The role of microrna-29a in the regulation of myogenic progenitor proliferation and adult skeletal muscle insulin sensitivity

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "The role of microrna-29a in the regulation of myogenic progenitor proliferation and adult skeletal muscle insulin sensitivity"

Transcript

1 Diss. ETH no The role of microrna-29a in the regulation of myogenic progenitor proliferation and adult skeletal muscle insulin sensitivity A thesis submitted to attain the degree of DOCTOR OF SCIENCES OF ETH ZURICH (Dr.Sc. ETH Zurich) presented by Artur Galimov M.Sc. in bioengineering, Lomonosov Moscow State University born on October 15, 1984 citizen of Russian Federation Accepted on the recommendation of Prof. Dr. Christian Wolfrum Prof. Dr. med. Jan Krützfeldt Prof. Dr. med. Michael Ristow Prof. Dr. med. Daniel Konrad May, 2015

2 SUMMARY SUMMARY Skeletal muscle represents one of the key tissues responsible for metabolic, cardiovascular and overall health. Abnormalities in skeletal muscle metabolism are considered as a primary event in the development of type 2 diabetes. At the same time muscle possesses a prominent capacity to regenerate and adapt to required loads. The regeneration process largely relies on muscle stem cells, which are activated in response to injury and exercise, massively proliferate and rebuild new myofibers, as well as provide nuclei for regenerating ones. Growth factors, such as growth hormone (GH), insulin growth factor 1 (IGF1) and fibroblast growth factor (FGF) have been repeatedly reported to have an important role in different aspects of muscle physiology, including both muscle regeneration and metabolism. MicroRNAs have been demonstrated to be crucial regulators evolved to fine-tune gene expression and to have an established role in tissue development and regeneration. Many micrornas, including muscle specific micrornas, so called myomirs, have been shown to regulate muscle function. The work presented in this thesis focuses on the role of the microrna pathway, namely microrna-29a, in mediation of physiologic functions of soluble growth factors: growth hormone and fibroblast growth factor. Chapter I provides broad introduction into skeletal muscle physiology (section 1.1) and microrna function in relation to skeletal muscle (section 1.2). Within this chapter, different relevant aspects of skeletal muscle biology are discussed, including satellite cell biology, markers of muscle development, role of growth factors, aspects of muscle metabolism, and pathophysiology of type 2 diabetes. Chapter II presents our study on the role of the microrna pathway in mediation of instructing signal of FGF for satellite cells to proliferate and maintain uncommitted state. MiR-29a was observed to be upregulated by FGF in myogenic progenitors both in vitro and in vivo. We demonstrated that deletion of mir-29 in primary myoblasts (in vitro) or myogenic progenitors (in vivo) decreased their proliferation and led to premature differentiation. In vivo mir-29a deletion blunted both injury and exercise-induced muscle regeneration. Regenerating muscles in mir-29a knocked-out (KO) animals were characterized with increased fibrosis and reduced muscle mass, and this phenotype was present after 4 weeks of regeneration, when muscle regenerates completely in control animals. Chapter III presents our study on the role of micrornas in GH mediated skeletal muscle insulin resistance. We have demonstrated that GH downregulates mir-29a in skeletal muscle of human patients and GH deficient mice, and that this regulation is mediated by IGF1. Furthermore, changes in mir-29a expression in muscle during GHRT correlated with changes in insulin sensitivity iii

3 SUMMARY in human patients. Besides, mirna-29a downregulation reciprocally correlated with induction of its targets, associated with tissue inflammation and insulin resistance. Chapter IV provides information about material and methods used Overall, our findings highlight the importance of mir-29a for different aspects of muscle physiology, such as myogenic progenitor function during muscle regeneration and control over insulin resistance in adult tissue. Further research is needed in order to uncover details of mir-29a functioning in skeletal muscle and develop therapeutic approaches. iv

4 SOMMARIO SOMMARIO ll muscolo scheletrico rappresenta uno dei tessuti principali responsabili per la salute metabolica, la salute cardiovascolare e la salute in generale. Anomalie nel metabolismo del muscolo scheletrico sono considerate come l evento primario nello sviluppo del diabete di tipo 2. Allo stesso tempo, il muscolo scheletrico possiede una prominente capacità di rigenerarsi ed ad adattarsi ai carichi richiesti. Il processo di rigenerazione si affida principalmente sulle cellule staminali muscolari, che si attivano in risposta a lesioni ed esercizio fisico. In seguito, esse proliferano massicciamente andando a ricostruire nuove fibre muscolari. I fattori di crescita, come l'ormone della crescita (GH), il fattore di crescita insulino-simile (IGF1) ed il fattore di crescita dei fibroblasti (FGF) sono conosciuti per a vere un ruolo importante in diversi aspetti della fisiologia muscolare, tra cui la rigenerazione ed il metabolismo muscolare. I microrna giocano un importante ruolo nella regolazione dell espressione genica, inoltre contribuiscono significativamente allo sviluppo e nella rigenerazione dei tessuti. Molti microrna, inclusi microrna specifici muscolari, i cosiddetti myomers, hanno dimostrato di regolare la funzione muscolare. Il lavoro presentato in questa tesi si concentra sul ruolo del microrna-29a, nella mediazione delle funzioni fisiologiche di fattori di crescita solubili, come l ormone della crescita (GH) ed il fattore di crescita dei fibroblasti (FGF). Il Capitolo I fornisce un'ampia introduzione sulla fisiologia del muscolo scheletrico (sezione 1) e la funzione dei microrna in relazione al muscolo scheletrico (sezione 2). All'interno di questo capitolo sono trattati diversi aspetti riguardanti la biologia del muscolo scheletrico: la biologia delle cellule satelliti, i marcatori di sviluppo muscolare, il ruolo dei fattori di crescita, aspetti del metabolismo muscolare e la fisiopatologia del diabete di tipo 2. Il Capitolo II presenta il nostro studio sul ruolo dei microrna nella mediazione di segnale FGF per istruire le cellule satelliti a proliferare e mantenere il loro stato uncommitted. Si è potuto dimostrare che MiR-29a viene upregulated da FGF nei progenitori miogenici sia in vitro che in vivo. Abbiamo dimostrato che la delezione di mir-29 in mioblasti primari (in vitro) o progenitori miogenici (in vivo) diminuisce la proliferazione e porta a differenziazione prematura. La delezione in vivo di mir-29a diminuisce la rigenerazione muscolare, indotta da lesioni ed esercizio fisico. I muscoli rigeneranti di topi Knock out per mir-29a sono caratterizzati da una maggiore fibrosi e da una massa muscolare ridotta. Questo fenotipo era presente ancora dopo 4 settimane di rigenerazione, ossia ad un punto dove il muscolo di topi normali è già rigenerato completamente. Il capitolo III presenta il nostro studio sul ruolo dei microrna sulla resistenza all'insulina del muscolo scheletrico mediata dall ormone della crescita (GH). Abbiamo dimostrato, che l ormone della v

