STATI UNITI Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "STATI UNITI Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015"

Transcript

1 STATI UNITI Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 STATI UNITI 1

2 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi del mercato turistico 2.a Analisi del turismo outgoing 2.b Composizione target 2.c Analisi SWOT della destinazione Italia 2.d Analisi della domanda organizzata 2.e Collegamenti aerei 2.f Brand Italia e analisi dei competitors 2.g Nuove tecnologie e turismo 3. Le linee strategiche Bibliografia Contatti STATI UNITI 2

3 1. Analisi del quadro socio-economico Descrizione della situazione socio-economica Nel 2013 il PIL USA e' aumentato, in termini reali, dell'1,9% (nel 2012 la crescita era stata del 2,8%). Tale dato sconta l'andamento meno brillante del PIL (1,1%) nel corso del primo semestre, soprattutto a causa delle misure restrittive di carattere fiscale (tra cui il ''sequester''). L'aumento previsto per il 2014 oscilla tra il 2,8% ed il 3,2%. Nel corso del primo trimestre del 2014 il PIL si e' contratto (rispetto al trimestre precedente) ad un tasso annualizzato dell 1%, a causa soprattutto dell inverno molto rigido che ha colpito l intero Paese. Tra gli effetti prodotti in termini di contrazione dei consumi quelli, ad esempio, relativi alle decine di migliaia di voli cancellati e viaggi annullati dai cittadini statunitensi. Ad aprile 2014 il tasso di disoccupazione e sceso al 6,3%, il miglior valore da 5 anni. Il mercato ha aggiunto posti di lavoro, la variazione piu' alta degli ultimi due anni. L'attuale politica monetaria espansiva della Federal Reserve dovrebbe progressivamente attenuarsi nel corso del Infine, ulteriore impulso positivo alla crescita potrebbe essere dato dall eventuale conclusione del negoziato TTIP (Partnership Transatlantica su commercio e investimenti) che, andando ad azzerare eventuali barriere tariffarie e non tariffarie anche nei servizi, potrebbe portare significativi benefici anche al settore turistico. 1.a Principali indicatori economici PIL (mld USD) PIL pro-capite (USD) Crescita del PIL reale (variazione %) 1,8 % 2,8 % 1,9 % 2,8% 3,0% Consumi privati (mln USD) Debito pubblico (% del PIL) 97,9% 101,1% 103,2% 105,7% 105,7% Investimenti diretti esteri (flussi in entrata, mld ND ND USD) Bilancia commerciale (mld USD) Rating OECD sul rischio Paese Fonti: US Department of Treasury, Bureau of Economic Analysis; Economist Intelligence Unit STATI UNITI 3

4 1.b Principali indicatori sociali e demografici (anno 2013) Popolazione (in milioni) 318,892 (stima luglio 2014) Lingua ufficiale Inglese (riconosciuta ufficiale in 28 Stati su 50) Religione Protestanti 51,3% Cattolici 23,9% Mormoni 1,7% Altri cristiani 1,6% Ebrei 1,7% Buddisti 0,7% Musulmani 0,6%. Altre religioni 2,5% Altro o non specificato 12,1% Non religiosi 4% (stima 2007) Struttura demografica (quota %) Età media 0-14 anni : 19,4% anni: 13,7% anni: 39,9% anni: 14,5% 65 anni ed oltre 13,9% Mediana: 37,6 anni Aspettativa di vita alla nascita: 79,56 anni Tasso di crescita annuale 0,77% (stima 2014) della popolazione (in %) Rapporto maschi/femmine 0,97 maschi/femmine (stima 2014) Gruppi etnici Bianchi 79,96% Neri 12,85% Asiatici 4,43% Amerindi ed Alaska 0,97%; Hawayans e nativi altre isole del Pacifico: 0,18% 2 o piu gruppi etnici 1,61% (Stima luglio 2007) Fonti: CIA Central Intelligence Agency STATI UNITI 4

5 2 Analisi del mercato turistico 2.a Analisi del turismo outgoing - Nel 2012 i turisti USA che sono andati all estero (meno il Nord America) per vacanza e per affari sono stati ; - Nello stesso anno i turisti verso le destinazioni Nord Americane sono stati ; - Il totale generale dei turisti che nel 2012 sono stati all estero è (Fonte US Department of Commerce). - Le mete dei turisti USA in Europa sono state: Pese destinazione % flussi da US 1 UK 9 % 2 Italia 7 % 3 Francia 7 % 4 Germania 6 % 5 Spagna 4 % 6 Olanda 2 % 7 Sizzera 2 % 8 Irlanda 2 % Fonte: US Department of Commerce - Nel 2012, secondo i dati ISTAT, si sono recati in Italia dagli Stati Uniti turisti per arrivi e presenze, sia per vacanze che per affari. - Le principali destinazioni sono state le Regioni Lazio, Toscana, Veneto, Lombardia, Campania, Sicilia, Umbria, Piemonte, Puglia, Marche, Sardegna, Emilia Romagna; le città Roma, Firenze, Venezia, Napoli, Milano, Torino, Pisa, Siena, Palermo; le località Pompei, Amalfi, Capri, Assisi, Portofino, Cinque Terre. - La spesa totale dei turisti USA recatisi in Italia nel 2012, secondo i dati della Banca d Italia, e` stata di milioni di euro (fonte Banca d Italia) 2.b Composizione target I dati seguenti sono di fonte ISTAT, US Department of Commerce e Banca d Italia. Composizione target Coppie senza figli 4% 7% 9% 35% Seniors 10% Famiglie con bambini 14% 21% Giovani/studenti Fonte: US Department of Commerce STATI UNITI 5

