Tecnologia dei magneti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Tecnologia dei magneti"

Transcript

1 MADE IN GERMANY MT Tecnologia dei magneti

2 Karl E. Brinkmann GmbH KEB 2 Tecnologia dei magneti Tutti i nostri sforzi sono diretti allo sviluppo, alla produzione ed applicazione della tecnologia dei magneti, attraverso la nostra vasta gamma di freni ed innesti. Le funzioni di avvio, arresto, posizionamento e il mantenimento degli assi in movimento nelle macchine e negli impianti richiedono componenti di progettazione affidabile con funzionamento in sicurezza. Grazie alle nostre tecniche di produzione all avanguardia, realizziamo prodotti ad alta tecnologia e di elevata qualità, e attraverso continui investimenti siamo presenti in tutto il mondo con stabilimenti di produzione. Siamo in grado di produrre grossi volumi di articoli standard o studiati specificamente in base alle vostre richieste. Lavorazioni meccaniche Spedizione Assemblaggio Lavorazioni meccaniche Produzione bobine

3 Frenata in sicurezza e stazionamento COMBISTOP H COMBISTOP D COMBISTOP T COMBISTOP Freno elettromagnetico a molla con funzionamento a secco a doppia superficie frenante. da pagina 4 COMBISTOP N COMBIPERM P1 COMBIPERM PC COMBIPERM P1 COMBIPERM Innesti e freni a magnete permanente con funzionamento a secco di sicurezza. da pagina 16 COMMUTAZIONE, ARRESTO, POSIZIONAMENTO COMBINORM C COMBINORM B COMBINORM K COMBINORM Freni ed innesti elettromagnetici a lancio di corrente, senza anello collettore. da pagina 22 COMBIBOX COMBIBOX Gruppo innesto/freno elettromagnetico pronto per l installazione. da pagina 36 3 ALIMENTATORE / COMMUTATORE COMBITRON 91 COMBITRON 98 COMBITRON 94 COMBITRON Alimentatori AC/DC e commutatori elettronici per freni ed innesti elettromagnetici. da pagina 44

4 KEB COMBISTOP Programma COMBISTOP è un freno elettromagnetico a molla con doppia superficie frenante, per funzionamento a secco. La forza di frenatura viene esercitata dalle molle e neutralizzata dalla forza del campo magnetico. Questi freni vengono utilizzati con successo in una vasta gamma di applicazioni e sono utilizzati ovunque si debbano arrestare masse rotanti o sia necessario mantenere gli alberi in una posizione precisa. Materiali di alta qualità, elevata precisione in fase di produzione, controlli accurati e test funzionali garantiscono un funzionamento affidabile e in sicurezza. A richiesta, il freno COMBISTOP può essere progettato in base alle vostre esigenze; ad esempio, può essere fornito con indotto preassemblato e coppia maggiorata. 4 COMBISTOP Programma COMBISTOP Freno elettromagnetico DC a molla a doppia superficie frenante Mini freni 0,3 2 Nm pagina 5 COMBISTOP M Freno di stazionamento per applicazioni dinamiche Nm pagina 6 COMBISTOP N Freno di stazionamento per applicazioni statiche Nm pagina 6 COMBISTOP H Freno di stazionamento grado di protezione IP Nm pagina 8 COMBISTOP T Doppio freno per teatri ed ascensori 2 x 5 2 x Nm pagina 10 COMBISTOP D Freni per sollevamento, freni D8 per montacarichi 2 x 25 2 x 125 Nm pagina 10 COMBISTOP L Accessori pagina 12 Dati tecnici Tempi di commutazione pagina 15 Dimensionamento / Calcoli pagina 50 Legenda pagina 51 Accessori COMBISTOP M N H T D L Disco frizione X X X X Flangia X X X X X X Disco frizione con guarnizione X X Guarnizione antipolvere X X X Micro switch X X X X Sblocco manuale X X X X X Morsettiera X X X X X

5 COMBISTOP M Significa MINI freno, la soluzione piccola e compatta con coppia fino a 2 Nm. Il freno è caratterizzato da una costruzione particolarmente compatta, è progettato per piccoli carichi e funzioni di stazionamento, disponibile con o senza sblocco manuale Campo d applicazione: costruzione di macchine generiche, motori di piccola potenza, automatismi. COMBISTOP M 0B senza sblocco manuale O taglia M 2N P 20 A B D F G H K N O P T U V W X a 1 b 1 c e g m 3) α peso [Nm] [W] [kg] 0B.08 0, ,3 23 5,5 9,8 14,7 3, ,1 4,7 0, , , ) 14 29,5 0,5-1 4, ,3 5 43, ,5 0, , ,5 0,8 7 0,4 Dimensioni in mm Chiavetta conforme a DIN 6885/1 Classe di isolamento B conforme a VDE 0580 Coppia nominale dopo la messa in servizio 2) Tolleranza foro Ø 10 mm H7, oppure H8 3) Dimensioni di montaggio m con indotto attratto. COMBISTOP M senza sblocco manuale con sblocco manuale 5 Accessori COMBISTOP M flangia

6 COMBISTOP N e H E la serie standard dei freni a molla a doppia superficie frenante, disponibili in due versioni COMBISTOP N e H: - applicazioni dinamiche con sollecitazione continua COMBISTOP N - applicazioni statiche con sollecitazione saltuaria COMBISTOP H COMBISTOP N: Coppia nominale compresa fra Nm - con interventi sistematici ad alta velocità! Campo d applicazione: motori e motoriduttori auto frenanti, impianti eolici, magazzini frigoriferi. Opzione: Cold Climate Version CCV ( C) Classe isolazione F + H 6 COMBISTOP Accessori COMBISTOP N disco frizione Flangia disco frizione con guarnizione (fino alla taglia 06) guarnizione antipolvere micro switch COMBISTOP N - funzion.dinamico COMBISTOP H - funzion.statico 38.11X senza sblocco manuale 38.13X con sblocco manuale Esempio d ordine: COMBISTOP N / H X / X3X taglia tipo V DC, Ø D? versione

7 versione N versione H taglia M 2N P 20 M 2N P 20 H7 peso A B Ø D E G H K L N O P T U X a b e g Nm W Nm W max. kg , ** 22 34,2 1-1, , ,5 3x4, ,2 105,5 53,5 23 7, ,2 2-2, , x5, , ,5 8 1, ,2 2-2, , ,5 3x6, , ,2 10, ,7 2, , ,5 3x6, , ,5 12 4, ** 47 59,8 2, , x , , , ,5 3x , ,5 57/76* *87, x , , , , x , ,8 9, , x , , , ,5 6x ,6 *** *** *** Dimensioni in mm Chiavetta conforme a DIN 6885/1 Tensione standard 24/105/180/205 V DC Classe d isolamento B conforme a VDE 0580 Fattore di marcia 100%, protezione IP 40 e protezione IP 44 con guaina protettiva Coppia nominale dopo la messa in servizio * Foro mozzo > ø 45 ** Chiavetta conforme a DIN 6885/3 *** Rilascio meccanico con vite esagonale COMBISTOP H: Campo d applicazione: Coppia nominale compresa fra 7, Nm - progettato per applicazioni statiche, ad esempio frenate da basse velocità e stazionamento in sicurezza dei carichi! motori e/o sistemi comandati da azionamento, impianti eolici, magazzini frigoriferi. Accessori COMBISTOP H disco frizione fl a n g i a disco frizione con guarnizione (fino alla taglia 06) guarnizione antipolvere micro switch 7