5 SOMMARIO crescita (GH) downregulates mir-29a nel muscolo scheletrico in pazienti umani e topi che non producono l ormone della crescita. Questo effetto è mediato da IGF1. Abbiamo inoltre scoperto che mir-29a è l'unico mirna a correlare con la sensibilità all'insulina in pazienti umani. Inoltre, la downregualtion di mirna-29 causa l'induzione dei suoi targets, associati a fibrosi dei tessuti e la resistenza all'insulina. Nel capitolo IV sono descritti i materiali ed i metodi utilizzati. Nel complesso, i nostri risultati rilevano l importanza di mir-29a per diversi aspetti della fisiologia muscolare, come il controllo della funzione delle cellule miogeniche progenitrici durante la rigenerazione muscolare ed il controllo sulla resistenza all'insulina nel tessuto muscolare adulto. Tuttavia, sono necessarie nuove ricerche per scoprire ulteriori dettagli riguardante il funzionamento di mir-29a nel muscolo scheletrico, in modo da poter sviluppare approcci terapeutici. vi

Epithelial-Mesenchymal Transition in Cancer. Relevance of Periostin Splice Variants

Epithelial-Mesenchymal Transition in Cancer. Relevance of Periostin Splice Variants DISS. ETH NO. 19590 Epithelial-Mesenchymal Transition in Cancer Relevance of Periostin Splice Variants A dissertation submitted to the ETH Zurich For the degree of Doctor of Sciences Presented by Laura

Dettagli

Regulation of Neural Crest Stem Cell Development. Stine Büchmann-Møller

Regulation of Neural Crest Stem Cell Development. Stine Büchmann-Møller Diss ETH No. 18562 Regulation of Neural Crest Stem Cell Development A dissertation submitted to the SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY ZURICH for the degree of Doctor of Sciences presented by Stine

Dettagli

Mechanisms of neuronal apoptosis and axon growth. presented by. Dipl. accepted on the recommendation of. Valeria Gagliardini. Bioc.hemi.

Mechanisms of neuronal apoptosis and axon growth. presented by. Dipl. accepted on the recommendation of. Valeria Gagliardini. Bioc.hemi. Diss. ETH N 13375 Mechanisms of neuronal apoptosis and axon growth A dissertation submitted to the SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY ZÜRICH for the degree of Doctor of Natural Science presented by

Dettagli

Development of new therapeutic tools and genetic in vivo models to study the function of podoplanin in the lymphatic vascular system

Development of new therapeutic tools and genetic in vivo models to study the function of podoplanin in the lymphatic vascular system DISS. ETH NO. 22214 Development of new therapeutic tools and genetic in vivo models to study the function of podoplanin in the lymphatic vascular system A thesis submitted to attain the degree of DOCTOR

Dettagli

ANTIVIRALCD8 T CELL RESPONSE: ROLE OF PERSISTENTANTIGEN AND OFT HELP. for the degree of Doctor of Natural Sciences. Presentedby PAOLAAGNELLINI

ANTIVIRALCD8 T CELL RESPONSE: ROLE OF PERSISTENTANTIGEN AND OFT HELP. for the degree of Doctor of Natural Sciences. Presentedby PAOLAAGNELLINI DISS. ETH NO. 17413 ANTIVIRALCD8 T CELL RESPONSE: ROLE OF PERSISTENTANTIGEN AND OFT HELP A dissertation submitted to the SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGYZÜRICH for the degree of Doctor of Natural

Dettagli

Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the

Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the 1 2 3 Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the body scientists say these cells are pluripotent.

Dettagli

Diss; ETH )(3. Cloning of DRAL, a novel LIM domain protein down-regulated in. embryonal rhabdomyosarcoma cells. Dipl.

Diss; ETH )(3. Cloning of DRAL, a novel LIM domain protein down-regulated in. embryonal rhabdomyosarcoma cells. Dipl. Diss; ETH )(3 Diss. ETH No. 11307 Isolation and characterization of candidate tumor suppressor genes. Cloning of DRAL, a novel LIM domain protein down-regulated in embryonal rhabdomyosarcoma cells a dissertation

Dettagli

COMPARATIVE ANALYSIS OF mrna TARGETS FOR HUMAN PUF-FAMILY RNA-BINDING PROTEINS

COMPARATIVE ANALYSIS OF mrna TARGETS FOR HUMAN PUF-FAMILY RNA-BINDING PROTEINS DISS. ETH NO. 18803 COMPARATIVE ANALYSIS OF mrna TARGETS FOR HUMAN PUF-FAMILY RNA-BINDING PROTEINS A dissertation submitted to ETH ZURICH for the degree of Doctor of Sciences presented by ALESSIA GALGANO

Dettagli

VLSI Circuits for Cryptographic Authentication

VLSI Circuits for Cryptographic Authentication Diss. ETH No. 19351 VLSI Circuits for Cryptographic Authentication A dissertation submitted to ETH ZURICH for the degree of Doctor of Sciences presented by LUCA HENZEN Dipl. El.-Ing. ETH (MSc ETH) born

Dettagli

Costanzo Moretti. Dipartimento di Medicina di Sistemi Università di Roma TorVergata. L anziano fragile con disturbi della sessualità

Costanzo Moretti. Dipartimento di Medicina di Sistemi Università di Roma TorVergata. L anziano fragile con disturbi della sessualità Costanzo Moretti Dipartimento di Medicina di Sistemi Università di Roma TorVergata L anziano fragile con disturbi della sessualità Durata della vita Condizione Condizione Funzione fisica mentale Qualità

Dettagli

HIV-Derived Lentiviral Vectors Engineered for Regulated Transgene Expression

HIV-Derived Lentiviral Vectors Engineered for Regulated Transgene Expression Doctoral Thesis ETH No. 16186 HIV-Derived Lentiviral Vectors Engineered for Regulated Transgene Expression A dissertation submitted to the Swiss Federal Institute of Technology Zurich for the degree of