6 Di seguito le tabelle che descrivono brevemente il principali target di riferimento, come individuati nel grafico precedente: TARGET 1- Giovani studenti segmento socio-economico livello culturale Medio, Alto Alto fasce di età propensione al viaggio principali motivazioni di vacanza all estero Media/alta vacanza, studio mezzi di trasporto preferiti aereo 30%; treno 40%; bus 30% prodotti turistici preferiti ed emergenti città d arte; cultura; corsi di lingue; vacanze attive fattori determinanti nella scelta delle destinazioni Prezzi; sicurezza; efficienza dei servizi tipo di alloggio preferito hotels, bed & breakfast, ostelli mesi preferiti per i viaggi Primavera; estate fonti di informazione preferiti siti web; stampa specializzata; cataloghi canali d acquisto utilizzati Internet; Agenzie di viaggio; Tour Operators TARGET 2- Seniors segmento socio-economico livello culturale fasce di età Medio / medio-alto Medio, alto 60-oltre propensione al viaggio Media principali motivazioni di vacanza all estero vacanza, visita parenti ed amici mezzi di trasporto preferiti aereo 50%; treno 30%; auto 20% prodotti turistici preferiti ed emergenti arte e cultura; enogastronomia; fattori determinanti nella scelta delle destinazioni Prezzi; sicurezza ; conoscenza delle lingue; efficienza dei servizi tipo di alloggio preferito hotels, bed & breakfast, agriturismo, villaggi turistici mesi preferiti per i viaggi Primavera; estate; autunno fonti di informazione preferiti siti web; cataloghi; stampa specializzata; cataloghi canali d acquisto utilizzati Internet; Agenzie di viaggio; Tour Operators STATI UNITI 6

7 TARGET 3 - Famiglie con bambini segmento socio-economico livello culturale fasce di età Medio / medio-alto Medio / medio-alto propensione al viaggio Media principali motivazioni di vacanza all estero vacanza, visita parenti ed amici mezzi di trasporto preferiti aereo 50%; auto 30% ;treno 20% prodotti turistici preferiti ed arte e cultura; enogastronomia; natura; emergenti fattori determinanti nella scelta delle destinazioni tipo di alloggio preferito mesi preferiti per i viaggi fonti di informazione preferiti canali d acquisto utilizzati Prezzi; sicurezza ; conoscenza delle lingue ; efficienza dei servizi hotels, bed & breakfast, agriturismo, villaggi turistici primavera (March break) ed estate siti web ; cataloghi ; stampa specializzata Internet ; Tour Operators ; Agenzie di viaggio TARGET 4 - Coppie senza figli segmento socio-economico livello culturale Alto Alto fasce di età propensione al viaggio Alta principali motivazioni di vacanza all estero vacanza, motivi professionali mezzi di trasporto preferiti aereo 60% ; auto 20% ; treno 20% prodotti turistici preferiti ed emergenti arte e cultura ; enogastronomia ; vacanze attive fattori determinanti nella scelta delle destinazioni Prezzi ; conoscenza delle lingue ; sicurezza ; efficienza dei servizi tipo di alloggio preferito hotels, bed & breakfast, agriturismo mesi preferiti per i viaggi fonti di informazione preferiti canali d acquisto utilizzati tutto l anno siti web ; stampa specializzata; cataloghi Internet; Agenzie di viaggio ; Tour Operators STATI UNITI 7

8 TARGET 5 Singles segmento socio-economico livello culturale Medio/ Alto Alto fasce di età propensione al viaggio Elevata principali motivazioni di vacanza all estero business, motivi professionali mezzi di trasporto preferiti aereo 80% ; auto 20% prodotti turistici preferiti ed emergenti meetings & congressi ; shopping ; enogastronomia fattori determinanti nella scelta delle destinazioni Costi ; livello di organizzazione ; conoscenza delle lingue ;sicurezza ; efficienza dei servizi tipo di alloggio preferito Hotels mesi preferiti per i viaggi tutto l anno fonti di informazione preferiti siti web ; stampa specializzata ; cataloghi canali d acquisto utilizzati Internet ; Agenzie di viaggio ; Tour Operators TARGET 6 Uomini d affari, professionisti segmento socio-economico livello culturale Alto Alto fasce di età propensione al viaggio Elevata principali motivazioni di vacanza all estero business, motivi professionali mezzi di trasporto preferiti aereo 80% ; auto 20% prodotti turistici preferiti ed emergenti meetings & congressi; shopping; enogastronomia fattori determinanti nella scelta delle destinazioni Costi; livello di organizzazione; conoscenza delle lingue; sicurezza; efficienza dei servizi tipo di alloggio preferito Hotels mesi preferiti per i viaggi tutto l anno fonti di informazione preferiti siti web; stampa specializzata; cataloghi canali d acquisto utilizzati Internet; Agenzie di viaggio; Tour Operators STATI UNITI 8