8 COMBISTOP T Due versioni di freni da utilizzare ogni volta che l applicazione richieda un grado di protezione più elevato. COMBISTOP T: freno IP 65 con foratura identica a COMBISTOP N e H, in opzione chiuso completamente sul retro o predisposto per l attacco di dinamo tachimetrica (xx.28.gxt) o anello di tenuta dell albero. Campo d applicazione: costruzione di macchine generiche, gru, attrezzature navali, impianti eolici, magazzini frigoriferi COMBISTOP T 28.G1T per il montaggio di dinamo tachimetrica senza sblocco manuale 28.G2T per il montaggio di dinamo tachimetrica con sblocco manuale 28.G1W per l anello di tenuta sull albero senza sblocco manuale 28.G2W per l anello di tenuta sull albero con sblocco manuale 8 COMBISTOP taglia M 2N P 20 øa 1 øa øb C ød øe øe 1 øf øg H øk L M M 1 N O [Nm] [W] h8 max. H ** , , ,4 88 x ,5 2-2, ,8 2,4 110 x , , , ,8 2,4 132 x , , , ,3 2,4 152 x ** , , ,8 2,4 170 x , , ,2 3,5 196 x , , * 88 3,2 225 x , ,5 260 x taglia øp øp 1 øp 2 R T øv X a 1 b 1 ød e sw øf øg s k L 1 l 02 4,5 8 M4 0, ,2 105,5 53,5 8 22, x M , ,6 10 M5 1, , x M , ,5 11 M6 1, , , x M , ,5 11 M , x M , M , x M , M8 3, , x M M8 3, , x M M10 4, , x M Ved. diagramma dimensioni 28.M Dimensioni in mm Chiavetta conforme a DIN 6885/1 Tensione standard 24/105/180/205 V DC Classe d isolamento B conforme a VDE 0580 Fattore di marcia 100 %. Coppia nominale dopo la messa in servizio * Foro mozzo > ø 45 ** Chiavetta conforme a DIN 6885/3, Attenzione: per favore utilizzare un anello di tenuta (DIN 7603) sotto le viti di fissaggi

9 Option: Cold Climate Version CCV ( C) Classe isolazione F + H Accessori COMBISTOP T fl a n g i a sblocco manuale anello di tenuta sull albero (O-Ring) (O-ring) opzione flangia g009 opzione flangia g009 Versione per attacco tachimetrico o con anello di tenuta dell albero * (Nella versione con anello di tenuta dell albero non sono presenti i fori filettati e le scanalature tornite). Esempio d ordine: COMBISTOP T GXX taglia tipo V DC, Ø D? versione 9

10 COMBISTOP D und L COMBISTOP D, significa doppia sicurezza e include una serie di doppi freni, predisposti per funzionamento con circuiti di frenatura ridondanti. La costruzione meccanica con due freni a molla in sistema di sicurezza completamente indipendenti risponde alle normative DIN e DIN (BGV C. I freni vengono forniti pronti per il montaggio con traferri preregolati. Particolari accorgimenti costruttivi permettono di ridurre al minimo la rumorosità di commutazione e funzionamento. Campo d applicazione: teatri, ascensori e montacarichi. Opzione: Classe isolazione F 10 COMBISTOP 1 & 2 taglia M 2N P 20 A B C D E F H L 1 L 2 M N 1 N 2 R 1 T X a b e 1 (Nm stat) (W) (max) 02 2x5 2x ** ,2 9,5 1, , ,2 105,5 53,5 45,5 03 2x10 2x ,5 2, , x20 2x ,5 2, , x36 2x , x70 2x ** , x100 2x , , x150 2x /76* , , , x250 2x , , , x500 2x , x1000 2x180 a richiesta Dimensioni in mm Chiavetta conforme a DIN 6885/1 Tensione standard 24 / 105 / 180 / 205 V DC Classe d isolamento B conforme a VDE 0580 Fattore di marcia 100% Coppia nominale dopo la messa in servizio * Foro mozzo > ø 45 ** Chiavetta conforme a DIN 6885/3 COMBISTOP L, in esecuzione speciale per l industria del sollevamento, il freno di sicurezza a molla, a doppio circuito, risponde alle specifiche della normativa EN 81 relativamente a TRA 227. La gamma freni, testata da autorità tecniche d ispezione, include due circuiti di frenatura meccanici ed offre dimensioni compatte e montaggio semplice. Campo d applicazione: ascensori passeggeri e montacarichi, attrezzature per teatri. Opzione: Classe isolazione F + H Accessori COMBISTOP L disco frizione fl a n g i a micro switch taglia 2 x M 2N P 20 H L (Nm stat.) (W) A B C D H7 E F G D8.230 D8.630 D8.230 D8.630 N O X n ,8 54, ,5 0, ,3 74, , ,7 98, ,5 taglia a b d e l m P 1 * P 2 * P 3 * 2 x X V SW α δ D8.230 D8.630 ISO 4762 ISO 4762 ISO 4762 D ,8 35,3 2,5 1,2 M6x65 M6x10 M5x40 0, ,5 33,5 2,5 1,3 M8x80 M8x12 M6x50 0, ,7 65,7 3,0 1,4 M10x100 M10x16 M8x75 0, Dimensioni in mm Chiavetta conforme a DIN 6885/1 Tensione standard 24 / 105 / 180 / 205 V DC Classe d isolamento B conforme a VDE 0580 Fattore di marcia 100% Coppia nominale dopo la messa in servizio * Foro mozzo > ø 45 ** Chiavetta conforme a DIN 6885/3 Ved. diagramma dimensioni D8.M

11 Accessori COMBISTOP D disco frizione micro switch taglia guarnizione antipolvere fl a n g i a disco frizione con guarnizione(fino a taglia 06) Esempio d ordine: COMBISTOP D DDN tipo V DC, Ø D? versione COMBISTOP D 38.DDN variante mozzo 1 Viti di fissaggio e 2 d 1 d 2 m Z Z 1 Z 2 Z 3 1/2/3 22,5 34,6 39 0,8 M4 3x8,8 3x8,8 3x8, ,7 47,5 1 M5 3x8,8 3x8,8 3x8, ,8 54,4 1,4 M6 3x8,8 3x8,8 3x8, ,4 55,9 1,5 M6 3x10,9 3x8,8 3x8, ,3 64,5 1,8 M8 3x10,9 3x8,8 3x8, ,8 77,6 2 M8 6x8,8 3x8,8 3x8, ,8 82,7 2 M8 6x10,9 3x10,9 3x10, ,4 95,4 2,3 M10 6x8,8 3x10,9 3x10, , ,7 M10 6x10,9 6x8,8 3x8,8 Ved. diagramma dimensioni variante mozzo 2 COMBISTOP L COMBISTOP L D8.230 con sblocco manuale D8.630 con sblocco manuale, con sistema mozzo-ferodo privo di gioco 4 attacchi per freno Esempio d ordine: COMBISTOP L 05. D8. 230/630 taglia tipo V DC, Ø D? versione 11 4 attacchi per disco frizione sistema mozzo-ferodo privo di gioco

12 COMBISTOP Accessori Per adattare i freni a molla alle varie richieste per differenti applicazioni, è disponibile un ampio programma con una vasta gamma di accessori. Contattateci per discutere le vostre necessità. Per assicurare una scelta corretta, il nostro esperto team di tecnici delle applicazioni vi assisterà sotto tutti gli aspetti, permettendovi di ottenere la soluzione ottimale. Accessori - guarnizione antipolvere (IP44) Per proteggere le superfici di frizione dalla polvere o dalle gocce d acqua, sono disponibili guarnizioni di diverse dimensioni. Quando viene montata la guarnizione sul COMBISTOP, occorre usare il disco frizione xx xxxx sul lato motore. Questo disco viene fornito con superficie nitrurata ed è appositamente progettato per tenere le guarnizioni antipolvere. codice articolo xx taglia COMBISTOP Accessori - micro switch B 1 22, ,5 38,5 45, ,5 63 W Dimensioni in mm COMBISTOP può essere dotato di un micro switch per monitorare le funzioni e l usura. L utilizzo del COMBISTOP con micro switch è particolarmente consigliato per motori o motoriduttori nel campo del sollevamento, azionati da inverter. I dati tecnici e le istruzioni di montaggio sono illustrati dettagliata-mente nella scheda tecnica 08.M a richiesta!