Dettagli

S. Bernasconi. Clinica Pediatrica. Università di Parma.

S. Bernasconi. Clinica Pediatrica. Università di Parma. S. Bernasconi Clinica Pediatrica Università di Parma sbernasconi@ao.pr.it Cianfarani 2008 2001 2003 Per poter accedere al trattamento con GH in individui nati SGA è necessario rispondere ai seguenti criteri:

Dettagli

Le Distrofie muscolari colpiscono i muscoli scheletrici del paziente

Le Distrofie muscolari colpiscono i muscoli scheletrici del paziente Le Distrofie muscolari colpiscono i muscoli scheletrici del paziente Le Distrofie muscolari colpiscono i muscoli scheletrici del paziente Distrofia dei cingoli Le diverse distrofie dipendono da mutazioni

Dettagli

Meccanobiologia in medicina rigenerativa

Meccanobiologia in medicina rigenerativa LABORATORY OF BIOLOGICAL STRUCTURE MECHANICS www.labsmech.polimi.it Meccanobiologia in medicina rigenerativa Manuela T. Raimondi Dipartimento di Chimica, Materiali e Ingegneria Chimica Giulio Natta Politecnico

Dettagli

DIFFERENZIAMENTO DELLE CELLULE MUSCOLARI

DIFFERENZIAMENTO DELLE CELLULE MUSCOLARI DIFFERENZIAMENTO DELLE CELLULE MUSCOLARI Testi di riferimento: Alberts B. et al. Biologia molecolare della cellula - Ed. Zanichelli Gilbert S.F. Biologia dello sviluppo - Ed. Zanichelli COS E UNA CELLULA

Dettagli

IL MUSCOLO SCHELETRICO

IL MUSCOLO SCHELETRICO IL MUSCOLO SCHELETRICO Il muscolo scheletrico è formato da tessuto muscolare striato sotto controllo volontario e svolge un ruolo chiave in numerose attività, come il mantenimento della postura, la locomozione,

Dettagli

Il differenziamento cellulare

Il differenziamento cellulare Liceo Classico M. Pagano Campobasso Docente: prof.ssa Patrizia PARADISO Allieve (cl. II sez. B e C): BARONE Silvia Antonella DI FABIO Angelica DI MARZO Isabella IANIRO Laura LAUDATI Federica PETRILLO Rosanna

Dettagli

CfeaETH *-3. Dipl. neoplastic human muscle cells. Accepted. Inhibition of apoptosis: SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY ZURICH.

CfeaETH *-3. Dipl. neoplastic human muscle cells. Accepted. Inhibition of apoptosis: SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY ZURICH. CfeaETH *-3 Diss ETH No. 12427 Inhibition of apoptosis: a new role for paired domain transcription factors in neoplastic human muscle cells a dissertation submitted to the SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY

Dettagli

IL PERCORSO DI AMD PER LA MEDICINA DI GENERE: dalle differenze di genere alle pari opportunità

IL PERCORSO DI AMD PER LA MEDICINA DI GENERE: dalle differenze di genere alle pari opportunità 1 Giornata Nazionale del Gruppo Donna IL PERCORSO DI AMD PER LA MEDICINA DI GENERE: dalle differenze di genere alle pari opportunità Olbia, 16 e 17 marzo 2012 Mercure Olbia Hermaea Il Gruppo Donna di AMD:

Dettagli

A dissertation submitted to ETH ZURICH. for the degree of Doctor of Sciences. presented by DAVIDE MERCURIO

A dissertation submitted to ETH ZURICH. for the degree of Doctor of Sciences. presented by DAVIDE MERCURIO DISS. ETH NO. 19321 DISCRETE DYNAMIC EVENT TREE MODELING AND ANALYSIS OF NUCLEAR POWER PLANT CREWS FOR SAFETY ASSESSMENT A dissertation submitted to ETH ZURICH for the degree of Doctor of Sciences presented

Dettagli

CANCRO DEL POLMONE. 1. Epidemiologia 2. Anatomia Patologica 3. Clinica. 4. Diagnostica 5. Stadiazione 6. Tecnica Chirurgica.

CANCRO DEL POLMONE. 1. Epidemiologia 2. Anatomia Patologica 3. Clinica. 4. Diagnostica 5. Stadiazione 6. Tecnica Chirurgica. CANCRO DEL POLMONE Prof. Francesco PUMA CANCRO DEL POLMONE 1. Epidemiologia 2. Anatomia Patologica 3. Clinica 4. Diagnostica 5. Stadiazione 6. Tecnica Chirurgica Iter Diagnostico A Stadiazione Istotipo

Dettagli

Figure Molecular Biology of the Cell ( Garland Science 2008)

Figure Molecular Biology of the Cell ( Garland Science 2008) Figure 22-24 Molecular Biology of the Cell ( Garland Science 2008) Figure 22-25 Molecular Biology of the Cell ( Garland Science 2008) Figure 22-28a Molecular Biology of the Cell ( Garland Science 2008)

Dettagli

Cellule Staminali. Arti Ahluwalia

Cellule Staminali. Arti Ahluwalia Cellule Staminali Arti Ahluwalia Le Proprietà di cellule staminali Capacita di auto rinnovarsi (self-renewal) Capacità di differenziarsi lungo almeno una linea (potency) The cell which results from the

Dettagli

COMPOSTING FACILITIES AND BIOAEROSOLS AS SOURCES OF LEGIONELLA AND AMOEBAE

COMPOSTING FACILITIES AND BIOAEROSOLS AS SOURCES OF LEGIONELLA AND AMOEBAE DISS. ETH NO. 21679 COMPOSTING FACILITIES AND BIOAEROSOLS AS SOURCES OF LEGIONELLA AND AMOEBAE A thesis submitted to attain the degree of DOCTOR OF SCIENCES of ETH ZURICH (Dr. sc. ETH Zurich) presented

Dettagli

Michaela Luconi, PhD

Michaela Luconi, PhD Michaela Luconi, PhD Unità di Endocrinologia Laboratorio di Biologia Cellulare dell Organo Adiposo Dipartimento di Scienze Biomediche Sperimentali & Cliniche «Mario Serio» michaela.luconi@unifi.it COSA

Dettagli

Cellule Progenitrici Endoteliali come fattore di rischio cardiovascolare nel paziente diabetico: controversie

Cellule Progenitrici Endoteliali come fattore di rischio cardiovascolare nel paziente diabetico: controversie Cellule Progenitrici Endoteliali come fattore di rischio cardiovascolare nel paziente diabetico: controversie Alessandra Dei Cas, MD, Ph.D Dipartimento di Medicina Interna e Scienze Biomediche Sezione

