DICHIARAZIONE TESTIMONIALE. Io sottoscritto Cognome Nome, nato a Città il giorno/mese/anno e residente in città in indirizzo DICHIARO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DICHIARAZIONE TESTIMONIALE. Io sottoscritto Cognome Nome, nato a Città il giorno/mese/anno e residente in città in indirizzo DICHIARO"

Transcript

1 Io sottoscritto Cognome Nome, nato a Città il giorno/mese/anno e residente in città in indirizzo DICHIARO Che il giorno/mese/anno mi trovavo in qualità di trasportato sull autovettura marca modello targata numero di targa condotta da Cognome Nome rimasta coinvolta nell incidente stradale e pertanto così come ho già avuto modo di dichiarare alla autorità di città posso spiegare quanto segue: Cognome Nome percorreva la via Nome con direzione di marcia città città o viavia quando giunto in prossimità (indicazione di un edificio di riferimento) era costreto a sorpassare dei veicoli che si trovavano in sosta alla propria destra e che occupavano buona parte della corsia di marcia. Cognome Nome si spostava quindi verso il centro della strada ed alla propria sinistra ed in quel momento veniva a violenta collisione con l isola pedonale in cemento che si trova in mezzo alla strada. Tale manufatto in cemento era totalmente invisibile in quanto era: a) privo del paletto di segnalazione verticale in quanto era stato distrutto da un incidente di alcuni giorni prima e mai più ripristinato (così hanno detto Nome autorità che hanno effettuato i rilevamenti) b) il manufatto in cemento era completamente coperto di neve e pertanto non visibile per chi si trovava come Sig. Nome Cognome a percorrere Nome della strada Anzi la situazione dei luoghi si presentava con una striscia di neve a cavallo delle due corsie, con neve che copriva l isola pedonale e a destra vi erano delle auto parcheggiate piuttosto in mezzo alla strada a causa della neve stessa, che si era accumulata anche sui bordi. Nome Cognome trovatosi in prossimità di tale attraversamento pedonale non segnalato e non visibile, come già detto, nello spostarsi a sinistra a causa dei veicoli ivi parcheggiati (in corrispondenza del manufatto) vi cozzava con il proprio veicolo. Dopo l urto l auto di Nome Cognome finiva dall altra parte della strada dove si urtava con un altro veicolo che percorreva Nome della strada con direzione di marcia opposta alla sua. Dopo pochi minuti e con sul posto Nome autorità per i rilievi un altro veicolo che percorreva Nome della strada come Nome Cognome finiva sull sola pedonale con le stesse modalità del precedente incidente. Questa è la vertià dei fatti e sono disponibile a confermare quanto sopra in qualsiasi sede..

2 Io sottoscritto Nome Cognome, nato a città il giorno/mese/anno e residente in città, indirizzo avendo assistito all incidente stradale avvenuto a città in data giorno/mese/anno alle ore X che ha visto coinvolte una marca modello 1 targata numero targa e una marca modello 2 targata n targa posso dichiarare quanto segue: la marca modello 1 percorreva Nome strada quando giunta all altezza dell incrocio tra Nome strada stessa e Nome strada si incolonnava ai veicoli che la precedevano dovendo dare la precedenza ai veicoli provenienti da destra. dopo pochi minuti, arrivato il suo turno, la marca modello 1 si fermava sulla linea di arresto in attesa di attraversare l incrocio. Improvvisamente, e sempre mentre la marca modello 1 era ferma appena al di là della linea di arresto, la marca modello 2, spostata totalmente a sinistra, andava ad urtare la marca modello 1 nella parte anteriore destra: causa l urto la marca modello 1 veniva spinta e fatta ruotare in senso antiorario facendo sì che la stessa andasse a sbattere con la propria parte laterale/posteriore destra contro la ruota posteriore sinistra della marca modello 2. Questa, a causa della velocità proseguiva la propria corsa arrestandosi solo dopo tot metri dopo il punto d urto. Sono disponibile a confermare quanto sopra in qualsiasi sede.

3 BOZZA DI TESTIMONIANZA Io sottoscritto/a nato a il e residente a in via Avendo assisto all infortunio avvenuto il giorno/mese/anno alle ore presso luogo che ha visto coinvolta Nome Cognome, posso dichiarare quanto segue: Nome Cognome mentre si accingeva a scendere le scale site sulla facciata principale del luogo cadeva rovinosamente a terra a causa della presenza della scalinata che si presentava visivamente come una discesa. Io stesso/a posso confermare che detta sensazione di discesa era procurata dal fatto che i gradini erano cromaticamente uguali, scivolosi e privi di un profilo di diverso colore atto a segnalarne la presenza. Subito accorrevo ad aiutare Nome Cognome che a terra lamentava dolori al piede sinistro. Sono disposto/a a dichiarare quanto sopra in qualsiasi sede.

4 Io sottoscritto/a nato a il e residente a in via Avendo assistito all infortunio occorso il giorno/mese/anno circa le ore a Cognome Nome in località città Nome strada posso dichiarare quanto segue: mi trovavo alla fermata dell autobus linea 2 in attesa del suddetto autobus e vedevo Cognome Nome a bordo del suo motorino cadere rovinosamente a terra a causa di una profonda buca non visibile e non segnalata sul manto stradale. Preciso che la buca in questione era appunto non visibile data l assenza di luce naturale (ore del mese di Nome mese) e la scarsa illuminazione artificiale. Immediatamente soccorrevo Cognome Nome che a seguito della caduta si lamentava accusando forti dolori al ginocchio e alla caviglia destra. Dopo averlo soccorso fornivo i miei dati personali in caso di eventuale necessità. Sono disposto a confermare quanto sopra in qualsiasi sede.

