Burc n. 95 del 26 Settembre 2016

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Burc n. 95 del 26 Settembre 2016"

Transcript

1 REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO SVILUPPO ECONOMICO, LAVORO, FORMAZIONE, POLITICHE SOCIALI SETTORE n. 6 Mercato del lavoro, Servizi per l impiego, Politiche attive e passive, Ammortizzatori sociali DECRETO DEL DIRIGENTE GENERALE (assunto il 29/08/2016 Prot. n. 2480) Registro dei decreti dei Dirigenti della Regione Calabria N del OGGETTO: Sostegno al reddito di lavoratori percettori di mobilità in deroga. Erogazione sussidi ed allineamento alla VII^ mensilità 2014 dei soggetti ammessi a beneficio con i DDG n /2015, DDG n. 3/2016, DDG n. 3122/2016, DDG n. 7246/2016 e DDG n. 9541/2016 1

2 IL DIRIGENTE GENERALE VISTI: la legge 28 giugno 2012, n.92 Disposizioni in materia di riforma del mercato del lavoro in una prospettiva di crescita, che all art.2, commi 64,65,66, prevede la possibilità di disporre per gli anni , sulla base di specifici accordi, la concessione degli ammortizzatori sociali in deroga alla vigente normativa, per la gestione delle situazioni derivanti dal perdurare dello stato di crisi; l art.1, commi 254 e 255 della Legge 24 dicembre 2012, n. 228; il Decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali n del 6 agosto 2014 che ha assegnato alla Regione Calabria risorse ministeriali pari ad , al fine della concessione o della proroga, in deroga alla normativa vigente, dei trattamenti di cassa integrazione e di mobilità in deroga per l anno 2014; il Decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali n del 4 dicembre 2014 ha assegnato alla Regione Calabria, ulteriori, risorse ministeriali pari ad , (di cui da utilizzare per le finalità di cui all art. 6, comma 3, del Decreto interministeriale n del 1 agosto 2014) al fine della concessione o della proroga, in deroga alla normativa vigente, dei trattamenti di cassa integrazione e di mobilità in deroga per l anno 2014; il Decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali n del 8 maggio 2014 ha assegnato alla Regione Calabria, ulteriori, risorse ministeriali pari ad , (di cui da utilizzare per le finalità di cui all art. 6, comma 3, del Decreto interministeriale n del 1 agosto 2014) al fine della concessione o della proroga, in deroga alla normativa vigente, dei trattamenti di cassa integrazione e di mobilità in deroga per l anno 2014; il Decreto interministeriale n.40/ dell 11 novembre 2015, con il quale sono state assegnate risorse finanziarie pari ad ,06 alla Regione Calabria, relativo alla riprogrammazione dei programmi cofinanziati dai Fondi Strutturali , oggetto del piano di Azione e Coesione di cui all art.1, comma 253, della legge 24 dicembre 2012, n. 228, e che il citato Decreto interministeriale destina le risorse al finanziamento delle prestazioni degli ammortizzatori sociali in deroga delle competenze relative all anno 2013 e che, eventuali residui positivi, possono essere destinati per le prestazioni annualità 2014; le D.G.R. n. 503/2015 e n. 40/2016 relative alla nuova rimodulazione del Piano finanziario PAC e alla riprogrammazione finanziaria del medesimo piano; il Decreto interministeriale n del 11 aprile 2016 di ,00 relative alla riprogrammazione dei programmi cofinanziati dai Fondi strutturali , oggetto del piano di Azione e Coesione di cui all art.1, comma 253, della legge 24 dicembre 2012, n.228, da destinare al finanziamento delle prestazioni degli ammortizzatori sociali in deroga per le competenze relative all anno 2013 e 2014, eventuali, in particolare per le finalità dell art. 6, comma 3, del D.I /2014; il Decreto Interministeriale Lavoro PS/ Economia e Finanze emanato in data 1 agosto 2014 con il repertorio n e pubblicato il 4 agosto 2014 di cui al D.L. 21 maggio 2013, n. 54, convertito con modificazioni dalla L. 18 luglio 2013, n. 85, con il quale è stato ridefinito il quadro giuridico di intervento degli ammortizzatori sociali in deroga, gli ambiti, le tipologie dei datori di lavoro, i requisiti soggettivi e la durata dei trattamenti e delle indennità; la nota circolare n.40/5425 del 24 novembre 2014 del Ministero del Lavoro e delle P.S., avente ad oggetto la definizione di aspetti applicativi del decreto interministeriale n del 1 agosto 2014 sui criteri di concessione degli ammortizzatori sociali in deroga alla normativa vigente; l Accordo Istituzionale del 7 maggio 2014, avallato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con nota 12 giugno 2015 prot. n ed approvato dalla Giunta Regionale con atto n. 248 del 27 luglio 2015; TENUTO CONTO CHE nella nota ministeriale n.40/5425 del 24 novembre 2014 viene, inoltre, precisato che: 2