Dettagli

Modeling and Tracking Social Walkers

Modeling and Tracking Social Walkers Diss. ETH No. 20340 Modeling and Tracking Social Walkers A dissertation submitted to the ETH ZURICH for the degree of Doctor of Science ETH presented by Stefano Pellegrini M.Eng. Sapienza University of

Dettagli

Cellule, tessuti, organi ed apparati

Cellule, tessuti, organi ed apparati LE CELLULE UMANE Il corpo umano contiene circa 100 000 miliardi di cellule che si uniscono a formare i tessuti e più tessuti formano organi come i muscoli, il cervello, il fegato, ecc. EMBRIOLOGIA-UNIPG

Dettagli

Pratiche e Competenze per la Promozione della Salute: la visione europea

Pratiche e Competenze per la Promozione della Salute: la visione europea Pratiche e Competenze per la Promozione della Salute: la visione europea Giancarlo Pocetta Centro Sperimentale per l Educazione Sanitaria Universitàdi Perugia Health education Health education comprises

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PALERMO Dipartimento Biomedico di Medicina Interna e Specialistica

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PALERMO Dipartimento Biomedico di Medicina Interna e Specialistica UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PALERMO Dipartimento Biomedico di Medicina Interna e Specialistica Dottorato di Ricerca in Genomica e Proteomica delle malattie oncologiche ed endocrino-metaboliche XXIV Ciclo

Dettagli

Risultati del Questionario sulla soddisfazione degli utenti di Technology Innovation - 2010

Risultati del Questionario sulla soddisfazione degli utenti di Technology Innovation - 2010 Risultati del Questionario sulla soddisfazione degli utenti di Technology Innovation - 2010 User satisfaction survey Technology Innovation 2010 Survey results Ricordiamo che l intervallo di valutazione

Dettagli

Research Collection. MicroRNAs Contribute to the Protective Actions of 17β-Estradiol on the Vascular System. Doctoral Thesis.

Research Collection. MicroRNAs Contribute to the Protective Actions of 17β-Estradiol on the Vascular System. Doctoral Thesis. Research Collection Doctoral Thesis MicroRNAs Contribute to the Protective Actions of 17β-Estradiol on the Vascular System Author(s): Rigassi, Lisa Publication Date: 2016 Permanent Link: https://doi.org/10.3929/ethz-a-010737742

Dettagli

MODALITA DI VALUTAZIONE DELLA FUNZIONE RENALE NELLA PRATICA CLINICA

MODALITA DI VALUTAZIONE DELLA FUNZIONE RENALE NELLA PRATICA CLINICA MODALITA DI VALUTAZIONE DELLA FUNZIONE RENALE NELLA PRATICA CLINICA Andrea MAGNANO Dirigente Nefrologo UOC Medicina Interna Ospedale Santa Maria di Borgo Val di Taro Azienda USL di Parma DEFINIZIONE THE

Dettagli

Biotecnologie Mediche. Cinzia Di Pietro 0953782055 dipietro@unict.it http://www.bgbunict.it/

Biotecnologie Mediche. Cinzia Di Pietro 0953782055 dipietro@unict.it http://www.bgbunict.it/ Biotecnologie Mediche Cinzia Di Pietro 0953782055 dipietro@unict.it http://www.bgbunict.it/ Biotecnologie Mediche Tecnologie da applicare per la salute dell uomo Biotecnologie Mediche Prevenzione Diagnostica

Dettagli

Managing Diversity In MNCS: A Literature Review Of Existing Strategic Models For Managing Diversity And A Roadmap To Transfer Them To The Subsidiaries

Managing Diversity In MNCS: A Literature Review Of Existing Strategic Models For Managing Diversity And A Roadmap To Transfer Them To The Subsidiaries Managing Diversity In MNCS: A Literature Review Of Existing Strategic Models For Managing Diversity And A Roadmap To Transfer Them To The Subsidiaries Mrs Debora Gottardello Abstract Globalization gives

Dettagli

Can virtual reality help losing weight?

Can virtual reality help losing weight? Can virtual reality help losing weight? Can an avatar in a virtual environment contribute to weight loss in the real world? Virtual reality is a powerful computer simulation of real situations in which

Dettagli

EIII. Energy cost analysis in filament melt spinning. Swiss Federal Institute of Technology Zurich. Doctor of Technical Seiences

EIII. Energy cost analysis in filament melt spinning. Swiss Federal Institute of Technology Zurich. Doctor of Technical Seiences EIII Eidgenössische Technische Hochschule Zürich Ecole polytechnique teoerele de Zurich Politecnico federale di Zurigo Swiss Federallnstitute of Technology Zurich Diss. ETH No. 12 659 Energy cost analysis

Dettagli

DISS. ETH NO. 22010 PHYSICAL AND CHEMICAL GELS. A thesis submitted to attain the degree of. DOCTOR OF SCIENCES of ETH ZURICH. (Dr. Sc.

DISS. ETH NO. 22010 PHYSICAL AND CHEMICAL GELS. A thesis submitted to attain the degree of. DOCTOR OF SCIENCES of ETH ZURICH. (Dr. Sc. DISS. ETH NO. 22010 PHYSICAL AND CHEMICAL GELS A thesis submitted to attain the degree of DOCTOR OF SCIENCES of ETH ZURICH (Dr. Sc. ETH Zurich) Presented by Stefano Lazzari M.Sc. in Chemical Engineering,

Dettagli

Easter 2008 Gallery Benucci Rome. October 2008 Taormina Chiesa del Carmine, group picture and Gallery Benucci. December 2008 Benucci Gallery, Rome.

Easter 2008 Gallery Benucci Rome. October 2008 Taormina Chiesa del Carmine, group picture and Gallery Benucci. December 2008 Benucci Gallery, Rome. Nino Ucchino nasce in Sicilia nel 1952. Dall età di otto anni lavora come allievo nello studio del pittore Silvio Timpanaro. Da 14 a 21 anni studia all Istituto Statale d arte di Messina e poi per alcuni

Dettagli

Breve presentazione dei momenti più interessanti e significativi che hanno caratterizzato questa esperienza.

Breve presentazione dei momenti più interessanti e significativi che hanno caratterizzato questa esperienza. Nell ambito del progetto GENETICA e DNA sono stati studiati gli aspetti della medicina rigenerativa in riferimento alle cellule staminali. Il 24 aprile 2012 ci siamo recati presso il Dipartimento di Istologia

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Consegue la Maturità Scientifica nell anno 1989 presso il Liceo Scientifico L. Da Vinci di Crema.

