Procedure di gara che devono essere espletate nel corrente anno:

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Procedure di gara che devono essere espletate nel corrente anno:"

Transcript

1 USL 7 - RAGUSA Prot, N del 31/01/2007 Oggetto: Procedure di garra (anno 2007) Procedure di gara che devono essere espletate nel corrente anno: - Somministrazioni 1) Procedura aperta per la fornitura biennale di: Pace-makers, defribillatori, elettrocateteri ed accessori per impianto p. m. 2) Procedura aperta per la fornitura triennale in service: reagenti e materiale per centro trasfusionale 3) Procedura aperta per la fornitura triennale di dispositivi medici di uso comune 4) Procedura aperta per la fornitura triennale di dispositivi medici specialistici 5) Procedura aperta per fornitura di pane/prod. ortofrutticoli dietetici 6) Procedura aperta per la fornitura biennale di ausili assorbenti 7) Procedura aperta per fornitura di prodotti sostitutivi di latte materno, latte biberon e tettarelle per neonati 8) Procedura aperta per la fornitura biennale di stampati 9) Procedura aperta per fornitura annuale di gasolio e riscaldamento 10) Procedura aperta per fornitura annuale di test diagnostici per glicemia per esame urine 11) Procedura aperta per fornitura annuale di prodotti per nutrizione entrale 12) Procedura ristretta per l affidamento annuale di materiale oculistico e protesi oculari 13) Procedura aperta per l affidamento biennale di mat. sanitario oculistico uso comune 14) Procedura ristretta per l affidamento annuale di materiale di consumo per Anatomia patologica 15) Procedura ristretta per l affidamento annuale di sacchi di polietilene 16) Procedura ristretta per l affidamento di divise personale sanitario 17) Cottimo fiduciario per acquisto di divise portiere ed autista - Servizi 1) Procedura aperta per l affidamento biennale del servizio di trasporto valori

2 2) Procedura aperta per l affidamento biennale del servizio di sanificazione ambientale 3) Procedura aperta per la fornitura triennale servizio manutenzione e fornitura di gas medicali valutazione condizione di proroga 4) Procedura aperta per l affidamento servizio di lavaggio biancheria 5) Procedura aperta per l affidamento servizio di lavaggio biancheria intima degenti disabili - Servizi per il territorio 1) Procedura aperta per l affidamento biennale di presidi per A.F.I. (nomenclatore nazionale e regionale) 2) Procedura aperta per l affidamento di vaccini campagna ) Acquisto diretto presso le ditte: Hollister, Convatec, Coloplast e B. Braun di presidi esclusivi per atomizzati 4) Acquisto diretto presso le ditte: Plada, Nutrica, Abbott e Vecchi & Piam di prodotti aproteici da somministrare in AFI - Altro 1) Fornitura service laboratori analisi 2) Fornitura service emodialisi 3) Fornitura in somministrazione materiale specialistico emodialisi 4) Fornitura service esame biologia molecolare lab. analisi Modica 5) Adesione programmi VEQ lab. analisi 6) Fornitura in service per esami di conferma Torch 7) Fornitura reagenti x esecuzione esami Tacrolimus, Ciclosporina e Sirolimus 8) Manutenzione assistenza tecnica sistemi informatizzazione servizi di patologia clinica 9) Buoni pasto 10) A.D.I. 11) Trasporto pasti 12) Ambulanza GG.MM. (estive e PTE) 13) Barbiere CRH 14) Generi alimentari (CONSIP) 15) Cancelleria 16) Carta fotocopie

3 17) Divise 118 (Cannizzaro) 18) GPL cucina P.O. Vittoria - Attrezzature ed apparecchiature - N 3 lavapadelle - N 6 pompe siringhe - N 3 pulsosimetri portatili - N 3 materassi antidecubito - N 10 elettrocardiografi portatili a sei canali più relativi carrelli - N 6 defibrillatori con monitor - N 6 solleva pazienti - N 20 carrelli di emergenza per garantire il rispetto della norma per l accreditamento delle unità operative - Ferri chirurgici per otomicrochirurgia - Sistema motorizzato di microchirurgia auricolare - N 1 sistema poligrafico cardiologico - N 1 sistema ergospirometrico computerizzato - N 2 monitor portatili per parametri vitali - N 1 cella frigorifera per l U.O. di Laboratorio Analisi - N 1 centrifuga per il centro trasfusionale - Colonna laparoscopica - N 1 letto ergometro snodabile per l U.C. - N 2 letti per rianimazione - N 2 monitor portatili per parametri vitali - N 1 videodermatoscopio digitale - N 1 sistema ecografico multidisciplinare - N 1 spirometro - Tutte le attrezzature richieste dal Centro Oftalminico - N 2 ecografi per i consultori di Comiso e Vittoria - N 1 elettroencefalografo - Revisione e aggiornamento diagnostica di Dilogix

4 - Fibroscopio per intubazioni - N 1 microscopio operatorio + carrello + dispositivo di messa a fuoco - N 1 caschetto ultralite - Attrezzatura per ricerca bacillo tubercolosi ( laboratorio analisi) - Lavaendoscopi - N 1 navigatore - N lettino operatorio - Sistema di sintesi dei vasi a radiofrequenza Ligasure - N 1 elettrobisturi - Ecocolordoppler - Attrezzature per la medicina riabilitativa - Aggiornamento sistema elettrofisiologia intracardiaca - Ecocolordoppler - Ligasure - Attrezzature per l Unità Operativa di analisi patologica - Unità per analisi retinica a scansione laser - N 1 cyclette - Ultrasuonoterapia - N 2 apparecchi elettroterapia - N 2 solllevapazienti - N 2 apparecchi laserterapia - N 2 Traing arti - N 1 impedenziometro completo - Stazione per esami spirometrici - Lampada scialitica - Diatermocoagulatore - Fonometro - Fundus camera - Lampada a fessura - Retinoscopio

5 - Corredo attrezzatura per palestra riabilitativa - N 3 moduli ECG HOLTER - N 3 moduli ERGO SPIROMETRICO - N 3 moduli HOLTER NIBP - N 3 TAC - N 2 RMN rigenerate - N 1 apparecchiatura DEXA densitometria ossea - N 1 RM OSTEORTICOLARE - N 1 ecografo multidisciplinare - N 1 sistema digitalizzazione e servizi RX Il Direttore Generale Avv. Fulvio Manno

PIANO TECNOLOGIE ELETTROMEDICALI 2013

PIANO TECNOLOGIE ELETTROMEDICALI 2013 PIANO TECNOLOGIE ELETTROMEDICALI 2013 DIPARTIMENTO DI EMERGENZA Chirurgia Generale e D'urgenza Ecografo con sonde intaroperatoria ed endorettale 1 N 80.000 Tavolo operatorio per chirurgia Generale 1 S

Dettagli

ALLEGATO D. Il nuovo edificio sarà caratterizzato da un alto contenuto tecnologico per poter rispondere alle esigenze assistenziali ad alta intensità.