3 il costo dei trattamenti dei lavoratori che rientrano nell art.6, c.2, del D.I. 1 agosto 2014 n , deve essere garantito con le risorse ministeriali e regionali all uopo destinate e, comunque, fino a concorrenza delle risorse disponibili; le Regioni devono, nei loro atti concessori, individuare espressamente l impiego delle risorse finanziarie di cui all art. 6, comma 3, del detto Decreto; che la Calabria per il pagamento delle mensilità residue 2014 di cui all art.6, comma 3, utilizzerà, esclusivamente, risorse derivanti dalla rimodulazione del Piano finanziario PAC; TENUTO ALTRESI CONTO CHE con DDG n del 6 luglio 2015 sono stati definiti ulteriori indirizzi operativi per i trattamenti di mobilità in deroga a favore dei lavoratori di cui all art.6, comma 3, del D.L. 1 agosto 2014 n , al fine di facilitare la verifica dei requisiti soggettivi richiesti e la compilazione, da parte Inps, degli elenchi dei lavoratori percettori in mobilità che hanno presentato richiesta per il trattamento annualità 2014; CONSIDERATO CHE la Regione Calabria ha avuto l assegnazione delle seguenti risorse: a) ministeriali complessivamente per , di cui per le finalità dell art.6, comma 3, del D.I /2014; b) Decreto interministeriale n. 40/ del 11 novembre 2015 di ,06 relative alla riprogrammazione dei programmi cofinanziati dai Fondi strutturali , oggetto del piano di Azione e Coesione di cui all art.1, comma 253, della legge 24 dicembre 2012, n.228, da destinare al finanziamento delle prestazioni degli ammortizzatori sociali in deroga per le competenze relative all anno 2013 ed, eventuali residui positivi, da destinare per le prestazioni annualità 2014, in particolare per le finalità dell art.6, comma 3, del D.I /2014; c) Decreto interministeriale n del 11 aprile 2016 di ,00 relative alla riprogrammazione dei programmi cofinanziati dai Fondi strutturali , oggetto del piano di Azione e Coesione di cui all art.1, comma 253, della legge 24 dicembre 2012, n.228, da destinare al finanziamento delle prestazioni degli ammortizzatori sociali in deroga per le competenze relative all anno 2013 e 2014, eventuali, in particolare per le finalità dell art.6, comma 3, del D.I /2014; CONSIDERATO CHE a seguito di richiesta formulata all INPS - Direzione Regionale Calabria in data 24/08/2016, il predetto Istituto,con comunicazione prot. INPS /08/ , ha trasmesso il monitoraggio ricavato dalla Banca Dati Percettori, aggiornato al 21/08/2016, dal quale si evince che le somme attualmente disponibili sono pari ad ,00 e che, alla predetta data del 24/08/2016, le sedi avevano già avviato le procedure per l erogazione del beneficio ai soggetti autorizzati con DDG 9541/2016 mentre avevano già completato tutte le operazioni finalizzate al pagamento dei sussidi ai beneficiari riportati nei decreti n. 8674/2016, n. 8675/2016 e n. 9546/2016 DATO ATTO CHE: con DDG n del 16/11/2015, è stato concesso il sostegno al reddito ai lavoratori percettori della mobilità in deroga, riportati nell elenco allegato al predetto decreto, autorizzando l erogazione dei sussidi a saldo dell anno 2013; con DDG n. 3 del 08/01/2016, rettificato con DDG n del 10/03/2016, è stato concesso il sostegno al reddito ai lavoratori percettori della mobilità in deroga, riportati nell elenco allegato al predetto decreto, autorizzando l erogazione dei sussidi a saldo dell anno 2013; con DDG n del 25/03/2016,è stato concesso il sostegno al reddito ai lavoratori percettori della mobilità in deroga,riportati nell elenco allegato al predetto decreto, autorizzando l erogazione dei sussidi a saldo dell anno 2013; con DDG n del 22/06/2016, rettificato con DDG n del 05/08/2016,è stato concesso il sostegno al reddito ai lavoratori percettori della mobilità in deroga, riportati nell elenco allegato al predetto decreto, autorizzando l erogazione dei sussidi a saldo dell anno 2013; TENUTO CONTO CHE: con DDG n del 13/04/2016 è stata autorizzata l erogazione dei sussidi relativi alle prime 4 mensilità 2014 ai beneficiari di cui al DDG n del 16/11/2015; 3

4 con DDG n del 25/07/2016 è stata autorizzata l erogazione dei sussidi relativi alle prime 4 mensilità 2014 ai beneficiari di cui al DDG n del 25/03/2016; con DDG n del 25/07/2016 è stata autorizzata l erogazione dei sussidi relativi alle prime 4 mensilità 2014 ai beneficiari di cui al DDG n. 3 dell 8/01/2016; con DDG n del 05/08/2016 è stata autorizzata l erogazione dei sussidi relativi alle prime 4 mensilità 2014 ai beneficiari del DDG n del 22/06/2016; con DDG n del 05/08/2016 è stata autorizzata l erogazione di 4 (quattro) mensilità 2014 ai lavoratori, le cui istanze sono state ritenute utilmente presentate dal 15 novembre 2013 al 3 agosto 2014 e non inseriti nei precedenti decreti,i cui elenchi sono stati trasmessi dall INPS con nota prot. INPS /07/ ; con il medesimo decreto è stata, altresì, autorizzata l erogazione di 4 (quattro) mensilità 2014, ai lavoratori che alla data di decorrenza del trattamento (1 gennaio 2014) abbiano beneficiato di prestazioni di mobilità in deroga per un periodo inferiore a tre anni, anche non continuativi, i cui elenchi sono stati trasmessi dall INPS con nota prot. INPS /07/ ; l Inps effettua, costantemente le verifiche sull andamento della spesa, trasmettendo alla Regione reports mensili, in quanto non saranno possibili autorizzazioni di trattamenti a partire dal momento in cui l Inps comunicherà l esaurimento delle risorse stanziate e in ogni caso per ulteriori elenchi di lavoratori in mobilità di competenza 2013, la cui verifica dei requisiti soggettivi non è ancora pervenuta; le autorizzazioni per gli ammortizzatori sociali in deroga saranno, in ogni caso, effettuate dalla Regione sulla base delle risorse disponibili, e comunque subordinate alla verifica preventiva della compatibilità finanziaria da parte dell Inps; RITENUTO NECESSARIO, pertanto, dover provvedere, ad allineare alla VII^ mensilità 2014, anche i soggetti ammessi a beneficio con i sopra citati Decreti; ATTESTATO CHE il presente provvedimento non comporta alcun mutamento qualitativo e quantitativo di entrata o di spesa nel bilancio regionale ed è escluso ogni onere aggiuntivo rispetto a quelli eventualmente autorizzati a valere sulla riprogrammazione del POR e del PAC Calabria; VISTI: La Legge Regionale 13 maggio 1996 n. 7 Norme sull ordinamento delle strutture organizzative della Giunta Regionale e sulla Dirigenza Regionale e s.m.i.; La D.G.R. del 21 giugno 1999 n recante adeguamento delle norme legislative e regolamenti in vigore per l attuazione delle disposizioni recate dalla L.R. 7/96 e dal D.lgs. 29/93 e successive integrazioni e modificazioni; La Deliberazione di Giunta Regionale 16 dicembre 2015 n. 541 Approvazione della nuova Struttura Organizzativa della Giunta Regionale e metodologia di graduazione delle funzioni dirigenziali Revoca della Struttura Organizzativa della Giunta Regionale approvata con D.G.R. n. 428 del 20 novembre 2013 ; Il Decreto del Dirigente Generale del 14 gennaio 2016, n. 69 Dipartimento n. 7 Sviluppo Economico, Lavoro Formazione e Politiche Sociali - Adempimenti di cui alla D.G.R. n. 541 del 16 dicembre 2015 di Approvazione della nuova Struttura organizzativa della Giunta Regionale e s.m.i.; Il Decreto del Dirigente Generale del 12 luglio 2016, n Dirigente dott. Roberto Cosentino Conferimento dell incarico di Dirigente del settore n. 6 - Mercato del lavoro, servizi per l impiego, politiche attive e passive, ammortizzatori sociali del Dipartimento n. 7 - Sviluppo economico, Lavoro, Formazione e Politiche sociali ; la D.G.R. n. 271 del 12 Luglio 2016 recante Nuova Struttura organizzativa della Giunta Regionale approvata con delibera n 541/2015 e s.m.i. - Determinazione della entrata in vigore ; 4

