Cod Cod INDICE. Pagina. Interfaccia/modem FAST-TELE MANUALE D ISTRUZIONE. Introduzione

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Cod. 755059 Cod. 755062 INDICE. Pagina. Interfaccia/modem FAST-TELE MANUALE D ISTRUZIONE. www.caleffi.com. Introduzione"

Transcript

1 Interfaccia/modem FAST-TELE Cod Cod MANUALE D ISTRUZIONE Funzione L interfaccia FAST-TELE permette, attraverso una trasmissione centralizzata Bus RS485 ed un modem GSM incorporato, di trasferire i dati di consumo delle singole utenze al pc del gestore collegato da remoto. INDICE Pagina Introduzione 2 Predisposizione all installazione Verifica linea bus Installazione modem / interfaccia Avviamento del software Sistema CONTECA

2 Introduzione L interfaccia FAST TELE codice / è un modem GSM/GPRS Quad-Band (850/900/1800/1900 MHz), con interfaccia RS485 ideale per connessioni ai sistemi CONTECA serie 7554/7557, AQUAPRO Può operare con le reti di tutti gli operatori GSM sia in modo diretto che in roaming. La SIM card non è inclusa nella fornitura. Deve essere reperita dall istallatore dopo aver verificato la perfetta copertura della rete GSM del gestore della SIM da installare. Contenuto della confezione N.1 Modem Pocket GPRS Micro Industrial N.1 Antenna GSM con cavo lunghezza 3 m N.1 Staffa fissaggio a muro per antenna N.1 Morsetto (grigio) a vite 4 pin per alimentazione 12 V (dc) N.1 Morsetto (verde) a vite 5 pin per RS485 N.1 Guida rapida (la presente) N.1 Alimentatore con adattatore 230 V (ac) / 12 V (dc), 1A con attacco a spina N. 1 Adattatore RS485 to USB N. 1 Cavo con morsettiera 2 poli Caratteristiche tecniche Modulo GSM: GSM/GPRS Quad-Band 850/900/1800/1900 MHz GPRS: classe 10 Velocità GSM: fino a 9600 bps Stack TCP/IP integrato Range di alimentazione esteso: da 9 a 32 V (dc) ( 1 4 / morsetto grigio) Range di temperature esteso: -20 C / +55 C Interfaccia comandi AT: RS232 su connettore femmina DB9 Interfaccia dati: RS232 su connettore femmina DB9 Interfaccia dati: RS485 su morsettiera a vite ( 4 5 / morsetto verde) Alloggiamento predisposto per montaggio su guida DIN Connettore SMA per antenna Led per indicazione stato del dispositivo Dimensioni: 115 x 99 x 22,5 mm Marcatura CE e compatibile Rohs Descrizione indicatori luminosi LED Attraverso n. 2 indicatori luminosi posti frontalmente sarà possibile verificare lo stato del modem PocketGPRS Micro Industrial. Le combinazioni possibili sono le seguenti: LED Stato Descrizione SPENTO Dispositivo spento PWR Dispositivo acceso ACCESO (correttamente alimentato) SIM assente o richiesta PIN SPENTO o ricerca rete o segnale GSM ACT basso LAMPEGGIO Segnale GSM buono ACCESO Segnale GSM ottimo Morsetto alimentazione Morsetto RS (+) da 12 V (dc), cavo nero con tratti bianchi (-) GND cavo tutto nero 1 resistenza terminale (Non necessaria) 2 resistenza terminale (Non necessaria) (-) uscita RS485 segnale 4 morsetto + [5] del CONTECA serie 7554/7557 o AQUAPRO serie (+) uscita RS485 segnale 5 morsetto - [3] del CONTECA serie 7554/7557 o AQUAPRO serie

3 Per una corretta installazione del dispositivo, seguire la predisposizione all istallazione del modem seguendo i punti descritti di seguito. 1. Collegare l antenna GSM trovata nella confezione al connettore SMA/f. Avvitare in senso orario, non forzare l avvitamento per evitare di danneggiare il filetto. 2. Inserire la carta SIM nella sede. (La SIM non di fornitura CALEFFI deve essere del tipo M2M, altri modelli di SIM non sono accettati in quanto non si garantisce il corretto funzionamento del modem). Rimuovere l eventuale protezione della SIM disattivando la richiesta del codice PIN, utilizzando eventualmente un telefono cellulare. Posizionare la carta SIM in modo da inserire l angolo tagliato all interno del dispositivo ed i contatti dorati rivolti verso la scheda elettronica verde (vedi immagine a fianco). Fare scorrere fino al completo inserimento, in modo da far scattare il meccanismo di blocco. 3. Accendere l interfaccia collegando ai pin (+) e (-) del morsetto di alimentazione (grigio a 4 pin, vedere schema a pag. 2) i fili dell alimentatore fornito a corredo. Rilevata la rete GSM e completata la registrazione, il PocketGPRS Micro Industrial si presenta con i led: PWR: acceso ACT: spento o lampeggiante o acceso ( in base alla qualità della rete GSM). Se invece dopo pochi secondi dall accensione del dispositivo, si osserva la seguente situazione: PWR: Acceso ACT: Spento Verificare che sia stata disattivata la richiesta del codice PIN; eventualmente ricollocare l antenna in una posizione differente in modo da avere migliore campo per il segnale GSM; Verificare se presente copertura del segnale GSM dell operatore a cui appartiene la SIM in uso. PREDISPOSIZIONE ALL INSTALLAZIONE VERIFICA LINEA BUS FAST-TELE / LSC FAST-TELE VERIFICA LINEA BUS 3

4 Verifica della linea bus: Prima della messa in funzione ed il collegamento definitivo del modem/ interfaccia cod / bisogna verificare il corretto stato e funzionamento della linea bus seguendo i seguenti passi operativi: 5.2- Una volta selezionata l applicazione premere Installa per proseguire Collegare il cavo (-) della linea bus proveniente dal morsetto n. 3 della serie CONTECA 7554/7557 o AQUAPRO 7556 (collegato al pin 5 del morsetto RS485) sul pin numero 1 dell adattatore R485 to USB (filo marrone come da immagine sotto). Collegare il cavo (+) della linea bus proveniente dal morsetto n. 5 della serie CONTECA 7554/7557 o AQUAPRO 7556 (collegato al pin 4 del morsetto RS485) sul pin numero 2 dell adattatore RS485 to USB (filo azzurro come da immagine sotto). 6- Prima di procedere con l avviamento del software assicurarsi di aver collegato al PC l adattatore USB RS Aprire la cartella CONTECA precedentemente creata ed avviare il programma aprendo il file Fast.exe. Service locale All avvio dell applicazione si presenterà la seguente schermata: le L installazione dei driver dell adattatore RS485 to USB sul PC viene effettuata in automatico dal sistema operativo Windows inserendo l adattatore stesso nella presa USB. 4- Il software per interfaccia FAST-TELE è fornito su supporto USB FLASH PEN. È necessario, prima di tutto, creare sul disco fisso del computer la cartella CONTECA e salvare al suo interno il contenuto della FLASH PEN. 5- Procedere successivamente con l installazione delle librerie necessarie al funzionamento del software seguendo le fasi di seguito descritte: 5.1- Selezionare ed avviare il pacchetto di installazione DLL corrispondente alla versione di sistema operativo in uso. (es. In caso di sistema operativo WIN7 avviare DLL_Win7) 4

