ALCUNE SEMPLICI INIZIATIVE DA PRENDERE PER PREVENIRE LE CADUTE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ALCUNE SEMPLICI INIZIATIVE DA PRENDERE PER PREVENIRE LE CADUTE"

Transcript

1 ALCUNE SEMPLICI INIZIATIVE DA PRENDERE PER PREVENIRE LE CADUTE Le cadute hanno un enorme costo sociale, sanitario ed economico sia per la popolazione anziana che per l intera comunità. Ogni anno circa un terzo della popolazione anziana subisce cadute e metà delle cadute si verificano in casa e vicino a casa. Alcuni semplici accorgimenti possono rendere più sicura la tua casa e l ambiente che la circonda. Questa lista di controllo costituisce una guida a questi accorgimenti. Un ambiente domestico più sicuro può aiutare a mantenere uno stile di vita indipendente. La lista di controllo contiene una serie di domande che riguardano la sicurezza in casa e fuori casa. Se rispondi no ad una delle domande della lista, l opuscolo ti suggerisce iniziative da prendere per rendere la tua casa più sicura. Per la maggior parte i cambiamenti da fare sono facili e poco costosi. Molti degli articoli necessari, come vernice, passamano, strisce antiscivolo e apparecchi da illuminazione, si possono comprare nei negozi specializzati oppure ai grandi magazzini. Il commesso del negozio o organizzazioni di servizio locali sono generalmente in grado di aiutarti a trovare qualcuno che istalli gli articoli se necessario. Se hai necessità particolari puoi anche contattare il personale specializzato nel settore (Occupational Therapist) che opera nel tuo quartiere o che lavora all Independent Living Centre (Centro per vivere indipendenti). Anche la farmacia del tuo quartiere può avere in vendita articoli per la sicurezza in casa. Devi essere tu a prendere iniziative per prevenire le cadute. LE CADUTE SI POSSONO PREVENIRE 1

2 PAVIMENTI SÌ No 1 Tappeti fissi e tappetini sono ben stesi sul pavimento senza grinze e senza bordi arrotolati? 2 I tappeti non fissi hanno lo strato antiscivolo? 3 Se si versano liquidi sul pavimento, li pulisci immediatamente? 4 Tieni i pavimenti liberi da ingombri? 5 I corridoi e le zone di passaggio sono libere da cavi elettrici? 6 I pavimenti sono antiscivolo? Segna una casella con la crocetta 7 Se tieni in casa animali domestici, badi che non ti vengano tra i piedi o che non si accuccino nelle zone di passaggio? 2

3 Mantenersi in Piedi Suggerimenti È meno facile scivolare su superfici come tappeti fissi o mattonelle antiscivolo. Queste superfici sono preferibili ai pavimenti lisci che possono essere molto scivolosi. Asciugare immediatamente i liquidi versati sul pavimento. Alcune superfici diventano molto scivolose quando sono bagnate. Esistono anche prodotti antiscivolo con cui si può verniciare il pavimento. Rimuovere dal pavimento tutti i tappeti non fissi oppure assicurarsi che sono ben fissati a terra e hanno lo strato antiscivolo. Assicurarsi che tutti i tappeti fissi sono in buone condizioni. Sistemare la mobilia in modo da avere libero accesso alle camere, alle porte d ingresso e alle uscite. Evitare l uso di cavi elettrici di prolunga facendosi istallare più prese di corrente oppure spostando gli elettrodomestici più vicino alle prese. Mettere un campanellino al collare dell animale di casa per poter sentire sempre dove si trova e tenere la sua brandina in lavanderia. Può anche essere utile fargli dare lezioni di obbedienza. 3

4 ILLUMINAZIONE SÌ No 1 Le sorgenti di luce elettrica sono abbastanza luminose da permetterti di vedere bene? 2 Le scale e i gradini sono ben illuminati? 3 Gli interruttori della luce sono facili da raggiungere e si trovano vicino alle porte delle camere? 4 Puoi accendere una lampada facilmente dal tuo letto? 5 È bene illuminato il posto dove tieni le medicine? Segna una casella con la crocetta 4

5 Mantenersi in Piedi Suggerimenti È raccomandabile l uso di lampadine da 75 watt in tutte le camere, corridoi e scalinate. (Notare che alcuni apparecchi da illuminazione tollerano un massimo di 60 watt). Le luci notturne costituiscono un espediente economico per l illuminazione di zone di passaggio buie durante le ore notturne. Prendere in considerazione l istallazione di lampade attivate dal movimento o lampade fotoelettriche (sensori) per illuminare le zone di passaggio, oppure lasciare una lampadina accesa nelle zone di passaggio durante le ore notturne. Se troppo luminoso, provare con le lampadine colorate. I tubi fluorescenti sono i più economici in quanto consumano meno energia. Farsi istallare più punti luce oppure aggiungerne nelle zone buie. Ridurre il bagliore delle lampadine utilizzando paralumi, regolando la posizione delle tende alle finestre oppure utilizzando lampadine perlescenti. In camera da letto usare la lampada da comodino oltre al lampadario a soffitto oppure farsi istallare un interruttore doppio uno accanto al letto e uno all ingresso della camera. Assicurarsi che l illuminazione sia uniforme. Con l età la visione notturna peggiora. Dare agli occhi il tempo di adattarsi quando si passa da zone illuminate a zone scure. 5

6 SCALE, GRADINI E SCALE A PIOLI SÌ No 1 Riesci a vedere chiaramente il bordo dei gradini? 2 Le scale e i gradini sono ben illuminati? 3 C`è un interruttore luce in cima e in fondo alle scale? 4 C è la striscia o la vernice antiscivolo sul bordo di ciascun gradino? 5 I gradini sono in buone condizioni? Segna una casella con la crocetta 6 C è un passamano robusto nella zona dei gradini? 7 La tua scaletta a pioli o il tuo sgabello-scaletta sono bassi e robusti e con i piedi antiscivolo? 6

7 Mantenersi in Piedi Suggerimenti È possibile che sia necessario illuminare meglio le scale. Sono raccomandabili le luci che si accendono automaticamente. È preferibile avere i passamano da entrambi i lati dei gradini se possibile, ed assicurarsi che si estendono per tutta la lunghezza della scala oppure assicurarsi di avere il passamano almeno da un lato in tutte le rampe di scale. Spostare gli articoli di uso comune in luoghi di facile accesso per evitare di utilizzare spesso la scala a pioli. Assicurarsi che la scala a pioli sia in buone condizioni. Si raccomanda l uso di scale a pioli con passamano. Non usate la scala a pioli se siete da soli. Verniciare i bordi degli scalini di bianco o giallo per renderli più visibili oppure applicare le strisce antiscivolo di colore contrastante ai bordi delle scale. Se i gradini sono ricoperti dal tappeto fisso, assicurarsi che sia di colore chiaro e a pelo corto. 7

8 Segna una casella con la crocetta CUCINA SÌ No 1 Riesci a prendere facilmente gli utensili da cucina che usi generalmente senza doverti arrampicare, piegare o sbilanciarti? 2 Le aree di lavoro sono ben illuminate? 3 Asciughi immediatamente i liquidi versati sul pavimento? 4 La cucina è ben ventilata per ridurre il rischio che ti si appannino gli occhiali? 8

