NOTA INFORMATIVA CONDIZIONI DI CAPITALIZZAZIONE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NOTA INFORMATIVA CONDIZIONI DI CAPITALIZZAZIONE"

Transcript

1 Agenzia Generale DIPRAS SpA MOD. MPV DGDIG4-07/2004 NOTA INFORMATIVA CONDIZIONI DI CAPITALIZZAZIONE

2 Nota Informativa e Condizioni di Capitalizzazione Nota Informativa Pag. 3 Condizioni di Capitalizzazione Pag. 10 Regolamento della Gestione Pag. 14 pagina 1

3 pagina 2

4 Terminologia Beneficiari: coloro ai quali spetta il capitale rivalutato alla scadenza contrattuale; Compagnia: l impresa assicuratrice; Conclusione del contratto: è il momento a partire dal quale il contratto produce tutti i suoi effetti; Contraente: chi stipula il contratto con la Compagnia; ISVAP: Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo. Svolge funzioni di vigilanza nei confronti delle imprese di assicurazione sulla base delle linee di politica assicurativa determinate dal governo; Premio: l importo corrisposto dal Contraente alla Compagnia; Premio netto: è il premio al netto delle spese previste in polizza; Proposta: è il documento che forma parte integrante del contratto con il quale il Contraente chiede di stipulare il contratto (o polizza) di capitalizzazione; Riscatto: è l operazione con la quale il Contraente interrompe anticipatamente il contratto, richiedendo la liquidazione del valore di polizza risultante al momento della richiesta; Riserva matematica: l importo accantonato dalla Compagnia per far fronte in futuro ai propri obblighi contrattuali. NOTA INFORMATIVA La presente NOTA INFORMATIVA ha lo scopo di fornire al Contraente e all Assicurato tutte le informazioni preliminari necessarie per poter sottoscrivere, con cognizione di causa e fondatezza di giudizio, il contratto di assicurazione sulla vita a capitale rivalutabile denominato DIGA, contrassegnato con il cod. DIG4, collegato alla Gestione Speciale MPV12 istituita dalla Compagnia. La Nota Informativa è redatta nel rispetto delle disposizioni impartite dall ISVAP sulla base delle norme emanate a tutela del consumatore dall Unione Europea per il settore delle assicurazioni sulla vita e recepite nell ordinamento italiano con il Decreto Legislativo 17 marzo 1995, n 174. La Nota Informativa, non soggetta a preventivo controllo da parte dell ISVAP, deve essere letta interamente prima della sottoscrizione del contratto. INFORMAZIONI RELATIVE ALLA COMPAGNIA La denominazione sociale della Compagnia è Montepaschi Vita S.p.A. ed è costituita nella forma giuridica di Società per Azioni. La Sede Legale e la Direzione Generale sono stabilite in Italia, in Via Aldo Fabrizi, Roma. La Compagnia è stata autorizzata all esercizio delle assicurazioni vita e capitalizzazioni, con decreto del Ministero dell Industria, del Commercio e dell Artigianato del 24/07/1974, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 208 del 08/08/1974. INFORMAZIONI RELATIVE AL CONTRATTO 1. DEFINIZIONE DEL CONTRATTO DI CAPITALIZZAZIONE DENOMINATO DIGA E CON- TRASSEGNATO CON IL COD. DIG4. DIGA è un contratto di capitalizzazione di durata predeterminata che, a fronte del versamento di un premio unico, prevede l erogazione di un capitale alla scadenza contrattuale rivalutato con le modalità di cui al punto 5. La Compagnia garantisce inoltre nel corso della durata contrattuale, su richiesta del Contraente, la liquidazione del valore di riscatto calcolato con le modalità indicate al punto 8. pagina 3

5 2. DURATA DEL CONTRATTO La durata del contratto è fissata in quindici anni. 3. MODALITÀ E DURATA DI VERSAMENTO DEI PREMI Diga prevede il versamento di un premio unico. In qualsiasi momento della durata contrattuale, tuttavia, il Contraente può effettuare anche versamenti di carattere straordinario (importo minimo euro ) o programmato di periodicità mensile (importo minimo euro 1.000) o annuale (importo minimo euro ). E facoltà del Contraente modificare, sospendere e riprendere il versamento dei premi. I premi potranno essere pagati mediante: addebito automatico sul c/c bancario, previa autorizzazione; bonifico bancario sul conto corrente intestato alla Compagnia presso la Banca Monte dei Paschi di Siena Spa Filiale di Roma Ag INFORMAZIONI SUI PREMI. SPESE O CARICAMENTI Sul premio unico versato è trattenuta una spesa fissa pari a euro 50. Sui versamenti aggiuntivi non sarà prelevata alcuna spesa. 5. MODALITÀ DI CALCOLO E RIVALUTAZIONE DEL CAPITALE Ad ogni ricorrenza annuale di polizza, compresa la scadenza, il capitale è rivalutato in funzione del rendimento di una gestione interna separata denominata MPV12, calcolato secondo le modalità indicate al punto 3 del relativo Regolamento. Il tasso annuo di rivalutazione riconosciuto è ottenuto sottraendo dal rendimento finanziario realizzato dalla MPV12 il secondo mese antecedente l anniversario di polizza la commissione trattenuta dalla Compagnia pari a: 1,05% nella prima annualità di polizza; 0,85% nelle annualità successive. (Ad esempio ipotizzando nelle prime due annualità un rendimento realizzato dalla MPV12 pari al 4,50%, il tasso di rivalutazione riconosciuto è pari al 3,45% il primo anno e al 3,65% il secondo anno) La predetta differenza non potrà, comunque, mai essere negativa. Alla prima ricorrenza annuale di polizza il capitale rivalutato sarà pari al premio netto versato e agli eventuali versamenti aggiuntivi effettuati nell anno, comprensivi degli interessi calcolati per il numero dei giorni trascorsi tra la data di ciascun versamento e la ricorrenza annuale di polizza, in base al tasso giornaliero equivalente al tasso annuo di rivalutazione come sopra determinato. A ciascuna ricorrenza annuale successiva (compresa la scadenza contrattuale) il capitale rivalutato sarà pari al capitale rivalutato all ultima ricorrenza annuale di polizza aumentato: degli interessi calcolati per un anno in base al tasso annuo di rivalutazione come sopra determinato; dei versamenti aggiuntivi, effettuati nel corso della annualità di polizza, comprensivi degli interessi calcolati per il numero di giorni trascorsi tra la data di ciascun versamento e la ricorrenza annuale stessa, in base al tasso giornaliero equivalente al tasso annuo come sopra determinato. Il valore del capitale non potrà comunque essere inferiore al capitale minimo garantito di cui al successivo punto CAPITALE MINIMO GARANTITO Il capitale rivalutato alla scadenza contrattuale, ovvero alla data di richiesta di riscatto, non potrà comunque essere inferiore alla somma dei premi netti versati, ciascuno capitalizzato in base al tasso annuo d interesse composto pagina 4

6 del 1,50% per il periodo intercorrente tra la data di ciascun versamento e la scadenza contrattuale stessa, ovvero la data di richiesta di riscatto. 7. MODALITÀ DI RISOLUZIONE DEL CONTRATTO Il contratto si risolve: per esplicita richiesta del Contraente (riscatto); alla prevista scadenza contrattuale. Le richieste di pagamento devono essere inoltrate presso l Agenzia cui è assegnata la polizza, ovvero direttamente alla Direzione Generale della Compagnia, corredate della documentazione prevista all Art. 5 delle Condizioni di capitalizzazione. La Compagnia effettua i pagamenti entro venti giorni dal ricevimento della documentazione. Si richiama l attenzione sui termini di prescrizione previsti dalla vigente normativa (Art del Codice civile). 8. INDICAZIONE DEI VALORI DI RISCATTO Il riscatto può essere richiesto dal Contraente in qualsiasi istante. In caso di riscatto richiesto nel corso della prima annualità di polizza il capitale da liquidare sarà pari al premio netto versato e agli eventuali versamenti aggiuntivi, comprensivi degli interessi calcolati per il numero dei giorni trascorsi tra la data di ciascun versamento e la data di richiesta del riscatto stesso. Il tasso di interesse applicato è dato dal tasso giornaliero equivalente al tasso annuo di rivalutazione calcolato, ai sensi del precedente punto 5, il secondo mese antecedente la data di richiesta del riscatto stesso, diminuito di 0,75 punti percentuali. In caso di riscatto richiesto nel corso delle annualità successive il capitale da liquidare sarà pari al capitale rivalutato alla ricorrenza annuale precedente la data della richiesta, maggiorato: degli interessi calcolati per i giorni intercorrenti tra la suddetta ricorrenza e la data di richiesta stessa; dei versamenti aggiuntivi, effettuati nel corso dell annualità di polizza, comprensivi degli interessi calcolati per il numero di giorni intercorrenti tra la data di ciascun versamento e la data della richiesta stessa. Il tasso di interesse applicato è dato dal tasso giornaliero equivalente al tasso annuo di rivalutazione calcolato, ai sensi del precedente punto 5, il secondo mese antecedente la data di richiesta del riscatto stesso, diminuito di 0,50 punti percentuali. Il valore di riscatto non potrà comunque essere inferiore al capitale minimo garantito di cui al precedente punto 6, calcolato con le modalità ivi indicate, alla data di richiesta del riscatto stesso. La liquidazione del valore di riscatto pone fine al contratto con effetto dalla data di richiesta stessa. Il Contraente può richiedere per tutta la durata contrattuale dei riscatti parziali sul proprio capitale che andranno a diminuire il valore del capitale stesso. Anche in tal caso il tasso di interesse applicato al capitale oggetto di riscatto è pari al tasso giornaliero equivalente al tasso annuo di rivalutazione calcolato, ai sensi del precedente punto 5, il secondo mese antecedente la data di richiesta del riscatto stesso, diminuito di 0,75 punti percentuali nel corso del primo anno e di 0,50 punti percentuali nel corso degli anni successivi. Nelle tabelle allegate sono riportati i valori di riscatto determinati per ciascuno degli anni indicati, con riferimento agli esempi ed alle ipotesi ivi considerate. 9. INDICAZIONE DELLA NATURA DELLE ATTIVITÀ A COPERTURA DELLE OBBLIGAZIONI NEI CONTRATTI A CAPITALE VARIABILE La Compagnia ha istituito una speciale gestione patrimoniale, separata dalle altre attività denominata MPV12, disciplinata da apposito regolamento. Nella predetta gestione affluiscono le somme corrispondenti ai premi, netti di spese, incassati dalla Compagnia ed pagina 5

