ATECO Descrizione CSC

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ATECO Descrizione CSC"

Transcript

1 Giugno 2014

2 F COSTRUZIONI Questa sezione comprende l attività generica e specializzata per la costruzione di edifici e di opere di ingegneria civile. Essa include i nuovi lavori, le riparazioni, le aggiunte, le alterazioni, l installazione nei cantieri di edifici prefabbricati o di strutture e le costruzioni di natura temporanea. I lavori di costruzione generali riguardano la costruzione di complessi abitativi, fabbricati per uffici, negozi, ed altri edifici pubblici e di servizio, fabbricati rurali eccetera, nonché la costruzione di opere del genio civile come autostrade, strade, ponti, gallerie, ferrovie, campi di aviazione, porti e altre opere idrauliche, la costruzione di sistemi di irrigazione e di fognatura, impianti industriali, condotte e linee elettriche, impianti sportivi eccetera. Questi lavori possono essere eseguiti in conto proprio o per conto terzi. Parte dei lavori o il loro complesso possono essere effettuati in subappalto. Sono classificate in questa divisione anche le unità responsabili di un progetto di costruzione nella sua globalità. Sono incluse anche le attività di riparazione di edifici e le opere di ingegneria. Questa sezione include la costruzione di edifici nel loro complesso (divisione 41), le opere di ingegneria civile (divisione 42), nonché i lavori di costruzione specializzati (divisione 43). Il noleggio di attrezzature con manovratore per costruzioni è classificato fra i lavori di costruzione specializzati effettuati con tali attrezzature. Questa sezione comprende anche lo sviluppo di progetti per la costruzione di edifici o di opere di ingegneria civile attraverso il reperimento di mezzi finanziari, tecnici e fisici al fine di realizzare unità immobiliari. Se tali attività non sono finalizzate alla successiva vendita dei manufatti costruiti (o dei progetti realizzati), bensì al loro impiego, l unità non deve essere classificata in questa sezione, ma in base al tipo di categoria di utilizzo, ossia attività immobiliari, manifatturiero eccetera. In questa sezione è inclusa l attività delle cooperative finalizzate al reperimento di mezzi finanziari, tecnici e fisici per realizzare progetti immobiliari, residenziali e non residenziali destinati all utilizzo proprio. 41 COSTRUZIONE DI EDIFICI Questa divisione include lavori generali per la costruzione di edifici di qualsiasi tipo. Sono inclusi i nuovi lavori, le riparazioni, le aggiunte e le alterazioni, l installazione nei cantieri di edifici prefabbricati o di strutture anche di natura temporanea. È compresa inoltre la costruzione di alloggi, edifici adibiti ad uffici, negozi, edifici pubblici e di servizio, fabbricati rurali eccetera SVILUPPO DI PROGETTI IMMOBILIARI Sviluppo di progetti immobiliari Dalla classe sono escluse: costruzione di edifici, cfr lottizzazione connessa con l urbanizzazione, cfr servizi di gestione dei progetti di costruzione, cfr lottizzazione non connessa con l urbanizzazione, cfr Sviluppo di progetti immobiliari senza costruzione Sviluppo di progetti immobiliari senza costruzione sviluppo di progetti per la costruzione di edifici residenziali e non residenziali, tramite reperimento di mezzi finanziari, tecnici e fisici per realizzare unità immobiliari destinate alla vendita cooperative e consorzi finalizzati al reperimento di mezzi finanziari, tecnici e fisici per realizzare progetti immobiliari, residenziali e non residenziali destinati all utilizzo proprio 41.2 COSTRUZIONE DI EDIFICI RESIDENZIALI E NON RESIDENZIALI Questo gruppo include la costruzione completa di edifici residenziali o non residenziali eseguiti per conto proprio o per conto terzi e poi venduti. La realizzazione della costruzione, in parte o nella sua totalità può essere data in affidamento all esterno (outsourcing). È incluso lo sviluppo di progetti immobiliari con costruzione. Se si effettuano solo parti specifiche del processo di costruzione, l attività è classificata nella divisione Costruzione di edifici residenziali e non residenziali Dalla classe sono escluse: costruzione di strutture per impianti industriali (esclusi gli edifici), cfr gestione di progetti di costruzione, cfr Costruzione di edifici residenziali e non residenziali Costruzione di edifici residenziali e non residenziali costruzione di tutti i tipi di edifici residenziali: case monofamiliari, case plurifamiliari, inclusi edifici multipiano costruzione di tutti i tipi di edifici non residenziali: fabbricati ad uso industriale (ad esempio,

3 fabbriche, officine, capannoni), ospedali, scuole, fabbricati per uffici, alberghi, negozi, centri commerciali, ristoranti, aeroporti, impianti sportivi al coperto, parcheggi coperti, inclusi i parcheggi sotterranei, magazzini, edifici religiosi assemblaggio e montaggio di strutture prefabbricate in cantiere ricostruzione e ristrutturazione di strutture residenziali già esistenti, incluso il restauro di edifici storici e monumentali 42 INGEGNERIA CIVILE Questa divisione include i lavori generali per la costruzione di opere di ingegneria civile. Essa include i nuovi lavori, le riparazioni, le aggiunte e le alterazioni, il montaggio di strutture prefabbricate in cantiere e anche le costruzioni di natura temporanea. È inclusa anche la costruzione di opere di ingegneria civile quali autostrade, strade, ponti, gallerie, ferrovie, campi di aviazione, porti ed altre opere idrauliche, la costruzione di sistemi di irrigazione e di fognatura, condotte e linee elettriche, impianti sportivi all aperto eccetera. Queste attività possono essere effettuate in conto proprio o in conto terzi. Il lavoro può essere effettuato totalmente o parzialmente in subappalto COSTRUZIONE DI STRADE E FERROVIE Costruzione di strade e autostrade Dalla classe sono escluse: costruzione di linee ferroviarie e per metropolitane, cfr lavori preliminari di movimento terra, cfr costruzione di ponti e gallerie, cfr costruzione di impianti sportivi all aperto, cfr installazione di impianti di illuminazione stradale e di dispositivi elettrici di segnalazione, cfr gestione di progetti di costruzione, cfr Costruzione di strade, autostrade e piste aeroportuali Costruzione di strade, autostrade e piste aeroportuali costruzione di autostrade, strade, altri passaggi per veicoli e marciapiedi lavori di superficie per strade, autostrade, ponti o gallerie: asfaltatura di strade, pavimentazione in pietra, posa di porfido, verniciatura della segnaletica orizzontale e di altri segnali, installazione di barriere di sicurezza, cartelli segnaletici stradali non luminosi e simili costruzione di piste di campi di aviazione Costruzione di linee ferroviarie e metropolitane Dalla classe sono escluse: installazione di impianti di illuminazione stradale e di dispositivi elettrici di segnalazione, cfr gestione di progetti di costruzione, cfr Costruzione di linee ferroviarie e metropolitane Costruzione di linee ferroviarie e metropolitane Costruzione di ponti e gallerie Dalla classe sono escluse: installazione di impianti di illuminazione stradale e di dispositivi elettrici di segnalazione, cfr gestione di progetti di costruzione, cfr Costruzione di ponti e gallerie Costruzione di ponti e gallerie costruzione di ponti, inclusi quelli per autostrade sopraelevate (viadotti) 145

