PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO"

Transcript

1 PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: L.p. n. 16/93. Art. 21. Modifica del sistema tariffario dei trasporti della Provincia Autonoma di Trento, come definito da ultimo con le deliberazioni n. 648/2011, n. 964/2011, n. 2137/2011 e n. 284/2012. Il giorno 15 Giugno 2012 ad ore 10:10 nella sala delle Sedute in seguito a convocazione disposta con avviso agli assessori, si è riunita sotto la presidenza del LA GIUNTA PROVINCIALE VICE PRESIDENTE ALBERTO PACHER Presenti: ASSESSORI MARTA DALMASO MAURO GILMOZZI LIA GIOVANAZZI BELTRAMI TIZIANO MELLARINI ALESSANDRO OLIVI FRANCO PANIZZA UGO ROSSI Assenti: LORENZO DELLAI Assiste: LA DIRIGENTE PATRIZIA GENTILE Il Presidente, constatato il numero legale degli intervenuti, dichiara aperta la seduta Pag. 1 di 6

2 Il Relatore comunica: Con la deliberazione n. 964/2011 è stato stabilito, con riguardo alle iniziative tariffarie rivolte alla clientela turistica, tenendo conto che forme gratuite o semi gratuite, in un contesto generale di servizi quasi completamente sussidiati ed in carico alla fiscalità generale, non si devono tradurre in strumenti meramente traspositivi dell'onere che ordinariamente è in capo agli utenti direttamente beneficiari, per cui non sono coerenti forme di gratuità per l'utente con onere integrale trasposto su enti territoriali o promozionali del territorio, che il sistema tariffario sia ispirato ai seguenti criteri: 1. possibilità di agevolazione sul biglietto di corsa semplice con sconto del 30 % fisso per tutte le iniziative: ciò implica la creazione di un biglietto da emettere solo in presenza di una carta specifica con calcolo automatico della differenza rispetto alla tariffa piena da addebitare all'ente proponente l'agevolazione; 2. possibilità di emissione di biglietti gratuiti per i portatori di tessera per turisti onerosa, di durata massimo settimanale (che può cumulare anche altre agevolazioni) e rimborso a cura dell'ente emettitore della tessera, per ogni biglietto gratuito emesso, del costo del viaggio; Si propone ora, fermo restando le premesse, di sostituire i punti 1. e 2. sopra citati, con i seguenti: 1. possibilità di emissione di biglietti gratuiti all'interno di ambito territoriale predefinito (con Enti proponenti a carattere di sovracomunalità) per i portatori di tessera stagionale per turisti onerosa, di durata massimo settimanale (che può cumulare anche altre agevolazioni), e rendicontazione, con sconto del 30 %, a cura dell'ente proponente della tessera, per ogni biglietto gratuito emesso; tale forma può essere applicata anche per i portatori di card con riconoscimento reciproco su più ambiti oggetto di convenzione tra gli Enti proponenti; 2. possibilità di agevolazione all'utente sul biglietto di corsa semplice del 30 % al di fuori dell'ambito territoriale predefinito per i portatori di tessera stagionale per turisti onerosa; 3. le agevolazioni di cui ai precedenti punti si applicano a condizione di reciprocità per i portatori di validi titoli di viaggio ordinari (biglietti A/R o abbonamenti) del sistema tariffario provinciale, ai quali deve essere consentita la salita gratuita sui servizi turistici d'ambito. Con riguardo al punto 1. (rendicontazione con scontro del 30%), si propone di stabilire, in via transitoria per il 2012, di fare salvi i tetti di spesa massima che i promotori dell iniziativa hanno eventualmente programmato per il Inoltre, nell ambito di iniziative proposte dall A.P.T. della Val di Sole lungo la linea ferroviaria tra Malè e Mostizzolo, si propone di prevedere, quale offerta ulteriore rispetto alle tariffe ordinarie, l emissione di biglietti prestampati (con dicitura non cedibile per evitare fenomeni di cessione del titolo di viaggio) relativi a tariffe per il periodo estivo, da adeguare nel tempo, per la tratta ferroviaria Mostizzolo-Marilleva, nei termini che seguono: biglietto giornaliero: Euro 3,00; biglietto settimanale: Euro 10,00. Pag. 2 di 6

