- 4b - I PROCESSI TECNOLOGICI DI BASE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "- 4b - I PROCESSI TECNOLOGICI DI BASE"

Transcript

1 - 4b - I PROCESSI TECNOLOGICI DI BASE Lavorazione della lamiera 1 Lavorazione della lamiera Tranciatura: consente di ricavare una porzione più o meno limitata di una superficie estesa Piegatura: il processo di deformazione plastica è limitato in una zona ristretta e serve a produrre le sagome più svariate Curvatura: il processo di plasticizzazione è esteso a tutta la superficie con cui si vuole costruire un solido di rotazione a parete sottile; la curvatura può essere realizzata mediante Calandratura Imbutitura: si ha quando si vuole costruire un solido di rotazione a parete sottile, costituito in genere da uno scodellino cilindrico con fondo piano Idroformatura: si ha quando si utilizza come mezzo di deformazione l acqua Formatura esplosiva: si ha quando si usa come mezzo di deformazione l espansione di una esplosione controllata 2

2 Il problema dell assottigliamento localizzato (necking/strizione) Notare il doppio necking 3 Tranciatura della Lamiera 4

3 Calcolo della forza in tranciatura P = k s A dove: A = pdh 0 e: k s = s r Il rapporto zona shear e zona fracture è inversamente proporzionale a: spessore della lamiera gioco resistenza del materiale a trazione 5 Propagazione della frattura Spessore lamiera 5 mm, penetrazione del 17.5% penetrazione del 25% penetrazione del 30% 6

4 Effetti del gioco sulla frattura (a) Effect of clearance, c, on the deformation zone in shearing. Note that, as clearance increases, the material tends to be pulled into the die, rather than being sheared (b) Microhardness (HV) contours for a 6.4-mm (0.25-in.) thick AISI 1020 hot-rolled steel in the sheared region 7 Differenza tra Punzonatura e Tranciatura 8

5 Tranciatura fine Comparison of sheared edges by conventional (left) and fineblanking (right) techniques Setup per la tranciatura fine 9 Taglio con lame rotanti - Pelatura Migliora la finitura del taglio Da usare per richieste estetiche 10

6 Stampi progressivi 11 Piegatura della lamiera Piegatura in aria 12

7 Problema: ritorno elastico Fattore di springback: (a) and aluminum (b) austenitic stainless steels (c) 2024-T aluminum (d) 1/4-hard austenitic stainless steels (e) 1/2-hard to full-hard austenitic stainless steels 13 Il problema nello stampaggio 14

8 Esempi di piegatura di lamiere 15 Esempi di piegatura delle lamiere 16

9 Flangiatura 17 Roll forming 18

10 Piegatura e formatura di tubi 19 Formatura con stampo in gomma 20

11 Idroformatura di lamiere 21 Idroformatura di tubi 22

12 Spinning - Fluotornitura 23 Formatura incrementale della lamiera Per produzione di prototipi, componenti personalizzati, forme diversamente non fattibili Nessuna necessità di realizzare stampi Tempi di realizzazione lunghi 24

13 Imbutitura 25 Imbutitura 26

14 Differenti deformazioni nella parete e nella flangia 27 Pure Drawing vs. Pure Stretching Andamento dello spessore (a) pure drawing (b) pure stretching 28

15 Rompigrinza e flusso del materiale 29 Imbutitura Diretta e Inversa Diretta Secondo step Inversa 30

16 Rapporto di imbutitura = D / d Dove D = diametro del disco da imbutire d = diametro del punzone = = per il primo passaggio per i passaggi successivi 31 Forza di imbutitura La forza massima di imbutitura può essere espressa come: Do = diam. disco Dp = diam. punzone to = spessore disco UTS = carico a rottura Diminuzione del gioco Influenza del raggio matrice e del raggio punzone 32

17 Imbutitura 33 Difetti in imbutitura 34

18 Effetto del premilamiera 35 Eccessiva forza del premilamiera 36

19 Trafilatura 37 Ciclo di lavorazione della lamiera Produzione di lattine 38

Lavorazione delle lamiere

Lavorazione delle lamiere Lavorazione delle lamiere Lamiere Utilizzate nella produzione di carrozzerie automobilistiche, elettrodomestici, mobili metallici, organi per la meccanica fine. Le lamiere presentano una notevole versatilità

Dettagli

Deformazione spessore

Deformazione spessore Deformazione spessore Ne consegue che anche lo spessore della lamiera varia da punto a punto. I raggi di arrotondamento di punzone e matrice Gioco tra matrice e punzone Condizioni di lubrificazione Pressione

Dettagli

Applicazioni Industriali

Applicazioni Industriali Applicazioni Industriali Stampaggio a freddo - Tranciatura Marco Raimondi e-mail: mraimondi@liuc.it Lavorazione a freddo delle lamiere È il processo più diffuso per la produzione di grande serie di componentistica

Dettagli

1. SOFT-TOOL FORMING 2. INCREMENTAL FORMING 3. UTILIZZO DELLA TEMPERATURA COME PARAMETRO DI PROCESSO IDROFORMATURA DI LAMIERE

1. SOFT-TOOL FORMING 2. INCREMENTAL FORMING 3. UTILIZZO DELLA TEMPERATURA COME PARAMETRO DI PROCESSO IDROFORMATURA DI LAMIERE Tecnologie innovative di formatura delle lamiere Le tradizionali tecnologie di stampaggio appaiono in stridente contrasto con i nuovi target richiesti dal mercato, caratterizzati da volumi di produzione

Dettagli

ITS MAKER Modulo industrializzazione di prodotto. Modena, febbraio 2017

ITS MAKER Modulo industrializzazione di prodotto. Modena, febbraio 2017 ITS MAKER Modulo industrializzazione di prodotto Modena, febbraio 2017 Lavorazioni delle lamiere Le lamiere sono molto diffuse come elementi strutturali in vari settori dell industria metalmeccanica; esempio

