THEMIX. Gestione del laboratorio analisi. Manuale d uso. VERSIONE 2.0 BETA release

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "THEMIX. Gestione del laboratorio analisi. Manuale d uso. VERSIONE 2.0 BETA release"

Transcript

1 THEMIX WLAB Gestione del laboratorio analisi Manuale d uso VERSIONE 2.0 BETA release

2 CONFIGURAZIONI GENERALI DEL PROGRAMMA 3 Configurazione degli esami 4 Inserimento nuovi esami 5 Configurazione dei test 7 Configurazione dei valori normali 9 Configurazione del pannello esami 11 Configurazione gruppi esami dei piani di lavoro 12 Configurazione delle risposte alfabetiche 14 Configurazione delle note in accettazione 15 Configurazione delle etichette 16 Configurazione dei gruppi di etichette / campioni 17 Configurazioni enti e reparti 18 Configurazione dei listini 19 Definizione dei listini 20 Configurazioni dei prezzi nei listini 21 Configurazioni degli operatori 23 ACCETTAZIONE DEI CAMPIONI 25 Accettazione del paziente 26 Riepiloghi e variazioni (pazienti ed esami) 31 Scheda paziente 34 Storico paziente 36 Stampa dei piani di lavoro 38 Immissione dei risultati 39 Validazione dei risultati 41 Stampa dei referti 43 RIEPILOGHI E STATISTICHE 44 Stampa dei grafici 46 2

3 Configurazioni generali del programma 3

4 Configurazione degli esami Per configurare la tabella esami dovrete, dalla schermata principale del programma, aprire il menù Configurazione e selezionare l opzione esami. Il pannello di configurazione è una semplice tabella formata da otto colonne e tante righe quanti sono gli esami inseriti. I parametri presenti di queste colonne possono già essere modificati cliccando direttamente nel campo interessato. Si potrà, ad esempio, modificare rapidamente il nome dell esame, la sez. amministrativa di provenienza, il codice SSN ecc. 4

5 Inserimento nuovi esami Per inserire un nuovo esame dovremo cliccare su nuovo ed accedere quindi alla maschera di configurazione nuovo esame. Nella sezione sinistra della maschera dovremo inserire: Sigla dell esame (es. Azo, Uri ecc.) Nome esame (es. azotemia, urine complete ecc. - obbligatorio) Sezione amministrativa (es. chimica clinica, ematologia, RIA, ecc obbligatorio) Sezione di stampa nel referto (es. ematologia, droghe ecc - obbligatorio) Ordine di stampa nella sezione del referto. Wlab permette di accorpare, nella stampa referto, gli esami provenienti dalla medesima sezione secondo una priorità numericamente definita in questo campo. Note particolari per l uso dell utente Etichetta di prelievo, per definire se e quale etichetta primaria andrà stampata in fase di accettazione del campione Curva di prelievo, per definire se e quale curva di prelievo (es. curva glicemia) appartiene il campione Etichetta di sieraggio, per definire se e quale etichetta di secondaria andrà stampate (vedi par.) Gruppo note di accettazione, per indicare se potranno essere associate 5

6 delle note precodificate in fase di accettazione. Codifica SSN, per immettere il codice della prestazione relativo al Servizio Sanitario Nazionale Peso, per attivare un peso in sede di elaborazione delle statistiche Una volta definiti questi parametri si può registrare l esame nella tabella (cliccando su registra ) e passare alla definizione del test o, in caso di esame complesso (es. emocromo o urine complete) dei vari test che lo caratterizzano. 6

7 Configurazione dei test Per aggiungere un test cliccando su nuovo test, posizioniamo l indicatore (la mano bianca), sulla riga vuota e apriamo la maschera di impostazione del cliccando sul tasto zoom. Tramite questa maschera possiamo impostare: Nome del test Sigla Metodo utilizzando Tipo di risultato (numerico o testo) Unità di misura e decimali (nel caso di risultato numerico) Gruppo di provenienza dei risultati (se alfabetici) Risultato alfabetico più comune Se stampare o no il risultato proposto come più comune 7

8 Nel caso in cui l esito del test preveda un risultato numerico dovremo utilizzare le mascherine poste a destra per inserire i classici valori di controllo ed i valori di compatibilità con la vita. Per attivare questi valori bisognerà cliccare nei box usa attivando il segno di spuntatura. 8

9 Configurazione dei valori normali Una volta registrato il test dovremmo definire gli eventuali valori normali. La tabella dei valori normali si trova nel pannello configurazione esame in basso a sinistra, per immettere dei nuovi valori cliccare sul tasto +, si possono inserire tanti valori quanti ne richiede il test (es. valori differenziati per sesso e/o per età). Per modificare i valori normali cliccare su zoom ed aprire la maschera di modifica dei valori normali. Adesso potete inserire: Valori normali Valori patologici bassi (opzionali) Potrete anche definire se questo valore è relativo al sesso e/o ad una fascia di età attivando le caselle differenzia. Infine, nella casella Valori normali in stampa, andremo a definire 9

10 l intervallo di valori che verrà stampato nel referto. Per memorizzare i valori normali cliccando su registra. Se avete intenzione di aggiungere altri test al nostro esame (esame complesso) dovrete ripetere la procedura descritta nel pannello configurazione esame. Quando avrete definito il nuovo esame con i relativi test, potrete registrarlo nel database del programma cliccando su registra (dal pannello di configurazione). 10

11 Configurazione del pannello esami Il pannello esami vi permette di raggruppare, sotto un unica sigla, un insieme di esami. In fase di accettazione potrete, tramite la pressione del tasto associato a questa sigla, ottenere automaticamente l intera lista degli esami ad essa collegata. Per creare un nuovo gruppo cliccate su aggiunge gruppo, dopodiché dovrete digitate la sigla ed il nome del gruppo poi cliccare su applica. A questo punto si aprirà la pulsantiera e voi potrete selezionare gli esami da inserire. E possibile anche inserire manualmente e sigle nell apposita colonna. Una volta definito il gruppo lo si potrà salvare cliccando su registra. 11

12 Configurazione gruppi esami dei piani di lavoro Per creare un nuovo gruppo cliccare su aggiunge gruppo, a questo punto, scorrendo la barra orizzontale dovrete inserire, nelle varie celle una serie di dati o opzioni quali: Descrizione del piano di lavoro (nome) Categoria (Standard, coltura oppure piano relativo a giorni predefiniti) Esami in colonna (selezionando l opzione gli esami di questo gruppo verranno stampati ordinati in colonna, piuttosto che per paziente) Tutti test (per stampare anche gli eventuali test) Progressivo in lista (per assegnare agli esami stampati un numero progressivo) Orientamento orizzontale (per stampare il piano con layout orizzontale) Storico su piano lavoro (per stampare lo storico nel piano di lavoro, in caso di selezione dovrete anche definire quante righe di storico e l intervallo pregresso, in anni, da stampare) Sezione esami (per definire la sezione amministrativa di appartenenza del gruppo) Salto pagina (per indicare se, dopo la stampa degli esami di quel gruppo, 12