9 Mantenersi in Piedi Suggerimenti Organizzare la cucina in modo da avere gli utensili di uso comune a portata di mano (al livello compreso tra il piano degli occhi e quello dei fianchi). Cestini istallati all interno degli sportelli degli armadietti da cucina possono fornire ulteriore spazio. Mettere da parte utensili di scarso uso gli articoli più leggeri dovrebbero essere conservati in alto ed i più pesanti in basso. Un vassoio a carrello può essere utile per trasportare più oggetti con maggior sicurezza. I piani di appoggio e i tavoli devono essere abbastanza robusti da sostenere il peso in caso ci si appoggi. In cucina si possono istallare cappe di aspirazione, areatori o aspiratori d aria per ottenere una migliore ventilazione mentre si cucina. Se possibile, istallare un forno da parete con lo sportello che si apre su di un lato, piuttosto che un forno con apertura bassa. Se è assolutamente necessario arrivare a oggetti posti in alto, usare una scala a pioli robusta dalla base larga e sicura. In cucina usare scarpe con le suole di gomma. Non camminare mai solo con le calze. 9

10 STANZA DA BAGNO E GABINETTO SÌ No 1 Usi tappetini antiscivolo nella stanza da bagno? 2 Tieni il sapone, lo shampoo e l asciugamano a portata di mano in modo da non doverti piegare o sporgere? 3 Riesci a uscire dalla vasca da bagno o dalla doccia senza doverti appoggiare ai rubinetti oppure alla barra porta-asciugamani? 4 Ci sono i passamano nel bagno e nella doccia? 5 Riesci a sederti ed alzarti facilmente dal sedile del gabinetto? 6 Puoi camminare direttamente verso la doccia senza dover passare sopra un bordo rialzato? 7 Il pavimento della stanza da bagno è antiscivolo quando è bagnato? Segna una casella con la crocetta Suggerimenti Assicurarsi che i pannelli della doccia montino vetri di sicurezza oppure sostituirli con una tenda da doccia. Quando i pavimenti sono bagnati, il rischio di scivolare aumenta e di conseguenza aumenta il pericolo. Muoversi con molta attenzione quando ci si trova su una superfice bagnata. 10

11 Mantenersi in Piedi Si raccomanda l uso di pavimenti antiscivolo nella stanza da bagno. Si consiglia di applicare strisce antiscivolo autoadesive o vernice speciale antiscivolo nella vasca da bagno e nella doccia. Si raccomanda l uso di passamano nelle zone del bagno e del gabinetto. Non sorreggersi mai alla barra portaasciugamani. È una buona idea servirsi della doccia manuale, della sedia per la doccia o del sedile per la vasca da bagno. Il personale specializzato nel settore (Occupational Therapist) che opera nell ospedale locale o che lavora all Independent Living Centre (Centro per vivere indipendenti) può offrire suggerimenti su passamano ed altri equipaggiamenti, su modifiche da apportare alla stanza da bagno per consentire il massimo della sicurezza e indipendenza. Mettere il portasapone in una posizione facile da raggiungere oppure utilizzare la saponetta con il cordino. Si può anche utilizzare una calza di nylon per infilarci dentro la saponetta e assicurarla al rubinetto oppure alla mensola della doccia. Per i rubinetti difficili da aprire e chiudere può essere sufficente cambiare la guarnizione oppure utilizzare l apposito strumento che aiuta ad aprirli. Informazioni al proposito si possono ottenere dal personale specializzato (Occupational Therapist). Assicurarsi che la porta del gabinetto si apre verso l esterno, diversamente si può sostituirla con una tenda oppure con una porta pieghevole. (Infatti, in caso di una caduta in gabinetto, può risultare difficile soccorrere l infortunato anche se la porta ha i cardini estraibili.) 11

12 SALOTTO SÌ No 1 Riesci a sederti ed alzarti facilmente dalla tua poltrona? 2 Tieni le zone di passaggio libere da cavi elettrici, mobilia e altri oggetti? Segna una casella con la crocetta 3 La mobilia è organizzata in modo da non doverti distendere o sporgere troppo per aprire le finestre? Suggerimenti È più facile sedersi ed alzarsi da poltrone non troppo basse e con braccioli robusti. Infatti se la poltrona è bassa e i fianchi di chi è seduto si trovano più in basso delle ginocchia, è più difficile alzarsi. Tenere le zone di passaggio libere da cavi telefonici e fili elettrici. Non tenere ventilatori e stufe nelle zone di passaggio o al centro della stanza. Rimuovere i tappeti non fissi oppure applicarvi una fodera antiscivolo o fissarli in qualche altro modo. 12

13 Mantenersi in Piedi INDUMENTI E CALZATURE SÌ No 1 Porti scarpe con suole antiscivolo? Segna una casella con la crocetta 2 Porti scarpe con i tacchi larghi e bordi arrotondati? 3 Fuori casa porti le scarpe invece delle pantofole? 4 Gli indumenti che porti ti vestono in maniera adatta, senza cordoni o orli pendenti? Suggerimenti È preferibile usare scarpe e pantofole con suole antiscivolo rigate, e tacchi larghi e con i bordi arrotondati. Evitare di camminare con le sole calze, di portare pantofole larghe e tacchi alti, di usare suole di cuoio o di altro materiale scivoloso. Gli indumenti dovrebbero essere abbastanza corti da non inciampare (specialmente le camicie da notte e le vestaglie). È consigliabile vestirsi in posizione seduta piuttosto che in piedi in equilibrio su di una gamba. 13

14 STANZA DA LETTO SÌ No 1 Riesci ad accendere facilmente la luce prima di alzarti dal letto? 2 Riesci a coricarti ed alzarti dal letto facilmente? 3 Hai un telefono nella stanza da letto? 4 Il cavetto della tua coperta elettrica è sistemato in maniera sicura per non farti inciampare? Puoi arrivare facilmente all interruttore di controllo? 5 Il copriletto è senza frangia a occhiello? 6 Se adoperi il bastone o il girello per camminare, quando ti alzi dal letto li trovi a portata di mano? Segna una casella con la crocetta 14

15 Mantenersi in Piedi Suggerimenti Tenere una sorgente di luce vicino al letto, per esempio una lampada a tatto oppure una luce notturna. Tenere una torcia elettrica vicino al letto durante la notte. Mantenere il pavimento della stanza da letto libero da ingombri. Rimuovere oppure fissare il cavo telefonico e i fili elettrici nella stanza da letto in modo da tenere sgombre le zone di passaggio. Considerare l opportunità di utilizzare un apparecchio telefonico senza cavo. In tal caso è necessaria una sola linea telefonica ed il ricevitore del telefono può essere portato nella stanza da letto o fuori dalla casa. (Ricordarsi comunque che questi apparecchi telefonici devono essere ricaricati per funzionare.) Assicurarsi di avere gli occhiali a portata di mano quando ci si alza dal letto. Un materasso rigido fornisce più sostegno e rende più facile coricarsi ed alzarsi dal letto. I letti dovrebbero avere un altezza tale da facilitare l atto del coricarsi ed alzarsi. Alzarsi dal letto lentamente per evitare giramenti di testa, sedersi sulla sponda del letto prima di alzarsi. In caso di difficoltà a coricarsi o alzarsi dal letto, esporre la questione al personale specializzato (Occupational Therapist) oppure all infermiera di quartiere (Community Nurse). 15

16 FUORI CASA SÌ No 1 I bordi dei gradini sono chiaramente visibili? 2 Ci sono le strisce antiscivolo autoadesive sui bordi dei gradini? 3 C è un passamano robusto e facile da stringere accanto ai gradini? 4 I vialetti attorno alla casa sono in buone condizioni? 5 I vialetti e la porta d ingresso sono ben illuminati di notte? 6 Il giardino è libero da potenziali pericoli (es. attrezzi da giardino, tubo flessibile per innaffiare)? 7 Il pavimento del garage è privo di grasso e olio? Segna una casella con la crocetta 8 Le aree pubbliche che circondano la tua casa sono in buone condizioni? 16