Dettagli

Tecnologia Meccanica 2 Imbutitura e stampaggio lamiera

Tecnologia Meccanica 2 Imbutitura e stampaggio lamiera L IMBUTITURA permette di passare da una lamiera di forma piana ad una di forma concava per effetto dell azione di un punzone che preme la lamiera verso un controstampo Il punzone trascina la lamiera all

Dettagli

STAMPAGGIO DELLE LAMIERE

STAMPAGGIO DELLE LAMIERE STAMPAGGIO DELLE LAMIERE Le lamiere sono ottenute mediante il processo di laminazione Prima di questo processo le caratteristiche del materiale possono essere considerate isotrope, con i grani cristallini

Dettagli

La deformazione plastica. La deformazione plastica. Lavorazioni per deformazione. Il processo di laminazione Estrusione e trafilatura La forgiatura

La deformazione plastica. La deformazione plastica. Lavorazioni per deformazione. Il processo di laminazione Estrusione e trafilatura La forgiatura La deformazione plastica La deformazione plastica Lavorazioni per deformazione Il processo di laminazione Estrusione e trafilatura La forgiatura 2 2006 Politecnico di Torino 1 Obiettivi della lezione Valutare

Dettagli

PROCESSI DI FORMATURA PLASTICA DI LAMIERE: IMBUTITURA

PROCESSI DI FORMATURA PLASTICA DI LAMIERE: IMBUTITURA PROCESSI DI FORMATURA PLASTICA DI LAMIERE: IMBUTITURA 1 IMBUTITURA Trasformazione di una lastra piana di metallo laminato in un corpo cavo, procedendo con uno o più passaggi a seconda della profondità

Dettagli

Università degli Studi di Cassino Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica. Tesi di Laurea in Tecnologie Speciali

Università degli Studi di Cassino Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica. Tesi di Laurea in Tecnologie Speciali Università degli Studi di Cassino 27-7-24 Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica Tesi di Laurea in Tecnologie Speciali Studio tecnologico-economico sull applicabilità del processo

Dettagli

LAVORAZIONI PER DEFORMAZIONE PLASTICA

LAVORAZIONI PER DEFORMAZIONE PLASTICA LAVORAZIONI PER DEFORMAZIONE PLASTICA I materiali metallici subiscono variazioni permanenti di forma quando assoggettati a sollecitazioni superiori al limite elastico. DIVERSI ANDAMENTI Elastico perfetto

Dettagli

Introduzione. Per i bassi costi della produzione di massa di lamiere di elevata qualità, lo Sheet

Introduzione. Per i bassi costi della produzione di massa di lamiere di elevata qualità, lo Sheet Introduzione Per i bassi costi della produzione di massa di lamiere di elevata qualità, lo Sheet metal forming ha raggiunto una posizione preminente nei processi di manufacturing. La tendenza, come è ovvio,

Dettagli

Lavorazione lamiera III

Lavorazione lamiera III Lavorazione lamiera III Imbutitura (deep drawing) Deformabilità delle lamiere Macchinari per la formatura delle lamiere Progettazione Considerazioni economiche Imbutitura (Deep Drawing) Nata nel 1700 non

Dettagli

Lavorazioni lamiera 1

Lavorazioni lamiera 1 Lavorazioni lamiera 1 Introduzione Caratteristiche lamiere Taglio lamiere Introduzione La formatura di lamiere involve pezzi con un alto rapporto di area su volume. In genere vengono impiegate lamiere

Dettagli

Corso di Tecnologia Meccanica

Corso di Tecnologia Meccanica Corso di Tecnologia Meccanica Modulo 3.8 Deformazione plastica LIUC - Ingegneria Gestionale 1 Lavorazione a freddo della lamiera LIUC - Ingegneria Gestionale 2 Lavorazione a freddo delle lamiere È il processo

Dettagli

DEFORMAZIONE DELLA LAMIERA

DEFORMAZIONE DELLA LAMIERA DEFORMAZIONE DELLA LAMIERA DESTINATARI: RESPONSABILI PRODUZIONE, TECNOLOGI E PROGETTISTI INDUSTRIALI, MANODOPERA SPECIALIZZATA COSTO: 91,50 (75,00 + 22% IVA) OBIETTIVI FORMATIVI Il corso ha come obiettivo

Dettagli

DEFORMAZIONE LAMIERA

DEFORMAZIONE LAMIERA DEFORMAZIONE LAMIERA STAMPI ALETTE ANGOLO VARIABILE STAMPI DI SVASATURA STAMPI PER PONTICELLI STAMPI PER LINGUETTE STAMPI DI IMBUTITURA STAMPI PER PEDANE ANTISCIVOLO STAMPI DI FORMATURA STAMPI DI ESTRUSIONE

Dettagli

Applicazioni Industriali

Applicazioni Industriali Applicazioni Industriali Stampaggio a freddo - Imbutitura Marco Raimondi e-mail: mraimondi@liuc.it Imbutitura È il processo mediante il quale una lamiera piana viene sagomata secondo rilievi tridimensionali

Dettagli

CLASSIFICAZIONE DEI PROCESSI DI FORMATURA PLASTICA

CLASSIFICAZIONE DEI PROCESSI DI FORMATURA PLASTICA CLASSIFICAZIONE DEI PROCESSI DI FORMATURA PLASTICA 1 CLASSIFICAZIONE DEI PROCESSI DI FORMATURA PLASTICA Condotta facendo riferimento ad alcuni elementi caratteristici dei processi: temperatura alla quale

Dettagli

Lavorazione lamiera II

Lavorazione lamiera II Lavorazione lamiera II Piegatura della lamiera Stretch forming Bulging Rubber forming e idroformatura Spinning Formatura ad alta energia Formatura superplastica Altri metodi di formatura Piegatura della

Dettagli

STAMPAGGIO A FREDDO IMBUTITURA I.T.S.T J.F. KENNEDY - PN

STAMPAGGIO A FREDDO IMBUTITURA I.T.S.T J.F. KENNEDY - PN STAMPAGGIO A FREDDO IMBUTITURA I.T.S.T J.F. KENNEDY - PN IMBUTITURA È il processo mediante il quale una lamiera piana viene sagomata secondo rilievi tridimensionali anche complessi. È un processo utilizzato