13 bisognerà passare ad una nuova pagina) Griglia (selezionare se si desidera stampare i piani in griglia) Larghezza colonna / altezza riga (definiscono le dimensioni della tabella all interno delle quale verranno stampati i piani) Per aggiungere esami al gruppo appena creato basterà selezionarli dalla pulsantiera o, in alternativa, inserire manualmente le sigle nella tabella in basso a sinistra. Una volta codificato il gruppo cliccare su registra per memorizzarlo nel database N.B.: per ottenere una lista degli esami non ancora inseriti in alcun gruppo di piani di lavoro si potrà cliccare su tasto esami non su piani. 13

14 Configurazione delle risposte alfabetiche Per creare una nuova categoria di risposte cliccate su + (quello superiore), a questo punto, nella riga che avrete creato potrete definire il nome della categoria. (es. negativo positivo, assente presente, conta colonie). Per definire i valori appartenenti a questa famiglia cliccare sul + (quello inferiore) ed inserite tante righe quante sono le risposte relative al gruppo, ora potrete definire in ogni riga: La risposta alfabetica che verrà stampata sul retro L ordine di apparizione della risposta nel menù di inserimento risposte Il livello patologico che comparirà nel referto (numero di asterischi: normale, * =poco patologico, ** = molto patologico) Una volta terminata la definizione delle categorie potrete registrarle nel database cliccando su registra. 14

15 Configurazione delle note in accettazione Per definire un gruppo di note cliccate sul + in alto ed inserite il nome della categoria nell apposita cella, per ogni gruppo andra definito un nome. Al termine della creazione dei gruppi cliccate su registra Ad ogni gruppo andranno successivamente associate le note di accettazione. Per creare una nota selezionare il gruppo di appartenenza e poi cliccare sul + in basso. Inserire il commento nella cella nota dell esame in accettazione e cliccare su registra. Se si desidera che la nota comapia anche sul referto dovrete spuntare il box sul referto. 15

16 Configurazione delle etichette Tipo di etichetta (se primaria/accettazione o secondaria/sieraggio) Ordine (in uscita dalla stampante) Descrizione dell etichetta Sigla dell accettazione in formato barcode Materiale contenuto nella provetta Colore del tappo Descrizione sul tappo (stampata sull etichetta) Descrizione sul referto Stampante (su quale stampante, tra quelle disponibili, deve essere prodotta l etichetta) Formato del barcode (per definire, in funzione dello strumento, la sequenza dei dati in barcode, es. YYMMDD o DDMMYYYYNNN ecc.) Layout di stampa dell etichetta. Una volta terminata la definizione delle categorie potrete registrarle nel database cliccando su registra. 16

17 Configurazione dei gruppi di etichette / campioni E possibile configurare dei gruppi di etichette compatibili, in fase di accettazione, con un esame (es. Glicemia in orari diversi da quello base). Per configurare i selezionare, dalla schermata principale, il menù configurazione e poi l opzione gruppi etichette. Per creare un nuovo gruppo di risposte cliccate su + (quello superiore), a questo punto, nella riga che avrete creato potrete definire il nome del gruppo e l ordine di apparizione nel menù di accetazione. Per definire i valori appartenenti a questa famiglia cliccate su + (quello inferiore) ed inserite tante righe quante sono le etichette relative al gruppo, ora potrete selezionare l etichetta relativa tra quelle disponibili cliccando nelle celle etichetta campione Una volta terminata la definizione dei gruppi potrete registrarli nel database cliccando su registra. 17

18 Configurazioni enti e reparti E possibile determinare la provenienza del paziente per ente o reparto (nel caso di paziente in stato di ricovero) secondo un elenco precodificato dall utente. Per configurare gli enti o i reparti di provenienza selezionare, dalla schermata principale, il menù configurazione e poi l opzione enti reparti. Per inserire un nuovo ente o reparto cliccate su nuovo. Nella riga vuota potrete inserire: Categoria (ovvero la categoria di provenienza dell ente/reparto vedi configurazione categorie enti) Nome ente/reparto Sigla ente/reparto Eventuale Codifica SSN Una volta terminata la definizione degli enti/reparti potrete registrarli nel database cliccando su registra. 18

19 Configurazione dei listini E possibile definire listini di prezzo differenti (per il SSN, per enti convenzionati, service, aziende ecc.). Innanzitutto dovrete definire i nomi delle categorie di listini (listini SN, CUP, privati ecc.). Per accedere a questa configurazione selezionare, dalla schermata principale, il menù di configurazione poi l opzione listini e, da quest ultima, il sottomenù categorie. Aggiungere tante righe quante sono le categorie previste cliccando su nuovo, nella colonna Categoria listini andrete ad inserire il nome corrispondente, dopodiché cliccate su registra. 19

20 Definizione dei listini A questo punto andrete a definire i listini veri e propri selezionando, dalla schermata principale, il menù configurazione, l opzione listini e, da quest ultima, il sottomenù nome listini. Per aggiungere un nuovo listino cliccate su nuovo. Per ogni listino potrete a questo punto definire: Nome listino Ordine Categoria di appartenenza del listino Possibilità o no di applicare sconto alle prestazione previste dal listino Possibilità o no di erograre gratuitamente una o più prestazione previste dal listino. 20

21 Configurazioni dei prezzi nei listini Una volta definite le categorie e nomi dei listini dovrete impostare i prezzi delle prestazioni. Tramite questa prima maschera potrete selezionare il listino, l eventuale branca e le sezioni da modificare. Per inserire una nuova prestazione cliccate su aggiunge esami non convenzionati, si aprirà il pannello di configurazione: 21

22 nella riga vuota potrete ora inserire: Sigla dell esame Nome dell esame Importo Eventuale fornitura in regime di convenzione Codice SSN Codifica (per enti o convenzioni che non usano il codice SSN) Una volta terminata la definizione dei prezzi potrete registrarli nel database cliccando su registra. 22

23 Configurazioni degli operatori E possibile configurare i diritti e le aree di competenza di ciascun utente del programma. Ogni utente potrà disporre di una propria password con la quale potrà accedere al programma. Dovrete quindi selezionare, dalla schermata principale, il menù configurazione e, da quest ultima, l opzione operatori. Per aggiungere un operatore cliccate su nuovo. Per ogni operatore è possibile definire: Sigla operatore Nome operatore Password di accesso al programma (parola chiave) Funzionalità tecnica ed amministrativa Eventuale autorizzazione alla configurazione (tecnica ed amministrativa) Branca nela quale l operatore è autorizzato a lavorare Sezione nella quale l operatore è autorizzato a lavorare In particolare, sia per la sezione amministrativa che in quella tecnica 23

