TEMPI DI ATTESA DIAGNOSTICA: RMN, TAC

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TEMPI DI ATTESA DIAGNOSTICA: RMN, TAC"

Transcript

1 TEMPI DI ATTESA DIAGNOSTICA: RMN, TAC Anno 2014 Gennaio - Dicembre La Delibera G.R.T. n.867 del ha stabilito che le Aziende sanitarie sono tenute a garantire entro un tempo massimo di attesa di 30 GIORNI le seguenti prestazioni di diagnostica strumentale: - RX con mezzo di contrasto - RX con mezzo di contrasto cardiovascolare - RX scheletro e diretta d'organo - RX stratigrafie - Ecografia internistica - Ecografia ostetrico-ginecologica Inoltre, con Delibera G.R.T. n.578 del la Giunta ha dato mandato ai Comitati di Area Vasta di attivarsi nell'area della diagnostica strumentale per assicurare l'accesso dei cittadini, entro tempi definiti dalle stesse AAVV, alle seguenti prestazioni: - Risonanza Magnetica (RMN) - Tomografia Assiale Computerizzata (TAC) - Ecocolor-doppler NOTA. Nelle elaborazioni sono escluse le prestazioni specialistiche erogate in regime di libera professione. Mentre, considerata l'attuale disomogeneità nella rilevazione della distinzione tra primo contatto e successivi, sono valutate complessivamente le prestazioni di primo contatto e successivi. Sono selezionate le sole prenotazioni da sistema CUP.

2 LIVELLO LE DIAGNOSTICA STRUMENTALE: RMN, TAC Numero di prenotazioni per classe di tempo di attesa - Periodo: Gennaio - Dicembre RMN NUMERO PRENOTAZIONI PRIMA DISP giorni OLTRE 60 giorni EFF. 101 Azienda usl 1 di Massa e Carrara , , , ,5 102 Azienda usl 2 di Lucca , , , ,6 103 Azienda usl 3 di Pistoia , , , ,1 104 Azienda usl 4 di Prato , , , ,3 105 Azienda usl 5 di Pisa , , , ,5 106 Azienda usl 6 di Livorno , , , ,9 107 Azienda usl 7 di Siena , , , ,8 108 Azienda usl 8 di Arezzo , , , ,2 109 Azienda usl 9 di Grosseto , , , ,9 110 Azienda usl 10 di Firenze , , , ,6 111 Azienda usl 11 di Empoli , , , ,2 112 Azienda usl 12 di Viareggio , , , ,0 901 Azienda osp. Pisana , , , ,0 902 Azienda osp. Senese , , , ,6 903 Azienda osp. Careggi , , , ,5 904 Azienda osp. Meyer , , , ,2 907 Fondaz. G. Monasterio , , , ,9 TOTALE , , , ,4 Fonte dati: Monitoraggio regionale mensile dei tempi di attesa (Flusso TAT) 1/2

3 LIVELLO LE DIAGNOSTICA STRUMENTALE: RMN, TAC Numero di prenotazioni per classe di tempo di attesa - Periodo: Gennaio - Dicembre TC NUMERO PRENOTAZIONI PRIMA DISP giorni OLTRE 60 giorni EFF. 101 Azienda usl 1 di Massa e Carrara , , , ,8 102 Azienda usl 2 di Lucca , , , ,3 103 Azienda usl 3 di Pistoia , , , ,9 104 Azienda usl 4 di Prato , , , ,5 105 Azienda usl 5 di Pisa , , , ,4 106 Azienda usl 6 di Livorno , , , ,3 107 Azienda usl 7 di Siena , , , ,7 108 Azienda usl 8 di Arezzo , , , ,3 109 Azienda usl 9 di Grosseto , , , ,5 110 Azienda usl 10 di Firenze , , , ,1 111 Azienda usl 11 di Empoli , , , ,6 112 Azienda usl 12 di Viareggio , , , ,5 901 Azienda osp. Pisana , , , ,0 902 Azienda osp. Senese , , , ,7 903 Azienda osp. Careggi , , , ,4 904 Azienda osp. Meyer , , ,3 68 9,7 907 Fondaz. G. Monasterio , , , ,8 TOTALE , , , ,4 Fonte dati: Monitoraggio regionale mensile dei tempi di attesa (Flusso TAT) 2/2

4 LIVELLO LE DIAGNOSTICA STRUMENTALE: RMN, TAC Numero di prenotazioni per classe di tempo di attesa - Periodo: Gennaio - Dicembre RMN Cervello e tronco encefalico NUMERO PRENOTAZIONI PRIMA DISP giorni OLTRE 60 giorni EFF. 101 Azienda usl 1 di Massa e Carrara , , , ,1 102 Azienda usl 2 di Lucca , , , ,4 103 Azienda usl 3 di Pistoia , , , ,5 104 Azienda usl 4 di Prato , , , ,2 105 Azienda usl 5 di Pisa , , , ,1 106 Azienda usl 6 di Livorno , ,7 81 3, ,6 107 Azienda usl 7 di Siena , , , ,6 108 Azienda usl 8 di Arezzo , , , ,4 109 Azienda usl 9 di Grosseto , , , ,3 110 Azienda usl 10 di Firenze , , ,7 50 1,6 111 Azienda usl 11 di Empoli , , , ,9 112 Azienda usl 12 di Viareggio , , , ,0 901 Azienda osp. Pisana , , , ,2 902 Azienda osp. Senese , ,1 96 6, ,6 903 Azienda osp. Careggi , , , ,9 904 Azienda osp. Meyer , , , ,4 907 Fondaz. G. Monasterio , , , ,4 TOTALE , , , ,5 Prenotazioni di RMN Cervello e tronco encefalico per classe di tempo di attesa Prenotazioni di RMN Cervello e tronco encefalico entro 30 giorni Fonte dati: Monitoraggio regionale mensile dei tempi di attesa (Flusso TAT) 1/5

5 RMN Colonna vertebrale LIVELLO LE DIAGNOSTICA STRUMENTALE: RMN, TAC Numero di prenotazioni per classe di tempo di attesa - Periodo: Gennaio - Dicembre NUMERO PRENOTAZIONI PRIMA DISP giorni OLTRE 60 giorni EFF. 101 Azienda usl 1 di Massa e Carrara , , , ,4 102 Azienda usl 2 di Lucca , , , ,8 103 Azienda usl 3 di Pistoia , , , ,3 104 Azienda usl 4 di Prato , , , ,8 105 Azienda usl 5 di Pisa , , , ,3 106 Azienda usl 6 di Livorno , , , ,2 107 Azienda usl 7 di Siena , , , ,3 108 Azienda usl 8 di Arezzo , , , ,4 109 Azienda usl 9 di Grosseto , , , ,6 110 Azienda usl 10 di Firenze , ,1 73 0,8 9 0,1 111 Azienda usl 11 di Empoli , , , ,4 112 Azienda usl 12 di Viareggio , , , ,0 901 Azienda osp. Pisana , , , ,9 902 Azienda osp. Senese , , , ,1 903 Azienda osp. Careggi , ,0 48 2, ,4 904 Azienda osp. Meyer , , , ,4 907 Fondaz. G. Monasterio , , ,1 TOTALE , , , ,6 Prenotazioni di RMN Colonna vertebrale per classe di tempo di attesa Prenotazioni di RMN Colonna vertebrale entro 30 giorni Fonte dati: Monitoraggio regionale mensile dei tempi di attesa (Flusso TAT) 2/5

6 RMN Muscoloscheletrica LIVELLO LE DIAGNOSTICA STRUMENTALE: RMN, TAC Numero di prenotazioni per classe di tempo di attesa - Periodo: Gennaio - Dicembre NUMERO PRENOTAZIONI PRIMA DISP giorni OLTRE 60 giorni EFF. 101 Azienda usl 1 di Massa e Carrara , , , ,5 102 Azienda usl 2 di Lucca , , , ,6 103 Azienda usl 3 di Pistoia , ,1 87 3, ,8 104 Azienda usl 4 di Prato , , , ,5 105 Azienda usl 5 di Pisa , , , ,7 106 Azienda usl 6 di Livorno , , , ,5 107 Azienda usl 7 di Siena , , , ,0 108 Azienda usl 8 di Arezzo , , , ,8 109 Azienda usl 9 di Grosseto , , , ,9 110 Azienda usl 10 di Firenze , ,1 91 1,5 25 0,4 111 Azienda usl 11 di Empoli , , , ,8 112 Azienda usl 12 di Viareggio , , , ,6 901 Azienda osp. Pisana , , ,0 23 0,9 902 Azienda osp. Senese , ,4 88 6, ,7 903 Azienda osp. Careggi , ,1 73 3,9 38 2,0 904 Azienda osp. Meyer , , ,8 86 9,7 907 Fondaz. G. Monasterio , , ,8 TOTALE , , , ,5 Prenotazioni di RMN Muscoloscheletrica per classe di tempo di attesa Prenotazioni di RMN Muscoloscheletrica entro 30 giorni Fonte dati: Monitoraggio regionale mensile dei tempi di attesa (Flusso TAT) 3/5

