BERGAMO 2013 MERAVIGLIOSA LOMBARDIA LA NOSTRA TERRA GUIDA 33. all interno. speciale salute e benessere LE GUIDE DELL EUROPEA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BERGAMO 2013 MERAVIGLIOSA LOMBARDIA LA NOSTRA TERRA GUIDA 33. all interno. speciale salute e benessere LE GUIDE DELL EUROPEA"

Transcript

1 all interno GUIDA 33 speciale salute e benessere LA NOSTRA TERRA LE GUIDE DELL EUROPEA BERGAMO e provincia 2013 MERAVIGLIOSA LOMBARDIA MAGAZINE, GUIDA & PERSONAL SHOPPER 0,50 VI EDIZIONE BERGAMO ALMÈ ALMENNO S. BARTOLOMEO ALMENNO S. SALVATORE ARCENE BAGNATICA BOLTIERE BONATE SOPRA CALCINATE CARAVAGGIO CASTEL ROZZONE COLOGNO AL SERIO CURNO DALMINE FARA GERA D ADDA GHISALBA GORLAGO MADONE MARTINENGO OSIO SOPRA OSIO SOTTO PONTE SAN PIETRO PONTIROLO NUOVO PRESEZZO ROMANO DI L. S. PAOLO D ARGON SARNICO SCANZOROSCIATE SERIATE SPIRANO STEZZANO TRESCORE B. TREVIGLIO TREVIOLO URGNANO VERDELLINO VERDELLO VILLA D ALMÈ

2

3 1

4 2 IN QUESTO NUMERO N OTTOBRE 2013 EUROPEA EDITORIALE Direttore Editoriale Giusi Suffia Direttore Responsabile Enrico Romanetto Una realizzazione EUROPEA EDITORIALE s.r.l. Direzione, Redazione, Pubblicità, Amministrazione Via Givoletto 5/c Torino - Tel (r.a.) - Fax Iscrizione al registro degli Editori e Stampatori presso l Ufficio Territoriale del Governo di Torino, Prefettura al n Stampa: Reggiani S.p.a. - Gavirate (VA) Distribuzione gratuita agli inserzionisti Promozioni speciali in edicola I dati personali e le attività sono state pubblicate in conformità alla legge 675/96, con il ne di pubblicizzare le attività e le iniziative delle pubblicazioni della Europea Editoriale. I dati sono stati trattati con la massima riservatezza e non saranno diffusi a terzi. Le cartine riprodotte hanno valore puramente indicativo della zona interessata e pertanto non vogliono avere carattere di completezza degli elementi (località, strade, orogra a ecc.) presenti sul territorio. La rubrica "Numeri Utili" vuole essere un servizio di semplice supporto ai cittadini. Europea Editoriale non garantisce che numeri e indirizzi non contengano errori, omissioni o variazioni. Fotogra e tratte da Wikipedia di: Ago76, Andrea Bertinotti, Calips, Cruccone, Dans, Geobia, Gianfranco Boffetti, Giorces, hozinja, Luigi Chiesa, MarkusMark, Paolo.ghilardi Altre fonti: I COMUNI Bergamo 006 Almè 028 Almenno S. Bartolomeo 029 Almenno S. Salvatore 030 Arcene 031 Bagnatica 33 Boltiere 034 Bonate Sopra 036 Calcinate 037 Caravaggio 039 Castel Rozzone 040 Cologno al Serio 041 Curno 043 Dalmine 45 Fara Gera d Adda 049 Ghisalba 050 Gorlago 51 Madone 51 Martinengo 52 Osio Sopra 54 Osio Sotto 57 Ponte S. Pietro 59 Pontirolo 60 Presezzo 60 Romano di Lombardia 61 San Paolo d Argon 63 Sarnico 64 Scanzorosciate 66 Seriate 67 Spirano 72 Stezzano 74 Trescore Balneario 75 Treviglio 79 Treviolo 81 Urgnano 82 Verdellino 84 Verdello 85 Villa d Almè 89 LE RUBRICHE 33 Salute e Benessere 0 I-VI Forchetta Curiosa 091 La Tua Casa 0 95 Auto e Patente 0 96 Il Bello della Moda 97 Amici a 4 Zampe 99 Speciale Scuola 100 Il Notaio 101 Indice Inserzionisti 0 101

5 3

6 4 LE GUIDE DELL EUROPEA OMAGGIO ALLA NOSTRA STORIA La società globalizzata in cui viviamo ci pone di fronte a paradossi dif cilmente comprensibili. Perché in un mondo che vive ogni giorno a tutta velocità, facendo correre informazioni da un capo all altro del pianeta attraverso autostrade telematiche che si dipanano nella rete di Internet, spesso ci dimentichiamo da dove arriviamo e neppure sappiamo cosa accade nella nostra strada, nel nostro quartiere, nel paese accanto al nostro. Una distrazione globalizzata che rischia di disperdere un patrimonio unico e prezioso come quello delle nostre secolari tradizioni, degli usi dei nostri avi, dei costumi della nostra terra. Ed è proprio questo che l Europea Editoriale si pre gge di fare in una mission editoriale che si rinnova ormai da decenni: raccontare la Nostra Terra. Perché è un avventura straordinaria raccontare la Nostra Terra. Così nasce questo capitolo che raccoglie la storia e le eccellenze di Bergamo e dei centri che ne compongono la provincia. Una guida ricca di riferimenti storici, numeri utili, cartine toponomastiche. Ma anche un innovativa guida alle attività commerciali, con rubriche ricche di suggerimenti e di consigli sulla cucina, sulla casa, sull automobile e per no sulla moda. Uno strumento utile ma soprattutto un omaggio alla nostra storia. In questo contesto, come grande novità, l Europea Editoriale ha inserito la Guida 33 dedicata alla salute e al benessere che è già un successo in molte Regioni italiane, dal Piemonte all Emilia, dalla Liguria al Veneto. Uno spaccato dedicato alla nostra vita quotidiana per imparare a volerci bene e a vivere meglio. L Europea Editoriale considera fondamentale questo lavoro di ricerca e di comunicazione che si traduce in pubblicazioni che vengono offerte gratuitamente agli abitanti della zona e ai turisti. L Editore e i suoi collaboratori vogliono esprimere il ringraziamento e la gratitudine innanzi tutto agli imprenditori che hanno il coraggio di scommettere su se stessi e sul loro territorio. L Editore Giusi Suffia RINGRAZIAMENTI Si ringraziano i Sindaci e i Funzionari tutti, che hanno collaborato fattivamente alla raccolta dei dati e delle informazioni utili per le famiglie ed i cittadini. Un ringraziamento particolare agli Inserzionisti, grazie all intervento dei quali la Guida verrà distribuita gratuitamente, offrendo un vero servizio alle comunità. Europea Editoriale

7 5

8 6 LE GUIDE DELL EUROPEA BERGAMO Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 249 m Superficie: 39,60 kmq CAP: Comuni Limitrofi Azzano San Paolo, Curno, Gorle, Lallio, Mozzo, Orio al Serio, Paladina, Ponteranica, Seriate, Sorisole, Stezzano, Torre Boldone, Treviolo, Valbrembo BERGAMO MUNICIPIO Palazzo Frizzoni Piazza Matteotti 27 Tel LE DUE CITTÀ E I LORO TESORI La città di Bergamo è divisa in due parti distinte, la Città Alta (Sìta Ólta), il centro storico cinto da mura, e la Città Bassa (Sìta Bàsa), la parte moderna. Bergamo si trova in territorio pedemontano, laddove l alta pianura lascia spazio agli ultimi colli delle prealpi Orobie, a metà strada tra i umi Brembo e Serio. Il nucleo antico della città viene fondato proprio sui colli. Di origine medievale, la città di Bergamo è un vero e proprio libro di storia a cielo aperto. Fondata dalla popolazione pre-celtica degli Orobi, venne in seguito conquistata dai Galli guidati da Brenno (nel 390 a.c). Oggi la città presenta divisa in due parti: la Città Alta, costruita in cima a un colle, e la Città Bassa, di epoca più recente, che si è sviluppata a partire dai quei borghi fuori le mura che dal Quattrocento in poi hanno avanzato, dalle pendici della collina, no alla

9 7 VEDUTA DELLA CITTÀ ALTA. In prima pagina, PIAZZA VECCHIA CON IL PALAZZO DELLA RAGIONE. pianura. Di conseguenza, partendo dalla stazione della ferrovia e risalendo verso la città alta, si ha l occasione di fare una vera e propria passeggiata indietro nel tempo, dagli edi ci di una città moderna ai palazzi ottocenteschi, per poi iniziare a salire verso le stradine del borgo che conservano l aspetto barocco. A questo punto, si lascia la Città Bassa e lungo una romantica passeggiata che costeggia le antiche mura si sale verso l antica cittadella Medievale. Bergamo è infatti distinta in due città: quella bassa, moderna e dinamica, riassunta dal retti lo alberato di viale Giovanni XXIII, dal Sentierone e da viale Vittorio Emanuele II, e quella alta, pittoresco e incantato nucleo storico. Scorci più antichi nella Bergamo Bassa si possono ricercare ad esempio in via Pignolo, la strada che unisce le due parti della città, su cui si affacciano molti palazzi borghesi cinquecenteschi, oppure lungo via San Tomaso, che conduce al più importante complesso museale di Bergamo, la Pinacoteca dell Accademia Carrara che, con la vicina Galleria d Arte Moderna e Contemporanea, raccoglie una delle collezioni di dipinti più importanti d Italia. Chiusa tra le

10 8 BERGAMO LE GUIDE DELL EUROPEA PORTA AGOSTINO. sue mura, arroccata su un colle, la città alta ha invece conservato nell assetto delle sue strade l antico aspetto medievale e rinascimentale rappresentato da piazza Vecchia e piazza del Duomo. E se il Palazzo della Ragione e Santa Maria Maggiore riportano al periodo comunale, un capolavoro assoluto come la Cappella Colleoni, realizzata per ospitare il mausoleo del condottiero e di sua glia, ci proietta in pieno nelle atmosfere rinascimentali. Piazza Vecchia, infatti, raccoglie da un lato il palazzo della Ragione, costruito nel XII secolo ma poi rimaneggiato nei secoli successivi, e alla sua sinistra il palazzo del Podestà, simbolo del potere veneziano sulla città, costruito nel XIV secolo ma affrescato dal Bramante nel 1477 (i resti di questi affreschi sono oggi custoditi nella Sala delle Capriate del Palazzo della Ragione). È d obbligo è anche una passeggiata attorno alle mura della città: dalla cinquecentesca Porta Sant Agostino, sormontata dal leone di Venezia, a Porta Sant Alessandro, nei cui pressi sorge la cittadella voluta dai Visconti nel XIV secolo, no a Porta San Giacomo, costeggiando i baluardi che rafforzavano la cerchia delle mura. La città alta tra i suoi tesori svela an-

11 9 LE MURA E LA TORRE DEL GALGARIO. che una serie di fontane che rapiranno gli occhi e il cuore del visitatore: si parte dalla cinquecentesca fontana di Sant Agostino, di fronte alla porta omonima, che completa il monumentale accesso alla città, come la bella fontana settecentesca posta al centro di piazza Vecchia ne completa la prospettiva. Ma all interno della città ci sono molte altre fontane di origine medioevale, come quelle fontane di Osimano, di San Michele al Pozzo Bianco, di Porta Dipinta, di via Colleoni, la cosiddetta Fonte Seca o il Fontanone Visconteo, un antica cisterna diventata alla ne del Settecento il basamento dell Ateneo. In ne, Bergamo città di cultura con il teatro Donizetti, che rappresenta una delle istituzioni più importanti della città. Fondato nel 1786 con il nome di Riccardi, dal nome del suo impresario, il teatro Gaetano Donizetti, dedicato al grande compositore bergamasco, è stato uno dei primi in muratura in Italia. Costruito nella parte bassa della città, nel cuore del quartiere interessato nei primi decenni del Novecento dal progetto urbanistico di Marcello Piacentini, conserva ancora il suo impianto settecentesco, benché la facciata sia stata completata solo nel 1898 e vi sia stato aggiunto negli anni Novanta del secolo scorso un foyer laterale.

12 10 BERGAMO LE GUIDE DELL EUROPEA POLIZIA LOCALE Via Coghetti, 10 Tel Fax FERROVIE Piazza Marconi 7 Tel / CARABINIERI Bergamo Bassa Via Novelli Ermete, 5 Tel Bergamo Alta Piazza Cittadella, 2 Tel FARMACIE Bani Via Corridoni, 46 Tel Benetti Via Per Zanica, 6 Tel Boccaleone Via Rosa, 27/A Tel Borgo Palazzo Via Borgo Palazzo, 83 Tel Campagnola Via Campagnola, 25 Tel Celadina Via Celadina, 1 Tel Centrale Via XX Settembre, 34 Tel Cinque Vie Via Moroni G.B., 2 Tel Comunale N.1 V. Verdi, 2 Tel Comunale N.2 V. G. Carducci, 7 Tel Conca Verde V. Mattioli, 24 Tel Di Borgo S. Caterina Borgo S. Caterina, 17/B Tel Dr. Frizzi V. Quarenghi, 9 Tel Eredi Via Tremana, 2/B Tel Frizzi Via Palazzolo Don L., 9 Tel Guidetti Piazza Varsavia, 7 Tel Internazionale V. Angelo Maj, 2/A Tel Piazza Varsavia P. Varsavia, 7 Tel Piazzoli Via Gombito, 10 Tel Porta Nuova Viale Giovanni XXIII Papa, 34 Tel Reggiani V. Sauro, 14 Tel Rolla 5 Vie V. Moroni, 2 Tel Ruspini Via S. Alessandro, 7 Tel S. Bernardino V. S. Bernardino, 93/A Tel S.Anna Piazza S. Anna, 2 Tel NUMERI DI PUBBLICA UTILITÀ Sangalli Via Tasso Torquato, 30 Tel Sella Piazza Pontida, 6 Tel Farmacia Sella P. Pontida, 6 Tel Terni Bossi Via Monte Grappa, 3 Tel Vaghi V. Enrico Fermi, 5 Tel Venturini Via Ruggeri P. Da Stabello, 6 Tel Via Camozzi Via Camozzi G., 138 Tel Villa Via XXIV Maggio, 67 Tel Villaggio Sposi V. Per Curnasco, 16 Tel Visigalli Via Corridoni F., 26 Tel SCUOLE DELL INFANZIA Asili Nido Arcobaleno - Borgo Palazzo Via Madonna della neve Tel Fax L Erbavoglio - Longuelo Via Toscanini 6 Tel Fax Loreto Via Agazzi 6 Tel Fax La birba - Città Alta Via Solata 11 Tel Fax Il bruco verde - Valtesse Via Biava 24/a Tel Fax Il pesco - Monterosso Via Leonardo da Vinci 5 Tel Fax Ambaraba - Borgo Santa Caterina Via Vezza d oglio 15 Tel Fax La bottega di Archimede - Campagnola Via Quasimodo 2 Tel Fax Il Ciliegio - Boccaleone Via P. Isabello 6 Tel. e Fax cell Il pioppo - Celadina Via D.Paci 6 Tel. e fax cell I coriandoli - Malpensata Via Mozart, 2 Tel cell Il villaggio - Villaggio Sposi Via D. Vavassori 7 Tel Fax SCUOLE MATERNE Via Isabello Pietro, 2 Tel Angelini Via Ruggeri Pietro Da Stabello, 34 Tel Di Colognola Via Costantina, 6 Tel Celadina Via Pizzo Dei Tre Signori, 2 Tel

13 11 Citta Alta Asilo Via Solata, 1 Tel Don Francesco Garbelli Viale Santuario Dell Addolorata, 6 Tel S. Giovanni Battista Di Campagnola Via Bianchi Don Giuseppe, 4 Tel S. Tomaso Via Caprera, 19 Tel S.Anna Vicolo Anghinelli Luigi, 18 Tel SCUOLE PRIMARIE Via Sylva Guido, 8 Tel Papa Giovanni XXII Viale Giulio Cesare Caio, 58 Tel I Circolo Via Calvi Fratelli, 3/B Tel I Circolo e Scuole Via Del Pradello, 1 Tel II Circolo e Scuole Via Cadorna Luigi, 1 Tel III Circolo E. De Amicis Via Delle Tofane, 1 Tel VI Circolo Via Beltrami Costantino, 22 Tel VIII Circolo Via Per Azzano San Paolo, 2 Tel VIII Circolo Grumello Al Piano Via Feramolino A., 1 Tel A.L. Biffi Via S. Tomaso De Calvi, 13 Tel A. Manzoni Via Vavassori Don, 2 Tel G. Rosa Via Della Conca Fiorita, 16 Tel A. Rosmini Via Uccelli Pier Antonio, 11 Tel Savio Via Isabello Pietro, 2 Tel A.Valli Via Rovelli Pietro, 32 Tel SCUOLE SECONDARIE I GRADO Via Monte Cornagera, 6 Tel Amedeo Di Savoia Via Goldoni C., 125 Tel Francesco NulloVia Rossini G., 10 Tel Celadina Via Delle Tofane, 1 Tel Giuliano Donati Petteni Tel Istituto Superiore Statale G Galli Via Per Azzano San Paolo, 5 Tel BIBLIOTECHE Antonio Tiraboschi Via San Bernardino, 74 Tel /479 - Fax Betty Ambiveri Via Piacentini, 5 Tel. e Fax Ciro Caversazzi Via T. Tasso, 4 Tel. e Fax Gianandrea Gavazzeni Piazza Mercato delle Scarpe Tel. e Fax Biblioteca di Colognola Via della Vittoria Tel. e Fax Luigi Pelandi Via Corridoni, 28/a Tel. e Fax Biblioteca di Loreto Via F. Coghetti, 252 Tel. e Fax Biblioteca di Valtesse Via Ruggeri da Stabello, 34 Tel. e Fax Biblioteca Civica Angelo Mai e Archivi storici comunali Piazza Vecchia, 15 Tel / Fax PARROCCHIE Santi Pietro e Paolo Apostoli Piazza Ss. Pietro e Paolo, 3 Tel Sacro Cuore Via Caldara Polidoro, 5 Tel Beata Vergine Immacolata Via Longuelo, 102 Tel Monterosso Via S. Gregorio Barbarigo, 1 Tel SCUOLE SECONDARIE II GRADO Liceo Artistico Statale Distretto Scol.1 Via Tasso T., 18 Tel Liceo Ginnasio Statale P.Sappi Piazza Rosate, 4 Tel Scuola D Arte Applicata A. Fantoni Via Maj Angelo, 35 Tel Istituto Superiore G. Falcone Via Dunant E., 1 Tel

14 12 BERGAMO LE GUIDE DELL EUROPEA S.Caterina Vergine e Martire Vicario Viale Santuario Dell Addolorata, 5 Tel San Sisto Papa e Martire Via Carso, 2 Tel Sant Anna In Bergamo Via Maj Angelo, 24 Tel S.Croce Via S. G. Bosco, 25 Tel S. Alessandro In Cattedrale Via Colleoni B., 19 Tel S. Francesco D Assisi Viale Venezia, 29 Tel S. Gregorio Barbarigo Via S. Gregorio Barbarigo, 4 Tel S. Tomaso Apostolo Via S. Tomaso De Calvi, 1/A Tel UFFICI POSTALI Via Locatelli, 11 Tel Piazza Mercato del Fieno, 13 Tel Via Manzù, 11 Tel Viale G. Cesare, 1 Tel Via Borgo Palazzo, 45 Tel Via Brigata Bergamo, 1 Tel Via Mameli, 1 Tel Via Corridoni Tel Via R. Da Stabello, 8 Tel Via Zanica, 10/d Tel Via P. Redorta, 24 Tel Via Mattioli, 14/a Tel Via G. Rosa, 30 Tel Via M. L. King, 6 Tel Via Tremana, 13/b Tel Via Maffei, 9 Tel Largo Barozzi, 1 Tel MERCATI RIONALI Lunedì mattina P.le Malpensata Martedì mattina Via Gemelli Giovedì mattina Via Promessi Sposi Via Codussi P.le della Scienza - Celadina Venerdì mattina Via Pasteur - Piazza Cittadella Venerdì pomeriggio P.le Alpini (produttori agricoli) Sabato mattina P.le Goisis Prima domenica del mese Piazza Mascheroni (produttori agricoli) LE MAPPE E L ELENCO VIARIO A. da Riva Villasanta Via Tav. 1 A1 Abba Via Tav. 3 B2 Acquaderni Via Tav. 5 B1 Adamello Via Tav. 2 A2 Agliardi Via Tav. 5 B1 Agostinelli Via Tav. 3 A2 Ai Campi Spini Via Tav. 7 A2 Al Castello Via Tav. 4 A2 Al Pianone Via Tav. 4 A2 Alberico da Rosicate Via Tav. 2 B1 Albertario Via Tav. 5 B1 Alberto da Giussano Via Tav. 5 A1-A2 Albini Via Tav. 2 A1 Alborghetti Via Tav. 1 A2 Alessandri Via Tav. 5 B1 Alfieri Via Tav. 7 B1 Alla Rabaiona Str. Tav. 3 A1-A2 Alla Trucca Via Tav. 7 A1 Alla Zarda Via Tav. 5 A1 Alongo Via Tav. 2 B1 Alpi Orobiche Piazza Tav. 9 B1 Amadeo Via Tav. 2 B1 Ambiveri Via Tav. 8 B1 Ambrogio da C. Via Tav. 2 B1-B2 Amighetti Via Tav. 9 B2 Ampére Piazza Tav. 5 B1 Andersen Via Tav. 1 B1 Angelini Via Tav. 5 A2 Aquila Nera Via Tav. 10 A1 Arcangeli Via Tav. 3 B2 Arena Via Tav. 10 A2 Assonica Via Tav. 5 A1 Astino Via Tav. 3 A2-B1 Autostrada Via Tav. 8 A1-A2 Averulino Via Tav. 9 A2 Azzano San Paolo Via Tav. 8 A2 Bach Via Tav. 3 A2 Bagnada Via Tav. 3 A1 Baioni Via Tav. 5 A2 Balbo Via Tav. 7 A1 Balestra Via Tav. 3 B2 Bancalegno Vicolo Tav. 1 B2 Baretti Via Tav. 7 B1 Barnaba Via Tav. 5 A2 Baschenis Via Tav. 8 A1 Bassini Via Tav. 3 B2 Basso Via Tav. 5 B1 Battisti Via Tav. 2 B1 Bazzini Via Tav. 3 A2 Beato. Guala Pass. Tav. 5 B2 Beethoven Via Tav. 3 A2 Bellafino Via Tav. 8 B2 Bellini Via Tav. 3 A2 Beltrami Via Tav. 10 A1 Beltrami Via Tav. 4 A2 Benzoni Via Tav. 8 B1 Bergametti Via Tav. 5 B2 Berlendis Via Tav. 5 A2 Berlese Via Tav. 6 A2 Bernardi Largo Tav. 3 B2 Bettani Vic. Tav. 10 A2 Bettera Via Tav. 1 A2 Bezzecca Via Tav. 6 A2 Bianco Via Tav. 2 A2 Bianconi Via Tav. 9 A2 Bianzana Via Tav. 6 A2

15 13 Bianzana Via Tav. 9 A1 Bianzanella Via Tav. 6 A2 Biava Via Tav. 4 B1 Bietti Via Tav. 1 A1 Bixio Via Tav. 3 B2 Boccola Via Tav. 10 A1 Boito Via Tav. 9 A1 Bolis Via Tav. 4 B1 Bologna Via Tav. 1 A1-B1 Bondrandi Via Tav. 4 B1 Bonfanti Via Tav. 8 B2 Bonghi Via Tav. 7 A1 Bono Via Tav. 2 B2 Bonomelli Via Tav. 2 A2 Bonomelli Via Tav. 8 A1 Bonomini Via Tav. 3 B2 Borfuro Via Tav. 1 B2 Borga Via Tav. 7 B1 Borgo Canale Via Tav. 3 B2 Borgo Canale Via Tav. 4 A2 Borgo Palazzo Via Tav. 2 B1-B2 Borgo Palazzo Via Tav. 9 A1-B2 Borgo San Caterina Via Tav. 5 B2 Bossi Via Tav. 5 B1 Boves Via Tav. 4 B1 Brahms Via Tav. 3 A2-B2 Bramante Via Tav. 9 A2 Bravi Via Tav. 5 A1 Brembati Via Tav. 5 A1 Brembilla Via Tav. 3 A2 Bresadola Via Tav. 5 B1 Briantea Via Tav. 7 A1 Brigata Bergamo Via Tav. 1 A2 Brignoli Via Tav. 2 B1 Brolis Via Tav. 9 B1-B2 Bronzetti F.lli Via Tav. 9 A1 Broseta Via Tav. 1 B2 Broseta Via Tav. 3 B2 Buozzi Via Tav. 5 A1 Buratti Via Tav. 6 B2 Burattini Via Tav. 4 B1 Buttaro Via Tav. 6 A2 Caboto Via Tav. 9 B1-B2 Cabrini Via Tav. 8 A1 Cadore Via Tav. 6 B2 Cadorna Via Tav. 1 A2 Caffaro Via Tav. 5 B2 Cairoli F.lli Via Tav. 9 A1 Calatafimi Via Tav. 8 B1 Caldara Via Tav. 8 A1 Calvetti Via Tav. 7 B1 Calvi F.lli Via Tav. 8 A1 Cameroni Via Tav. 5 A2 Camozzi Via Tav. 2 A2 Campagnola Via Tav. 8 B2 Canove Via Tav. 8 A2 Cantù Via Tav. 7 A2 Capodiferro Via dei Tav. 1 B1 Caprera Via Tav. 7 B1 Carani Via Tav. 1 B2 Carducci Via Tav. 7 A1-B1 Carlo Alberto Via Tav. 7 B2 Carnelli Via Tav. 4 B1 Carnovali Via Tav. 8 A1 Caroli Via Tav. 3 B2 Carrara Piazza Tav. 2 B1 Carrara Via Tav. 7 A2 Carrozzai Via Tav. 1 B2 Case Airoli Via Tav. 3 A1 Case Barca Via Tav. 8 B1 Case Leidi Via Tav. 4 B2 Cassina Via Tav. 2 B1-B2 Castagneta Via Tav. 4 A1-A2 Castel Regina Via Tav. 9 A1-B1 Castellini Via Tav. 5 B2 Castello Presati Via Tav. 3 A1-A2 Catalani Via Tav. 3 A2 Cattaneo Via Tav. 1 A1-B1 Cattaneo Via Tav. 10 A2 Cav. Di Vitt. Veneto Via Tav. 8 A1-A2 Cavaccio Via Tav. 3 A2 Cavagnis Via Tav. 4 A2 Cavalcarola Via Tav. 6 B1 Cavalli Via Tav. 7 A1 Cavour Piazza Tav. 2 A2 Celadina Via Tav. 9 B1-B2 Cerasoli Via Tav. 7 B1 Ceresa Via Tav. 7 B1 Cerioli Via Tav. 8 A1 Cesati Via Tav. 5 B1 Chiesa Via Tav. 1 A1 Cifrondi Via Tav. 1 A2 Cimarosa Via Tav. 9 A1 Cittadella Piazza Tav. 10 A1 Codussi Via Tav. 2 B1 Codussi Via Tav. 9 A1 Coghetti Via Tav. 1 A2 Coghetti F. Via Tav. 1 B2 Colle Aperto Largo Tav. 10 A1 Colleoni Via Tav. 10 A1 Como Via Tav. 8 B2 Consorzio Vic. Del Tav. 1 B2 Copernico Via Tav. 5 B1 Corali Via Tav. 8 B2 Cornasello Via Tav. 10 B2 Corpo Italiano Via Tav. 3 B2 Correnti Via Tav. 6 B2 Corridoni Via Tav. 6 A2-B2 Corti Via Tav. 8 A2 Costituzione Via Tav. 1 A1 Crescenzi Via Tav. 5 B2 Crippa Via Tav. 7 A2 Crispi Via Tav. 2 A2 Croce Rossa Via Tav. 3 B2 Crocefisso Via Tav. 5 A1 Cucchi Via Tav. 1 B2 Curie Via Tav. 3 B2 Curnasco Via Tav. 7 A2 Curò Via Tav. 9 B1-B2 Da Balsamo Via Tav. 8 B1 Da Barzizza Via Tav. 6 A2 Da Campione Via Tav. 9 A1 Da Lezze Via Tav. 8 B2 Da Nova Via Tav. 8 B2 Da Palestrina Largo Tav. 3 A2 Da Pontormo Via Tav. 8 A1 Da Prezzate Via Tav. 8 A1 Da Verazzano Via Tav. 9 B1 Da Vinci Via Tav. 5 B1 D Acquisto Via Tav. 7 A1 Dal Conventino Via Tav. 8 B1 D Albino Via Tav. 3 B2 Segue a pag. 14