CURRICULUM VITAE. Consegue la Maturità Scientifica nell anno 1989 presso il Liceo Scientifico L. Da Vinci di Crema. CURRICULUM VITAE ELIANA ROVEDA Ricercatore Confermato in Scienze Tecniche Mediche Applicate - MED 50 Dipartimento di Scienze Biomediche per la Salute Facoltà di Scienze Motorie Università degli Studi di

Dettagli

Marco V. Narici School of Medicine, Faculty of Medicine & Health Sciences, University of No:ngham United Kingdom

Marco V. Narici School of Medicine, Faculty of Medicine & Health Sciences, University of No:ngham United Kingdom Marco V. Narici School of Medicine, Faculty of Medicine & Health Sciences, University of No:ngham United Kingdom Loading and muscle mass Signaling pathways controlling protein synthesis and breakdown Myofibrillar

Dettagli

Diss: ETH. 26- Okt. 1990. Cat_. presented by. Dipl. ETH Natw. Accepted on the recommendation of. Diss. ETH No 9131

Diss: ETH. 26- Okt. 1990. Cat_. presented by. Dipl. ETH Natw. Accepted on the recommendation of. Diss. ETH No 9131 Diss: ETH 26- Okt. 1990 Diss. ETH No 9131 CHROMATIN STRUCTURE DURING TRANSCRIPTION IN THE YEAST SACCHAROMYCES CEREVISIAE A dissertation submitted to the SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY ZÜRICH for

Dettagli

I geni marker sono necessari per l'isolamento di piante transgeniche (efficienza di trasf. non ottimale), ma poi non servono più.

I geni marker sono necessari per l'isolamento di piante transgeniche (efficienza di trasf. non ottimale), ma poi non servono più. Piante transgeniche prive di geni marker I geni marker sono necessari per l'isolamento di piante transgeniche (efficienza di trasf. non ottimale), ma poi non servono più. Possibili problemi una volta in

Dettagli

A Neuromorphic VLSI System for Modeling Spike Based Cooperative Competitive Neural Networks

A Neuromorphic VLSI System for Modeling Spike Based Cooperative Competitive Neural Networks Diss. ETH No. 16578 A Neuromorphic VLSI System for Modeling Spike Based Cooperative Competitive Neural Networks A dissertation submitted to the SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY (ETH ZURICH) for the

Dettagli

Novità2015. italian pet products

Novità2015. italian pet products Novità2015 italian pet products LA NOSTRA AZIENDA MPS è un azienda nata 40 anni fa nel settore delle materie plastiche e della costruzione degli stampi. Nel corso degli anni grazie alle continue intuizioni

Dettagli

La Sua banca dovrá registrare il mandato di addebito nei propri sistemi prima di poter iniziare o attivare qualsiasi transazione

La Sua banca dovrá registrare il mandato di addebito nei propri sistemi prima di poter iniziare o attivare qualsiasi transazione To: Agenti che partecipano al BSP Italia Date: 28 Ottobre 2015 Explore Our Products Subject: Addebito diretto SEPA B2B Informazione importante sulla procedura Gentili Agenti, Con riferimento alla procedura

Dettagli

Lesioni ghiandolari: il punto di vista molecolare. Giovanni Negri, Bolzano

Lesioni ghiandolari: il punto di vista molecolare. Giovanni Negri, Bolzano Lesioni ghiandolari: il punto di vista molecolare Giovanni Negri, Bolzano GiSCI, Firenze 2014 Lesioni ghiandolari: il punto di vista molecolare Quali sono i problemi maggiori nella diagnostica delle lesioni

Dettagli

B R O C H U R E D E I C O R S I

B R O C H U R E D E I C O R S I Scuola di Dottorato in Scienze della Vita e della Salute B R O C H U R E D E I C O R S I Dottorato in Sistemi Complessi per le Scienze della Vita Printed by Campusnet - 24/01/2016 06:15 Indice Indice Giornate

Dettagli

La Biopsia Prostatica: where are we going?

La Biopsia Prostatica: where are we going? La Biopsia Prostatica: where are we going? Sabato 28 Novembre 2015, Catania Dott. Michele Salemi Screening genetico correlato a rischio di carcinoma prostatico. BRCA1, BRCA2, TP53, CHEK2, HOXB13 e NBN:

Dettagli

IL FITNESS METABOLICO

IL FITNESS METABOLICO Esercizio fisico e fattori di rischio cardiovascolari : dalla teoria alla pratica IL FITNESS METABOLICO Dott.ssa C. Baggiore L'esercizio fisico è parte integrante del piano di trattamento del Diabete Mellito.

Dettagli

Stem Cells. Medicine Biology. Bioethics

Stem Cells. Medicine Biology. Bioethics Stem Cells Medicine Biology Bioethics Dal DNA all organismo complesso Organismo (uomo) Il corpo umano è composto damiliardi di cellule Ogni nucleo cellulare è dotato di un identico corredo cromosomico

Dettagli

The role of IL-1β and myeloid cells in the generation of multifunctional pathogenic T helper cells in experimental autoimmune encephalomyelitis

The role of IL-1β and myeloid cells in the generation of multifunctional pathogenic T helper cells in experimental autoimmune encephalomyelitis Research Collection Doctoral Thesis The role of IL-1β and myeloid cells in the generation of multifunctional pathogenic T helper cells in experimental autoimmune encephalomyelitis Author(s): Basso, Camilla

Dettagli

SLIM LINE ACU Slim solutions

SLIM LINE ACU Slim solutions SLIM LINE ACU Slim solutions I condizionatori della serie KSL Slim line sono studiati per installazione verticale interna o esterna al quadro.questa nuova linea di prodotto è il risultato tecnico più evoluto

Dettagli

Differenziamento cellulare

Differenziamento cellulare Differenziamento cellulare Differenziamento: acquisizione progressiva di nuove caratteristiche che porta a tipi cellulari specifici (es cell muscolari, neuroni,.) Dopo la fecondazione lo zigote va incontro

Dettagli

M12 X-4. Mixer Preamplifier MASTER 5 AUX TUNER TAPE CD 10-15. MAIN OUT 90-245V JACK 50/60Hz 3 T1,25A. R 10 60-20 30 mic. line AUX TUNER TAPE CD

M12 X-4. Mixer Preamplifier MASTER 5 AUX TUNER TAPE CD 10-15. MAIN OUT 90-245V JACK 50/60Hz 3 T1,25A. R 10 60-20 30 mic. line AUX TUNER TAPE CD M12 X-4 Mixer Preamplifier INPUT VOICE VOICE VOICE VOICE CH1 PIOITY A CH PIOITY AUX TUNE TAPE CD MASTE STEEO MAIN OUT M12 X-4 1 1 1 1 1 1-1 +1-1 +1 1 1 1 CHANNE 1 CHANNE 2 CHANNE3 CHANNE 4 SOUCES VOUME

Dettagli

Rai e migrazione delle NSCs

Rai e migrazione delle NSCs Rai e migrazione delle NSCs IFOM per la scuola Lo Studente Ricercatore 2009 Lucrezia Bertino Liceo scientifico E. Amaldi Biology and signal trasduction of normal and cancer neural stem cells Daniela Osti

Dettagli

Emissions-Controlled Diesel Engine

Emissions-Controlled Diesel Engine Diss. ETH No. 18214 Emissions-Controlled Diesel Engine A dissertation submitted to the Swiss Federal Institute of Technology Zurich for the degree of Doctor of Sciences presented by Ezio Alfieri Dipl.

