Rondine Cittadella della Pace. organizza il Quarto Anno Liceale di Eccellenza. Sede e Uffici Arezzo Loc. Rondine, 1. in collaborazione con

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rondine Cittadella della Pace. organizza il Quarto Anno Liceale di Eccellenza. Sede e Uffici 52100 Arezzo Loc. Rondine, 1. in collaborazione con"

Transcript

1 Rondine Cittadella della Pace organizza il Quarto Anno Liceale di Eccellenza Sede e Uffici Arezzo Loc. Rondine, 1 in collaborazione con

2 il viaggio per diventare uomo quarto anno liceale d eccellenza il quarto anno di rondine è l opportunità di frequentare la quarta superiore attraverso un'esperienza di formazione unica ed innovativa in italia vieni a frequentarlo a rondine

3

4 un anno straordinario di franco vaccari fondatore e presidente di rondine cittadella della pace Un anno di scuola appassionante e senza sconti, esigente, vissuto con insegnanti e esperti altamente qualificati, in cui l'esercizio intellettuale e una convivenza stimolante permettono di tornare nella propria classe, lasciata per un anno, con una preparazione umana e culturale accresciuta e approfondita. Uno studio di discipline antiche e nuove, contemporanee, che permettano di capire le sfide in atto e i grandi cambiamenti globali. è la via maestra della crescita personale e del mondo intero. Un anno di scuola straordinaria per tornare a casa, in famiglia e tra i propri amici e compagni di classe, dopo un grande, sorprendente, viaggio che può far approdare alle soglie della maturità. #annostraordinario Un anno alla Cittadella della Pace, dove arrivano ogni giorno giovani da varie parti d'italia e del mondo, testimoni, giornalisti, ambasciatori, ministri... dove capita di sentirsi di abitare in posti lontani anziché in Italia, dove si parla, a volte, più inglese che italiano. 17 anni è l età per attrezzarsi e capire i vari tipi di conflitti, cominciando da quelli interiori, divenendo capaci di superarli in modo creativo. È l età in cui decidere cosa fare da grandi perché i sogni generano il proprio progetto di vita. È l età delle grandi domande sul senso della vita, su Dio, chiamato a Rondine con nomi diversi. È l età del desiderio di ricercare e accogliere le esperienze altrui, nella convinzione che il dialogo praticato quotidianamente FRANCO VACCARI

5 #esperienzadivita cosa è il quarto anno liceale d eccellenza Il Quarto Anno è un opportunità educativa, formativa e di studio rivolta a giovani talentuosi e meritevoli di tutta Italia, che frequenteranno la classe quarta dei Licei Classico, Scientifico e delle Scienze Umane nell a.s. 2015/2016. E un anno di scuola da vivere a Rondine Cittadella della Pace, borgo medievale in provincia di Arezzo: allo studio delle discipline degli indirizzi curricolari dei tre Licei si aggiunge un percorso di crescita e di profonda consapevolezza di sé capace di assimilare ed elaborare gli stimoli di una società globale per lavorare alla trasformazione del conflitto in tutte le sue sfumature e definire e scegliere il proprio progetto di vita. Il Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca, tramite Protocollo di Intesa, equipara il Quarto Anno a Rondine all anno trascorso a studiare all estero e lo riconosce come percorso di Internazionalizzazione di Eccellenza. Questo consentirà il rientro degli studenti nella classe quinta della loro scuola di origine. Una scuola interattiva capace di mettere in comunicazione diversi paesi e culture, dove è possibile fare il giro del mondo in 365 giorni grazie all interazione con i giovani dello Studentato Internazionale di Rondine. Molto di più di un esperienza all estero! Dialogo, bene comune, educazione alla pace, alla legalità, alla generosità e all ambiente, responsabilità sociale come individuo e come membro di comunità sono le parole chiave del percorso di formazione dello studente del Quarto Anno Liceale d Eccellenza a Rondine. Il Quarto Anno Liceale d Eccellenza è un anno straordinario a Rondine Cittadella della Pace, un anno per apprendere una comune cultura del dialogo e della legalità, che trasforma e supera i conflitti, un anno con lo Studentato Internazionale che ti cambierà la vita.

6 il piano dell offerta formativa (pof) Piani didattici ministeriali, didattica innovativa, percorso antropologico Ulisse, moduli di vocazione professionale, tre viaggi studio, laboratori con lo Studentato Internazionale, eventi di ricaduta sociale sul territorio La scuola di Rondine offre un modello didattico unico e innovativo che coniuga l avanguardia tecnologica, tramite l uso del digitale a supporto del percorso formativo, con la crescita emotiva e relazionale del giovane: una scuola attenta alla persona. A) Didattica: Gli studenti frequenteranno la scuola svolgendo le discipline comuni a tutti e tre gli indirizzi liceali (lingua e letteratura italiana, lingua e letteratura latina, lingua e letteratura inglese, storia, filosofia, storia dell arte, matemativa, fisica, scienza naturali, scienze motorie e sportive, religione 1 ) e le discipline specifiche per indirizzo (lingua e letteratura latina e greca per il Liceo Classico, matematica, fisica e scienze naturali per il Liceo Scientifico, antropologia, pedagogia, psicologia e sociologia per il Liceo delle Scienze Umane). Ogni singola disciplina sarà valorizzata nel suo costante legame con i concetti approfonditi durante il percorso Ulisse e i metodi partecipativi e dinamici dello studio pomeridiano. La didattica si svolge dal lunedi al venerdi, dalle ore 8,15 alle ore 13.30, per 30 ore settimanali. B) Percorso Ulisse. Il viaggio per scoprire chi sono: Questo percorso è il cuore dell offerta formativa del Quarto Anno che mette in dialogo le materie di studio con una vera e propria formazione attorno all umano. La chiave di accesso è il tema dell identità personale per tre grandi aree di approfondimento (Corpo e anima: rispetto di sé e dell ambiente, Reale e virtuale: verso una nuova cultura digitale, Scoprire la propria vocazione professionale) cucite insieme dal tema del conflitto. Dal lunedi al venerdi, dalle ore 15 alle ore 17 (escluso il mercoledi) si svolgeranno lezioni frontali di esperti e docenti universitari uniti a laboratori esperienziali, svolti anche in lingua inglese (per un totale di 186 ore), per scendere in profondità di alcune questioni urgenti per le giovani generazioni, (lotta alla criminalità e all illegalità, conflitto interiore ed esterno) fornendo loro strumenti per pensarle e non solo viverle. C) Attività laboratoriali-esperienziali complementari: Rondine è per vocazione un laboratorio di idee, di esperienze, di progettualità. Gli studenti saranno impegnati in un lavoro formativo centrato sulla relazione con i compagni di classe, sul confronto e la condivisione di problemi ed emozioni insieme ai giovani dello Studentato Internazionale. L attività laboratoriale svolgerà una profonda integrazione tra metodologia e contenuti per dare corpo a quanto si vive, costruendo e documentato il proprio percorso. 1 La disciplina religione, pur includendo l insegnamento della religione cattolica, si aprirà ad un approccio interreligioso, con testimoni delle diverse confessioni e religioni, coerentemente con l ispirazione di Rondine e del suo Studentato Internazionale. Rondine è un luogo di convivenza non escluso a nessuno, che ha costruito uno spazio laico (ecumenico, interreligioso, interculturale), radicato nei valori del monachesimo camaldolese e del francescanesimo. E importante che gli studenti del Quarto Anno si misurino col fatto religioso, ne comprendano il significato e ne rielaborino i valori per un incontro significativo con l altro. #scuolainnovativa

7 la comunità scolastica del quarto anno di matteo martelli coordinatore gruppo di progetto quarto anno liceale d eccellenza a rondine Il team degli adulti (docenti, tutor), lo staff Formazione di Rondine, l ambiente, la classe e lo Studentato Internazionale costituiranno una vera comunità educante, aperta al doppio canale del formale e dell informale. E sulle due vie si costituiscono e si misurano gli strumenti della consapevolezza critica, si scopre la forza generativa delle discipline, non la loro quantità, bensì la ragione del loro costituirsi nella storia come saperi organizzati, aperti all evoluzione e alla verifica critica. violenza, digitale/naturale. La classe del Quarto Anno a Rondine rispecchierà fortemente, nella sua composizione, le diverse realtà regionali italiane, dal nord al centro al sud Italia, fino alle isole per lavorare concretamente sui conflitti (interni ed esterni), sulla propria identità, sulle difficoltà quotidiane del proprio ambiente in termini anche di integrazione e coesione sociale, sui propri limiti e potenzialità. Il soggetto vero della dinamica in cui vivrà e crescerà lo studente del Quarto Anno è la classe, come struttura comunitaria da interiorizzare attraverso il senso profondo delle polarità silenzio/parola, piacere/fatica, locale/globale, spirito/corpo, intuizione/ragione, vita interiore/vita sociale, azione/contemplazione, maschile/femminile, violenza/non