7 impiegati nelle attività previste dalla legge. La gestione speciale MPV12 viene sottoposta annualmente a certificazione da parte di una Società di Revisione Contabile iscritta all Albo di cui all art. 161 del D.lgs. 24/02/1998 n.58 che attesta la correttezza della gestione e dei risultati conseguiti. Il Contraente può richiedere il prospetto aggiornato della ripartizione delle attività che compongono il Fondo MPV MODALITÀ DI ESERCIZIO DEL DIRITTO DI REVOCA DELLA PROPOSTA Il Contraente può revocare la proposta finché il contratto non è concluso dandone comunicazione con lettera raccomandata. La Compagnia entro trenta giorni dal ricevimento della stessa, provvede al rimborso del premio eventualmente già versato. Ai fini dell efficacia della revoca fa fede la data di ricevimento della raccomandata da parte della Compagnia. 11. MODALITÀ DI ESERCIZIO DEL DIRITTO DI RECESSO Il Contraente può recedere dal contratto entro trenta giorni dalla sua conclusione, dandone comunicazione alla Compagnia con lettera raccomandata, contenente gli elementi identificativi del contratto, indirizzata al seguente recapito: Montepaschi Vita S.p.A. - Via Aldo Fabrizi, Roma. Il contratto si considera concluso il terzo giorno lavorativo successivo a quello di sottoscrizione della proposta, quando a tale data sia stato versato alla Compagnia il premio pattuito. Il recesso ha l effetto di liberare entrambe la Parti contraenti da qualsiasi obbligazione derivante dal contratto a decorrere dalle ore 24 del giorno di spedizione della comunicazione di recesso. Entro trenta giorni dal ricevimento della comunicazione di recesso la Compagnia rimborsa al Contraente il premio da questi versato. 12. INDICAZIONI GENERALI RELATIVE AL REGIME FISCALE APPLICABILE I capitali percepiti nell esercizio di attività commerciali (corrisposti dalla Compagnia al lordo degli oneri fiscali) concorrono alla formazione del reddito di impresa per la parte relativa alla differenza fra capitale percepito e premi versati. Negli altri casi i capitali corrisposti sono soggetti a ritenuta fiscale a titolo di imposta, in misura pari al 12,5% della differenza fra capitale percepito e ammontare dei premi pagati. Alla predetta differenza saranno apportati opportuni elementi di rettifica finalizzati a rendere la tassazione equivalente a quella che sarebbe derivata se tale reddito avesse subito la tassazione per maturazione (cosiddetto equalizzatore). Gli elementi di rettifica sono stabiliti dal Ministero dell Economia e delle Finanze. 13. RECLAMI Eventuali reclami riguardanti il rapporto contrattuale devono essere inoltrati per iscritto alla società (Montepaschi Vita Spa Servizio Clienti Via Aldo Fabrizi, 9 Roma Italia, fax: , Qualora l esponente non si ritenga soddisfatto dall esito del reclamo o in caso di assenza di riscontro nel termine massimo di quarantacinque giorni, potrà rivolgersi all ISVAP, Servizio Tutela degli Utenti, Via del Quirinale 21, Roma, corredando l esposto della documentazione relativa al reclamo trattato dalla Compagnia. In relazione alle controversie inerenti la quantificazione delle prestazioni e l attribuzione della responsabilità si ricorda che permane la competenza esclusiva dell Autorità Giudiziaria, oltre alla facoltà di ricorrere a sistemi conciliativi ove esistenti. 14. LEGISLAZIONE APPLICABILE Al contratto si applica la legge italiana. pagina 6

8 15. LINGUA UTILIZZABILE. Il contratto viene redatto in lingua italiana. 16. INFORMAZIONI RELATIVE ALL IMPRESA INFORMATIVA IN CORSO DI CONTRATTO La Compagnia comunicherà per iscritto qualunque modifica dovesse intervenire, nel corso della durata contrattuale, con riferimento ai seguenti elementi: denominazione sociale; forma giuridica; indirizzo della sede sociale; indirizzo della dipendenza o dell Agenzia presso la quale il contratto è stato concluso o risulta gestito. 17. INFORMAZIONI RELATIVE AL CONTRATTO Nel corso della durata contrattuale la Compagnia comunicherà per iscritto al Contraente qualsiasi modifica delle norme contrattuali o variazione nella legislazione ad esse applicabile. 18. INFORMAZIONI SULLA RIVALUTAZIONE DEL CONTRATTO Annualmente la Compagnia comunicherà per iscritto al Contraente il livello progressivamente raggiunto dal capitale, per effetto della rivalutazione dei premi versati. A richiesta del Contraente, da inoltrare alla Montepaschi Vita S.p.A. Via Aldo Fabrizi, Roma, la Compagnia fornirà sollecitamente e comunque non oltre i 10 giorni dal ricevimento della richiesta, l informazione relativa al valore di riscatto maturato. 19. SERVIZIO CLIENTI Il Contraente può richiedere informazioni telefonando al seguente numero verde istituito presso la Compagnia: pagina 7

9 Progetto esemplificativo della tariffa A carattere puramente esemplificativo è stata effettuata una proiezione degli sviluppi delle prestazioni rivalutate e del valore di riscatto, successivamente riportati, ipotizzando di riconoscere a favore del contratto un beneficio finanziario annuo del 3,45% o del 3,65%. Tale beneficio finanziario è determinato sulla base di un tasso di rendimento esemplificativo indicato dall ISVAP nella misura del 4,50% (*) e sottraendo, secondo le condizioni contrattualmente previste, 1,05 punti percentuali nel primo anno e 0,85 punti percentuali negli anni successivi. Ai fini di una migliore valutazione delle prospettive di rendimento finanziario del prodotto offerto, si riproducono nella tabella che segue i benefici finanziari riconosciuti dalla Compagnia al Contratto negli ultimi due anni, raffrontati con i tassi di rendimento dei titoli di stato e i tassi di inflazione riferiti allo stesso periodo. TASSO MEDIO DI RENDIMENTO BENEFICIO FINANZIARIO LORDO DEI TITOLI DI STATO ANNO RICONOSCIUTO AL CONTRATTO E DELLE OBBLIGAZIONI INFLAZIONE ,01% (**) 4,67% 2,50% ,34% (**) 3,73% 2,50% (*) Non vi è certezza che le ipotesi di sviluppo delle prestazioni si realizzeranno, non potendosi anticipatamente conoscere i risultati ricavabili dagli investimenti; tanto meno è possibile preventivare il risultato in termini reali (al netto cioè dell inflazione) conseguibile alla scadenza del contratto. (**) Per gli anni successivi al primo il beneficio finanziario riconosciuto è pari al 3,21% (nel 2002) e al 2,54% (nel 2003). Si precisa che il beneficio finanziario indicato è riferito al mese di dicembre. pagina 8

10 IPOTESI DI SVILUPPO DEI PREMI, DELLE PRESTAZIONI E DEI VALORI DI RISCATTO Tasso di rendimento: 4,5% Commissione trattenuta: il 1 anno 1,05% e negli anni successivi 0,85% Durata: 15 anni Decorrenza: 01/01/2004 Premio: euro ,00 Spese fisse: euro 50,00 Premio investito: euro ,00 Rivalutazione annua minima garantita: 1,50% ANNO CAPITALE RIVALUTATO (valori a fine anno in euro) VALORE DI RISCATTO (valori a fine anno in euro) , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,13 Capitale a scadenza ,13 Capitale minimo garantito a scadenza ,56 Il Contraente ha diritto alla personalizzazione del presente prospetto e/o a richiedere chiarimenti all intermediario in merito a diversi risultati conseguibili in relazione a diverse articolazioni del premio o di altri elementi. N.B.: I valori di riscatto, calcolati a ciascun anniversario di polizza, gli importi liquidabili annualmente ed il capitale a scadenza sono esposti in tabella al lordo di oneri fiscali. pagina 9

11 CONDIZIONI DI CAPITALIZZAZIONE Art. 1 Oggetto del contratto Il presente contratto prevede la corresponsione di un capitale, alla scadenza contrattuale, determinato in base a quanto previsto all Art. 11. Art. 2 Conclusione del contratto - Entrata in vigore Il contratto si considera concluso nel momento in cui la Compagnia ha comunicato al Contraente l accettazione della proposta, comunicandola per iscritto con raccomandata o mediante l invio del documento di polizza. In ogni caso il contratto si ritiene concluso il terzo giorno lavorativo successivo alla data di pagamento del premio sempreché, entro il suddetto termine, la Compagnia non abbia comunicato per iscritto al Contraente il rifiuto della proposta. Il contratto entra in vigore alle ore 24 del giorno in cui lo stesso è concluso. Art. 3 Cessione pegno - vincolo Il Contraente può cedere ad altri il contratto, così come può dare in pegno il credito derivante dal contratto stesso, ovvero vincolarne le somme garantite. Tali atti diventano efficaci dal momento in cui la Compagnia ne ha avuto conoscenza mediante comunicazione scritta. In tale momento la Compagnia deve effettuare la relativa annotazione sull originale della polizza o su appendice. Nel caso di pegno o vincolo, le operazioni di riscatto, richiedono l assenso scritto del creditore o vincolatario. In conformità a quanto disposto dall art del Codice Civile la Compagnia può opporre al creditore pignoratizio le eccezioni che le spettano verso il Contraente originario sulla base del presente contratto. Art. 4 - Beneficiari Il Contraente designa i Beneficiari e può in qualsiasi momento revocare o modificare tale designazione. La designazione dei Beneficiari non può essere revocata o modificata nei seguenti casi: a) dopo che il Contraente ed il Beneficiario abbiano dichiarato per iscritto alla Compagnia, rispettivamente, la rinuncia al potere di revoca e l accettazione del beneficio; b) dopo che, verificatosi l evento previsto, il Beneficiario abbia comunicato per iscritto alla Compagnia di volersi avvalere del beneficio. In tali casi, le operazioni di riscatto, pegno o vincolo di polizza richiedono l assenso scritto dei Beneficiari. La designazione di beneficio e le sue eventuali revoche o modifiche debbono essere comunicate per iscritto alla Compagnia. Art. 5 - Pagamenti della Compagnia Le richieste di pagamento rivolte alla Compagnia debbono essere accompagnate dai documenti necessari a verificare l effettiva esistenza dell obbligo di pagamento e ad individuare gli aventi diritto. Per tutti i pagamenti (ad esclusione dei riscatti parziali) devono essere consegnati l originale della polizza ed eventuali appendici. Verificatasi la risoluzione del contratto la Compagnia esegue il pagamento entro venti giorni dal ricevimento della documentazione. Decorso tale termine sono dovuti gli interessi moratori, a partire dal termine stesso, a favore dei pagina 10