4 42.2 COSTRUZIONE DI OPERE DI PUBBLICA UTILITÀ Costruzione di opere di pubblica utilità per il trasporto di fluidi Questa classe include la costruzione di linee di distribuzione per il trasporto dei fluidi e dei relativi impianti e di strutture che sono parti integranti di tali sistemi. Dalla classe è esclusa: gestione di progetti relativi a opere di ingegneria civile, cfr Costruzione di opere di pubblica utilità per il trasporto di fluidi Costruzione di opere di pubblica utilità per il trasporto di fluidi costruzione di opere di ingegneria civile per condutture urbane e per lunghe distanze via terra o subacquee, reti e condotte idriche, sistemi di irrigazione (canali), cisterne costruzione di: sistemi di fognatura, inclusa la riparazione, impianti di scarico delle acque reflue, stazioni di pompaggio perforazione di pozzi d acqua costruzione di strutture per impianti depuratori Costruzione di opere di pubblica utilità per l energia elettrica e le telecomunicazioni Questa classe include la costruzione di linee di distribuzione per l energia elettrica e le telecomunicazioni e dei relativi impianti e di strutture che sono parti integranti di tali sistemi. Dalla classe sono escluse: installazione di macchine ed attrezzature industriali, cfr gestione di progetti relativi a opere di ingegneria civile, cfr Costruzione di opere di pubblica utilità per l energia elettrica e le telecomunicazioni Costruzione di opere di pubblica utilità per l'energia elettrica e le telecomunicazioni costruzione di opere di ingegneria civile per: linee di comunicazione ed elettriche urbane e per lunghe distanze via terra o subacquee, centrali elettriche 42.9 COSTRUZIONE DI ALTRE OPERE DI INGEGNERIA CIVILE Costruzione di opere idrauliche Dalla classe è esclusa: gestione di progetti relativi a opere di ingegneria civile, cfr Costruzione di opere idrauliche Costruzione di opere idrauliche costruzione di: idrovie, porti ed opere fluviali, porticcioli per imbarcazioni da diporto, chiuse eccetera, dighe e sbarramenti dragaggio di idrovie Costruzione di altre opere di ingegneria civile n.c.a. Dalla classe sono escluse: costruzione di impianti sportivi coperti, cfr costruzione di piscine, cfr lottizzazione dei terreni senza miglioramento degli stessi, cfr gestione dei progetti relativi a opere di ingegneria civile, cfr Costruzione di altre opere di ingegneria civile n.c.a Lottizzazione dei terreni connessa con l'urbanizzazione lottizzazione dei terreni volta al miglioramento degli stessi (ad esempio: aggiunta di strade, infrastrutture di pubblica utilità eccetera), consorzi di urbanizzazione e lottizzazione Altre attività di costruzione di altre opere di ingegneria civile n.c.a. costruzione di strutture per impianti industriali quali: raffinerie, impianti chimici (esclusi gli edifici) lavori di costruzione (esclusi gli edifici) quali: impianti sportivi all aperto stadi, campi da tennis, campi da golf eccetera (escluse le piscine)

5 43 LAVORI DI COSTRUZIONE SPECIALIZZATI Questa divisione include i lavori di costruzione specializzati, ovvero, la costruzione di parti di edifici, i lavori di ingegneria civile e le attività di preparazione a tale scopo. Si tratta solitamente di attività specializzate in un aspetto comune a diversi tipi di strutture, che richiedono competenze o attrezzature specializzate, quali l infissione di pali, i lavori di fondazione, i lavori di ossatura di edifici e di strutture in calcestruzzo, la posa in opera di mattoni e pietre, il montaggio di ponteggi, la copertura di tetti eccetera. È inclusa la costruzione di strutture in acciaio a condizione che le varie parti non siano prodotte dalla stessa unità che le pone in opera. Tali attività sono effettuate prevalentemente in subappalto. Sono anche incluse le attività di finitura e completamento degli edifici. Sono inoltre incluse le attività di installazione di tutti i tipi di servizi, necessarie al funzionamento della costruzione. Tali attività vengono generalmente realizzate in cantiere, anche se alcune parti del lavoro possono essere eseguite esternamente in officine specializzate. Ne fanno parte l installazione di impianti idraulico sanitari, di riscaldamento e condizionamento dell'aria, di antenne, di sistemi di allarme e di altri apparati elettrici, di sistemi antincendio, di ascensori e scale mobili eccetera. Sono inoltre compresi i lavori di isolamento (per umidità, calore, rumore), i lavori di rivestimento metallico, l installazione di impianti di illuminazione e segnaletica per strade, ferrovie, aeroporti, porti eccetera. Sono inoltre incluse tutte le attività di riparazione dei lavori citati. Il noleggio di attrezzature per la costruzione con manovratore è classificato fra i lavori di costruzione specializzati effettuati con queste attrezzature. I lavori di completamento comprendono le attività che contribuiscono alla finitura di una costruzione quali posa in opera di vetrate, intonacatura, tinteggiatura e imbiancatura, lavori di rivestimento di muri e pavimenti o di rivestimento con altri materiali quali parquet, moquette, carta da parati eccetera, levigatura di pavimenti, lavori di carpenteria per finitura, lavori di isolamento acustico eccetera. Sono inoltre incluse tutte le attività di riparazione dei lavori citati DEMOLIZIONE E PREPARAZIONE DEL CANTIERE EDILE Questo gruppo include le attività di preparazione di un cantiere edile per i successivi lavori di costruzione, inclusa la rimozione di strutture preesistenti Demolizione Dalla classe sono escluse: trivellazione di pozzi di produzione di petrolio e di gas, cfr , decontaminazione di terreni, cfr perforazione di pozzi d acqua, cfr scavo di pozzi, cfr Demolizione Demolizione demolizione o smantellamento di edifici e di altre strutture Preparazione del cantiere edile Preparazione del cantiere edile e sistemazione del terreno Preparazione del cantiere edile e sistemazione del terreno sgombero dei cantieri edili movimento terra: scavo, riporto, spianamento e ruspatura dei cantieri edili, scavo di fossi, rimozione di materiale roccioso, abbattimento con l esplosivo eccetera preparazione del sito per l estrazione di minerali: rimozione dei materiali di sterro e altri lavori di sistemazione e di preparazione dei terreni e siti minerari (esclusi quelli destinati all estrazione di petrolio e gas) drenaggio del cantiere edile drenaggio di terreni agricoli e forestali preparazione delle risaie impermeabilizzazione dei terreni preparazione di piste da sci scavi archeologici Trivellazioni e perforazioni Dalla classe sono escluse: trivellazione di pozzi di produzione di petrolio e di gas, cfr , servizi di supporto a sondaggi e trivellazioni per l estrazione di altri minerali, cfr perforazione di pozzi d acqua, cfr scavo di pozzi, cfr esplorazione di giacimenti di petrolio e gas, prospezioni geofisiche, geologiche e sismiche, cfr

6 Trivellazioni e perforazioni Trivellazioni e perforazioni trivellazioni, perforazioni di sondaggio e carotaggio per le costruzioni edili per scopi geofisici, geologici o simili 43.2 INSTALLAZIONE DI IMPIANTI ELETTRICI, IDRAULICI ED ALTRI LAVORI DI COSTRUZIONE E INSTALLAZIONE Questo gruppo include le attività di installazione di servizi che supportano il funzionamento di un edificio inclusa l installazione di impianti elettrici, idraulici (acqua, gas e sistemi di fognatura), impianti di riscaldamento e condizionamento dell aria, ascensori eccetera Installazione di impianti elettrici Dalla classe sono escluse: costruzione di linee di comunicazione e di linee elettriche, cfr il monitoraggio ed il controllo a distanza di sistemi elettronici di sicurezza come i sistemi di allarme antifurto e antincendio, cfr Installazione di impianti elettrici ed elettronici (inclusa manutenzione e riparazione) Installazione di impianti elettrici in edifici o in altre opere di costruzione (inclusa manutenzione e riparazione) installazione di impianti elettrici in tutti i tipi di edifici e nelle strutture di genio civile: cablaggio e connessioni elettriche, impianti di illuminazione installazione di impianti di collegamento di elettrodomestici e apparecchi elettrici installazione di impianti fotovoltaici Installazione di impianti elettronici (inclusa manutenzione e riparazione) cablaggio per telecomunicazioni, reti di elaboratori e sistemi televisivi via cavo, incluse le fibre ottiche, parabole satellitari, impianti di segnalazione d incendio, sistemi di allarme antifurto Installazione impianti di illuminazione stradale e dispositivi elettrici di segnalazione, illuminazione delle piste degli aeroporti (inclusa manutenzione e riparazione) Installazione di impianti idraulici, di riscaldamento e di condizionamento dell aria CA 3N CA 3P CA 3N CA 3P CA 3N CA 3P Questa classe include l installazione di impianti idraulici, di riscaldamento e di condizionamento dell aria, inclusi i rinnovi e i restauri, la manutenzione e la riparazione. Dalla classe è esclusa: installazione di impianti di segnalazione d incendio, cfr Installazione di impianti idraulici, di riscaldamento e di condizionamento dell aria (inclusa manutenzione e riparazione) Installazione di impianti idraulici, di riscaldamento e di condizionamento dell'aria (inclusa manutenzione e riparazione) in edifici o in altre opere di costruzione installazione in edifici o in altre opere di costruzione di: impianti di riscaldamento (elettrici, a gas e petrolio), caldaie, torri di raffreddamento, collettori di energia solare non elettrici, impianti idraulico sanitari, impianti e condotte di ventilazione e di condizionamento dell aria Installazione di impianti per la distribuzione del gas (inclusa manutenzione e riparazione) installazione di raccordi per il gas, distributori di vapore Installazione di impianti di spegnimento antincendio (inclusi quelli integrati e la manutenzione e riparazione) CA 3N CA 3N CA 3P CA 3N installazione di sistemi di spegnimento antincendio inclusi quelli integrati Installazione di impianti di depurazione per piscine (inclusa manutenzione e riparazione) CA 3N Installazione di impianti di irrigazione per giardini (inclusa manutenzione e riparazione) CA 3N Altri lavori di costruzione e installazione Dalla classe sono escluse: 148