3 Tali biglietti potranno essere messi a disposizione di qualsivoglia utente (locale o turista); per i viaggi che travalicano tale tratta, sarà applicata la tariffa ordinaria; se un utente sale a bordo sprovvisto di biglietto sarà applicata la tariffa ordinaria, con sovrapprezzo se da fermata con emettitrice self service attiva. Con riguardo poi a quanto ai servizi turistici stagionali istituiti ai sensi degli articoli. 22 e 24 della L.p. 16/93 dai Comuni (singolarmente o in associazione), si propone di integrare il punto 10 della deliberazione della Giunta provinciale n. 284/2012 prevedendo che sia consentito, ai fini di garantire l'opportunità di gestirne le tariffe attraverso il sistema di bigliettazione elettronica provinciale M.I.T.T., accanto al biglietto di corsa semplice fissato in Euro 1,50, la possibilità, qualora tali servizi turistici siano integrati con gli ordinari servizi di linea extraurbani, di emettere, sugli autobus attrezzati con il predetto sistema M.I.T.T., anche il biglietto ordinario a fasce chilometriche. Si propone altresì, nell'ambito delle azioni volte alla valorizzazione dell'uso della ciclabile dell Avisio (con l'istituzione di corse con bus e carrello porta bici dedicati nel periodo estivo), di stabilire tariffe specifiche integrate per l'uso dei suddetti bus con trasporto per l'utente e relativa bicicletta come segue: Euro 8,00 al giorno per adulti; Euro 7,00 al giorno per i possessori della tessera Fiemme e Fassa card (con rimborso di 1 euro per ogni biglietto venduto a cura A.P.T.); Euro 2,00 al giorno per bambini sotto i 10 anni. Con riferimento poi all introduzione del nuovo titolo di viaggio di abbonamento semestrale extraurbano per le categorie "Lavoratori e altri" e "Pensionati" (deliberazione n. 284/2012), si propone di estendere la possibilità di usufruire del bonus sconto sui servizi ferroviari (introdotto con la deliberazione n.2991/2010) pari a 10,00 euro sull'acquisto di un abbonamento extraurbano per ogni mese di superamento delle soglie di affidabilità stabilite per le Ferrovie del Brennero o della Valsugana, anche a tali abbonamenti semestrali all atto del rinnovo dell abbonamento. In relazione poi agli abbonamenti di libera circolazione provinciale ordinari annuali (come da ultimo approvati con la deliberazione n. 3116/2009) e di libera circolazione semestrale pensionati (introdotti con la deliberazione n. 284/2012) si propone di determinare la quota urbana di competenza come da allegato A al presente provvedimento. Inoltre, con la deliberazione n. 964 del 13 maggio 2011 si è stabilito che la Provincia possa intervenire con agevolazioni a favore di studenti trentini che frequentano quotidianamente scuole fuori provincia utilizzando anche servizi di trasporto di soggetti diversi dal gestore dei servizi provinciali (e che quindi sono costretti ad acquistare un ulteriore abbonamento di trasporto rispetto a quello della tratta trentina percorsa), attraverso intese con le società di trasporto interessate, il tutto sulla scorta degli articoli 16, 18 e 19 della L.p. n. 16/93, che prevedono in effetti la possibilità per la Provincia di stipulare intese, con relative contribuzioni, per l esercizio di servizi interregionali; si era altresì previsto che, nel caso in cui gli studenti interessati siano in numero ridotto, tale che la stipula di apposita convenzione costituisca un aggravio procedurale, la Provincia possa rimborsare agli studenti l abbonamento acquistato per la tratta extraprovinciale. Pag. 3 di 6

4 In considerazione del fatto che vi possono essere servizi di linea anche in ambito provinciale utilmente serviti da altro vettore e potenzialmente utilizzabili da studenti trentini anche per la frequenza di scuole nel territorio provinciale, si propone di integrare il disposto della deliberazione n. 964/2011 prevedendo la possibilità, nel caso di numeri ridotti di studenti interessati, di rimborsare agli studenti stessi, anche frequentanti scuole provinciali, l abbonamento acquistato presso altro vettore anche per tratte provinciali. Considerato infine che, nell'ambito delle iniziative sviluppate dalle A.P.T. d'ambito, con il coordinamento di Trentino marketing S.p.A., figura, per la prossima estate 2012, la attivazione e distribuzione di una card del turista di validità 2 giorni che possa contenere, accanto all'offerta culturale di Trento e Rovereto (visite ai musei, mostre, castelli, ecc.), anche la libera circolazione sui mezzi di trasporto pubblico. In via sperimentale, in attesa che sia meglio definita la opportunità di utilizzare carte "usa e getta" a basso costo (chip on paper) anche per altre iniziative tariffarie, al fine di consentire l'avvio dell'iniziativa si è provveduto, con determinazione del Servizio trasporti pubblici n. 71 di data 20 aprile 2012 all'acquisto di n tessere a microchip tradizionali con impianto grafico appositamente definito e applicazione sulle stesse di un QR code funzionale a registrare gli ingressi ai musei. Tale tessera (che sarà messa in vendita dalle A.P.T., dai Musei, ecc. al costo complessivo di 20 euro) conterrà una libera circolazione di validità 48 ore che consentirà la libera circolazione sul territorio provinciale di 48 ore dal momento della prima validazione; l importo di tale titolo di viaggio è fissato in 1,5 euro e sarà versato (sulla base delle tessere vendute) dall A.P.T. a Trentino trasporti esercizio S.p.a.: al termine dell anno sarà effettuata la ripartizione degli introiti di competenza tra Trentino trasporti esercizio e Trenitalia sulla base dell effettivo viaggiato in relazione alle validazioni registrate. Si precisa che la tessera consentirà l utilizzo gratuito di massimo due minori accompagnati dal titolare della stessa. Tutto ciò premesso: LA GIUNTA PROVINCIALE udita la relazione; visti gli atti citati in premessa; vista la L.p. 16/93 ed in particolare l art. 21; viste le deliberazioni citate in premessa; - a voti unanimi, espressi nelle forme di legge, d e l i b e r a Pag. 4 di 6

