CROCE ROSSA ITALIANA Unità Locale di Dalmine

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CROCE ROSSA ITALIANA Unità Locale di Dalmine"

Transcript

1 PROGRAMMA DEL CORSO BASE per l accesso al Corpo Volontari del Soccorso C.R.I. 1 Martedì 20 Gennaio 2009 ore Relatore: Ispettore di Gruppo Unità didattica A0 PRESENTAZIONE E INTRODUZIONE AL CORSO Presentazione del corso Incontro con i partecipanti 2 Giovedì 22 Gennaio 2009 ore Relatore: Istruttore D.I.U. Unità didattica A8 LA CROCE ROSSA Origini, principi fondamentali LA CROCE ROSSA ITALIANA Struttura, attività, organizzazione Le componenti della C.R.I. Organizzazione territoriale della C.R.I. CROCE ROSSA D.I.U. Organizzazione del movimento internazionale di Croce Rossa Diritto internazionale umanitario 3 Martedì 27 Gennaio 2009 ore Relatore: Ispettore di gruppo e Istruttore P.C. Unità didattica A10 LE ATTIVITA SANITARIE DELLA C.R.I. Presentazione attività sanitarie C.R.I. Unità didattica A11 LA PROTEZIONE CIVILE Presentazione attività di Protezione Civile Unità didattica A12 LE ATTIVITA SOCIO-ASSISTENZIALI Presentazione attività socio-assistenziali Rev.0-28/12/2008 Corso di reclutamento nuovi VV.d.S. C.R.I. Lallio 2009/

2 4 Giovedì 29 Gennaio 2009 ore Relatore: Monitore Unità didattica A1 AUTOPROTEZIONE Norme di comportamento generale nelle varie emergenze Norme di autoprotezione Concetti elementari di igiene ed educazione sanitaria La chiamata di soccorso e l accesso al sistema di emergenza sanitaria 5 Martedì 3 Febbraio 2009 ore Relatore: Monitore Unità didattica A2 INTRODUZIONE AL PRIMO SOCCORSO Introduzione al primo soccorso Cenni di anatomia e fisiologia (App. respiratorio, circolatorio e sistema nervoso) La valutazione generale dell infortunato Segni e sintomi di patologie mediche, traumatiche e di altra natura in funzione di una corretta scala delle urgenze 6 Giovedì 5 Febbraio 2009 ore Relatore: Medico Unità didattica A3 PATOLOGIE MEDICHE 1 a parte Patologie a carico dell apparato cardiaco e respiratorio (insufficienza respiratoria, lipotimia, infarto miocardico acuto, shock) 7 Martedì 10 Febbraio 2009 ore Relatore: Medico Unità didattica A5 PATOLOGIE MEDICHE 2 a parte Patologie a carico del sistema nervoso (ictus, epilessia, alcoolismo, tossicodipendenza, avvelenamento) Rev.0-28/12/2008 Corso di reclutamento nuovi VV.d.S. C.R.I. Lallio 2009/

3 8 Giovedì 12 Febbraio 2009 ore Relatore: Monitore Unità didattica A4 RIANIMAZIONE CARDIOPOLMONARE 1 a parte Rianimazione cardiopolmonare di base (BLS laici secondo linee guida ILCOR) 9 Martedì 17 Febbraio 2009 ore Relatore: Monitore Unità didattica A4 RIANIMAZIONE CARDIOPOLMONARE 2 a parte Esercitazione pratica 10 Giovedì 19 Febbraio 2009 ore Relatore: Monitore Unità didattica A6 PATOLOGIE TRAUMATICHE 1 a parte Patologie a carico dell apparato osteo-articolare (trattamento ferite, emorragie, fratture ustioni, punture di insetti, e morsi di animali) 11 Martedì 24 Febbraio 2009 ore Relatore: Monitore Unità didattica A6 PATOLOGIE TRAUMATICHE 2 a parte Esercitazione pratica Rev.0-28/12/2008 Corso di reclutamento nuovi VV.d.S. C.R.I. Lallio 2009/

4 12 Giovedì 26 Febbraio 2009 ore Relatore: Ispettore provinciale Unità didattica A9 COMPONENTE V.D.S. Struttura operativa e gestionale VV.d.S. C.R.I. Unità didattica A7/B8 ASPETTI LEGALI ED ETICA COMPORTAMENTALE Etica del Volontario. Responsabilità connesse all attività dei VV.d.S. Legge 626/94 Responsabilità connesse all attività dei V.d.S. Unità didattica B2 IL SEVRIZIO DI TRASPORTO INFERMI Il servizio di trasporto infermi. Trasporto di organi ed equipes per trapianto. Organizzazione territoriale provinciale, regionale, ruolo della C.R.I., ruolo del 118, altri enti. Responsabilità dell OTI Rev.0-28/12/2008 Corso di reclutamento nuovi VV.d.S. C.R.I. Lallio 2009/

5 SABATO 28 FEBBRAIO 2009 Ore 8.30 VALUTAZIONE FINALE CORSO BASE Per poter accedere all esame l allievo deve avere frequentato almeno i 4/5 delle lezioni Test: - nr. 30 domande con risposta a scelta multipla Colloquio orale: - Correzione del test e domande inerenti alle risposte errate Valutazione pratica: - nr. 3 prove o BLS a 1 soccorritore o Immobilizzazione di fratture con mezzi di fortuna o Emostasi di ferite Per superare l esame l allievo deve ottenere un livello accettabile di performance (LAP) pari o superiore al 75%. Commissione d esame per la certificazione di Volontario del Soccorso C.R.I.: Presidente C.R.I. Provinciale o suo delegato Direttore del Corso Base o suo delegato Ispettore Regionale V.d.S. o suo delegato Ispettore di Gruppo o suo delegato Docente del Corso Dopo l esame dovrà essere compiuto il colloquio tendente ad individuare le attitudini del nuovo V.d.S. per programmare il percorso formativo successivo, e atto a valutare il tirocinio svolto in itinere. Gli allievi che avranno superato l esame del Modulo Base saranno ammessi a frequentare il tirocinio, obbligatorio per l ammissione al modulo OTI, di 10 ore di tirocinio. Nelle date di martedì 3 Marzo e giovedì 5 Marzo, verranno effettuate n 2 lezioni integrative sulla gestione del servizio. Rev.0-28/12/2008 Corso di reclutamento nuovi VV.d.S. C.R.I. Lallio 2009/

6 13 Martedì 3 Marzo 2009 ore Relatore: Monitore Unità didattica A13 GESTIONE DEL SERVIZIO Gestione della chiamata, protocolli di dispotch e di triade telefonico La compilazione della modulistica La gestione del servizio della sede Il primo soccorso telefonico 14 Giovedì 5 Marzo 2009 ore Relatore: Monitore Unità didattica A13 GESTIONE DEL SERVIZIO Apparati di comunicazione La compilazione della modulistica ripasso La gestione del servizio della sede ripasso Rev.0-28/12/2008 Corso di reclutamento nuovi VV.d.S. C.R.I. Lallio 2009/

7 PROGRAMMA DEL CORSO PER ABILITAZIONE OPERATORI O.T.I. (Operatore Trasporto Infermi) 1 Martedì 24 Marzo 2009 ore Relatore: Ispettore provinciale Unità didattica A8 CROCE ROSSA E IL D.I.U. Il Diritto Internazionale Umanitario 2 Giovedì 26 Marzo 2009 ore Unità didattica B1 AMBULANZA: USO E MANUTENZIONE L ambulanza, caratteristiche tecniche, vano sanitario, dotazioni base, dotazioni integrative Le apparecchiature elettromedicali. Utilizzo e manutenzione. Composizione e compiti dell equipaggio Le operazioni in ambulanza 3 Martedì 31 Marzo 2009 ore Relatore: Medico Unità didattica B4 IL PAZIENTE MEDICO: CENNI SULLE PATOLOGIE Il paziente in dialisi Cenni su: intossicazioni - morsi di animali - tossicodipendenze - avvelenamenti - epilessia - crisi ipoglicemiche Igiene ed Educazione Sanitaria 4 Giovedì 2 Aprile 2009 ore Unità didattica B3 (incontro 1 di 4) BASIC LIFE SUPPORT (BLS) BLS: rianimazione cardiopolmonare di soggetti adulti Rev.0-28/12/2008 Corso di reclutamento nuovi VV.d.S. C.R.I. Lallio 2009/