Dettagli

Corso di Tecnologia Meccanica

Corso di Tecnologia Meccanica Corso di Tecnologia Meccanica Programma del corso LIUC - Ingegneria Gestionale 1 Modulo 1 - prove tecnologiche e meccaniche Prova di trazione Prova di compressione Prova di durezza (Brinell, Vickers, Rockwell)

Dettagli

PROGETTAZIONE DI PRESSE MECCANICHE VERTICALI PER DEFORMAZIONE A FREDDO DI PARTICOLARI IN ACCIAIO DI GRANDI DIMENSIONI

PROGETTAZIONE DI PRESSE MECCANICHE VERTICALI PER DEFORMAZIONE A FREDDO DI PARTICOLARI IN ACCIAIO DI GRANDI DIMENSIONI PROGETTAZIONE DI PRESSE MECCANICHE VERTICALI PER DEFORMAZIONE A FREDDO DI PARTICOLARI IN ACCIAIO DI GRANDI DIMENSIONI Partendo dalla simulazione numerica dei processi di deformazione, Invernizzi Presse

Dettagli

Anno Accademico 2005-06

Anno Accademico 2005-06 Università degli Studi di Firenze Dipartimento di Meccanica e Tecnologie Industriali CORSO DI: DISEGNO MECCANICO (FI) CORSO DI: DISEGNO TECNICO IND.LE (PO) Anno Accademico 2005-06 Modulo 4: Tecnologie

Dettagli

CLASSIFICAZIONE DEI PROCESSI DI FORMATURA

CLASSIFICAZIONE DEI PROCESSI DI FORMATURA CLASSIFICAZIONE DEI PROCESSI DI FORMATURA 3 1. Classificazione in funzione della temperatura di processo 2. Classificazione secondo forma e dimensioni del semilavorato 3. Altre metodologie di classificazione

Dettagli

APPUNTI DI TECNOLOGIA MECCANICA LAVORAZIONI PER DEFORMAZIONE PLASTICA --IMBUTITURA-- PER GLI ALLIEVI MECCANICI DEI CORSI SERALI

APPUNTI DI TECNOLOGIA MECCANICA LAVORAZIONI PER DEFORMAZIONE PLASTICA --IMBUTITURA-- PER GLI ALLIEVI MECCANICI DEI CORSI SERALI APPUNTI DI TECNOLOGIA MECCANICA LAVORAZIONI PER DEFORMAZIONE PLASTICA --IMBUTITURA-- PER GLI ALLIEVI MECCANICI DEI CORSI SERALI I.T.I.S. B. CASTELLI BRESCIA A cura del Prof. Nuciforo Gaetano 1 A cura del

Dettagli

ELEMENTI DI PRODUZIONE METALMECCANICA

ELEMENTI DI PRODUZIONE METALMECCANICA ELEMENTI DI PRODUZIONE METALMECCANICA 156 Introduzione ai processi di produzione metalmeccanica I processi di produzione metalmeccanica si possono classificare nelle tre grandi famiglie di seguito indicate.

Dettagli

Pin-on-Disk. Caratteristiche: Forza 0 10 kn Velocità 0 420 mm/s Temperatura 20 300 C 20 C (usura) Tipo di prove: Misura d attrito Prove d usura

Pin-on-Disk. Caratteristiche: Forza 0 10 kn Velocità 0 420 mm/s Temperatura 20 300 C 20 C (usura) Tipo di prove: Misura d attrito Prove d usura Pin-on-Disk Tipo di prove: Misura d attrito Prove d usura Caratteristiche: Forza 0 10 kn Velocità 0 420 mm/s Temperatura 20 300 C 20 C (usura) - Valutazione dell attrito nelle operazioni di stampaggio

Dettagli

TECNOLOGIE DI FORMATURA DI LAMIERA

TECNOLOGIE DI FORMATURA DI LAMIERA Corso di Tecnologie Speciali II TECNOLOGIE DI FORMATURA DI LAMIERA Università degli Studi di Napoli Federico II Dipartimento di Ingegneria Chimica, dei Materiali e della Produzione Industriale Lavorazioni

Dettagli

LAVORAZIONE DELLE LAMIERE

LAVORAZIONE DELLE LAMIERE LAVORAZIONE DELLE LAMIERE Pagina 1 di 5 LAVORAZIONE DELLE LAMIERE La lavorazione delle lamiere si esegue fondamentalmente per deformazione plastica a freddo oppure per separazione localizzata del materiale

Dettagli

Deformazione plastica dei materiali

Deformazione plastica dei materiali Deformazione plastica dei materiali È una trasformazione che interessa un materiale allo stato solido che può avvenire a diverse temperature Esistono, nell ambito della deformazione plastica due tipi di

Dettagli

Comportamento meccanico dei materiali

Comportamento meccanico dei materiali Comportamento meccanico dei materiali Riferimento: capitolo 2 del Kalpakjian Importante per comprendere il comportamento dei materiali durante le lavorazioni Introduzione Tensione e compressione Torsione

Dettagli

PREWAL NUOVI SISTEMI PER LA DEFORMAZIONE PLASTICA DEI METALLI CON SISTEMI A BASE ACQUOSA: ALCHEMIA - DIVISIONE RICERCHE & SVILUPPO Rev.