5 1) di modificare la deliberazione n. 964 del 13 maggio 2011, sostituendo i punti 1. e 2. del punto 3), con i seguenti: 1. possibilità di emissione di biglietti gratuiti all'interno di ambito territoriale predefinito (con Enti proponenti a carattere di sovracomunalità) per i portatori di tessera stagionale per turisti onerosa, di durata massimo settimanale (che può cumulare anche altre agevolazioni), e rendicontazione, con sconto 30 %, a cura dell'ente proponente della tessera, per ogni biglietto gratuito emesso; tale forma può essere applicata anche per i portatori di card con riconoscimento reciproco su più ambiti oggetto di convenzione tra gli Enti proponenti; 2. possibilità di agevolazione all'utente sul biglietto di corsa semplice del 30 % al di fuori dell'ambito territoriale predefinito per i portatori di tessera stagionale per turisti onerosa. 3. le agevolazioni di cui ai precedenti punti si applicano a condizione di reciprocità per i portatori di validi titoli di viaggio ordinari (biglietti A/R o abbonamenti) del sistema tariffario provinciale, ai quali deve essere consentita la salita gratuita sui servizi turistici d'ambito; nonchè di stabilire, in via transitoria per il 2012, di fare salvi, con riguardo al punto 1. (rendicontazione e sconto del 30%) i tetti di spesa massima che i promotori dell iniziativa hanno eventualmente programmato per il ) di prevedere, per le motivazioni indicate in premessa, quale offerta ulteriore alle tariffe ordinarie, l emissione di biglietti prestampati (con dicitura non cedibile per evitare fenomeni di cessione del titolo di viaggio), relativi a tariffe per il periodo estivo da adeguare nel tempo, per la tratta ferroviaria Mostizzolo-Marilleva, nei termini che seguono: biglietto giornaliero: Euro 3,00; biglietto settimanale: Euro 10,00. Tali biglietti potranno essere messi a disposizione di qualsivoglia utente (locale o turista); per i viaggi che travalicano tale tratta, sarà applicata la tariffa ordinaria; se un utente sale a bordo sprovvisto di biglietto sarà applicata la tariffa ordinaria, con sovrapprezzo se da fermata con emettitrice self service attiva. 3) di integrare il punto 10) della deliberazione n. 284/2012 prevedendo che sia consentito, ai fini di garantire l'opportunità di gestirne le tariffe attraverso il sistema di bigliettazione elettronica provinciale M.I.T.T., accanto al biglietto di corsa semplice fissato in Euro 1,50, la possibilità, qualora tali servizi turistici siano integrati con gli ordinari servizi di linea extraurbani, di emettere, sugli autobus attrezzati con il predetto sistema M.I.T.T., anche il biglietto ordinario a fasce chilometriche; 4) di introdurre, con decorrenza 24 giugno 2012, le nuove seguenti tariffe utente+bici valide sul servizio dedicato di trasporto con bus e carrello lungo la ciclabile dell Avisio: Pag. 5 di 6

6 Euro 8,00 al giorno per adulti; Euro 7,00 al giorno per i possessori della tessera Fiemme e Fassa card (con rimborso di 1 euro per ogni biglietto venduto a cura APT); Euro 2,00 al giorno per bambini sotto i 10 anni; 5) di estendere la possibilità di usufruire del bonus sui servizi ferroviari (introdotto con deliberazione n.2991/2010) pari a 10,00 euro per ogni mese di superamento delle soglie di affidabilità stabilite per le Ferrovie del Brennero o della Valsugana, anche ai nuovi abbonamenti semestrali introdotti con la deliberazione n. 284/2012; 6) di stabilire le quote urbane relative alle libere circolazioni provinciali ordinarie annuali (come da ultimo approvate con la deliberazione n. 3116/2009) e di libera circolazione semestrale pensionati (come introdotte con la deliberazione n. 284/2012) come da allegato A al presente provvedimento quale parte integrante e sostanziale; 7) di integrare il disposto di cui al punto 2) della deliberazione n. 964/2011 prevedendo la possibilità, nel caso di numeri ridotti di studenti interessati frequentanti anche scuole trentine ma che sono costretti ad acquistare doppio abbonamento per l utilizzo, anche nel territorio trentino, di servizi utilmente esercitati da altro vettore, di rimborsare gli studenti stessi dell abbonamento acquistato presso altro vettore anche per tratte provinciali. 8) di introdurre, nell ambito dell iniziativa prevista in premessa, un nuovo titolo di viaggio di libera circolazione di 48 ore valido dalla prima validazione riservato ai possessori delle tessere messe in vendita da A.P.T. e Musei (al costo di euro 20 complessivo) e che consentono, oltre alla libera circolazione sui mezzi pubblici, anche l ingresso a musei, mostre, castelli, ecc.; l importo di tale titolo di viaggio è fissato in 1,5 euro e sarà versato (sulla base delle tessere vendute) dall A.P.T. a Trentino trasporti esercizio Spa: al termine dell anno sarà effettuata la ripartizione degli introiti di competenza tra Trentino trasporti esercizio e Trenitalia sulla base dell effettivo viaggiato in relazione alle validazioni registrate; si precisa che la tessera consentirà l utilizzo gratuito di massimo due minori accompagnati dal titolare della stessa. GG - IZ Pag. 6 di 6

7 Allegato parte integrante allegato A - quote urbane libere circolazioni LIBERA CIRCOLAZIONE PROVINCIALE ORDINARIA validità tariffa QUOTA URBANA Euro EURO 1 settimana 35,90 3,00 1 mese 113,90 9,00 1 anno 598,80 45,00 LIBERA CIRCOLAZIONE PROVINCIALE PENSIONATI validità nuova tariffa QUOTA URBANA Euro EURO CAT. A) mensile 19,10 3,00 semestrale 91,00 17,00 CAT. B) mensile 25,20 3,00 semestrale 121,00 17,00 CAT. C) mensile 9,30 3,00 semestrale 44,00 17,00 CAT. D) mensile 35,90 3,00 semestrale 169,00 17,00 Pag. 1 di 1 All Riferimento: 2012-S

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 384 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Determinazione dei compensi spettanti ai componenti del consiglio di amministrazione,

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 2795 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Riparto del fondo di riserva da destinare alle attività socio- assistenziali svolte

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 1132 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Affidamento di funzioni e compiti in materia di adozione ad alcune Comunità e al

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 2823 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: approvazione del bando per l'accreditamento al servizio di trasporto e accompagnamento

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 316 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Articolo 27 bis della legge provinciale 27 dicembre 2010, n. 27. Criteri per l'attuazione

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 2411 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Definizione delle tipologie di mutuo ammissibili, del parametro di riferimento e

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 831 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Integrazione e modifica del Nomenclatore delle prestazioni di assistenza specialistica

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 1328 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Legge provinciale 23 agosto 1993, n. 18 e legge provinciale 13 dicembre 1999, n.