5 la Delibera di G.R. n. 329 del 11 agosto 2016 con la quale il Dott. Fortunato Varone è stato individuato quale Dirigente Generale del Dipartimento Sviluppo Economico, Lavoro, Formazione e Politiche Sociali ; ATTESA la propria competenza ai sensi della legge regionale 34/2002 e della legge regionale 1/2006; SU espressa dichiarazione di legittimità e regolarità del presente atto resa dal Dirigente, alla stregua dell istruttoria compiuta dalle strutture interessate; DECRETA Per quanto espresso in premessa, che si intende integralmente richiamato e ne costituisce parte integrante e sostanziale, di: AUTORIZZARE l erogazione di 3 (tre) mensilità, a saldo delle sette spettanti per l anno 2014, ai beneficiari ammessi con DDG n del 16/11/2015, DDG n. 3 del 08/01/2016, DDG n del 25/03/2016, con DDG n del 22/06/2016 come rettificato con DDG n del 05/08/2016 e con il DDG n del 05/08/2016, e riportati negli elenchi allegati a ciascun decreto e già trasmessi, con i predetti provvedimenti, sia all INPS che al Ministero del Lavoro e P.S; ATTESTARE che il presente provvedimento non comporta alcun mutamento qualitativo e quantitativo di entrata o di spesa nel bilancio regionale ed è escluso ogni onere aggiuntivo rispetto a quelli eventualmente autorizzati a valere sulla riprogrammazione del POR e del PAC Calabria; NOTIFICARE il presente atto alla Direzione Regionale dell Inps Calabria ed al Ministero del Lavoro e delle P.S.; DISPORRE la pubblicazione del presente decreto sul BURC e sul sito istituzionale a cura del Dipartimento proponente ai sensi della Legge Regionale 4/9/2011 n. 19. Il Dirigente di Settore Dott. Roberto Cosentino Il Dirigente Generale Dott. Fortunato Varone 5

Burc n. 15 del 13 Febbraio 2017

Burc n. 15 del 13 Febbraio 2017 REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO SVILUPPO ECONOMICO, LAVORO, FORMAZIONE, POLITICHE SOCIALI SETTORE n. 6 Mercato del lavoro, Servizi per l impiego, Politiche attive e passive, Ammortizzatori

Dettagli

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO SVILUPPO ECONOMICO, LAVORO, FORMAZIONE, POLITICHE SOCIALI

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO SVILUPPO ECONOMICO, LAVORO, FORMAZIONE, POLITICHE SOCIALI REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO SVILUPPO ECONOMICO, LAVORO, FORMAZIONE, POLITICHE SOCIALI SETTORE n. 6 Mercato del lavoro, Servizi per l impiego, Politiche attive e passive, Ammortizzatori

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore TIRELLI AUGUSTO. Responsabile del procedimento TIRELLI AUGUSTO. Responsabile dell' Area P. FERLITO

DETERMINAZIONE. Estensore TIRELLI AUGUSTO. Responsabile del procedimento TIRELLI AUGUSTO. Responsabile dell' Area P. FERLITO REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: LAVORO ATTUAZIONE INTERVENTI DETERMINAZIONE N. G02444 del 16/03/2016 Proposta n. 3203 del 10/03/2016 Oggetto: Annullamento dell' autorizzazioni delle domande con

Dettagli

Decreto n del 02/08/2013

Decreto n del 02/08/2013 Decreto n. 7450 del 02/08/2013 Identificativo Atto n. 658 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO AUTORIZZAZIONE ALLE DIREZIONI PROVINCIALI INPS LOMBARDE AL TRATTAMENTO DI CASSA INTEGRAZIONE

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore TIRELLI AUGUSTO. Responsabile del procedimento TIRELLI AUGUSTO. Responsabile dell' Area P. FERLITO

DETERMINAZIONE. Estensore TIRELLI AUGUSTO. Responsabile del procedimento TIRELLI AUGUSTO. Responsabile dell' Area P. FERLITO REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: LAVORO ATTUAZIONE INTERVENTI DETERMINAZIONE N. G04711 del 06/05/2016 Proposta n. 5469 del 18/04/2016 Oggetto: Concessione, per l'anno 2014, del trattamento straordinario

Dettagli

CICAS Marzo - Maggio 2014

CICAS Marzo - Maggio 2014 Anno XLIV - N.41 Speciale (12.04.2013) Bollettino Ufficiale della Regione Abruzzo Pag. 1 Direzione, Redazione e Amministrazione: Ufficio BURA Speciale n. 67 del 6 Giugno 2014 CICAS Marzo - Maggio 2014

Dettagli

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE. DIPARTIMENTO Turismo e Beni Culturali, Istruzione e Cultura. DECRETO del DIRIGENTE di SETTORE

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE. DIPARTIMENTO Turismo e Beni Culturali, Istruzione e Cultura. DECRETO del DIRIGENTE di SETTORE REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO Turismo e Beni Culturali, Istruzione e Cultura Settore n.5 "Beni Culturali, Aree, Musei e Parchi Archeologici" DECRETO del DIRIGENTE di SETTORE ASSUNTO IL

Dettagli

Il Dirigente del Servizio

Il Dirigente del Servizio Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 68 del 15-6-2017 33567 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO POLITICHE ATTIVE E TUTELA DELLA SICUREZZA DELLE QUALITA DELLE CONDIZIONI DI LAVORO 10 marzo 2017,

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 8 del IL DIRIGENTE D UFFICIO

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 8 del IL DIRIGENTE D UFFICIO 4410 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 8 del 28 1 2016 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO POLITICHE ATTIVE E TUTELA DELLA SICUREZZA E QUALITA DELLE CONDIZIONI DI LAVORO 22 dicembre 2015,

Dettagli

Regione Calabria DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA REGIONALE

Regione Calabria DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA REGIONALE 22004 DECRETA 1. Prendere atto della nota prot. n. 00057/sp del 24 luglio 2013 dell Assessore regionale alle «Attività Produttive», Dott. Demetrio Arena e, per l effetto, assegnare presso la Sua struttura

Dettagli

Burc n. 40 del 1 Settembre 2014

Burc n. 40 del 1 Settembre 2014 REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N. 6 AGRICOLTURA - FORESTE FORESTAZIONE SETTORE 4 Servizi di sviluppo agricolo fitosanitario e valorizzazione patrimonio ittico e faunistico DECRETO DEL DIRIGENTE

Dettagli

Decreto n del 26/2014

Decreto n del 26/2014 Decreto n. 1575 del 26/2014 Identificativo Atto n. 166 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO AUTORIZZAZIONE TRATTAMENTO DI CIG IN DEROGA SISMA (2 SEM/13) LA DIRIGENTE DELLA STRUTTURA REIMPIEGO

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO POLI TICHE PER IL LAVORO 5 dicembre 2014, n. 1229

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO POLI TICHE PER IL LAVORO 5 dicembre 2014, n. 1229 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 10 del 22 01 2015 2191 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO POLI TICHE PER IL LAVORO 5 dicembre 2014, n. 1229 Avviso Pubblico per la costituzione di un elenco

Dettagli

Burc n. 56 del 17 Novembre 2014

Burc n. 56 del 17 Novembre 2014 REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N. 6 AGRICOLTURA - FORESTE FORESTAZIONE SETTORE 4 Servizi di sviluppo agricolo fitosanitario e valorizzazione patrimonio ittico e faunistico DECRETO DEL DIRIGENTE

Dettagli

OGGETTO: PSR Calabria Misura 321 Presa d atto e autorizzazione alla corresponsione di benefici.