Dettagli

/. ^y^cr-^a. Bandwidth and Energy Efficiency. Continuous-Phase Modulation. and Coding for. 2?.g. g& presented by Bixio E. Rimoldi. dipl. El. Ing.

/. ^y^cr-^a. Bandwidth and Energy Efficiency. Continuous-Phase Modulation. and Coding for. 2?.g. g& presented by Bixio E. Rimoldi. dipl. El. Ing. Diss. ETH No.8629 /. ^y^cr-^a 2?.g. g& Continuous-Phase Modulation and Coding for Bandwidth and Energy Efficiency A dissertation submitted to the SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY ZÜRICH for the degree

Dettagli

Comunicazione ex artt. 23/24 del Provvedimento Banca d Italia/Consob del 22 febbraio 2008 modificato il 24 dicembre 2010

Comunicazione ex artt. 23/24 del Provvedimento Banca d Italia/Consob del 22 febbraio 2008 modificato il 24 dicembre 2010 Allegato B1 Comunicazione ex artt. 23/24 del Provvedimento Banca d Italia/Consob del 22 febbraio 2008 modificato il 24 dicembre 2010 1. Intermediario che effettua la comunicazione ABI 03239 CAB 1601 INTESA

Dettagli

NUOVI ASPETTI NELLA GENETICA E NELLA CLINICA IN DIAGNOSI PRENATALE. 4 giugno 2009 - ORE 9.00 Sala Conferenze Via F. Ferrer 25/27- Busto Arsizio (VA)

NUOVI ASPETTI NELLA GENETICA E NELLA CLINICA IN DIAGNOSI PRENATALE. 4 giugno 2009 - ORE 9.00 Sala Conferenze Via F. Ferrer 25/27- Busto Arsizio (VA) NUOVI ASPETTI NELLA GENETICA E NELLA CLINICA IN DIAGNOSI PRENATALE 8.30 registrazione 9.00 introduzione presentazione 9.15 10.00 10.45 11.00 11.45 12.30 13.30 14.15 15.00 15.15 16.00 Dr. DI GIANANTONIO-Nuove

Dettagli

EXPLORING SPATIAL DIVERSITY OF NEURAL STEM CELLS

EXPLORING SPATIAL DIVERSITY OF NEURAL STEM CELLS DISS. ETH. N o 21227 EXPLORING SPATIAL DIVERSITY OF NEURAL STEM CELLS A thesis submitted to attain the degree of DOCTOR OF SCIENCES of ETH ZURICH (Dr. sc ETH Zurich) presented by ROBERTO FIORELLI M.Sc.

Dettagli

Optimal Modelingand Drug

Optimal Modelingand Drug Doctoral Thesis ETH No. 16498 Optimal Modelingand Drug Administrationfor Anesthesia in Clinical Practice A dissertation submittedto the Swiss Federal Instituteof Technology for the degree of Doctor of

Dettagli

M12 X-4. Mixer Preamplifier MASTER 5 AUX TUNER TAPE CD 10-15 VOLUME BASS HIGH. MAINOUT 90-245V JACK 50/60 Hz 3 T1,25A. R 10 60-20 30 mic.

M12 X-4. Mixer Preamplifier MASTER 5 AUX TUNER TAPE CD 10-15 VOLUME BASS HIGH. MAINOUT 90-245V JACK 50/60 Hz 3 T1,25A. R 10 60-20 30 mic. M12 X-4 Mixer Preamplifier INPUT VOICE VOICE VOICE VOICE CH 1 PIOITY A CH PIOITY AUX TUNE TAPE CD MASTE STEEO MAINOUT M12 X-4 1 1 1 1 1 1-1 +1-1 +1 1 1 1 CHANNE 1 CHANNE 2 CHANNE 3 CHANNE4 SOUCES VOUME

Dettagli

DESTINAZIONE EUROPA. BOARDING PASS PER LE MARIE CURIE FELLOWSHIP Focus sul capitolo B4 IMPLEMENTATION

DESTINAZIONE EUROPA. BOARDING PASS PER LE MARIE CURIE FELLOWSHIP Focus sul capitolo B4 IMPLEMENTATION A P R E AGENZIA P E R L A PROMOZIONE D E L L A RICERCA EUROPEA DESTINAZIONE EUROPA BOARDING PASS PER LE MARIE CURIE FELLOWSHIP Focus sul capitolo B4 IMPLEMENTATION Di Angelo D Agostino con la collaborazione

Dettagli

Dry clutch for automated manual transmissions. University of Salerno Department of Industrial Engineering. Mechanical Engineering

Dry clutch for automated manual transmissions. University of Salerno Department of Industrial Engineering. Mechanical Engineering European Union University of Salerno University of Salerno Department of Industrial Engineering Ph.D. Thesis in Mechanical Engineering Cycle XII (2011-2013) Dry clutch for automated manual transmissions

Dettagli

Esercizio fisico nel diabetico 29 gennaio 2011

Esercizio fisico nel diabetico 29 gennaio 2011 Esercizio fisico nel diabetico 29 gennaio 2011 Dr.ssa C. Baggiore 20 dicembre 2006 DPP: prevenzione del diabete in soggetti ad alto rischio per la malattia N = 3234 IFG e IGT, senza diabete 40 Placebo

Dettagli

ELECTROENCEPHALOGRAPHIC OSCILLATIONS DURING HUMAN SLEEP: PHYSIOLOGICAL AND PATHOPHYSIOLOGICAL FEATURES

ELECTROENCEPHALOGRAPHIC OSCILLATIONS DURING HUMAN SLEEP: PHYSIOLOGICAL AND PATHOPHYSIOLOGICAL FEATURES DISS. ETH NO. 19773 ELECTROENCEPHALOGRAPHIC OSCILLATIONS DURING HUMAN SLEEP: PHYSIOLOGICAL AND PATHOPHYSIOLOGICAL FEATURES A dissertation submitted to ETH ZURICH for the degree of Doctor of Sciences presented