17 Mantenersi in Piedi Suggerimenti Per assicurarsi che tutti i gradini esterni siano visibili, verniciare il bordo frontale del gradino di un colore contrastante oppure applicarvi una striscia antiscivolo. Vedere i suggerimenti a proposito dei gradini a pagina 7. I vialetti devono essere uniformi e senza fessure. Tenere i vialetti liberi da muschio e foglie e prestare particolare attenzione quando sono bagnati. Conservare gli attrezzi da giardino al sicuro. Usare la bobina avvolgi tubo per riporre il tubo flessibile per innaffiare. Mettersi in contatto con l ufficio comunale competente per notificare situazioni di pericolo nella zona adiacente all abitazione. 17

18 18 Azioni da intraprendere

19 Che cosa fare se si cade in casa CADUTA Mantenersi in Piedi NON SPAVENTARSI Mantenersi calmi. Valutare la situazione. Decidere se provare ad alzarsi oppure no. Provo ad alzarmi Non posso alzarmi PER ALZARSI DA TERRA PROVARE A: Girarsi sul fianco Alzarsi su mani e ginocchi Piegare una gamba sotto il corpo e appoggiare saldamente il piede a terra Acchiapparsi il ginocchio con una mano e con l altra mano fare forza su un mobile (se disponibile) per sollevare il corpo Alzarsi facendo leva sulla gamba e aiutandosi con le mani Poggiare l altro piede a terra Trovare l equilibrio e alzarsi in piedi PER ALZARSI SI PUÒ USARE IL BASTONE O IL GIRELLO, OPPURE UNA SEDIA STABILE NON AGGRAPPARSI AI MOBILI PERCHÈ POTREBBERO CADERVI ADDOSSO SE MI RIESCE Aspettare per riprendersi. SE NON MI RIESCE Provare a spostarsi strisciando o trascinandosi per chiedere aiuto. Porta d ingresso Telefono Allarme personale Rumore forte Informare qualcuno della caduta. Chiedere assistenza medica se necessario. Mettersi in posizione comoda e tenersi al caldo. Rimanere distesi e tranquilli fino all arrivo degli aiuti. 19

20

Lista di controllo per l utilizzo nelle economie domestiche private

Lista di controllo per l utilizzo nelle economie domestiche private Lista di controllo Accertamento degli spazi abitativi Lista di controllo per l utilizzo nelle economie domestiche private 1. Aspetti generali Gli aspetti generali vanno verificati in ogni locale utilizzato

Dettagli

6.3 Organizzare l ambiente

6.3 Organizzare l ambiente 6.3 Organizzare l ambiente 6.3.1. Introduzione Il normale ambiente domestico può creare alla persona di cui ci si prende cura problemi di accesso, come le scale, e può anche essere pericoloso, come varie

Dettagli

CADUTE. In sicurezza ad ogni passo. upi Ufficio prevenzione infortuni

CADUTE. In sicurezza ad ogni passo. upi Ufficio prevenzione infortuni CADUTE In sicurezza ad ogni passo upi Ufficio prevenzione infortuni Andare a fare la spesa, montare una lampadina stando su una scala portatile, fare le scale: sono attività che svolgiamo comunemente ogni

Dettagli

STEPPING. Terza sessione. Tè mattutino DISPENSA TERZA SESSIONE. Acquistare fiducia ed evitare cadute. 1. Esame del programma odierno

STEPPING. Terza sessione. Tè mattutino DISPENSA TERZA SESSIONE. Acquistare fiducia ed evitare cadute. 1. Esame del programma odierno STEPPING ON Acquistare fiducia ed evitare cadute DISPENSA TERZA SESSIONE Terza sessione 1. Esame del programma odierno 2. Svolgimento esercizi 3. Quiz del gioco della mela Tè mattutino 4. Rischi di caduta

Dettagli

STIAMO COI PIEDI PER TERRA. GUIDA per la PREVENZIONE DELLE CADUTE 1

STIAMO COI PIEDI PER TERRA. GUIDA per la PREVENZIONE DELLE CADUTE 1 STIAMO COI PIEDI PER TERRA GUIDA per la PREVENZIONE DELLE CADUTE 1 Le cadute che possono verificarsi in casa, per la strada, in ospedale o presso le strutture per anziani o disabili sono un grave problema

Dettagli

Consigli utili p er prevenire le cadute

Consigli utili p er prevenire le cadute International Network of Health Promoting Hospitals & Health Services A.O. Ospedale Civile di Legnano Consigli utili p er prevenire le cadute A.O. Guido Salvini Garbagnate Milanese R.S.A. Emilio Bernardelli

Dettagli

PER NON CADERE IN CASA

PER NON CADERE IN CASA SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE - REGIONE AUTONOMA FRIULI-VENEZIA GIULIA AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N. 3 ALTO FRIULI Ospedali di Gemona e di Tolmezzo 1 SERVIZI SANITARI NAZIONÂL - REGJON AUTONOME FRIÛL-VIGNESIE

Dettagli

Guida sulla prevenzione delle cadute delle persone fragili

Guida sulla prevenzione delle cadute delle persone fragili CENTRO DI RIABILITAZIONE VIA BOLZANO 1 B GENOVA TEL. 010 3203600 www.gruppofides.it Guida sulla prevenzione delle cadute delle persone fragili Dott.ssa Renata Carro Fisioterapista Cadute in casa delle

Dettagli

Consigli utili p er prevenire le cadute

Consigli utili p er prevenire le cadute International Network of Health Promoting Hospitals & Health Services A.O. Ospedale Civile di Legnano Consigli utili p er prevenire le cadute A.O. Guido Salvini Garbagnate Milanese R.S.A. Emilio Bernardelli

Dettagli

MUOVITI PER STARE MEGLIO... E RENDI LA TUA CASA PIÙ SICURA!

MUOVITI PER STARE MEGLIO... E RENDI LA TUA CASA PIÙ SICURA! MUOVITI PER STARE MEGLIO... E RENDI LA TUA CASA PIÙ SICURA! Piano Regionale della Prevenzione 2010-12 Progetto 2.3.1A Interventi di comunicazione ed iniziative organizzate miranti a promuovere l attività

Dettagli

MUOVITI PER STARE MEGLIO... E RENDI LA TUA CASA PIÙ SICURA!

MUOVITI PER STARE MEGLIO... E RENDI LA TUA CASA PIÙ SICURA! MUOVITI PER STARE MEGLIO... E RENDI LA TUA CASA PIÙ SICURA! Piano Regionale della Prevenzione 2010-12 Progetto 2.3.1A Interventi di comunicazione ed iniziative organizzate miranti a promuovere l attività

Dettagli

Unità didattica 2: Mobilitazioni e Spostamenti

Unità didattica 2: Mobilitazioni e Spostamenti Unità didattica 2: Mobilitazioni e Spostamenti In questa unità didattica si impara come si può aiutare una persona a muoversi, quando questa persona non può farlo in modo autonomo. Quindi, è necessario

Dettagli

Procedi lentamente ed evita movimenti improvvisi. Presta attenzione allo stretching

Procedi lentamente ed evita movimenti improvvisi. Presta attenzione allo stretching Consigli generali Procedi lentamente ed evita movimenti improvvisi. Presta attenzione allo stretching muscolare. Quando l hai eseguito quanto più comodamente possibile, rimani così per 5-10 secondi e poi