5 Il sottoscritto nome cognome nato a località (provincia) il giorno/mese/anno e residente in nome via località (provincia) avendo assistito al sinistro avvenuto il giorno/mese/anno alle ore X circa in località (provincia) presso il condominio in nome via e n abitazione ove risiede il signor Cognome posso dichiarare quanto segue: il signor Cognome, a bordo della sua autovettura marca veicolo targata n targa, saliva dalla ripida rampa che porta dai garage al cancello di ingresso; arrivato proprio in cima alla rampa, il cancello improvvisamente si chiudeva andando così a danneggiare l autovettura del signor Cognome stesso. La chiusura del cancello è stata sicuramente provocata dal cattivo funzionamento della fotocellula che avrebbe dovuto impedirne la chiusura. Firma nome cognome

6 Il sottoscritto nome cognome nato a località (provincia) il giorno/mese/anno e residente in nome via, località (provincia) avendo assistito all infortunio occorso il giorno/mese/anno circa le ore X al signor Cognome Nome in nome località (provincia), in nome via, posso dichiarare quanto segue: mi trovavo alla fermata dell autobus numero linea in attesa dell autobus stesso e vedevo il signor Cognome a bordo del suo motorino cadere rovinosamente a terra a causa di una profonda buca non visibile e non segnalata presente sul manto stradale. Preciso che la buca in questione era appunto non visibile data l assenza di luce naturale (ore X del mese di nome mese) e la scarsa illuminazione artificiale. Immediatamente soccorrevo il signor Cognome, che a seguito della caduta si lamentava. Dopo averlo soccorso fornivo i miei dati personali in caso di eventuale necessità. Sono disposto a confermare quanto sopra in qualsiasi sede. Distinti saluti. Firma nome cognome

7 Il sottoscritto nome cognome nato a località (provincia) il giorno/mese/anno e residente in nome via, località (provincia) Avendo assistito all incidente stradale avvenuto in data giorno/mese/anno circa le ore X in nome località (provincia) sulla nome via che ha visto coinvolti il veicolo nome veicolo 1 targato numero targa e il veicolo nome veicolo 2 targato numero targa posso dichiarare quanto segue: il nome veicolo 1 percorreva regolarmente la propria corsia di marcia quando tutto ad un tratto il nome veicolo 2 che viaggiava sulla corsia di sinistra lo sorpassava rientrando improvvisamente e senza segnalazione sulla corsia di destra: sebbene il conducente del nome veicolo 1 immediatamente frenava, data la repentina ed improvvisa manovra del nome veicolo 2, l urto tra i mezzi è stato inevitabile.. Firma nome cognome

Dichiarazione sulle modalita del sinistro con veicolo

Dichiarazione sulle modalita del sinistro con veicolo Dichiarazione sulle modalita del sinistro con veicolo Alla Provincia di Lucca Cortile Carrara 55100 Lucca FAX 0583.417326 Il sottoscritto denunciante cognome nome nato a provincia il / / residente a :

Dettagli

PRONTUARIO PER IL RILEVAMENTO DI INCIDENTE STRADALE CON SOLI DANNI A COSE

PRONTUARIO PER IL RILEVAMENTO DI INCIDENTE STRADALE CON SOLI DANNI A COSE (Timbro lineare dell ufficio) Prot. N. PRONTUARIO PER IL RILEVAMENTO DI INCIDENTE STRADALE CON SOLI DANNI A COSE Operatori: (qualifica, cognome e nome) DATA: LOCALITÀ: ORARIO: incidente intervento OPERAZIONI

Dettagli

www.italy-ontheroad.it

www.italy-ontheroad.it www.italy-ontheroad.it Rotonda, rotatoria: istruzioni per l uso. Negli ultimi anni la rotonda, o rotatoria stradale, si è molto diffusa sostituendo gran parte delle aree semaforizzate, ma l utente della

Dettagli

Scheda n. 1. 1 Giorno: MODULO B SEGNALETICA - SEGNALI DI PERICOLO

Scheda n. 1. 1 Giorno: MODULO B SEGNALETICA - SEGNALI DI PERICOLO 1 Giorno: MODULO B SEGNALETICA - SEGNALI DI PERICOLO Scheda n. 1 Il segnale n. 1 1) preavvisa una doppia curva VF 2) preavvisa un tratto di strada in cattivo stato V F 3) preavvisa una discesa pericolosa

Dettagli

RISARCIMENTO DIRETTO: ACCORCIAMO LE DISTANZE

RISARCIMENTO DIRETTO: ACCORCIAMO LE DISTANZE Fonte Ania RISARCIMENTO DIRETTO: ACCORCIAMO LE DISTANZE COSA E IL RISARCIMENTO DIRETTO Il risarcimento diretto è la nuova procedura di rimborso assicurativo che dal 1 febbraio 2007 in caso di incidente

Dettagli

1.      non à possibile giungere a Villa Pamphili in sicurezza in bicicletta (nã tantomeno a piedi)

1.      non à possibile giungere a Villa Pamphili in sicurezza in bicicletta (nã tantomeno a piedi) Buonasera, vorrei informarvi della proposta di pista ciclabile che ho inviato allâ Assessore delle Politiche Urbanistiche ed Ambientali del XVIII Municipio e al Gruppo per la Mobilità Sostenibile del Comune

Dettagli

Vedere e farsi vedere

Vedere e farsi vedere edere e farsi vedere 5 lezione Occhio allo specchio 32 Lo specchio retrovisore è un dispositivo importantissimo che permette al conducente la visibilità della strada alle sue spalle senza tuttavia distogliere

Dettagli

Tabella dei punti decurtati dalla "patente a punti" secondo il nuovo codice della strada

Tabella dei punti decurtati dalla patente a punti secondo il nuovo codice della strada Tabella dei punti decurtati dalla "patente a punti" secondo il nuovo codice della strada Descrizione Punti Articolo sottratti Art. 141 Comma 9, 2 periodo Gare di velocità con veicoli a motore decise di

Dettagli

La Bicicletta un mezzo semplice in un sistema di trasporto complesso. Daniele Yari Stati Libero Ateneo del Ciclismo Urbano

La Bicicletta un mezzo semplice in un sistema di trasporto complesso. Daniele Yari Stati Libero Ateneo del Ciclismo Urbano La Bicicletta un mezzo semplice in un sistema di trasporto complesso Daniele Yari Stati Libero Ateneo del Ciclismo Urbano Il perché di un corso sull uso della bicicletta Il motore della bicicletta e la

Dettagli

Capitolo. Sosta, fermata, definizioni stradali. 6.1 Sosta

Capitolo. Sosta, fermata, definizioni stradali. 6.1 Sosta . S. p. A 6 Sosta, fermata, definizioni stradali Capitolo br i 6.1 Sosta La sosta è la sospensione della marcia del veicolo protratta nel tempo. La sosta non è consentita: Es se li in corrispondenza o

Dettagli

FAQ - Frequently Asked Questions "per saperne di più"

FAQ - Frequently Asked Questions per saperne di più Ministero dell'istruzione dell'università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto Ufficio Scolastico Provinciale di Padova servizio per la comunicazione FAQ - Frequently Asked Questions

Dettagli

aprile 2009 Con il Decreto Legislativo n. 38 articolo 12 del 2000, finalmente l infortunio in itinere viene riconosciuto per legge.

aprile 2009 Con il Decreto Legislativo n. 38 articolo 12 del 2000, finalmente l infortunio in itinere viene riconosciuto per legge. n. 7 A cura dell Inca Piemonte Settore Infortuni e M.P. aprile 2009 Che cos è - un inforunio in itinere Quando è - considerato tale Cosa fare - per il suo riconoscimento Nella normativa del Testo Unico