13 Dischi frizione e flange offrono opportune superfici di attrito per i freni a molla, temprate ed antiruggine. Accessori - dischi frizione codice articolo xx xxxx taglia B P 4,5 5,5 6,5 6, T 1 1, ,5 2,5 2,5 3 4 P 3 7,5 8,5 10,5 10,5 14,5 14,5 14, V ,5 42, W peso [kg] 0,05 0,10 0,15 0,22 0,30 0,40 0,64 0,93 1,50 Dimensioni in mm Accessori - dischi frizione per guarnizione codice articolo xx xxxx taglia B P 4,5 5,5 6,5 6,5 9 T 1 1, ,5 V ,5 42, W 1 88, peso [kg] 0,05 0,10 0,15 0,25 0,35 13 Dimensioni in mm Accessori - flangia con guarnizione antipolvere codice articolo xx taglia B P 4 3x4,3 3x5,3 3x6,4 3x6,4 3x9 3x9 3x9 3x11 6x11 6x13 S 1 3xM4 3xM5 3xM6 3xM6 3xM8 3xM8 3xM8 3xM10 6xM10 6xM12 T ,5 20 V W peso [kg] 0,08 0,20 0,35 0,75 1 1,50 2,10 2,70 3,70 5,90 12,7 Dimensioni in mm

14 COMBISTOP Dati tecnici Velocità massima velocità massima J g min X n fermata a tipo M, T tipo N, H, D tipo M, T tipo N, H, D Taglia funz. nomale fermata emergenza fermata emergenza [min -1 ] [min -1 ] [min -1 ] [10-3 kgm 2 ] [10-3 kgm 2 ] [mm] [mm] , ,025 0,025 5,5 0, ,072 0,072 6,5 0, ,136 0, , ,35 0, , ,56 0, ,57 1, ,92 5, , ,38 7, , ,54 20, , ,7 28 1,5 g min spessore minimo consentito del ferodo [mm] per i freni di tipo D utilizzare per il calcolo 2 x [ J ] 14 COMBISTOP Frequenza di frenatura tipo M, T W Rmax [J] frequenza di switching oraria La linea rossa indica il freno senza disco frizione Frequenza di frenatura tipo Typ N, H, D W Rmax [J] frequenza di switching oraria Frizione consentita W Rmax [J] dipendente dalla frequenza di switching Valida solo per i giri al minuto qui specificati: tipo M, T, N, H, D taglia rpm tipo T, N, H, D taglia rpm I valori di W Rmax sono validi per freni standard e con seconda superficie di frizione in ghisa. Questi valori possono essere superiori o inferiori, a seconda dell applicazione. Utilizzando il disco di frizione antiruggine, o velocità superiori a quanto specificato nel diagramma, si riduce notevolmente il lavoro d attrito consentito. Se la coppia nominale del freno viene ridotta, svitando la ghiera di regolazione (optional), il lavoro di attrito consentito aumenta.

15 Cicli e tempi di commutazione cicli di commutazione commutazione AC commutazione DC taglia SC 1 SC 2 t 2 t 11 ~ t 1 ~ t 11 = t 1 = [1/min] [1/min] [ms] [ms] [ms] [ms] [ms] M, T N, H, D M, T N, H, D M, T N, H, D M, T N, H, D M, T N, H, D M, T N, H, D M, T N, H, D Variazioni COMBISTOP tipo M, T, N, H, D (vedi pagina 4) SC 1 applicabile per raddrizzatori: CE CE CEMV SC 2 applicabile per raddrizzatori: CE CE CE CE09 SC ciclo di commutazione massimo consentito per commutazione DC e temperatura massima di funzionamento 80 C. t 1 tempo di aggancio tempo dal disinserimento della corrente fino al raggiungimento della coppia nominale. t 11 ritardo del tempo di aggancio tempo dal disinserimento della corrente fino all aumento della coppia. t 2 tempo di sgancio tempo dall inserimento della corrente fino alla diminuzione della coppia. La designazione dei tempi di commutazione corrisponde alle normative DIN VDE 580. [rpm] [ms] [ms] [ms] 15 Tempi di commutazione COMBISTOP con POWERBOX taglia t 2 traferro max. cicli commutazione [ms] [mm] [1/min] , , , , , , , ,5 2 10* 180 4,5 1 * Funzionamento continuo ammesso solo a 45 C! Tensione in ingresso 230 V AC e bobina 105 V DC. I tempi di commutazione si riferiscono al traferro nominale X. I cicli di commutazione si riferiscono al lato di commutazione DC. Alimentazione COMBISTOP necessita per il funzionamento di tensione DC. Per l alimentazione sono disponibili differenti raddrizzatori COMBITRON 98 a onda intera e semionda per commutazione DC o AC che, a seconda del tipo, sono idonei per tensioni nominali fino a 720 V AC. E possibile ottimizzare le funzioni e le caratteristiche di commutazione di COMBISTOP con il raddrizzatore ad alimentatore rapido COMBITRON 98.

16 COMBIPERM Programma COMBIPERM sono innesti e freni elettromagnetici a magnete permanente per funzionamento a secco, la cui coppia viene generata da magneti permanenti. Questo permette la connessione degli alberi in condizioni prive di tensione, o la decelerazione in sicurezza delle masse. I diametri dell albero disponibili sono riportati nella tabella di pag.51. A richiesta, è possibile adattare COMBIPERM ai vostri requisiti elettrici e meccanici. 16 COMBIPERM Programma COMBIPERM innesti e freni in assenza di corrente Freno di stazionamento con arresto in emergenza 0,4 145 Nm pag. 17 COMBIPERM P1 Innesto in assenza di corrente Nm pag. 19 COMBIPERM PC COMBIPERM P1 Dati tecnici COMBIPERM PC Tempi di commutazione pag. 20 Momenti d inerzia, lavoro d attrito pag. 21 Dimensionamento, calcoli pag. 50 Tabella foratura COMBINORM / COMBIPERM pag. 51

17 COMBIPERM P1 la prima scelta per il vostro servomotore Sono potenti freni a magnete permanente con effetto azionato da frizione, privo di gioco. In assenza di corrente l indotto viene attratto dalla forza del campo magnetico generato dai magneti permanenti verso la superficie di frizione. In questo modo si ottiene un bloccaggio per attrito senza gioco. Dando tensione alla bobina si crea un campo magnetico uguale e contrario a quello prodotto dai magneti permanenti, che risulta così neutralizzato. Indipendentemente dalla posizione di montaggio, la molla piana richiama l indotto sbloccando il sistema senza coppia residua. I COMBIPERM P1 sono progettati per funzionamento a tensione nominale 24 V DC conformemente alla classe d isolamento F (max. 155 C) ed assicurano un funzionamento in sicurezza entro un ampio campo di temperature. Su richiesta sono disponibili versioni in classe H (180 C) e con altre tensioni di funzionamento. certificato Campo d applicazione: tensione diagramma area di rilascio ad esempio costruzione di macchinari, tecnologia medicale, robot industriali e servomotori. Occorre tenere presente che: le parti della macchina, costruite in materiale magnetico, se poste nelle immediate vicinanze del freno possono ridurre la coppia e quindi può rendersi necessario variare la tensione d alimentazione per la magnetizzazione; in questi casi è necessaria la modifica della bobina da parte del costruttore le coppie nominali sono raggiunte dopo il necessario rodaggio (ved. manuale istruzioni) quando i freni sono nuovi e lavorano ad alta velocità, la coppia può risultare inferiore. 17 traferro COMBIPERM - freno alimentato - COMBIPERM - freno non alimentato - Esempio d ordine: COMBIPERM P1 06. P taglia tipo V DC, Ø d 30? versione