7 installazione di macchine apparecchiature industriali, cfr lavori di impermeabilizzazione in opere di costruzione, cfr installazione con operatore di impianti luci, audio, e di amplificazione per manifestazioni, concerti eccetera, cfr Altri lavori di costruzione e installazione Installazione, riparazione e manutenzione di ascensori e scale mobili installazione in edifici o in altre opere di costruzione di: ascensori, scale mobili inclusa riparazione e manutenzione Lavori di isolamento termico, acustico o antivibrazioni installazione in edifici o in altre opere di costruzione di: materiali isolanti per isolamento termico, acustico o antivibrazioni Altri lavori di costruzione e installazione n.c.a. Montaggio di palchi, stand e strutture per manifestazioni installazione in edifici o in altre opere di costruzione di: porte automatiche e girevoli, parafulmini, sistemi di aspirazione installazione di impianti pubblicitari installazione di cancelli automatici installazione di insegne elettriche e non montaggio di palchi, stand e altre strutture simili per manifestazioni installazione di impianti luci ed audio per manifestazioni 43.3 COMPLETAMENTO E FINITURA DI EDIFICI Intonacatura Intonacatura e stuccatura CA 3N CA 3P CA 3N CA 3N CA 3P Intonacatura e stuccatura lavori di intonacatura e stuccatura interna ed esterna di edifici o di altre opere di costruzione, inclusa la posa in opera dei relativi materiali di stuccatura Posa in opera di infissi Dalla classe sono escluse: installazione di porte automatiche e girevoli, cfr posa in opera di parquet e altri pavimenti in legno, cfr Posa in opera di infissi, arredi, controsoffitti, pareti mobili e simili Posa in opera di casseforti, forzieri, porte blindate installazione di casseforti Posa in opera di infissi, arredi, controsoffitti, pareti mobili e simili installazione di porte (escluse quelle automatiche e girevoli e i cancelli automatici), finestre, intelaiature di porte e finestre in legno o in altri materiali installazione di cucine su misura, scale, arredi per negozi e simili completamenti di interni come controsoffitti, pareti mobili eccetera Rivestimento di pavimenti e di muri Rivestimento di pavimenti e di muri Rivestimento di pavimenti e di muri posa in opera, applicazione o installazione, in edifici o in altre opere di costruzione, di: piastrelle in ceramica, calcestruzzo o pietra da taglio per muri o pavimenti, accessori per stufe in ceramica, parquet e altri rivestimenti in legno per pavimenti e pareti, moquette e rivestimenti di linoleum, gomma o plastica per pavimenti, rivestimenti alla veneziana, in marmo, granito o ardesia, per pavimenti o muri, carta da parati applicazione di stucchi ornamentali trattamento di pavimenti: levigatura, lucidatura, rasatura eccetera 149

8 realizzazione di pavimenti continui in resina, cemento eccetera Tinteggiatura e posa in opera di vetri Dalla classe è esclusa: installazione di finestre, cfr Tinteggiatura e posa in opera di vetri Tinteggiatura e posa in opera di vetri tinteggiatura interna ed esterna di edifici verniciatura di strutture di genio civile verniciatura di infissi già installati posa in opera di vetrate, specchi, pellicole per vetri eccetera Altri lavori di completamento e di finitura degli edifici Dalla classe sono escluse: pulizia a vapore, sabbiatura e attività simili per pareti esterne di edifici, cfr consulenza e design per decorazione di interni, cfr pulizie all interno di immobili ed altre strutture, cfr pulizie specializzate all interno e all esterno degli edifici, cfr Altri lavori di completamento e di finitura degli edifici Attività non specializzate di lavori edili (muratori) piccoli lavori edili cimiteriali Altri lavori di completamento e di finitura degli edifici n.c.a. installazione di caminetti costruzione di sottofondi per pavimenti pulizia di nuovi edifici dopo la costruzione 43.9 ALTRI LAVORI SPECIALIZZATI DI COSTRUZIONE Realizzazione di coperture Dalla classe sono escluse: lavori di impermeabilizzazione, incluso il trattamento idrorepellente dei muri, cfr noleggio di macchine e attrezzature per costruzione senza operatore, cfr Realizzazione di coperture Realizzazione di coperture costruzione di tetti copertura di tetti installazione di grondaie e pluviali Altri lavori specializzati di costruzione n.c.a. Dalla classe sono escluse: noleggio di macchine e attrezzature per costruzione senza operatore, cfr noleggio di ponteggi senza montaggio e smontaggio, cfr Particolari criteri di inquadramento Aree verdi Le aziende esercenti attività di creazione, sistemazione e manutenzione delle aree verdi, pubbliche e private devono essere inquadrate nel settore industria o artigianato edile, con il CSC 1/41302, qualora l attività venga espletata da imprese edili (Circolare n. 30 del ) Altri lavori specializzati di costruzione n.c.a Pulizia a vapore, sabbiatura e attività simili per pareti esterne di edifici 150

9 Noleggio di gru ed altre attrezzature con operatore per la costruzione o la demolizione noleggio di gru e altre attrezzature con operatore che non possono essere allocate in uno specifico tipo di costruzione Altre attività di lavori specializzati di costruzione n.c.a. lavori di costruzione da parte di imprese specializzate in un aspetto comune a vari tipi di costruzione, che richiedono capacità o attrezzature particolari: lavori di fondazione, inclusa l infissione di pali, lavori di isolamento e di impermeabilizzazione, deumidificazione di edifici, scavo di pozzi di aerazione, posa in opera di elementi d acciaio non fabbricati in proprio, piegatura dell acciaio effettuato in cantiere, posa in opera di mattoni e pietre, montaggio e smontaggio di ponteggi e piattaforme di lavoro (incluso il loro noleggio), costruzione di camini e forni industriali lavori di accesso specializzato che richiedono abilità di scalatore e l'impiego di attrezzature adeguate, ossia lavori in altezza su strutture elevate lavori sotterranei da parte di imprese specializzate costruzione di piscine posa in opera di articoli di arredo urbano

ELENCO DELLE ATTIVITÀ DI CUI ALL ARTICOLO 5, PUNTO 7 ( 1 )

ELENCO DELLE ATTIVITÀ DI CUI ALL ARTICOLO 5, PUNTO 7 ( 1 ) ELENCO DELLE ATTIVITÀ DI CUI ALL ARTICOLO 5, PUNTO 7 ( 1 ) NACE Rev. 1 ( 1 ) 45 Costruzioni Questa divisione comprende: nuove costruzioni, restauri e riparazioni comuni. 45000000 45.1 Preparazione del

Dettagli

Allegato I Elenco delle attività di cui all'articolo 3, comma 7

Allegato I Elenco delle attività di cui all'articolo 3, comma 7 Allegato I Elenco delle attività di cui all'articolo 3, comma 7 NACE [1] Sezione F Costruzione Codice CPV Divisio ne Gruppo Classe Descrizione Note 45 Costruzioni Questa divisione comprende: Nuove costruzioni,

Dettagli

45 Costruzioni Questa divisione comprende: nuove costruzioni, restauri e riparazioni

45 Costruzioni Questa divisione comprende: nuove costruzioni, restauri e riparazioni 45 Costruzioni Questa divisione comprende: nuove costruzioni, restauri e riparazioni comuni 45000000 45.1 Preparazione del cantiere edile 45100000 45.11 Demolizione di edifici e sistemazione del terreno

Dettagli

Oggetto: NUOVI SERVIZI SOGGETTI AL REVERSE CHARGE DAL 1 GENNAIO 2015

Oggetto: NUOVI SERVIZI SOGGETTI AL REVERSE CHARGE DAL 1 GENNAIO 2015 INFORMATIVA N. 8 / 2015 Ai gentili Clienti dello Studio Oggetto: NUOVI SERVIZI SOGGETTI AL REVERSE CHARGE DAL 1 GENNAIO 2015 Riferimenti: Art.1, commi 629 e 631 Finanziaria 2015, articolo 17, comma 6 e

Dettagli

Allegato I Elenco delle attività di cui all articolo 3, comma 2, lett. ii) n. 1) (Allegato II dir. 24; allegato I dir. 25 e allegato I dir.