8 5 Martedì 7 Aprile 2009 ore Unità didattica B3 (incontro 2 di 4) BLS ESERCITAZIONE PRATICA Manovre di rianimazione cardiopolmonare su manichino adulto 6 Martedì 14 Aprile 2009 ore Relatore: Ostetrico Unità didattica E16 OSTETRICIA GINECOLOGIA Cenni di anatomia La donna con parto prematuro/fisiologico La donna con perdita di sangue in gravidanza Il neonato ed il bambino in condizioni critiche 7 Giovedì 16 Aprile 2009 ore Relatore: Medico Unità didattica B7 MALATTIE INFETTIVE: RISCHI E PREVENZIONE Epidemiologia e prevenzione Le situazioni a rischio infettivo, le malattie infettive e le norme di prevenzione Autoprotezione e rischi evolutivi La disinfezione 8 Martedì 21 Aprile 2009 ore Unità didattica B3 (incontro 3 di 4) PEDIATRIC BASIC LIFE SUPPORT (PBLS) PBLS: rianimazione cardiopolmonare di soggetti bambini da 0 anni alla pubertà Rev.0-28/12/2008 Corso di reclutamento nuovi VV.d.S. C.R.I. Lallio 2009/

9 9 Giovedì 23 Aprile 2009 ore Unità didattica B3 (incontro 4 di 4) PBLS ESERCITAZIONE PRATICA Manovre di rianimazione cardiopolmonare su manichino pediatrico 10 Martedì 28 Aprile 2009 ore Unità didattica B5 (incontro 1 di 3) IMMOBILIZZAZIONE E TRASPORTO PAZIENTI La mobilizzazione ed il trasferimento dei pazienti Il trasporto secondario di soggetto con lesione traumatica degli arti Il trasporto secondario di soggetto con lesione traumatica della colonna verticale 11 Giovedì 30 Aprile 2009 ore Unità didattica B5 (incontro 2 di 3) IMMOBILIZZAZIONE E TRASPORTO PAZIENTI Esercitazione pratica con uso dei presidi 12 Martedì 5 Maggio 2009 ore Unità didattica B5 (incontro 3 di 3) IMMOBILIZZAZIONE E TRASPORTO PAZIENTI Esercitazione pratica con uso dei presidi Rev.0-28/12/2008 Corso di reclutamento nuovi VV.d.S. C.R.I. Lallio 2009/

10 13 Giovedì 7 Maggio 2009 ore Relatore: Psicologo Unità didattica B8 PSICOLOGIA DELL INTERVENTO Atteggiamento psicologico del Volontario Il bisogno psicologico del paziente La comunicazione efficace Rev.0-28/12/2008 Corso di reclutamento nuovi VV.d.S. C.R.I. Lallio 2009/

11 SABATO 9 MAGGIO 2009 Ore 8.30 VALUTAZIONE FINALE CORSO OTI Per poter accedere all esame l allievo deve avere frequentato almeno i 4/5 delle lezioni Test: - nr. 30 domande con risposta a scelta multipla Colloquio orale: - Correzione del test e domande inerenti alle risposte errate Valutazione pratica: - nr. 2 prove o BLS o Caricamento e trasporto Per superare l esame l allievo deve ottenere un livello accettabile di performance (LAP) pari o superiore al 75%. Commissione d esame per la certificazione di Volontario del Soccorso C.R.I. - OTI Presidente Comitato Provinciale CRI, o suo delegato, che la presiede Responsabile Sanitario C.R.I. o suo delegato Ispettore Regionale o suo delegato Ispettore di Gruppo o suo delegato Direttore del Corso Docente del Corso Gli allievi che avranno superato l esame saranno ammessi al tirocinio obbligatorio per il modulo B della durata di 40 ore complessive da svolgersi nel periodo tra il 10/05/2009 al 12/09/2009. Valutazione del tirocinio al termine dello stesso, con convocazione commissione esaminatrice per abilitazione OTI il giorno Sabato 12 Settembre Rev.0-28/12/2008 Corso di reclutamento nuovi VV.d.S. C.R.I. Lallio 2009/

12 PROGRAMMA DEL CORSO D ABILITAZIONE PER OPERATORI O.S.E.S. (Operatore Servizio Emergenza Sanitaria) Con il superamento del corso verrà conseguita anche la Certificazione di Soccorritore Esecutore e BLSD esecutore del 118 Regione Lombardia 1 Martedì 15 Settembre 2009 ore IL SOCCORRITORE E IL SSUEm Il soccorritore ruolo e responsabilità 2 Giovedì 17 Settembre 2009 ore Relatore: Medico Unità didattica E14 IL SISTEMA NERVOSO Turbe del sistema nervoso, coma, epilessia Il soggetto in crisi ipoglicemica e iperglicemia 3 Martedì 22 Settembre 2009 ore Relatore: Medico Unità didattica E15 IL PAZIENTE PSICHIATRICO Approccio al paziente psichiatrico Trattamento Sanitario Obbligatorio (T.S.O.) 4 Giovedì 24 Settembre 2009 ore Unità didattica B6 GESTIONE DELLA MAXI EMERGENZA Ruolo del 118 nella maxi emergenza / catastrofe Gestione sul campo Triage Rev.0-28/12/2008 Corso di reclutamento nuovi VV.d.S. C.R.I. Lallio 2009/

13 5 Martedì 29 Settembre 2009 ore Unità didattica E11 I MEZZI DI SOCCORSO AVANZATO I mezzi di soccorso avanzato Caratteristiche tecniche, modalità d impiego, attrezzature sanitarie, composizione e compiti dei membri dell equipaggio Operativi sanitari. Dotazioni strumentali previste sui mezzi di soccorso avanzato. Assistenza al MSA 6 Giovedì 1 Ottobre 2009 ore VALUTAZIONE DEL PAZIENTE La valutazione primaria EMERGENZE AMBIENTALI Le situazioni a rischio 7 Martedì 6 Ottobre 2009 ore Unità didattica E12 / E13 URGENZE ED EMERGENZE MEDICHE Riconoscere le condizioni di pericolo di vita Trattare secondo le priorità e competenze del soccorritore 8 Giovedì 8 Ottobre 2009 ore Unità didattica B3 BASIC LIFE SUPPORT CON DEFIBRILLATORE (BLSD) BLS: rianimazione cardiopolmonare di soggetti adulti con utilizzo del defibrillatore (DAE) Rev.0-28/12/2008 Corso di reclutamento nuovi VV.d.S. C.R.I. Lallio 2009/

14 9 Martedì 13 Ottobre 2009 ore Unità didattica B3 BLSD ESERCITAZIONE PRATICA Manovre di rianimazione cardiopolmonare su manichino adulto con utilizzo del defibrillatore (DAE) 10 Giovedì 15 Ottobre 2009 ore URGENZE MEDICHE PEDIATRICHE Identificare le principali cause di urgenza pediatrica Conoscere i relativi principi di trattamento 11 Martedì 20 Ottobre 2009 ore Unità didattica B3 PEDIATRIC BASIC LIFE SUPPORT (PBLS-D) Emergenze pediatriche Rianimazione cardiopolmonare in bambini da 0 a 8 anni con ausilio del defibrillatore 12 Giovedì 22 Ottobre 2009 ore Unità didattica B3 PEDIATRIC BASIC LIFE SUPPORT (PBLS-D) Manovre di rianimazione cardiopolmonare su manichino pediatrico 0-1 anno 1 anno - pubertà con utilizzo del defibrillatore (DAE) Rev.0-28/12/2008 Corso di reclutamento nuovi VV.d.S. C.R.I. Lallio 2009/