OGGETTO: PSR Calabria Misura 321 Presa d atto e autorizzazione alla corresponsione di benefici. REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N.6 AGRICOLTURA, FORESTE E FORESTAZIONE SETTORE N.3 Sviluppo Rurale, Zootecnia, Credito, Riordino e Trasformazione Fondiaria DECRETO DIRIGENTE DEL SETTORE

Dettagli

GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N.8 AGRICOLTURA E RISORSE AGROALIMENTARI

GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N.8 AGRICOLTURA E RISORSE AGROALIMENTARI REGIONE C AL ABRI A GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N.8 AGRICOLTURA E RISORSE AGROALIMENTARI DECRETO DEL DIRIGENTE GENERALE VICARIO (assunto il 25/10/2017 prot. n.742) Registro dei decreti dei Dirigenti

Dettagli

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N. 6 Sviluppo Economico Lavoro, Formazione e Politiche sociali

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N. 6 Sviluppo Economico Lavoro, Formazione e Politiche sociali REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N. 6 Sviluppo Economico Lavoro, Formazione e Politiche sociali DECRETO DEL DIRIGENTE DEL (assunto il 10/03/2015 prot. N 284 ) Registro dei decreti dei Dirigenti

Dettagli

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N. 6 Sviluppo Economico- Lavoro, Formazione e Politiche sociali

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N. 6 Sviluppo Economico- Lavoro, Formazione e Politiche sociali REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N. 6 Sviluppo Economico- Lavoro, Formazione e Politiche sociali DECRETO DEL DIRIGENTE GENERALE (Assunto il 02.04.2015 Prot. n.428) Registro dei Decreti dei

Dettagli

A relazione dell'assessore Pentenero:

A relazione dell'assessore Pentenero: REGIONE PIEMONTE BU22 01/06/2016 Deliberazione della Giunta Regionale 16 maggio 2016, n. 27-3304 Ammortizzatori sociali in deroga - Gestione delle domande presentate nell'annualita' 2016 - Decreto Interministeriale

Dettagli

Decreto n del 21/9/11

Decreto n del 21/9/11 Decreto n. 8435 del 21/9/11 Identificativo atto n.935 AUTORIZZAZIONE ALLA SEDE PROVINCIALE INPS DI VARESE AL TRATTAMENTO DI CIG IN DEROGA A VALERE SUI FONDI NAZIONALI, IN ATTUAZIONE DELL ACCORDO QUADRO

Dettagli

ASSESSORATO DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E SICUREZZA SOCIALE

ASSESSORATO DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E SICUREZZA SOCIALE DETERMINAZIONE N. 27763/2903/D.G. Oggetto: Ricognizione dello stato di attuazione dell accordo istituzionale per la proroga e la prima concessione degli ammortizzatori sociali in deroga per l'anno 2012.

Dettagli

REGIONE CALABRIA Giunta Regionale DIPARTIMENTO N. 7. Sviluppo Economico, Lavoro, Formazione, e Politiche Sociali

REGIONE CALABRIA Giunta Regionale DIPARTIMENTO N. 7. Sviluppo Economico, Lavoro, Formazione, e Politiche Sociali REGIONE CALABRIA Giunta Regionale DIPARTIMENTO N. 7 Sviluppo Economico, Lavoro, Formazione, e Politiche Sociali SETTORE N.6 Mercato del lavoro, servizi per l impiego, politiche attive e passive, ammortizzatori

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 1 DEL 2 GENNAIO 2006

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 1 DEL 2 GENNAIO 2006 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 1 DEL 2 GENNAIO 2006 DECRETI DIRIGENZIALI A.G.C. N. 11 SVILUPPO ATTIVITÀ SETTORE PRIMARIO DECRETO DIRIGENZIALE N. 490 del 28 ottobre 2005 AREA GENERALE

Dettagli

Il Dirigente di Sezione. sulla base dell istruttoria espletata dalla Responsabile del Procedimento, dott.ssa Paola Riglietti:

Il Dirigente di Sezione. sulla base dell istruttoria espletata dalla Responsabile del Procedimento, dott.ssa Paola Riglietti: Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 135 del 30-11-2017 62567 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SEZIONE PROMOZIONE E TUTELA DEL LAVORO 21 novembre 2017, n. 1764 POR Puglia FESR-FSE 2014-2020 Asse

Dettagli

Direzione Regionale: INFRASTRUTTURE E POLITICHE ABITATIVE Area: AFFARI GENERALI

Direzione Regionale: INFRASTRUTTURE E POLITICHE ABITATIVE Area: AFFARI GENERALI REGIONE LAZIO DELIBERAZIONE N. 146 DEL 04/04/2017 GIUNTA REGIONALE PROPOSTA N. 3891 DEL 03/03/2017 STRUTTURA PROPONENTE Direzione Regionale: INFRASTRUTTURE E POLITICHE ABITATIVE Area: AFFARI GENERALI Prot.

Dettagli

Parte I Strumenti ordinari e la loro semplificazione

Parte I Strumenti ordinari e la loro semplificazione Indice Nota introduttiva... pag. III Premessa Riforma degli ammortizzatori sociali: un nodo storico...» XIII Parte I Strumenti ordinari e la loro semplificazione Sezione A Tutela del reddito in caso di

Dettagli

DECRETO N Del 13/05/2015

DECRETO N Del 13/05/2015 DECRETO N. 3858 Del 13/05/2015 Identificativo Atto n. 456 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO Oggetto APPROVAZIONE AVVISO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AI CONTRATTI DI SOLIDARIETA IN ATTUAZIONE

Dettagli

Decreto del 9/12/13

Decreto del 9/12/13 Decreto 11887 del 9/12/13 Identificativo Atto n. 1137 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO AUTORIZZAZIONE TRATTAMENTO CIG IN DEROGA DOMANDE A-B (2 SEM/13) LA DIRIGENTE DELLA STRUTTURA REIMPIEGO

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 446 del 06/12/2016

Decreto Dirigenziale n. 446 del 06/12/2016 Decreto Dirigenziale n. 446 del 06/12/2016 Dipartimento 51 - Dipartimento della Programmazione e dello Sviluppo Economico Direzione Generale 2 - Direzione Generale Sviluppo Economico e le Attività Produttive

Dettagli

REGIONE CALABRIA DIPARTIMENTO N. 10 LAVORO, POLITICHE DELLA FAMIGLIA, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E VOLONTARIATO.