Dettagli

We take care of your buildings

We take care of your buildings We take care of your buildings Che cos è il Building Management Il Building Management è una disciplina di derivazione anglosassone, che individua un edificio come un entità che necessita di un insieme

Dettagli

LA RICERCA SCIENTIFICA IN MEDICINA

LA RICERCA SCIENTIFICA IN MEDICINA Associazione Culturale Micene 1 Congresso Nazionale Evoluzione della Scienza e della Tecnica LA RICERCA SCIENTIFICA IN MEDICINA Dr. Federico Selvaggi Università degli Studi G. d Annunzio Chieti/Pescara

Dettagli

The role of Rip2 kinase and bacterial infections in shaping innate and adaptive immune responses

The role of Rip2 kinase and bacterial infections in shaping innate and adaptive immune responses DISS ETH NO. 18170 The role of Rip2 kinase and bacterial infections in shaping innate and adaptive immune responses A dissertation submitted to the SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY, ZURICH for the

Dettagli

N. Porta², F. De Angelis¹, J. Cacciotti², C. Chiappetta², O Iorio¹, G. Cavallaro¹, V. Petrozza², G. Silecchia¹, C. Della Rocca², C.

N. Porta², F. De Angelis¹, J. Cacciotti², C. Chiappetta², O Iorio¹, G. Cavallaro¹, V. Petrozza², G. Silecchia¹, C. Della Rocca², C. PRELIMINARY EVALUATION OF GHRELIN (GH) GENE AND PROTEIN EXPRESSION IN THE SURGICAL SPECIMEN, AND GHRELIN SERUM CONCENTRATION AFTER PRIMARY OR REVISIONAL LAPAROSCOPIC SLEEVE GASTRECTOMY (LSG) N. Porta²,

Dettagli

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE INDEX: 1. GENERAL INFORMATION 2. REGISTRATION GUIDE 1. GENERAL INFORMATION This guide contains the correct procedure for entering the software page http://software.roenest.com/

Dettagli

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Facoltà di Medicina Veterinaria Embriologia e Terapia Genica e Cellulare Le cellule staminali adulte:

Dettagli

Computational and Mathematical Studies on Cellular Signal Initiation at the Receptors Level

Computational and Mathematical Studies on Cellular Signal Initiation at the Receptors Level Diss. ETH No. 21021 Computational and Mathematical Studies on Cellular Signal Initiation at the Receptors Level A dissertation submitted to ETH Zurich for the degree of Doctor of Sciences presented by

Dettagli

EVENTI (PRIVATE DINNER) F A B R I Z I O

EVENTI (PRIVATE DINNER) F A B R I Z I O F A B R I Z I O F A B R I Z I O La famiglia Pratesi produce vino nella zona di Carmignano da cinque generazioni. Fu Pietro Pratesi a comprare nel 1875 la proprietà Lolocco nel cuore di Carmignano dove

Dettagli

SCENE UNDERSTANDING FOR MOBILE ROBOTS

SCENE UNDERSTANDING FOR MOBILE ROBOTS DISS. ETH. NO 18767 SCENE UNDERSTANDING FOR MOBILE ROBOTS A dissertation submitted to ETH ZURICH for the degree of Doctor of Sciences presented by LUCIANO SPINELLO MSc Automation Engineering, Università

Dettagli

CUSHING IATROGENO: L APPROCCIO TERAPEUTICO ED IL FOLLOW-UP. Alberto G. Ambrogio

CUSHING IATROGENO: L APPROCCIO TERAPEUTICO ED IL FOLLOW-UP. Alberto G. Ambrogio CUSHING IATROGENO: L APPROCCIO TERAPEUTICO ED IL FOLLOW-UP Alberto G. Ambrogio Anniversary: 50 years of glucocorticoid treatment in rheumatoid arthritis The impact of this event has been captured [2] by

Dettagli

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico WELCOME This is a Step by Step Guide that will help you to register as an Exchange for study student to the University of Palermo. Please, read carefully this guide and prepare all required data and documents.

Dettagli

electric lifting trolley Dimensioni 220 cm 42 (183) cm 72 cm Portata 175 kg Art. -CEAC041 Carrello elevatore Con rulli Altre VerSIONI OTHER VERSIONS

electric lifting trolley Dimensioni 220 cm 42 (183) cm 72 cm Portata 175 kg Art. -CEAC041 Carrello elevatore Con rulli Altre VerSIONI OTHER VERSIONS Elevatore elettrico electric lifting trolley 175 kg Art. -CEAC041 Lifting trolley with rolls Il carrello elevatore elettrico viene utilizzato sia per il trasporto delle salme su barelle, sia in abbinamento

Dettagli

Ruolo della videotoracoscopia nel trattamento del cancro del polmone

Ruolo della videotoracoscopia nel trattamento del cancro del polmone Ruolo della videotoracoscopia nel trattamento del cancro del polmone Antonello Casaletto U. O. D. Chirurgia Toracica Responsabile: Dr. G. Urciuoli Azienda Ospedaliera Regionale San Carlo POTENZA Ruolo

Dettagli

1. Capacità di autorinnovamento illimitato

1. Capacità di autorinnovamento illimitato 1. Capacità di autorinnovamento illimitato 2. Capacità di dare origine in risposta a stimoli adeguati e specifici a cellule progenitrici di transito dalle quali discendono popolazioni di cellule altamente

Dettagli

Identification of molecular mechanisms controlling lymphatic vessel formation by use of the embryonic stem cell-derived embryoid body assay

Identification of molecular mechanisms controlling lymphatic vessel formation by use of the embryonic stem cell-derived embryoid body assay DISS. ETH Nr. 18687 Identification of molecular mechanisms controlling lymphatic vessel formation by use of the embryonic stem cell-derived embryoid body assay A dissertation submitted to ETH ZURICH for

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO STEP BY STEP INSTRUCTIONS FOR COMPLETING THE ONLINE APPLICATION FORM Enter the Unito homepage www.unito.it and click on Login on the right side of the page. - Tel. +39 011 6704425 - e-mail internationalexchange@unito.it

Dettagli

PARAMETRI CHE MODIFICANO L IMPREDIVIBILITA DEL M.M.