5 9- DATI DI SISTEMA Selezionando il menù «DATI DI SISTEMA» si accede a tutte le funzioni di memorizzazione dei dati anagrafici dell edificio e dei parametri di trasmissione. Assegnare al palazzo un numero identificativo univoco che permette di utilizzare e gestire con lo stesso pc e quindi lo stesso software più palazzi contemporaneamente. Inserito il numero di palazzo premere Conferma. 12- Selezionando dal menù principale il menù TRANSFER CONSUMI si accede a tutte le funzioni di trasmissione, visualizzazione e memorizzazione dei dati e alla getsione dei servizi opzionali. Inserire il numero corrispondente al palazzo e confermare. 10- Completare i vari campi di descrizione e, molto importante, inserire il numero totale di utenze. 13- A questo punto seguire i seguenti passaggi. 11 Completare tutti i campi riguardanti i dati anagrafici dell edificio compreso il numero telefonico della SIM inserita all interno del modem/interfaccia cod / collegato, selezionare DIGICOM nel campo Modem remoto e premere Conferma per permettere il salvataggio dei dati inseriti. 11- Successivamente selezionare il tasto PARAMETRI per settare o modificare i parametri di trasmissione e permettere al software di impostare in modo automatico la porta COM in cui è inserito l adattatore USB RS Avviando l acquisizione dei dati il software permette di visualizzare nella schermata seguente i consumi correnti di termie di riscaldamento, frigorie per raffrescamento, i consumi d acqua calda (ACS) e fredda sanitaria (AFS), l eventuale III impulsivo acquistabile cod e lo stato dell eventuale micro ausiliario della valvola di zona collegato al contatore CONTECA (se collegato). La presenza di centralino sottintende la composizione dello zero per l acquisizione della linea telefonica esterna. Time out è il tempo massimo di attesa dell utente per ricevere risposta dal CONTECA. Per Modem office si intende il modem connesso al pc utilizzato dal gestore di palazzo: se si utilizza il modem seriale LSC selezionare CINTERION. Effettuato l inserimento questi dati verranno memorizzati col tasto CONFERMA. La presenza del carattere *** nella colonna stato indica che l utenza corrispondente non ha risposto all interrogazione del software e necessita di un altra interrogazione. Qualora la comunicazione con tali centraline continui ad essere assente procedere con la verifica sul luogo d installazione controllando collegamenti elettrici e collegamenti della linea Bus. 5

6 15- A questo punto si procede alla verifica e all aggiornamento dell ora e della data di tutte le centraline collegate all impianto. Selezionare dal menù principale il menù «Programmi di servizio» e dopo aver confermato il numero del palazzo selezionare il menù «Verifica DATA - ORA - MATRICOLA» 17- Come ultima verifica delle linea Bus, bisogna verificare lo stato delle sonde di temperatura associate a ogni singolo contatore di calore CONTECA. Selezionare dal menù Programmi di servizio il menù Monitoraggio temperature. 16- Verificare la sincronizzazione corretta di data e ora di tutti i moduli CONTECA e delle matricole. Nel caso si rendesse necessaria la sincronizzazione aprire dal menù Programmi di servizio il menù Aggiornamento DATA ORA. 18- Questa funzione consente di visualizzare per ogni utenza le temperature di andata e ritorno, il ΔT tra le due sonde e lo stato della valvola di zona (ON/OFF aperta/chiusa) rilevati dal modulo Conteca. Solitamente si utilizza questa funzione per verificare il corretto funzionamento e posizionamento delle sonde di temperatura (il valore C è sintomo di sonde scollegate o non funzionanti). La presenza del carattere * indica che l utenza corrispondente è fuori linea. 19- A questo punto, verificato il corretto funzionamento della linea BUS seguendo tutti i precedenti passaggi, scollegare l adattatore RS485 to USB dal PC, e scollegare i cavi della linea Bus dall adattatore RS485 to USB. Premere il tasto CONFERMA per aggiornare a tutte le centraline del sistema la data e l ora impostata sul PC (si presume sia correttamente aggiornata). 6

7 INSTALLAZIONE MODEM / INTERFACCIA Dopo aver verificato il corretto funzionamento della linea Bus, si può procedere con l installazione del modem/interfaccia. Collegare i cavi della linea BUS al morsetto del modem / interfaccia cod / coerentemente con lo schema morsetto RS485 a pag / FAST-TELE L installazione del software per l acquisizione dei consumi è stato precedentemente descritto durante la verifica della linea Bus nel capitolo VERIFICA LINEA Bus. AVVIAMENTO DEL SOFTWARE Aprire la cartella CONTECA precedentemente creata ed avviare il programma cliccando sull icona Fast.exe : Si presenterà la seguente schermata: Dati di sistema (pag. 8) Transfer consumi (pag. 9) Reports (pag. 10) Programmi di servizio (pag. 15) 7

8 PROCEDURA D UTILIZZO: Dati di sistema SELEZIONANDO QUESTO MENÙ SI ACCEDE A TUTTE LE FUNZIONI DI MEMORIZZAZIONE DEI DATI ANAGRAFICI DELL EDIFICIO E DEI PARAMETRI DI TRASMISSIONE. 1- Assegnare al palazzo un 4- numero identificativo univoco che permette di utilizzare e gestire con lo stesso pc e quindi lo stesso software più palazzi contemporaneamente. Inserire il numero di palazzo e premere Conferma. Selezionando il tasto VERIFICA MODEM è possibile verificare ed aggiornare i parametri di comunicazione del modem seriale esterno collegato al PC. 2- Completare tutti i campi riguardanti i dati anagrafici dell edificio compreso il numero telefonico della SIM inserita nell interfaccia FAST-TELE (cod /755062) e la tipologia di impianto. Selezionare DIGICOM nel campo Modem remoto e Permette di visualizzare i parametri impostati nel modem e permette di verificarne la reale acquisizione dei parametri di comunicazione. I parametri di comunicazione vengono registrati automaticamente (per poi essere visualizzati in Visura mappa ). Permette di verificare il segnale di comunicazione. Consente di effettuare un settaggio automatico della velocità di comunicazione Selezionare il tasto PARAMETRI per settare o modificare i parametri di trasmissione e permettere al software di impostare in modo automatico la porta COM a cui è collegato il modem seriale d ufficio cod LSC. La presenza di centralino sottintende la composizione dello zero per l acquisizione della linea telefonica esterna. Time out è il tempo massimo di attesa dell utente per ricevere risposta dal CONTECA. Si consiglia di impostare il Time out a 30 secondi, ma qualora in fase di teletrasmissione si riscontrassero delle incertezze nel trasferimento dati, occorrerà aumentare il valore di Time out. Per Modem office si intende il modem connesso al pc utilizzato dal gestore di palazzo: se si utilizza il modem seriale cod LSC, selezionare CINTERION. Effettuato l inserimento questi dati verranno memorizzati col tasto CONFERMA. 8

9 PROCEDURA D UTILIZZO: Transfer consumi SELEZIONANDO QUESTO MENÙ SI ACCEDE A TUTTE LE FUNZIONI DI TRASMISSIONE, VISUALIZZAZIONE E MEMORIZZAZIONE DEI DATI DI CONSUMO E ALLA GESTIONE DEI SERVIZI OPZIONALI. 1- Inserire il numero di palazzo e B) Attivare l acquisizione dati correnti ed avviarla. 2- Selezionare il tipo di trasmissione che si desidera utilizzare. TRASMISSIONE MODEM Affinchè la trasmissione modem sia possibile è necessario prevedere: Modem GSM esterno (cod LSC) da collegare al pc in ufficio dell amministratore di palazzo per il recupero dei dati; Attenzione: il modem GSM (cod LSC) supporta SIM di tipo Plug-In per applicazioni M2M (machine to machine)! C) Avviando l acquisizione dei dati il software permette di visualizzare nella schermata seguente i consumi correnti di termie di riscaldamento, frigorie per raffrescamento, i consumi di acqua calda e/o fredda sanitaria, ecc. Al termine della visualizzazione chiudere la finestra Acquisizione dati. Selezionando Trasmissione modem comparirà il numero telefonico precedentemente memorizzato con l inserimento dei dati di sistema. Premendo il tasto INVIO si attiva la connessione. A connessione attivata premendo AVVIO si ottiene la visualizzazione dei consumi d utenza. TRASMISSIONE LOCALE La Trasmissione locale è possibile collegando la linea bus all adattatore RS 485 to USB come descritto nel capitolo verifica linea bus. N.B. La presenza del carattere *** nella colonna stato indica che l utenza corrispondente non ha risposto all interrogazione del software e necessita di un altra interrogazione. D) Dopo aver chiuso la finestra di Acquisizione dati selezionare avvio per ripetere l acquisizione dei dati delle centraline mancanti. A) Attivare la trasmissione locale. Qualora la comunicazione con tali centraline continui ad essere assente procedere con la verifica sul luogo d installazione controllando collegamenti elettrici e collegamenti della linea Bus. 9