Allegato I Elenco delle attività di cui all articolo 3, comma 2, lett. ii) n. 1) (Allegato II dir. 24; allegato I dir. 25 e allegato I dir. Allegato I Elenco delle attività di cui all articolo 3, comma 2, lett. ii) n. 1) (Allegato II dir. 24; allegato I dir. 25 e allegato I dir. 23) In caso di differenti interpretazioni tra CPV e NACE si applica

Dettagli

Allegato I. Elenco delle attività di cui all'articolo 3, comma 7

Allegato I. Elenco delle attività di cui all'articolo 3, comma 7 Allegato I Elenco delle attività di cui all'articolo 3, comma 7 NACE [1] Sezione F Costruzione Codice CPV Divisione Gruppo Classe Descrizione Note 45 Costruzioni 45.1 45.11 45.12 Preparazione del cantiere

Dettagli

STUDIO. Monosi dott. Raffaele. Dottore Commercialista Revisore Contabile

STUDIO. Monosi dott. Raffaele. Dottore Commercialista Revisore Contabile Circolare di Ottobre 2015 Santa Lucia di Piave, lì 20 Ottobre 2015 Oggetto: Perdite su Crediti Reverse Charge tra nuove e vecchie fattispecie. 1. LE NOVITA PER LA DEDUCIBILITA DELLE PERDITE SU CREDITI

Dettagli

le prestazioni di servizi di: In appalto subappalto

le prestazioni di servizi di: In appalto subappalto INFO Dal 01-01-2015 servizi di -pulizia -installazione d'impianti -lavori di completamento applicano il reverse charge.doc 1 / 5 IL REVERSE CHARGE: LE NOVITA DAL 2015 I nuovi settori di attività interessati

Dettagli

Torbole Casaglia, 04/02/2015. Circolare 03/2015. OGGETTO: Il reverse charge - Le novita dal 2015 A TUTTI I CLIENTI

Torbole Casaglia, 04/02/2015. Circolare 03/2015. OGGETTO: Il reverse charge - Le novita dal 2015 A TUTTI I CLIENTI Torbole Casaglia, 04/02/2015 Circolare 03/2015 A TUTTI I CLIENTI OGGETTO: Il reverse charge - Le novita dal 2015 La legge di stabilità ha previsto una estensione dell'applicazione dell'iva con il meccanismo

Dettagli

Elenco delle attivita' di cui all'articolo 3, comma 2, lett. II) n. 1) (Allegato II dir. 23; allegato I dir. 25 e allegato I dir.

Elenco delle attivita' di cui all'articolo 3, comma 2, lett. II) n. 1) (Allegato II dir. 23; allegato I dir. 25 e allegato I dir. 22/04/2016 10:14 (Allegato I ) Allegato I Elenco delle attivita' di cui all'articolo 3, comma 2, lett. II) n. 1) (Allegato II dir. 23; allegato I dir. 25 e allegato I dir. 23) In caso di differenti interpretazioni

Dettagli

DELIBERA GIUNTALE APPROVAZIONE PIANO SITUAZIONE DI DIFFICOTÀ OCCUPAZIONALE AMBITO TERRITORIALE CODICI ATECO 2002 CODICI ATECO 2007 24 METALLURGIA

DELIBERA GIUNTALE APPROVAZIONE PIANO SITUAZIONE DI DIFFICOTÀ OCCUPAZIONALE AMBITO TERRITORIALE CODICI ATECO 2002 CODICI ATECO 2007 24 METALLURGIA SITUAZIONE DI DIFFICOTÀ OCCUPAZIONALE DELIBERA GIUNTALE APPROVAZIONE PIANO AMBITO TERRITORIALE CODICI ATECO 2002 CODICI ATECO 2007 24 METALLURGIA 24.1 Siderurgia 24.2 Fabbricazione di tubi, condotti, profilati

Dettagli

Singoli capitoli CPN Edilizia

Singoli capitoli CPN Edilizia Titoli generali (solo in forma cartacea) 1001I/99 Istruzioni per l uso CPN gratuito 1003I/15 Elenco dei capitoli CPN con indice analitico 79.00 1004I/92 Informazioni per l utenza 49.00 1010I Schede tecniche

Dettagli

Studio Contrino Rag. Gaspare - Seregno via Santuario n. 70 - Tel. (0362) 220979 Fax 328187

Studio Contrino Rag. Gaspare - Seregno via Santuario n. 70 - Tel. (0362) 220979 Fax 328187 OGGETTO: Circolare approfondimento Seregno, li 28 aprile 2010 IL REVERSE CHARGE IN EDILIZIA - ART. 17 c. 6 lett. a) Dpr 633/72 Il reverse charge (o inversione contabile) interessa per ora il solo settore

Dettagli

CNA Servizi Imola S.c.r.l.

CNA Servizi Imola S.c.r.l. Reverse charge per servizi di pulizia, demolizione, installazione impianti e completamento di edifici prime indicazioni operative Per effetto delle modifiche apportate all'art. 17, D.P.R. n 633/72, il

Dettagli

Nuove casistiche di applicazione del reverse charge Iva

Nuove casistiche di applicazione del reverse charge Iva Dott. Mario Conte Ragioniere Commercialista Dott. Dario Cervi Ragioniere Commercialista Dott. Giovanni Orso Rag. Pierluigi Martin Consulente aziendale Dott.ssa Arianna Bazzacco Dott.ssa Sofia Bertolo Dott.

Dettagli

Documento non definitivo

Documento non definitivo STUDIO DI SETTORE VG75U ATTIVITÀ 43.21.01 INSTALLAZIONE DI IMPIANTI ELETTRICI IN EDIFICI O IN ALTRE OPERE DI COSTRUZIONE (INCLUSA MANUTENZIONE E RIPARAZIONE) ATTIVITÀ 43.21.02 INSTALLAZIONE DI IMPIANTI

Dettagli

Categorie Merceologiche

Categorie Merceologiche Allegato C Categorie Merceologiche SEZIONE 1 FORNITURE DI BENI 1.1 Arredamento per ufficio Mobili, complementi d arredo Tendaggi, tappezzerie Corpi illuminanti, lampade Elementi divisori e di isolamento

Dettagli

Documento non definitivo

Documento non definitivo STUDIO DI SETTORE WG75U ATTIVITÀ 43.21.01 INSTALLAZIONE DI IMPIANTI ELETTRICI IN EDIFICI O IN ALTRE OPERE DI COSTRUZIONE (INCLUSA MANUTENZIONE E RIPARAZIONE) ATTIVITÀ 43.21.02 INSTALLAZIONE DI IMPIANTI

Dettagli

STUDIO DI SETTORE UG75U ATTIVITÀ 43.21.01 INSTALLAZIONE DI IMPIANTI ELETTRICI IN

STUDIO DI SETTORE UG75U ATTIVITÀ 43.21.01 INSTALLAZIONE DI IMPIANTI ELETTRICI IN STUDIO DI SETTORE UG75U ATTIVITÀ 43.21.01 INSTALLAZIONE DI IMPIANTI ELETTRICI IN EDIFICI O IN ALTRE OPERE DI COSTRUZIONE (INCLUSA MANUTENZIONE E RIPARAZIONE) ATTIVITÀ 43.21.02 INSTALLAZIONE DI IMPIANTI

Dettagli

STUDIO PROFESSIONALE CARRARA

STUDIO PROFESSIONALE CARRARA STUDIO PROFESSIONALE CARRARA sede legale: MILANO, piazza IV Novembre, 4 ufficio: NARZOLE, viale Rimembranza, 28 dott. Marcello Carrara tel. 0173-77432/776296 Commercialista Revisore Contabile ufficio:

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio News per i Clienti dello studio 31 marzo 2015 Ai gentili clienti dello Studio Fatturazione in Reverse charge dal 2015 per lavori eseguiti su L Agenzia delle Entrate ha fornito le prime indicazioni su come

Dettagli

IL REVERSE CHARGE: LE NOVITA DAL

IL REVERSE CHARGE: LE NOVITA DAL IL REVERSE CHARGE: LE NOVITA DAL 2015 La legge Finanziaria per il 2015 ha previsto, a partire dal 1 gennaio 2015, l estensione dell applicazione dell IVA con il meccanismo del reverse charge alle seguenti

Dettagli

CIRCOLARE FEBBRAIO 2015

CIRCOLARE FEBBRAIO 2015 CIRCOLARE FEBBRAIO 2015 Novità 2015 in materia di IVA: reverse charge e split payment Gentile cliente! Come anticipato nella nostra circolare di gennaio 2015 a partire dal 1 gennaio 2015 sono entrate in

Dettagli

Il nuovo reverse charge in edilizia: chiarimenti

Il nuovo reverse charge in edilizia: chiarimenti Ai gentili clienti Loro sedi Il nuovo reverse charge in edilizia: chiarimenti Premessa La Legge di stabilità 2015 ha disposto, come noto, l'estensione del meccanismo di assolvimento dell'iva mediante inversione