Dettagli

Regole sulla circolazione. Violazioni alla segnaletica

Regole sulla circolazione. Violazioni alla segnaletica Articoli C. d. S. Punti Violazioni che comportano la perdita punti Velocità art. 141, comma 8 5 Circolare a velocità non commisurata alle particolari condizioni in cui si svolge la circolazione art. 142,

Dettagli

Tabella completa dei punteggi previsti dall art.126-bis Articolo Violazione commessa Punti

Tabella completa dei punteggi previsti dall art.126-bis Articolo Violazione commessa Punti Tabella completa dei punteggi previsti dall art.6-bis Articolo Violazione commessa Punti Velocità non commisurata alle situazioni ambientali, di sicurezza (intersezioni, centri abitati ecc.) e di visibilità

Dettagli

Andiamo in bici. ...per migliorare l ambiente in città! Progetto cofinanziato dall Unione Europea

Andiamo in bici. ...per migliorare l ambiente in città! Progetto cofinanziato dall Unione Europea Progetto cofinanziato dall Unione Europea Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto Andiamo in bici...per migliorare l ambiente in città! ARPAV Agenzia Regionale per la Prevenzione

Dettagli

NORME DI COMPORTAMENTO PER I CITTADINI IN CASO DI EVENTO NEVOSO

NORME DI COMPORTAMENTO PER I CITTADINI IN CASO DI EVENTO NEVOSO NORME DI COMPORTAMENTO PER I CITTADINI IN CASO DI EVENTO NEVOSO Le precipitazioni nevose sono eventi atmosferici, non sempre prevedibili, che per le loro caratteristiche provocano disagi e difficoltà su

Dettagli

Progetto formativo e di orientamento per attività di tirocinio relativo alla convenzione sottoscritta tra il Politecnico di Torino

Progetto formativo e di orientamento per attività di tirocinio relativo alla convenzione sottoscritta tra il Politecnico di Torino Progetto formativo e di orientamento per attività di tirocinio relativo alla convenzione sottoscritta tra il Politecnico di Torino e l'azienda PROVINCIA DI TORINO Monitoraggio degli spostamenti casa scuola

Dettagli

Regole sulla circolazione. Violazioni alla segnaletica

Regole sulla circolazione. Violazioni alla segnaletica Articoli C. d. S. Punti Violazioni che comportano la perdita punti Velocità art. 141, comma 8 5 Circolare a velocità non commisurata alle particolari condizioni in cui si svolge la circolazione art. 142,

Dettagli

ALCOOL E DROGHE CAMBI DI DIREZIONE CIRCOLAZIONE IN AUTOSTRADA. Articoli C.d.S Punti Violazioni che comportano la perdita punti

ALCOOL E DROGHE CAMBI DI DIREZIONE CIRCOLAZIONE IN AUTOSTRADA. Articoli C.d.S Punti Violazioni che comportano la perdita punti Articoli C.d.S Punti Violazioni che comportano la perdita punti ALCOOL E DROGHE art. 86, comma e 7 art. 87, comma 7 e 8 Guidare in stato di ebbrezza Guida in condizioni di alterazione fisica e psichica

Dettagli

Progetto TI MUOVI. Sottoprogetto LA STRADA E LE SUE REGOLE

Progetto TI MUOVI. Sottoprogetto LA STRADA E LE SUE REGOLE Progetto TI MUOVI Sottoprogetto LA STRADA E LE SUE REGOLE LA BUONA STRADA A cura della I A (anno scolastico 2009-2010) Scuola secondaria di primo grado CARLO LEVI - I.C. King GRUGLIASCO IL NOSTRO PERCORSO

Dettagli

Capitolo 5. 5.1 Segnaletica orizzontale. Segnaletica orizzontale. Segnali complementari. Strisce longitudinali

Capitolo 5. 5.1 Segnaletica orizzontale. Segnaletica orizzontale. Segnali complementari. Strisce longitudinali 5.1 Segnaletica orizzontale Capitolo 5 Segnaletica orizzontale. Segnali complementari La segnaletica orizzontale è rappresentata dai segni sulla carreggiata che si suddividono in: strisce longitudinali;

Dettagli

Gli incidenti stradali in Emilia-Romagna: 2011 (dati provvisori progetto MIStER)

Gli incidenti stradali in Emilia-Romagna: 2011 (dati provvisori progetto MIStER) Gli incidenti stradali in Emilia-Romagna: 2011 (dati provvisori progetto MIStER) Nel corso del 2011 sul territorio della regione Emilia-Romagna si sono verificati 20.415 incidenti (268 in più rispetto

Dettagli

3 Giorno: MODULO B - SEGNALI DI INDICAZIONE - SEGNALI LUMINOSI - SEGNALI ORIZZONTALI

3 Giorno: MODULO B - SEGNALI DI INDICAZIONE - SEGNALI LUMINOSI - SEGNALI ORIZZONTALI Scheda n 1 3 Giorno: MODULO B - SEGNALI DI INDICAZIONE - SEGNALI LUMINOSI - SEGNALI ORIZZONTALI Il segnale n. 153 indica 1) che si ha la precedenza rispetto a chi viene in senso contrario V F 2) l'inizio

Dettagli

GENNAIO Articoli e Comma Tipo N. Violaz. Tot.. 7 Circolava in c.a. in senso contrario a quello consentito dalla segnaletica verticale Verbali 1 41,00

GENNAIO Articoli e Comma Tipo N. Violaz. Tot.. 7 Circolava in c.a. in senso contrario a quello consentito dalla segnaletica verticale Verbali 1 41,00 GENNAIO 7 Alla guida del veicolo non rispettava le prescrizioni imposte dalla segnaletica verticale indicante il senso rotatorio. Verbali 2 82,00 7 In c.a. lasciava in sosta il veicolo nonostante il divieto

Dettagli

Cose da sapere IL BOLLINO BLU

Cose da sapere IL BOLLINO BLU Cose da sapere IL BOLLINO BLU Il Bollino Blu è un certificato che dimostra l avvenuto controllo dei gas di scarico di un automobile, per i Comuni e le aree a traffico limitato delle città in cui questo

Dettagli

MANUALE DI SOPRAVVIVENZA PER CHI VA IN BICI

MANUALE DI SOPRAVVIVENZA PER CHI VA IN BICI MANUALE DI SOPRAVVIVENZA PER CHI VA IN BICI Undici modi per non farsi investire usando la bicicletta Fiab AdB Gruppo Cicloescursionistico Massa Lombarda Lugo - Ravenna INTRODUZIONE Questa piccola guida