ALLEGATO D. Il nuovo edificio sarà caratterizzato da un alto contenuto tecnologico per poter rispondere alle esigenze assistenziali ad alta intensità. Pagina / 9 Elenco arredi e attrezzature ALLEGATO D Il nuovo edificio sarà caratterizzato da un alto contenuto tecnologico per poter rispondere alle esigenze assistenziali ad alta intensità. È stata effettuata

Dettagli

RILEVAZIONE TEMPI DI ATTESA / GENNAIO DICEMBRE CARDIOLOGIA - PRESTAZIONI

RILEVAZIONE TEMPI DI ATTESA / GENNAIO DICEMBRE CARDIOLOGIA - PRESTAZIONI RILEVAZIONE TEMPI DI ATTESA 2016 16/ GENNAIO FEBBRAIO MARZO APRILE MAGGIO GIUGNO LUGLIO AGOSTO SETTEMBRE OTTOBRE NOVEMBRE DICEMBRE CARDIOLOGIA - PRESZIONI Tmp MaX HOLTER PRESSORIO 15 29 VISI CARDIOLOGICA

Dettagli

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE.

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE. CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE. Dott.ssa Vincenza Piccione Dati personali Nazionalità: Italiana Data di nascita: 30/03/1963 Luogo di nascita: Ragusa Residenza: Ragusa in Via Adelia Melilli n. 18

Dettagli

ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE REQUISITI SPECIFICI. AREA EMERGENZA URGENZA: Rianimazione e Terapia Intensiva

ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE REQUISITI SPECIFICI. AREA EMERGENZA URGENZA: Rianimazione e Terapia Intensiva L Unità Operativa di Rianimazione e Terapia Intensiva è dedicata all assistenza del paziente critico, che richiede un elevato livello di cura e nursing intensivo. Garantisce il monitoraggio multifunzionale,

Dettagli

AREA AMMINISTRATIVA AVVISO GARE

AREA AMMINISTRATIVA AVVISO GARE AREA AMMINISTRATIVA U.O.C. Provveditorato / Economato Il Dirigente Dott. Fulvio Via Zeppilli, 18 Fermo Tel.: 0734 625 2858 Fax: 0734 625 2830 e mail: f.decicco@asl11.marche.it AVVISO GARE Oggetto: Progetto

Dettagli

PROGRAMMA ATTIVITA' CONTRATTUALE 2016 GARE SOPRA SOGLIA COMUNITARIA U.O.C. PROVVEDITORATO, ECONOMATO E GESTIONE DELLA LOGISTICA

PROGRAMMA ATTIVITA' CONTRATTUALE 2016 GARE SOPRA SOGLIA COMUNITARIA U.O.C. PROVVEDITORATO, ECONOMATO E GESTIONE DELLA LOGISTICA GARE SOPRA SOGLIA COMUNITARIA SERVIZI DIVERSI Call Center 1.722.300,00 Triennale Gestione full service materassi antidecubito 1.000.000,00 Triennale Help Desk 700.000,00 Triennale Trasporti sanitari di

Dettagli

GARE CRAS - Aggiudicato 2012/13/14/15 - tabella 1

GARE CRAS - Aggiudicato 2012/13/14/15 - tabella 1 GARE CRAS - Aggiudicato 2012/13/14/15 - tabella 1 Importo aggiuidicato Durata fornitura Decreto di aggiudicazione modalità procedura gara Fornitura di Elettrodi per monitoraggio 1.357.170,78 36 mesi +

Dettagli

Delibere Commissario /06/2016

Delibere Commissario /06/2016 ESITO GARE III TRIMESTRE 2016 (i testi integrali dei provvedimenti sottoindicati sono reperibili sul sito www.asl4.liguria.it - sezione Albo pretorio on line ) Anno Data Tipo Numero Oggetto 2016 28/06/2016

Dettagli

Regione Emilia-Romagna - visite specialistiche

Regione Emilia-Romagna - visite specialistiche Regione Emilia-Romagna - visite specialistiche Luglio 01 Visita Oculistica 67% 93% 93% 98% 99% 02 Visita Urologica 75% 96% 93% 99% 98% 03 Visita Fisiatrica 77% 95% 97% 99% 99% 04 Visita Endocrinologica

Dettagli

35 ANNI DI ATTIVITÀ DEL COMITATO ASSISTENZA MALATI DEL TIGULLIO

35 ANNI DI ATTIVITÀ DEL COMITATO ASSISTENZA MALATI DEL TIGULLIO 35 ANNI DI ATTIVITÀ DEL COMITATO ASSISTENZA MALATI DEL TIGULLIO 1982-2017 L'UNIONE FA LA FORZA Questa pubblicazione non vuole essere autoreferenziale, ma ha lo scopo di saldare un debito di riconoscenza

Dettagli

Apparecchi Elettromedicali

Apparecchi Elettromedicali Apparecchi Elettromedicali 10010Â ACCELERATORI LINEARI PER TERAPIA 10020 ACCESSORI PER ELETTRODIAGNOSTICA 10030 ACCESSORI PER RADIOLOGIA 10040 AGOPUNTURA 10050 ALTRE APPARECCHIATURE ELETTROMEDICALI 10060

Dettagli

Disponibilità attuale C0STO 135.000,00 2 3 2 50.000,00 4 0 2 1 3.000,00 1 3 0 2 40.000,00 0

Disponibilità attuale C0STO 135.000,00 2 3 2 50.000,00 4 0 2 1 3.000,00 1 3 0 2 40.000,00 0 REQUITI TECLOGICI OSPEDALE Da acquisire CSTO OSPEDALE DI Da acquisire CSTO n. ecografi, di cui in accettazione, in degenza e in ambulatorio (e' altresì necessario garantire la disponibilità di un ecografo

Dettagli

Tempi di attesa esami

Tempi di attesa esami CHEMIOTERAPIA Tempi di attesa esami I semestre 2015 In ottemperanza alle disposizioni Regionali vigenti in tema di rilevazione dei Tempi di Attesa (D.G.R IX/1775 del 24/05/2011) OSPEDALE CIVILE 0-015 1%

Dettagli

MODELLO DI RILEVAZIONE DEI COSTI DEI LIVELLI DI ASSISTENZA DELLE AZIENDE UNITA' SANITARIE LOCALI E DELLE AZIENDE OSPEDALIERE

MODELLO DI RILEVAZIONE DEI COSTI DEI LIVELLI DI ASSISTENZA DELLE AZIENDE UNITA' SANITARIE LOCALI E DELLE AZIENDE OSPEDALIERE MODELLO DI RILEVAZIONE DEI COSTI DEI LIVELLI DI ASSISTENZA DELLE AZIENDE UNITA' SANITARIE LOCALI E DELLE AZIENDE OSPEDALIERE Macrovoci economiche Consumi e manutenzioni di esercizio non e servizi per servizi

Dettagli

Tempi di attesa esami

Tempi di attesa esami Tempi di attesa esami In ottemperanza alle disposizioni Regionali vigenti in tema di rilevazione dei Tempi di Attesa (D.G.R IX/1775 del 24/05/2011) OSPEDALE CIVILE INTERVENTI CHIRURGICI TUMORE DELL`UTERO