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 3177 Prot. n. 124-2008 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Accordo di programma con l'istituto per la Valorizzazione del Legno e delle

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 334 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Approvazione moduli di domanda per la concessione dei contributi previsti dall'articolo

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 1132 Prot. n. 198/11-L VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Legge provinciale 4 marzo 2010, n. 1 (Pianificazione urbanistica e governo

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 62 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Approvazione dello schema di disciplinare tra Provincia e Comunità per l'affidamento

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 1194 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: LP 6/2004. Art. 10. Affidamento "in house" a Trentino trasporti esercizio S.p.A.

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 2946 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Riparto del Fondo per le politiche giovanili, cofinanziamento delle spese relative

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 2630 Prot. n. 91/08-5-S112 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Dodicesimo aggiornamento del Piano degli investimenti per il Sistema

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 1907 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Legge provinciale 13 dicembre 1999, n. 6, articolo 5 "Aiuti per la promozione della

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 619 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Legge provinciale 13 dicembre 1999, n. 6 e ss.mm., articolo 5: aiuti per la promozione

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 1243 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Assegnazione all'università degli studi di Trento di risorse per l'esercizio finanziario

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 231 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Regolamento (CE) n. 1698/2005 del Consiglio del 20 settembre 2005, sul sostegno allo

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE Reg.delib.n. 1886 Prot. n. 2430/S128 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Legge provinciale 12 dicembre 2007, n. 22 recante "Disciplina dell'assistenza odontoiatrica in provincia

Dettagli

TARIFFA N.39/18/TRENTO

TARIFFA N.39/18/TRENTO TARIFFA N.39/18/TRENTO La presente tariffa è valida per la determinazione dei prezzi di trasporto per viaggi di corsa semplice e andata e ritorno nell area provinciale di Trento. KM. 39/18/TN 1^ CL. TARIFFA

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 619 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Concessione garanzia ai sensi dell'articolo 10 bis della legge provinciale 19 febbraio

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 1594 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Aggiornamento delle direttive concernenti le comunicazioni con le pubbliche amministrazioni

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 1501 Prot. n. 94 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Art. 7 della legge provinciale 21 dicembre 2007, n. 23: approvazione di criteri

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 1524 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Approvazione del "Regolamento provinciale per la manutenzione dei sistemi di evacuazione

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 367 Prot. n. 22/MaF/ls VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Approvazione dei criteri generali e delle modalità per la concessione di

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 2741 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Articolo 74, comma 1, del d.p.g.p. 26 gennaio 1987, n. 1-41/Leg., recante "Testo

Dettagli

Provincia Autonoma di Trento. Deliberazione della Giunta Provinciale 17 giugno 2010, n. 1434

Provincia Autonoma di Trento. Deliberazione della Giunta Provinciale 17 giugno 2010, n. 1434 Provincia Autonoma di Trento. Deliberazione della Giunta Provinciale 17 giugno 2010, n. 1434 Qualifica professionale di educatore nei nidi d'infanzia e nei servizi integrativi: criteri per il riconoscimento

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 246 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Legge provinciale 2 marzo 2011, n. 1 "Sistema integrato delle politiche strutturali

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 2402 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Legge provinciale 13 dicembre 1999, n. 6 e successive modificazioni (legge provinciale

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 2488 Prot. n. 28/04/D327 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Approvazione del Sistema di Allerta Provinciale per fini di protezione

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 1753 Prot. n. 58/10-D VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Approvazione del piano degli interventi relativo alle attività di insegnamento/apprendimento

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 284 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: L.p. n. 16/93. Art. 21. Modifica del sistema tariffario dei trasporti della Provincia

Dettagli

TARIFFA N. 40/3/BOLZANO La presente tariffa é valida per la determinazione dei prezzi di trasporto nell area provinciale di Bolzano

TARIFFA N. 40/3/BOLZANO La presente tariffa é valida per la determinazione dei prezzi di trasporto nell area provinciale di Bolzano TARIFFA N. 40/3/BOLZANO La presente tariffa é valida per la determinazione dei prezzi di trasporto nell area provinciale di Bolzano ABBONAMENTO PROVINCIALE TARIF. N. 40/3 BOLZANO Tariffa giornaliera extraurbana

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 964 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: L.p. n. 16/93. Art. 21. Modifica del sistema tariffario dei trasporti della Provincia

Dettagli

proposta di legge n. 78

proposta di legge n. 78 REGIONE MARCHE 1 CONSIGLIO REGIONALE proposta di legge n. 78 a iniziativa della Giunta regionale presentata in data 26 luglio 2001 MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 5 MAGGIO 1997, N. 27 E SUCCESSIVE MODIFICAZIONI

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 1076 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Approvazione delle "Disposizioni per la valutazione della condizione economica dei

Dettagli

DOCUMENTI DI VIAGGIO REGIONALI (DGR 1204 del 29/12/2010 e DGR 3297 del 18/04/2012)

DOCUMENTI DI VIAGGIO REGIONALI (DGR 1204 del 29/12/2010 e DGR 3297 del 18/04/2012) DOCUMENTI DI VIAGGIO REGIONALI (DGR 1204 del 29/12/2010 e DGR 3297 del 18/04/2012) Regione Lombardia, per incentivare l'uso del trasporto pubblico ha istituito tre nuove tipologie di documenti agevolati,

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE Reg.delib.n. 458 Prot. n. 11 O G G E T T O: VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE "Linee guida per i progetti Larga Banda - Indirizzi per le strutture e le società controllate dalla Provincia".

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 1077 Prot. n. PAC VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Modifica e deroghe alla deliberazione della Giunta provinciale n. 2505 del 23

Dettagli

Reg.delib.n. 522 Prot. n. 161-P311 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE

Reg.delib.n. 522 Prot. n. 161-P311 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE Reg.delib.n. 522 Prot. n. 161-P311 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Legge provinciale 29 dicembre 2005, n. 20, art. 59, (Fondo per la valorizzazione e la professionalizzazione

Dettagli

Tariffe per i servizi di trasporto pubblico regionale e locale. Importi in euro.