Dettagli

ALLEGATO 1 - ELENCO DELLE CATEGORIE DI LAVORI, FORNITURE E SERVIZI

ALLEGATO 1 - ELENCO DELLE CATEGORIE DI LAVORI, FORNITURE E SERVIZI OG 1 - EDIFICI CIVILI E INDUSTRIALI SEZIONE A - TIPOLOGIE DI LAVORI OG 2 - RESTAURO E MANUTENZIONE DEI BENI IMMOBILI SOTTOPOSTI A TUTELA OG 3 - STRADE, AUTOSTRADE, PONTI, VIADOTTI, FERROVIE, METROPOLITANE

Dettagli

Reverse charge in edilizia

Reverse charge in edilizia Dr. Anton Pichler Dr. Walter Steinmair Dr. Helmuth Knoll Sparkassenstraße 18 Via Cassa di Risparmio I-39100 Bozen Bolzano T 0471.306.411 F 0471.976.462 E info@interconsult.bz.it I www.interconsult.bz.it

Dettagli

Reverse Charge 2015 I SETTORI DI NUOVA INTRODUZIONE: GENERALITA

Reverse Charge 2015 I SETTORI DI NUOVA INTRODUZIONE: GENERALITA Reverse Charge 2015 La legge di stabilità ha previsto una estensione dell'applicazione dell'iva con il meccanismo del reverse charge: coinvolti, dal 1 gennaio 2015, gli installatori di impianti e i servizi

Dettagli

IL NUOVO REVERSE CHARGE IN EDILIZIA

IL NUOVO REVERSE CHARGE IN EDILIZIA Studio Benetti e Associati Srl Via Zanon, 6 Quinto Vicentino (VI) Tel. 0444 17822 Fax 0444 1782299 Via Del Ponte 191 Marola di Torri di Quartesolo (VI) Tel. 0444 17822 Fax 0444 1782599 Vicenza Business

Dettagli

I.V.A. : Il nuovo Reverse Charge

I.V.A. : Il nuovo Reverse Charge I.V.A. : Il nuovo Reverse Charge Premessa La Legge di stabilità 2015 ha disposto, come noto, l'estensione del meccanismo di assolvimento dell'iva mediante inversione contabile (c.d. reverse charge) a nuove

Dettagli

STUDIO DI SETTORE TG69U ATTIVITÀ 45.25.0 ATTIVITÀ 45.21.2 DEMOLIZIONE DI EDIFICI E SISTEMAZIONE DEL TERRENO TRIVELLAZIONI E PERFORAZIONI

STUDIO DI SETTORE TG69U ATTIVITÀ 45.25.0 ATTIVITÀ 45.21.2 DEMOLIZIONE DI EDIFICI E SISTEMAZIONE DEL TERRENO TRIVELLAZIONI E PERFORAZIONI STUDIO DI SETTORE TG69U ATTIVITÀ 45.11.0 DEMOLIZIONE DI EDIFICI E SISTEMAZIONE DEL TERRENO ATTIVITÀ 45.12.0 TRIVELLAZIONI E PERFORAZIONI ATTIVITÀ 45.21.1 LAVORI GENERALI DI COSTRUZIONE DI EDIFICI ATTIVITÀ

Dettagli

Reverse charge: pubblicata la Circolare ministeriale

Reverse charge: pubblicata la Circolare ministeriale Reverse charge: pubblicata la Circolare ministeriale Finalmente è stata pubblicata dall Agenzia delle Entrate la circolare n. 14/E del 27 marzo che chiarisce alcuni punti in merito all estensione del meccanismo

Dettagli

Oggetto: Estensione del reverse charge Primi orientamenti ANCE.

Oggetto: Estensione del reverse charge Primi orientamenti ANCE. CIRCOLARE N. 039 Bergamo, 30 gennaio 2015 ALLE IMPRESE ASSOCIATE LORO SEDI Oggetto: Estensione del reverse charge Primi orientamenti ANCE. Dal 1 gennaio 2015, è operativa l estensione del meccanismo dell

Dettagli

Reverse charge - estensione a nuove fattispecie nel settore edile: i primi chiarimenti dell Agenzia delle Entrate

Reverse charge - estensione a nuove fattispecie nel settore edile: i primi chiarimenti dell Agenzia delle Entrate Reverse charge - estensione a nuove fattispecie nel settore edile: i primi chiarimenti dell Agenzia delle Entrate L Agenzia delle Entrate, con la Circolare n. 14/E del 27 marzo 2015 (la Circolare ), ha

Dettagli

DECLARATORIA DELLE CATEGORIE DI OPERE SPECIALIZZATE LAVORI IN TERRA Riguarda lo scavo, ripristino e modifica di volumi di terra, realizzati con

DECLARATORIA DELLE CATEGORIE DI OPERE SPECIALIZZATE LAVORI IN TERRA Riguarda lo scavo, ripristino e modifica di volumi di terra, realizzati con OS 1: DECLARATORIA DELLE CATEGORIE DI OPERE SPECIALIZZATE LAVORI IN TERRA Riguarda lo scavo, ripristino e modifica di volumi di terra, realizzati con qualsiasi mezzo e qualunque sia la natura del terreno

Dettagli

Reverse charge: : chiarimenti Agenzia delle Entrate (Circ. n. 14/E del 27 marzo 2015)

Reverse charge: : chiarimenti Agenzia delle Entrate (Circ. n. 14/E del 27 marzo 2015) Dott. Mario Conte Ragioniere Commercialista Dott. Dario Cervi Ragioniere Commercialista Dott. Giovanni Orso Rag. Pierluigi Martin Consulente aziendale Dott.ssa Arianna Bazzacco Dott.ssa Sofia a Bertolo

Dettagli

GESTIONE DEL CANTIERE E SICUREZZA

GESTIONE DEL CANTIERE E SICUREZZA GESTIONE DEL CANTIERE E SICUREZZA a.s. 2014-2015 L.1 Prof. Vincenzo Ninni 1 FINALITA DEL CORSO IL CORSO DI GESTIONE DEL CANTIERE E SICUREZZA DELL AMBIENTE DI LAVORO HA IL COMPITO DI FORNIRE TUTTE LE INDICAZIONI

Dettagli

Ai gentili clienti Loro sedi

Ai gentili clienti Loro sedi Ai gentili clienti Loro sedi La Legge di stabilità 2015, integrando l'articolo 17 del decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633, ha disposto, tra l altro, l'estensione del meccanismo

Dettagli

Circolare N. 49 del 1 Aprile 2015

Circolare N. 49 del 1 Aprile 2015 Circolare N. 49 del 1 Aprile 2015 Il nuovo reverse charge in edilizia: chiarimenti Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che la Legge di stabilità 2015, integrando l'articolo 17 del decreto

Dettagli

Bologna, 31 marzo 2015. A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi

Bologna, 31 marzo 2015. A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi Bologna, 31 marzo 2015 A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi Oggetto CIRCOLARE N. 5 APPLICAZIONE DEL REVERSE-CHARGE ALLE PRESTAZIONI DI SERVIZI DI PULIZIA, DEMOLIZIONE, INSTALLAZIONE DI IMPIANTI E DI

Dettagli

Facoltà di Architettura

Facoltà di Architettura BOZZA DI LAVORO Facoltà di Architettura C.d.L. Magistrale in Architettura (Restauro) Esercizio professionale a.a. 2013/2014 parte 18 Arch. Armando Bueno Pernica arm.bueno@gmail.com studiobueno.jimdo.com

Dettagli

TIPO DI AUTORIZZAZIONE NECESSARIA. Denuncia Inizio Attività. Se di modesta entità nessuna autorizzazione. Permesso a Costruire. Nessuna autorizzazione

TIPO DI AUTORIZZAZIONE NECESSARIA. Denuncia Inizio Attività. Se di modesta entità nessuna autorizzazione. Permesso a Costruire. Nessuna autorizzazione TIPO DI INTERVENTO MODALITÀ TIPO DI AUTORIZZAZIONE NECESSARIA PRESCRIZIONI Abbaini Costruzione di nuovi abbaini Denuncia Inizio Attività Accorpamenti di locali o di altre unità immobiliari Accorpamenti

Dettagli

Anno 2015 N.RF099. La Nuova Redazione Fiscale REVERSE CHARGE IN EDILIZIA ASPETTI PARTICOLARI E CASI DUBBI

Anno 2015 N.RF099. La Nuova Redazione Fiscale REVERSE CHARGE IN EDILIZIA ASPETTI PARTICOLARI E CASI DUBBI Anno 2015 N.RF099 ODCEC VASTO La Nuova Redazione Fiscale www.redazionefiscale.it Pag. 1 / 13 OGGETTO REVERSE CHARGE IN EDILIZIA ASPETTI PARTICOLARI E CA DUBBI RIFERIMENTI CM 14 DEL 27/03/2015; ART. 17