Dettagli

AFFIDAMENTO DIRETTO SISTEMA DISINFEZIONE SONDE TRANSOFAGEE: 2 ANNI TRIMESTRE 2017

AFFIDAMENTO DIRETTO SISTEMA DISINFEZIONE SONDE TRANSOFAGEE: 2 ANNI TRIMESTRE 2017 TIPOLOGIA GARA OGGETTO E DURATA SCADENZA CRITERIO AGGIUDICAZIONE DATA INDIZIONE AFFIDAMENTO DIRETTO SISTEMA DISINFEZIONE SONDE TRANSOFAGEE: 2 ANNI 31.3.2017 1 TRIMESTRE 2017 RDO MEPA ALIMENTARI DIVERSI

Dettagli

REGIONE VENETO / Segreteria regionale Sanità e Sociale- ARSS Agenzia Regionale Sanitaria e Sociosanitaria

REGIONE VENETO / Segreteria regionale Sanità e Sociale- ARSS Agenzia Regionale Sanitaria e Sociosanitaria Lista di verifica REQUITI MINIMI SPECIFICI E DI QUALITA' PER L'AUTORIZZAZIONE RIANIMAZIONE E TERAPIA INTENVA 1 RIANIMAZIONE E TERAPIA INTENVA - REQUITI STRUTTURALI RIAN01.AU.1.1 I locali e gli spazi sono

Dettagli

ASST MELEGNANO E DELLA MARTESANA. L offerta dei servizi sanitari sul territorio della Martesana

ASST MELEGNANO E DELLA MARTESANA. L offerta dei servizi sanitari sul territorio della Martesana ASST MELEGNANO E DELLA MARTESANA L offerta dei servizi sanitari sul territorio della Martesana Le novità previste all ospedale Uboldo di Cernusco sul Naviglio 23 Settembre 2016 1 AZIENDA SOCIO SANITARIA

Dettagli

Definizione in presenza della Contabilità, della proposta di utilizzo dei fondi disponibili ( ) mediante individuazione delle priorità

Definizione in presenza della Contabilità, della proposta di utilizzo dei fondi disponibili ( ) mediante individuazione delle priorità Data 03/02/2011 Luogo S.C. Acquisti e Gestione S.E. Inizio ore 09.30 Fine ore 11.45 presenti assenti Ing. G. Marocco arch. C. Pesce sig. C. Pinazzo (su delega dell ing. S. Scarpetta) dott. M. Desperati

Dettagli

Assistenza sanitaria collettiva in ambiente di vita e di lavoro

Assistenza sanitaria collettiva in ambiente di vita e di lavoro MINISTERO DELLA SALUTESISTEMA INFORMATIVO SANITARIO MODELLO DI RILEVAZIONE DEI COSTI DEI LIVELLI DI ASSISTENZA DELLE AZIENDE UNITA' SANITARIE LOCALI E DELLE AZIENDE OSPEDALIERE Macrovoci economiche Consumi

Dettagli

ABBIAMO A CUORE LA VOSTRA SALUTE PACCHETTI PREVENZIONE A TARIFFE SPECIALI RISERVATE AI SOCI E CLIENTI BCC

ABBIAMO A CUORE LA VOSTRA SALUTE PACCHETTI PREVENZIONE A TARIFFE SPECIALI RISERVATE AI SOCI E CLIENTI BCC ABBIAMO A CUORE LA VOSTRA SALUTE PACCHETTI PREVENZIONE A TARIFFE SPECIALI RISERVATE AI SOCI E CLIENTI BCC Bergamasca e Orobica Gli Istituti Ospedalieri Bergamaschi (IOB) rappresentano oggi la prima azienda

Dettagli

CENSIMENTO DELLE STRUTTURE CARDIOLOGICHE Anno 2015

CENSIMENTO DELLE STRUTTURE CARDIOLOGICHE Anno 2015 CENSIMENTO DELLE STRUTTURE CARDIOLOGICHE Anno 2015 Codice Regione (Ministero Sanità): Denominazione Regione: Codice Presidio Ospedaliero (Ministero Sanità): Denominazione Presidio Ospedaliero: Il Presidio

Dettagli

PROGRAMMA ATTIVITA' CONTRATTUALE 2014 RECEPIMENTO GARE DI AREA VASTA/REGIONALE U.O.C. PROVVEDITORATO, ECONOMATO E GESTIONE DELLA LOGISTICA

PROGRAMMA ATTIVITA' CONTRATTUALE 2014 RECEPIMENTO GARE DI AREA VASTA/REGIONALE U.O.C. PROVVEDITORATO, ECONOMATO E GESTIONE DELLA LOGISTICA RECEPIMENTO GARE DI AREA VASTA/REGIONALE Firma digitale per i referti di Laboratorio Analisi e 82.000,00 Annuale Radiologia Servizio registrazione ed elaborazione ricette 200.000,00 Triennale Servizio

Dettagli

Situazione attuale. Note. SI Acquisto in MePA (OdA) SI

Situazione attuale. Note. SI Acquisto in MePA (OdA) SI OSPEDALE DI LAGONEGRO Q.TA' H MELFI REQUITI TECNOLOGICI n. ecografi, di cui in accettazione, in degenza e in ambulatorio (e' altresì necessario garantire la disponibilità di un ecografo h 4 per le emergenze

Dettagli

ELENCO DEI BENI DA DISMETTERE

ELENCO DEI BENI DA DISMETTERE ELENCO DEI BENI DA DISMETTERE N Invent. Plesso Struttura DESCRIZIONE DEI BENI CATEGORIA COD.CO.GE. P.O. di Ostuni U.O. Medicina Letto di degenza Mobili ed arredi A010.110.00300 P.O. di Ostuni Pronto Soccorso

Dettagli

TECNICHE DI RIPARAZIONE MECCANICA ED ELETTRONICA DEL VEICOLO

TECNICHE DI RIPARAZIONE MECCANICA ED ELETTRONICA DEL VEICOLO TECNICHE DI RIPARAZIONE MECCANICA ED ELETTRONICA DEL VEICOLO SEDE: ARESE; PRIMA PARTE DURATA DEL CORSO: 50 ORE SUDDIVISE SU 10 LEZIONI DA 5 ORE; GIORNI: 3 GIORNI A SETTIMANA DALLE ORE 14:00 ALLE ORE 19:00;

Dettagli

Modello di Supporto alle Decisioni per la Progettazione di Ospedali da Campo

Modello di Supporto alle Decisioni per la Progettazione di Ospedali da Campo Bioingegneria Modello di Supporto alle Decisioni per la Progettazione di Ospedali da Campo Roberto Miniati Università degli Studi di Firenze e-mail: roberto.miniati@unifi.it tel : 0039 3286017001 Bioingegneria

Dettagli

Di seguito si riporta un elenco (non esaustivo) delle norme CEI applicabili agli elettromedicali:

Di seguito si riporta un elenco (non esaustivo) delle norme CEI applicabili agli elettromedicali: NORME APPLICABILI AGLI ELETTROMEDICALI Di seguito si riporta un elenco (non esaustivo) delle norme CEI applicabili agli elettromedicali: - CEI EN 60601-1 (Classificazione - CEI 62-5): Apparecchi elettromedicali.

