1. Rete Wi-Fi Bachelet Abbiategrasso Requisiti tecnico funzionali richiesti ai sistemi WiFi Manutenzione e assistenza 11

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "1. Rete Wi-Fi Bachelet Abbiategrasso 4. 2. Requisiti tecnico funzionali richiesti ai sistemi WiFi 5. 3. Manutenzione e assistenza 11"

Transcript

1 CAPITOLATO TECNICO PROGETTO BACHELET WI-FI ABBIATEGRASSO ABBIATEGRASSO, MAGGIO 2013

2 Indice 1. Rete Wi-Fi Bachelet Abbiategrasso 4 2. Requisiti tecnico funzionali richiesti ai sistemi WiFi 5 3. Manutenzione e assistenza Formazione del personale tecnico 11 3

3 1. Rete Wi-Fi Bachelet Abbiategrasso Il presente capitolato tecnico definisce le specifiche tecniche, funzionali e prestazionali per la realizzazione di una rete wireless indoor in tecnologia Wi-Fi IEEE a/b/g/n nella banda di frequenza non licenziata 2,4 GHz presso l Istituto scolastico Bachelet di Abbiategrasso La rete ha lo scopo di garantire l accesso in tecnologia Wi-Fi ai servizi messi a disposizione dalla scuola (Internet/Intranet) per gli utenti forniti di apparati dotati di connettività IEEE b/g/n in banda 2,4 GHz (definiti in seguito client ), quali computer portatili, smartphone, sistemi wireless o simili. La rete Wi-Fi da realizzare sarà composta dai seguenti elementi : 1. Access Point (AP) : è il dispositivo che permette al client di collegarsi ad una rete wireless. L'AP collegato fisicamente alla rete cablata della scuola è l elemento della rete che realizza la copertura radio Wi-Fi in banda 2,4 GHz (standard b/g/n). Gli AP prendono alimentazione dagli apparati switch PoE presenti presso l Istituto Scolastico; 2. Wireless Controller: è l apparato che svolge la funzione di nodo centralizzato di switching e di gestione per tutta la rete WiFi a cui sono collegati tutti gli AP. Il concorrente potrà utilizzare l attuale controller Motorola RFS6000 installato presso la Sede Istituzionale della Provincia di Milano di Via Vivaio, 1 per il collegamento degli AP o procedere con la fornitura di un nuovo apparato controller e relative licenze rispondente alle caratteristiche tecniche minime di seguito elencate. Il nuovo Wireless Controller dovrà risultare compatibile con i sistemi di autentificazione (Captive Portale) della Provincia di Milano. Oltre la fornitura dei materiali nelle quantità descritte nei paragrafi successivi, devono essere forniti tutti i servizi di delivery chiavi in mano della rete ed in particolare: 1. posa in opera, installazione e attivazione degli AP e del Wireless Controller componenti la rete radio; 2. connessione degli AP e del Wireless Controller alla rete cablata LAN della scuola e fornitura delle patch UTP cat. 6 e posa di canalina ove si renda necessario al fine di mantenere le patch in perfetto ordine; 3. configurazione, test e collaudo operativo della rete WiFi fornita; 4. configurazione della rete Wi-Fi e Vlan verso i sistemi di autentificazione della Provincia di Milano; 5. configurazione n 3 apparati switch HP 2620 mess i a disposizione dalla Provincia di Milano per l accesso alle rete WiFI. Nella seguente Tabella si riporta il computo metrico del sistema Wi-Fi da fornire : Access Point AP Wireless Controller n 30 Utilizzo attuale controller Motorola RFS6000 o fornitura nuovo apparato e relative licenze Di seguito si riportano le caratteristiche tecnico-funzionali richieste ai componenti WiFi della rete, mentre nel capitolo 3 si riportano le caratteristiche delle installazioni e le quantità di apparati richiesti. 4

4 2. Requisiti tecnico funzionali richiesti ai sistemi WiFi I sistemi WiFi in fornitura devono essere conformi ai seguenti standard: a, b, g, n draft 2.0 L architettura della rete WiFi da realizzare prevede che normalmente gli Access Point lavorino sotto il controllo del Wireless Controller. Questa modalità di lavoro viene definita come dipendente e costituisce la modalità di funzionamento abituale della rete. Gli Access Point in fornitura devono inoltre essere in grado di funzionare come Adaptive Access Point e cioè anche in assenza del Wireless Controller, svolgendo localmente le funzioni proprie del Wireless Controller stesso. Questa modalità di lavoro viene definita come indipendente (o stand-alone). In questa modalita un singolo AP nella rete deve essere in grado di fungere da Wireless Controller per tutti gli AP a lui sottesi, almeno fino ad un numero di 20 AP. Il passaggio da una modalità all altra (a seconda delle circostanze in cui si viene a trovare la rete) deve avvenire in maniera automatica senza perdita di connettività per i client (Site Survivability). Le prestazioni degli Access Point in fornitura devono essere all avanguardia sia dal punto di vista radio che per quanto riguarda le funzionalità di gestione dei client, del routing e della banda disponibile. In particolare, per ottenere le coperture radio richieste gli AP in fornitura devono presentare sensitività pari almeno ai valori di seguito riportati: b 1Mb = -97dBm; g 54Mb = -83dBm n MCS15 40Mhz = -72dBm Gli Access Point in fornitura devono supportare funzioni RF avanzate quali sistemi di antenna MIMO, Spatial Multiplexing e Frame Aggregation. La tecnologia MIMO comporta l utilizzo di 2 o 3 antenne sia in trasmissione che in ricezione (ciò si indica con 2x2 e 3x3) in modo da ridurre drasticamente le interferenze anche in ambienti di propagazione radio particolarmente ostili (alta interferenza da altri apparati o sistemi, presenza di ostacoli che impediscono la visuale diretta tra AP o tra AP e client, multipath fading, etc.). Lo Spatial Muliplexing (Multiplazione Spaziale) consente di trasmettere N flussi spaziali utilizzando N antenne in modo da raddoppiare il throughput di un canale wireless, non solo nell ambito n ma anche per client a/b/g. La funzione di Frame Aggregation (Aggregazione dei frame) comporta un aumento del throughput in quanto ottimizza l invio dei data frame (cioè delle trame di dati) inviando due o più data frames in una singola trasmissione, riducendo l impatto degli overhead sull occupazione di banda complessiva. Gli AP in fornitura devono garantire il supporto delle seguenti funzionalità: Supporto igmp snooping v1 e v2 Supporto IEEE 802.1q Supporto IEEE 802.1x Supporto SNMP RFC1157 Supporto WEP statico, WEP dinamico (802.1x) Supporto WPA/TKIP Personal e Enterprise 5