12 beneficiari. Salvo diversa indicazione degli aventi diritto i pagamenti saranno eseguiti a mezzo accredito in conto corrente bancario. Art. 6 - Tasse e imposte Tasse e imposte relative al contratto sono a carico del Contraente o dei Beneficiari e aventi diritto. Art. 7 - Diritto di recesso Il Contraente può recedere dal contratto entro trenta giorni dalla sua conclusione, dandone comunicazione alla Compagnia con lettera raccomandata, contenente gli elementi identificativi del contratto, indirizzata al seguente recapito: Montepaschi Vita S.p.A. - Via Aldo Fabrizi, Roma. Il recesso ha l effetto di liberare entrambe la Parti da qualsiasi obbligazione derivante dal contratto a decorrere dalle ore 24 del giorno di spedizione della comunicazione di recesso quale risulta dal timbro postale di invio. Entro trenta giorni dal ricevimento della comunicazione di recesso la Compagnia rimborsa al Contraente il premio versato. Art. 8 - Foro competente Per le controversie relative al presente contratto è esclusivamente competente l autorità giudiziaria del luogo di residenza o di domicilio del Contraente, del Beneficiario ovvero degli aventi diritto. Art. 9 Durata La durata del contratto è fissata in quindici anni. Art. 10 Premi, spese Il contratto prevede il versamento di un premio unico. In qualsiasi momento della durata contrattuale, tuttavia, il Contraente può effettuare anche versamenti di carattere straordinario (importo minimo euro ) o programmato in un piano di versamenti, di periodicità mensile (importo minimo euro 1.000) o annuale (importo minimo euro ). E facoltà del Contraente di modificare, sospendere e riprendere il versamento dei premi. Il premio unico e gli eventuali versamenti aggiuntivi potranno essere pagati mediante: addebito automatico sul c/c bancario, previa autorizzazione; bonifico bancario sul conto corrente intestato alla Compagnia presso la Banca Monte dei Paschi di Siena Spa Filiale di Roma Agenzia 45. Sul premio unico versato è trattenuta una spesa fissa pari a euro 50. Sui versamenti aggiuntivi non sarà prelevata alcuna spesa. Art Rivalutazione La Compagnia riconoscerà una rivalutazione del capitale nella misura e secondo le modalità appresso indicate. A tal fine la Compagnia gestirà, secondo quanto previsto dal Regolamento MPV12, attività di importo non inferiore alle relative riserve matematiche. pagina 11

13 A) Tasso di rivalutazione Il tasso annuo di rivalutazione riconosciuto è ottenuto sottraendo dal rendimento di cui al punto 3 del Regolamento MPV12, calcolato il secondo mese antecedente l anniversario di polizza, una commissione pari a: 1,05% nella prima annualità di polizza; 0,85% nelle annualità successive. La predetta differenza non potrà, comunque, mai essere negativa B) Rivalutazione Alla prima ricorrenza annuale di polizza il capitale rivalutato sarà pari al premio netto versato e agli eventuali ver samenti aggiuntivi effettuati nell anno, comprensivi degli interessi calcolati per il numero dei giorni trascorsi tra la data di ciascun versamento e la ricorrenza annuale di polizza, in base al tasso giornaliero equivalente al tasso annuo di rivalutazione come sopra determinato. A ciascuna ricorrenza annuale successiva (compresa la scadenza contrattuale) il capitale rivalutato sarà pari al capitale rivalutato all ultima ricorrenza annuale di polizza aumentato: degli interessi calcolati per un anno in base al tasso annuo di rivalutazione come sopra determinato; dei versamenti aggiuntivi, effettuati nel corso della annualità di polizza, comprensivi degli interessi calcolati per il numero di giorni trascorsi tra la data di ciascun versamento e la ricorrenza annuale stessa, in base al tasso giornaliero equivalente al tasso annuo come sopra determinato. Il valore del capitale non potrà comunque essere inferiore al capitale minimo garantito di cui al successivo Art. 12. Art Capitale minimo garantito Il capitale rivalutato alla scadenza contrattuale, ovvero alla data di richiesta di riscatto, non potrà comunque essere inferiore alla somma dei premi netti versati, ciascuno capitalizzato in base al tasso annuo d interesse composto del 1,50% per il periodo intercorrente tra la data di ciascun versamento e la scadenza contrattuale stessa, ovvero la data di richiesta di riscatto. Art. 13 Riscatto, riscatto parziale Il riscatto può essere richiesto dal Contraente in qualsiasi istante. In caso di riscatto richiesto nel corso della prima annualità di polizza il capitale da liquidare sarà pari al premio netto versato e agli eventuali versamenti aggiuntivi, comprensivi degli interessi calcolati per il numero dei giorni trascorsi tra la data di ciascun versamento e la data di richiesta del riscatto stesso. Il tasso di interesse applicato è dato dal tasso giornaliero equivalente al tasso annuo di rivalutazione calcolato il secondo mese antecedente la data di richiesta del riscatto stesso, diminuito di 0,75 punti percentuali. In caso di riscatto richiesto nel corso delle annualità successive il capitale da liquidare sarà pari al capitale rivalutato alla ricorrenza annuale precedente la data della richiesta, maggiorato: degli interessi calcolati per i giorni intercorrenti tra la suddetta ricorrenza e la data di richiesta stessa; dei versamenti aggiuntivi, effettuati nel corso dell annualità di polizza comprensivi degli interessi calcolati per il numero di giorni intercorrenti tra la data di ciascun versamento e la data della richiesta stessa. Il tasso di interesse applicato è dato dal tasso giornaliero equivalente al tasso annuo di rivalutazione calcolato il secondo mese antecedente la data di richiesta del riscatto stesso, diminuito di 0,50 punti percentuali. Il valore di riscatto non potrà comunque essere inferiore al capitale minimo garantito di cui al precedente Art. 12, calcolato con le modalità ivi indicate, alla data di richiesta del riscatto stesso. pagina 12

14 La liquidazione del valore di riscatto pone fine al contratto con effetto dalla data di richiesta stessa. Il Contraente può richiedere per tutta la durata contrattuale dei riscatti parziali sul proprio capitale che andranno a diminuire il valore del capitale stesso. Anche in tal caso il tasso di interesse applicato al capitale oggetto di riscatto è pari al tasso giornaliero equivalente al tasso annuo di rivalutazione calcolato il secondo mese antecedente la data di richiesta del riscatto stesso diminuito di 0,75 punti percentuali nel corso del primo anno e di 0,50 punti percentuali nel corso degli anni successivi. pagina 13

15 REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SPECIALE MPV12 1. Viene attuata una speciale forma di gestione degli investimenti, separata da quella delle altre attività della MONTEPASCHI VITA S.p.A., che viene contraddistinta con il nome MPV12 ed indicata, nel seguito, con la sigla MPV12. Il valore delle attività gestite non sarà inferiore all importo delle riserve matematiche costituite per le assicurazioni che prevedono una clausola di rivalutazione legata al rendimento della MPV12. La GESTIONE SPECIALE MPV12 è conforme alle norme stabilite dall Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo con la circolare n.71 del 26/03/1987 e si adeguerà ad eventuali sue disposizioni successive. 2. La gestione della MPV12 è annualmente sottoposta a certificazione da parte di una Società di Revisione iscritta all Albo di cui all art. 161 del D.lgs. 24/02/1998 n.58, la quale attesta la rispondenza della stessa al presente regolamento. In particolare sono certificati la corretta valutazione delle attività attribuite alla MPV12, il rendimento di MPV12 e l adeguatezza del valore delle attività a fronte degli impegni assunti dalla Compagnia sulla base delle riserve matematiche. L esercizio di MPV12 da sottoporre a certificazione sarà quello relativo all anno solare. 3. All inizio di ogni mese viene determinato il rendimento di MPV12 realizzato nel periodo costituito dai dodici mesi immediatamente precedenti rapportando il risultato finanziario di MPV12 al valore medio degli investimenti. Per risultato finanziario della gestione MPV12 si devono intendere i proventi finanziari, compresi gli utili e le perdite di realizzo, di competenza del periodo considerato, al lordo delle ritenute di acconto fiscali e al netto delle spese specifiche degli investimenti. Gli utili e le perdite di realizzo vengono determinati con riferimento al valore di iscrizione delle corrispondenti attività nella MPV12 e cioè: al prezzo di acquisto, per i beni di nuova acquisizione, al valore di mercato all atto dell iscrizione nella MPV12, per i beni già di proprietà della Compagnia. Per valore medio degli investimenti si intende la somma della giacenza media nel periodo considerato dei depositi in numerario presso gli Istituti di Credito, della consistenza media nel periodo considerato degli investimenti in titoli e della consistenza media nel periodo considerato di ogni altra attività conferita nella gestione stessa. La consistenza media nel periodo considerato dei titoli e delle altre attività viene determinata in base al valore di iscrizione nella MPV La Compagnia si riserva di apportare al punto 3, quelle variazioni che si rendessero necessarie a seguito di modificazioni nell attuale legislazione fiscale. Roma, Luglio 2004 Montepaschi Vita S.p.A. pagina 14

