DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA P.F. POLITICHE COMUNITARIE E AUTORITA DI GESTIONE FESR E FSE N. 203/POC DEL 21/11/2016

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA P.F. POLITICHE COMUNITARIE E AUTORITA DI GESTIONE FESR E FSE N. 203/POC DEL 21/11/2016"

Transcript

1 1 DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA P.F. POLITICHE COMUNITARIE E AUTORITA DI GESTIONE FESR E FSE N. 203/POC DEL 21/11/2016 Oggett: POR Marche FSE 2014/20 (Asse 1,PI8.1,RA8.5 e Asse 3,PI10.3,RA10.3) Avvis Pubblic DDPF n. 172/POC/2016 (SIPARIO BIS-BIS) Prrga e integrazine IL DIRIGENTE DELLA P.F. POLITICHE COMUNITARIE E AUTORITA DI GESTIONE FESR E FSE VISTO RITENUTO, il dcument istruttri riprtat in calce al presente decret, dal quale si rileva la necessità di adttare il presente att; per i mtivi riprtati nel predett dcument istruttri e che vengn cndivisi, di emanare il presente decret; VISTO l'articl 16 bis della Legge Reginale 15 ttbre 2001, n. 20; - D E C R E T A - 1. di prrgare il termine per la presentazine delle Prpste prgettuali in rispsta all Avvis pubblic di cui all allegat A del DDPF n. 172/POC del ( SIPARIO BIS-BIS ) cme di seguit specificat: alle re di Mercledì 18 Gennai 2017 per quant riguarda la mdalità di cnsegna a man prevista all art. 4.2.I dell Avvis pubblic; a Mercledì 18 Gennai 2017 per quant riguarda la mdalità di spedizine via psta raccmandata prevista all art. 4.2.II dell Avvis pubblic. 2. di integrare il paragraf dedicat all indicatre ACC (Punti di accreditament) dell art. 6 dell Avvis pubblic di cui all allegat A del DDPF n. 172/POC del ( SIPARIO BIS- BIS ) cn il test di seguit riprtat [da aggiungere in fnd al paragraf ]: Si precisa, inltre, quant segue: L arrtndament della media viene effettuat nella seguente maniera: al numer inter superire, nel cas di decimali pari superiri a x,5000 [esempi: se la media è 27,5000, essa viene arrtndata a 28 (numer inter superire) e a quest valre si applica la griglia; in quest cas, dunque, il Sggett prpnente tterrà 1 punt (da nrmalizzare e pnderare) relativamente all indicatre ACC]; al numer inter inferire, nel cas di decimali inferiri a x,5000 [esempi: se la media è 27,4999, essa viene arrtndata a 27 (numer inter inferire) e a quest valre si applica la griglia; in quest cas, dunque, il Sggett prpnente tterrà 0 punti

2 2 relativamente all indicatre ACC]. Nel cas in cui la media dell ATI/ATS prpnente sia pari a 30, il punteggi dell indicatre ACC viene attribuit cme di seguit specificat: 3 punti, nel cas in cui almen un dei cmpnenti dell ATI/ATS (tenuti all accreditament ai sensi del presente Avvis pubblic) abbia già cmpletat attività frmative; 2 punti, nel cas in cui nessun dei cmpnenti dell ATI/ATS (tenuti all accreditament ai sensi del presente Avvis pubblic) abbia ancra ultimat attività frmative. 3. che il presente decret risulta cnfrme alle dispsizini di attuazine del POR Marche FSE 2014/2020, cme verificat in data di dare evidenza pubblica al presente decret attravers la pubblicazine sul BURM e sui sit internet 5. che dal presente decret nn deriva né può derivare un impegn di spesa a caric della Regine. IL DIRIGENTE DELLA P.F. (Dtt. Maur Terzni)

3 3 - DOCUMENTO ISTRUTTORIO - A) Nrmativa - Legge n. 845 del Legge quadr in materia di frmazine prfessinale; - Legge reginale n. 16 del Ordinament del sistema reginale di frmazine prfessinale ; - DGR n. 62 del Apprvazine delle prcedure perative in materia di accreditament delle strutture frmative della Regine Marche; - DGR n del Apprvazine delle prcedure perative in materia di accreditament delle strutture frmative della Regine Marche ; - DGR n. 975 del Apprvazine del mdell di attestat di qualifica da rilasciare al termine degli interventi di frmazine prfessinale ; - Legge reginale n. 2 del Nrme reginali per l ccupazine, la tutela e la qualità del lavr ; - DGR n. 974 del DGR n. 62/2001. Integrazine del Reglament istitutiv del dispsitiv di accreditament delle strutture frmative della Regine Marche. - DPR n. 196 del Reglament sull ammissibilità delle spese ; - Legge reginale n. 11 del Disciplina degli interventi reginali in materia di spettacl; - DGR n. 802 del Apprvazine dei Manuali per la gestine e la rendicntazine dei prgetti inerenti la frmazine e le plitiche attive del lavr Revca della DGR n. 2110/2009 ; - Reg. (UE) n. 1303/2013 Reglament generale relativ alla prgrammazine 2014/20; - Reg. (UE) n. 1304/2013 Reglament relativ al Fnd Sciale Eurpe; - Decisine C(2014) del che apprva il POR FSE 2014/20 della Regine Marche; - Reg. delegat (UE) n. 480/2014 Integrazine del Reg. (UE) n. 1303/2013; - Reg. di esecuzine (UE) n. 821/2014 Misure di infrmazine e alla registrazine e memrizzazine dei dati; - Deliberazine Cnsiliare n. 125 del 31/03/2015 di apprvazine del POR FSE 2014/2020; - DGR n del Apprvazine del Dcument attuativ del POR FSE 2014/20 ; - DDPF n. 172/POC del POR Marche FSE 2014/20 (Asse 1,PI8.1,RA8.5 e Asse 3,PI10.3,RA10.3) Avvis Pubblic per prpste prgettuali relative alla frmazine di figure prfessinali nel settre dell spettacl dal viv (SIPARIO BIS-BIS) Imprt ,00 ; - DGR n del Apprvazine del dispsitiv di raccrd fra i Manuali di cui alla DGR n. 802/2012 e la nrmativa della prgrammazine 2014/2020. B) Mtivazine Cn DDPF n. 172/POC del è stat apprvat l Avvis Pubblic per prpste prgettuali relative alla frmazine di figure prfessinali nel settre dell spettacl dal viv (SIPARIO BIS-BIS), pi pubblicat sul BURM n. 118 del e all intern del sit web