7 LIVELLO LE DIAGNOSTICA STRUMENTALE: RMN, TAC Numero di prenotazioni per classe di tempo di attesa - Periodo: Gennaio - Dicembre TAC Capo NUMERO PRENOTAZIONI PRIMA DISP giorni OLTRE 60 giorni EFF. 101 Azienda usl 1 di Massa e Carrara , , , ,2 102 Azienda usl 2 di Lucca , , , ,1 103 Azienda usl 3 di Pistoia , , , ,3 104 Azienda usl 4 di Prato , , , ,8 105 Azienda usl 5 di Pisa , ,2 67 4, ,5 106 Azienda usl 6 di Livorno , , , ,4 107 Azienda usl 7 di Siena , , , ,9 108 Azienda usl 8 di Arezzo , , , ,8 109 Azienda usl 9 di Grosseto , , , ,7 110 Azienda usl 10 di Firenze , , , ,7 111 Azienda usl 11 di Empoli , , , ,9 112 Azienda usl 12 di Viareggio , ,2 78 7, ,0 901 Azienda osp. Pisana , , , ,6 902 Azienda osp. Senese , , , ,1 903 Azienda osp. Careggi , , , ,9 904 Azienda osp. Meyer , ,4 10 8,1 8 6,5 907 Fondaz. G. Monasterio , , , ,4 TOTALE , , , ,9 Prenotazioni di TAC Capo per classe di tempo di attesa Prenotazioni di TAC Capo entro 30 giorni Fonte dati: Monitoraggio regionale mensile dei tempi di attesa (Flusso TAT) 4/5

8 LIVELLO LE DIAGNOSTICA STRUMENTALE: RMN, TAC Numero di prenotazioni per classe di tempo di attesa - Periodo: Gennaio - Dicembre TAC Torace NUMERO PRENOTAZIONI PRIMA DISP giorni OLTRE 60 giorni EFF. 101 Azienda usl 1 di Massa e Carrara , , , ,7 102 Azienda usl 2 di Lucca , , , ,6 103 Azienda usl 3 di Pistoia , , , ,3 104 Azienda usl 4 di Prato , , , ,4 105 Azienda usl 5 di Pisa , , , ,2 106 Azienda usl 6 di Livorno , , , ,0 107 Azienda usl 7 di Siena , , , ,6 108 Azienda usl 8 di Arezzo , , , ,8 109 Azienda usl 9 di Grosseto , , , ,2 110 Azienda usl 10 di Firenze , , , ,0 111 Azienda usl 11 di Empoli , , , ,2 112 Azienda usl 12 di Viareggio , , , ,8 901 Azienda osp. Pisana , , , ,2 903 Azienda osp. Careggi , , , ,5 904 Azienda osp. Meyer , , , ,9 907 Fondaz. G. Monasterio , , , ,3 TOTALE , , , ,0 Prenotazioni di TAC Torace per classe di tempo di attesa Prenotazioni di TAC Torace entro 30 giorni Fonte dati: Monitoraggio regionale mensile dei tempi di attesa (Flusso TAT) 5/5

9 RMN, TAC: VALUTAZIONE QUALITA' DEI DATI Anno 2014 Gennaio - Dicembre Le seguenti elaborazioni riguardano la valutazione della qualità di alcune informazioni rilevate dalle aziende sanitarie, sia nel flusso delle prenotazioni (flusso TAT) sia nel flusso delle erogazioni (flusso SPA). Le prestazioni considerate sono quelle di Risonanza Magnetica (RMN) e Tomografia Assiale Computerizzata (TAC).

10 COPERTURA CUP delle PRESTAZIONI RMN, TAC Indicatore TAT/SPA - Prenotazioni/Erogazioni - Periodo: Gennaio - Dicembre RMN PRENOTAZIONI da flusso TAT 2014 PRESTAZIONI da flusso SPA TAT/SPA 101 Azienda usl 1 di Massa e Carrara , Azienda usl 2 di Lucca , Azienda usl 3 di Pistoia , Azienda usl 4 di Prato , Azienda usl 5 di Pisa , Azienda usl 6 di Livorno , Azienda usl 7 di Siena , Azienda usl 8 di Arezzo , Azienda usl 9 di Grosseto , Azienda usl 10 di Firenze , Azienda usl 11 di Empoli , Azienda usl 12 di Viareggio , Azienda osp. Pisana , Azienda osp. Senese , Azienda osp. Careggi , Azienda osp. Meyer , Fondaz. G. Monasterio ,23 TOTALE ,60 Copertura CUP Rapporto tra N di prenotazioni (TAT) e N di prestazioni erogate (SPA) NOTA. Per le prestazioni erogate (flusso SPA) sono selezionate le sole prestazioni specialistiche ambulatoriali (tipo prestazione="1") prescritte su ricettario SSN (modalità accesso="01"). Sono quindi escluse le prestazioni in Pronto soccorso, pre e post-ricovero e quelle ad accesso diretto. Per le prenotazioni (flusso TAT) sono selezionate quelle effettuate da sistema pubblico CUP (modalità accesso="1"). Sono considerate le prenotazioni/prestazioni di primo e secondo accesso. Sono invece escluse le prenotazioni/prestazioni in regime di libera professione intramoenia. Fonte dati: Monitoraggio regionale mensile dei tempi di attesa (Flusso TAT) e Archivio Prestazioni Specialistiche Ambulatoriali (Flusso SPA) 1/2

11 COPERTURA CUP delle PRESTAZIONI RMN, TAC Indicatore TAT/SPA - Prenotazioni/Erogazioni - Periodo: Gennaio - Dicembre TC PRENOTAZIONI da flusso TAT 2014 PRESTAZIONI da flusso SPA TAT/SPA 101 Azienda usl 1 di Massa e Carrara , Azienda usl 2 di Lucca , Azienda usl 3 di Pistoia , Azienda usl 4 di Prato , Azienda usl 5 di Pisa , Azienda usl 6 di Livorno , Azienda usl 7 di Siena , Azienda usl 8 di Arezzo , Azienda usl 9 di Grosseto , Azienda usl 10 di Firenze , Azienda usl 11 di Empoli , Azienda usl 12 di Viareggio , Azienda osp. Pisana , Azienda osp. Senese , Azienda osp. Careggi , Azienda osp. Meyer , Fondaz. G. Monasterio ,74 TOTALE ,41 Copertura CUP Rapporto tra N di prenotazioni (TAT) e N di prestazioni erogate (SPA) NOTA. Per le prestazioni erogate (flusso SPA) sono selezionate le sole prestazioni specialistiche ambulatoriali (tipo prestazione="1") prescritte su ricettario SSN (modalità accesso="01"). Sono quindi escluse le prestazioni in Pronto soccorso, pre e post-ricovero e quelle ad accesso diretto. Per le prenotazioni (flusso TAT) sono selezionate quelle effettuate da sistema pubblico CUP (modalità accesso="1"). Sono considerate le prenotazioni/prestazioni di primo e secondo accesso. Sono invece escluse le prenotazioni/prestazioni in regime di libera professione intramoenia. Fonte dati: Monitoraggio regionale mensile dei tempi di attesa (Flusso TAT) e Archivio Prestazioni Specialistiche Ambulatoriali (Flusso SPA) 2/2

12 PRESTAZIONI RMN, TAC VALUTAZIONE QUALITA' - Periodo: Gennaio - Dicembre RMN Rilevazione della distinzione tra primo contatto e contatti successivi nei flussi TAT e SPA: CONTATTI SUCCESSIVI da FLUSSO TAT CONTATTI SUCCESSIVI da FLUSSO SPA Copertura TAT/SPA , , , , TOTALE ,1 Rilevazione delle prestazioni in libera professione intramoenia nei flussi TAT e SPA: 101 LIBERA PROFESSIONE da FLUSSO TAT LIBERA PROFESSIONE da FLUSSO SPA Copertura TAT/SPA , , , , , , ,3 TOTALE ,9 Fonte dati: Archivio regionale Prestazioni Specialistiche Ambulatoriali (Flusso SPA) 1/2