Dettagli

nome classe data i segnali Collega le definizioni dei segnali stradali ai termini appropriati. PERICOLO PRECEDENZA DIVIETO OBBLIGO INDICAZIONE

nome classe data i segnali Collega le definizioni dei segnali stradali ai termini appropriati. PERICOLO PRECEDENZA DIVIETO OBBLIGO INDICAZIONE I segnali stradali Leggi, rifletti e poi rispondi alle domande. I segnali stradali sono uguali in tutto il mondo. È importante osservare e imparare bene la forma geometrica, il colore ed eventualmente

Dettagli

COMANDO POLIZIA MUNICIPALE

COMANDO POLIZIA MUNICIPALE COMANDO POLIZIA MUNICIPALE Staff Comandante Ufficio Informazioni Istituzionali Campagna di sensibilizzazione al Codice della Strada Ripassiamo il Codice della Strada.- Art.152.- Segnalazione visiva e illuminazione

Dettagli

ovvero: Undici modi per non farsi investire usando la bicicletta

ovvero: Undici modi per non farsi investire usando la bicicletta ovvero: Undici modi per non farsi investire usando la bicicletta Comune di Reggio Emilia Assessorato Mobilità-Traffico-Infrastruttur e Assessorato Ambiente e Città Sostenibile Ufficio Mobilità Ciclabile

Dettagli

INFORMAZIONI E APPROFONDIMENTI

INFORMAZIONI E APPROFONDIMENTI INFORMAZIONI E APPROFONDIMENTI Comune di Reggio Emilia Assessorato Mobilità-Traffico-Infrastrutture Politiche per la Mobilità Ufficio Mobilità Ciclabile Via Emilia San Pietro, 12 - RE Orario: su appuntamento

Dettagli

A.11 Leggere i testi da 1 a 5. Guardare le illustrazioni delle pagine seguenti. Abbinare ogni

A.11 Leggere i testi da 1 a 5. Guardare le illustrazioni delle pagine seguenti. Abbinare ogni PARTE A PROVA DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA A.11 Leggere i testi da 1 a 5. Guardare le illustrazioni delle pagine seguenti. Abbinare ogni testo all'illustrazione opportuna indicata con una lettera. Indicare

Dettagli

BICI SICURA. www.liberalabici.it per non farsi investire usando la bicicletta. ovvero manuale di sopravvivenza per chi usa la bicicletta

BICI SICURA. www.liberalabici.it per non farsi investire usando la bicicletta. ovvero manuale di sopravvivenza per chi usa la bicicletta BICI SICURA ovvero manuale di sopravvivenza per chi usa la bicicletta 11modi per non farsi investire usando la bicicletta Liberalabici Associazione Cicloecologista Conegliano INTRODUZIONE Questa piccola

Dettagli

Uso in italia del personal transporter

Uso in italia del personal transporter Uso in italia del personal transporter L utilizzo del personal transporter non è, allo stato, regolato da alcuna norma del Codice della Strada italiano. L unica trattazione è una lettera del Ministero

Dettagli

NON ERA IL SUO MOMENTO

NON ERA IL SUO MOMENTO NON ERA IL SUO MOMENTO a cura di Danilo Chirco, Servizio Pre.S.A.L. della Asl TO 4 Che cosa è successo Un operaio è rimasto schiacciato dal portellone di una tramoggia di carico, all interno di un impianto

Dettagli

ovvero: Undici modi per non farsi investire usando la bicicletta

ovvero: Undici modi per non farsi investire usando la bicicletta ovvero: Undici modi per non farsi investire usando la bicicletta Comune di Reggio Emilia Assessorato Ambiente Questa piccola guida vuole tentare una classificazione delle più frequenti situazioni di rischio

Dettagli

CARROZZINE SIGMA SIGMA CONFORT ISTRUZIONI PER L USO SGUK0502 P ORTOGALLO

CARROZZINE SIGMA SIGMA CONFORT ISTRUZIONI PER L USO SGUK0502 P ORTOGALLO SGUK0502 P ORTOGALLO CARROZZINE SIGMA SIGMA CONFORT ISTRUZIONI PER L USO 1. Introduzione La carrozzina da autospinta che avete acquistato è parte della gamma prodotti Invacare ed è stata realizzata con

Dettagli

Cap. 3 METODI E MEZZI DI CARICAMENTO

Cap. 3 METODI E MEZZI DI CARICAMENTO Cap. 3 METODI E MEZZI DI CARICAMENTO Rev. 1.02 22/07/2014 Numerosi sono i metodi ed i mezzi con cui si possono trasportare pazienti ed infortunati. Quelli maggiormente usati sono: 1. La sedia portantina

Dettagli

La segnaletica di sicurezza

La segnaletica di sicurezza La segnaletica di sicurezza 1/59 1/5 Normativa Cos è la segnaletica di sicurezza? La norma di riferimento è il D. Lgs 81/08 TITOLO V - SEGNALETICA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO 2/59 2/5 Cos è la segnaletica

Dettagli

Breve corso di educazione stradale per i ragazzi

Breve corso di educazione stradale per i ragazzi Breve corso di educazione stradale per i ragazzi L importanza delle regole Perché esistono le regole? Perché se non esistessero regnerebbe il caos totale. Le regole sono necessarie perché senza esse nulla

Dettagli

consigli per la sicurezza di chi va in bicicletta

consigli per la sicurezza di chi va in bicicletta BiciSicura Volume I consigli per la sicurezza di chi va in bicicletta Provincia Autonoma di Trento Agenzia Provinciale per la Protezione dell Ambiente Settore Informazione e Qualità dell Ambiente Servizio

Dettagli

ISTRUZIONI PER RAGGIUNGERE LA SEDE DELL OSSERVATORIO EPIDEMIOLOGICO DELLE DIPENDENZE (O.E.D.)

ISTRUZIONI PER RAGGIUNGERE LA SEDE DELL OSSERVATORIO EPIDEMIOLOGICO DELLE DIPENDENZE (O.E.D.) DOVE SIAMO: 1/7 IN METRO: Da TORINO / Stazione PORTA SUSA: (tempo necessario 30-40 ): - Dalla Stazione PORTA SUSA raggiungere a piedi il capolinea della Metro. - Scendere alla Stazione PARADISO. Uscire

Dettagli

QUESTIONARIO SULLA MOBILITÀ SCOLASTICA

QUESTIONARIO SULLA MOBILITÀ SCOLASTICA QUESTIONARIO SULLA MOBILITÀ SCOLASTICA Scuola Classe Età Sesso. 1. Dove abiti? 2. Come sei venuto oggi a scuola? A piedi In bicicletta In autobus (urbano) In automobile In autobus (extraurbano) Altro.