5 Supporto WPA2/TKIP/AES Personal e Enterprise, per tutti i types EAP types Gli AP in fornitura devono prevedere soluzioni di alimentazione Power-over-Ethernet in accordo allo standard 802.3af. Le apparecchiature dovranno essere fornite di tutte le componenti necessarie per la loro utilizzazione e configurazione (cavi di connessione, cavi d'alimentazione elettrica, adattatori ecc.). In particolare devono : Gli AP in fornitura devono presentare dimensioni e pesi che rendano semplice la loro installazione a muro ed il collegamento alla rete Ethernet e presentare soluzioni di connettività con porta ethernet 10/100 BaseT RJ45. L architettura proposta di interazione tra AP e Wireless Controller deve rispondere a requisiti di flessibilità, espandibilità e scalabilità. La rete WiFi proposta deve essere in grado di adattare dinamicamente le risorse radio (canali radio e/o livelli di potenza trasmessa) degli Access Point in modo da ottimizzare il segnale a radiofrequenza in presenza di interferenze radio oppure in modo da ripristinare i livelli radio ottimali di una certa area in seguito alla perdita di un Access Point (funzionalità di Self-Healing denominata Smart RF). Dal punto di vista del routing, l architettura proposta deve essere in grado di eliminare i colli di bottiglia (o single points of failure ) tipici di una rete centralizzata di tipo tradizionale (denominata hub-andspoke ) ed essere altamente scalabile: essa deve essere in grado di distribuire l intelligenza di rete e le funzioni di sicurezza e di networking (come le funzioni di switching e di routing) su tutta la rete pur mantenendo la gestione centralizzata nel Wireless Controller. Ogni AP deve essere in grado di prendere decisioni in maniera indipendente riguardo la sicurezza o l instradamento del traffico, ottimizzando le risorse di tutta la rete. Il risultato è una rete molto più sicura e affidabile e con prestazioni più elevate. Si richiede in particolare che il traffico locale sia gestito localmente senza passare dai Wireless Controller, in maniera dinamica e intelligente. In questo modo si mantengono entrambi i vantaggi di un architettura distribuita (con AP stand-alone o indipendenti) e di un architettura centralizzata (con AP dipendenti dal Wireless Controller), senza gli svantaggi dell una e dell altra. Questo tipo di architettura diventa fondamentale nel caso di elevate moli di traffico generato dalla rete di accesso WiFi inoltre il Wireless Controller in fornitura costituisce un singolo punto di gestione degli Access Point, fornendo funzioni di configurazione, controllo, troubleshooting e networking (quali core switching e routing, Firewall, DHCP Server e autenticazione come Radius Server) a livello centralizzato. Il Wireless Controller può essere costituito da un unico apparato oppure da più apparati interconnessi insieme a formare un cluster che costituisce un singolo elemento logico, capace di gestire fino ad almeno 200 AP. L infrastruttura WiFi proposta (AP + Wireless Controller) deve essere in grado di gestire SSID multipli per singolo AP (almeno 2 differenti per ogni AP) indirizzabili verso diversi sistemi di autenticazione. Attraverso il Wireless Controller deve essere possibile impostare e distribuire in maniera centralizzata le configurazioni di ogni AP nella rete, così come gestire tutte le procedure di update del firmware e di gestione di eventuali malfunzionamenti. Il Wireless Controller di concerto con gli AP deve essere in grado di gestire le funzionalità di sicurezza e di forward del QoS in accordo all architettura richiesta. Il Wireless Controller deve essere in grado di gestire la mobilità degli utenti finali all interno della rete, implementando le policy di routing previste dall architettura richiesta. Nel caso fosse richiesto di indirizzare il traffico attraverso il Wireless Controller stesso, esso deve quindi essere in grado di operare da switch/router per la sottorete WiFi da lui controllata; viceversa, nel caso si decidesse di indirizzare il traffico attraverso altri percorsi di routing, il Wireless Controller deve essere in grado di gestire i singoli AP in modalità off-band. In ogni caso l Access Point deve essere in grado di assumere il ruolo di controller locale per gli altri Access Point della propria area (fino almeno a 20 Access Point per sito). In questo ruolo l Access Point deve essere in grado di farsi carico di gestire localmente le funzionalità di Client Roaming, server RADIUS, Firewall, server DHCP oltre alle funzioni peculiari di un Access Point. D altra parte il Wireless 6

6 Controller rimane il punto centrale di gestione degli AP e fornisce molteplici funzioni centralizzate. L architettura di rete pensata è formata quindi da un Wireless Controller centralizzato presso la sede principale della Provincia di Milano di Via Vivaio, 1 e gli Access Point distribuiti presso l Istituto Scolastico Bachlet. Il sistema WiFi proposto deve essere in grado di offrire anche delle funzionalità di sicurezza anti intrusione e preventive per la scoperta e prevenzione di possibili minacce alla sicurezza della rete, attraverso dei sensori radio presenti nell Access Point e con l ausilio della piattaforma applicativa offerta. Scuola IIS BACHELET : La scuola IIS Bachelet è sita in Via Stignani, 63/65 in Abbiategrasso ed è costituita da un edificio disposto su 3 piani (piano terra, piani 1, 2) oltre all ala nuova. Nel seguito si riportano le informazioni di dettaglio per ogni piano e le quantità di apparati e sistemi richiesti. La copertura richiesta riguarda il piano terra, il primo piano, il secondo piano e il piano terra dell ala nuova, la disposizione degli AP è stata pensata in modo da ottimizzare le aree di copertura da un piano all altro (interpolando ove possibile la posizione degli AP tra i piani). Nelle seguenti figure si riporta l ubicazione degli AP per ogni piano. Si richiede quindi complessivamente la fornitura e posa in opera di n 30 Access Point. Nelle figure successive seguente si evidenziano i vari puti di rete LAN, le aree di copertura, gli armadi rack di piano e gli apparati attivi switch nel caso possano risultare utili nella redazione delle proposte dei concorrenti. 7

7 Piano terra Primo piano 8

8 Secondo piano Ala Nuova Access Point In totale andranno installati all interno dell Istituto Scolastico n 30 Access Point, tutti gli AP a ndranno posizionati all interno delle aule, sale. laboratori, etc. in modo da sfruttare al meglio la copertura all interno dei locali in corrispondenza di punti cablati come di seguito indicato : Piano terra 9

9 Nel piano terra andranno installati n 12 Access Po int Primo piano Nel primo piano andranno installati n 7 Access Po int. 10

10 Secondo piano Nel secondo piano andranno installati n 8 Access P oint. Ala Nuova Nell ala nuova andranno installati n 3 Access Poin t. 3. Manutenzione e assistenza Nell attuale appalto è prevista l assistenza per dodici mesi dalla stipula del contratto e due giornate di assistenza tecnica di manutenzione preventiva e onsite del sistema, oltre a tutti gli interventi che si renderanno necessari in caso di guasto.gli interventi dovranno essere effettuati entro il giorno successivo alla chiamata e il ripristino dovrà avvenire entro le successive otto ore lavorative in accordi con il servizio Sistemi di Telecomunicazione dell Amministrazione Provincia di Milano. 4. Formazione del personale tecnico La ditta fornitrice dovrà provvedere all'addestramento del personale tecnico del Settore indicato, affinché lo stesso possa operare in modo autonomo nella configurazione e amministrazione del sistema di rilevazione. Sono previste minimo due giornate di formazione. 11