16 14 NNNNNNNNN BERGAMO LE GUIDE DELL EUROPEA Segue da pag. 13 Dall Ovo Via Tav. 9 A1 D Amico Via Tav. 5 B2 Daste e Spalenga Via Tav. 9 B1 David Via Tav. 2 B2 David Via Tav. 9 A1 D Azeglio Via Tav. 7 A1 De Amicis Via Tav. 7 B1 De Gasperi Via Tav. 5 B1 De Grassi Via Tav. 8 B1 De Osa Via Tav. 5 B2 De Saussure Via Tav. 8 A2 Degli Albani Via Tav. 2 B1 Degli Orti Via Tav. 4 A2 Dei Bastazi Via Tav. 7 B2 Dei Bersaglieri Via Tav. 9 A1-B1 Dei Caniana Via Tav. 7 B1 Dei Capuccini Via Tav. 2 B2 Dei Caravana Via Tav. 7 B2 Dei Carpinoni Via Tav. 8 A1 Dei Celestini Via Tav. 5 B2 Dei Fiori Via Tav. 7 B2 Dei Ghirardelli Via Tav. 5 B2 Dei Partigiani Via Tav. 2 A2 Dei Prati Via Tav. 8 B2 Dei Ronchi Via Tav. 6 B1 Del Bosco Via Tav. 3 A1 Del Carroccio Via Tav. 5 A1 Del Casalino Via Tav. 2 A2 Del Celtro Via Tav. 3 A2-B2 Del Cippo Via Tav. 3 A2 Del Cornasiello Via Tav. 2 A1 Del Delfino Piazza Tav. 2 A1 Del Galgario Largo Tav. 2 B1 Del Galgario Via Tav. 2 B1 Del Guerino Via Tav. 5 B2 Del Lazzareto Via Tav. 5 B2 Del Pino Via Tav. 5 B2 Del Polaresco Via Tav. 3 A2 Del Ponte Pietra Via Tav. 5 B2 Del Pradello Via Tav. 2 A1-A2 Del Riolo Via Tav. 5 A1 Del Rione Via Tav. 3 B1 Del Sole Via Tav. 3 B1 Deledda Via Tav. 7 B1 Della Azzanella Via Tav. 8 A2 Della Clementina Via Tav. 9 A1-A2 Della Colombana Via Tav. 3 B2 Della Conca Fiorita Via Tav. 5 B2 Della Delizia Via Tav. 6 A1 Della Grumellina Via Tav. 7 A2-B2 Della Morla Via Tav. 4 B1 Della Noca Via Tav. 2 A1 Della Rovere Via Tav. 3 A2 Della Vittoria Via Tav. 7 B2 Dell Agro Str. Tav. 6 B2 Dell Allegrezza Via Tav. 3 A1 Delle Canovine Via Tav. 8 A2 Delle Casette Via Tav. 4 B1 Delle Cave Via Tav. 7 A1 Delle Giudicarie Via Tav. 6 B2 Delle Tofane Via Tav. 9 B2 Delle valli Circ. Tav. 9 A1 Dell Orto Via Tav. 8 B1 Depetris Via Tav. 6 B2 Diaz Armando Via Tav. 1 A2 Diotti Via Tav. 1 A2 Divisione Julia Via Tav. 2 B2 Divisione Tridentina Via Tav. 2 B2 Don Bianchi Via Tav. 8 B1 Don Gnocchi Via Tav. 6 B1 Don Guanella Via Tav. 6 A1 Don Orione Via Tav. 6 A1 Don Palazzolo Via Tav. 8 A1 Don Ronchetti Via Tav. 6 A2 Don Vavassori Via Tav. 7 A1 Donadoni Via Tav. 2 B2 Donati Largo Tav. 3 B2 Donizzetti Via Tav. 10 B2 Donnini Via Tav. 3 A2 Dotto Boccaleone Via Tav. 9 A2 Dottori Vicolo Tav. 1 B2 Drago Via Tav. 7 A2 Duca degli Abruzzi Via Tav. 1 B2 Ducato di P.a Pontida Vic. Tav. 1 B1 Dunant Via Tav. 3 B2 Duomo Via Tav. 10 A2 Duzioni Via Tav. 2 A2 Edison Via Tav. 5 B1 Einaudi Via Tav. 5 B1 Einstein Via Tav. 8 A2 Elba Via Tav. 7 B1 Emanuele Filiberto Piazza Tav. 7 B2 Enghel Via Tav. 7 A2 Erba Via Tav. 1 A2 Europa Viale Tav. 8 B1 F.lli Rota Via Tav. 3 A2 Fabre Largo Tav. 3 B2 Fabriciano Circ. Tav. 4 B1 Falcone Via Tav. 7 B2 Fantoni Via Tav. 2 B2 Fara Via Tav. 10 B1 Fermi Via Tav. 8 A2 Ferraris Via Tav. 6 A1 Filotti Via Tav. 5 A2 Filzi Via Tav. 1 A1 Finardi Via Tav. 5 B2 Finazzi Via Tav. 7 A1-B1 Flores Via Tav. 9 B2 Fogazzaro Via Tav. 4 B1 Fontanabrolo Via Tav. 1 A1 Fontanabrolo Vic. Tav. 4 A2 Fornioni Via Tav. 2 B1 Foro Boario Via Tav. 2 B2 Foscolo Via Tav. 7 B1 Fosse Ardeatine Via Tav. 1 B1 Fossoli Via Tav. 5 B2 Frà Celestino Via Tav. 7 A2 Frà Tomaso da Olera Piazza Tav. 9 A1 Frank Via Tav. 1 A1 Franzarola Via Tav. 6 A1 Frizzoni Via Tav. 2 B1 Furietti Via Tav. 8 A1-B1 Gaffuri Via Tav. 3 B2 Gaffurio Via Tav. 9 A1 Galilei Via Tav. 5 B1 Galimberti Via Tav. 6 A2 Galli Via Tav. 7 B1 Galliani Largo Tav. 2 B1 Galliari Via Tav. 1 A2 Gallinciolli Via Tav. 2 A2 Galmozzi Via Tav. 7 A1 Gambirasio Via Tav. 8 B1

17 15 Gandhi Via Tav. 9 A2 Garbelli Via Tav. 5 B2 Garibaldi Via Tav. 1 B2 Gasparini Via Tav. 8 B1 Gasparini Via Tav. 9 A2 Gastoldi Via Tav. 9 A1 Gaudenzi Via Tav. 1 B2 Gavazzeni Via Tav. 2 B2 Gavazzeni Via Tav. 8 A1-B1 Gavazzeni Via Tav. 9 A2 Gavazzolo Via Tav. 3 B1 Gemelli Via Tav. 6 B2 Gen. Alberici Via Tav. 1 B1 Gerosa Via Tav. 7 B1 Ghelzi Via Tav. 5 B2 Ghiacciaia Via Tav. 10 A2 Ghislandi Via Tav. 2 B2 Ghislandi Via Tav. 9 A1 Ghislanzoni Via Tav. 2 A2 Ghisleni Mazzola Via Tav. 3 B2 Ghisleri Via Tav. 5 A1 Giordano Via Tav. 3 A2 Giovanni XXIII Viale Tav. 2 A2 Giuliani Via Tav. 10 A2 Giulio Cesare Viale Tav. 5 B1-B2 Giusti Via Tav. 7 A2 Gobetti Via Tav. 7 B2 Goethe Via Tav. 1 A2 Goisis P.le Tav. 5 B2 Goisis Via Tav. 6 A1 Segue a pag. 17

18 16 BERGAMO LE GUIDE DELL EUROPEA

19 17 Segue da pag. 15 Goldoni Via Tav. 1 A2 Gombito Via Tav. 10 A2 Gozzi Via Tav. 3 A2 Gramsci Via Tav. 1 A2 Grassi Via Tav. 5 A2 Grataroli Via Tav. 1 A1 Grismondi Via Tav. 6 A2 Gritti Via Tav. 9 A1 Groboni Via Tav. 6 B1 Grossi Via Tav. 7 A1 Grumello Via Tav. 7 A2 Guerrazzi Via Tav. 7 A1-B1 Guglielmo D Alzano Via Tav. 2 A2 Guidana Via Tav. 8 A1-B1 Gusmini Via Tav. 6 B1 Helvetia Via Tav. 1 A2 I Brig. Legnano Piazza Tav. 10 B2 Innocenzo XI Via Tav. 1 A2 Innocenzo XI Via Tav. 3 B2 Isabello Via Tav. 9 A2 IV Novembre Via Tav. 1 A2 Jacopo Palma il V. Via Tav. 1 B2 Keplero Via Tav. 8 A2 Koch Via Tav. 7 A1 Kolbe Via Tav. 3 B2 Lanfranchi Via Tav. 5 B2 Lapacano Via Tav. 1 B2 Segue a pag. 19

20 18 BERGAMO LE GUIDE DELL EUROPEA 1 PANORAMA DELLA CITTÀ BASSA.

21 19 Segue da pag. 17 Lavanderio Via Tav. 3 B1 Leg. Di Polonia Via Tav. 1 A2 Lega Lombarda Via Tav. 5 A1-A2 Legnano Via Tav. 6 A2 Legrenzi Via Tav. 6 A2 Leoncavallo Via Tav. 8 A1 Leone XIII Via Tav. 6 A2 Leopardi Via Tav. 7 B1 Lesbia Cidonia Via Tav. 6 A2 Leuceriano Circ. Tav. 7 A2 Libertà Piazza Tav. 2 A2 Licinio Via Tav. 3 B2 Lidice Via Tav. 3 B2 Linneo Via Tav. 8 A2 Locatelli Via Tav. 2 A1 Locatelli Rot. Tav. 3 A2 Locatelli Migliesi Via Tav. 7 A2 Lochis Via Tav. 3 A2-B2 Lolmo Via Tav. 8 A1 Lombardia Via Tav. 6 B2 Longuelo Via Tav. 3 A2 Loreto Via Tav. 3 B2 Lotto Via Tav. 8 A1 Loverini Piazza Tav. 6 A2 Lumière Largo Tav. 3 B2 Lunga Via Tav. 9 A2 Lupo Via Tav. 10 A2 Luther King Via Tav. 7 A1 Luzzati Via Tav. 8 A1-B1 Madonna del Bosco Via Tav. 3 A1 Madonna della Neve Via Tav. 2 B2 Maestri del Lavoro Via Tav. 8 A1-A2 Mafalda di Savoia Via Tav. 5 A2 Maffei Via Tav. 2 A2 Magellano Via Tav. 5 A1 Maglio del Lotto Via Tav. 8 A1 Maglio del Rame Via Tav. 2 B1 Magni Via Tav. 9 A2 Magrini Via Tav. 8 A1 Maironi da Ponte Via Tav. 4 B2 Maj Via Tav. 2 B2 Malj Tabajan Via Tav. 2 B2 Mallegori Via Tav. 4 B1 Malliani Via Tav. 6 B2 Malmara Via Tav. 1 B2 Malpensata Piazza Tav. 8 A1 Mameli Via Tav. 7 B2 Mangili Via Tav. 9 A2 Mantegna Via Tav. 7 B1 Mantovani Via Tav. 5 A2 Manzoni Via Tav. 2 B2 Manzù Via Tav. 1 B2 Marcello Via Tav. 3 A2 Marchetti Via Tav. 3 B2 Marconi Piazza Tav. 2 A2 Mareni Via Tav. 3 A1-B1 Marenzi Via Tav. 4 B1 Maroncelli Via Tav. 6 B1 Marsala Via Tav. 8 B2 Martinella Via Tav. 6 B2 Martiri di Cefalonia Via Tav. 2 B2 Marzabotto Via Tav. 5 B2 Marzanica Via Tav. 6 A1-B1 Mascagni Via Tav. 3 A2 Mascheroni Piazza Tav. 10 A1 Masone Via Tav. 10 B2 Masone Via Tav. 2 A1 Massara Via Tav. 5 B2 Matris Domini Via Tav. 2 A1 Mattioli Via Tav. 3 A2 Mayr Via Tav. 10 A2 Mazzi Via Tav. 2 B1 Mazzini Via Tav. 1 A2 Medici Via Tav. 5 B2 Mentana Via Tav. 7 B2 Mercato del Fieno Piazza Tav. 10 A1-B1 Mercato delle Sc. Via Tav. 10 B2 Merula Via Tav. 3 A2 Merzi Piazza Tav. 10 A2 Meucci Via Tav. 3 B2 Micca Via Tav. 7 A2 Milano Via Tav. 1 A1 Milazzo Via Tav. 5 B2 Milazzo Via Tav. 6 A2 Minuzzi Via Tav. 1 A2 Minzoni Via Tav. 1 A1 Molino Baertesch Via Tav. 6 A2 Moncenisio Via Tav. 9 A1 Montale Via Tav. 8 B2 Monte Alben Via Tav. 9 A1 Monte Bastia Via Tav. 3 B1 Monte Canto Alto Via Tav. 9 B1 Monte Cornagera Via Tav. 9 A2 Monte Ferrante Via Tav. 9 B1 Monte Gleno Via Tav. 9 A1-B1 Monte Grappa Via Tav. 2 A2 Monte Grem Via Tav. 9 B1-B2 Monte Grigna Via Tav. 9 B1 Monte Menna Via Tav. 9 B1 Monte Misma Via Tav. 9 B1 Monte Nero Via Tav. 2 A2 Monte Ortigara Via Tav. 10 B2 Monte Ortigara Via Tav. 2 A1 Monte Tesoro Via Tav. 9 B1 Montello Via Tav. 6 B2 MonteLungo Largo Tav. 2 B1 Montessori Via Tav. 8 B2 Monteverdi Via Tav. 3 A2 Monti Via Tav. 7 B1 Monviso Via Tav. 9 A1 Moratelli Via Tav. 3 B1-B2 Morelli Via Tav. 8 B1 Morenzetti Via Tav. 1 A2 Moretti Via Tav. 2 B2 Moroni Via Tav. 1 B2 Moroni Via Tav. 7 B1-B2 Motta Via Tav. 5 B1 Mozart Via Tav. 8 A1 Mugazzone Via Tav. 8 B1 Mugazzone Circ. Tav. 9 A2 Mura Viale Tav. 1 B1 Mura Viale Tav. 10 A1 Mura di Santa Via Tav. 10 A2 Muraine Viale Tav. 2 B1 Murri Via Tav. 5 B1 Nadi Via Tav. 5 B2 Nastro Azzurro Via Tav. 2 A2 Nazzari Via Tav. 5 A2 Negri Via Tav. 1 A2 Negrisoli Via Tav. 6 B2 Newton Via Tav. 8 A2 Nicolodi Via Tav. 2 B1 Nievo Via Tav. 4 B1 Ninni da Fanno Via Tav. 3 A2 Noli Via Tav. 2 B1 Segue a pag. 22

22 20 BERGAMO LE GUIDE DELL EUROPEA 1 1 IL CENTRO PIACENTINIANO CON LA TORRE DEI CADUTI.

23 21

24 22 BERGAMO LE GUIDE DELL EUROPEA Segue da pag. 19 Noriggia Via Tav. 1 B2 Novelli Via Tav. 2 A2 Nullo F. Via Tav. 1 B2 Oberdan Piazza Tav. 2 B1 Olimpiadi P.le Tav. 5 B2 Onesti Via Tav. 6 A2-B2 Oprandi Via Tav. 8 B2 Orelli Via Tav. 1 B2 Orio al Serio Via Tav. 8 B2 Ortolani Vicolo Tav. 1 A1 Osmano Via Tav. 10 B2 Ozanam Via Tav. 8 B1 Paccati Piazza Tav. 5 B1 Paci Via Tav. 9 B2 Pacinotti Via Tav. 6 A1 Pacioli Via Tav. 6 A1 Paglia Via Tav. 2 A2 Paisiello Via Tav. 3 A2 Palazzolo Via Tav. 1 B2 Paleocapa Via Tav. 2 A2 Palermo Via Tav. 3 A2 Paltriniano Circ. Tav. 8 A2 Pandini Via Tav. 8 A2 Panseri Via Tav. 1 A2 Papa Ratti Via Tav. 6 B2 Paradiso Via Tav. 1 B1 Paradiso Vic. Tav. 1 A1 Paradiso Via Tav. 10 A2 Paradiso Vic. Tav. 10 B2 Parini Via Tav. 4 B1 Pascoli Via Tav. 2 A2 Pascolo dei Tedeschi Via Tav. 3 A1 Pascolo Rizzolo Via Tav. 3 A1 Pasta Via Tav. 5 A2 Pasteur Viale Tav. 3 B2 Pasteur Via Tav. 7 A1 Pelandi Via Tav. 9 A1 Pellicioli Via Tav. 7 A2 Pellico Via Tav. 6 B1 Pergolesi Via Tav. 3 A2 Perlini Via Tav. 9 A2 Perosi Via Tav. 3 A2 Pescaria Via Tav. 5 A1-A2 Pesenti Via Tav. 3 A1 Petalbrocco Via Tav. 10 B2 Petrarca Via Tav. 2 A2 Pezzotta Via Tav. 3 B2 Piacentini Via Tav. 9 A2 Piatti Via Tav. 9 A1 Piazzoni Via Tav. 3 B2 Piccinelli Via Tav. 9 A2 Piccinini Via Tav. 1 B2 Pietri Via Tav. 5 B2 Pignolo Via Tav. 10 B2 Pignolo Via Tav. 2 A1 Pilo Via Tav. 4 A1 Pilo Via Tav. 5 A1 Pinetti Via Tav. 5 A2 Pirovano Via Tav. 9 A1 Pitentino Via Tav. 2 B1 Pizzigoni Via Tav. 3 A2 Pizzo Camino Via Tav. 9 B1 Pizzo Castello Via Tav. 9 A2 Pizzo Coca Via Tav. 9 A1 Pizzo della Pres. Via Tav. 9 A1 Pizzo Redorta Via Tav. 9 B1-B2 Pizzo Scais Via Tav. 9 B1 Pizzo Tre Signori Via Tav. 9 B2 Plorzano Circ. Tav. 5 A1 Plorzano Circ. Tav. 6 A2 Plorziano Circ. Tav. 9 A1 Pollack Via Tav. 9 A2 Polo Via Tav. 5 A1 Pompiniano Circ. Tav. 7 B2 Ponchielli Via Tav. 9 A1 Ponte Maironi G. da Via Tav. 10 A1 Ponti Via Tav. 8 B2 Pontida Piazza Tav. 1 B2 Porta Dipinta Viale Tav. 10 B2 Porta S.Lorenzo Via Tav. 10 A1 Portaluppi Via Tav. 5 A2 Port. San Martino Via Tav. 3 B2 Previtali Via Tav. 7 B1 Promessi Sposi Via Tav. 7 A1 Puccini Via Tav. 3 A2 Quarenghi Via Tav. 1 B2 Quarenghi Via Tav. 8 A1 Quasimodo Via Tav. 8 B2 Quinto Alpini Via Tav. 6 A2-B2 Raboni Via Tav. 4 B1 Radini Tedeschi Via Tav. 6 B2 Ragazzi del 99 Largo Tav. 3 B2 Rampinelli Via Tav. 7 B2 Rampini Via Tav. 5 A2 Rastelli Via Tav. 3 A2 Ravizza Via Tav. 7 B2 Segue a pag. 25

25 IL TEATRO DONIZETTI.

26 24 BERGAMO 1 1 L ACCADEMIA CARRARA.

27 25 Segue da pag. 22 Regazzoni Via Tav. 4 B1 Repubblica Piazza Tav. 2 A2 Righi Via Tav. 5 B1 Rillosi Via Tav. 1 A2 Ripa Pasqualina Via Tav. 3 A2-B2 Rismondo Via Tav. 1 B1 Risorgimento Piazza Tav. 3 B2 Rivola Via Tav. 10 A1 Rocca Via Tav. 10 B2 Roccolino Via Tav. 10 A1 Roccolino Via Tav. 4 B2 Rodegher Via Tav. 9 A2 Roggia Morlana Via Tav. 7 B2 Roma Viale Tav. 2 A2 Roncalli Via Tav. 3 B2 Ronzoni Via Tav. 1 B2 Ronzoni Via Tav. 7 B1 Rosa Via Tav. 9 A2 Rosate Via Tav. 10 A2 Rosate Piazza Tav. 10 A2 Rosmini Via Tav. 1 B1 Rosselli F.lli Via Tav. 5 B2 Rossi Via Tav. 5 A2 Rossi F.lli Via Tav. 7 B1 Rossini Via Tav. 3 A2 Rota Via Tav. 6 A2 Rovani Via Tav. 7 A1 Rovelli Via Tav. 9 A1-A2 Rubini Via Tav. 9 A1 Ruffini F.lli Via Tav. 7 A1 Segue a pag. 26

28 26 NNNNNNNNN BERGAMO LE GUIDE DELL EUROPEA EUROPEA Segue da pag. 25 Ruggeri da Stabello Via Tav. 4 B1 Ruspini Via Tav. 7 B1 S.Agata Vic. Tav. 10 A1 S.Alessandro Via Tav. 1 B1-B2 S.Alessandro Via Tav. 10 A2 S.Andrea Via Tav. 10 B2 S.Antonino Via Tav. 1 B2 S.Benedetto Via Tav. 1 B2 S.Bernardino Via Tav. 1 B2 S.Giacomo Via Tav. 10 A2 S.Lazzaro Via Tav. 1 B2 S.Lorenzino Via Tav. 10 A2 S.Lorenzo Via Tav. 10 A1 S.Lucia Via Tav. 1 A1 S.Orsola Via Tav. 1 B2 S.Pancrazio Via Tav. 10 A2 S.S. Maurizio e Fermo Via Tav. 9 A1 S.S. Pietro e Paolo Piazza Tav. 9 A2 S.Salvatore Via Tav. 10 A1 S.Tomaso Via Tav. 10 B2 Salvecchio Via Tav. 10 A1 San Bartolomeo Piazza Tav. 2 A2 San Bernardino Via Tav. 7 B2 San Bernardino Via Tav. 8 A1 San Carlo Vic. Tav. 1 B1 San Colombano Via Tav. 5 A1 San Domenico Via Tav. 8 A1 San Domenico Savio Via Tav. 8 B2 San Francesco d Assisi Via Tav. 2 A2 San G. Bosco Via Tav. 8 A1-B1 San Gerolamo Via Tav. 2 B2 San Giorgio Via Tav. 8 A1 San Giovanni Via Tav. 2 A1

29 27 San Giovanni Vicolo Tav. 2 B1 San Martino d. Pigrizia Via Tav. 3 B2 San Matteo Benaglia Via Tav. 3 B2 San Narno Via Tav. 5 A2 San Pietro ai Campi Via Tav. 7 B2 San Pio X Via Tav. 9 B1 San Sebastiano Via Tav. 3 B1 San Sisto Vecchio Str. Tav. 8 A2 San Tommaso Via Tav. 2 A1 San Tommaso de Calvi Via Tav. 7 B1 San Vigilio Piazza Tav. 4 A2 San Vigilio Via Tav. 4 A2 Santa Elisabetta Via Tav. 2 A1 Sant Ambrogio Via Tav. 7 A2 Sant Antonio da Padova Piazza Tav. 4 B1 Sant Erasmo Vic. Tav. 4 A2 Santo Spirito Piazza Tav. 2 A1 Santuario Addolorata Viale Tav. 5 B2 Sardegna Via Tav. 7 B1 Scienza P.le Tav. 8 A2 Scotti Via Tav. 2 A2 Scuri Via Tav. 1 B2 Sella Via Tav. 5 B1 Seminario Via del Tav. 10 A1 Sempione Via Tav. 9 A1 Serassi Via Tav. 9 A1 Settembrini Via Tav. 7 A1 Sforza Via Tav. 10 A1 Siccardi Via Tav. 8 A2 Sicilia Via Tav. 7 B1 Simoncini Via Tav. 8 A1 Solari Via Tav. 4 B1 Solata Via Tav. 10 B2 Sombreno Via Tav. 3 B2 Sopra il Pascolo Str. Tav. 3 A1 Sora Via Tav. 2 A2 SottoMura S.Alessandro Via Tav. 4 A2 Sottoripa Vic. Tav. 4 A2 Spino Via Tav. 8 A1 Sporchia Via Tav. 5 A2 Sport Largo Tav. 5 B2 Statuto Via Tav. 1 A1-B1 Stella Via Tav. 1 B2 Stelvio Via Tav. 9 A1 Stendhal Via Tav. 8 B2 Stoppani Via Tav. 2 B2 Strada Vecchia Via Tav. 3 B2 Straparola Via Tav. 5 A1 Suardi Via Tav. 2 B1 Sudorno Via Tav. 3 B1 Sudorno Via Tav. 4 A2 Sylva Via Tav. 3 B2 Tadini Via Tav. 8 A1-B1 Tadino Via Tav. 7 A2 Tallone Via Tav. 1 A2 Talmone Via Tav. 8 B2 Talpino Via Tav. 9 A2 Tarameli Via Tav. 2 A2 Tassis Via Tav. 10 A1 Tasso Via Tav. 2 A2 Terzi Via Tav. 5 A1 Tiepolo Via Tav. 7 A2-B2 Tintoretto Via Tav. 7 B1 Tiraboschi Largo Tav. 2 B1 Tiraboschi G. Via Tav. 2 A2 Tito Livio Via Tav. 5 B2 Tobagi Via Tav. 7 B1 Tobler Via Tav. 5 A1 Todeschini Via Tav. 1 A1 Tolstoj Via Tav. 9 A2 Tommaseo Via Tav. 9 A1-A2 Toniolo Via Tav. 5 B1 Torino Via Tav. 1 A1 Torni Via Tav. 3 B1 Torretta Via Tav. 2 B1 Torri Vic. Tav. 1 B1 Torricelli Via Tav. 5 B1 Toscanini Via Tav. 3 A2 Toti Via Tav. 1 A2 Traini Via Tav. 7 A2 Tre Armi Via Tav. 1 B1 Tre Armi Via Tav. 10 A2 Trecourt Via Tav. 3 B2 Tremana Via Tav. 5 B1 Trento Via Tav. 3 A2 Trento Via Tav. 9 A1 Trieste Via Tav. 9 A1 Tulli Via Tav. 8 B2 Turani Via Tav. 5 A2 Uccelli Via Tav. 4 B1 Ungaretti Via Tav. 8 B2 Vacha Via Tav. 4 B1 Vaerini Via Tav. 5 A2 Vagine Via Tav. 10 A1 Val d Ossola Via Tav. 8 B2 Valgimigli Via Tav. 7 A2 Valle Via Tav. 6 A1 Valvassori Via Tav. 7 A2 Valverde Via Tav. 4 A1-B1 Vanoni Via Tav. 5 A2 Varisco Via Tav. 9 B2 Varsavia Piazza Tav. 3 B2 Vecchia Via Tav. 10 A2 Venanzi Vic. Tav. 5 B2 Venanzio Via Tav. 3 B2 Venezia Via Tav. 9 A1 Ventura Via Tav. 7 B1 Verdi Via Tav. 2 A2 Verne Via Tav. 9 B2 Vezza d Oglio Via Tav. 5 B2 Vezza d Oglio Via Tav. 6 A2 Vicentini F.lli Via Tav. 8 A2 Vimercati Via Tav. 5 A2 Visconti Piazza Tav. 7 A1 Vittorio Emanuele II Via Tav. 1 B1 Vittorio Emanuele II Viale Tav. 10 B2 Vittorio Emanuele II Viale Tav. 2 A1 Vittorio Veneto Piazza Tav. 2 A2 Vivaldi Via Tav. 9 A1 Volta Via Tav. 5 B1 Volturno Via Tav. 5 B2 Volturno Via Tav. 6 A2 Wagner Via Tav. 3 A2 XX Settembre Via Tav. 1 B2 XXIV Maggio Via Tav. 1 A2 Zambianchi Via Tav. 2 A1 Zambonate Via Tav. 1 B2 Zanchi Via Tav. 8 B2 Zandonai Via Tav. 3 A2 Zanica Via Tav. 8 A1-A2 Zelasco Via Tav. 2 A2 Zelioli Via Tav. 3 A2 Zenale Via Tav. 7 B1 Zendrini Via Tav. 1 B2 Zibordi Via Tav. 5 B1 Zilocchi Via Tav. 7 A2 Zuccala Locatelli Via Tav. 4 B1

30 28 LE GUIDE DELL EUROPEA ALMÈ Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 294 m Superficie: 1,96 kmq CAP: Comuni Limitrofi Almenno San Bartolomeo, Almenno San Salvatore, Paladina, Sorisole, Villa d Almè ALMÈ MUNICIPIO Via Guglielmo Marconi, 12 Tel Fax NUMERI UTILI Farmacie Visini Via Italia, 2 Tel Uffici Postali Via Campofiori 2 Tel Fax LA PARROCCHIALE LA ROCCAFORTE DEI CELTI La storia di Almè dall epoca romana no alla dominazione longobarda, si confonde e si identi ca con quella della illustre borgata di Almenno, di cui rappresentava una porzione di territorio assai importante, posta al di qua del ume Brembo. Le scarse testimonianze sulla sua vita preistorica, inducono a pensare che anche ad Almè si insediarono successivamente i Liguri, gli Etruschi dell età del bronzo e del ferro ed infìne i Celti. I Romani, nella loro spinta conquistatrice verso nord, dal 106 al 43 a.c., si spinsero al di là delle Alpi, senza preoccuparsi di penetrare profondamente nelle vallate prealpine, entro cui si erano rifugiati i Celti. Essi, allo sbocco delle vallate, costruirono i loro campi forti cati e le loro strade di raccordo. Una di queste, assai importante, univa Verona a Brescia, Bergamo e Como, penetrando poi profondamente nella Rezia: tale strada passava per Almè, attraversando le localita di Brughiera, San Michele e la sponda sinistra del Brembo, là dove iniziava il famoso ponte romano inspiegabilmente denominato Ponte della Regina.

31 ALMENNO SAN BARTOLOMEO Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 352 m Superficie: 10,42 kmq CAP: Comuni Limitrofi Almenno San Salvatore, Paladina, Valbrembo, Roncola, Strozza, Barzana, Palazzago, Brembate di Sopra ALMENNO SAN BARTOLOMEO 29 MUNICIPIO Via IV Novembre, 66 Tel Fax bergamo.it bergamo.it NUMERI UTILI Farmacie Nosari Gianfrancesco Via Giovanni XXIII, 3 Tel Uffici Postali Via IV Novembre 66 Tel LA ROTONDA DI SAN TOMÈ. LE BELLEZZE DEL ROMANICO La storia del comune di Almenno San Bartolomeo è strettamente intrecciata con la storia di Lemine, prima, e con quella dialmenno San Salvatore, poi. Almenno San Bartolomeo nacque infatti per scissione da Lemine Superiore, l attuale Almenno San Salvatore, il 30 marzo Nel territorio di Almenno San Bartolomeo si trova la Rotonda di San Tomè, autentico gioiello architettonico romanico della Provincia di Bergamo, risalente agli inizi del XII secolo. Si tratta di un edi cio ecclesiale di grande fascino, dalla struttura cilindrica formata da tre corpi, proporzionalmente degradanti, sovrapposti lungo un asse concentrico. L interno, circolare, è scandito da otto colonne a cui sono sovrapposte le altrettante del matroneo, in un effetto scenico di grande bellezza. La struttura esterna si sviluppa secondo un gioco verticale di volumi che esalta la leggerezza dell edi cio a cui concorrono le nervature verticali e le semicolonne del primo corpo. La parrocchiale, San Bartolomeo di Tremozia, risale invece alla prima metà del XV secolo.

32 30 LE GUIDE DELL EUROPEA ALMENNO SAN SALVATORE Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 328 m Superficie: 4,75 kmq CAP: Comuni Limitrofi Almè, Almenno San Bartolomeo, Paladina, Strozza, Ubiale Clanezzo, Villa d Almè ALMENNO SAN SALVATORE MUNICIPIO Piazza San Salvatore, 1 Tel Fax NUMERI UTILI Carabinieri Via C.A.Dalla Chiesa, 1/3 Tel Farmacie Morlotti Via Giuseppe Garibaldi, 15 Tel Uffici Postali Via M. di Cefalonia 3 Tel IL PAGUS DEI ROMANI Già in epoca romana, Almenno San Salvatore era già dotato di un ampio comprensorio territoriale strutturato in pagus. Il centro amministrativo si trovava nell area del Castello in prossimità del ponte di Lemine, noto come Ponte della Regina. Nel territorio di Almenno San Salvatore sono presenti diversi edi ci di rilevante valenza storico-aritistica. Particolarmente importante è il complesso della Pievee dell annessosantuario della Madonna del Castellocon affreschi risalenti al X secolo, la prima, e pitture di Andrea Previtali e di Gian Paolo Cavagna, il secondo. La chiesa di San Giorgio costituisce un raro gioiello architettonico romanico i cui affreschi superstiti, di grande bellezza, sono una eccezionale testimonianza della pittura romanica bergamasca. Il convento degli Agostiniani e la chiesa di Santa Maria della Consolazione, parti di un unico complesso religioso appartengono invece al periodo rinascimentale. La chiesa presenta alcuni affreschi del XVI secolo tra i quali spiccano la Trinità di Andrea Previtali.

