REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DELL ECONOMIA DIPARTIMENTO BILANCIO E TESORO RAGIONERIA GENERALE DELLA REGIONE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DELL ECONOMIA DIPARTIMENTO BILANCIO E TESORO RAGIONERIA GENERALE DELLA REGIONE"

Transcript

1 D.D. n /2016 REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DELL ECONOMIA DIPARTIMENTO BILANCIO E TESORO RAGIONERIA GENERALE DELLA REGIONE VISTO lo Statuto della Regione siciliana; IL RAGIONIERE GENERALE VISTO il D.P.Reg. 28 febbraio 1979, n.70 che approva il Testo Unico delle leggi sull'ordinamento del Governo e dell'amministrazione della Regione siciliana; VISTA la legge regionale 8 luglio 1977, n. 47 e successive modificazioni ed integrazioni ; VISTA la legge regionale 17 marzo 2000, n. 8 e successive modifiche ed integrazioni ed in particolare il comma 1, lett. a) dell articolo 36; VISTO il D.Lgs. 23 giugno 2011, n.118, Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro organismi, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 5 maggio 2009, n.42, e successive modifiche ed integrazioni; VISTO l'articolo 11 della legge regionale 13 gennaio 2015, n. 3 secondo il quale, a decorrere dall'1 gennaio 2015, la Regione applica le disposizioni del sopra citato decreto legislativo n.118/2011, e successive modifiche ed integrazioni, secondo quanto previsto dallo stesso articolo 11 ed in particolare dal comma 7 con il quale tra l'altro si dispone, ai sensi dell articolo 51, comma 10, del D.Lgs n. 118/2011 e ss.mm.ii, che per l'esercizio finanziario 2015, continuano a trovare applicazione, con riferimento all Amministrazione regionale, le disposizioni regionali vigenti che disciplinano le modalità ed individuano le competenze in materia di variazioni di bilancio; VISTO l'articolo 2 della legge regionale 31 dicembre 2015, n. 32, con il quale, in applicazione di quanto previsto dall articolo 79 del D.Lgs n. 118/2011 e ss.mm.ii e fino all emanazione delle norme di attuazione dello Statuto regionale richiamate dall articolo 11, comma 1, della legge regionale 13 gennaio 2015, n. 3, continuano ad applicarsi all Amministrazione regionale le disposizioni di cui all articolo 11, commi 7, 8 e 13, della medesima legge regionale n. 3/2015; VISTA la delibera della Giunta Regionale del 9 febbraio 2016, n. 56 recante Decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118 Risultato di amministrazione presunto. con cui si condivide la proposta prot n del 2/2/2016 del Dipartimento regionale Bilancio e Tesoro Ragioneria generale della Regione, trasmessa con nota prot. n. 536/A.01 del dell'assessore regionale per l'economia, concernente il risultato di amministrazione presunto sulla base del preconsuntivo relativo alle entrate e alle spese di cui al prospetto allegato alla medesima delibera; VISTA la legge regionale 17 marzo 2016, n. 4, che approva il bilancio della Regione Siciliana per l'anno 2016 e per il triennio ; VISTA la delibera della Giunta Regionale del 22 marzo 2016, n. 76 con cui si approva il Documento tecnico di accompagnamento al bilancio di Previsione e il Bilancio Finanziario Gestionale per l'esercizio 2016 e per il triennio ; VISTO il Regolamento (UE) n. 516 del 16 aprile 2014 del Parlamento Europeo e del Consiglio che istituisce il Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione, che modifica la decisione 2008/381/CE del Consiglio (che istituisce una rete europea sulle migrazioni) e che abroga le decisioni n. 573/2007/CE (che istituisce il Fondo europeo per i rifugiati per il periodo ), n. 575/2007/CE del Parlamento europeo e del Consiglio (che istituisce il Fondo europeo per i rimpatri per il periodo ) e la decisione 2007/435/CE del Consiglio (che istituisce il Fondo europeo per l integrazione di cittadini di paesi terzi per il periodo ); VISTO il Regolamento (UE) n. 514 del del 16 aprile 2014 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 16 aprile 2014 recante disposizioni generali sul Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione e sullo strumento di sostegno finanziario per la cooperazione di polizia, la prevenzione e la lotta alla criminalità e la gestione delle crisi; VISTO il Programma Nazionale FAMI per il periodo dal 2014 al 2020, approvato con decisione della Commissione Europea C(2015) 5343 del e successive decisioni C(2015) 9608 del e C(2016) 1823 del , nel quale si prevede un totale complessivo delle risorse, pari ad euro ,00, di cui contributo comunitario e cofinanziamento nazionale del Ministero dell Economia e delle Finanze in ragione del 50 per cento ciascuno e, si individua quale Autorità responsabile del Fondo Asilo Migrazione e Integrazione Ministero dell'interno Dipartimento per le libertà civili e l'immigrazione VISTO il decreto del Ministero dell'interno Dipartimento per le libertà civili e l'immigrazione prot del 24 dicembre 2015 con cui, in particolare, si destinano parte delle risorse del Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione alla realizzazione degli interventi a valenza territoriale e vengono adottati gli Avvisi pubblici per la presentazione dei relativi progetti tra i quali

2 Piani regionali per la formazione civico linguistica di cui all'obiettivo Specifico 2 / ON 2 / Azione lett. h) per euro ,00; VISTE le note del n del e n del e n del con cui : a seguito approvazione del progetto presentato dalla Regione Sicilia Comprendiamoci: la nuova formazione civico linguistica in Sicilia per gli immigrati per l'importo complessivo di euro ,54 a valere sull'avviso pubblico Piani regionali per la formazione civico linguistica, con decreto del Ministero dell'interno Dipartimento per le libertà civili e l'immigrazione prot del 27 giugno 2016 e, della sottoscrizione della relativa Convenzione di Sovvenzione - FAMI Codice Progetto : Prog. 346 (documentazione allegata in copia), al fine di dare attuazione al citato progetto, si chiede l'iscrizione nel bilancio della Regione delle somme pari a complessivi euro ,54, in particolare si chiede: l'iscrizione in entrata, negli esercizi finanziari 2016, 2017 e 2018, in appositi capitoli delle suddette somme come di seguito specificato: Trasferimenti correnti dall'unione Europea codice E euro ,28 di cui: anno 2016 = euro ,64, anno 2017 = euro ,78, anno 2018 = euro ,85, Trasferimenti correnti dallo Stato codice E euro ,28 di cui: anno 2016 = euro ,64, anno 2017 = euro ,78, anno 2018 = euro ,85, l'iscrizione nella spesa, quali quote spendibili in relazione al cronoprogramma, negli esercizi finanziari 2016, 2017 e 2018, in appositi capitoli delle suddette somme come di seguito specificato: Retribuzioni in denaro - codice U euro ,11 di cui: anno 2016 = euro 4.123,05, anno 2017 = euro 3.235,03, anno 2018 = euro 3.235,03, Imposta regionale sulle attività produttive codice U euro 899,91 di cui: anno 2016 = euro 350,47, anno 2017 = euro 274,73, anno 2018 = euro 274,71, Altri beni di consumo codice U euro 5.000,00 nell'anno 2017, Rappresentanza, organizzaz. venti, pubblicità e servizi per trasferta - codice U euro 7.630,00 di cui: anno 2016 = euro 2.543,33, anno 2017 = euro 2.543,33, anno 2018 = euro 2.543,34, Prestazioni professionali e specialistiche codice U euro ,00 di cui: anno 2016 = euro 100,00, anno 2017 = euro ,00, anno 2018 = euro ,00, Servizi informatici e di telecomunicazioni codice U euro ,07 di cui: anno 2016 = euro 100,00, anno 2017 = euro ,54, anno 2018 = euro ,53, Trasferimenti correnti a Amministrazioni ccentrali - codice U euro ,45 di cui: anno 2016 = euro ,43, anno 2017 = euro ,53, anno 2018 = euro ,49, Hardware codice U euro 1.900,00 nell'anno 2017, si fa presente inoltre che le maggiori entrate da iscrivere ed accertare nell'anno 2017, pari ad euro ,40 sono da imputare correlativamente nella voce di spesa Trasferimenti correnti a Amministrazioni Centrali quale ulteriore quota da iscrivere nell'anno 2017 spendibile nell'anno 2018; RAVVISATA pertanto la necessità, di iscrivere nel bilancio della Regione, in aumento ad appositi capitoli di spesa, come richiamati nella citata nota dipartimentale n /2016, l'importo complessivo di euro ,54 di cui euro ,28 nell'esercizio finanziario 2016, euro ,56 nel''esercizio finanziario 2017 ed euro ,70 nel''esercizio finanziario 2018, mediante iscrizione in entrata nei predetti esercizi finanziari dei medesimi importi, in ragione del 50 per cento quale contributo comunitario e del 50 per cento quale cofinanziamento nazionale; RITENUTO, per quanto in premessa specificato, di apportare al Bilancio della Regione, per gli esercizi finanziari 2016, 2017 e 2018, le opportune variazioni; D E C R E T A Art. 1 Ai sensi e secondo le modalità di cui all'articolo 2 della legge regionale 31 dicembre 2015, n..32, sono apportate al Bilancio della Regione le seguenti variazioni in termini di competenza e di cassa: ESERCIZIO 2016 COMPETENZA CASSA ENTRATA 2 Trasferimenti correnti , ,28 Tipologia 105 Trasferimenti correnti dall'unione Europea e dal Resto , ,64 del Mondo Categoria 1 Trasferimenti correnti dall'unione Europea , ,64