Indice. Sassuolo, 15/04/2014

Indice. Sassuolo, 15/04/2014 Sassuolo, 15/04/2014 -CAPITOLATO TECNICO- Oggetto: Progettazione per l acquisizione di dotazioni tecnologiche per la realizzazione di servizi di connettività wireless nell ITCG A. BAGGI Indice 1 Oggetto

Dettagli

REQUISITI TECNICI PER LA REALIZZAZIONE DELLA RETE WIFI DI ISTITUTO CAMPUS DIGITALE LICEO MARCONI

REQUISITI TECNICI PER LA REALIZZAZIONE DELLA RETE WIFI DI ISTITUTO CAMPUS DIGITALE LICEO MARCONI REQUISITI TECNICI PER LA REALIZZAZIONE DELLA RETE WIFI DI ISTITUTO CAMPUS DIGITALE LICEO MARCONI Il presente allegato tecnico definisce le specifiche tecniche, funzionali e prestazionali indispensabili

Dettagli

PROGETTO FONDI PON 2014-2020

PROGETTO FONDI PON 2014-2020 PROGETTO FONDI PON 2014-2020 Avviso MIUR 9035 del 13 luglio 2015 Avviso pubblico rivolto alle Istituzioni scolastiche statali per la realizzazione, l ampliamento o l adeguamento delle infrastrutture di

Dettagli

Capitolato tecnico per la realizzazione della rete wireless/lan di istituto e Collegamento Wi-Fi Palestra.

Capitolato tecnico per la realizzazione della rete wireless/lan di istituto e Collegamento Wi-Fi Palestra. Pubblicato all albo on-line il al n. LICEO STATALE ELIO VITTORINI SSCIENTIFICO, LINGUISTICO E SCIENZE APPL. Codice Fiscale 82002490850 Via Pitagora, s.n.c.93012 GELA Tel.0933/930594 Fax 0933/930002 Motore

Dettagli

Allegato A al Capitolato tecnico

Allegato A al Capitolato tecnico Allegato A al Capitolato tecnico MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA ISTITUTO COMPRENSIVO CENTRO 1 VIALE PIAVE, 50 25123 BRESCIA TEL.030/361210 FAX. 030/3366974 E.Mail: bsic881002@istruzione.it

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO del DISCIPLINARE DI GARA

CAPITOLATO TECNICO del DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO SECONDARIO DI PRIMO GRADO PIERO CALAMANDREI Corso Benedetto Croce 17 10135 Torino Codice Fiscale 80095890010 codice Meccanografico TOMM26100N Tel. 011613607 3173292 email: tomm26100@istruzione.it

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE G.B. NICCOLINI SAN GIULIANO TERME. piic83600a@istruzione.it piic83600a@pec.istruzione.it

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE G.B. NICCOLINI SAN GIULIANO TERME. piic83600a@istruzione.it piic83600a@pec.istruzione.it ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE G.B. NICCOLINI SAN GIULIANO TERME Piazza Gramsci, 3 050/815311 piic83600a@istruzione.it piic83600a@pec.istruzione.it CUP: D16J15000600007 - CIG: ZB0188D518 Capitolato Tecnico

Dettagli

Cod. Meccanografico: TOIC852004 I.C. Montanaro

Cod. Meccanografico: TOIC852004 I.C. Montanaro Cod. Meccanografico: TOIC852004 I.C. Montanaro Capitolato Tecnico Il presente capitolato tecnico definisce le specifiche tecniche, funzionali e prestazionali per la realizzazione di una rete wireless indoor

Dettagli

Obiettivi d esame HP ATA Networks

Obiettivi d esame HP ATA Networks Obiettivi d esame HP ATA Networks 1 Spiegare e riconoscere tecnologie di rete e le loro implicazioni per le esigenze del cliente. 1.1 Descrivere il modello OSI. 1.1.1 Identificare ogni livello e descrivere

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 2 CIRCOLO

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 2 CIRCOLO Esigenze Didattiche DIREZIONE DIDATTICA STATALE CIRCOLO Cod. Fisc.: 900460845 Cod. Mecc. AGEE0400E - Tel. +390996830 Fax +39099658 CAPITOLATO TECNICO - ALLEGATO B PROGETTO: SCUOL@ONLINE Questo documento

Dettagli

Warehouse. Vertical Solution. Soluzioni complete Offerta integrale da un unico fornitore Tecnologia di ultima generazione

Warehouse. Vertical Solution. Soluzioni complete Offerta integrale da un unico fornitore Tecnologia di ultima generazione Warehouse Vertical Solution Soluzioni complete Offerta integrale da un unico fornitore Tecnologia di ultima generazione Vantaggi In un mercato IT sempre più competitivo l acquisizione di nuovi clienti

Dettagli

CONVENZIONE CONSIP RETI LOCALI 5 RICHIESTA PROGETTO PRELIMINARE E PREVENTIVO

CONVENZIONE CONSIP RETI LOCALI 5 RICHIESTA PROGETTO PRELIMINARE E PREVENTIVO CONVENZIONE CONSIP RETI LOCALI 5 Protocollo 1444 RICHIESTA PROGETTO PRELIMINARE E PREVENTIVO Spett.le Telecom Italia S.p.A. ICT Solutions & Service Platforms Gestione Convenzioni Viale Parco dei Medici

Dettagli

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 23

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 23 Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14 Pietro Frasca Parte II: Reti di calcolatori Lezione 23 Giovedì 22-05-2014 1 Reti wireless Una

Dettagli

Access point wireless Cisco Small Business serie 500

Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Scheda tecnica Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Connettività Wireless-N, prestazioni elevate, implementazione semplice e affidabilità di livello aziendale Caratteristiche principali

Dettagli

BYOD. Vertical Solution. Soluzioni complete Offerta integrale da un unico fornitore Tecnologia di ultima generazione

BYOD. Vertical Solution. Soluzioni complete Offerta integrale da un unico fornitore Tecnologia di ultima generazione BYOD Vertical Solution Soluzioni complete Offerta integrale da un unico fornitore Tecnologia di ultima generazione Vantaggi Il BYOD (Bring Your Own Device) indica la recente tendenza a portare sul posto

Dettagli

Aruba networks Gennaio 2012

Aruba networks Gennaio 2012 Aruba Instant Cos è Aruba Instant? La soluzione Aruba Instant è un innovativa architettura che replica le complesse e ricche funzionalità enterprise per il mercato SMB. Tutte le funzionalita degli Aruba

Dettagli

WLAN 802.11. Local Area Network (LAN)

WLAN 802.11. Local Area Network (LAN) WLAN 802.11 1 Local Area Network (LAN) Ethernet Server Hub Internet 2 1 Wireless Local Area Network (WLAN) Ethernet Server Access Point Internet 3 Perchè le Wireless LAN Riduzione costi di manutenzione

Dettagli

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 23

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 23 Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2014-15 Pietro Frasca Parte II: Reti di calcolatori Lezione 23 Martedì 26-05-2015 1 Confronto tra switch