33 ARCENE 31 ARCENE Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 152 m Superficie: 4,23 kmq CAP: Comuni Limitrofi Lurano, Pognano, Verdello, Ciserano, Pontirolo Nuovo, Castel Rozzone, Treviglio MUNICIPIO Piazza San Michele, 9 Tel Fax NUMERI UTILI Farmacie Grignani Eugenia Via Giosuè Carducci, 1 Tel Uffici Postali Piazza della Civiltà Contadina Tel LA MAPPA E L ELENCO VIARIO A. Grandi Via A1-A2-B2 Alcide De Gasperi Via B1 Aldo Moro Via B1 Alessandro Volta Via B1 Amedeo di Savoia Via A1 Arcene Via A1 Bergamo - S.S. 42 Via A2 Cà d Arcene - S.P. 144 Via A1 Castel Rozzone Via B2 Comunale per Arcene Strada B1 Dante Alighieri Via A1 LA PARROCCHIALE L ACCAMPAMENTO DELLE LEGIONI Abitato in passato da tribù liguri, etrusche e galle, Arcene raggiunse la sua de nitiva sionomia in seguito alla dominazione romana: conosciuto come castrum de Arcene aveva sul proprio territorio un accampamento militare stabile che sfruttava la posizione strategica del borgo, posto all intersezione tra due importanti vie. Tuttavia l origine del toponimo non è ancora chiara: si pensa possa derivare dalle parole latine arx (rocca) o agger (bastione), anche se c è chi sostiene che l origine sia data dall etrusco arcena. Nel paese non mancano monumenti ed edi ci degni di nota: in primo luogo si trova la Chiesa Parrocchiale di San Michele che, costruita dall architetto Luca Lucchini di Certenago nel 1781 in luogo di un precedente edi cio di culto, conserva affreschi ed opere di valore. È presente anche il Santuario della Madonna delle Lacrime che, in stile neogotico, venne edi cato nel XIX secolo per ricordare la lacrimazione di un dipinto della Madonna posto su una casa, avvenuta il 5 aprile. Degli Orti Via A1-A2 Del Gaggiolo Via A2 Donizetti Via A1 Enrico Fermi Via A2 Europa Corso A1-A2-B1 Fosso Bergamasco Via A2 Giacomo Matteotti Via B1 Giordano Bruno Via A2 Giuseppe Verdi Via B1 IV Novembre Via A1 Leonardo Da Vinci Via A1-B1 Leone XIII Via A1 M. Mensi Via A1 Manzoni Via A1 Papa giovanni XXIII Via A1 per Pontirolo - S.P. 144 Via A1 San Giovanni Bosco Via A1 San Michele Piazza A1 San Zeno Via A1 Santuario Piazza A1 Suardi - S.S. 42 Viale A1-B1 Torquato Tasso Via B1

34 32 ARCENE LE GUIDE DELL EUROPEA 1 1

35 BAGNATICA 33 BAGNATICA Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 220 m Superficie: 6,25 kmq CAP: Comuni Limitrofi Albano Sant Alessandro, Brusaporto, Calcinate, Costa di Mezzate, Montello, Seriate MUNICIPIO Piazza Libertà Medaglia d Oro Padre Brevi, 1 Tel Fax NUMERI UTILI Farmacie Brigatti Via SS. Redentore, 22 Tel Uffici Postali Via Santissimo Redentore 25 Tel Fax LA PORTA DEL LAGO D ISEO Bagnatica è adagiata sugli ultimi colli della Val Cavallina, circa 9 chilometri a est del capoluogo, in ottima posizione per raggiungere il lago d Iseo. Parecchi percorsi nella natura si svolgono nei suoi bellissimi colli, primo fra tutti la passeggiata che conduce alla Torre sul colle di San Giovanni Battista. Molto bella anche la passeggiata per raggiungere la cima del monte Tomenone e la breve ma suggestiva salita che conduce alla Cascina Paradiso. Di notevole pregio sono anche gli edi ci sacri presenti sul territorio: in primo luogo la chiesa parrocchiale che, dedicata a San Giovanni Battista, possiede opere pittoriche di buon pregio. Situata nel centro del paese, ospita il pregevole e maestoso organo a canne Serassi, il secondo più antico in provincia: datato 1738, è stato riformato nei primi anni del XIX secolo dai Locatelli, successori della scuola Serassi. È inoltre presente la piccola chiesa di San Pietro che, sita ai margini del centro abitato, custodisce affreschi di valore.

36 34 BOLTIERE LE GUIDE DELL EUROPEA Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 171 m Superficie: 4,05 kmq CAP: Comuni Limitrofi Brembate, Ciserano, Osio Sotto, Pontirolo Nuovo, Verdellino BOLTIERE MUNICIPIO Via Don Giulio Carminati, 2 Tel Fax NUMERI UTILI Farmacie Fappani Piazza Italia, Tel Uffici Postali Piazza IV Novembre Sn Tel Fax LA CHIESETTA DELLA MADONNA DI LOURDES. AFFACCIATA SUL LAGO CHE NON C È I primi insediamenti che riguardarono il territorio di Boltiere furono opera di alcune tribù delle popolazioni dei Liguri e dei Galli Cenomani. A questi subentrarono poi i Romani, che diedero al paese una precisa struttura e sionomia. Il borgo crebbe con vitalità grazie alla sua posizione favorevole, proprio sulla strada che, utilizzata sia militarmente che commercialmente, collegava Bergamo con Milano. Successivamente inserito nel regno dei Longobardi, fu poi conquistato dal Sacro Romano Impero il quale lo af dò al Vescovo di Bergamo. Questo trasferimento di proprietà fu sancito da un editto che, redatto nel 972 dall imperatore Ottone I, risulta essere uno dei primi documenti in cui si menziona il nome di Boltiere. Il primo testo in ordine cronologico è di poco antecedente, e risale al 909, quando in un atto viene citato un abitante di allora, tale Andevertus lius quondam Grasemundi de Bolterio. Il toponimo dovrebbe derivare da quella che allora era la conforma-

37 35 LA PARROCCHIALE E IL MUNICIPIO. zione territoriale della zona, ricca di paludi ed acquitrini: il termine Bolta sta appunto a signi care un ristagno d acqua che avrebbe dovuto trattarsi dell estremità nord del Lago Gerundo, ancora esistente in epoca medievale. Il luogo probabilmente più rappresentativo del paese è la chiesa parrocchiale, dedicata a San Giorgio. Secondo la tradizione questa sarebbe stata costruita nel lontano 691 dal re longobardo Cuniberto dopo una vittoriosa battaglia. Si sa comunque che venne consacrata nel 1292 dal vescovo di Bergamo, ed ampliata più volte negli anni seguenti. La riedi cazione risale a tempi più recenti, ed è datata È inoltre presente la piccola chiesetta della Madonna di Lourdes, in origine dedicata a San Giuseppe, che, posta a anco della parrocchiale, risale alla ne del XIX secolo. Merita menzione anche la torre del vecchio acquedotto che, esempio di archeologia industriale, è stata trasformata in monumento ai caduti.

38 36 LE GUIDE DELL EUROPEA BONATE SOPRA Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 230 m Superficie: 5,94 kmq CAP: Comuni Limitrofi Bonate Sotto, Chignolo d Isola, Curno, Mapello, Ponte San Pietro, Presezzo, Terno d Isola, Treviolo BONATE SOPRA LA PARROCCHIALE. MUNICIPIO Piazza Vittorio Emanuele II, 5 tel fax: NUMERI UTILI Farmacie Quattro Strade Piazza V. Emanuele, 17 Tel Uffici Postali Via San Rocco 33 Tel LA RICCHEZZA DELLA TERRA Si sa per certo che i primi insediamenti stabili si veri carono in epoca romana, quando i conquistatori vi istituirono un vicus inserito nella circoscrizione territoriale denominata Pagus Fortunensis. Ed è a quel periodo che risale l origine etimologica del nome, indicante probabilmente il nome del proprietario dei terreni, tale Bonus. Altre ipotesi vorrebbero invece far derivare il toponimo da terrae bonae, che indicherebbe l ottima vocazione agricola del territorio, oppure dal nome del capo di una tribù di Galli Cenomani stanziata in quella zona. Nel paese ricopre grande importanza la chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta, di cui si hanno notizie già nel IX secolo e più volte soggetta a lavori di restauro e di ampliamento. Di notevole importanza è anche l Oratorio della Madonna delle Ghiaie, costruito in seguito alle miracolose apparizioni della Madonna ad una ragazza (Adelaide Roncalli) nel 1944, e tutt ora meta di pellegrinaggio ed oggetto di devozione popolare.

39 CALCINATE CALCINATE 37 Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 186 m Superficie: 14,72 kmq CAP: Comuni Limitrofi Bagnatica, Bolgare, Cavernago, Costa di Mezzate, Ghisalba, Mornico al Serio, Palosco, Seriate MUNICIPIO Piazza Vitt. Veneto, 9 Tel Fax NUMERI UTILI Farmacie Sanzani Giovanna Viale Olmi, 1 Tel Uffici Postali Via Circonvallazione Levante 9/D Tel LA MAPPA E L ELENCO VIARIO Aldo Moro Via A1 Alessandro Manzoni Via B2 Antonio Moroni Via A2 Azalee Via B1 Boschettino Via A1 Cavaliere Angelo Beretta Via A1 Circonvallazione Levante Via B1-B2 Dante Alighieri Via A1-A2 De Gasperi Via B1 Degli Olmi Viale B1 Dei Salici Via A1 Delle Betulle Viale A1 Delle Brede Via A1-A2 Delle Rose Viale A1 Delle Rose Via B1 Don Sturzo Via B1 Donizetti Via A2 Enrico Fermi Via A1 Galileo Galilei Via A1 Garletto Via A2 Generale La Marmora Via B1 Giorgio La Pirra Via A2-B2 Giovanni Falcone Via A1-A2 Kennedy Via A2 La Passa Via A2 Larga Via A2 LE TRACCE DELLA DOMINAZIONE ROMANA L origine del paese è pre-romana, e più precisamente celtica, risalente al III secolo a.c. Verso il I secolo, nel pieno della dominazione romana, il paese fu al centro di un opera di urbanizzazione da parte delle truppe imperiali. Le centurie si stabilirono qui organizzando le strade seguendo lo schema del cardo, con orientamento Nord-Sud, e del decumano, con andamento Est-Ovest. Questa disposizione in uì sulle costruzioni dei secoli seguenti, tanto che ancor oggi l andamento urbano del centro storico ricalca il tracciato delle due antiche direttrici. Di indubbio interesse è la chiesa parrocchiale, dedicata a Santa Maria Assunta,nella quale sono recentemente terminati i lavori di restauro. Edi cata in stile barocco su un precedente luogo di culto, ha un concerto di 10 campane e presenta numerose opere di valore, tra le quali spiccano L Assunta di Francesco Coghetti, la Madonna che porge lo scapolare al Beato Simone Stock e a Papa Onorio III e la Croci ssione tra i Santi Valentino e Bonifacio, entrambi di Francesco Capella. Leonardo Da Vinci Via A1 Locatelli Via A2 Marco Biagi Via B1-B2 Martinengo Via A2 Matteotti Via B1 Molirotto Via B1 Monsignor Mologni Via A1 Ninola Via B2 Paolo Borsellino Via A1 Papa Giovanni XXIII Via A2 Provinciale Est - S.P. 89 Via B1-B2 Rasiga Via A1 San Giuseppe Via A2 San Martino Via A2-B2 San Paolo della Croce Via B1 San Rocco Piazza A1 Sto. Stefano Via A1 Ugo Foscolo Via A1-A2 Val Marcia Via B2 Venticinque Aprile Via A2 Vezze Via B1 Vittorio Veneto Piazza A2 Zerra Via A2

40 38 CALCINATE LE GUIDE DELL EUROPEA 1 1

41 CARAVAGGIO 39 Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 111 m Superficie: 32,81 kmq CAP: Comuni Limitrofi Bariano, Brignano Gera d Adda, Calvenzano, Capralba (CR), Fornovo San Giovanni, Misano di Gera d Adda, Morengo, Mozzanica, Pagazzano, Sergnano (CR), Treviglio CARAVAGGIO MUNICIPIO P.zza Garibaldi, 9 Tel Fax NUMERI UTILI Carabinieri Via Mazzini, 15 Tel Fax Farmacie Ambiveri & C. Via Guglielmo Marconi, 8 Tel Antonioli Via Giacomo Matteotti, Tel Comunale Caravaggio Largo Cavenaghi, 2 Tel San Giovanni Via Bolagnos, 1 Tel Uffici Postali Largo L. Cavenaghi Sn Tel Fax IL SANTUARIO. L APPARIZIONE DELLA VERGINE Caravaggio deve la sua particolare notorietà al noto Santuario dedicato a Santa Maria del Fonte, che secondo la tradizione cattolica apparve nel 1432 nelle campagne circostanti il centro abitato. Caravaggio è anche nota per aver dato il soprannome a Michelangelo Merisi, celeberrimo pittore italiano, i cui genitori erano originari del paese, ma poi si erano trasferiti a Milano dove poi il pittore è nato. Il Santuario di Caravaggio è infatti un monumentale edi cio di culto situato a circa 2 chilometri a sud-ovest del centro cittadino, e dedicato all adorazione di Santa Maria del Fonte, che, secondo la tradizione, apparve in tale località il 26 maggio 1432, di fronte alla giovane contadina Giannetta de Vacchi. La costruzione dell attuale tempio mariano, fortemente voluto dall arcivescovo Carlo Borromeo, iniziò nel 1575 dietro progetto dell architetto Pellegrino Tibaldi. Oggi, oltre a fungere da luogo di preghiera, ospita un centro d accoglienza per pellegrini ed ammalati, un centro di consulenza matrimoniale e familiare e un centro di spiritualità.

42 40 LE GUIDE DELL EUROPEA CASTEL ROZZONE Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 140 m Superficie: 1,65 kmq CAP: Comuni Limitrofi Arcene, Brignano Gera d Adda, Lurano, Treviglio CASTEL ROZZONE MUNICIPIO Piazza Castello, 2 Tel Fax NUMERI UTILI Farmacie Rando Dr. Paolo Magoni Piazza Castello, 14/A Tel Uffici Postali Piazza Castello Tel LA PARROCCHIALE. SULLA STRADA DEI MALGARI Le origini del paese risalgono all epoca romana, quando si veri carono i primi insediamenti stabili soprattutto grazie alla presenza di una strada (comunemente chiamata strada dei malgari, utilizzata per il trasporto di bestiame anche in epoche antecedenti), che si dirigeva dalla città di Bergamo in direzione sud, toccando i centri di Treviglio, Crema e Piacenza. Questo sviluppo permise la formazione di una struttura abitativa del borgo ben de nita, con la tipica divisione in centurie, i cui segni sono visibili ancora oggi in alcuni punti del paese. Inizialmente aggregato alla comunità di Treviglio e gestito dalla diocesi di Cremona, questo territorio venne acquisito dalla famiglia milanese dei Rozzoni che instaurò una vera e propria signoria sulla zona. Di fazione ghibellina, nel corso del XIII secolo diede il via alla costruzione di un castello che, posto ai margini meridionali del centro abitato e nei pressi della strada dei malgari, caratterizzò la vita del borgo per parecchio tempo.

43 COLOGNO AL SERIO 41 Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 156 m Superficie: 17,53 kmq CAP: Comuni Limitrofi Brignano Gera d Adda, Ghisalba, Martinengo, Morengo, Romano di Lombardia, Spirano, Urgnano COLOGNO AL SERIO MUNICIPIO Via Rocca, 2/A Tel Fax NUMERI UTILI Farmacie Comunale Piazza Garibaldi, 5 Tel S. Martino Via S. Martino, 31 Tel Uffici Postali Via Piave 12 Tel Fax UN ANGOLO DI MEDIOEVO I primi insediamenti umani sul territorio risalgono a circa quattromila anni fa, in piena età del bronzo, come si evince dal ritrovamento di scheletri e utensili: questi rendono Cologno uno dei siti archeologici più datati di tutta la provincia bergamasca. Il centro storico di Cologno al Serio riveste una grande importanza, avendo mantenuto la struttura che il borgo possedeva in età medievale. Ancora intatte e visibili sono infatti la cinta muraria con il relativo fossato che proteggeva l ingresso del paese, a cui si accedeva mediante quattro entrate tuttora ben conservate, ed in una delle quali è collocata la sede municipale. Anche le case e le strade all interno della forti cazione hanno mantenuto le loro peculiarità, dando un colpo d occhio molto particolare. Il castello di Liteggio, di origine medioevale, è posto nell omonima località ai margini del centro abitato e venne fatto costruire nel XV secolo dai Visconti. Tuttora sono ancora visibili parti di muratura merlata ed il fossato, particolari che lo resero una forti cazione molto possente. Adamello Via B2 Ariosto Via B1 Bellini Via A2 Boschetti Via A1 Bosco S.G. Via A1 Brescia Via B1 Circonvallazione Via A2 Crema Via A1 Da Vinci Leonardo Via B1 De Gasperi Via B1 Don Orione Via A1 LA MAPPA E L ELENCO VIARIO Gramsci Via A1 IV Novembre Via A2 Lotto Via B1 Maglio Via del A2 Marcora Via B1 Michelangelo Via B1 Mons. Lazzari Via A1 Montello Via B2 Perosi Via A2 Parri Via A1 Piave Via A2-B2 Raffaello Sanzio Via B1 Repubblica Via della A1 Roma Via A1 S.Carlo Via A1 San Rocco Via B2 Silvio Pellico Via B2 Tiziano Via B1 Torino Via A1 Umberto I Via A1 Vittorio Veneto Via A1 XXV Aprile Via A2

44 42 COLOGNO AL SERIO LE GUIDE DELL EUROPEA

45 CURNO 43 CURNO Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 244 m Superficie: 4,62 kmq CAP: Comuni Limitrofi Bergamo, Bonate Sopra, Mozzo, Ponte San Pietro, Treviolo MUNICIPIO Piazza Papa Giovanni XXIII, 18 Tel Fax NUMERI UTILI Carabinieri Via Papa Giovanni XXIII 27/29 Tel Farmacie Invernizzi Via Bergamo, 6 Tel Uffici Postali Via Lecco 1 Tel CASCINA CARLINGA. IL BUEN RITIRO DI DONIZETTI Le origini del paese risalgono ad epoche molto lontane: si presume infatti che le prime presenze umane siano riconducibili all età del bronzo, teoria suffragata dal ritrovamento dei resti di alcune pala tte in prossimità delle rive del ume Brembo. Tuttavia soltanto nell epoca romana queste assunsero le caratteristiche di un insediamento stabile, quando sul territorio si sviluppò un notevole accampamento, come si evince da altri importanti ritrovamenti di sepolture ed utensili risalenti al periodo augusteo. Pare probabile anche che l origine etimologica del nome risalga a quest epoca: la voce latina Cornus starebbe infatti ad indicare un piccolo arbusto con bacche denominato appunto corniolo, allora molto presente. Vi è anche un altra teoria, che vedrebbe il toponimo avere un origine preromana, legata alla popolazione dei Liguri. La vicinanza al capoluogo favorì ulteriormente lo sviluppo del borgo, che passò attraverso la dominazione dei Longobardi prima, e dei Franchi poi. Con que-

46 44 CURNO LE GUIDE DELL EUROPEA LA PARROCCHIALE DI SANTA MARIA ASSUNTA. sti ultimi si veri cò lo sviluppo del feudalesimo, inserito nel contesto del Sacro Romano Impero. Come primo feudatario fu investito Garibaldo, vescovo della diocesi di Bergamo, come riportato nel primo documento in cui è scritto il nome di Curno risalente all anno 857: la concessione venne confermata anche nei decenni seguenti e ribadita in atti risalenti al X secolo. Sul territorio comunale si possono infatti trovare alcuni edi ci dall alto valore storico risalenti proprio al periodo medievale: in primo luogo il castello della Marigolda, edi cato nel corso del XIV secolo e situato nell omonima località posta sul con ne con Mozzo, ora utilizzato per ricevimenti e cerimonie private e quello della carlinga, inserito più tardi in una costruzione civile. Inoltre fa bella mostra di sé una torre dello stesso periodo, attorno alla quale no a qualche decennio fa si sviluppava a raggiera il centro abitato. Interessante è anche Cà Dorotina con il suo portico con loggiato, resa celebre dal compositore Gaetano Donizetti, che qui trascorreva i suoi momenti di tranquillità.

47 DALMINE 45 Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 207 m Superficie: 11,60 kmq CAP: Comuni Limitrofi Bonate Sotto, Filago, Lallio, Levate, Osio Sopra, Stezzano, Treviolo DALMINE MUNICIPIO Piazza Libertà 1 Tel Fax NUMERI UTILI Farmacie Comunale Via Provinciale, 28 Tel Miccichè Largo Europa, 20 Tel Ornati Via Giovanni XXIII, 11 Tel San Carlo Viale Betelli, 108 Tel Uffici Postali Via Buttaro, 1 Tel Fax PIAZZA CADUTI 6 LUGLIO 1944, GIÀ PIAZZA 20 MARZO L UNIONE DEI SETTE PAESI Dalmine è il risultato dell unione urbanistica di sette centri diversi: Dalmine vero e proprio, Brembo, Guzzanica, Mariano, Sabbio, Sforzatica Sant Andrea, Sforzatica Santa Maria d Oleno. Il comune è stato istituito nel 1927 unendo i comuni preesistenti di Sabbio Bergamasco, Mariano al Brembo e Sforzatica, oltre alla borgata di Dalmine, che non era sede comunale. Le prime notizie di insediamenti nel territorio di Dalmine risalgono al periodo romano. In particolare, il ritrovamento nel quartiere di Sforzatica d Oleno dei resti di una costruzione sacra, di un ara sepolcrale e di epigra fa supporre la presenza di un borgo romano di una certa importanza. In epoca medioevale troviamo memoria di queste terre in numerosi documenti. I due villaggi di Sforzatica e di Oleno sono menzionati in documenti dell 879 (vicussportiadica) e del 909

48 46 DALMINE LE GUIDE DELL EUROPEA LA MAPPA E L ELENCO VIARIO Capitano Sora Via Tav. 1 B1 Don Luigi Sturzo Via Tav. 2 B2 Isonzo Via Tav. 1 B2 Cavour Via Tav. 1 A1 Doria Via Tav. 1 B1 Istria Via Tav. 2 B1 Chiesa Vecchia Via Tav. 1 A1 Einstein Via Tav. 1 A1 Leonardo Da Vinci Piazza Tav. 1 - Tav. 2 B2-A1 Cinquantenario Via Tav. 1 B1 Europa Largo Tav. 1 A1 Levante Via Tav. 2 A2 Commercio Via Tav. 1 A1-B2 Evaristo Baschenis Via Tav. 2 A1 Libertà Piazza Tav. 1 A1 Conte Ratti Via Tav. 1 B1 Fermi Via Tav. 1 A1 Lombardia Via Tav. 2 A2 Dei Morti Via Tav. 2 B2 Frà Galgario Via Tav. 2 A2 Maestri del Lavoro Via Tav. 1 A1 Del Cimitero Viale Tav. 2 B2 Fratelli Chiesa Via Tav. 2 A2-B2 Maggiore Via Tav. 2 B2 Dell Artigiano Via Tav. 2 A1 Galvani Via Tav. 1 A1 Manzoni Via Tav. 1 A1-B1 Divisione Acqui Via Tav. 2 B2 Garibaldi Via Tav. 1 A1 Matteotti Piazza Tav. 1 A1 Don Antonio Seghezzi Via Tav. 2 A2-B2 Giuseppe Mazzini Via Tav. 1 A1-A2 Monte Grappa Via Tav. 1 - Tav. 2 B2-A1 Don Cortesi Via Tav. 2 B2 Giuseppe Verdi Via Tav. 1 A1 Monte Nevoso Via Tav.1 - Tav. 2 B1-A1 Don G. Rocchi Via Tav. 1 B1 Guglielmo Marconi Viale Tav. 1 A1 Monte Ortigara Via Tav. 1 - Tav. 2 B2-A1 Segue a pag. 48 (Aulene). Allo stesso anno risale la prima citazione di Mariano (Marelianus, 909), che insieme a Guzzanica (Jusianica, 970), era una delle 15 terre bergamasche forti cate con un castello prima dell anno mille. Di Sabbio (Sabie) si parla per la prima volta nel 954. Dalmine (Almene) invece appare in documenti del 975. Numerosi sono i luoghi d interesse presenti sul territorio comunale. Delle strutture difensive medievali vale la pena menzionare, presso la biblioteca civica, la Torre Suardi, erroneamente chiamata Camozzi, dal nome della famiglia che ne fu proprietaria tra il 1787 e il1936; la torre di Sforzatica e la torre di Guzzanica. Il toponimo di Piazza Castello e la forma della piazza omonima a Mariano ricordano l esistenza appunto di un castello che fu costruito in forma associata e quindi di proprietà comune. Come pure nel quartiere Sabbio (comune a sé no al 1927) si suppone ci fosse un altro castrum, attorno all anno 1200.

49 IL MUNICIPIO. 1 2

50 48 DALMINE LE GUIDE DELL EUROPEA EUROPEA 1 1 Segue da pag. 46 Monte Pasubio Via Tav. 1 A1-A2 Monte San Michele Via Tav. 1 - Tav. 2 B2-A1 Monte Tofane Via Tav. 1 - Tav. 2 B2-A1 Nazario Sauro Piazza Tav. 2 A2 Paganini Vicolo Tav. 2 B2 Passo del Tonale Via Tav.1 - Tav. 2 B2-A2 Passo San Marco Via Tav. 1 B1 Piave Via Tav. 1 B2 Piemonte Via Tav. 2 B1 Pietro Mascagni Piazza Tav. 2 B2 Poletti Via Tav. 1 B2 Provinciale Via Tav. 2 A1-A2-B1 Puccini Via Tav. 1 A1 Risorgimento Piazza Tav. 1 A1 Roma Via Tav. 2 A2-B2 Sabbio Via Tav. 1 - Tav. 2 B1-B2-A1 San Giuseppe Via Tav. 2 B2 San Michele Via Tav. 2 A2 San Vito Via Tav. 2 B1 Tirana Battaglione Alpino Via Tav. 2 B2 Torquato Tasso Via Tav. 2 B2-B1 Vittorio Veneto Via Tav. 1 - Tav. 2 A2-B2

51 FARA GERA D ADDA Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 131 m Superficie: 10,62 kmq CAP: Comuni Limitrofi Canonica d Adda, Cassano d Adda (MI), Pontirolo Nuovo, Treviglio, Vaprio d Adda (MI) FARA GERA D ADDA 49 MUNICIPIO Piazza Roma, 1 Tel Fax NUMERI UTILI Carabinieri Via Trieste, 5 Tel Fax Farmacie Gianni Mario Via Longobardica, 3/a Tel Uffici Postali Via Giuseppe Mazzini Tel LA PARROCCHIALE. IL CLAN DEI LONGOBARDI Il nome indica chiaramente un origine longobarda: la fara longobarda era infatti un gruppo di famiglie legate tra loro da vincoli di parentela e costituiva la struttura di base su cui si reggeva l organizzazione sociale e militare del popolo longobardo. In particolare Autari, re longobardo, favorì l insediamento della propria fara e vi costruì un importante luogo di culto ariano conosciuto come Basilica Autarena, di cui ancor oggi esistono importanti tracce. Qui in seguito si inserì il culto a Santa Fara sempre nel periodo longobardo. Di particolare rilievo è anche la chiesa parrocchiale che, intitolata a Sant Alessandro, risale al XVI secolo. Riedi cata due secoli più tardi e ristrutturata più volte, presenta un buon numero di opere pittoriche, tra le quali spiccano i 15 quadri opera di Francesco Cavagna, glio di Gian Paolo. Merita in ne menzione anche il Palazzo dei Vescovi, residenza utilizzata appunto dai vescovi della città di Bergamo prima che il paese passasse, nel XVIII secolo, sotto la giurisdizione della diocesi di Milano.

52 50 LE GUIDE DELL EUROPEA GHISALBA Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 170 m Superficie: 10,21 kmq CAP: Comuni Limitrofi Calcinate, Mornico al Serio, Cavernago, Urgnano, Cologno al Serio, Martinengo GHISALBA MUNICIPIO Piazza Garibaldi, 2 Tel Fax NUMERI UTILI Farmacie Pizzetti Bruno Via Provinciale, 48 B Tel Uffici Postali Via Canonico Cossali 10 Tel LA PARROCCHIALE. TRA I GUELFI E I GHIBELLINI Le origini del paese risalgono all epoca romana; di tale periodo si sono rinvenuti reperti archeologici di notevole importanza, tra cui un altare dedicato al culto del dio Giove. A tale periodo si può far risalire anche la Via Francesca, su cui ancora oggi è ricalcata la viabilità moderna, come strada di scorrimento, che taglia l alta pianura bergamasca da est ad ovest. In epoca medievale il paese fu al centro di numerose dispute tra le fazioni guelfe e ghibelline; infatti vi era anche un castello, distrutto per ben due volte nel XIV secolo per opera dei milanesi e di cui ora restano soltanto pochi resti delle mura di cinta dopo continue demolizioni sia nel XIX secolo sia dopo l ultimo dopoguerra. Il paese deve il suo nome alla precedente e antica chiesa parrocchiale di San Lorenzo Martire, ampliata nel secolo XVIII dall architetto Luca Lucchini di Certenago, poi demolita totalmente nel XIX secolo, che veniva chiamata ecclesia alba forse dal nome delle vesti dei battesimandi o più semplicemente perché le sue mura erano tinteggiate con calce bianca.

53 GORLAGO Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 233 m Superficie: 5,56 kmq CAP: Comuni Limitrofi Bolgare, Carobbio degli Angeli, Costa di Mezzate, Montello, San Paolo d Argon, Trescore Balneario GORLAGO LE TRACCE DEL PASSATO Il paese ha una lunga storia che risale no al periodo di dominazione dell impero romano, ma fu durante il medioevo che Gorlago vide il paese al centro di numerosi avvenimenti sociali e politici. L intero borgo storico del paese di Gorlago costituisce motivo di attrazione, grazie alla sua struttura, tipicamente medievale, con strade strette e costruzioni in pietra. Sono inoltre presenti numerose ville, che testimoniano quanto questo paese fosse importante nei secoli addietro: Villa Gozzini, con dipinti ed affreschi, e Villa Siotto-Pintor, entrambe risalenti al XVI secolo. 51 MUNICIPIO Viale Facchinetti 1 Tel Fax MADONE Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 202 m Superficie: 2,98 kmq CAP: Comuni Limitrofi Bonate Sotto, Bottanuco, Chignolo d Isola, Filago MUNICIPIO Piazza San Giovanni 1 Tel Fax MADONE SULLA STRADA DEGLI ESERCITI Le origini del paese risalgono all epoca romana, quando il paese fu interessato da un opera di centuriazione e dal passaggio di un importante via di comunicazione utilizzata sia in ambito militare che in quello commerciale. In ambito religioso, notevole importanza riveste la chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista. Edi cata tra il 1911 ed il 1925, presenta un aspetto maestoso, nonché numerose opere provenienti dalla vecchia parrocchiale, risalente al XIV secolo. Il simbolo del paese è la ex fornace dei mattoni, da cui si ritiene derivi sia il nome Madone.