24 esistono diversi profili, ai quali corrispondono differenti livelli di funzionalità (ogni figura ingloba anche i diritti di quella precedenza) secondo la tabella seguente: Funzionalità tecniche Funzionalità Amministrative Figura Competenze Figura Competenze Nessuno Nessuno accesso alle Nessuno Nessuno accesso alle funzionalità tecniche funzionalità amministrative Tecnico Immissione risultati e Accettazione Autorizzazione controllo storici all accettazione dei pazienti Capo Tecnico (prossima Segreteria Accede alle funzionalità implementazione) amministrative ma non può stampare i riepiloghi dei totali Firma referto Personale laureato Ragioniere (prossima autorizzato alla implementazione) validazione dei risultati Modifica Storici Personale autorizzato Amministratore Controllo completo delle alla modifica dei risultati funzionalità amministrative Supervisore Persona autorizzata a Supervisore Persona autorizzata a modificare le modificare le funzionalità funzionalità degli altri degli altri profili profili tecnici amministrativi N.B.: Una volta registrato un nuovo profilo, esso non potrà essere più rimosso ma solamente disattivato. 24

25 Accettazione dei campioni 25

26 Accettazione del paziente Prima di introdurre gli esami nella scheda dovremo definire, tramite questa maschera: Ente o reparto di provenienza del paziente Tipo di prenotazione (se si tratta di prenotazione di una prestazione o di un accettazione effettiva) Data di accettazione ( di default viene fornita la data corrente che e comunque modificabile) E inoltre possibile specificare se il paziente, o un gruppo di pazienti, debba essere accettato con un numero automaticamente predeterminato (numerazione automatica), se tutte le accettazioni debbano partire da un numero predeterminato (numerazione compresa fra), se tutte le accettazioni debbano partire da un numero predeterminato (numerazione libera a partire da) o se debba essere variata una scheda di un paziente accettato precedentemente (variazione scheda accettata n.). Di default il programma offrirà una numerazione automatica progressiva. 26

27 Una volta definiti gli enti/reparti, la data ed il numero di accettazione premere ok per passare alla scheda di accettazione. La scheda di accettazione e composta da 5 campi. In alto a sinistra troviamo il campo di accettazione, ove vengono fornite informazioni quali data e numero di accettazione, l ultima variazione subita dalla scheda e l operatore che l ha seguita. Al centro troviamo il campo anagrafico ove inserire: Nome del paziente Cognome Data di nascita Sesso Tramite il pulsante cerca e possibile effettuare una ricerca del paziente nello storico. un terzo campo posto in alto a destra vi permettera di inserire informazioni quali: Reparto di provenienza Livello di urgenza (e possibile scegliere tra normale, urgenza ed emergenza) Diagnosi 27

28 Medico curante Rif. della cartella clinica Nella tabella in basso andrete ad inserire le sigle degli esami da accettare e le eventuali note che potrete anche selezionare tra quelle precodificate nell apposita sezione. La pulsantiera in basso a destra permette di velocizzare notevolmente il lavoro di accettazione: I tasti + e - consentono rispettivamente, di aggiungere un esame o di rimuoverlo dalla lista. Il tasto ins vi permette di inserire un nuovo esame nella riga successiva a quella ove si trova l indicatore. Il tasto cerca apre una maschera che permette di rintracciare la sigla di un esame partendo dal nome. Il tasto note visualizza la lista delle note di accettazione disponibili per l esame selezionato. Il tasto etichette visualizza la lista delle etichette disponibili per l esame selezionato. I tasti colorati che contengono i riferimenti alle sezioni amministrative, vi permetterano di vedere esclusivamente gli esami relativi alla sezione selezionata ( es. chim. clinica, ematologia, ecc. ecc.) I tasti grigi che contengono il riferimento alle sigle dei gruppi di pannelli esame (vedi par XX) vi permetteranno di inserire, tramite la pressione di un unico tasto, tutti gli esami contenuti nel pannello precodificato. 28

29 Successivamente a questa serie di tasti di opzione la pulsantiera mostra i tasti relativi esami della sezione selezionata, ogni tanto riporta la sigla dell esame corrispondente, cliccandoci sopra l esame verrà automaticamente inserito nella tabella di accettazione. Una volta terminata l accettazione del paziente cliccate su registra per inserire il paziente nel database. 29

30 Riepiloghi e schede pazienti 30

31 Riepiloghi e variazioni (pazienti ed esami) Tramite la maschera di riepilogo pazienti ed esami potete ottenere il riepilogo desiderato impostando i seguenti filtri: Enti/reparti di provenienza Sezione amministrativa Periodo e Numero di accettazione Stato dei risultati, scegliendo tra i seguenti criteri (è possibile selezionare uno o più criteri): esami prenotati, accettati, in ripetizione, con piano di lavoro già stampato, con risultati inseriti, firmati, pre-refertati o già refertati. Dopo aver impostato i criteri desiderati cliccate su ok, il programma produrrà una tabella con il riepilogo dei pazienti: Dopo aver selezionato la scheda di vostro interesse, tramite la pulsantiera di destra potrete: 31

32 Variare i dati di accettazione (aggiungere esami) Accedere all Immissione risultati Accedere alla Validazione dei risultati Visualizzare un anteprima del referto relativo alla scheda selezionata Stampare il referto Eliminare la scheda Se si desidera stampare il riepilogo cliccate su stampa elenco Similmente al riepilogo pazienti è possibile impostare la ricerca selezionando la data di accettazione, il numero e lo stato di lavorazione degli esami 32

33 La videata ottenuta potrà essere stampata cliccando su stampa. 33

34 Scheda paziente Potrete impostare la ricerca di una scheda immettendo il nome, il cognome, la data ed il numero di accettazione oppure uno solo di questi parametri. Nel caso in cui vogliate inserire solo il nome o il cognome, il programma vi proporrà automaticamente una lista di pazienti relativi ai dati inseriti. Una volta selezionato il paziente di vostro interesse potrete accedere al pannello di scheda paziente 34

35 Il pannello di scheda paziente è simile a quello di accettazione ed include la lista degli esami accettati con le eventuali note. Tramite la pulsantiera a destra potrete comodamente accedere ad una serie funzioni come: Variazione dei dati di accettazione Storico del paziente Immissione dei risultati Validazione dei risultati Produzione del referto e relativa stampa Eliminazione della scheda dall archivio 35

36 Storico paziente Selezionando l opzione storico paziente il programma produrrà un tabulato contenente l intero storico del paziente Tramite le apposite caselle potrete selezionare le eventuali sezioni di vostro interesse. E possibile inoltre: Stampare un referto storico Stampare l intero tabulato Produrre un grafico relativo all andamento degli esami nel tempo 36

37 Ristampe (Etichette, tagliandi di accettazione) Themix Wlab consente la ristampa completa delle etichette primarie, secondarie e dei tagliandi di accettazione. E possibile impostare i criteri di scelta delle etichette da ristampare selezionando la data ed il numero di accettazione, il tipo di etichetta (se necessario tutte quante) e lo stato di avanzamento del lavoro. Potrete anche scegliere la quantità di copie da emettere. Selezionando l opzione ristampa tagliandi di accettazione potrete ristampare i tagliandi filtrando la scelta per enti/reparti di provenienza ed impostando data e numero di accettazione desiderato. Spuntando il box anteprima il programma produrrà un anteprima dei tagliandi scelti prima di inviarli alla stampante. 37