Dettagli

Corso di formazione per Tecnici Sanitari di Radiologia Medica delle Province di Modena e Reggio Emilia Venerdì 04 Febbraio 2011

Corso di formazione per Tecnici Sanitari di Radiologia Medica delle Province di Modena e Reggio Emilia Venerdì 04 Febbraio 2011 Corso di formazione per Tecnici Sanitari di Radiologia Medica delle Province di Modena e Reggio Emilia Venerdì Venerdì 04 Febbraio 2011 . Ospedale distrettuale a servizio del territorio di riferimento,

Dettagli

ENTE DI CERTIFICAZIONE DI QUALITA S.O.I. S.r.l. con socio unico

ENTE DI CERTIFICAZIONE DI QUALITA S.O.I. S.r.l. con socio unico ENTE DI CERTIFICAZIONE DI QUALITA S.O.I. S.r.l. con socio unico V.I del 1-REQUISITI STRUTTURALI OBBLIGATORI CONSIGLIATI 1.1- Generali 1.1.1 E garantita una facile accessibilità Autorizzazione dall esterno

Dettagli

C O R S O D I L A U R E A I N I N F E R M I E R I S T I C A S E D E D I U D I N E

C O R S O D I L A U R E A I N I N F E R M I E R I S T I C A S E D E D I U D I N E C O R S O D I L A U R E A I N I N F E R M I E R I S T I C A S E D E D I U D I N E 1 anno Fondamenti di infermieristica e della 8 96 05.10.15 relazione assistenziale - Psicologia generale 1 12 M-PSI/01

Dettagli

CSA DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE

CSA DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ELENCO ABLATORE PER ARTERIECTOMIA AEROSOL, APPARECCHIO PER AGITATORE DA LABORATORIO ALIMENTATORE ALIMENTATORE PER TAVOLO OPERATORIO AMPLIFICATORE ANALISI SFORZO, SISTEMA PER ANESTESIA, APPARECCHIO PER

Dettagli

- Modulo Categorie e Classi

- Modulo Categorie e Classi CATEGORIA A BENI MOBILI A 1 IMPIANTI ED ATTREZZATURE TECNICO SCIENTIFICHE SANITARIE A1. 01 IMPIANTI OSSIGENO A1. 02 IMPIANTI ARIA COMPRESSA A1. 03 TERAPIA FISICA A1. 04 LAVAPADELLE A1. 05 ELEVATORI PAZIENTI

Dettagli

C O R S O D I L A U R E A I N I N F E R M I E R I S T I C A S E D E D I U D I N E ATTIVITÀ FORMATIVE CFU S.S.D. DIDATTICO

C O R S O D I L A U R E A I N I N F E R M I E R I S T I C A S E D E D I U D I N E ATTIVITÀ FORMATIVE CFU S.S.D. DIDATTICO Medicina Laurea in Infermieristica 59 C O R S O D I L A U R E A I N I N F E R M I E R I S T I C A S E D E D I U D I N E 1 anno Fondamenti di infermieristica e della 8 06.10.2014 relazione assistenziale

Dettagli

CLINICA SAN CARLO DI PADERNO DUGNANO

CLINICA SAN CARLO DI PADERNO DUGNANO CLINICA SAN CARLO DI PADERNO DUGNANO TEMPI DI ATTESA ex DGR 1775 del 24/5/2011 Rilevazioni da gennaio 2016 a giugno 2016 PRESTAZIONI IN REGIME DI RICOVERO 323-324 - 325-329 - INTERVENTI CHIRURGICI TUMORE

Dettagli

U.L.S.S. 16 Padova. SS Servizio Prevenzione eprotezione Direttore Generale SS U.R.P. SC Controllo di Gestione. SS Medico Competente

U.L.S.S. 16 Padova. SS Servizio Prevenzione eprotezione Direttore Generale SS U.R.P. SC Controllo di Gestione. SS Medico Competente SS Servizio Prevenzione eprotezione Direttore Generale SS U.R.P. SS Medico Competente SC Controllo di Gestione Direttore Amministrativo Direttore Sanitario Direttore SS e Funz. Terr. Direzione Amministrativa

Dettagli

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra. D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e 7 APRILE 2016

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra. D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e 7 APRILE 2016 D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e NUMERO GENERALE 483 CODICE PROPOSTA BUDGET ADOTT. ANNO PROGR. 000 DIG 16 0071 DATA 7 APRILE 2016 O G G E T T O : PROGRAMMAZIONE ATTIVITA CONTRATTUALE

Dettagli

ESPLICITAZIONE CAMPI. Numero complessivo delle unita' immobiliari

ESPLICITAZIONE CAMPI. Numero complessivo delle unita' immobiliari ESPLICITAZIOE CAMPI Progressivo Lunghezza Codice campo Descrizione Tipo Valore ote 1 5 A00101 Dipendenti a tempo pieno Dipendenti a tempo parziale e assunti con 2 5 A00201 contratto di formazione e lavoro

Dettagli

LA CONSULENZA EUROMEDICA

LA CONSULENZA EUROMEDICA LA CONSULENZA EUROMEDICA Una attenta e approfondita analisi delle condizioni di salute richiede un approccio interdisciplinare che è il solo in grado di garantire competenze ampie e consapevoli delle migliori

Dettagli

TEMPI MEDI DI ATTESA ANNO Valore medio calcolato sull'intero anno. Colonscopia con biopsia. Attesa media gg, anno

TEMPI MEDI DI ATTESA ANNO Valore medio calcolato sull'intero anno. Colonscopia con biopsia. Attesa media gg, anno TEMPI MEDI DI ATTESA ANNO 2012-2013-2014 Valore medio calcolato sull'intero anno Colonscopia con biopsia Struttura Servizio Uo_Descrizione Attesa media gg, anno 2012 2013 2014 Ospedale Matera Endoscopia

Dettagli

PUBBLICAZIONE DEI TEMPI MEDI DI ATTESA PER LE PRESTAZIONI SPECIALISTICHE OGGETTO DI MONITORAGGIO

PUBBLICAZIONE DEI TEMPI MEDI DI ATTESA PER LE PRESTAZIONI SPECIALISTICHE OGGETTO DI MONITORAGGIO PUBBLICAZIONE DEI TEMPI MEDI DI ATTESA PER LE PRESTAZIONI SPECIALISTICHE OETTO DI MONITORAIO PERIODO: - DESCRIZIONE 89A3 PRMA VISITA CARDIOLOGICA 5 5 2 4 3 89A6 89A8 8913 PRIMA VISITA CHIRURGICA VASCOLARE

Dettagli

VALORI IN MIGLIAIA DI EURO E SENZA SEGNO

VALORI IN MIGLIAIA DI EURO E SENZA SEGNO MODELLO LA - 214 Codice LA A111 A112 Allegato 1 Macrovoci economiche ALL. 1 - ONERI SOSTENUTI PER FORMAZIONE DEL PERSONALE ALL. 1 - ONERI SOSTENUTI PER SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICI CODICE AZIENDA Consumi