54 52 LE GUIDE DELL EUROPEA MARTINENGO Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 149 m Superficie: 21,71 kmq CAP: Comuni Limitrofi Cividate al Piano, Cologno al Serio, Cortenuova, Ghisalba, Morengo, Mornico al Serio, Palosco, Romano di Lombardia MARTINENGO PORTA GARIBALDI. MUNICIPIO Piazza Maggiore, 1 Tel Fax NUMERI UTILI Carabinieri Via Mornighello, 3 Tel Fax Farmacie Antica Spezieria della Comunità Via Tadino, 7 Tel ; Comunale Martinengo Via Antonio Locatelli, 61 Tel Uffici Postali Via A. Locatelli 17, Tel Fax ALL OMBRA DEL MANIERO Il primo documento scritto in cui viene fatta menzione di Martinengo è un testamento risalente al 774, nell epoca a cavallo tra la dominazione longobarda e quella dei Franchi. Inizialmente assegnato dalla diocesi di Bergamo, venne presto messo sotto la giurisdizione della famiglia dei Gisalbertini. Questi posero la loro dimora nel castello longobardo, a cui apportarono sostanziali modi che tra cui un fossato ed un imponente terrapieno difensivo, a cui si poteva accedere tramite due ingressi: la Porta del Tombino (oggi porta Garibaldi) e la Porta del Bonovo (oggi porta Giovanni XXIII), rendendolo il centro della vita della popolazione. Il centro storico del paese resta un limpido esempio di borgo medievale: compreso all interno di una cinta muraria dotata di terrapieni ancora visibili, presenta vie lastricate, edi ci con portici molto caratteristici. In tale contesto si inseriscono appunto il Castello e la Casa del capitano, edi cio costruito nel XV secolo da Bartolomeo Colleoni, e posto addossato al fossato con una torre con bifore. LA MAPPA E L ELENCO VIARIO Agostino ed Angelo Pinetti Via A2 Alcide De Gasperi Via A1-B1 Ambrogio da Martinengo Via B2 Antonio Locatelli Via A2-B2 Balicco Via A2 Bologna Via A2 Castello Via B2 Cavalieri di Vittorio Veneto Via B1 Codemanzi Farine Via B2 Colleoni Via B2 Crocefisso Via A2 Dante Alighieri Via B1-B2 Derusco Via B2 Don Tomasoni Largo B2 Enrico Fermi Via A1 Filippo Turati Via B1 Fratelli Sporchia Largo A2 Gaetano Donizetti Via A1 Gioachino Rossini Via A1 Giorgio Allegreni Via B2 Giuseppe Poloni Via A2 Gromaglie Via A1 John e Robert Kenney Via B1 Leonardo da Vinci Via B2 Matteotti Via A2 Marcantonio Cucchi Via A2-B2 Mazza Via B2

55 Monsignor Giuseppe Piani Via A2-B2 Monte Grappa Via A1-A2 Morzenti Via A2-B2 Murnigotti Via A2 Odasio Via B2 Papa Giovanni XXIII Piazza B2 Piave Via A1-A2 Pietro Savoldi Via B1 Primo Maggio Via A2 San Giorgio Via B2 San Zeno Via B1-B2 Sant Agata Via B2 Tadino Via B2 Trento Via A1 Trieste - S.S. 498 Via A1-A2 Venticinque Aprile Via A2 Villanuova Via B1 1 2

56 54 LE GUIDE DELL EUROPEA OSIO SOPRA Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 192 m Superficie: 5,03 kmq CAP: Comuni Limitrofi Dalmine, Filago, Levate, Osio Sotto OSIO SOPRA MUNICIPIO Piazza Garibaldi, 1 Tel Fax NUMERI UTILI Farmacie Bellaviti Via A. Manzoni, 2 Tel Uffici Postali Via A. Locatelli Sn, Tel Fax LA CHIESA DI SAN ZENONE. IL PUNTO STRATEGICO La storia del paese è strettamente legata con quella di Osio Sotto, con il quale ha condiviso gran parte delle proprie vicende storiche. I primi insediamenti stabili risalgono all epoca romana, quando sul territorio si trovava un importante via di comunicazione che partiva dalla città di Milano e, passando dal Ponte corvo in località di Marne, giungeva no a Bergamo. Nel capoluogo l ultimo tratto di questa strada era chiamato appunto via Osio, fatto che ribadiva l importanza del borgo. In quei tempi ad Osio si veri cò un importante opera di centuriazione, con la quale si ebbe un primo sviluppo urbanistico del villaggio, in cui ricoprì grande importanza la famiglia patrizia della gens Otia (o gens Oxia), da cui poi ebbe origine il toponimo. Con il termine dell impero romano il territorio cominciò a spopolarsi in seguito alle invasioni barbariche.

57 55 IL PALAZZO MUNICIPALE. LA MAPPA E L ELENCO VIARIO Autostrada A4 - E64 Autostrada A1-A2-B1 Battisti Via A1 Bellini Via A1 Camillo Olivetti Via B1-B2 Castello Vicolo A1-A2 Crocette Via A2-B2 Dei Termini Via B2 Del Mercato Piazza A1 Del Santuario Viale A1-B1-B2 Europa Corso B1 Fratelli Maccarini Via A1-A2 Gaetano Donizetti Via A1 Giuseppe Verdi Via A1 Leopardi Via A1 Locatelli Via A1 Manzoni Via A1 Marconi Via A1 Mazzini Via A1 Monte Grappa Via A2 Monte Sabotino Via A1-A2 Monte Santo Via A2 Segue a pag. 56 Soltanto l arrivo dei Longobardi migliorò la situazione, che conobbe un ulteriore sviluppo con il successivo avvento dei Franchi. In ambito religioso, molto importante è la chiesa parrocchiale di San Zenone che, risalente al medioevo, racchiude opere pittoriche di buon pregio di pittori lombardi. Si racconta inoltre che questo edi cio sacro venne edi cato con il materiale di un antico castello, di cui ora non esistono resti. Sempre in ambito religioso, da segnalare è il Santuario della Madonna della Scopa, posto nelle vicinanze con il con ne con Osio Sotto. Edi cato nel XV secolo, inizialmente aveva dimensioni molto ridotte, per poi essere più volte ampliato, l ultima delle quali all inizio del XX secolo, quando assunse l attuale con gurazione. Molto caratteristiche sono le sue pareti, completamente dipinte. La tradizione vorrebbe far risalire il nome al fatto che la Madonna dovette intervenire direttamente per pulire il vecchio edi cio sacro lasciato in uno stato di abbandono.

58 56 OSIO SOPRA LE GUIDE DELL EUROPEA Segue da pag. 55 Montessori Via A1 Papa Giovanni XXIII Via A1-A2 Pascoli Via A1 Pezza Via B2 Puccini Via A1 Rossini Via A1 Strada Statale 252 Strada B1-B2 V Novembre Via A2 Venticinque Aprile Via A1

59 OSIO SOTTO 57 Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 182 m Superficie: 7,45 kmq CAP: Comuni Limitrofi Boltiere, Brembate, Filago, Levate, Osio Sopra, Verdellino OSIO SOTTO MUNICIPIO Piazza Papa Giovanni XXIII, 1 Tel Fax NUMERI UTILI Carabinieri Via Antonio Nosari,Sn Tel Fax Farmacie Amadeo Via Piave, 2 Tel Comunale Osio Sotto Via Camozzi, 1 Tel Uffici Postali Via G. Verdi 34, Tel Fax SULLA STRADA PER BERGAMO I primi insediamenti stabili si veri carono in epoca romana, quando sul territorio era presente un importante via di comunicazione che partiva dalla città di Milano e, passando dal Ponte corvo in località di Marne, giungeva no a Bergamo. Guardando al suo patrimonio artistico, il principale edi cio in ambito religioso è la chiesa parrocchiale di San Zenone. Edi cata nel corso del XII secolo e riedi cata a metà del XVIII secolo in stile barocco, presenta un imponente facciata progettata da Antonio Maria Pirovano ed un campanile in cotto a vista. All interno presenta numerose opere, tra le quali spiccano le statue marmoree, i dipinti di Federico Ferrari, di Giovanni Raggi e di Gioacchino Manzoni,

60 58 OSIO SOTTO LE GUIDE DELL EUROPEA IL SANTUARIO DELLA MADONNA DELLA SCOPA. In prima pagina, PIAZZA GIOVANNI XXIII. nonché un prezioso organo di produzione Serassi del Il bellissimo campanile in cotto a vista, fu iniziato nel 1715 e terminato attorno al La copertura della parte terminale fu rinnovata in rame nel 1963, con pieno rispetto delle forme originarie. Il concerto di dieci campane, uno dei più poderosi della diocesi, era stato fuso nel Dopo la spoliazione bellica esso venne completamente rifuso e reintegrato. Molto interessante è anche la chiesa di San Donato, risalente ad un periodo compreso tra il XIV ed il XV secolo. Tuttavia il momento di maggior importanza per questo edi cio fu nel XVII secolo quando, nel mezzo dell ondata di peste di manzoniana memoria, gli abitanti si af darono a San Donato ricevendo la liberazione dal morbo. Ad Osio esisteva anche un castello nel centro del paese, come ricorda la notizia della sua presa da parte dei Colleoni nel Il castello servì egregiamente da rifugio per animali e persone durante le scorrerie degli eserciti agli inizi del Cinquecento. Nel XVII secolo, però, mancando di un vero padrone, il castello venne smantellato dagli abitanti, rimase solo il fossato, sempre più degradato, e ad eliminarlo ci pensò il Comune alla ne del Seicento.

61 PONTE SAN PIETRO 59 Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 224 m Superficie: 4,59 kmq CAP: Comuni Limitrofi Curno, Mozzo, Brembate di Sopra, Valbrembo, Mapello, Presezzo, Bonate Sopra PONTE SAN PIETRO IL PONTE SUL FIUME BREMBO. MUNICIPIO Piazza della Libertà, 1 Tel Fax NUMERI UTLI Carabinieri Via Adda, 22 Tel Farmacie Mauri Via Roma, 60 Tel Piazzini Largo IV Novembre, 3 Tel Uffici Postali Via dei Mille 7 Tel DIVISO DAL BREMBO Ponte San Pietro sorge sulle rive del ume Brembo, che divide il paese in due zone ben distinte. Distante circa 7 chilometri dal capoluogo, viene considerato il primo paese provenendo da Bergamo dell area chiamata Isola, zona geogra- ca comprendente 21 comuni suddivisa dalle acque dei due principali umi, Adda e Brembo, e dalla netta divisione delle valli e montagne orobiche antistanti. Si ritiene che il nome prenda origine dalla presenza di un piccolo ponte sul Brembo e dell annessa piccola chiesa dedicata a San Pietro nel 881. Ponte San Pietro, sin dalle origini, restava comunque una zona di passaggio in un punto del letto del Brembo dif cile da attraversare in barca: pertanto solo 200 anni dopo incominciarono i primi insediamenti da una parte del ume (S. Petri de là) all altra (S. Petri de za). Manfredino De Melioratis, negli ultimi anni del XIII secolo, costruì un castello nell attuale centro storico, insediamento poi distrutto dai veneti agli inizi del Settecento. Parte dei materiali demoliti furono riutilizzati per erigere sulla primissima chiesetta campestre.

62 60 LE GUIDE DELL EUROPEA PONTIROLO NUOVO Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 155 m Superficie: 10,83 kmq CAP: Comuni Limitrofi Arcene, Boltiere, Brembate, Canonica d Adda, Ciserano, Fara Gera d Adda, Treviglio PONTIROLO NUOVO IL PONTE DI AUREOLO Il nome Pontirolo deriva dal termine latino Pons Aureoli, il Ponte di Aureolo. Per quanto negli annali si possano trovare prove dell esistenza di un villaggio abitato già in epoca alto-medievale Pontirolo Nuovo venne riconosciuto come comune soltanto nel Tra i monumenti gura la chiesa parrocchiale di San Michele Arcangelo, edi cata, in stile neoclassico, nella prima metà del XIX secolo; la cupola fu ricostruita verso la ne del 1800, dopo essere stata distrutta da un incendio. MUNICIPIO V. Papa Giovanni XXIII, 32 Tel Telefax PRESEZZO Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 236 m Superficie: 2,13 kmq CAP: Comuni Limitrofi Bonate Sopra, Mapello, Ponte San Pietro PRESEZZO IL PRESIDIO DELL IMPERO esistenza n dai tempi dei Romani. A quell epoca il nome del paese derivava dalla parola latina Praesidium. Il nome fu mutato solo nel L attuale territorio comunale è il risultato dell unione di due comuni, Capersegno e Presezzo, che si sono uniti nel XIII secolo. Capersegno rappresenta la parte più antica del comune; in quel territorio sorgeva un castello, di cui ora rimangono alcuni resti, ancora circondati da abitazioni dello stesso periodo. MUNICIPIO Via Vittorio Veneto 1049 Tel Fax

63 ROMANO DI LOMBARDIA Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 120 m Superficie: 18,03 kmq CAP: Comuni Limitrofi Bariano, Cologno al Serio, Cortenuova, Covo, Fara Olivana con Sola, Fornovo San Giovanni, Martinengo, Morengo ROMANO DI LOMBARDIA 61 PALAZZO RUBINI. MUNICIPIO Piazza G. Longhi - Sindaco, 5 Tel Fax NUMERI UTILI Carabinieri Via G. Pascoli, 86 Tel Farmacie Aiolfi Via Isonzo, 32 Tel Comunale Via Duca D Aosta, Tel Faletti Via Tadini, 16 Tel Torcicoda Giovanni Via Rubini, 1 Tel Uffici Postali Via F.lli Calvi Tel AL CENTRO DELLA STORIA Le prime citazioni contenute in documenti uf ciali risalgono alla ne del X secolo ma ritrovamenti archeologici provano l esistenza nella zona di insediamenti umani ben più antichi. La sua ubicazione all incrocio di importanti vie di comunicazione la pose, n dall alto Medioevo, al centro di numerosi avvenimenti storici di una certa importanza. Possedimento dei Visconti, nel XV secolo passò sotto il dominio della Repubblica veneta, sia pure con la breve parentesi dell appartenenza allo stato autonomo costituito dal famoso capitano di ventura Bartolomeo Colleoni, con l aggregazione dei feudi di sua proprietà. Tra i monumenti degno di nota è il castello, dall aspetto imponente e dai caratteri tipici della fortezza altomedioevale, in cui trovò ospitalità la corte di Bartolomeo Colleoni. Di origine probabilmente trecentesca è il palazzo della Comunità, più volte rimaneggiato nel corso dei secoli. Nell architettura sacra spiccano la chiesa parrocchiale, dedicata a Santa Maria Assunta e a San Giacomo Apostolo, e la quattrocentesca basilica di San Defendente. LA MAPPA E L ELENCO VIARIO Armonia Via dell A2 Carso Via B1 Cavalli G. Via A2 Cimitero Viale B2 Crispi F. Via A1 Cucchi G.B. Via A2-B2 Da Romano C. Vic. A2 Diaz A. Vic. A1 Donizetti G. Via A1 Garavelli G.B. Via B1 Indipendenza Via A1-B1-B2 Isonzo Via B1 Isonzo Via Priv. B1 Lamera G. Via A2 Limbolotto Vic. A1 Mameli G. Via A1-A2 Matteotti G. Via A1 Morlanina Via della A2 Mottini B. Via A1 Pagliarini Via A1-A2 Risorgimento Via B1 Sauro N. Via A1 Soncinese S.S. B1 Toti E. Vic. A1 Vittorio Veneto Vic. B1 Zara Via A1-A2-B2

64 62 ROMANO DI LOMBARDIA LE GUIDE DELL EUROPEA LA ROCCA.

65 SAN PAOLO D ARGON 63 Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 255 m Superficie: 5,07 kmq CAP: Comuni Limitrofi Albano Sant Alessandro, Cenate Sotto, Gorlago, Montello, Scanzorosciate, Torre de Roveri, Trescore Balneario SAN PAOLO D ARGON IL SANTUARIO DI SANTA MARIA IN ARGON. MUNICIPIO Via Medaglie d Oro 2, Tel Fax NUMERI UTILI Farmacie Guerzoni Massimo Via Giovanni XXIII Tel Uffici Postali Via G. Marconi 1 Tel NEL SEGNO DI SAN BENEDETTO Fin dal medioevo il borgo di San Paolo d Argon è stato un importante polo culturale ed economico per la presenza di un grande monastero benedettino di fondazione cluniacense (XI secolo), fondato dal conte Gisalberto nell anno1079. Per alcuni secoli, i territori circostanti furono gestiti dai monaci dell abbazia stessa, ma dal XV secolo tutte le proprietà passarono sotto il dominio della Repubblica di Venezia. Uno dei luoghi di maggior richiamo è appunto il monastero benedettino. Soppresso nel periodo napoleonico, il convento originario fu radicalmente ristrutturato nel XVI secolo, e conserva ancora l impronta nei due chiostri (uno del1500 e l altro del 1532). Interessanti ambienti seicenteschi sono conservati nell ex convento, in particolare l ex refettorio affrescato intorno all anno 1624 dal veronese Giovanni Battista Lorenzetti e la sala del Capitolo. Inoltre il territorio comunale offre numerose possibilità per chi volesse stare a contatto con la natura. Tra queste vi è il colle d Argon, un piccolo polmone verde che risulta essere una delle prime propaggini del monte Misma.

66 64 LE GUIDE DELL EUROPEA SARNICO Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 197 m Superficie: 6,44 kmq CAP: Comuni Limitrofi Adrara San Martino, Iseo (BS), Paratico (BS), Predore, Viadanica, Villongo SARNICO LA TORRE MEDIEVALE. MUNICIPIO Via Roma, 54 Tel Fax NUMERI UTILI Carabinieri Via Cortivo, 33 Tel Fax Farmacie Passeri Piazza SS. Redentore, 33 Tel Uffici Postali Via Crodarolo 54 Tel Fax LA MAPPA E L ELENCO VIARIO Alessandro Suardo Via A2 Alpini Via B1 Campomatto Via A1-B1 Castello - S.P. 80 Via B1 Cerro Via A1-A2-B2 Colonnello Sora Via B2 Cortivo Via A2 Crodarolo Via B2 Dei Mille Via A2 Don Besenzoni Via B2 Donatori del Sangue Via B2 Europa Via A2 Europa - S.S. 469 Corso B2 Faccanoni Via B2 Faletto Via B2 Foppe Via B2 Fornace Via A1 Fosio Via A2 Fratelli Arcengeli Via B2 Gaetano Donizetti Via A2 Gaetano Donizetti Via B2 Garibaldi Viale B2 Giacomo Matteotti Piazza B2 AFFACCIATO SUL LAGO D ISEO Considerato geogra camente il capoluogo del Sebino Meridionale, Sarnico fa da crocevia obbligato tra la sponda bergamasca e quella bresciana del lago di Iseo su cui si affaccia. Proprio il lago d Iseo garantisce a Sarnico notevoli e suggestivi paesaggi, nonché la possibilità di svolgere attività sportive quali wind-surf, canottaggio, sci nautico e numerose altre attività. Esiste anche la possibilità di effettuare gite a bordo delle motonavi, che permettono di raggiungere le altre località, nonché di degustare le prelibatezze eno-gastronomiche della zona. Anche sotto il punto di vista artistico il paese non ha nulla da invidiare ad altri centri: già noto in epoche lontane, conserva una torre medievale e la rocca dei Zucchellis, risalente al XIII secolo della quale si possono ammirare parti della cinta muraria e della torre. Di tale periodo sono anche i resti dei castelli di Castione e dei Marenzi, comprendente una torre ora adibita a campanile nella chiesetta di San Paolo. Sono inoltre presenti alcune ville in stile liberty, costruite per volontà di membri della famiglia Faccanoni.

67 65 1 Giuseppe Verdi Via A1-A2 Giuseppe Verdi Via B2 Grumelli Via A1 Gugliemo Marconi Piazza A1 Italia - S.P. 91 Viale A2 Locatelli Piazza B2 Luigi Suardo Via A2 Molere Via B1-B2 Molino Via B1 Monsignor Bonassi Via A2 Monte Grappa Via B2 Nastro Azzurro Via B2 Olimpia Via A2 Olivia Besenzoni Piazza B2 Orgnieri Viale B2 Piave Via A2 Pirone Via B1 Pozzolo Via A1 Prati Via B2 Quarenghi Via A1 Rimembranza Via A1 Roma Viale B2 Roma Via B2 Rudello Via A1 Santissimo Redentore Piazza B2 Troquato Tasso - S.P. 79 Via A1 Venti Settembre Piazza B2 Vicinale del Pirone Strada B1 Vittorio Veneto Via B2 1

68 66 LE GUIDE DELL EUROPEA SCANZOROSCIATE Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 279 m Superficie: 10,78 kmq CAP: Comuni Limitrofi Cenate Sopra, Cenate Sotto, Gorle, Nembro, Pedrengo, Pradalunga, Ranica, San Paolo d Argon, Torre de Roveri, Villa di Serio SCANZOROSCIATE MUNICIPIO Piazza della Costituzione, 1 Tel Fax NUMERI UTILI Farmacie Pagnoncelli Maurizio Via Trieste, 5 Tel Tribulina Via Monte Misma, 6 (località: Tribulina di Scanzo) Tel Uffici Postali Via IV Novembre 12 Tel LE CINQUE PARROCCHIE Nato nel 1927 in seguito alla fusione dei comuni di Scanzo e Rosciate, comprende sul proprio territorio cinque frazioni, legate ognuna ad una diversa parrocchia. Particolare interesse destano infatti gli edi ci sacri: la chiesa parrocchiale di Scanzo, dedicata a San Pietro ed edi cata nel 1938, conserva dipinti di Palma il Vecchio e di Francesco Zucco. Ad essa attigua si trova la vecchia chiesa parrocchiale, con al proprio interno affreschi di Vincenzo Angelo Orelli, una scultura di Andrea Fantoni ed una pala di Enea Salmeggia, detto il Talpino. La chiesa di Rosciate è del XIX secolo e, dedicata a Santa Maria Assunta, possiede affreschi del Cifrondi. Nei pressi della parrocchiale rimangono, anche se segnate dal tempo, alcune meridiane. Numerose ville costellano i colli di Scanzorosciate: la più signi cativa è Villa Vitalba-Masciandri-Daina, in località Celinate, risalente alla seconda metà del XVIII secolo, che possiede un lungo viale alberato di cipressi, con un grande giardino all italiana.

69 SERIATE 67 Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 247 m Superficie: 12,41 kmq CAP: Comuni Limitrofi Albano Sant Alessandro, Bagnatica, Bergamo, Brusaporto, Calcinate, Cavernago, Gorle, Grassobbio, Orio al Serio, Pedrengo SERIATE MUNICIPIO Piazza A. Alebardi, 1 Tel Fax NUMERI UTILI Carabinieri Via Lombardia, 4 Tel Fax Farmacie Bresciani & C. Via G. Marconi, 9 Tel Centrale Pinetti Via Papa Giovanni XXIII, 1 Tel Comunale 1 Via Paderno, 40 Comunale 2 Via Brusaporto, 41 Fortini Via Italia, 72 Tel Valenti Via Maldura, 12 Tel Uffici Postali Via Partigiani 2 Tel Fax TRA LE VILLE DELL ARISTOCRAZIA L origine del paese risale ai tempi della dominazione romana, come confermato da alcuni reperti rinvenuti. Si presume che il borgo rivestisse una discreta importanza, data la vicinanza al capoluogo Bergamo, di cui si potevano controllare le vie di accesso, nonché la presenza del ume Serio, da cui inequivocabilmente deriva il toponimo, più volte menzionato come Sariatum. Sul territorio sono presenti numerose ville signorili utilizzate dalla nobiltà per trascorrere le proprie vacanze, memoria del ricco passato rinascimentale di Seriate: Villa Ambiveri (un tempo Villa Vertova-Bonomi, edi cata dall omonima famiglia) risalente al XVII secolo e dotata un grande parco. La coeva Villa Piccinelli, sede del museo civico che presenta cimeli risorgimentali; la Villa Tassis, con un bel porticato, Villa Guerinoni oggi adibita a biblioteca, e Villa Fenaroli, dotata anch essa di un bel parco settecentesco.

70 68 SERIATE LE GUIDE DELL EUROPEA IL SANTUARIO DI COMONTE. Va anche ricordato il portone del Diavolo (ora nel territorio di Bergamo), un tempo porta che fungeva da divisoria tra i due comuni, attorno al quale nacquero numerose leggende. Tra le tante, si ricorda quella che narra che tale struttura venne edi cata dal diavolo stesso in una sola notte, tant è che in caso di pioggia si poteva sovente sentire odore di zolfo, elemento che caratterizzava la presenza del demonio. La struttura religiosa più importante è invece la chiesa parrocchiale di Cristo Redentore, edi cata nel 1832 in luogo di un precedente edi cio di culto (dedicato a San Grisogono), risalente al XII secolo.

71 69 LE MAPPE E L ELENCO VIARIO Adamello Via Tav 1 B1 Adda Via Tav 1 A2 Adige Via Tav 1 A2 Albenza Via Tav 2 A1 Alessandro Via Tav 1 B2 Ambiveri Via Tav 2 A1 Andrea Fantoni Via Tav 1 B1 Angiolo Alebardi Piazza Tav 1 B1 Antonio Locatelli Via Tav 1 B1 Arno Via Tav 1 A2 Basse Via Tav 2 A2 Beato Angelico Via Tav 1 B1 Beltrami Via Tav 2 A1 - A2 Bolivia Via Tav 2 B1 Bolognini Piazza Tav 1 B1 Borgo Palazzo Via Tav 1 A1 Botticelli Via Tav 1 B1 Brembo Via Tav 1 A2 Brenta Via Tav 1 A2 Brusaporto Via Tav 2 B2 Buonarroti Via Tav 1 B1 C. Colombo Via Tav 1-2 B1 - A1 Cà Bertoncina Via Tav 2 B2 Camozzi Via Tav 2 A2 Campagna Via Tav 2 B2 Card. Massaia Via Tav 2 A1 Carducci Via Tav 1 B1 - B2 Cassinone Via Tav 2 A2 Cesare Battisti Via Tav 1 B1 - B2 Chiesa di S. Grisog. Via Tav 1 B1 Chiesa Vecchia Via Tav 1 B1 Cimarosa Via Tav 2 B1 Colleoni Via Tav 1 B1 Colleoni Via Tav 2 B1 Comonte Via Tav 2 B1 Corno Stella Via Tav 2 A1 Correggio Via Tav 1 B1 Corti Via Tav 2 B1 Costanza Cerioli Via Tav 1 B1 Curtatone Via Tav 2 B2 Custoza Via Tav 2 B2 Da Vinci Via Tav 1 B1 D Annunzio Via Tav 1 B1 - A2 Dante Via Tav 1 B1 Daste e Spalenga Via Tav 1 A1 De Gasperi Via Tav 1 B2 Decò e Canetta Via Tav 1-2 B2 - A2 Degli Alpini Via Tav 1 A2 - B2 Dei Caduti Piazzale Tav 2 A1 Dei Tasca Via Tav 1 B1 Del Fabbro Via Tav 1 B1 Della Libertà Via Tav 2 A1 Delle Crocette Via Tav 2 B1 Dolomiti Via Tav 2 B1 - B2 Don Carminati Via Tav 1 A2 Don Minzoni Via Tav 1 B2 Don Palazzolo Via Tav 1 B2 Don Seghezzi Via Tav 1 B2 Don Sturzo Via Tav 1 A2 - B2 Donatori del Sangue Piazza Tav 1 B1 Doninzetti Via Tav 1 A2 Edison Via Tav 2 A1 Europa Corso Tav 2 A2 F. Nullo Via Tav 1 B2 F.lli Rosselli Via Tav 1 B2 Fermi Via Tav 2 A2 Filippo Turati Via Tav 1 B2 Fiume Serio Via Tav 1 B2 Foscolo Via Tav 1 B1 - B2 G. Moroni Via Tav 1 B1 G. Veneziani Via Tav 1 B1 Galilei Via Tav 1 B2 Gambirasio Via Tav 1 B1 Gandhi Via Tav 2 B1 Garibaldi Via Tav 1 B2 Garibaldi Via Tav 2 B1 Giotto da Bondone Via Tav 1 B1 Giovanni Pascoli Via Tav 1 A1 - B1 Gottardo Via Tav 2 A1 Gran San Bernardo Via Tav 2 A1 Isonzo Via Tav 1 A2 Italia Via Tav 1 A1 - B1 IV Novembre Via Tav 1 B1 J. F. Kennedy Via Tav 2 B1 L. Lotto Via Tav 1 A1 - B1 Lazzaretto Via Tav 2 A2 Lecco Via Tav 2 A2 Leopardi Via Tav. 1 A1 Levata Via Tav 2 B2 Lombardia Via Tav 2 A1 Luigi Galvani Via Tav 2 A2 Luini Via Tav 1 B1 Lunga Via Tav 1 A2 Macchiavelli Via Tav 1 A1 Madonna delle Nevi Piazza Tav 1 B1 Magellano Via Tav 2 A1 - A2 Maldura Via Tav 1 B1 Mantova Via Tav 2 A2 Manzoni Via Tav 1 A1 - B1 Marconi Via Tav 2 A1 - A2 Marie Curie Via Tav 2 A2 Mascagni Via Tav 2 B1 Matteotti Via Tav 1 B2 Meucci Via Tav 2 A2 Michelotti Piazza Tav 1 B2 Michelotti Piazzale Tav 1 B2 Minicio Via Tav 1 A2 Mons. Carozzi Via Tav 1 B1 Montanara Via Tav 2 B2 Monte Alben Via Tav 1 B1 Monte Bianco Via Tav 2 B1 Monte Campione Via Tav 1 B1 Monte Cervino Via Tav 2 A1 Monte Grappa Via Tav 2 A1 Monte Presolana Via Tav 2 A1 Monte Rosa Via Tav 2 B1 Monti Via Tav 1 B2 Morti Via Tav 1 A2 Nazionale Via Tav 2 A1 - B1 Oglio Via Tav 1 A2 Pace Villafranca Viale Tav 2 B2 Pacinotti Via Tav 2 A2 Paderno Via Tav 1 B2 Paderno Via Tav 1 A2 Palma Vecchio Via Tav 1 B1 Papa Giovanni XXIII Piazza Tav 1 B1 Parietti Via Tav 1 B1 Partigiani Via Tav 1 B1 Passo del Tonale Via Tav 2 A1 Passo dello Stelvio Via Tav 2 A1 Passo San Marco Via Tav 2 A1 Passo Spiluga Via Tav 2 A1 Pasteur Via Tav 2 A1 Pastrengo Via Tav 2 B2 Pavia Via Tav 2 A2 Petrarca Via Tav 1 A1 - B1 Piave Via Tav 1 A2 Pietro Rovelli Via Tav 1 A1 Pizzo Arera Via Tav 1 B1 Pizzo camino Via Tav 1 B1 Pizzo Coca Via Tav 1 B1 Pizzo e Redorta Via Tav 1 A1 Pizzo Formico Via Tav 1 B1 Pizzo Redorta Via Tav 1 B1 Pizzo Tre signori Via Tav 1 B1 Po Via Tav 1 A2 Prealpi Via Tav 2 B1 Presanella Via Tav 2 A1 Puccini Via Tav 2 B2 Reming Via Tav 1 B2 Resegone Via Tav 2 A1 Restelli Via Tav 2 A2 Roccolo Via Tav 2 A1 Roma Via Tav 1 A1 Roma Corso Tav 1 A2 - B2 Rovereto Via Tav 2 B2 S. Pellico Via Tav 1 B2 Sabin Via Tav 2 A2 Sabotino Via Tav 2 A1 Salvo D acquisto Via Tav 1 A2 - B2 San Francesco D Assi. Via Tav 1 B2 San Giovanni Bosco Via Tav 1 B1 San Martino Via Tav 2 B2 Santa Caterina da S. Via Tav 1 B2 Sanzio Via Tav 1 B1 Solferino Via Tav 2 B2 Sondrio Via Tav 2 A2 Sottoripa Via Tav 2 A2 Stazione Via Tav 1 B2 Stella Alpina Via Tav 2 B1 - B2 Stoppani Via Tav 2 A1 - A2 Strada Prov. 67 Strada Tav 2 B1 -B2 Strada Statale 671 Strada Tav 1-2 A2 - B2 Tagliamento Via Tav 1 A2 Segue a pag. 70