Dettagli

COSA FARE IN CASO DI FRANA... - SE TI TROVI IN UN LUOGO CHIUSO - SE SEI ALL APERTO - SE NE AVVISTI UNA PER LA STRADA

COSA FARE IN CASO DI FRANA... - SE TI TROVI IN UN LUOGO CHIUSO - SE SEI ALL APERTO - SE NE AVVISTI UNA PER LA STRADA Frana COSA FARE IN CASO DI FRANA... - SE TI TROVI IN UN LUOGO CHIUSO - SE SEI ALL APERTO - SE NE AVVISTI UNA PER LA STRADA 30 frana SE TI TROVI AL CHIUSO DURANTE UNA FRANA mantieni e contribuisci a far

Dettagli

Muoviti Conosci l ambiente che ti circonda ed evita le cadute nell ambiente che ti circonda prevenendo le cadute

Muoviti Conosci l ambiente che ti circonda ed evita le cadute nell ambiente che ti circonda prevenendo le cadute Conosci l ambiente che ti circonda ed evita le cadute Marciapiedi sconnessi Se i marciapiedi e altre zone pedonali rappresentano un problema a causa della loro superficie sconnessa o per via di radici

Dettagli

Dalla. PROTESI d ANCA. al ritorno alla vita quotidiana

Dalla. PROTESI d ANCA. al ritorno alla vita quotidiana Dalla PROTESI d ANCA al ritorno alla vita quotidiana Opuscolo a cura di: RSA di Antey - Saint-André: Servizio di Riabilitazione Area Territoriale Fisioterapisti: Nicole Torresan e Nicoletta La Torre Tel.

Dettagli

- MIGLIORA LA SICUREZZA DELLA TUA CASA - RICORDA PERIODICAMENTE AL TUO MEDICO I FARMACI CHE STAI PRENDENDO - ALTRI CONSIGLI PRATICI

- MIGLIORA LA SICUREZZA DELLA TUA CASA - RICORDA PERIODICAMENTE AL TUO MEDICO I FARMACI CHE STAI PRENDENDO - ALTRI CONSIGLI PRATICI 1 INDICE A CHI E RIVOLTO QUESTO OPUSCOLO? QUANTO GRAVE E IL PROBLEMA DELLE CADUTE? CHI SONO LE PERSONE A RISCHIO DICADERE? CHE COSA PUOI FARE PER PREVENIRE LE CADUTE? - MUOVITI, MANTIENITI ATTIVO - MIGLIORA

Dettagli

LISTA D ACQUISTO Illuminazione per cucina

LISTA D ACQUISTO Illuminazione per cucina LISTA D ACQUISTO Illuminazione per cucina Una buona luce omogenea sul piano di lavoro rende più sicuri, semplici e piacevoli i vari lavori che hanno luogo in cucina. Puoi installare un illuminazione per

Dettagli

PATRULL. Prodotti per la sicurezza dei bambini e in casa

PATRULL. Prodotti per la sicurezza dei bambini e in casa PATRULL Prodotti per la sicurezza dei bambini e in casa Una casa più sicura Creare una vita quotidiana migliore significa anche renderla più sicura. Soprattutto quando ci sono dei bambini. La maggior parte

Dettagli

CHECK LIST - SICUREZZA AMBIENTE E PRESIDI

CHECK LIST - SICUREZZA AMBIENTE E PRESIDI CHECK LIST - SICUREZZA AMBIENTE E PRESIDI Unità Operativa e Servizio Valutatori : Data Reparto con Accesso libero. Pavimenti interni al reparto: Scivolosi Dislivelli o Buchi Cartello di pericolo durante

Dettagli

Aumentando la temperatura del condizionatore d aria di un solo grado puoi ridurre il consumo energetico fino al 15 per cento.

Aumentando la temperatura del condizionatore d aria di un solo grado puoi ridurre il consumo energetico fino al 15 per cento. Question & Answer Sheet on cooling this summer Italian Domande e risposte sul raffreddamento questa estate Invece di usare i condizionatori d aria per raffreddare gli ambienti, quale sarebbe un alternativa

Dettagli

Corso di Qualifica Professionale Operatore Socio-Sanitario (O.S.S.) ELEMENTI DI IGIENE. Igiene personale ed ambientale

Corso di Qualifica Professionale Operatore Socio-Sanitario (O.S.S.) ELEMENTI DI IGIENE. Igiene personale ed ambientale Corso di Qualifica Professionale Operatore Socio-Sanitario (O.S.S.) ELEMENTI DI IGIENE Igiene personale ed ambientale Tecnico della Prevenzione Azienda Sanitaria Locale LECCE Come affrontare i problemi

Dettagli

Guida al paziente con frattura di femore trattato con

Guida al paziente con frattura di femore trattato con UNITA' OPERATIVA SERVIZI DI ASSISTENZA RIABILITATIVA AI SOGGETTI DISABILI DISTRETTO GHILARZA - BOSA Responsabile Dr.ssa Luisella Congiu 0785/562535 Guida al paziente con frattura di femore trattato con

Dettagli

Scaldameglio. Bagno Beghelli ISTRUZIONI PER L USOL

Scaldameglio. Bagno Beghelli ISTRUZIONI PER L USOL Scaldameglio Bagno Beghelli ISTRUZIONI PER L USOL Scaldameglio Bagno (cod. ordine 8497) 1. Ingresso aria 2. Uscita aria 3. Indicatore di presenza alimentazione 3 1 2 4. Selettore della temperatura (termostato)

Dettagli

ESERCIZI PER IL RECUPERO ARTICOLARE E MUSCOLARE DOPO INTERVENTO DI PROTESI DI ANCA

ESERCIZI PER IL RECUPERO ARTICOLARE E MUSCOLARE DOPO INTERVENTO DI PROTESI DI ANCA SERVIZIO DI RECUPERO E RIEDUCAZIONE FUNZIONALE Tel.: 030-3709750 Fax.: 030-3709403 Dirigente: Dr.ssa Carla Calabretto Aiuto: Dr. Emilio Walter Passeri Assistente: Dr. Luciano Bissolotti Assistente: Dr.ssa

Dettagli

LA POSTAZIONE AL VIDEOTERMINALE

LA POSTAZIONE AL VIDEOTERMINALE Ergonomia / Videoterminali / Utilizzo sicuro dei VDT LA POSTAZIONE AL VIDEOTERMINALE Introduzione Gli aspetti posturali connessi al lavoro al VDT sulla salute dei lavoratori sono stati studiati da molti

Dettagli

B C. della SICUREZZA negli ALBERGHI Manuale ad uso dei lavoratori Informazione ai sensi dell art. 36 e dei Titoli II e III del D.Lgs. 81/2008 e s.m.

B C. della SICUREZZA negli ALBERGHI Manuale ad uso dei lavoratori Informazione ai sensi dell art. 36 e dei Titoli II e III del D.Lgs. 81/2008 e s.m. ROCCO VITALE A B C della SICUREZZA negli ALBERGHI Manuale ad uso dei lavoratori Informazione ai sensi dell art. 36 e dei Titoli II e III del D.Lgs. 81/2008 e s.m. 1 A B C della SICUREZZA negli ALBERGHI

Dettagli

La sicurezza negli uffici. Conoscere i rischi -- Programma LEONARDO

La sicurezza negli uffici. Conoscere i rischi -- Programma LEONARDO I lavori di ufficio non sono esenti da rischi (cadute, scivolate, tagli, elettrocuzioni, scottature, ecc.) Per la propria ed altrui sicurezza attenersi alle più elementari norme di prudenza Il fenomeno

Dettagli

SVEP. Prov.Piacenza. In collaborazione Ist.Com. G.Parini -Podenzano-S.giorgio. Ist.Com: Bobbio -scuole-travo,coli,bobbio,corte Brugnatella Ottone.