PARAMETRI CHE MODIFICANO L IMPREDIVIBILITA DEL M.M. FONDAZIONE ARTURO PINNA PINTOR IL MELANOMA: UNA MALATTIA ANCORA IMPREVEDIBILE? Torino, 21 Marzo 2013 Prof. Mario Pippione PARAMETRI CHE MODIFICANO L IMPREDIVIBILITA DEL M.M. Domanda introduttiva:il melanoma

Dettagli

L ORIGINE DEI TESSUTI

L ORIGINE DEI TESSUTI L ORIGINE DEI TESSUTI Tutte le cellule dell organismo derivano dallo zigote Embrioni di topo a diversi stadi di sviluppo: A, stadio a 2 pronuclei; E, stadio a circa 16 cellule B, stadio a 2 blastomeri;

Dettagli

Effetti di correnti ad alta frequenza e bassa intensità: biostimolazione e rigenerazione cellulare

Effetti di correnti ad alta frequenza e bassa intensità: biostimolazione e rigenerazione cellulare UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA Dipartimento di Anatomia e Fisiologia Umana Department of Human Anatomy and Physiology Effetti di correnti ad alta frequenza e bassa intensità: biostimolazione e rigenerazione

Dettagli

Research Collection. Ontogenic resistance in apple. Doctoral Thesis. ETH Library. Author(s): Gusberti, Michele. Publication Date: 2012

Research Collection. Ontogenic resistance in apple. Doctoral Thesis. ETH Library. Author(s): Gusberti, Michele. Publication Date: 2012 Research Collection Doctoral Thesis Ontogenic resistance in apple Author(s): Gusberti, Michele Publication Date: 2012 Permanent Link: https://doi.org/10.3929/ethz-a-007623501 Rights / License: In Copyright

Dettagli

CODI/21 PIANOFORTE II // CODI/21 PIANO II

CODI/21 PIANOFORTE II // CODI/21 PIANO II MASTER di II livello - PIANOFORTE // 2nd level Master - PIANO ACCESSO: possesso del diploma accademico di II livello o titolo corrispondente DURATA: 2 ANNI NUMERO ESAMI: 8 (escluso l esame di ammissione)

Dettagli

NOMENCLATURA E MODALITA DI SEGNALAZIONE

NOMENCLATURA E MODALITA DI SEGNALAZIONE REAZIONI ED EVENTI AVVERSI: NOMENCLATURA E MODALITA DI SEGNALAZIONE Alberto Bosi Cattedra di Ematologia Università degli Studi di Firenze CONVEGNO AIRT 2013 BOLOGNA 13 APRILE 2013 DOVERE DI NOTIFICA Decreto

Dettagli

Research Collection. A low-power CMOS Bluetooth transceiver. Doctoral Thesis. ETH Library. Author(s): Beffa, Federico. Publication Date: 2003

Research Collection. A low-power CMOS Bluetooth transceiver. Doctoral Thesis. ETH Library. Author(s): Beffa, Federico. Publication Date: 2003 Research Collection Doctoral Thesis A low-power CMOS Bluetooth transceiver Author(s): Beffa, Federico Publication Date: 2003 Permanent Link: https://doi.org/10.3929/ethz-a-004629477 Rights / License: In

Dettagli

Allegato 1: Elenco delle Pubblicazioni Scientifiche Pagina 1 di 5. Lavori in estenso

Allegato 1: Elenco delle Pubblicazioni Scientifiche Pagina 1 di 5. Lavori in estenso Allegato 1: Elenco delle Pubblicazioni Scientifiche Pagina 1 di 5 Lavori in estenso 1) T. Bachetti, L. Comini, S. Curello, D. Bastianon, F. Callea, R. ARGINASE PATHWAY IN HUMAN ENDOTHELIAL CELLS IN PATHOPHYSIOLOGIC

Dettagli

Tumore (gonfiore) o neoplasia (nuova crescita):

Tumore (gonfiore) o neoplasia (nuova crescita): Tumore (gonfiore) o neoplasia (nuova crescita): *popolazione cellulare di nuova formazione che ha preso origine quasi sempre da una sola cellula somatica dell organismo, colpita da una serie sequenziale

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Conversano, 10 luglio 2014. Prosegue Windows of the World, la rubrica di Master ideata per

COMUNICATO STAMPA. Conversano, 10 luglio 2014. Prosegue Windows of the World, la rubrica di Master ideata per COMUNICATO STAMPA Conversano, 10 luglio 2014 Dott. Pietro D Onghia Ufficio Stampa Master m. 328 4259547 t 080 4959823 f 080 4959030 www.masteritaly.com ufficiostampa@masteritaly.com Master s.r.l. Master

Dettagli

Pubblicazioni COBIT 5

Pubblicazioni COBIT 5 Pubblicazioni COBIT 5 Marco Salvato CISA, CISM, CGEIT, CRISC, COBIT 5 Foundation, COBIT 5 Trainer 1 SPONSOR DELL EVENTO SPONSOR DI ISACA VENICE CHAPTER CON IL PATROCINIO DI 2 La famiglia COBIT 5 3 Aprile

Dettagli

Towards the reliable hybridization of electrochemical capacitors and rechargeable batteries

Towards the reliable hybridization of electrochemical capacitors and rechargeable batteries DISS. ETH NO. 19744 Towards the reliable hybridization of electrochemical capacitors and rechargeable batteries A dissertation submitted to ETH ZURICH for the degree of Doctor of Sciences presented by

Dettagli

CI PRENDIAMO C URA DEI TUOI SOGNI.

CI PRENDIAMO C URA DEI TUOI SOGNI. CI PRENDIAMO C URA DEI TUOI SOGNI. We take care of your dreams. Il cuore della nostra attività è la progettazione: per dare vita ai tuoi desideri, formuliamo varie proposte di arredamento su disegni 3D

Dettagli

Introduzione Kerberos. Orazio Battaglia

Introduzione Kerberos. Orazio Battaglia Orazio Battaglia Il protocollo Kerberos è stato sviluppato dal MIT (Massachusetts Institute of Tecnology) Iniziato a sviluppare negli anni 80 è stato rilasciato come Open Source nel 1987 ed è diventato

Dettagli

Cellule staminali pluripotenti indotte: definizione e applicazioni Caterina Pipino, PhD

Cellule staminali pluripotenti indotte: definizione e applicazioni Caterina Pipino, PhD Cellule staminali pluripotenti indotte: definizione e applicazioni Caterina Pipino, PhD Department of Medical, Oral and Biotechnological Sciences University G. d'annunzio, Aging Research Center, Ce.S.I.,

Dettagli