8 chi è il docente del quarto anno Il valore aggiunto della didattica sarà dato da una formazione ampia del corpo docenti rispetto alla realtà di Rondine e ai suoi metodi formativi. Il team dei docenti costituisce un laboratorio, organizza l insegnamento ispirandosi al modello educativo che fa dell allievo il protagonista dell apprendimento, stimola e favorisce l interscambio, come ricerca e come esperienza di formazione civile e sociale. Il docente è un esperto disciplinare, ha competenza didattica, costruisce insieme al gruppo classe e al team dei docenti i percorsi di studio, le occasioni di riflessione e di confronto, le mete educative. Opera nel team didattico, discute e condivide temi ed obiettivi di apprendimento negli incontri di progetto e di verifica, contribuisce alla costruzione delle competenze degli allievi intese non solo come acquisizione di saperi e metodi, bensì come formazione e sviluppo di capacità di studio e ricerca, abilità nell applicare in modo autonomo le conoscenze acquisite a realtà di lavoro e di vita. La collegialità del team didattico è sostanziata di lavoro in comune, di scambi metodologici e professionali, di condivisione di metodi e finalità educative. Fondamentale sarà il rapporto con le comunità e le scuole di provenienza per un confronto costante sull andamento didattico e sullo sviluppo umano dello studente al fine di garantire un fecondo scambio formativo e un rientro positivo dello studente al quinto anno, sia in termini di resa didattica che di ricaduta sociale. In questo senso due strumenti importanti, uniti alla pagella tradizionale, saranno il Contratto formativo, da costruirsi insieme a ogni studente nel corso dell anno per focalizzare i propri obiettivi e gli impegni richiesti in linea con il POF, e il Portfolio dello studente del quarto anno, che documenti i risultati in divenire e favorisca una riflessione attiva e sistematica sull esperienza formativa. Obiettivo importante sarà far entrare la classe di origine virtualmente e concretamente nella scuola del Quarto Anno per una valorizzazione comune della realtà scuola. chi è il tutor di classe Nella circolarità dei soggetti in gioco quali gli alunni, il gruppo classe, i docenti, lo Studentato Internazionale di Rondine, le scuole di provenienza, le famiglie, il tutor di classe è garante dell integrazione delle varie istanze e contribuisce alla costruzione di un percorso comune e integrato che trova la sua giustificazione e la sua unità nel progetto educativo. Le sue funzioni sono quelle di assicurare un riferimento per alunni e famiglie, garantendo coerenza nel percorso della proposta formativa, rendendo agevole soprattutto per gli alunni una visione d insieme; curare e monitorare il processo di apprendimento dello studente; facilitare le relazioni interpersonali all interno del gruppo classe e con lo Studentato Internazionale di Rondine, cooperare alla realizzazione di moduli formativi, curricolari e no, e alle attività laboratoriali con il gruppo classe. GRUPPO CLASSE FAMIGLIA STUDENTATO INTERNAZIONALE Studenti Tutor ALUNNO TUTOR DI CLASSE SCUOLA #comunitàeducante

9 organizzazione e logistica formazione tra natura, storia e arte IL BORGO DI RONDINE CITTADELLA DELLA PACE La vita dello studente del Quarto anno si concentrerà in maniera particolare su due luoghi: 1) Il borgo di Rondine (Loc. Rondine, Arezzo), luogo tra bellezza naturale (la "Riserva naturale di Ponte Buriano e Penna") e presenza storico-culturale (il castello dell'anno Mille e il borgo), che mette a disposizione le sue strutture per rendere il soggiorno di studio alla Cittadella un momento unico di vera convivialità: la vecchia scuola elementare recentemente ristrutturata con il contributo della Fondazione Vodafone Italia e gestita dalla Cooperativa Sociale Rondine Servizi, che sarà attrezzata con le nuove tecnologie più avanzate dove svolgere le lezioni della mattina; le sale studio e il teatro-tenda che, insieme ad altri locali, sono luoghi dove si realizzano le attività formative, gli incontri e gli eventi; una Locanda, anch essa gestita dalla Cooperativa Rondine, dove pranzare ogni giorno, anche assieme allo Studentato Internazionale. I cibi, rispettosi delle diverse tradizioni culturali (italiano, halal, vegetariano), sono confezionati da cuoche locali con prodotti locali. La riserva naturale sull Arno è lo spazio fisico in cui passeggiare e fare sport (www.rondine.org); 2) Il Convitto Nazionale Vittorio Emanuele (Via G. Carducci 5, Arezzo), nel cuore del centro storico di Arezzo, dove rientreranno gli studenti del Quarto Anno dopo l attività scolastica svolta a Rondine. Il Rettore Prof. Luciano Tagliaferri è anche Dirigente Scolastico del Liceo d Arte Piero della Francesca di Arezzo. Il Convitto offre tutti i servizi essenziali ed è inoltre dotato di palestra sportiva, aula magna, teatro, biblioteca, sala lettura e un'ampia sala mensa (www.convittonazionalearezzo.it). Sullo sfondo Arezzo, Città d Arte per accrescere la propria cultura e godere del proprio tempo libero. Luoghi che sapranno dare tranquillità, cura e protezione allo studente del Quarto Anno, ma che anche lo stimoleranno a comprendere cosa sigifica diventare autonomi, gestire il proprio tempo, rispettare le regole.

10 un istantanea sulla giornata tipo dello studente del quarto anno Ore 7.40 Navetta dal Convitto di Arezzo al Borgo di Rondine (20/25 minuti circa) Ore 8.15 Inizia la scuola (primo blocco lezioni) Ore10.45/10.45 Intervallo Ore 10.45/13.15 Secondo blocco lezioni Ore 13.30/14.30 Pranzo alla Locanda di Rondine, una volta a settimana insieme ai ragazzi dello Studentato Internazionale Ore Un po di relax Ore 15.00/17.00 Incontri del percorso Ulisse, attività laboratoriali ed esperienziali complementari Ore Tempo per lo studio personale. A Rondine o al Convitto (a scelta primo rientro ad Arezzo) Ore Secondo rientro ad Arezzo (a scelta) Ore Cena al Convitto Ore Alcune volte al mese possibilità di attività laboratoriali ed esperienziali complementari al Convitto oppure generalmente attività libera Ore A nanna Il Mercoledì pomeriggio interamente libero. Uno spazio dedicato alle proprie esigenze personali, allo studio, all eventuale confronto approfondito con i compagni, i tutor, i ragazzi dello Studentato Internazionale di Rondine o anche solo dedicato al riposo e alla curiosità di ciò che ti sta intorno Questa la tua giornata tipo, un istantanea, ma quello che non possiamo prevedere, né tanto meno programmare, sei TU: con il tuo modo di essere, la tua curiosità, la tua voglia di metterti in gioco, con le tue difficoltà e i punti di forza; e sei tu in relazione agli altri: i ragazzi dello Studentato Internazionale di Rondine con la loro vita, la loro motivazione, il loro costante confronto; i tuoi compagni di classe provenienti da ogni parte d Italia, con i quali potrai stringere nuove amicizie, divertirti, dialogare, a volte scontrarti, comunque lavorare con un obiettivo comune, quello di vivere un anno straordinario. #convivialità

11 #storiesenzaconfini GLI STUDENTI INTERNAZIONALI DI RONDINE, CON LA LORO FORMAZIONE E LE LORO ESPERIENZE, SONO TUTOR D ECCEZIONE PER GLI ALUNNI DEL QUARTO ANNO LICEALE. rondine - una goccia con il mare dentro tra volti, storie e paesi, una cittadella per conoscere il mondo Rondine non è una città in particolare, ma è mille città, mille Paesi, mille volti, mille aspetti dell essere umano: un viaggio internazionale. Il lavoro educativo di Rondine, realizzato con successo da diciassette anni con i giovani dello Studentato Internazionale (giovani universitari selezionati da 25 paesi nel mondo in formazione sul fronte del superamento dei propri sentimenti storici di inimicizia attraverso il dialogo, il riconoscimento dell altro, la riconciliazione e il perdono), si è esteso gradualmente agli adolescenti, offrendo una qualità innovativa, garantita dal clima informale e unico della Cittadella, dal metodo continuamente aggiornato, dai docenti e testimoni di fama internazionale. Il metodo di Rondine si focalizza sulla qualità della relazione interpersonale e sulla forza della dimensione della piccola comunità educante come spazio vitale, aperto e protettivo insieme. Ogni anno più di 4000 giovani, divisi per classi, vengono raggiunti dalla proposta di Rondine nei propri istituti o visitando la Cittadella durante giornate di studio. Il percorso Capire i conflitti, praticare la pace, in Trentino, nei luoghi della Prima Guerra Mondiale, raccoglie ogni anno dal 2010, da varie città italiane, centinaia di giovani in un percorso originale di educazione al superamento dei conflitti, alla convivenza e alla pace. Anche su richiesta dei giovani incontrati ogni anno, delle famiglie e degli insegnanti che hanno sperimentato la forza di questa proposta educativa, prende forma il Quarto Anno Liceale d Eccellenza.