SVEP. Prov.Piacenza. In collaborazione Ist.Com. G.Parini -Podenzano-S.giorgio. Ist.Com: Bobbio -scuole-travo,coli,bobbio,corte Brugnatella Ottone. SVEP Prov.Piacenza In collaborazione Ist.Com. G.Parini -Podenzano-S.giorgio Ist.Com: Bobbio -scuole-travo,coli,bobbio,corte Brugnatella Ottone. La casa e i suoi pericoli Ogni anno in Italia ci sono oltre

Dettagli

LISTA D ACQUISTO PATRULL. Prodotti per la sicurezza dei bambini e per la sicurezza in casa

LISTA D ACQUISTO PATRULL. Prodotti per la sicurezza dei bambini e per la sicurezza in casa LISTA D ACQUISTO PATRULL Prodotti per la sicurezza dei bambini e per la sicurezza in casa Una casa più sicura Creare una vita quotidiana migliore significa anche renderla più sicura. Soprattutto quando

Dettagli

A cura del Servizio Documentazione Informazione e Didattica del Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Bergamo

A cura del Servizio Documentazione Informazione e Didattica del Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Bergamo A cura del Servizio Documentazione Informazione e Didattica del Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Bergamo LA TELEFONATA E L INTERVENTO, QUALUNQUE ESSO SIA, SONO COMPLETAMENTE GRATUITI È molto importante

Dettagli

APPLICATORE PER CALZE E BRACCIALI MEDICALI

APPLICATORE PER CALZE E BRACCIALI MEDICALI per punte aperte e chiuse facile da usare e da lavare compatto, leggero misure con codice colore robusto, durevole facilmente trasportabile APPLICATORE PER CALZE E BRACCIALI MEDICALI EZY-AS è un applicatore

Dettagli

STEPPING DISPENSA QUINTA SESSIONE. Acquistare fiducia ed evitare cadute

STEPPING DISPENSA QUINTA SESSIONE. Acquistare fiducia ed evitare cadute STEPPING ON Acquistare fiducia ed evitare cadute Quinta sessione 1. Introduzione alla sessione odierna 2. Ripasso degli esercizi per casa e revisione degli esercizi 3. Oratore ospite: vista e cadute Tè

Dettagli

COME GESTIRE IL FISSATORE ESTERNO

COME GESTIRE IL FISSATORE ESTERNO DIPARTIMENTO DI RIABILITAZIONE Struttura Semplice Dipartimentale Rieducazione Funzionale Ospedale di Albenga/Territorio Albenganese Responsabile Dssa. Anna Maria Amato La metodica di Ilizarov viene utilizzata

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI

MANUALE DI ISTRUZIONI Passeggino 2 in 1 Royal Voyager MANUALE DI ISTRUZIONI Importante: Conservare queste istruzioni per future consultazioni ATTENZIONE: Non trasportare più bambini, borse, beni od accessori sul passeggino

Dettagli

MANUALE PER L IMBALLO DELLE SPEDIZIONI

MANUALE PER L IMBALLO DELLE SPEDIZIONI MANUALE PER L IMBALLO DELLE SPEDIZIONI NORME GENERALI L imballaggio deve essere sufficientemente ROBUSTO. Il materiale utilizzato per l imballaggio deve essere scelto in base al tipo di merce che deve

Dettagli

COMUNE DI CAMPOFORMIDO DISTRETTO DEL CORMOR

COMUNE DI CAMPOFORMIDO DISTRETTO DEL CORMOR COMUNE DI CAMPOFORMIDO DISTRETTO DEL CORMOR 1 COSA FARE IN CASO DI: FRANA ALLUVIONE TROMBA D ARIA TEMPORALE CON FULMINI TERREMOTO 2 SE TI TROVI IN UN LUOGO CHIUSO: 1. mantieni la calma; COSA FARE IN CASO

Dettagli

Opuscolo tecnico. Accertamento sulla prevenzione delle cadute nelle economie domestiche private

Opuscolo tecnico. Accertamento sulla prevenzione delle cadute nelle economie domestiche private Opuscolo tecnico Accertamento sulla prevenzione delle cadute nelle economie domestiche private Introduzione La crescente aspettativa di vita degli ultimi decenni determina un continuo aumento delle persone

Dettagli

INTERVENTO DI PROTESI DI GINOCCHIO: VADEMECUM POST-OPERATORIO PER IL PAZIENTE

INTERVENTO DI PROTESI DI GINOCCHIO: VADEMECUM POST-OPERATORIO PER IL PAZIENTE INTERVENTO DI PROTESI DI GINOCCHIO: VADEMECUM POST-OPERATORIO PER IL PAZIENTE Francesco Albanese, 67 anni Ex titolare di una impresa edile Operato 5 anni fa di protesi alle ginocchia Sul sito web www.storiedivitainmovimento.it

Dettagli

2 Risalire a letto Appoggiare il sedere al bordo del letto, con le mani appoggiate

2 Risalire a letto Appoggiare il sedere al bordo del letto, con le mani appoggiate Vedi l'articolo completo sui consigli per la protesi d'anca su www.chirurgiarticolare.it Link diretto cliccando qui... APPENDICE ESERCIZI POST-OPERATORI CONSIGLIATI 1 Scendere dal letto Da supino a letto

Dettagli

Lista di controllo Lavori di manutenzione su veicoli ferroviari

Lista di controllo Lavori di manutenzione su veicoli ferroviari Sicurezza realizzabile Lista di controllo Lavori di manutenzione su veicoli ferroviari Gli interventi di manutenzione sui veicoli ferroviari vengono svolti in condizioni di sicurezza? La manutenzione dei

Dettagli

PREVENZIONE E CURA DEL MAL DI SCHIENA

PREVENZIONE E CURA DEL MAL DI SCHIENA PREVENZIONE E CURA DEL MAL DI SCHIENA Indicazioni Generali Gli esercizi Consigli utili Indicazioni generali Questo capitolo vuole essere un mezzo attraverso il quale si posso avere le giuste informazioni

Dettagli

Sicurimpariamo Comportamenti di sicurezza e gestione delle attività

Sicurimpariamo Comportamenti di sicurezza e gestione delle attività Sicurimpariamo Comportamenti di sicurezza e gestione delle attività a cura di Emanuele Azzarelli Ispettore tecnico della Direzione Territoriale del Lavoro di Torino Marzo 2012 Le sostanze chimiche Detergenti

Dettagli

Manuale d Uso e Manutenzione Scala Telescopica 4+4 COD. ABUNIALURED

Manuale d Uso e Manutenzione Scala Telescopica 4+4 COD. ABUNIALURED Manuale d Uso e Manutenzione Scala Telescopica 4+4 COD. ABUNIALURED O ABUNIALURED TELESCOPICA 4+4 CONFORME A: D.LGS. 81/08 ART. 113 EDIZIONE SETTEMBRE 2014 R1 1 MANUALE D USO E MANUTENZIONE Il presente

Dettagli

MOVIMENTAZIONE PAZIENTE

MOVIMENTAZIONE PAZIENTE MOVIMENTAZIONE PAZIENTE TELO PORTAFERITI SEDIA PORTANTINA Storti Chiara Francesca Istruttore PSTI Strumento fondamentale per il TRASPORTO DEI PAZIENTI. Le OPERAZIONI normalmente eseguite con la barella

Dettagli

Istruzioni per l uso e l installazione Cappa. Instructions for use and installation Cooker Hood. Mode d emploi et installation Hotte de Cuisine

Istruzioni per l uso e l installazione Cappa. Instructions for use and installation Cooker Hood. Mode d emploi et installation Hotte de Cuisine IT GB FR DE TR Istruzioni per l uso e l installazione Cappa Instructions for use and installation Cooker Hood Mode d emploi et installation Hotte de Cuisine Bedienungsanleitung und Einrichtung Dunstabzugshaube

Dettagli

Progettare, costruire, abitare con qualità

Progettare, costruire, abitare con qualità Progettare, costruire, abitare con qualità Il bagno: un ambiente di complessa progettazione Parma 30 gennaio 2008 Leris Fantini Il disabile standard Questa è la camera per voi Desidera andare in bagno?