4 4 Relativamente al termine da rispettare per la presentazine delle Prpste prgettuali, l Avvis pubblic dispne quant segue: entr e nn ltre le re del quarantacinquesim girn successiv alla data di pubblicazine dell Avvis pubblic nel BURM, per quant riguarda la mdalità di cnsegna a man prevista all art. 4.2.I; entr il quarantacinquesim girn successiv alla data di pubblicazine dell Avvis pubblic nel BURM, per quant riguarda la mdalità di spedizine via psta raccmandata prevista all art. 4.2.II. Nel frattemp cme è nt la Regine Marche è stata clpita da ripetuti e disastrsi eventi sismici che hann interessat una larga fetta del territri, mettend in gravi difficltà numerse cmunità e pregiudicand l inter sistema ecnmic-prduttiv reginale. In tale cntest il Cnsrzi Marche Spettacl cn prpria nta del (acquisita al prt. n del ) si è fatt prtavce di numersi sggetti dell spettacl dal viv cinvlti nella prgrammazine e in attività frmative nelle aree clpite dal dramma del terremt e ha frmalmente chiest di valutare la pssibilità di prrgare la scadenza dell Avvis pubblic SIPARIO BIS-BIS. In cnsiderazine delle ggettive e rilevanti prblematiche innescate dal sisma si ritiene, dunque, raginevle ed pprtun prrgare il termine per la presentazine delle Prpste prgettuali in rispsta all Avvis pubblic di cui all allegat A del DDPF n. 172/POC del ( SIPARIO BIS- BIS ) cme di seguit specificat: alle re di Mercledì 18 Gennai 2017 per quant riguarda la mdalità di cnsegna a man prevista all art. 4.2.I dell Avvis pubblic; a Mercledì 18 Gennai 2017 per quant riguarda la mdalità di spedizine via psta raccmandata prevista all art. 4.2.II dell Avvis pubblic. Inltre a seguit di richieste di chiarimenti pervenute sia telefnicamente sia via e all insegna dei principi fndamentali di trasparenza e parità di trattament si cglie l ccasine per precisare le mdalità di assegnazine dei punteggi relativi all indicatre ACC (Punti di accreditament), di cui all art. 6 dell Avvis pubblic SIPARIO BIS-BIS. In funzine di ciò si ritiene pprtun integrare il paragraf dell art. 6 dedicat all indicatre ACC (Punti di accreditament), cn il test di seguit riprtat [da aggiungere in fnd al paragraf, dp la frase Si precisa che la media va calclata cn riferiment ai sli sggetti tenuti all accreditament ai sensi del presente Avvis pubblic (ai fini della media i sggetti nn tenuti all accreditament nn rilevan) ]: Si precisa, inltre, quant segue: L arrtndament della media viene effettuat nella seguente maniera: al numer inter superire, nel cas di decimali pari superiri a x,5000 [esempi: se la media è 27,5000, essa viene arrtndata a 28 (numer inter superire) e a quest valre si applica la griglia; in quest cas, dunque, il Sggett prpnente tterrà 1 punt (da nrmalizzare e pnderare) relativamente all indicatre ACC]; al numer inter inferire, nel cas di decimali inferiri a x,5000 [esempi: se la media è 27,4999, essa viene arrtndata a 27 (numer inter inferire) e a quest valre si applica la griglia; in quest cas, dunque, il Sggett prpnente tterrà 0 punti relativamente all indicatre ACC]. Nel cas in cui la media dell ATI/ATS prpnente sia pari a 30, il punteggi dell indicatre ACC viene attribuit cme di seguit specificat: 3 punti, nel cas in cui almen un dei cmpnenti dell ATI/ATS (tenuti all accreditament ai sensi del presente Avvis pubblic) abbia già cmpletat attività frmative; 2 punti, nel cas in cui nessun dei cmpnenti dell ATI/ATS (tenuti all accreditament ai sensi del presente Avvis pubblic) abbia ancra ultimat attività frmative.

5 5 Si evidenzia che le mdifiche apprtate cn il presente decret sn rese tecnicamente pssibili dal dettat dell art. 11 ( Clausla di salvaguardia ) dell Avvis pubblic SIPARIO BIS-BIS. C) Esit dell istruttria Per le mtivazini spra riprtate, si prpne l adzine del presente decret avente per ggett: POR Marche FSE 2014/20 (Asse 1,PI8.1,RA8.5 e Asse 3,PI10.3,RA10.3) Avvis Pubblic DDPF n. 172/POC/2016 (SIPARIO BIS-BIS) Prrga e integrazine IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO (Dtt. Maur Terzni) - ALLEGATI - Nn presenti.

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari della Tscana Legge Reginale 26 lugli 2002, n. 32 e ss.mm. PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE N 102/17 del 28/02/2017 Oggett: FINANZIAMENTO TIROCINI CURRICULARI

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari della Tscana Legge Reginale 26 lugli 2002, n. 32 e ss.mm. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 245/16 del 21/06/2016 Oggett: FINANZIAMENTO TIROCINI CURRICULARI

Dettagli

DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO AMBIENTE E AGRICOLTURA ##numero_data##

DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO AMBIENTE E AGRICOLTURA ##numero_data## DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO AMBIENTE E AGRICOLTURA ##numer_data## Oggett: Reg. CE n. 1305/2013 Prgramma di Svilupp Rurale linee guida per la prduzine integrata delle clture, difesa fitsanitaria

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione e Lavoro. Servizio Formazione

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione e Lavoro. Servizio Formazione Registr generale n. 4001 del 2011 Determina senza Impegn di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzine, Frmazine e Lavr Servizi Frmazine Oggett Frmazine e Lavr Nmina Cmmissine desame

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi GIUNTA REGIONALE Att del Dirigente a firma unica: DETERMINAZIONE n 8265 del 03/07/2015 Prpsta: DPG/2015/8304 del 19/06/2015 Struttura prpnente: Oggett: Autrità

Dettagli

PROVINCIA DI BOLOGNA

PROVINCIA DI BOLOGNA 1 I.P. 3213/2009 Tit./Fasc./Ann 14.1.2.0.0.0/5/2009 PROVINCIA DI BOLOGNA Prt. n 245512/2009 del 03/07/2009 SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' DETERMINAZIONE SENZA IMPEGNO DI SPESA N. 17/2009

Dettagli

Comune di Siena SERVIZIO COMUNICAZIONE SERVIZIO COMUNICAZIONE

Comune di Siena SERVIZIO COMUNICAZIONE SERVIZIO COMUNICAZIONE Cmune di Siena SERVIZIO COMUNICAZIONE SERVIZIO COMUNICAZIONE ATTO DIRIGENZIALE N 1050 DEL12/07/2016 OGGETTO: SERVIZIO DI SUPPORTO AL SERVIZIO COMUNICAZIONE FINALIZZATO ALL'INTEGRAZIONE DELLA STRATEGIA

Dettagli

DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO AMBIENTE E AGRICOLTURA ##numero_data##

DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO AMBIENTE E AGRICOLTURA ##numero_data## DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO AMBIENTE E AGRICOLTURA ##numer_data## Oggett: Reg. CE n. 1305/2013 Prgramma di Svilupp Rurale linee guida per la prduzine integrata delle clture, difesa fitsanitaria

Dettagli

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco COPIA COMUNE DI CIVATE Prvincia di Lecc ZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 628 Reg. Pubblicazini N. 106 Registr Deliberazini del 24-09-2015 OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE CON L'ALER DI LECCO PER LO SVOLGIMENTO

Dettagli

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N.