12 un tutor per ciascuno e un tutor per tutti I volti e le storie dei giovani dello Studentato Internazionale sono la via di accesso ai mondi più diversi: Palestina, Israele, Libano, Russia, Cecenia, Georgia, Pakistan, Bosnia, Serbia, Kosovo, Stati Uniti, Sierra Leone, Sudan, Abkazia. Stare a tavola con loro, collaborare, passeggiare per la Cittadella è come affacciarsi a una finestra sul mondo, apre nuove e incredibili amicizie. Come un circolo virtuoso e speculare, mentre i giovani dello Studentato Internazionale vengono a Rondine in una dimensione locale per trasformare e superare i propri conflitti globali, gli studenti del Quarto Anno Liceale vengono a Rondine, in un ambiente internazionale, per imparare a gestire la trasformazione creativa dei propri conflitti personali, familiari, sociali di dimensione locale. Milos, serbo Maria, armena Tony, sierraleonese #tutorpercondividere I giovani dello Studentato Internazionale integreranno il percorso Ulisse con i contenuti e le metodologie efficaci dell esperienza di Rondine e saranno tutor, accompagnatori, formatori per lo sviluppo sia di percorsi interni rivolti alla classe del Quarto Anno, sia di percorsi costruiti insieme per le classi di provenienza dello studente del Quarto Anno. Ma saranno soprattutto compagni di viaggio e amici che sapranno far convivere linguaggi e mondi diversi per aiutare l adolescente ad investire in un autentico percorso di scoperta interiore, decisivo in vista della sfida continua del diventare adulti maturi e responsabili. Ibrahim, palestinese Daut, abcaso Gala, bosniaca

13 #ulisseinviaggio ulisse - il viaggio per diventare un uomo lo studentato internazionale sarà un prezioso tutor e accompagnatore che ti guiderà in un percorso per diventare uomo al centro del mondo per conoscere la storia, possedere il presente, cambiare il futuro Ulisse è il primo percorso formativo unico per ambizioni e stimoli: un viaggio di conoscenza profonda di sé per orientarsi nel mondo reale e virtuale, stando a stretto contatto con l altro. Attraverso tre grandi moduli di approfondimento e tre viaggi di istruzione, lo studente del Quarto Anno potrà imparare a risolvere creativamente il conflitto alla maniera di Rondine, alla ricerca di un equilibrio tra autenticità, autonomia e legami. Lo studente del Quarto Anno approfondirà il valore della corporeità e del grande tema dell anima da un punto di vista antropologico e, come cittadino del futuro, diventerà più consapevole delle relazioni che esistono tra le proprie scelte quotidiane e i loro effetti nei confronti del mondo, inteso come l insieme dell ambiente e della comunità umana. Esplorando le sfide del post-umano e dell infosfera, apprenderà una nuova cultura digitale, creando anche prodotti sui contenuti del proprio percorso a Rondine. Grazie ad esperienze di formazione e stage, gestite in collaborazione con associazioni, imprese ed aziende italiane, valorizzerà i propri talenti, per essere capace di cogliere le opportunità lavorative e sviluppare competenze di progettualità (attraverso azioni concrete da realizzare durante e successivamente all esperienza annuale a Rondine). Tre grandi viaggi apriranno la mente e il cuore dello studente del Quarto Anno: andare nei luoghi della Prima Guerra Mondiale condividendoli con i protagonisti, è molto più che leggerli sui libri; conoscere le Istituzioni Europee di Strasburgo e Bruxelles per succhiare la forza e la bellezza di essere insieme europei e italiani; condividere una delle tante frontiere della povertà, in Sicilia, rimboccandosi le maniche e usando le mani per chi ha bisogno, per uscire dall egoismo e ripensare alla propria responsabilità.

14 il ritorno - tutto quello che sei, trasformato in progetti ed azioni Lo studente del Quarto Anno torna a casa e a scuola con un patrimonio inedito: ha seguito il programma delle discipline curricolari, comuni e di indirizzo; ha condiviso intensi mesi di vita e di studio con i compagni della nuova classe e con i giovani dello Studentato Internazionale; è stato coinvolto nelle esperienze specifiche integrative e nei viaggi di formazione; ha incontrato studiosi e protagonisti, italiani e no, della scienza, della filosofia e della politica; ha creato progetti con i nuovi compagni per coinvolgere a loro volta le proprie scuole di appartenenza, in tutta Italia; ha definito un nuovo ruolo nella sua vita, ma non avrà vissuto un anno lontano dalla propria famiglia e dal proprio territorio solo come un percorso individuale di crescita e trasformazione. Lo studente del Quarto Anno è uno studente in viaggio che non dimentica di raccontare, strada facendo, questo suo viaggio scolastico unico e originale alla sua classe e ai suoi docenti (non perdendo il prezioso legame con il suo vissuto quotidiano). Si tratta di un giovane che, con generosità, sarà in grado di trasferire nella propria realtà locale quanto appreso; un giovane uomo che si farà portavoce di una nuova cultura della pace, del dialogo, della legalità nei suoi territori di provenienza. Questa crescita personale troverà, attraverso anche l uso di strumenti digitali, modo di essere raccontata, amplificata all esterno, per diventare un metodo, una conoscenza, un valore anche per le altre scuole di provenienza dello studente del Quarto Anno. La restituzione all esterno delle esperienze legate al percorso Ulisse e ai viaggi di istruzione; i progetti sviluppati durante l anno che potranno essere concretizzati grazie al supporto della propria realtà locale; gli eventi in cui gli studenti del Quarto Anno saranno protagonisti ed organizzatori insieme ai giovani dello Studentato Internazionale per il proprio territorio: tutto questo creerà preziosi network tra il giovane e il territorio stesso. Un nuovo modo di vedere l apprendimento come vocazione a donare e condividere in modo creativo la propria esperienza formativa ed educativa: una ricchezza morale, culturale, sociale, spirituale, che sarà elemento fondante dell identità del giovane studente del Quarto Anno Liceale d Eccellenza. IL PROGRAMMA INCLUDE MOLTI LABORATORI #progett_azioni

15 ogni giorno di lezione alla scuola del quarto anno è un esperienza indimenticabile

16 TUTTO QUESTO È PER TE Per te che sei curioso e interessato agli altri, alle differenze umane, culturali e spirituali, desideroso di confrontarti con il mondo e con i problemi del nostro tempo, disponibile a individuare e abbattere i pregiudizi, sensibile ai temi della giustizia e della pace. Per te che scommetti sulla ricerca di valori capaci di orientare la tua esistenza e sullo sviluppo critico della tua formazione, che consideri il sapere un terreno di incontro tra gli uomini e i popoli, spazio di dialogo senza confine, bene comune essenziale. I 17 anni sono un tempo della vita pieno di sogni, ma si può già avere una consapevolezza e una maturità sul proprio progetto di vita: lo si intuisce, lo si vuole afferare. A 17 anni si può lasciare casa, famiglia e amici e, con altri giovani da tutta Italia, venire a vivere il quarto anno dei propri studi liceali a Rondine Cittadella della Pace, dove già vivono da anni i giovani migliori che provengono dai luoghi di guerra e che hanno deciso di dire basta alla violenza e alla vendetta, all'odio, rovesciando le loro piccole storie per rovesciare insieme la grande storia e costruirne una nuova. Se riconosci l importanza della scuola e il valore fondamentale della conoscenza e dello studio, ma senti l urgenza di analizzare, comprendere la complessità del mondo e cominciare a gestire le difficoltà della vita e della società con coraggio, allora tu sei uno dei 25 studenti del nostro Quarto Anno. Ogni nostro incontro raccoglie una sfida e spinge a trovare un modo, nella relazione, per esprimere ciò che ci portiamo dentro. C è da costruire un mondo nuovo, migliore, in cui ci sia posto per tante persone diverse, dove sia possibile essere protagonisti del cambiamento. Rondine ti aspetta! #quartoannoperte