10 E) Una volta recuperati i dati di tutte le centraline CONTECA procedere al salvataggio dei consumi premendo FILES e successivamente CREA. F) Selezionando CSV i consumi ed i dati istantanei riferiti ad ogni utenza vengono salvati in un file di formato.csv e visualizzabili tramite Excel o editor di testo. Il salvataggio in formato CSV permette all utente di elaborare i dati di consumo ma non permette la successiva gestione dei dati mediante il presente software. L archivio dati di consumo avente estensione.dat, viene salvato nella stessa cartella in cui è presente il programma FAST.exe ed è visibile solo utilizzando tale programma. N.B.: il salvataggio di file storici con letture mancanti può comportare errori nelle successive fasi di visura consumi e ripartizione delle spese! PROCEDURA D UTILIZZO: Reports SELEZIONANDO QUESTO MENÙ SI ACCEDE A TUTTE LE FUNZIONI DI VISUALIZZAZIONE E MANUTENZIONE DEI DATI DI CONSUMO MEMORIZZATI NEGLI ARCHIVI STORICI. 1) MANUTENZIONE ANAGRAFICO Questa funzione consente di inserire e memorizzare i dati anagrafici degli utenti come il nome del proprietario o il riferimento per l intestazione, i millesimi di proprietà dell appartamento (dati in possesso dell amministratore di condominio) e la matricola del CONTECA (il numero di serie). 1- Selezionare Manutenzione. 2- Indicare il numero del palazzo e 1) MANUTENZIONE ANAGRAFICO: consente di inserire e memorizzare i dati anagrafici degli utenti come il nome del proprietario o il riferimento per l intestazione, i millesimi di proprietà dell appartamento (dati in possesso dell amministratore di condominio) e la matricola del CONTECA (il numero di serie). 2) MANUTENZIONE ARCHIVI STORICI: consente di visualizzare e modificare i consumi di utenza memorizzati nel file storico (.dat) della data selezionata. 3) ARCHIVI STORICI - EXCEL: consente all utente di esportare in ambiente Excel le letture dei consumi di tutti i CONTECA presenti, relativi ad una singola giornata. 4) VISURA CONSUMI DI PERIODO: consente di visualizzare i consumi riferiti a due estremi di data 5) RIPARTIZIONE SPESE: permette di stampare ed esportare in ambiente Excel dei report contenenti i consumi individuali delle utenze ed i ratei di spesa Indicare nell ID utente il numero IDB del CONTECA e Inserire i dati e premere CONFERMA. 10

11 5) Selezionando Visura millesimi è possibile visualizzare i millesimi e le matricole complessivi di un determinato edificio. 2) MANUTENZIONE ARCHIVI STORICI Questa funzione consente di visualizzare e modificare i consumi di utenza memorizzati nel file storico (.dat) della data selezionata. Nota: L inserimento di una data di archivio storico che non corrisponde alla sua effettiva presenza visualizza consumi nulli. 1- Indicare il numero del palazzo e 2- Inserire una data di archivio e 3- Indicare nell ID utente il numero IDB del Conteca e LA MODIFICA DEI DATI DI CONSUMO È DI COMPETENZA DEL GESTORE ED AFFIDATA ALLA SUA RESPONSABILITÀ. 3) ARCHIVI STORICI - EXCEL Questa funzione dà la possibilità all utente di esportare in ambiente Excel le letture dei consumi di tutti i CONTECA presenti, relativi ad una singola giornata. Per verificare la disponibilità dei dati per un determinato giorno far riferimento al paragrafo visura consumi di periodo. 3) Il file viene denominato secondo le seguenti modalità 99XXAAMMGG.xls dove: - XX è il numero di palazzo - AA MM GG è la data di creazione dell archivio dati. 1) Indicare il numero del palazzo e premere CONFERMA. 2) Inserire una data di archivio e premere CONFERMA. 11

12 4) Per la visualizzazione del file selezionare la cartella Excel presente nella cartella CONTECA. 5) All interno selezionare il file che i desidera aprire. Tabella 1: letture dei consumi 12

13 4) VISURA CONSUMI DI PERIODO Questa funzione consente di visualizzare i consumi riferiti a due estremi di data. 1) Indicare il numero del palazzo e 2) Inserire la data di inzio e di fine del periodo che si vuole visualizzare e Il gestore può verificare la presenza degli archivi storici dei consumi utilizzando il tasto HELP. Selezionare il mese che si desidera visualizzare giorno per giorno e dare conferma. La comparsa della lettera P conferma la presenza del corrispondente archivio storico. 3) Una volta stabilite due date, che si desidera visualizzare (entrambe con presenti dei consumi), premere CONFERMA per proseguire. Viene visualizzata la tabella 2 Visura consumi. Premendo PRINT il software permette di stampare, tramite la stampante di default: - stampa dettaglio. Sono presenti tutti i consumi, gli stessi riportati nella tabella sotto (Visura consumi) quindi quelli iniziali, finali e la differenza tra i due - stampa estratto. Sono presenti le differenze dei consumi totali riferiti al periodo selezionato. N.B.: Verificare che siano presenti le letture corrispondenti ai giorni di inizio e fine periodo. Premendo EXCEL è possibile creare un file con estensione.xls del corrispondente archivio dati. Tale file, importabile e gestibile in ambiente Excel, sarà denominato secondo le seguenti modalità: XXAAMMGG.xls dove: - XX è il n di palazzo - AA MM GG è la data di creazione dell archivio dati. Vedi tabella 3. 5) RIPARTIZIONE SPESE Per attivare questa funzione è necessario acquistare il software di ripartizione spese dei consumi termici (cod ) che permette di stampare ed esportare in ambiente Excel dei report contenenti i consumi individuali delle utenze ed i ratei di spesa. Tabella 2: visura consumi I consumi sono determinati come differenza tra i valori finali ed i valori iniziali. Nota: L inserimento di una data con archivio storico non presente, visualizza consumi nulli. 13

14 Tabella 3: visura consumi in formato excel 14

15 PROCEDURA D UTILIZZO: Programmi di servizio SELEZIONANDO QUESTO MENÙ SI ACCEDE A TUTTE LE FUNZIONI TECNICHE DI GESTIONE E MANUTENZIONE DELL IMPIANTO. ATTENZIONE: Queste attività possono compromettere, se non correttamente condotte, il regolare funzionamento dei moduli elettronici. Queste attività sono eseguibili SOLO in modalità di trasmissione LOCALE (mediante adattatore RS485 to USB). 3) Monitoraggio temperature Questa funzione consente di visualizzare per ogni utenza le temperature di andata e ritorno, il T tra le due sonde e lo stato della valvola di zona (ON/OFF aperta/chiusa) rilevati dal modulo CONTECA. Solitamente si utilizza questa funzione per verificare il corretto funzionamento e posizionamento delle sonde di temperatura (il valore C è sintomo di sonde scollegate o non funzionanti). La presenza del carattere * indica che l utenza corrispondente è fuori linea. Indicare il numero del palazzo e Si raggiunge la videata con il menù dei programmi di servizio. 4) Modifica IDB Questa funzione consente di modificare l indirizzo di Bus del modulo CONTECA ed è indispensabile nel momento in cui si rileva un conflitto di rete, dovuto all esistenza di due o più unità elettroniche con identico indirizzo collegate allo stesso bus di trasmissione. Nel caso di tre elettroniche con lo stesso Bus di trasmissione è necessario procedere nel seguente modo: 1. Scollegare due centraline togliendo l alimentazione o scollegando il Bus di trasmissione; 2. Rinominare l unica centralina rimasta collegata come sopra riportato; 3. Collegare una seconda centralina riattivando l alimentazione o ricollegando il Bus di trasmissione e procedere con la modifica dell IDB; 4. Ricollegare quindi anche la terza centralina che mantiene l IDB originario. 1) Verifica data - ora - matricola Si raggiunge la videata con il menù dei programmi di servizio. 2) Aggiornamento data - ora N.B.: verificare che la data e l ora del pc siano corrette prima di eseguire questa operazione. 5) Verifica collisione Questa finestra consente di visualizzare lo stato della linea Bus di trasmissione. In particolar modo si distinguono tre possibilità: - Campo vuoto L elettronica d utenza è collegata correttamente; - FL (Fuori Linea) L elettronica d utenza non è collegata al bus di trasmissione; - CR (Conflitto di Rete) Sono presenti due o più elettroniche con lo stesso indirizzo di rete e di conseguenza non rispondono correttamente perché in conflitto tra di loro. Questa funzione consente di sincronizzare data e ora di tutti i moduli CONTECA con quella impostata nel pc evitando così un errata storicizzazione ed archiviazione dei consumi. Premere su CONFERMA per avviare l aggiornamento e attenderne il completamento. 15