9 2.c Analisi SWOT (Strengths, Weaknesses, Opportunities, Threats) della destinazione Italia Punti di forza Percezione dell Italia come terra di cultura, bellezza artistica, cibo eccellente. Offerta turistica italiana complessa, articolata, ricca che risponde bene alla richiesta di diversificazione della domanda turistica statunitense. Alto tasso di turismo di ritorno in Italia presso diverse località. Punti di debolezza Inefficienza di alcuni servizi, poca trasparenza sui prezzi, casi di micro criminalità, scarsa conoscenza della lingua inglese. Scarsa omogeneità del sistema informativo e prezzi superiori alla norma per alcuni servizi; casi di scarsa corrispondenza fra le proposte di vacanza e gli effettivi contenuti della stessa. Casi di sottovalutazione dell importanza di internet e di una costante manutenzione dei siti web, in particolare su prezzi, contenuti, bonus, modalità di prenotazione, ma anche di possibilità di critica/follow up. Conduzioni spesso familiari ed artigianali non preparate ad affrontare nel modo più appropriato i mercati, soprattutto quelli internazionali. Opportunità Iniziative di promozione delle destinazioni, potenziando gli strumenti di comunicazione e promozione (internet, web-marketing etc.). Attività di marketing integrate e coordinate fra tutti i soggetti operativi, italiani che per un verso o per l altro agiscono sul mercato per promuovere il prodotto Italia. Rischi/Difficoltà Potenziali Disallineamento dei sistemi di comunicazione e/o promozione rispetto alle attuali situazioni di mercato, che vanificherebbe le azioni promozionali. Offerta turistica ancora troppo frammentata, che genera costi aggiuntivi per l utenza. 2.d Analisi della domanda organizzata L organizzazione della domanda organizzata in USA è basata su una rete di Tour Operators e travel Agents, che operano entrambi, direttamente o indirettamente, in internet; gli operatori che commercializzano destinazioni italiane in modo continuo sono non meno di 400 Tour Operators e di Travel Agents. Per questi ultimi si segnala che cresce il numero di coloro che operano esclusivamente via internet e non sono più basati su un agenzia aperta al pubblico, il cui numero complessivo diminuisce anno per anno a favore dei Travel Agents esclusivamente internet based. STATI UNITI 9

10 NOME T.O TOURCRAFTERS - Libertyville, IL Fatturato (anno 2013) > $ Quota di mercato (anno 2013) n.d. Numero pax venduti (anno 2012) circa Strategie di mercato Trade oriented Previsioni di vendita per il % Tipologia operatore Tour Operator Canali di vendita Agenzie di viaggio, Internet Tipologia pacchetti venduti Gruppi 15% Individuali 85% Tipologia clienti Gruppi 5%, Resort 5%, Crociere 5%, Individuali 85 % Strutture ricettive proposte Hotels 3stars - 5 stars Citta D arte Enogastronomia Montagna invernale Prodotti turistici venduti Turismo Religioso Laghi Italia minore NOME T.O. Central Holidays - USA Fatturato (anno 2013) > $ Quota di mercato (anno 2012) n.d. Numero pax venduti (anno 2013) Strategie di mercato n.d. Previsioni di vendita + 20% Tipologia operatore Tour Operator Canali di vendita Agenzie di viaggio, Internet, all inclusive da catalogo, Individuali, gruppi, su misura, last Tipologia pacchetti venduti minute, fly and drive Giovani, famiglie con o senza; gruppi; religiosi; baby Tipologia clienti boomers, Hotel 5 stelle, hotel 4 stelle, hotel 3 stelle, ville,appartamenti, Strutture ricettive proposte agriturismi. Enogastronomia, grandi città d'arte, Italia minore, laghi, Prodotti turistici venduti montagna estiva, terme & benessere. STATI UNITI 10

11 NOME T.O. MONOGRAM Litteton, CO Fatturato (anno 2013) n.d. Quota di mercato (anno 2012) 21% Numero pax venduti (anno 2013) >3.000 Strategie di mercato n.d. Previsioni di vendita per il % circa Tipologia operatore Tour Operator Vendita diretta,; Agenzie di viaggio, Internet (compreso Canali di vendita Facebook, Twitter, Linkedin, Youtube) Tipologia pacchetti venduti Individuali, gruppi; all inclusive da catalogo Tipologia clienti Boomers, coppie, famiglie con figli Strutture ricettive proposte Hotel 5 stelle, hotel 4 stelle, Luxury Prodotti turistici venduti Arte e Cultura, Enogastronomia, Religione NOME T.O. EUROPE EXPRESS - SEATTLE (WA) Fatturato (anno 2012) > $ Quota di mercato (anno 2012) 100% Numero pax venduti (anno 2012) > Strategie di mercato n.d. Previsioni di vendita per l anno 2013 Andamento stabile Tipologia operatore T.O. Vendita diretta; Agenzie di viaggio; Internet (compresi Canali di vendita Facebook, Twitter, LinkedIn e YouTube) Per individuali, per gruppi,"all inclusive" da catalogo, "su Tipologia pacchetti venduti misura", con volo di linea Tipologia clienti Terza età, coppie senza figli Strutture ricettive proposte Hotel 3 stelle, ville Prodotti turistici venduti Arte e cultura, enogastronomia NOME T.O. - EUROBOUND LOS ANGELES (CA) Fatturato (anno 2013) $ Quota di mercato (anno 2013) 100% Numero pax venduti (anno 2013) < Strategie di mercato n.d. Previsioni di vendita per l anno % Tipologia operatore TO Canali di vendita Agenzie di viaggio, catalogo, Internet Tipologia pacchetti venduti "su misura", con volo di linea, per individuali Tipologia clienti Terza età, coppie senza figli Hotel 4 e 5 stelle superior/4 stelle, villaggi turistici, agriturismi, Strutture ricettive proposte castelli/dimore storiche Prodotti turistici venduti Arte e cultura, enogastronomia, laghi, montagna invernale STATI UNITI 11

