a moto di taglio rettilineo LIUC - Ingegneria Gestionale 2 Lavorazioni a moto

Dettagli

TABELLA DEI GRADI ISCAR

TABELLA DEI GRADI ISCAR PVD PVD CERMET CERMET CERMET GRADO IC20N TABELLA DEI GRADI ICAR IO CARATTERITICE APPLICAZIONI Grado Cermet. Utilizzato per applicazioni di tornitura e scanalatura. Consigliato P05-P25 M05-M15 per semifiniture

Dettagli

Produzione di titanio metallico puro.

Produzione di titanio metallico puro. Leghe di Titanio Produzione di titanio metallico puro. Il titanio e le sue leghe sono classificati in tre grandi categorie in base alle fasi predominanti presenti nella microstruttura a temperatura ambiente.

Dettagli

Foratura. Moto di taglio utensile rotatorio. Moto di avanzamento utensile. Moto di registrazione pezzo. lavorazioni. Asportazione di truciolo 120

Foratura. Moto di taglio utensile rotatorio. Moto di avanzamento utensile. Moto di registrazione pezzo. lavorazioni. Asportazione di truciolo 120 Foratura Moto di taglio utensile rotatorio Moto di avanzamento utensile rettilineo Moto di registrazione utensile pezzo Moto di lavoro elicoidale lavorazioni Asportazione di truciolo 120 Struttura trapani

Dettagli

le lavorazioni a freddo asportazione di

le lavorazioni a freddo asportazione di le lavorazioni a freddo asportazione di le lavorazioni ad asportazione di truciolo la struttura truciolo delle macchine utensili lo studio del processo di asportazione di truciolo riveste un importanza

Dettagli

Rettificatura. LIUC - Ingegneria Gestionale 1

Rettificatura. LIUC - Ingegneria Gestionale 1 Rettificatura LIUC - Ingegneria Gestionale 1 Rettificatura Consiste in un asportazione di sovrametallo in piccolissimi trucioli mediante utensili detti mole formate da grani abrasivi uniti da un legante

Dettagli

Punte elicoidali Supradrill U. passion for precision

Punte elicoidali Supradrill U. passion for precision passion for precision per la lavorazione di foratura su acciai [ 2 ] Le punte elicoidali del tipo Supradrill U sono realizzate integralmente in metallo duro e sviluppate specificamente per la lavorazione

Dettagli

passion for precision Sphero-X finitura e sgrossatura per metalli con gamma di durezza di HRC

passion for precision Sphero-X finitura e sgrossatura per metalli con gamma di durezza di HRC passion for precision Sphero-X finitura e sgrossatura per metalli con gamma di durezza di 40 70 Sphero-X finitura e sgrossatura per metalli con gamma di durezza di 40 70 [ 2 ] Sphero-X rappresenta la nuova

Dettagli

FRESATURA. fresatura. La geometria delle frese varia secondo il loro campo di applicazione. Frese a diamante

FRESATURA. fresatura. La geometria delle frese varia secondo il loro campo di applicazione. Frese a diamante FRESATURA Il materiale utilizzato per la costruzione delle frese è formato da una miscela di tungsteno 92-94% e cobalto 6-8% polverizzato in grana ultrafine e pressato. La percentuale di cobalto detrmina

Dettagli

CAPITOLO QUARTO. Materiali per costruire lame e frese integrali

CAPITOLO QUARTO. Materiali per costruire lame e frese integrali CAPITOLO QUARTO Materiali per costruire lame e frese integrali 04.1.1 - Acciai super- rapidi Gli utensili per il taglio degli ingranaggi possono essere o acciaio rapido (HSS: High Speed Steel) oppure Metallo

Dettagli

Pressofusione. Acciai ad alte prestazioni per pressofusione

Pressofusione. Acciai ad alte prestazioni per pressofusione Pressofusione Acciai ad alte prestazioni per pressofusione Campi di applicazione della pressofusione Campi di applicazione La pressofusione è un processo di fabbricazione per la produzione di parti in

Dettagli

Proprietà dell ACCIAIO

Proprietà dell ACCIAIO ACCIAIO Massa volumica: 7870 kg/m 3 Punto di fusione: 1300 C 1500 C Resistenza a trazione: 400 800 N/mm 2 Resistenza a compressione: 200 3500 N/mm 2 Durezza Brinnell: 250 270 HBS Colore: Grigio chiaro