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. Pag. 1 / 7 cmune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.cmune.trieste.it partita iva 00210240321 SERVIZIO PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. 3927

Dettagli

COMUNE DI VIGGIANO PROVINCIA DI POTENZA AREA: AREA F SPORTELLO SVILUPPO

COMUNE DI VIGGIANO PROVINCIA DI POTENZA AREA: AREA F SPORTELLO SVILUPPO COMUNE DI VIGGIANO PROVINCIA DI POTENZA AREA: AREA F SPORTELLO SVILUPPO DETERMINAZIONE N DetSet 00284/2017 del 12/10/2017 Respnsabile dell'area: SIMONA AULICINO Istruttre prpnente: SIMONA AULICINO OGGETTO:

Dettagli

ATTO LA GIUNTA REGIONALE. - la Legge 8 0ttobre 2010 n.170 Nuove norme in materia di Disturbi Specifici di Apprendimento in ambito scolastico ;

ATTO LA GIUNTA REGIONALE. - la Legge 8 0ttobre 2010 n.170 Nuove norme in materia di Disturbi Specifici di Apprendimento in ambito scolastico ; OGGETTO : Indicazini attuative in materia dei Disturbi Specifici di Apprendiment (DSA) (DGR 1047/2011 ss.mm.ii.) N. 395 IN 27/03/2015 del REGISTRO ATTI DELLA GIUNTA DATA Richiamati LA GIUNTA REGIONALE

Dettagli

Bari, 23/2/2016 Prot. 664 Al Personale dell Istituto Sede

Bari, 23/2/2016 Prot. 664 Al Personale dell Istituto Sede VISTO il PON - Prgramma Operativ Nazinale Per la scula, cmpetenze e ambienti per l apprendiment 2014-2020 2014IT05M2OP001 apprvat cn decisine della Cmmissine Eurpea C(2014) n. 9952 del 17 dicembre 2014;

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 83 del O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 83 del O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIOSANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 83 del 1722016 O G G E T T O Frnitura dei radifarmaci ad us diagnstic e terapeutic Flurdpa Iasn e Pclina per il perid.

Dettagli

Progetto: codice: 2007.IT.051 PO.003/IV/I2/F/9.2.5/0940 dal titolo EXPLORER

Progetto: codice: 2007.IT.051 PO.003/IV/I2/F/9.2.5/0940 dal titolo EXPLORER Regine Siciliana Assessrat dell Istruzine e della Frmazine Prfessinale Prgett: cdice: 2007.IT.051 PO.003/IV/I2/F/9.2.5/0940 dal titl EXPLORER A tutti gli interessati aventi titl All Alb d Istitut Al sit

Dettagli

Marisa Fabietti. Curriculum Vitae Marisa Fabietti INFORMAZIONI PERSONALI. +390718063808 marisa.fabietti@regione.marche.it

Marisa Fabietti. Curriculum Vitae Marisa Fabietti INFORMAZIONI PERSONALI. +390718063808 marisa.fabietti@regione.marche.it INFORMAZIONI PERSONALI Marisa Fabietti +390718063808 marisa.fabietti@regine.marche.it Nata a Jesi (An) il 12/10/1964 POSIZIONE PER LA QUALE SI CONCORRE POSIZIONE RICOPERTA Servizi Attività prduttive, lavr,

Dettagli

Fondo 5 Euro/tonnellata premiata Programma per l erogazione di contributi per il potenziamento e l adeguamento dei Centri di Raccolta dei RAEE

Fondo 5 Euro/tonnellata premiata Programma per l erogazione di contributi per il potenziamento e l adeguamento dei Centri di Raccolta dei RAEE Fnd 5 Eur/tnnellata premiata Prgramma per l ergazine di cntributi per il ptenziament e l adeguament dei Centri di Racclta dei RAEE per la presentazine di prpste per l ammissine e la selezine dei Centri

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi INTERCENTER Att del Dirigente: DETERMINAZIONE n 348 del 16/12/2016 Prpsta: DIC/2016/333 del 16/12/2016 Struttura prpnente: Oggett: Autrità emanante: Firmatari:

Dettagli

ATTO. REGIONE LIGURIA - Giunta Regionale Dipartimen t o Agric o lt u ra, Sport, Tu rism o e Cult u ra Politiche Agricole e della Pesca - Settore

ATTO. REGIONE LIGURIA - Giunta Regionale Dipartimen t o Agric o lt u ra, Sport, Tu rism o e Cult u ra Politiche Agricole e della Pesca - Settore REGIONE LIGURIA - Giunta Reginale Dipartimen t Agric lt u ra, Sprt, Tu rism e Cult u ra Plitiche Agricle e della Pesca - Settre O GG E TTO : Reglament (UE) n. 1308/2013 del Parlament Eurpe e del Cnsigli

Dettagli

Documento di consultazione 05/2016. Mercato Elettrico. Introduzione di nuove sessioni di Mercato Infragiornaliero

Documento di consultazione 05/2016. Mercato Elettrico. Introduzione di nuove sessioni di Mercato Infragiornaliero Dcument di cnsultazine 05/2016 Mercat Elettric Intrduzine di nuve sessini di Mercat Infragirnalier 1 1. Intrduzine L attuale cnfigurazine del mercat elettric italian - le cui regle di funzinament sn cntenute

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE - REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE BT (Andria Barletta Bisceglie - Cansa di Puglia Margherita di Savia - Minervin Murge San Ferdinand di Puglia Spinazzla Trani - Trinitapli)

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Piazza Ospitale, 10 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Gestine Frmazine e Svilupp Risrse Umane