38 Stampa dei piani di lavoro Tramite la maschera di selezione piani di lavoro potrete produrre il piano di lavoro. Dopo aver selezionato il periodo ed il numero di accettazione potrete indicare al programma se marcare gli esami già stampati, se si desidera un anteprima del piano e se si desidera la stampa in colonna oppure per singolo paziente. Una serie di opzioni presenti nel pannello di destra ci permetteranno di definire una serie di dettagli aggiuntivi della stampata, quali: stampa di un numero progressivo, stampa del piano in formato tabella con bordi, stampa dello storico sul piano, stampa del sesso, dell età ecc. ecc. La modalità di creazione del piano può essere predefinita secondo una delle quattro modalità attivabili tramite le linguette poste in alto a destra. Stampa di tutti gli esami del periodo selezionato Stampa del piano di lavoro relativo ad un esame Stampa di un gruppo (o più) di esami precodificato dall utente Stampa di un piano di lavoro estemporaneo ottenuto selezionando uno o più esami dalla scheda sezione 38

39 Immissione dei risultati E possibile selezionare, tramite questa maschera, il periodo di accettazione e/o il numero progressivo di pazienti dei quali inserire i risultati. I risultati possono essere inseriti secondo quattro modalità selezionabili tramite linguette poste in alto a destra: Inserimento dei risultati di tutti gli esami Inserimento dei risultati relativi ad un esame Inserimeto dei risultati relativi ad un gruppo (o più) di esami precodificati dall utente Inserimento dei risultati relativi ad una sezione (es. chimica clinica, ematologia ecc.). E possibile, in questo caso, scegliere se inserire uno, tutti o alcuni degli esami appartenenti alla sezione selezionata. Una volta effettuata la selezione cliccate su OK per accedere alla maschera di inserimento. 39

40 Per inserire il risultato di un esame cliccate nello spazio a destra del nome ed inserire il valore. Nel caso in cui l esame richieda una risposta alfabetica potrete cliccate su tasto risposte alfabetiche (o premere F2) per ottenere un elenco delle risposte relative all esame selezionato. Il programma evidenzierà il colore verde i valori normali ed in rosa quelli patologici. Tramite la pulsantiera sulla destra potrete accedere rapidamente allo storico del paziente, alle proprietà dell esame o allo storico dell esame. Una volta terminato l inserimento cliccate su Registra per registrare i risultati nel database. 40

41 Validazione dei risultati Themix Wlab consente di validare i risultati on-line tramite un apposito pannello. 41

42 La validazione si potrà effettuare cliccando nei check-box di destra, lo stato varierà quindi da inserito a validato ed il referto potrà essere prodotto N.B. La validazione è consentita esclusivamente al personale in possesso dei requisiti previsti al capitolo permessi (pag X) 42

43 Stampa dei referti I filtri in questo pannello vi permetteranno di selezione i referti da stampare secondo l Ente/Reparto di provenienza, data e numero di accettazione. Sarà inoltre possibile decidere di stampare referti limitatamente ad una sola sezione amministrativa. Una volta selezionati i referti da emettere cliccate su Stampa per produrre la documentazione cartacea. 43

44 Riepiloghi e statistiche 44

45 Stampa riepiloghi Themix Wlab consente di stampare riepiloghi dei pazienti, degli esami accettati e delle notule relative alle accettazioni. Le opzioni presenti nel pannello vi permetteranno di selezionare la stampa filtrando i dati in base a: Ente/Reparto di provenienza Tipo di listino applicato Periodo e numero di accettazione Nel caso in cui abbiate deciso di stampare il riepilogo di due o più Enti/Reparti, potrete comandare al programma di stampare gli enti separatamente attivando il check box tabulato. Una volta selezionati i riepiloghi da emettere cliccate su Stampa per produrre la documentazione cartacea. 45

46 Stampa dei grafici Themix Wlab include una completa funzionalità di stampa di grafici riepilogativi per uso stastistico, amministrativo e scientifico. 46

47 Dopo aver selezionato il tipo di report grafico desiderato ed il periodo dal quale estrapolare i dati cliccate su OK, il programma vi produrrà un anteprima del grafico da stampare (per stamparlo cliccate su Stampa ) 47

Manuale di utilizzo applicativo aziendale di Gestione Cartelle Cliniche Infoclin

Manuale di utilizzo applicativo aziendale di Gestione Cartelle Cliniche Infoclin Manuale di utilizzo applicativo aziendale di Gestione Cartelle Cliniche Infoclin EVENTI FORMATIVI 27 giugno 9 e 13 luglio 2012 ore 9,00 13,00 AULA MAGNA DEL PALACONGRESSI Staff della Direzione Strategica

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione completa dei listini. Rev. 2014.4.2 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione completa dei listini. Rev. 2014.4.2 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione completa dei listini Rev. 2014.4.2 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 3 Il listino generale di vendita... 5 Rivalutare un singolo... 7 Ricercare gli articoli nei listini...

Dettagli

ASSOWEB. Manuale Operatore

ASSOWEB. Manuale Operatore ASSOWEB Manuale Operatore Sistemi Internet per la gestione delle Associazioni dei Donatori di Sangue integrata con il sistema informativo del Servizio Trasfusionale L utilizzo delle più moderne tecnologie

Dettagli

Esame di Informatica CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO. Facoltà di Scienze Motorie

Esame di Informatica CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO. Facoltà di Scienze Motorie Facoltà di Scienze Motorie CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO Una tabella che contiene parole e numeri che possono essere elaborati applicando formule matematiche e funzioni statistiche. Esame di Informatica

Dettagli

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti.

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti. SH.MedicalStudio Presentazione SH.MedicalStudio è un software per la gestione degli studi medici. Consente di gestire un archivio Pazienti, con tutti i documenti necessari ad avere un quadro clinico completo

Dettagli

Documenti Tecnici Informatica e Farmacia Vega S.p.A.

Documenti Tecnici Informatica e Farmacia Vega S.p.A. Nuova gestione Offerte al pubblico Wingesfar: istruzioni per le farmacie Novembre 2009 Documenti Tecnici Informatica e Farmacia Vega S.p.A. Premessa La gestione delle Offerte al pubblico è stata oggetto

Dettagli

BARCODE. Gestione Codici a Barre. Release 4.90 Manuale Operativo

BARCODE. Gestione Codici a Barre. Release 4.90 Manuale Operativo Release 4.90 Manuale Operativo BARCODE Gestione Codici a Barre La gestione Barcode permette di importare i codici degli articoli letti da dispositivi d inserimento (penne ottiche e lettori Barcode) integrandosi

Dettagli

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo:

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo: Guida SH.Shop Inserimento di un nuovo articolo: Dalla schermata principale del programma, fare click sul menu file, quindi scegliere Articoli (File Articoli). In alternativa, premere la combinazione di

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Raccolta Ordini Agenti AVVIO PROGRAMMA Per avviare il programma fare click su Start>Tutti i programmi>modasystem>nomeazienda. Se il collegamento ad internet è attivo

Dettagli

Sommario. 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3. 1.1. Il Gestionale Web... 3. 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3

Sommario. 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3. 1.1. Il Gestionale Web... 3. 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3 Sommario 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3 1.1. Il Gestionale Web... 3 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3 1.3 Funzionalità dell interfaccia Web... 4 1.3.1 Creazione guidata dela fattura in formato

Dettagli

Personalizzazione stampe con strumento Fincati

Personalizzazione stampe con strumento Fincati Personalizzazione stampe con strumento Fincati Indice degli argomenti Introduzione 1. Creazione modelli di stampa da strumento Fincati 2. Layout per modelli di stampa automatici 3. Impostazioni di stampa

Dettagli

Sistema Informativo Gestione Fidelizzazione Clienti MANUALE D USO

Sistema Informativo Gestione Fidelizzazione Clienti MANUALE D USO Sistema Informativo Gestione Fidelizzazione Clienti MANUALE D USO Login All apertura il programma controlla che sia stata effettuata la registrazione e in caso negativo viene visualizzato un messaggio.