13 PRESTAZIONI RMN, TAC VALUTAZIONE QUALITA' - Periodo: Gennaio - Dicembre TC Rilevazione della distinzione tra primo contatto e contatti successivi nei flussi TAT e SPA: CONTATTI SUCCESSIVI da FLUSSO TAT CONTATTI SUCCESSIVI da FLUSSO SPA Copertura TAT/SPA , , , , , TOTALE ,1 Rilevazione delle prestazioni in libera professione intramoenia nei flussi TAT e SPA: 101 LIBERA PROFESSIONE da FLUSSO TAT LIBERA PROFESSIONE da FLUSSO SPA Copertura TAT/SPA , , , , , , , , TOTALE ,4 Fonte dati: Archivio regionale Prestazioni Specialistiche Ambulatoriali (Flusso SPA) 2/2

14 PRESTAZIONI RMN, TAC RILEVAZIONE PRIMI CONTATTI da FLUSSO TAT - Periodo: Gennaio - Dicembre RMN primo contatto Numero Prenotazioni incidenza su totale prenotazioni entro 30 giorni 101 Azienda usl 1 di Massa e Carrara ,0 44,4 102 Azienda usl 2 di Lucca ,0 42,7 103 Azienda usl 3 di Pistoia ,0 50,5 104 Azienda usl 4 di Prato ,0 27,1 successivo al primo Numero Prenotazioni incidenza su totale prenotazioni entro 30 giorni 105 Azienda usl 5 di Pisa ,8 75, ,2 63,2 106 Azienda usl 6 di Livorno ,0 16,6 1 0,0 107 Azienda usl 7 di Siena ,0 29,1 108 Azienda usl 8 di Arezzo ,0 60, ,0 62,6 109 Azienda usl 9 di Grosseto ,0 55,9 110 Azienda usl 10 di Firenze ,0 97,0 111 Azienda usl 11 di Empoli ,3 33, ,7 88,9 112 Azienda usl 12 di Viareggio ,0 29,3 901 Azienda osp. Pisana ,2 75, ,8 82,0 902 Azienda osp. Senese ,0 34,3 903 Azienda osp. Careggi ,0 99, ,0 67,6 904 Azienda osp. Meyer ,5 53,9 78 1,5 47,4 907 Fondaz. G. Monasterio ,0 39,7 TOTALE ,4 51, ,6 72,1 prenotazioni garantite entro 30 giorni per regime di erogazione Gennaio-Dicembre 2014 Fonte dati: Monitoraggio regionale mensile dei tempi di attesa (Flusso TAT) 1/2

15 PRESTAZIONI RMN, TAC RILEVAZIONE PRIMI CONTATTI da FLUSSO TAT - Periodo: Gennaio - Dicembre TC primo contatto Numero Prenotazioni incidenza su totale prenotazioni entro 30 giorni 101 Azienda usl 1 di Massa e Carrara ,0 75,2 102 Azienda usl 2 di Lucca ,0 54,4 successivo al primo Numero Prenotazioni incidenza su totale prenotazioni entro 30 giorni 103 Azienda usl 3 di Pistoia ,0 68,4 8 0,0 100,0 104 Azienda usl 4 di Prato ,0 45,2 105 Azienda usl 5 di Pisa ,5 67, ,5 20,0 106 Azienda usl 6 di Livorno ,0 42,3 1 0,0 107 Azienda usl 7 di Siena ,0 34,5 108 Azienda usl 8 di Arezzo ,7 62, ,3 52,6 109 Azienda usl 9 di Grosseto ,0 42,3 1 0,0 110 Azienda usl 10 di Firenze ,0 77,5 111 Azienda usl 11 di Empoli ,9 47, ,1 95,2 112 Azienda usl 12 di Viareggio ,0 39,1 901 Azienda osp. Pisana ,6 53, ,4 74,0 902 Azienda osp. Senese ,0 16,4 903 Azienda osp. Careggi ,0 58,4 904 Azienda osp. Meyer ,3 78,0 5 0,7 80,0 907 Fondaz. G. Monasterio ,0 39,9 TOTALE ,6 57, ,4 61,3 prenotazioni garantite entro 30 giorni per regime di erogazione Gennaio-Dicembre 2014 Fonte dati: Monitoraggio regionale mensile dei tempi di attesa (Flusso TAT) 2/2

16 PRESTAZIONI RMN, TAC RILEVAZIONE PRIMI CONTATTI da FLUSSO SPA - Periodo: Gennaio - Dicembre Totale Regionale PRESTAZIONE Primo Contatto Contatto Successivo Dato Errato TOTALE RMN con contrasto , , , RMN senza contrasto , , , TAC con contrasto , , , TAC senza contrasto , , , TOTALE , , , Dettaglio Aziendale Primo Contatto Contatto Successivo Dato Errato TOTALE , , , ,0 6 0, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , TOTALE , , , Fonte dati: Archivio regionale Prestazioni Specialistiche Ambulatoriali (Flusso SPA) Elaborazione: Regione Toscana - Direzione Generale Diritti di Cittadinanza e Coesione Sociale - Sistema Informativo e Tecnologie 1/3

17 PRESTAZIONI RMN, TAC RILEVAZIONE PRIMI CONTATTI da FLUSSO SPA - Periodo: Gennaio - Dicembre Dettaglio Aziendale per raggruppamento RMN con contrasto Primo Contatto Contatto Successivo Dato Errato TOTALE , , , , , , , , , , , , , ,8 1 0, , , , , , , , , , , , ,9 59 5, , , TOTALE , , , RMN senza contrasto Primo Contatto Contatto Successivo Dato Errato TOTALE ,2 74 0, , ,0 2 0, , , , , , , , , , ,5 74 0, , , , , , , , , , , , , , ,1 79 3, , , TOTALE , , , Fonte dati: Archivio regionale Prestazioni Specialistiche Ambulatoriali (Flusso SPA) Elaborazione: Regione Toscana - Direzione Generale Diritti di Cittadinanza e Coesione Sociale - Sistema Informativo e Tecnologie 2/3

18 PRESTAZIONI RMN, TAC RILEVAZIONE PRIMI CONTATTI da FLUSSO SPA - Periodo: Gennaio - Dicembre TAC con contrasto Primo Contatto Contatto Successivo Dato Errato TOTALE , , , ,0 4 0, , , , , , , ,4 43 1, , , , , , , , , ,2 40 0, , , , ,0 8 8, , , TOTALE , , , TAC senza contrasto Primo Contatto Contatto Successivo Dato Errato TOTALE , , , , , , , , , , , , , ,9 59 0, , , , , , , , , , , , , , , , TOTALE , , , Fonte dati: Archivio regionale Prestazioni Specialistiche Ambulatoriali (Flusso SPA) Elaborazione: Regione Toscana - Direzione Generale Diritti di Cittadinanza e Coesione Sociale - Sistema Informativo e Tecnologie 3/3

TEMPI DI ATTESA DIAGNOSTICA: ECOGRAFIA ADDOME e ECOCOLOR DOPPLER

TEMPI DI ATTESA DIAGNOSTICA: ECOGRAFIA ADDOME e ECOCOLOR DOPPLER TEMPI DI ATTESA DIAGNOSTICA: ECOGRAFIA ADDOME e ECOCOLOR DOPPLER Anno 2014 Gennaio - Dicembre La Delibera G.R.T. n.867 del 20.11.2006 ha stabilito che le Aziende sanitarie sono tenute a garantire entro

Dettagli

RMN e TAC Tempi medi di Attesa e numero di prenotazioni a Livello Regionale - ANNI 2012-2014

RMN e TAC Tempi medi di Attesa e numero di prenotazioni a Livello Regionale - ANNI 2012-2014 Tempi medi di Attesa e numero di a Livello Regionale - ANNI 2012-2014 I dati dell'anno 2014 sono aggiornati fino al mese di: Settembre Raggruppamento Numero prestazioni 2012 2013 2014 entro 30 gg entro

Dettagli

Sezione 5: La Formazione

Sezione 5: La Formazione Sezione 5: La Formazione La formazione Quest'azienda offre opportunitã di formazione Risposte (1 - totalmente in disaccordo, 5 - totalmente d'accordo) (a) Asl 1 Massa Carrara 142 9,59% 249 16,82% 383 25,88%

Dettagli

tab. 1 - Indice di invecchiamento demografico per Azienda sanitaria ed anno*. Toscana, anni

tab. 1 - Indice di invecchiamento demografico per Azienda sanitaria ed anno*. Toscana, anni tab. 1 - Indice di invecchiamento demografico per Azienda sanitaria ed anno*. Toscana, anni 1997-27. 1997 1998 1999 2 21 22 23 24 25 26 27 USL 1 - Massa Carrara 21,15 21,71 22,1 22,38 22,6 22,91 23,25