3 Capitolo , ,64 Trasferimenti correnti dall'unione Europea per la realizzazione degli interventi a Codici: V Tipologia 101 Trasferimenti correnti da Amministrazioni Pubbliche , ,64 Categoria 1 Trasferimenti correnti da Amministrazioni Centrali , ,64 Capitolo , ,64 Trasferimenti correnti dallo Stato per la realizzazione degli interventi a valenza territoriale di cui all'obiettivo Specifico 2 / ON 2 / Azione lett. h) Piani regionali per la formazione civico linguistica del Fondo Asilo, Migrazione e Codici: V SPESA MISSIONE 12 Diritti sociali, Politiche sociali e famiglia PROGRAMMA 4 Interventi per soggetti a rischio di esclusione , ,28 sociale 1 Spese correnti MacroAggregato 1.01 Redditi da lavoro dipendente , ,05 Capitolo , ,05 Retribuzioni in denaro per la realizzazione degli interventi a valenza territoriale formazione civico linguistica del Fondo Asilo, Migrazione e (Codici: U V Rif capp. Entrata ) MacroAggregato 1.02 Imposte a carico dell'ente + 350, ,47 Capitolo , ,47 Imposta regionale sulle attività produttive (IRAP) per la realizzazione degli Migrazione e (Codici: U V Rif capp. Entrata )

4 MacroAggregato 1.03 Acquisto di beni e servizi , ,33 Capitolo , ,33 Rappresentanza, organizzazione eventi, pubblicità e servizi per trasferta per la realizzazione degli interventi a valenza territoriale di cui all'obiettivo Specifico 2 / ON 2 / Azione lett. h) Piani regionali per la formazione civico linguistica del Fondo Asilo, Migrazione e (Codici: U V Rif capp. Entrata ) Capitolo , ,00 Prestazioni professionali e specialistiche per la realizzazione degli interventi a (Codici: U V Rif capp. Entrata ) Capitolo , ,00 Servizi informatici e di telecomunicazioni per la realizzazione degli interventi a (Codici: U V Rif capp. Entrata ) MacroAggregato 1.04 Trasferimenti correnti , ,43 Capitolo , ,43 Trasferimenti correnti a amministrazioni centrali per la realizzazione degli Migrazione e (Codici: U V Rif capp. Entrata ) ESERCIZIO 2017 COMPETENZA ENTRATA 2 Trasferimenti correnti ,56 Tipologia 105 Trasferimenti correnti dall'unione Europea e dal Resto ,78 del Mondo Categoria 1 Trasferimenti correnti dall'unione Europea ,78 Capitolo ,78 Trasferimenti correnti dall'unione Europea per la realizzazione degli interventi a

5 Tipologia 101 Trasferimenti correnti da amministrazioni pubbliche ,78 Categoria 1 Trasferimenti correnti da amministrazioni centrali ,78 Capitolo ,78 Trasferimenti correnti dallo Stato per la realizzazione degli interventi a valenza territoriale di cui all'obiettivo Specifico 2 / ON 2 / Azione lett. h) Piani regionali per la formazione civico linguistica del Fondo Asilo, Migrazione e SPESA MISSIONE 12 Diritti sociali, Politiche sociali e famiglia PROGRAMMA 4 Interventi per soggetti a rischio di esclusione ,56 sociale 1 Spese correnti MacroAggregato 1.01 Redditi da lavoro dipendente ,03 Capitolo ,03 Retribuzioni in denaro per la realizzazione degli interventi a valenza territoriale formazione civico linguistica del Fondo Asilo, Migrazione e MacroAggregato 1.02 Imposte a carico dell'ente + 274,73 Capitolo ,73 Imposta regionale sulle attività produttive (IRAP) per la realizzazione degli Migrazione e MacroAggregato 1.03 Acquisto di beni e servizi ,87 Capitolo ,00 Altri beni di consumo per la realizzazione degli interventi a valenza territoriale formazione civico linguistica del Fondo Asilo, Migrazione e (Codici: U V Rif capp. Entrata ) Capitolo ,33 Rappresentanza, organizzazione eventi, pubblicità e servizi per trasferta per la realizzazione degli interventi a valenza territoriale di cui all'obiettivo Specifico 2 / ON 2 / Azione lett. h) Piani regionali per la formazione civico linguistica del Fondo Asilo, Migrazione e Capitolo ,00 Prestazioni professionali e specialistiche per la realizzazione degli interventi a Capitolo ,54 Servizi informatici e di telecomunicazioni per la realizzazione degli interventi a