Dettagli

ELENCO DELLE CATEGORIE MERCEOLOGICHE

ELENCO DELLE CATEGORIE MERCEOLOGICHE ELENCO DELLE CATEGORIE MERCEOLOGICHE CATEGORIA MERCEOLOGICA 1 OSSIGENOTERAPIA DOMICILIARE 2 PASTI TRASPORTATI E MENSA 3 HARDWARE 4 GESTIONE CSE - HOSPICE - RSA 5 QUALITA' AZIENDALE 6 BORSE 7 TRASPORTO

Dettagli

Da oltre 30 anni al servizio della salute

Da oltre 30 anni al servizio della salute Da oltre 30 anni al servizio della salute Serietà, esperienza ed un ampia disponibilità di specialità mediche per un sevizio sempre affidabile e di qualità. Convenzionato con il SSN nel territorio della

Dettagli

COLLEGIO SINDACALE. Direttore Sanitario. Dipartimenti funzionali interaziendali. Staff Direzione Sanitaria

COLLEGIO SINDACALE. Direttore Sanitario. Dipartimenti funzionali interaziendali. Staff Direzione Sanitaria DIRETTORE GENERALE COLLEGIO SINDACALE Organismi Consultivi, di valutazione e di Vigilanza Organismi Paritetici e di Partecipazione Direttore Amministrativo Staff Direzione Generale Direttore Sanitario

Dettagli

ASL SALERNO BUDGET AZIENDALE 2015 SCHEDA BUDGET N 27 1 di 162. Budget 2015

ASL SALERNO BUDGET AZIENDALE 2015 SCHEDA BUDGET N 27 1 di 162. Budget 2015 ASL SALERNO BUDGET AZIENDALE 2015 SCHEDA BUDGET N 27 1 di 162 VOCE GRUPP O MASTR O CONT O SOTTOC ONTO Budget 2015 sottoconto aziendale PIANO DEI CONTI AZIENDE SANITARIE E AZIENDE OSPEDALIERE Affari Generali

Dettagli

Media dei tempi di attesa per Azienda anno 2013

Media dei tempi di attesa per Azienda anno 2013 Media dei tempi di attesa per Azienda anno 2013 Il report riporta il tempo medio di attesa per le prestazioni ambulatoriali S.S.N., con e senza codice priorità, prenotate nel periodo di riferimento Legenda:

Dettagli

Media dei tempi di attesa per Azienda Novembre 2013

Media dei tempi di attesa per Azienda Novembre 2013 Media dei tempi di attesa per Azienda Novembre 2013 Il report riporta il tempo medio di attesa per le prestazioni ambulatoriali S.S.N., con e senza codice priorità, prenotate nel periodo di riferimento

Dettagli

Sulla base di ciò, GB ELETTROMEDICAL S.r.l. è in grado di fornire i seguenti servizi:

Sulla base di ciò, GB ELETTROMEDICAL S.r.l. è in grado di fornire i seguenti servizi: Secondo quanto previsto dalla normativa di riferimento, le Apparecchiature Elettromedicali o da Laboratorio, devono essere sottoposte a manutenzione e verifiche di sicurezza periodiche. Le attività devono

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI REGGIO EMILIA SPECIALISTICA AMBULATORIALE MEDICI SPECIALISTI ORE IN PUBBLICAZIONE A MARZO 2017 PER INCARICHI A

AZIENDA OSPEDALIERA DI REGGIO EMILIA SPECIALISTICA AMBULATORIALE MEDICI SPECIALISTI ORE IN PUBBLICAZIONE A MARZO 2017 PER INCARICHI A AZIENDA OSPEDALIERA DI REGGIO EMILIA SPECIALISTICA AMBULATORIALE MEDICI SPECIALISTI ORE IN PUBBLICAZIONE A MARZO 2017 PER INCARICHI A TEMPO DETERMINATO eventualmente rinnovabili ai sensi dell art. 20 dell

Dettagli

Data di effettuazione del dialogo tecnico: 21 APRILE 2008. Ora e luogo: ore 9.00 c/o Direzione Sanitaria PO San Vito al Tagliamento

Data di effettuazione del dialogo tecnico: 21 APRILE 2008. Ora e luogo: ore 9.00 c/o Direzione Sanitaria PO San Vito al Tagliamento DIALOGO TECNICO PER FORNITURA ARREDI, ED ALTRE ATTREZZATURE TECNICO ECONOMALI E SANITARIE PER LE NUOVE SALE PARTO ED IL REPARTO DI OSTETRICIA-GINECOLOGIA DEL P.O. DI SAN VITO AL TAGLIAMENTO Data di effettuazione

Dettagli

AZIENDA USL DI REGGIO EMILIA SPECIALISTICA AMBULATORIALE MEDICI SPECIALISTI ORE IN PUBBLICAZIONE A GIUGNO 2017 PER INCARICHI A

AZIENDA USL DI REGGIO EMILIA SPECIALISTICA AMBULATORIALE MEDICI SPECIALISTI ORE IN PUBBLICAZIONE A GIUGNO 2017 PER INCARICHI A AZIENDA USL DI REGGIO EMILIA SPECIALISTICA AMBULATORIALE MEDICI SPECIALISTI ORE IN PUBBLICAZIONE A GIUGNO 2017 PER INCARICHI A TEMPO DETERMINATO eventualmente rinnovabili ai sensi dell art. 20 dell A.C.N.

Dettagli

TEMPI D'ATTESA OTTOBRE 2016

TEMPI D'ATTESA OTTOBRE 2016 TEMPI D'ATTESA OTTOBRE 2016 I giorni di attesa per le prestazioni in tabella sono riferiti ad un giorno indice ( stabilito dall'a.o. ) in cui viene rilevato il dato puntuale dei tempi d'attesa. Poliambulatorio

Dettagli

TEMPI D'ATTESA AGOSTO 2016

TEMPI D'ATTESA AGOSTO 2016 TEMPI D'ATTESA AGOSTO 2016 I giorni di attesa per le prestazioni in tabella sono riferiti ad un giorno indice ( stabilito dall'a.o. ) in cui viene rilevato il dato puntuale dei tempi d'attesa. Poliambulatorio

Dettagli

TEMPI D'ATTESA MARZO 2016

TEMPI D'ATTESA MARZO 2016 TEMPI D'ATTESA MARZO 2016 I giorni di attesa per le prestazioni in tabella sono riferiti ad un giorno indice ( stabilito dall'a.o. ) in cui viene rilevato il dato puntuale dei tempi d'attesa. Poliambulatorio

Dettagli

TEMPI D'ATTESA GENNAIO 2016

TEMPI D'ATTESA GENNAIO 2016 TEMPI D'ATTESA GENNAIO 2016 I giorni di attesa per le prestazioni in tabella sono riferiti ad un giorno indice ( stabilito dall'a.o. ) in cui viene rilevato il dato puntuale dei tempi d'attesa. Poliambulatorio

Dettagli

TREVISO - 2 - Gestione richieste URGENTI

TREVISO - 2 - Gestione richieste URGENTI DIREZIONE SANITARIA DI OSPEDALE CRITERI E PROCEDURE PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI PRESTAZIONI AMBULATORIALI URGENTI Ultima revisione: 05/09/2014 Questo documento contiene informazioni finalizzate

Dettagli

Modalità di selezione scelta. N. e data Oggetto. Ripetizione servizio. Procedura aperta. Procedura aperta. Adesione Consip.