12 2.e Collegamenti aerei Di seguito l elenco dei voli non stop di collegamento USA Italia. Il mezzo aereo è, a parte un esiguo numero di crocieristi, l unico mezzo di trasferimento disponibile. Airline Da A Code Share Periodo New York - Milano Delta Tutto l anno New York - Roma Delta Tutto l anno Alitalia Boston - Roma Delta Marzo - Dicembre Chicago - Roma Delta Maggio - Dicembre Los Angeles - Roma Delta Maggio - Dicembre Miami - Roma Delta Tutto l anno New York - Milano British Airways, Iberia Tutto l anno American New York - Roma British Airways, Iberia Aprile-Novembre Airlines Chicago - Roma British Airways, Iberia Aprile-Ottobre Miami-Milano British Airways, Iberia Tutto l anno New York - Milano Alitalia Tutto l anno New York - Roma Alitalia 27 Marzo- 31 Dic New York - Pisa Alitalia 2 Giugno -1 Sett Delta New York - Venezia Alitalia Tutto l anno Atlanta - Milano Alitalia Tutto l anno Atlanta - Roma Alitalia Tutto l anno Atlanta - Venezia Alitalia 1 Giugno - 1 Sett Detroit - Roma Alitalia 1 Giugno - 1 Sett Emirates New York - Milano Tutto l anno Meridiana New York - Napoli - 27 Maggio - 10 Ott New York - Palermo - 27 Maggio - 10 Ott Newark - Milano - Tutto l anno United Newark - Roma - 6 Maggio - 9 Nov Washington - Roma Lufthansa Tutto l anno US Airways Philadelphia - Roma - Tutto l anno Philadephia -Venezia - Maggio - Ottobre Charlotte - Roma Maggio - Ottobre STATI UNITI 12

13 2.f Brand Italia e analisi dei competitors Le mete preferite dai turisti USA sono nell ordine: UK, Italia, Francia, Germania, Spagna, Olanda, Grecia, Irlanda, Svizzera. Il posizionamento del brand Italia è ai primissimi posti, tradizionalmente e stabilmente. La percezione del brand Italia negli USA è positiva ed accomuna oltre l offerta turistica l offerta di tutti gli altri settori merceologici, con particolare riferimento al settore enogastronomico, alla moda ed in genere a tutti quei settori per i quali è richiesta ed apprezzata un alta qualità ed uno stile attraente. I nostri concorrenti più diretti sono molto attivi sul mercato USA del turismo, che è un mercato strategico per la sua grande consistenza numerica, con circa di persone con un reddito individuale medio annuo di circa $ Le campagne pubblicitarie poste in essere dai nostri concorrenti sono continue, massive, e vanno da serie di spot televisivi, ad affissionistica, a inserzioni su giornali e riviste, ad internet. 2.g Nuove tecnologie e turismo Diffusione percentuale sulla popolazione Internet Facebook USA 78,1 % 52,9 % ITALIA 58,4 % 37,7 % MONDO 34,3 % 13,7 % - Negli USA 245 milioni di persone, pari a circa il 78,1 % della popolazione, usano internet; nel mondo l utilizzo di internet e stimata pari al 34,3%, mentre in Italia l uso e pari al 58,4%. - La diffusione di Facebook negli USA è del 52,9 % della popolazione contro il 37,7% in Italia e il 13,7 % nel mondo. - L utilizzo degli smartphone è in forte crescita negli USA, sia per il numero di utenti circa il 35 % della popolazione, pari a circa 111 milioni di possessori - sia per l evoluzione degli apparecchi verso configurazioni hardware sempre più potenti, sia per la disponibilità di applicativi che sono sempre più sofisticati e che crescono in numero ancora in modo esponenziale. - Internet si sta rivelando sempre più lo strumento di gran lunga più importante di informazione, di scelta e di acquisto dei viaggi per turismo. Considerato che tutta l intermediazione e basata su internet, tutto il mondo del turismo, direttamente od indirettamente, è basato su internet. È frequente il caso in cui il turista provvede dapprima ad una ricerca e definizione della vacanza su internet e successivamente conclude l acquisto dei viaggi, hotel e altro con travel agents, i quali a loro volta usano internet. 3. Le linee strategiche Obiettivi da perseguire ai fini dell incremento dei flussi turistici verso l Italia con riferimento a: Continuità nell azione promozionale di EXPO Milano 2015 Prodotti turistici tradizionali mantenimento/consolidamento competitività Prodotti turistici di nicchia Destagionalizzazione Promozione dell Italia minore Promozione delle Regioni dell Italia del Sud Attrazione di nuovi bacini di formazione del flusso turistico Miglioramento dell assistenza alle imprese italiane STATI UNITI 13