6 MacroAggregato 1.04 Trasferimenti correnti ,93 Capitolo ,93 Trasferimenti correnti a amministrazioni centrali per la realizzazione degli Migrazione e di cui: Art.1 Somma spendibile nell'esercizio ,53 Art.2 Fondo Pluriennale Vincolato di parte corrente ,40 2 Spese in conto capitale MacroAggregato 2.02 Investimenti fissi lordi e acquisto di terreni ,00 Capitolo ,00 Hardware per la realizzazione degli interventi a valenza territoriale di cui all'obiettivo Specifico 2 / ON 2 / Azione lett. h) Piani regionali per la formazione civico linguistica del Fondo Asilo, Migrazione e (Codici: U V Rif capp. Entrata ) ESERCIZIO 2018 COMPETENZA ENTRATA AVANZO FINANZIARIO 0 Avanzo di amministrazione Tipologia 000 Avanzo finanziario FPV - Fondo iniziale di cassa ,40 Categoria 0 Avanzo finanziario ,40 Capitolo ,40 Fondo pluriennale vincolato parte corrente 2 Trasferimenti correnti ,70 Tipologia 105 Trasferimenti correnti dall'unione Europea e dal Resto ,85 del Mondo Categoria 1 Trasferimenti correnti dall'unione Europea ,85 Capitolo ,85 Trasferimenti correnti dall'unione Europea per la realizzazione degli interventi a Tipologia 101 Trasferimenti correnti da amministrazioni pubbliche ,85 Categoria 1 Trasferimenti correnti da amministrazioni centrali ,85 Capitolo ,85 Trasferimenti correnti dallo Stato per la realizzazione degli interventi a valenza territoriale di cui all'obiettivo Specifico 2 / ON 2 / Azione lett. h) Piani regionali per la formazione civico linguistica del Fondo Asilo, Migrazione e

7 SPESA MISSIONE 12 Diritti sociali, Politiche sociali e famiglia PROGRAMMA 4 Interventi per soggetti a rischio di esclusione ,10 sociale 1 Spese correnti MacroAggregato 1.01 Redditi da lavoro dipendente ,03 Capitolo ,03 Retribuzioni in denaro per la realizzazione degli interventi a valenza territoriale formazione civico linguistica del Fondo Asilo, Migrazione e MacroAggregato 1.02 Imposte a carico dell'ente + 274,71 Capitolo ,71 Imposta regionale sulle attività produttive (IRAP) per la realizzazione degli Migrazione e MacroAggregato 1.03 Acquisto di beni e servizi ,87 Capitolo ,34 Rappresentanza, organizzazione eventi, pubblicità e servizi per trasferta per la realizzazione degli interventi a valenza territoriale di cui all'obiettivo Specifico 2 / ON 2 / Azione lett. h) Piani regionali per la formazione civico linguistica del Fondo Asilo, Migrazione e Capitolo ,00 Prestazioni professionali e specialistiche per la realizzazione degli interventi a Capitolo ,53 Servizi informatici e di telecomunicazioni per la realizzazione degli interventi a MacroAggregato 1.04 Trasferimenti correnti ,49 Capitolo ,49 Trasferimenti correnti a amministrazioni centrali per la realizzazione degli Migrazione e Art. 2 Il presente decreto sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana. Palermo, IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO 2 Gloria Giglio IL RAGIONIERE GENERALE f.to Salvatore Sammartano IL FUNZIONARIO DIRETTIVO Maria Pia Amodeo

GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA

GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA REPUBBLICA ITALIANA Anno 71 - Numero 49 GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA PARTE PRIMA Palermo - Venerdì, 10 novembre 2017 SI PUBBLICA DI REGOLA IL VENERDIʼ Sped. in a.p., comma 20/c, art. 2, l.

Dettagli

Regione Siciliana. D.D.S. n 1771 REPUBBLICA ITALIANA ASSESSORATO REGIONALE DEL TERRITORIO E DELL AMBIENTE COMANDO CORPO FORESTALE

Regione Siciliana. D.D.S. n 1771 REPUBBLICA ITALIANA ASSESSORATO REGIONALE DEL TERRITORIO E DELL AMBIENTE COMANDO CORPO FORESTALE D.D.S. n 1771 REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana ASSESSORATO REGIONALE DEL TERRITORIO E DELL AMBIENTE COMANDO CORPO FORESTALE IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO 2 GESTIONE ECONOMICA DEL PERSONALE VISTE VISTI

Dettagli

l art. 55 della legge regionale 3 maggio 2001, n. 6 e successive modifiche ed integrazioni;

l art. 55 della legge regionale 3 maggio 2001, n. 6 e successive modifiche ed integrazioni; D.D. n. 2681 /2015 \\Bila02vs\home\S02EB Bilancio e Programmazione\15. ONERI DEL PERSONALE\ANNO_2015\FAMP\FAMP RIPARTO DEFINITIVO\DECRETO SALDO FAMP 2015_ONERI SOCIALI ED IRAP.odt Repubblica Italiana REGIONE

Dettagli

Bilancio di previsione della regione Calabria per l'anno finanziario 2015 e bilancio pluriennale

Bilancio di previsione della regione Calabria per l'anno finanziario 2015 e bilancio pluriennale Legge regionale 27 aprile 2015, n. 13 Bilancio di previsione della regione Calabria per l'anno finanziario 2015 e bilancio pluriennale 2015-2017. Art. 1 Bilancio di competenza - Stato di previsione dell'entrata

Dettagli

GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA

GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA REPUBBLICA ITALIANA Anno 71 - Numero 32 GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA PARTE PRIMA Palermo - Venerdì 4 agosto 2017 SI PUBBLICA DI REGOLA IL VENERDIʼ Sped. in a.p., comma 20/c, art. 2, l. n.

Dettagli

Regione Siciliana Assessorato dell'istruzione e della formazione professionale Dipartimento dell'istruzione e della formazione professionale

Regione Siciliana Assessorato dell'istruzione e della formazione professionale Dipartimento dell'istruzione e della formazione professionale Il Dirigente Generale Servizio I Programmazione per gli interventi in materia di formazione professionale Oggetto: impegno della somma di euro 3.217.009,61 per l erogazione del saldo, sul capitolo di spesa

Dettagli

ASSEMBLEA REGIONALE SICILIANA LEGGE APPROVATA L 8 AGOSTO 2017

ASSEMBLEA REGIONALE SICILIANA LEGGE APPROVATA L 8 AGOSTO 2017 ASSEMBLEA REGIONALE SICILIANA DISEGNO DI LEGGE N. 1345 LEGGE APPROVATA L 8 AGOSTO 2017 Assestamento del Bilancio di previsione della Regione per l esercizio finanziario 2017 e per il triennio 2017/2019

Dettagli

REGIONE CALABRIA LEGGE REGIONALE BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO DELLA REGIONE CALABRIA PER GLI ANNI

REGIONE CALABRIA LEGGE REGIONALE BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO DELLA REGIONE CALABRIA PER GLI ANNI REGIONE CALABRIA LEGGE REGIONALE BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO DELLA REGIONE CALABRIA PER GLI ANNI 2016-2018 Approvata dal Consiglio regionale nella seduta del 28 dicembre 2015 Si assegna il numero

Dettagli

Il Direttore del Servizio

Il Direttore del Servizio L.R. 5 giugno 2015, n. 14, art. 1 gestione fuori bilancio denominata FONDO POR FESR 2014-2020 - Approvazione variazione n. 4 del bilancio di previsione per gli anni 2017-2019 e per l anno 2017 ai sensi

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi GIUNTA REGIONALE

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi GIUNTA REGIONALE REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi GIUNTA REGIONALE Atto del Dirigente DETERMINAZIONE Num. 8171 del 26/05/2017 BOLOGNA Proposta: DPG/2017/8296 del 23/05/2017 Struttura proponente: SERVIZIO BILANCIO

Dettagli

28/09/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 78. Regione Lazio

28/09/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 78. Regione Lazio 28/09/ - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 78 Regione Lazio DIREZIONE SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITA PRODUTTIVE Atti dirigenziali di Gestione Determinazione 5 settembre, n. G12053 POR FESR Lazio