Dettagli

PROGETTO EDUCAZIONE STRADALE

PROGETTO EDUCAZIONE STRADALE PROGETTO EDUCAZIONE STRADALE Siamo alunni della classe III C della Scuola Secondaria Di Primo Grado. Questo progetto è stato realizzato al fine di arricchire le nostre competenze su alcuni ambiti riguardanti

Dettagli

COMUNE DI RAVENNA Area Infrastrutture Civili Servizio Pianifi cazione Mobilità NORME E CONSIGLI PER I CICLISTI

COMUNE DI RAVENNA Area Infrastrutture Civili Servizio Pianifi cazione Mobilità NORME E CONSIGLI PER I CICLISTI COMUNE DI RAVENNA Area Infrastrutture Civili Servizio Pianifi cazione Mobilità NORME E CONSIGLI PER I CICLISTI MARZO 2012 La situazione attuale del traffico cittadino, risultato del predominio dei mezzi

Dettagli

CAPITOLO 3 - Pannelli integrativi, segnali di indicazione, segnali luminosi, segnali orizzontali

CAPITOLO 3 - Pannelli integrativi, segnali di indicazione, segnali luminosi, segnali orizzontali CAPITOLO 3 - Pannelli integrativi, segnali di indicazione, segnali luminosi, segnali orizzontali 03001) Ciascuno dei pannelli integrativi n. 121 V01) indica la distanza tra il segnale di pericolo sotto

Dettagli

ANDARE A SCUOLA : UN'AVVENTURA PERICOLOSA

ANDARE A SCUOLA : UN'AVVENTURA PERICOLOSA ANDARE A SCUOLA : UN'AVVENTURA PERICOLOSA Molto spesso arrivo a scuola in ritardo per colpa di un semaforo che diventa verde dopo molto tempo o di persone in auto che non mi vogliono far passare sulle

Dettagli

A SCUOLA IN BICICLETTA

A SCUOLA IN BICICLETTA A SCUOLA IN BICICLETTA Come si fa? di Michele Mutterle Tuttinbici FIAB Vicenza Michele Mutterle A scuola in Prima di tutto: procurati una bici! Che deve essere Comoda Giusta per la tua età perfettamente

Dettagli

B.4 ANALISI DI SICUREZZA DI UNA STRADA ESISTENTE IN

B.4 ANALISI DI SICUREZZA DI UNA STRADA ESISTENTE IN B.4 ANALISI DI SICUREZZA DI UNA STRADA ESISTENTE IN AMBITO EXTRAURBANO B.4.1 INTRODUZIONE 1. Questo rapporto descrive un analisi di sicurezza di fase 5 condotta su una strada in esercizio (SS xx Km 78-90).

Dettagli

ESERCIZI FISICI Esercizio 1. Schiena e spalle Esercizio 2. Collo e vertebre cervicali

ESERCIZI FISICI Esercizio 1. Schiena e spalle Esercizio 2. Collo e vertebre cervicali ESERCIZI FISICI Sono utili da eseguire prima o dopo la pratica sul pianoforte, per sciogliere, allungare e rinforzare le parti coinvolte nell azione pianistica. Devono essere affrontati con ritmo cadenzato

Dettagli

RIFERIMENTI: POS-04 RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE UTILIZZO MEZZI DI TRASPORTO. Timbro della ditta IL CARRELLO ELEVATORE NORME DI SICUREZZA

RIFERIMENTI: POS-04 RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE UTILIZZO MEZZI DI TRASPORTO. Timbro della ditta IL CARRELLO ELEVATORE NORME DI SICUREZZA ALLEGATO 3 Timbro della ditta IL CARRELLO ELEVATORE NORME DI SICUREZZA 13 di 19 1. LE NORME GENERALI PER LA CONDUZIONE L uso del carrello elevatore è consentito esclusivamente al personale autorizzato,

Dettagli

Cause incidenti stradali e comportamenti dopo gli incidenti, assicurazione

Cause incidenti stradali e comportamenti dopo gli incidenti, assicurazione Cause incidenti stradali e comportamenti dopo gli incidenti, assicurazione Cause incidenti stradali Quasi tutti gli incidenti stradali derivano da errori umani come disattenzione, imprudenza, inosservanza

Dettagli

2 Risalire a letto Appoggiare il sedere al bordo del letto, con le mani appoggiate

2 Risalire a letto Appoggiare il sedere al bordo del letto, con le mani appoggiate APPENDICE ESERCIZI POST-OPERATORI CONSIGLIATI 1 Scendere dal letto Da supino a letto sollevare il tronco sostenendosi sui gomiti, portare il dorso del piede sano sotto la caviglia dell arto operato, per

Dettagli

DISPOSIZIONI OPERATIVE

DISPOSIZIONI OPERATIVE DISPOSIZIONI OPERATIVE PER L'ATTRIBUZIONE E L'APPOSIZIONE DELLA NUMERAZIONE CIVICA Indice Art. 1 - Disposizioni normative e regolamentari di riferimento...3 Art. 2 - Competenza...3 Art. 3 Definizioni...3

Dettagli

LA MOBILITA' A SAN GIOVANNI VALDARNO

LA MOBILITA' A SAN GIOVANNI VALDARNO LA MOBILITA' A SAN GIOVANNI VALDARNO Il presente questionario ha lo scopo di stimare parametri di mobilità caratteristici delle famiglie residenti nelle aree del Comune di San Giovanni Valdarno nell'ambito

Dettagli

Guida per l assicurato AXA sul RISARCIMENTO DIRETTO

Guida per l assicurato AXA sul RISARCIMENTO DIRETTO Guida per l assicurato AXA sul RISARCIMENTO DIRETTO 1 INDICE - Che cosa cambia in pratica con il risarcimento diretto? - Cosa è utile fare al momento del sinistro? - Come fare a denunciare l incidente?