Dettagli

AVVISO PUBBLICO SVILUPPO DELLA SOCIETA DELL INFORMAZIONE A FAVORE DELLA TERZA ETA E COINVOLGIMENTO DELLE FASCE GIOVANILI SECONDA EDIZIONE

AVVISO PUBBLICO SVILUPPO DELLA SOCIETA DELL INFORMAZIONE A FAVORE DELLA TERZA ETA E COINVOLGIMENTO DELLE FASCE GIOVANILI SECONDA EDIZIONE Prvincia della Spezia AVVISO PUBBLICO SVILUPPO DELLA SOCIETA DELL INFORMAZIONE A FAVORE DELLA TERZA ETA E COINVOLGIMENTO DELLE FASCE GIOVANILI SECONDA EDIZIONE PERCORSI DI PRIMO LIVELLO IN AULA Prvincia

Dettagli

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale. Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l Innovazione. Servizio Competitività

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale. Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l Innovazione. Servizio Competitività R E G I O N E P U G L I A Prpsta di Deliberazine della Giunta Reginale Area Plitiche per l Svilupp, il Lavr e l Innvazine Servizi Cmpetitività CODICE CIFRA: CMP/DEL/2013/ OGGETTO: PO FESR 2007-2013. Asse

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE - Dott. Arturo Orsini - nominato con Decreto del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 237 del 29.12.

DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE - Dott. Arturo Orsini - nominato con Decreto del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 237 del 29.12. N. 312 del Reg. Decreti del 28/05/2013 DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE - Dtt. Artur Orsini - nminat cn Decret del Presidente della Giunta Reginale del Venet n. 237 del 29.12.2012 OGGETTO: Servizi di manutenzine

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Piazza Ospitale, 10 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Gestine Frmazine e Svilupp Risrse Umane

Dettagli

ASSESSORATO DELLA FAMIGLIA DELLE POLITICHE SOCIALI E DEL LAVORO Dipartimento Regionale della Famiglia e delle Politiche Sociali.

ASSESSORATO DELLA FAMIGLIA DELLE POLITICHE SOCIALI E DEL LAVORO Dipartimento Regionale della Famiglia e delle Politiche Sociali. ASSESSORATO DELLA FAMIGLIA DELLE POLITICHE SOCIALI E DEL LAVORO Dipartiment Reginale della Famiglia e delle Plitiche Sciali Avvis pubblic Manifestazine di interesse per la presentazine di prpste prgettuali

Dettagli

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE Determinazine Prpsta nr. 14 del 03/03/2015 Determinazine nr. 132 del 3.03.2015 Servizi Bibliteca, Cultura e Prmzine Sprt OGGETTO:

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Via Fissiraga, 15 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Gestine Frmazine e Svilupp Risrse Umane

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari della Tscana Legge Reginale 26 lugli 2002, n. 32 e ss.mm. PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE N 347/16 del 28/10/2016 Oggett: FINANZIAMENTO TIROCINI CURRICULARI

Dettagli

il Dirigente Scolastico dispone quanto segue

il Dirigente Scolastico dispone quanto segue Prt. n. 3096 Bari, 31 lugli 2014 Oggett: Integrazine cn rettifica e prrga dei termini del Band per la selezine di ESPERTI e TUTOR finalizzat a istituire un ALBO per l attuazine delle azini di FORMAZIONE

Dettagli

Comune di Chamois Commune de Chamois

Comune di Chamois Commune de Chamois REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA REGION AUTONOME DE LA VALLEE D AOSTE Cmune di Chamis Cmmune de Chamis Determinazine nr. 53 Del 23/04/2011 DETERMINAZIONI DEL SEGRETARIO COMUNALE OGGETTO: PROGETTI MOBILITA'/ENERGIE

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012

DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012 DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012 Determina a cntrarre cn Atahtels Executive l affidament dirett per l affitt e l utilizz dei servizi necessari alla realizzazine

Dettagli

Sistema di Gestione Ambientale

Sistema di Gestione Ambientale P.G. N. 107289/06 ambientale Pag. 1/5 Indice 1 Scp e camp di applicazine...2 2 Riferimenti...2 3 Definizini...2 4 Mdalità perative...2 4.1 Rilevazine dei fabbisgni frmativi...2 4.2 Redazine del Pian di

Dettagli

Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n Giovedì 07 settembre 2017

Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n Giovedì 07 settembre 2017 Bllettin Ufficiale 23 D.g.r. 4 settembre 2017 - n. X/7051 Cntributi, a favre degli enti lcali, per l increment delle dtazini di piccla entità per i cmandi di plizia lcale e per la prtezine civile (l.r.

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Via Fissiraga, 15 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Gestine Frmazine e Svilupp Risrse Umane

Dettagli

ANNO 2014 BANDO PER CONTRIBUTI AD INIZIATIVE PROMOZIONALI E FORMATIVE PER LA PESCA SPORTIVA E LA VIGILANZA ITTICA

ANNO 2014 BANDO PER CONTRIBUTI AD INIZIATIVE PROMOZIONALI E FORMATIVE PER LA PESCA SPORTIVA E LA VIGILANZA ITTICA ANNO 2014 BANDO PER CONTRIBUTI AD INIZIATIVE PROMOZIONALI E FORMATIVE PER LA PESCA SPORTIVA E LA VIGILANZA ITTICA Apprvat cn Att Dirigenziale n 4400 del 26/11/2014 MISURA DI FINANZIAMENTO 1: Iniziative

Dettagli

Prot. N. UMU.2469. Roma li. 16 maggio 2016 ISTRUZIONI OPERATIVE N 15 PRODUTTORI INTERESSATI ALLA REGIONE ABRUZZO VIA CATULLO 17 65126 PESCARA

Prot. N. UMU.2469. Roma li. 16 maggio 2016 ISTRUZIONI OPERATIVE N 15 PRODUTTORI INTERESSATI ALLA REGIONE ABRUZZO VIA CATULLO 17 65126 PESCARA UFFICIO MONOCRATICO Via Palestr, 81 00185 Rma Tel. 06.49499.1 Fax 06.49499.571 Prt. N. UMU.2469 (CITARE NELLA RISPOSTA) Rma li. 16 maggi 2016 ISTRUZIONI OPERATIVE N 15 AI PRODUTTORI INTERESSATI ALLA REGIONE

Dettagli

COMUNE DI BOTTICINO PROVINCIA DI BRESCIA

COMUNE DI BOTTICINO PROVINCIA DI BRESCIA COMUNE DI BOTTICINO PROVINCIA DI BRESCIA REGOLAMENTO DEL DISTRETTO DEL COMMERCIO DELLA VIA DEL MARMO Apprvat cn delibera C.C. n. 80 del 27/11/2012 1 INDICE Art. 1 - Oggett Art. 2 - Finalità Art. 3 - Funzini