Modalità di selezione scelta. N. e data Oggetto. Ripetizione servizio. Procedura aperta. Procedura aperta. Adesione Consip. ELENCO dei provvedimenti finali conseguenti ai procedimenti di SCELTA DEL CONTRAENTE PER L AFFIDAMENTO DI LAVORI, FORNITURE E SERVIZI dal 1.1.2017 al 30.06.2017 S.C. PROVVEDITORATO N. e data Oggetto 1

Dettagli

ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE

ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE La terapia semi-intensiva riguarda pazienti per lo più con insufficienza multiorgano che necessitano di una intensità di interventi ad alta tecnologia e nursing minori alla terapia intensiva (400 minutia

Dettagli

FONDAZIONE OPERA SAN CAMILLO

FONDAZIONE OPERA SAN CAMILLO Oggetto: richiesta di ricovero ordinario per paziente solvente Spett.le Presidio Sanitario San Camillo Strada Comunale S. Margherita,136 10131 Torino (TO) Io sottoscritto/a in relazione al ricovero programmato

Dettagli

Accettazione del paziente in U.O. di chirurgia

Accettazione del paziente in U.O. di chirurgia ACCOGLIENZA DEL PAZIENTE IN U.O. di CHIRURGIA Accettazione del paziente in U.O. di chirurgia Ricovero in emergenza ed urgenza Ricovero ordinario programmato Day Hospital Day Surgery Il ricovero in U.O.

Dettagli

PUBBLICAZIONE DEI TEMPI MEDI DI ATTESA PER LE PRESTAZIONI SPECIALISTICHE OGGETTO DI MONITORAGGIO

PUBBLICAZIONE DEI TEMPI MEDI DI ATTESA PER LE PRESTAZIONI SPECIALISTICHE OGGETTO DI MONITORAGGIO PUBBLICAZIONE DEI DI ATTESA PER LE PRESTAZIONI SPECIALISTICHE OETTO DI MONITORAIO DESCRIZIONE 4824 RETTOSIGMOIDOSCOPIA CON ENDOSCOPIO FLESSIBILE 60 7 8703 TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA (TC) DEL CAPO 2 87031

Dettagli

NOME ENTE 1 : PRESIDIO (SOLO PER LE STRUTTURE PUBBLICHE): INDIRIZZO DEL PRESIDIO: UNITÀ OPERATIVA 2 : DIRETTORE/RESPONSABILE DELL UO:

NOME ENTE 1 : PRESIDIO (SOLO PER LE STRUTTURE PUBBLICHE): INDIRIZZO DEL PRESIDIO: UNITÀ OPERATIVA 2 : DIRETTORE/RESPONSABILE DELL UO: SCHEDA DI AUTOVALUTAZIONE DELLE STRUTTURE CHE EROGANO PRESTAZIONI CONNESSE CON L ATTIVITÀ OPERATORIA -RIANIMAZIONE TERAPIA INTENSIVA- REQUISITI STRUTTURALI, IMPIANTISTICI, TECNOLOGICI E ORGANIZZATIVI NOME

Dettagli

OGGETTO DELLA RILEVAZIONE. Personale del ruolo ammini-strativo. Personale del ruolo professionale. Personale del ruolo sanitario

OGGETTO DELLA RILEVAZIONE. Personale del ruolo ammini-strativo. Personale del ruolo professionale. Personale del ruolo sanitario PANNELLO CONTROLLO MODELLO DI RILEVAZIONE DEI COSTI DEI LIVELLI DI ASSISTENZA DELLE AZIENDE UNITA' SANITARIE LOCALI E DELLE AZIENDE OSPEDALIERE STRUTTURA RILEVATA OGGETTO DELLA RILEVAZIONE REGIONE ASL

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI. italiana ESPERIENZA LAVORATIVA

INFORMAZIONI PERSONALI. italiana ESPERIENZA LAVORATIVA CURRICULUM VITAE ELABORATO SULLA BASE DEL FORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI Nome LUCIANI DANIELA Indirizzo VIA MONTE NURIA 7 BORGO VELINO 02010 RIETI Telefono 0746/578986 cellulare 3803651753 Fax

Dettagli

TEMPI D'ATTESA DELLE PRESTAZIONI SPECIALISTICHE AMBULATORIALI

TEMPI D'ATTESA DELLE PRESTAZIONI SPECIALISTICHE AMBULATORIALI ANGIOGRAFIA CON FLUORESCINA O ANGIOSCOPIA OCULARE Oculistica C 180 13 13 ASPORTAZIONE O DEMOLIZIONE LOCALE DI LESIONE O TESSUTO CUTANEO E SOTTOCUTANEO, Dermatologia C 180 76 76 CISTOSCOPIA [TRANSURETRALE]

Dettagli

Pubblicato all Albo dell A.S.L. n.2 dal.. al.. IL FUNZIONARIO RESPONSABILE. Inviato alla Conferenza dei Sindaci in data. Prot. n.

Pubblicato all Albo dell A.S.L. n.2 dal.. al.. IL FUNZIONARIO RESPONSABILE. Inviato alla Conferenza dei Sindaci in data. Prot. n. Il presente atto è stato: Trasmesso al Collegio Sindacale Pubblicato all Albo dell A.S.L. n.2 dal.. al.. Inviato alla Conferenza dei Sindaci in data. Prot. n. La Conferenza dei Sindaci, in data.. - ha

Dettagli

TEMPI D'ATTESA SETTEMBRE 2013

TEMPI D'ATTESA SETTEMBRE 2013 TEMPI D'ATTESA SETTEMBRE 2013 I giorni di attesa per le prestazioni in tabella sono riferiti ad un giorno indice (stabilito dall'a.o.) in cui viene rilevato il dato puntuale dei tempi d'attesa. Poliambulatorio

Dettagli

TARIFFARIO ECOGRAFIE

TARIFFARIO ECOGRAFIE TARIFFARIO ECOGRAFIE ADDOME COMPLETO 130,00 ADDOME INFERIORE 100,00 ADDOME SUPERIORE 100,00 ANCHE NEONATALI 60,00 AORTA ADDOMINALE 50,00 COLLO 90,00 EPATICA 50,00 EPATICA+PANCREATICA 80,00 MAMMARIA 50,00

Dettagli

TELEFONO ACCETTAZIONE ACCETTAZIONE 8243 OSPEDALE PT-C-037 ACCETTAZIONE BACK OFFICE 8242 OSPEDALE PT-C-037 ACCETTAZIONE 8256 OSPEDALE PT-C-040