18 COMBIPERM P1 18 COMBIPERM taglia M 2N P 20 A h8 A 1 A 2 h8 A 3 B B 1 C H8 C 1 C 2 D E Ø F G H J K [Nm] [W] 01 0, , , ,5 3,4 2x2,1 5,3 4, , , ,4 3x2, , ,4 3x3,1 6 5,5-05 4, , ,4 3x3,1 6,5 5, ,5 3x4, , ,5 3x4, , ,5 3x5,1 11,5 10 2, ,5 3x6, ,5 3, x8, ,5 3,5 taglia K 1 L L 1 L 2 M N P R R 1 R 2 S H7 d 20 H7 d 30 H7 d 30 X min 20 X max Z peso kg ,5 2 10,5 2xM ,25 4,25 2, ,15 0,3 1xM3 0, ,5 2 10,5 3xM3 3 1,3 2,1 4, ,15 0,3 1xM3 0, , xM3 3 1,5 2,6 5, ,15 0,4 1xM4 0, , xM3 3 1, ,2 0,5 1xM5 0, , xM ,9 7, ,3 0,65 1xM6 0, ,9 3 16,5 3xM ,5 8, ,3 0,8 1xM6 0, ,9 4 19,5 3xM5 6,2 2,5 6,2 11, ,35 0,9 1xM8 1, , xM ,3 13, ,4 1,0 2xM10 2, , xM8 9,5 4 9,4 16, ,5 1,2 2xM10 5,4 Dimensioni in mm Chiavetta a norme DIN 6885/1-P9 Tensione standard 24 V DC (campo rilascio + 6% /- 10%) conforme a VDE 0580, classe d isolamento F Mozzo a norme DIN 6885/1 Coppia nominale dopo la messa in servizio a richiesta

19 COMBIPERM PC COMBIPERM PC sono innesti a magnete permanente, che trasmettono coppia per attrito in assenza di corrente. Il campo magnetico è ottimizzato dalla posizione dei magneti permanenti nell indotto, permettendo così la trasmissione di alte coppie in spazi ridotti. Alimentando la bobina dell innesto si crea un campo magnetico uguale e contrario a quello dei magneti permanenti e quindi annulla l effetto degli stessi, permettendo lo sgancio dell innesto. Campo d applicazione: ad esempio tecnica dei robot, apparecchiature medicali taglia M 2N P 20 dati [Nm] [W] a richiesta Coppia nominale dopo la messa in servizio 19 07PC230-xxxx 07PC110-xxxx

20 COMBIPERM Data tecnici Lavoro di attrito consentito W Rmax [J] dipendente dalla frequenza di commutazione tipo P1 W Rmax [J] 20 COMBIPERM frequenza di commutazione oraria [h -1 ] I valori di W Rmax si riferiscono a velocità 3000 rpm. A seconda dell applicazione W Rmax può essere superiore od inferiore a questi valori. Alimentazione COMBIPERM necessita di tensione DC stabilizzata. Per assicurare un funzionamento in sicurezza in caso di variazioni sostanziali di temperatura, la bobina può essere fornita con corrente costante. Fare attenzione alla polarità dei cavi di collegamento (positivo = rosso, negativo = nero).

21 COMBIPERM P1 taglia M 2N 20 C [Nm] 0, , Mstat. 100 C 0,35 0,8 1, Mdyn. 20 C [Nm] 0,3 0,8 1,7 3,8 7, [kgm 2 ] 0,001 0,001 0,001 0,001 0,002 0,004 0,012 0,036 0,1 [rpm] P 20 [W] J Indotto P1.110 [10-4 kgm 2 ] 0,01 0,014 0,045 0,122 0,37 1, ,5 39 P1.120/130 0,013 0,021 0,068 0,18 0,54 1,66 5, W R 0,1 [kj] [kgm 2 ] 0,001 0,001 0,001 0,001 0,0015 0,004 0,0120 0,036 0,1 [rpm] Xmax 20 C [mm] 0,3 0,3 0,4 0,5 0,65 0,8 0,9 1 1,2 Xmin 0,15 0,15 0,15 0,2 0,3 0,3 0,35 0,4 0,5 nmax [rpm] tempi di t 2 [ms] commutazione t 11 = t 1 = Legenda M 2N coppia nominale dopo la messa in servizio [Nm] (velocità 20 rpm) M stat. 100 C coppia nominale a 100 C [Nm] (velocità 20 rpm) M dyn.. 20 C coppia a condizioni specifiche [Nm] P 20 potenza a 20 C [W] J momento d inerzia [kgm²] n max velocità max. [rpm] X min traferro nominale [mm] X max massimo traferro ammissibile [mm] W R 0,1 lavoro di frizione [kj] t 1 t 11 t 2 tempo d aggancio: è il tempo che va dal disinserimento della corrente fino al raggiungimento della coppia nominale ritardo tempo d aggancio: è il ritardo che intercorre dal disinserimento della corrente fino all inizio della coppia tempo di sgancio: è il tempo che va dall inserimento della corrente fino alla diminuzione della coppia [ms] [ms] [ms] I tempi di commutazione dichiarati sono ottenuti con il traferro nominale (x min ). Questi tempi sono una media in cui si è tenuto conto dell alimentazione e della temperatura della bobina. 21

22 COMBINORM Programma COMBINORM - I freni ed innesti a lancio di corrente utilizzano la forza generata dal flusso di un elettromagnete per innestare/disinnestare, frenare/rilasciare organi meccanici e carichi ad essi collegati. COMBINORM è un programma completo con freni, innesti e combinazioni per installazioni ed applicazioni di componenti in macchinari, impianti ed apparecchiature nel campo d applicazione da 0,5 a 500 Nm. Su richiesta, è possibile adattare COMBINORM alle vostre specifiche richieste elettriche e meccaniche 22 COMBINORM Programma COMBINORM Freni ed innesti ad esercizio positivo Freno 0,5 500 Nm pag. 24 COMBINORM B Combinazione di freno-innesto Nm pag. 26 COMBINORM K Innesto 0,5 500 Nm pag. 26 COMBINORM C Innesto dentato Nm pag. 32 COMBINORM T Dati tecnici Tempi di commutazione pag. 34 Momenti d inerzia, lavoro d attrito pag. 35 Dimensionamento/calcoli pag. 50 Tabella fori COMBINORM / COMBIPERM pag. 51 esempio di ordine: COMBINORM C taglia tipo V DC, Ø d 1, Ø d? versione

23 Esempi d installazione freno COMBINORM B ➀ magnete freno ➁ indotto ➄ mozzo ➅ molla innesto COMBINORM C e T ➁ indotto ➂ magnete innesto ➃ rotore ➅ molla innesto COMBINORM C e T ➁ indotto ➂ magnete innesto ➃ rotore ➅ molla 23 combinazione innesto-freno COMBINORM K ➀ magnete freno ➁ indotto ➂ magnete innesto ➃ rotore ➄ mozzo ➅ molla