14 Iniziative per la promozione del grande evento EXPO Milano 2015, con particolare riferimento sia alla promozione dell evento con l industria turistica statunitense che con la comunità italo americana per la diffusione del progetto Made of Italians. Sia per la promozione di prodotti consolidati (grandi città d arte), sia per gli altri prodotti, sia per i prodotti di nicchia, nonché per la destagionalizzazione e per l offerta più specificatamente legata alle regioni del sud, in un mercato dinamico come quello degli USA è cruciale la pubblicità promozionale, che deve essere consistente, continua, su tutti i mezzi di comunicazione possibili: TV, radio, giornali, affissionistica, internet. Vi sono tuttavia elevate possibilità di crescita anche per i prodotti più maturi e tradizionali - città d arte, enogastronomia - a condizione di una vigorosa azione promozionale. Data l ampia diffusione di internet in USA (circa il 78,1%) i siti di presentazione delle destinazioni svolgeranno un ruolo cruciale. Detti siti sono un veicolo di turismo, quindi dovranno essere potenziati, sia come quantità di informazioni offerte che come qualità delle stesse; i siti dovranno offrire una serie più ampia possibile di quei servizi che innescano, assecondano, agevolano la decisione iniziale e l organizzazione del viaggio in Italia. Nel 2015 lo svolgimento di EXPO Milano orienterà, in stretto coordinamento con la rete diplomatico-consolare e ICE, tutta l azione di ENIT negli USA, e costituirà un occasione di ulteriore arricchimento dell offerta turistica italiana e pertanto un motivo in più per programmare un viaggio nel nostro Paese. Bibliografia Diffusione internet : Turisti USA all estero: Contatti ENIT - Italian Government Tourist Board 630 5th Avenue New York, NY Tel.: (212) Fax: (212) Ambasciata d'italia 3000 Whitehaven Street, N.W. Washington, DC Tel.: (202) Fax: (202) STATI UNITI 14

SRI LANKA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015

SRI LANKA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 SRI LANKA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 1 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi

Dettagli

USA. Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2013

USA. Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2013 Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2013 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi del mercato

Dettagli

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti PANAMA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2014 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi del

Dettagli

ECUADOR Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016

ECUADOR Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 ECUADOR Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 Ecuador 1 INDICE 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi

Dettagli

ALGERIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015

ALGERIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 ALGERIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 Algeria 1 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2.

Dettagli

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2014 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi del mercato

Dettagli

SERBIA Rapporto congiunto 2015 Ambasciata d Italia

SERBIA Rapporto congiunto 2015 Ambasciata d Italia SERBIA Rapporto congiunto 2015 Ambasciata d Italia Serbia INDICE: 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Maggiori indicatori economici e previsioni 1.b Maggiori indicatori sociali e demografici 2. Analisi

Dettagli

COSTA RICA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016

COSTA RICA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 COSTA RICA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 1 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi

Dettagli

TUNISIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016

TUNISIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 TUNISIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 Tunisia 1 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2.

Dettagli

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia COSTA RICA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2013 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi

Dettagli

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti PRINCIPATO DI MONACO Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2013 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici

Dettagli

MALESIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016

MALESIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 MALESIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 Malesia 1 INDICE 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi

Dettagli

PRINCIPATO DI MONACO Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015

PRINCIPATO DI MONACO Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 PRINCIPATO DI MONACO Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici

Dettagli

NICARAGUA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016

NICARAGUA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 NICARAGUA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 Nicaragua 1 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici

Dettagli

INDICE: 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti

INDICE: 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti SERBIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2013 INDICE: 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi del

Dettagli

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi [GABON] Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2012 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici degli ultimi 5 anni e previsioni dei prossimi 2 1.b Principali

Dettagli

Alla riscoperta dell America!

Alla riscoperta dell America! Alla riscoperta dell America! VI Convention Nazionale Federcongressi&eventi Roma, 15 marzo 2013 Gabriella Ghigi Il mercato USA - Gabriella Ghigi 1 Contenuti Informazioni generali sul Paese Posizionamento

Dettagli

PAESE COLOMBIA. A. Quadro degli indici economici, demografici, e sociali (dati relativi al primo semestre 2009)

PAESE COLOMBIA. A. Quadro degli indici economici, demografici, e sociali (dati relativi al primo semestre 2009) PAESE COLOMBIA I. Analisi del contesto sociale ed economico di riferimento A. Quadro degli indici economici, demografici, e sociali (dati relativi al primo semestre 2009) Nome ufficiale del paese: Repubblica

Dettagli

1.a Principali indicatori economici degli ultimi 5 anni e previsioni dei prossimi 2

1.a Principali indicatori economici degli ultimi 5 anni e previsioni dei prossimi 2 Siria Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2012 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici degli ultimi 5 anni e previsioni dei prossimi 2 1.b Principali

Dettagli

BULGARIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016

BULGARIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 BULGARIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 Bulgaria 1 INDICE 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2.

Dettagli

ALGERIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016

ALGERIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 ALGERIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 Algeria 1 INDICE 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi

Dettagli

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti EX REPUBBLICA JUGOSLAVA DI MACEDONIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2014 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali

Dettagli

USA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016

USA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 USA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 USA 1 INDICE 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi del

Dettagli

BULGARIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015

BULGARIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 BULGARIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 Bulgaria 1 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici

Dettagli

ZIMBABWE. Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015. Zimbabwe 1

ZIMBABWE. Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015. Zimbabwe 1 ZIMBABWE Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 Zimbabwe 1 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali iicatori economici 1.b Principali iicatori sociali e demografici 2. Analisi

Dettagli

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti [UZBEKISTAN] Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2013 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi

Dettagli

USA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016

USA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 USA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 USA 1 INDICE 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi del

Dettagli

VENEZUELA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016

VENEZUELA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 VENEZUELA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 1 INDICE 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi

Dettagli

EX REPUBBLICA JUGOSLAVA DI MACEDONIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016

EX REPUBBLICA JUGOSLAVA DI MACEDONIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 EX REPUBBLICA JUGOSLAVA DI MACEDONIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 ex Repubblica Jugoslava di Macedonia 1 INDICE 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici

Dettagli

Obiettivo Russia: Quadro della domanda turistica. Russia: alcuni dati statistici CONSTAT CONSTAT. Mo sca. 600 miliardi USD RUBLO CAPITALE

Obiettivo Russia: Quadro della domanda turistica. Russia: alcuni dati statistici CONSTAT CONSTAT. Mo sca. 600 miliardi USD RUBLO CAPITALE Obiettivo Russia: Quadro della domanda turistica Russia: alcuni dati statistici CAPITALE Mo sca SUPERFICIE (kmq) 17 075 200 POPOLAZIONE 143 500 000 P.I.L. 600 miliardi USD TASSO DI INFLAZIONE 11,7 MONETA

Dettagli

ROMANIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016

ROMANIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 ROMANIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 Romania 1 INDICE 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi

Dettagli

FILIPPINE. Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 FILIPPINE

FILIPPINE. Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 FILIPPINE Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 1 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi del mercato

Dettagli

SENEGAL Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016

SENEGAL Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 SENEGAL Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 Senegal 1 INDICE 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi

Dettagli

SLOVENIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016

SLOVENIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 SLOVENIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 Slovenia 1 INDICE 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2.

Dettagli

PARAGUAY Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016

PARAGUAY Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 PARAGUAY Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 Paraguay 1 INDICE 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2.

Dettagli

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti BULGARIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2014 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi

Dettagli

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2013 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi del mercato

Dettagli

USA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2017

USA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2017 USA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2017 USA 1 USA 2 INDICE Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici Analisi del

Dettagli

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. Bibliografia. Contatti

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. Bibliografia. Contatti KENIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2013 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi del

Dettagli

KUWAIT Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015

KUWAIT Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 KUWAIT Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 1 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi

Dettagli

UCRAINA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016

UCRAINA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 UCRAINA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 Ucraina 1 INDICE 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi

Dettagli

Estate 2011 Prospettive per il turismo in Toscana. Progetto Check Markets. in collaborazione con il Centro Studi Turistici.

Estate 2011 Prospettive per il turismo in Toscana. Progetto Check Markets. in collaborazione con il Centro Studi Turistici. Estate 2011 Prospettive per il turismo in Toscana Alberto Peruzzini Progetto Check Markets in collaborazione con il Centro Studi Turistici Dirigente Servizio Turismo Toscana Promozione Firenze, 20 giugno

Dettagli

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti HONDURAS Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2013 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi

Dettagli

ARMENIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016

ARMENIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 ARMENIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 Armenia 1 INDICE 1. Analisi del quadro socio-economico 2. Analisi del mercato turistico 2.a Analisi del turismo outgoing 2.b Composizione target

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

LITUANIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016

LITUANIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 LITUANIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 Lituania 1 INDICE 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2.

Dettagli

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi Bibliografia

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi Bibliografia FILIPPINE Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2012 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici degli ultimi 5 anni e previsioni dei prossimi 2 1.b Principali

Dettagli

VIETNAM Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015

VIETNAM Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 VIETNAM Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 1 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi

Dettagli

SCHEDE MERCATO BRASILE

SCHEDE MERCATO BRASILE SCHEDE MERCATO BRASILE Dicembre 2011 in collaborazione con Sommario Quadro d insieme... 1 Il mercato turistico brasiliano... 3 Conclusioni... 11 Nota metodologica... 12 Quadro d insieme Caratteristiche

Dettagli

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2013 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi del mercato

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Gennaio 2014 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Versione: 1.0 Quadro dell opera: Termine

Dettagli

UZBEKISTAN Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016

UZBEKISTAN Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 UZBEKISTAN Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 Uzbekistan 1 INDICE 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici

Dettagli

REPUBBLICA CECA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015

REPUBBLICA CECA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 REPUBBLICA CECA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 Repubblica Ceca 1 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali

Dettagli

GERMANIA IL MERCATO TURISTICO

GERMANIA IL MERCATO TURISTICO GERMANIA IL MERCATO TURISTICO Superficie: 357.021 kmq Popolazione: 83.251. Densità: 230 ab/kmq Lingua: Tedesco Religione: Protestanti, Cattolici Capitale: Berlino Forma istituzionale: Repubblica Federale

Dettagli

Imago Report mercato turistico

Imago Report mercato turistico Imago Report mercato turistico REPORT SULLE NUOVE TENDENZE DEL TURISTA ITALIANO ED ESTERO FOCUS SUL TURISTA ENOGASTRONOMICO 22 LUGLIO 2015 Indice: I principali trend del turismo in Italia Il turista ESTERO

Dettagli

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti AUSTRALIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2013 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi

Dettagli

UCRAINA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015

UCRAINA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 UCRAINA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 Ucraina 1 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2.