TELEFONO ACCETTAZIONE ACCETTAZIONE 8243 OSPEDALE PT-C-037 ACCETTAZIONE BACK OFFICE 8242 OSPEDALE PT-C-037 ACCETTAZIONE 8256 OSPEDALE PT-C-040 ACCETTAZIONE ACCETTAZIONE 8243 OSPEDALE PT-C-037 ACCETTAZIONE BACK OFFICE 8242 OSPEDALE PT-C-037 ACCETTAZIONE 8256 OSPEDALE PT-C-040 ADISCO ADISCO 8621 OSPEDALE P1-G-053 AMBULATORI Ambulatorio - CARDIOLOGIA

Dettagli

Servizio di Ingegneria Clinica

Servizio di Ingegneria Clinica LOTTO N. 1 SISTEMA PER VIDEOGASTROENTEROLOGIA n. 1 monitor televisivo per bioimmagini U.O. CHIRURGIA N.1 SISTEMA PER VIDEOGASTROENTEROLOGIA (1) caratteristiche e prestazioni essenziali richieste Di grado

Dettagli

,00 3 Altre attività soggette a studi. Numero giornate retribuite Personale

,00 3 Altre attività soggette a studi. Numero giornate retribuite Personale BOZZA INTERNET del 17/02/ 86.22.03 - Attività dei centri di radioterapia 86.22.04 - Attività dei centri di dialisi 86.22.06 - Centri di medicina estetica 86.22.09 - Altri studi medici specialistici e poliambulatori

Dettagli

Livelli di Assistenza

Livelli di Assistenza Livelli di Assistenza Consuntivo 2013 Azienda : 106 27.11.14 14:34 TS001 TS002 TS003 TS004 TS005 TS006 TS007 TS008 TS009 TS00P TS010 TS011 TS012 TS013 TS014 TS015 TS016 TS017 esercizio sanitari esercizio

Dettagli

TEMPI D'ATTESA MEDI AGOSTO 2014

TEMPI D'ATTESA MEDI AGOSTO 2014 TEMPI D'ATTESA MEDI AGOSTO 2014 I giorni di attesa per le prestazioni in tabella sono riferiti ad un giorno indice ( stabilito dall'a.o. ) in cui viene rilevato il dato puntuale dei tempi d'attesa. Poliambulatorio

Dettagli

DIAGNOST/ALLERGOLOGIA - Al 501 DIAGNOST/FLEBOLOGIA CHIRURGIA - AG 502 DIAGNOST/CHIRURGIA - CH 501

DIAGNOST/ALLERGOLOGIA - Al 501 DIAGNOST/FLEBOLOGIA CHIRURGIA - AG 502 DIAGNOST/CHIRURGIA - CH 501 P.O. DI OVADA - OSPEDALE - ORGANIGRAMMA AMBULATORIALE AGGIORNATO AL 4 FEBBRAIO 7 AMBULATORIO/PRESTAZIONE GIORNO/I DALLE ORE ALLE ORE I N T UBICAZIONE NOTE ALLERGOLOGIA LUNEDI 8.. I PIANO:DH MEDICINA DIAGNOSTICA

Dettagli

PROPOSTA. Maurizio Verducci 31 maggio 2014

PROPOSTA. Maurizio Verducci 31 maggio 2014 LA PROPOSTA Maurizio Verducci 31 maggio 2014 La proposta diagnostico-terapeutica Ricovero Accertamenti, consulenze e prestazioni specialistiche Cure termali Presìdi Proposta diagnostico-terapeutica Ricovero

Dettagli

AZIENDA UNITA' LOCALE SOCIO SANITARIA N. 10 "VENETO ORIENTALE"

AZIENDA UNITA' LOCALE SOCIO SANITARIA N. 10 VENETO ORIENTALE AZIENDA UNITA' LOCALE SOCIO SANITARIA N. 10 "VENETO ORIENTALE" ELENCO GARE MAGGIO 2015 - OTTOBRE 2015 N. Tipo Numero Data Oggetto Proponente Pubblicata Conto 1 IDDG 426 08/05/2015 Indizione gara a procedura

Dettagli

1.830,00 RDO MEPA n Economato e Logistica

1.830,00 RDO MEPA n Economato e Logistica SPESA PREVISTA (Iva NUMERO DATA SERVIZIO PROPONENTE CONTENUTO IN SINTESI OGGETTO ESTREMI PRINCIPALI DOCUMENTI inclusa) REVOCA DEL PROVVEDIMENTO N. 486 DEL 7.8.2014, DEL BANDO ED OGNI ALTRO ATTO 8 15/01/15

Dettagli

Media dei tempi di attesa per Azienda Agosto 2014

Media dei tempi di attesa per Azienda Agosto 2014 Media dei tempi di attesa per Azienda Agosto 2014 Il report riporta il tempo medio di attesa per le prestazioni ambulatoriali S.S.N., con e senza codice priorità, prenotate nel periodo di riferimento Legenda:

Dettagli

Prestazione T.A. T.A. Obiettivo Poliambulatorio Ospedaliero di Treviglio

Prestazione T.A. T.A. Obiettivo Poliambulatorio Ospedaliero di Treviglio TEMPI D'ATTESA GENNAIO 2014 I giorni di attesa per le prestazioni in tabella sono riferiti ad un giorno indice (stabilito dall'a.o.) in cui viene rilevato il dato puntuale dei tempi d'attesa. Poliambulatorio

Dettagli

DIAGNOST/ALLERGOLOGIA - Al 501 DIAGNOST/FLEBOLOGIA CHIRURGIA - AG 502

DIAGNOST/ALLERGOLOGIA - Al 501 DIAGNOST/FLEBOLOGIA CHIRURGIA - AG 502 P.O. DI OVADA - OSPEDALE - ORGANIGRAMMA AMBULATORIALE AGGIORNATO AL 14 APRILE DALLE ORE AMBULATORIO/PRESTAZIONE GIORNO/I UBICAZIONE NOTE ALLE ORE ALLERGOLOGIA 8.30 12.00 I PIANO:DH MEDICINA DIAGNOSTICA

Dettagli

Regolamento Didattico. Scuola di Specializzazione in Chirurgia toracica

Regolamento Didattico. Scuola di Specializzazione in Chirurgia toracica Regolamento Didattico Scuola di Specializzazione in Chirurgia toracica Piano degli studi I anno S.S.D. CFU Materie di base, inglese scientifico e ricerca BIO/16, MED/08, BIO/09, MED/07, BIO/14, MED/15,

Dettagli

Media dei tempi di attesa per Azienda gennaio 2015

Media dei tempi di attesa per Azienda gennaio 2015 Media dei tempi di attesa per Azienda gennaio 2015 Il report riporta il tempo medio di attesa per le prestazioni ambulatoriali S.S.N., con e senza codice priorità, prenotate nel periodo di riferimento

Dettagli

EUROMEDICA ISTITUTO SCIENTIFICO

EUROMEDICA ISTITUTO SCIENTIFICO EUROMEDICA ISTITUTO SCIENTIFICO Convenzione Sanitaria Per CADGI IBM 1 La consulenza EUROMEDICA Un attenta e approfondita analisi delle condizioni di salute richiede un approccio interdisciplinare che è