Dettagli

La malattia di Parkinson

La malattia di Parkinson Seminario La neurologia delle cronicità nell Area Vasta Toscana Centro: dai dati alle decisioni Firenze, 23 novembre 2016 AUDITORIUM Ente Cassa Risparmio di Firenze (CRF) - via Folco Portinari 5, Firenze

Dettagli

REGIONE TOSCANA. Giunta Regionale

REGIONE TOSCANA. Giunta Regionale REGIONE TOSCANA Allegato A Giunta Regionale LINEE DI INDIRIZZO SUI FONDI CONTRATTUALI DI RISULTATO ANNO 2013 DEL PERSONALE DIRIGENZIALE DEL SERVIZIO SANITARIO REGIONALE 1. Applicazione, per l anno 2013,

Dettagli

Gestione del personale della scuola, servizi informatici e comunicazione

Gestione del personale della scuola, servizi informatici e comunicazione PRIMI DATI SULLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE TOSCANE PER L ANNO SCOLASTICO 2016/17 I dati sono relativi alle estrazioni dal sistema informativo, al 22 febbraio 2016, a chiusura delle iscrizioni online alle

Dettagli

Toscana. Spesa del pubblico per Provincia

Toscana. Spesa del pubblico per Provincia Spesa del pubblico per Provincia 180.000.000 Toscana 40.249.224 9.000.000 0 km 20 40 60 80 100 120 140 Siae - Ufficio Statistica 460 Le mappe dello spettacolo 2014 Provincia di Arezzo - Attività cinematografica

Dettagli

2.56 Indicatore B20a: Tempi di attesa per prime visite specialistiche e prestazioni diagnostiche

2.56 Indicatore B20a: Tempi di attesa per prime visite specialistiche e prestazioni diagnostiche 134 IL SISTEMA DI VALUTAZIONE DELLA PERFORMANCE DELLA SANITÀ TOSCANA 2.56 Indicatore B20a: Tempi di attesa per prime visite specialistiche e prestazioni diagnostiche L'indicatore monitora la percentuale

Dettagli

La popolazione immigrata

La popolazione immigrata La popolazione immigrata PFPM: paesi a forte pressione migratoria (America Centrale, America del Sud, Africa, Europa Orientale, Asia ad eccezione di Giappone e Israele) PSA: paesi a sviluppo avanzato (America

Dettagli

Approfondimenti descrittivi

Approfondimenti descrittivi ARS Dipartimento di Sanità Pubblica Università di Firenze Firenze 4 Novembre 2011 Convegno La gestione delle cronicità sul territorio in Toscana: evidenze dalla banca dati MaCro Approfondimenti descrittivi

Dettagli

TEMPO D'ATTESA RICHIESTO OSPEDALE MAGENTA

TEMPO D'ATTESA RICHIESTO OSPEDALE MAGENTA EGD ESOFAGOGASTRODUODENOSCOPIA (EGDS) 60 41 15 33 28 COLONSCOP COLONSCOPIA 60 68 75 93 77 88721 ECOGRAFIA CARDIACA 60 214 172 252 88722 ECOCOLORDOPPLERGRAFIA CARDIACA 60 214 172 178 252 88735 ECO(COLOR)DOPPLER

Dettagli

Elementi per analisi attività di Radiologia e Diagnostica per Immagini anno 2012

Elementi per analisi attività di Radiologia e Diagnostica per Immagini anno 2012 Regione Campania AZIENDA SANITARIA LOCALE NAPOLI 2 NORD costituita ex art. 2, comma 1, lettera a) della L.R. n. 16 del 28 novembre 2008 sede: Via C. Alvaro, 8 80072 POZZUOLI (NA) Partita Iva 06321661214

Dettagli

TEMPO D'ATTESA RICHIESTO OSPEDALE MAGENTA

TEMPO D'ATTESA RICHIESTO OSPEDALE MAGENTA EGD ESOFAGOGASTRODUODENOSCOPIA (EGDS) 60 41 15 33 28 COLONSCOP COLONSCOPIA 60 68 75 93 77 88721 ECOGRAFIA CARDIACA 60 214 172 252 88722 ECOCOLORDOPPLERGRAFIA CARDIACA 60 214 172 178 252 88735 ECO(COLOR)DOPPLER

Dettagli

ESITO CHIAMATE NUMERO VERDE AVIS TOSCANA. Anni 2001-2002

ESITO CHIAMATE NUMERO VERDE AVIS TOSCANA. Anni 2001-2002 CONVENZIONE TIROCINIO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO CON L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE - FACOLTA DI LETTERE ESITO CHIAMATE NUMERO VERDE AVIS TOSCANA Anni 2001-2002 Firenze, Marzo 2004 Elaborazione Dati:

Dettagli

Obiettivo ESITI. 0,83% OSP.SS.GIACOMO E CRISTOFORO DI MASSA IMA: proporzione di ricoveri successivi entro 2 giorni 0,83% OSPEDALE SANTA CROCE

Obiettivo ESITI. 0,83% OSP.SS.GIACOMO E CRISTOFORO DI MASSA IMA: proporzione di ricoveri successivi entro 2 giorni 0,83% OSPEDALE SANTA CROCE Allegato n.5 Obiettivo ESITI Sottosettore Gestione delle criticità mediante analisi delle problematiche di esito e raggiungimento dei risultati statisticamente rappresentativi non al di sotto della media

Dettagli

Tempi di attesa esami

Tempi di attesa esami CHEMIOTERAPIA Tempi di attesa esami I semestre 2015 In ottemperanza alle disposizioni Regionali vigenti in tema di rilevazione dei Tempi di Attesa (D.G.R IX/1775 del 24/05/2011) OSPEDALE CIVILE 0-015 1%

Dettagli

Incidenze e letalità: Ictus

Incidenze e letalità: Ictus ARS Dipartimento di Sanità Pubblica Università di Firenze Firenze 4 Novembre 2011 Convegno La gestione delle cronicità sul territorio in Toscana: evidenze dalla banca dati MaCro Incidenze e letalità: Ictus

Dettagli

Tempi di attesa esami

Tempi di attesa esami Tempi di attesa esami In ottemperanza alle disposizioni Regionali vigenti in tema di rilevazione dei Tempi di Attesa (D.G.R IX/1775 del 24/05/2011) OSPEDALE CIVILE INTERVENTI CHIRURGICI TUMORE DELL`UTERO

Dettagli

Strutture ospedaliere pubbliche e private in funzione e posti letto disponibili - Anno Strutture per residenti.

Strutture ospedaliere pubbliche e private in funzione e posti letto disponibili - Anno Strutture per residenti. 4 Sanità 4.1 L offerta di servizi sanitari Tabella 4.1: Strutture ospedaliere pubbliche e private in funzione e posti letto disponibili - Anno 2004 Province Pubbliche Strutture presenti Private accreditate

Dettagli

CLINICA SAN CARLO DI PADERNO DUGNANO

CLINICA SAN CARLO DI PADERNO DUGNANO CLINICA SAN CARLO DI PADERNO DUGNANO TEMPI DI ATTESA ex DGR 1775 del 24/5/2011 Rilevazioni da gennaio 2016 a giugno 2016 PRESTAZIONI IN REGIME DI RICOVERO 323-324 - 325-329 - INTERVENTI CHIRURGICI TUMORE

Dettagli

Riabilitazione dopo frattura femore

Riabilitazione dopo frattura femore ARS Dipartimento di Sanità Pubblica Università di Firenze Firenze 4 Novembre 2011 Convegno La gestione delle cronicità sul territorio in Toscana: evidenze dalla banca dati MaCro Approfondimenti descrittivi

Dettagli

TEMPI D ATTESA PER VISITE E ESAMI IN PIEMONTE

TEMPI D ATTESA PER VISITE E ESAMI IN PIEMONTE TEMPI D ATTESA PER VISITE E ESAMI IN PIEMONTE ANNO 2007 INDICE 2 Guida alla lettura 4 Prestazioni sanitarie Angiografia con fluoresceina o angioscopia oculare 6 Biopsia transperineale [percutanea] [agobiopsia]

Dettagli

Relazione sulla Performance aziendale Anno 2012

Relazione sulla Performance aziendale Anno 2012 Relazione sulla Performance aziendale Anno 2012 1 In data 10/05/2012, con deliberazione n. 402, l Azienda Ospedaliera San Paolo di Milano ha adottato il Piano della Performance per il triennio 2012 2014,