72 70 SERIATE LE GUIDE DELL EUROPEA Segue da pag. 69 Tasso Via Tav 1 B1 Tevere Via Tav 1 A2 Ticino Via Tav 1 A2 Tiepolo Via Tav 1 B1 Tonale Via Tav 2 B1 Trilussa Via Tav 1 B1 Ungaretti Via Tav 1 B1 Vecellio Via Tav 1 B1 Verdi Via Tav 2 B2 Vespucci Via Tav 2 A1 - A2 Volta Via Tav 2 A2 XXIV Maggio Via Tav 1 B2

73

74 72 LE GUIDE DELL EUROPEA SPIRANO Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 154 m Superficie: 9,46 kmq CAP: Comuni Limitrofi Brignano Gera d Adda, Cologno al Serio, Comun Nuovo, Lurano, Pognano, Urgnano, Verdello SPIRANO MUNICIPIO Largo Europa, Sn Tel Fax NUMERI UTILI Farmacie De Quarti Donatella Piazza Ere, 10 Tel Uffici Postali Piazza Ere Sn Tel Fax LA PARROCCHIALE. IL CASTELLO DEI SUARDI Recenti studi hanno appurato che i primi abitanti della zona furono alcune tribù dei Liguri, alle quali succedettero i Galli Cenomani. Ma fu con la dominazione romana che il paese assunse una sionomia ben de nita dato che aveva sul proprio territorio un accampamento militare stabile che sfruttava la posizione strategica del borgo, posto all intersezione tra due importanti vie. L edi cio religioso di maggior richiamo è la chiesa parrocchiale di San Gervasio e Protasio, di cui si hanno notizie a partire dal XIII secolo. Ricostruita completamente nel XVII secolo e ristrutturata due secoli più tardi, presenta al proprio interno una serie di opere di pregevole fattura, tra cui spiccano una pala d altare di Enea Salmeggia, un dipinto di Vincenzo Angelo Orelli ed una scultura intagliata di Giovan Battista Caniana. È inoltre possibile ammirare i resti del castello dei Suardi, un tempo edi cio principale del paese, di cui ora si possono ammirare parti della struttura originale. LA MAPPA E L ELENCO VIARIO Alpi Via A1 Berlinguer Via B2 Campo Breda Via A1 Campo del Pero Via A1 Campo Romano Via B2 Colleoni Via A1 Da Vinci Via A1 Dolomiti Via A1 Fiume Via A1 Forze Armate Via A1 Galli Via B2 Gandhi Via B2 Giovanni Via A1 Kennedy Via B2 La Pira Via A1 Lavoro Viale A2

75 Locatelli Via A1 M.te Bianco Via A1 Maestri Intagliatori Via B2 Mantellone Via B1 Mazoni Via A1 Misericordia Via A1 Mons. Vismara Via B1 Moro Aldo Via A1 Mure Via delle A1 Pace Via B1 Pertini Via B2 Piave Via A1 Presolana Via A1 Primavera Via A1 Recanati Via B1 Ruffilli Via A1 S.Antonio Via A1 S.Pietro Via B2 Scarpavento Via A1 Spiranella Via B2 Tricolore Via B1 Vite del Bosco Via B1

76 74 LE GUIDE DELL EUROPEA STEZZANO Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 211 m Superficie: 9,25 kmq CAP: Comuni Limitrofi Zanica, Azzano San Paolo, Bergamo, Dalmine, Lallio, Comun Nuovo, Levate STEZZANO MUNICIPIO Piazza Libertà, 27 Tel Fax NUMERI UTILI Carabinieri Via Alcide De Gasperi Tel Farmacie S. Giovanni Via Carrara Beroa, 1 Tel Sanguettola Via Bergamo, 5 Tel Uffici Postali Via Cevedale 1p Tel IL SANTUARIO DELLA MADONNA DEI CAMPI. IL BORGO FORTIFICATO Il paese affonda le proprio radici in epoca romana, come si evince da numerosi ritrovamenti risalenti a quel periodo. Tra questi meritano una citazione la lapide dedicata all imperatore Antonino Pio ed un epigrafe funeraria del I secolo, custoditi nel museo archeologico di Bergamo. Il territorio comunale fu interessato da insediamenti degli Ostrogoti, a cui sono riconducibili alcuni reperti (orecchini e staffe d oro) databili attorno al V secolo. A questi succedettero i Longobardi prima, ed i Franchi poi: questi ultimi istituirono il Sacro Romano Impero, e diedero vita al sistema feudale. Il centro storico di Stezzano è un interessante esempio di borgo agricolo forti cato di origine medioevale che avendo mantenuto la quasi totale integrità del suo tessuto urbano ed edilizio così come era costituito a ne XIX, risulta essere oggi una delle più integre testimonianze architettonico urbanistiche della bergamasca. Il centro storico è caratterizzato principalmente da palazzi d epoca, corti agricole e quattro grandi ville nobiliari del XVII secolo.

77 TRESCORE BALNEARIO 75 Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 305 m Superficie: 13,31 kmq CAP: Comuni Limitrofi Albino, Carobbio degli Angeli, Cenate Sopra, Cenate Sotto, Credaro, Entratico, Gandosso, Gorlago, Luzzana, San Paolo d Argon, Zandobbio TRESCORE BALNEARIO PIAZZA CAVOUR. MUNICIPIO Via Locatelli, 65 Tel Fax NUMERI UTILI Carabinieri Via Fratelli Cervi, 2 Tel Fax Farmacie Grande Raffaele Via Suardi, 10 Mazzoleni Piazza Cavour, 1 - Tel Uffici Postali Via Ospedale 1 - Tel Fax UNO SCRIGNO DI TESORI Situato a 15 chilometri da Bergamo, è sempre stato il centro principale della bassa Val Cavallina e, lungo i secoli, capoluogo amministrativo. È nominato in un documento del 996 con la forma Trescurium, mentre in altri documenti e mappe, in prossimità al luogo dove sorge l attuale paese, esisteva un luogo di nome Leuceris. Per questo motivo non si sa con esattezza la provenienza del nome e l esatto nome dell antico borgo che qui sorgeva nell antichità. Notevoli le tracce architettoniche e i monumenti appartenenti un po a tutte le epoche. Nella spaziosa piazza di Trescore, dallo schema regolare, troneggia la possente Torre Suardi del XIII secolo ripristinata nel Settecento nell originale altezza. Proseguendo nella via principale, si incontra subito la Chiesa parrocchiale neoclassica di San Pietro dalla bella cupola, dove si conservano interessanti dipinti dei veneti Antonio Balestra e Sebastiano Ricci. L altare maggiore in marmo è attribuito allo scultore Bartolomeo Manni di Segue a pag. 78

78 76 TRESCORE BALNEARIO LE GUIDE DELL EUROPEA EUROPEA 1 1

79

80 78 TRESCORE BALNEARIO LE GUIDE DELL EUROPEA LA MAPPA E L ELENCO VIARIO IL CENTRO STORICO. Abbadia Via Tav. 2 B2 Aminella Via Tav. 2 B1 Antonio Carnazzi Via Tav. 1 B1 Antonio Locatelli Via Tav. 1 A2 Bonarroti Via Tav. 2 B2 Breda Via Tav. 2 A1 Bruse Via Tav. 2 A2 Campetto Via Tav. 2 A1-B1 Cavour Piazza Tav. 1 A2 Damiano Chiesa Via Tav. 1 A2-B2 Deledda G. Via Tav. 2 A2 Don Moioli Via Tav. 2 A2-B2 Donizetti Via Tav. 2 A2-B2 Fermi Via Tav. 2 A2 Fratelli Cervi Via Tav. 1 B1 Giorgio Pagli Via Tav. 1 A1-A2 Giosuè Carducci Via Tav. 1 A1 Guglielmo Marconi Via Tav. 1 A2 Leopardi G. Via Tav. 2 A2 Locatelli Via Tav. 2 B2 Lorenzo Lotto Via Tav. 1 A2-B2 Loverini Via Tav. 1 B1 Mandali Via Tav. 1 A1-B1 Manzoni A. Via Tav. 2 A1 Marzabotto Via Tav. 2 A1 Montessori Via Tav. 2 A2-B2 Moro A. Via Tav. 2 A1 Moscatelli Via Tav. 1 B1 Nazionale S.S. 42 Via Tav. 1 A2-B2-B1 Nazionale S.S. 42 Via Tav. 2 A2-B1 Ospedale Via Tav. 2 B2 Papa Giovanni XXIII Via Tav. 2 B1-B2 Partigiani Via dei Tav. 2 A1-B1 Pasinetti Via Tav. 1 B2 Piave Via Tav. 2 B1 Puccini G. Via Tav. 2 A2 Resistenza Via Tav. 1 B2 Rimembranze Viale Tav. 2 B2 Roma Via Tav. 2 B2 Romilli Via Tav. 2 A1-B1 Rossini G. Via Tav. 2 B2 S. Ambrogio Via Tav. 2 A2 San Vito Via Tav. 2 B2 Somani Via Tav. 1 B1 Suardi Via Tav. 1 B2 Terzi Via Tav. 1 A2 Terzi Via Tav. 2 B1 Tiraboschi Via Tav. 1 A2 Tiraboschi Via Tav. 2 B1 Torre Via Tav. 2 B2 Torretta Via Tav. 1 A1 Vallese Via Tav. 1 A1 Rovio. Trescore è inoltre conosciuto per un gioiello: gli affreschi di Lorenzo Lotto nella cappella Suardi situata all interno della villa privata dei discendenti Suardi, lungo lastatale del Tonale. Il ciclo di affreschi è dedicato alle storie di santa Barbara e santa Brigida ed eseguito su commissione della famiglia Suardi nel Lungo la strada che porta a Cenate Sopra, in località Canton, non è dif cile individuare l imponente struttura di Villa Terzi, una delle espressioni più complete e signi cative di architettura settecentesca dell intera provincia. Trescore offre anche un ospedale, fondato da don Isidoro Bortolotti che aveva acquistato a sue spese (siamo all inizio dell Ottocento) parte dall ex convento dei cappuccini. Numerose le chiese sussidiarie, alcune di epoca romanica, altre del periodo barocco, che conservano pregevoli opere d arte. Salendo al colle Niardo si può in ne ammirare il castello omonimo. Ogni anno a Trescore si tiene poi la Festa dell Uva e dell Agricoltura Bergamasca: dura nove giorni, e cade solitamente nelle prime settimane di settembre. È la festa storica di Trescore, durante la quale si propongono concerti, cabaret e eventi folcloristici. Si conclude sempre con la famosa s lata dei gruppi e carri allegorici.

81 TREVIGLIO Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 125 m Superficie: 31,54 kmq CAP: Comuni Limitrofi Arcene, Brignano Gera d Adda, Calvenzano, Caravaggio, Casirate d Adda, Cassano d Adda (MI), Castel Rozzone, Fara Gera d Adda, Pontirolo Nuovo TREVIGLIO 79 IL MUSEO SCIENTIFICO. MUNICIPIO Piazza L. Manara 1 Tel Fax NUMERI UTILI Carabinieri Via XX Settembre, 9 Tel Fax Via XX Settembre, 9 - Tel Farmacie Az. Munic. Piazza del Popolo, 3/A Comunale N.2 Via Pontirolo, 23 - Tel Comunale N.3 Viale Piave, 43 Tel Guarneri Piazza Manara, 9 Tel Morello Via Roma, 14/a Tel Piccinelli Via A. Verga, 1 Tel Uffici Postali Viale C. Battisti Sn Tel Viale Monte Grappa 20 Tel LA MAPPA E L ELENCO VIARIO Abate Crippa Via B1 Battisti Via B1 Beato Angelico Via B1-B2 Bergamo Via B1 Bezzecca Via A1 Bosco Via del A2 Bressana Via B1 Brignano Via B1 Calvenzano Via A2 Caravaggio Via B2 Casirate Vecchia Via A2 Cassani Viale A1 Castolda Via B2 Cavallotti Via B1 Cavour Viale B2 Cellini Via A1 Col di Lana Viale B1 Colombo Via A1 Conventino Via B2 Custoza Via A1 Da Vinci Leonardo Via A1 Dalmazia Via B2 Diaz Viale B1 Eutropio Via B2 Fara D Adda Via A1 Filagno Viale A1 Filzi Via B1 Foscolo Ugo Via B1 Garzonieri Via B1 Gera D Adda Via A1 Segue a pag. 80 L UNIONE FA LA FORZA Fondata nell alto medioevo dall unione di tre comuni a scopo difensivo, è attualmente il secondo comune della provincia per numero di abitanti. Escludendo i capoluoghi di provincia è anche il secondo comune della Lombardia centro occidentale per numero di abitanti, dopo Crema. Di sicure origini romane, collocabili nel IV secolo d.c., la sua costruzione fu infatti voluta dagli abitanti di tre villaggi (Portoli, Cusarola e Pisgnano) allo scopo di approntare un sito comune per la loro difesa. La costruzione più importante è il Duomo di San Martino: eretto nell undicesimo secolo, ma ricostruito quattro secoli più tardi, il suo campanile è il simbolo della comunità. Del ricco interno vanno segnalate soprattutto le immagini quattrocentesche di un polittico realizzato da noti artisti locali. Di notevole interesse storico-artistico sono anche la chiesa di San Rocco, costruita nel 1529 dopo un epidemia di peste e ampliata nell 800, e il secentesco santuario della Madonna delle Lacrime, anch esso con notevoli interventi apportati sul nire dell 800.

82 80 TREVIGLIO LE GUIDE DELL EUROPEA 1 1 Segue da pag. 79 Gerola Via B1 Giotto Via A1 Goito Via A1 Isser Via A1 Istria Via A2 Jenner Via B2 Libertà Via B1 Lodi Via A2 Lodovico Ariosto Via B1 Magenta Via A1 Malgari Via ai B1 Manzoni Viale B1 Marconi Via A2 Masano Via A2 Mazzini Via A1 Mezzo Via del A2 Mich. Buonarroti Via A1 Milano Via A1 Mille Via dei B2 Misano Via B2 Mons. Portalupi Via A1 Moro Aldo Via A2 Mulini Via A1 Murena Via A2 Nenni Via A2 Orti Via degli B2 Ortigara Viale A1 Pagazzano Via B1 Parini Viale B1 Partigiano Via del B1 Pasteur Via B2 Peschiera Via A1 Piave Via B2 Pigafetta Via A1 Pontirolo Via A1 Porta Via B2 Portiroli Via A2 Redipuglia Via B2 Roma Via B1 S.Michele Via B1 Sabotino Via A1 Tasso Torquato Via B1 Tigli Via dei A1 Torta Via A1 Trento Via B1 Vesture Via B2 Viale De Gasperi Viale A2 Vitt. Veneto Via A2 XX Settembre Via B1 XXIV Maggio Via B2

83 TREVIOLO 81 Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 225 m Superficie: 8,43 kmq CAP: Comuni Limitrofi Bergamo, Curno, Bonate Sopra, Bonate Sotto, Dalmine, Lallio TREVIOLO LA CHIESA DI SAN ZENONE. MUNICIPIO Via Roma, 43 Tel Fax NUMERI UTILI Farmacie Bianchi Clara Via Roma, 73/B Tel San Giovanni Via Risorgimento, 38 Tel Uffici Postali Via Roma 10 Tel Fax A DIFESA DI BERGAMO Il comune di Treviolo, situato ad ovest di Bergamo, con il quale crea quasi una sorta di insediamento abitativo ininterrotto, si compone di ben quattro nuclei abitati, anch essi ormai fusi tra loro senza soluzione di continuità: il capoluogo Treviolo e le frazioni Albegno, Curnasco e Roncola. Fu con l epoca romana che il nucleo abitativo ebbe un notevole sviluppo, situazione a cui è stato possibile risalire grazie ai numerosi reperti rinvenuti sul territorio. Vista la vicinanza con Bergamo si è portati a pensare che questi fossero accampamenti considerati luoghi di avvistamento nonché avamposti difensivi della città stessa. Il luogo di maggior rilevanza è il castello di Treviolo, risalente al periodo medievale e menzionato tra i castelli posti a difesa della città di Bergamo. Le vestigia di tale edi cio si trovano sulla piazza principale del paese. Attualmente si possono ancora ammirare la torre e l ingresso, nonché parte della cinta muraria. In ambito religioso il luogo più importante è la chiesa parrocchiale di San Giorgio martire: risalente al XVII secolo, presenta al proprio interno parecchi affreschi di buon pregio.

84 82 LE GUIDE DELL EUROPEA URGNANO Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 173 m Superficie: 13,97 kmq CAP: Comuni Limitrofi Cavernago, Cologno al Serio, Comun Nuovo, Ghisalba, Spirano, Zanica URGNANO MUNICIPIO Via C. Battisti, 74 Tel Fax NUMERI UTILI Carabinieri Via Provinciale, Sn Tel Fax Farmacie Urgnano Via Papa Giovanni XXIII, 435 Pinchiroli Serenella Via Colleoni, 70 Uffici Postali Via A. Manzoni 87 Tel Fax IL SANTUARIO DELLA BASELLA. LA ROCCA VISCONTEA Le origini del paese affondano nell epoca romana, periodo del quale sono stati rinvenuti reperti di notevole importanza, tra cui due lapidi funerarie. Il luogo che caratterizza maggiormente il territorio comunale è senza dubbio la Rocca viscontea. Edi cata nel XIV secolo dove già esisteva una forti cazione antecedente al periodo medievale, presenta ancora una struttura a pianta quadrata con quattro torri poste ai vertici perimetrali ed altre due sopra le porte d ingresso. In ambito religioso riveste notevole importanza il Duomo, dedicato ai Santi Nazario e Celso, risalente alla ne del XVIII secolo e contenente opere di notevole valore, tra cui spiccano gli affreschi di Vincenzo Angelo Orelli, la Pietà del Tintoretto, il dipinto San Nazario e Celso condannati alle verghe eseguito da Enrico Scuri. LA MAPPA E L ELENCO VIARIO Alfieri Via B1 Alpini Via degli A2 Barbarigo Via A1 Baretti Via B1 Basella Via B1 Bersaglieri Via A1 Bonaita Via B1-B2 Borgo Nuovo Via A1 Campo Romano Via A2 Carlo Magno Via B1 Cattaneo Via B1 Cellini Via A1 Cimabue Via A1 Conti Via A2 Croce Via B1-B2 Fantoni Via A1 Gardenie Via delle A2 Goitto Via A1 Goldoni Via B1-B2 Gorizia Via A2 Granatieri di sardegna Via A1 II Giugno Via B2 IV Novembre Via B1 Locatelli Via B2 M.te Grappa Via A2 Montello Via A2 Nobile Via B1 Orchidee Via delle A2 Paradiso Via B1 Pertini Via B2 Quasimodo Via B1 Raffaello Sanzio Via A1 Rimembranza Via A1 Rocca Via A2 Rocchetti Via B1 Roma Via B2 Ronchi Via dei A1 S. Elena Via B1 S.Filippo Neri Via A1 S.Francesco Via A1 S.G. Bosco Via A1 S. Martino Via A1 Salvo d Aquisto Via A1 Servalli Via A1 Spirano Via A2 Vitt.Veneto Via A2 XXV Aprile Via B2

85

86 84 LE GUIDE DELL EUROPEA VERDELLINO Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 172 m Superficie: 3,78 kmq CAP: Comuni Limitrofi Boltiere, Ciserano, Levate, Osio Sotto, Verdello VERDELLINO MUNICIPIO Piazza Don Martinelli, 1 Tel Fax NUMERI UTILI Carabinieri Corso Africa, 3 Tel Farmacie Guerra Alberto Piazza Sabin, 5 Uffici Postali Via Magellano 1 Tel IL SANTUARIO DELLA MADONNA DELL OLMO. CIRCONDATA DAI PRATI I primi agglomerati urbani presenti sul territorio risalgono al periodo delladominazione romana, come si evince da antiche testimonianze archeologiche rinvenute nel paese, tra le quali spicca per importanza un frammento di epigrafe romana, ora murata nella facciata posteriore della casa parrocchiale. Anche il toponimo dovrebbe trovare origine in questo periodo, derivando da virides, che indicherebbe, con l aggettivo verde, la presenza di numerosi e grandi prati. In ambito religioso riveste grande importanza la chiesa parrocchiale di Sant Ambrogio. Edi cata nel corso del XVII secolo, ma rifatta in modo sostanziale nel 1890, presenta ancora un bel portale in stile barocco, oltre ad opere pittoriche di buon pregio. È inoltre possibile ammirare il santuario della Beata Vergine dell Olmo, risalente al XVI secolo, epoca in cui si trovava in aperta campagna. Oggi si trova in mezzo alle costruzioni di Zingonia, ma al suo interno si possono ancora ammirare resti di affreschi molto caratteristici.

87 VERDELLO 85 Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 173 m Superficie: 7,15 kmq CAP: Comuni Limitrofi Arcene, Ciserano, Comun Nuovo, Levate, Pognano, Spirano, Verdellino VERDELLO MUNICIPIO via Cavour 23/a Tel Fax NUMERI UTILI Carabinieri Via Adua, 1 Tel Fax Farmacie di Verdello Via Cavour, 23 Tomaselli Via Marconi, 11 Uffici Postali Via G. Marconi 22 Tel Fax CHIESA GIUBILARE DEI SANTI PIETRO E PAOLO APOSTOLI. ABITATA FIN DALLA PREISTORIA Gli oggetti più antichi ritrovati sul territorio di Verdello risalgono alla Preistoria e consistono in un numeroso gruppo di selci lavorate collocabili nell età neolitica. Importanti rinvenimenti tombali testimoniano un insediamento abitativo di Celti, risalente al VI-V secolo a.c. Verso la ne del II secolo a.c., i Galli Insubri stanziati nella regione furono de nitivamente scon tti dai Romani, che procedettero a colonizzare il territorio suddividendolo con le centuriazioni. La boni ca dei terreni determinò una capillare diffusione degli insediamenti abitativi e la realizzazione di un importante rete viaria, comprendente la Via Francesca (Milano-Bergamo-Verona-Aquileia), usata anche per motivi militari. Su questa via, in prossimità dell oratorio dei Santi Cosma e Damiano, fu ritrovata la celebre colonna miliare, considerata tra le epigra romane più importanti della Provincia di Bergamo. Le notizie più Segue a pag. 88

88 86 VERDELLO LE GUIDE DELL EUROPEA EUROPEA 1 2 1

89 87 3 LA ROGGIA MORLANA. 2 3

90 88 VERDELLO LE GUIDE DELL EUROPEA antiche sulla chiesa di Verdello, oggi prepositurale e dedicata ai Santi Pietro e Paolo, risalgono invece al X secolo, ma l edi cio nel tempo subì numerose modi che. Il santuario, edi cato nel 1592 e dedicato a Santa Maria Annunciata, è abbellito da affreschi del Loverini, decorazioni di Ernesto Rusca, e dipinti di Francesco Zucco e Gian Paolo Cavagna. La villa Gambarini, ora sede municipale, e il parco di pertinenza, risalgono invece ai primi anni del XIX secolo, e poco dopo fu edi cato pure l imponente mausoleo della famiglia. Il Museo del Territorio raccoglie quindi una consistente collezione di oggetti, mobili, attrezzi, macchinari e documenti della civiltà contadina. LA MAPPA E L ELENCO VIARIO Abbiati Via Tav. 1 B2 Adua Via Tav. 1 B2 Alighieri D. Via Tav. 1 B2 Alpini Via degli Tav. 1 B2 Alvaro C. Via Tav. 1 A1-A2 Amburgo Via Tav. 2 A1 Anedari Via degli Tav. 2 A1 Anedari Via degli Tav. 1 A2 Arma dei Carabinieri Via Tav. 1 B2 Battisti C. Via Tav. 2 B2 Beccaria C. Via Tav. 1 A1-B1 Berlino Viale Tav. 2 A1 Buonarroti M. Via Tav. 1 B2 Cap. Salvatore Via Tav. 2 B1-B2 Cardano Via Tav. 2 B1 Carducci G. Via Tav. 1 A1-B2 Carnovali G. Via Tav. 1 B2 Cilea F. Via Tav. 1 B2 Da Vinci L. Via Tav. 1 B2 Daminelli V. Via Tav. 1 B2 Daminelli V. Via Tav. 2 B1 D Azeglio M. Via Tav. 1 B1 De Gasperi A. Via Tav. 1 B1 Don G. Bosco Via Tav. 1 A1-B1 Don G. Giavazzi Via Tav. 1 A1-B1 Don L. Sturzo Via Tav. 1 A1 Don Minzoni Via Tav. 2 A2 Donizetti G. Via Tav. 2 B2 F.lli Regonesi Via Tav. 1 A2-B2 Ferraris G. Via Tav. 1 B1 Foscolo U. Via Tav. 1 B2 Francesca S.P. Tav. 2 A2-B1 Friuli Via Tav. 2 A2 Galilei Via Tav. 1 B1-B2 Garibaldi G. Via Tav. 1 B1 Giotto Via Tav. 1 A2 Goldoni C. Via Tav. 1 A1 Gramsci A. Via Tav. 1 A2-B1 Italia Corso Tav. 1 A2 Italia Corso Tav. 2 A1 IV Novembre Via Tav. 1 B2 King M.L. Via Tav. 1 B1 Libertà Via della Tav. 1 A1-B1 Lombardia Viale Tav. 2 A1 Magenta Via Tav. 1 B2 Manzoni A. Via Tav. 1 A1-B2 Marconi G. Via Tav. 1 A1-A2-B2 Matteotti G. Via Tav. 1 A2 Matteotti G. Piazza Tav. 1 B2 Merisi M. Via Tav. 1 B2 Metastasio Via Tav. 1 A1 Meucci A. Via Tav. 1 B2 Molino del Monte Via del Tav. 2 A2 Mons. P. Grassi Piazza Tav. 1 B1 Montale E. Via Tav. 1 A1 Monte Grappa Viale Tav. 2 B2 Morengane Via Tav. 1 B1 Morletta Via Tav. 1 A1-A2 Pace Via della Tav. 1 B1 Palestro Via Tav. 1 B2 Papa Giov. XXIII Via Tav. 1 A2-B1-B2 Papa Giov. XXIII Via Tav. 2 A1-A2 Pascoli G. Via Tav. 1 A1 Piave Viale Tav. 2 B1-B2 Piemonte Viale Tav. 2 A1 Puccini G. Via Tav. 1 B2 Roma Via Tav. 1 B1 S. Giovanni Bosco Via Tav. 2 B2 S. Michele Via Tav. 1 B1 Sabin Piazza Tav. 1 A2 Silone I. Via Tav. 1 A1 Solferino Via Tav. 1 B1 Ungaretti G. Via Tav. 1 A1 Veneto V. Via Tav. 1 A2 Verdi G. Via Tav. 1 A2 Verga G. Via Tav. 1 A1 Vienna Via Tav. 2 A1 Volta A. Via Tav. 1 B1-B2 XI Febbraio Viale Tav. 1 B1 XXIV Maggio Via Tav. 1 A2 XXV Aprile Via Tav. 1 B1-B2

91 VILLA D ALMÈ Dati Statistici Abitanti: Altezza s.l.m.: 300 m Superficie: 6,36 kmq CAP: Comuni Limitrofi Almè, Almenno San Salvatore, Sedrina, Sorisole, Ubiale Clanezzo VILLA D ALMÈ 89 MUNICIPIO Via Locatelli Milesi 16 Tel Fax NUMERI UTILI Carabinieri Via Roma, 34 Tel Farmacie Donati Diego Bonzi Via Roma, 23 Uffici Postali Via Locatelli Milesi 16 Tel LA PARROCCHIALE. TRA VILLE E PALAZZI I primi segni della presenza umana risalgono all epoca preistorica, precisamente al IV millennio a.c., come è stato possibile stabilire grazie al ritrovamento di materiali utilizzati per la fabbricazione di utensili. Il territorio comunale è costellato da numerose ville e palazzi signorili, tra i quali spiccano Villa Locatelli-Milesi risalente alla ne del XVIII secolo, ornata da numerose decorazioni nei vari saloni che la compongono con un grande giardino, e la Villa del Ronco Alto edi cata nel XVII secolo e composta da elementi (colonne, capitelli e busti) ricavati da antichi edi ci, per la cui bellezza è stata inserita nello stemma del comune. Di particolare interesse sono anche le settecentesche Villa Olmo, Villa Baglioni e la Ca dell Ora, dotata di un loggiato affrescato. In ambito religioso numerose sono le chiese: la principale è la chiesa parrocchiale di San Faustino e Giovita, costruita all inizio del XIX secolo con una struttura a singola navata. All interno si possono ammirare un organo e dipinti di Carlo Ceresa e dell artista locale Aldo Locatelli.