Dettagli

FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE. ultima revisione: 21/05/07

FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE. ultima revisione: 21/05/07 FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE ultima revisione: 21/05/07 Indice Panoramica... 1 Navigazione... 2 Selezionare una Vista Dati... 2 Individuare una registrazione esistente... 3 Inserire un nuova

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE GUIDA UTENTE Installazione...2 Prima esecuzione...5 Login...7 Registrazione del programma...8 Inserimento clienti...9 Gestione contatti...11 Agenti...15 Archivi di base...16 Installazione in rete...16

Dettagli

Workshop NOS Piacenza: progettare ed implementare ipermedia in classe. pag. 1

Workshop NOS Piacenza: progettare ed implementare ipermedia in classe. pag. 1 1. Come iscriversi a Google Sites: a. collegarsi al sito www.google.it b. clic su altro Sites Registrati a Google Sites e. inserire il proprio indirizzo e-mail f. inserire una password g. re-inserire la

Dettagli

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa.

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa. La finestra di Excel è molto complessa e al primo posto avvio potrebbe disorientare l utente. Analizziamone i componenti dall alto verso il basso. La prima barra è la barra del titolo, dove troviamo indicato

Dettagli

Manuale rapido di personalizzazione ed uso programma

Manuale rapido di personalizzazione ed uso programma Manuale rapido di personalizzazione ed uso programma In apertura, come previsto dal D.lgs 196 codice privacy -, l accesso al programma è protetto da password. Scrivere nel campo password la parola provademo

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

LIFE ECOMMERCE OFF LINE Istruzioni per l uso

LIFE ECOMMERCE OFF LINE Istruzioni per l uso LIFE ECOMMERCE OFF LINE Istruzioni per l uso Il programma è protetto da Password. Ad ogni avvio comparirà una finestra d autentificazione nella quale inserire il proprio Nome Utente e la Password. Il Nome

Dettagli

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access sergiopinna@tiscali.it Seconda Parte: Ms Access (lezione #2) CONTENUTI LEZIONE Query Ordinamento Avanzato Maschere Report Query (interrogazioni) Gli strumenti

Dettagli

Manuale operatore CUP on-line (v.1)

Manuale operatore CUP on-line (v.1) Manuale operatore CUP on-line (v.1) In questo manuale sarà effettuata una panoramica sull utilizzo e sulle principali funzioni del programma CUP (Centro Unico di Prenotazione), disponibile on-line agli

Dettagli

Manuale Progetto Placement

Manuale Progetto Placement Manuale Progetto Placement V. 5 del 20/06/2013 FUNZIONI PRINCIPALI: Fornire uno strumento per la gestione centralizzata di stage, alternanze e placement. Costruire un database contenente i curriculum degli

Dettagli

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Qualifica

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Qualifica Corso introduttivo all utilizzo di TQ Qualifica Le pagine che seguono introducono l utente all uso delle principali funzionalità di TQ Qualifica mediante un corso organizzato in quattro lezioni. Ogni lezione

Dettagli

AD HOC Servizi alla Persona

AD HOC Servizi alla Persona Software per la gestione dell amministrazione AD HOC Servizi alla Persona GESTIONE PASTI RESIDENZIALE Le principali funzioni del modulo pasti si possono suddividere nei seguenti punti: gestire le prenotazioni

Dettagli

WWW.GARENUOTOLAZIO.COM ISCRIZIONE GARE NUOTO ON LINE ISTRUZIONI OPERATIVE PER LE SOCIETA

WWW.GARENUOTOLAZIO.COM ISCRIZIONE GARE NUOTO ON LINE ISTRUZIONI OPERATIVE PER LE SOCIETA Versione 4.1 FIN FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO COMITATO REGIONALE LAZIO WWW.GARENUOTOLAZIO.COM ISCRIZIONE GARE NUOTO ON LINE ISTRUZIONI OPERATIVE PER LE SOCIETA A) Selezionare il programma GESTIONE ISCRIZIONI.

Dettagli

MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI

MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI 1 SOMMARIO ACCESSO ALLA MYUNITO DOCENTE...3 GESTIONE LISTA ISCRITTI...4 INSERIMENTO

Dettagli

Portale Agenti Sambonet Paderno Industrie Pagina : 1 MANUALE PORTALE AGENTI

Portale Agenti Sambonet Paderno Industrie Pagina : 1 MANUALE PORTALE AGENTI Pagina : 1 MANUALE PORTALE AGENTI Scopo del è di fornire agli operatori dislocati sul territorio la possibilità di avere in tempo reale tutte le informazioni relative ai propri clienti e di effettuare

Dettagli

Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede al portale. (disponibile da 2/7/12)

Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede al portale. (disponibile da 2/7/12) Manuale utente per l ordine online del materiale pubblicitario e modulistica, biglietti da visita e timbri Versione 1.0 del 18/6/12 Login Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede

Dettagli

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Il foglio elettronico (definito anche spreadsheet) è uno strumento formidabile. Possiamo considerarlo come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo si estende

Dettagli

Manuale del portale Club Filiali

Manuale del portale Club Filiali Manuale del portale Club Filiali 1 Sommario Benvenuti nel portale di CLUB FILIALI!... 3 Come utilizzare il portale?... 3 La vostra filiale... 3 Come inserire le attività svolte sul portale?... 5 Le attività

Dettagli

L amministratore di dominio

L amministratore di dominio L amministratore di dominio Netbuilder consente ai suoi clienti di gestire autonomamente le caselle del proprio dominio nel rispetto dei vincoli contrattuali. Ciò è reso possibile dall esistenza di un

Dettagli

1. Le macro in Access 2000/2003

1. Le macro in Access 2000/2003 LIBRERIA WEB 1. Le macro in Access 2000/2003 Per creare una macro, si deve aprire l elenco delle macro dalla finestra principale del database: facendo clic su Nuovo, si presenta la griglia che permette

Dettagli

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) ------------------------------------------------- GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)... 1 Installazione Billiards Counter... 2 Primo avvio e configurazione

Dettagli

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0) GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 7 Login... 8 Funzionalità... 9 Gestione punti... 10 Caricare punti...