Dettagli

RILEVAZIONE MESE DI GENNAIO 2014

RILEVAZIONE MESE DI GENNAIO 2014 RILEVAZIONE MESE DI GENNAIO 2014 PRESTAZIONI AMBULATORIALI Struttura erogante Tempi di attesa (gg) per l'erogazione di prestazioni riconducibili a: Priorita B Priorità D Priorità P o non prioritarie AUDIOMETRIA

Dettagli

RILEVAZIONE TEMPI DI ATTESA / GENNAIO DICEMBRE CARDIOLOGIA - PRESTAZIONI

RILEVAZIONE TEMPI DI ATTESA / GENNAIO DICEMBRE CARDIOLOGIA - PRESTAZIONI RILEVAZIONE TEMPI DI ATTESA 2016 16/ GENNAIO FEBBRAIO MARZO APRILE MAGGIO GIUGNO LUGLIO AGOSTO SETTEMBRE OTTOBRE NOVEMBRE DICEMBRE CARDIOLOGIA - PRESZIONI Tmp MaX HOLTER PRESSORIO 15 29 VISI CARDIOLOGICA

Dettagli

Report Tempi di Attesa Azienda ULSS 21

Report Tempi di Attesa Azienda ULSS 21 Report Tempi di Attesa Azienda ULSS 21 D.G.R.V. 600/2007 Rilevazione NOVEMBRE 2010 Nota esplicativa al Report Tempi di Attesa L Azienda ULSS 21, in applicazione della DGRV 600/2007, al fine di regolare

Dettagli

Media dei tempi di attesa per Azienda FEBBRAIO 2016

Media dei tempi di attesa per Azienda FEBBRAIO 2016 Media dei tempi di attesa per Azienda FEBBRAIO 2016 Il report riporta i volumi e la percentuale delle prestazioni ambulatoriali prenotate nei tempi previsti dalla DGR 493/2011 e oltre Legenda: N Prestazioni

Dettagli

Servizio Sanitario - REGIONE SARDEGNA

Servizio Sanitario - REGIONE SARDEGNA Cod. Prest. Servizio Sanitario - REGIONE SARDEGNA Servizio CUP TEMPI DI ATTESA AZIENDALI (IN GIORNI) AGOSTO 20 PRESTAZIONE Standard Regionale GG Attesa 87.03 TC DEL CAPO (TOMOGRAFIA) 60 96 87.03.1 TC CAPO

Dettagli

Scopo della proposta di legge

Scopo della proposta di legge Proposta di legge Modifiche alla legge regionale n.40/2005 (Disciplina del servizio sanitario regionale) e alla legge regionale n.28/2015 (Disposizioni urgenti per il riordino dell'assetto istituzionale

Dettagli

La qualità dell'assistenza nelle cure di fine vita i dati della Toscana

La qualità dell'assistenza nelle cure di fine vita i dati della Toscana La qualità dell'assistenza nelle cure di fine vita i dati della Toscana Francesca Collini, Sara D Arienzo, Vieri Lastrucci (UNIFI), Silvia Forni, Alfredo Zuppiroli, Andrea Vannucci Agenzia regionale di

Dettagli

PUBBLICAZIONE DEI TEMPI MEDI DI ATTESA PER LE PRESTAZIONI SPECIALISTICHE OGGETTO DI MONITORAGGIO

PUBBLICAZIONE DEI TEMPI MEDI DI ATTESA PER LE PRESTAZIONI SPECIALISTICHE OGGETTO DI MONITORAGGIO PUBBLICAZIONE DEI TEMPI MEDI DI ATTESA PER LE PRESTAZIONI SPECIALISTICHE OETTO DI MONITORAIO PERIODO: - DESCRIZIONE 89A3 PRMA VISITA CARDIOLOGICA 5 5 2 4 3 89A6 89A8 8913 PRIMA VISITA CHIRURGICA VASCOLARE

Dettagli

Ente per i Servizi Tecnico-Amministrativi di Area Vasta Sud Est DECRETO *

Ente per i Servizi Tecnico-Amministrativi di Area Vasta Sud Est DECRETO * Ente per i Servizi Tecnico-Amministrativi di Area Vasta Sud Est DECRETO * N 309 del 08/10/2014 ** Il Commissario Straordinario adotta il seguente atto avente ad oggetto: AGGIUDICAZIONE PROCEDURE NEGOZIATE

Dettagli

ELABORATO 5B Elenco dei vincoli paesaggistici ai sensi della legge 778/1922

ELABORATO 5B Elenco dei vincoli paesaggistici ai sensi della legge 778/1922 ELABORATO 5B Elenco dei vincoli paesaggistici ai sensi della legge 778/1922 ELENCO DEI VINCOLI PAESAGGISTICI AI SENSI DELLA LEGGE 778/1922 CENSITI NEL TERRITORIO REGIONALE SULLA BASE DEI DATI FORNITI DAL

Dettagli

Salute di genere Proposta indicatori

Salute di genere Proposta indicatori Salute di genere Proposta indicatori Fabio Voller, Monica Da Frè Osservatorio di Epidemiologia monica.dafre@ars.toscana.it Agenzia regionale di sanità della Toscana Firenze, 14 maggio 2014 Incontro Commissione

Dettagli

Decreto del Presidente della Giunta Regionale N 61 del 09 Aprile 2015

Decreto del Presidente della Giunta Regionale N 61 del 09 Aprile 2015 REGIONE TOSCANA Decreto del Presidente della Giunta Regionale N 61 del 09 Aprile 2015 Oggetto: L.R. n.28/2015 - Nomina dei commissari di area vasta. Dipartimento Proponente: DIREZIONE GENERALE DIRITTI

Dettagli

In Toscana, dai dati alle scelte: il trasporto neonatale protetto. Archivio dei trasporti neonatali protetti della Regione Toscana.

In Toscana, dai dati alle scelte: il trasporto neonatale protetto. Archivio dei trasporti neonatali protetti della Regione Toscana. In Toscana, dai dati alle scelte: il trasporto neonatale protetto Firenze, 5 Maggio Archivio dei trasporti neonatali protetti della Regione Toscana Analisi dati 9 Monia Puglia, Sara Franchi, Franca Rusconi,

Dettagli

Tab.5.15: Distribuzione utenti presi in carico dal Ser.T di Prato per classi di età

Tab.5.15: Distribuzione utenti presi in carico dal Ser.T di Prato per classi di età Tab.5.14: Tipologia utenti presi in carico dal Ser.T di Prato Nuovi utenti 48 44 51 106 133 274 Proporzione di maschi (nuovi utenti) 92% 86% 78% 84% 90% 92% Proporzione di maschi (totale utenti) 89% 87%

Dettagli

RILEVAZIONE MESE DI APRILE 2013

RILEVAZIONE MESE DI APRILE 2013 RILEVAZIONE MESE DI APRILE 2013 PRESTAZIONI AMBULATORIALI AUDIOMETRIA (95.41.1) COLONSCOPIA (45.23-45.23.1-45.26.19 ECOCOLORDOPPLER DEI TRONCHI SOVRA AORTICI (88.73.5) ECO(COLOR)DOPPLERGRAFIA DEGLI ARTI

Dettagli

Indicatori di processo MaCro nel Diabete

Indicatori di processo MaCro nel Diabete ARS Dipartimento di Sanità Pubblica Università di Firenze Firenze 4 novembre 2011 Convegno La gestione delle cronicità sul territorio in Toscana: evidenze dalla banca dati MaCro Indicatori di processo

Dettagli

Simona Carli Direttore Centro Regionale Sangue Regione Toscana

Simona Carli Direttore Centro Regionale Sangue Regione Toscana Il percorso di riorganizzazione della rete trasfusionale regionale Simona Carli Direttore Centro Regionale Sangue Regione Toscana Il percorso della riorganizzazione è partito da lontano, ma su una strada

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL (punto N. 20 ) Delibera N.248 del DIREZIONE GENERALE DIRITTO ALLA SALUTE E POLITICHE DI

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL (punto N. 20 ) Delibera N.248 del DIREZIONE GENERALE DIRITTO ALLA SALUTE E POLITICHE DI REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 31-03-2008 (punto N. 20 ) Delibera N.248 del 31-03-2008 Proponente ENRICO ROSSI DIREZIONE GENERALE DIRITTO ALLA SALUTE E POLITICHE

Dettagli

Educazione Continua in Medicina. Informazioni per l operatore

Educazione Continua in Medicina. Informazioni per l operatore Educazione Continua in Medicina Informazioni per l operatore Regione Toscana Direzione generale del Diritto alla salute e politiche di solidarietà Immagini istockphoto Realizzazione e stampa Centro stampa

Dettagli

Media dei tempi di attesa per Azienda ex ASL 11 Empoli ANNO 2016 dati fino al mese di APRILE

Media dei tempi di attesa per Azienda ex ASL 11 Empoli ANNO 2016 dati fino al mese di APRILE Media dei tempi di attesa per Azienda ex ASL 11 Empoli ANNO 2016 dati fino al mese di APRILE Il report riporta i volumi e la percentuale delle prestazioni ambulatoriali prenotate nei tempi previsti dalla

Dettagli

I presidi sanitari penitenziari: situazione di contesto e monitoraggio.