16 6) Storici mensili individuali (Procedura applicabile solo ai moduli CONTECA 7554/7557 con anno di produzione a partire dal 2010 e con codice di tipologia impianto < di 70). 8) Selezione lingua Quest ultima funzione permette di modificare la lingua del software. Questa funzione consente di visualizzare i 12 consumi storici memorizzati automaticamente l ultimo giorno del mese all interno di ogni singola utenza (CONTECA ). Indicare il numero del palazzo e 9) Area tecnici Caleffi Quest area è strettamente riservata al personale tecnico Caleffi. 7) Storici mensili complessivi (Procedura applicabile solo ai moduli CONTECA 7554/7557 con anno di produzione a partire dal 2010 e con codice di tipologia impianto < di 70). Grazie a questa funzione è possibile visualizzare e salvare l archivio storico relativo ad uno dei 12 registri mensili di tutte le utenze. Indicare il numero del mese e Una volta recuperati i dati selezionare Files per permettere il salvataggio dei consumi e successivamente Crea per permettere al software di esportare i dati sopra elencati in un file Excel che verrà automaticamente archiviato nella cartella CONTECA precedentemente creata. 16

17 SISTEMA CONTECA 1) PROCEDURA DI INSTALLAZIONE E MESSA IN FUNZIONE Per il corretto funzionamento del sistema e prima dell avviamento della linea di trasmissione: Stendere la linea elettrica centralizzata per i moduli CONTECA (24 V (ac) - 50Hz). L alimentazione elettrica, per motivi funzionali, non deve essere sotto il controllo dell utenza. Stendere la linea bus (2x1 mm) per la trasmissione dei dati, prevedendo una via cavi dedicata. Verificare la correttezza dei collegamenti dei contatori di calore CONTECA e dei servizi aggiuntivi (se presenti) facendo riferimento alle schede tecniche allegate al contatore. In questa fase verificare che i collegamenti della linea bus in tutti i moduli conteca che compongono il sistema siano effettuati secondo gli stessi criteri (es.: morsetto 3 filo blu morsetto 5 filo marrone). La presenza nel sistema anche di un solo modulo collegato in maniera errata provoca l impossibilità di trasferire i dati all interfaccia. Verificare che non vi siano moduli elettronici aventi lo stesso indirizzo IDB. In tal caso, tramite le procedure prima descritte, rinumerare tale modulo CONTECA (vedi pag. 15) Compilare il prospetto dei dati anagrafici del servizio (vedi allegato A). 2) ANOMALIE / DIAGNOSTICA A) L utenza non risponde alle interrogazioni (presenza ***): - Verificare la correttezza connessioni bus; - Verificare la presenza di alimentazione al modulo CONTECA, - Verificare la correttezza IDB del modulo. B) La procedura monitoraggio temperature evidenzia valori impropri: - Valore 92 C: verificare correttezza connessione sonda di temperatura; - Sonde temperatura di mandata e ritorno scambiate; - Verificare la correttezza di posizionamento delle sonde. C) La procedura monitoraggio volume non rileva incrementi: - Verificare la correttezza della connessione del contatore volumetrico ed eventualmente dei contatori volumetrici di sanitario; - Verificare se il filtro posto nel pozzetto della sonda di mandata è intasato. Ad impianto idraulico avviato : Verificare la corretta funzionalità osservando sul display del CONTECA nel menù tecnico (cacciavite/chiave) i valori di portata istantanea e di temperatura di mandata e ritorno. Verificare la correttezza di acquisizione dei consumi sanitari (se presenti facendo scorrere l acqua sanitaria d utenza e osservando sul display del CONTECA nel menù consumi (logo Caleffi) i corrispondenti incrementi di volume. 17

18 PALAZZO n : PRESENZA (x): Intestazione Indirizzo Località Frigorie ACS AFS IDB UTENTE SCALA PIANO INTERNO DN NOTE Allegato A Rev Interfaccia FAST / FAST TELE 31 18

ACQUISIZIONE DATI AQUAPRO TOUCH. Win Rel. 755011

ACQUISIZIONE DATI AQUAPRO TOUCH. Win Rel. 755011 ACQUISIZIONE DATI AQUAPRO TOUCH Win Rel. 755011 04705 Il software di ripartizione spese per sistema AQUAPRO centralizzato permette, una volta reperiti i dati di consumo individuale d'utenza (tramite teletrasmissione

Dettagli

INTERFACCIA AQUAPRO RIPARTIZIONE SPESE AQUAPRO COD. 755832

INTERFACCIA AQUAPRO RIPARTIZIONE SPESE AQUAPRO COD. 755832 INTERFACCIA AQUAPRO COD. 755060 755061 RIPARTIZIONE SPESE AQUAPRO COD. 755832 TSP.0 Il software INTERFACCIA AQUAPRO permette il recupero dei dati di consumo individuale d'utenza, di redigere i reports

Dettagli

RIPARTIZIONE SPESE CONTECA MBUS

RIPARTIZIONE SPESE CONTECA MBUS RIPARTIZIONE SPESE CONTECA MBUS COD. 755830 Win Rel. TSP.04706 Il software di ripartizione spese per sistema CONTECA centralizzato permette, una volta reperiti i dati di consumo individuale d'utenza (tramite

Dettagli

ACQUISIZIONE DATI CONTECA TOUCH

ACQUISIZIONE DATI CONTECA TOUCH ACQUISIZIONE DATI CONTECA TOUCH Win Rel. 755010 TSP.04706.01 Il software di acquisizione dati per sistema CONTECA centralizzato permette, una volta reperiti i dati di consumo individuale d'utenza (tramite

Dettagli

GUIDA RAPIDA MyALARM2 Datalogger GSM/GPRS avanzato Con I/O integrato e funzioni di telecontrollo

GUIDA RAPIDA MyALARM2 Datalogger GSM/GPRS avanzato Con I/O integrato e funzioni di telecontrollo GUIDA RAPIDA MyALARM2 Datalogger GSM/GPRS avanzato Con I/O integrato e funzioni di telecontrollo 1. CONTENUTO DELLA CONFEZIONE Nella confezione è incluso: Nr. 1 MyALARM2 Nr. 1 Alimentatore AC/DC con uscita

Dettagli

EFA Automazione S.r.l. Serial Bridge 3 - Modbus RTU slave to Technolife (01 ITA).doc pag. 1 / 9

EFA Automazione S.r.l. Serial Bridge 3 - Modbus RTU slave to Technolife (01 ITA).doc pag. 1 / 9 EFA Automazione S.r.l. Serial Bridge 3 - Modbus RTU slave to Technolife (01 ITA).doc pag. 1 / 9 Applicazione Integrazione di tutta la gamma di Centrali Techno (Technodin, Techno32, Techno88 e Techno200)

Dettagli

Apparecchi. Cronotermostato elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE

Apparecchi. Cronotermostato elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE Apparecchi elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE 01913 - elettronico GSM Alimentazione: 120-230 V~, 50-60 Hz. 2 batterie AAA NiMH 1,2 V ricaricabili (fornite) in grado di garantire, per alcune ore,

Dettagli

Descrizione del protocollo

Descrizione del protocollo EFA Automazione S.r.l.Serial Bridge 3 - Modbus RTU slave to Atlas Copco Power MACS (01 ITA).doc pag. 1 / 8 Descrizione del protocollo Sulla porta seriale collegata ad ATLAS COPCO vengono intercettate le

Dettagli

MANUALE INSTALLATORE CAR WASH SENTINEL

MANUALE INSTALLATORE CAR WASH SENTINEL MANUALE INSTALLATORE CAR WASH SENTINEL MANUALE INSTALLATORE CAR WASH GENIO ITALIA si riserva il diritto di apportare modifiche o miglioramenti ai propri prodotti in qualsiasi momento senza alcun preavviso.