17 COME MI ISCRIVO La selezione per l accesso al Quarto Anno a Rondine (a.s. 2015/2016) è riservata a studenti e studentesse che frequentano nell a.s. 2014/2015 il terzo anno di Liceo Classico, Scientifico o delle Scienze Umane (ex Liceo socio-psico-pedagogico) in una scuola pubblica o parificata italiana. I requisiti fondamentali per la selezione sono: 1) essere curiosi e interessati agli altri, al dialogo, a confrontarsi con le problematiche della società, sensibili ai temi della giustizia, della legalità e della pace, disponibili a vivere in un ambiente interculturale e interreligioso da cui farsi interrogare; 2) aver conseguito risultati positivi nell iter scolastico; 3) possedere una buona padronanza della lingua inglese (livello B1 in riferimento al quadro europeo). Le richieste di iscrizione per accedere alla selezione devono pervenire entro il 28 febbraio I candidati dovranno inviare la seguente documentazione scaricabile dal sito quartoanno.rondine.org: application form compilato in ogni sua parte ; copia delle pagelle del biennio; lettera di motivazione di massimo 2 pagine (in cui indicare le esperienze avute, gli interessi principali, i possibili temi, progetti, azioni che lo studente vorrebbe realizzare durante l anno scolastico a Rondine, anche attraverso l uso di nuove tecnologie e digitale, e che abbiano una ricaduta sociale per il proprio territorio, le aspettative nei confronti del Quarto Anno); curriculum vitae (su modello Europass, con indicazione anche della valutazione finale della scuola media inferiore); lettera di presentazione (massimo tre) da parte di insegnanti, associazioni, organizzazioni e/o personalità che conoscano il candidato; certificazione della conoscenza della lingua inglese. I documenti dovranno essere inviati per posta al seguente indirizzo: Sulla base dei titoli e dei documenti presentati, la Commissione esaminatrice opera la prima selezione. I soggetti selezionati saranno avvisati entro il 31 marzo 2015 e invitati a sostenere un colloquio/test motivazionale e attitudinale che si terrà in 3 sedi diverse al nord, centro e sud Italia. Nozioni e capacità tecnico/disciplinari non saranno oggetto del colloquio. La Commissione esaminatrice terrà conto della carriera scolastica, della motivazione, della volontà di mettersi in gioco in un esperienza coinvolgente. I posti disponibili per frequentare il Quarto Anno Liceale d Eccellenza a Rondine sono 25. Saranno valutate richieste in eccesso fino ad un massimo di 6 posti aggiuntivi (per un totale di 31 posti). Grazie ai partenariati e alla rete ampia che Rondine ha costruito negli anni, saranno messe a disposizione borse di studio totali e parziali a supporto della partecipazione degli studenti al Quarto Anno. Gli studenti selezionati dal colloquio accederanno ad una graduatoria per ottenere le borse di studio, messe a disposizione da diversi soggetti istituzionali e no, aziende e Fondazioni. Il numero delle borse di studio complessive a disposizione sarà comunicato a breve sul sito del Quarto Anno. È in fase di valutazione una possibile quota minima da parte delle famiglie degli studenti vincitori di borsa di studio, che coprirà parte delle spese di vitto, alloggio e trasporto (organizzato e definito da Rondine) per l intero anno. La quota di iscrizione per coloro che non accederanno alle borse di studio è di euro complessive ( euro per i residenti nella provincia di Arezzo che non usufruiranno del vitto e alloggio serale e notturno al Convitto Vittorio Emanuele II di Arezzo). In seguito al colloquio, gli studenti scelti per l accesso al Quarto Anno saranno contattati via entro il 31 maggio 2015 e potranno formalizzare l iscrizione (versando una prima

18 rata pari al 30% della quota di partecipazione) entro il 12 giugno Scaduto il termine, la possibilità di iscrizione passerà automaticamente allo studente nella posizione successiva della graduatoria. La quota per frequentare il Quarto Anno comprende: - Offerta didattica del percorso ordinario dei tre Licei; - Percorso pomeridiano e sperimentale dei tre Licei; - Viaggi studio a Bruxelles e Strasburgo, Trentino, Sicilia; - Tutti i materiali utilizzati per le attività, esclusi i libri di testo (è in corso di definizione convenzione con alcune case editrici); - Vitto, trasporti* e alloggio per i residenti fuori della provincia di Arezzo (presso il Convitto Nazionale Vittorio Emanuele II di Arezzo**); - Copertura assicurativa. #iscrivitiquartoanno * Per trasporti si intende il servizio navetta giornaliero tra Arezzo e Rondine e gli spostamenti necessari alle varie attività. ** Il Convitto per gli alloggi è dotato di una struttura solo maschile e un'altra solo femminile. E' sempre prevista la presenza di personale educativo (giorno e notte).

19 #infoquartoanno info e contatti Per info sul progetto: Spinella Dell Avanzato Project Manager Quarto Anno Liceale d Eccellenza a Rondine Cell Prof. Matteo Martelli Coordinatore Gruppo di Progetto Quarto Anno Liceale d Eccellenza a Rondine Cell Barbara Spezzano Info Quarto Anno Liceale d Eccellenza a Rondine Cell quartoanno.rondine.org CON IL PATROCINIO DI CON IL CONTRIBUTO DI la frequenza del quarto anno e lontana dalla routine della scuola tradizionale. ogni giorno di lezione e un esperienza indimenticabile.

20 Realizza un video, con lo strumento che preferisci, che promuove la partecipazione al Quarto Anno Liceale d Eccellenza a Rondine: Sei libero di utilizzare la tecnica che ti piace di più e di decidere la durata della tua opera! I video inviati entro il 1 Dicembre 2014 saranno postati su Facebook, e quello che arriverà prima a like vincerà la partecipazione assolutamente GRATUITA al Quarto Anno Liceale d Eccellenza a Rondine! Se vuoi avere maggiori informazioni scrivici a IL QUARTO ANNO CON NOI? PUOI FARLO GRATIS! TI BASTANO LIKE PER VINCERE EURO! #unarondineperilquartoanno IL VINCITORE PUOI ESSERE TU. AFFRETTATI! Trovi il regolamento completo e le modalità di invio del tuo video nel sito web di Rondine

BANDO DI SELEZIONE PER L ACCESSO AL QUARTO ANNO LICEALE D ECCELLENZA A RONDINE

BANDO DI SELEZIONE PER L ACCESSO AL QUARTO ANNO LICEALE D ECCELLENZA A RONDINE BANDO DI SELEZIONE PER L ACCESSO AL QUARTO ANNO LICEALE D ECCELLENZA A RONDINE La selezione per l accesso al Quarto Anno Rondine (a.s. 2016/2017) è riservata a studenti che frequentano nell a.s. 2015/2016

Dettagli

La Scuola Secondaria di Primo Grado

La Scuola Secondaria di Primo Grado La Scuola Secondaria di Primo Grado È un ambiente educativo sereno, nel quale i ragazzi imparano solide nozioni di base e un efficace metodo di studio, utilizzando le nuove tecnologie, la rete internet

Dettagli

Bando Rondine CON IL SUD 2014

Bando Rondine CON IL SUD 2014 Bando Rondine CON IL SUD 2014 LA FONDAZIONE CON IL SUD Invita a presentare proposte di Percorsi Esemplari per ragazzi delle Regioni del Sud Italia che rientrano nelle regioni ammissibili all obiettivo

Dettagli

Programmazione di religione cattolica

Programmazione di religione cattolica Programmazione di religione cattolica Istituto Comprensivo P. Gobetti Trezzano sul Naviglio Anno Scolastico 2012/2013 INSEGNANTE: Franca M. CAIATI Obiettivi specifici di Apprendimento Questi obiettivi

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA I CIRCOLO UMBERTIDE GIOCO, LIBERA TUTTI! A volte il mondo io non lo comprendo Però se giochiamo lo prendo Bruno Tognolini

DIREZIONE DIDATTICA I CIRCOLO UMBERTIDE GIOCO, LIBERA TUTTI! A volte il mondo io non lo comprendo Però se giochiamo lo prendo Bruno Tognolini GIOCO, LIBERA TUTTI! A volte il mondo io non lo comprendo Però se giochiamo lo prendo Bruno Tognolini PROGETTO DI PLESSO SCUOLA PRIMARIA PIERANTONIO a. s. 2014/2015 PREMESSA La scuola rappresenta lo spazio

Dettagli

Alternanza scuola e lavoro al Vittorio Veneto un ponte verso il futuro

Alternanza scuola e lavoro al Vittorio Veneto un ponte verso il futuro Alternanza scuola e lavoro al Vittorio Veneto un ponte verso il futuro 1 Laboratorio della conoscenza: scuola e lavoro due culture a confronto per la formazione 14 Novembre 2015 Alternanza scuola e lavoro

Dettagli

Capire i conflitti Praticare la pace centenario della Grande Guerra Capire i conflitti Praticare la pace. tema del conflitto

Capire i conflitti Praticare la pace centenario della Grande Guerra Capire i conflitti Praticare la pace. tema del conflitto Progetto Scuola 2014-18 Capire i conflitti Praticare la pace Quando si parla di guerra si parla spesso di vinti e vincitori, qui invece ci sono storie di persone partecipante del 2012 In occasione del

Dettagli

Introdurre alla realtà, ecco cos è l educazione.

Introdurre alla realtà, ecco cos è l educazione. Introdurre alla realtà, ecco cos è l educazione. (da Il rischio educativo di don Luigi Giussani) Conoscere il passato per capire il presente e inventare il futuro Il nostro scopo è che ciascun ragazzo

Dettagli

PROGETTO AFFETTIVITÀ secondaria di primo grado

PROGETTO AFFETTIVITÀ secondaria di primo grado PROGETTO AFFETTIVITÀ secondaria di primo grado anno scolastico 2014-2015 EDUCAZIONE ALL AFFETTIVITÀ E ALLA SESSUALITÀ Premessa La preadolescenza e l adolescenza sono un periodo della vita in cui vi sono

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 1 programmazionescinfdonmandirc14.15 ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 2 GIORNATA SCOLASTICA

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO P.LE SAN FRANCESCO 3. Cod. Ministeriale GEMM867015

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO P.LE SAN FRANCESCO 3. Cod. Ministeriale GEMM867015 ISTITUTO COMPRENSIVO CHIAVARI 2 Anno Scolastico 2013/14 SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO P.LE SAN FRANCESCO 3 Cod. Ministeriale GEMM867015 LINEE ESSENZIALI DEL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA 1 FINALITÀ La nostra

Dettagli

CI SONO SCELTE CHE FANNO LA DIFFERENZA

CI SONO SCELTE CHE FANNO LA DIFFERENZA CI SONO SCELTE CHE FANNO LA DIFFERENZA ISTITUTO PARITARIO D.M. 15.02.2014 Liceo Internazionale Quadriennale IL NUOVO MODO DI FARE SCUOLA. WWW.LICEOINTERNAZIONALE.ORG Liceo Internazionale Quadriennale In