Dettagli

PRESENTAZIONE AZIENDALE

PRESENTAZIONE AZIENDALE PRESENTAZIONE AZIENDALE Wi-Next, Everything Can Be Part of a Network Wi-Next, nata da un Gruppo di ricerca e Sviluppo del Politecnico di Torino, è un Vendor italiano di prodotti e soluzioni innovative

Dettagli

ProCurve Radio Port 230

ProCurve Radio Port 230 La ProCurve Radio Port 230, con integrato il supporto per le funzioni wireless IEEE 802.11a e IEEE 802.11g, è in grado di lavorare congiuntamente ai moduli ProCurve Wireless Edge Services xl e zl, per

Dettagli

Riscontri a richieste di chiarimento/informazioni pervenute alla data del 31 marzo 2011 sulla proceduta di gara sopra indicata

Riscontri a richieste di chiarimento/informazioni pervenute alla data del 31 marzo 2011 sulla proceduta di gara sopra indicata Riscontri a richieste di chiarimento/informazioni pervenute alla data del 31 marzo 2011 sulla proceduta di gara sopra indicata Le risposte sono riportate di seguito a ciascun quesito QUESITI RELATIVI AL

Dettagli

Torino, Febbraio 2011

Torino, Febbraio 2011 Presentazione Aziendale Torino, Febbraio 2011 Wi-Next, Everything Can Be Part of a Network Wi-Next, nata dalla Ricerca e Sviluppo del Politecnico di Torino, è un Vendoritaliano di prodotti e soluzioni

Dettagli

Capitolato tecnico per la realizzazione della rete wireless

Capitolato tecnico per la realizzazione della rete wireless ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE L. NOBILI Via Makallè, 10 42100 REGGIO EMILIA tel. 0522 921433 - FAX 0522 517268 E-mail: info@itisnobili.gov.it http://www.itisnobili.gov.it Capitolato tecnico per la realizzazione

Dettagli

MobiMESH. Presentazione tecnico-commerciale. Ing. Stefano Napoli Product Manager

MobiMESH. Presentazione tecnico-commerciale. Ing. Stefano Napoli Product Manager MobiMESH Presentazione tecnico-commerciale Ing. Stefano Napoli Product Manager Un paradigma di networking Architettura di rete MobiMESH Rete Cablata: integrata nel routing Backbone: infrastruttura wireless

Dettagli

C A S E D I S U C C E S S O N E L S E T T O R E E D U C A T I O N A L. Meru Networks

C A S E D I S U C C E S S O N E L S E T T O R E E D U C A T I O N A L. Meru Networks C A S E D I S U C C E S S O N E L S E T T O R E E D U C A T I O N A L Meru Networks Aditinet Consulting SpA Sede Legale: viale Odone Belluzzi, 57 00128 Roma tel. 06.45439252, fax 06.45439253 Partita IVA

Dettagli

INTEGRAZIONE ED ESPANSIONE DEL SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA TITOLO ELABORATO: MODULO ISOLE WI-FI HOT SPOT

INTEGRAZIONE ED ESPANSIONE DEL SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA TITOLO ELABORATO: MODULO ISOLE WI-FI HOT SPOT INTEGRAZIONE ED ESPANSIONE DEL SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA TITOLO ELABORATO: MODULO ISOLE WI-FI HOT SPOT INDICE 1. PREMESSA 4 2. ARCHITETTURA RETI MESH 5 3. DISPOSITIVI

Dettagli

Istituto di Istruzione Superiore Luigi Fantini

Istituto di Istruzione Superiore Luigi Fantini Istituto di Istruzione Superiore Luigi Fantini Prot. n. 5086/C14 Vergato, lì 21/11/2014 ALL ALBO DELL ISTITUTO OGGETTO: Presentazione offerte per la fornitura e posa di apparati per il miglioramento della

Dettagli

ALLEGATO 1 - PROGETTO CAPITOLATO TECNICO CABLAGGIO SCUOLA WIRED E WIRELESS SU PIÙ PLESSI SCOLASTICI

ALLEGATO 1 - PROGETTO CAPITOLATO TECNICO CABLAGGIO SCUOLA WIRED E WIRELESS SU PIÙ PLESSI SCOLASTICI IC LEONARDO DA VINCI a Orientamento Musicale C.F. 80159230152 - COD. MECC. MIIC8EP007- CODICE IPA: UFES4K Sede legale Viale Risorgimento, 45-20030 Senago (MI) Tel e Fax 0299058520 - Tel. 0299480102 E-mail

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE

PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE Istituto Omnicomprensivo "Mameli-Magnini" Via Tiberina 163-06053 DERUTA (Perugia) - Tel. 0759728682 e-mail: pgic82700v@istruzione.it pgic82700v@pec.istruzione.it sito web: http://www.omnicomprensivoderuta.gov.it

Dettagli

Verifica scritta di Sistemi e Reti Classe 5Di 26.11.2015

Verifica scritta di Sistemi e Reti Classe 5Di 26.11.2015 Verifica scritta di Sistemi e Reti Classe 5Di 26.11.2015 Una azienda specializzata nella fornitura di servizi Internet quali hosting, housing, email, file server, in pratica un ISP (Internet Service Provider)

Dettagli

Lo scopo del presente progetto è quello definire l architettura di una rete che consenta l accesso ai servizi

Lo scopo del presente progetto è quello definire l architettura di una rete che consenta l accesso ai servizi DESCRIZIONE DEL PROGETTO Lo scopo del presente progetto è quello definire l architettura di una rete che consenta l accesso ai servizi on-line, al materiale didattico ed a tutti i nuovi servizi per la

Dettagli

Istituto Professionale per l Agricoltura Cremona, Crema, Pandino. Prot.n. 4091/C14 Cremona 09/06/2014

Istituto Professionale per l Agricoltura Cremona, Crema, Pandino. Prot.n. 4091/C14 Cremona 09/06/2014 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE STANGA Via Milano 24, 26100 Cremona Tel.: 0372 22230 Fax: 0372 29635 Istituto Tecnico Agrario Cremona, Crema Istituto

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO RIORDINO CABLAGGIO HARDWARE RETI INFORMATICHE E WI-FI DIDATTICA E SEGRETERIA

CAPITOLATO TECNICO RIORDINO CABLAGGIO HARDWARE RETI INFORMATICHE E WI-FI DIDATTICA E SEGRETERIA CAPITOLATO TECNICO RIORDINO CABLAGGIO HARDWARE RETI INFORMATICHE E WI-FI DIDATTICA E SEGRETERIA GENERALITA Per la formulazione delle quotazioni relative alle forniture ed opere riportate a seguire è indispensabile

Dettagli

CONVENZIONE CONSIP RETI LOCALI 5 - RICHIESTA PROGETTO PRELIMINARE

CONVENZIONE CONSIP RETI LOCALI 5 - RICHIESTA PROGETTO PRELIMINARE CONVENZIONE CONSIP RETI LOCALI 5 - RICHIESTA PROGETTO PRELIMINARE AMMINISTRAZIONE IC CF. 90008940612 CM ceic84000d Spett.le Telecom Italia S.p.A. ICT Solutions & Service Platforms Gestione Convenzioni