Tariffe per i servizi di trasporto pubblico regionale e locale. Importi in euro. ALLEGATO A PARTE INTEGRANTE E SOSTANZIALE della D.G.R n. Tariffe per i servizi di trasporto pubblico regionale e locale. Importi in euro. Tabella 1: Tariffe Uniche regionali di Riferimento - TUR Tabella

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 846 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Legge provinciale 4 ottobre 2012, n. 20 (legge provinciale sull'energia) come modificata

Dettagli

Tariffe servizio urbano di Bassano del Grappa

Tariffe servizio urbano di Bassano del Grappa ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE DELL ENTE DI GOVERNO N. 2/2015 Tariffe servizio urbano di Bassano del Grappa TARIFFE IN VIGORE SUL SERVIZIO URBANO DI BASSANO DEL GRAPPA Valide dal 1 agosto 2015 Valori espressi

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 1333 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Legge provinciale 14 aprile 1998, n. 5 (Disciplina della raccolta differenziata

Dettagli

C O M U N E D I M A N T O V A LA GIUNTA COMUNALE

C O M U N E D I M A N T O V A LA GIUNTA COMUNALE COPIA C O M U N E D I M A N T O V A SEGRETERIA GENERALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 151 Reg. Deliberazioni N. 26069/2014 di Prot. G. OGGETTO: Provvedimenti per la valorizzazione e

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 958 Prot. n. U192 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: "Disciplina della formazione del personale operante nel Sistema di emergenza

Dettagli

AREA URBANA DI COMO. ASF AUTOLINEE s.r.l. Via Asiago, 16 22100 Como. Descrizione validità ed utilizzo del documento

AREA URBANA DI COMO. ASF AUTOLINEE s.r.l. Via Asiago, 16 22100 Como. Descrizione validità ed utilizzo del documento AREA URBANA DI COMO Definizione di servizio urbano (rete urbana), di servizio suburbano (rete suburbana) e di servizio di area urbana. Il servizio di trasporto pubblico del comune di Como è formato sia

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 370 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Procreazione Medicalmente Assistita - aggiornamento della disciplina. Il giorno 01

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 400 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Promozione del progetto per la costituzione del Fondo di Housing Sociale Trentino

Dettagli

INTEGRAZIONI ALLA NUOVA STRUTTURA TARIFFARIA REGIONALE

INTEGRAZIONI ALLA NUOVA STRUTTURA TARIFFARIA REGIONALE INTEGRAZIONI ALLA NUOVA STRUTTURA TARIFFARIA REGIONALE Documento finale emesso a seguito delle osservazioni pervenute dal Comitato di indirizzo e monitoraggio dei servizi di tpl istituito ai sensi dell

Dettagli

IL TRENO DELL'AVISIO - BIKE UNA FERROVIA PER CEMBRA, FIEMME E FASSA

IL TRENO DELL'AVISIO - BIKE UNA FERROVIA PER CEMBRA, FIEMME E FASSA IL TRENO DELL'AVISIO - BIKE UNA FERROVIA PER CEMBRA, FIEMME E FASSA Castello di Fiemme QNEX / www.qnex.it Pagina 1 di 22 Riorganizzazione del trasporto su gomma Fotografia: Qnex Citybus - Bressanone QNEX

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 1902 Prot. n. 13 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Sicurezza e salute dei lavoratori. Approvazione del documento recante le "Linee

Dettagli

La presente tariffa è valida per la determinazione dei prezzi di trasporto integrato nell area coincidente con il territorio del Comune di Genova.

La presente tariffa è valida per la determinazione dei prezzi di trasporto integrato nell area coincidente con il territorio del Comune di Genova. TARIFFA N. 41/9/A La presente tariffa è valida per la determinazione dei prezzi di trasporto integrato nell area coincidente con il territorio del Comune di Genova. Nell'area coincidente con il territorio

Dettagli

TARIFFE PER VIAGGIARE IN TRENTINO

TARIFFE PER VIAGGIARE IN TRENTINO TARIFFE PER VIAGGIARE IN TRENTINO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Servizio Trasporti Pubblici www.trasporti.provincia.tn.it LA CARTA A SCALARE La carta a scalare è un titolo di viaggio, utilizzabile come

Dettagli

Sistema di Gestione per la Qualità RELAZIONE ANNUALE SULLA QUALITA DEL SERVIZIO

Sistema di Gestione per la Qualità RELAZIONE ANNUALE SULLA QUALITA DEL SERVIZIO Indice: 1 Presentazione ed informazioni generali.... 2 2 Informazioni e biglietti.... 2 3 Puntualità dei treni e principi generali in caso di perturbazioni del traffico.... 4 4 Soppressione dei treni....

Dettagli

Il tuo vecchio abbonamento ha i giorni contati. È in arrivo il nuovo AltoAdige Pass.

Il tuo vecchio abbonamento ha i giorni contati. È in arrivo il nuovo AltoAdige Pass. Il tuo vecchio abbonamento ha i giorni contati. È in arrivo il nuovo AltoAdige Pass. Richiedilo subito! www.mobilitaaltoadige.info Il nuovo AltoAdige Pass. Una nuova era. 14 febbraio 2012: con l introduzione

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 2727 Prot. n. 104/08-112C-S112 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Disposizioni per l'attuazione dell'articolo 8, comma 1, della legge

Dettagli

Carta dei Servizi VENETO. Padova Servizio extraurbano rovigo Servizio extraurbano rovigo Servizio urbano VERSIONE INTEGRALE ESTRATTO

Carta dei Servizi VENETO. Padova Servizio extraurbano rovigo Servizio extraurbano rovigo Servizio urbano VERSIONE INTEGRALE ESTRATTO VENETO Padova Servizio extraurbano rovigo Servizio extraurbano rovigo Servizio urbano VERSIONE INTEGRALE ESTRATTO Servizio Extraurbano di Padova DATI Km percorsi 13.141.764 Autobus 268 Età media del parco

Dettagli

DETERMINAZIONE Prot n. 10007 Rep. N. 533 DEL 17 Ottobre 2014. Oggetto: disposizioni relative alle agevolazioni tariffarie nel TPL per l anno 2015.