PREWAL NUOVI SISTEMI PER LA DEFORMAZIONE PLASTICA DEI METALLI CON SISTEMI A BASE ACQUOSA: ALCHEMIA - DIVISIONE RICERCHE & SVILUPPO Rev. NUOVI SISTEMI PER LA DEFORMAZIONE PLASTICA DEI METALLI CON SISTEMI A BASE ACQUOSA: PREWAL ALCHEMIA - DIVISIONE RICERCHE & SVILUPPO Rev. 0 del 01/01/08 Con il nome di PREWAL s'identifica una serie di prodotti

Dettagli

Motivi dell importanza di queste attrezzature 1. Il semi lavorato è la lamiera

Motivi dell importanza di queste attrezzature 1. Il semi lavorato è la lamiera I prodotti ricavati dalla lamiera sono molto numerosi: le carrozzerie delle automobili le strutture esterne degli elettrodomestici arredi metallici: armadi, scrivanie, tavoli, sedie. Motivi dell importanza

Dettagli

Tema d esame del 05/03/2014

Tema d esame del 05/03/2014 Anisotropia planare 0 Anisotropia normale 0 1kl Coefficiente di resistenza * Esponente di incrudimento < Forza di imbutitura _ Tema d esame del 05/03/201 Quesito1 L2 L1 L2 S D2 D1 D2 S In figura è rappresentata

Dettagli

Indice Prefazione XIII 1 Introduzione alle tecnologie di fabbricazione 2 Principi fondamentali della produzione per fonderia

Indice Prefazione XIII 1 Introduzione alle tecnologie di fabbricazione 2 Principi fondamentali della produzione per fonderia Indice Prefazione XIII 1 Introduzione alle tecnologie di fabbricazione 1 Introduzione 1 1.1 Processi tecnologici di trasformazione 2 1.1.1 Precisione nelle trasformazioni 5 1.2 Attributi geometrici dei

Dettagli

LE FAMIGLIE DI MATERIALI

LE FAMIGLIE DI MATERIALI LE FAMIGLIE DI MATERIALI POLIMERI (P.es. Polipropilene) COMPOSITI (P.es. Legno) METALLI (P.es. Acciaio) CERAMICI (P.es. Terracotta) SELEZIONE INGEGNERISTICA DEI MATERIALI Esempio di selezione Il tetraedro

Dettagli

PRINCIPALI LAVORAZIONI MECCANICHE

PRINCIPALI LAVORAZIONI MECCANICHE di Tecnologia Meccanica PRINCIPALI LAVORAZIONI MECCANICHE A cura dei proff. Morotti Giovanni e Santoriello Sergio GENERALITA Si intende per lavorazione meccanica una operazione eseguita manualmente o facendo

Dettagli

La deformazione plastica. La deformazione plastica. Lavorazioni per deformazione. Il processo di laminazione. Estrusione e trafilatura.

La deformazione plastica. La deformazione plastica. Lavorazioni per deformazione. Il processo di laminazione. Estrusione e trafilatura. La deformazione plastica La deformazione plastica Lavorazioni per deformazione Il processo di laminazione La forgiatura La formatura della lamiera 2 2006 Politecnico di Torino 1 Obiettivi della lezione

Dettagli

Introduzione alle tecnologie di fabbricazione Introduzione 1.1 Processi tecnologici di trasformazione 1.2 Attributi geometrici dei prodotti

Introduzione alle tecnologie di fabbricazione Introduzione 1.1 Processi tecnologici di trasformazione 1.2 Attributi geometrici dei prodotti Indice PREFAZIONE RINGRAZIAMENTI DELL EDITORE GUIDA ALLA LETTURA XIII XIV XV 1 Introduzione alle tecnologie di fabbricazione 1 Introduzione 1 1.1 Processi tecnologici di trasformazione 1 1.1.1 Precisione

Dettagli

Principi e Metodologie della Progettazione Meccanica

Principi e Metodologie della Progettazione Meccanica Principi e Metodologie della Progettazione Meccanica ing. F. Campana a.a. 06-07 Lezione 13: Robust Design Robust Design significato ed esempi Le tecniche di ottimizzazione fin qui viste hanno un ampio

Dettagli

Analizzati i risultati ottenuti da ciascuna simulazione terminata con successo, si è cercato di evidenziare le differenze tra il ciclo produttivo

Analizzati i risultati ottenuti da ciascuna simulazione terminata con successo, si è cercato di evidenziare le differenze tra il ciclo produttivo INTRODUZIONE Il presente lavoro di tesi nasce come risposta ad un problema tecnologico emerso all interno di un azienda produttrice di articoli casalinghi in acciaio inossidabile, ALESSI s.p.a. Come noto

Dettagli

Tecnologia Meccanica

Tecnologia Meccanica Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale Anno Accademico 2008-09 1 La TECNOLOGIA MECCANICA, o meglio le TECNOLOGIE DI LAVORAZIONE MECCANICA, costituiscono l

Dettagli

La deformazione plastica. La deformazione plastica. Lavorazioni per deformazione. Il processo di laminazione Estrusione e trafilatura.

La deformazione plastica. La deformazione plastica. Lavorazioni per deformazione. Il processo di laminazione Estrusione e trafilatura. La deformazione plastica La deformazione plastica Lavorazioni per deformazione Il processo di laminazione Estrusione e trafilatura La formatura della lamiera 2 2006 Politecnico di Torino 1 Obiettivi della

Dettagli

IL MICROMETRO 1/100 MISURATORE GRADUATO

IL MICROMETRO 1/100 MISURATORE GRADUATO IL MICROMETRO 1/100 CLASSIFICAZIONE DELLO STRUMENTO: MISURATORE GRADUATO Avente una approssimazione di 0,01 mm ESIGENZE DI VERIFICA: Controllo di quote GRADO DI QUALITA DEL PRODOTTO DA VERIFICARE: Quando

Dettagli

CATALOGO CONTENITORI PER FILTRI

CATALOGO CONTENITORI PER FILTRI Profonde imbutiture Stampaggi vari Taglio laser 2D/3D Deep drawing Sheet metal forming 3D/2D laser cutting Via V. Pareto, 1-A I-37045 S.Pietro di Legnago (Verona) Italy Tel.: ++39(0)442-20607 Fax.:++39

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE ENRICO FERMI. PROGRAMMAZIONE DEL GRUPPO DISCIPLINARE a.s. 2015/2016 INDIRIZZO SCOLASTICO: ORE SETTIMANALI: 5(4) TOTALE ANNUALE :165