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Via Fissiraga, 15 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Affari Generali Numer repertri uffici

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi ASSEMBLEA LEGISLATIVA Att del Dirigente: DETERMINAZIONE n 680 del 25/10/2016 Prpsta: DAL/2016/695 del 21/10/2016 Struttura prpnente: Oggett: Autrità emanante:

Dettagli

RIPARTIZIONE LEGALE, ATTI NEGOZIALI ED ISTITUZIONALI UFFICIO AFFARI ISTITUZIONALI

RIPARTIZIONE LEGALE, ATTI NEGOZIALI ED ISTITUZIONALI UFFICIO AFFARI ISTITUZIONALI Prt. n. 24630 Class. I/3 Fasc. 8 D.R. n. 223 Oggett: Emanazine Reglament del Centr Unic di Atene per la Gestine dei prgetti di Ricerca e il Fund Raising VISTA VISTA IL RETTORE la deliberazine n. 8 del

Dettagli

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE Determinazine Prpsta nr. 57 del 29/10/2015 Determinazine nr. 748 del 30/10/2015 Servizi Bibliteca, Cultura e Prmzine Sprt OGGETTO:

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO N. 124 del 27/08/2015 DOCUMENTO FIRMATO DIGITALMENTE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO N. 124 del 27/08/2015 OGGETTO: PROVVEDIMENTI IN MERITO ALLA DELIBERAZIONE DELL'ASSEMBLEA LEGISLATIVA

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Piazza Ospitale, 10 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Gestine Frmazine e Svilupp Risrse Umane

Dettagli

Seminario. Livorno, 12 Febbraio c/o Centro di Formazione Autorità Portuale di Livorno Piazzale del Portuale,4

Seminario. Livorno, 12 Febbraio c/o Centro di Formazione Autorità Portuale di Livorno Piazzale del Portuale,4 Seminari I sistemi di gestine sulla sicurezza del lavr e la respnsabilità delle imprese/terminal prtuali per gli illeciti amministrativi dipendenti da reat Livrn, 12 Febbrai 2013 c/ Centr di Frmazine Autrità

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Piazza Ospitale, 10 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Gestine Frmazine e Svilupp Risrse Umane

Dettagli

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica Scietà Cnsrtile a Respnsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica è una

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI MONTANI DEL CASENTINO

UNIONE DEI COMUNI MONTANI DEL CASENTINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1294/A del 30/09/2014 Dirigente: Istruttre: Area: Pal Grifagni Francesc Piantini Amministrativa OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA, SVOLTA IN MODALITÀ TELEMATICA, PER LA PROGETTAZIONE,

Dettagli

COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA PIANIFICAZIONE STRATEGICA POLITICHE PER L'INTEGRAZIONE, L'INCLUSIONE, LA CONVIVENZA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA PIANIFICAZIONE STRATEGICA POLITICHE PER L'INTEGRAZIONE, L'INCLUSIONE, LA CONVIVENZA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PG N 19198 Titlazine: del 04/06/2014 COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA R.U.D. 624 del 26/06/2014 PIANIFICAZIONE STRATEGICA POLITICHE PER L'INTEGRAZIONE, L'INCLUSIONE, LA CONVIVENZA Dirigente: FANTINI Dr. Luca

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 23 DEL 13/02/2017 OGGETTO: Aggiudicazine prcedura sttsglia per la frnitura di sstituzine del sistema di prduzine acqua calda per riscaldament e sanitaria della mensa Le Grazie

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE. n del 19/06/2017

DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE. n del 19/06/2017 Il Direttre Generale di questa azienda U.L.S.S. dtt. Giuseppe Dal Ben, nminat cn D.P.G.R. n. 193 del 30.12.2015, cadiuvat dai Direttri: Amministrativ Sanitari dei Servizi Sci-Sanitari - F.t: dtt. Fabi

Dettagli

Deliberazione della Giunta Comunitaria

Deliberazione della Giunta Comunitaria Deliberazine della Giunta Cmunitaria N 35 Reg. Data 02/07/2012 OGGETTO:DDS AGRICOLTURA, FORESTAZIONE E PESCA N. 148/AFP DEL 2/7/2012 RELATIVO AL PSR MARCHE 2007/2013. ASSE 2, BANDO MISURA 2.2.6 AZIONE

Dettagli

ORIGINALE DI DETERMINAZIONE DEL CAPO SETTORE SERVIZI SOCIALI E CULTURALI

ORIGINALE DI DETERMINAZIONE DEL CAPO SETTORE SERVIZI SOCIALI E CULTURALI Cmune di Palma di Mntechiar Prvincia di Agrigent Registr Generale n. 996 del 28/09/2011 ORIGINALE DI DETERMINAZIONE DEL CAPO SETTORE SERVIZI SOCIALI E CULTURALI N. 305 del registr Data 21/09/2011 Oggett:

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari della Tscana Legge Reginale 26 lugli 2002, n. 32 e ss.mm. DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N 28/17 del 31/05/2017 Oggett: APPROVAZIONE

Dettagli

Istituto Comprensivo Giovanni XXIII San Michele Salentino (BR)

Istituto Comprensivo Giovanni XXIII San Michele Salentino (BR) Istitut Cmprensiv Givanni XXIII mail: BRIC8000T@ISTRUZIONE.IT icg23@pec.it (indirizz mail psta certificata) Minister della Pubblica Istruzine Dipartiment per l istruzine Direzine Generale per gli affari

Dettagli

PROVINCIA DI CROTONE - Assessorato Politiche Sociali e Immigrazione -

PROVINCIA DI CROTONE - Assessorato Politiche Sociali e Immigrazione - PROVINCIA DI CROTONE - Assessrat Plitiche Sciali e Immigrazine - REGOLAMENTO PER LA COSTITUZIONE ED IL FUNZIONAMENTO DELLA CONSULTA PROVINCIALE PER L IMMIGRAZIONE E L EMIGRAZIONE PREMESSO CHE - l Statut

Dettagli

2015_11_28_069_Osservazioni_Cava_CdS - Pag. 1 a 5. Senago, 28 novembre 2015

2015_11_28_069_Osservazioni_Cava_CdS - Pag. 1 a 5. Senago, 28 novembre 2015 2015_11_28_069_Osservazini_Cava_CdS - Pag. 1 a 5 Senag, 28 nvembre 2015 Città Metrplitana di Milan pec: prtcll@pec.cittametrplitana.mi.it Area Pianificazine Territriale Generale, delle Reti Infrastrutturali

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 250 del 15-4-2016 O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 250 del 15-4-2016 O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 250 del 15-4-2016 O G G E T T O Istituzine del Dipartiment Funzinale Interaziendale di Onclgia Clinica tra l U.L.SS.