Dettagli

ALLEGATO T2 AL CAPITOLATO D ONERI TABELLE REQUISITI MINIMI

ALLEGATO T2 AL CAPITOLATO D ONERI TABELLE REQUISITI MINIMI ALLEGATO T2 AL CAPITOLATO D ONERI - TABELLE REQUITI MINIMI TABELLE REQUITI MINIMI REQUITI APPARATI TIPO A REQUITI GENERALI Apparato Modulare con backplane passivo, con CHASS montabile su rack standard

Dettagli

ZoneFlex 7300 Series Access point Smart Wi-Fi 802.11n single e dual-band

ZoneFlex 7300 Series Access point Smart Wi-Fi 802.11n single e dual-band scheda tecnica VANTAGGI Le prestazioni di livello medio migliori del settore a un costo bassissimo Rapporto prezzo/prestazioni senza precedenti con portata estesa, al livello di prezzo più basso del settore,

Dettagli

MOBILITY & SECURITY. Magazzini. Scuole. Business Center Porti Industrie Mobile Data Collection. Industrial Grade Solutions

MOBILITY & SECURITY. Magazzini. Scuole. Business Center Porti Industrie Mobile Data Collection. Industrial Grade Solutions Industrial Grade Solutions MOBILITY & SECURITY We create your Enterprise Wireless Network with Service Control Scuole Magazzini Business Center Porti Industrie Mobile Data Collection Wireless Service Controlled

Dettagli

Il Dirigente Scolastico

Il Dirigente Scolastico ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE G. Ungaretti Via Bologna, 14-20066 MELZO (MI) Cod. Mecc. MIIC8E300X codice fiscale 83509350159 tel. 0295737310 fax 029551300 e-mail: miic8e300x@istruzione.it Posta Elettronica

Dettagli

PROGETTO 10.8.1.A1-FESRPON-SI-2015-348 WEB A PORTATA DI CLICK REALIZZAZIONE DELL'INFRASTRUTTURA E PUNTI DI ACCESSO ALLA RETE LAN/WLAN

PROGETTO 10.8.1.A1-FESRPON-SI-2015-348 WEB A PORTATA DI CLICK REALIZZAZIONE DELL'INFRASTRUTTURA E PUNTI DI ACCESSO ALLA RETE LAN/WLAN 1 MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA SICILIA ISTITUTO COMPRENSWO DI ACQUEDOLCI Via A. Diaz, n. 66-98070 ACQUEDOLCI (ME) Cod. Fisc.: 95008820839-

Dettagli

Access point Cisco WAP321 Wireless-N con banda selezionabile e PoE (Power over Ethernet)

Access point Cisco WAP321 Wireless-N con banda selezionabile e PoE (Power over Ethernet) Data Sheet Access point Cisco WAP321 Wireless-N con banda selezionabile e PoE (Power over Ethernet) Networking Wireless-N sicuro con connettività Gigabit Ethernet Caratteristiche Offre connettività wireless

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE "Nino MARTOGUO" Via Mons. Caracciolo, 2-96100 SIRACUSA (SR)

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Nino MARTOGUO Via Mons. Caracciolo, 2-96100 SIRACUSA (SR) III UNIONE EUROPEA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE FOnDI ftauttuaali E U AoP E I Oggetto: Capitolato tecnico fornitura rete LanlWlan CIG: Z30l9C2279 Cod. Amm. Dest.: UFKOMS CUP: E36J15001270007 Il presente

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE IGNAZIO BUTTITTA Via F. Gioia, 4-900 Bagheria (PA) - 09943343-09943063 - C.F. 90000850827 e-mail: paic86500l@istruzione.it pec: paic86500l@pec.istruzione.it Fondi Strutturali

Dettagli

Access point Wireless-N Cisco WAP131 a doppia radio con PoE

Access point Wireless-N Cisco WAP131 a doppia radio con PoE Scheda tecnica Access point Wireless-N Cisco WAP131 a doppia radio con PoE Copertura migliorata, implementazione semplice, connettività Wireless-N sicura e di livello aziendale Caratteristiche principali

Dettagli

Manuale Intel su reti Wireless

Manuale Intel su reti Wireless Manuale Intel su reti Wireless Una rete basata su cavi non e sempre la soluzione piu pratica, spesso una connettivita wireless risolve i problemi legati alla mobilita ed alla flessibilita che richiediamo

Dettagli

MobiMESH. Wireless Mesh a banda larga. Ing. Stefano Napoli Product Manager

MobiMESH. Wireless Mesh a banda larga. Ing. Stefano Napoli Product Manager MobiMESH Wireless Mesh a banda larga Ing. Stefano Napoli Product Manager Un paradigma di networking Architettura di rete MobiMESH Rete Cablata: integrata nel routing Backbone: infrastruttura wireless multihop

Dettagli

Cisco WAP121 Wireless-N Access Point with Single Point Setup

Cisco WAP121 Wireless-N Access Point with Single Point Setup Scheda tecnica Cisco WAP121 Wireless-N Access Point with Single Point Setup Connettività Wireless-N conveniente, sicura e semplice da distribuire Caratteristiche principali Fornisce connettività wireless

Dettagli

Schema Comparativo Bando REALIZZAZIONE RETE Wi-Fi E ADEGUAMENTO DELL INFRASTRUTTURA TECNOLOGICA D ISTITUTO

Schema Comparativo Bando REALIZZAZIONE RETE Wi-Fi E ADEGUAMENTO DELL INFRASTRUTTURA TECNOLOGICA D ISTITUTO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE "CREMONA" Con sezioni associate L.S.S. "Luigi Cremona" e I.T.C. "Gino Zappa" V.le Marche, 71/73-20159 Milano Tel. 02606250 Fax 026883172 Sito Web: www.iiscremona.gov.it

Dettagli

Caratteristiche: Specifiche: Standard IEEE 802.1d (Spanning Tree Protocol) IEEE 802.11a (54 Mbps Wireless LAN) IEEE 802.11b (11 Mbps Wireless LAN)

Caratteristiche: Specifiche: Standard IEEE 802.1d (Spanning Tree Protocol) IEEE 802.11a (54 Mbps Wireless LAN) IEEE 802.11b (11 Mbps Wireless LAN) High-Power Wireless AC1750 Dual Band Gigabit PoE Access Point 450 Mbps Wireless N (2.4 GHz) + 1300 Mbps Wireless AC (5 GHz), WDS, Wireless client isolation, 27.5 dbm, wall-mount Part No.: 525787 Caratteristiche:

Dettagli

ZoneDirector 5000 CONTROLLER SMART WLAN DI FASCIA ENTERPRISE SCALABILE

ZoneDirector 5000 CONTROLLER SMART WLAN DI FASCIA ENTERPRISE SCALABILE scheda tecnica VANTAGGI Eccellente scalabilità ZoneDirector 5000 è in grado di supportare fino a 1000 AP e 20000 client per dispositivo riuscendo, in questo modo, a gestire le distribuzioni di campus più