Dettagli

IO, CITTADINO DEL MONDO

IO, CITTADINO DEL MONDO Scuola dell Infanzia S.Giuseppe via Emaldi13, Lugo (RA) IO, CITTADINO DEL MONDO VIAGGIARE E UN AVVENTURA FANTASTICA A.S. 2013 / 2014 INTRODUZIONE Quest anno si parte per un viaggio di gruppo tra le culture

Dettagli

PROGETTO EDUCATIVO ISTITUTO

PROGETTO EDUCATIVO ISTITUTO PROGETTO EDUCATIVO DI ISTITUTO ANNO SCOLASTICO 2012/2013 Pag. 1 di 6 PROGETTO EDUCATIVO DI ISTITUTO (PEI) 2012/2013 Come saprete il nostro istituto opera da oltre 40 anni, ed è l unico LICEO paritario

Dettagli

L' amico del cuore. I testi base. Nuova edizione. 1 a -2 a -3 a. 4 a -5 a. M.I.O.BOOK Studente. M.I.O.BOOK Studente

L' amico del cuore. I testi base. Nuova edizione. 1 a -2 a -3 a. 4 a -5 a. M.I.O.BOOK Studente. M.I.O.BOOK Studente L' amico del cuore Nuova edizione I testi base Studente Studente 1 a -2 a -3 a Cultura ed educazione insieme Nell elaborazione del testo si è voluto coniugare l aspetto culturale con l aspetto educativo,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO AVIGLIANO CENTRO PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA ANNO SCOLASTICO 2014/2015

ISTITUTO COMPRENSIVO AVIGLIANO CENTRO PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 ISTITUTO COMPRENSIVO AVIGLIANO CENTRO PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Un bambino, un insegnante, un libro e una penna possono cambiare il mondo. Malala Yousafzai Premio Nobel per

Dettagli

ASILO NIDO NAVAROLI PIANO DI OFFERTA FORMATIVA (P.O.F.) ANNO SCOLASTICO 2014-2015

ASILO NIDO NAVAROLI PIANO DI OFFERTA FORMATIVA (P.O.F.) ANNO SCOLASTICO 2014-2015 ASILO NIDO NAVAROLI PIANO DI OFFERTA FORMATIVA (P.O.F.) ANNO SCOLASTICO 2014-2015 INDICE Il Piano dell Offerta Formativa 1 Presentazione del Asilo Nido Navaroli 1-2 La nostra idea di bambino 3 Partecipazione

Dettagli

Liceo statale delle Scienze umane A. Sanvitale

Liceo statale delle Scienze umane A. Sanvitale Liceo statale delle Scienze umane A. Sanvitale Piazzale San Sepolcro, 4100 Parma Tel. 051/8176 Fax 051/0641 e-mail albertina@sanvitale.net Web www.sanvitale.net Dove siamo Sede: Piazzale San Sepolcro,

Dettagli

ISCRIZIONI. Convitto Nazionale Pietro Longone. via degli Olivetani, 9 - Milano. anno scolastico 2015-2016. presentazione del 28 NOVEMBRE 2014

ISCRIZIONI. Convitto Nazionale Pietro Longone. via degli Olivetani, 9 - Milano. anno scolastico 2015-2016. presentazione del 28 NOVEMBRE 2014 Convitto Nazionale Pietro Longone via degli Olivetani, 9 - Milano ISCRIZIONI anno scolastico 2015-2016 presentazione del 28 NOVEMBRE 2014 Convitto Nazionale Pietro Longone via degli Olivetani, 9 - Milano

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO DELLE SCIENZE UMANE (Potenziamento Linguistico - Antropologico) Il Liceo delle Scienze Umane completa la formazione umanistica con materie relative all area psicologica, sociale e formativa allo

Dettagli

Scuola dell Infanzia PAOLA DI ROSA Scuola Primaria SAN GIUSEPPE

Scuola dell Infanzia PAOLA DI ROSA Scuola Primaria SAN GIUSEPPE Scuola dell Infanzia PAOLA DI ROSA Scuola Primaria SAN GIUSEPPE Scuola dell Infanzia Paola di Rosa Scuola Primaria San Giuseppe La vera educazione è apertura alla realtà nella sua ricchezza la scuola è

Dettagli

RELIGIONE CATTOLICA Unità di Apprendimento - Anno Scolastico 2014-2015

RELIGIONE CATTOLICA Unità di Apprendimento - Anno Scolastico 2014-2015 Natura e finalità RELIGIONE CATTOLICA Unità di Apprendimento - Anno Scolastico 2014-2015 L insegnamento della religione cattolica si inserisce nel quadro delle finalità della scuola e contribuisce alla

Dettagli

Il futuro parte da qui.

Il futuro parte da qui. Istituto Europeo di Studi Superiori S.c.s. - ONLUS Palazzo delle Notarie piazza Prampolini 2/a 42121 Reggio Emilia Tel. 0522 423155 segreteria@iess.it Il futuro parte da qui. Per informazioni e iscrizioni

Dettagli

Curricolo verticale di Cittadinanza e Costituzione. Scuola dell infanzia - Anni 3

Curricolo verticale di Cittadinanza e Costituzione. Scuola dell infanzia - Anni 3 Curricolo verticale di Cittadinanza e Costituzione Scuola dell infanzia - Anni 3 A Identità e appartenenza. A1 Percepire e riconoscere se stesso. A1Mi conosco attraverso giochi motori sul corpo. A2 Saper

Dettagli

E-Mail: parentucelli@hotmail.com. http://www.parentucelli.com

E-Mail: parentucelli@hotmail.com. http://www.parentucelli.com 0187610831 E-Mail: parentucelli@hotmail.com http://www.parentucelli.com Gli ambienti Laboratori multimediali Informatico Linguistico Nuove Tecnologie Gli ambienti I Laboratori di Scienze Chimica Biologia

Dettagli

ATTIVARE LA SOLIDARIETÀ Percorsi formativi per studenti. www.trevisovolontariato.org

ATTIVARE LA SOLIDARIETÀ Percorsi formativi per studenti. www.trevisovolontariato.org ATTIVARE LA SOLIDARIETÀ Percorsi formativi per studenti www.trevisovolontariato.org Il Laboratorio Scuola & Volontariato è un iniziativa del Coordinamento delle associazioni di volontariato della Provincia

Dettagli

Marco Polo descrive un ponte, pietra per pietra. "Ma qual è la pietra che sostiene il ponte?" - chiede Kublai Kan. "Il ponte non è sostenuto da

Marco Polo descrive un ponte, pietra per pietra. Ma qual è la pietra che sostiene il ponte? - chiede Kublai Kan. Il ponte non è sostenuto da LA CONCRETEZZA DELL'INVISIBILE Marco Polo descrive un ponte, pietra per pietra. "Ma qual è la pietra che sostiene il ponte?" - chiede Kublai Kan. "Il ponte non è sostenuto da questa o quella pietra, -

Dettagli

CampusLAB. Presentazione di

CampusLAB. Presentazione di Presentazione di CampusLAB DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE, SCIENZE UMANE E DELLA COMUNICAZIONE INTERCULTURALE Campus Universitario di Arezzo Spazio laboratoriale a disposizione degli studenti

Dettagli

LICEO ECONOMICO SOCIALE CLASSE 5 a ES 1 PROGETTO DI ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO LAVORO a. s. 2015/2016

LICEO ECONOMICO SOCIALE CLASSE 5 a ES 1 PROGETTO DI ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO LAVORO a. s. 2015/2016 LICEO ECONOMICO SOCIALE CLASSE 5 a ES 1 PROGETTO DI ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO LAVORO a. s. 2015/2016 LA DIMENSIONE DEL BISOGNO: COMUNICAZIONE E DIVERSITÀ Motivazione dell idea progettuale Il nostro Istituto

Dettagli

I.S.I.S.S. LUIGI SCARAMBONE. a.s. 2010-2011 PIANO DI LAVORO F.S. AREA 3 ORIENTAMENTO. Prof. Paola Perrone

I.S.I.S.S. LUIGI SCARAMBONE. a.s. 2010-2011 PIANO DI LAVORO F.S. AREA 3 ORIENTAMENTO. Prof. Paola Perrone I.S.I.S.S. LUIGI SCARAMBONE a.s. 2010-2011 PIANO DI LAVORO F.S. AREA 3 ORIENTAMENTO Prof. Paola Perrone PREMESSA Nell attuale contesto storico, che ha acquisito la tematica europea dell orientamento lungo

Dettagli

Corso di formazione COMUNICAZIONE ED EDUCAZIONE ALIMENTARE per IMPRENDITORI AGRICOLI OPERATORI FATTORIA DIDATTICA PREMESSA

Corso di formazione COMUNICAZIONE ED EDUCAZIONE ALIMENTARE per IMPRENDITORI AGRICOLI OPERATORI FATTORIA DIDATTICA PREMESSA Via Montesanto, 15/6 34170 Gorizia Centralino 0481-3861 E-mail ersa@ersa.fvg.it Codice fiscale e partita IVA 00485650311 Servizio divulgazione, assistenza Corso di formazione COMUNICAZIONE ED EDUCAZIONE

Dettagli

Milano, 22/09/2015. Dirigente Scolastico Prof.ssa Angela Izzuti 15.15-16.15 GIOVEDI 1/10 16.15-17.15 14.15-15.15 15.15 16.15 VENERDI 2/10 16.15 17.