REGIONE CALABRIA DIPARTIMENTO N. 10 LAVORO, POLITICHE DELLA FAMIGLIA, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E VOLONTARIATO. 3546 13-5-2011 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA - Parte III - n. 19 REGIONE CALABRIA DIPARTIMENTO N. 10 LAVORO, POLITICHE DELLA FAMIGLIA, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E VOLONTARIATO.

Dettagli

vista la L. 25 febbraio 1992, n. 215 Azioni positive per l imprenditoria femminile ;

vista la L. 25 febbraio 1992, n. 215 Azioni positive per l imprenditoria femminile ; REGIONE PIEMONTE BU9S1 02/03/2017 Codice A1502A D.D. 3 novembre 2016, n. 765 D.lgs. n. 198/2006. Legge n. 215/92-VI bando. D.P.R. n. 314/2000. Revoca dei benefici di legge concessi, del contributo a fondo

Dettagli

REGIONE PIEMONTE BU11S1 17/03/2016

REGIONE PIEMONTE BU11S1 17/03/2016 REGIONE PIEMONTE BU11S1 17/03/2016 Codice A1507A D.D. 8 marzo 2016, n. 137 Art. 4 D.L. 47/2014, convertito dalla L. 80/2014. Programma di recupero e razionalizzazione degli immobili e degli alloggi di

Dettagli

Regione Siciliana Assessorato dell'istruzione e della formazione professionale Dipartimento dell'istruzione e della formazione professionale

Regione Siciliana Assessorato dell'istruzione e della formazione professionale Dipartimento dell'istruzione e della formazione professionale Il Dirigente Generale Servizio I Programmazione per gli interventi in materia di formazione professionale Oggetto: impegno della somma di euro 3.217.009,61 per l erogazione del saldo, sul capitolo di spesa

Dettagli

74AA.2013/D /3/2013

74AA.2013/D /3/2013 DIPARTIMENTO FORMAZIONE, LAVORO, CULTURA E SPORT UFFICIO LAVORO E TERRITORIO 74AA 74AA.2013/D.00293 25/3/2013 P.O. Basilicata FSE 2007/2013 Avviso Pubblico "Incentivi fiscali per l'assunzione di lavoratori

Dettagli

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 13/09/2016

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 13/09/2016 Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 13/09/2016 Circolare n. 177 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie

Dettagli

REGIONE CALABRIA DIPARTIMENTO N. 10 LAVORO, POLITICHE DELLA FAMIGLIA, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E VOLONTARIATO.

REGIONE CALABRIA DIPARTIMENTO N. 10 LAVORO, POLITICHE DELLA FAMIGLIA, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E VOLONTARIATO. 21-1-2011 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA - Parte III - n. 3 241 REGIONE CALABRIA DIPARTIMENTO N. 10 LAVORO, POLITICHE DELLA FAMIGLIA, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E VOLONTARIATO.

Dettagli

DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE AREA DI COORDINAMENTO SISTEMA SOCIO-SANITARIO REGIONALE

DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE AREA DI COORDINAMENTO SISTEMA SOCIO-SANITARIO REGIONALE REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE AREA DI COORDINAMENTO SISTEMA SOCIO-SANITARIO REGIONALE SETTORE POLITICHE PER L'INTEGRAZIONE SOCIO-SANITARIA E LA SALUTE IN

Dettagli

Regione Calabria GIUNTA REGIONALE

Regione Calabria GIUNTA REGIONALE Regione Calabria GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO 9 INFRASTRUTTURE - LAVORI PUBBLICI,POLITICHE DELLA CASA, ERP, ABR, RISORSE IDRICHE CICLO INTEGRATO DELLE ACQUE DIPARTIMENTO DECRETO DIRIGENTE DEL SETTORE

Dettagli

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N. 08 DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N. 08 DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N. 08 DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE Dipartimento DECRETO DEL DIRIGENTE DEL (assunto il 26 maggio 2016 prot. N 0257) Settore n 3 Servizio

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 95 del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 95 del 45604 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SEZIONE PROMOZIONE E TUTELA DEL LAVORO 4 agosto 2017, n. 1106 CIG in deroga 2014/F295. Concessione trattamento e autorizzazione all INPS al pagamento a seguito supplemento

Dettagli

REGIONE LIGURIA. Regione Liguria. Provincia di Imperia. Provincia di Savona. Provincia di Genova. Provincia della Spezia

REGIONE LIGURIA. Regione Liguria. Provincia di Imperia. Provincia di Savona. Provincia di Genova. Provincia della Spezia REGIONE LIGURIA Proroga al 31 agosto 2014 dell Accordo Quadro ai sensi delle Intese Stato Regioni del 12/2/2009, del 20/4/2011 e del 22/11/2012 relative alla concessione degli ammortizzatori in deroga

Dettagli

Prot. N del 31/07/2009

Prot. N del 31/07/2009 Provincia di Pistoia Dipartimento Istruzione, Formazione Professionale, Cultura, Sviluppo Economico e Aziende partecipate Servizio Istruzione, Formazione Professionale e Cultura Prot. N. 115387 del 31/07/2009

Dettagli

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO AMBIENTE E TERRITORIO DECRETO DEL DIRIGENTE SETTORE. (assunto 30 Giugno 2017 prot.

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO AMBIENTE E TERRITORIO DECRETO DEL DIRIGENTE SETTORE. (assunto 30 Giugno 2017 prot. REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO AMBIENTE E TERRITORIO DECRETO DEL DIRIGENTE SETTORE (assunto 30 Giugno 2017 prot. n 650) Registro dei decreti dei Dirigenti della Regione Calabria n 7550

Dettagli

REGIONE CALABRIA Giunta Regionale DIPARTIMENTO N. 7. Sviluppo Economico, Lavoro, Formazione, e Politiche Sociali

REGIONE CALABRIA Giunta Regionale DIPARTIMENTO N. 7. Sviluppo Economico, Lavoro, Formazione, e Politiche Sociali REGIONE CALABRIA Giunta Regionale DIPARTIMENTO N. 7 Sviluppo Economico, Lavoro, Formazione, e Politiche Sociali SETTORE N.6 Mercato del lavoro, servizi per l impiego, politiche attive e passive, ammortizzatori

Dettagli

Regione Calabria DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA REGIONALE

Regione Calabria DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA REGIONALE 1-9-2010 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA - Parti IeII-n.16 37959 Regione Calabria DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA REGIONALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 10 maggio 2010, n. 353 Misure di

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SEZIONE AGRICOLTURA 16 dicembre 2015, n.728

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SEZIONE AGRICOLTURA 16 dicembre 2015, n.728 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 5 del 21 1 2016 2745 Il presente decreto è dichiarato esecutivo. Dato a Bari, addì 14 gennaio 2016 EMILIANO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SEZIONE AGRICOLTURA