Dettagli

Legge Regionale 13 aprile 2017, n. 6 Bilancio di previsione triennale LEGGE REGIONALE 13 aprile 2017, n. 6

Legge Regionale 13 aprile 2017, n. 6 Bilancio di previsione triennale LEGGE REGIONALE 13 aprile 2017, n. 6 Legge Regionale 13 aprile 2017, n. 6 Bilancio di previsione triennale 2017-2019. LEGGE REGIONALE 13 aprile 2017, n. 6 Bilancio di previsione triennale 2017-2019. SUPPLEMENTO ORDINARIO N.3 AL BOLLETTINO

Dettagli

Regione Siciliana Assessorato dell'istruzione e della formazione professionale Dipartimento dell'istruzione e della formazione professionale

Regione Siciliana Assessorato dell'istruzione e della formazione professionale Dipartimento dell'istruzione e della formazione professionale Il Dirigente Generale Servizio II Programmazione per gli interventi in materia di istruzione scolastica, universitaria e post universitaria Oggetto: impegno della somma complessiva di euro 1.371.705,73

Dettagli

IL DIRIGENTE GENERALE D.D.G. 748

IL DIRIGENTE GENERALE D.D.G. 748 D.D.G. 748 REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DEI BENI CULTURALI E DELL IDENTITA SICILIANA Dipartimento dei Beni Culturali e dell Identità Siciliana IL DIRIGENTE GENERALE VISTO lo Statuto

Dettagli

REGIONE LAZIO. 07/04/ prot. 197 GIUNTA REGIONALE STRUTTURA PROPONENTE. OGGETTO: Schema di deliberazione concernente: ASSESSORATO PROPONENTE

REGIONE LAZIO. 07/04/ prot. 197 GIUNTA REGIONALE STRUTTURA PROPONENTE. OGGETTO: Schema di deliberazione concernente: ASSESSORATO PROPONENTE REGIONE LAZIO DELIBERAZIONE N. DEL GIUNTA REGIONALE PROPOSTA N. 6187 DEL 04/04/2017 STRUTTURA PROPONENTE Direzione Regionale: Area: BILANCIO PROGRAM. ECONOMICA, BILANCIO, DEMANIO E PATRIMONIO Prot. n.

Dettagli

DETERMINAZIONE N.1317/28 DEL lo Statuto Speciale della Regione Autonoma della Sardegna e le sue norme di attuazione;

DETERMINAZIONE N.1317/28 DEL lo Statuto Speciale della Regione Autonoma della Sardegna e le sue norme di attuazione; DETERMINAZIONE N.1317/28 DEL 13.02.2017 Oggetto: Avviso pubblico di manifestazione di interesse per la selezione di un Revisore indipendente Progetto Implementazione dei servizi di accoglienza, assistenza

Dettagli

Regione Umbria Giunta Regionale

Regione Umbria Giunta Regionale Regione Umbria Giunta Regionale DIREZIONE REGIONALE RISORSE FINANZIARIE E STRUMENTALI. AFFARI GENERALI E RAPPORTI CON I LIVELLI DI GOVERNO Servizio Bilancio e finanza DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 3959

Dettagli

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO ECONOMIA DIPARTIMENTO BILANCIO E TESORO RAGIONERIA GENERALE DELLA REGIONE IL RAGIONIERE GENERALE

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO ECONOMIA DIPARTIMENTO BILANCIO E TESORO RAGIONERIA GENERALE DELLA REGIONE IL RAGIONIERE GENERALE D.D. n. 3412 /2014 \\Bila02vs\home\S02EB Bilancio e Programmazione\15. ONERI DEL PERSONALE\ANNO_2014\Riparto FAMP 2014\SALDO\DECRETO SALDO FAMP 2014_ONERI SOCIALI ED IRAP.odt Repubblica Italiana REGIONE

Dettagli

Regione Siciliana Assessorato dell'istruzione e della formazione professionale Dipartimento dell'istruzione e della formazione professionale

Regione Siciliana Assessorato dell'istruzione e della formazione professionale Dipartimento dell'istruzione e della formazione professionale Il Dirigente Generale Servizio II Programmazione per gli interventi in materia di istruzione scolastica, universitaria e post universitaria Oggetto: Impegno della somma complessiva di euro 1.365.142,82

Dettagli

Consiglio. Regionale

Consiglio. Regionale 4 Consiglio Regionale Bilancio di previsione finanziario 2017-2019 Art. 1 (Stato di previsione delle Entrate) 1. Sono approvati i totali generali dell'entrata del bilancio di competenza 2017-2019 per l'importo

Dettagli

SETTORE DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO E SOSTEGNO ALLA RICERCA

SETTORE DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO E SOSTEGNO ALLA RICERCA REGIONE TOSCANA DIREZIONE CULTURA E RICERCA SETTORE DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO E SOSTEGNO ALLA RICERCA Responsabile di settore: BACCI LORENZO Decreto soggetto a controllo di regolarità amministrativa

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi ASSEMBLEA LEGISLATIVA X Legislatura Delibera Num. 34 del 24/05/2017 Seduta Num. 13

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi ASSEMBLEA LEGISLATIVA X Legislatura Delibera Num. 34 del 24/05/2017 Seduta Num. 13 REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi ASSEMBLEA LEGISLATIVA X Legislatura Delibera Num. 34 del 24/05/2017 Seduta Num. 13 Questo mercoledì 24 del mese di maggio dell' anno 2017 si è riunito nella residenza

Dettagli

Unione Europea. D.D.G. N.6060 del 12/10/2016 OGGETTO:

Unione Europea. D.D.G. N.6060 del 12/10/2016 OGGETTO: Il Dirigente Generale D.D.G. N.6060 del 12/10/2016 OGGETTO: Decreto di approvazione della graduatoria definitiva e impegno per i progetti presentati a valere sull Avviso n. 7/2016 Avviso per la realizzazione

Dettagli

Registro determinazioni n. 178 Documento composto da n. 4 pagine Firmato con firma digitale ai sensi del D.Lgs. 82/2005 COMUNE DI TREVISO

Registro determinazioni n. 178 Documento composto da n. 4 pagine Firmato con firma digitale ai sensi del D.Lgs. 82/2005 COMUNE DI TREVISO Registro determinazioni n. 178 Documento composto da n. 4 pagine Firmato con firma digitale ai sensi del D.Lgs. 82/2005 COMUNE DI TREVISO area: I codice ufficio: 044 SERVIZIO RAGIONERIA DETERMINAZIONE

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 99 del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 99 del Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 99 del 30-8-2016 43873 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 2 agosto 2016, n. 1235 PAC Puglia FSE 2007-2013 : applicazione del principio contabile di cui

Dettagli

REGIONE CALABRIA LEGGE REGIONALE BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO DELLA REGIONE CALABRIA PER GLI ANNI Approvata dal Consiglio regionale

REGIONE CALABRIA LEGGE REGIONALE BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO DELLA REGIONE CALABRIA PER GLI ANNI Approvata dal Consiglio regionale REGIONE CALABRIA LEGGE REGIONALE BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO DELLA REGIONE CALABRIA PER GLI ANNI 2017 2019. Approvata dal Consiglio regionale nella seduta del 21 dicembre 2016 Si assegna il numero

Dettagli

Delibera della Giunta Regionale n. 84 del 08/03/2016

Delibera della Giunta Regionale n. 84 del 08/03/2016 Delibera della Giunta Regionale n. 84 del 08/03/2016 Dipartimento 55 - Dipartimento delle Risorse Finanziarie,Umane e Strumentali Direzione Generale 13 - Direzione Generale per le risorse finanziarie Oggetto