Dettagli

REVERSE CHARGE APPROFONDIMENTO

REVERSE CHARGE APPROFONDIMENTO REVERSE CHARGE APPROFONDIMENTO (testo aggiornato al 27/02/2015) A CURA DI: MARCO SIGAUDO Sommario REVERSE CHARGE - APPROFONDIMENTO... 3 SERVIZI DI PULIZIA NEGLI EDIFICI (art. 17, comma 6. lettera a-ter,

Dettagli

Anno 2015 N.RF027. La Nuova Redazione Fiscale REVERSE CHARGE DUBBI APPLICATIVI PER LE NUOVE FATTISPECIE

Anno 2015 N.RF027. La Nuova Redazione Fiscale REVERSE CHARGE DUBBI APPLICATIVI PER LE NUOVE FATTISPECIE Anno 2015 N.RF027 www.redazionefiscale.it ODCEC VASTO La Nuova Redazione Fiscale Pag. 1 / 8 OGGETTO REVERSE CHARGE DUBBI APPLICATIVI PER LE NUOVE FATTISPECIE RIFERIMENTI ART.1 C. 629 LETT. A) E D), 631

Dettagli

Il punto sul meccanismo IVA del reverse charge dopo la sua estensione prevista dalla Legge di stabilità 2015. Prime considerazioni

Il punto sul meccanismo IVA del reverse charge dopo la sua estensione prevista dalla Legge di stabilità 2015. Prime considerazioni Il punto sul meccanismo IVA del reverse charge dopo la sua estensione prevista dalla Legge di stabilità 2015. Prime considerazioni di Massimo Pipino A partire dal 1 del mese di gennaio 2015 l'applicazione

Dettagli

S T U D I O D I S P I R I T O. MARIO DI SPIRITO Dottore Commercialista Revisore Contabile Consulente Tecnico del Tribunale di Roma

S T U D I O D I S P I R I T O. MARIO DI SPIRITO Dottore Commercialista Revisore Contabile Consulente Tecnico del Tribunale di Roma S T U D I O D I S P I R I T O CONSULENZA FISCALE SOCIETARIA E CONTABILE MARIO DI SPIRITO Dottore Commercialista Revisore Contabile Consulente Tecnico del Tribunale di Roma Circolare n.3 del 12/02/2015

Dettagli

Gli speciali di www.acca.it/biblus-net. www.acca.it/biblus-net. Il Reverse Charge in Edilizia

Gli speciali di www.acca.it/biblus-net. www.acca.it/biblus-net. Il Reverse Charge in Edilizia Il Reverse Charge in Edilizia DICEMBRE 2013 SpecialeReverseCharge_BibLus-net REV 1.00 del 12 dicembre 2013 Premessa La Legge 27 dicembre 2006, n. 296 (Legge Finanziaria per l anno 2007) ha introdotto nel

Dettagli

C.A.F. Imprese C.N.A. Massa Carrara S.r.l.

C.A.F. Imprese C.N.A. Massa Carrara S.r.l. REVERSE CHARGE ULTIMI CHIARIMENTI CIRCOLARE N. 14/E DEL 27/03/2015 RIFERIMENTI NORMATIVI: Art. 1, Commi da 629 a 633, Legge 23/12/2014 n. 190 Art. 17 DPR 633/72 Art. 74, comma 7, DPR 633/72 Circolare Agenzia

Dettagli

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI Gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Novità nell applicazione del regime di inversione contabile ai fini IVA 1. Premesse e decorrenza La Legge di Stabilità 2015 ha esteso

Dettagli

$17$/9,9,(1 37040 BOSCHI SANT 5($ 374016 $/%2 139286 $WWLYLWj COSTRUZIONE DI EDIFICI RESIDENZIALI E NON RESIDENZIALI (DAL 15/10/2009).

$17$/9,9,(1 37040 BOSCHI SANT 5($ 374016 $/%2 139286 $WWLYLWj COSTRUZIONE DI EDIFICI RESIDENZIALI E NON RESIDENZIALI (DAL 15/10/2009). $,'8%,*2',1,',=(5%$72*,25*,$ 37060 CASTEL D AZZANO 5($ 381205 $/%2 139297 $WWLYLWj ACCONCIATORE (DAL 23/11/2010) $1*(/,125$&,1*',58%(57,$1*(/2 37067 VALEGGIO SUL MINCIO 5($ 380565 $/%2 138934 $WWLYLWj

Dettagli

S.G.M. geologia e ambiente. progettazione e realizzazione opere edili

S.G.M. geologia e ambiente. progettazione e realizzazione opere edili S.G.M. geologia e ambiente progettazione e realizzazione opere edili SCAVI E MOVIMENTI TERRA, DEMOLIZIONI, OPERE DI URBANIZZAZIONE, ACQUEDOTTI E FOGNATURE, TRATTAMENTO ACQUE REFLUE, IMPIANTI ELETTRICI,

Dettagli

Muro di contenimento a mensola. Scale con travi a ginocchio Scale a soletta rampante

Muro di contenimento a mensola. Scale con travi a ginocchio Scale a soletta rampante Pali trivellati Fondazioni profonde Pali battuti Micropali Verifica strutture Platea Fondazioni superficiali Plinti Manutenzione fondazioni Travi rovesce Verifica statica Pilastri Travi STRUTTURE IN C.A.

Dettagli

Codice 2007 F. Costruzione di opere di pubblica utilità per il trasporto di fluidi 42.21.00

Codice 2007 F. Costruzione di opere di pubblica utilità per il trasporto di fluidi 42.21.00 Codice Ateco EZIOE Descrizione 2007 COTRUZIOI 41 COTRUZIOE DI EDIICI 41.1 VILUPPO DI PROGETTI IMMOBILIARI 41.10 viluppo di progetti immobiliari 41.10.0 viluppo di progetti immobiliari senza costruzione

Dettagli

CAPITOLO 01 - OPERE DA IMPRENDITORE EDILE Condizioni generali

CAPITOLO 01 - OPERE DA IMPRENDITORE EDILE Condizioni generali EDI CAPITOLO 01 - OPERE DA IMPRENDITORE EDILE EDI MAN MANODOPERA EDI MAN 10 10 Settore edile EDI NOL NOLI EDI NOL 10 10 Automezzi EDI NOL 20 10 Pompe EDI NOL 30 10 Macchine infissione pali EDI NOL 40 10

Dettagli

DIAGRAMMA DI GANTT. cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n.

DIAGRAMMA DI GANTT. cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n. ALLEGATO "A" Comune di Mentana Provincia di Roma DIAGRAMMA DI GANTT cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n. 106) OGGETTO: Realizzazione

Dettagli

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO MEDIO ORARIO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO MEDIO ORARIO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 INDICE ANALITICO AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO MEDIO ORARIO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 AVVERTENZE PARTE I 9 1. SCAVI E DEMOLIZIONI 11 1.1. Scavi 11 1.2. Demolizioni 14 1.3. Adempimenti

Dettagli

ELENCO DELLE CATEGORIE MERCEOLOGICHE. BENI E SERVIZI sezioni II e III

ELENCO DELLE CATEGORIE MERCEOLOGICHE. BENI E SERVIZI sezioni II e III ELENCO DELLE CATEGORIE MERCEOLOGICHE BENI E SERVIZI sezioni II e III CATEGORIA SOTTOCATEGORIA Codice categoria A Arredi e complementi Arredi per Uffici A01 I Arredi ed accessori per alloggi A02 I (anche

Dettagli

DIAGRAMMA DI GANTT. cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n.