Dettagli

DECRETO (ASSUNTO IL 16/09/2015 PROT. N. 1581) " Registro dei decreti dei Dirigenti della Regione Calabria " N del 18 settembre 2015

DECRETO (ASSUNTO IL 16/09/2015 PROT. N. 1581)  Registro dei decreti dei Dirigenti della Regione Calabria  N del 18 settembre 2015 REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO SVILUPPO ECONOMICO, LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI Settore n. 2 Procedure FESR, Attività Economiche programmazione ed attuazione DECRETO (ASSUNTO

Dettagli

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO ATTIVITA PRODUTTIVE

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO ATTIVITA PRODUTTIVE \ REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO ATTIVITA PRODUTTIVE DIPARTIMENTO DECRETO DIRIGENTE DEL (ASSUNTO IL 29.07.2011 PROT. N.485) SETTORE N. SERVIZIO N. CODICE N. " Registro dei decreti dei Dirigenti

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 18 DEL 17/01/2017 FONDO REGIONALE DESTINATO AGLI INQUILINI MOROSI INCOLPEVOLI DI CUI ALLA LEGGE N. 124/2013 (ART. 6 COMMA 5) - DECRETO

Dettagli

DECRETO N Del 06/04/2017

DECRETO N Del 06/04/2017 DECRETO N. 3914 Del 06/04/2017 Identificativo Atto n. 235 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO Oggetto DINIEGO CONCESSIONE TRATTAMENTO DI MOBILITA IN DEROGA L'atto si compone di pagine di

Dettagli

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N. 8 AGRICOLTURA E RISORSE AGROALIMENTARI SETTORE N. 10 PSR 14/20 Sviluppo aree rurali, Prevenzione calamità, Sistema irriguo DECRETO DIRIGENTE GENERALE (assunto

Dettagli

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N 11 ISTRUZIONE, ALTA FORMAZIONE RICERCA SCIENTIFICA

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N 11 ISTRUZIONE, ALTA FORMAZIONE RICERCA SCIENTIFICA REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N 11 ISTRUZIONE, ALTA FORMAZIONE RICERCA SCIENTIFICA DECRETO DEL DIRIGENTE DEL ASSUNTO IL PROT. N DIPARTIMENTO SETTORE SERVIZIO 11 3 CODICE REGISTRO DEI DECRETI

Dettagli

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO n.10 Turismo e Beni Culturali, Istruzione e Cultura

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO n.10 Turismo e Beni Culturali, Istruzione e Cultura Burc n. 51 del 2 Maggio 2016 REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO n.10 Turismo e Beni Culturali, Istruzione e Cultura DECRETO del DIRIGENTE GENERALE REGGENTE (ASSUNTOIL 29/03/2016 PROT. N. 257)

Dettagli

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE Dipartimento Tutela della Salute e Politiche Sanitarie DECRETO DEL DIRIGENTE DI SETTORE N. 12

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE Dipartimento Tutela della Salute e Politiche Sanitarie DECRETO DEL DIRIGENTE DI SETTORE N. 12 REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE Dipartimento Tutela della Salute e Politiche Sanitarie DECRETO DEL DIRIGENTE DI SETTORE N. 12 (assunto il 11 OTT 2017 prot. 569) Registro dei decreti dei Dirigenti della

Dettagli

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N 11 ISTRUZIONE, ALTA FORMAZIONE RICERCA SCIENTIFICA

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N 11 ISTRUZIONE, ALTA FORMAZIONE RICERCA SCIENTIFICA REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N 11 ISTRUZIONE, ALTA FORMAZIONE RICERCA SCIENTIFICA DIPARTIMENTO DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SETTORE SERVIZIO 11 3 ASSUNTO IL 30 GIUGNO 2009 PROT. N. 1005

Dettagli

Regione: problemi al sistema informatico, i contributi per i lavoratori slittano di due mesi Carra (PD): dov è l efficienza lombarda?

Regione: problemi al sistema informatico, i contributi per i lavoratori slittano di due mesi Carra (PD): dov è l efficienza lombarda? Sostegno al reddito, Riaperto il bando fino al 18 novembre Regione: problemi al sistema informatico, i contributi per i lavoratori slittano di due mesi Carra (PD): dov è l efficienza lombarda? Contributi

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 63 DEL 5 DICEMBRE 2005

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 63 DEL 5 DICEMBRE 2005 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 63 DEL 5 DICEMBRE 2005 DECRETO DIRIGENZIALE N. 514 del 10 novembre 2005 AREA GENERALE DI COORDINAMENTO SVILUPPO ATTIVITÀ SETTORE PRIMARIO SETTORE INTERVENTI

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 95 del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 95 del Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 95 del 10-8-2017 45599 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SEZIONE PROMOZIONE E TUTELA DEL LAVORO 4 agosto 2017, n. 1105 CIG in deroga 2014/F294. Concessione trattamento

Dettagli

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO PRESIDENZA SETTORE. Ricerca Scientifica e Innovazione

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO PRESIDENZA SETTORE. Ricerca Scientifica e Innovazione REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO PRESIDENZA SETTORE Ricerca Scientifica e Innovazione DECRETO DEL DIRIGENTE GENERALE (assunto il 28/02/2017 prot. n. 101) Registro dei decreti dei Dirigenti

Dettagli

Burc n. 36 del 11 Agosto 2014 REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N. 11

Burc n. 36 del 11 Agosto 2014 REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N. 11 REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N. 11 Cultura, Istruzione, Ricerca Scientifica, Alta Formazione e Beni Culturali SETTORE BENI CULTURALI DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SETTORE (assunto il 07/04/2014

Dettagli

Regione Siciliana Assessorato dell'istruzione e della formazione professionale Dipartimento dell'istruzione e della formazione professionale

Regione Siciliana Assessorato dell'istruzione e della formazione professionale Dipartimento dell'istruzione e della formazione professionale Il Dirigente Generale Servizio II Programmazione per gli interventi in materia di istruzione scolastica, universitaria e post universitaria Oggetto: impegno della somma complessiva di euro 1.371.705,73

Dettagli

REGIONE PIEMONTE BU20 15/05/2014

REGIONE PIEMONTE BU20 15/05/2014 REGIONE PIEMONTE BU20 15/05/2014 Codice DB1514 D.D. 2 aprile 2014, n. 179 DD.GG.RR. n. 6-4529 del 10/09/2012, n. 6-5303 del 05/02/2013 - Bando 2013 Scuola Digitale - Azione cl@ssi 2.0. Assegnazione contributo

Dettagli

Istituto Nazionale della Previdenza Sociale. Messaggio numero 3244 del

Istituto Nazionale della Previdenza Sociale. Messaggio numero 3244 del Istituto Nazionale della Previdenza Sociale Messaggio numero 3244 del 12-05-2015 Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 12-05-2015