Dettagli

SILUS Procedura aperta per l affidamento del Progetto SILUS - Sistema Informativo dei Laboratori Unici della Sardegna

SILUS Procedura aperta per l affidamento del Progetto SILUS - Sistema Informativo dei Laboratori Unici della Sardegna SILUS Prcedura aperta per l affidament del Prgett SILUS - Sistema Infrmativ dei Labratri Unici della Sardegna Si prenda visine della dcumentazine di seguit indicata che cntiene alcune precisazini e/ mdifiche:

Dettagli

REGIONE TOSCANA AZIENDA USL TOSCANA NORD OVEST DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. N. 657 del 22/06/2016

REGIONE TOSCANA AZIENDA USL TOSCANA NORD OVEST DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. N. 657 del 22/06/2016 REGIONE TOSCANA AZIENDA USL TOSCANA NORD OVEST DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 657 del 22/06/2016 OGGETTO: ADOZIONE DELLO SCHEMA DI STATUTO E DELLA PROPOSTA DI REGOLAMENTO PER L'ORGANIZZAZIONE

Dettagli

ASSESSORADU DE S AGRICOLTURA E REFORMA AGRO-PASTORALE ASSESSORATO DELL AGRICOLTURA E RIFORMA AGRO-PASTORALE

ASSESSORADU DE S AGRICOLTURA E REFORMA AGRO-PASTORALE ASSESSORATO DELL AGRICOLTURA E RIFORMA AGRO-PASTORALE Allegat al D.A. n. 1815/38 del 04/08/2015 Oggett: Legge reginale 11 marz 1998, n. 8, articl 23 (Aiuti per i danni alla prduzine agricla). Aiuti per il pagament di premi assicurativi DGR N. 13/11 del 31

Dettagli

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Prvincia di Csenza REGOLAMENTO CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Settembre 2003 ART. 1 Istituzine e sede 1. E istituita, press la Prvincia di Csenza, la Cnsulta

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE. Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE. Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE COP IA COMUNE DI SANTO STEFANO BELBO Prvincia di Cune DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE Settre LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE N. 5 del 21/01/2011 Il Respnsabile del Servizi: Gem. Luigi BIESTRO

Dettagli

COMUNE DI MIGLIONICO

COMUNE DI MIGLIONICO COMUNE DI MIGLIONICO PROVINCIA DI MATERA AREA: AREA 3 TECNICO MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N DetSet 00010/2017 del 18/01/2017 Respnsabile dell'area: BERARDINO MONTESANO Estensre prpnente: BERARDINO MONTESANO

Dettagli

OGGETTO: Annullamento e riadozione del Piano di Lottizzazione C2/11 sito in Via Roma - Via Ghetto, ai sensi dell'art. 20 della L.R. 11/04 e s.m.i.

OGGETTO: Annullamento e riadozione del Piano di Lottizzazione C2/11 sito in Via Roma - Via Ghetto, ai sensi dell'art. 20 della L.R. 11/04 e s.m.i. OGGETTO: Annullament e riadzine del Pian di Lttizzazine C2/11 sit in Via Rma - Via Ghett, ai sensi dell'art. 20 della L.R. 11/04 e s.m.i. Premess: LA GIUNTA COMUNALE - che il Cmune di Mglian Venet è dtat

Dettagli

Bando della CCIAA di Roma

Bando della CCIAA di Roma LHYRA srl ROMA Band della CCIAA di Rma La Camera di Cmmerci di Rma al fine di cntribuire alle spese sstenute dalle imprese della Capitale clpite dall'alluvine del 20 ttbre scrs, che ha causat al sistema

Dettagli

DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA POSIZIONE DI FUNZIONE ISTRUZIONE E DIRITTO ALLO STUDIO ##numero_data##

DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA POSIZIONE DI FUNZIONE ISTRUZIONE E DIRITTO ALLO STUDIO ##numero_data## DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA POSIZIONE DI FUNZIONE ISTRUZIONE E DIRITTO ALLO STUDIO ##numero_data## Oggetto: POR MARCHE FSE 2014/2020. ASSE 3 P.I. 10.4 OS RA 10.6 DGR 1326 del 02/05/2016 AVVISO PUBBLICO

Dettagli

ALLA REGIONE ABRUZZO VIA CATULLO, 17 65126 PESCARA ALLA REGIONE CALABRIA VIA SAN NICOLA 8 88100CATANZARO

ALLA REGIONE ABRUZZO VIA CATULLO, 17 65126 PESCARA ALLA REGIONE CALABRIA VIA SAN NICOLA 8 88100CATANZARO UFFICIO MONOCRATICO AREA AUTORIZZAZIONE PAGAMENTI Svilupp Rurale Prt. N. 2623 /UM. (CITARE NELLA RISPOSTA) Rma li 1 DIC. 2009 CIRCOLARE N. 53 Via Palestr, 81 00185 ROMA Tel. 06/49.4991 fax 06/49.499.208

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore LOY JACOPO. Responsabile del procedimento LOMBARDOZZI LORELLA. Responsabile dell' Area. Direttore Regionale S.

DETERMINAZIONE. Estensore LOY JACOPO. Responsabile del procedimento LOMBARDOZZI LORELLA. Responsabile dell' Area. Direttore Regionale S. REGIONE LAZIO Direzine Reginale: CENTRALE ACQUISTI Area: DETERMINAZIONE N. G03414 del 20/03/2017 Prpsta n. 4905 del 17/03/2017 Oggett: Prcedura negziata senza previa pubblicazine del band di gara ai sensi

Dettagli

www.garanziagiovani.gov.it Guida utente Cittadino - Operatore - Regione

www.garanziagiovani.gov.it Guida utente Cittadino - Operatore - Regione www.garanziagivani.gv.it Guida utente Cittadin - Operatre - Regine Intrduzine Garanzia Givani, Yuth Guarantee, è un prgett prmss dall Unine Eurpea, cme sluzine per cntrastare la disccupazine givanile nei

Dettagli

Servizio Presidenza, Cultura e scuola per la pace Presidenza - U.O.S. Attività e beni culturali

Servizio Presidenza, Cultura e scuola per la pace Presidenza - U.O.S. Attività e beni culturali Servizi Presidenza, Cultura e scula per la pace Presidenza - U.O.S. Attività e beni culturali DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE CON IMPEGNO DI SPESA Determinazine n 348 del 24/01/2012 Oggett: PROGETTO INERENTE

Dettagli

ELENCO AGEVOLAZIONI PUBBLICHE AMMESSE A BENEFICIO. Breve descrizione dell agevolazione. Contributi in conto. finanziamenti per la realizzazione di

ELENCO AGEVOLAZIONI PUBBLICHE AMMESSE A BENEFICIO. Breve descrizione dell agevolazione. Contributi in conto. finanziamenti per la realizzazione di Allegat alla Delib.G.R. n. 9/16 del 12.2.2013 Adesine della Regine Sardegna all Accrd "Nuve mire il cret alle PMI", sttscritt dal Minister dell'ecnmia e delle Finanze, dal Minister dell Svilupp Ecnmic,

Dettagli

ICBPI S.P.A. Stipula contratto online con certificato qualificato e riconoscimento tramite bonifico bancario. ICBPI S.p.A.