24 COMBINORM B COMBINORM B la soluzione più economica per la decelerazione ed il mantenimento di carichi, idonea per montaggio a flangia con cuscinetto in macchinari ed impianti. I magneti con tensione nominale a 24V DC sono progettati in conformità alla classe d isolamento B e sono disponibili su richiesta in diverse tensioni speciali. freno monodisco con cuscinetto COMBINORM B COMBINORM Diametri albero disponibili: ved. pag d4 d5 taglia M 2N P 20 A h8 B C H8 C 1 C 2 d/d 4 d 5 D E F G H J K K 1 [Nm] [W] max 01 0, , , ,5 3,4 2 x 2,1 5,3 4, , , ,4 3 x 2, ,1 03 1, ,4 3 x 3,1 6 5,5 3 1, ,4 3 x 3,1 6,5 5,5 3,2 1, ,5 3 x 4, ,5 1, , ,5 3 x 4, ,25 1, , ,6 3 x 5,1 11, , , ,6 3 x 6, ,5 5,5 2, , x 8, ,5 6 2, , x 10, ,5 7 3, , x 12, ,5 8 4,15 13 Dimensioni e dati tecnici: ved. disegno Dimensioni in mm Chiavetta conforme a DIN 6885/1-P9 Tensione standard 24 V DC Classe d isolamento B conforme a VDE 0580 Coppia nominale dopo la messa in servizio

Guida alla scelta di motori a corrente continua

Guida alla scelta di motori a corrente continua Motori Motori in in corrente corrente continua continua 5 Guida alla scelta di motori a corrente continua Riddutore Coppia massima (Nm)! Tipo di riduttore!,5, 8 8 8 Potenza utile (W) Motore diretto (Nm)

Dettagli

Brushless. Brushless

Brushless. Brushless Motori Motori in in corrente corrente continua continua Brushless Brushless 69 Guida alla scelta di motori a corrente continua Brushless Riduttore 90 Riddutore Coppia massima (Nm)! 0,6,7 30 W 5,5 max.

Dettagli

Calettatori per attrito SIT-LOCK

Calettatori per attrito SIT-LOCK Calettatori per attrito INDICE Calettatori per attrito Pag. Vantaggi e prestazioni dei 107 Procedura di calcolo dei calettatori 107 Gamma disponibile dei calettatori Calettatori 1 - Non autocentranti 108-109

Dettagli

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N GasMultiBloc Combinato per regolazione e sicurezza Servoregolatore di pressione MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-10-SE MBC-300-N MBC-700-N 7.01 Max. pressione di esercizio 3 mbar (36 kpa) forma compatta grande

Dettagli

I motori elettrici più diffusi

I motori elettrici più diffusi I motori elettrici più diffusi Corrente continua Trifase ad induzione Altri Motori: Monofase Rotore avvolto (Collettore) Sincroni AC Servomotori Passo Passo Motore in Corrente Continua Gli avvolgimenti

Dettagli

U.D. 6.2 CONTROLLO DI VELOCITÀ DI UN MOTORE IN CORRENTE ALTERNATA

U.D. 6.2 CONTROLLO DI VELOCITÀ DI UN MOTORE IN CORRENTE ALTERNATA U.D. 6.2 CONTROLLO DI VELOCITÀ DI UN MOTORE IN CORRENTE ALTERNATA Mod. 6 Applicazioni dei sistemi di controllo 6.2.1 - Generalità 6.2.2 - Scelta del convertitore di frequenza (Inverter) 6.2.3 - Confronto

Dettagli

FONDAMENTI TEORICI DEL MOTORE IN CORRENTE CONTINUA AD ECCITAZIONE INDIPENDENTE. a cura di G. SIMONELLI

FONDAMENTI TEORICI DEL MOTORE IN CORRENTE CONTINUA AD ECCITAZIONE INDIPENDENTE. a cura di G. SIMONELLI FONDAMENTI TEORICI DEL MOTORE IN CORRENTE CONTINUA AD ECCITAZIONE INDIPENDENTE a cura di G. SIMONELLI Nel motore a corrente continua si distinguono un sistema di eccitazione o sistema induttore che è fisicamente

Dettagli

Guide a sfere su rotaia

Guide a sfere su rotaia Guide a sfere su rotaia RI 82 202/2003-04 The Drive & Control Company Rexroth Tecnica del movimento lineare Guide a sfere su rotaia Guide a rulli su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Guide a sfere

Dettagli

2capitolo. Alimentazione elettrica

2capitolo. Alimentazione elettrica 2capitolo Alimentazione elettrica Regole fondamentali, norme e condotte da seguire per gestire l'interfaccia tra la distribuzione elettrica e la macchina. Presentazione delle funzioni di alimentazione,

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) FILTRI OLEODINAMICI Filtri sul ritorno con cartuccia avvitabile Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Corpo filtro Attacchi:

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento La funzione dei cuscinetti a strisciamento e a rotolamento è quella di interporsi tra organi di macchina in rotazione reciproca. Questi elementi possono essere

Dettagli

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Diagramma di selezione VF KEYF VF KEYF1 VF KEYF2 VF KEYF3 VF KEYF7 VF KEYF AZIONATORI UNITA DI CONTATTO 1 2 21 22 2NO+1NC FD FP

Dettagli

: acciaio (flangia in lega d alluminio)

: acciaio (flangia in lega d alluminio) FILTRI OLEODINAMICI Filtri in linea per media pressione, con cartuccia avvitabile Informazioni tecniche Pressione: Max di esercizio (secondo NFPA T 3.1.17): FA-4-1x: 34,5 bar (5 psi) FA-4-21: 24 bar (348

Dettagli

ENERGY SAVING MOTORS ECM IP65-IP66

ENERGY SAVING MOTORS ECM IP65-IP66 ENERGY SAVING MOTORS ECM IP65-IP66 Il nostro contributo al risparmio energetico e alla riduzione delle emissioni di CO2 È ormai universalmente riconosciuta la necessità di adottare misure efficaci mirate

Dettagli

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Misure precise e affidabili in applicazioni ad alta temperatura, come il trattamento termico e i processi di combustione Materiali ceramici

Dettagli

MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI ECCITAZIONE SEPARATA 24-48

MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI ECCITAZIONE SEPARATA 24-48 Motori elettrici in corrente continua dal 1954 Elettropompe oleodinamiche sollevamento e idroguida 1200 modelli diversi da 200W a 50kW MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI

Dettagli

C.F.R. srl Via Raimondo dalla Costa 625-41122 Modena (MO) - Italy Tel: +39 059 250837 - Fax: +39 059 281655 / 2861223 E-mail : info@cfritalt.

C.F.R. srl Via Raimondo dalla Costa 625-41122 Modena (MO) - Italy Tel: +39 059 250837 - Fax: +39 059 281655 / 2861223 E-mail : info@cfritalt. C.F.R. srl Via Raimondo dalla Costa 625-41122 Modena (MO) - Italy Tel: +39 059 250837 - Fax: +39 059 281655 / 2861223 E-mail : info@cfritalt.com www.cfritaly.com È vietata la riproduzione o la traduzione

Dettagli

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C Informazione tecnica Indice Caratteristiche 2 Vantaggi dei cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C 2 Tenuta e lubrificazione 2 Temperatura

Dettagli

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Trasmissioni a cinghia dentata CLASSICA INDICE Trasmissione a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Pag. Cinghie dentate CLASSICE

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

GIUNTO A DISCHI KD2 & KD20 Istruzioni per l Installazione e l Allineamento Modulo 15-111 APRILE 2002

GIUNTO A DISCHI KD2 & KD20 Istruzioni per l Installazione e l Allineamento Modulo 15-111 APRILE 2002 GIUNTO A DISCHI KD2 & KD20 Istruzioni per l Installazione e l Allineamento Modulo 15-111 APRILE 2002 Emerson Power Transmission KOP-FLEX, INC., P.O. BOX 1696 BALTIMORE MARYLAND 21203, (419) 768 2000 KOP-FLEX

Dettagli

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Livelli Soglie Pressione 2 VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Indice Indice 1 Descrizione dell'apparecchio...4 1.1 Struttura...