Dettagli

Burc n. 21 del 28 Febbraio 2017

Burc n. 21 del 28 Febbraio 2017 REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE Dipartimento N. 7 Sviluppo Economico, Lavoro, Formazione e Politiche Sociali U.O.T. Funzioni Territoriali Assunto il 26/01/2017 n. 161 Registro dei decreti dei Dirigenti

Dettagli

GIOVANI FRANCESCA. Decreto soggetto a controllo di regolarità amministrativa ai sensi della D.G.R. n. 548/2012

GIOVANI FRANCESCA. Decreto soggetto a controllo di regolarità amministrativa ai sensi della D.G.R. n. 548/2012 REGIONE TOSCANA DIREZIONE ISTRUZIONE E FORMAZIONE SETTORE LAVORO Il Dirigente Responsabile: GIOVANI FRANCESCA Decreto soggetto a controllo di regolarità amministrativa ai sensi della D.G.R. n. 548/2012

Dettagli

Burc n. 49 del 23 Maggio 2017

Burc n. 49 del 23 Maggio 2017 Burc n. 49 del 23 Maggio 217 REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO SVILUPPO ECONOMICO, LAVORO, FORMAZIONE, POLITICHE SOCIALI SETTORE n. Mercato del lavoro, Servizi per l impiego, Politiche attive

Dettagli

Il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali

Il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali VISTO l articolo 1, comma 7, del decreto-legge 20 maggio 1993, n. 148, convertito con modificazioni dalla legge 19 luglio 1993, n. 236, che istituisce il Fondo per l occupazione presso il Ministero del

Dettagli

Delibera della Giunta Regionale n. 814 del 23/12/2015

Delibera della Giunta Regionale n. 814 del 23/12/2015 Delibera della Giunta Regionale n. 814 del 23/12/2015 Dipartimento 53 - Dipartimento delle Politiche Territoriali Direzione Generale 8 - Direzione Generale per i lavori pubblici e la protezione civile

Dettagli

COMUNE DI LACONI. Provincia di Oristano

COMUNE DI LACONI. Provincia di Oristano COMUNE DI LACONI Provincia di Oristano SETTORE : Responsabile: UFFICIO AMMINISTRATIVO COMUNALE Dott. Luca Murgia COPIA DETERMINAZIONE N. 605 DEL 25/10/2016 PROPOSTA DETERMINAZIONE N. 609 DEL 25/10/2016

Dettagli

DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE

DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE VISTO l articolo 33, commi 21, 22 e 26, della legge 12 novembre 2011, n. 183; VISTE le delibere CIPE n. 2 del 6 marzo 2009 e la n. 70 del 31 luglio 2009; VISTI gli accordi in sede di Conferenza Stato Regioni

Dettagli

DECRETO N Del 17/03/2017

DECRETO N Del 17/03/2017 DECRETO N. 2972 Del 17/03/2017 Identificativo Atto n. 104 DIREZIONE GENERALE SICUREZZA, PROTEZIONE CIVILE E IMMIGRAZIONE Oggetto INTERVENTI AMMESSI A FINANZIAMENTO AI SENSI DELL ART. 3, COMMA 2, DEL REGOLAMENTO

Dettagli

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N. 8 AGRICOLTURA E RISORSE AGROALIMENTARI

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N. 8 AGRICOLTURA E RISORSE AGROALIMENTARI REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N. 8 AGRICOLTURA E RISORSE AGROALIMENTARI DECRETO DEL DIRIGENTE GENERALE (Assunto il 18 settembre 2017 Prot. n. 654) Registro dei decreti dei Dirigenti della

Dettagli

Burc n. 1 del 2 Gennaio 2015

Burc n. 1 del 2 Gennaio 2015 REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N. 6 AGRICOLTURA - FORESTE FORESTAZIONE SETTORE 4 Servizi di sviluppo agricolo fitosanitario e valorizzazione patrimonio ittico e faunistico DECRETO DEL DIRIGENTE

Dettagli

la Dirigente della Sezione Formazione Professionale

la Dirigente della Sezione Formazione Professionale Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 27 del 2-3-2017 12311 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SEZIONE FORMAZIONE PROFESSIONALE 23 febbraio 2017, n. 202 D.G.R. 15 aprile 2016, n. 466 Avviso Pubblico

Dettagli

DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE

DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE VISTO l art. 18, comma 1, lettera a), del decreto-legge 29 novembre 2008, n. 185, convertito, con modificazioni, nella legge 28 gennaio 2009, n. 2, che istituisce il Fondo sociale per l occupazione e la

Dettagli

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N.8 Agricoltura e Risorse Agroalimentari SETTORE N. 3

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N.8 Agricoltura e Risorse Agroalimentari SETTORE N. 3 REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N.8 Agricoltura e Risorse Agroalimentari SETTORE N. 3 Sviluppo rurale, Zootecnia, Credito, Riordino e Trasformazione Fondiaria DECRETO DIRIGENTE GENERALE

Dettagli

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e di lavoro

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e di lavoro Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e di lavoro N. 175 22.09.2016 CIGD: periodo d intervento 2016 nel settore pesca Al mod. SR100, da inviare all INPS, bisogna allegare anche un autocertificazione

Dettagli

REGIONE PIEMONTE BU13 30/03/2017

REGIONE PIEMONTE BU13 30/03/2017 REGIONE PIEMONTE BU13 30/03/2017 Codice A1502A D.D. 24 febbraio 2017, n. 126 CIG in deroga - Autorizzazione in sanatoria alla liquidazione dell'integra-zione salariale da parte dell'inps per la domanda

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 671 DEL 24/08/2017 FONDO REGIONALE DESTINATO AGLI INQUILINI MOROSI INCOLPEVOLI DI CUI ALLA LEGGE N. 124/2013 (ART. 6 COMMA 5) - DECRETO

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 72 del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 72 del Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 72 del 23-6-2016 28457 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SEZIONE POLITICHE PER IL LAVORO 17 giugno 2016, n. 243 POR Puglia FESR-FSE 2014/2020. Fondo Sociale Europeo.