Dettagli

Genova Sestri Pon, li 20/01/16

Genova Sestri Pon, li 20/01/16 Genova Sestri Pon, li 20/01/16 Con la presente, l Associazione Amici del Chiaravagna ONLUS invia il proprio contributo di idee relative al percorso partecipativo attivato da questo Municipio circa i lavori

Dettagli

SCHEMI RIPARTIZIONE RESPONSABILITA' INCIDENTI STRADALI (BAREM DI RESPONSABILITA')

SCHEMI RIPARTIZIONE RESPONSABILITA' INCIDENTI STRADALI (BAREM DI RESPONSABILITA') SCHEMI RIPARTIZIONE RESPONSABILITA' INCIDENTI STRADALI (BAREM DI RESPONSABILITA') DEFINIZIONI (ai soli fini dell'applicazione degli schemi di ripartizione) CARREGGIATA parte della strada normalmente destinata

Dettagli

Dati al 31 dicembre 2014

Dati al 31 dicembre 2014 Anno XI I n 25 - Maggio 2015 Executive Summary Con la presente rilevazione si forniscono i risultati dei principali indicatori tecnici del ramo R.C. Auto (e della relativa gestione della convenzione per

Dettagli

DICHIARAZIONE SULLE MODALITA DEL SINISTRO da compilare a cura del danneggiato nel caso di danni subiti da automezzi percorrendo strade provinciali

DICHIARAZIONE SULLE MODALITA DEL SINISTRO da compilare a cura del danneggiato nel caso di danni subiti da automezzi percorrendo strade provinciali DICHIARAZIONE SULLE MODALITA DEL SINISTRO da compilare a cura del danneggiato nel caso di danni subiti da automezzi percorrendo strade provinciali Il sottoscritto proprietario del mezzo cog e. nato a.

Dettagli

RICHIESTA RISARCIMENTO DANNI. Il/La Sottoscritto/a (cognome e nome) nato/a a. il,residente a ( prov. ) in Via/Piazza n

RICHIESTA RISARCIMENTO DANNI. Il/La Sottoscritto/a (cognome e nome) nato/a a. il,residente a ( prov. ) in Via/Piazza n RICHIESTA RISARCIMENTO DANNI Al Sindaco del Comune di Prato Il/La Sottoscritto/a (cognome e nome) nato/a a il,residente a ( prov. ) in Via/Piazza n domiciliato/a in ( prov. ) in Via recapito telefonico

Dettagli

L assicurazione auto della Basilese In strada, la tranquillità di essere ben assicurati

L assicurazione auto della Basilese In strada, la tranquillità di essere ben assicurati L assicurazione auto della Basilese In strada, la tranquillità di essere ben assicurati L assicurazione auto della Basilese In strada, la tranquillità di essere ben assicurati Quando decidete di acquistare

Dettagli

PRIORITY. Precedenza

PRIORITY. Precedenza www.italy-ontheroad.it PRIORITY Precedenza Informazioni generali e consigli. Ciao, sono Namauel Sono una voce amica che prova ad aiutarti, con qualche consiglio, nella circolazione stradale. Mi rivolgo

Dettagli

Informazioni specifiche area esterna

Informazioni specifiche area esterna ALLEGATO 5 al Capitolato Speciale d Appalto Servizio di Ristorazione Scolastica Fiesole il. Spett.le... (denominazione e indirizzo ditta / Impresa incaricata di eseguire il lavoro in appalto) OGGETTO :

Dettagli

INCIDENTI SULLE STRADE: 10 MORTI AD AGOSTO IN PROVINCIA DI TREVISO

INCIDENTI SULLE STRADE: 10 MORTI AD AGOSTO IN PROVINCIA DI TREVISO INCIDENTI SULLE STRADE: 1 MORTI AD AGOSTO IN Il 44% delle vittime viaggiava a piedi o su mezzi a due ruote IL PRESIDENTE MURARO: "ATTENZIONE, SEMPRE: NON SI MUORE SOLO IN AUTO" Il trend positivo in discesa

Dettagli

Indicazioni progettuali: le aree esterne pubbliche e private

Indicazioni progettuali: le aree esterne pubbliche e private Centro Regionale di Informazione sulle Barriere Architettoniche Superare le barriere architettoniche: dalle prescrizioni normative al progetto per la persona Indicazioni progettuali: le aree esterne pubbliche

Dettagli

Lista di controllo Veicoli battipista

Lista di controllo Veicoli battipista Sicurezza realizzabile Lista di controllo Veicoli battipista Qual è il livello di sicurezza durante la guida e la manutenzione dei veicoli battipista nel servizio piste? L uso e la manutenzione dei veicoli

Dettagli

Violazioni che comportano la perdita di 5 punti

Violazioni che comportano la perdita di 5 punti Come è ormai noto, alcune e ben precise violazioni del Codice della Strada danno luogo alla sanzione amministrativa ed alla decurtazione dei punti della patente in misura variabile e legata alla gravità

Dettagli

In questa foto si vede l antica chiesa di Creola che si trovava nel vecchio borgo del paese. La strada non è asfaltata e ci sono delle persone che vi

In questa foto si vede l antica chiesa di Creola che si trovava nel vecchio borgo del paese. La strada non è asfaltata e ci sono delle persone che vi In questa foto si vede l antica chiesa di Creola che si trovava nel vecchio borgo del paese. La strada non è asfaltata e ci sono delle persone che vi camminano in mezzo. A destra si nota una macchina d

Dettagli

Estratto Ricorso ex articoli 3 e 4 comma 1 Legge n. 67/2006 PER. sede legale in Roma, Via di Torre Argentina n. 76, iscritta al Registro Nazionale

Estratto Ricorso ex articoli 3 e 4 comma 1 Legge n. 67/2006 PER. sede legale in Roma, Via di Torre Argentina n. 76, iscritta al Registro Nazionale TRIBUNALE CIVILE DI ROMA Estratto Ricorso ex articoli 3 e 4 comma 1 Legge n. 67/2006 PER Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica, con sede legale in Roma, Via di Torre Argentina

Dettagli

Comune di COLONNA Ufficio Polizia Locale 00030 COLONNA (RM) Il sottoscritto nato a ( )il / / e residente a Colonna (RM) in via n. recapito telefonico

Comune di COLONNA Ufficio Polizia Locale 00030 COLONNA (RM) Il sottoscritto nato a ( )il / / e residente a Colonna (RM) in via n. recapito telefonico Protocollo Al Comune di COLONNA Ufficio Polizia Locale 00030 COLONNA (RM) Oggetto: Richiesta/o Rinnovo contrassegno di parcheggio per disabili. Il sottoscritto nato a ( )il / / e residente a Colonna (RM)

Dettagli

APPENDICE 1 DISPOSITIVI OBBLIGATORI DISPOSITIVI FACOLTATIVI

APPENDICE 1 DISPOSITIVI OBBLIGATORI DISPOSITIVI FACOLTATIVI APPENDICE 1 M O T O C I C L I A - Luce posizione anteriore; B - Luce posizione posteriore; D - Luce targa; E - Proiettore; G - Luce di arresto; O - Catadiottro rosso. I - Proiettore fendinebbia Tutti i