Dettagli

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I)

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 Generalità 2 CONFIGURAZIONE PART-WINDING 2 CONFIGURAZIONE STELLA-TRIANGOLO 3 Isolamento del motore elettrico 5 Dispositivi di

Dettagli

Descrizione del prodotto

Descrizione del prodotto Dati tecnici 2CDC501067D0901 ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto Gli alimentatori di linea KNX con bobina integrata generano e controllano la tensione del sistema KNX (SELV). Con la bobina integrata

Dettagli

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT)

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT) PT-27 Torcia per il taglio con arco al plasma Manuale di istruzioni (IT) 0558005270 186 INDICE Sezione/Titolo Pagina 1.0 Precauzioni per la sicurezza........................................................................

Dettagli

Macchine rotanti. Premessa

Macchine rotanti. Premessa Macchine rotanti Premessa Sincrono, asincrono, a corrente continua, brushless sono parecchi i tipi di motori elettrici. Per ognuno teoria e formule diverse. Eppure la loro matrice fisica è comune. Unificare

Dettagli

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2.1 Principio del processo La saldatura a resistenza a pressione si fonda sulla produzione di una giunzione intima, per effetto dell energia termica e meccanica. L energia

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco

domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m ista rappresenta l'alternativa economica per molte possibilità applicative. Essendo un contatore

Dettagli

INVERTER per MOTORI ASINCRONI TRIFASI

INVERTER per MOTORI ASINCRONI TRIFASI APPUNTI DI ELETTROTECNICA INVERTER per MOTORI ASINCRONI TRIFASI A cosa servono e come funzionano A cura di Marco Dal Prà www.marcodalpra.it Versione n. 3.3 - Marzo 2013 Inverter Guida Tecnica Ver 3.3 Pag.

Dettagli

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti!

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! L innovazione ad un prezzo interessante Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! Exacta+Optech Labcenter SpA Via Bosco n.21 41030 San Prospero (MO) Italia Tel: 059-808101 Fax: 059-908556 Mail:

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

MOTORI ELETTRICI IN CORRENTE CONTINUA. Catalogo Tecnico

MOTORI ELETTRICI IN CORRENTE CONTINUA. Catalogo Tecnico MOTORI ELETTRICI IN CORRENTE CONTINUA Catalogo Tecnico Aprile 21 L azienda Brevini Fluid Power è stata costituita nel 23 a Reggio Emilia dove mantiene la sua sede centrale. Brevini Fluid Power produce

Dettagli

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Bollettino tecnico Gennaio 2013 00813-0102-4952, Rev. DC Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Design non intrusivo per una misura di temperatura facile e veloce in applicazioni su tubazioni Sensori

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (acc. to NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (acc. to NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (acc. to NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (acc. to NFPA T 3.10.17) FILTI OLEODINMICI Serie F-1 Filtri con cartuccia avvitabile (spin-on) Informazioni tecniche Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (acc. to NFP T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (acc. to NFP

Dettagli

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione WWW.FUHR.DE Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione Le presenti istruzioni dovranno essere trasmesse dall addetto al montaggio all utente MBW24-IT/11.14-8

Dettagli

VAV-EasySet per VARYCONTROL

VAV-EasySet per VARYCONTROL 5/3.6/I/3 per VARYCONTROL Per la sanificazione di regolatori di portata TROX Italia S.p.A. Telefono 2-98 29 741 Telefax 2-98 29 74 6 Via Piemonte 23 C e-mail trox@trox.it 298 San Giuliano Milanese (MI)

Dettagli

Serie RTC. Prospetto del catalogo

Serie RTC. Prospetto del catalogo Serie RTC Prospetto del catalogo Bosch Rexroth AG Pneumatics Serie RTC Cilindro senza stelo, Serie RTC-BV Ø 16-80 mm; a doppio effetto; con pistone magnetico; guida integrata; Basic Version; Ammortizzamento:

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

SU-IM-IE SUPPORTI E INNESTI

SU-IM-IE SUPPORTI E INNESTI SU-IM-IE SUPPORTI E INNESTI Catalogo Tecnico Dicembre web edition L azienda Brevini Fluid Power è stata costituita nel a Reggio Emilia dove mantiene la sua sede centrale. Brevini Fluid Power produce componenti

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

CONTROLLO SCALARE V/Hz DEL MOTORE ASINCRONO. Prof. Silvio Stasi Dott. Ing. Nadia Salvatore Dott. Ing. Michele Debenedictis

CONTROLLO SCALARE V/Hz DEL MOTORE ASINCRONO. Prof. Silvio Stasi Dott. Ing. Nadia Salvatore Dott. Ing. Michele Debenedictis CONTROLLO SCALARE V/Hz DEL MOTORE ASINCRONO SCHEMA DELL AZIONAMENTO A CATENA APERTA AZIONAMENTO L azionamento a catena aperta comprende il motore asincrono e il relativo convertitore statico che riceve

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO VALIDO PER MOD. DTCHARGE E 1000 CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO LEGGERE CON CURA IN OGNI SUA PARTE PRIMA DI ALIMENTARE TOGLIAMO IL COPERCHIO, COSA FARE?? Il DTWind monta alternatori tri fase. Ne consegue

Dettagli

Elettrovalvole a comando diretto Serie 300

Elettrovalvole a comando diretto Serie 300 Elettrovalvole a comando diretto Serie 00 Minielettrovalvole 0 mm Microelettrovalvole 5 mm Microelettrovalvole mm Microelettrovalvole mm Modulari Microelettrovalvole mm Bistabili Elettropilota CNOMO 0

Dettagli

Motori Elettrici. Principi fisici. Legge di Lenz: se in un circuito elettrico il flusso concatenato varia nel tempo si genera una tensione

Motori Elettrici. Principi fisici. Legge di Lenz: se in un circuito elettrico il flusso concatenato varia nel tempo si genera una tensione Motori Elettrici Principi fisici Legge di Lenz: se in un circuito elettrico il flusso concatenato varia nel tempo si genera una tensione Legge di Biot-Savart: un conduttore percorso da corrente di intensità

Dettagli

Istruzioni di manutenzione

Istruzioni di manutenzione Istruzioni di manutenzione NB/NBG 1. Identificazione... 2 1.1 Targhetta di identificazione... 2 1.2 Descrizione del modello... 3 1.3 Movimentazione... 4 2. Smontaggio e montaggio... 5 2.1 Informazioni

Dettagli

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A 443 00 49960 443 00 49961 443 00 49366 443 00 49630 443 00 49963 443 00 49964 443 00 49965 976-12 V 2250 A AVVIATORE 976 C-CARICATORE AUTOM. 220V/RICAMBIO 918 BATT-BATTERIA 12 V 2250 A/RICAMBIO 955 CAVO

Dettagli

Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT

Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT Istruzioni per l'installazione TempsensorAmb-IIT110610 98-0042610 Versione 1.0 IT SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Avvertenze su queste istruzioni.....................

Dettagli

Era M & Era MH. I nuovi motori per tende e tapparelle, anche con manovra di soccorso manuale. Compatti e robusti, semplici e pratici da installare.