Dettagli

REPORT MERCATO TURISTICO

REPORT MERCATO TURISTICO REPORT MERCATO TURISTICO Report sulle nuove tendenze del turismo italiano ed estero Focus sul turista enogastronomico 22 luglio 2015 INDICE Trend del turismo estero in Italia.. pag. 3 Trend del turismo

Dettagli

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2012 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici degli ultimi 5 anni e previsioni dei prossimi 2 1.b Principali indicatori

Dettagli

MOZAMBICO Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016

MOZAMBICO Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 MOZAMBICO Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 Mozambico 1 INDICE 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici

Dettagli

ESTONIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016

ESTONIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 ESTONIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 Estonia 1 INDICE 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi

Dettagli

PAESE: COSTA RICA. INDICATORI SOCIALI: Superficie kmq 51.100. INDICATORI MACROECONOMICI 2006 2007 2008 (*) 2009 proiez.(**)

PAESE: COSTA RICA. INDICATORI SOCIALI: Superficie kmq 51.100. INDICATORI MACROECONOMICI 2006 2007 2008 (*) 2009 proiez.(**) PAESE: COSTA RICA I. Analisi del contesto sociale ed economico di riferimento A. Quadro degli indici economici, demografici, e sociali INDICATORI SOCIALI: Superficie kmq 51.100 Popolazione (2008) 4,5 milioni

Dettagli

GRECIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016

GRECIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 GRECIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 Grecia 1 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi

Dettagli

LUSSEMBURGO Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016

LUSSEMBURGO Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 LUSSEMBURGO Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 Lussemburgo 1 INDICE 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici

Dettagli

PAESE: GRECIA. Quadro degli indici economici, demografici, e sociali. PIL nominale (milioni di euro) 226.437 239.141 240.150 244.

PAESE: GRECIA. Quadro degli indici economici, demografici, e sociali. PIL nominale (milioni di euro) 226.437 239.141 240.150 244. PAESE: GRECIA I. Analisi del contesto sociale ed economico di riferimento I.A. Quadro degli indici economici, demografici, e sociali PRINCIPALI INDICATORI MACROECONOMICI 2007 2008 2009 (1) 2010 (2) PIL

Dettagli

GRECIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015

GRECIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 GRECIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 Grecia 1 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi

Dettagli

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2013 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi del mercato

Dettagli

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti SLOVENIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2013 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi

Dettagli

La fedeltà nella scelta della destinazione turistica

La fedeltà nella scelta della destinazione turistica 1 La fedeltà nella scelta della destinazione turistica L Italia ed il turismo internazionale Venezia 15 Dicembre 2009 PAOLO SERGARDI Contesto 2 Ad Aprile 2008 è stata inserita una nuova domanda nel questionario

Dettagli

Scheda di sintesi Stati Uniti d America

Scheda di sintesi Stati Uniti d America VI. Programma promozionale 2006: STATI UNITI D AMERICA N.B. I contributi finanziari delle Regioni e di altri soggetti imprenditoriali privati sono solo ipotizzati e resta da verificare, in altre sedi,

Dettagli

SUD AFRICA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2012

SUD AFRICA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2012 SUD AFRICA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2012 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici degli ultimi 5 anni e previsioni dei prossimi 2 1.b Principali

Dettagli

Turismo Veneto: il lago di Garda. Giovanni Altomare Direttore Federalberghi Garda Veneto Verona, 4 maggio 2012

Turismo Veneto: il lago di Garda. Giovanni Altomare Direttore Federalberghi Garda Veneto Verona, 4 maggio 2012 Turismo Veneto: il lago di Garda Giovanni Altomare Direttore Federalberghi Garda Veneto Verona, 4 maggio 2012 Il turismo in Italia Il turismo in Italia rappresenta il 9,5% del PIL, oltre 130 miliardi di

Dettagli

LIBANO Rapporto Ambasciata 2015

LIBANO Rapporto Ambasciata 2015 LIBANO Rapporto Ambasciata 2015 Libano 1 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi del mercato turistico

Dettagli

ZAMBIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2017

ZAMBIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2017 ZAMBIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2017 Zambia 1 INDICE 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO in collaborazione con LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Ottobre 2011 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Versione: 1.0 Quadro

Dettagli

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti PARAGUAY Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2013 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi

Dettagli

Tavola rotonda Centri benessere tra sviluppo turistico e nuova regolamentazione. Rimini Wellness, 14 Maggio 2010

Tavola rotonda Centri benessere tra sviluppo turistico e nuova regolamentazione. Rimini Wellness, 14 Maggio 2010 AICEB (Associazione Italiana Centri Benessere) IL MERCATO DEL BENESSERE: IMPRESE E SERVIZI OFFERTI* Tavola rotonda Centri benessere tra sviluppo turistico e nuova regolamentazione Rimini Wellness, 14 Maggio

Dettagli

INDAGINE SULLE PRENOTAZIONI/PRESENZE NELLE AREE TURISTICHE E SUI SEGMENTI DI PRODOTTO

INDAGINE SULLE PRENOTAZIONI/PRESENZE NELLE AREE TURISTICHE E SUI SEGMENTI DI PRODOTTO in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO INDAGINE SULLE PRENOTAZIONI/PRESENZE NELLE AREE TURISTICHE E SUI SEGMENTI DI PRODOTTO Maggio 2010 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T.

Dettagli

FOCUS settembre 2015. Il viaggio dei pugliesi all estero, in base all indagine della Banca d Italia. Fonti: Banca d Italia Turismo internazionale

FOCUS settembre 2015. Il viaggio dei pugliesi all estero, in base all indagine della Banca d Italia. Fonti: Banca d Italia Turismo internazionale struttura. Il confronto dei dati dell Istat con le stime della Banca d Italia sembra evidenziare la presenza di altri fenomeni, oltre quello misurato dalle presenze straniere nelle strutture ricettive.