16 pagina 15

17 pagina 16

18 AGENZIA GENERALE: DIPRAS S.P.A. BANCA Sportello TARIFFA PROPOSTA DI CONTRATTO DI CAPITALIZZAZIONE COD. ID. CONSEGNA NOTA INFORMATIVA Il Contraente dichiara di aver ricevuto la Nota Informativa redatta conformemente alle prescrizioni dell Istituto di Vigilanza sulle Assicurazioni Private e di interesse Collettivo (ISVAP). Il Contraente CLAUSOLA DI RECESSO - REVOCABILITA' DELLA PROPOSTA Il Contraente può recedere dal contratto entro 30 giorni dalla sua conclusione, dandone comunicazione alla Compagnia con lettera raccomandata, contenente gli elementi identificativi del contratto, indirizzati al seguente recapito: MONTEPASCHI VITA S.p.A. - VIA ALDO FABRIZI, ROMA La conclusione del contratto si considera avvenuta il giorno di decorrenza indicato in proposta a condizione che sia stata pagata la prima rata di premio. Il recesso ha l'effetto di liberare entrambe le Parti da qualsiasi obbligazione derivante dal contratto a decorrere dalle ore 24 del giorno di spedizione della comunicazione di recesso quale risulta dal timbro postale di invio. Entro 30 giorni dal ricevimento della comunicazione del recesso, la Compagnia rimborsa al Contraente il premio da questi eventualmente corrisposto. La proposta di contratto di capitalizzazione è revocabile, prima che il contratto sia concluso, mediante comunicazione alla Compagnia nei modi previsti per l'esercizio del diritto di recesso, ovvero tramite l'agenzia o filiale presso la quale è stata sottoscritta. CONSENSO ESPRESSO AL TRATTAMENTO ASSICURATIVO DEI DATI PERSONALI GENERALI E SENSIBILI Preso atto dell informativa riportata nel retro del presente documento acconsento, ai sensi di quanto previsto agli artt. 11, 20, 22, 24 e 28 della Legge 31 dicembre 1996 n. 675, al trattamento e alla comunicazione dei miei dati personali ad opera dei soggetti indicati nella predetta informativa e con le modalità specificamente previste dall informativa stessa. In particolare acconsento a che i miei dati personali vengano trasferiti presso la Montepaschi Vita S.p.A. con la quale verrà concluso il contratto di capitalizzazione relativo alla presente Proposta. Data Il Contraente Inoltre acconsento al trattamento dei miei dati personali ai fini sopraindicati nella predetta informativa al punto C) lettera c) (Informazione e promozione commerciale). Data UFFICIO ENTRATE ROMA 1 MONTEPASCHI spa VITA Il Contraente MONTEPASCHI VITA S.P.A. SEDE E DIREZIONE GENERALE IN ROMA, VIA ALDO FABRIZI, 9 TEL. 06/ FAX 06/ CAPITALE SOCIALE I.V. CODICE FISCALE E N. ISCRIZIONE ALREGISTRO DELLE IMPRESE DI ROMA: PARTITAIVA: SOCIETÀ SOGGETTA ALL ATTIVITÀ DI DIREZIONE E COORDINAMENTO DI BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA S.P.A. COMPAGNIA ASSICURATIVA DEL GRUPPO MPS IMPRESA AUTORIZZATA ALL ESERCIZIO DELLE ASSICURAZIONI CON DECRETO DEL MINISTRO DELL INDUSTRIA, DEL COMMERCIO E DELL ARTIGIANATO DEL 24/7/1974 (G.U. 8/8/1974 N. 208) MOD. MPV DG - 07/2004 COPIA PER MONTEPASCHI VITA

19 INFORMATIVA E CONSENSO AI SENSI DELL ARTICOLO 10 DELLA LEGGE N. 675/96 PER LA TUTELA DEI DATI PERSONALI E SENSIBILI Ai sensi di quanto previsto dalla Legge 31 dicembre 1996 n. 675, la Montepaschi Vita S.p.A., Via Aldo Fabrizi, Roma, in quanto soggetto che riceve direttamente i dati personali rilasciati da coloro che sono interessati a concludere il contratto relativo alla presente Proposta di assicurazione, informa di quanto segue il Contraente e l Assicurato, in relazione ai dati personali che La/Vi riguardano e che saranno oggetto di trattamento: A) FINALITÀ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI I dati da Lei/Voi comunicati alla Montepaschi Vita S.p.A. al momento della sottoscrizione della Proposta e della conclusione del contratto sono soggetti ad un trattamento finalizzato alla conclusione del contratto e all esecuzione dello stesso. In particolare si informa il Contraente che i dati verranno trasmessi così come indicati nella Proposta di contratto, compilata dal Contraente, alla Montepaschi Vita S.p.A. al fine di procedere alla conclusione, gestione ed esecuzione del contratto di assicurazione, nonché all eventuale fase di liquidazione dei sinistri attinenti all attività assicurativa. Il trattamento può essere anche diretto, inoltre, all espletamento da parte della Società delle finalità d informazione e promozione commerciale dei prodotti assicurativi della Società stessa. B) MODALITA DI TRATTAMENTO DEI DATI Il trattamento viene realizzato per mezzo delle operazioni indicate nell art. 1, comma 2 lett. B della L. 675/96 e precisamente attraverso: raccolta, registrazione e organizzazione/elaborazione, compresi modifica, raffronto/interconnessione, utilizzo, comprese consultazione, comunicazione, conservazione, cancellazione/distruzione, sicurezza/protezione, comprese accessibilità/confidenzialità, integrità, tutela. Il trattamento viene effettuato anche con l ausilio di mezzi elettronici o comunque automatizzati. Il trattamento è svolto direttamente dall organizzazione del titolare e da soggetti esterni a tale organizzazione facenti parte della catena distributiva del settore assicurativo in qualità di responsabili e/o incaricati del trattamento nonché da società di servizi in qualità di responsabili e/o incaricati del trattamento. I dati personali potranno inoltre essere comunicati tra le società del gruppo Monte dei Paschi di Siena. C) CONFERIMENTO DEI DATI Si informa il Contraente e/o l Assicurato che il conferimento dei dati personali da parte degli interessati può essere: a) obbligatorio in base a legge, regolamento o normativa comunitaria (ad esempio, per antiriciclaggio, Casellario centrale infortuni, Motorizzazione civile); b) strettamente necessario alla conclusione di nuovi rapporti o alla gestione ed esecuzione dei rapporti giuridici in essere o alla gestione e liquidazione dei sinistri; c) facoltativo ai fini dello svolgimento dell attività di informazione e di promozione commerciale di prodotti assicurativi nei confronti dell interessato stesso, nonché per ricerche di mercato e di indagini sulla qualità dei servizi e sulla soddisfazione dei clienti. D) RIFIUTO DI CONFERIMENTO DEI DATI L eventuale rifiuto da parte dell interessato di conferire i dati personali: a) nei casi di cui al punto C lett. a) e b), comporta l impossibilità di concludere od eseguire i relativi contratti di assicurazione o di gestire e liquidare i sinistri; b) nel caso di cui al punto C lett. c), non comporta alcuna conseguenza sui rapporti giuridici in essere ovvero in corso di costituzione, ma preclude la possibilità di svolgere attività di informazione e di promozione commerciale di prodotti assicurativi nei confronti dell interessato, nonché per ricerche di mercato e di indagini sulla qualità dei servizi e sulla soddisfazione dei clienti. E) COMUNICAZIONE DI DATI I dati personali possono essere comunicati per le finalità di cui al punto A) 1 comma, e per essere sottoposti a trattamenti aventi le medesime finalità o obbligatori per legge agli altri soggetti del settore assicurativo, quali assicuratori, coassicuratori e riassicuratori; agenti, subagenti, produttori di agenzia, mediatori di assicurazione ed altri canali di acquisizione di contratti di assicurazione (ad esempio banche o SIM); legali, periti ed autofficine; società di servizi a cui siano affidati la gestione, la liquidazione ed il pagamento dei sinistri, nonché società di servizi informatici o di archiviazione; organismi associativi (ANIA) e consortili propri del settore assicurativo; ISVAP, Ministero dell Industria, del Commercio e dell Artigianato, CONSAP, UCI, Commissione di vigilanza sui fondi pensione, Ministero del Lavoro e della Previdenza sociale ed altre banche dati nei confronti delle quali la comunicazione dei dati è obbligatoria (ad esempio Ufficio Italiano Cambi, Casellario centrale infortuni, Motorizzazione civile e dei Trasporti in concessione); inoltre i dati personali possono essere comunicati, per le finalità di cui al punto A) ultimo comma a società del gruppo di appartenenza (società controllanti, controllate e collegate, anche indirettamente, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge), società specializzate per informazione e promozione commerciale e pubblicitaria, per ricerche di mercato e per indagini sulla qualità dei servizi e sulla soddisfazione dei clienti; società di servizi informatici e telematici e di archiviazione; società di servizi postali (per trasmissione, imbustamento, trasporto e smistamento delle comunicazioni alla clientela). F) DIRITTI DELL INTERESSATO L art. 13 della L. 675/96 conferisce all interessato l esercizio di specifici diritti, tra cui quelli di ottenere dal titolare la conferma dell esistenza o meno di propri dati personali e la loro messa a disposizione in forma intelligibile; di avere conoscenza dell origine dei dati, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento; di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l aggiornamento, la rettificazione o, se vi è interesse, l integrazione dei dati; di opporsi, per motivi legittimi al trattamento stesso o in tutto o in parte al trattamento dei dati personali previsti ai fini d informazione e promozione commerciale. G) TITOLARE E RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO Titolare del trattamento dati ai sensi della L. 675/96 è la Montepaschi Vita S.p.A., con sede in Via Aldo Fabrizi, Roma Italia; responsabile è il Direttore Generale pro-tempore. I relativi dati identificativi possono essere acquisiti presso il Registro pubblico tenuto dal Garante per la tutela dei dati personali presso la sede legale, le sedi periferiche e le agenzie della Società.