Era M & Era MH. I nuovi motori per tende e tapparelle, anche con manovra di soccorso manuale. Compatti e robusti, semplici e pratici da installare. Era M & Era MH I nuovi motori per tende e tapparelle, anche con manovra di soccorso manuale. Compatti e robusti, semplici e pratici da installare. Era M Motore tubolare ideale per tende e tapparelle con

Dettagli

Pressostati e termostati, Tipo CAS

Pressostati e termostati, Tipo CAS MAKING MODERN LIVING POSSIBLE Opuscolo tecnica Pressostati e termostati, Tipo CAS La serie CAS consiste di una serie di interruttori controllati mediante pressione e di interruttori controllati mediante

Dettagli

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 ESEDRA ENERGIA S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 La decennale esperienza di Esedra nel mondo delle energie rinnovabili ha dato vita alla linea

Dettagli

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 1 LIFTKAR, il carrello motorizzato saliscale e MODULKAR, il carrello manuale. 2 3 Caratteristiche principali: 1) Tubolare in Alluminio in

Dettagli

Regolatori ad alta precisione Serie R210 / R220 / R230

Regolatori ad alta precisione Serie R210 / R220 / R230 Regolatori ad alta precisione Serie R210 / R220 / R230 Catalogo PDE2542TCIT-ca ATTENZIONE LA SCELTA OPPURE L UTILIZZO ERRATI DEI PRODOTTI E/O SISTEMI IVI DESCRITTI OPPURE DEGLI ARTICOLI CORRELATI POSSONO

Dettagli

LIBRETTO D ISTRUZIONI

LIBRETTO D ISTRUZIONI I LIBRETTO D ISTRUZIONI APRICANCELLO SCORREVOLE ELETTROMECCANICO girri 130 VISTA IN SEZIONE DEL GRUPPO RIDUTTORE GIRRI 130 ELETTROMECCANICO PER CANCELLI SCORREVOLI COPERCHIO COFANO SUPPORTO COFANO SCATOLA

Dettagli

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno)

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno) Citofono senza fili Installazione ed uso (fascicolo staccabile all interno) Sommario Presentazione... 3 Descrizione... 4 La postazione esterna... 4 La placca esterna... 4 Il quadro elettronico... 4 La

Dettagli

Sensori di Posizione, Velocità, Accelerazione

Sensori di Posizione, Velocità, Accelerazione Sensori di Posizione, Velocità, Accelerazione POSIZIONE: Sensori di posizione/velocità Potenziometro Trasformatore Lineare Differenziale (LDT) Encoder VELOCITA Dinamo tachimetrica ACCELERAZIONE Dinamo

Dettagli

Il motore a corrente continua, chiamato così perché per. funzionare deve essere alimentato con tensione e corrente

Il motore a corrente continua, chiamato così perché per. funzionare deve essere alimentato con tensione e corrente 1.1 Il motore a corrente continua Il motore a corrente continua, chiamato così perché per funzionare deve essere alimentato con tensione e corrente costante, è costituito, come gli altri motori da due

Dettagli

Il motore asincrono trifase

Il motore asincrono trifase 7 Giugno 2008 1SDC007106G0901 Quaderni di Applicazione Tecnica Il motore asincrono trifase Generalità ed offerta ABB per il coordinamento delle protezioni Quaderni di Applicazione Tecnica Il motore asincrono

Dettagli

Scheda tecnica. Pressostati e termostati tipo CAS 01/2002 DKACT.PD.P10.B2.06 520B0998

Scheda tecnica. Pressostati e termostati tipo CAS 01/2002 DKACT.PD.P10.B2.06 520B0998 Scheda tecnica Pressostati e termostati tipo CAS 01/2002 DKACT.PD.P10.B2.06 520B0998 Pressostati, tipo CAS Campo Ulteriori 0 10 20 30 40 50 60 bar p e Tipo informazioni bar a pag. Pressostati standard

Dettagli

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino TITOLO ESPERIENZA: Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino PRODOTTI UTILIZZATI: OBIETTIVO: AUTORE: RINGRAZIAMENTI: Interfacciare e controllare un modello di nastro trasportatore

Dettagli

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Sistemi di Rivelazione Incendio MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Proprietà del rivelatore adatte all'utilizzo in ambienti interni Regolazione

Dettagli

MODELLIZZAZIONE, CONTROLLO E MISURA DI UN MOTORE A CORRENTE CONTINUA

MODELLIZZAZIONE, CONTROLLO E MISURA DI UN MOTORE A CORRENTE CONTINUA MODELLIZZAZIONE, CONTROLLO E MISURA DI UN MOTORE A CORRENTE CONTINUA ANDREA USAI Dipartimento di Informatica e Sistemistica Antonio Ruberti Andrea Usai (D.I.S. Antonio Ruberti ) Laboratorio di Automatica

Dettagli

Sistemi di frenatura. per assi verticali. www..com. ROBA-stop. La scelta del freno più sicuro. Il Vostro partner C US IMG.802.V08.

Sistemi di frenatura. per assi verticali. www..com. ROBA-stop. La scelta del freno più sicuro. Il Vostro partner C US IMG.802.V08. Sistemi di frenatura per assi verticali ROBA-stop La scelta del freno più sicuro www..com IMG.802.V08.I C C US Il Vostro partner US Frenatura perfetta per assi verticali Sistemi di frenatura sicuri per

Dettagli

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31 Serie - nterruttore orario 16 A SERE Caratteristiche.01.11.31 nterruttore orario elettromeccanico - Giornaliero * - Settimanale ** Tipo.01-1 contatto in scambio 16 A larghezza 35.8 mm Tipo.11-1 contatto

Dettagli

Cuscinetti SKF con Solid Oil

Cuscinetti SKF con Solid Oil Cuscinetti SKF con Solid Oil La terza alternativa per la lubrificazione The Power of Knowledge Engineering Cuscinetti SKF con Solid Oil la terza alternativa di lubrificazione Esistono tre metodi per erogare

Dettagli

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE Le apparecchiature di questa serie, sono frutto di una lunga esperienza maturata nel settore dei gruppi di continuità oltre che in questo specifico. La tecnologia on-line doppia conversione, assicura la

Dettagli

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Le caratteristiche tecniche si basano sulle informazioni di prodotto più recenti disponibili al momento della pubblicazione. Tutte le dimensioni sono espresse in millimetri

Dettagli

Corso di Informatica Industriale

Corso di Informatica Industriale Corso di Informatica Industriale Prof. Giorgio Buttazzo Dipartimento di Informatica e Sistemistica Università di Pavia E-mail: buttazzo@unipv.it Informazioni varie Telefono: 0382-505.755 Email: Dispense:

Dettagli

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Schede tecniche Moduli Solari MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Il gruppo con circolatore solare da 1 (180 mm), completamente montato e collaudato, consiste di: RITORNO: Misuratore regolatore

Dettagli

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45 CUT 20 P CUT 30 P UNA SOLUZIONE COMPLETA PRONTA ALL USO 2 Sommario Highlights Struttura meccanica Sistema filo Generatore e Tecnologia Unità di comando GF AgieCharmilles 4 6 8 12 16 18 CUT 20 P CUT 30

Dettagli

Le Armoniche INTRODUZIONE RIFASAMENTO DEI TRASFORMATORI - MT / BT

Le Armoniche INTRODUZIONE RIFASAMENTO DEI TRASFORMATORI - MT / BT Le Armoniche INTRODUZIONE Data una grandezza sinusoidale (fondamentale) si definisce armonica una grandezza sinusoidale di frequenza multipla. L ordine dell armonica è il rapporto tra la sua frequenza

Dettagli

Dispositivi per l avvitamento ed il tensionamento

Dispositivi per l avvitamento ed il tensionamento Dispositivi per l avvitamento ed il tensionamento Competenza generata dall esperienza Plarad incomparabile dell energia eolica Offriamo soluzioni ottimizzate per l industria eolica Noi di Plarad non sviluppiamo

Dettagli

Solo il meglio sotto ogni profilo!