DIAGRAMMA DI GANTT. cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n. ALLEGATO "A" Comune di Pompei Provincia di Na DIAGRAMMA DI GANTT cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. agosto 009, n. 106) OGGETTO: PON Sicurezza

Dettagli

Comune di Arcola (SP) Area Lavori Pubblici. Procedura:

Comune di Arcola (SP) Area Lavori Pubblici. Procedura: FILE COMPILATO AI SENSI DEGLI ARTT. 23-37, D.Lgs. 33-2013 Comune di Arcola (SP) Area Lavori Pubblici Procedura: Procedura ai sensi comma 9 art. 125 del D. Lgs 163/2006, mediante affidamento diretto per

Dettagli

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 AVVERTENZE PARTE I 9

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 AVVERTENZE PARTE I 9 INDICE ANALITICO AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 AVVERTENZE PARTE I 9 1. SCAVI E DEMOLIZIONI 11 1.1. Scavi 11 1.2. Demolizioni 14 1.3. Adempimenti in materia

Dettagli

Novità IVA 2015 Ampliamento delle ipotesi di reverse charge. Giovanni Petruzzellis Dottore Commercialista

Novità IVA 2015 Ampliamento delle ipotesi di reverse charge. Giovanni Petruzzellis Dottore Commercialista Novità IVA 2015 Ampliamento delle ipotesi di reverse charge Giovanni Petruzzellis Dottore Commercialista Latina, 4 maggio 2015 1 Estensione del reverse charge Legge n. 190/2014 (articolo 1, commi 629 e

Dettagli

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 AVVERTENZE PARTE I 9

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 AVVERTENZE PARTE I 9 INDICE ANALITICO AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 AVVERTENZE PARTE I 9 1. SCAVI E DEMOLIZIONI 11 1.1. Scavi 11 1.2. Demolizioni 14 1.3. Adempimenti in materia

Dettagli

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3 INDICE ANALITICO AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 AVVERTENZE PARTE I 9 1. SCAVI E DEMOLIZIONI 11 1.1. Scavi 11 1.2. Demolizioni 14 1.3. Adempimenti in materia

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL ATTESTAZIONE SOA

GUIDA RAPIDA ALL ATTESTAZIONE SOA GUIDA RAPIDA ALL ATTESTAZIONE SOA OG 1 OG 2 OG 3 OG 4 OG 5 OG 6 OG 7 OG 8 OG 9 OG10 OG11 OG 12 OG 13 OS 1 OS 2 OS 3 OS 4 OS 5 OS 6 OS 7 OS 8 OS 9 OS 10 OS 11 OS 12 OS 13 OS 14 OS 15 OS 16 OS 17 OS 18 OS

Dettagli

Esempi degli interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef

Esempi degli interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef Accorpamenti di locali o di altre unità immobiliari Allargamento porte Allargamento porte e finestre esterne Allarme finestre esterne Ampliamento con formazione di volumi tecnici Apertura interna Ascensore

Dettagli

Circolare N. 5 del 14 Gennaio 2015

Circolare N. 5 del 14 Gennaio 2015 Circolare N. 5 del 14 Gennaio 2015 Reverse charge - dal 01.01.2015 esteso a nuovi servizi Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che, alla luce delle modifiche apportate dalla legge di

Dettagli

ELENCO DELLE CATEGORIE MERCEOLOGICHE. BENI E SERVIZI sezioni II e III

ELENCO DELLE CATEGORIE MERCEOLOGICHE. BENI E SERVIZI sezioni II e III ELENCO DELLE CATEGORIE MERCEOLOGICHE BENI E SERVIZI sezioni II e III CATEGORIA SOTTOCATEGORIA Codice categoria A Arredi e complementi Arredi per Uffici A01 SEZ.II Arredi ed accessori per alloggi A02 SEZ.II

Dettagli

ELENCO DELLE PROCEDURE AMMINISTRATIVE OPERE DI MANUTENZIONE ORDINARIA NON SOGGETTE A TITOLO EDILIZIO

ELENCO DELLE PROCEDURE AMMINISTRATIVE OPERE DI MANUTENZIONE ORDINARIA NON SOGGETTE A TITOLO EDILIZIO ELENCO DELLE PROCEDURE AMMINISTRATIVE OPERE DI MANUTENZIONE ORDINARIA NON SOGGETTE A TITOLO EDILIZIO In alcuni casi, pur non necessitando di alcun titolo abilitativo, la consistenza o le modalità dell

Dettagli

RELAZIONE TECNICA COMUNE DI ZOCCA MODULO PER RELAZIONE TECNICA ALLEGATA ALLA RICHIESTA DI: PERMESSO DI COSTRUIRE

RELAZIONE TECNICA COMUNE DI ZOCCA MODULO PER RELAZIONE TECNICA ALLEGATA ALLA RICHIESTA DI: PERMESSO DI COSTRUIRE COMUNE DI ZOCCA 1 MODULO PER RELAZIONE TECNICA RELAZIONE TECNICA ALLEGATA ALLA RICHIESTA DI: PERMESSO DI COSTRUIRE PERMESSO DI COSTRUIRE IN SANATORIA - ART. 13 LEGGE 47/85 DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA LOCALIZZAZIONE

Dettagli

Cronoprogramma Interventi

Cronoprogramma Interventi Cronoprogramma Interventi 1 mese 2 mese 3 mese 4 mese 5 mese 6 mese 7 mese 8 mese 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 Via Germagnano 11 pratiche asl Via Valdellatorre 138 pratiche

Dettagli

Detraibile. Installazione di macchinari esterni

Detraibile. Installazione di macchinari esterni INTERVENTI SULLE SINGOLE UNITA' IMMOBILIARI INTERVENTI MODALITÀ CONDIZIONI DI DETRAIBILITÀ Accorpamenti di locali o di altre unità Spostamento di alcuni locali da una unità immobiliare ad altra o anche

Dettagli

13 Sezione 13 - Stima dei costi per la sicurezza (Elementi di cui al D.Lgs. 81/2008 s.m., Allegato XV, punto 2.1.2 lett. l)

13 Sezione 13 - Stima dei costi per la sicurezza (Elementi di cui al D.Lgs. 81/2008 s.m., Allegato XV, punto 2.1.2 lett. l) 13 Sezione 13 - Stima dei costi per la sicurezza (Elementi di cui al D.Lgs. 81/2008 s.m., Allegato XV, punto 2.1.2 lett. l) La valutazione delle spese di seguito esposta è finalizzata esclusivamente alla

Dettagli

Interventi ammessi alla detrazione irpef del 36%

Interventi ammessi alla detrazione irpef del 36% CARTONGESSO CONTROSOFFITTI SISTEMI DI ISOLAMENTO TERMOACUSTICO TINTEGGIATURE Ufficio: Magazzino: Via Fistomba 8/II Cap. 35131 PADOVA Via Lisbona 8/A Cap. 35127 Z.I. PADOVA P. Iva : 02933440790 P. Iva.

Dettagli

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF 5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF Ecco un elenco esemplificativo di interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef. In ogni caso, deve essere verificata la conformità

Dettagli

Reverse charge: dal 01.01.2015 esteso a nuovi servizi

Reverse charge: dal 01.01.2015 esteso a nuovi servizi Ai gentili clienti Loro sedi Reverse charge: dal 01.01.2015 esteso a nuovi servizi Premessa Come noto, il reverse charge è un meccanismo di applicazione dell IVA volto a porre l obbligo dell assolvimento

Dettagli

Newsletter. Legale - Fiscale Diritto delle società e fiscalità d'impresa. Edizione Speciale. 13 aprile 2015

Newsletter. Legale - Fiscale Diritto delle società e fiscalità d'impresa. Edizione Speciale. 13 aprile 2015 Newsletter Legale - Fiscale Diritto delle società e fiscalità d'impresa Edizione Speciale 13 aprile 2015 Nuove ipotesi di reverse charge: i chiarimenti dell Agenzia Nuove ipotesi di reverse charge: i chiarimenti

Dettagli

COSA SI PUO' DETRARRE

COSA SI PUO' DETRARRE COSA SI PUO' DETRARRE Ecco un elenco esemplificativo di interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef. In ogni caso, deve essere verificata la conformità alle normative edilizie locali. INTERVENTI

Dettagli

Il proprietario dell immobile può effettuare l intervento senza effettuare nessuna comunicazione al Comune

Il proprietario dell immobile può effettuare l intervento senza effettuare nessuna comunicazione al Comune Utilizzando la tabella sotto riportata è possibile verificare per ogni singolo intervento quale procedura adottare per procedere all esecuzione dei lavori. Manutenzione Ordinaria Il proprietario dell immobile

Dettagli

(/(1&235$7,&+($&&2/7( &200,66,21(3529,1&,$/($57,*,$1$72 RWWREUH

(/(1&235$7,&+($&&2/7( &200,66,21(3529,1&,$/($57,*,$1$72 RWWREUH $$$$$%',325&8&+5,67,$1 37060 SONA 5($ 358682 $WWLYLWj PRONTO INTERVENTO, INSTALLAZIONE SERRAMENTI, PORTE BLINDATE (DAL 27/07/2007) $'$087$1'5(, 5($ 359185 $WWLYLWj MURATORE (DAL 10/09/2007) $/80217',&5,67(6&8,8/,86*$%5,(/

Dettagli

LEGGE DI STABILITA 2015 NOVITA IN MERITO ALL ESTENSIONE DEL REVERSE CHARGE NEL SETTORE EDILE, I CHIARIMENTI DELLA CIRCOLARE MINISTERIALE N