15 13 Martedì 27 Ottobre 2009 ore Unità didattica E10 IL TRAUMA Introduzione Valutazione della scena 14 Giovedì 29 Novembre 2009 ore Unità didattica E10 IL TRAUMA Valutazione primaria Valutazione secondaria Trauma cranico 15 Martedì 3 Novembre 2009 ore Unità didattica E10 IL TRAUMA Lesioni della colonna Trauma toracico Trauma addominale Lesioni degli arti 16 Giovedì 5 Novembre 2009 ore Unità didattica E10 IL TRAUMA Situazioni particolari Ustioni Rev.0-28/12/2008 Corso di reclutamento nuovi VV.d.S. C.R.I. Lallio 2009/

16 ESERCITAZIONI PRATICHE MODULO OSES e SOCCORRITORE ESECUTORE 118 REGIONE LOMBARDIA 1 Martedì 10 Novembre 2009 ore Giovedì 12 Novembre 2009 ore Martedì 17 Novembre 2009 ore Giovedì 19 Novembre 2009 ore Martedì 24 Novembre 2009 ore Giovedì 26 Novembre 2009 ore Martedì 1 Dicembre 2009 ore Giovedì 3 Dicembre 2009 ore Sabato 6 Dicembre 2009 ore 8.30 Simulazione d esame Test: 50 domande Scenario BLSD / P-BLSD 10 Martedì 8 Dicembre 2009 ore Giovedì 10 Dicembre 2009 ore Martedì 15 Dicembre 2009 ore Giovedì 17 Dicembre 2009 ore Martedì 12 Gennaio 2010 ore Giovedì 14 Gennaio 2010 ore Rev.0-28/12/2008 Corso di reclutamento nuovi VV.d.S. C.R.I. Lallio 2009/

17 16 Martedì 19 Gennaio 2010 ore Giovedì 21 Gennaio 2010 ore Rev.0-28/12/2008 Corso di reclutamento nuovi VV.d.S. C.R.I. Lallio 2009/

18 SABATO 23 GENNAIO 2010 (*) Ore 8.00 VALUTAZIONE FINALE CORSO OSES Per poter accedere all esame l allievo deve avere frequentato almeno i 4/5 delle lezioni Test: - nr. 50 domande con risposta a scelta multipla Colloquio orale: - Correzione del test e domande inerenti alle risposte errate Valutazione pratica: - nr. 2 prove o BLSD / P-BLSD o Scenario traumatico o medico Per superare l esame l allievo deve ottenere un livello accettabile di performance (LAP) pari o superiore al 75%. Commissione d esame per la certificazione di Volontario del Soccorso C.R.I. - OSES Presidente Comitato Provinciale CRI, o suo delegato, che la presiede Responsabile Sanitario C.R.I. o suo delegato Ispettore Regionale o suo delegato Ispettore di Gruppo o suo delegato Direttore del Corso Docente del Corso Saranno presi adeguati contatti con il S.S.U.Em. 118 affinché si possa predisporre l esame per l ottenimento della certificazione 118 contestualmente all esame CRI. Nota: - Le date del corso e le docenze potranno subire variazioni in caso di necessità organizzative. - Se il numero di esaminandi sarà superiore a 25 l esame verrà effettuato in 2 sessioni. (*) Data da confermare Rev.0-28/12/2008 Corso di reclutamento nuovi VV.d.S. C.R.I. Lallio 2009/

CROCE ROSSA ITALIANA ISPETTORATO REGIONALE V.d.S. PIEMONTE

CROCE ROSSA ITALIANA ISPETTORATO REGIONALE V.d.S. PIEMONTE CROCE ROSSA ITALIANA ISPETTORATO REGIONALE V.d.S. PIEMONTE Requisiti minimi Durata: ore 24 Rapporto istruttore/allievi: 1/5 PROGRAMMA DEL CORSO PER ASPIRANTI VOLONTARI DEL SOCCORSO C.R.I. CORSO BASE BREVETTO

Dettagli

MODULO "PRIMO SOCCORSO" + LIVELLO BASE DATA LEZIONE TIPO ARGOMENTI DOCENTE ORE. Presentazione del corso RUOLO DEL VOLONTARIATO

MODULO PRIMO SOCCORSO + LIVELLO BASE DATA LEZIONE TIPO ARGOMENTI DOCENTE ORE. Presentazione del corso RUOLO DEL VOLONTARIATO MODULO "PRIMO SOCCORSO" + LIVELLO BASE DATA LEZIONE TIPO ARGOMENTI DOCENTE ORE INTRODUZIONE Presentazione del corso RUOLO DEL VOLONTARIATO Finalità e ruolo della propria organizzazione La struttura locale,

Dettagli

58 CORSO PER SOCCORRITORI

58 CORSO PER SOCCORRITORI 58 CORSO PER SOCCORRITORI 15 settembre 2017-10 marzo 20 programma provvisorio del corso Formazione del Volontario Soccorritore programma corso base Il SOCIO ATTIVO TECNICO è l operatore addetto a servizi

Dettagli

Corso di reclutamento Corsi sanitari

Corso di reclutamento Corsi sanitari CROCE ROSSA ITALIANA Ispettorato Nazionale Volontari del Soccorso Corso di reclutamento Corsi sanitari Anno 2004 Approvato dal Consiglio Nazionale V.d.S. nella riunione del 27-28 marzo 2004 1 CROCE ROSSA

Dettagli

58 CORSO DI PRIMO SOCCORSO

58 CORSO DI PRIMO SOCCORSO 58 CORSO DI PRIMO SOCCORSO 15 settembre 2017-10 marzo 2018 programma del corso Formazione del Volontario Soccorritore Programma corso base (Gruppo Tecnici Croce Bianca) Il SOCIO ATTIVO TECNICO è l operatore

Dettagli

EVENTO FORMATIVO RESIDENZIALE:

EVENTO FORMATIVO RESIDENZIALE: EVENTO FORMATIVO RESIDENZIALE: SICUREZZA SUL POSTO DI LAVORO - IL PRIMO SOCCORSO IN FARMACIA Informazione di dettaglio sul programma formativo DATA E LOCATION Dal 31-01-2014 al 01-02-2014 Farmacia Servizi-

Dettagli

I livello: Supporto delle Funzioni Vitali con Metodiche di base (BLS) 12 ore

I livello: Supporto delle Funzioni Vitali con Metodiche di base (BLS) 12 ore PROGRAMMA DEI CORSI DI : CULTURA DI EMERGENZA DI BASE DI PRIMO SOCCORSO NELL EDUCAZIONE SANITARIA FORMAZIONE DEI LAVORATORI DESIGNATI AL P.S. PER LE AZIENDE DI GRUPPO A B C I livello: Supporto delle Funzioni

Dettagli

Luogo di svolgimento: C/O Sala S. Tommaso Parrocchia S.ti Giovanni e Paolo Venezia

Luogo di svolgimento: C/O Sala S. Tommaso Parrocchia S.ti Giovanni e Paolo Venezia CROCE ROSSA ITALIANA Comitato Provinciale di Venezia - Sede di VENEZIA CENTRO STORICO E LIDO CORSO DI FORMAZIONE PER VOLONTARI DELLA CROCE ROSSA ITALIANA Luogo di svolgimento: C/O Sala S. Tommaso Parrocchia

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA ISPETTORATO REGIONALE V.d.S. PIEMONTE

CROCE ROSSA ITALIANA ISPETTORATO REGIONALE V.d.S. PIEMONTE CROCE ROSSA ITALIANA ISPETTORATO REGIONALE V.d.S. PIEMONTE COMMISSIONE REGIONALE FORMAZIONE V.d.S. ed EDUCAZIONE SANITARIA PROGRAMMA DEL CORSO PER ASPIRANTI VOLONTARI DEL SOCCORSO C.R.I. Argomenti B1.