ISTITUTO SUPERIORE ENRICO FERMI. PROGRAMMAZIONE DEL GRUPPO DISCIPLINARE a.s. 2015/2016 INDIRIZZO SCOLASTICO: ORE SETTIMANALI: 5(4) TOTALE ANNUALE :165 ISTITUTO SUPERIORE ENRICO FERMI PROGRAMMAZIONE DEL GRUPPO DISCIPLINARE a.s. 2015/2016 INDIRIZZO SCOLASTICO: BIENNIO IT xtriennio IT LSSA DISCIPLINA:Tecnologie meccaniche di processo e di prodotto ORE SETTIMANALI:

Dettagli

MISURAZIONE DELLE PROPRIETA TECNOLOGICHE I.T.S.T J.F. KENNEDY - PN

MISURAZIONE DELLE PROPRIETA TECNOLOGICHE I.T.S.T J.F. KENNEDY - PN MISURAZIONE DELLE PROPRIETA TECNOLOGICHE I.T.S.T J.F. KENNEDY - PN Le proprietà tecnologiche dei materiali indagano la loro risposta alla lavorabilità ovvero forniscono indicazioni sulla risposta dei materiali

Dettagli

Lavorazioni della lamiera

Lavorazioni della lamiera Lavorazioni della lamiera CONTENUTI Il taglio: tradizionale e non tradizionale Lo stampaggio La piegatura e la calandratura della lamiera PREREQUISITI Conoscenza delle proprietà dei materiali Conoscenza

Dettagli

Tecnologia Meccanica

Tecnologia Meccanica Tecnologia Meccanica Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria Anno Accademico 2005-06 Osvaldo Carpina Docente Osvaldo.Carpina@unibg.it Orari ricevimento: Venerdì

Dettagli

STAMPAGGIO LAMIERA MECCANICA. s.r.l.

STAMPAGGIO LAMIERA MECCANICA. s.r.l. STAMPAGGIO LAMIERA MECCANICA s.r.l. 2016 2017 COMPONENTI MECCANICHE IN METALLO STAMPAGGIO PER TRANCIATURA E IMBUTITURA, SALDATURA, TORNITURA, FRESATURA E RETTIFICA Lavorazioni di acciai al carbonio, acciaio

Dettagli

L A V O R A Z I O N I D E L L E L A M I E R E S T A M P A G G I O A F R E D D O

L A V O R A Z I O N I D E L L E L A M I E R E S T A M P A G G I O A F R E D D O 1 L A V O R A Z I O N I D E L L E L A M I E R E S T A M P A G G I O A F R E D D O La più importante categoria di lavorazioni è quella delle lamiere (generalmente di spessore 5 mm), che dà origine ad una

Dettagli

Lezioni su Boiler and Pressure Vessel. Modifications required

Lezioni su Boiler and Pressure Vessel. Modifications required DESIGN BY ANALYSIS/4 (ASME VIII Div. 2) TIPI DI VERIFICHE RICHIESTE a) Protection Against Plastic Collapse a) Elastic Stress Analysis Method b) Limit Load Method c) Elastic Plastic Stress Analysis Method

Dettagli

- 4a - I PROCESSI TECNOLOGICI DI BASE

- 4a - I PROCESSI TECNOLOGICI DI BASE - 4a - I PROCESSI TECNOLOGICI DI BASE Deformazione Plastica 1 In questo caso si ottiene la forma finale desiderata del pezzo per mezzo della sua deformazione plastica sfruttando il fatto che, sopra il

Dettagli

Comportamento meccanico dei materiali

Comportamento meccanico dei materiali Comportamento meccanico dei materiali Fatica dei materiali Propagazione delle cricche Dati di fatica di base Dai provini ai componenti, fatica uniassiale Fatica con sollecitazioni ad ampiezza variabile

Dettagli

ATTIVITA di RICERCA. nel settore Tecnologie e Sistemi di Lavorazione

ATTIVITA di RICERCA. nel settore Tecnologie e Sistemi di Lavorazione ATTIVITA di RICERCA nel settore Gruppo di ricerca Antoniomaria Di Ilio (prof. ordinario) Alfonso Paoletti (prof. associato) Renza Santilli (dottoranda) Enrico Panaccio (dottorando) PRINCIPALI TEMATICHE

Dettagli

TECNOLOGIA MECCANICA

TECNOLOGIA MECCANICA TECNOLOGIA MECCANICA Ing. Produzione Industriale - Tecnologia Meccanica - Introduzione al corso - 1 TECNOLOGIE DI PRODUZIONE La tecnologia meccanica ha a che fare con il mondo del produrre. L insegnamento

Dettagli

Indice moduli. Indice lezioni del modulo C 19/02/2013. Sistemi di Produzione. A: I materiali B: Formatura. C: Deformazione.

Indice moduli. Indice lezioni del modulo C 19/02/2013. Sistemi di Produzione. A: I materiali B: Formatura. C: Deformazione. 19/0/013 Sistemi di Produzione Dario Antonelli DIGEP Politecnico di Torino Indice moduli A: I materiali B: Formatura C: Deformazione D: Taglio E: Processi non convenzionali Indice lezioni del modulo C

Dettagli

TAGLIERINA VA10 TAGLIERINA VA1 DATI TECNICI: DATI TECNICI: LUNGHEZZA TAGLIO: 620mm TAGLIO MAX*: 6mm

TAGLIERINA VA10 TAGLIERINA VA1 DATI TECNICI: DATI TECNICI: LUNGHEZZA TAGLIO: 620mm TAGLIO MAX*: 6mm TAGLIERINA VA10 LUNGHEZZA TAGLIO: 620mm TAGLIO MAX*: 6mm POTENZA: 350W DIAMETRO LAMA: 120mm VELOCITA LAMA: 15.000g/min. ALIMENTAZIONE: 230V monofase 18Kg DICHIARAZIONE CE * materiali plastici, acrilici,