I presidi sanitari penitenziari: situazione di contesto e monitoraggio. I presidi sanitari penitenziari: situazione di contesto e monitoraggio. Laura Giglioni Regione Toscana Direzione Generale Diritti di cittadinanza e coesione sociale Direzione Generale Diritti di Cittadinanza

Dettagli

REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE

REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 16-03-2016 (punto N 31 ) Delibera N 191 del 16-03-2016 Proponente STEFANIA SACCARDI DIREZIONE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE

Dettagli

Media dei tempi di attesa per Azienda ex ASL 11 Empoli ANNO 2016 dati fino al mese di GIUGNO

Media dei tempi di attesa per Azienda ex ASL 11 Empoli ANNO 2016 dati fino al mese di GIUGNO Media dei tempi di attesa per Azienda ex ASL 11 Empoli ANNO 2016 dati fino al mese di GIUGNO Il report riporta i volumi e la percentuale delle prestazioni ambulatoriali prenotate nei tempi previsti dalla

Dettagli

Media dei tempi di attesa per Azienda ex ASL 11 Empoli ANNO 2016 dati fino al mese di SETTEMBRE

Media dei tempi di attesa per Azienda ex ASL 11 Empoli ANNO 2016 dati fino al mese di SETTEMBRE Media dei tempi di attesa per Azienda ex ASL 11 Empoli ANNO 2016 dati fino al mese di SETTEMBRE Il report riporta i volumi e la percentuale delle prestazioni ambulatoriali prenotate nei tempi previsti

Dettagli

REGIONE TOSCANA. Giunta Regionale LINEE DI INDIRIZZO SUI CCNL DELLE AREE DIRIGENZIALI DEL SSN DEL

REGIONE TOSCANA. Giunta Regionale LINEE DI INDIRIZZO SUI CCNL DELLE AREE DIRIGENZIALI DEL SSN DEL REGIONE TOSCANA Allegato A Giunta Regionale LINEE DI INDIRIZZO SUI CCNL DELLE AREE DIRIGENZIALI DEL SSN DEL 17.10.2008 1. CRITERI PER LA DEFINIZIONE DELLE MODALITA DI RIPOSO NELLE 24 ORE, DI CUI ALL ART.

Dettagli

I quattro nuovi ospedali: l impatto sulla popolazione

I quattro nuovi ospedali: l impatto sulla popolazione Ospedale San Jacopo di Pistoia: l esperienza di un cambiamento Pistoia, 4 aprile 2014 I quattro nuovi ospedali: l impatto sulla popolazione paolo.francesconi@ars.toscana.it alessandro.sergi@ars.toscana.it

Dettagli

DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE AREA DI COORDINAMENTO SISTEMA SOCIO-SANITARIO REGIONALE

DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE AREA DI COORDINAMENTO SISTEMA SOCIO-SANITARIO REGIONALE REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE AREA DI COORDINAMENTO SISTEMA SOCIO-SANITARIO REGIONALE SETTORE POLITICHE PER L'INTEGRAZIONE SOCIO-SANITARIA E LA SALUTE IN

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 805 DEL 03/08/2017

DETERMINAZIONE N. 805 DEL 03/08/2017 DETERMINAZIONE N. 805 DEL 03/08/2017 Oggetto: VISTO VISTO VISTO Rinnovo Accreditamento Istituzionale Definitivo in possesso della struttura sanitaria erogante l attività di Diagnostica per immagini di

Dettagli

La presa in carico della persona con demenza in Toscana

La presa in carico della persona con demenza in Toscana Progetto Ministeriale Il ChronicCare Care Model, il Punto Unico di Accesso e il Team Aziendale degli specialisti (attuali UVA) per la presa in carico della persona con demenza Giornata di studio sulle

Dettagli

REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n. 1 50122 Firenze DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE

REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n. 1 50122 Firenze DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n. 1 50122 Firenze DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE Numero della delibera Data della delibera Oggetto Contenuto

Dettagli

La gestione tecnica. Regione Toscana. Azienda USL 8 Arezzo. Sede legale e. Centro Direzionale. Via Curtatone, Arezzo. Telefono

La gestione tecnica. Regione Toscana. Azienda USL 8 Arezzo. Sede legale e. Centro Direzionale. Via Curtatone, Arezzo. Telefono La gestione tecnica Stato dell arte in Toscana Ing. Luca Marchi (Direttore U.O.C. Manutenzione Immobili ed Impianti) Corso regionale: LAGESTIONE DEI GAS MEDICINALI NELLE AI SENSI DELLA UNI EN ISO 7396

Dettagli

INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE RICETTA SSN

INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE RICETTA SSN REGIONE LIGURIA AZIENDA SANITARIA LOCALE N.4 Chiavarese INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE RICETTA SSN INDICAZIONI PER MEDICI PRESCRITTORI: MMG - PLS - SPECIALISTI OSPEDALIERI - SPECIALISTI SUMAI In ottemperanza

Dettagli

AZIENDA ASP TRAPANI - TEMPI ATTESA ALLA DATA DEL

AZIENDA ASP TRAPANI - TEMPI ATTESA ALLA DATA DEL 89.7 VISITA ONCOLOGICA (PRIMA VISITA) 87.37.1 MAMMOGRAFIA BILATERALE (NO SCREENING) 87.37.2 MAMMOGRAFIA MONOLATERALE (NO SCREENING) 87.41 TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA (TC) DEL TORACE 87.41.1 88.01.2 88.01.1

Dettagli

INCIDENTI STRADALI IN TOSCANA Anno 2015

INCIDENTI STRADALI IN TOSCANA Anno 2015 INCIDENTI STRADALI IN TOSCANA Anno 2015 Stefano Dapporto Regione Toscana Direzione Politiche mobilità, infrastruture e TPL Settore Programmazione viabilità di interesse regionale 2014 2015 16.654 incidenti

Dettagli

Decreto del Presidente della Giunta Regionale N 106 del 01 Luglio 2015

Decreto del Presidente della Giunta Regionale N 106 del 01 Luglio 2015 REGIONE TOSCANA Decreto del Presidente della Giunta Regionale N 106 del 01 Luglio 2015 Oggetto: L.R. n.28/2015 - Nomina dei commissari delle aziende unità sanitarie locali afferenti all'area vasta centro,

Dettagli

REGIONE TOSCANA UFFICI REGIONALI GIUNTA REGIONALE

REGIONE TOSCANA UFFICI REGIONALI GIUNTA REGIONALE REGIONE TOSCANA UFFICI REGIONALI GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 27-12-2016 (punto N 48 ) Delibera N 1371 del 27-12-2016 Proponente STEFANIA SACCARDI DIREZIONE DIRITTI DI CITTADINANZA

Dettagli

Firenze, 17 maggio 2016

Firenze, 17 maggio 2016 Customer satisfaction del servizio ferroviario 2015 Firenze, 17 maggio 2016 Regione Toscana Indagine Gli utenti del treno regionale in Toscana NOTA METODOLOGICA Indagine Gli utenti del treno regionale

Dettagli

ANNO TEMPI DI ATTESA PRESTAZIONI DIAGNOSTICHE - CLASSE DI PRIORITÀ "D"

ANNO TEMPI DI ATTESA PRESTAZIONI DIAGNOSTICHE - CLASSE DI PRIORITÀ D Prestazioni Specialistiche Ambulatoriali Struttura gen-14 feb-14 mar-14 apr-14 mag-14 giu-14 lug-14 ago-14 set-14 ott-14 nov-14 dic-14 Tempo Medio Attesa Esofagogastroduodenoscopia (cod. 45.13) Ambulatori

Dettagli

Il sistema di valutazione della performance del sistema sanitario toscano

Il sistema di valutazione della performance del sistema sanitario toscano Atelier ALASS Balanced Scorecard Lugano 2 giugno 2006 Il sistema di valutazione della performance del sistema sanitario toscano Prof. Sabina Nuti Dott.ssa Anna Bonini Laboratorio Management e Sanità Scuola

