CODICE DELL'ARBITRATO SECONDA EDIZIONE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CODICE DELL'ARBITRATO SECONDA EDIZIONE"

Transcript

1 PIERO BERNARDINI ANDREA GIARDINA CODICE DELL'ARBITRATO SECONDA EDIZIONE MILANO - DOTT. A. GIUFFRÈ EDITORE

2 Prefazione INDICE pag. v Parte prima NORME E REGOLAMENTI ARBITRALI ITALIANI Sez. I - Codice di procedura civile 3 Sez. II - Nonne contenute in leggi speciali Legge 29 dicembre 1993, n Riordinamento delle Camere di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura Legge 14 novembre 1995, n Norme per la concorrenza e la regolazione dei servizi di pubblica utilità. Istituzione delle Autorità di regolazione dei servizi di pubblica utilità Legge 31 luglio 1997, n Istituzione dell'autorità per le garanzie nelle comunicazioni e norme sui sistemi delle telecomunicazioni e radiotelevisivi 13 4 D.P.R. 19 settembre 1997, n Regolamento per l'attuazione di direttive comunitarie nel settore delle telecomunicazioni Decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 80, modificato dal decreto legislativo 29 ottobre 1998, n Nuove disposizioni in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro nelle amministrazioni pubbliche, di giurisdizione nelle controversie di lavoro e di giurisdizione amministrativa Legge 18 giugno 1998, n Disciplina della subfornitura nelle attività produttive Legge 30 luglio 1998, n Disciplina dei diritti dei consumatori e degli utenti Legge 18novembre 1998,n.415. Modifiche alla legge 11 febbraio 1994, n. 109, e ulteriori disposizioni in materia di lavori pubblici. 22

3 voi Indice segue) Regolamento di attuazione della legge 18 novembre 1998, n Sez. Ili - Regolamenti arbitrali generali Associazione Italiana per l'arbitrato Regolamento di arbitrato nazionale in vigore dal 30 settembre Clausole arbitrali tipo Regolamento di arbitrato internazionale in vigore dal 30 settembre Clausole arbitrali tipo Camera Arbitrale Nazionale e Internazionale di Milano Regolamento arbitrale nazionale in vigore dal 1 maggio Clausole arbitrali tipo Regolamento arbitrale internazionale in vigore dal 1 maggio Clausole arbitrali tipo Camera Arbitrale di Roma Regolamento per arbitrato in vigore dal 1 settembre Clausole arbitrali tipo 104 Parte seconda CONVENZIONI INTERNAZIONALI Sez. I - Con partecipazione italiana Protocollo sulle clausole arbitrali. Ginevra, 24 settembre Convenzione sull'esecuzione dei lodi arbitrali stranieri. Ginevra, 26 settembre Convenzione sul riconoscimento e l'esecuzione dei lodi arbitrali stranieri. New York, 10 giugno Convenzione europea sull'arbitrato commerciale internazionale. Ginevra, 21 aprile Accordo relativo all'applicazione della Convenzione europea sull'arbitrato commerciale internazionale. Parigi, 17 dicembre Convenzione per la soluzione delle controversie in materia di investimenti fra Stati e cittadini di altri Stati. Washington, 18 marzo 1965 H2

4 Indice ix Sez. li - Senza partecipazione italiana Convenzione sull'esecuzione delle sentenze fra gli Stati della Lega Araba. Cairo, 14 settembre Convenzione inter-americana sull'arbitrato commerciale internazionale. Panama, 30 gennaio Convenzione sulla cooperazione giudiziaria. Riyad, 6 aprile Convenzione araba sull'arbitrato commerciale. Amman, 14 aprile Accordo nord-americano per il libero scambio (North American Free Trade Agreement - NAFTA). Washington-Ottawa-Città del Messico, 17 dicembre Parte terza LEGGI STRANIERE SULL'ARBITRATO 1. Algeria Codice di procedura civile Decreto legislativo n del 25 aprile Arabia Saudita Decreto reale del 25 aprile Decreto del Consiglio dei Ministri del 27 maggio Austria Codice di procedura civile Belgio Codejudiciaire Cìna Legge del 9 luglio Regolamento del 30 gennaio Legge di procedura civile dell'8 marzo Legge sui contratti economici del 13 dicembre Regolamento del 22 agosto Legge del 13 aprile Legge sull'arbitrato del 31 agosto Egitto Legge n. 27 del 1994 sull'arbitrato in materia civile e commerciale Francia Decreto n del 12 maggio Germania Legge sull'arbitrato del