Dettagli

Viaggio di classe I risultati dell Osservatorio sul Turismo Scolastico del Centro Studi TCI A.S. 2009/2010

Viaggio di classe I risultati dell Osservatorio sul Turismo Scolastico del Centro Studi TCI A.S. 2009/2010 Viaggio di classe I risultati dell Osservatorio sul Turismo Scolastico del Centro Studi TCI A.S. 2009/2010 L Osservatorio TCI sul Turismo Scolastico Perché? L idea di costituire un Osservatorio sul Turismo

Dettagli

PAESE: LIBIA Regione della Cirenaica

PAESE: LIBIA Regione della Cirenaica PAESE: LIBIA Regione della Cirenaica I. Analisi del mercato turistico A. Analisi del turismo outgoing 1. Analisi dei flussi turistici e principali destinazioni e posizionamento dell Italia rispetto ai

Dettagli

SLOVACCHIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015

SLOVACCHIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 SLOVACCHIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 Slovacchia 1 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici

Dettagli

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia CANADA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2012 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici degli ultimi 5 anni e previsioni dei prossimi 2 1.b Principali

Dettagli

UCRAINA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2013

UCRAINA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2013 UCRAINA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2013 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici degli ultimi 5 anni e previsioni dei prossimi 2 1.b Principali

Dettagli

INDONESIA. Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015. Indonesia 1

INDONESIA. Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015. Indonesia 1 INDONESIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 Indonesia 1 INDICE 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici

Dettagli

REPUBBLICA D IRLANDA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015

REPUBBLICA D IRLANDA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 REPUBBLICA D IRLANDA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 Repubblica d Irlaa 1 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali iicatori economici 1.b Principali iicatori sociali

Dettagli

1 Rapporto dell Osservatorio Nazionale sul Turismo

1 Rapporto dell Osservatorio Nazionale sul Turismo 1 Rapporto dell Osservatorio Nazionale sul Turismo a cura di Flavia Maria Coccia Direzione Operativa Isnart Unioncamere Roma, 14 luglio 2011 www.isnart.it 1 L occupazione delle camere nelle imprese ricettive

Dettagli

ROADSHOW USA Come affontare con successo il mercato americano

ROADSHOW USA Come affontare con successo il mercato americano ROADSHOW USA Come affontare con successo il mercato americano Treviso, Verona, Bologna, Milano, Torino 22-26 ottobre 2012 Aniello Musella (Coordinatore Rete ICE USA) USA: principali indicatori economici

Dettagli

PAESE: AUSTRALIA. I. Analisi del contesto sociale ed economico di riferimento. Quadro degli indici economici, demografici e sociali

PAESE: AUSTRALIA. I. Analisi del contesto sociale ed economico di riferimento. Quadro degli indici economici, demografici e sociali PAESE: AUSTRALIA I. Analisi del contesto sociale ed economico di riferimento I.A. Quadro degli indici economici, demografici e sociali Paese ricco di risorse naturali e caratterizzato da un elevato dinamismo

Dettagli

ANALISI DELLA DOMANDA TURISTICA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA

ANALISI DELLA DOMANDA TURISTICA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA ANALISI DELLA DOMANDA TURISTICA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA MARZO 2010 1. L andamento generale negli alberghi della Provincia di Roma 2.

Dettagli

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti TURCHIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2013 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi del

Dettagli

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia BIELORUSSIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2013 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici degli ultimi 5 anni e previsioni dei prossimi 2 1.b Principali

Dettagli

GIAPPONE Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015

GIAPPONE Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 GIAPPONE Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 1 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi

Dettagli

LIBANO Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016

LIBANO Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 LIBANO Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 Libano 1 INDICE 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi

Dettagli

A N A L IS I D E L L A D O M A N D A TU R IS TIC A N E G L I E S E R C IZI A L B E R G H IE R I D I R O M A E P R O V IN C IA

A N A L IS I D E L L A D O M A N D A TU R IS TIC A N E G L I E S E R C IZI A L B E R G H IE R I D I R O M A E P R O V IN C IA A N A L IS I D E L L A D O M A N D A TU R IS TIC A N E G L I E S E R C IZI A L B E R G H IE R I D I R O M A E P R O V IN C IA A N N O 2 0 0 8 R A P P O R TO A N N U A L E 2 0 0 8 1. L andamento del mercato

Dettagli

ZAMBIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016

ZAMBIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 ZAMBIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 Zambia 1 INDICE 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi

Dettagli

Il turismo in Veneto nel 2015

Il turismo in Veneto nel 2015 Federico Caner Assessore all'attuazione del programma, rapporti con Consiglio regionale, programmazione fondi UE, turismo, commercio estero Palazzo Balbi Venezia, 18 febbraio 216 I numeri del turismo Veneto

Dettagli

Nel 2010 si è assistito ad una decisa ripresa dei flussi turistici (arrivi +6,7%)

Nel 2010 si è assistito ad una decisa ripresa dei flussi turistici (arrivi +6,7%) Il monitoraggio dei dati per la formulazione dell offerta turistica regionale a cura dell Osservatorio turistico Dipartimento regionale turismo, sport e spettacolo 1. Lo scenario e le macrodinamiche Nel

Dettagli

BAHREIN Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016

BAHREIN Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 BAHREIN Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 Bahrein 1 INDICE 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi

Dettagli