Dettagli

Oggetto: Avviso Pubblico Credito d imposta per nuovo lavoro stabile nel Mezzogiorno per

Oggetto: Avviso Pubblico Credito d imposta per nuovo lavoro stabile nel Mezzogiorno per DETERMINAZIONE N.43841-6638 del 27/09/2013 Oggetto: Avviso Pubblico Credito d imposta per nuovo lavoro stabile nel Mezzogiorno per l assunzione di lavoratori svantaggiati nella Regione Sardegna Art. 2

Dettagli

nel corso del Coordinamento tecnico del 30/01/2013;

nel corso del Coordinamento tecnico del 30/01/2013; 6954 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE UFFICIO POLI TICHE ATTIVE E TUTELA DELLA SICUREZZA E QUA LITA DELLE CONDIZIONI DI LAVORO 4 febbraio 2014, n. 54 Mobilità in deroga 2013/ maggio giugno. Presa in carico

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 526 DEL 27/07/2016 FONDO REGIONALE DESTINATO AGLI INQUILINI MOROSI INCOLPEVOLI DI CUI ALLA LEGGE N. 124/2013 (ART. 6 COMMA 5) - DECRETO

Dettagli

Regione Siciliana Assessorato dell'istruzione e della formazione professionale Dipartimento dell'istruzione e della formazione professionale

Regione Siciliana Assessorato dell'istruzione e della formazione professionale Dipartimento dell'istruzione e della formazione professionale Il Dirigente Generale Servizio II Programmazione per gli interventi in materia di istruzione scolastica, universitaria e post universitaria Oggetto: Impegno della somma complessiva di euro 1.365.142,82

Dettagli

VISTO l articolo 1, comma 183, della legge 27 dicembre 2013, n. 147;

VISTO l articolo 1, comma 183, della legge 27 dicembre 2013, n. 147; VISTO l articolo 1, comma 183, della legge 27 dicembre 2013, n. 147; VISTO l articolo 4, comma 2, del decreto-legge 21 maggio 2013, n. 54, convertito, con modificazioni, dalla legge 18 luglio 2013, n.

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO AGRI COLTURA 3 dicembre 2014, n. 428

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO AGRI COLTURA 3 dicembre 2014, n. 428 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO AGRI COLTURA 3 dicembre 2014, n. 428 Reg. (CE) n. 1308/2013 D.M. 23 gennaio 2006 Programma finalizzato al miglioramento della produzione e commercializzazione dei

Dettagli

CITTA DI RHO DETERMINAZIONE

CITTA DI RHO DETERMINAZIONE Copia Conforme CITTA DI RHO Provincia di Milano AREA 2 Ufficio: Pubblica Istruzione DETERMINAZIONE N. 94 del 06/03/2017 Oggetto: APPROVAZIONE GRADUATORIA E CONSEGUENTE EROGAZIONE BORSE DI STUDIO AGLI ALUNNI

Dettagli

LA DIRIGENTE Sezione Politiche Giovanili e Innovazione Sociale

LA DIRIGENTE Sezione Politiche Giovanili e Innovazione Sociale Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 18 del 9-2-2017 8983 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SEZIONE POLITICHE GIOVANILI E INNOVAZIONE SOCIALE 1 febbraio 2017, n. 6 PO Puglia 2014-2020 Asse VIII Azione

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 439 del 04/11/2016

Decreto Dirigenziale n. 439 del 04/11/2016 Decreto Dirigenziale n. 439 del 04/11/2016 Dipartimento 54 - Dipartimento Istr., Ric., Lav., Politiche Cult. e Soc. Direzione Generale 11 - Direzione Generale Istruzione, Formazione,Lavoro e Politiche

Dettagli

DECRETO N. 979 Del 01/02/2017

DECRETO N. 979 Del 01/02/2017 DECRETO N. 979 Del 01/02/2017 Identificativo Atto n. 9 DIREZIONE GENERALE SPORT E POLITICHE PER I GIOVANI Oggetto DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLA DGR N. 6170/2017: APPROVAZIONE DEL BANDO DELLA MISURA SOSTEGNO

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 87 del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 87 del Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 87 del 28-7-2016 36249 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SEZIONE POLITICHE PER IL LAVORO 12 luglio 2016, n. 267 POR Puglia FESR-FSE 2014/2020. Fondo Sociale Europeo.

Dettagli

INPS - MESSAGGIO 23 MARZO 2010, N. 8123

INPS - MESSAGGIO 23 MARZO 2010, N. 8123 INPS - MESSAGGIO 23 MARZO 2010, N. 8123 Incentivo al reimpiego in forma autonoma o in cooperativa per i lavoratori destinatari di trattamento di sostegno al reddito. 1. Premessa e quadro normativo. Con

Dettagli

DECRETO (ASSUNTO IL 19/12/2016 PROT. N. 3928) " Registro dei decreti dei Dirigenti della Regione Calabria " N del 21 dicembre 2016

DECRETO (ASSUNTO IL 19/12/2016 PROT. N. 3928)  Registro dei decreti dei Dirigenti della Regione Calabria  N del 21 dicembre 2016 REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO SVILUPPO ECONOMICO, LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI Settore n. 9 Attività economiche, incentivi alle imprese DECRETO (ASSUNTO IL 19/12/2016 PROT. N.

Dettagli

UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI - MINORI E FAMIGLIA SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA'

UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI - MINORI E FAMIGLIA SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI - MINORI E FAMIGLIA SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' DETERMINAZIONE Oggetto: L.R. 11/2006 art. 13 comma 3 lettera b) - Interventi regionali

Dettagli

Comune di Monteparano (Provincia di Taranto)

Comune di Monteparano (Provincia di Taranto) Comune di Monteparano (Provincia di Taranto) DETERMINAZIONE N. 87 Data di registrazione 09/03/2016 OGGETTO: 78/2015. EROGAZIONE 2015 - FATTURE 2013-2014 ENI -POWER D.F.B. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 329 del 05/10/2016

Decreto Dirigenziale n. 329 del 05/10/2016 n 66 del 10 Ottobre 2016 Decreto Dirigenziale n 329 del 05/10/2016 Dipartimento 54 - Dipartimento Istr, Ric, Lav, Politiche Cult e Soc Direzione Generale 11 - Direzione Generale Istruzione, Formazione,Lavoro

Dettagli

Il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali

Il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali VISTO l articolo 1, comma 7, del decreto-legge 20 maggio 1993, n. 148, convertito con modificazioni dalla legge 19 luglio 1993, n. 236, che istituisce il Fondo per l occupazione presso il Ministero del

Dettagli

COMUNE DI TIVOLI Città Metropolitana di Roma Capitale

COMUNE DI TIVOLI Città Metropolitana di Roma Capitale COMUNE DI TIVOLI Città Metropolitana di Roma Capitale DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SETTORE IV - WELFARE SEZIONE SERVIZI ALLA PERSONA N 771 del 20/04/2017 Oggetto: AVVISO PUBBLICO E SCHEMA DI DOMANDA PER

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 66 del 15/03/2016

Decreto Dirigenziale n. 66 del 15/03/2016 n 18 del 21 Marzo 2016 Decreto Dirigenziale n 66 del 15/03/2016 Dipartimento 54 - Dipartimento Istr, Ric, Lav, Politiche Cult e Soc Direzione Generale 11 - Direzione Generale Istruzione, Formazione,Lavoro

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi GIUNTA REGIONALE Atto del Dirigente a firma unica: DETERMINAZIONE n 15626 del 06/10/2016 Proposta: DPG/2016/16182 del 05/10/2016 Struttura proponente: Oggetto:

Dettagli