Dettagli

Anno accademico 2005-06

Anno accademico 2005-06 Università degli Studi di Firenze Dipartimento di Meccanica e Tecnologie Industriali CORSO DI: DISEGNO MECCANICO (FI) CORSO DI: DISEGNO TECNICO IND.LE (PO) Anno accademico 2005-06 Modulo 4: Tecnologie

Dettagli

CLASSIFICAZIONE DELLE LAVORAZIONI MECCANICHE

CLASSIFICAZIONE DELLE LAVORAZIONI MECCANICHE CLASSIFICAZIONE DELLE LAVORAZIONI MECCANICHE Le lavorazioni meccaniche possono essere classificate secondo diversi criteri. Il criterio che si è dimostrato più utile, in quanto ha permesso di considerare

Dettagli

Ruote di carro rivestite per aumentarne la resistenza all usura

Ruote di carro rivestite per aumentarne la resistenza all usura Corso di piegatura Ruote di carro rivestite per aumentarne la resistenza all usura Corazza medievale, funzionalità ed arte allo stesso tempo Colata continua Bramma da colata continua Laminazione Tipi di

Dettagli

Figura 5.102: legami costitutivi reali di calcestruzzo e acciaio. Figura 5.103: Trave continua in c.a. sottoposta a carichi di esercizio.

Figura 5.102: legami costitutivi reali di calcestruzzo e acciaio. Figura 5.103: Trave continua in c.a. sottoposta a carichi di esercizio. 5.7 Calcolo a rottura per travi continue in c.a. Figura 5.102: legami costitutivi reali di calcestruzzo e acciaio. Figura 5.103: Trave continua in c.a. sottoposta a carichi di esercizio. Figura 5.104:

Dettagli

Indice. Capitolo 4 Elementi sulla struttura cristallina Introduzione Reticoli cristallini Indici di Miller...

Indice. Capitolo 4 Elementi sulla struttura cristallina Introduzione Reticoli cristallini Indici di Miller... Capitolo 1 Tensioni e deformazioni... 1 1.1 Concetto di tensione.... 1 1.2 Relazioni tra le componenti della tensione agente su un piano... 4 1.3 Tensioni e direzioni principali... 6 1.4 Stato piano di

Dettagli

Prodotti in acciaio inossidabile. june 2013

Prodotti in acciaio inossidabile. june 2013 Prodotti in acciaio inossidabile june 2013 we give shape to steel Marcegaglia è il gruppo industriale leader mondiale nella trasformazione dell acciaio con 5 milioni di tonnellate lavorate ogni anno. Dalla

Dettagli

LE PROVE TECNOLOGICHE SUI MATERIALI METALLICI 1

LE PROVE TECNOLOGICHE SUI MATERIALI METALLICI 1 asdf LE PROVE TECNOLOGICHE SUI MATERIALI METALLICI 7 December 2011 Introduzione Le prove tecnologiche vengono eseguite allo scopo di determinare l'attitudine dei materiali a subire determinati processi

Dettagli

Materiali ceramici. Resistenza ai carichi assiali ING. DENNY COFFETTI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA E SCIENZE APPLICATE

Materiali ceramici. Resistenza ai carichi assiali ING. DENNY COFFETTI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA E SCIENZE APPLICATE Materiali ceramici Resistenza ai carichi assiali ING. DENNY COFFETTI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA E SCIENZE APPLICATE MAIL: DENNY.COFFETTI@UNIBG.IT Frattura dei materiali

Dettagli

ALCHEMIA - DIVISIONE RICERCHE & SVILUPPO 0 01/01/08 ALCHEMIA

ALCHEMIA - DIVISIONE RICERCHE & SVILUPPO 0 01/01/08 ALCHEMIA NUOVI SISTEMI PER LA DEFORMAZIONE PLASTICA DEI METALLI CON PRODOTTI EVAPORABILI FLUIPRESS ALCHEMIA - DIVISIONE RICERCHE & SVILUPPO Rev. 0 del 01/01/08 Con il nome di FLUIPRESS s'identifica una serie di

Dettagli

Tecnologie Materie Plastiche. Bibliografia De Filippi A.M., Fabbricazione di componenti in materiali polimerici

Tecnologie Materie Plastiche. Bibliografia De Filippi A.M., Fabbricazione di componenti in materiali polimerici ITIS Giulio Natta Istituto Tecnico Industriale per la meccanica e le materie plastiche - Liceo Scientifico Tecnologico Via XX settembre 14/A - Rivoli TO Tecnologie Materie Plastiche Modulo6 TERMOFORMATURA

Dettagli

5.4 Caratterizzazione in regime quasi statico e ad elevata velocità di deformazione di un acciaio per applicazione Oil and Gas

5.4 Caratterizzazione in regime quasi statico e ad elevata velocità di deformazione di un acciaio per applicazione Oil and Gas 5.4 Caratterizzazione in regime quasi statico e ad elevata velocità di deformazione di un acciaio per applicazione Oil and Gas Si riportano in questa sezione i risultati relativi ai test sperimentali effettuati

Dettagli

Convegno DIMI 2009 Brescia 2 Aprile 2009 1/16

Convegno DIMI 2009 Brescia 2 Aprile 2009 1/16 Lavorazioni innovative della lamiera A. Attanasio Technologies and Manufacturing Systems Group Department of Mechanical and Industrial Engineering - Italy 1/16 L organico Strutturati Elisabetta Ceretti

Dettagli

Metodi ed applicativi di supporto alla progettazione ed ottimizzazione dei processi di stampaggio lamiera in ambito aeronautico

Metodi ed applicativi di supporto alla progettazione ed ottimizzazione dei processi di stampaggio lamiera in ambito aeronautico Aeronautica Metodi ed applicativi di supporto alla progettazione ed ottimizzazione dei processi di stampaggio lamiera in ambito aeronautico Introduzione In ambito aeronautico la tecnologia attualmente

Dettagli

Capitolo 1 la lamiera metallica come materiale da costruzione indice Capitolo 2 i tipi di lamiere disponibili sul mercato e le loro caratteristiche