LEGGE DI STABILITA 2015 NOVITA IN MERITO ALL ESTENSIONE DEL REVERSE CHARGE NEL SETTORE EDILE, I CHIARIMENTI DELLA CIRCOLARE MINISTERIALE N Milano, 1 aprile 2015 CIRCOLARE N. 12/2015 LEGGE DI STABILITA 2015 NOVITA IN MERITO ALL ESTENSIONE DEL REVERSE CHARGE NEL SETTORE EDILE, I CHIARIMENTI DELLA CIRCOLARE MINISTERIALE N. 14/E DEL 27 MARZO

Dettagli

La stima del valore di costo

La stima del valore di costo La stima del valore di costo 14.XI.2005 I costi del progetto Due sono i casi con produzioni di beni per progetto: un primo caso riguarda la produzione di beni intesa come promozione immobiliare un secondo

Dettagli

Operatore edile. Standard della Figura nazionale

Operatore edile. Standard della Figura nazionale Operatore edile Standard della Figura nazionale 20 Denominazione della figura OPERATORE EDILE Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate Attività economiche di riferimento: ATECO 2007/ISTAT

Dettagli

a cura del Rag. Daniele LAURENTI, commercialista e revisore contabile

a cura del Rag. Daniele LAURENTI, commercialista e revisore contabile Carlin Laurenti & associati STUDIO COMMERCIALISTI e REVISORI 45014 PORTO VIRO (RO) Via Mantovana n. 86 tel 0426.321062 fax 0426.323497 per informazioni su questa circolare: evacarlin@studiocla.it Circolare

Dettagli

DIAGRAMMA DI GANTT. cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n.

DIAGRAMMA DI GANTT. cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n. ALLEGATO "A" Comune di GIOIA DEL COLLE Provincia di BARI DIAGRAMMA DI GANTT cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n. 106) OGGETTO:

Dettagli

FASCICOLO DI CANTIERE

FASCICOLO DI CANTIERE FASCICOLO DI CANTIERE Manutenzione ordinaria e straordinaria dell'opera Lavori di realizzazione attrezzature di di Pieve Emanuele Revisione... Per il compartimento 1. Sul terreno del committente per i

Dettagli

MASTER IN PROGETTAZIONE URBANA SOSTENIBILE A21 BRESCIA REGOLAMENTO EDILIZIO SOSTENIBILE

MASTER IN PROGETTAZIONE URBANA SOSTENIBILE A21 BRESCIA REGOLAMENTO EDILIZIO SOSTENIBILE MASTER IN PROGETTAZIONE URBANA SOSTENIBILE A21 BRESCIA REGOLAMENTO EDILIZIO SOSTENIBILE A21 Brescia- Regolamento edilizio sostenibile: Principi Scopo Semplicità Coniugare il mito dell igiene con la tutela

Dettagli

Bergamo, 1 luglio 2014 CIRCOLARE N. 131. Alle Stazioni Appaltanti della Provincia di Bergamo ALLE IMPRESE ASSOCIATE

Bergamo, 1 luglio 2014 CIRCOLARE N. 131. Alle Stazioni Appaltanti della Provincia di Bergamo ALLE IMPRESE ASSOCIATE CIRCOLARE N. 131 Bergamo, 1 luglio 2014 Alle Stazioni Appaltanti della Provincia di Bergamo ALLE IMPRESE ASSOCIATE LORO SEDI Oggetto: Legge 80/2014, art. 12: nuovi riferimenti normativi riguardanti le

Dettagli

,00 3 Altre attività soggette a studi

,00 3 Altre attività soggette a studi 03 39.00.0 - Attività di rimozione di strutture ed elementi in amianto specializzata per l'edilizia 4.0.00 - Costruzione di edifici residenziali e non residenziali 4..00 - Costruzione di strade, autostrade

Dettagli

Indice analitico per attività

Indice analitico per attività Indice analitico per attività ATTIVITA Affissione di manifesti pubblicitari conto terzi Par. 18/02 Allestimento feste, manifestazioni ed eventi vari Par. 47/03 Allevamento Avicolo Del. 88 Equino con maneggio

Dettagli

CENTRALE TERMICA E RETE DISTRIBUZIONE. 25 g. Allestimento di cantiere temporaneo su strada

CENTRALE TERMICA E RETE DISTRIBUZIONE. 25 g. Allestimento di cantiere temporaneo su strada Nome attività CENTRALE TERMICA E RETE DISTRIBUZIONE Allestimento di cantiere temporaneo su strada Dicembre Durata 2013 Gennaio 2014 Febbraio 2014 Marzo 2014 3101020304050607080910111213141516171819202122232425262728293031010203040506070809101112131415161718192021222324252627280102030405060708091011121314151617181920

Dettagli

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER COORDINATORI PER LA SICUREZZA NEI CANTIERI EDILI (40 ORE) novembre dicembre 2011 ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DELLA SICUREZZA IN CANTIERE DEFINIZIONE DI CANTIERE ing. Mauro Bonvicin

Dettagli

Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture

Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture Documento ANALISI STATISTICA DICHIARAZIONI DI AVVALIMENTO PERVENUTE NELL ANNO 2011 Osservatorio dei Contratti Pubblici Analisi

Dettagli

(/(1&235$7,&+($&&2/7( &200,66,21(3529,1&,$/($57,*,$1$72 /8*/,2

(/(1&235$7,&+($&&2/7( &200,66,21(3529,1&,$/($57,*,$1$72 /8*/,2 $7&&26758=,21,',)(5$/2$1'5($ 37069 VILLAFRANCA DI VERONA 5($ 379634 $WWLYLWj IMPRESA DI COSTRUZIONE DI EDIFICI RESIDENZIALI E NON (DAL 28/06/2010). $%28(/.+(,55$%,, 37060 SONA 5($ 379433 $WWLYLWj MURATORE

Dettagli

Via G. Iacobucci, 102 Frosinone. Tel.0775 203053

Via G. Iacobucci, 102 Frosinone. Tel.0775 203053 Via G. Iacobucci, 102 Frosinone. Tel.0775 203053 www.scuoladiformazione.com info@scuoladiformazione.com La Scuola di Formazione è una società di consulenza e di formazione che assiste i suoi clienti privati

Dettagli

PROVVEDIMENTI SUE - SUAP DESCRIZIONE LAVORI

PROVVEDIMENTI SUE - SUAP DESCRIZIONE LAVORI 3 02/01/2015 SCIA - VARIANTE IN CORSO D'OPERA NON SOSTANZIALE ALLA POS. 193/12 53 07/01/2015 SCIA - SANATORIA L.R. 23/2004 ART. 18 COMMA 2 PER CAMBI DI DESTINAZIONE D'USO DI VANI CON OPERE IN EDIFICIO

Dettagli

Prot. Circolare n. 011/2015 Milano, 11 maggio 2015 ALLE SOCIETÀ IN INDIRIZZO LORO SEDI

Prot. Circolare n. 011/2015 Milano, 11 maggio 2015 ALLE SOCIETÀ IN INDIRIZZO LORO SEDI STUDIO COMMERCIALISTA BUSCEMI Viale Monte Nero, 17 20135 MILANO Tel. 02/54.100.190 (R.A.) Fax 02/54.100.511 www.studiobuscemi.it e-mail: info@studiobuscemi.it pec: studiobuscemi@legalmail.it Prot. Circolare

Dettagli

L Appuntamento con l Esperto MySolution

L Appuntamento con l Esperto MySolution L Appuntamento con l Esperto MySolution Reverse charge (o inversione contabile ) nel settore edile ed energetico nonché con riferimento alle cessioni di pallets dott. Stefano Setti 1 La disposizione normativa

Dettagli

FASCICOLO DELLA SICUREZZA

FASCICOLO DELLA SICUREZZA FASCICOLO DELLA SICUREZZA opera in esecuzione Sistemazione paesistico ambientale per la fruizione turistico-culturale della strada dei 22 giri _ Castello del Masino Land Milano srl - via Hoepli 3-20121

Dettagli

ALLEGATO A - IL REGIME DELLE AUTORIZZAZIONI -

ALLEGATO A - IL REGIME DELLE AUTORIZZAZIONI - ALLEGATO A - IL REGIME DELLE AUTORIZZAZIONI - Intervento Manutenzione ordinaria (articolo 6, comma 1, lettera a: articolo 3, comma 1, lettera a) Libero Titolo Eliminazione di barriere architettoniche che

Dettagli

DEPOSITO GRANITI - DCO

DEPOSITO GRANITI - DCO - DCO ESEGUITO: - Opere di cantierizzazione - Piste di cantiere - Opere di consolidamento dei terreni a ridosso dei cunicoli esistenti - Indagini archeologiche integrative (passate dalla competenza del

Dettagli