Dettagli

Procedure per l upgrade del firmware dell Agility

Procedure per l upgrade del firmware dell Agility Procedure per l upgrade del firmware dell Agility L aggiornamento firmware, qualsiasi sia il metodo usato, normalmente non comporta il ripristino dei valori di fabbrica della Centrale tranne quando l aggiornamento

Dettagli

PROGRAMMATORE CENTRALI 2012 - GUIDA RAPIDA AL SOFTWARE 11 luglio 2012

PROGRAMMATORE CENTRALI 2012 - GUIDA RAPIDA AL SOFTWARE 11 luglio 2012 INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE Eseguire il file di SetupCentraliCombivox.exe, selezionando la lingua e la cartella di installazione. SetupCentraliCom bivox.exe Durante l installazione, è possibile creare un

Dettagli

MODEM ADSL Wi-Fi GUIDA RAPIDA. Navigazione senza fili ad alta velocità Modalità ECO Collega in modo semplice PC, tablet e smartphone

MODEM ADSL Wi-Fi GUIDA RAPIDA. Navigazione senza fili ad alta velocità Modalità ECO Collega in modo semplice PC, tablet e smartphone MODEM ADSL Wi-Fi GUIDA RAPIDA Navigazione senza fili ad alta velocità Modalità ECO Collega in modo semplice PC, tablet e smartphone Per la Dichiarazione Ambientale vai su www.telecomitalia.com/sostenibilita

Dettagli

Italiano. Manuale di uso e installazione. Serie GSM. MINI Rev. 6 01/2015 MITECH srl si riserva di modificare i dati senza preavviso.

Italiano. Manuale di uso e installazione. Serie GSM. MINI Rev. 6 01/2015 MITECH srl si riserva di modificare i dati senza preavviso. Italiano Serie GSM MINI Manuale di uso e installazione MINI Rev. 6 01/2015 MITECH srl si riserva di modificare i dati senza preavviso. Indice Descrizione delle funzioni del dispositivo 3 Descrizione dei

Dettagli

Centralina di regolazione con gestione a distanza

Centralina di regolazione con gestione a distanza Centralina di regolazione con gestione a distanza L apparecchio regola la temperatura dell acqua di mandata dell impianto di riscaldamento. Adatte per tutti i tipi di impianti di riscaldamento di condomini,

Dettagli

INVERTER FOTOVOLTAICI SERIE INGECON SUN

INVERTER FOTOVOLTAICI SERIE INGECON SUN INVERTER FOTOVOLTAICI SERIE INGECON SUN Procedura di aggiornamento firmware inverter Ingeteam serie Ingecon Sun Lite Tel. + 39 0546 651490 Fax: +39 0546 655391 e-mail: italia.energy@ingeteam.com Pagina

Dettagli

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC 3456 IRSplit Istruzioni d uso 07/10-01 PC 2 IRSplit Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

Procedura aggiornamento firmware

Procedura aggiornamento firmware Procedura aggiornamento firmware Sommario Introduzione... 3 Caratteristiche versione firmware... 3 Strumentazione necessaria e requisiti di base... 3 Operazioni preliminari... 4 Procedura aggiornamento...

Dettagli

Guida Rapida. Vodafone MiniStation

Guida Rapida. Vodafone MiniStation Guida Rapida Vodafone MiniStation Nella scatola trovi: 1 Alimentatore per il collegamento elettrico 1 Vodafone MiniStation 5 2 Cavi telefonici per collegare i tuoi apparecchi fax e pos alla MiniStation

Dettagli

Procedura aggiornamento firmware. Prestige

Procedura aggiornamento firmware. Prestige Procedura aggiornamento firmware Prestige Sommario Introduzione... 3 Caratteristiche versione firmware... 3 Strumentazione necessaria e requisiti di base... 3 Procedura aggiornamento... 4 Appendice...

Dettagli

SendMedMalattia v. 1.0. Manuale d uso

SendMedMalattia v. 1.0. Manuale d uso 2 SendMedMalattia v. 1.0 Pagina 1 di 25 I n d i c e 1) Introduzione...3 2) Installazione...4 3) Prima dell avvio di SendMedMalattia...9 4) Primo Avvio: Inserimento dei dati del Medico di famiglia...11

Dettagli

TO-PASS. TO-PASS -FAQ- Telecontrollo. Quali sono gli utilizzi di TO-PASS? Quali sono le funzioni principali di TO-PASS?

TO-PASS. TO-PASS -FAQ- Telecontrollo. Quali sono gli utilizzi di TO-PASS? Quali sono le funzioni principali di TO-PASS? TO-PASS -FAQ- Telecontrollo Quali sono gli utilizzi di TO-PASS? I moduli TO-PASS sono utilizzati per: collegamenti permanenti on-line rilevazione guasti lettura dati a distanza archiviazione dati modulo

Dettagli

SMS-GPS MANAGER. Software per la gestione remota ed automatizzata dei telecontrolli gsm con e senza gps

SMS-GPS MANAGER. Software per la gestione remota ed automatizzata dei telecontrolli gsm con e senza gps SOFTWARE PER LA GESTIONE DEI TELECONTROLLI SMS-GPS MANAGER Software per la gestione remota ed automatizzata dei telecontrolli gsm con e senza gps Rev.0911 Pag.1 di 8 www.carrideo.it INDICE 1. DESCRIZIONE

Dettagli

Guida Rapida. NOTA: Accendere sempre prima il modem e poi il Personal Computer.

Guida Rapida. NOTA: Accendere sempre prima il modem e poi il Personal Computer. Guida Rapida NOTA: Accendere sempre prima il modem e poi il Personal Computer. 2 Prerequisiti del sistema Prima di installare il modem verificare le caratteristiche minime che il Vostro Personal Computer

Dettagli

Procedura aggiornamento firmware

Procedura aggiornamento firmware Procedura aggiornamento firmware Sommario Introduzione... 3 Caratteristiche versione firmware... 3 Strumentazione necessaria e requisiti di base... 3 Operazioni preliminari... 4 Procedura aggiornamento...

Dettagli

Procedura aggiornamento firmware H02

Procedura aggiornamento firmware H02 Procedura aggiornamento firmware H02 Sommario Introduzione... 3 Caratteristiche versione firmware... 3 Strumentazione necessaria e requisiti di base... 3 Procedura aggiornamento... 4 Appendice... 11 Risoluzione

Dettagli

Procedura aggiornamento firmware

Procedura aggiornamento firmware Procedura aggiornamento firmware Sommario Introduzione... 3 Caratteristiche versione firmware... 3 Strumentazione necessaria e requisiti di base... 3 Operazioni preliminari... 4 Procedura aggiornamento...

Dettagli

1. Introduzione. 2. Installazione di WinEMTLite. 3. Descrizione generale del programma

1. Introduzione. 2. Installazione di WinEMTLite. 3. Descrizione generale del programma Indice 1. Introduzione...3 2. Installazione di WinEMTLite...3 3. Descrizione generale del programma...3 4. Impostazione dei parametri di connessione...4 5. Interrogazione tramite protocollo nativo...6

Dettagli

La soluzione innovativa CONSUMI IN TEMPO REALE SU CLOUD SEMPLICE E VELOCE DA INSTALLARE PER TUTTI I TIPI DI CONTATORE BASSO COSTO

La soluzione innovativa CONSUMI IN TEMPO REALE SU CLOUD SEMPLICE E VELOCE DA INSTALLARE PER TUTTI I TIPI DI CONTATORE BASSO COSTO NEW Gestione illuminazione pubblica da remoto e La soluzione innovativa CONSUMI IN TEMPO REALE SU CLOUD SEMPLICE E VELOCE DA INSTALLARE PER TUTTI I TIPI DI CONTATORE BASSO COSTO per controllare i consumi

Dettagli

Guida di installazione. Modem ADSL2+ Wi-Fi N

Guida di installazione. Modem ADSL2+ Wi-Fi N Guida di installazione Modem ADSL2+ Wi-Fi N Contenuto della confezione Modem ADSL2+ Wi-Fi N 1 Cavo telefonico 1 Cavo Ethernet 1 Alimentatore 1 Filtro ADSL PLUS RJ ADSL Reset ETH1 ETH2 ETH3 ETH4 USB WiFi/LED

Dettagli

4MODEM-ADSL. Guida. Rapida. 1 Trasmettitore Radio 2 Gateway Ethernet 3 Interfacce Ottiche e/o Trasformatore Amperometrico 4 Trasformatore per Gateway

4MODEM-ADSL. Guida. Rapida. 1 Trasmettitore Radio 2 Gateway Ethernet 3 Interfacce Ottiche e/o Trasformatore Amperometrico 4 Trasformatore per Gateway Guida MODEM-ADSL Rapida Trasmettitore Radio Gateway Ethernet Interfacce Ottiche e/o Trasformatore Amperometrico Trasformatore per Gateway -MODEM ADSL SCHEMA DI MONTAGGIO MODEM-ADSL CABLAGGIO DISPOSITIVI