Dettagli

Programma MANUTENZIONE

Programma MANUTENZIONE Programma MANUTENZIONE MANUALE UTENTE @caloisoft Programma MANUTENZIONE 1 IL PROGRAMMA MANUTENZIONE Il programma dispone di una procedura automatica di installazione. INSTALLAZIONE Per installare il programma

Dettagli

DOCUVISION IL DOCUMENTALE DI PASSEPARTOUT

DOCUVISION IL DOCUMENTALE DI PASSEPARTOUT DOCUVISION IL DOCUMENTALE DI PASSEPARTOUT La App Documentale (detta anche Docuvision) permette di attivare il modulo tramite il quale si possono acquisire direttamente i documenti prodotti da Mexal Express

Dettagli

ios users guide il modulo copia commissione digitale su ipad

ios users guide il modulo copia commissione digitale su ipad ios users guide il modulo copia commissione digitale su ipad Ordini...pag. 4 Gestione...pag. 11 Impostazioni...pag. 13 Importa...pag. 14 Esporta...pag. 16 Business...pag. 18 www.ordersender.com ordini

Dettagli

Capitolo 26: schemi di installazione

Capitolo 26: schemi di installazione Capitolo 26: schemi di installazione Avviate MasterChef dall icona presente sul vostro Desktop. Nota: Se state utilizzando una versione dimostrativa, una volta caricato il programma, un messaggio vi comunicherà

Dettagli

La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti:

La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti: GESTIONE INVENTARI La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti: 1. CHIUSURA DI MAGAZZINO: il classico inventario di fine anno o cambio gestione.

Dettagli

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA (Vers. 4.5.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Documenti... 8 Creazione di un nuovo documento... 9 Ricerca di un documento... 17 Calcolare

Dettagli

EASYGEST COME FARE L INVENTARIO

EASYGEST COME FARE L INVENTARIO Procedura di Inventario : EASYGEST COME FARE L INVENTARIO Punto 1 : QUADRATURE DI MAGAZZINO Effettuare le quadrature di magazzino Punto 2 : STAMPA INVENTARIO DA STAMPE MAGAZZINO Effettuare la stampa lista

Dettagli

Per effettuare la stampa di una cartella di lavoro si accede al comando. Stampa dal menu File o si utilizza il pulsante omonimo sulla barra

Per effettuare la stampa di una cartella di lavoro si accede al comando. Stampa dal menu File o si utilizza il pulsante omonimo sulla barra 4.5 Stampa 4.5.1 Stampare semplici fogli elettronici 4.5.1.1 Usare le opzioni di base della stampa Per effettuare la stampa di una cartella di lavoro si accede al comando Stampa dal menu File o si utilizza

Dettagli

Questa guida è realizzata per spiegarvi e semplificarvi l utilizzo del nostro nuovo sito E Commerce dedicato ad Alternatori e Motorini di avviamento.

Questa guida è realizzata per spiegarvi e semplificarvi l utilizzo del nostro nuovo sito E Commerce dedicato ad Alternatori e Motorini di avviamento. Guida all uso del sito E Commerce Axial Questa guida è realizzata per spiegarvi e semplificarvi l utilizzo del nostro nuovo sito E Commerce dedicato ad Alternatori e Motorini di avviamento. Innanzitutto,

Dettagli

Capitolo 7 Guida operativa del programma TQ Controlla

Capitolo 7 Guida operativa del programma TQ Controlla Capitolo 7 Guida operativa del programma TQ Controlla Panoramica delle funzionalità Fornisce un ampio ventaglio di strumenti per il controllo statistico dei processi (SPC) in modo da soddisfare ogni esigenza

Dettagli

Archimede Beta 1. Manuale utente

Archimede Beta 1. Manuale utente Archimede Beta 1 Manuale utente Archimede (Beta 1) Antares I.T. s.r.l. Indice Prerequisiti... 3 Installazione... 3 Accesso... 4 Recupero password... 4 Scadenza password... 4 Gestione Clienti... 6 Ricerca

Dettagli

il modulo copia commissione digitale su tablet

il modulo copia commissione digitale su tablet Android users guide il modulo copia commissione digitale su tablet Ordini...pag. 4 Gestione...pag. 11 Impostazioni...pag. 13 Importa...pag. 14 Esporta...pag. 16 Business...pag. 18 www.ordersender.com ordini

Dettagli

Guida Software GestioneSpiaggia.it

Guida Software GestioneSpiaggia.it Caratteristiche Guida Software GestioneSpiaggia.it 1. Gestione prenotazioni articoli (ombrellone, cabina, ecc ) ed attrezzature (sdraio, lettino ecc ) 2. Visualizzazione grafica degli affitti sia giornaliera

Dettagli

ARGOSCAN Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it -

ARGOSCAN Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it - 1 Premessa... 3 Menù principale... 4 Sistema... 6 Assenze... 7 Stampa moduli di acquisizione...7 Modello 1...8 Modello 2...9 Modello 3...10 Modello 4...11 Acquisizione...12 Parametrizzazione...12 Acquisizione

Dettagli

BIBLIO. Fabio Cannone Consulente Software. Settembre 2014. email : fabcanno@gmail.com - http://www.facebook.com/cannonefabioweb

BIBLIO. Fabio Cannone Consulente Software. Settembre 2014. email : fabcanno@gmail.com - http://www.facebook.com/cannonefabioweb Fabio Cannone Consulente Software Settembre 2014 email : fabcanno@gmail.com - http://www.facebook.com/cannonefabioweb BIBLIO è il software per la catalogazione e la gestione del prestito dei libri adottato

Dettagli

5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Base offre la possibilità di creare database strutturati in termini di oggetti, quali tabelle, formulari, ricerche e rapporti, di visualizzarli e utilizzarli in diverse modalità.

Dettagli

EasyPrint v4.15. Gadget e calendari. Manuale Utente

EasyPrint v4.15. Gadget e calendari. Manuale Utente EasyPrint v4.15 Gadget e calendari Manuale Utente Lo strumento di impaginazione gadget e calendari consiste in una nuova funzione del software da banco EasyPrint 4 che permette di ordinare in maniera semplice

Dettagli

SISM Sistema Informativo Salute Mentale

SISM Sistema Informativo Salute Mentale SISM Sistema Informativo Salute Mentale Manuale per la registrazione al sistema Versione 1.0 12/01/2012 NSIS_SSW.MSW_PREVSAN_SISM_MTR_Registrazione.doc Pagina 1 di 25 Scheda informativa del documento Versione

Dettagli

1. I database. La schermata di avvio di Access

1. I database. La schermata di avvio di Access 7 Microsoft Access 1. I database Con il termine database (o base di dati) si intende una raccolta organizzata di dati, strutturati in maniera tale che, effettuandovi operazioni di vario tipo (inserimento

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul web

On-line Corsi d Informatica sul web On-line Corsi d Informatica sul web Corso base di FrontPage Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo1 CREARE UN NUOVO SITO INTERNET Aprire Microsoft FrontPage facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL)

MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL) MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL) 1. Introduzione ai fogli elettronici I fogli elettronici sono delle applicazioni che permettono di sfruttare le potenzialità di calcolo dei Personal computer. Essi

Dettagli

MANUALE UTILIZZO BACKOFFICE

MANUALE UTILIZZO BACKOFFICE MANUALE UTILIZZO BACKOFFICE Menù Principale Con il tasto Chiudi verrà chiesta la conferma per la chiusura della libreria. Cliccando su Yes la libreria si chiuderà. GESTIONE DELLE OPERAZIONI LOCALI Cliccando

Dettagli

Il foglio elettronico

Il foglio elettronico Il foglio elettronico Foglio di calcolo, Spreadsheet in inglese, Permette di elaborare DATI NUMERICI. E una TABELLA che contiene numeri che possono essere elaborati con FUNZIONI matematiche e statistiche.