DETERMINAZIONE Prot n. 10007 Rep. N. 533 DEL 17 Ottobre 2014. Oggetto: disposizioni relative alle agevolazioni tariffarie nel TPL per l anno 2015. Direzione Generale Servizio degli Appalti e gestione dei sistemi di trasporto DETERMINAZIONE Prot n. 10007 Rep. N. 533 DEL 17 Ottobre 2014 Oggetto: disposizioni relative alle agevolazioni tariffarie nel

Dettagli

REGIME TARIFFARIO PER I SERVIZI DI LINEA URBANI DI TRASPORTO PUBBLICO LOCALE IN VIGORE DAL 1 GENNAIO 2006.

REGIME TARIFFARIO PER I SERVIZI DI LINEA URBANI DI TRASPORTO PUBBLICO LOCALE IN VIGORE DAL 1 GENNAIO 2006. ALLEGATO A REGIME TARIFFARIO PER I SERVIZI DI LINEA URBANI DI TRASPORTO PUBBLICO LOCALE IN VIGORE DAL 1 GENNAIO 2006. Gli importi tariffari sono stabiliti da ogni singola Azienda all interno delle forcelle

Dettagli

la carta a Scalare valida su tutti i servizi della Provincia autonoma di trento ISTRUZIONI PER L USO

la carta a Scalare valida su tutti i servizi della Provincia autonoma di trento ISTRUZIONI PER L USO la carta a Scalare valida su tutti i servizi della Provincia autonoma di trento ISTRUZIONI PER L USO Provincia autonoma di Trento Servizio Trasporti Pubblici Via Vannetti 32-38122 TRENTO Tel. 0461-497979/80

Dettagli

Vediamo ora nel dettaglio le modalità di applicazione per ottenere l abbonamento gratuito di maggio.

Vediamo ora nel dettaglio le modalità di applicazione per ottenere l abbonamento gratuito di maggio. Dal 24 aprile ci si può rivolgere alle biglietterie di Trenitalia dell Emilia-Romagna per ottenere l abbonamento gratuito per il mese di maggio. Come si ricorderà la Regione, su proposta del Crufer (il

Dettagli

LA GIUNTA COMUNALE. Considerata la necessità di disciplinare il servizio di bike sharing e di approvarne le tariffe d uso;

LA GIUNTA COMUNALE. Considerata la necessità di disciplinare il servizio di bike sharing e di approvarne le tariffe d uso; LA GIUNTA COMUNALE Considerata la necessità di disciplinare il servizio di bike sharing e di approvarne le tariffe d uso; Richiamato il documento istruttorio a firma del Dirigente del Settore Servizi al

Dettagli

Condizioni di trasporto e Tariffe

Condizioni di trasporto e Tariffe Condizioni di trasporto e Tariffe aggiornate al 10.02.14 Il trasporto Per accedere ai servizi di trasporto, il viaggiatore deve essere munito di un idoneo titolo di viaggio, che può acquistare presso le

Dettagli

TARIFFE PER VIAGGIARE IN TRENTINO

TARIFFE PER VIAGGIARE IN TRENTINO TARIFFE PER VIAGGIARE IN TRENTINO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Servizio Trasporti Pubblici Per ulteriori informazioni visita il sito: http://www.trasporti.provincia.tn.it INDICE Tariffe ordinarie (extraurbane

Dettagli

Con validità 4 ORE dal momento della timbratura, sulla rete urbana di Torino (linee urbane e tratta urbana delle linee

Con validità 4 ORE dal momento della timbratura, sulla rete urbana di Torino (linee urbane e tratta urbana delle linee 1/6 TAB. 1 TARIFFE ORDINARIE RETE URBANA E SUBURBANA 1.1. BIGLIETTI ORDINARI RETE URBANA BIGLIETTO SINGOLO ORDINARIO URBANO (modifica validità da 70 minuti a 90 minuti) 1,50 Con validità 90 minuti dal

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Provinciale seduta n. 24. Deliberazione di Giunta N. 55

Verbale di deliberazione della Giunta Provinciale seduta n. 24. Deliberazione di Giunta N. 55 Verbale di deliberazione della Giunta Provinciale seduta n. 24 Deliberazione di Giunta N. 55 OGGETTO: Inserimento dei trasporti pubblici terrestri della provincia di Trieste nel circuito FVGcard. Approvazione

Dettagli

TARIFFE IN VIGORE DAL 1 MAGGIO 2014

TARIFFE IN VIGORE DAL 1 MAGGIO 2014 TARIFFE IN VIGORE DAL 1 MAGGIO 2014 Il sistema tariffario di ATP si basa su zone identificate da un numero e da un nome che generalmente richiama la località principale della zona. Lo scatto tariffario

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 2824 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Promozione della collaborazione scientifica internazionale tra gli enti di ricerca

Dettagli

FAL E LE PERSONE CON DISABILITA

FAL E LE PERSONE CON DISABILITA FAL E LE PERSONE CON DISABILITA Le Ferrovie Appulo Lucane dedicano particolare attenzione alle esigenze delle persone con disabilità o a mobilità ridotta che desiderino viaggiare in treno o in autobus.