92 33 BERGAMO e provincia SPECIALE SALUTE E BENESSERE Il Check Up Attenti alle orecchie I nostri denti La medicina complementare Fuga dallo stress

93 I L importanza del check up: ecco quando farlo Non bisogna aspettare i primi sintomi: l organismo va tenuto sotto controllo, con esami specifici da fare a seconda dell età e degli stili di vita Come si fa a tenere sotto controllo la nostra salute? Osservando stili di vita corretti evitando cioè il fumo, l alcol, di mangiare grassi, e facendo una buona attività fisica quasi ogni giorno e sottoponendosi ai consueti controlli dal nostro medico curante, che saprà indicarci quale strada sicura percorrere. Per il check up è importante considerare le esigenze del singolo paziente. Ogni controllo necessario dovrebbe programmarlo il medico curante sulla base di indicazioni chiare, come l età, le abitudini alimentari, l attività fisica, il fumo, il peso in eccesso e la familiarità. In linea generale è necessario sottoporsi a una visita medica ogni uno o due anni e, in base ai risultati, e ai sintomi, effettuare gli esami del sangue ed eventualmente l esame delle urine. Ma a quale età? Ad esempio il Pap test è consigliato tra i 25 e i 64 anni con cadenza triennale; alla mammografia è utile sottoporsi su base volontaria una volta all anno tra i 45 e i 49 anni e sicuramente tra i 50 e 69 anni una volta ogni due anni. Non dimenticate! Il fumo è un fattore di rischio per i vasi sanguigni e per lo sviluppo di tumori, quindi è fondamentale smettere di fumare. Con il sovrappeso è in agguato la sindrome metabolica, quella serie di alterazioni che portano alla resistenza all insulina e aprono la porta al diabete e a un maggior rischio cardiovascolare. Ed infine attenzione al rischio cardiovascolare, quindi ad elevati valori di colesterolo Ldl (quello cattivo ) e a pressione arteriosa, obesità e sovrappeso, familiarità e fumo.

94 II Sentire bene per riscoprire la vita Anche le nostre orecchie sono importanti. Sentire bene significa restare in ascolto della vita, dei suoi stimoli e delle sue richieste. Il pericolo è in agguato quando si materializzano i problemi di udito, che anche se si tratta di lievi diminuzioni, hanno sempre delle conseguenze. Perché bisogna sapere che una diminuzione dell udito crea problemi alle nostre relazioni con gli altri: lo sforzo per seguire una conversazione porta inevitabilmente a isolarsi, si rinuncia anche al dialogo per un problema all udito, e chi ci sta attorno può anche stancarsi di ripeterci continuamente le stesse cose. Anche lo stress quotidiano è un amplificatore di disagi per chi ha difficoltà a sentire bene come gli altri. Sopraggiungono stanchezza, nervosismo, irritabilità. Senza contate che sentire male è sinonimo di pericolo. Infatti la funzione primaria dell orecchio è di trasmetterci i segnali che ci avvertono di un pericolo imminente (un oggetto che cade, una macchina che arriva all improvviso). E perciò utile trovare la corretta soluzione ai problemi di udito affinché si ritrovi un buon equilibrio con se stessi e con gli altri. Vediamo ora da vicino le cause che possono determinare la perdita dell udito. La perdita dell udito, sia parziale che totale, non è una malattia, ma piuttosto un sintomo di un danno sottostante. Un certo numero di patologie può condurre a problemi dell udito. Le cause più comuni di sordità conduttiva includono la presenza di un tappo di cerume, infezioni all orecchio e perforazioni timpaniche. Cisti benigne, tumori e piccoli oggetti spinti nel canale uditivo, come un insetto o un piccolo pezzo di un giocattolo possono impedire la trasmissione del suono all interno dell orecchio. Anche certe malattie ereditarie sono causa di sordità conduttiva, di cui la più comune è l otosclerosi, una malattia degenerativa delle piccole ossa dell orecchio medio. I problemi dell udito sono talvolta accompagnati da vertigini, mal d orecchio, secrezioni o sanguinamento dalle orecchie, rumori rimbombanti nelle orecchie o in casi più rari paralisi dei muscoli facciali. Diversi sono anche i metodi con cui prevenire danni al sistema uditivo. Tra i più indicati, l uso di tappi per le orecchie in caso di esposizione a livelli di rumori nocivi; non ascoltare mai la musica ad alto volume con le cuffie; se la musica ad un concerto, invece, provoca dolore alle vostre orecchie, è meglio sistemare dei tappi oppure spostarsi dai diffusori, il suono amplificato, infatti, può causare danni permanenti.

95 III La medicina complementare La naturopatia è un insieme di tecniche di medicina complementare, i cui fondamenti si perdono nella notte dei tempi.pratiche raccolte verso la fine del XIX secolo negli Stati Uniti per poi diffondersi, nel resto del mondo, senza però mai riuscire a dare vita ad una medicina autonoma. Essa dichiara di avere come obbiettivo la stimolazione della capacità di autoguarigione o di riportare l equilibrio del corpo umano attraverso l uso di tecniche e di rimedi di diversa natura, oppure attraverso l adozione di stili di vita sani e in armonia con i ritmi naturali. Il naturopata è l operatore che, attraverso molteplici tecniche, favorisce il mantenimento dello stato di salute e di benessere della persona, valuta la predisposizione ad alterazioni funzionali ed organiche, l alimentazione, le abitudini e lo stile di vita e fornisce suggerimenti sull uso di alimenti, prodotti naturali ed integratori. Gli approcci terapeutici che un naturopata ha a disposizione sono numerosi: la fitogemmoterapia, che prevede l uso di prodotti di derivazione vegetale, il riequilibrio nutrizionale e l integrazione con oligoelementi, oli essenziali, la floriterapia, trattamenti energetici, ecc.. Il naturopata professionista, si prende cura dell individuo nella sua totalità, svolgendo un ruolo fondamentale nel campo della prevenzione attiva. Non comprende soltanto il piano fisico ma anche quello emozionale e spirituale, il sintomo è lì a ricordarci che c è qualcosa che abbiamo lasciato da parte, che dobbiamo integrare, per prendere coscienza degli aspetti di noi stessi sui quali il sintomo chiede di portare l attenzione, tutto questo porta a completarsi, quindi a guarire. Il cammino da fare con il naturopata non è un percorso passivo, ma è un assumersi la responsabilità della propria salute per ristabilire, con gli strumenti forniti e con i consigli, abitudini nuove, un proprio equilibrio. Il processo di guarigione in naturopatia, non è inteso come un affidarsi passivo nelle mani del terapeuta, ma come un attivarsi del soggetto per assumersi la responsabilità della propria salute e per ristabilire, con gli strumenti forniti o consigliati dal naturopata, un proprio equilibrio. E la floriterapia? Alla base della floriterapia c è il principio secondo il quale, nella cura di una persona, non devono essere prese in considerazione solo i suoi sintomi, ma anche le sue emozioni, le sue abitudini, il suo ambiente e la sua personalità,( con un colloquio di circa un ora) le quali determinerebbero il sintomo manifesto nel fisico. in questo modo il naturopata floriterapeuta è in grado di dare il via al processo di trasformazione, con l aiuto e la volontà di cambiare della persona. Si parla di effetto placebo, è vero che il naturopata si informa delle situazioni, consiglia pensieri nuovi, tecniche diverse, ma è anche vero che il naturopata lavora con neonati, bambini o animali e questi non possono essere influenzati dalle sue parole. Inoltre, pensiamo per un momento a quanti si sono affidati e si affidano ai prodotti naturali, alle tecniche che vengono chiamate esoteriche (vedi la medicina cinese, ayurvedica, cristalloterapia, reiki, floriterapia)...da secoli la storia insegna.

96 IV I nostri denti un patrimonio da preservare Quando si parla di denti, la parola da non dimenticare è prevenzione. La visita regolare da uno specialista è infatti l arma migliore per mantenere una dentatura sana, oltre che un sorriso smagliante, importante perché permette di prevedere in tempi rapidi l inizio delle cure odontoiatriche del caso e le cure conservative precoci che si impongono. Una raccomandazione su tutte: l eliminazione della placca tramite una corretta igiene orale e una sana alimentazione povera di zuccheri, contribuiscono a prevenire la formazione di carie anche nei piccoli pazienti. I controlli durante i primi anni di vita permettono di intervenire non solo per garantire la sanità della dentatura e prevenirne le carie ma anche per accertarsi che non siano presenti problemi di malocclusione, per la cui correzione occorre rivolgersi ad un tecnico dell ortognatodonzia. I danni che derivano da una scarsa attenzione all igiene orale possono essere importanti. Dalle carie, che rappresentano la causa primaria di perdita di denti (avviene nel 90% dei casi per le sue complicanze), alle malattie parodontali, come gengiviti e parodontiti; dalle maleocclusioni (chiusura sbagliata delle arcate dentali e/o delle ossa mascellari), alle lesioni delle mucose (afte, herpes, tumori), passando per fratture e traumi, bruxismo (digrignare e serrare i denti in modo perlopiù involontario), ed edentulia (mancanza di uno o più denti), fino all alitosi (alito cattivo provocato da cibi contenenti molecole volatili, come la cipolla e l aglio; da patologie della bocca (sia dei denti che delle gengive) o dell organismo, spesso gastrointestinali). Per questo è utile un accurata e regolare pulizia con spazzolino e filo interdentale e un controllo semestrale.

97 V

98 VI Fuga dallo l stress per ritrovare il benessere Ci sono tanti modi per fuggire dallo stress: chiudersi alle spalle la porte dell ufficio, inveire contro i colleghi oppure fuggire in un posto non necessariamente esotico prendendo l aereo. Ma basta l autobus, la macchina o quattro passi e siamo nel centro benessere o nella beauty farm più desiderata, luoghi dove strappare qualche momento di pace nel caos della vita di tutti i giorni. Ebbene, ecco una selezione di quelli che sono i trattamenti più comuni, e il loro beneficio per l organismo. SAUNA Quella tradizionale è la cosiddetta finlandese e consiste in un ambiente rivestito di legno in cui, tramite stufe, viene mantenuta una temperatura fino a gradi, mentre l umidità non supera il 10-20%, a parte quando si getta l acqua sulle pietre. All acqua vengono talora aggiunti olii essenziali a effetto balsamico, per esempio di pino o di eucalipto. Tipicamente la pratica della sauna prevede di alternare a minuti nella sauna bagni in acqua fredda o docce fredde. Lo scopo del trattamento è favorire la sudorazione, meccanismo naturale che ha la funzione di regolare la temperatura corporea, conservandola il più possibile vicina ai 37 gradi. L aumento della temperatura corporea ha effetti benefici sulla muscolatura, che si rilassa e diminuisce la sua tensione. Durante la sauna metabolismo e battito cardiaco aumentano, si ha vasodilatazione e il sangue diventa meno viscoso : queste reazioni facilitano la circolazione del sangue nell organismo. Il calore può anche dare benefici a chi soffre di patologie respiratorie (bronchiti, sinusiti e riniti croniche); può favorire un recupero muscolare più veloce (con facilitato rilassamento e smaltimento di acido lattico). BAGNO TURCO L ambiente è saturo di vapore acqueo, con 100 per cento di umidità, che forma una nebbia a temperatura stratificata (dai 20/25 gradi al livello dei piedi a 40/50 all altezza della testa). Si tratta soltanto di un bagno di vapore, ma è normalmente concepito come un momento di ritrovo socializzante e di relax, spesso associato a massaggi. BELLEZZA Un viso pulito e riposato, fresco dona immediatamente più bellezza e una sensazione di benessere. Nei centri benessere si eseguono normalmente trattamenti di pulizia (con vapore o con olii o sostanze naturali) che depurano dalle impurità e aiutano la pelle a ritrovare la sua naturale elasticità eliminando le cellule morte. C è per esempio la baccoterapia per il viso e il corpo -, che consiste in una esfoliazione a base di gelatina ai semi d uva e impacchi di resveratrolo e polifenoli dell uva antiossidante e rassodante, che stimola la produzione delle fibre di collagene ed elastina. Le virtù del cacao sono invece alla base del trattamento per il corpo al cioccolato, impacchi e massaggi esfolianti che hanno la caratteristica di migliorare l umore e il tono.

99 90 IL NOTAIO SPECIALE SCUOLA AMICI A 4 ZAMPE AUTO E PATENTE IL BELLO DELLA MODA LA TUA CASA FORCHETTA CURIOSA LE RUBRICHE Tante schede ricche di suggerimenti e consigli utili suddivisi per settore. Comode da ritagliare e conservare

100 91 FORCHETTA CURIOSA Via gio attraverso i sapori GNOCCHI DI PATATE DI MARTINENGO CON SPECK, ZOLA E MELE Ricetta dell Of cina 43 - Castel Rozzone PIZZA TRADIZIONALE TRAMONTINA Ricetta della Pizzeria Capri - Bergamo INGREDIENTI IMPASTO BIGA: G FARINA PETRA 1 MOLINO QUAGLIA 450 G ACQUA 10 G LIEVITO DI BIRRA Impastare in prima velocità per circa tre minuti. La temperatura nale dell impasto deve essere tra i 18 e i 20 C. Fermentazione: dalle 16 alle 24 ore, C. IMPASTO FINALE A LIEVITAZIONE MISTA: 700 G FARINA PETRA 9 MOLINO QUAGLIA (TUTTO GRANO) 300 G DI BIGA, 100 G DI LIEVITO MADRE 420 G ACQUA, 25 G SALE 25 G OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA Impastate in prima velocità per 10/12 minuti e in seconda velocità per 2 minuti. Formate le palline e fate riposare l impasto per 12/24 ore a 4 C. Farcitura: 150 g ordilatte (De.Co.), 70 gr pomodorini Pachino. A ne cottura aggiungete le acciughe di Cetara (q.b.), un lo d olio extravergine d oliva dell azienda agricola Fasiello (Le), basilico e origano di Tramonti (Sa). INGREDIENTI PER GLI GNOCCHI PER 8 PERSONE: 1 KG DI PATATE, RIGOROSAMENTE DI MARTINENGO 300 G DI FARINA WW220 1 UOVO INTERO 2 CUCCHIAI DI OLIO D OLIVA EXTRA VERGINE SALE PER IL CONDIMENTO DI OGNI SINGOLA PORZIONE: 4 FETTE SOTTILI DI SPECK 1/4 DI MELA GOLDEN 20 G DI GORGONZOLA A CUBETTI 10 G DI PANNA FRESCA 1 CUCCHIAIO DI PARMIGIANO-REGGIANO Procedimento: Lavate bene le patate con la buccia in acqua e sale e mettetele a bollire partendo da acqua fredda leggermente salata a fuoco moderato. Dopo circa 20 min. dall ebollizione controllatene la cottura in lzandola con una forchetta: la patata deve essere morbida (deve cadere dalla forchetta). Scolate le patate, sbucciatele ancora calde e poi passatele nello schiaccia-patate. Disponete a fontana l impasto ancora tiepido sul piano di lavoro e unite l uovo, l olio e la farina setacciata al centro e lavorate bene tutti gli ingredienti no ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Formate con le mani dei cilindri e tagliate degli gnocchi della misura desiderata ( cubi di circa 2 cm). Per il condimento: Mettete una padella sul fuoco con panna, gorgonzola, un goccio d olio d oliva e la mela tagliata in brunoise (cubetti minuscoli). Sciogliete il tutto a fuoco moderato. Scolate gli gnocchi quando vengono a galla e uniteli al condimento, fateli saltare nella padella mantecandoli con del parmigiano. Nel frattempo foderate una terrina di circa 10 cm di diametro con le fette di speck tagliate sottili, versate gli gnocchi nella terrina, richiudete le estremita dello speck e capovolgete la terrina sul piatto di portata. Completate il piatto a piacimento con del parmigiano o come nel nostro caso con delle fette di mele e un elica di basilico.

101 92 FORCHETTA CURIOSA CARRÈ DI AGNELLO ALLE ERBE AROMATICHE CON PATATE AI FUNGHI Ricetta del Ristorante Balicco - Bergamo INGREDIENTI PER 4 PERSONE: 800 G COSTOLETTE DI AGNELLO 2 PATATE MEDIE 100 G FUNGHI CHAMPIGNON MEZZO BICCHIERE VINO BIANCO UN RAMETTO DI ROSMARINO UN RAMETTO DI TIMO 10 FOGLIE DI MENTA, 50 G BURRO SALE ALLE ERBE, BRODO VEGETALE OLIO EXTRAVERGINE Mettere le patate tagliate a dadini in una padella antiaderente con un lo di olio e cuocerle con il coperchio avendo cura di saltarle spesso e quando saranno quasi cotte aggiungere i funghi tagliati a fette, nire la cottura e aggiustare di sale. Tagliare le costolette di agnello in quattro tronchetti e togliere tutto il grasso. Farle rosolare con in lo di olio in tutte le parti salare con il sale alle erbe e bagnare con il vino bianco, una volta evaporato, aggiungere un mestolino di brodo e infornare a 180 gradi per 15 minuti circa. Dopo otto dieci minuti se necessario aggiungere ancora poco brodo. A cottura ultimata cospargere con gli aromi freschi che nel frattempo avremo tritato nemente lasciare riposare la carne qualche minuto in forno spento mentre sul fuoco addenseremo la salsa legandola in- ne con il burro. Disporre sul piatto le patate ai funghi, il carré tagliato, cospargere con la salsa e decorare a piacere.

102 93 FORCHETTA CURIOSA NÒSECC NONNA IRMA Ricetta dell Osteria Tre Gobbi - Bergamo INGREDIENTI: CARNE MACINATA (OPPURE AVANZI DI ARROSTO) SALAME (CODEGHÌ) MORTADELLA, 1 UOVO PANE GRATTUGIATO, GRANA AGLIO, PREZZEMOLO SALE E PEPE Q.B. COSTE BIANCHE, POMODORI PELATI Preparazione: Aggiungere alla carne macinata gli ingredienti, amalgamare il tutto no ad ottenere un impasto omogeneo, a questo punto formate delle polpettine che poi verranno avvolte nella foglia di costa bianca, chiuse da uno spago da cucina. In una padella mettete olio, cipolla e pomodori pelati, adagiare i NòSECC, bagnare con un bicchiere di vino bianco allungato con brodo, lasciar cuocere per circa un ora e trenta no a quando il liquido sarà evaporato e le coste ben colorite. Servire ben caldi con una fumante polenta Bergamasca. TORTA GIANDUIA Ricetta della Trattoria Da Norberto - Treviolo INGREDIENTI: 200 GR. ZUCCHERO 200 GR BURRO 4 TUORLI 100 GR FARINA BIANCA 200 GR FARINA DI NOCCIOLE 200 GR CIOCCOLATO FUSO 4 ALBUMI MONTATI Preparazione: Montare lo zucchero e il burro. Aggiungervi i tuorli d uovo. Amalgamare delicatamente la farina e la farina di nocciole. Incorporare il cioccolato fuso. Aggiungere l albume montato. Cuocere in forno a 180 C.

103 94

104 95 LA TUA CASA Casa dolce casa TANTE IDEE PER LA TUA CASA Il posto ideale in cui potete soddisfare la vostra fantasia, è quello che vi offre una vasta scelta di casalinghi, articoli per la cucina, piccoli elettrodomestici, piatti e porcellane. Forse non tutti sanno che ci sono negozi particolarmente attenti alla ricerca delle migliori soluzioni per la vostra casa, che con prodotti di design e personale competente sanno stuzzicare la vostra fantasia con proposte di qualità a prezzi concorrenziali. Negozi che in ogni periodo dell anno sanno stupire anche i clienti più esigenti con grandi offerte e promozioni. LA RISTRUTTURAZIONE La ristrutturazione di un appartamento deve essere organizzata con estrema attenzione, e non lasciata al caso o, peggio, effettuata con interventi parziali af dati a persone senza speci ca preparazione professionale.e sempre bene af darsi a ditte specializzate che operino nella massima sicurezza. Le regole: - veri care presso il Comune di residenza (Uf cio Tecnico) le pratiche da svolgere in campo amministrativo, facendosi - ove possibile - assistere da uno Studio Tecnico - richiedere uno o più preventivi ad Imprese edili regolarmente iscritte alla Camera di Commercio, o ad Artigiani abilitati alla professione - valutare attentamente il preventivo di spesa onde decidere se sono o meno necessari nanziamenti bancari e/o mutui bancari - stilare un regolare contratto con chi esegue i lavori.

105 96 AUTO E PATENTE Viaggiare in sicurezza Per conservare al meglio un automobile ci sono vari modi: c è chi la tratta come un gioiello, la lucida e la profuma ogni giorno, chi nell auto vede solo un mezzo per muoversi, senza fronzoli. C è chi la usa solo per andare al lavoro, chi fa lunghi viaggi, chi la controlla periodicamente e chi si limita a portarla dal meccanico di controvoglia solo quando arriva il momento del tagliando. Ma ci sono delle regole af nché il ciclo di vita di un automobile duri il più a lungo possibile. La prima e forse più importante regola è dare all automobile ciò di cui ha bisogno per poter camminare. È buona norma controllare periodicamente tutti i ltri, l olio, il liquido per i freni e il refrigerante, evitare di lasciare troppo spesso l auto in riserva di benzina per non sporcare i componenti meccanici del motore, provocandone una più rapida degenerazione, cambiare le gomme quando risultano troppo consumate e non lasciarle mai troppo sgon e ma veri care che esse siano tarate alla pressione ideale per quel tipo di vettura. In de nitiva, secondo un indagine pubblicata recentemente, il costo medio per la manutenzione standard di un automobile si aggira sui seicento euro per i primi due tagliandi relativi ad una percorrenza totale inferiore ai 60 mila chilometri, ma sale no ad arrivare al doppio (ovviamente dipende anche dall automobile posseduta) per i tagliandi che si effettuano trascorsi i 100 mila chilometri. La manutenzione più semplice può essere effettuata anche da soli, anche se è consigliabile af darsi ad un meccanico competente per evitare di creare problemi che aumenterebbero le spese.

106 97 IL BELLO DELLA MODA Il Bello della Moda Nei secoli passati, essere alla moda era appannaggio delle sole classi abbienti. Prima dell Ottocento, l abito era considerato talmente prezioso che veniva elencato tra i beni testamentari. I ceti più poveri erano soliti indossare solo abiti tagliati rozzamente e, soprattutto, colorati con tinture poco costose come il grigio. Non potendo permettersi il lusso di acquistare abiti nuovi confezionati su misura, tali classi ripiegavano spesso sull abbigliamento usato. Ma la moda nasce solo in parte dalla necessità correlata all esigenza di coprirsi. In realtà l abito assunse anche precise funzioni sociali, atte a distinguere le varie classi e le mansioni sacerdotali, amministrative e militari. Le donne, che ne erano escluse, non per questo rinunciavano a vestirsi con cura estrema. Più legato alla psicologia è l aspetto del mascheramento. Gli abiti possono servire a nascondere lati della personalità che non si vogliono far conoscere o, viceversa, a mostrarli. Ancora oggi, e non soltanto per le donne, la cura nell abbigliamento riveste un ruolo importante a livello sociale. Per questo è necessario scegliere con cura marche e fornitori di ducia. L ARTIGIANATO MADE IN ITALY Un occhio di riguardo va alla produzione di maglieria Made in Italy, settore che si occupa della realizzazione di capi di alta qualità. I lati

107 98 di grande prestigio vengono lavorati e ri niti a mano da professionisti in botteghe artigiane gestite da maestri del settore. Il territorio nazionale è ricco di Aziende che ancora oggi producono e rivendono capi sempre distinguibili per qualità, taglio e vestibilità, caratteristica principale della moda italiana. BAMBINI SEMPRE ALLA MODA Il mondo dei bambini è pieno di colori ed idee! Per loro, che nascono, crescono e vogliono giocare, le occasioni non mancano per essere sempre originali ed essere coccolati in ogni fase della loro crescita. Esistono negozi e centri commerciali in grado di essere sempre vicino alle mamme e ai bimbi. Sono tanti e mettono a disposizione prodotti ed accessori pratici e capi di abbigliamento alla moda proponendo le migliori marche a prezzi vantaggiosi. Dai giochi tematici, che comprendono sia giochi in scatola che giochi garden, ai capi d abbigliamento per essere sempre sull onda delle tendenze del momento sia per i piccoli sia per i più grandi. Insomma, nei centri e nei negozi dedicati ai bambini da 0 anni in su troverete davvero un mondo interessante. E al vostro anco ci sarà sempre personale specializzato che vi darà consigli utili. IL BELLO DELLA MODA

108 99 AMICI A 4 ZAMPE I migliori amici dell uomo La medicina veterinaria è quella branca della medicina che si occupa di studiare la salute e le malattie degli animali domestici, come il cane ed il gatto. I gatti sono animali solitari ai quali piace dormire molto. Hanno bisogno di grattare con le unghie da qualche parte per mantenerle corte ed af late, non lo fanno per dispetto. Il miglior modo per convivere armoniosamente con un gatto è di lasciare che sfoghi i suoi istinti liberamente: permettetegli di starsene da solo, procurategli un apposito giaciglio, sono in commercio bellissime cucce o lettini dove possono tranquillamente riposare. Se il vostro gatto non ha la possibilità di cacciare, comprategli dei giochi che servano da passatempo. Il gioco è molto importante soprattutto quando è un cucciolo. Il cane è da sempre considerato il migliore amico dell uomo. Le femmine hanno due periodi d estro l anno e la gestazione è di circa 9 settimane. Danno alla luce da 2 a 10 piccoli, secondo la taglia dell animale. Notevoli sono i cambiamenti apportati nei secoli dalla selezione operata dall uomo, sia come caratteristiche siche (colore, peso, qualità sensoriali), che come caratteristiche sociali. Al momento dell acquisto riceverete un certi cato di nascita. In un secondo momento vi verrà recapitato il pedigree de- nitivo.

109 100 SPECIALE SCUOLA di un istruzione completa di un istruzione L importanza completa È fondamentale per la sua crescita morale, sica e intellettuale che un ragazzo scelga un corso di studio che sappia assecondare i suoi interessi e le sue aspettative. Nella scuola, il giovane deve innanzitutto trovare un ambiente sano che sappia trasmettergli quei valori che diventeranno suo insostituibile bagaglio quando poi dovrà confrontarsi con le s de della società che lo circonda. La scuola deve così essere una comunità convinta, partecipe e solidale, profondamente motivata ad esprimere nel rapporto con i giovani e gli adulti la propria missione istituzionale in tutta la sua compiutezza: salvare le anime e formare nuove generazioni. E se poi il giovane dovesse trovare dif coltà nell apprendimento, nessuna paura: esistono molti istituti dove insegnanti di comprovata esperienza seguono con passione lo studente e, attraverso la preparazione di un piano ad hoc, lo accompagnano verso nuovi e più appaganti successi.

110 101 IL NOTAIO Il Notaio Il notaio è il pubblico uf ciale istituito per ricevere gli atti tra vivi e di ultima volontà, attribuire loro pubblica fede, conservarne il deposito per sempre. Lo dice la legge che regola la professione, ma lo dicono soprattutto secoli di pratica - n dall alto Medioevo - e di competenze acquisite in risposta alle concrete esigenze delle persone, delle famiglie e delle imprese. Perché il notaio è un pubblico uf ciale, ma anche un libero professionista, selezionato attraverso un concorso che ha garantito nel tempo il più basso numero di gli di fra tutte le professioni italiane e un effettiva parità tra uomini e donne. Perché la sua doppia natura ha assicurato nel tempo valori essenziali come ducia, competenza, ef cienza, alta produttività, attenzione al cliente, distribuzione capillare sul territorio. Perché l accesso ai servizi legali, e alla stipulazione di contratti, è un diritto civile fondamentale, in cui deve essere assicurata imparzialità verso tutti, incluso lo Stato. E perché il preventivo controllo di legalità degli atti evita con itti e liti successive: nelle materie in cui la legge italiana (e la legge del 65% dei paesi al mondo) prevede l intervento di un notaio, il contenzioso è a percentuali meno che siologiche. INDICE DEGLI INSERZIONISTI ABBIGLIAMENTO Avant Garde Via S. Spaventa 21 Bergamo Tel Pag. 98 Belli e Ribelli Via Piemonte 105 Urgnano (BG) Tel Pag. 83 Intimo Gio Via Torquato Tasso 85 Bergamo Tel Pag. 98 ABBIGLIAMENTO 0-14 ANNI Birbe Via del Lavoro 14 Almenno S. Bartolomeo (BG) Tel Pag. 98 ABBIGLIAMENTO IN PELLE Casa della Renna Via Tasso 26 Bergamo Tel Pag. 9 ACCONCIATURE UNISEX Guglielmo Mangili Via A. Manzoni 7 Bonate Sopra (BG) Tel Pag. 36 ACCUMULATORI Sab Accumulatori Via per Grumello 49/C Bergamo Tel Pag. 23 AGENZIE DI VIAGGI Luce e Colori Piazza Gavezzeni 5/D Bagnatica (BG) Tel Pag. 33 Viaggiamo Etli Via del Nastro Azzurro 1/A Bergamo Tel Pag. 7 AGENZIE IMMOBILIARI Zurigo Via Papa Giovanni XXIII 28/F Almenno S. Bartolomeo (BG) Tel Pag. 29 ALIMENTI E PRODOTTI PER ANIMALI Punto Zoo Via Provinciale Francesca 22 Verdellino (BG) Tel Pag. 84 ALLEVAMENTI CANI Allevamento S. Francesco Strada Rivoltana Caravaggio (BG) Tel Pag. 39 APPARECCHI ACUSTICI Medical Udito Bergamo Via Stoppani 7/A Bergamo Tel Pag. 1-II