Dettagli

REQUISITI SPECIFICI DI AUTORIZZAZIONE E ACCREDITAMENTO AMBULATORIO CHIRURGICO

REQUISITI SPECIFICI DI AUTORIZZAZIONE E ACCREDITAMENTO AMBULATORIO CHIRURGICO Per ambulatorio chirurgico (o ambulatorio per interventi chirurgici) si intende la struttura intra o extra-ospedaliera nella quale sono eseguiti interventi chirurgici o anche procedure diagnostiche o terapeutiche

Dettagli

TEMPI D'ATTESA GIUGNO 2015

TEMPI D'ATTESA GIUGNO 2015 TEMPI D'ATTESA GIUGNO 2015 I giorni di attesa per le prestazioni in tabella sono riferiti ad un giorno indice ( stabilito dall'a.o. ) in cui viene rilevato il dato puntuale dei tempi d'attesa. Poliambulatorio

Dettagli

FINALITA DEL SERVIZIO

FINALITA DEL SERVIZIO ASL 8 Ospedale Maggiore di Chieri Medicina Area Critica FINALITA DEL SERVIZIO Il Servizio si occupa nello specifico di diagnosi cura e iniziale riabilitazione. 1 PRINCIPALI CARATTERISTICHE DEMOGRAFICHE

Dettagli

Fornitura letti a movimentazione elettrica e barelle mediante adesione alla convenzione di agenzia regionale centrale acquisti

Fornitura letti a movimentazione elettrica e barelle mediante adesione alla convenzione di agenzia regionale centrale acquisti ELENCO dei provvedimenti finali conseguenti ai procedimenti di SCELTA DEL CONTRAENTE PER L AFFIDAMENTO DI LAVORI, FORNITURE E SERVIZI dal 1.1.2016 al 30.06.2016 S.C. PROVVEDITORATO N e data Oggetto Modalità

Dettagli

Tempi di attesa aprile 2013 Territori di Foligno, Spoleto e Valnerina

Tempi di attesa aprile 2013 Territori di Foligno, Spoleto e Valnerina Tempi di attesa aprile 2013 Territori di Foligno, Spoleto e Valnerina strutture unita erogante prestazione Valnerina Spoleto Foligno accreditati Media: 103 - Centro di salute MONTEFALCO OSTETRICIA GINECOLOGIA

Dettagli

I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO:

I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO: AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE ROMA H Bando di gara d appalto: Forniture SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO: Denominazione ufficiale: Azienda USL

Dettagli

Report Tempi di Attesa Azienda ULSS 21

Report Tempi di Attesa Azienda ULSS 21 Report Tempi di Attesa Azienda ULSS 21 D.G.R.V. 600/2007 Rilevazione NOVEMBRE 2010 Nota esplicativa al Report Tempi di Attesa L Azienda ULSS 21, in applicazione della DGRV 600/2007, al fine di regolare

Dettagli

PROGRAMMA ATTIVITA' CONTRATTUALE 2016 GARE SOPRA SOGLIA COMUNITARIA U.O.C. PROVVEDITORATO, ECONOMATO E GESTIONE DELLA LOGISTICA

PROGRAMMA ATTIVITA' CONTRATTUALE 2016 GARE SOPRA SOGLIA COMUNITARIA U.O.C. PROVVEDITORATO, ECONOMATO E GESTIONE DELLA LOGISTICA GARE SOPRA SOGLIA COMUNITARIA OGGETTO IMPORTO DURATA PRIORITA' SERVIZI DIVERSI Call Center 1.722.300,00 Triennale S Gestione full service materassi antidecubito 1.000.000,00 Triennale S Help Desk 700.000,00

Dettagli

1) Prestazioni ulteriori rispetto ai LEA nazionali erogate a carico del Servizio sanitario provinciale

1) Prestazioni ulteriori rispetto ai LEA nazionali erogate a carico del Servizio sanitario provinciale Allegato Prestazioni incluse nei Livelli Essenziali di Assistenza (LEA) garantite dalla Provincia Autonoma di Bolzano, ivi compresi i Livelli aggiuntivi di assistenza 1) Prestazioni ulteriori rispetto

Dettagli

Competenze e responsabilità dell infermiere nella preparazione e nell assistenza al paziente sottoposto ad indagini emodinamiche

Competenze e responsabilità dell infermiere nella preparazione e nell assistenza al paziente sottoposto ad indagini emodinamiche Competenze e responsabilità dell infermiere nella preparazione e nell assistenza al paziente sottoposto ad indagini emodinamiche Patrizia Ansaloni Esami emodinamici programmati Esami programmati Diagnostici

Dettagli

INDICE GENERALE CAPITOLO I PRESENTAZIONE

INDICE GENERALE CAPITOLO I PRESENTAZIONE INDICE GENERALE CAPITOLO I PRESENTAZIONE L AZIENDA U.S.L DI RIETI pag. 2 Gli organi direzionali pag. 2 L ambito territoriale pag. 2 La superficie pag. 2 La popolazione pag. 2 Il personale dipendente pag.

Dettagli

ASM Azienda Sanitaria Locale Matera RISULTATI ECONOMICI E DATI DI ATTIVITA ANNI Matera, 01 Agosto 2016

ASM Azienda Sanitaria Locale Matera RISULTATI ECONOMICI E DATI DI ATTIVITA ANNI Matera, 01 Agosto 2016 ASM Azienda Sanitaria Locale Matera RISULTATI ECONOMICI E DATI DI ATTIVITA ANNI 2011-2015 Matera, 01 Agosto 2016 RISULTATI ECONOMICI 2011 2015 con I semestre 2016 Migliaia di euro 2011 2012 2013 2014 2015

Dettagli

finanziamento apparecchiature ed ausili per D.Lgs. 81/2008 arredi diversi Beni tecnico economali vari ausili

finanziamento apparecchiature ed ausili per D.Lgs. 81/2008 arredi diversi Beni tecnico economali vari ausili ALLEGATO B Interventi di investimento programmati nell anno 2016 La seguente tabella fornisce, per ciascun Ente del SSR, la corrispondenza delle denominazioni aggregate con le descrizioni degli interventi

Dettagli

AZIENDA ASP TRAPANI - TEMPI ATTESA ALLA DATA DEL

AZIENDA ASP TRAPANI - TEMPI ATTESA ALLA DATA DEL AZIENDA ASP TRAPANI - TEMPI ATTESA ALLA DATA DEL 30.09.2016 ICE NOMENCLATORE DESCRIZIONE TEMPO MASSIMO (GIORNI) EROGATORE NOTE 89.7 VISITA ONCOLOGICA (PRIMA VISITA) 364 87.37.1 MAMMOGRAFIA BILATERALE (NO

Dettagli

Ospedale di Chieti. Published on Regione Abruzzo - Portale Sanità (http://sanita.regione.abruzzo.it)

Ospedale di Chieti. Published on Regione Abruzzo - Portale Sanità (http://sanita.regione.abruzzo.it) Published on Regione Abruzzo - Portale Sanità (http://sanita.regione.abruzzo.it) Home > Presidio Ospedaliero Clinicizzato "SS. Annunziata" Ospedale di Chieti Presidio Ospedaliero Clinicizzato "SS. Annunziata"

Dettagli