Solo il meglio sotto ogni profilo! Solo il meglio sotto ogni profilo! Perfetto isolamento termico per finestre in alluminio, porte e facciate continue Approfittate degli esperti delle materie plastiche Voi siete specialisti nella produzione

Dettagli

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari Profilati in alluminio a disegno/standard/speciali Dissipatori di calore in barre Dissipatori di calore ad ALTO RENDIMENTO Dissipatori di calore per LED Dissipatori di calore lavorati a disegno e anodizzati

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Fonti normative Il principale testo normativo che disciplina il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato è il decreto legislativo 1 aprile

Dettagli

TRAPANI AVVITATORI A BATTERIA QUANTO MEGLIO LO TIENI IN MANO, TANTO PIÙ CI PUOI DARE DENTRO.

TRAPANI AVVITATORI A BATTERIA QUANTO MEGLIO LO TIENI IN MANO, TANTO PIÙ CI PUOI DARE DENTRO. AVVITATORI A BATTERIA QUANTO MEGLIO LO TIENI IN MANO, TANTO PIÙ CI PUOI DARE DENTRO. Metabo è all'avanguardia nelle macchine a batteria. La nostra tecnologia innovativa di carica li rende più indipendenti

Dettagli

Seconda Legge DINAMICA: F = ma

Seconda Legge DINAMICA: F = ma Seconda Legge DINAMICA: F = ma (Le grandezze vettoriali sono indicate in grassetto e anche in arancione) Fisica con Elementi di Matematica 1 Unità di misura: Massa m si misura in kg, Accelerazione a si

Dettagli

LAVORO, ENERGIA E POTENZA

LAVORO, ENERGIA E POTENZA LAVORO, ENERGIA E POTENZA Nel linguaggio comune, la parola lavoro è applicata a qualsiasi forma di attività, fisica o mentale, che sia in grado di produrre un risultato. In fisica la parola lavoro ha un

Dettagli

RUSCH: FILI GUIDA IN NITINOL. Tre strati, triplice vantaggio

RUSCH: FILI GUIDA IN NITINOL. Tre strati, triplice vantaggio RUSCH: FILI GUIDA IN NITINOL Tre strati, triplice vantaggio SICUREZZA SUPERIORE Tutti i nostri fili guida in nitinol, con corpo standard o stiff, sono dotati di una punta flessibile di sicurezza che protegge

Dettagli

Accessori per inverter SMA Kit ventola aggiuntiva FANKIT01-10

Accessori per inverter SMA Kit ventola aggiuntiva FANKIT01-10 Accessori per inverter SMA Kit ventola aggiuntiva FANKIT01-10 Istruzioni per l installazione FANKIT01-IA-it-12 IMIT-FANK-TL21 Versione 1.2 IT SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Indicazioni relative

Dettagli

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Sommario Kit di assemblaggio InnoTech 2-3 Guida Quadro 6-7 Guide su sfere 8-11 Guide su rotelle 12-13 Portatastiere

Dettagli

Le misure di energia elettrica

Le misure di energia elettrica Le misure di energia elettrica Ing. Marco Laracca Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell Informazione Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale Misure di energia elettrica La misura

Dettagli

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO - PRECAUZIONI DI SICUREZZA - LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DELL

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

Guida alla scelta Motori tubolari per tapparelle

Guida alla scelta Motori tubolari per tapparelle Nice Guida alla scelta La linea più completa di sistemi d automazione per tende, tapparelle e serrande. Guida alla scelta Motori tubolari per tapparelle Nice mette a Vostra disposizione questa semplice

Dettagli

Strumenti Elettronici Analogici/Numerici

Strumenti Elettronici Analogici/Numerici Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Firenze Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni Strumenti Elettronici Analogici/Numerici Ing. Andrea Zanobini Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni

Dettagli

V90-3,0 MW. Più efficienza per generare più potenza

V90-3,0 MW. Più efficienza per generare più potenza V90-3,0 MW Più efficienza per generare più potenza Innovazioni nella tecnologia delle pale 3 x 44 metri di efficienza operativa Nello sviluppo della turbina V90 abbiamo puntato alla massima efficienza

Dettagli

GRUNDFOS WASTEWATER. Pompe per drenaggio e prosciugamento

GRUNDFOS WASTEWATER. Pompe per drenaggio e prosciugamento GRUNDFOS WASTEWATER Pompe per drenaggio e prosciugamento Pompe per drenaggio e prosciugamento altamente efficienti tecnologicamente all avanguardia Grundfos offre una gamma completa di pompe per per drenaggio

Dettagli

PROTEZIONE DAI CONTATTI DIRETTI ED INDIRETTI

PROTEZIONE DAI CONTATTI DIRETTI ED INDIRETTI PROTEZIONE DAI CONTATTI DIRETTI ED INDIRETTI Appunti a cura dell Ing. Emanuela Pazzola Tutore del corso di Elettrotecnica per meccanici, chimici e biomedici A.A. 2005/2006 Facoltà d Ingegneria dell Università

Dettagli

Motori Diesel raffreddati ad aria. 12.0-26.0 kw

Motori Diesel raffreddati ad aria. 12.0-26.0 kw Motori Diesel raffreddati ad aria 12.026.0 kw Motori Diesel raffreddati ad aria 12.026.0 kw EQUIPGGIMENTO STNDRD vviamento elettrico con motorino e alternatore 12V Comando acceleratore a distanza Pressostato

Dettagli

I dati Import-Export. 1 semestre 2014

I dati Import-Export. 1 semestre 2014 I dati Import-Export 1 semestre 2014 Import, Export e bilancia commerciale (valori in euro) Provincia di Mantova, Lombardia e Italia, 1 semestre 2014 (dati provvisori) import 2014 provvisorio export saldo

Dettagli

Statiche se la trasformazione dell energia avviene senza organi in movimento (es. Trasformatori.)

Statiche se la trasformazione dell energia avviene senza organi in movimento (es. Trasformatori.) Macchine elettriche parte Macchine elettriche Generalità Definizioni Molto spesso le forme di energia in natura non sono direttamente utilizzabili, ma occorre fare delle conversioni. Un qualunque sistema

Dettagli

Guarnizioni per oleodinamica e pneumatica

Guarnizioni per oleodinamica e pneumatica Raschiatori NBR/FPM DAS, DP6, DP, DP, DRS, DWR Guarnizioni a labbro NBR/FPM /, /M, /M, M, H, C Bonded seal NBR-metallo Guarnizioni a pacco in goa-tela TO, TG, TEO Guarnizioni per pistoni in poliuretano,

Dettagli

Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio

Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio «La questione non è ciò che guardate, bensì ciò che vedete.» Henry David Thoreau, scrittore e filosofo statunitense Noi mettiamo in discussione l'esistente. Voi usufruite

Dettagli

Industrial Batteries Europa Medio Oriente Africa ITALIANO

Industrial Batteries Europa Medio Oriente Africa ITALIANO Secure Power Solutions Industrial Batteries Europa Medio Oriente Africa ITALIANO AGM VRLA (regolate da valvola) FG FGL FGC FGH FGHL AGM VRLA AGM VRLA AGM VRLA AGM VRLA AGM VRLA Le batterie FIAMM con tecnologia

Dettagli

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la Sistema scaldante resistivo per la protezione antighiaccio ed antineve di superfici esterne Il sistema scaldante ha lo scopo di evitare la formazione di ghiaccio e l accumulo di neve su superfici esterne

Dettagli

Saldatura ad arco Generalità

Saldatura ad arco Generalità Saldatura ad arco Saldatura ad arco Generalità Marchio CE: il passaporto qualità, conformità, sicurezza degli utenti 2 direttive europee Direttiva 89/336/CEE del 03 maggio 1989 applicabile dall 01/01/96.

Dettagli