Dettagli

ASL LECCE UFFICIO FORMAZIONE SEUS 118

ASL LECCE UFFICIO FORMAZIONE SEUS 118 ASL LECCE UFFICIO FORMAZIONE SEUS 118 CORSO FORMATIVO TEORICO PRATICO PER SOCCORRITORI ADDETTI AI MEZZI DI TRASPORTO E SOCCORSO DI FERITI E INFERMI DEL SERVIZIO DI EMERGENZA URGENZA SANITARIA 4 EDIZIONE

Dettagli

CORSO FORMATIVO TEORICO PRATICO PER SOCCORRITORI- 27/93, 17/96) ASL LECCE SEUS 118 LECCE

CORSO FORMATIVO TEORICO PRATICO PER SOCCORRITORI- 27/93, 17/96) ASL LECCE SEUS 118 LECCE CORSO FORMATIVO TEORICO PRATICO PER SOCCORRITORI- (Legge regionale n 27/93, aggiornata dalla Legge Regionale 17/96) ASL LECCE SEUS 118 LECCE Il Corso ha l obiettivo di fornire una formazione di base specifica

Dettagli

Corso per Simulatori CRI (I livello)

Corso per Simulatori CRI (I livello) CROCE ROSSA ITALIANA PROGETTO FORMATIVO Corso per Simulatori CRI 2011 CROCE ROSSA ITALIANA PROGETTO FORMATIVO Corso per Simulatori CRI L obiettivo del corso è formare e preparare il personale CRI per rendere

Dettagli

Corso di formazione specialistica per Operatori addetti al Trasporto Sanitario e Soccorso in Ambulanza

Corso di formazione specialistica per Operatori addetti al Trasporto Sanitario e Soccorso in Ambulanza Corso di formazione specialistica per Operatori addetti al Trasporto Sanitario e Soccorso in Ambulanza PROGRAMMA DEI MODULI MODULO 1 TRASPORTO SANITARIO ED ASSISTENZA ALLA PERSONA CON PATOLOGIA INTERNISTICA

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA Comitato Provinciale di Trento

CROCE ROSSA ITALIANA Comitato Provinciale di Trento 6 CORSO PROVINCIALE PER ASPIRANTI ISTRUTTORI T.S.S.A. Sabato 2 marzo 2013 PRIMO MODULO FORMATIVO Ore 9,15 Ore 10.00 Ore 14.00 Ore 15,30 Ore 15,45 Presentazione del 6 Corso Istruttori PSTI e saluto di benvenuto

Dettagli

LEGGE REGIONALE N 25/2001. Mis. Cascina 1

LEGGE REGIONALE N 25/2001. Mis. Cascina 1 LEGGE REGIONALE N 25/2001 Mis. Cascina 1 CAMBIO LEGGE LEGGE 60/1993 LEGGE 25/2001 Mis. Cascina 2 DISCIPLINA DELLE AUTORIZZAZIONI E DELLA VIGILANZA SULL ATTIVITA DI TRASPORTO Norme di Regolamento per il

Dettagli

PROGRAMMA FORMAZIONE ANNO

PROGRAMMA FORMAZIONE ANNO PROGRAMMA FORMAZIONE ANNO 2016-2017 CORSO PER SOCCORRITORI VOLONTARI DATA D INIZIO DEI CORSI: 3 ottobre 2016 CARATTERISTICHE DEI DESTINATARI DEI PERCORSI FORMATIVI: Il corso è rivolto a tutta la popolazione,

Dettagli

2 STEP UNITA' CINOFILE RICERCA IN SUPERFICIE. INAUGURAZIONE CORSO Presso la sala del Comitato Prov.le di Trento Via Muredei, 51.

2 STEP UNITA' CINOFILE RICERCA IN SUPERFICIE. INAUGURAZIONE CORSO Presso la sala del Comitato Prov.le di Trento Via Muredei, 51. 1 2 STEP UNITA' CINOFILE RICERCA IN SUPERFICIE 1 20.01.2009 D Del. Reg.UC INAUGURAZIONE CORSO Presso la sala del Comitato Prov.le di Trento Via Muredei, 51 Presentazione corso. Scopo e finalità. 2 25.01.2009

Dettagli

Si trasmette per seguito di competenza la determina commissariale in oggetto. Cordiali Saluti.

Si trasmette per seguito di competenza la determina commissariale in oggetto. Cordiali Saluti. Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Caltagirone Protocollo 112/2015 Al Presidente del Comitato Provinciale di Catania Oggetto : Determina commissariale n.4 del 24/02/2015 Si trasmette per seguito di

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER VOLONTARI AL PRIMO SOCCORSO 1 livello

CORSO DI FORMAZIONE PER VOLONTARI AL PRIMO SOCCORSO 1 livello CORSO DI FORMAZIONE PER VOLONTARI AL PRIMO SOCCORSO 1 livello generali Acquisire la consapevolezza del ruolo sociale del volontario. Saper rilevare i bisogni del cittadino malato ed operare per il suo

Dettagli

SCHEDA CORSO. Operatore C.R.I. Attività Emergenza OP.EM.

SCHEDA CORSO. Operatore C.R.I. Attività Emergenza OP.EM. SCHEDA CORSO Denominazione Corso OPEM Operatore Attività Emergenza Obiettivi didattici Criteri di selezione dei partecipanti N.massimo partecipanti Requisiti di accesso Durata minima del corso Tempo massimo

Dettagli

INIZIO LUNEDì 16 GENNAIO 2017 Dalle ore 21:15 alle 22:30 PRESSO SALA CONVEGNI COMUNE DI CAMERANO

INIZIO LUNEDì 16 GENNAIO 2017 Dalle ore 21:15 alle 22:30 PRESSO SALA CONVEGNI COMUNE DI CAMERANO Direttore del Corso: Dott. Riccardo Taccaliti INIZIO LUNEDì 16 GENNAIO 2017 Dalle ore 21:15 alle 22:30 PRESSO SALA CONVEGNI COMUNE DI CAMERANO Info: Tel: 071.95247 E-mail: servizi formazione@crocegialla-camerano.org

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO "120 Ore"

PROGRAMMA DEL CORSO 120 Ore PERCORSO FORMATIVO PER SOCCORRITORE - ESECUTORE (DGR 1964/2011 -delibera 165: DOCUMENTO 38 AREU rev. 1 del 24/10/2012) PROGRAMMA DEL CORSO "120 Ore" Gruppo "Volontari Alpini Protezione Civile e Interventi

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Centrale Ordinanza Commissariale

Croce Rossa Italiana Comitato Centrale Ordinanza Commissariale Croce Rossa Italiana Comitato Centrale Ordinanza Commissariale N ~,2.5 3 /_ 0 9 Del 2 6 AGO. 2009 IL COMMISSARIO STRAORDINARIO VISTO il D.P.C.M. n. 97 del 06 maggio 2005, di approvazione dello Statuto

Dettagli

PROGRAMMA E CALENDARIO DELLE LEZIONI

PROGRAMMA E CALENDARIO DELLE LEZIONI PROGRAMMA E CALENDARIO DELLE LEZIONI Lugagnano 12 Gennaio 2015 Rev.3 del 07.01.2015 Corso 2015 programma e calendario delle lezioni (Rev.3 del 07.01.2015) Pag. 2 di 8 LEZIONE DATA TITOLO 0 0 1 T 2 T 3

Dettagli

Centro di Formazione ANPAS ER Percorsi Formativi

Centro di Formazione ANPAS ER Percorsi Formativi Centro di Formazione ANPAS ER Percorsi Formativi Marzo 2012 Delibera Num.44 del 26/01/2009 Requisiti specifici per l accreditamento. Il percorso formativo DEVE essere acquisito esclusivamente da ASL della

Dettagli

Legge Regionale 13 novembre 2009 n. 37

Legge Regionale 13 novembre 2009 n. 37 Legge Regionale 13 novembre 2009 n. 37 Norme in materia di riconoscimento della figura professionale di autista soccorritore ( B. U. REGIONE BASILICATA N. 51bis del 16 novembre 2009) Articolo 1 Figura

Dettagli

PROTOCOLLO FORMATIVO DEI SOCCORRITORI VOLONTARI DI LIVELLO BASE

PROTOCOLLO FORMATIVO DEI SOCCORRITORI VOLONTARI DI LIVELLO BASE PROTOCOLLO FORMATIVO DEI SOCCORRITORI VOLONTARI DI LIVELLO BASE MODALITA ORGANIZZATIVE CORSI DI FORMAZIONE I corsi di formazione sono organizzati dalle associazioni di volontariato e aziende private a