Dettagli

Access point Cisco WAP121 Wireless-N con PoE (Power over Ethernet)

Access point Cisco WAP121 Wireless-N con PoE (Power over Ethernet) Data Sheet Access point Cisco WAP121 Wireless-N con PoE (Power over Ethernet) Connettività Wireless-N sicura e conveniente Caratteristiche Offre connettività wireless 802.11n a elevata larghezza di banda

Dettagli

Offrire un ambiente di apprendimento stabile e sicuro oltre l aula di scuola

Offrire un ambiente di apprendimento stabile e sicuro oltre l aula di scuola Offrire un ambiente di apprendimento stabile e sicuro oltre l aula di scuola Education Vertical Solution Soluzioni complete Offerta integrale da un unico fornitore Tecnologia di ultima generazione Vantaggi

Dettagli

AP 7181 per rete geografica Mesh (MWAN) Elevare la larghezza di banda alla ennesima potenza

AP 7181 per rete geografica Mesh (MWAN) Elevare la larghezza di banda alla ennesima potenza AP 7181 per rete geografica Mesh (MWAN) Elevare la larghezza di banda alla ennesima potenza GENERAZIONE N L avvento della tecnologia 802.11n ha cambiato per sempre il volto delle reti wireless indoor e

Dettagli

CUP: C86J15001150007. Le offerte dovranno essere acquisite esclusivamente dal sistema entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 6 Maggio 2016.

CUP: C86J15001150007. Le offerte dovranno essere acquisite esclusivamente dal sistema entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 6 Maggio 2016. // DIREZIONE DIDATTICA STATALE COLLEGNO MARCONI Scuole dell Infanzia e Primarie V. Bendini, 40 10093 COLLEGNO (TO) - TEL. 011/781357 Tel.Fax 011/4084357 indirizzo e-mail :toee18500a@istruzione.it Fondi

Dettagli

LOCALI ISTITUTO ACQUISIZIONE STRUTTURA DI RETE WIRELESS +TABLET /NETBOOK

LOCALI ISTITUTO ACQUISIZIONE STRUTTURA DI RETE WIRELESS +TABLET /NETBOOK Prot. n. 2886/C14i del 28/06/2013 LOCALI ISTITUTO ACQUISIZIONE STRUTTURA DI RETE WIRELESS +TABLET /NETBOOK CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO SPECIFICHE TECNICHE Pagina 1 di 6 1 - OGGETTO DELL'APPALTO L Istituto

Dettagli

Il progetto Wi-Move a Firenze

Il progetto Wi-Move a Firenze Il progetto Wi-Move a Firenze Dott. Stefano Fantoni Coordinatore DIPARTIMENTO I - TERRITORIO E PROGRAMMAZIONE Dirigente SVILUPPO ECONOMICO, PROGRAMMAZIONE E TURISMO (stefano.fantoni@provincia.fi.it) Sommario

Dettagli

Cisco WAP321 Wireless-N Selectable-Band Access Point with Single Point Setup

Cisco WAP321 Wireless-N Selectable-Band Access Point with Single Point Setup Scheda tecnica Cisco WAP321 Wireless-N Selectable-Band Access Point with Single Point Setup Connettività Wireless-N sicura e semplice da distribuire con interfaccia Gigabit Ethernet In primo piano Fornisce

Dettagli

Capitolato Scuola Wi-Fi

Capitolato Scuola Wi-Fi Capitolato Scuola Wi-Fi Introduzione La realizzazione di un idonea infrastruttura Wi-Fi nella scuola permette il contemporaneo accesso alla rete a tutti i partecipanti alla specifica azione didattica svolta

Dettagli

1) la creazione di un unica Rete di Istituto interconnettendo i due edifici (sede centrale, sede staccata) mediante opportuna VPN

1) la creazione di un unica Rete di Istituto interconnettendo i due edifici (sede centrale, sede staccata) mediante opportuna VPN LICEO ARTISTICO STATALE ALDO PASSONI Sede Centrale: via della Rocca 7-10123 Torino - Tel. 0118177377 - Fax 0118127290 Sede: via della Cittadella 3-10122 Torino - Tel. 0115611634 - Fax 0115619086 C.F. 80091510018

Dettagli

SOLUZIONE Wi-Fi: L'ELEMENTO AGGIUNTIVO DEL CABLAGGIO STRUTTURATO BTNET

SOLUZIONE Wi-Fi: L'ELEMENTO AGGIUNTIVO DEL CABLAGGIO STRUTTURATO BTNET SOLUZIONE Wi-Fi: L'ELEMENTO AGGIUNTIVO DEL CABLAGGIO STRUTTURATO BTNET CARATTERISTICHE GENERALI Perché scegliere una soluzione Wi-Fi? Scoprirete tutti i vantaggi del Wi-Fi, in grado di assicurare efficienza

Dettagli

Wireless LAN. Scritto da BigDaD

Wireless LAN. Scritto da BigDaD Una Wireless local area network, WLAN, è un sistema di comunicazione flessibile e implementabile nella sua estensione, o alternativo, ad una rete fissa (wired LAN). In una W-LAN viene utilizzata una tecnologia

Dettagli

FONDI STRUTTURALI EUROPEI -Programma Operativo Nazionale Per la Scuola - competenze e ambienti per l apprendimento

FONDI STRUTTURALI EUROPEI -Programma Operativo Nazionale Per la Scuola - competenze e ambienti per l apprendimento FONDI STRUTTURALI EUROPEI -Programma Operativo Nazionale Per la Scuola - competenze e ambienti per l apprendimento Il Programma Operativo Nazionale Per la Scuola - competenze e ambienti per l apprendimento,

Dettagli

NUOVA SCHEDA TECNICA ALL. 2

NUOVA SCHEDA TECNICA ALL. 2 NUOVA SCHEDA TECNICA ALL. 2 Individuazione delle aree e relativi interventi PIANO TERRA 01.01 Armadio A Centro stella: SISTEMAZIONE 2 ARMADI ESISTENTI. RIFACIMENTO DI 96 PUNTI RETE TIPO ATT.110 CON NUOVI

Dettagli

Provincia autonoma di Trento. ALLEGATO C Linee guida per la realizzazione delle reti LAN (Local Area Network)

Provincia autonoma di Trento. ALLEGATO C Linee guida per la realizzazione delle reti LAN (Local Area Network) Provincia autonoma di Trento Servizio Semplificazione e Sistemi Informativi ALLEGATO C Linee guida per la realizzazione delle reti LAN (Local Area Network) Pagina 1 di 11 INDICE 1 PREMESSA 2 LE COMPONENTI

Dettagli

[ARCHITETTURA DI RETE ITIS TERAMO]