Nota Informativa e Condizioni di Assicurazione

Nota Informativa e Condizioni di Assicurazione Nota Informativa e Condizioni di Assicurazione Nota Informativa Pag. 3 Condizioni di Assicurazione Pag. 10 Regolamento della Gestione Pag. 13 pagina 1 Terminologia Assicurato: la persona sulla cui vita

Dettagli

Contratto di capitalizzazione a premio unico con rivalutazione annua del capitale

Contratto di capitalizzazione a premio unico con rivalutazione annua del capitale Alleanza Assicurazioni S.p.A. appartenente al Gruppo Generali Contratto di capitalizzazione a premio unico con rivalutazione annua del capitale Condizioni Contrattuali Regolamento Gestione interna separata

Dettagli

Nota Informativa e Condizioni di assicurazione

Nota Informativa e Condizioni di assicurazione Nota Informativa e Condizioni di assicurazione Nota Informativa Pag. 3 Disposizioni Generali Pag. 11 Disposizioni Speciali Pag. 13 Regolamento della Gestione Pag. 16 pagina 1 pagina 2 CRESCO NEW Terminologia

Dettagli

Nota Informativa e Condizioni di Assicurazione

Nota Informativa e Condizioni di Assicurazione Nota Informativa e Condizioni di Assicurazione Nota Informativa Pag. 3 Disposizioni Generali Pag. 9 Disposizioni Speciali Pag. 11 Regolamento della Gestione Pag. 12 pagina 1 pagina 2 Terminologia 1) Compagnia:

Dettagli

CARIFECap CAPITALIZZAZIONE FINANZIARIA NOTA INFORMATIVA

CARIFECap CAPITALIZZAZIONE FINANZIARIA NOTA INFORMATIVA CARIFECap CAPITALIZZAZIONE FINANZIARIA NOTA INFORMATIVA CAPITALIZZAZIONE CARIFECap NOTA INFORMATIVA 2004 Contratto di capitalizzazione finanziaria a premio unico e premi unici aggiuntivi Leggere attentamente

Dettagli

RISPARMIO PLUS COUPON

RISPARMIO PLUS COUPON RISPARMIO PLUS COUPON NOTA INFORMATIVA 2005 ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE, PRESTAZIONE ADDIZIONALE PER IL CASO DI MORTE E CEDOLA ANNUALE DI IMPORTO COSTANTE Leggere

Dettagli

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DI PRESTAZIONI PENSIONISTICHE COMPLEMENTARI IN FORMA DI RENDITA VITALIZIA

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DI PRESTAZIONI PENSIONISTICHE COMPLEMENTARI IN FORMA DI RENDITA VITALIZIA POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DI PRESTAZIONI PENSIONISTICHE COMPLEMENTARI IN FORMA DI RENDITA VITALIZIA CONTRATTO n 9.021.307 CONTRAENTE: FONDO PENSIONE DEL GRUPPO SAN PAOLO IMI TRA FONDO PENSIONE DEL PERSONALE

Dettagli

PREVIDENZA VIP a premio ricorrente

PREVIDENZA VIP a premio ricorrente PREVIDENZA VIP a premio ricorrente Nota Informativa 2004 Mod. 16016 ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO RICORRENTE E A PREMI UNICI AGGIUNTIVI CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE E PRESTAZIONE ADDIZIONALE

Dettagli

Richiesta di assicurazione dei Crediti Commerciali

Richiesta di assicurazione dei Crediti Commerciali Milano Assicurazioni spa - Fondata nel 1825 - Sede Legale: 20090 Assago - Milanofiori (MI) Strada 6, Palazzo A13 - Capitale sociale 192.299.581,76 interamente versato - Codice Fiscale, Partita I.V.A. e

Dettagli

POLIZZA MULTIRISCHIO PER LE AZIENDE AGRICOLE. DISPOSIZIONI GENERALI Mod. AGRI 01 T

POLIZZA MULTIRISCHIO PER LE AZIENDE AGRICOLE. DISPOSIZIONI GENERALI Mod. AGRI 01 T POLIZZA MULTIRISCHIO PER LE AZIENDE AGRICOLE DISPOSIZIONI GENERALI Mod. AGRI 01 T INDICE 1. NOTA INFORMATIVA ALLA CLIENTELA 3 2. DEFINIZIONI 4 3. IL CONTRATTO 13 4. IL FUNZIONAMENTO DEL CONTRATTO 14 5.

Dettagli

Richiesta di pagamento su polizza vita individuale

Richiesta di pagamento su polizza vita individuale Richiesta di pagamento su polizza vita individuale INFORMATIVA Dati personali comuni e sensibili ai sensi dell art. 13 Decreto Legislativo 30.6.2003 n.196 POP_Info_CoCo_01 Ed. 2014.01.01 In conformità

Dettagli

Global Assicurazioni S.p.A. a custodire l originale

Global Assicurazioni S.p.A. a custodire l originale GLOBAL VALORE PROTETTO TARIFFA A VITA INTERA A PREMIO UNICO V1 GA VERSIONE AD ACCUMULO BANCA CONVENZIONE FILIALE ABI CAB PROPOSTA Stipulata il CONTRAENTE Cognome/Rag.soc. Nome Sesso Codice Fiscale/P.IVA

Dettagli

QUADRIFOGLIO PROTEZIONE KEY MAN

QUADRIFOGLIO PROTEZIONE KEY MAN 408 QUADRIFOGLIO PROTEZIONE KEY MAN POLIZZA VITA MISTA A PREMIO UNICO E CAPITALE RIVALUTABILE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE NOTA INFORMATIVA CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE PREMESSA A) DISCIPLINA DEL CONTRATTO

Dettagli

Fondo Pensione Aperto Popolare Vita

Fondo Pensione Aperto Popolare Vita Fondo Pensione Aperto Popolare Vita Spett.le Popolare Vita S.p.A. Via Negroni 11, 28100 Novara Filiale di Codice Filiale RISCATTO INVALIDITA' Pag. 1 di 14 Pag. 2 di 14 Pag. 3 di 14 Pag. 4 di 14 Pag. 5

Dettagli

CONDIZIONI CONTRATTUALI

CONDIZIONI CONTRATTUALI CONDIZIONI CONTRATTUALI Contratto di capitalizzazione a premio unico e premi integrativi, con rivalutazione annuale del capitale assicurato (tariffa n 357) PARTE I - OGGETTO DEL CONTRATTO Articolo 1 -

Dettagli

Informativa. In tal caso, ferma la Sua autonomia personale, il conferimento dei dati personali da Lei effettuato potrà essere:

Informativa. In tal caso, ferma la Sua autonomia personale, il conferimento dei dati personali da Lei effettuato potrà essere: Informativa In conformità all art. 13 del Decreto Legislativo 30.6.2003 n. 196 (di seguito denominato Codice), la sottoscritta Società di brokeraggio assicurativo Viras International Insurance Broker S.p.A.-

Dettagli

[LINEA PROTEZIONE. Futuro Amico FUTURO AMICO 2000 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE

[LINEA PROTEZIONE. Futuro Amico FUTURO AMICO 2000 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Futuro Amico LINEA PROTEZIONE FUTURO AMICO 2000 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE pagina 1 L INCENDIO L assicurazione è operativa a condizione che l Abitazione e il Contenuto siano ubicati in fabbricati: - che

Dettagli

Indice. Glossario dei termini principali... PAG. 3. Nota Informativa... PAG. 4. Tabelle esemplificative... PAG. 8. Condizioni Contrattuali... PAG.

Indice. Glossario dei termini principali... PAG. 3. Nota Informativa... PAG. 4. Tabelle esemplificative... PAG. 8. Condizioni Contrattuali... PAG. Indice Glossario dei termini principali... PAG. 3 Nota Informativa... PAG. 4 Premessa... PAG. 4 1 Caratteristiche del contratto... PAG. 5 2 Finalità del contratto... PAG. 5 3 Durata del contratto... PAG.

Dettagli

TutelaCasa INFORMATIVA E RICHIESTA DEL CONSENSO AI SENSI DEL CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI (D.LGS. N.

TutelaCasa INFORMATIVA E RICHIESTA DEL CONSENSO AI SENSI DEL CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI (D.LGS. N. AGENZIA DELLE ENTRATE UFFICIO TERRITORIALE DI TORINO 4 TutelaCasa INFORMATIVA E RICHIESTA DEL CONSENSO AI SENSI DEL CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI (D.LGS. 96/2003) TC1106-Y - Ed. 01/2014

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA CON PARTECIPAZIONE AGLI UTILI

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA CON PARTECIPAZIONE AGLI UTILI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA CON PARTECIPAZIONE AGLI UTILI Il presente Fascicolo informativo, contenente la Scheda sintetica, la Nota informativa, le Condizioni di assicurazione comprensive di

Dettagli

REDDITO BUSSOLA. reddito CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA CON PARTECIPAZIONE AGLI UTILI

REDDITO BUSSOLA. reddito CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA CON PARTECIPAZIONE AGLI UTILI REDDITO CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA CON PARTECIPAZIONE AGLI UTILI Il presente Fascicolo informativo, contenente la Scheda sintetica, la Nota informativa, le Condizioni di assicurazione comprensive

Dettagli

Codice fiscale fccccccccccccccc

Codice fiscale fccccccccccccccc Luogo Data Luogo e data di nascita fcccccccccccccccccccc MOD. AXV - PR - 001-01/2014 COPIA PER AXA MPS ASSICURAZIONI VITA Luogo Data Luogo e data di nascita fcccccccccccccccccccc MOD. AXV - PR - 001-01/2014

Dettagli

Allianz Special Capital

Allianz Special Capital Allianz Special Capital Condizioni contrattuali Tariffa AZ SC Mod. 5504 - Edizione Marzo 2008 ALLIANZ Special Capital Sommario 1 Disciplina del contratto 2 Condizioni Contrattuali NEUTROV - D05 pagina

Dettagli

QUADRIFOGLIO NUOVA MELODIA

QUADRIFOGLIO NUOVA MELODIA 615 QUADRIFOGLIO NUOVA MELODIA POLIZZA VITA A PREMIO UNICO E CAPITALE RIVALUTABILE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE NOTA INFORMATIVA CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE PREMESSA A) DISCIPLINA DEL CONTRATTO Il contratto

Dettagli

MODULO RICHIESTA TRASFERIMENTO AD ALTRA FORMA PENSIONISTICA COMPLEMENTARE

MODULO RICHIESTA TRASFERIMENTO AD ALTRA FORMA PENSIONISTICA COMPLEMENTARE Spettle AXA MPS Assicurazioni Vita Via AFabrizi, 9 pc Spettle (Fondo di Destinazione) Luogo Data l l Il sottoscritto Codice Fiscale nato il a Prov CAP Via n telefono fax e-mail, autorizzazione del fondo