Dettagli

18 CORSO DI FORMAZIONE PER ASPIRANTI SOCCORRITORI VOLONTARI ANNO

18 CORSO DI FORMAZIONE PER ASPIRANTI SOCCORRITORI VOLONTARI ANNO 18 CORSO DI FORMAZIONE PER ASPIRANTI SOCCORRITORI VOLONTARI ANNO 016-017 In conformità alla Deliberazione della Giunta Reg. Veneto n.1515 del 9.10.015 Allegato B - Punti B. e B.3 PROGRAMMA E CALENDARIO

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE NOZIONI DI PRIMO SOCCORSO IN EMERGENZA

CORSO DI FORMAZIONE NOZIONI DI PRIMO SOCCORSO IN EMERGENZA Pag.1 PREMESSA: Il Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile di Seveso, persegue la cultura della protezione civile e dell auto-protezione, offrendo ai volontari operativi di protezione civile la

Dettagli

CORSO REGIONALE PER ASPIRANTI ISTRUTTORI TS-SA

CORSO REGIONALE PER ASPIRANTI ISTRUTTORI TS-SA 2 BANDO DI SELEZIONE TS-SA CORSO REGIONALE PER ASPIRANTI ISTRUTTORI TS-SA Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Toscana Pagina 1 di 8 REQUISITI D ACCESSO Il presente Bando di Selezione è indetto al fine

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA Comitato Regionale di Trento

CROCE ROSSA ITALIANA Comitato Regionale di Trento CROCE ROSSA ITALIANA Comitato Regionale di Trento 4 CORSO REGIONALE PER ASPIRANTI ISTRUTTORI P.S.T.I. CROCE ROSSA ITALIANA PRIMO MODULO FORMATIVO Sabato 27 ottobre 2007 Ore 10,00 Ore 11.15 Ore 12,30 Ore

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI OFFERTA FORMATIVA DELLA CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO REGIONALE LAZIO

CARTA DEI SERVIZI OFFERTA FORMATIVA DELLA CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO REGIONALE LAZIO CARTA DEI SERVIZI OFFERTA FORMATIVA DELLA CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO REGIONALE LAZIO PREMESSA L Associazione Italiana della Croce Rossa annovera fra I suoi compiti istituzionali la diffusione: del primo

Dettagli

INSIEME PER IL PROSSIMO 2017

INSIEME PER IL PROSSIMO 2017 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO 4) Titolo del progetto: INSIEME PER IL PROSSIMO 2017 5) Settore ed area di intervento del progetto con relativa codifica (vedi allegato 3): Settore A (Assistenza)

Dettagli

Disciplina del Profilo Professionale di Autista Soccorritore

Disciplina del Profilo Professionale di Autista Soccorritore Disciplina del Profilo Professionale di Autista Soccorritore ONOREVOLI COLLEGHI! La presente proposta di legge si propone di definire un profilo professionale, quello di autista soccorritore, nell ambito

Dettagli

PROTOCOLLO FORMATIVO DEI SOCCORRITORI VOLONTARI DI LIVELLO BASE

PROTOCOLLO FORMATIVO DEI SOCCORRITORI VOLONTARI DI LIVELLO BASE N. 1 A) PROTOCOLLO FORMATIVO DEI SOCCORRITORI VOLONTARI DI LIVELLO BASE MODALITA ORGANIZZATIVE CORSI DI FORMAZIONE I corsi di formazione sono organizzati dalle associazioni iscritte nel Registro Regionale

Dettagli

NOME E COGNOME CODICE FISCALE

NOME E COGNOME CODICE FISCALE CORSO PER ADDETTI PRIMO SOCCORSO D.M. 388/2003 AZIENDE APPARTENENTI AI GRUPPI A-B-C Il corso è rivolto agli Addetti facenti parte della squadra di emergenza di Primo Soccorso, designati dal Datore di Lavoro.

Dettagli

Retraining Basic Life Support e Defibrillation

Retraining Basic Life Support e Defibrillation Descrizione generale Il corso di Retraining Basic Life Support Defibrillation secondo le linee guida IRC/ERC (Italian Resuscitation Council/European Resuscitation Council) viene rivolto a tutto il personale

Dettagli

Bur n. 47 del 22/05/2007

Bur n. 47 del 22/05/2007 Bur n. 47 del 22/05/2007 Sanità e igiene pubblica DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE N. 1080 del 17 aprile 2007 L.R. 16 agosto 2002 n. 22. DGR n. 2501 del 6 agosto 2004: definizione dei requisiti minimi

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome LOBINA LINO Indirizzo Telefono ufficio 0706092267 Fax E-mail Nazionalità Italiana Data di nascita ESPERIENZA

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: SOLIDARIETA SENZA CONFINI 016 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO SETTORE e Area di Intervento: Area A, Settore Assistenza, Codice 08 Pazienti affetti da patologie temporaneamente

Dettagli

CORSO SOCCORRITORE-ESECUTORE N. P.A.CROCE DELL'ADDA Cassano d'adda

CORSO SOCCORRITORE-ESECUTORE N. P.A.CROCE DELL'ADDA Cassano d'adda CORSO SOCCORRITORE-ESECUTORE N Inizio lezioni ore 1 P.A.CROCE DELL'ADDA Cassano d'adda DATA GIORNO ARGOMENTO ORE TEORIA ORE PRATICA ISTRUTTORE 14/01/1 LUNEDI Introduzione e presentazione, ANPAS ANPASLOMBARDIA

Dettagli

Il PRESIDENTE. il piano strategico del Comitato Regionale C.R.I. della Sicilia, approvato con O.P. 11 marzo 2013, n. 20;

Il PRESIDENTE. il piano strategico del Comitato Regionale C.R.I. della Sicilia, approvato con O.P. 11 marzo 2013, n. 20; Il Presidente ORDINANZA PRESIDENZIALE N. 53 DEL 15 GIUGNO 2013 APPROVAZIONE CORSO DI FORMAZIONE SPECIALISTICA PER OPERATORI ADDETTI AL TRASPORTO SANITARIO E SOCCORSO IN AMBULANZA.- Il PRESIDENTE VISTO

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. TITOLO DEL PROGETTO: C.A.S.C.O : CRI Al SERVIZIO DELLA COMUNITA OGNI GIORNO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. TITOLO DEL PROGETTO: C.A.S.C.O : CRI Al SERVIZIO DELLA COMUNITA OGNI GIORNO ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: C.A.S.C.O : CRI Al SERVIZIO DELLA COMUNITA OGNI GIORNO SETTORE e Area di Intervento: Settore A 08 Pazienti affetti da patologia temporaneamente

Dettagli

Relazione conclusiva 27 Corso di Formazione per aspiranti soccorritori

Relazione conclusiva 27 Corso di Formazione per aspiranti soccorritori Relazione conclusiva 27 Corso di Formazione per aspiranti soccorritori Periodo 09/02/2015-25/05/2015 Mettersi insieme è un inizio, rimanere insieme è un progresso, lavorare insieme è un successo. Henry

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI PRIMO SOCCORSO IN AZIENDE DI GRUPPO A-B-C

CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI PRIMO SOCCORSO IN AZIENDE DI GRUPPO A-B-C CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI PRIMO SOCCORSO IN AZIENDE DI GRUPPO A-B-C DL 81/2008, Art. 37 - DECRETO 15 luglio 2003, n.388 - Regolamento recante disposizioni sul pronto soccorso aziendale Il corso è

Dettagli

Regolamento del corso di formazione specialistica per Operatori addetti al TSSA Versione 1. aggiornamento

Regolamento del corso di formazione specialistica per Operatori addetti al TSSA Versione 1. aggiornamento Corso di formazione specialistica per Operatori addetti al Trasporto Sanitario e Soccorso in Ambulanza REGOLAMENTO 1. FINALITÀ E AMBITO DI APPLICAZIONE 1.1. Il presente regolamento disciplina, all interno

Dettagli

Corso di formazione all esercizio dell attività di Medico dell Emergenza Sanitaria Territoriale 118 MEST