Milano, 22/09/2015. Dirigente Scolastico Prof.ssa Angela Izzuti 15.15-16.15 GIOVEDI 1/10 16.15-17.15 14.15-15.15 15.15 16.15 VENERDI 2/10 16.15 17. Circolare n. 14 A Docenti corsi diurni Oggetto: Consigli di Classe Sono convocati i Consigli di Classe, secondo il calendario allegato, con il seguente OdG 1. Andamento didattico disciplinare (per le classi

Dettagli

SINTESI SCHEDA PROGETTUALE BANDO SCN 2015

SINTESI SCHEDA PROGETTUALE BANDO SCN 2015 UFFICIO SERVIZIO CIVILE SINTESI SCHEDA PROGETTUALE BANDO SCN 2015 Titolo progetto Trieste La terra ci insegna Ambito/settore di intervento Tipologia destinatari Singoli cittadini e famiglie residenti nei

Dettagli

Paciolo D Annunzio. liceo classico - liceo linguistico - liceo scientifico

Paciolo D Annunzio. liceo classico - liceo linguistico - liceo scientifico Paciolo D Annunzio liceo classico - liceo linguistico - liceo scientifico Sede 2 Sede: Via Alfieri 43036 Fidenza(PR) tel +039 0524 526102 www.paciolo-dannunzio.gov.it VISITE GUIDATE (su prenotazione) MICROSTAGE

Dettagli

Piano di studio. Certificato di studi avanzati (CAS) SUPSI Competenze gestionali e relazionali del docente di classe

Piano di studio. Certificato di studi avanzati (CAS) SUPSI Competenze gestionali e relazionali del docente di classe Piano di studio Certificato di studi avanzati (CAS) SUPSI Competenze gestionali e relazionali del docente di classe Stato del documento: Approvato dalla Direzione DFA il 15 giugno 2011 Introduzione Il

Dettagli

Relazione finale del progetto

Relazione finale del progetto Relazione finale del progetto Un percorso nella Cappella Palatina DOL 2009 classe E_13 tutor Domenico Franzetti Corsista: Vincenza Saia Il progetto Un percorso nella cappella Palatina nasce dall esperienza

Dettagli

www.lsmajoranaisernia.it

www.lsmajoranaisernia.it www.lsmajoranaisernia.it UTENZA ISTITUTO 876 Alunni RESIDENTI PENDOLARI LICEO SCIENTIFICO 44,7 % 55,3 % LICEO CLASSICO 81 % 19 % GARANTIRE UN OFFERTA FORMATIVA QUALIFICATA MISSION IN INTERAZIONE CON LE

Dettagli

ISTITUTO CAMILLO FINOCCHIARO APRILE PALERMO

ISTITUTO CAMILLO FINOCCHIARO APRILE PALERMO POF: contenuti essenziali per una consultazione rapida ISTITUTO CAMILLO FINOCCHIARO APRILE PALERMO ANNO SCOLASTICO 2014-2015 Il POF o Piano dell Offerta Formativa è il documento con cui l Istituto definisce

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

FINALITA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA

FINALITA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA I.C.S. MAREDOLCE FINALITA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA La nostra scuola dell Infanzia con la sua identità specifica sotto il profilo pedagogico e metodologico-organizzativo persegue: l acquisizione di capacità

Dettagli

La nostra idea di bambino...

La nostra idea di bambino... Conservare lo spirito dell infanzia Dentro di sé per tutta la vita Vuol dire conservare la curiosità di conoscere Il piacere di capire La voglia di comunicare (Bruno Munari) CITTÀ DI VERCELLI Settore Politiche

Dettagli

ISTITUTO OBERDAN TREVIGLIO 1-INDIRIZZI DI STUDIO DELL ANNO SCOLASTICO 2013-2014

ISTITUTO OBERDAN TREVIGLIO 1-INDIRIZZI DI STUDIO DELL ANNO SCOLASTICO 2013-2014 ISTITUTO OBERDAN TREVIGLIO 1-INDIRIZZI DI STUDIO DELL ANNO SCOLASTICO 2013-2014 ISTRUZIONE TECNICA ECONOMICA: AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING, RELAZIONI INTERNAZIONALI PER IL MARKETING, SISTEMI INFORMATIVI

Dettagli

Oberdan: la strada per il mio futuro. Liceo. Tecnico economico. Istituto Statale di Istruzione Superiore G. Oberdan Treviglio

Oberdan: la strada per il mio futuro. Liceo. Tecnico economico. Istituto Statale di Istruzione Superiore G. Oberdan Treviglio Istituto Statale di Istruzione Superiore G. Oberdan Treviglio Oberdan: la strada per il mio futuro Liceo Liceo delle Scienze Umane Liceo Economico Sociale (LES) Tecnico economico Amministrazione, finanza

Dettagli

L I C E O V E R O N E S E. Quale liceo scegliere?

L I C E O V E R O N E S E. Quale liceo scegliere? hioggia (V) L V R S L'intervento formativo del Liceo Veronese ha come priorità la crescita dello studente in tutte le sue dimensioni. L'attività didattica mira a fornire una preparazione culturale solida

Dettagli

AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA

AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA DON AGOSTINO ROSCELLI P:zza Paolo da Novi,11 16129 Genova ANNO SCOLASTICO 2014 2015 La scuola dell infanzia non è scuola dell obbligo,

Dettagli

www.leadership.it Bjorn Vilhjalmsson

www.leadership.it Bjorn Vilhjalmsson International Academy on Leadership and Teamwork L obiettivo dell International Academy on Leadership and Teamwork è creare un cambiamento positivo nella società attraverso la crescita delle persone e

Dettagli

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Breve saluto con tre slides. Chi siamo: fondamentalmente siamo genitori per genitori

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN ANTROPOLOGIA, CRISTIANESIMO E RELIGIONI NELL IeFP

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN ANTROPOLOGIA, CRISTIANESIMO E RELIGIONI NELL IeFP L Università degli Studi di Verona, in cooperazione con la Facoltà Teologica del Triveneto, in particolare con l Istituto Superiore di Scienze Religiose San Pietro Martire di Verona, nell ambito del Progetto

Dettagli

Progetto Educativo d Istituto

Progetto Educativo d Istituto LICEO SCIENTIFICO Paritario LICEO delle SCIENZE UMANE OPZIONE ECONOMICO-SOCIALE Paritario ISAAC NEWTON Progetto Educativo d Istituto P.E.I. A.S. 2014/2015 0 INDICE 1. Introduzione. pag. 2 2. Finalità e

Dettagli

Percorsi di Educazione alla legalità per la scuola primaria e la scuola secondaria di primo e secondo grado

Percorsi di Educazione alla legalità per la scuola primaria e la scuola secondaria di primo e secondo grado Premessa Percorsi di Educazione alla legalità per la scuola primaria e la scuola secondaria di primo e secondo grado Giovanna Baldini e Cristiana Vettori Libera Scuola Pisa Creare comunità consapevoli,

Dettagli

Il progetto elaborato dall ISTITUTO PERTINI DI AFRAGOLA

Il progetto elaborato dall ISTITUTO PERTINI DI AFRAGOLA SCHEDA INFORMATIVA Il progetto elaborato dall ISTITUTO PERTINI DI AFRAGOLA Per l iniziativa ministeriale nazionale PON C3 LE(G)ALI AL SUD. UN PROGETTO PER LA LEGALITA IN OGNI SCUOLA moduli didattici: Ambientiamoci

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI COMMERCIALI E TURISTICI "L. EINAUDI"

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI COMMERCIALI E TURISTICI L. EINAUDI PROPOSTA ATTIVITA A.S. 2008-09 M1/PA08 CURRICOLARE EXTRACURRICOLARE ALTRO Titolo del Progetto Accoglienza- Alfabetizzazione,- Educazione interculturale Responsabile del Progetto Prof. ssa Colombo Lidia

Dettagli

Progetto. Cittadinanza e Costituzione: le competenze e il curricolo

Progetto. Cittadinanza e Costituzione: le competenze e il curricolo Misure di accompagnamento alle Indicazioni Nazionali Progetto CITTADINANZA COME AGIRE SOCIALE Incontro conclusivo 25 maggio 2015 Cittadinanza e Costituzione: le competenze e il curricolo Un percorso che

Dettagli

Anno scolastico 2014-2015

Anno scolastico 2014-2015 DIREZIONE DIDATTICA STATALE 17 CIRCOLO VIA CASTIGLIONE CAGLIARI POF Anno scolastico 2014-2015 VERIFICA E VALUTAZIONE DELLE ATTIVITA Nella cornice educativa delineata si è inserita la MACROPROGETTUALITÀ

Dettagli

RUOLO CENTRALE DEL DS NELL ACCOGLIENZA DEGLI ALUNNI DISABILI COME SENSIBILIZZARE E RESPONSABILIZZARE I DIRIGENTI

RUOLO CENTRALE DEL DS NELL ACCOGLIENZA DEGLI ALUNNI DISABILI COME SENSIBILIZZARE E RESPONSABILIZZARE I DIRIGENTI INTEGRAZIONE, ORIENTAMENTO E BUONE PRASSI RUOLO CENTRALE DEL DS NELL ACCOGLIENZA DEGLI ALUNNI DISABILI COME SENSIBILIZZARE E RESPONSABILIZZARE I DIRIGENTI L iscrizione degli alunni con certificazione L.104