ICBPI S.P.A. Stipula contratto online con certificato qualificato e riconoscimento tramite bonifico bancario. ICBPI S.p.A. ICBPI S.P.A. Stipula cntratt nline cn certificat qualificat e ricnsciment tramite bnific bancari Presentata da: ICBPI S.p.A. Stipula cntratt nline cn certificat qualificat e ricnsciment tramite bnific

Dettagli

MIUR Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania

MIUR Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania L'Assessra Plitiche Sciali, Plitiche Givanili, Pari pprtunità. Prblemi dell Immigrazine, Demani e Patrimni e l Area Generale Di Crdinament - 17 Istruzine, Musei, Plitiche Givanili, Lavr, Frmazine Prfessinale,

Dettagli

Progetto: codice: 2007.IT.051 PO.003/IV/I2/F/9.2.5/0939 dal titolo THEA

Progetto: codice: 2007.IT.051 PO.003/IV/I2/F/9.2.5/0939 dal titolo THEA Regine Siciliana Assessrat dell Istruzine e della Frmazine Prfessinale Prgett: cdice: 2007.IT.051 PO.003/IV/I2/F/9.2.5/0939 dal titl THEA A tutti gli interessati aventi titl All Alb d Istitut Al sit www.prvincia.palerm.it

Dettagli

CONSORZIO 4 BASSO VALDARNO

CONSORZIO 4 BASSO VALDARNO Cnsrzi di Bnifica ai sensi della L. R. 79/2012 (ente pubblic ecnmic) SEDE DI: PISA STRUTTURA PROPONENTE: Area affari generali DETERMINA DEL DIRETTORE DI N. 62 DEL 04.08.2015 OGGETTO: Prgett LIFE +11 NAT/IT/00094

Dettagli

MEMORANDUM D INTESA. tra. il Comitato Nazionale per il Microcredito, in persona del Presidente On. Mario Baccini da una

MEMORANDUM D INTESA. tra. il Comitato Nazionale per il Microcredito, in persona del Presidente On. Mario Baccini da una MEMORANDUM D INTESA tra il Cmitat Nazinale per il Micrcredit, in persna del Presidente On. Mari Baccini da una 1 parte, e l Unine italiana delle camere di cmmerci, industria, artigianat e agricltura, in

Dettagli

POR Sardegna FESR 2007/ ASSE VI COMPETITIVITÀ

POR Sardegna FESR 2007/ ASSE VI COMPETITIVITÀ ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centr Reginale di Prgrammazine POR Sardegna FESR 2007/2013 - ASSE VI COMPETITIVITÀ Linea di attività 6.1.1.A Prmzine e sstegn

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Piazza Ospitale, 10 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Gestine Servizi Tecnic Lgistici Numer

Dettagli

DECRETO N Del 30/09/2016

DECRETO N Del 30/09/2016 DECRETO N. 9556 Del 30/09/2016 Identificativ Att n. 5415 PRESIDENZA Oggett ATTIVAZIONE CACCIA ALLA FAUNA TIPICA ALPINA PER LA STAGIONE VENATORIA 2016/2017 UTR INSUBRIA COMO L'att si cmpne di pagine di

Dettagli

AVVISO PUBBLICO Vado e torno Tirocini per i processi di internazionalizzazione

AVVISO PUBBLICO Vado e torno Tirocini per i processi di internazionalizzazione REGIONE MOLISE DIREZIONE AREA PRIMA Fnd per l Svilupp e la Cesine 2000/2006 Pacchett Givani Bnus per l ccupazine Givani in impresa Azine 2 Tircini per i prcessi di internazinalizzazine POR FESR 2007/2013

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. 4/ 23 DEL 22.1.2008

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. 4/ 23 DEL 22.1.2008 DELIBERAZIONE N. 4/ 23 Oggett: Interventi a favre delle assciazini di utenti e di familiari che prmuvn l autaiut (L.R. 21.4.2005, n. 7, art. 13, cmma 18). UPB S05.03.007, Cap. SC05.0678. 80.000. L Assessre

Dettagli

Presidenza della Regione Dipartimento della Programmaziou Il Dirigente Generale

Presidenza della Regione Dipartimento della Programmaziou Il Dirigente Generale REPUBBLICAITAL~A Regine Siciliana Presidenza della Regine Dipartiment della Prgrammaziu Il Dirigente Generale VISTO l Statut della Regine; VISTO il Test Unic sull'rdinament del Gvern e dell'amministrazine

Dettagli

COMUNE DI SURBO PROVINCIA DI LECCE SETTORE: SETTORE 4 SERVIZI TECNICI

COMUNE DI SURBO PROVINCIA DI LECCE SETTORE: SETTORE 4 SERVIZI TECNICI N PAP-00962-2016 Si attesta che il presente att è stat affiss all'alb Pretri n-line dal 04/10/2016 al 19/10/2016 L'incaricat della pubblicazine Anna Maria Jazzetti COMUNE DI SURBO PROVINCIA DI LECCE SETTORE:

Dettagli

PROGRAMMI OPERATIVI NAZIONALI 2007-2013 ANNUALITA 2013-2014. Obiettivo/Azione C1- B7 Competenze per lo Sviluppo 2007 IT 05 1 PO 007 F.S.E.