Dettagli

Guida Rapida all Installazione Gamma Aqua PC Versione AquaPro2

Guida Rapida all Installazione Gamma Aqua PC Versione AquaPro2 Guida Rapida all Installazione Gamma Aqua PC Versione AquaPro2 GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE AQUAPRO2 VR2.00 1. Introduzione Complimenti per aver effettuato l acquisto di AquaPro2 PC. Raccomandiamo che

Dettagli

CENTRALE ANTINCENDIO PMT 200/202 (EN54-2/4)

CENTRALE ANTINCENDIO PMT 200/202 (EN54-2/4) CENTRALE ANTINCENDIO PMT 200/202 (EN54-2/4) MANUALE DEL SOFTWARE DI CONFIGURAZIONE IMQ APPROVED CERTIF. N :CA12.00048 (PMT200) CA12.00049 (PMT202) Sw20xa02 del 01.09.2000 INDICE GENERALE Installazione

Dettagli

QUICK GUIDE: istruzioni rapide per l utilizzo di

QUICK GUIDE: istruzioni rapide per l utilizzo di QUICK GUIDE: istruzioni rapide per l utilizzo di www.speeka.com Telular SX5D Telular SX5E NOTE IMPORTANTI PER L ATTIVAZIONE DELLA SIM CARD Per poter utilizzare tutti I servizi che offre il dispositivo

Dettagli

INTERNET & VIDEO PACK. Guida rapida all installazione.

INTERNET & VIDEO PACK. Guida rapida all installazione. INTERNET & VIDEO PACK Guida rapida all installazione. INDICE Con questa semplice guida potrai installare e configurare in pochi minuti Modem, Internet Key, Camera IP ed il tuo business non si fermerà più.

Dettagli

Guida all utilizzo della web app per l utente finale

Guida all utilizzo della web app per l utente finale Guida all utilizzo della web app per l utente finale Guida all utilizzo della web app per l utente finale 2 Sommario 1. Accesso al portale 2. Modifica delle informazioni di Profilo 3. Gestione impianto

Dettagli

TELEMETRIA GSM PER GSE

TELEMETRIA GSM PER GSE Pagina 1 di 5 TELEMETRIA GSM PER GSE Mod. TLM-GSE4 La telemetria TLM-GSE4 è una opzione applicabile a tutti i gruppi GSE. Essa consiste in un box metallico contenente le schede elettroniche e il modem

Dettagli

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Configurator Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Configurator Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

EL35.002 MANUALE UTENTE. Telecontrollo GSM

EL35.002 MANUALE UTENTE. Telecontrollo GSM EL35.002 Telecontrollo GSM MANUALE UTENTE Il dispositivo EL35.002 incorpora un engine GSM Dual Band di ultima generazione. Per una corretta installazione ed utilizzo rispettare scrupolosamente le indicazioni

Dettagli

Ver. 1.1. Manuale d uso e configurazione

Ver. 1.1. Manuale d uso e configurazione Ver. 1.1 Manuale d uso e configurazione Introduzione Questa applicazione consente di gestire le principali funzioni delle centrali Xpanel, Imx e Solo da un dispositivo mobile dotato di sistema operativo

Dettagli

Contatori di calore HMR

Contatori di calore HMR Contatori di calore HMR I contatori di calore sono dispositivi usati per la contabilizzazione diretta dell energia consumata e la conseguente ripartizione delle spese. I modelli HMR sono contatori di tipo

Dettagli

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO GUIDA CFIGURAZIE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO Sommario: Download ed aggiornamento firmware GPS SAFE... 3 Track Manager, download ed installazione.... 4 Configurazione GPS SAFE ed utilizzo

Dettagli

MODULO SMS MANUALE UTENTE PER KONNEXION COD. KNX-SMS VERSIONE 2.0.2

MODULO SMS MANUALE UTENTE PER KONNEXION COD. KNX-SMS VERSIONE 2.0.2 MODULO SMS PER KONNEXION MANUALE UTENTE COD. KNX-SMS VERSIONE 2.0.2 1 INSTALLAZIONE 1.1 INTRODUZIONE Il presente manuale permette di configurare ed utilizzare il modulo di gestione via SMS per KonneXion.

Dettagli

Procedura aggiornamento firmware

Procedura aggiornamento firmware Procedura aggiornamento firmware Sommario Introduzione... 3 Caratteristiche versione firmware... 3 Strumentazione necessaria e requisiti di base... 3 Operazioni preliminari... 4 Procedura aggiornamento...

Dettagli

TiAxoluteNighterAndWhiceStation

TiAxoluteNighterAndWhiceStation 09/09-01 PC Manuale d uso TiAxoluteNighterAndWhiceStation Software di configurazione Video Station 349320-349321 3 INDICE 1. Requisiti Hardware e Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

IL DATA BASE GESTIONALE Affiliazioni, Tesseramento ed Attività

IL DATA BASE GESTIONALE Affiliazioni, Tesseramento ed Attività IL DATA BASE GESTIONALE Affiliazioni, Tesseramento ed Attività 7 Presentazione Il Corpo Sociale è elemento fondante di un Associazione, al pari - se non maggiormente - dell atto costitutivo e dello statuto,

Dettagli

Rev. Data Descrizione Redazione Approvazione

Rev. Data Descrizione Redazione Approvazione MANUALE UTENTE G-MOD Manuale di installazione, uso e manutenzione A Gennaio 2015 Prima Versione S. Zambelloni M. Carbone Rev. Data Descrizione Redazione Approvazione Rev.A Pag. 1 di 16 Le informazioni

Dettagli

Rev. 03/14 Manuale d installazione Monitor SW7200 Pag. 1 / 10

Rev. 03/14 Manuale d installazione Monitor SW7200 Pag. 1 / 10 04717 Rev. 03/14 Manuale d installazione Monitor SW7200 Pag. 1 / 10 Prefazione MONITOR SW7200 è un programma specifico per realizzare il rilievo delle potenze termiche installate in un condominio, il calcolo

Dettagli

Guida di installazione. Modem ADSL2+ Wi-Fi N

Guida di installazione. Modem ADSL2+ Wi-Fi N Guida di installazione Modem ADSL2+ Wi-Fi N Contenuto della confezione Collegamento alla rete telefonica 1 Modem ADSL2+ Wi-Fi N 1 Cavo telefonico a. Scollega il telefono eventualmente presente dalla presa

Dettagli

Permette di visualizzare l archivio di tutte le registrazioni e programmazione effettuate.

Permette di visualizzare l archivio di tutte le registrazioni e programmazione effettuate. Installazione: Requisito minimo di sistema Windows XP Prima di procedere con l installazione chiudere tutte le applicazioni aperte sul computer. Dopo avere installato il programma tramite disco collegare

Dettagli

Gui Gu d i a d ra r p a i p d i a V d o a d f a one Int fone In e t r e net rnet Box Key Mini

Gui Gu d i a d ra r p a i p d i a V d o a d f a one Int fone In e t r e net rnet Box Key Mini Guida rapida Vodafone Internet Key Box Mini Ideato per Vodafone QSG_VMCLite_v31_10-2007_e172_IT.1 1 10/10/07 14:39:10 QSG_VMCLite_v31_10-2007_e172_IT.2 2 10/10/07 14:39:11 Benvenuti nel mondo della connessione

Dettagli

Istruzioni per sistema di lettura dati Serie 8452-8453-8454-8455

Istruzioni per sistema di lettura dati Serie 8452-8453-8454-8455 Istruzioni per sistema di lettura dati Serie 8452-8453-8454-8455 PINTOSSI+C S.p.A. Via Ponte Gandovere 43 25064 Gussago BS Italia Tel. +39,030,3733138 fax +39.030.3733140 www.pintossi.it info@pintossi.it

Dettagli

Trasmissione del certificato medico di malattia per zone non raggiunte da adsl (internet a banda larga).