Corso di formazione all esercizio dell attività di Medico dell Emergenza Sanitaria Territoriale 118 MEST CENTRO PER LA FORMAZIONE PERMANENTE E L'AGGIORNAMENTO DEL PERSONALE DEL SERVIZIO SANITARIO ALLEGATO A AL D.A. N. 409 DEL 08/03/2017 Corso di formazione all esercizio dell attività di Medico dell Emergenza

Dettagli

ASSOCIAZIONE VOLONTARI SERVIZIO AMBULANZA DI STORO

ASSOCIAZIONE VOLONTARI SERVIZIO AMBULANZA DI STORO ASSOCIAZIONE VOLONTARI SERVIZIO AMBULANZA DI STORO CORSO DI FORMAZIONE PER ASPIRANTI VOLONTARI DEL SOCCORSO ASSOCIAZIONE VOLONTARI SERVIZIO AMBULANZA STORO ANNO 2013 PREMESSA Questo corso vuole seguire

Dettagli

Nello specifico,il corso di livello base prevede una formazione con lezioni teorico-pratiche sui seguenti argomenti:

Nello specifico,il corso di livello base prevede una formazione con lezioni teorico-pratiche sui seguenti argomenti: La nostra Associazione organizza 2 volte all'anno dei corsi di BLS (Basic Life Support) di livello base e avanzato, della durata di 32 ore (da verificare) aperti a tutta la cittadinanza e gratuiti. I corsi,

Dettagli

FORMAZIONE PERSONALE VOLONTARIO e DELLE COOPERATIVE SOCIALI ONLUS OPERANTI SUI MEZZI DI SOCCORSO CONVENZIONATI CON L ASL N 5 DI ORISTANO

FORMAZIONE PERSONALE VOLONTARIO e DELLE COOPERATIVE SOCIALI ONLUS OPERANTI SUI MEZZI DI SOCCORSO CONVENZIONATI CON L ASL N 5 DI ORISTANO DATI GENERALI DEL PROGETTO FORMAZIONE PERSONALE VOLONTARIO e DELLE COOPERATIVE SOCIALI ONLUS OPERANTI SUI MEZZI DI SOCCORSO CONVENZIONATI CON L ASL N 5 DI ORISTANO Responsabile del Progetto:Deidda Rita,Mele

Dettagli

Programma Corso di Primo Soccorso per aspiranti soccorritori Modulo Base e Modulo Avanzato. Modulo Base

Programma Corso di Primo Soccorso per aspiranti soccorritori Modulo Base e Modulo Avanzato. Modulo Base Associazione di Volontariato ONLUS Strada di Recentino, 11 05100 Terni Tel. 0744-59241 Fax 0744-1921298 http://www.ambulaife.it/-info@ambulaife.it Programma Corso di Primo Soccorso per aspiranti soccorritori

Dettagli

CARATTERISTICHE PROGETTO

CARATTERISTICHE PROGETTO CARATTERISTICHE PROGETTO 1) Titolo del progetto: "AL SERVIZIO DELL UMANITA NEL 2017" 2) Settore ed area di intervento del progetto con relativa codifica: Assistenza 015 la Salute OBIETTIVI DEL PROGETTO

Dettagli

DELIBERA N 17 DEL 04 NOVEMBRE Oggetto: ATTIVAZIONE CORSO OPERATORI C.R.I. NEL SETTORE EMERGENZA (OPEM) **********

DELIBERA N 17 DEL 04 NOVEMBRE Oggetto: ATTIVAZIONE CORSO OPERATORI C.R.I. NEL SETTORE EMERGENZA (OPEM) ********** Legnano, li 04 Novembre 2014 Protocollo n: 20141104U1 DELIBERA N 17 DEL 04 NOVEMBRE 2014 Oggetto: ATTIVAZIONE CORSO OPERATORI C.R.I. NEL SETTORE EMERGENZA (OPEM) ********** Il presidente della Croce Rossa

Dettagli

IN EMERGENZA SANITARIA RIVOLTO ALLA

IN EMERGENZA SANITARIA RIVOLTO ALLA PRESENTAZIONE DEI CORSI DI FORMAZIONE IN EMERGENZA SANITARIA RIVOLTO ALLA SOCIETA CIVILE DOTT. ELIO D ANGELO ARSEK S.R.L I Perché formarsi CULTURA PERSONALE ED IMPEGNO CIVILE non c'è nessun obbligo di

Dettagli

L Associazione Scientifica CARDIO PULSAFETY in col aborazione con propone l evento formativo R GBY SENZA

L Associazione Scientifica CARDIO PULSAFETY in col aborazione con propone l evento formativo R GBY SENZA L Associazione Scientifica CARDIO PULSAFETY in collaborazione con propone l evento formativo RUGBY SENZA PAURA corso di Rianimazione Cardiopolmonare BLS-D e di Primo Soccorso in Campo rivolto ad Allenatori

Dettagli

CARDIO PROTEZIONE FORMAZIONE INFORMAZIONE DEFIBRILLATORE SERVIZI. Progetto Aeffe Rianimiamo

CARDIO PROTEZIONE FORMAZIONE INFORMAZIONE DEFIBRILLATORE SERVIZI. Progetto Aeffe Rianimiamo Progetto Aeffe Rianimiamo CARDIO PROTEZIONE FORMAZIONE INFORMAZIONE SERVIZI DEFIBRILLATORE Centro di Formazione autorizzato Delibera n. 122 del 21.03. 2016 1. INFORMAZIONE Il progetto prevede la realizzazione

Dettagli

Conferenza Stato-Regioni Seduta del Individuazione della figura e del profilo professionale dell autista soccorritore

Conferenza Stato-Regioni Seduta del Individuazione della figura e del profilo professionale dell autista soccorritore Conferenza Stato-Regioni Seduta del Individuazione della figura e del profilo professionale dell autista soccorritore Accordo tra il Ministro del lavoro, della salute e delle politiche sociali e le Regioni

Dettagli

PROPOSTA FORMATIVA SANITARI ASSOCIAZIONE O.I.S.I.

PROPOSTA FORMATIVA SANITARI ASSOCIAZIONE O.I.S.I. PROPOSTA FORMATIVA SANITARI ASSOCIAZIONE O.I.S.I. Centro accreditato http://www.ircouncil.it/ Associazione Organizzazione Italiana Sviluppo Innovativo O.I.S.I. Attività di organizzazioni per la tutela

Dettagli

Istituita con LR 32 dic Attivata con DGR

Istituita con LR 32 dic Attivata con DGR L INFERMIERE SUL TERRITORIO F. Mosca Coordinatore Infermieristico i AAT A.A.T. 118 Lecco Azienda Regionale Emergenza Urgenza LOMBARDIA Istituita con LR 32 dic. 2007 Attivata con DGR 6994 02-04 04-2008

Dettagli

Croce Ro oce R ssa Italiana BLS Rianimazione cardiopolmonare base corso esecutori per personale laico

Croce Ro oce R ssa Italiana BLS Rianimazione cardiopolmonare  base corso esecutori per personale laico Croce Rossa Italiana BLS Rianimazione cardiopolmonare di base corso esecutori per personale laico (linee-guida scientifiche ERC-ILCOR 2005) Obiettivi del corso Conoscenze teoriche Le cause di arresto cardiaco

Dettagli

CORSO TECNICO SOCCORRITORE RESCUE PROJECT + Bls-d + Istruttore di canoa fluviale UISP

CORSO TECNICO SOCCORRITORE RESCUE PROJECT + Bls-d + Istruttore di canoa fluviale UISP CORSO TECNICO SOCCORRITORE RESCUE PROJECT + Bls-d + Istruttore di canoa fluviale UISP Il corso per istruttore di kayak fluviale UISP, ha una durata di 36 ore totali suddivise in ore di lezione in aula

Dettagli

La struttura formativa: L attività:

La struttura formativa: L attività: L arresto cardiaco colpisce circa 60.000 persone ogni anno in Italia. 1000 persone muoiono ogni giorno in Europa per questa causa. Questa condizione può essere reversibile nel caso di tempestive e adeguate

Dettagli

SUPPORTO DI BASE DELLE FUNZIONI VITALI E DEFIBRILLAZIONE PRECOCE (BLSD)

SUPPORTO DI BASE DELLE FUNZIONI VITALI E DEFIBRILLAZIONE PRECOCE (BLSD) Progetto Formativo Residenziale SUPPORTO DI BASE DELLE FUNZIONI VITALI E DEFIBRILLAZIONE PRECOCE (BLSD) Edizione 0: 23 Settembre 2009 Edizione 1: 21 Ottobre 2009 Edizione 2: 10 Novembre 2009 Orario: 8.30-12.30

Dettagli

Corso Heartsaver CPR AED

Corso Heartsaver CPR AED Corso Heartsaver CPR AED BLS Rianimazione Cardiopolmonare e Defibrillazione per soccorritori non professionisti L ISMETT è un International Training Center (ITC) dell American Heart Association (AHA),

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E IL PRESENTE CURRICULUM VIENE REDATTO DALLA SIG.RA CAMPATELLI SILVIA,NATA CECINA IL 28/04/1987, AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R.