111 102 ARREDAMENTI Maurizio Valli Via Nazionale 112 Trescore (BG) Tel Pag. 76 ARREDO BAGNO Non Solo Bagno Via Italia 25 Seriate (BG) Tel Pag. 70 ARTICOLI REGALO Kreative Via Locatelli 140 Trescore (BG) Tel Pag. 75 Zagara Viale della Rimembranza 14 S. Paolo d Argon (BG) Tel Pag. 63 Antonio e Marina Via Venezian 6/C Seriate (BG) Tel Pag. 68 AUTOFFICINE Bettonagli Via C.A. Dalla Chiesa 13 Treviolo (BG) Tel Pag. 81 Cavalleri G. Mario Via dei Curti Urgnano (BG) Tel Pag. 83 Salvi Via Fermi 2/B Ponte S. Pietro (BG) Tel Pag. 59 AUTOLAVAGGI MT Car Wash Via G. B. Moroni 339 Bergamo Tel Pag. 6 BAR Barbacco Via Promessi Sposi 18 Bergamo Tel Pag. 9 Da Mario Piazza Valsecchi 1 Stezzano (BG) Tel Pag. 74 Italia Via Nazionale 82 Trescore (BG) Tel Pag. 75 Sin Palabras Via Quarenghi 36/D Bergamo Tel Pag. 10 BATTERIE Sab Accumulatori Via per Grumello 49/C Bergamo Tel Pag. 23 BOMBONIERE Zagara Viale della Rimembranza 14 S. Paolo d Argon (BG) Tel Pag. 63 BOUTIQUE Iride Boutique Via S. Bernardo 13/A Tel Piazza Castello 14/B Tel Castel Rozzone (BG) Pag. 40 CAFFETTERIE Da Mario Piazza Valsecchi 1 Stezzano (BG) Tel Pag. 74 Il Panzaghiotto Via Locatelli 23/A Fara Gera d Adda (BG) Tel Pag. 49 CALZATURE Lorenzi Via G. Donizetti 1 Verdello (BG) Tel Pag. 85 CARTOLERIE Desiderando Via Zanchi 4 Stezzano (BG) Tel Pag. 74 Dietro l Angolo Via Cadorna 88 Treviolo (BG) Tel Pag. 81 CASALINGHI Bertuletti Giampaolo Via Broseta 101/B Bergamo Tel Pag CENTRI BENESSERE Centro Benessere Via Vittorio Veneto 68/H Osio Sotto (BG) Tel Pag. 57 Mare Salis Via Campo Romano 22 Spirano (BG) Tel Pag. 73 CENTRI ESTETICI Estetica K2 Via Roma 1 Trescore (BG) Tel Pag. 77 Guglielmo Mangili Via A. Manzoni 7 Bonate Sopra (BG) Tel Pag. 36 La Perla di Mara Via Papa Giovanni XXIII 1 Osio Sopra (BG) Tel Pag. 55 Sole Via Bergamo Cologno al Serio (BG) Tel Pag. 42 CENTRI MASSAGGI Maurizio Taddei Via Angelo Maj 10/I Bergamo Tel CENTRI MASSAGGI ORIENTALI Pag. VI Thai Via Guglielmo d Alzano 2D Bergamo Tel Pag. 8 CICLI Possenti Via dei Mille 23/30 Treviglio (BG) Tel Pag. 80 COLORIFICI Falcolor Via Marco Biagi 6 Calcinate (BG) Tel Pag. 38 COMMERCIALISTI Rag. Guido Bianchi Via Verdi 2/A Bergamo Tel Pag. 16 DERMATOLOGI Dott.ssa Pozzi Marialuisa Via Manzoni 7 Osio Sopra (BG) Tel Pag. 56 DETERSIVI Al 13 Via Vittorio Emanuele II 13 Ponte S. Pietro (BG) Tel Pag. 59 ELETTRODOMESTICI Bertuletti Giampaolo Via Broseta 101/B Bergamo Tel Pag Folletto Tel Pag. 4 ELETTRODOMESTICI VENDITA E RIPARAZIONE Cornago Via Dante Alighieri 30 Almè (BG) Tel Pag. 28 Marcandelli Via Borgo Palazzo 61 Bergamo Tel Pag. 16 ELETTRONICA AUTO Automotive Art Via Rovelli 45 Bergamo Tel Via Borgo Palazzo 150 Bergamo Tel Pag. 96 ERBORISTERIE Benessere e Artigianato dal Mondo Via Bergamo 32 Curno (BG) Tel FABBRI Pag. III Artigianfer Via Rosolo 1/A Algua (BG) Tel Pag. 10 Pellati Giorgio Via Comonte 18/A Seriate (BG) Tel Pag. 71 FALEGNAMERIE Marcolegio Via Perosi 1 Cologno al Serio (BG) Tel Pag. 42 FARMACIE Fappani Piazza Italia 13/15 Boltiere (BG) Tel Pag. 35 FERRAMENTA Pagnoni Via A. Locatelli 16 Martinengo (BG) Tel Pag. 52 FIORI Donata Perego Via Caldara 4 Caravaggio (BG) Tel Pag. 39 Floricoltura San Vincenzo Via Torre 66 Trescore (BG) Tel Pag. 78 Il Fiore Piazzale del Cimitero Romano di Lombardia (BG) Tel Pag. 62 GELATERIE Arlecchina Via Nazionale 56 S. Paolo d Argon (BG) Tel Pag. 63 Sottosopra Via Locatelli 129 Dalmine (BG) Tel Pag. 45

112 103 INDICE DEGLI INSERZIONISTI GIOCATTOLI Desiderando Via Zanchi 4 Stezzano (BG) Tel Pag. 74 GIOIELLERIE Zanetti Via Broseta 67/B Bergamo Tel Pag. 7 HOTEL 5 Vie Via Giuseppe Garibaldi 14 Almenno S. Salvatore (BG) Tel Pag. 30 Coccodrillo Via Sardi 16 Varazze (SV) Tel Pag. 2 IMPRESE DI PULIZIE P.E. Pulizie Via Don Seghezzi 9/E Stezzano (BG) Tel Pag. 21 IMPRESE EDILI Vigani Via A. Maj 16/B Bergamo Tel Pag. 22 INTIMO Intimo Gio Via Torquato Tasso 85 Bergamo Tel Pag. 98 LAMIERE LAVORAZIONE Dimetal Via I Maggio 198 Fara Gera d Adda (BG) Tel Pag. 49 LAVANDERIE SELF SERVICE Speedy Wash Via Trento 58 Treviglio (BG) Tel Pag. 79 LAVASECCO Cambio di Stagione Via Roma 25 Presezzo (BG) Pag. 60 LISTE NOZZE Bertuletti Giampaolo Via Broseta 101/B Bergamo Tel Pag MACCHINE EDILI Moviter Via Roma 1 Dalmine (BG) Tel Pag. 48 MAGLIERIE Arte in Maglia Via Longo 8 Bergamo Tel Pag. 97 MOTO VENDITA E ASSISTENZA Robimoto Via Italia 35 Seriate (BG) Tel Pag. 71 NEGOZI DELL USATO Mercatopoli Viale Lombardia 21 Verdello (BG) Tel NOLEGGIO AUTOBUS Bus Lorenzi Via Europa 37 IV Cop. Cologno al Serio (BG) Tel Pag. 11 OSTERIE Ai Tre Gobbi Via Broseta 20 Bergamo Tel Pag OTTICI Dimensione Via Cadorna 42 Treviolo (BG) Tel Pag. 81 Ottica del Borgo Borgo S. Caterina 8 Bergamo Tel Pag. 20 Savoldi Via Paleocapa 3 Bergamo Tel Pag. 9 OUTLET ABBIGLIAMENTO Viva Store Via E.Fermi 27 Curno (BG) Tel Pag PARRUCCHIERI Andrea Ghidoni Via Verdi 27 Bergamo Tel Pag. 16 Antonello Via Statuto 18/B Bergamo Tel Pag. VI Antonio e Marina Via Venezian 6/C Seriate (BG) Tel Pag. 68 Everline Center Via Dante 1/B Dalmine (BG) Tel Pag. 46 Hairdesign Via delle Maschere Bergamasche 15 Martinengo (BG) Tel Pag. 53 Michele Caruso Via Papa Giovanni XXIII 28 Madone (BG) Tel Pag. 51 PASTICCERIE Il Panzaghiotto Via Locatelli 23/A Fara Gera d Adda (BG) Tel Pag. 49 PC ASSISTENZA E RIPARAZIONE Tintori Via Broseta 3/A/B Bergamo Tel Pag. 8 PELLICCERIE Casa della Renna Via Tasso 26 Bergamo Tel Pag. 9 PENSIONI PER ANIMALI Allevamento S. Francesco Strada Rivoltana Caravaggio (BG) Tel Pag. 39 L Allegra Compagnia Via Bergamo 143 Treviglio (BG) Tel Pag. 32 PIZZERIE 5 Vie Via Giuseppe Garibaldi 14 Almenno S. Salvatore (BG) Tel Pag. 30 Al Santuario Piazza Santuario 175 Urgnano (BG) Tel Pag. 82 Anteprima Strada Provinciale 97 Ghisalba (BG) Tel Pag. 50 Break Paninoteca Via Mauro Gavazzeni 8/B Bergamo Tel Pag. 24 Hostaria Germoglio Via Solferino 53 Verdello (BG) Tel Pag. 86 Italia Via Nazionale 82 Trescore (BG) Tel Pag. 75 L Anonimo Via Pasubio 2 Dalmine (BG) Tel Pag. 47 Locanda Cascina Boneta Loc. Boneta Sarnico (BG) Tel Pag. 65 Pizzeria Capri Via Zambonate 25 Bergamo Tel Pag. 92 PIZZERIE DA ASPORTO I Colori della Pizza Via Verdi 11 Pontirolo Nuovo (BG) Tel Pag. 60 La Voglia Matta Piazza Garibaldi 16 Osio Sopra (BG) Tel Pag. 54 Magik Pizza Via C. Battisti 37 Seriate (BG) Tel Pag. 70 Pizza Hot Via Papa Giovanni XXIII 24/B Verdello (BG) Tel Pag. 87 POMPE FUNEBRI Casa del Commiato Via Dante 21 Seriate (BG) Via Roma 23 Scanzorosciate (BG) Tel Pag Dadda - Boffelli Via Monte Taddeo 28 Almè (BG) Tel Via F. Filzi 39 Dalmine (BG) Tel P.zza Don Carboni 1 Villa d Almè (BG) Tel Pag PRODOTTI MEDICALI Medicali & Benessere Via Papa Giovanni XXIII 32/34 Verdello (BG) Tel Pag. I PRODOTTI PER LA CASA Al 13 Via Vittorio Emanuele II 13 Ponte S. Pietro (BG) Tel Pag. 59 PROFUMERIE Al 13 Via Vittorio Emanuele II 13 Ponte S. Pietro (BG) Tel Pag. 59 Antonio e Marina Via Venezian 6/C Seriate (BG) Tel Pag. 68 RISTORANTI 5 Vie Via Giuseppe Garibaldi 14 Almenno S. Salvatore (BG) Tel Pag. 30

113 104 Al Santuario Piazza Santuario 175 Urgnano (BG) Tel Pag. 82 Anteprima Strada Provinciale 97 Ghisalba (BG) Tel Pag. 50 Balicco Via Borgo Palazzo 18 Bergamo Tel Pag. 92 Bella Napoli Via Brescia 1 Chiari (BS) Tel Pag. 94 Hostaria Germoglio Via Solferino 53 Verdello (BG) Tel Pag. 86 Il Chiostro Piazza Besenzoni 1 Sarnico (BG) Tel Pag. 64 Il Veliero Via Rudone 15 Rovato (BS) Tel Pag. 94 La Smorfia Via XXIV Maggio 86 Paratico (BS) Tel Pag. 94 L Aragosta Via Ducco 33 Brescia (BS) Tel Pag. 94 Locanda Cascina Boneta Loc. Boneta Sarnico (BG) Tel Pag. 65 Officina 43 Via Dante Alighieri 43 Castel Rozzone (BG) Tel Pag. 40 Pulcinella Via Cremignane 9 Iseo (BS) Tel Pag. 94 ROTTAMI RECUPERO CM Rottami Via Falcone 91 Concesio (BS) Tel Pag. 5 SALA SLOT La Pepita d Oro Via Indipendenza 2 Romano di Lombardia (BG) Tel Pag. 62 SALDATURE L.B.L. Via Colleoni 9/A Boltiere (BG) Tel Pag. 35 SCUOLE DI BALLO A.I.S. Dance Via Bianzana 15 Bergamo Tel Pag. 8 SCUOLE PARITARIE Istituto Salesiano S. Bernardino Via Palazzolo 1 Chiari (BS) Tel Pag. 100 SERRAMENTI Al.Fa.Ser Via 2 Giugno 181/52 Bonate Sotto (BG) Tel Pag. 95 Eurolegno Viale Friuli 27 Verdello (BG) Tel Pag. 87 SEXY SHOP Le Tentazioni Viale Locatelli Dalmine (BG) Tel Pag. 46 SOCCORSO STRADALE Cavalleri G. Mario Via dei Curti Urgnano (BG) Tel Pag. 83 Lozza Automotive Via Vailetta 48 Dalmine (BG) Tel Pag. 11 SOFFIERIE VETRO F.D.E. Via Vivaldi 9 Boltiere (BG) Tel Pag. 34 STUDI DENTISTICI Belsorriso Group Via Oriana Fallaci 24 Castel Mella (BS) Tel II Cop. Centro Dentale Gorlago Vicolo Superstiti 13 Gorlago (BG) Tel Pag. 51 Dott. Giuseppe Grilletta Via Verdi 14/A Osio Sotto (BG) Tel Pag. 58 Dott. Matteo Carminati Via Cappuccini 13 Bergamo Tel Pag. 7 Dott. Matteo Vedovati Corso Roma 55/F Seriate (BG) Tel Pag. 71 Dott. Ottavio Comotti Via Buttaro 4 Dalmine (BG) Tel Pag. 47 Eurodent Via Leopardi 8 Osio Sotto (BG) Tel Via Piave 129 Urgnano (BG) Tel Pag. IV Studio Sant Alessandro Via G. Manzù 1/D Curno (BG) Tel Pag. 44 Studio Zaccone Via Scotti 20 Bergamo Tel Pag. IV Vitaldent Tel Pag. V Vitalis Dentis Via R. Koncara 11 Porec Croazia Tel III Cop. STUDI LEGALI Studio Legale Gravellese Viale Papa Giovanni XXIII 86 Bergamo Tel Pag. 8 STUDI NOTARILI Dott. Pier Giorgio Nosari Via Masone 9 Bergamo Tel Pag. 101 SUPERMERCATI Punto Simply Via Allegreni 38 Martinengo (BG) Tel Pag. 53 TAPPEZZIERI Ciocca Donatella Via Venezian 22 Seriate (BG) Tel Pag. 68 TATUAGGI Tattoo Center Boltiere (BG) Tel Pag. 35 TAVOLA CALDA Barbacco Via Promessi Sposi 18 Bergamo Tel Pag. 9 Sin Palabras Via Quarenghi 36/D Bergamo Tel Pag. 10 TAXI Radio Taxi Bergamo Tel Pag. 11 TELEFONIA 3 Store Seriate Via Paderno 38 Seriate (BG) Tel Pag. 67 TOELETTATURA CANI E GATTI Il Salone di Nerone Via Bruse 20 Trescore (BG) Tel Pag. 76 Wash Dog Via della Croce 27 Madone (BG) Tel Pag. 99 TRASMISSIONI MECCANICHE Bergamo Trasmissioni Via Nosside 4 Gorle (BG) Tel Pag. 105 TRATTORIE Cascina Bolsa Via Cascina Bolsa Verdello (BG) Tel Pag. 85 Pizzeria Capri Via Zambonate 25 Bergamo Tel Pag. 92 Trattoria da Norberto Via Dante Alighieri 26 Treviolo (BG) Tel Pag. 93 Trattoria Pascoletto Via Pascoletto 10 Mozzo (BG) Tel Pag. 92 VETRERIE Vetraria Termofom Via Pezza 9 Osio Sopra (BG) Tel Pag. 56

114 105

115

116

P. VITTORIO VENETO, 15 LG. COLLE APERTO, 4 V. TORQUATO TASSO, 14 VL. VITTORIO EMANUELE II, 12 PL. SAN PAOLO, 6 VL. PAPA GIOVANNI XXIII, 80

P. VITTORIO VENETO, 15 LG. COLLE APERTO, 4 V. TORQUATO TASSO, 14 VL. VITTORIO EMANUELE II, 12 PL. SAN PAOLO, 6 VL. PAPA GIOVANNI XXIII, 80 P. VITTORIO VENETO, 15 LG. COLLE APERTO, 4 V. TORQUATO TASSO, 14 VL. VITTORIO EMANUELE II, 12 PL. SAN PAOLO, 6 VL. PAPA GIOVANNI XXIII, 80 V. FEDERICO OZANAM, 1 V. COLLEONI, 8 V. GIOVANNI CARNOVALI, 93

Dettagli

ALLEGATO NR. 2 - ELENCO UTENZE Procedura aperta per la fornitura di Energia Elettrica a libero mercato per un periodo di anni due.

ALLEGATO NR. 2 - ELENCO UTENZE Procedura aperta per la fornitura di Energia Elettrica a libero mercato per un periodo di anni due. CODICE POD UTENZA ATB singola IT001E00240156 SEDE via Gleno MT 982,316 351,490 255,216 375,610 singola IT001E16642519 staz ricetrasm via Bastia BT 4,588 1,481 1,049 2,058 singola IT001E25764011 funicolare

Dettagli

Pagina 1 di 94 Pagine

Pagina 1 di 94 Pagine IDPatrimonio DescrizioneImmobile Indirizzo NumeroCivico Foglio Mappale Subalterno Categoria DestinazioneUso 7102 PROPILEO EST PORTA NUOVA (LARGO) 1 11 1828 1 A10 SERVIZI TECNICI ED AMMINISTRATIVI 7103

Dettagli

ALLEGATO 1 PUNTI DI PRELIEVO

ALLEGATO 1 PUNTI DI PRELIEVO Pagina 1 di 5 Pagina 2 di 5 GRUPPO COCE POD UTENZA ATB Tens SINGOLA IT001E00240156 SEDE VIA GLENO MT MT 1.009.915 354.539 291.234 364.142 SINGOLA IT001E16642519 STAZ RICETRASM VIA BASTIA BT BT 4.075 1.302

Dettagli

Azienda Trasporti Bergamo

Azienda Trasporti Bergamo Azienda Trasporti Bergamo Valutazione degli impatti derivanti dall'attuazione dei progetti di sviluppo strategico della mobilità nel centro cittadino e aggiornamento delle banche dati di traffico del.

Dettagli

COMUNE DI BERGAMO Ufficio statistica e ISTAT

COMUNE DI BERGAMO Ufficio statistica e ISTAT Ufficio statistica e ISTAT Statistiche demografiche 2017 Ufficio statistica e ISTAT Come ogni anno l amministrazione comunale di Bergamo pubblica l annuario Statistiche Demografiche, allo scopo di diffondere

Dettagli

COMUNE DI BERGAMO Ufficio statistica e ISTAT

COMUNE DI BERGAMO Ufficio statistica e ISTAT Ufficio statistica e ISTAT Statistiche demografiche 2015 Ufficio statistica e ISTAT Come ogni anno l amministrazione comunale di Bergamo pubblica l annuario Statistiche Demografiche, allo scopo di diffondere

Dettagli

Linee Modifiche di percorso dal 27 febbraio 2011 MUOVITI. con

Linee Modifiche di percorso dal 27 febbraio 2011 MUOVITI. con Linee 1-2-5-6-8-9-11 Modifiche di percorso dal 27 febbraio 2011 MUOVITI con Gentile Cliente, da Domenica 27 febbraio 2011 cambiano gli orari della rete del trasporto pubblico ATB e i percorsi delle linee

Dettagli

Direzione Pianificazione Urbanistia E.R.P. e Mobilità Servizio Mobilità e Trasporti

Direzione Pianificazione Urbanistia E.R.P. e Mobilità Servizio Mobilità e Trasporti Direzione Pianificazione Urbanistia E.R.P. e Mobilità Servizio Mobilità e Trasporti PIANO DI DETTAGLIO ZONA DI PARTICOLARE RILEVANZA URBANISTICA SUDDIVISIONE DELLE ZONE DI ATTUAZIONE DELLA SOSTA RISERVATA

Dettagli

L'ISTITUTO COMPRENSIVO EUGENIO DONADONI DOVE SIAMO

L'ISTITUTO COMPRENSIVO EUGENIO DONADONI DOVE SIAMO L'ISTITUTO COMPRENSIVO EUGENIO DONADONI DOVE SIAMO INFANZIA "CENTRO" - PRIMARIA "LOCATELLI"- SCUOLA POTENZIATA - SECONDARIA SEDE "DONADONI" Cenni storici SCUOLA PRIMARIA A. LOCATELLI - SCUOLA DELL INFANZIA

Dettagli

Dalle ore 13:00 (via Bonomelli non transitabile) alle ore 14:00 (orario indicativo di inizio della manifestazione):

Dalle ore 13:00 (via Bonomelli non transitabile) alle ore 14:00 (orario indicativo di inizio della manifestazione): LINEA 1 Dalle ore 8:00 alle ore 13:00: Da via Don Bosco a Città Alta giunte in via Bonomelli, percorreranno: via Paglia, via Tiraboschi, via Roma per ritornare successivamente sul percorso Da Città Alta

Dettagli

Impianti sportivi comunali

Impianti sportivi comunali Impianti sportivi comunali Gli impianti sportivi del Comune di Bergamo sono attualmente assegnati, dal punto di vista gestionale, a tre differenti realtà operative e precisamente: Bergamo Infrastrutture

Dettagli

Modifiche dei percorsi delle linee atb e teb

Modifiche dei percorsi delle linee atb e teb Modifiche dei percorsi delle linee atb e teb 7-8 - 9 maggio 2010 Venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 maggio 2010 si svolge a Bergamo l 83ª Adunata Nazionale degli Alpini, un grande appuntamento che coinvolge

Dettagli

Direzione Mobilità Ambiente e Innovazione Servizio Mobilità e Trasporti

Direzione Mobilità Ambiente e Innovazione Servizio Mobilità e Trasporti Direzione Mobilità Ambiente e Innovazione Servizio Mobilità e Trasporti PIANO DI DETTAGLIO ZONA DI PARTICOLARE RILEVANZA URBANISTICA SUDDIVISIONE DELLE ZONE DI ATTUAZIONE DELLA SOSTA RISERVATA AI RESIDENTI

Dettagli

Vacanze scolastiche

Vacanze scolastiche ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE DELLA PROVINCIA DI BERGAMO Vacanze scolastiche 2009-2010 2 novembre 2009 Istituti di Istruzione secondaria superiore 1 Istituto statale di istruzione secondaria superiore

Dettagli

NOME DELLA VIA IN ZTL Via 4 Novembre Via 5 Giornate Via A. Diaz Via A. Fogazzaro Via A. Graf Via A. Volta Piazza Aldo Moro Via Alfieri Via Ambrogio

NOME DELLA VIA IN ZTL Via 4 Novembre Via 5 Giornate Via A. Diaz Via A. Fogazzaro Via A. Graf Via A. Volta Piazza Aldo Moro Via Alfieri Via Ambrogio NOME DELLA VIA IN ZTL 4 Novembre 5 Giornate A. Diaz A. Fogazzaro A. Graf A. Volta Aldo Moro Alfieri Ambrogio Da Bollate Angelo Musco Antonio Gramsci Berlinguer Bixio ( autorizzare solo civici 1, 3, 5,

Dettagli

Alunne e alunni stranieri nella scuola bergamasca

Alunne e alunni stranieri nella scuola bergamasca Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA - DIREZIONE GENERALE CENTRO SERVIZI AMMINISTRATIVI DI BERGAMO Via Pradello, 12-24121 Bergamo - Tel.

Dettagli

Impianti sportivi comunali (file aggiornato a Luglio 2014)

Impianti sportivi comunali (file aggiornato a Luglio 2014) Impianti sportivi comunali (file aggiornato a Luglio 2014) Gli impianti sportivi del Comune di Bergamo sono attualmente assegnati, dal punto di vista gestionale, a due differenti realtà operative e precisamente:

Dettagli

BENEDIZIONI NATALIZIE 2015

BENEDIZIONI NATALIZIE 2015 Parrocchia S. Giovanni Battista BENEDIZIONI NATALIZIE 2015 ZONA PASTORALE 1 CENTRO CITTÀ Sacerdote: don Giovanni Patella Orario: dalle ore 15.30 alle ore 20.00 Vicolo Assunta dell Mercoledì 18 novembre

Dettagli

DAL 1 GIUGNO 2015 I TURNI SARANNO PUBBLICATI SUL PORTALE DELL' AUTOMOBILISTA NEI MINI SITI (ALL'INTERNO TURNI BERGAMO)

DAL 1 GIUGNO 2015 I TURNI SARANNO PUBBLICATI SUL PORTALE DELL' AUTOMOBILISTA NEI MINI SITI (ALL'INTERNO TURNI BERGAMO) DAL 1 GIUGNO 2015 I TURNI SARANNO PUBBLICATI SUL PORTALE DELL' AUTOMOBILISTA NEI MINI SITI (ALL'INTERNO TURNI BERGAMO) Giorno Data Fascia Funzionario Tipologia Localita' Cliente Indirizzo Revisioni per

Dettagli

VIARIO SCUOLA PRIMARIA RODARI DA A.S. 2014/2015

VIARIO SCUOLA PRIMARIA RODARI DA A.S. 2014/2015 VIARIO SCUOLA PRIMARIA RODARI DA A.S. 2014/2015 1. BASSE 2. BRUSAPORTO fino ai civici 27 e 22A 3. CA' BERTONCINA 4. CAMOZZI 5. CASSINONE 6. CIMAROSA 7. COLOMBAIA 8. DECO' E CANETTA dal civico 54 9. EUROPA

Dettagli

************************************************************************ * * * SECONDA CATEGORIA BERGAMO GIRONE: A * * *

************************************************************************ * * * SECONDA CATEGORIA BERGAMO GIRONE: A * * * ************************************************************************ * SECONDA CATEGORIA BERGAMO GIRONE: A * ************************************************************************ ANDATA: 4/09/16

Dettagli

AC.1 ATTREZZATURE CIVICHE. Foto 1

AC.1 ATTREZZATURE CIVICHE. Foto 1 INDICE ATTREZZATURE CIVICHE... 3 ATTREZZATURE CULTURALI E SOCIALI... 7 ATTREZZATURE SANITARIE... 11 SERVIZI RELIGIOSI... 12 SERVIZI SCOLASTICI... 20 VERDE PUBBLICO... 28 SERVIZI SPORTIVI... 54 ATTREZZATURE

Dettagli

PRONTOINTERVENTO. UNIGAS guasti centrali no 035/ ENEL UNIACQUE emergenze

PRONTOINTERVENTO. UNIGAS guasti centrali no 035/ ENEL UNIACQUE emergenze PRONTOINTERVENTO UNIGAS guasti 8 00.442.4 68 centrali no 035/5 2.22.92 ENEL 803.500 UNIACQUE emergenze 800.123.955 informazioni e contratti 800.269.595 BLUE META CLUSONE 800-375333 INFORMAZIONI COMUNE

Dettagli

Bergamo in collaboration with Turismo Bergamo

Bergamo in collaboration with Turismo Bergamo Photo: TurismoBergamo ph. Ardiani Bergamo in collaboration with Turismo Bergamo In the Alpine foothills, just 50 km from Milan, Bergamo is the most striking city in Lombardy. Structured in two levels,

Dettagli

Centro Storico di Enna

Centro Storico di Enna Centro Storico di Enna Il centro storico di Enna è individuabile in Enna Alta Nonostante il fatto che, a partire dagli anni 80, si sia sviluppata anche la parte bassa della città Enna Alta resta il cuore

Dettagli

Prospetto operativo da Giovedi 6 maggio a Domenica 9 maggio 2010 (agg. al 3 maggio)

Prospetto operativo da Giovedi 6 maggio a Domenica 9 maggio 2010 (agg. al 3 maggio) presidio accessi chiusura zona rossa con presidio accessi divieto di sosta residenti fornitori presidio accessi ampliamento chiusura con presidio accessi (se necessario) residenti fornitori chiusura con

Dettagli

1) Aprire un browser per accedere a Internet (Internet Explorer o Google o Mozilla ecc.):

1) Aprire un browser per accedere a Internet (Internet Explorer o Google o Mozilla ecc.): Passaggi da seguire per scaricare le mappe di pericolosità e rischio 1) Aprire un browser per accedere a Internet (Internet Explorer o Google o Mozilla ecc.): 2) L elenco riportato in fondo al presente

Dettagli

Scuole più vicine grazie ai sei ambiti

Scuole più vicine grazie ai sei ambiti Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Provinciale di Bergamo - Segreteria particolare - COMUNICATO STAMPA Scuole più vicine grazie ai sei ambiti 3 dicembre 2008

Dettagli

COMUNE DI CASTEL ROZZONE Provincia di Bergamo BG tel. (0363)

COMUNE DI CASTEL ROZZONE Provincia di Bergamo BG tel. (0363) COMUNE DI CASTEL ROZZONE 24040 Provincia di Bergamo BG tel. (0363) 381.003-381.490 UFFICIO TECNICO Spett.li REGIONE LOMBARDIA Direzione Generale Territorio e Urbanistica Unità Organizzativa Pianificazione

Dettagli

Sommario Rassegna Stampa

Sommario Rassegna Stampa Sommario Rassegna Stampa Testata Data Titolo Pag. Rubrica Castello di Malpaga Ecodibergamo.it 02/04/2015 CELEBRAZIONI E CASTELLI APERTI 2 1 / 4 Accedi Registrati Cerca Cronaca Economia Cultura e Spettacoli

Dettagli

COMUNE DI MARCON PROVINCIA DI VENEZIA STRADARIO ELETTORALE

COMUNE DI MARCON PROVINCIA DI VENEZIA STRADARIO ELETTORALE COMUNE DI MARCON PROVINCIA DI VENEZIA TRADARIO ELETTORALE 1 CUOLE ELEMENTARI "MARCONI" Fabbricato n.1 2 A.I.R.E. - MAI REIDENTE tutti i dispari 2 A.I.R.E. - MAI REIDENTE tutti i pari 106 REIDENTI ETERO-A.I.R.E.