[ARCHITETTURA DI RETE ITIS TERAMO] Scuol@2.0 ITIS Teramo [ARCHITETTURA DI RETE ITIS TERAMO] Progetto di massima della rete che si vuole realizzare per implementare il progetto "Patto per la Scuol@2.0" Prof.Mauro De Berardis Progetto della

Dettagli

Prot. n. 4077/C14 Treviso, 15/10/2013 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prot. n. 4077/C14 Treviso, 15/10/2013 IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot. n. 4077/C14 Treviso, 15/10/2013 OGGETTO: Bando di gara per la messa in opera del sistema wireless IL DIRIGENTE SCOLASTICO VISTA la necessità di provvedere alla messa in opera del sistema wireless

Dettagli

ZoneFlex 7761-CM OUTDOOR ACCESS POINT SMART WI-FI 802.11N DUAL BAND CON MODEM DOCSIS 3.0 INTEGRATO. scheda tecnica VANTAGGI

ZoneFlex 7761-CM OUTDOOR ACCESS POINT SMART WI-FI 802.11N DUAL BAND CON MODEM DOCSIS 3.0 INTEGRATO. scheda tecnica VANTAGGI scheda tecnica VANTAGGI Modem DOCSIS 3.0 integrato con 8 x 4 canali bonded Alloggiamento resistente per esterno con modem con certificazione DOCSIS 3.0, che offre 8 canali bonded in downstream e 4 canali

Dettagli

Si introdurranno poi le topologie delle reti di calcolatori per capire meglio come gli apparati vengono interconnessi e secondo quali standard.

Si introdurranno poi le topologie delle reti di calcolatori per capire meglio come gli apparati vengono interconnessi e secondo quali standard. Pagina 1 di 8 Installare e configurare componenti hardware di rete Topologie di rete In questo approfondimento si daranno alcune specifiche tecniche per l'installazione e la configurazione hardware dei

Dettagli

Wireless Internet Banda Larga

Wireless Internet Banda Larga Wireless Internet Banda Larga SERVIZI FORNITI DA ROMAGNA RIPETITORI Romagna Ripetitori Srl Via Lasie 10/L - Imola (BO) www.romagnaripetitori.it info@romagnaripetitori.it Tel. 0542.066536 Fax. 051.3764109

Dettagli

Immagina di proteggere la tua azienda in modo unico

Immagina di proteggere la tua azienda in modo unico Enteprise IP Solutions All-in-one solution 7400 Sistemi Telefonici Samsung Immagina di proteggere la tua azienda in modo unico OfficeServ 7400: il nuovo sistema telefonico per un azienda che arriva prima.

Dettagli

ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO RITA LEVI MONTALCINI

ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO RITA LEVI MONTALCINI ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO RITA LEVI MONTALCINI Via Mazzini, 24-20064 GORGONZOLA (Milano) 02/95.13.005-02/95.14.538 C.F.: 91546550152 C..M.. MIIC8BF00G DOCUMENTO DI PROGETTO GORGOSCUOLA IN RETE Progetto

Dettagli

ZoneDirector 3000 CONTROLLER SMART WIRELESS LAN DI FASCIA ENTERPRISE

ZoneDirector 3000 CONTROLLER SMART WIRELESS LAN DI FASCIA ENTERPRISE scheda tecnica VANTAGGI Scalabilità ineguagliabile ZoneDirector 3000 è in grado di supportare fino a 500 AP e 1.024 WLAN o riuscendo, in questo modo, a gestire le installazioni dei campus più grandi Distribuzione

Dettagli

Wi-Fi, la libertà di navigare in rete senza fili. Introduzione.

Wi-Fi, la libertà di navigare in rete senza fili. Introduzione. Wi-Fi, la libertà di navigare in rete senza fili. Introduzione. L evoluzione delle tecnologie informatiche negli ultimi decenni ha contribuito in maniera decisiva allo sviluppo del mondo aziendale, facendo

Dettagli

Dipartimento di Scienze Applicate

Dipartimento di Scienze Applicate DIPARTIMENTO DI SCIENZE APPLICATE Università degli Studi di Napoli Parthenope Centro Direzionale di Napoli Isola C4 80143 Napoli dsa@uniparthenope.it P. IVA 01877320638 Dipartimento di Scienze Applicate.

Dettagli

MINI ROUTER WIRELESS-N

MINI ROUTER WIRELESS-N MINI ROUTER WIRELESS-N Manuale DN-70182 Codice open source Questo prodotto include codici software sviluppati da parti terze. Questi codici software sono soggetti al GNU General Public License (GPL), versione

Dettagli

Centralino telefonico OfficeServ 7200

Centralino telefonico OfficeServ 7200 Centralino telefonico OfficeServ 7200 Samsung OfficeServ 7200 costituisce un unica soluzione per tutte le esigenze di comunicazione di aziende di medie dimensioni. OfficeServ 7200 è un sistema telefonico

Dettagli

Rete wireless Appunti

Rete wireless Appunti Rete wireless Appunti Topologia della rete La rete wireless ha la seguente topologia: Internet DHCP Radius In Internet con IP LAN 146.48.80.0 192.168.20.0 SSID isti-work SSID isti-register MAP 330 Agli

Dettagli

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 24

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 24 Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14 Pietro Frasca Parte II: Reti di calcolatori Lezione 24 Martedì 27-05-2014 1 Una volta che una

Dettagli

Capitolo 6. Wireless LAN: via i fili!

Capitolo 6. Wireless LAN: via i fili! Capitolo 6 Wireless LAN: via i fili! Spesso la realizzazione di una rete impone maggiori problemi nella realizzazione fisica che in quella progettuale: il passaggio dei cavi all interno di apposite guide

Dettagli

L infrastruttura per la connessione Wi-Fi. Stato attuale marzo 2013.

L infrastruttura per la connessione Wi-Fi. Stato attuale marzo 2013. L infrastruttura per la connessione Wi-Fi. Stato attuale marzo 2013. Wlan: introduzione. L elemento cardine di un infrastruttura wireless è l Access Point, di seguito brevemente indicato come AP, vale

Dettagli

Servizio notturno e Accesso ospite

Servizio notturno e Accesso ospite Servizio notturno e Accesso ospite 1 Introduzione In questa mini-guida mostreremo come configurare ed utilizzare alcune tra le più innovative soluzioni disponibili per la rete wireless di FRITZ!Box, come

Dettagli

A Palazzo Madama la sicurezza è di casa

A Palazzo Madama la sicurezza è di casa A Palazzo Madama la sicurezza è di casa di Giovanni Contardi, Responsabile Security & Safety del Senato della Repubblica e Fabio Garzia, Docente di Sistemi di Sicurezza Anticrimine nel corso di laurea

Dettagli

Smart Switch GS108T-200GES 86,00 FS726TPEU 208,00 GS724TP 379,00. Scopri tutti gli sconti del mese a te dedicati!