Dettagli

Truciolabilità dei materiali

Truciolabilità dei materiali Truciolabilità dei materiali e scelta degli strumenti rotanti In questo capitolo tratteremo: Truciolabilità dei materiali Potere di taglio Proprietà di taglio Superficie Durata utile Scelta di uno strumento

Dettagli

Filiere tonde per filettature esterne

Filiere tonde per filettature esterne Filiere tonde per filettature esterne Le filiere tonde sono utensili per filettare, ancor oggi molto usati, sebbene il loro impiego sia limitato a produzioni di piccole serie. Esistono infatti altri sistemi,

Dettagli

PARAMETRI DI PROCESSO

PARAMETRI DI PROCESSO PARAMETRI DI PROCESSO Elettrici Corrente: I Tensione: V t on t off t on /(t on +t off ) = duty cycle Polarità Geometrici Ampiezza del gap: d g Fisici Tipo di dielettrico Cinematici Velocità del dielettrico

Dettagli

Drai Milano S.r.l. Rappresentanze Industriali

Drai Milano S.r.l. Rappresentanze Industriali Drai Milano S.r.l. 1 2 Drai Milano S.r.l. Rappresentanze Industriali INDICE - Misure a magazzino, consultazione rapida: - Viti pag. 4 - pag. 6 Caratteristiche generali e materiali utilizzati delle viti

Dettagli

Lavorazioni per asportazione di truciolo

Lavorazioni per asportazione di truciolo Lavorazioni per asportazione di truciolo Distacco di alcune parti di materiale dal pezzo attraverso l interazione con utensili che agiscono in maniera progressiva - cinematica del taglio - meccanica del

Dettagli

Tecnologia Meccanica FRESATURA. Tecnologia Meccanica FRESATURA

Tecnologia Meccanica FRESATURA. Tecnologia Meccanica FRESATURA FRESATURA 1 FRESATURA La fresatura è una lavorazione per asportazione di materiale che consente di ottenere una vasta gamma di superfici (piani, scanalature, spallamenti, ecc.) mediante l azione di un

Dettagli

Frese per sgrossatura SupraCarb con profilo FP a passion for precision NUOVO

Frese per sgrossatura SupraCarb con profilo FP a passion for precision NUOVO Frese per sgrossatura SupraCarb con profilo F assion for precision NUOVO 50% di prestazioni in più er applicazioni HC su materiali d acciaio [ 2 ] La nuova freser sgrossatura SupraCarb fissa le norme per

Dettagli

Corso di Tecnologia Meccanica

Corso di Tecnologia Meccanica Corso di Tecnologia Meccanica Modulo 3.3 Deformazione plastica LIUC - Ingegneria Gestionale 1 Estrusione LIUC - Ingegneria Gestionale 2 Processo di estrusione Consiste nel processo di compressione di un

Dettagli

MATERIALI PER UTENSILI CARATTERISTICHE PRINCIPALI

MATERIALI PER UTENSILI CARATTERISTICHE PRINCIPALI MATERIALI PER UTENSILI CARATTERISTICHE PRINCIPALI - Durezza a freddo (elementi di lega, trattamenti termici ) - Durezza a caldo (alte velocità di taglio) - Tenacità (frese, taglio interrotto ) - Resistenza

Dettagli

10/12/2017 I METALLI. Classificazione dei metalli. I metalli allo stato puro e le leghe

10/12/2017 I METALLI. Classificazione dei metalli. I metalli allo stato puro e le leghe I METALLI 09/10/17 Classificazione dei metalli 2 Leggeri: magnesio (Mg), alluminio (Al), titanio (Ti) hanno buona resistenza meccanica e sono molto leggeri. Ferrosi: il ferro (Fe) è il metallo più usato

Dettagli

PATRIZIA CINELLI LEZIONE V

PATRIZIA CINELLI LEZIONE V FONDAMENTI DI TECNOLOGIA DEI MATERIALI PATRIZIA CINELLI LEZIONE V FONDAMENTI DI TECNOLOGIA DEI MATERIALI PATRIZIA CINELLI LEZIONE V GHISE Le ghise differiscono dagli acciai per: 1. Più alto contenuto

Dettagli