Dettagli

53 Congresso Nazionale Sigg L Italia? Non è un paese per vecchi 7 Corso di Riabilitazione geriatrica: un approccio globale Firenze 26/29-11-2008

53 Congresso Nazionale Sigg L Italia? Non è un paese per vecchi 7 Corso di Riabilitazione geriatrica: un approccio globale Firenze 26/29-11-2008 53 Congresso Nazionale Sigg L Italia? Non è un paese per vecchi 7 Corso di Riabilitazione geriatrica: un approccio globale Firenze 26/29--28 Linee guida T.O. C Cotroneo T.O. M. Quadrana, T.O. D. russo

Dettagli

Antropometria e posture. Nicola Magnavita

Antropometria e posture. Nicola Magnavita Antropometria e posture Nicola Magnavita Antropometria E la scienza che misura le dimensioni del corpo dall arte all industria Le misurazioni antropometriche consentono di progettare macchine e arredi

Dettagli

2 Risalire a letto Appoggiare il sedere al bordo del letto, con le mani appoggiate

2 Risalire a letto Appoggiare il sedere al bordo del letto, con le mani appoggiate APPENDICE ESERCIZI POST-OPERATORI CONSIGLIATI 1 Scendere dal letto Da supino a letto sollevare il tronco sostenendosi sui gomiti, portare il dorso del piede sano sotto la caviglia dell arto operato, per

Dettagli

Scuola: Classe: Data:

Scuola: Classe: Data: L Agenda 21 Locale dei Comuni di Gorle, Nembro, Ranica e Torre Boldone Questionario di indagine ambientale Scuola: Classe: Data: Di solito in che modo o con che mezzo vieni a scuola? (scegliere max 1 risposta)

Dettagli

Bagno soluzioni per la vasca

Bagno soluzioni per la vasca Accesso in vasca Sollevatore da vasca elettrico Sollevatore da vasca più leggero esistente sul mercato, il suo peso è di soli 9,3 kg ma l ausilio è allo stesso tempo resistente e compatto, inoltre può

Dettagli

Riferimenti NORMATIVI

Riferimenti NORMATIVI REALIZZAZIONE DI SCALE FISSE CON PROTEZIONE NORMA UNI EN ISO 14122-4 : 2010 DISTANZA TRA LA SCALA E OSTRUZIONI PERMANENTI: La distanza tra la scala e le ostruzioni permanenti deve essere: - Di fronte alla

Dettagli

Modulistica Servizio Protezione Prevenzione: ISTRUZIONI OPERATIVE DI SICUREZZA

Modulistica Servizio Protezione Prevenzione: ISTRUZIONI OPERATIVE DI SICUREZZA Pagina 1 di 5 Nella scuola sono state individuate ed integrate su indicazione del personale, le seguenti misure di prevenzione e protezione: MISURE ANTINCENDIO E DI EMERGENZA Tutto il personale docente

Dettagli

È assolutamente vietato utilizzare apparecchiature elettriche non a norma. Evitare l uso di prese multiple. Non utilizzare apparecchiature

È assolutamente vietato utilizzare apparecchiature elettriche non a norma. Evitare l uso di prese multiple. Non utilizzare apparecchiature LAVORO ELETTRICO In Italia la norma CEI 11-48 del 1998 stabilisce le prescrizioni generali per l esercizio sicuro degli impianti elettrici e per l esecuzione dei lavori su od in prossimità di tali impianti.

Dettagli

NORME GENERALI DI COMPORTAMENTO

NORME GENERALI DI COMPORTAMENTO NORME GENERALI DI COMPORTAMENTO Il comportamento corretto e prudente di ognuno è il miglior modo di prevenzione contro ogni genere di infortunio - Non correre nei corridoi, scale, laboratori, ecc. - Non

Dettagli

Vivere in sicurezza a scuola e... a casa

Vivere in sicurezza a scuola e... a casa ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI CORIO Via Ponte Picca, 2 10070 CORIO (TO) iccorio@libero.it www.iccorio.altervista.org Vivere in sicurezza a scuola e... a casa 1 SOMMARIO TI SPIEGO LE PAROLE DIFFICILI

Dettagli

SANITARI. Installare una vasca da bagno classica

SANITARI. Installare una vasca da bagno classica SANITARI Installare una vasca da bagno classica 02 1 Vasche, materie... avete la scelta Acrilico, acciaio, Al giorno d oggi tanti tipi di vasche da bagno sono disponibili. Tuttavia i principi d installazione

Dettagli

LISTA DI CONTROLLO PER I SERVIZI IGIENICI. Rilevatore: Referente sede. Edificio Codice edificio Piano Unità organizzativa Servizio Igienico

LISTA DI CONTROLLO PER I SERVIZI IGIENICI. Rilevatore: Referente sede. Edificio Codice edificio Piano Unità organizzativa Servizio Igienico LISTA DI CONTROLLO PER I SERVIZI IGIENICI Rilevatore: Referente sede Edificio Codice edificio Piano Unità organizzativa Servizio Igienico Dipartimento di Altezza dei locali REQUISITI L altezza del locale,

Dettagli

UNITI PER UNA......SCUOLA SICURA!

UNITI PER UNA......SCUOLA SICURA! UNITI PER UNA......SCUOLA SICURA! Un colore per ogni azione Abbiamo progettato un sistema impostato sul colore per favorire l'apprendimento dei vari comportamenti. Vignette e fumetti sono colorati per

Dettagli

3. Passate la superficie con carta vetrata per facilitare la presa della colla.

3. Passate la superficie con carta vetrata per facilitare la presa della colla. Il lavoro di posa dei rivestimenti murali, è oggi, estremamente semplificato ed è una soluzione di ricambio interessante, in quanto applicare carta da parati non è più difficile che verniciare. Le spiegazioni

Dettagli

Regolamento di pasticceria

Regolamento di pasticceria Regolamento di pasticceria Norme igieniche Della persona Non si possono portare orecchini, bracciali, collane e anelli in laboratorio. Avere sempre le mani pulite con unghie corte e senza smalto. Non mettere

Dettagli

Indipendenti fino a età avanzata

Indipendenti fino a età avanzata Indipendenti fino a età avanzata Lista di controllo abitazione, allenamento e consigli per la mobilità Gesundheitsamt Graubünden Uffizi da sanadad dal Grischun Ufficio dell'igiene pubblica dei Grigioni

Dettagli

Una guida per aiutarvi a gestire il catetere e le sacche di drenaggio

Una guida per aiutarvi a gestire il catetere e le sacche di drenaggio Una guida per aiutarvi a gestire il catetere e le sacche di drenaggio Un catetere può migliorare la vostra salute e qualità di vita. Siccome sappiamo che potrebbe richiedere un bel po di adattamento, abbiamo

Dettagli

STUFA CERAMICA 2000 Watt. mod. SQ 134

STUFA CERAMICA 2000 Watt. mod. SQ 134 STUFA CERAMICA 2000 Watt mod. SQ 134 manuale d istruzioni European Standard Quality Consigliamo di leggere attentamente il presente manuale d istruzioni prima di procedere nell utilizzo dell apparecchio

Dettagli

Myrtaven ti propone un programma completo di esercizi e automassaggi, per aiutarti a mantenere le tue gambe attive e in forma 7 giorni su 7.