Dettagli

PROPOSTA FORMATIVA ALLENARSI SICURI ASSOCIAZIONE O.I.S.I.

PROPOSTA FORMATIVA ALLENARSI SICURI ASSOCIAZIONE O.I.S.I. PROPOSTA FORMATIVA ALLENARSI SICURI ASSOCIAZIONE O.I.S.I. Centro accreditato http://www.ircouncil.it/ Associazione Organizzazione Italiana Sviluppo Innovativo O.I.S.I. Attività di organizzazioni per la

Dettagli

Regione Lombardia: L infermiere in emergenza

Regione Lombardia: L infermiere in emergenza Regione Lombardia: L infermiere in emergenza OBIETTIVO: Descrizione del percorso formativo dell infermiere che svolge il soccorso extra- ospedaliero in Lombardia Presentazione degli algoritmi clinico assistenziali

Dettagli

58 CORSO DI PRIMO SOCCORSO

58 CORSO DI PRIMO SOCCORSO 58 CORSO DI PRIMO SOCCORSO 15 settembre 2017-10 marzo 2018 programma del corso INFORMAZIONI GENERALI Il corso rispetta la Delibera della Giunta Provinciale 958/2014 sulla formazione dei soccorritori di

Dettagli

SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO PRONTO SOCCORSO

SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO PRONTO SOCCORSO SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO PRONTO SOCCORSO DURATA 16 ORE DECRETO MINISTERIALE 15 luglio 2003 n. 388-16 ore Il corso è rivolto a: Ai Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione Al personale

Dettagli

PROGRAMMA CORSO UISP PER TECNICO/EDUCATORE DI NUOTO BASE

PROGRAMMA CORSO UISP PER TECNICO/EDUCATORE DI NUOTO BASE PROGRAMMA CORSO UISP PER TECNICO/EDUCATORE DI NUOTO BASE SEDE ASD Ardea Nuoto Sport Viale Tevere 66, 00040 ARDEA (RM) Cel: 328/7188781- E-mail: formazionenuoto.lazio@uisp.it AMMISSIONE Possono essere ammessi

Dettagli

L EDUCAZIONE DEI CITTADINI: DOLORE TORACICO

L EDUCAZIONE DEI CITTADINI: DOLORE TORACICO L EDUCAZIONE DEI CITTADINI: COME COMPORTARSI IN CASO DI DOLORE TORACICO Martedì, 4 ottobre 2011 CAMERA DEI DEPUTATI Palazzo Marini i - Sala delle Colonne Via Poli,19 - Roma I Protagonisti PERCHE UNA CAMPAGNA

Dettagli

Le manovre salvavita Il protocollo BLS

Le manovre salvavita Il protocollo BLS Le manovre salvavita Il protocollo BLS Obiettivi Ricordare il ruolo del soccorritore occasionale Capire la struttura del protocollo BLS Prepararsi a metterlo pratica [con il MANICHINO!!!] Il ruolo del

Dettagli

PROGRAMMA FORMATIVO DI RETRAINING (PFR)

PROGRAMMA FORMATIVO DI RETRAINING (PFR) ALLEGATO 2 Di cui PROGRAMMA FORMATIVO DI RETRAINING (PFR) OBIETTIVO GENERALE DEL CORSO Tutto il personale sanitario attualmente operante nel servizio di elisoccorso presso le Centrali Operative di Cagliari

Dettagli

PROTEZIONE CIVILE. PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Dipartimento Protezione Civile e Tutela del Territorio Servizio Prevenzione Rischi. Campo Scuola Marco

PROTEZIONE CIVILE. PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Dipartimento Protezione Civile e Tutela del Territorio Servizio Prevenzione Rischi. Campo Scuola Marco PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Dipartimento Protezione Civile e Tutela del Territorio Servizio Prevenzione Rischi PROTEZIONE CIVILE Campo Scuola Marco 27 28 ottobre 2007 Andrea Ciech SETTEMBRE 2007 CAMPO

Dettagli

SCHEDA CORSO. Denominazione Corso. Coordinatore C.R.I. Attività Emergenza

SCHEDA CORSO. Denominazione Corso. Coordinatore C.R.I. Attività Emergenza SCHEDA CORSO Denominazione Corso CAE Coordinatore C.R.I. Attività Emergenza Obiettivi didattici Criteri di selezione dei partecipanti N.massimo partecipanti Requisiti di accesso Specifici Durata minima

Dettagli

CORSO PER ADDETTI ANTINCENDIO

CORSO PER ADDETTI ANTINCENDIO CORSO PER ADDETTI ANTINCENDIO L'attività di formazione antincendio è disciplinata dal D.M. 10/03/98 che, a tale scopo, classifica le aziende secondo tre livelli di rischio (basso, medio, elevato). La valutazione

Dettagli

Corso esecutore BLS-D riservato iscritti SNAMI Caserta 14 OTTOBRE 2017

Corso esecutore BLS-D riservato iscritti SNAMI Caserta 14 OTTOBRE 2017 SNAMI Caserta Via ROOSVELT n.4, piano terra, 81100 Caserta; Tel.: 0823 326625; Cell.: 3384149009; Email: caserta@snami.org posta certificata: caserta@pec.snami.org Corso esecutore BLS-D riservato iscritti

Dettagli

SCHEDE CORSI SCA_000A ANTINCENDIO RISC BASSO 4 SCA_000B ANTINCENDIO RISC MEDIO 8 SCA_000C ANTINCENDIO RISC ALTO 16

SCHEDE CORSI SCA_000A ANTINCENDIO RISC BASSO 4 SCA_000B ANTINCENDIO RISC MEDIO 8 SCA_000C ANTINCENDIO RISC ALTO 16 EMERGENZE Soc.Coop. -Via A. Palazzeschi n. 28 - Loc. Taverne - 06073 Corciano (PG) Italy EMERGENZE SCHEDE CORSI CODICE ANTINCENDIO ore corso aggiornamento SCA_000A ANTINCENDIO RISC BASSO 4 SCA_000B ANTINCENDIO

Dettagli

SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO PRIMO SOCCORSO

SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO PRIMO SOCCORSO SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO PRIMO SOCCORSO DURATA 12 ORE AZIENDE DI GRIUPPO B-C DECRETO MINISTERIALE 15 luglio 2003 n. 388-12 ore Il corso è rivolto a: Ai Responsabili del Servizio di Prevenzione e

Dettagli

BLS BLSD Esecutore Sanitari

BLS BLSD Esecutore Sanitari Pagina 1/6 BLS BLSD Esecutore Sanitari I MODULO - 4 ore 08:45 Presentazione del corso (pre-test) 09:00 Lezione teorica: Fondamenti del BLS e della Defibrillazione Semiautomatica Precoce Fasi del BLS Efficacia

Dettagli

DI COSA PARLEREMO. Il trasporto infermi e responsabilità dell OTI. Organizzazione territoriale, provinciale, regionale della C.R.I.