Capitolo 1 la lamiera metallica come materiale da costruzione indice Capitolo 2 i tipi di lamiere disponibili sul mercato e le loro caratteristiche indice Capitolo 1 - LA LAMIERA METALLICA COME MATERIALE DA COSTRUZIONE 1 1.1 Cenni storici 1 1.1.1 La lamiera oggi 3 1.1.2 Le proprietà 4 1.1.3 I vantaggi della lamiera metallica 5 1.1.4 L offerta 6 1.2

Dettagli

PUNTI DI FORZA DEI FONDI BOMBATI

PUNTI DI FORZA DEI FONDI BOMBATI PUNTI DI FORZA DEI FONDI BOMBATI 1 LAVAGGIO / DEGRASSAGGIO: abbiamo la possibilità di pulire i fondi e consegnarli così al cliente già pronti per le lavorazioni successive. In alcuni casi il lavaggio avviene

Dettagli

Ing. Mauro Andreolli RICERCA E SPERIMENTAZIONE SU GIUNTI SEMIRIGIDI CON BARRE INCOLLATE PER GRANDI STRUTTURE IN LEGNO LAMELLARE

Ing. Mauro Andreolli RICERCA E SPERIMENTAZIONE SU GIUNTI SEMIRIGIDI CON BARRE INCOLLATE PER GRANDI STRUTTURE IN LEGNO LAMELLARE RICERCA E SPERIMENTAZIONE SU GIUNTI SEMIRIGIDI CON BARRE INCOLLATE PER GRANDI STRUTTURE IN LEGNO LAMELLARE con il patrocinio di: Ing. Mauro Andreolli La progettazione di edifici di grandi dimensioni per

Dettagli

Si valuti lo stato di tensione e la deformazione plastica permanente agli istanti A, B, C e D, assumendo valido il modello elasto-plastico perfetto.

Si valuti lo stato di tensione e la deformazione plastica permanente agli istanti A, B, C e D, assumendo valido il modello elasto-plastico perfetto. Esercizio n.: 1 4-18 Una barra in (σ S = 180 MPa, E = 70 GPa, α = 24 10-6 C -1 ), bloccata alle estremità, subisce il seguente ciclo termico: T 325 175 25 A Si valuti lo stato di tensione e la deformazione

Dettagli

Tecnologia Meccanica

Tecnologia Meccanica Tecnologia Meccanica Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale Anno Accademico 2008-09 Gianluca D Urso Docente E-mail: gianluca.d-urso@unibg.it durso@unibg.it

Dettagli

Strutture Elastoplastiche sotto carichi ripetuti

Strutture Elastoplastiche sotto carichi ripetuti Strutture Elastoplastiche sotto carichi ripetuti Si possono verificare i seguenti casi: -adattamento in campo elastico o shakedown -collasso incrementale o ratchetting - Plasticità alternata, o fatica

Dettagli

PUNZONATURA E STAMPAGGIO

PUNZONATURA E STAMPAGGIO TAGLIO PUNZONATURA E STAMPAGGIO Come confrontare il costo della produzione Fig. 1 Prodotti in lamiera ottenuti per punzonatura da foglio, punzonatura da coil e stampaggio con pressa (casse per corpi illuminanti).

Dettagli

POLITECNICO DI MILANO

POLITECNICO DI MILANO POLITECNICO DI MILANO Facoltà di Ingegneria Industriale Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica Realizzazione di un riflettore tramite un processo di stampaggio e di idroformatura Relatore: prof. Matteo

Dettagli

Descrizione del nodo FJ C X C. Dimensioni del nodo FJ in mm.

Descrizione del nodo FJ C X C. Dimensioni del nodo FJ in mm. Nodo FJ - Foundation Joint Nodo FJ - Foundation Joint Descrizione del nodo FJ Il nodo FJ - Foundation Joint - trasmette lo stato di sollecitazione della struttura -funzioni delle sollecitazioni esterne-

Dettagli

catalogo stampi cori ediz. c10

catalogo stampi cori ediz. c10 catalogo stampi cori ediz. c10 CALCOLO ELLA POTENZA I TRANCIATURA informazioni generali La formula per calcolare la potenza di tranciatura è la seguente: P= Pm x S x R 1000 dove: Pm = perimetro del punzone

Dettagli

IUAV - VENEZIA I 4275 BIBLIOTECA CENTRALE

IUAV - VENEZIA I 4275 BIBLIOTECA CENTRALE IUAV - VENEZIA I 4275 BIBLIOTECA CENTRALE ' 2a Edizione Direzione e coordinamento: Renato Suzzani Presentazione: Andrea Maggi ISTITUTO UNIVERSITARIO ARCHITETTURA ---VENEZIA AREA SERVIZI BIBLIOGRAFICI E

Dettagli

INDICE. 1 Introduzione e panoramica. 3 proprietà dei materiali industriali. 2 materiali per applicazioni industriali. e proprietà dei prodotti

INDICE. 1 Introduzione e panoramica. 3 proprietà dei materiali industriali. 2 materiali per applicazioni industriali. e proprietà dei prodotti INDICE Prefazione XI I revisori XII 1 Introduzione e panoramica della produzione 1.1 Che cos è la produzione? 4 1.1.1 La definizione della produzione 4 1.1.2 Industrie manifatturiere e prodotti 4 1.1.3

Dettagli

Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano Prove tecnologiche

Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano Prove tecnologiche Prove tecnologiche PROVE TECNOLOGICHE Le prove tecnologiche vengono eseguite allo scopo di determinare l'attitudine dei materiali a subire determinati processi necessari a realizzare un certo prodotto.

Dettagli

Caratteristiche di materiali

Caratteristiche di materiali Caratteristiche di materiali Caratteristiche macroscopiche Lavorazione Microstruttura Formula chimica Legami chimici Struttura atomica Meccaniche Materiale Fisiche Elettriche Megnetiche Termiche Meccaniche

Dettagli

LAVORAZIONE DEI POLIMERI I processi per trasformare granuli e pastiglie in prodotti finiti sono numerosi.