Dettagli

Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Agro-alimentari

Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Agro-alimentari RIFERIMENTI Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Agro-alimentari Esame di Laboratorio di informatica e statistica Parte 3 (versione 1.0) Il riferimento permette di identificare univocamente

Dettagli

Guida Sintetica per l inserimento esiti e la verbalizzazione con firma remota

Guida Sintetica per l inserimento esiti e la verbalizzazione con firma remota Guida Sintetica per l inserimento esiti e la verbalizzazione con firma remota v 4.2 Indice 1. INFORMAZIONI INIZIALI... 3 2. ACCESSO AD ESSE3... 3 3. TEST DI FIRMA DIGITALE... 4 4. VISUALIZZAZIONE APPELLI

Dettagli

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale Scopo: Scopo di questa esercitazione è la creazione di una base dati relazionale per la gestione

Dettagli

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros Configurator è uno strumento facile ed intuitivo nel suo utilizzo, che vi permetterà di realizzare in breve tempo il dimensionamento di canne fumarie e renderà

Dettagli

Versione aggiornata al 11.11.2014

Versione aggiornata al 11.11.2014 Word Processing Versione aggiornata al 11.11.2014 A cura di Massimiliano Del Gaizo Massimiliano Del Gaizo Pagina 1 SCHEDA (RIBBON) HOME 1. I L G R U P P O C A R AT T E R E Word ci offre la possibilità,

Dettagli

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo Creazione di moduli Creazione di moduli Che cos'è un modulo? Un elenco di domande accompagnato da aree in cui è possibile scrivere le risposte, selezionare opzioni. Il modulo di un sito Web viene utilizzato

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione completa delle fidelity card & raccolta punti. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione completa delle fidelity card & raccolta punti. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione completa delle fidelity card & raccolta punti Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 3 La gestione delle fidelity card nel POS... 4 Codificare una nuova fidelity

Dettagli

Questa utilissima funzione permette anche di inviare mail per il pagamento dei saldi o per inviare solleciti di pagamento.

Questa utilissima funzione permette anche di inviare mail per il pagamento dei saldi o per inviare solleciti di pagamento. FUNZIONALITA' AGGIUNTIVE INTEGRAZIONE CON PAYRIDER Una grande novità per il pagamento degli anticipi a conferma delle prenotazioni è l integrazione di Magellano con il sistema di pagamento online PayRider.

Dettagli

% " #0 " - $ 2 ; 1 <? ; "1 "$" # @ 1"" " A ; 1 B ( $10 -# C.?@@??9@ D ; 1 "$ 2/ )$1 $$ - (%) (%)# $ 1 2 E$#"" )(F. *$ E#! $( $ F; "5!

%  #0  - $ 2 ; 1 <? ; 1 $ # @ 1  A ; 1 B ( $10 -# C.?@@??9@ D ; 1 $ 2/ )$1 $$ - (%) (%)# $ 1 2 E$# )(F. *$ E#! $( $ F; 5! !##! % &!'()'# '*''%)+,)(! #- -.//. % -0 1 23 &!.3 4*56783 93 (':& % #0-2 ; 1 - ; 5! 31 #? ; 1 # @ 1 A ; 1 B ( 10 -# C.?@@??9@ D ; 1 2/ )1 - %&(%) (%) (%)# 1 2 E# )(F. * E#! (

Dettagli

Evasione. Evasione. Vendite. Magazzini Immagini

Evasione. Evasione. Vendite. Magazzini Immagini Schema di funzionamento del Carico da Ordini Ordine Archivio di Transito Univoco Evasione Codifica Controllo Articoli Generico Evasione Movimenti Documenti Giacenze Testata Scadenze Vendite Dettaglio Ingrosso

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

Manuale d uso Lexun Area Riservata proprietà di logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 Det Norske Veritas Italia

Manuale d uso Lexun Area Riservata proprietà di logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 Det Norske Veritas Italia Pag. 1/5 Vi permetterà di gestire lo scambio di file con colleghi o clienti in maniera semplice, veloce e sicura. Potrete creare delle cartelle da condividere con i Vostri utenti e inserirvi all interno

Dettagli

Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba

Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba Centro Servizi Informatici Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba La presente guida ha la finalità di fornire le indicazioni per: Esportare/Importare la rubrica Webmail di Horde pg.2 Rimuovere

Dettagli

PostV Pos e tv n e d n i d ta t : : altre altr e funzi funz on o i n www.sellrapido.com

PostV Pos e tv n e d n i d ta t : : altre altr e funzi funz on o i n www.sellrapido.com altre PostVendita: funzioni www.sellrapido.com Stampa scheda inserzioni Stampare una scheda che riporta tutti i dati dell'ordine Per visualizzare una scheda dettagliata sull'ordine, selezionarlo nella

Dettagli

TaleteWeb Prevenzione. Manuale d uso

TaleteWeb Prevenzione. Manuale d uso TaleteWeb Manuale d uso 1 L applicazione consente la programmazione ed il controllo delle attività del Dipartimento di di un azienda sanitaria locale. Per accedere all applicazione, selezionare l app dell

Dettagli

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro,

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro, EXCEL PER WINDOWS95 1.Introduzione ai fogli elettronici I fogli elettronici sono delle applicazioni che permettono di sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area

Dettagli

CortileGAS. Linee guida amministratore Gas. Andrea Nicotra Versione 2.0 03/06/13

CortileGAS. Linee guida amministratore Gas. Andrea Nicotra Versione 2.0 03/06/13 CortileGAS Linee guida amministratore Gas Andrea Nicotra Versione 2.0 03/06/13 Linee guida per l amministrazione di un Gas attraverso il software CortileGAS (gas.cortile.org) Sommario 1 Gestione listini

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4. Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa. Anno 2011/2012 Syllabus 5.

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4. Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa. Anno 2011/2012 Syllabus 5. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4 Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa Anno 2011/2012 Syllabus 5.0 Una delle funzioni più importanti di un foglio elettronico

Dettagli

HORIZON SQL FATTURAZIONE

HORIZON SQL FATTURAZIONE 1-1/8 HORIZON SQL FATTURAZIONE 1 FATTURAZIONE... 1-1 Impostazioni... 1-1 Meccanismo tipico di fatturazione... 1-2 Fatture per acconto con fattura finale a saldo... 1-2 Fattura le prestazioni fatte... 1-3

Dettagli

ESAME SCRITTO NON VERBALIZZANTE + ORALE VERBALIZZANTE

ESAME SCRITTO NON VERBALIZZANTE + ORALE VERBALIZZANTE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAME SCRITTO NON VERBALIZZANTE + ORALE VERBALIZZANTE SOMMARIO ACCESSO ALLA MYUNITO DOCENTE.... p.