Trasmissione del certificato medico di malattia per zone non raggiunte da adsl (internet a banda larga). Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Coordinamento Generale Medico Legale Roma, 10-03-2011 Messaggio n. 6143 Allegati n.1 OGGETTO:

Dettagli

Geass-Link Manuale di istruzione

Geass-Link Manuale di istruzione Geass-Link Manuale di istruzione GEASS S.r.l. - Via Ambrosini 8/2 10151 Torino - Tel. 011.22.91.578 - Fax 011.27.45.418 - info@geass.com - www.geass.com GEASS-LINK V.1.0.4 Software di Gestione e Acquisizione

Dettagli

Manuale d uso e configurazione

Manuale d uso e configurazione Manuale d uso e configurazione Versione 1.0 1 Introduzione Questa applicazione consente di gestire le principali funzioni delle centrali Xpanel, imx e Solo da un dispositivo mobile dotato di sistema operativo

Dettagli

LA SCHEDA DEL MODULO BLUETOOTH

LA SCHEDA DEL MODULO BLUETOOTH F42-LAB-pag 11-13-ok 27-04-2006 16:15 Pagina 11 LA SCHEDA DEL MODULO BLUETOOTH COMPONENTI 1. Il componente allegato a questo fascicolo è il più sofisticato di tutta la fase di assemblaggio: con esso il

Dettagli

INTERFACCIA SERIALE RS232PC

INTERFACCIA SERIALE RS232PC PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS BPT Spa Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it STARLIGHT INTERFACCIA SERIALE RS232PC STARLIGHT

Dettagli

CENTRALINA AHC 9000 scheda tecnica cet01-s01-13a

CENTRALINA AHC 9000 scheda tecnica cet01-s01-13a S Y S T E M S CETRAIA scheda tecnica cet01-s01-13a testo di capitolato impiego schemi di collegamento CETRAIA specifica per la gestione dei componenti della famiglia ahc 9000, con antenna integrata per

Dettagli

Sistemi di contabilizzazione 0402IT gennaio 2013

Sistemi di contabilizzazione 0402IT gennaio 2013 04U08 con profondità 0 mm - GE GEY4 GEY4 - GEY43 VISTA DEL PORTELLO GEY48 GEY49 GE Figura - serie GE Descrizione I moduli di contabilizzazione serie GE con profondità 0 mm sono utilizzati per la misurazione

Dettagli

CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE CON RIPARTITORI

CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE CON RIPARTITORI Grugliasco, 24.06.2010 CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE CON RIPARTITORI CONDIZIONI COMMERCIALI Offerta economica a prezzi netti Joannes per la fornitura di prodotti e servizi dedicati a soluzioni di contabilizzazione

Dettagli

Capitolo 1 Installazione del programma

Capitolo 1 Installazione del programma Capitolo 1 Installazione del programma Requisiti Hardware e Software Per effettuare l installazione del software Linea Qualità ISO, il computer deve presentare una configurazione minima così composta:

Dettagli

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi di telecontrollo e telelettura Rev. 3.2 Pag. 1/17 Indice Dispositivi di telecontrollo SRCS 2.0

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Box

Guida rapida Vodafone Internet Box Guida rapida Vodafone Internet Box Benvenuti nel mondo della connessione dati in mobilità di Vodafone Internet Box. In questa guida spieghiamo come installare e cominciare a utilizzare Vodafone Internet

Dettagli

SUITE BY11250. GSM Direct Monitor

SUITE BY11250. GSM Direct Monitor Via Como, 55 21050 Cairate (VA) Pagina 1 di 10 SUITE BY11250 (1.0.0.1) GSM Direct Monitor (1.0.0.1) IMPORTANTE Pagina 2 di 10 Le immagini riportate nel presente manuale fanno riferimento alla versione

Dettagli

Convertitore di linea

Convertitore di linea Convertitore di linea PSTN-GSM. Manuale Installatore Versione 1.1 Indice 1. Introduzione... 3 2. Installazione... 3 2.1. Alimentazione.... 3 2.2. Linea telefonica analogica.... 4 2.3. Led di stato....

Dettagli

Manuale Controllo Accesso V 0.2

Manuale Controllo Accesso V 0.2 & Manuale Controllo Accesso V 0.2 Luglio 2012 Tutti le descrizioni legati al software si riferiscono al software mygekko living V1279. Si consiglia di aggiornare le vecchie versioni del sistema. Piccole

Dettagli

ifish64gsm MANUALE D USO MHz CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. Italian Quality Cod. 25735 CARATTERISTICHE TECNICHE

ifish64gsm MANUALE D USO MHz CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. Italian Quality Cod. 25735 CARATTERISTICHE TECNICHE ifish64gsm Cod. 25735 CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. 868 MHz MANUALE D USO CARATTERISTICHE TECNICHE - Trasmettitore ibrido con filtro SAW 868 MHz. - Alimentazione con batteria al litio da 3,6 V 1Ah con

Dettagli

SOFTWARE PER LA RIPARTIZIONE DELLE SPESE CONDOMINIALI RELATIVE A EDIFICI DOTATI DI CONTABILIZZATORI. EasySAT

SOFTWARE PER LA RIPARTIZIONE DELLE SPESE CONDOMINIALI RELATIVE A EDIFICI DOTATI DI CONTABILIZZATORI. EasySAT SOFTWARE PER LA RIPARTIZIONE DELLE SPESE CONDOMINIALI RELATIVE A EDIFICI DOTATI DI CONTABILIZZATORI EasySAT Il software consente la ripartizione delle spese condominiali,relative al riscaldamento degli

Dettagli

Manuale Istruzioni TELEPESCA. Sommario

Manuale Istruzioni TELEPESCA. Sommario Manuale Istruzioni TELEPESCA Sommario Manuale Istruzioni TELEPESCA...1 Sommario...1 1. CONFIGURAZIONE SISTEMA TELEPESCA...2 1.1. INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE...2 1.2. PRIMA INSTALLAZIONE CONFIGURAZIONE...2

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 05.00 del 28.10.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 05.00 del 28.10.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 05.00 del 28.10.2014 - Sistema operativo Mac OS X - Carte Athena Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito: www.regione.sardegna.it/tscns

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

Base del sistema è la centralina di raccolta, memorizzazione e trasmissione dati, denominata TELEaQua/S.

Base del sistema è la centralina di raccolta, memorizzazione e trasmissione dati, denominata TELEaQua/S. GENERALITA Base del sistema è la centralina di raccolta, memorizzazione e trasmissione dati, denominata TELEaQua/S. Alla centralina possono pervenire direttamente (tramite cavo) gli impulsi di un massimo

Dettagli

A.0.0 ACCENTRA WEB PER ACQUISIZIONE DATI

A.0.0 ACCENTRA WEB PER ACQUISIZIONE DATI A.0.0 ACCENTRA WEB PER ACQUISIZIONE DATI Il programma Accentra Web fornito, installato dall utente sui PC Accentratori di sorveglianza ( 1 principale +3secondari), permette la comunicazione in rete Ethernet

Dettagli

Argo Palm Manuale utente Versione 4.0.0 del 05-05-2010

Argo Palm Manuale utente Versione 4.0.0 del 05-05-2010 Argo Palm Manuale utente Versione 4.0.0 del 05-05-2010 Sommario Premessa... 3 Installazione... 3 Requisiti minimi per l installazione:... 3 Installazione del software sul Palmare... 4 Uso del programma...

Dettagli

InterCom GSM. Manuale di Installazione

InterCom GSM. Manuale di Installazione Manuale di Installazione Sommario Descrizione delle funzioni del dispositivo... Pagina 3 Descrizione dei terminali della morsettiera... Pagina 3 Vantaggi... Pagina 4 Installazione e configurazione... Pagina

Dettagli

INDICE. A.E.B. S.r.l. - Cavriago (RE) Italy

INDICE. A.E.B. S.r.l. - Cavriago (RE) Italy INDICE Procedura di aggiornamento... Pag. 3 Collegamento per riprogrammazione... Pag. 3 Aggiornamento software... Pag. 4 Tipi di connessione attualmente disponibili... Pag. 4 Descrizione Generale del Tester...