DI COSA PARLEREMO. Il trasporto infermi e responsabilità dell OTI. Organizzazione territoriale, provinciale, regionale della C.R.I. DI COSA PARLEREMO Il trasporto infermi e responsabilità dell OTI (Operatore Trasporto Infermi) Organizzazione territoriale, provinciale, regionale della C.R.I. e dell Ares 118 BARBARA GRASSO OBIETTIVO

Dettagli

EVENTO RESIDENZIALE TITOLO: ATLS (ADVANCED TRAUMA LIFE SUPPORT) Ezioni, Se, Date svolgimento: N. ezione DATA INIZIO PROVINCIA COMUNE INDIRIZZO LUOGO 15.03.2017 VE SAN DONA DI VIA GIRARDI 23 AULE PIAVE

Dettagli

Corso di Laurea in TECNICHE DI FISIOPATOLOGIA CARDIOCIRCOLATORIA E PERFUSIONE CARDIOVASCOLARE

Corso di Laurea in TECNICHE DI FISIOPATOLOGIA CARDIOCIRCOLATORIA E PERFUSIONE CARDIOVASCOLARE Corso di Laurea in TECNICHE DI FISIOPATOLOGIA CARDIOCIRCOLATORIA Disciplina: SCIENZE INFERMIERISTICHE Docente: Prof.ssa Valeria GHIRINGHELLI Acquisire conoscenze riguardo le modalità di lavaggio delle

Dettagli

Infermieri di emergenza territoriale

Infermieri di emergenza territoriale Infermieri di emergenza territoriale Obiettivo Abilitare all attività di Auto Medica e Auto Infermieristica di RE gli infermieri del DEU di RE e abilitare all attività di Auto Medica gli infermieri dell

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute DIREZIONE GENERALE DELLA PREVENZIONE SANITARIA UFFICIO 03 COORDINAMENTO UFFICI DI SANITÀ MARITTIMA, AEREA E DI FRONTIERA Direttore: Dr.ssa Loredana Vellucci tel. 06.5994.3833 Responsabile

Dettagli

3. Competenze a. COMPETENZE TECNICHE b. COMPETENZE COGNITIVE

3. Competenze a. COMPETENZE TECNICHE b. COMPETENZE COGNITIVE 3. Competenze Nel rispetto delle proprie competenze e in collaborazione con le altre figure professionali, l Addetto al trasporto sanitario e il Soccorritore sono in grado di attuare i piani di lavoro

Dettagli

INSERIMENTO DEI DATI PAZIENTE CON TERMINALE DI BORDO

INSERIMENTO DEI DATI PAZIENTE CON TERMINALE DI BORDO INSERIMENTO DEI DATI PAZIENTE CON TERMINALE DI BORDO I dati paziente devono essere inseriti tramite Terminale di Bordo (TB) dopo aver consegnato il paziente in Pronto Soccorso. Cliccare sulla finestra

Dettagli

CORSO DI IDONEITA ALL EMERGENZA SANITARIA TERRITORIALE

CORSO DI IDONEITA ALL EMERGENZA SANITARIA TERRITORIALE Allegato A CORSO DI IDONEITA ALL EMERGENZA SANITARIA TERRITORIALE Introduzione L'emergenza-urgenza rappresenta a livello nazionale e, soprattutto regionale, un'area prioritaria di intervento con diversi

Dettagli

CERTIFICAZIONE PRESTAZIONI TERZO ANNO

CERTIFICAZIONE PRESTAZIONI TERZO ANNO Prestazione 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 Interpretare i dati dalle prove di efficacia (EBM- EBN) Collaborare allo svolgimento delle attività di ricerca Collaborare alla stesura di protocolli

Dettagli

CATALOGO CORSI SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO

CATALOGO CORSI SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO CATALOGO CORSI SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO CORSO PER ADDETTO ANTINCENDIO... 2 CORSO PER ADDETTO ALLA MANIPOLAZIONE ALIMENTI - 1 RINNOVO... 3 CORSO PER ADDETTO ALLA MANIPOLAZIONE ALIMENTI -

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA Comitato Regionale Veneto SETTORE EMERGENZA SISTEMA REGIONALE DI FORMAZIONE

CROCE ROSSA ITALIANA Comitato Regionale Veneto SETTORE EMERGENZA SISTEMA REGIONALE DI FORMAZIONE CROCE ROSSA ITALIANA Comitato Regionale Veneto SETTORE EMERGENZA SISTEMA REGIONALE DI FORMAZIONE Corso per soccorritori/operatori CRI in Protezione Civile - 1 livello Istruttori Nazionali di Protezione

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI AL PRONTO SOCCORSO

CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI AL PRONTO SOCCORSO SCHEDA DI ISCRIZIONE SCHEDA DI ISCRIZIONE CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI AL PRONTO SOCCORSO (12 ORE) per le aziende di gruppo B e C (D.M. 15 Luglio 2003, n. 388) CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI AL PRONTO

Dettagli

RETRAINING BLS-D categoria B Retraining per il supporto delle funzioni vitali e defibrillazione (Retraining BLSD)

RETRAINING BLS-D categoria B Retraining per il supporto delle funzioni vitali e defibrillazione (Retraining BLSD) RETRAINING BLS-D categoria B Retraining per il supporto delle funzioni vitali e defibrillazione (Retraining BLSD) IRCCS Centro San Giovanni di Dio Fatebenefratelli Via Pilastroni, 4 - Brescia ABSTRACT

Dettagli

PBLS Lattante PBLS Bambino. Modulo 2 Lezione B Croce Rossa Italiana Emilia Romagna

PBLS Lattante PBLS Bambino. Modulo 2 Lezione B Croce Rossa Italiana Emilia Romagna PBLS Lattante PBLS Bambino Modulo 2 Lezione B Croce Rossa Italiana Emilia Romagna OBIETTIVI Come comportarsi in caso di arresto cardiaco e respiratorio su bambino Saper effettuare le manovre di rianimazione

Dettagli

ALL SWIM. Un associazione che nasce dalla passione di chi vive in vasca e vive la vasca! Corso di Formazione per Assistente Bagnanti

ALL SWIM. Un associazione che nasce dalla passione di chi vive in vasca e vive la vasca! Corso di Formazione per Assistente Bagnanti ALL SWIM Un associazione che nasce dalla passione di chi vive in vasca e vive la vasca! Corso di Formazione per Assistente Bagnanti Programma del Corso ESAME: Priolo Gargallo 30 Aprile 2016 Il Presidente

Dettagli

CAPITOLO 1 L AREA CRITICA: EVOLUZIONE E COMPLESSITÀ ASSISTENZIALE 1

CAPITOLO 1 L AREA CRITICA: EVOLUZIONE E COMPLESSITÀ ASSISTENZIALE 1 Indice I AUTORI PREFAZIONE GUIDA ALLA LETTURA xiii xvii xix CAPITOLO 1 L AREA CRITICA: EVOLUZIONE E COMPLESSITÀ ASSISTENZIALE 1 L area critica nell attuale scenario sanitario e organizzativo 1 Il concetto

Dettagli

CROCE VERDE Incontro di Presentazione 4 Dicembre 2015

CROCE VERDE Incontro di Presentazione 4 Dicembre 2015 CROCE VERDE Incontro di Presentazione 4 Dicembre 2015 CORSI ESTERNI Responsabile: Dott.ssa Francesca Bertamini Coordinatore: Inf. Federico Bortoluzzi LA CULTURA DEL SOCCORSO La Scuola di Formazione della

Dettagli

INFORMAZIONI. Nome SILVIA SANTORO Indirizzo VIA PANORAMICA DELLO STRETTO MESSINA Telefono Fax

INFORMAZIONI. Nome SILVIA SANTORO Indirizzo VIA PANORAMICA DELLO STRETTO MESSINA Telefono Fax F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome SILVIA SANTORO Indirizzo VIA PANORAMICA DELLO STRETTO 480 98168 MESSINA Telefono 3489201644 Fax E-mail silvia904@virgilio.it

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 55. Disciplina del riconoscimento della professione di autista soccorritore

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 55. Disciplina del riconoscimento della professione di autista soccorritore Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 55 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa dei senatori TOMASSINI e VICARI COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 29 APRILE 2008 Disciplina del riconoscimento della professione

Dettagli