LAVORAZIONE DEI POLIMERI I processi per trasformare granuli e pastiglie in prodotti finiti sono numerosi. LAVORAZIONE DEI POLIMERI I processi per trasformare granuli e pastiglie in prodotti finiti sono numerosi. Generalmente i polimeri non vengono trasformati allo stato puro, ma miscelati con additivi che

Dettagli

Tecnologie delle Costruzioni Aerospaziali

Tecnologie delle Costruzioni Aerospaziali i Aerospaziali LAVORAZIONI PER DEFORMAZIONE PLASTICA PARTE 1 Prof. Claudio Scarponi CLASSIFICAZIONE DEI PROCESSI DI LAVORAZIONE PER DEFORMAZIONE PLASTICA DEI METALLI I processi di lavorazione industriale

Dettagli

Lamiera di acciaio magnetico

Lamiera di acciaio magnetico Lamiera di acciaio magnetico Gamma dei prodotti disponibili voestalpine Steel Division www.voestalpine.com/isovac Dimensioni Dimensioni disponibili: Coil Variante di prodotto Spessore [mm] Larghezza max.

Dettagli

Gli elettrodi nell EDM. G. Fantoni Università di Pisa

Gli elettrodi nell EDM. G. Fantoni Università di Pisa Gli elettrodi nell EDM G. Fantoni Università di Pisa Erodibilità di diversi materiali metallici PURI T fus. -MRR Ma Ag, Cu anomali infatti erodibilità dipende anche da conducibilità termica, capacità

Dettagli

Costruzione stampi e lavorazioni meccaniche

Costruzione stampi e lavorazioni meccaniche Costruzione stampi e lavorazioni meccaniche INDICE DEI CONTENUTI pagina 04 Azienda pagina 06 Le attività pagina 08 Servizi - stampi pagina 10 Le nostre attrezzature pagina 12 Sistema qualità 01 AZIENDA

Dettagli

1. Il processo di imbutitura

1. Il processo di imbutitura . Il processo di imbutitura.. Lo stampaggio della lamiera Con il termine di stampaggio si intende una serie di operazioni meccaniche tramite le quali, senza avere produzione di truciolo, si può ottenere

Dettagli

LAMINAZIONE DI TUBI. Tratto da:

LAMINAZIONE DI TUBI. Tratto da: LAMINAZIONE DI TUBI Tratto da: Ceretti E., Maccarini G.; Plasticità e Lavorazioni per Deformazione Plastica; Università degli Studi di Brescia (Capitolo 5) Bugini, Giardini, Pacagnella, Restelli; Tecnologia

Dettagli

Introduzione...xi. 1.3 Affidabilità secondo gli Eurocodici... 19. 1.4 Requisito di durabilità secondo gli Eurocodici... 20

Introduzione...xi. 1.3 Affidabilità secondo gli Eurocodici... 19. 1.4 Requisito di durabilità secondo gli Eurocodici... 20 INDICE GENERALE Introduzione...xi 1.1 Premessa sugli Eurocodici strutturali... 13 Struttura Eurocodici strutturali... 13 Scopo degli Eurocodici... 14 Il ruolo degli Enti Normativi... 14 Ruolo della EN

Dettagli

Ruolo dello stampaggio lamiera nel ciclo di sviluppo prodotto nell industria dell automobile

Ruolo dello stampaggio lamiera nel ciclo di sviluppo prodotto nell industria dell automobile Ruolo dello stampaggio lamiera nel ciclo di sviluppo prodotto nell industria dell automobile Engineering GEA S.r.l Via Pavia, 65 10090 Cascine Vica - Rivoli (Torino) 27/03/02 Diapositiva 1 Ciclo di sviluppo

Dettagli

Le lavorazioni: la formatura. Le lavorazioni: la formatura. Le lavorazioni industriali

Le lavorazioni: la formatura. Le lavorazioni: la formatura. Le lavorazioni industriali Le lavorazioni: la formatura Le lavorazioni: la formatura Le lavorazioni industriali Il processo di fusione La fusione in forma transitoria La fusione in forma permanente Esercizi sulla fusione 2 2006

Dettagli

I FATTORI DI PROCESSO CHE INFLUENZANO LA DEFORMAZIONE DI PIASTRELLE E LASTRE CERAMICHE

I FATTORI DI PROCESSO CHE INFLUENZANO LA DEFORMAZIONE DI PIASTRELLE E LASTRE CERAMICHE Sassuolo, 9 luglio 2015 Convegno LE TENSIONI INDOTTE DA PRESSATURA E COTTURA NELLE PIASTRELLE CERAMICHE I FATTORI DI PROCESSO CHE INFLUENZANO LA DEFORMAZIONE DI PIASTRELLE E LASTRE CERAMICHE Benedetto

Dettagli

CICLO DI LAVORAZIONE

CICLO DI LAVORAZIONE di Tecnologia Meccanica CICLO DI LAVORAZIONE A cura dei proff. Morotti Giovanni e Santoriello Sergio Vogliamo adesso occuparci dei principali problemi che si affrontano nella progettazione di un ciclo

Dettagli

Meccanica della Frattura Lecture 10 Temperatura di transizione duttile-fragile

Meccanica della Frattura Lecture 10 Temperatura di transizione duttile-fragile Lecture 10 Temperatura di transizione duttile-fragile Introduzione I metalli e le leghe (acciai) mostrano una dipendenza della tensione di snervamento e della rottura dalla temperatura. 2 1 rv Tensione

Dettagli

a.a. 2005/2006 Laurea Specialistica in Fisica Corso di Fisica Medica 1 Proprietà elastiche 28/2/2006

a.a. 2005/2006 Laurea Specialistica in Fisica Corso di Fisica Medica 1 Proprietà elastiche 28/2/2006 a.a. 2005/2006 Laurea Specialistica in Fisica Corso di Fisica Medica 1 Proprietà elastiche 28/2/2006 Deformazione dei materiali Un asta di acciaio posta su due appoggi si flette sotto l azione del suo

Dettagli