Dettagli

Capitolo 31: Modulo di offertistica - Stampa offerta

Capitolo 31: Modulo di offertistica - Stampa offerta Capitolo 31: Modulo di offertistica - Stampa offerta Avviate MasterChef dall icona presente sul vostro Desktop. Nota: Se state utilizzando una versione dimostrativa, una volta caricato il programma, un

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE SYLLABUS VERSIONE 5.0

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE SYLLABUS VERSIONE 5.0 Pagina I EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE SYLLABUS VERSIONE 5.0 Modulo 3 Elaborazione testi Il seguente Syllabus è relativo al Modulo 3, Elaborazione testi, e fornisce i fondamenti per il test di tipo

Dettagli

CERTIFICATI DIGITALI. Manuale Utente

CERTIFICATI DIGITALI. Manuale Utente CERTIFICATI DIGITALI Procedure di installazione, rimozione, archiviazione Manuale Utente versione 1.0 pag. 1 pag. 2 di30 Sommario CERTIFICATI DIGITALI...1 Manuale Utente...1 Sommario...2 Introduzione...3

Dettagli

Microsoft Excel. Sommario. Cosa è un foglio elettronico. L interfaccia Utente. La cartella di Lavoro. Corso di introduzione all informatica

Microsoft Excel. Sommario. Cosa è un foglio elettronico. L interfaccia Utente. La cartella di Lavoro. Corso di introduzione all informatica Corso di introduzione all informatica Microsoft Excel Gaetano D Aquila Sommario Cosa è un foglio elettronico Caratteristiche di Microsoft Excel Inserimento e manipolazione dei dati Il formato dei dati

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul Web

On-line Corsi d Informatica sul Web On-line Corsi d Informatica sul Web Corso base di Excel Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo 1 ELEMENTI DELLO SCHERMO DI LAVORO Aprire Microsoft Excel facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

1. CODICE DI ATTIVAZIONE 2. TIPOLOGIE GARANZIE 3. CONFIGURAZIONE NUMERI DI SERIE 4. DOCUMENTI

1. CODICE DI ATTIVAZIONE 2. TIPOLOGIE GARANZIE 3. CONFIGURAZIONE NUMERI DI SERIE 4. DOCUMENTI Seriali Modulo per la gestione dei numeri di serie e delle garanzie Il modulo Seriali consente di registrare le informazioni relative ai numeri di serie (ed eventualmente le garanzie) degli articoli acquistati,

Dettagli

EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente

EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente EasyPrint v4.7 Impaginatore Album Manuale Utente Lo strumento di impaginazione album consiste in una nuova funzione del software da banco EasyPrint 4 che permette di organizzare le immagini in maniera

Dettagli

PANNELLO DI CONTROLLO

PANNELLO DI CONTROLLO PANNELLO DI CONTROLLO DELLA POSTA ELETTRONICA GUIDA RAPIDA PER L UTILIZZO DI PANNELLO DI CONTROLLO DELLA POSTA ELETTRONICA INDICE DEGLI ARGOMENTI 1. BENVENUTO 2. PANNELLO DI CONTROLLO DELLA POSTA ELETTRONICA

Dettagli

Scrutinio Argo Software s.r.l. e-mail: info@argosoft.it -

Scrutinio Argo Software s.r.l. e-mail: info@argosoft.it - 1 INDICE INDICE...2 PREMESSA...3 MENÙ PRINCIPALE...4 ICONE UTILIZZATE PER ACCEDERE ALLE PROCEDURE PIÙ FREQUENTEMENTE USATE...5 ICONE UTILIZZATE NELLE PROCEDURE DI STAMPA...6 SISTEMA...7 SCRUTINI...7 CARICAMENTO

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

1 SPIEGAZIONE DEI DATI PRESENTI NELLA SCHERMATA DEI PRESTITI

1 SPIEGAZIONE DEI DATI PRESENTI NELLA SCHERMATA DEI PRESTITI CIRCOLAZIONE Prestiti/Restituzioni 1 - Spiegazione dei dati della schermata dei Prestiti 2 - Opzioni del Prestito 3 - Ricerca di un Utente 4 - Accesso al record (tessera) dell Utente 5 - Ricerca di un

Dettagli

Punto Print Il programma per stampare. Documentazione Tecnica

Punto Print Il programma per stampare. Documentazione Tecnica Punto Print Il programma per stampare Documentazione Tecnica 1 Punto Software di Iselle Mirko Documentazione tecnica PuntoPrint 1. Installazione Per effettuare l installazione del programma, decomprimere

Dettagli

Manuale Amministratore bloodmanagement.it

Manuale Amministratore bloodmanagement.it 1 Sommario Primo accesso al portale bloodmanagement.it... 2 Richiesta account... 2 Login... 2 Sezione generale... 4 Informazioni sede... 4 Inserimento... 5 Destinazioni... 5 Luogo donazioni... 5 Inserisci

Dettagli

MILLEWIN DEMATERIALIZZAZIONE DELLA RICETTA MILLEWIN DEMATERIALIZZAZIONE DELLA RICETTA DATI PRODUTTORE

MILLEWIN DEMATERIALIZZAZIONE DELLA RICETTA MILLEWIN DEMATERIALIZZAZIONE DELLA RICETTA DATI PRODUTTORE SOMMARIO... 3 PREREQUISITI PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO... 3 INTRODUZIONE... 3 POSTAZIONE MEDICO - COME STAMPARE UNA RICETTA DEMATERIALIZZATA... 5 COME CANCELLARE UNA RICETTA DEMATERIALIZZATA SULLA

Dettagli

Geass-Link Manuale di istruzione

Geass-Link Manuale di istruzione Geass-Link Manuale di istruzione GEASS S.r.l. - Via Ambrosini 8/2 10151 Torino - Tel. 011.22.91.578 - Fax 011.27.45.418 - info@geass.com - www.geass.com GEASS-LINK V.1.0.4 Software di Gestione e Acquisizione

Dettagli

Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi

Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi Il programma Gestione Negozi permette la gestione del materiale presso i clienti Benetton tramite le sue funzionalità di gestione anagrafica

Dettagli

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4 Foglio Elettronico PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File

Dettagli

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000.

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. ECDL Excel 2000 Obiettivi del corso Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. Progettare un semplice database Avviare

Dettagli

DUPLIKO! Manuale Utente

DUPLIKO! Manuale Utente DUPLIKO Manuale Utente Indice 1. Introduzione 1.1 Scopo 1.2 Generalità 2. Menu Principale 2.1 Interfaccia 2.2 Il Menu Principale 3. Archivi 3.1 Tabelle Generiche 4. Gestione 4.1 Caricare un anagrafica

Dettagli