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 24 DELIBERAZIONE 3 giugno 2013, n medicinali»;

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 24 DELIBERAZIONE 3 giugno 2013, n medicinali»; DELIBERAZIONE 3 giugno 2013, n. 418 Linee di indirizzo alle Aziende sanitarie per la riorganizzazione dei comitati etici toscani per la sperimentazione clinica. Disposizioni attuative del Decreto Legge

Dettagli

Prestazione Tempo di attesa DGRT di riferimento Visita specialistica 15 giorni Già con N. 143/ (prima) Visita cardiologica

Prestazione Tempo di attesa DGRT di riferimento Visita specialistica 15 giorni Già con N. 143/ (prima) Visita cardiologica Prestazione Tempo di attesa DGRT di riferimento Visita specialistica 15 giorni Già con N. 143/2006 89.7 (prima) Visita cardiologica 89.26 (prima) Visita ginecologica 89.13 (prima) Visita neurologica 89.7

Dettagli

2017 CGIL FISAC TOSCANA

2017 CGIL FISAC TOSCANA 2017 CGIL FISAC TOSCANA Report Banche Una Toscana in chiaro scuro per impieghi e sofferenze. La crisi dell economia di alcune aree si riflette sull erogazione di liquidità. L elaborazione di Fisac Cgil

Dettagli

ESOFAGOGASTRODUODENOSCOPIA [EGD] ESOFAGOGASTRODUODENOSCOPIA [EGD] CON BIOPSIA

ESOFAGOGASTRODUODENOSCOPIA [EGD] ESOFAGOGASTRODUODENOSCOPIA [EGD] CON BIOPSIA ASL 7 Carbonia - Specialistica Ambulatoriale - Tempi di attesa Rilevazione della prima data disponibile per Sede Strutture Pubbliche e Private Accreditate Data rilevazione: 06/06/2016 Prestazione Sede

Dettagli

REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE

REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 28-05-2012 (punto N 33 ) Delibera N 465 del 28-05-2012 Proponente DANIELA SCARAMUCCIA DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E

Dettagli

ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA

ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA Azienda Ospedaliera ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA Presidio Ospedaliero Cremonese Viale Concordia, 1-26100 Cremona Tempi di attesa In ottemperanza alle disposizioni Regionali vigenti in tema di rilevazione

Dettagli

ESOFAGOGASTRODUODENOSCOPIA [EGD] 60 ESOFAGOGASTRODUODENOSCOPIA [EGD] CON BIOPSIA 60 COLONSCOPIA CON ENDOSCOPIO FLESSIBILE 60

ESOFAGOGASTRODUODENOSCOPIA [EGD] 60 ESOFAGOGASTRODUODENOSCOPIA [EGD] CON BIOPSIA 60 COLONSCOPIA CON ENDOSCOPIO FLESSIBILE 60 ASL 7 Carbonia - Specialistica Ambulatoriale - Tempi di attesa Rilevazione della prima data disponibile per Sede Strutture Pubbliche e Private Accreditate Data rilevazione: 06/06/2016 Prestazione Sede

Dettagli

Asili nido pubblici e privati aperti e personale. Situazione al 31/12/2003 (valori assoluti e indicatori). di cui

Asili nido pubblici e privati aperti e personale. Situazione al 31/12/2003 (valori assoluti e indicatori). di cui Asili nido pubblici e privati aperti e personale. Situazione al 31/12/2003 (valori assoluti e indicatori). Provincia Nidi aperti privati Personale educatori (%) Massa-Carrara 15-154 69,5 Lucca 19 1 190

Dettagli

ASM Azienda Sanitaria Locale Matera RISULTATI ECONOMICI E DATI DI ATTIVITA ANNI Matera, 01 Agosto 2016

ASM Azienda Sanitaria Locale Matera RISULTATI ECONOMICI E DATI DI ATTIVITA ANNI Matera, 01 Agosto 2016 ASM Azienda Sanitaria Locale Matera RISULTATI ECONOMICI E DATI DI ATTIVITA ANNI 2011-2015 Matera, 01 Agosto 2016 RISULTATI ECONOMICI 2011 2015 con I semestre 2016 Migliaia di euro 2011 2012 2013 2014 2015

Dettagli

CARBONIA - Osp. Sirai 77 POLIPECTOMIA ENDOSCOPICA DELL' INTESTINO CRASSO 60

CARBONIA - Osp. Sirai 77 POLIPECTOMIA ENDOSCOPICA DELL' INTESTINO CRASSO 60 ATS Sardegna - ASSL Carbonia Specialistica Ambulatoriale - Tempi di attesa Rilevazione della prima data disponibile per Sede Strutture Pubbliche e Private Accreditate Data rilevazione: 08/05/2017 Prestazione

Dettagli

ESOFAGOGASTRODUODENOSCOPIA [EGD] ESOFAGOGASTRODUODENOSCOPIA [EGD] CON BIOPSIA COLONSCOPIA CON ENDOSCOPIO FLESSIBILE

ESOFAGOGASTRODUODENOSCOPIA [EGD] ESOFAGOGASTRODUODENOSCOPIA [EGD] CON BIOPSIA COLONSCOPIA CON ENDOSCOPIO FLESSIBILE ASL 7 Carbonia - Specialistica Ambulatoriale - Tempi di attesa Rilevazione della prima data disponibile per Sede Strutture Pubbliche e Private Accreditate Data rilevazione: 01/05/2016 Prestazione Sede

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL (punto N. 14 ) Delibera N.578 del

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL (punto N. 14 ) Delibera N.578 del REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 06-07-2009 (punto N. 14 ) Delibera N.578 del 06-07-2009 Proponente ENRICO ROSSI DIREZIONE GENERALE DIRITTO ALLA SALUTE E POLITICHE

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL (punto N. 33 ) Delibera N.1155 del

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL (punto N. 33 ) Delibera N.1155 del REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 22-10-2001 (punto N. 33 ) Delibera N.1155 del 22-10-2001 Proponente ENRICO ROSSI DIPARTIMENTO DIRITTO ALLA SALUTE E DELLE POLITICHE

Dettagli

ESOFAGOGASTRODUODENOSCOPIA [EGD] 60 IGLESIAS - Osp. C.T.O. 28

ESOFAGOGASTRODUODENOSCOPIA [EGD] 60 IGLESIAS - Osp. C.T.O. 28 ATS Sardegna - ASSL Carbonia Specialistica Ambulatoriale - Tempi di attesa Rilevazione della prima data disponibile per Sede Strutture Pubbliche e Private Accreditate Data rilevazione: 03/04/2017 Prestazione

Dettagli

I centri antifumo delle Aziende Sanitarie della Regione Toscana

I centri antifumo delle Aziende Sanitarie della Regione Toscana I centri antifumo delle Aziende Sanitarie della Regione Toscana Azienda USL 1. Massa e Carrara. Zona Apuane Via Sottomonte, 1 Massa tel. 0585 493833 fax 0585 493336 centroantifumo.massa@usl1.toscana.it

Dettagli

AZIENDA ASP TRAPANI - TEMPI ATTESA ALLA DATA DEL

AZIENDA ASP TRAPANI - TEMPI ATTESA ALLA DATA DEL AZIENDA ASP TRAPANI - TEMPI ATTESA ALLA DATA DEL 31.07.2017 CODICE NOMENCLATORE DESCRIZIONE TEMPO MASSIMO (GIORNI) EROGATORE NOTE AREA ONCOLOGICA 897ON VISITA ONCOLOGICA (PRIMA VISITA) 364 CASTELVETRANO

Dettagli

Economia e lavoro. OPS Provincia di Livorno Dossier statistico 2004

Economia e lavoro. OPS Provincia di Livorno Dossier statistico 2004 221 8 Economia e lavoro OPS Provincia di Livorno Dossier statistico 2004 222 8.1 Indicatori sul lavoro Tabella 8.1: Evoluzione del tasso di attività 44 totale 1996-2002 per provincia Provincia 1996 1997

Dettagli

DESCRIZIONE PRESTAZIONE SEDE DI EROGAZIONE t.a T.a lug. NOTE colonscopia con e senza biospia

DESCRIZIONE PRESTAZIONE SEDE DI EROGAZIONE t.a T.a lug. NOTE colonscopia con e senza biospia DESCRIZIONE PRESTAZIONE SEDE DI EROGAZIONE t.a T.a lug. NOTE Circolo 60 125 Cittiglio 60 22 Luino 60 22 doppler ARTI Circolo 40 160 doppler ARTI Cittiglio 40 56 doppler ARTI Cuasso al Monte 40 104 doppler