Dettagli

PATRIZIO PAOLETTI 5 P ASSI P ER CAMBIARE LA TUA VITA. MED events that change your life

PATRIZIO PAOLETTI 5 P ASSI P ER CAMBIARE LA TUA VITA. MED events that change your life PATRIZIO PAOLETTI 5 P ASSI P ER CAMBIARE LA TUA VITA MED events that change your life L ECCELLENZA È UN MODELLO A TENDERE PATRIZIO PAOLETTI Il filo conduttore che anima il percorso è la certezza che in

Dettagli

I.C. FUTURA SCUOLA PRIMARIA

I.C. FUTURA SCUOLA PRIMARIA I.C. FUTURA SCUOLA PRIMARIA FINALITÀ TRASVERSALI Sviluppa autostima Sviluppa competenze disciplinari e trasversali Impara a cooperare e vivere in gruppo Impara a superare ansie e difficoltà Impara a conoscere

Dettagli

ROSINA SALVO 2015/2016 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE. Trapani. piano offerta formativa. piano offerta formativa

ROSINA SALVO 2015/2016 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE. Trapani. piano offerta formativa. piano offerta formativa P.O.F. piano offerta formativa piano offerta formativa / LICEO LINGUISTICO LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO LICEO ARTISTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE ROSINA SALVO Trapani P.O.F

Dettagli

Per costruire e migliorare il rapporto di collaborazione Scuola /Famiglia

Per costruire e migliorare il rapporto di collaborazione Scuola /Famiglia Istituto Comprensivo - Monte Urano Via Vittorio Alfieri 1 - Monte Urano - prov. Ascoli Piceno - cap.63015 telefono 0734/840605 Fax 0734/840880 Per costruire e migliorare il rapporto di collaborazione Scuola

Dettagli

LICEO MOLINO. PIACENZA Scuola aperta 2010-2011

LICEO MOLINO. PIACENZA Scuola aperta 2010-2011 LICEO GIULIA MOLINO COLOMBINI PIACENZA Scuola aperta 2010-2011 dirigenza Dirigente scolastico: Prof. MARGHERITA FIENGO Docente Vicario: Prof. ANNAMARIA TRIOLI Da 150 anni nella storia di Piacenza fondato

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI BALANGERO

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI BALANGERO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI BALANGERO PROGRAMMAZIONE EDUCATIVA Scuola Primaria Anno scolastico 2013/2014 Il Collegio dei Docenti della Scuola Primaria dell Istituto Comprensivo di Balangero condivide

Dettagli

Istituto Statale Istruzione Superiore Giudo Tassinari

Istituto Statale Istruzione Superiore Giudo Tassinari Istituto Statale Istruzione Superiore Giudo Tassinari Pozzuoli www.itisfocaccia.it Qualunque sia il corso di studi che sceglierai, devi sapere che: si accede all Università con qualsiasi diploma i tempi

Dettagli

A.Bagni Alla cortese Attenzione ANNO SCOLASTICO 2012/2013 STAR BENE A SCUOLA SPORTELLO DI ASCOLTO PSICOLOGICO (SAP)

A.Bagni Alla cortese Attenzione ANNO SCOLASTICO 2012/2013 STAR BENE A SCUOLA SPORTELLO DI ASCOLTO PSICOLOGICO (SAP) Non c'è intelligenza senza emozioni, Non c'è apprendimento senza desiderio. Non c'è scuola senza un po' di volonta' e vita. A.Bagni Alla cortese Attenzione Del Dirigente Scolastico Del Collegio docenti

Dettagli

Facoltà di Scienze della formazione

Facoltà di Scienze della formazione Percorsi Formativi Facoltà di Scienze della formazione Laurea magistrale Brescia a.a. 2011-2012 www.unicatt.it 1 2 INDICE Scienze della Formazione 4 Laurea magistrale in Progettazione 6 pedagogica e formazione

Dettagli

3.2 LICEO SCIENTIFICO DELLE SCIENZE APPLICATE

3.2 LICEO SCIENTIFICO DELLE SCIENZE APPLICATE 3.2 LICEO SCIENTIFICO DELLE SCIENZE APPLICATE Il Liceo Scientifico delle Scienze Applicate è un articolazione del Liceo Scientifico. Oltre agli obiettivi propri del Liceo Scientifico tradizionale, il Liceo

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DIPARTIMENTO DI RELIGIONE CATTOLICA

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DIPARTIMENTO DI RELIGIONE CATTOLICA Liceo Artistico E. Catalano Palermo PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DIPARTIMENTO DI RELIGIONE CATTOLICA A.S. 2010/2011 Palermo, settembre 2010 Programmazione dipartimento Religione Cattolica a.s. 2010-2011

Dettagli

S T U D I O S P A Z I O

S T U D I O S P A Z I O S P A Z I O I nostri corsi 2014 La Cooperativa Co.Re.s.s. attraverso lo Spazio Arte 21, organizza percorsi dedicati alle persone che vogliono scoprire se stesse e le proprie emozioni attraverso l arte

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO LICEO DELLE SCIENZE UMANE R. POLITI DI AGRIGENTO

LICEO SCIENTIFICO LICEO DELLE SCIENZE UMANE R. POLITI DI AGRIGENTO LICEO SCIENTIFICO LICEO DELLE SCIENZE UMANE R. POLITI DI AGRIGENTO COSA OFFRE IL LICEO R.POLITI di AGRIGENTO DUE INDIRIZZI LICEO SCIENTIFICO LICEO DELLE SCIENZE UMANE PRESENTAZIONE DEL Liceo Scientifico

Dettagli

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA PER L INTEGRAZIONE

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA PER L INTEGRAZIONE PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA PER L INTEGRAZIONE FINALITA Il presente documento denominato Protocollo di Accoglienza è un documento che nasce da una più dettagliata esigenza d informazione relativamente all

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per lo Studente Ufficio VI

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per lo Studente Ufficio VI EDUCAZIONE alla SICUREZZA STRADALE Il Progetto Nazionale Il Progetto ha la finalità di educare a comportamenti corretti e responsabili e, in particolare i giovani utenti della strada, ad una guida dei

Dettagli

www.animagiovane.org In estate divertimento, educazione e creatività vanno alla grande!

www.animagiovane.org In estate divertimento, educazione e creatività vanno alla grande! www.animagiovane.org In estate divertimento, educazione e creatività vanno alla grande! anima l estate con ANIMAGIOVANE e ALTRESÌ NON SOLO CENTRI... Dopo vari anni di sperimentazioni, nel 2004 nasce ANIMAGIOVANE,

Dettagli

Bambine e Bambini costruttori di pace

Bambine e Bambini costruttori di pace Istituto Comprensivo V. Tortoreto SCUOLA PRIMARIA Delia e Filippo Costantini Passo San Ginesio Bambine e Bambini costruttori di pace anno scolastico 2004-05 DATI IDENTIFICATIVI DELL ISTITUZIONE SCOLASTICA

Dettagli

Il ciliegio. Nido d infanzia. Nido comunale d infanzia Gualtieri RE. Comune di Gualtieri

Il ciliegio. Nido d infanzia. Nido comunale d infanzia Gualtieri RE. Comune di Gualtieri Nido d infanzia Comune di Gualtieri Il ciliegio Nido comunale d infanzia Il ciliegio Gualtieri RE Via G. di Vittorio tel. 0522 828603 nidociliegio@alice.it www.asbr.it storia 1978 Il nido d infanzia Il

Dettagli

Programmazione Attività del Consiglio di Classe (2 Biennio e 5 anno) Anno Scolastico 2015/2016. Docenti: Disciplina: Firma: 1. Analisi della Classe:

Programmazione Attività del Consiglio di Classe (2 Biennio e 5 anno) Anno Scolastico 2015/2016. Docenti: Disciplina: Firma: 1. Analisi della Classe: Programmazione Attività del Consiglio di Classe (2 Biennio e 5 anno) Anno Scolastico 2015/2016 Consiglio della Classe Sez. Indirizzo Scenografia Coordinatore: Data di approvazione: Docenti: Disciplina:

Dettagli

Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016

Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016 Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016 Premessa Educare alla pace è responsabilità di tutti ma la scuola ha una responsabilità

Dettagli

Istituto Comprensivo Via Casal Bianco

Istituto Comprensivo Via Casal Bianco MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA - Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Istituto Comprensivo Via Casal Bianco PIANO DI LAVORO EDUCATIVO-DIDATTICO COORDINATO ANNO SCOLASTICO

Dettagli

1. Presentazione del programma. 3. Metodologia didattica e contenuti. 4. L organizzazione della lezione in aula sincrona

1. Presentazione del programma. 3. Metodologia didattica e contenuti. 4. L organizzazione della lezione in aula sincrona Guida didattica Programma di. Epatente 1. Presentazione del programma 2. Struttura del programma 3. Metodologia didattica e contenuti 4. L organizzazione della lezione in aula sincrona 5. Raccomandazioni