PROGRAMMI OPERATIVI NAZIONALI 2007-2013 ANNUALITA 2013-2014. Obiettivo/Azione C1- B7 Competenze per lo Sviluppo 2007 IT 05 1 PO 007 F.S.E. DIREZIONE DIDATTICA STATALE 6 CIRCOLO DON. L. MILANI Via Glgta, 32/34 ALTAMURA (BA) C.F. 91016880725 Tel/Fax Segreteria 080-3114308 - Tel/Fax Direzine 080-3118383 E-mail: baee19200t@istruzine.it - 6circl.dnmilani@liber.it

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA. TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Ufficio Competente per l operazione

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA. TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Ufficio Competente per l operazione PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA FSE 2007-2013 CCI N 2007 IT 051 PO 004 Decisine della Cmmissine Eurpea C (2007) 6724 del 18 dicembre 2007 TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Uffici Cmpetente

Dettagli

Allegato G Dichiarazione aiuti De Minimis. Avviso Pubblico START AND GO. Asse III Competitività Azione 3A PACCHETTO AGEVOLATIVO CREOPPORTUNITÀ

Allegato G Dichiarazione aiuti De Minimis. Avviso Pubblico START AND GO. Asse III Competitività Azione 3A PACCHETTO AGEVOLATIVO CREOPPORTUNITÀ Asse III Cmpetitività Azine 3A.3.5.1 PACCHETTO AGEVOLATIVO CREOPPORTUNITÀ Avvis Pubblic Allegat G Dichiarazine aiuti De Minimis Regine Basilicata Dipartiment Plitiche di Svilupp, Lavr, Frmazine e Ricerca

Dettagli

Settore Risorse economiche, finanziarie e patrimoniali. P. O. ECONOMATO-PROVVEDITORATO ********* DETERMINAZIONE

Settore Risorse economiche, finanziarie e patrimoniali. P. O. ECONOMATO-PROVVEDITORATO ********* DETERMINAZIONE PROVINCIA DI PIACENZA FIN. Settre Risrse ecnmiche, finanziarie e patrimniali. P. O. ECONOMATO-PROVVEDITORATO ********* DETERMINAZIONE Prpsta n. STRISORS 2423/2011 Determ. n. 1978 del 23/09/2011 Oggett:

Dettagli

COMUNE DI MERONE REGIONE LOMBARDIA PROVINCIA DI COMO UFFICIO TECNICO COMUNALE

COMUNE DI MERONE REGIONE LOMBARDIA PROVINCIA DI COMO UFFICIO TECNICO COMUNALE 1 Lrenz Dmenic Parill: e-mail: urbanistica@cmune.merne.c.it COMUNE DI MERONE REGIONE LOMBARDIA PROVINCIA DI COMO UFFICIO TECNICO COMUNALE C.Fisc./ P. I.V.A.: 00549420131 Tel.: 031/650000 Fax: 031/651549

Dettagli

PROVINCIA DI BIELLA. Ambiente e Agricoltura - DT Impegno n. DETERMINAZIONE N. 1239 IN DATA 13-05-2011

PROVINCIA DI BIELLA. Ambiente e Agricoltura - DT Impegno n. DETERMINAZIONE N. 1239 IN DATA 13-05-2011 PROVINCIA DI BIELLA Ambiente e Agricltura - DT Impegn n. Dirigente / Resp. P.O.: SARACCO GIORGIO DETERMINAZIONE N. 1239 IN DATA 13-05-2011 Oggett: ATTIVITÀ DI STOCCAGGIO DI OLI MINERALI di cui all art.

Dettagli

INTERVENTI PER LA PROMOZIONE DI NUOVE IMPRESE E DI INNOVAZIONE DELL IMPRENDITORIA FEMMINILE

INTERVENTI PER LA PROMOZIONE DI NUOVE IMPRESE E DI INNOVAZIONE DELL IMPRENDITORIA FEMMINILE Legge reginale 20 gennai 2000, n. 1 (BUR n. 8/2000) [smmari] [RTF] INTERVENTI PER LA PROMOZIONE DI NUOVE IMPRESE E DI INNOVAZIONE DELL IMPRENDITORIA FEMMINILE Art. 1 - Finalità. 1. La Regine del Venet

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Piazza Ospitale, 10 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Affari Generali Numer repertri uffici

Dettagli

Presentazione a cura di: Roberta dott.ssa VILLA Dirigente I.C. Suisio. Suisio / Referente progetto

Presentazione a cura di: Roberta dott.ssa VILLA Dirigente I.C. Suisio. Suisio / Referente progetto Presentazine a cura di: Rberta dtt.ssa VILLA Dirigente I.C. Suisi Cristina ROTA Funzine Strumentale Handicap I.C. Suisi / Referente prgett Indice Fare rete: sens e significat dentr il prgett I Care La

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Via Fissiraga, 15 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Gestine Frmazine e Svilupp Risrse Umane

Dettagli

Provincia di Ravenna Piazza dei Caduti per la Libertà, 2

Provincia di Ravenna Piazza dei Caduti per la Libertà, 2 Prvincia di Ravenna Piazza dei Caduti per la Libertà, 2 Prvvediment n. 2229 Prpnente: Plitiche energetiche, difesa del sul e prtezine civile Classificazine: 09-10-04 2010/1 del 28/06/2013 Oggett: SOCIETÀ

Dettagli

Manifatturiero. Artigianato di produzione

Manifatturiero. Artigianato di produzione Allegat A Linee guida per la cncessine di Cntributi a fnd perdut per la prmzine di prgrammi di investiment e di ricerca e innvazine tecnlgica finalizzata delle MPMI ed alla creazine di start-up Intervent

Dettagli

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015 Il Cmmissari Unic delegat del Gvern per Exp Milan 2015 Milan, 15 maggi 2015 Prt. N. 74/U/2015 Ordinanza n. 2 del 15 maggi 2015 Oggett: Organizzazini di vlntariat di prtezine civile nelle attività cnnesse

Dettagli

Comune di Rapallo Provincia di Genova

Comune di Rapallo Provincia di Genova Cmune di Rapall Prvincia di Genva AREA II - SERVIZI FINANZIARI Determina n. 01321 del 28/12/2012 Oggett: FORNITURA SERVIZI ASSICURATIVI: POLIZZA ALL RISK OPERE D'ARTE E RC INQUINAMENTO. AFFIDAMENTO DIRETTO.

Dettagli

", AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO. --- Via Cimabue GROSSETO - Tel. 0564/ C, Fisc. P. Iva DELIBERAZIONE 090 DEL

, AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO. --- Via Cimabue GROSSETO - Tel. 0564/ C, Fisc. P. Iva DELIBERAZIONE 090 DEL ", AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO --- Via Cimabue 109-58100 GROSSETO - Tel. 0564/485111-485551 C, Fisc. P. Iva 00315940536 DELIBERAZIONE 090 DEL O 4 MQR. 2014 OGGETTO: Determinazini in rdine ad alcuni incarichi

Dettagli