Dettagli

COMUNE DI CAMPOFORMIDO DISTRETTO DEL CORMOR

COMUNE DI CAMPOFORMIDO DISTRETTO DEL CORMOR COMUNE DI CAMPOFORMIDO DISTRETTO DEL CORMOR 1 COSA FARE IN CASO DI: FRANA ALLUVIONE TROMBA D ARIA TEMPORALE CON FULMINI TERREMOTO 2 SE TI TROVI IN UN LUOGO CHIUSO: 1. mantieni la calma; COSA FARE IN CASO

Dettagli

EFFETTO GIROSCOPICO DELLA MOTOCICLETTA

EFFETTO GIROSCOPICO DELLA MOTOCICLETTA EFFETTO GIROSCOPICO DELLA MOTOCICLETTA Agenda Direttiva 6/2006 Effetto giroscopico La Matrice Scheda di guida Contributi Video dalla Spagna DIRETTIVA 2006/126/CE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO

Dettagli

Articolo Comma Descrizione violazione Punti

Articolo Comma Descrizione violazione Punti Articolo Comma Descrizione violazione Punti Punti neopatentati 141 8 non moderava la velocità in prossimità di intersezione, scuole, luoghi frequentati da fanciulli appositamente segnalati 141 8 Alla guida

Dettagli

Premessa. Premessa. In auto. Quanti seggiolini nella vita di un bambino? Attenzione! Abbiate cura della vostra bicicletta!

Premessa. Premessa. In auto. Quanti seggiolini nella vita di un bambino? Attenzione! Abbiate cura della vostra bicicletta! Premessa Premessa In auto Quanti seggiolini nella vita di un bambino? Attenzione! Abbiate cura della vostra bicicletta! In bicicletta pag. 2 pag. 3 pag. 5 pag. 15 pag. 21 pag. 23 In Italia, ogni anno,

Dettagli

(Provincia di Milano) Progetto ANDIAMO A SCUOLA CON IL CAR POOLING. Per le scuole primarie del Comune di Vittuone REGOLAMENTO

(Provincia di Milano) Progetto ANDIAMO A SCUOLA CON IL CAR POOLING. Per le scuole primarie del Comune di Vittuone REGOLAMENTO Progetto ANDIAMO A SCUOLA CON IL CAR POOLING Per le scuole primarie del Comune di Vittuone REGOLAMENTO 1 Denominazione e referenti Il Progetto Andiamo a scuola con il car pooling è promosso dal Comune

Dettagli

Per transito e parcheggio

Per transito e parcheggio MANUALI Per transito e parcheggio MASPI 241 Dissuasore manuale a scomparsa VIMARI 2316 Dissuasore manuale rimovibile SICU 18 acciaio inox SIBLI 17 acciaio inox POSTO 20-22 acciaio verniciato I Dissuasore

Dettagli

Manuale d Uso e Manutenzione Scala Telescopica 4+4 COD. ABUNIALURED

Manuale d Uso e Manutenzione Scala Telescopica 4+4 COD. ABUNIALURED Manuale d Uso e Manutenzione Scala Telescopica 4+4 COD. ABUNIALURED O ABUNIALURED TELESCOPICA 4+4 CONFORME A: D.LGS. 81/08 ART. 113 EDIZIONE SETTEMBRE 2014 R1 1 MANUALE D USO E MANUTENZIONE Il presente

Dettagli

LA STRADA MARCIAPIEDE CORSIA CORSIA RISERVATA. Normalmente la strada è composta da:

LA STRADA MARCIAPIEDE CORSIA CORSIA RISERVATA. Normalmente la strada è composta da: COMUNE DI SIENA L uomo, nell antichità, si spostava a piedi o a dorso di animali, l invenzione della ruota portò una grande innovazione, i trasporti si fecero sempre più veloci ed i commerci favorirono

Dettagli

INDICARE TIPO E NOME DELL INFRASTRUTTURA CONSIDERATA: AEROPORTO STAZIONE FERROVIARIA STAZIONE DELLA FUNICOLARE

INDICARE TIPO E NOME DELL INFRASTRUTTURA CONSIDERATA: AEROPORTO STAZIONE FERROVIARIA STAZIONE DELLA FUNICOLARE INDICARE TIPO E NOME DELL INFRASTRUTTURA CONSIDERATA: AEROPORTO STAZIONE FERROVIARIA STAZIONE DELLA FUNICOLARE BIGLIETTERIA DELLA COMPAGNIA DI NAVIGAZIONE NOTE RIASSUNTIVE MEZZI DI COLLEGAMENTO Mezzi di

Dettagli

DESIGNAZIONE DEL LEGALE DI FIDUCIA PER LA FASE STRAGIUDIZIALE (art. 4, D.L.vo 4 marzo 2010, n. 28)

DESIGNAZIONE DEL LEGALE DI FIDUCIA PER LA FASE STRAGIUDIZIALE (art. 4, D.L.vo 4 marzo 2010, n. 28) Formula 1 LA FASE STRAGIUDIZIALE 75 FORMULA 1 DESIGNAZIONE DEL LEGALE DI FIDUCIA PER LA FASE STRAGIUDIZIALE (art. 4, D.L.vo 4 marzo 2010, n. 28) Io sottoscritto..., nato a... il... e residente in... via...

Dettagli

Videocorso Guida Sicura

Videocorso Guida Sicura GUIDA SICURA Le tecniche di guida per limitare i rischi di chi lavora al volante Slide n. 1 Indice del corso La sicurezza comincia da noi Il guidatore Il veicolo Tecniche di guida Come si affronta una

Dettagli

CORPO POLIZIA MUNICIPALE FERRARA

CORPO POLIZIA MUNICIPALE FERRARA CORPO POLIZIA MUNICIPALE FERRARA Non fa rumore Non inquina Occupa poco spazio La bicicletta ( velocipede per il codice della strada ) e le regole per circolare sulla strada La bicicletta e i dispositivi

Dettagli

Richiesta risarcimento danni

Richiesta risarcimento danni Richiesta risarcimento danni Al Sindaco del Comune di Prato Il/la sottoscritto/a (nome e cognome) nato/a a il, residente a Provincia in via/piazza n. domiciliato/a in (prov. ) in via Telefono Cellulare

Dettagli

GUIDA SICURA PER IL CICLOMOTORE

GUIDA SICURA PER IL CICLOMOTORE Massimo Valentini GUIDA SICURA PER IL CICLOMOTORE 9 a EDIZIONE - NOVEMBRE 2005 ISBN 88-8482-142-8 EGAF EDIZIONI SRL - 47100 FORLÌ - VIA F. GUARINI 2 - TEL. 0543/473347 - FAX 0543/474133 - WWW.EGAF.IT LA

Dettagli

COSA FARE IN CASO DI FRANA... - SE TI TROVI IN UN LUOGO CHIUSO - SE SEI ALL APERTO - SE NE AVVISTI UNA PER LA STRADA

COSA FARE IN CASO DI FRANA... - SE TI TROVI IN UN LUOGO CHIUSO - SE SEI ALL APERTO - SE NE AVVISTI UNA PER LA STRADA Frana COSA FARE IN CASO DI FRANA... - SE TI TROVI IN UN LUOGO CHIUSO - SE SEI ALL APERTO - SE NE AVVISTI UNA PER LA STRADA 30 frana SE TI TROVI AL CHIUSO DURANTE UNA FRANA mantieni e contribuisci a far

Dettagli

UN MISTERO PER LA 127 ROSSA?