Dettagli

COMUNITA TERRITORIALE DELLA VAL DI FIEMME PROVINCIA DI TRENTO * * * * * OGGETTO: Disciplinare di affidamento tra Comunità Territoriale

COMUNITA TERRITORIALE DELLA VAL DI FIEMME PROVINCIA DI TRENTO * * * * * OGGETTO: Disciplinare di affidamento tra Comunità Territoriale COMUNITA TERRITORIALE DELLA VAL DI FIEMME PROVINCIA DI TRENTO * * * * * OGGETTO: Disciplinare di affidamento tra Comunità Territoriale della val di Fiemme, Azienda per il Turismo Val di Fiemme s.c.a.r.l.

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 1930 Prot. n. D330-2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Revisione del Piano degli investimenti nel settore dei trasporti 2004-2008

Dettagli

TARIFFE PER VIAGGIARE IN TRENTINO

TARIFFE PER VIAGGIARE IN TRENTINO TARIFFE PER VIAGGIARE IN TRENTINO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Servizio Trasporti Pubblici Per ulteriori informazioni visita il sito: http://www.trasporti.provincia.tn.it INDICE Tariffe ordinarie (extraurbane

Dettagli

LA BIGLIETTAZIONE ELETTRONICA A VENEZIA

LA BIGLIETTAZIONE ELETTRONICA A VENEZIA LA BIGLIETTAZIONE ELETTRONICA A VENEZIA Ing. Giovanni Seno Amministratore Delegato Gruppo AVM Coordinato da: Organizzato da: 30 31 gennaio 2014 Il Gruppo AVM Holding comunale dei servizi di trasporto,

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 2219 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Approvazione dell'accordo di collaborazione per lo svolgimento di attività di interesse

Dettagli

TARIFFE BUS, INVARIATI ABBONAMENTI E SERVIZI URBANI

TARIFFE BUS, INVARIATI ABBONAMENTI E SERVIZI URBANI anno 9> numero 1>febbraio 2014 TARIFFE BUS, INVARIATI ABBONAMENTI E SERVIZI URBANI Nessun aumento per gli abbonamenti ordinari mensili e annuali e nessun aumento per i biglietti di corsa semplice urbana

Dettagli

2.- Canali di vendita Il biglietto di corsa semplice può essere acquistato presso le biglietterie Trenitalia ed i punti vendita autorizzati.

2.- Canali di vendita Il biglietto di corsa semplice può essere acquistato presso le biglietterie Trenitalia ed i punti vendita autorizzati. TARIFFA N. 41/3/BOLZANO La presente tariffa é valida per la determinazione dei prezzi di trasporto pubblico integrato Alto Adige nell area provinciale di Bolzano. I titoli non consentono l accesso ai treni

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 2192 Prot. n. 495/04E VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Legge provinciale 15 gennaio 1993, n.1 e s.m. Ulteriori modificazioni alla

Dettagli

TARIFFA N. 41/8/LAZIO SISTEMA TARIFFARIO INTEGRATO METREBUS

TARIFFA N. 41/8/LAZIO SISTEMA TARIFFARIO INTEGRATO METREBUS TARIFFA N. 41/8/LAZIO SISTEMA TARIFFARIO INTEGRATO METREBUS La presente tariffa è valida per la determinazione dei prezzi di abbonamento e di corsa semplice nell ambito dei confini territoriali ed amministrativi

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO 92 PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 546 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Direttive e prescrizioni per l'adeguamento delle metodologie di controllo e di

Dettagli

COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES. Verbale di deliberazione N. 170. della Giunta della Comunità della Val di Non

COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES. Verbale di deliberazione N. 170. della Giunta della Comunità della Val di Non COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES Verbale di deliberazione N. 170 della Giunta della Comunità della Val di Non OGGETTO: Accordo di programma tra la Comunità della Val di Non e la Provincia Autonoma

Dettagli

Bollettino Ufficiale n. 4/I-II del 26/01/2010 / Amtsblatt Nr. 4/I-II vom 26/01/2010 73

Bollettino Ufficiale n. 4/I-II del 26/01/2010 / Amtsblatt Nr. 4/I-II vom 26/01/2010 73 Bollettino Ufficiale n. 4/I-II del 26/01/2010 / Amtsblatt Nr. 4/I-II vom 26/01/2010 73 56384 Deliberazioni - Parte 1 - Anno 2009 Provincia Autonoma di Trento DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE del

Dettagli

Comune di Ugento Provincia di Lecce

Comune di Ugento Provincia di Lecce Comune di Ugento Provincia di Lecce COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 16 DEL 21/01/2014 Oggetto : FORNITURA LIBRI DI TESTO ANNO SCOLASTICO 2013/2014 - ADOZIONE CRITERI. L anno 2014 il giorno

Dettagli

CONDIZIONI PARTICOLARI 1.1 - BIGLIETTO ORDINARIO CON VALIDITÀ DI 90

CONDIZIONI PARTICOLARI 1.1 - BIGLIETTO ORDINARIO CON VALIDITÀ DI 90 TARIFFA N. 41/9/A La presente tariffa è valida per la determinazione dei prezzi di trasporto integrato nell area coincidente con il territorio del Comune di Genova, di cui all art. 69, 4 Per accedere al

Dettagli

Delibera G.C. N.175 Prot. 864. Seduta del 11.3.2004. Oggetto: ZTL BUS variazioni tariffarie. LA GIUNTA COMUNALE

Delibera G.C. N.175 Prot. 864. Seduta del 11.3.2004. Oggetto: ZTL BUS variazioni tariffarie. LA GIUNTA COMUNALE Delibera G.C. N.175 Prot. 864 Seduta del 11.3.2004 Oggetto: ZTL BUS variazioni tariffarie. LA GIUNTA COMUNALE Su proposta dell Assessore al Turismo, Cultura e Comunicazione di concerto con il Vice Sindaco