Dettagli

FONDO PENSIONE QUADRI E CAPI FIAT DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE

FONDO PENSIONE QUADRI E CAPI FIAT DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE FONDO PENSIONE QUADRI E CAPI FIAT DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE Premessa Il Fondo Pensione Quadri e Capi Fiat ha stipulato in data 15/11/2005 con la società GENERALI VITA S.p.A. (di seguito indicata

Dettagli

CONTRATTI DI CAPITALIZZAZIONE RICHIESTA DI LIQUIDAZIONE. (Modello 976)

CONTRATTI DI CAPITALIZZAZIONE RICHIESTA DI LIQUIDAZIONE. (Modello 976) CONTRATTI DI CAPITALIZZAZIONE T.F.M. Ramo 156 RICHIESTA DI LIQUIDAZIONE (Modello 976) UNIPOL ASSICURAZIONI S.p.A. VITA E PREVIDENZA INTEGRATIVA Liquidazioni Collettive e Rendite Via Stalingrado 45-40128

Dettagli

CONTRATTO DI CAPITALIZZAZIONE A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE DEL CAPITALE SCACCO MATTO GARANTITO CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE

CONTRATTO DI CAPITALIZZAZIONE A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE DEL CAPITALE SCACCO MATTO GARANTITO CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE CONTRATTO DI CAPITALIZZAZIONE A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE DEL CAPITALE SCACCO MATTO GARANTITO CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Art. 1 Prestazioni Assicurate Il presente contratto prevede, a fronte del

Dettagli

le norme imperative di diritto italiano.

le norme imperative di diritto italiano. nota informativa Informazioni relative alla Società La Zurich Investments life S.p.A. con Sede legale a Milano in Piazza C. Erba n. 6, è una Società per azioni di diritto italiano, autorizzata all esercizio

Dettagli

QUADRIFOGLIO MELODIA

QUADRIFOGLIO MELODIA T 611 QUADRIFOGLIO MELODIA POLIZZA VITA A PREMIO UNICO E CAPITALE RIVALUTABILE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE NOTA INFORMATIVA CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE PREMESSA A) DISCIPLINA DEL CONTRATTO Il contratto

Dettagli

COVER INVESTIMENTO SICURO_NM 24-06-2008 10:53 Pagina 1 C M Y CM MY CY CMY K 08-07/2008 IS IS V X. A D O M Colori compositi

COVER INVESTIMENTO SICURO_NM 24-06-2008 10:53 Pagina 1 C M Y CM MY CY CMY K 08-07/2008 IS IS V X. A D O M Colori compositi COVER INVESTIMENTO SICURO_NM 24-06-2008 10:53 Pagina 1 MOD. AXV IS IS08-07/2008 C Colori compositi M Y CM MY CY CMY K CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA CON PARTECIPAZIONE AGLI UTILI AXA MPS INVESTIMENTO

Dettagli

Scheda Sintetica - Informazioni Generali

Scheda Sintetica - Informazioni Generali Scheda Sintetica - Informazioni Generali La parte Informazioni Generali, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le informazioni generali

Dettagli

Modello 5342. Linea vita CERTEZZA

Modello 5342. Linea vita CERTEZZA Modello 5342 Linea vita CERTEZZA Il presente modello è stato redatto nel mese di marzo 2004 NOTA INFORMATIVA (da consegnare al Contraente prima della sottoscrizione della polizza) La presente nota informativa

Dettagli

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda sintetica e la Nota Informativa. AXA MPS ASSICURAZIONI VITA S.p.A.

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda sintetica e la Nota Informativa. AXA MPS ASSICURAZIONI VITA S.p.A. Il presente Fascicolo informativo, contenente la Scheda sintetica, la Nota informativa, le Condizioni di assicurazione comprensive di Regolamento della Gestione separata, il Glossario ed il Modulo di proposta,

Dettagli

nota informativa 1) Informazioni relative alla Società 2) Informazioni relative al contratto

nota informativa 1) Informazioni relative alla Società 2) Informazioni relative al contratto nota informativa La presente Nota informativa vuol contribuire a far conoscere le informazioni preliminari necessarie al Contraente per poter sottoscrivere il contratto di assicurazione sulla vita denominato

Dettagli

QUADRIFOGLIO CRESCITA

QUADRIFOGLIO CRESCITA 617 QUADRIFOGLIO CRESCITA POLIZZA VITA A PREMIO UNICO E CAPITALE RIVALUTABILE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE NOTA INFORMATIVA CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE PREMESSA A) DISCIPLINA DEL CONTRATTO Il contratto

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA CON PARTECIPAZIONE AGLI UTILI

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA CON PARTECIPAZIONE AGLI UTILI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA CON PARTECIPAZIONE AGLI UTILI Il presente Fascicolo informativo, contenente la Scheda sintetica, la Nota informativa, le Condizioni di assicurazione comprensive di

Dettagli

PUGLIA FLAI CGIL REGIONALE FEDERAZIONE LAVORATORI DELL AGROINDUSTRIA Via Calace, 4 70123 Bari tel. 080/5736233 - fax 080/5791819 e-mail: flai@puglia.cgil.it TABELLA PAGA MENSILE IMPIEGATI IDRAULICO FORESTALI

Dettagli

DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE

DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE Il presente documento costituisce parte integrante della nota informativa della forma pensionistica individuale denominata INA ASSITALIA PRIMO Piano pensionistico

Dettagli

Indirizzo Comune Provincia CAP ABI CAB Paese estero di residenza. Documento di riconoscimento N. Documento Rilasciato da

Indirizzo Comune Provincia CAP ABI CAB Paese estero di residenza. Documento di riconoscimento N. Documento Rilasciato da La presente Proposta è stata depositata in CONSOB il 25 ottobre 2013 ed è valida dal 28 ottobre 2013 al 13 dicembre 2013 PLANET INDEX ALHENA Agenzia Filiale Produttore Codice Agenzia Codice Filiale Codice

Dettagli

Modulo di Adesione. per la sottoscrizione del Piano Individuale Pensionistico (PIP) Postaprevidenza Valore - Fondo Pensione

Modulo di Adesione. per la sottoscrizione del Piano Individuale Pensionistico (PIP) Postaprevidenza Valore - Fondo Pensione Modulo di Adesione per la sottoscrizione del Piano Individuale Pensionistico (PIP) Postaprevidenza Valore - Fondo Pensione Iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n 5003. AVVERTENZA: l adesione deve

Dettagli

PROPOSTA DI POLIZZA per la copertura della Responsabilità Civile Professionale del Medico e del Dentista

PROPOSTA DI POLIZZA per la copertura della Responsabilità Civile Professionale del Medico e del Dentista Professioni FONDIARIA - SAI S.p.A. Sede Legale Firenze 50129 - Piazza della Libertà, 6 Direzione Torino 10126 - Corso Galileo Galilei, 12 Direzione Firenze 50129 - Via Lorenzo il Magnifico, 1 www.fondiaria-sai.it

Dettagli

DOMANDA DI MEDIAZIONE

DOMANDA DI MEDIAZIONE DOMANDA DI MEDIAZIONE Sede prescelta: POTENZA LAGONEGRO MATERA NAPOLI Persona Fisica cognome Parte Istante nome nato il a Persona Giuridica denominazione codice fiscale titolare/legale rappresentante certificata

Dettagli

DATI GENERALI POLIZZA PRECEDENTE O IN CORSO DATI RELATIVI AL FABBRICATO

DATI GENERALI POLIZZA PRECEDENTE O IN CORSO DATI RELATIVI AL FABBRICATO Si chiede cortesemente di rispondere a tutte le domande presenti. La corretta compilazione ci consentirà di evitare errori nella formulazione del preventivo. Una volta compilato il modulo inviarlo via

Dettagli

A. INFORMAZIONI SULL'IMPRESA DI ASSICURAZIONE.

A. INFORMAZIONI SULL'IMPRESA DI ASSICURAZIONE. NOTA INFORMATIVA POLIZZA CONVENZIONE FIDI XXX La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell ISVAP.

Dettagli

POLIZZA Dl ASSICURAZIONE SULLA VITA IN FORMA Dl CAPITALE DIFFERITO A PREMIO UNICO CON CONTROASSICURAZIONE E CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE

POLIZZA Dl ASSICURAZIONE SULLA VITA IN FORMA Dl CAPITALE DIFFERITO A PREMIO UNICO CON CONTROASSICURAZIONE E CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE Sommario Definizioni pag. 4 Relative all assicurazione in generale... pag. 4 Relative all assicurazioni vita in particolare pag. 4 Condizioni generali di assicurazione pag. 6 Condizioni speciali di assicurazione

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE PRODOTTO RC Vita Privata in convenzione con la BANCA VERONESE CREDITO COOPERATIVO DI CONCAMARISE Società Cooperativa Il presente fascicolo informativo contenente

Dettagli

SCHEMA DI NOTA INFORMATIVA CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA E DI CAPITALIZZAZIONE

SCHEMA DI NOTA INFORMATIVA CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA E DI CAPITALIZZAZIONE SCHEMA DI NOTA INFORMATIVA CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA E DI CAPITALIZZAZIONE Inserire la seguente frase: La presente Nota informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP, ma il

Dettagli

NUOVA SICURCAP ASSIMOCO ED. 04/2014

NUOVA SICURCAP ASSIMOCO ED. 04/2014 Offerta al pubblico di NUOVA SICURCAP ASSIMOCO ED. 04/2014 Prodotto finanziario di capitalizzazione PARTE III (Mod. V944GPIII - 0714) Pagina 1 di 6 PARTE III DEL PROSPETTO D OFFERTA ALTRE INFORMAZIONI

Dettagli

Indirizzo di posta elettronica Telefono Cellulare

Indirizzo di posta elettronica Telefono Cellulare Sede legale: Via Monte di Pietà, 32 10122 TORINO Tel. 011 555.62.39 Fax. 011 555.35.31 Cod. Fisc.: 97717360016 web: www.associazionevobis.it E-mail: segreterianazionale@associazionevobis.it MODULO DI ADESIONE