Dettagli

Corso di formazione gratuito. ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Milano 2015

Corso di formazione gratuito. ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Milano 2015 Corso di formazione gratuito ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Milano 2015 Il corso di formazione Associazioni Migranti per il Co-sviluppo, promosso dall Organizzazione Internazionale

Dettagli

Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016

Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016 Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016 Premessa Educare alla pace è responsabilità di tutti ma la scuola ha una responsabilità

Dettagli

LA CERAMICA TRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE Anni scolastici 2011-2012/2012-2013/2013-2014 Progetto triennale

LA CERAMICA TRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE Anni scolastici 2011-2012/2012-2013/2013-2014 Progetto triennale LA CERAMICA TRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE Anni scolastici 2011-2012/2012-2013/2013-2014 Progetto triennale Gruppo di progetto: Dirigente scolastico Referente di Istituto Tutor di classe ANALISI DEI BISOGNI

Dettagli

LICEO MUSICALE E COREUTICO SEZIONE COREUTICA PROFILO DI ENTRATA

LICEO MUSICALE E COREUTICO SEZIONE COREUTICA PROFILO DI ENTRATA Prot. n. 2250 del 04.05.2012 LICEO MUSICALE E COREUTICO SEZIONE COREUTICA In linea con quanto disposto dall articolo 7, comma 2 del D.P.R. 15 marzo 2010, n. 89, l Accademia Nazionale di Danza definisce

Dettagli

CON GESU A SCUOLA DI FELICITA

CON GESU A SCUOLA DI FELICITA PROGETTAZIONE FORMATIVA RELATIVA ALLE ATTIVITA DI INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2015-2016 SCUOLA DELL INFANZIA CON GESU A SCUOLA DI FELICITA Insegnanti: Sonia Colarullo scuola

Dettagli

18 COSE CHE NON PUOI NON SAPERE SULL HIGH SCHOOL PROGRAM

18 COSE CHE NON PUOI NON SAPERE SULL HIGH SCHOOL PROGRAM 18 COSE CHE NON PUOI NON SAPERE SULL HIGH SCHOOL PROGRAM 1.Cos è L HIGH SCHOOL PROGRAM: E un programma di studio all estero, rivolto a studenti dai 14 ai 18 anni; 2.LA DURATA DEL PROGRAMMA: E possibile

Dettagli

LICEO CLASSICO LORENZO COSTA

LICEO CLASSICO LORENZO COSTA LICEO CLASSICO LORENZO COSTA La Spezia Piazza G. Verdi, 15 Tel 0187 734520 Il passato ti appartiene......costruisci il tuo futuro! IL NOSTRO LICEO da più di cento anni una presenza significativa nella

Dettagli

Istituto Comprensivo Karol Wojtyla

Istituto Comprensivo Karol Wojtyla Istituto Comprensivo Karol Wojtyla Sintesi del Piano Dell offerta Formativa A.S. 2014-2015 16 gennaio 2015: presentazione delle scelte educativo-didattiche ai genitori (ore 18.00) 17 gennaio 2015: scuola

Dettagli

responsabile e solidale

responsabile e solidale Progetto: abbiamo fatto un sogno realizzare una scuola responsabile e solidale aiutando i nostri allievi a diventare soggetti attivi della propria vita attraverso scelte responsabili. Responsabilità è

Dettagli

L EDUCAZIONE AFFETTIVA SESSUALE NELLA SCUOLA PRIMARIA

L EDUCAZIONE AFFETTIVA SESSUALE NELLA SCUOLA PRIMARIA L EDUCAZIONE AFFETTIVA SESSUALE NELLA SCUOLA PRIMARIA FINALITA L educazione all affettività rappresenta per l alunno un percorso di crescita psicologica e di consapevolezza della propria identità personale

Dettagli

Istituto San Tomaso d Aquino

Istituto San Tomaso d Aquino Istituto San Tomaso d Aquino alba pratalia aràba Linee di progetto per l utilizzo delle tecnologie nella didattica a.s. 2013 2014 a.s. 2014 2015 0 Linee di progetto per l utilizzo delle tecnologie nella

Dettagli

LICEO ANTONIO ROSMINI TRENTO. Indirizzi: LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE (L.E.S.)

LICEO ANTONIO ROSMINI TRENTO. Indirizzi: LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE (L.E.S.) LICEO ANTONIO ROSMINI TRENTO Indirizzi: LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE (L.E.S.) Chi siamo? È questa la tua scuola? La nostra scuola c è dal 1870. Prima come Istituto Magistrale, poi

Dettagli

Archivio dei corsi proposti per il periodo estivo 2014

Archivio dei corsi proposti per il periodo estivo 2014 CORSO BREVE ESTIVO: METODO DI STUDIO E ORGANIZZAZIONE COMPITI Casa Novarini organizza, per il periodo estivo, che va dal 23 Giugno al 7 Luglio, due corsi, gestiti dalla Dott.ssa Barbara Filippi, pedagogista

Dettagli

Scheda di PRESENTAZIONE PROGETTO 2.11 ANNO SCOLASTICO 2014/2015

Scheda di PRESENTAZIONE PROGETTO 2.11 ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Scheda di PRESENTAZIONE PROGETTO 2.11 PROGETTO CONTINUITÀ EROI CHE PASSANO, EROI CHE RESTANO DOCENTI: scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado DESTINATARI: ALUNNI/E CLASSI 5^ SCUOLA PRIMARIA - 1^ 1.

Dettagli

Milano, 30 agosto - 2 settembre

Milano, 30 agosto - 2 settembre In occasione di Milano, 30 agosto - 2 settembre La scelta dell Università è il primo di una serie di passaggi chiave per la costruzione della propria identità umana e professionale. Una scelta consapevole

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013 / 2014

ANNO SCOLASTICO 2013 / 2014 L Inventafiabe Scuola dell Infanzia Scuola Primaria ANNO SCOLASTICO 2013 / 2014 PROGETTO CONTINUITA SCUOLA DELL INFANZIA SCUOLA PRIMARIA FUNZIONE STRUMENTALE area 3 Vantaggiato Marilena CONTINUITA PERCHE?

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL AQUILA DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA LM / 85 BIS

UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL AQUILA DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA LM / 85 BIS UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL AQUILA DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA LM / 85 BIS PROGETTO DI TIROCINIO L istituzione del nuovo Corso di Laurea in Scienze

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI MILANO BICOCCA QUARTA GIORNATA INTERCULTURALE BICOCCA 26 MAGGIO 2016 AULA MAGNA EDIFICIO U6 L EDUCAZIONE INTERCULTURALE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI MILANO BICOCCA QUARTA GIORNATA INTERCULTURALE BICOCCA 26 MAGGIO 2016 AULA MAGNA EDIFICIO U6 L EDUCAZIONE INTERCULTURALE DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE PER LA FORMAZIONE RICCARDO MASSA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI MILANO BICOCCA QUARTA GIORNATA INTERCULTURALE BICOCCA 26 MAGGIO 2016 AULA MAGNA EDIFICIO U6 L EDUCAZIONE INTERCULTURALE

Dettagli

UNIVERSITà DEGLI STUDI MILANO BICOCCA 2016 AULA MAGNA EDIFICIO U6

UNIVERSITà DEGLI STUDI MILANO BICOCCA 2016 AULA MAGNA EDIFICIO U6 Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione Riccardo Massa UNIVERSITà DEGLI STUDI MILANO BICOCCA Quarta giornata interculturale bicocca 26 maggio 2016 AULA MAGNA EDIFICIO U6 l educazione interculturale

Dettagli

In collaborazione con. www.progettoscuola.expo2015.org www.expo2015.org

In collaborazione con. www.progettoscuola.expo2015.org www.expo2015.org In collaborazione con ti, ia! n o r P za, v en t r a p www.progettoscuola.expo2015.org www.expo2015.org MONZA APRIPISTA DEL PROGETTO: UN CONCORSO E 100 IDEE PER LA FASE PILOTA Sono state le scuole dell

Dettagli

Cittadinanza e Costituzione Le parole, gli strumenti, i percorsi

Cittadinanza e Costituzione Le parole, gli strumenti, i percorsi Cittadinanza e Costituzione Le parole, gli strumenti, i percorsi Un orizzonte di senso Ripensare il curricolo alla luce di Cittadinanza e Costituzione Maria Teresa Ingicco ingiccomt@libero.it Torino 2

Dettagli

AI GENITORI STRANIERI Com è oggi la scuola in Italia

AI GENITORI STRANIERI Com è oggi la scuola in Italia Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo A. Da Rosciate via Codussi, 7 414 Bergamo Tel 03543373 Fax: 0357033- www.darosciate.it e-mail: segreteria@darosciate.it -

Dettagli

LICEO STATALE ANTONIO PIGAFETTA Classico - Linguistico Musicale VICENZA PROTOCOLLO

LICEO STATALE ANTONIO PIGAFETTA Classico - Linguistico Musicale VICENZA PROTOCOLLO LICEO STATALE ANTONIO PIGAFETTA Classico - Linguistico Musicale VICENZA PROTOCOLLO per la gestione delle richieste degli studenti che intendono usufruire di periodi di studio all estero e per gli studenti

Dettagli