Myrtaven ti propone un programma completo di esercizi e automassaggi, per aiutarti a mantenere le tue gambe attive e in forma 7 giorni su 7. Myrtaven ti propone un programma completo di esercizi e automassaggi, per aiutarti a mantenere le tue gambe attive e in forma 7 giorni su 7. lunedì datti lo sprint martedì RINVIGORISCITI mercoledì tonificati

Dettagli

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI?

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? Buona Caccia e Buon Volo, giovani amici di Eureka! Siete tra gli eletti che hanno deciso di passare al livello successivo: site pronti? Questo mese vi proponiamo

Dettagli

INTERVENTO DI PROTESI DI GINOCCHIO: VADEMECUM PRE-OPERATORIO PER IL PAZIENTE

INTERVENTO DI PROTESI DI GINOCCHIO: VADEMECUM PRE-OPERATORIO PER IL PAZIENTE INTERVENTO DI PROTESI DI GINOCCHIO: VADEMECUM PRE-OPERATORIO PER IL PAZIENTE Francesca Passarelli, 60 anni Docente universitaria di tecniche di laboratorio Operata tre anni fa di protesi al ginocchio Sul

Dettagli

LA CORRETTA MOVIMENTAZIONE DEI PAZIENTI E DEI CARICHI

LA CORRETTA MOVIMENTAZIONE DEI PAZIENTI E DEI CARICHI LA CORRETTA MOVIMENTAZIONE DEI PAZIENTI E DEI CARICHI MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI CARICHI operazioni di trasporto o di sostegno di un carico ad opera di uno o piu lavoratori, comprese le azioni del sollevare,

Dettagli

Manuale macchina sottovuoto

Manuale macchina sottovuoto Manuale macchina sottovuoto Tutti i nostri prodotti sono di provenienza CE Macchina sottovuoto Modello MODZ420T La MORGAN non si ritiene responsabile per eventuali errori di traduzioni di questo manuale

Dettagli

CORPO VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE DELLA BRIANZA CORSO UTILIZZO GRUPPO ELETTROGENO LOMBARDINI 1.IM 300

CORPO VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE DELLA BRIANZA CORSO UTILIZZO GRUPPO ELETTROGENO LOMBARDINI 1.IM 300 CORPO VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE DELLA BRIANZA CORSO UTILIZZO GRUPPO ELETTROGENO LOMBARDINI.IM 300 INTRODUZIONE CON QUESTA PICCOLA MA ESAURIENTE GUIDA SI VUOLE METTERE A DISPOSIZIONE DELL UTENTE UNO STRUMENTO

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MARIA GRAZIA CUTULI VIA Boccioni, 1 Tel/Fax. 0962/961635 88900 CROTONE

ISTITUTO COMPRENSIVO MARIA GRAZIA CUTULI VIA Boccioni, 1 Tel/Fax. 0962/961635 88900 CROTONE ISTITUTO COMPRENSIVO MARIA GRAZIA CUTULI VIA Boccioni, 1 Tel/Fax. 0962/961635 88900 CROTONE PROCEDURA - 06 ISTRUZIONE OPERATIVA PER L UTILIZZO DI SCALE Emessa il Per presa visione R.L.S. RSPP Dirigenza

Dettagli

LA SICUREZZA DEL TIROCINANTE IN CONTESTO LAVORATIVO. Informazioni per la prevenzione e la tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro

LA SICUREZZA DEL TIROCINANTE IN CONTESTO LAVORATIVO. Informazioni per la prevenzione e la tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro LA SICUREZZA DEL TIROCINANTE IN CONTESTO LAVORATIVO SPISAL Servizio Prevenzione Igiene Sicurezza negli Ambienti di Lavoro SIL Servizio integrazione lavorativa Opuscolo realizzato nell ambito di un percorso

Dettagli

«Top 10» per l inverno

«Top 10» per l inverno «Top 10» per l inverno Suva Sicurezza nel tempo libero Casella postale, 6002 Lucerna Informazioni Tel. 041 419 51 11 Ordinazioni www.suva.ch/waswo-i Fax 041 419 59 17 Tel. 041 419 58 51 Autori dott. Hans

Dettagli

Gestione ergonomica del paziente e valutazione del rischio. Nicola Magnavita

Gestione ergonomica del paziente e valutazione del rischio. Nicola Magnavita Gestione ergonomica del paziente e valutazione del rischio Nicola Magnavita Strumenti ergonomici Per la raccolta di rifiuti e materiale sporco si devono usare carrelli reggisacco del tipo illustrato a

Dettagli

INTERVENTO DI PROTESI D ANCA: VADEMECUM PRE-OPERATORIO PER IL PAZIENTE

INTERVENTO DI PROTESI D ANCA: VADEMECUM PRE-OPERATORIO PER IL PAZIENTE INTERVENTO DI PROTESI D ANCA: VADEMECUM PRE-OPERATORIO PER IL PAZIENTE Massimo Bechelli, 60 anni Commercialista, appassionato di arti marziali Operato 10 anni fa di protesi d anca Sul sito web www.storiedivitainmovimento.it

Dettagli

Sequenza Disintossicante

Sequenza Disintossicante Sequenza Disintossicante Lezioni e suggerimenti pratici di Kundalini Yoga HTTP://WWW.LEVIEDELDHARMA.IT 1 Sequenza Disintossicante Lezioni e suggerimenti pratici di Kundalini Yoga Detoxification Sequenza

Dettagli

Istituto Comprensivo Gherardi

Istituto Comprensivo Gherardi Informazione sulla sicurezza nella scuola Istituto Comprensivo Gherardi Via Taroni, 4-48022 Lugo (RA) Tel. 0545/22112 - Fax 0545/25674 PROCEDURE PER L ATTUAZIONE DEL PIANO DI EMERGENZA (per tutto il personale

Dettagli

DGA-0108 Sedia 3 in 1

DGA-0108 Sedia 3 in 1 DGA-0108 Sedia 3 in 1 Dispositivo estremamente versatile che svolge le funzioni di sedia comoda, rialzo per water e sedile per doccia Dimensioni espresse in cm, con tolleranza +/- 1,5 cm. L azienda si

Dettagli

Test per gli arti superiori

Test per gli arti superiori Test per gli arti superiori TF 1 Lancio della palla medica È uno dei più classici e semplici test per la forza, che si fa lanciando palle di vario peso. Chi è più alto è favorito perché ha leve più lunghe

Dettagli

Mobili. Culle per uso domestico. Standard di riferimento: EN 1130:1996

Mobili. Culle per uso domestico. Standard di riferimento: EN 1130:1996 Mobili Culle per uso domestico Standard di riferimento: EN 1130:1996 Ad esempio: Prestare attenzione Legno, materiali a base di legno e materiali di origine vegetale non devono presentare tracce di decomposizione

Dettagli

leaflet risparmio in casa OK.ind1 1 21/02/2011 15.11.06

leaflet risparmio in casa OK.ind1 1 21/02/2011 15.11.06 leaflet risparmio in casa OK.ind1 1 21/02/2011 15.11.06 leaflet risparmio in casa OK.ind2 2 21/02/2011 15.11.06 IL RISPARMIO ENERGETICO IN CASA piccoli gesti, grandi vantaggi Il risparmio energetico è