Dettagli

Mi Muovo: l avvio del sistema di tariffazione integrata a Parma. Paolo Vicari Bologna 6 luglio 2009

Mi Muovo: l avvio del sistema di tariffazione integrata a Parma. Paolo Vicari Bologna 6 luglio 2009 Mi Muovo: l avvio del sistema di tariffazione integrata a Parma Paolo Vicari Bologna 6 luglio 2009 Tep S.p.A. Società per azioni nata il 1 gennaio 2001 con soci il Comune di Parma (al 50%) e la Provincia

Dettagli

Capitolo 5. L integrazione tariffaria: il sistema Mi Muovo

Capitolo 5. L integrazione tariffaria: il sistema Mi Muovo Capitolo 5 L integrazione tariffaria: il sistema Mi Muovo 213 214 RAPPORTO ANNUALE DI MONITORAGGIO 2014 5 Il sistema di tariffazione integrata in Emilia- Romagna Nel corso del 2013 è continuato l'impegno

Dettagli

COMUNE DI ACQUAPENDENTE

COMUNE DI ACQUAPENDENTE COMUNE DI ACQUAPENDENTE PROVINCIA DI VITERBO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Verbale n. 86 del 15/06/2012 Oggetto: Determinazione tariffe e tassi di copertura dei servizi a domanda individuale anno

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 1371 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Disposizioni applicative dell'articolo 14 della legge provinciale 4 ottobre 2012,

Dettagli

COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES. Verbale di deliberazione N. 85. della Giunta della Comunità della Val di Non

COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES. Verbale di deliberazione N. 85. della Giunta della Comunità della Val di Non COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES Verbale di deliberazione N. 85 della Giunta della Comunità della Val di Non OGGETTO: Accordo di programma tra la Comunità della Val di Non e la Provincia Autonoma

Dettagli

TARIFFA N. 41/8/LAZIO SISTEMA TARIFFARIO INTEGRATO METREBUS

TARIFFA N. 41/8/LAZIO SISTEMA TARIFFARIO INTEGRATO METREBUS TARIFFA N. 41/8/LAZIO SISTEMA TARIFFARIO INTEGRATO METREBUS La presente tariffa è valida per la determinazione dei prezzi di abbonamento e di corsa semplice nell ambito dei confini territoriali ed amministrativi

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 1225 Prot. n. 269/14-D VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Autorizzazione alla sottoscrizione definitiva dell'ipotesi di accordo di

Dettagli

TITOLI DI VIAGGIO REGIONALI E PROVINCIALI

TITOLI DI VIAGGIO REGIONALI E PROVINCIALI TITOLI DI VIAGGIO REGIONALI E PROVINCIALI Io viaggio in famiglia TITOLI REGIONALI disponibile nelle seguenti tipologie: occasionale abbonamenti mensili Io viaggio Ovunque in Lombardia Disponibile nelle

Dettagli

Scegli. piu viaggi piu risparmi NUOVO SISTEMA TARIFFARIO INTEGRATO PER LA PROVINCIA DI TREVISO CONFERENZA STAMPA. www.mobilitadimarca.

Scegli. piu viaggi piu risparmi NUOVO SISTEMA TARIFFARIO INTEGRATO PER LA PROVINCIA DI TREVISO CONFERENZA STAMPA. www.mobilitadimarca. Scegli piu viaggi piu risparmi Regione del Veneto CONFERENZA STAMPA Treviso, 25 luglio 2013 NUOVO SISTEMA TARIFFARIO INTEGRATO PER LA PROVINCIA DI TREVISO www.mobilitadimarca.it Comunicato stampa LA PROVINCIA

Dettagli

COMUNE DI ACQUAPENDENTE

COMUNE DI ACQUAPENDENTE COMUNE DI ACQUAPENDENTE PROVINCIA DI VITERBO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Verbale n. 156 del 23/10/2013 Oggetto: Determinazione tariffe e costi servizi a domanda individuale bilancio di previsione

Dettagli

TARIFFA N. 40/8/LAZIO. La presente tariffa è valida per la determinazione dei prezzi di trasporto nella Regione Lazio

TARIFFA N. 40/8/LAZIO. La presente tariffa è valida per la determinazione dei prezzi di trasporto nella Regione Lazio TARIFFA N. 40/8/LAZIO La presente tariffa è valida per la determinazione dei prezzi di trasporto nella Regione Lazio TARIFFA n. 40/8/A ABBONAMENTO MENSILE INTEGRATO A ZONE ZONE DI VALIDITÀ PREZZI 1 ZONA

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE MISSIONI E DEL RIMBORSO DELLE SPESE SOSTENUTE DAGLI AMMINISTRATORI

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE MISSIONI E DEL RIMBORSO DELLE SPESE SOSTENUTE DAGLI AMMINISTRATORI PROVINCIA DI CROTONE REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE MISSIONI E DEL RIMBORSO DELLE SPESE SOSTENUTE DAGLI AMMINISTRATORI Approvato con deliberazione del Consiglio provinciale n. del INDICE Art. 1 -

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE Deliberazione del Consiglio comunale n. 35 d.d. 19.12.2014 OGGETTO: Servizio pubblico di trasporto urbano turistico, estivo ed invernale, per il collegamento dei Comuni di Folgaria, Lavarone e Luserna/Lusérn:

Dettagli

Treni, biglietti e tariffe di Trenitalia

Treni, biglietti e tariffe di Trenitalia Treni, biglietti e tariffe di Trenitalia Tabella 1 I treni di Trenitalia Tipo di treno Sigla Numero Tariffa Caratteristiche Metropolitano M 3000 9000 Oltre 10.000 Regionale o urbana con biglietti cumulativi

Dettagli