Smart Switch GS108T-200GES 86,00 FS726TPEU 208,00 GS724TP 379,00. Scopri tutti gli sconti del mese a te dedicati! Smart Switch GS108T-200GES Switch ProSafe Smart 8 porte 10/100/1000Base-T funzionalità di management via web browser 802.1x, ACLs, Rate limiting, DSCP/TOS-based prioritization, IGMP Snooping, SNMP v1,

Dettagli

MANUALE PER L INSTALLAZIONE

MANUALE PER L INSTALLAZIONE MANUALE PER L INSTALLAZIONE INTRODUZIONE Vi ringraziamo per aver scelto Internet WiFiTek, la soluzione professionale per offrire internet al pubblico. Il servizio comprende l invio, in comodato d uso gratuito,

Dettagli

Access point serie HP V-M200 802.11n

Access point serie HP V-M200 802.11n Panoramica del prodotto L'access point HP V-M200 802.11n fornisce la connettività wireless per la vostra rete in costante espansione. Sfruttate tutti i vantaggi dello standard di nuova generazione 802.11n

Dettagli

Realizzazione di hotspot wireless per l Università degli Studi di Milano

Realizzazione di hotspot wireless per l Università degli Studi di Milano Realizzazione di hotspot wireless per l Università degli Studi di Milano Marcello Meroni, Michele de Varda, DIVISIONE TELECOMUNICAZIONI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO Workshop GARR-X, 3 Aprile 2008 Agenda

Dettagli

Centralino telefonico OfficeServ 7400

Centralino telefonico OfficeServ 7400 Centralino telefonico OfficeServ 7400 Samsung OfficeServ 7400 è il sistema di comunicazione all-in-one dedicato alle aziende di medie e grandi dimensioni che necessitano di soluzioni semplici ed integrate

Dettagli

Caratteristiche tecniche per la realizzazione di un aula multimediale

Caratteristiche tecniche per la realizzazione di un aula multimediale Allegato A- Parte C Caratteristiche tecniche per la realizzazione di un aula multimediale Parte C: Impianti Via Torino, 137 96100 INDICE OGGETTO DELLA FORNITURA... 3 REGOLAMENTO... 3 DESCRIZIONE DELLE

Dettagli

DSL-G604T. Wireless ADSL Router 54Mbps con Switch 4 porte 10/100Mbps

DSL-G604T. Wireless ADSL Router 54Mbps con Switch 4 porte 10/100Mbps DSL-G604T Wireless ADSL Router 54Mbps con Switch 4 porte 10/100Mbps Il dispositivo DSL-G604T è un router ADSL con access point Wireless a 2.4 GHz e con switch a 4 porte Fast Ethernet incorporati. L'access

Dettagli

Educazione alla legalità informatica Associazione Centro ELIS Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Educazione alla legalità informatica Associazione Centro ELIS Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Tecniche di difesa della rete scolastica Educazione alla legalità informatica Associazione Centro ELIS Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Un po di storia sulle reti a scuola Il

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA CAPITOLATO TECNICO

DISCIPLINARE DI GARA CAPITOLATO TECNICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE C. FERRINI L. FRANZOSINI ISTITUTO TECNICO settore TECNOLOGICO: Costruzioni, Ambiente e Territorio, Tecnologie del Legno nelle Costruzioni, Grafica e Comunicazione

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE CENTRO NORD. Via G. Lorca, 15-50013 Campi Bisenzio (FI) Sede Garibaldi: Tel. 055/8952382 -- Fax.

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE CENTRO NORD. Via G. Lorca, 15-50013 Campi Bisenzio (FI) Sede Garibaldi: Tel. 055/8952382 -- Fax. PARTE TECNICA L appalto ha per oggetto la fornitura, in un unico Lotto, per - Cablaggio Categoria 6 e link ottico per 3 plessi, necessario per implementazione rete wifi : Descrizione Plesso Neruda Fornitura

Dettagli

LA RETE CIVICA. Comune di Bari Sardo (OG) in collaborazione con Coinfas

LA RETE CIVICA. Comune di Bari Sardo (OG) in collaborazione con Coinfas LA RETE CIVICA Comune di Bari Sardo (OG) in collaborazione con Coinfas Scopo del progetto La Rete Civica è nata concettualmente per poter offrire connettività nei luoghi di riunione (Piazze, Vie Principali

Dettagli

Dati generali della procedura

Dati generali della procedura 1/6 Dati generali della procedura Numero RDO: 1181090 Descrizione RDO: AMPLIAMENTO RETE LAN/WLAN - 10.8.1.A2 FESRPON-P-2015-43 Criterio di aggiudicazione: Prezzo piu' basso Numero di Lotti: 1 Unita' di

Dettagli

WiFiBus. La soluzione low cost di WiFi a bordo sui Bus

WiFiBus. La soluzione low cost di WiFi a bordo sui Bus WiFiBus La soluzione low cost di WiFi a bordo sui Bus WiFiBus PRO è un router 3G/4G professionale che si collega ad internet, tramite la rete cellulare e ridistribuisce il segnale a bordo mediante WiFi.

Dettagli

I chiarimenti della gara sono visibili anche sul sito www.mef.gov.it sotto la dicitura Concorsi e Bandi - Gare in Corso e sul sito www.consip.it.

I chiarimenti della gara sono visibili anche sul sito www.mef.gov.it sotto la dicitura Concorsi e Bandi - Gare in Corso e sul sito www.consip.it. Oggetto: gara a procedura aperta ai sensi del D. Lgs 358/92 e s.m.i., per la fornitura di serventi ed apparati a supporto delle DPSV/CMV del Ministero dell Economia e delle Finanze I chiarimenti della

Dettagli

La sicurezza nelle reti wireless (Wi Fi) Dott. Ing. Antonio Tringali per ArsLogica Sistemi Srl

La sicurezza nelle reti wireless (Wi Fi) Dott. Ing. Antonio Tringali per ArsLogica Sistemi Srl La sicurezza nelle reti wireless (Wi Fi) Dott. Ing. Antonio Tringali per ArsLogica Sistemi Srl 30/10/2008 Indice degli argomenti Le reti wireless di tipo Wi-Fi Tipi di rischio: Monitoraggio del traffico

Dettagli

Wireless LAN Mobility

Wireless LAN Mobility Wireless LAN Mobility in Regione Piemonte Mario ANCILLI SETTORE SISTEMI INFORMATIVI ED INFORMATICA DIREZIONE ORGANIZZAZIONE; PIANIFICAZIONE, SVILUPPO E GESTIONE DELLE RISORSE UMANE Torino, 3 maggio 2004

Dettagli

Simulazione seconda prova Sistemi e reti Marzo 2016

Simulazione seconda prova Sistemi e reti Marzo 2016 Ipotesi progettuali Studio medico situato in un appartamento senza reti pre-esistenti con possibilità di cablaggio a muro in canalina. Le dimensioni in gioco possono far prevedere cavi non troppo lunghi

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo di Verbania Trobaso

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo di Verbania Trobaso ADESIONE PROGETTO PON Delibera 81 Verbale del Consiglio di Istituto n. 16 seduta del 01.10.2015 Il giorno 1 del mese di ottobre 2015, alle ore 17,30, nell aula docenti della Scuola Media Statale Ranzoni,

Dettagli