Dettagli

16/05/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 39. Regione Lazio

16/05/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 39. Regione Lazio Regione Lazio DIREZIONE SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITA PRODUTTIVE Atti dirigenziali di Gestione Determinazione 26 aprile 2017, n. G05368 POR FESR Lazio 2014-2020. Rimodulazione Quadro Finanziario. Progetto

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Regione Siciliana Assessorato Beni Culturali e dell Identità Siciliana L ASSESSORE

REPUBBLICA ITALIANA. Regione Siciliana Assessorato Beni Culturali e dell Identità Siciliana L ASSESSORE D.A. n. 11 del 8 giugno 2016 REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana Assessorato Beni Culturali e dell Identità Siciliana L ASSESSORE VISTE lo Statuto della Regione Siciliana; le leggi regionali 29 dicembre

Dettagli

GIUNTA REGIONALE. decreto del Presidente della Regione 5 dicembre 2009, n. 12, e successive

GIUNTA REGIONALE. decreto del Presidente della Regione 5 dicembre 2009, n. 12, e successive ~TTI DELLA GIUNT~a. REGIONALE Repubblica Italiana Deliberazione n. 90 del 9 aprile 2015. ~ "Copertura finanziaria del concorso al risanamento della finanza pubblica ed al cofinanziamento regionale della

Dettagli

D.M. 6 ottobre Contributo per il rilascio ed il rinnovo del permesso di soggiorno. IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE.

D.M. 6 ottobre Contributo per il rilascio ed il rinnovo del permesso di soggiorno. IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE. D.M. 6 ottobre 2011 Contributo per il rilascio ed il rinnovo del permesso di soggiorno. Pubblicato nella Gazz. Uff. 31 dicembre 2011, n. 304 IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE di concerto con IL

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi GIUNTA REGIONALE

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi GIUNTA REGIONALE REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi GIUNTA REGIONALE Atto del Dirigente DETERMINAZIONE Num. 2900 del 28/02/2017 BOLOGNA Proposta: DPG/2017/3170 del 28/02/2017 Struttura proponente: SERVIZIO BILANCIO

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 103 del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 103 del 44638 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 10 agosto 2016, n. 1282 POR Puglia 2014-2020. Asse XIII Assistenza Tecnica. Azione 13.1 Interventi a sostegno dell attuazione efficace ed efficiente del Programma

Dettagli

03/08/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 62. Regione Lazio

03/08/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 62. Regione Lazio Regione Lazio DIREZIONE FORMAZ., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIV., DIR. STUDIO Atti dirigenziali di Gestione Determinazione 28 luglio 2017, n. G10714 POR FESR Lazio 2014-2020. Approvazione Avviso Pubblico

Dettagli

GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA

GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA REPUBBLICA ITALIANA Anno 70 - Numero 43 GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA PARTE PRIMA Palermo - Venerdì, 7 ottobre 2016 SI PUBBLICA DI REGOLA IL VENERDIʼ Sped. in a.p., comma 20/c, art. 2, l.

Dettagli

, , , ,77

, , , ,77 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 49 del 26-4-2017 21861 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 07 aprile 2017, n. 492 Programma Operativo FEAMP 2014-2020. Variazione al Documento tecnico di

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 137 del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 137 del 62892 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 137 del 5-12-2017 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 17 novembre 2017, n. 1878 Intese approvate in sede di Conferenza Unificata 9 giugno 2016 e 4

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 2 suppl. del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 2 suppl. del 136 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 30 novembre 2016, n. 1959 Copertura finanziaria per n. 12 funzionari ùa tempo determinato in servizio presso la Sezione Infrastrutture Energetiche e Digitali.Avanzo

Dettagli

VISTA la legge regionale del 15/02/2016, n. 2 Bilancio di previsione della Regione Puglia per l esercizio finanziario 2016 e pluriennale ;

VISTA la legge regionale del 15/02/2016, n. 2 Bilancio di previsione della Regione Puglia per l esercizio finanziario 2016 e pluriennale ; 1 L Assessore al Personale, Antonio Nunziante, sulla base l istruttoria compiuta dal titolare la A.P. Spesa Personale e confermata dal dirigente la Sezione Personale e Organizzazione, riferisce quanto

Dettagli

SETTORE PROGRAMMAZIONE FORMAZIONE STRATEGICA E ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE

SETTORE PROGRAMMAZIONE FORMAZIONE STRATEGICA E ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE REGIONE TOSCANA DIREZIONE ISTRUZIONE E FORMAZIONE SETTORE PROGRAMMAZIONE FORMAZIONE STRATEGICA E ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE Responsabile di settore: MONTOMOLI MARIA CHIARA Decreto soggetto

Dettagli

A relazione del Vicepresidente Reschigna:

A relazione del Vicepresidente Reschigna: REGIONE PIEMONTE BU19 11/05/2017 Deliberazione della Giunta Regionale 10 aprile 2017, n. 29-4880 Definizione del risultato di amministrazione presunto al 31 dicembre 2016 ai sensi dell'articolo 42 del

Dettagli

COMUNE DI LEDRO PROVINCIA DI TRENTO

COMUNE DI LEDRO PROVINCIA DI TRENTO COMUNE DI LEDRO PROVINCIA DI TRENTO VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 18 DEL 15/03/2016 della GIUNTA del COMUNE DI LEDRO OGGETTO: Proventi sanzioni amministrative pecuniarie per violazioni al codice della strada

Dettagli

Proposta di Legge regionale Bilancio di previsione per l anno finanziario 2016 e Pluriennale 2016/2018 SOMMARIO

Proposta di Legge regionale Bilancio di previsione per l anno finanziario 2016 e Pluriennale 2016/2018 SOMMARIO Proposta di Legge regionale Bilancio di previsione per l anno finanziario 2016 e Pluriennale 2016/2018 Preambolo SOMMARIO Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Art. 7 Art. 8 - Bilancio annuale - Bilancio

Dettagli

DIREZIONE GENERALE COMPETITIVITA' DEL SISTEMA REGIONALE E SVILUPPO DELLE COMPETENZE AREA DI COORDINAMENTO FORMAZIONE, ORIENTAMENTO E LAVORO

DIREZIONE GENERALE COMPETITIVITA' DEL SISTEMA REGIONALE E SVILUPPO DELLE COMPETENZE AREA DI COORDINAMENTO FORMAZIONE, ORIENTAMENTO E LAVORO REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE COMPETITIVITA' DEL SISTEMA REGIONALE E SVILUPPO DELLE COMPETENZE AREA DI COORDINAMENTO FORMAZIONE, ORIENTAMENTO E LAVORO SETTORE FORMAZIONE E ORIENTAMENTO Il Dirigente

Dettagli

Art. 1 (Bilancio di competenza - Stato di previsione dell'entrata e della spesa)

Art. 1 (Bilancio di competenza - Stato di previsione dell'entrata e della spesa) Legge regionale 27 dicembre 2016, n. 45 Bilancio di previsione finanziario della Regione Calabria per gli anni 2017 2019. (BURC n. 125 del 27 dicembre 2016. Pubblicata errata corrige sul BURC n. 126 del

Dettagli

IL DIRIGENTE GENERALE

IL DIRIGENTE GENERALE IL DIRIGENTE GENERALE PO FSE 2014-2020, Azione 9.2.2. Avviso 10/2016 per la presentazione di operazioni per l inserimento socio-lavorativo dei soggetti in esecuzione penale approvato con D.D.G. n. 2252