Dettagli

In anticipo sul futuro. Tutorial d installazione per testo Saveris

In anticipo sul futuro. Tutorial d installazione per testo Saveris Tutorial d installazione per testo Saveris Informazioni necessarie per poter installare un sistema Saveris Presenza di eventuali programmi che utilizzano SQL Compatibilità con i prerequisiti riportati

Dettagli

CALEFFI. Satellite d utenza ad incasso a due vie produzione istantanea sanitario. serie SAT22 01206/09. Caratteristiche

CALEFFI. Satellite d utenza ad incasso a due vie produzione istantanea sanitario. serie SAT22 01206/09. Caratteristiche Riscaldamento: ΘH : 9 C ΘH : 8 K Satellite d utenza ad incasso a due vie produzione istantanea sanitario serie SAT ACCREDITED CALEFFI 6/9 ISO 9 FM 654 ISO 9 No. Caratteristiche Il satellite SAT provvede

Dettagli

APP. Rilievo radiatori Manuale d uso per dispositivi ios

APP. Rilievo radiatori Manuale d uso per dispositivi ios APP Rilievo radiatori Manuale d uso per dispositivi ios MANUALE D'USO APP Rilievo radiatori - Versione 1 Revisione 05/2015 Ogni riferimento a società, nomi, dati ed indirizzi utilizzati nelle riproduzioni

Dettagli

TRASMISSIONE DEL CERTIFICATO MEDICO DI MALATTIA PER ZONE NON RAGGIUNTE DA ADSL

TRASMISSIONE DEL CERTIFICATO MEDICO DI MALATTIA PER ZONE NON RAGGIUNTE DA ADSL Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche Dipartimento Studi e Legislazione 00187 ROMA Via Piave 61 sito internet: www.flp.it Email: flp@flp.it tel. 06/42000358 06/42010899 fax. 06/42010628

Dettagli

TELEMONITORAGGIO IMPIANTI FOTOVOLTAICI

TELEMONITORAGGIO IMPIANTI FOTOVOLTAICI TELEMONITORAGGIO IMPIANTI FOTOVOLTAICI ES-3000 COMBO GUIDA ALL INSTALLAZIONE RAPIDA (MANUALE INSTALLATORE) Versione 2.0 Solarbook è un marchio registrato. Tutti i diritti riservati 2013 Info@Solarbook.it

Dettagli

Domande e Risposte ALLEGATI CLIENTI E FORNITORI. DATALOG Soluzioni Integrate

Domande e Risposte ALLEGATI CLIENTI E FORNITORI. DATALOG Soluzioni Integrate KING Domande e Risposte ALLEGATI CLIENTI E FORNITORI DATALOG Soluzioni Integrate - 2 - Domande e Risposte Allegati Clienti e Fornitori Sommario Premessa.... 3 Introduzione... 4 Elenco delle domande...

Dettagli

Splash RPX-ii Color Server. Guida alla soluzione dei problemi

Splash RPX-ii Color Server. Guida alla soluzione dei problemi Splash RPX-ii Color Server Guida alla soluzione dei problemi 2007 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato

Dettagli

ACCESSO AL SISTEMA HELIOS...

ACCESSO AL SISTEMA HELIOS... Manuale Utente (Gestione Formazione) Versione 2.0.2 SOMMARIO 1. PREMESSA... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA HELIOS... 4 2.1. Pagina Iniziale... 6 3. CARICAMENTO ORE FORMAZIONE GENERALE... 9 3.1. RECUPERO MODELLO

Dettagli

Modulo Rilevazione Assenze

Modulo Rilevazione Assenze Argo Modulo Rilevazione Assenze Manuale Utente Versione 1.0.0 del 06-09-2011 Sommario Premessa... 3 Requisiti minimi per l installazione:... 3 Installazione del software... 3 Uso del programma... 4 Accesso...

Dettagli

Argo Netbook. Off-line

Argo Netbook. Off-line Argo Netbook Off-line Manuale d Installazione e d uso del prodotto Versione 2.2.0 del 04-04-2012 Sommario Premessa... 3 Installazione di Argo Netbook Off-line... 3 Requisiti minimi per l installazione:...

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 02.00 del 21.01.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 02.00 del 21.01.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 02.00 del 21.01.2014 - Sistema Operativo Microsoft Windows 32/64 bit - Carte Athena Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito:

Dettagli

ACINT01. INTERFACCIA LAN PER CENTRALI ANTINCENDIO AC501 e AC502 ACINT01 REV.00-30/04/15 1

ACINT01. INTERFACCIA LAN PER CENTRALI ANTINCENDIO AC501 e AC502 ACINT01 REV.00-30/04/15 1 ACINT01 INTERFACCIA LAN PER CENTRALI ANTINCENDIO AC501 e AC502 ACINT01 REV.00-30/04/15 1 Sommario 1 Introduzione... 3 2 Collegamento della scheda sulle centrali AC502 e/o AC502... 3 3 Modifica dei parametri

Dettagli

Modulo GPRS per la gestione a distanza via GSM degli apparecchi a pellet MANUALE UTENTE

Modulo GPRS per la gestione a distanza via GSM degli apparecchi a pellet MANUALE UTENTE Modulo GPRS per la gestione a distanza via GSM degli apparecchi a pellet MANUALE UTENTE Per una corretta installazione ed utilizzo rispettare scrupolosamente le indicazioni riportate in questo manuale.

Dettagli

Splash RPX-i Color Server. Guida alla soluzione dei problemi

Splash RPX-i Color Server. Guida alla soluzione dei problemi Splash RPX-i Color Server Guida alla soluzione dei problemi 2006 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da

Dettagli

Procedura aggiornamento firmware

Procedura aggiornamento firmware Procedura aggiornamento firmware Sommario Introduzione... 3 Caratteristiche versione firmware... 3 Strumentazione necessaria e requisiti di base... 3 Procedura aggiornamento... 4 Appendice... 10 Risoluzione

Dettagli

Tecnica M-Bus per la misurazione moderna del calore

Tecnica M-Bus per la misurazione moderna del calore Tecnica M-Bus per la misurazione moderna del calore M-Bus e la sua struttura 6.30 Il bus di dati consente il trasporto dei dati da una o più periferiche a un punto di rilevamento centrale. Il sistema bus

Dettagli

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM.

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM. Manuale istruzioni 094 Comunicatore GSM. Indice. Descrizione................................................................ 2 2. Campo di applicazione.......................................................

Dettagli

MANUALE D'USO DEL PROGRAMMA IMMOBIPHONE

MANUALE D'USO DEL PROGRAMMA IMMOBIPHONE 1/6 MANUALE D'USO DEL PROGRAMMA IMMOBIPHONE Per prima cosa si ringrazia per aver scelto ImmobiPhone e per aver dato fiducia al suo autore. Il presente documento istruisce l'utilizzatore sull'uso del programma

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 04.00 del 05.09.2014 - Sistema operativo Mac OS X - Carte Siemens Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito: www.regione.sardegna.it/tscns

Dettagli

MY HOME CONTROLLO LE NOVITÀ. F444 Modem Router ADSL per guida DIN

MY HOME CONTROLLO LE NOVITÀ. F444 Modem Router ADSL per guida DIN MY HOME CONTROLLO LE NOVITÀ F444 Modem Router ADSL per guida DIN MHSERVER2 WEB Server 2 fili di controllo e supervisione audio/video e di sistemi SCS MY HOME MH300 Modem Router ADSL WiFi 298 MY HOME INDICE

Dettagli

Manuale istruzioni. 01931 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA

Manuale istruzioni. 01931 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA Manuale istruzioni 093 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA RADIOCLIMA Indice. Descrizione 2 2. Campo di applicazione 2 3. Installazione 2 4. Collegamenti 3 5. Comandi e segnalazioni del comunicatore

Dettagli

Manuale semplificato

Manuale semplificato Dispositivo per l aggiornamento dei lettori di banconote FLASHER Manuale semplificato PAYMAN2-0012 REV. 0 08/09/2014 PAYPRINT S.r.l. Via Monti, 115 41123 MODENA Italy Tel.: +39 059 826627 Fax: +39 059

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 04.00 del 05.09.2014 - Sistema Operativo Microsoft Windows 32/64 bit - Carte Athena Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito:

Dettagli

Manuale Utente MyFastPage

Manuale Utente MyFastPage Manuale MyFastPage Utente Elenco dei contenuti 1. Cosa è MyVoice Home?... 4 1.1. Introduzione... 5 2. Utilizzo del servizio... 6 2.1. Accesso... 6 2.2. Disconnessione... 7 2.3. Configurazione base Profilo

Dettagli

Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services)

Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services) Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services) Rev. 01-15 ITA Versione Telenet 2015.09.01 Versione DB 2015.09.01 ELECTRICAL BOARDS FOR REFRIGERATING INSTALLATIONS 1 3232 3 INSTALLAZIONE HARDWARE

Dettagli