Dettagli

Distribuzione guida Atlante delle scelte 2011/2012

Distribuzione guida Atlante delle scelte 2011/2012 SCUOLA MEDIA ADRARA S.MARTINO ADRARA SAN MARTINO Ritiro presso Centro per l'impiego di Grumello del Monte P.tta Don G.Rota 18 035 830360 30 SCUOLA MEDIA ALBANO S.ALESSANDRO ALBANO SANT'ALESSANDRO Ritiro

Dettagli

VIE PER LA MEMORIA. Camminando e pedalando sui luoghi della Resistenza. Istituto bergamasco per la storia della Resistenza e dell età contemporanea

VIE PER LA MEMORIA. Camminando e pedalando sui luoghi della Resistenza. Istituto bergamasco per la storia della Resistenza e dell età contemporanea VIE PER LA MEMORIA Camminando e pedalando sui luoghi della Resistenza Istituto bergamasco per la storia della Resistenza e dell età contemporanea Via Torquato Tasso 4, Bergamo www.isrec.it direttore@isrec.it

Dettagli

FUORI E DENTRO LA MOSTRA Un itinerario ala scoperta del territorio al tempo dei Vivarini

FUORI E DENTRO LA MOSTRA Un itinerario ala scoperta del territorio al tempo dei Vivarini FUORI E DENTRO LA MOSTRA Un itinerario ala scoperta del territorio al tempo dei Vivarini Ricca di storia e di arte l intera area della Marca trevigiana racchiude importantissimi capolavori della pittura

Dettagli

Allegato 12 ELENCO AREE PER RIMOZIONE FOGLIE NEL PERIODO AUTUNNALE

Allegato 12 ELENCO AREE PER RIMOZIONE FOGLIE NEL PERIODO AUTUNNALE Allegato 12 ELENCO AREE PER RIMOZIONE FOGLIE NEL PERIODO AUTUNNALE Richiamato quanto disposto ai sensi dell art. 26 punto del Capitolato di gara, si fornisce di seguito l elenco delle aree interessate

Dettagli

QUADRANTE A. Zona a Traffico Limitato

QUADRANTE A. Zona a Traffico Limitato QUADRANTE A piazza del Carmine, area antistante la Basilica corso Cavour, tratto compreso tra S.da Nuova e Via Romagnosi piazza San Pietro in Ciel d Oro, area antistante la Basilica, civici 3, 4, piazza

Dettagli

COMUNE. AGGIORNAMENTO AL Le strade si intendono ambo i lati se non specificato MANUALI

COMUNE. AGGIORNAMENTO AL Le strade si intendono ambo i lati se non specificato MANUALI AREA METROPOLITANA N 1 VILLANOVA EST REVISIONE 1 NOTE 1 GOLINELLI 2 TOSARELLI INTERNO DA VIA GOLINELLI A V.VENETO INTERNO SCUOLA Cartelli agosto solo lato banca e scuola 3 VITTORIO VENETO 4 DON MINZONI

Dettagli

Comune indirizzo Telefono Fax Referente. BERGAMO VIA GASPARINO DA BARZIZZA,

Comune indirizzo Telefono Fax  Referente. BERGAMO VIA GASPARINO DA BARZIZZA, Enti operatori A.C.O.F. BERGAMO VIA GASPARINO DA BARZIZZA, 2 035.211139 035.4137179 bergamo@acof.it GIANCARLO MOLÈ A.F.P. PATRONATO SAN VINCENZO BERGAMO VIA M. GAVAZZENI, 3 035.4129785 035.4129786 cfpsorisole@afppatronatosv.org

Dettagli

Piano ISPEZIONI RETE GAS - DICEMBRE 2015

Piano ISPEZIONI RETE GAS - DICEMBRE 2015 Piano ISPEZIONI RETE GAS - DICEMBRE 2015 COMUNE CODICE IMPIANTO DENOMINAZIONE IMPIANTO VIA/PIAZZA/STRADA PARTE IMPIANTO ISPEZIONATA AP-MP / BP Derivazione utenza parte interrata Derivazione utenza parte

Dettagli

Comune Bergamo - Anagrafe scuole dell'infanzia

Comune Bergamo - Anagrafe scuole dell'infanzia Provincia Codice Tipologia Denominazione BG BGAA8AF039 Scuola dell'infanzia Infanzia - Loreto BG BGAA80702D Scuola dell'infanzia Infanzia - Celadina BG BGAA808018 Scuola dell'infanzia Infanzia - Aquilone

Dettagli

Dopo aver percorso in pullman la riva sinistra d Adige si prosegue a piedi per la visita nel cuore più antico del centro storico. VERONA IN GENERALE

Dopo aver percorso in pullman la riva sinistra d Adige si prosegue a piedi per la visita nel cuore più antico del centro storico. VERONA IN GENERALE L affascinate itinerario intende indagare la pregnanti vicende storico-culturali di Verona attraverso l analisi dei monumenti più significativi che la caratterizzano e grazie a cui Verona diventa città

Dettagli

QUADRANTE A Zona a Traffico Limitato

QUADRANTE A Zona a Traffico Limitato Allegato 5 QUADRANTE A piazza del Carmine, area antistante la Basilica piazza San Pietro in Ciel d Oro, area antistante la Basilica, civici 3, 4, piazza della Vittoria, lato S.ta Maria Gualtieri via XX

Dettagli

STRADARIO DI TRAVERSETOLO: A AFFOLTI MONSIGNOR VIA F7/C.STOR.A4-B3 AGUARATA VIA E14-E15 ALIGHIERI DANTE VIA G8/C.STOR.E5 ALLENDE S.

STRADARIO DI TRAVERSETOLO: A AFFOLTI MONSIGNOR VIA F7/C.STOR.A4-B3 AGUARATA VIA E14-E15 ALIGHIERI DANTE VIA G8/C.STOR.E5 ALLENDE S. STRADARIO DI TRAVERSETOLO: A AFFOLTI MONSIGNOR VIA F7/C.STOR.A4-B3 AGUARATA VIA E14-E15 ALIGHIERI DANTE VIA G8/C.STOR.E5 ALLENDE S. VIA E14 ALPINI PIAZZALE DEGLI G8/C.STOR.E6 ARGINI STRADA DEGLI B2-C1

Dettagli

AREE DI CIRCOLAZIONE BUSA

AREE DI CIRCOLAZIONE BUSA FRAZIONE BUSA AREE DI CIRCOLAZIONE VIA ALDO MORO VIA CARDUCCI VIA DANTE VIA DUE GIUGNO VIA FUCINI VIA GOLDONI VIA MAGELLANO VIA MANZONI VIA MARCO POLO VIA OTTO FEBBRAIO VIA PADOVA VIA PARINI VIA PASCOLI

Dettagli

VENERDì 3 OTTOBRE - SAN MARTINO

VENERDì 3 OTTOBRE - SAN MARTINO VENERDì 3 OTTOBRE - SAN MARTINO Buongiorno San Martino Un caffè e primi incontri al Mercato Coperto di Viale Dante (8.30-9.30) Incontri per strada e nei negozi in C.so Torino (9.30-10.30) Visita alla Scuola

Dettagli

POSTER AFFISSIONI. per INCLUSA TASSA PUBBLICITARIA ESCLUSO POSTER CARTACEO

POSTER AFFISSIONI. per INCLUSA TASSA PUBBLICITARIA ESCLUSO POSTER CARTACEO POSTER per AFFISSIONI 035 24 70 19 INCLUSA TASSA PUBBLICITARIA ESCLUSO POSTER CARTACEO PONTERANICA PONTERANICA COMUNE DI (VIA STABELLO) IMPIANTO N. 1 GORLE GORLE COMUNE DI (VIA BERSAGLIERI) IMPIANTO N.

Dettagli

2005 Via Bologna unita a Via Puccini

2005 Via Bologna unita a Via Puccini VIA BOLOGNA Fino a qualche anno fa Via Bologna e Via Puccini non comunicavano fra loro perché erano interrotte da un area non ancora edificata. Con l unificazione delle due vie a Via Foglia si è creata

Dettagli

POLO SCOLASTICO DI TREVIGLIO FERMATE DI RIFERIMENTO : VIALE DE GASPERI - Stazione centrale

POLO SCOLASTICO DI TREVIGLIO FERMATE DI RIFERIMENTO : VIALE DE GASPERI - Stazione centrale POLO SCOLASTICO DI TREVIGLIO FERMATE DI RIFERIMENTO : VIALE DE GASPERI - Stazione centrale PARTENZE per TREVIGLIO da: ANTEGNATE - T/T30 7.12 S6 (7.49) ARCENE - F/F10 7.17 F6 (7.27) 8.06 S6 (8.18) 8.24

Dettagli

ISTITUTI COMPRENSIVI BGIC81500E 1 IST. COMPR. BERGAMO "CAMOZZI"

ISTITUTI COMPRENSIVI BGIC81500E 1 IST. COMPR. BERGAMO CAMOZZI UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI ISTITUTI COMPRENSIVI BGIC81500E 1 IST. COMPR. VIA PINETTI, 5 13 BGIC8100P IST. COMPR. "A. DA VIA CODUSSI, 7 1 ROSCIATE" BGIC80700G 3 IST. COMPR. "DE VIA DELLE TOFANE,

Dettagli

PUBBLICA PER L ADEGUAMENTO NORMATIVO E PER IL MIGLIORAMENTO DELL EFFICIENZA ENERGETICA RIFACIMENTO DELL IMPIANTO DI ILLUMINAZIONE

PUBBLICA PER L ADEGUAMENTO NORMATIVO E PER IL MIGLIORAMENTO DELL EFFICIENZA ENERGETICA RIFACIMENTO DELL IMPIANTO DI ILLUMINAZIONE Comune di Costa di Mezzate PROVINCIA DI BERGAMO VIA ROMA, 19 24060 COSTA DI MEZZATE (BG) INTERVENTO: RIFACIMENTO DELL IMPIANTO DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA PER L ADEGUAMENTO NORMATIVO E PER IL MIGLIORAMENTO

Dettagli

Esami 2014 Corsi triennali di QUALIFICA di Istruzione e Formazione Professionale ISTITUZIONE FORMATIVA/SCOLASTICA AGRICOLA

Esami 2014 Corsi triennali di QUALIFICA di Istruzione e Formazione Professionale ISTITUZIONE FORMATIVA/SCOLASTICA AGRICOLA PROVINCIA DI BERGAMO Via Torquato Tasso, 8-24100 BERGAMO SETTORE ISTRUZIONE, FORMAZIONE, LAVORO E POLITICHE SOCIALI Viale Papa Giovanni XXIII,106 Bergamo - tel. 035/387.404 segreteria.formazione@provincia.bergamo.it

Dettagli

Servizio Urbano Città di Saronno. Linea 1 (Scuole Prealpi) Corsa

Servizio Urbano Città di Saronno. Linea 1 (Scuole Prealpi) Corsa Linea 1 (Scuole Prealpi) Corsa 6 8 10 12 14 16 20 24 26 40 44 48 648 52 652 1 Periodicità FR6 FR6 FR6 FR6 FR6 FR6 FR6 FR6 FR6 FR6 FR6 FR5 SAB FR5 SAB SN100 Italia (Capolinea) 7:45 8:15 8:45 9:15 9:45 10:15

Dettagli

PERIODO FERIE TURNI DI ZONE FARMACIE GIUGNO - AGOSTO - SABATO DI APPOGGIO

PERIODO FERIE TURNI DI ZONE FARMACIE GIUGNO - AGOSTO - SABATO DI APPOGGIO "COMUNALE" - Via Battindarno 28 - "COMUNALE" - Via Crocioni 1/A - "COMUNALE" - Via Don Sturzo 31 - "COMUNALE" - Via E. De Nicola 1 - dal 11/08/2012 al 26/08/2012 "COMUNALE" - Via E. Ponente 258 - "COMUNALE"

Dettagli

SERVIZIO DI RACCOLTA, TRASPORTO E SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI, DEGLI ASSIMILABILI E DEI MATERIALI DA RECUPERARE E SPAZZAMENTO STRADE

SERVIZIO DI RACCOLTA, TRASPORTO E SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI, DEGLI ASSIMILABILI E DEI MATERIALI DA RECUPERARE E SPAZZAMENTO STRADE COMUNE DI GORLE Provincia di Bergamo SERVIZIO DI RACCOLTA, TRASPORTO E SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI, DEGLI ASSIMILABILI E DEI MATERIALI DA RECUPERARE E SPAZZAMENTO STRADE TRIENNIO 2008/2010 FREQUENZA

Dettagli

MARTIN LUTHER KING, 2 BERGAMO (BG) VIA MARTIN LUTHER KING, 2 BERGAMO (BG) VIA. Romano di Lombardia (BG) BILARDO A. Torre Boldone (BG)

MARTIN LUTHER KING, 2 BERGAMO (BG) VIA MARTIN LUTHER KING, 2 BERGAMO (BG) VIA. Romano di Lombardia (BG) BILARDO A. Torre Boldone (BG) DAL 1 GIUGNO I TURNI SONO PUBBLICATI SUL PORTALE DELL'AUTOMOBILISTA SEGUENDO I PASSAGGI ELENCATI : SERVIZI ON LINE - RICERCA UFFICI DELLA MOTORIZZAZIONE CIVILE BERGAMO - RICERCA CLICCARE: UFF.MOT.CIV.

Dettagli

Val di Noto. Caltagirone. Escursione nell'età Barocca

Val di Noto. Caltagirone. Escursione nell'età Barocca Val di Noto Escursione nell'età Barocca Val di Noto, nella parte sud della Sicilia, comprende otto capolavori in stile barocco: Caltagirone, Militello in Val di Catania, Modica, Noto, Palazzolo Acreide,

Dettagli

PERIODO FERIE TURNI DI ZONE FARMACIE GIUGNO - AGOSTO - SABATO DI APPOGGIO

PERIODO FERIE TURNI DI ZONE FARMACIE GIUGNO - AGOSTO - SABATO DI APPOGGIO "COMUNALE" - Via Battindarno 28 - "COMUNALE" - Via Crocioni 1/A - "COMUNALE" - Via Don Sturzo 31 - "COMUNALE" - Via E. De Nicola 1 - "COMUNALE" - Via E. Ponente 258 - "COMUNALE" - Via Triumvirato 28 -

Dettagli

BENI STORICO ARCHITETTONICI:

BENI STORICO ARCHITETTONICI: REPERTORIO COMUNALE PER I BENI STORICI E PAESISTICI Legge regionale 14 marzo 1995, n. 35 Art. 2.2 NTA Piano Territoriale Provinciale BENI STORICO ARCHITETTONICI: Tipologia Nome Numero di riferimento nel

Dettagli

SABATO 17 SETTEMBRE 2016 DALLE ORE 9,00 A PRESEZZO - VIA OLIMPIA - PUNTO RICARICA EVBILITY

SABATO 17 SETTEMBRE 2016 DALLE ORE 9,00 A PRESEZZO - VIA OLIMPIA - PUNTO RICARICA EVBILITY In collaborazione con Comune di Presezzo 11 ª FIERA DELLA SOSTENIBILITÀ A PRESEZZO PROGRAMMA SABATO 17 SETTEMBRE 2016 DALLE ORE 9,00 A PRESEZZO - VIA OLIMPIA - PUNTO RICARICA EVBILITY CONSEGNA AUTOMEZZO

Dettagli

COMUNE DI LATINA. UOC Aree Verdi e Verde Pubblico Attrezzato VERDE IN PROGRESS

COMUNE DI LATINA. UOC Aree Verdi e Verde Pubblico Attrezzato VERDE IN PROGRESS VERDE IN PROGRESS AREA ATTREZZATA IMPIANTO IRRIGAZIONE AREE A VERDE DEL CENTRO URBANO SUPERFICIE MQ. A PARCO CITTADINO "A. MUSSOLINI" * 50.588 A PARCO "EUROPA" * 8.000 A PARCO "S. RITA" * 30.880 A PARCO

Dettagli

LAVORI PER LA POSA DELLE TUBAZIONI DEL ESTATE 2010. Bergamo, 22 settembre 2010

LAVORI PER LA POSA DELLE TUBAZIONI DEL ESTATE 2010. Bergamo, 22 settembre 2010 LAVORI PER LA POSA DELLE TUBAZIONI DEL TELERISCALDAMENTO ESTATE 2010 Bergamo, 22 settembre 2010 PROGETTO TELERISCALDAMENTO A BERGAMO Estensione rete (doppia tub.) Km 25 Volumetria allacciata Mm 3 2,2 Utenze

Dettagli

Centri ricreativi estivi 2008 per bambine e bambini di Bergamo

Centri ricreativi estivi 2008 per bambine e bambini di Bergamo Centri ricreativi estivi 2008 per bambine e bambini di Bergamo Il Comune di Bergamo informa le famiglie sulle iniziative organizzate nel periodo estivo per bambine/i e ragazze/i residenti in città. Anche

Dettagli

RICERCA DISPONIBILITÀ SERVIZI OFFERTI NELLE DIVERSE MACRO AREE SETTORIALI / CCNL

RICERCA DISPONIBILITÀ SERVIZI OFFERTI NELLE DIVERSE MACRO AREE SETTORIALI / CCNL RICERCA DISPONIBILITÀ SERVIZI OFFERTI NELLE DIVERSE MACRO AREE SETTORIALI / CCNL MACRO AREA SETTORE/CCNL: Chimica TIPOLOGIA SERVIZI A - Formazione esterna apprendisti competenze trasversali - modulo da

Dettagli

CALENDARIO Open Day a.s. 2014/2015

CALENDARIO Open Day a.s. 2014/2015 CALENDARIO Open Day a.s. 2014/2015 ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE - STATALI E PARITARI - DELLA PROVINCIA DI BERGAMO N.B. per gli aspetti organizzativi e per la conferma delle date si consiglia

Dettagli

Comune Bergamo - Toponimi stradali

Comune Bergamo - Toponimi stradali Autostrada CIRCONVALLAZIONE CIRCONVALLAZIONE CIRCONVALLAZIONE CIRCONVALLAZIONE CIRCONVALLAZIONE CIRCONVALLAZIONE CONTRADA Classe_ToponimoStradale A4 MUGAZZONE POMPINIANO PALTRINIANO FABRICIANO PLORZANO

Dettagli

«Risultati su mappa. Hai cercato associazioni di volontariato e di solidarieta' a Bergamo 1. GINS: GIOVANI IMPEGNATI NEL SOCIALE

«Risultati su mappa. Hai cercato associazioni di volontariato e di solidarieta' a Bergamo 1. GINS: GIOVANI IMPEGNATI NEL SOCIALE RECENSIONI PROGRAMMAZIONE CINEMA FARMACIE DI TURNO SUPERMERCATI APERTI Hai cercato associazioni di volontariato e di solidarieta' a Bergamo 51 risultati trovati (1-5) «Risultati su mappa 1. GINS: GIOVANI

Dettagli

STUDIO DELLA RETE CICLABILE COMUNE DI BERGAMO

STUDIO DELLA RETE CICLABILE COMUNE DI BERGAMO scheda pista ciclabile A4 Stazione Torre Boldone localizzazione Dalla Stazione al parcheggio di interscambio cimitero di Torre Boldone percorrendo via Bono, via David, Linea 1 TEB fermate Borgo Palazzo

Dettagli

TOTALI * 48 * * * * * *----*----*----*----*----*

TOTALI * 48 * * * * * *----*----*----*----*----* BGTP02008 - VIII COMMISSIONE: PERITO AZIENDALE E CORRISPOND. IN LINGUE ESTERE * 1 * BGTD03701T * 5B * TP02 - PROG. "ERICA" - PERITI AZIENDALI * 25 * I/ F/ T * * 2 * BGTD03701T * 5H * TP02 - PROG. "ERICA"

Dettagli

Carissimi PARROCCHIANI,

Carissimi PARROCCHIANI, PARROCCHIA S. GIOVANNI BATTISTA Duomo di MONZA Via Canonica, 8-039 389420 info@duomomonza.it Carissimi PARROCCHIANI, veniamo, anche quest anno nelle vostre case invitandovi ad accogliere la grazia del

Dettagli

PERIODO FERIE TURNI DI ZONE FARMACIE GIUGNO - AGOSTO - SABATO DI APPOGGIO

PERIODO FERIE TURNI DI ZONE FARMACIE GIUGNO - AGOSTO - SABATO DI APPOGGIO "COMUNALE" - Via Battindarno 28 - "COMUNALE" - Via Crocioni 1/A - "COMUNALE" - Via Don Sturzo 31 - "COMUNALE" - Via E. De Nicola 1 - "COMUNALE" - Via E. Ponente 258 - "COMUNALE" - Via Triumvirato 28 -

Dettagli

Provincia di Bergamo ATO

Provincia di Bergamo ATO Provincia di Bergamo ATO Accordi di programma sottoscritti mercoledì 14 dicembre 2005 tra il presidente dell ATO (Autorità d Ambito) di Bergamo, Valerio Bettoni, e vari Comuni e/o società patrimoniali

Dettagli

Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Comune di Trieste Ministero per i Beni e le Attività Culturali Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Friuli Venezia Giulia Soprintendenza per i Beni Architettonici ed il Paesaggio

Dettagli

COMUNE DI SORIANO NEL CIMINO

COMUNE DI SORIANO NEL CIMINO COMUNE DI SORIANO NEL CIMINO STRADARIO CON INDICAZIONE RETI IDRICHE PROBLEMATICHE ARSENICO E FLUORURI STRADARIO DEL COMUNE DI SORIANO NEL CIMINO CON INDIVIDUAZIONE RETI IDRICHE Per facilitare l utente

Dettagli

SEDE ISPETTORATO MICOLOGICO INDIRIZZO TELEFONO ORARI DI APERTURA PERIODO DI APERTURA / 500/561/579 via G. Mazzini n.

SEDE ISPETTORATO MICOLOGICO INDIRIZZO TELEFONO ORARI DI APERTURA PERIODO DI APERTURA / 500/561/579 via G. Mazzini n. BERGAMO BERGAMO - Ufficio Sanità Pubblica via B. Palazzo n. 130 TRESCORE BALNEARIO - Ufficio Sanità Pubblica PIARIO c/o Palazzina CSE (ex guardia medica) 035 2270499/ 500/561/579 via G. Mazzini n. 13 035

Dettagli

PIANO DI ISPEZIONE MENSILE

PIANO DI ISPEZIONE MENSILE CODICE IMPIANTO DISTRIBUZIONE DENOMINAZIONE IMPIANTO DISTRIBUZIONE PIANO DI ISPEZIONE MENSILE COMUNE BONASSOLA LOCALITA BUTTA BONASSOLA LOCALITA CHIAZZE BONASSOLA LOCALITA COSTELLA BONASSOLA LOCALITA VALLETTA

Dettagli

CALENDARIO Open Day a.s. 2015/2016

CALENDARIO Open Day a.s. 2015/2016 CALENDARIO Open Day a.s. 2015/2016 ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE - STATALI E PARITARI - DELLA PROVINCIA DI BERGAMO N.B. per gli aspetti organizzativi e per la conferma delle date si consiglia

Dettagli

A1 Centro città Longuelo Ospedale Nuovo

A1 Centro città Longuelo Ospedale Nuovo scheda pista ciclabile A1 Centro città Longuelo Ospedale Nuovo localizzazione da Porta Nuova sino all Ospedale Nuovo, attraverso via Tiraboschi, via Zambonate, largo Cinque Vie, vicolo San Lazzaro, via

Dettagli

Monumento Comune Indirizzo Rilasciato da. Bollate. Ex Casa del Fascio Bollate Piazza Carlo Marx Comune di Bollate

Monumento Comune Indirizzo Rilasciato da. Bollate. Ex Casa del Fascio Bollate Piazza Carlo Marx Comune di Bollate Monumento Comune Indirizzo Rilasciato da Palazzo Seccoborella - Biblioteca Comunale Bollate Piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa, 30 Comune di Bollate Ex Casa del Fascio Bollate Piazza Carlo Marx Comune di

Dettagli

La nuova lineac. Circolare / Elettrica / Ecologica / Frequente. 1. Il Contesto. 4. Analisi dei tempi di percorrenza dei mezzi pubblici e privati

La nuova lineac. Circolare / Elettrica / Ecologica / Frequente. 1. Il Contesto. 4. Analisi dei tempi di percorrenza dei mezzi pubblici e privati 14 febbraio 2017 La nuova lineac Circolare / Elettrica / Ecologica / Frequente 1. Il Contesto 3 1a. Scenari di studio 1b. Gli strumenti programmatici 3 7 2. La linea C: il servizio e le tecnologie 2a.

Dettagli

COME LEGGERE I CALENDARI

COME LEGGERE I CALENDARI COME LEGGERE I CALENDARI Il calendario di ciascuna squadra si compone di due parti: Nella prima sono elencate le giornate di gioco con indicata la data e l orario ufficiale di inizio della partita. Nella

Dettagli

CALENDARIO Open Day a.s. 2013/2014

CALENDARIO Open Day a.s. 2013/2014 Settore CALENDARIO Open Day a.s. 2013/2014 ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE - STATALI E PARITARI - DELLA PROVINCIA DI BERGAMO Si precisa che i dati riportati sono stati reperiti dai siti delle

Dettagli

Istituto/indirizzi presenti

Istituto/indirizzi presenti 1 Istituto Tecnico Agrario Bergamo perito agrario - sperimentazione progetto Cerere unitario perito agrario 2 Istituto prof.le Alberghiero San Pellegrino T. qualifica operatore ai servizi di ristorazione

Dettagli

PARROCCHIA DEI SANTI GIOVANNI E PAOLO Muggia, centro STRADARIO

PARROCCHIA DEI SANTI GIOVANNI E PAOLO Muggia, centro STRADARIO PARROCCHIA DEI SANTI GIOVANNI E PAOLO Muggia, centro La parrocchia comprende il centro di Muggia e le località: Riostorto, Cerei, Piasò, S.Barbara, Rabuiese, S. Andrea, borgo S. Cristoforo, borgo S. Pietro

Dettagli

PULIZIA STRADE MECCANIZZATA. VIA GIORNO ORA 1 maggio (compresi parcheggi interni) 2 e 4 sab -

PULIZIA STRADE MECCANIZZATA. VIA GIORNO ORA 1 maggio (compresi parcheggi interni) 2 e 4 sab - PULIZIA STRADE MECCANIZZATA Le ultime variazioni sono indicate in rosso VIA GIORNO ORA 1 maggio (compresi parcheggi interni) 2 e 4 sab - 25 aprile lun-gio 7-8,30 8 marzo 1908 (compresi parcheggi interni)

Dettagli

SEDE ISPETTORATO MICOLOGICO INDIRIZZO TELEFONO ORARI DI APERTURA

SEDE ISPETTORATO MICOLOGICO INDIRIZZO TELEFONO ORARI DI APERTURA ASL DI RIFERIMENTO BERGAMO SEDE ISPETTORATO MICOLOGICO INDIRIZZO TELEFONO ORARI DI APERTURA BERGAMO - Ufficio Sanità Pubblica via B. Palazzo n. 130 035 2270 499/ 561/579/829 Lunedì h. 9:00-12:00 e 14:30-16:30

Dettagli

CITTÀ DI BERGAMO TROFEO. Gran Premio. 66 Gran Premio. Bergamo. Ottobre Km. 89,1. Gara ciclistica riservata alla categoria ALLIEVI

CITTÀ DI BERGAMO TROFEO. Gran Premio. 66 Gran Premio. Bergamo. Ottobre Km. 89,1. Gara ciclistica riservata alla categoria ALLIEVI TROFEO Gara ciclistica riservata alla categoria ALLIEVI Gran Premio Km. 89,1 1 Ottobre 2016 Bergamo 66 Gran Premio ARRIVO A BERGAMO SUL TRAGUARDO DEL 110 GIRO DI LOMBARDIA Domenica 1 Ottobre 2016 Il Team

Dettagli

Linea 1 (Scuole Prealpi)

Linea 1 (Scuole Prealpi) Linea 1 (Scuole Prealpi) Orario aggiornato al 21/07/2014 Corsa 2 4 6 8 10 12 14 16 20 24 26 28 30 32 1 Periodicità FR5 FR6 FR6 FR6 FR6 FR6 FR6 FR6 FR6 FR6 FR6 FR6 FR6 FR6 SN100 Italia (Capolinea) 6.45

Dettagli

ELENCO ALFABETICO DELLE VIE

ELENCO ALFABETICO DELLE VIE ELENCO ALFABETICO DELLE VIE TIPO FREQUENZA INTERVENTI TIPOLOGIA DI SPAZZAMENTO A Accardi via 1v/mese spazz.mecc. Alighieri via 2v/mese spazz.mecc. B Balza via 1v/mese spazz.mecc. Bellini via 2v/mese spazz.mecc.

Dettagli

Elenco Scuole Paritarie Dati aggiornati al 16/9/2005

Elenco Scuole Paritarie Dati aggiornati al 16/9/2005 PI1A00100T SCUOLA MATERNA SUORE VIA FILIPPO BUONARROTI N. 7 56127 PI IMMACOLATINE PI1A00200N SCUOLA MATERNA EDOARDO FAIRMAN VIALE REGINA MARGHERITA N. CASCIANA TERME 56034 PI 34 PI1A00300D SCUOLA MATERNA

Dettagli

Classe V Alunno/a n PROVA DI VERIFICA

Classe V Alunno/a n PROVA DI VERIFICA Scuola Classe V Alunno/a n Data PROVA DI VERIFICA La scuola vuole organizzare per la tua classe un uscita didattica a Pavia. Il tuo compito sarà quello di preparare un avviso per i genitori. Tieni presente

Dettagli

Nei prossimi giorni inizierà la visita annuale alle famiglie del nostro paese.

Nei prossimi giorni inizierà la visita annuale alle famiglie del nostro paese. Care famiglie, Nei prossimi giorni inizierà la visita annuale alle famiglie del nostro paese. L occasione delle benedizioni è un momento per incontrarci in un dialogo che vuol essere un segno di Dio. Vogliamo

Dettagli

MONTECCHIO PRECALCINO

MONTECCHIO PRECALCINO Amministrazione Comunale di Montecchio Precalcino MONTECCHIO PRECALCINO L Astico, il Colle, le Chiese, le Ville, fra storia e cultura Montecchio Precalcino, dal latino Monticulus (piccolo colle), Praedium

Dettagli

Parco pubblico AE21 Superficie strategica Parco "Magana" Area di attesa Via Volta

Parco pubblico AE21 Superficie strategica Parco Magana Area di attesa Via Volta Campo sportivo AE01 strategica Via Guglielmo Marconi Parco pubblico AE02 strategica Via A. Moro Parco pubblico AE03 strategica Via Achille Grandi Parcheggio AE04 strategica P1 Area di attesa Via S. Giulio

Dettagli

PRIMO PERCORSO: ACQUI TERME SASSELLO ACQUI TERME (ANELLO)

PRIMO PERCORSO: ACQUI TERME SASSELLO ACQUI TERME (ANELLO) PRIMO PERCORSO: ACQUI TERME SASSELLO ACQUI TERME (ANELLO) ( Comune di Acqui Terme AL - stazione ferroviaria) DISTANZA ALTEZZA Partenza da Piazza Vittorio Veneto, 12 0.0 m 152 m Procedi in direzione est

Dettagli

Via Maffei. Via Sgambati. Via dei Mille. Via Scarlatto. Via San Giacomo. Via Fanfulla da Lodi. Via Colleoni. Via del Cacciatore. Traverse lungomare

Via Maffei. Via Sgambati. Via dei Mille. Via Scarlatto. Via San Giacomo. Via Fanfulla da Lodi. Via Colleoni. Via del Cacciatore. Traverse lungomare 1 2 3 PDA Est Mare - Quartiere Europa PDA Est Mare - Zona Ponchielli PDA Est Mare - Sentina 4 Sentina 5 SBT Est Mare 6 Centro SBT 7 Via Tedeschi Via Scarlatti Via Mare Via Mare Via Trento Via A. Doria,

Dettagli

Elenco Operatori Accreditati per i SERVIZI AL LAVORO con sedi operative nella provincia di Bergamo

Elenco Operatori Accreditati per i SERVIZI AL LAVORO con sedi operative nella provincia di Bergamo Servizio Orienta Lavoro Sportello Ricomincio a studiare www.cgil.bergamo.it CFP DI SAN GIOVANNI BIANCO 24015 SAN GIOVANNI BIANCO MANPOWER SAN PELLEGRINO 24016 SAN PELLEGRINO TERME CENTRO PER L'IMPIEGO

Dettagli

ELENCO FIERE NELLA PROVINCIA DI ISERNIA

ELENCO FIERE NELLA PROVINCIA DI ISERNIA ELENCO FIERE NELLA PROVINCIA DI ISERNIA ACQUAVIVIA D ISERNIA Fiera della Madonna dell Assunta 14 agosto Luogo di svolgimento: località Madonna dell Assunta Alimentare, misto e non Alimentare dalle ore

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio X Bergamo Prot. n. MIUR AOO USPBG R.U. 21003/C32a del 26 ottobre 2010 Alle Dirigenti scolastici

Dettagli

1782278841 035/0796305 NO Via IV Novembre, 7 24128 Bergamo 035/2811637 035/2811642 SI Via Roma, 43/1 24027 Nembro (BG)

1782278841 035/0796305 NO Via IV Novembre, 7 24128 Bergamo 035/2811637 035/2811642 SI Via Roma, 43/1 24027 Nembro (BG) 01_Bergamo Airone s.a.s. SI Via dei Carpinoni, 8 24126 Bergamo Assistenza domiciliare San Francesco 035/312910 333/4056309 1782278841 035/0796305 NO Via IV Novembre, 7 24128 Bergamo 035/2811637 035/2811642

Dettagli