Dettagli

RESIDENZA / VIA NUMERO CIVICO LOCALITA / COMUNE PROVINCIA

RESIDENZA / VIA NUMERO CIVICO LOCALITA / COMUNE PROVINCIA MODULO DI ADESIONE Polizza di Assicurazione RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE per COLPA GRAVE dei Dipendenti di Aziende Ospedaliere e Sanitarie Convenzione CGIL Funzione Pubblica Milano DATI DEL CONTRAENTE

Dettagli

Spettabile ASSITALIA. Ufficio Sinistri Via Tacito, 6 20137 MILANO

Spettabile ASSITALIA. Ufficio Sinistri Via Tacito, 6 20137 MILANO MODULO DI DENUNCIA PER IL CASO DI DECESSO DELL ASSICURATO Raccomandata A/R Spettabile ASSITALIA Ag. Generale di Milano Ufficio Sinistri Via Tacito, 6 20137 MILANO Oggetto: Denuncia di Sinistro a polizza

Dettagli

CIG Comitato Italiano Gas

CIG Comitato Italiano Gas Contratta dallo Spett.le CIG Comitato Italiano Gas codice fiscale n. 80067510158 20122 MILANO Via Larga 2 decorrenza h 0:00 01/01/2014 scadenza h 24:00 31/12/2016 frazionamento annuale scadenza 1 rata

Dettagli

SCHEDA INDIVIDUALE DI ADESIONE

SCHEDA INDIVIDUALE DI ADESIONE C.RAI.P.I. Contratto di assicurazione collettiva, a premio unico, per l erogazione di prestazioni in forma di rendita vitalizia immediata rivalutabile per gli iscritti a C.RAI.P.I. SCHEDA INDIVIDUALE DI

Dettagli

Modulo di Adesione ad uso proposta irrevocabile di contratto ex. art.1329 del Codice Civile INDIRIZZO C.A.P. LOCALITA PROV.

Modulo di Adesione ad uso proposta irrevocabile di contratto ex. art.1329 del Codice Civile INDIRIZZO C.A.P. LOCALITA PROV. POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE degli Infermieri Professionali, Assistenti Sanitari e Vigilatrici d Infanzia Convenzione tra Federazione Nazionale dei Collegi IPASVI e Carige Assicurazioni

Dettagli

VEROVALORE ASSIMOCO. Linea Investimento. Assicurazione mista con bonus a premio unico. Il presente Fascicolo Informativo, contenente:

VEROVALORE ASSIMOCO. Linea Investimento. Assicurazione mista con bonus a premio unico. Il presente Fascicolo Informativo, contenente: VEROVALORE ASSIMOCO Assicurazione mista con bonus a premio unico Il presente Fascicolo Informativo, contenente: Linea Investimento - Scheda Sintetica - Nota Informativa - Condizioni Contrattuali - Glossario

Dettagli

ASSICURAZIONI NOTE INFORMATIVE

ASSICURAZIONI NOTE INFORMATIVE . ASSICURAZIONI NOTE INFORMATIVE Regolamento ISVAP N. 5/2006 - ALLEGATO 7A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI Ai sensi

Dettagli

CIG Comitato Italiano Gas

CIG Comitato Italiano Gas Contratta dallo Spett.le CIG Comitato Italiano Gas codice fiscale n. 80067510158 20122 MILANO Via Larga 2 decorrenza h 0:00 01/01/2014 scadenza h 24:00 31/12/2016 frazionamento annuale scadenza 1 rata

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA CON PARTECIPAZIONE AGLI UTILI AXA MPS PERSONAL LIFE COD. TARIFFA PL09 SCHEDA SINTETICA

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA CON PARTECIPAZIONE AGLI UTILI AXA MPS PERSONAL LIFE COD. TARIFFA PL09 SCHEDA SINTETICA CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA CON PARTECIPAZIONE AGLI UTILI COD. TARIFFA PL09 SCHEDA SINTETICA ATTENZIONE: LEGGERE ATTENTAMENTE LA NOTA INFORMATIVA PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DEL CONTRATTO. La

Dettagli

Condizioni di Contratto. Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM SYNERGY. prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked

Condizioni di Contratto. Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM SYNERGY. prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM SYNERGY prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked Condizioni di Contratto E' un prodotto di Distribuito da Prodotto distribuito da Banca Mediolanum

Dettagli

Nota Informativa. Distribuito da

Nota Informativa. Distribuito da Nota Informativa Distribuito da MOD. 50.3183.44 Sede Legale e Direzione Generale: Via Università, 1-43100 PARMA - Tel. 0521 912018 - Fax 0521 912023 Sede Amministrativa: Via C. Marenco, 25-10123 TORINO

Dettagli

Schäden an Dritte Schadensmeldung

Schäden an Dritte Schadensmeldung Seite 1/5 Angaben zur Ihrer Person Vorname Nachname Steuernummer Straße, Hausnummer PLZ, Ort Telefonnummer Mobil E-Mail Angaben zur Versicherung Polizze Nr. Daten zum Schadensereignis Schadentag Uhrzeit

Dettagli

EURIZON CAPITAL SGR ASSICURAZIONE MORTE PER INFORTUNIO E INVALIDITA PERMANENTE DA INFORTUNIO E MALATTIA ABBINATA ALLE SOTTOSCRIZIONI DI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO EURIZON CAPITAL MODULO DI DENUNCIA DI

Dettagli

Modulo di denuncia Sinistro Infortuni Convenzione Multirischi FISI Polizza 74803400 Infortunato Categoria / Ruolo: Soggetti A - B o Tesserati o Cod. Tesserato Cognome / Nome Cod. Fisc.: Indirizzo Città

Dettagli

AXA MPS FUTURO DEDICATO

AXA MPS FUTURO DEDICATO RISPARMIO E INVESTIMENTO AXA MPS FUTURO DEDICATO FASCICOLO INFORMATIVO MOD. AXV FDFD15-05/2015 Contratto di Assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Il presente Fascicolo informativo, contenente

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA CON PARTECIPAZIONE AGLI UTILI DIFFERIMENTO COD. TARIFFA 1D10 SCHEDA SINTETICA

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA CON PARTECIPAZIONE AGLI UTILI DIFFERIMENTO COD. TARIFFA 1D10 SCHEDA SINTETICA CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA CON PARTECIPAZIONE AGLI UTILI DIFFERIMENTO COD. TARIFFA 1D10 SCHEDA SINTETICA ATTENZIONE: LEGGERE ATTENTAMENTE LA NOTA INFORMATIVA PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DEL CONTRATTO.

Dettagli

MODULO RICHIESTA DI ANTICIPAZIONE DELLA POSIZIONE INDIVIDUALE CHIEDE

MODULO RICHIESTA DI ANTICIPAZIONE DELLA POSIZIONE INDIVIDUALE CHIEDE MODULO RICHIESTA DI ANTICIPAZIONE DELLA POSIZIONE INDIVIDUALE _l _ sottoscritt Cod. Fisc. Nat_ a: il / / Residente a prov. in Via: n. C.A.P. tel. cell. e-mail Data 1^ iscrizione a previdenza complementare

Dettagli

Fascicolo Informativo (ai sensi art. 30 del Regolamento n 35 del 26/05/2010)

Fascicolo Informativo (ai sensi art. 30 del Regolamento n 35 del 26/05/2010) Fascicolo Informativo (ai sensi art. 30 del Regolamento n 35 del 26/05/2010) Contratto : Decennale Postuma Il presente Fascicolo Informativo contenente la Nota Informativa e le Condizioni Generali di Assicurazione

Dettagli

MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI

MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI (Da inviare ad Arca SGR S.p.A. in originale, per posta, unitamente a copia dei documenti di identità dell Iscritto e dei beneficiari) Spett.le ARCA SGR S.p.A.

Dettagli

ALTOVALORE Ed. 03/2012

ALTOVALORE Ed. 03/2012 ALTOVALORE Ed. 03/2012 Assicurazione a vita intera a premio unico con facoltà di versamenti aggiuntivi Linea Investimento Il presente Fascicolo Informativo, contenente: - Scheda Sintetica - Nota Informativa

Dettagli

OFFERTA AL PUBBLICO DI AXA MPS INVESTIMENTO FLESSIBILE

OFFERTA AL PUBBLICO DI AXA MPS INVESTIMENTO FLESSIBILE RISPARMIO E INVESTIMENTO OFFERTA AL PUBBLICO DI AXA MPS INVESTIMENTO FLESSIBILE Prodotto finanziario di capitalizzazione Codice prodotto IF11 AXA MPS Assicurazioni Vita S.p.A. Gruppo AXA ITALIA AXA MPS

Dettagli

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE PRESTITO CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE PRESTITO CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE INFORMAZIONI PUBBLICITARIE PRESTITO CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Finanziatore Credito Emiliano SpA Iscrizione in albi e/o registri Iscritta all Albo delle

Dettagli

EXCLUSIVE Ed. 03/2012

EXCLUSIVE Ed. 03/2012 EXCLUSIVE Ed. 03/2012 Assicurazione mista rivalutabile a premio unico Linea Investimento Il presente Fascicolo Informativo, contenente: - Scheda Sintetica - Nota Informativa - Condizioni Contrattuali comprensive

Dettagli

PROPOSTA DI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE

PROPOSTA DI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE CAP. SOC. EURO 87.720.000 I. V. - R.E.A. (MI) 842196 - COD. FISC./PART. IVA/NUMERO DI REGI- STRO DELLE IMPRESE DI MILANO 01749470157 - SOCIETÀ CON UNICO SOCIO - SOCIETÀ SOGGETTA ALL ATTIVITÀ DI DIREzIONE

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RENDITA VITALIZIA IMMEDIATA

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RENDITA VITALIZIA IMMEDIATA T_COVER Amphora.fh11 6-03-2009 12:13 Pagina 1 M Y CM MY CY CMY K Mod. AXV A15PV/16PV - 12/2010 C CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RENDITA VITALIZIA IMMEDIATA Il presente Fascicolo informativo, contenente

Dettagli

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE PRESTITO CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO, SALARIO, COMPENSO