Dettagli

I programmi di screening oncologici: un modello per la Sanità Pubblica Marco Zappa

I programmi di screening oncologici: un modello per la Sanità Pubblica Marco Zappa I programmi di screening oncologici: un modello per la Sanità Pubblica Marco Zappa Di cosa stiamo parlando: Nel 2010 in programmi di screening organizzati: 9.549.037 Persone invitate (nel 2009 9.044.820

Dettagli

CARBONIA - Osp. Sirai 94 POLIPECTOMIA ENDOSCOPICA DELL' INTESTINO CRASSO 60

CARBONIA - Osp. Sirai 94 POLIPECTOMIA ENDOSCOPICA DELL' INTESTINO CRASSO 60 ATS Sardegna - ASSL Carbonia Specialistica Ambulatoriale - Tempi di attesa Rilevazione della prima data disponibile per Sede Strutture Pubbliche e Private Accreditate Data rilevazione: 05/06/2017 Prestazione

Dettagli

TEMPI DI ATTESA Cosa cambia. Informazioni per gli Utenti

TEMPI DI ATTESA Cosa cambia. Informazioni per gli Utenti TEMPI DI ATTESA Cosa cambia Informazioni per gli Utenti UO Comunicazione - URP Aziendale Organizzazione sistema offerta territoriale - Stampa ottobre 2012 COSA E' IL TEMPO DI ATTESA Il tempo di attesa

Dettagli

AZIENDA SOCIO-SANITARIA TERRITORIALE DI CREMONA - Ospedale Cremona. Viale Concordia, Cremona. Tempi di attesa

AZIENDA SOCIO-SANITARIA TERRITORIALE DI CREMONA - Ospedale Cremona. Viale Concordia, Cremona. Tempi di attesa AZIENDA SOCIO-SANITARIA TERRITORIALE DI CREMONA - Ospedale Cremona Viale Concordia, 1-26100 Cremona Tempi di attesa In ottemperanza alle disposizioni Regionali vigenti in tema di rilevazione dei Tempi

Dettagli

Cooperative sociali in provincia di Lucca

Cooperative sociali in provincia di Lucca PROVINCIA DI LUCCA SERVIZIO POLITICHE GIOVANILI, SOCIALI E SPORTIVE Cooperative sociali in provincia di Lucca Primi risultati della rilevazione online Alcune statistiche Novembre Cooperative sociali in

Dettagli

VI CORSO DI AGGIORNAMENTO SUI FARMACI: gli scenari che cambiano Roma, 30 gennaio 2014

VI CORSO DI AGGIORNAMENTO SUI FARMACI: gli scenari che cambiano Roma, 30 gennaio 2014 VI CORSO DI AGGIORNAMENTO SUI FARMACI: gli scenari che cambiano Roma, 30 gennaio 2014 Prime esperienze di un Alessandro Mugelli Presidente Etico per la 1 Lo scenario Toscano prima della riforma Le azioni

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 47 DELIBERAZIONE 6 novembre 2006, n. 822

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 47 DELIBERAZIONE 6 novembre 2006, n. 822 22.11.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 47 DELIBERAZIONE 6 novembre 2006, n. 822 DELIBERAZIONE 6 novembre 2006, n. 824 67 PSR 2005/2007 La salute in carcere - Sostegno delle attività

Dettagli

DIREZIONE SANITARIA. Prot del

DIREZIONE SANITARIA. Prot del DIREZIONE SANITARIA Prot. 1458 del 24.04.2014 A tutti i Direttori dei DAI Agli operatori del Front-Office CUP Al Referente Aziendale CUReP Ing. Guglielmo Toscano e p.c. Al Direttore Generale Al Direttore

Dettagli

Toscana. Dati regionali. Osservatorio dei consumi I Analisi dei mercati con focus regionali

Toscana. Dati regionali. Osservatorio dei consumi I Analisi dei mercati con focus regionali Osservatorio dei consumi I Analisi dei mercati con focus regionali Toscana Dopo una crescita molto debole nel 2011, la Toscana ha subito una fl essione del PIL di poco più contenuta della media nazionale

Dettagli

8. Le province della Toscana

8. Le province della Toscana 8. Le province della Toscana Assemblea Annuale Upi 2014 Pag. 69 di 157 8 Le province della Toscana 8.1 Analisi generale della regione Toscana I residenti nella regione Toscana, alla data del XV Censimento

Dettagli

AZIENDA ASP TRAPANI - TEMPI ATTESA ALLA DATA DEL

AZIENDA ASP TRAPANI - TEMPI ATTESA ALLA DATA DEL AZIENDA ASP TRAPANI - TEMPI ATTESA ALLA DATA DEL 31.10.2015 89.7 VISITA ONCOLOGICA (PRIMA VISITA) 87.37.1 MAMMOGRAFIA BILATERALE (NO SCREENING) 87.37.2 MAMMOGRAFIA MONOLATERALE (NO SCREENING) 87.41 TOMOGRAFIA

Dettagli

Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico "G. Martino" - Università di Messina

Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico G. Martino - Università di Messina VISITA ONCOLOGICA 897 10 2 RADIOLOGIA MAMMOGRAFIA BILATERALE 87371 60 280 RADIOLOGIA MAMMOGRAFIA MONOLATERALE 87372 60 280 TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA (TC) DELL' ADDOME COMPLETO 88015 50 98 TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA

Dettagli

REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n Firenze DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE

REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n Firenze DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n. 1 50122 Firenze DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE Numero della delibera Data della delibera Oggetto Contenuto

Dettagli

Popolazione residente di età superiore a 6 anni per grado di istruzione e sesso. Anno 2003 (valori assoluti e percentuali). Totale

Popolazione residente di età superiore a 6 anni per grado di istruzione e sesso. Anno 2003 (valori assoluti e percentuali). Totale I s t r u z i o n e 2 0 0 4 Popolazione residente di età superiore a 6 anni per grado di istruzione e sesso. Anno 2003 (valori assoluti e percentuali). Grado di istruzione Toscana di cui Femmine (%) Italia

Dettagli

TEMPI DI ATTESA - NOVEMBRE 2014 (giorno indice 10 novembre 2014) N Prestazioni Diagnostiche Ambulatoriali Struttura Totale

TEMPI DI ATTESA - NOVEMBRE 2014 (giorno indice 10 novembre 2014) N Prestazioni Diagnostiche Ambulatoriali Struttura Totale 23 24 25 26 Ambulatori Ospedale Maggiore 330 Ambulatori Ospedale Santa Croce 40 Ambulatori Ospedale Maggiore 330 Ambulatori Ospedale Maggiore 438 22 6 Ambulatori Ospedale Maggiore 438 29 Isteroscopia (cod.

Dettagli

Numero di ispezioni effettuate sui treni regionali e risultato complessivo mensile. Giugno 2016

Numero di ispezioni effettuate sui treni regionali e risultato complessivo mensile. Giugno 2016 Numero di ispezioni effettuate sui treni regionali e risultato complessivo mensile Giugno 2016 LE ISPEZIONI PER LA QUALITÀ DEL SERVIZIO Nella pagine seguenti vengono illustrati in dettaglio i numeri delle

Dettagli

Carta etica e sostegno al disagio giovanile nello sport. Ufficio Sport REGIONE TOSCANA

Carta etica e sostegno al disagio giovanile nello sport. Ufficio Sport REGIONE TOSCANA Carta etica e sostegno al disagio giovanile nello sport Ufficio Sport REGIONE TOSCANA D.G.R.989/2015 Interventi a sostegno di Associazioni Sportive, che accolgono giovani in età scolare con situazioni

Dettagli

OBIETTIVI ASSEGNATI DALLA REGIONE ALLE AZIENDE OSPEDALIERE PER L'ANNO 2012

OBIETTIVI ASSEGNATI DALLA REGIONE ALLE AZIENDE OSPEDALIERE PER L'ANNO 2012 OBIETTIVI ASSEGNATI DALLA REGIONE ALLE AZIENDE OSPEDALIERE PER L'ANNO 2012 Obiettivo: Gestione del paziente cronico Al fine di rafforzare la continuità assistenziale nella gestione dei pazienti con patologie

Dettagli

La residenzialità per anziani in Toscana

La residenzialità per anziani in Toscana La residenzialità per anziani in Toscana Sara Madrigali Regione Toscana Direzione Generale Diritti di Cittadinanza e Coesione Sociale Settore Residenzialità Territoriale, Cure Intermedie e Protezione Sociale

Dettagli