UN MISTERO PER LA 127 ROSSA? UN MISTERO PER LA 127 ROSSA? di Maurizio Barozzi Sarebbe interessante e importante se la nuova Commissione Moro potesse rispondere ad alcune domande riguardo l enigma di una 127 rossa. Abbiamo realizzato

Dettagli

Più automobili e meno spazi. È questa l'equazione da risolvere in quasi tutte le città. Per questo, i sistemi robotizzati di parcheggio, che

Più automobili e meno spazi. È questa l'equazione da risolvere in quasi tutte le città. Per questo, i sistemi robotizzati di parcheggio, che Più automobili e meno spazi. È questa l'equazione da risolvere in quasi tutte le città. Per questo, i sistemi robotizzati di parcheggio, che sfruttano in modo più efficiente gli spazi disponibili, sono

Dettagli

Il/La sottoscritto/a. nato/a a... prov... il... sesso M F residente in.. prov.. cap...via.. n... domicilio in.. prov... cap...via... n...

Il/La sottoscritto/a. nato/a a... prov... il... sesso M F residente in.. prov.. cap...via.. n... domicilio in.. prov... cap...via... n... (da utilizzare in caso d infortunio occorso a personale non dipendente) (da inviare a mezzo raccomandata o consegna a mano) Oggetto: comunicazione di avvenuto infortunio All Università degli Studi di Padova

Dettagli

Make Roads Safe, ce lo dice anche l ONU

Make Roads Safe, ce lo dice anche l ONU Make Roads Safe, ce lo dice anche l ONU documento aggiornato al 11 luglio 2011 10 maggio 2008 al TG1 delle 13,30: a seguito di una ricerca promossa dalla Fondazione ANIA che ha monitorato la rischiosità

Dettagli

Nome del detentore Cognome del detentore Professione. Telefono Cellulare E-Mail. Telefono Cellulare E-Mail

Nome del detentore Cognome del detentore Professione. Telefono Cellulare E-Mail. Telefono Cellulare E-Mail Dichiarazione di sinistro per veicoli immatricolati all estero Art. 74 della Legge sulla circolazione stradale (LCS) e art. 41 dell Ordinanza sulle norme della circolazione (ONC) Domande inerenti al detentore

Dettagli

Assicurazione e Responsabilità Civile e Penale

Assicurazione e Responsabilità Civile e Penale Assicurazione e Responsabilità Civile e Penale Pagina 1 La responsabilità civile grava (è): sul conducente; sul proprietario del veicolo in solido. Non grava sul proprietario quando può dimostrare che

Dettagli

GUIDA SICURA PER IL CICLOMOTORE

GUIDA SICURA PER IL CICLOMOTORE Massimo Valentini GUIDA SICURA PER IL CICLOMOTORE con quiz per argomento Per conseguire il certificato di idoneità alla guida dei ciclomotori (patentino), redatto alla luce dei quiz ministeriali e aggiornato

Dettagli

CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE DEL COMUNE DI BOLOGNA GRUPPO EDUCAZIONE STRADALE

CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE DEL COMUNE DI BOLOGNA GRUPPO EDUCAZIONE STRADALE 4 Giorno: MODULO A - ELEMENTI DEL CICLOMOTORE E LORO USO - CASCO Scheda n. 1 Durante la marcia dei ciclomotori è sempre obbligatorio l'uso dei proiettori a luce anabbagliante 1) in ogni condizione di tempo

Dettagli

Comune di Longare Provincia di Vicenza

Comune di Longare Provincia di Vicenza Comune di Longare Provincia di Vicenza Marca da Bollo 14,62 DOMANDA PER: INSEGNA D ESERCIZIO, CARTELLONE PUBBLICITARIO, TARGHE INSEGNE Al Signor Sindaco del Comune di Longare Il\La sottoscritto\a... residente

Dettagli

AREA SASSI. Sistemazione dell area ubicata in strada Mongreno di fronte al civico 79. Sistemazione generale di Strada Comunale di Sassi.

AREA SASSI. Sistemazione dell area ubicata in strada Mongreno di fronte al civico 79. Sistemazione generale di Strada Comunale di Sassi. AREA SASSI Strada Mongreno limitazione della velocità dei veicoli Strada Mongreno nel suo percorso all interno dell abitato di Sassi insistono una scuola materna e una elementare, è una via particolarmente

Dettagli

GUIDA PER INSEGNANTI

GUIDA PER INSEGNANTI PROVINCIA DI VENEZIA Assessorato alla Mobilità e Trasporti CORSO DI EDUCAZIONE ALLA SICUREZZA STRADALE Classe II elementare COGNOME NOME CLASSE GUIDA PER INSEGNANTI DISEGNO LA MIA STRADA a cura di: Luciano

Dettagli

DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO

DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASCURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO (art. 53, d.p.r. 30/06/1965 n. 1124 - art. 18, comma 1, lettera r, d.lgs. 09/04/2008 n.81) e nome

Dettagli

Nel primo semestre 2004, tra le ditte collaboranti, sono stati rilevati 457 infortuni con prognosi superiore a 3 giorni

Nel primo semestre 2004, tra le ditte collaboranti, sono stati rilevati 457 infortuni con prognosi superiore a 3 giorni sul lavoro Nel primo semestre, tra le, sono stati rilevati 457 infortuni con prognosi superiore a 3 giorni L indice di frequenza infortunistica è pari a 16 infortuni ogni cento addetti, decisamente superiore

Dettagli

E-bike la bicicletta elettrica. Un nuovo modo di pedalare

E-bike la bicicletta elettrica. Un nuovo modo di pedalare E-bike la bicicletta elettrica Un nuovo modo di pedalare 1 Indice Introduzione pag. 3 Tecnica e dotazione pag. 4 Norme di circolazione stradale pag. 7 La e-bike più adatta ad ogni esigenza pag. 7 Prima

Dettagli