Dettagli

Base ISOFIX. Manuale d uso

Base ISOFIX. Manuale d uso Base ISOFIX. Manuale d uso ECE R44/04 ISOFIX Classe E Gruppo 0+ Fino a 13 kg Lingua Italiano Importante Conservare queste istruzioni per ogni futura evenienza 4 Elenco dei contenuti. 01/ Informazioni fondamentali/avvertenze...7

Dettagli

Facilitare il sollevamento e i trasferimenti. Ft Coord P. Borrega

Facilitare il sollevamento e i trasferimenti. Ft Coord P. Borrega Facilitare il sollevamento e i trasferimenti del soggetto disabile Ft Coord P. Borrega Definizione Prevenire i danni da lavori pesanti I lavori pesanti sono una o più operazioni lavorative, che isolate

Dettagli

tutorial di fotografia e video

tutorial di fotografia e video tutorial di fotografia e video tutorial di fotografia e video per rendere il tuo annuncio più visibile su idealista.it è imprescindibile inserire immagini e video. in questo modo i tuoi annunci riceveranno

Dettagli

Sommario. Informazioni aziendali Pag 01 Aeroporto di partenza Pag 01 Aeroporto di arrivo Pag 01 Trasferimento aeroporto/hotel/aeroporto Pag 01

Sommario. Informazioni aziendali Pag 01 Aeroporto di partenza Pag 01 Aeroporto di arrivo Pag 01 Trasferimento aeroporto/hotel/aeroporto Pag 01 Sommario Informazioni aziendali Pag 01 Aeroporto di partenza Pag 01 Aeroporto di arrivo Pag 01 Trasferimento aeroporto/hotel/aeroporto Pag 01 Ingresso principale Pag 02 Aree comuni ed altri servizi Pag

Dettagli

I...Imbragature ABC Guldmann

I...Imbragature ABC Guldmann I..........Imbragature ABC Guldmann I.........Imbragature ABC Guldmann Codice Articolo xxxxx-xxx ACTIVE Micro Plus Poliestere Dimensione: XS-XXL ACTIVE Trainer Poliestere Dimensione: Kid (bambino) -XXL

Dettagli

Terza Età: Abitare in Sicurezza

Terza Età: Abitare in Sicurezza Terza Età: Abitare in Sicurezza A casa? Me la cavo, grazie! La Situazione Abitativa degli Anziani in Alto Adige apollis Centro di ricerche sociali e demoscopia Institut für Sozialforschung & Demoskopie

Dettagli

2. 该 用 户 手 册 里 的 彩 色 图 片 也 按 黑 白 制 作

2. 该 用 户 手 册 里 的 彩 色 图 片 也 按 黑 白 制 作 [ 密 级 ] 机 密 技 术 要 求 : 1. 印 刷 颜 色 为 PANTONE BLACK C 2. 该 用 户 手 册 里 的 彩 色 图 片 也 按 黑 白 制 作 3. 规 格 为 A4 4. 如 果 供 应 商 的 排 版 需 要 加 空 白 页, 请 加 在 最 后 意 大 利 文 用 户 手 册 CDP 5915-01,CDP 5915X-01 (CANDY) 意 大 利 6710007277

Dettagli

MANUALE D ESECUZIONE DEI LAVORI RELATIVI AGLI ASCENSORI

MANUALE D ESECUZIONE DEI LAVORI RELATIVI AGLI ASCENSORI Per rendere più efficiente la collaborazione, per essere i più chiari e rapidi possibili abbiamo riassunto le principali regole di esecuzione dei lavori relativi agli ascensori. MANUALE DI COSTRUZIONE

Dettagli

Una immagine Vale più Di mille parole. Crowdknitting Store. Come ottenere foto di grande impatto E vendere di più

Una immagine Vale più Di mille parole. Crowdknitting Store. Come ottenere foto di grande impatto E vendere di più Una immagine Vale più Di mille parole Crowdknitting Store Come ottenere foto di grande impatto E vendere di più migliora le tue foto. Aumenta le vendite. Immagini chiare, nitide e fedeli al prodotto aiutano

Dettagli

Consigli pratici per l installazione del vostro posto di lavoro

Consigli pratici per l installazione del vostro posto di lavoro Schweizerische Eidgenossenschaft Confédération suisse Confederazione Svizzera Confederaziun svizra Commissione federale di coordinamento per la sicurezza sul lavoro CFSL Consigli pratici per l installazione

Dettagli

casa milleunanotte vassalini - chiesa valmalenco cose da sapere

casa milleunanotte vassalini - chiesa valmalenco cose da sapere casa milleunanotte vassalini - chiesa valmalenco cose da sapere la piantina funivia centro chiesa piscina parking parking centro sportivo - bar giardini pubblici * * casa milleunanotte minimarket centro

Dettagli

REP 050 MISURATORE DI ECCENTRICITA PER RUOTE VEICOLI INDUSTRIALI.

REP 050 MISURATORE DI ECCENTRICITA PER RUOTE VEICOLI INDUSTRIALI. Cod. 024.042 REP 050 MISURATORE DI ECCENTRICITA PER RUOTE VEICOLI INDUSTRIALI. REP 050 è un nuovo strumento per la misurazione dell eccentricità radiale e laterale dei pneumatici di ruote per veicoli industriali.

Dettagli

I.N.R.C.A. Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico - IRCCS. U.O. DI MEDICINA RIABILITATIVA Primario: Dott. P. Pace

I.N.R.C.A. Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico - IRCCS. U.O. DI MEDICINA RIABILITATIVA Primario: Dott. P. Pace I.N.R.C.A. Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico - IRCCS www.inrca.it U.O. DI MEDICINA RIABILITATIVA Primario: Dott. P. Pace @ I.N.R.C.A. 2008 www.giobbe.net e-mail: info@giobbe.net I brillanti

Dettagli

LA CASA SICURA PER UNA VITA SERENA

LA CASA SICURA PER UNA VITA SERENA DI KATALIN KALMAN E VALERIA SALÈ Migliorare la qualità della vita a partire dalla propria abitazione: ecco come Vogliamo dedicare questo numero di Club3 agli anziani che, ancora in buona salute, cercano

Dettagli

ROW-GUARD Guida rapida

ROW-GUARD Guida rapida ROW-GUARD Guida rapida La presente è una guida rapida per il sistema di controllo di direzione Einböck, ROW-GUARD. Si assume che il montaggio e le impostazioni di base del Sistema siano già state effettuate.

Dettagli

La prevenzione delle cadute: elaborazione preliminare dei predittori per gli ambienti e presidi

La prevenzione delle cadute: elaborazione preliminare dei predittori per gli ambienti e presidi QUALITÁ, EQUITÁ E SICUREZZA NELLE RESIDENZE SANITARIE PER ANZIANI Risultati di un progetto regionale e sviluppo di una collaborazione nazionale La prevenzione delle cadute: elaborazione preliminare dei

Dettagli

La scheda rilevazione ambienti e presidi

La scheda rilevazione ambienti e presidi QUALITÁ, EQUITÁ E SICUREZZA NELLE RESIDENZE SANITARIE PER ANZIANI Risultati di un progetto regionale e sviluppo di una collaborazione nazionale La prevenzione delle cadute: elaborazione preliminare dei

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO II DI SELVAZZANO

ISTITUTO COMPRENSIVO II DI SELVAZZANO PROCEDURA 06 ISTRUZIONE OPERATIVA PER L UTILIZZO DI SCALE Le scale sono utilizzate nella scuola per poter prelevare oggetti da ripiani non altrimenti raggiungibili (nei limiti di salita sotto indicati)

Dettagli