Dettagli

2 Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 5 - Lunedì 30 gennaio 2017

2 Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 5 - Lunedì 30 gennaio 2017 2 Bollettino Ufficiale C) GIUNTA REGIONALE E ASSESSORI D.g.r. 16 gennaio 2017 - n. X/6107 Variazioni al bilancio di previsione 2017/2019 (d.lgs. 118/11 d.lgs 126/14 l.r. 19/12 art. 1, co. 4) - 1 provvedimento

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 99 del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 99 del 43868 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 2 agosto 2016, n. 1234 PAC Puglia FSE 2007-13:applicazione del principio contabile di cui all All.n4/2,p5.4 (terzultimo e penultimo periodo)al DLgs 118/2011:VARIAZIONE

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 83 del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 83 del Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 83 del 14-7-2017 39967 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 4 luglio 2017, n. 1041 Variazione al Bilancio di previsione 2017, al Documento tecnico di accompagnamento

Dettagli

ASSESSORATO REGIONALE DEL TERRITORIO E DELL AMBIENTE DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE IL DIRIGENTE GENERALE

ASSESSORATO REGIONALE DEL TERRITORIO E DELL AMBIENTE DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE IL DIRIGENTE GENERALE D.D.G. n. 582 REPUBBLICA ITALIANA ASSESSORATO REGIONALE DEL TERRITORIO E DELL AMBIENTE DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE IL DIRIGENTE GENERALE C o r t e d e i C o n t i U f f i c i o I I C o n t r o

Dettagli

COMUNE DI TEZZE SUL BRENTA Provincia di Vicenza. Determinazione del Responsabile di Area

COMUNE DI TEZZE SUL BRENTA Provincia di Vicenza. Determinazione del Responsabile di Area COPIA Determinazione num. 1070 Data adozione 22/12/2014 COMUNE DI TEZZE SUL BRENTA Provincia di Vicenza Determinazione del Responsabile di Area Oggetto: DESTINAZIONE PROVENTI SANZIONI AMMINISTRATIVE PECUNIARIE

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 101 del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 101 del Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 101 del 28-8-2017 48281 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 2 agosto 2017, n. 1317 Legge 28 dicembre 2015, n. 208(Legge di stabilità 2016). Istituzione N.C.

Dettagli

REGIONE LAZIO. 11/04/ prot. 214 GIUNTA REGIONALE STRUTTURA PROPONENTE. OGGETTO: Schema di deliberazione concernente: ASSESSORATO PROPONENTE

REGIONE LAZIO. 11/04/ prot. 214 GIUNTA REGIONALE STRUTTURA PROPONENTE. OGGETTO: Schema di deliberazione concernente: ASSESSORATO PROPONENTE REGIONE LAZIO DELIBERAZIONE N. DEL GIUNTA REGIONALE PROPOSTA N. 6577 DEL 10/04/2017 STRUTTURA PROPONENTE Direzione Regionale: Area: BILANCIO PROGRAM. ECONOMICA, BILANCIO, DEMANIO E PATRIMONIO Prot. n.

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi ASSEMBLEA LEGISLATIVA X Legislatura Delibera Num. 13 del 22/02/2017 Seduta Num. 5

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi ASSEMBLEA LEGISLATIVA X Legislatura Delibera Num. 13 del 22/02/2017 Seduta Num. 5 REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi ASSEMBLEA LEGISLATIVA X Legislatura Delibera Num. 13 del 22/02/2017 Seduta Num. 5 Questo mercoledì 22 del mese di febbraio dell' anno 2017 si è riunito nella

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg. delib. n. 1247 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE OGGETTO: Approvazione dell'avviso per la presentazione di proposte formative finalizzate all'inclusione

Dettagli

Regione Umbria DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DEL 08/03/2017

Regione Umbria DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DEL 08/03/2017 COD. PRATICA: 27-002-2746 Regione Umbria Giunta Regionale DIREZIO REGIONALE RISORSE FINANZIARIE E STRUMENTALI. AFFARI GERALI E RAPPORTI CON I LIVELLI DI GOVERNO Servizio Bilancio e finanza DETERMINAZIO

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 3 del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 3 del Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 3 del 10-1-2017 1303 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 21 dicembre 2016, n. 2067 Fondo Asilo Migrazione Integrazione 2014/2020 OS 2 - ON 2. Progetto: PROG_1064

Dettagli

REGIONE SICILIANA Assessorato delle Infrastrutture e della Mobilità Dipartimento delle Infrastrutture, della Mobilità e dei Trasporti

REGIONE SICILIANA Assessorato delle Infrastrutture e della Mobilità Dipartimento delle Infrastrutture, della Mobilità e dei Trasporti D.D.G. n. 2376/S.2 (ex A5) Unione Europea Repubblica Italiana REGIONE SICILIANA Assessorato delle Infrastrutture e della Mobilità Dipartimento delle Infrastrutture, della Mobilità e dei Trasporti IL DIRIGENTE

Dettagli

SETTORE SISTEMA REGIONALE DELLA FORMAZIONE. PROGRAMMAZIONE IEFP, APPRENDISTATO E TIROCINI GRONDONI GABRIELE

SETTORE SISTEMA REGIONALE DELLA FORMAZIONE. PROGRAMMAZIONE IEFP, APPRENDISTATO E TIROCINI GRONDONI GABRIELE REGIONE TOSCANA DIREZIONE ISTRUZIONE E FORMAZIONE SETTORE SISTEMA REGIONALE DELLA FORMAZIONE. PROGRAMMAZIONE IEFP, APPRENDISTATO E TIROCINI Il Dirigente Responsabile: GRONDONI GABRIELE Decreto soggetto

Dettagli

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO MOBILITA QUALITA URBANA, OPERE PUBBLICHE E PAESAGGIO SEZIONE LAVORI PUBBLICI SERVIZIO GESTIONE OPERE PUBBLICHE PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE Codice CIFRA: LLP/DEL/2016/

Dettagli

/D /10/2013

/D /10/2013 DIPARTIMENTO PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE DIR. GEN. PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE 7102 7102.2013/D.02238 30/10/2013 L.R. 35/2012. Art. 12, comma 1 - Avviso pubblico per l istituzione del Collegio

Dettagli

Piano degli indicatori di bilancio degli organismi e degli enti strumentali degli enti locali

Piano degli indicatori di bilancio degli organismi e degli enti strumentali degli enti locali 1 Rigidità strutturale di bilancio 1.1 Incidenza spese rigide (disavanzo, personale e debito) su entrate correnti (*) [Disavanzo iscritto in spesa + Stanziamenti competenza (Macroaggregati 1.1 "Redditi

Dettagli

DETERMINAZIONE PROT. N REP. 512 DEL

DETERMINAZIONE PROT. N REP. 512 DEL Direzione Generale della Pubblica Istruzione Servizio Istruzione DETERMINAZIONE PROT. N. 12613 REP. 512 DEL 11.11.205 Oggetto: L.R. 25.6.1984, n. 31 - L.R. 9.3.2015, n. 6 - art. 27 L. 23.12.1998, n. 448

Dettagli

Unione Europea REPUBBLICA ITALIANA. Regione Siciliana

Unione Europea REPUBBLICA ITALIANA. Regione Siciliana Unione Europea Servizio Programmazione interventi in materia di istruzione scolastica, universitaria e post universitaria OGGETTO Con il presente provvedimento viene approvata la graduatoria definitiva