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE PRESTITO CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO, SALARIO, COMPENSO Aggiornato al 01/04/2015 IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE INFORMAZIONI PUBBLICITARIE PRESTITO CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO, SALARIO, COMPENSO Finanziatore Credito Emiliano SpA Iscrizione

Dettagli

FONDO PENSIONE DEI DIPENDENTI AMMINISTRATIVI DELLE AGENZIE GENERALI INA-ASSITALIA (Iscritto all Albo COVIP n. 1362) NOTA INFORMATIVA

FONDO PENSIONE DEI DIPENDENTI AMMINISTRATIVI DELLE AGENZIE GENERALI INA-ASSITALIA (Iscritto all Albo COVIP n. 1362) NOTA INFORMATIVA FONDO PENSIONE DEI DIPENDENTI AMMINISTRATIVI DELLE AGENZIE GENERALI INA-ASSITALIA (Iscritto all Albo COVIP n. 1362) NOTA INFORMATIVA INDICE 1. SCHEDA SINTETICA 2 A) PRESENTAZIONE DEL FONDO 2 A1. Elementi

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA CON PARTECIPAZIONE AGLI UTILI AXA MPS DOUBLE PROTECTION COD. TARIFFA PT10 SCHEDA SINTETICA

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA CON PARTECIPAZIONE AGLI UTILI AXA MPS DOUBLE PROTECTION COD. TARIFFA PT10 SCHEDA SINTETICA CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA CON PARTECIPAZIONE AGLI UTILI AXA MPS DOUBLE PROTECTION COD. TARIFFA PT10 SCHEDA SINTETICA ATTENZIONE: LEGGERE ATTENTAMENTE LA NOTA INFORMATIVA PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE

Dettagli

CONDIZIONI CONTRATTUALI

CONDIZIONI CONTRATTUALI CONDIZIONI CONTRATTUALI Polizza BNL Revolution Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e Unit Linked Pagina 1 di 7 Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Oggetto del contratto Polizza

Dettagli

AXA MPS INVESTIMENTO PIÙ

AXA MPS INVESTIMENTO PIÙ RISPARMIO E INVESTIMENTO OFFERTA AL PUBBLICO DI AXA MPS INVESTIMENTO PIÙ Prodotto finanziario di capitalizzazione Codice prodotto IN11 AXA MPS Assicurazioni Vita S.p.A. Gruppo AXA ITALIA AXA MPS ASSICURAZIONI

Dettagli

CONTRATTO PER VENDITA FUORI DAI LOCALI COMMERCIALI

CONTRATTO PER VENDITA FUORI DAI LOCALI COMMERCIALI CONTRATTO PER VENDITA FUORI DAI LOCALI COMMERCIALI CONTRATTO DI VENDITA DI BENI STIPULATO FUORI DEI LOCALI COMMERCIALI DELL IMPRESA. 1. CONTRAENTI: VENDITORE: DENOMINAZIONE... INDIRIZZO SEDE LEGALE: VIA...

Dettagli

Generalità del Cliente INTESTATARIO. Residente a.. ( ), in (via, piazza )..., CAP. Domiciliato a...( ), in (via, piazza )..., CAP.

Generalità del Cliente INTESTATARIO. Residente a.. ( ), in (via, piazza )..., CAP. Domiciliato a...( ), in (via, piazza )..., CAP. PROPOSTA DI ADESIONE AL SERVIZIO FUNDSTORE DI BANCA IFIGEST S.p.A a cura della BANCA NON COMPILARE DATA:. TIMBRO E FIRMA PER ACCETTAZIONE Generalità del Cliente INTESTATARIO Residente a.. ( ), in (via,

Dettagli

CONVENZIONE N. 1013020

CONVENZIONE N. 1013020 CONVENZIONE PER L ASSICURAZIONE TEMPORANEA DI GRUPPO PER LA GARANZIA CONTRO IL RISCHIO DI MORTE PER ISCRITTI AL FONDO PENSIONE PER IL PERSONALE DEL GRUPPO BANCARIO INTESA Il FONDO PENSIONI PER IL PERSONALE

Dettagli

DOUBLE PRESTIGE FASCICOLO INFORMATIVO MOD. AXV DP DP11-05/2015. Contratto di Assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili

DOUBLE PRESTIGE FASCICOLO INFORMATIVO MOD. AXV DP DP11-05/2015. Contratto di Assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili RISPARMIO E INVESTIMENTO DOUBLE PRESTIGE FASCICOLO INFORMATIVO MOD. AXV DP DP11-05/2015 Contratto di Assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Il presente Fascicolo informativo, contenente

Dettagli

1. Identità e contatti del finanziatore. 2. Caratteristiche principali del prodotto di credito

1. Identità e contatti del finanziatore. 2. Caratteristiche principali del prodotto di credito 1. Identità e contatti del finanziatore Finanziatore Igea Banca S.p.A.. Indirizzo Sede legale: Via Paisiello, 38 00198 Roma (CT) Telefono 095 7724145 Email segreteria@igeabanca.it Fax 095 7724145 Sito

Dettagli

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CONTRATTO DI CREDITO RIMBORSABILE MEDIANTE RILASCIO DI DELEGAZIONE DI PAGAMENTO PRO-SOLVENDO DI QUOTE DELLO STIPENDIO, SALARIO, COMPENSO IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE

Dettagli

AXA MPS VALORE RISPARMIO

AXA MPS VALORE RISPARMIO RISPARMIO E INVESTIMENTO AXA MPS VALORE RISPARMIO FASCICOLO INFORMATIVO MOD. AXV VR VR13-05/2014 Contratto di Assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Il presente Fascicolo informativo, contenente

Dettagli

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Personale CONTANTE

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Personale CONTANTE Modulo n MEUCF092 Agg n 002 Data aggiornamento 27102011 MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Personale CONTANTE Prodotto offerto da UniCredit SpA tramite i siti Internet degli Intermediari convenzionati

Dettagli

Questionario Operazioni Occasionali

Questionario Operazioni Occasionali Questionario Operazioni Occasionali INDUSTRIAL AND COMMERCIAL BANK OF ICBC Milan Branch informa che ai sensi dell art 15 e 18 del Decreto Legislativo 231/2007 è tenuta all osservanza degli obblighi di

Dettagli

Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940

Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 Filo diretto Assicurazioni S.p.A. - Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) - Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 - www.filodiretto.it

Dettagli

- 2.550-1/2005 59020 - AVIVA

- 2.550-1/2005 59020 - AVIVA BPU PRIVATE LIFE CAP SOMMARIO INFORMATIVA SULLA PRIVACY E SULLE TECNICHE DI COMUNICAZIONE A DISTANZA parte I GUIDA ALL USO DEL SUO CONTRATTO IL CONTRATTO parte V I TERMINI PIÙ USATI parte VI ASPETTI LEGALI

Dettagli

MODULO PER RICHIESTA VARIAZIONI CONTRATTUALI

MODULO PER RICHIESTA VARIAZIONI CONTRATTUALI 1. CORREZIONE DATA DI NASCITA E SESSO DELL ASSICURATO Il sottoscritto contraente della polizza, comunica a differenza di quanto indicato nel certificato di assicurazione la data di nascita dell assicurato

Dettagli

DELEGAZIONE DI PAGAMENTO

DELEGAZIONE DI PAGAMENTO Copia originale per UNICREDIT INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI DELEGAZIONE DI PAGAMENTO 1. identità e contatti del finanziatore/intermediario DEL CREDITO Finanziatore UniCredit S.p.A.

Dettagli

Infine richiede che ogni eventuale comunicazione sia trasmessa all indirizzo del domicilio fiscale sopra indicato.

Infine richiede che ogni eventuale comunicazione sia trasmessa all indirizzo del domicilio fiscale sopra indicato. RICHIESTA DI LIQUIDAZIONE PER DECESSO DELL ASSICURATO Il presente modulo, una volta compilato e firmato, nonché corredato della documentazione completa indicata a pag. 2, necessaria a verificare l effettiva

Dettagli

VEROVALORE TOP ASSIMOCO Ed. 05/2010

VEROVALORE TOP ASSIMOCO Ed. 05/2010 VEROVALORE TOP ASSIMOCO Ed. 05/2010 Assicurazione mista con bonus a premio unico Il presente Fascicolo Informativo, contenente: Linea Investimento - Scheda Sintetica - Nota Informativa - Condizioni Contrattuali

Dettagli

residente a c.a.p. prov. n. MATRICOLA AZIENDALE QUALIFICA e CATEGORIA

residente a c.a.p. prov. n. MATRICOLA AZIENDALE QUALIFICA e CATEGORIA IO SOTTOSCRITTO/A cog via n. Ricevuti lo Statuto, la Nota informativa e il progetto esemplificativo standardizzato di COMETA, DICHIARO DI ADERIRE al per i lavoratori dell Industria metalmeccanica, - COMETA,

Dettagli

CONVENZIONE N. 1013021

CONVENZIONE N. 1013021 CONVENZIONE PER L ASSICURAZIONE TEMPORANEA DI GRUPPO PER LA GARANZIA CONTRO IL RISCHIO DI MORTE E INVALIDITA PERMANENTE per ISCRITTI AL FONDO PENSIONI PER IL PERSONALE DEL GRUPPO BANCARIO INTESA Il FONDO

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione malattia/invalidità permanente da malattia

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione malattia/invalidità permanente da malattia Contratto di Assicurazione malattia/invalidità permanente da malattia Invalidità permanente da malattia/mod. X0420.0 Edizione 11/2007 Assicurazione malattia/ipm La presente Nota Informativa è redatta secondo

Dettagli

MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART.49 REGOLAMENTO ISVAP 5/2006

MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART.49 REGOLAMENTO ISVAP 5/2006 MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART.49 REGOLAMENTO ISVAP 5/2006 SEZIONE A (ex modello 7A) COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI

Dettagli

SCHEDA DI ADESIONE A

SCHEDA DI ADESIONE A SCHEDA DI ADESIONE A ALL OFFERTA PUBBLICA DI ACQUISTO OBBLIGATORIA TOTALITARIA ai sensi degli articoli 106, comma 1-bis, e 109 del D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 (l Offerta Obbligatoria ) promossa da Marco

Dettagli