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 146 del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 146 del Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 146 del 19-12-2016 59105 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 23 novembre 2016, n. 1762 Variazione di bilancio 2016 in termini di competenza e cassa, per

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Polizia Locale SETTORE : Deiana Pierluigi. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 01/12/2016. in data

COMUNE DI SESTU. Polizia Locale SETTORE : Deiana Pierluigi. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 01/12/2016. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Polizia Locale Responsabile: Deiana Pierluigi DETERMINAZIONE N. in data 1709 01/12/2016 OGGETTO: Approvazione 1 Ruolo ordinario sanzioni C.d.S. (art.208) elevate nell'anno 2013

Dettagli

Direzione Regionale: INFRASTRUTTURE E POLITICHE ABITATIVE Area: AFFARI GENERALI

Direzione Regionale: INFRASTRUTTURE E POLITICHE ABITATIVE Area: AFFARI GENERALI REGIONE LAZIO DELIBERAZIONE N. 146 DEL 04/04/2017 GIUNTA REGIONALE PROPOSTA N. 3891 DEL 03/03/2017 STRUTTURA PROPONENTE Direzione Regionale: INFRASTRUTTURE E POLITICHE ABITATIVE Area: AFFARI GENERALI Prot.

Dettagli

Il Capo Servizio. la legge regionale 29 dicembre 1962, n. 28 e successive modifiche ed integrazioni;

Il Capo Servizio. la legge regionale 29 dicembre 1962, n. 28 e successive modifiche ed integrazioni; D. R. S. n. 307/S7 Unione Europea Repubblica Italiana Regione Siciliana Assessorato delle Infrastrutture e della Mobilità Dipartimento delle Infrastrutture e della Mobilità e dei Trasporti Servizio 7 Politiche

Dettagli

GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA

GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA REPUBBLICA ITALIANA Anno 71 - Numero 22 GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA PARTE PRIMA Palermo - Venerdì, 26 maggio 2017 SI PUBBLICA DI REGOLA IL VENERDIʼ Sped. in a.p., comma 20/c, art. 2, l.

Dettagli

LEGGE REGIONALE 30 dicembre 2016, n. 41 Bilancio di previsione della Regione Puglia per l esercizio finanziario 2017 e pluriennale

LEGGE REGIONALE 30 dicembre 2016, n. 41 Bilancio di previsione della Regione Puglia per l esercizio finanziario 2017 e pluriennale 60870 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 50 del 30-2-206 LEGGE REGIONALE 30 dicembre 206, n. 4 Bilancio di previsione della Regione Puglia per l esercizio finanziario 207 e pluriennale 207

Dettagli

BILANCIO FINANZIARIO GESTIONALE 2016/2018 ENTRATE

BILANCIO FINANZIARIO GESTIONALE 2016/2018 ENTRATE BILANCIO FINANZIARIO GESTIONALE 2016/2018 ENTRATE 1 / 50 TITOLO TIPOLOGIA CATEGORIA CAPITOLO ARTICOLO TITOLO 2 TRASFERIMENTI CORRENTI TIPOLOGIA 2010100 Tipologia 101: Trasferimenti correnti da Amministrazioni

Dettagli

ELENCO DELLE PREVISIONI ANNUALI DI COMPETENZA E DI CASSA SECONDO LA STRUTTURA DEL PIANO DEI CONTI - ESERCIZIO 2015

ELENCO DELLE PREVISIONI ANNUALI DI COMPETENZA E DI CASSA SECONDO LA STRUTTURA DEL PIANO DEI CONTI - ESERCIZIO 2015 ELENCO DELLE PREVISIONI ANNUALI DI COMPETENZA E DI CASSA SECONDO LA STRUTTURA DEL PIANO DEI CONTI - ESERCIZIO Denominazione voce del Pag.1 U.1.01.00.00.000 Redditi da lavoro dipendente 847.062,18 847.062,18

Dettagli

PIANO DEGLI INDICATORI DI BILANCIO

PIANO DEGLI INDICATORI DI BILANCIO 1 Rigidità strutturale di bilancio 1.1 Incidenza spese rigide (disavanzo, personale e debito) su entrate correnti [Disavanzo iscritto in spesa + Stanziamenti competenza (Macroaggregati 1.1 "Redditi di

Dettagli

Unione Europea REPUBBLICA ITALIANA

Unione Europea REPUBBLICA ITALIANA Servizio Programmazione interventi in materia di istruzione scolastica, universitaria e post universitaria OGGETTO Con il presente provvedimento viene approvata la graduatoria provvisoria delle proposte

Dettagli

POLITICHE SOCIALI, AUTONOMIE, SICUREZZA E SPORT DETERMINAZIONE. Estensore CALIA GIUSEPPINA. Responsabile del procedimento BEVILACQUA CONCETTA

POLITICHE SOCIALI, AUTONOMIE, SICUREZZA E SPORT DETERMINAZIONE. Estensore CALIA GIUSEPPINA. Responsabile del procedimento BEVILACQUA CONCETTA REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: POLITICHE SOCIALI, AUTONOMIE, SICUREZZA E SPORT SOSTEGNO ALLA DISABILITA' DETERMINAZIONE N. G18285 del 18/12/2014 Proposta n. 21959 del 17/12/2014 Oggetto: Presenza

Dettagli

PARTE SECONDA. Deliberazioni del Consiglio e della Giunta

PARTE SECONDA. Deliberazioni del Consiglio e della Giunta Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 5 suppl. del 12-1-2017 7 PARTE SECONDA Deliberazioni del Consiglio e della Giunta DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 30 novembre 2016, n. 1916 Ratifica

Dettagli

14-12-2001 - GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I N. 60 17

14-12-2001 - GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I N. 60 17 14-12-2001 - GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I N. 60 17 Vista la legge regionale 19 giugno 1991, n. 38, concernente: Nuove disposizioni per la disciplina dello stato giuridico ed economico

Dettagli

Piano degli indicatori di bilancio Bilancio di previsione esercizi 2017, 2018 e 2019, approvato il Indicatori sintetici

Piano degli indicatori di bilancio Bilancio di previsione esercizi 2017, 2018 e 2019, approvato il Indicatori sintetici 1 Rigidità strutturale di bilancio 1.1 Incidenza spese rigide (disavanzo, personale e debito) su entrate correnti 2 Entrate correnti 2.1 Indicatore di realizzazione delle previsioni di competenza concernenti

Dettagli

REGIONE TOSCANA-GIUNTA REGIONALE DIREZIONE GENERALE PRESIDENZA AREA DI COORDINAMENTO CULTURA SETTORE BENI CULTURALI

REGIONE TOSCANA-GIUNTA REGIONALE DIREZIONE GENERALE PRESIDENZA AREA DI COORDINAMENTO CULTURA SETTORE BENI CULTURALI REGIONE TOSCANA-GIUNTA REGIONALE DIREZIONE GENERALE PRESIDENZA AREA DI COORDINAMENTO CULTURA SETTORE BENI CULTURALI. Il Dirigente Responsabile/ Il Responsabile di P.O. delegato: Sandra Logli Decreto N

Dettagli

Piano degli indicatori di bilancio

Piano degli indicatori di bilancio TIPOLOGIA INDICATORE Piano degli indicatori di bilancio Bilancio di previsione esercizi 2017, 2018 e 2019, approvato il Indicatori sintetici DEFINIZIONE Allegato n. 1-a VALORE INDICATORE (indicare tante

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 1 del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 1 del 130 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 1 del 3-1-2017 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 30 novembre 2016, n. 1914 Programmazione Comunitaria Obiettivo Cooperazione territoriale Europea Programma

Dettagli

DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA POSIZIONE DI FUNZIONE ISTRUZIONE E DIRITTO ALLO STUDIO ##numero_data##

DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA POSIZIONE DI FUNZIONE ISTRUZIONE E DIRITTO ALLO STUDIO ##numero_data## DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA POSIZIONE DI FUNZIONE ISTRUZIONE E DIRITTO ALLO STUDIO ##numero_data## Oggetto: POR MARCHE FSE 2014/2020. ASSE 3 P.I. 10.4 OS RA 10.6 DGR 1326 del 02/05/2016 AVVISO PUBBLICO

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore TOSINI FLAMINIA. Responsabile del procedimento TOSINI FLAMINIA. Responsabile dell' Area F. TOSINI

DETERMINAZIONE. Estensore TOSINI FLAMINIA. Responsabile del procedimento TOSINI FLAMINIA. Responsabile dell' Area F. TOSINI REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: RISORSE IDRICHE, DIFESA DEL SUOLO E RIFIUTI CICLO INTEGRATO DEI RIFIUTI DETERMINAZIONE N. G12828 del 21/09/2017 Proposta n. 16464 del 20/09/2017 Oggetto: Approvazione

Dettagli

15/03/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 21. Regione Lazio

15/03/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 21. Regione Lazio Regione Lazio DIREZIONE FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO Atti dirigenziali di Gestione Determinazione 1 marzo 2016, n. G01785 Attuazione DGR 608 del 20/11/2015 - Piano Annuale degli Interventi

Dettagli

1 Rigidità strutturale di bilancio 1.1 Incidenza spese rigide (disavanzo, personale e debito) su entrate correnti

1 Rigidità strutturale di bilancio 1.1 Incidenza spese rigide (disavanzo, personale e debito) su entrate correnti 1 Rigidità strutturale di bilancio 1.1 Incidenza spese rigide (disavanzo, personale e debito) su entrate correnti 2 Entrate correnti 2.1 Indicatore di realizzazione delle previsioni di competenza concernenti

Dettagli

Piano degli indicatori di bilancio Bilancio di previsione esercizi 2017, 2018, 2019, approvato il Indicatori sintetici

Piano degli indicatori di bilancio Bilancio di previsione esercizi 2017, 2018, 2019, approvato il Indicatori sintetici 1 Rigidità strutturale bilancio 1.1 Incidenza spese rigide (disavanzo, personale e debito) su entrate correnti 2 Entrate correnti 2.1 Indicatore di realizzazione delle previsioni di competenza concernenti

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 1 del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 1 del 370 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 30 novembre 2016, n. 1939 Variazione amministrativa al Bilancio di previsione per l esercizio finanziario 2016 CRA 42 06 - DGR n. 668 del 17/05/2016 - Prelievo

Dettagli

COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA

COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA Via Marcello Provenzali, 15-44042 Cento (FE) www.comune.cento.fe.it - comune.cento@cert.comune.cento.fe.it SETTORE 6 LAVORI PUBBLICI ED ASSETTO DEL TERRITORIO Determinazione

Dettagli

Determinazione n. 6/2016 Reg. Determinazione n. 6/2016 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE

Determinazione n. 6/2016 Reg. Determinazione n. 6/2016 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE Determinazione n. 6/2016 Reg. Determinazione n. 6/2016 Strembo, 5 febbraio 2016 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE Oggetto: Approvazione variazione al bilancio gestionale per l esercizio finanziario 2016, ai

Dettagli

Comune di Chioggia P.I C.F

Comune di Chioggia P.I C.F 1 Rigidità strutturale di bilancio 1.1 Incidenza spese rigide (disavanzo,pesonale e debito) su entrate correnti 2 Entrate correnti [Disavanzo iscritto in spesa + Stanziamenti competenza (Macroaggregati

Dettagli

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE DECRETO 27 febbraio 2017 Cofinanziamento nazionale del programma di azioni dirette a dei prodotti dell'apicoltura, di cui al regolamento UE n. 1308/2013, per la

Dettagli

REGIONE CALABRIA LEGGE REGIONALE BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO DELLA REGIONE CALABRIA PER GLI ANNI Approvata dal Consiglio regionale

REGIONE CALABRIA LEGGE REGIONALE BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO DELLA REGIONE CALABRIA PER GLI ANNI Approvata dal Consiglio regionale REGIONE CALABRIA LEGGE REGIONALE BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO DELLA REGIONE CALABRIA PER GLI ANNI 2018-2020. Approvata dal Consiglio regionale nella seduta del 19 dicembre 2017 Si assegna il numero

Dettagli

GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA

GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA REPUBBLICA ITALIANA Anno 70 - Numero 46 GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA PARTE PRIMA Palermo - Venerdì, 28 ottobre 2016 SI PUBBLICA DI REGOLA IL VENERDIʼ Sped. in a.p., comma 20/c, art. 2, l.

Dettagli

GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n. 50

GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n. 50 14 2-12-2011 - GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n. 50 ASSESSORATO RISORSE AGRICOLE E ALIMENTARI DECRETO 30 agosto 2011. Griglie di elaborazione relative alla misura 124 Cooperazione

Dettagli

n. 78 del 23 Dicembre 2015

n. 78 del 23 Dicembre 2015 Legge regionale 23 dicembre 2015, n. 19. Riconoscimento di debito fuori bilancio ai sensi dell articolo 73, comma 1, lettera e) del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118, come modificato dal decreto

Dettagli

Proposta di Legge regionale Bilancio di previsione finanziario SOMMARIO

Proposta di Legge regionale Bilancio di previsione finanziario SOMMARIO Proposta di Legge regionale Bilancio di previsione finanziario 2017-2019 SOMMARIO Preambolo Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 - Bilancio di previsione finanziario annuale - Bilancio di previsione finanziario

Dettagli

Delibera della Giunta Regionale n. 718 del 10/12/2012

Delibera della Giunta Regionale n. 718 del 10/12/2012 Delibera della Giunta Regionale n. 718 del 10/12/2012 A.G.C. 8 Bilancio, Ragioneria, Tributi Settore 2 Gestione delle Entrate e delle Spese di Bilancio Oggetto dell'atto: ART. 21 DEL D.LGS 23 GIUGNO 2011,

Dettagli

SETTORE DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO E SOSTEGNO ALLA RICERCA

SETTORE DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO E SOSTEGNO ALLA RICERCA REGIONE TOSCANA DIREZIONE CULTURA E RICERCA SETTORE DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO E SOSTEGNO ALLA RICERCA Responsabile di settore: BACCI LORENZO Decreto soggetto a controllo di regolarità amministrativa

Dettagli

COMUNE di PARONA (Prov. di Pavia)

COMUNE di PARONA (Prov. di Pavia) COPIA COMUNE di PARONA (Prov. di Pavia) DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO POLIZIA LOCALE N.25 Data 18-05-2016 OGGETTO: PROVENTI DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE PECUNIARIE PER VIOLAZIONI AL CODICE DELLA STRADA

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE A7 - CULTURA E POLITICHE GIOVANILI --- TEATRO Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 309 del 19/04/2014 Registro del Settore N. 39 del 17/04/2014 Oggetto: Variazione impegno per corretta

Dettagli