5 x Indice 9. India Arbitration and Conciliation Act del Inghilterra Arbitration Act del Olanda Legge sull'arbitrato del 2 luglio Russia Legge sull'arbitrato commerciale internazionale del 7 luglio Spagna Legge sull'arbitrato del 5 dicembre Stati Uniti d'america Arbitration Act del Uniform Arbitration Act del U.S. Patent Legislation New York Arbitration Law: Cìvil Practice Law and Rules Public Law n Svezia Arbitration Act del Svizzera Legge federale sul diritto internazionale privato del 18 dicembre Tunisia Codice dell'arbitrato UNCITRAL Legge modello sull'arbitrato commerciale internazionale Parte quarta REGOLAMENTI ARBITRALI INTERNAZIONALI E STRANIERI Sez. I - Regolamenti arbitrali internazionali Regolamento d'arbitrato della Commissione Economica delle Nazioni L'nite per l'europa Regolamento Clausola arbitrale tipo Regolamenti dell'international Centre for Settlement of Investment Disputes Institution Rules Arbitration Rules Conciliation Rules 613

6 Indice xi 2.4. Tariffe dei servizi arbitrali Model Clauses Addititonal Facility Rules Regolamento di arbitrato della Commissione delle Nazioni Unite per il Diritto Commerciale Internazionale Regolamento Clausola arbitrale tipo Allegato I Allegatoli Regolamento di conciliazione della Commissione delle Nazioni Unite per il Diritto Commerciale Internazionale Regolamento Clausola di conciliazione tipo Regolamenti della Camera di Commercio Internazionale Rules of Arbitration Rules of Optional Conciliation Regolamenti della World Intellectual Property Organization, Mediation Rules Arbitration Rules Expedited Arbitration Rules Recommended Contract Clauses and Submìssion Agreements Regolamenti del Cairo Regional Centre for International Commerciai Arbitration Arbitration Rules Rules of Conciliation Rules of Mediation Rules oftechnical Expertise 810 Sez. II - Regolamenti arbitrali stranieri Austria Regolamento di arbitrato e di conciliazione della Camera Federale dell'economia di Vienna Clausola arbitrale tipo Regolamento di arbitrato della Borsa di Vienna Belgio Regolamento del Centre belge pour l'étude et la pratique de l'arbitrage national et international Clausola arbitrale tipo Cina Regolamento di arbitrato della China International Economie and Trade Arbitration Commission 865

7 XII Indice 4. Germania Regolamento del Deutsche Institution fiir Schiedsgerichtsbarkeit e.v Clausola arbitrale tipo Forma della convenzione arbitrale Comitato per le designazioni arbitrali India Regolamento dell'indian Council of Arbitration Clausola arbitrale tipo Inghilterra Regolamento della London Court of International Arbitration Clausole arbitrali tipo Olanda Regolamento del Netherlands Arbitration Institute Clausola arbitrale tipo Russia Regolamento della International Commerciai Arbitration Court at thè Chamber of Commerce and Industry Clausola arbitrale tipo Stati Uniti Regolamento dell'american Arbitration Association Clausola arbitrale tipo Svezia Regolamento dell'istituto di Arbitrato della Camera di Commercio di Stoccolma Svizzera Regolamento arbitrale internazionale della Camera di Commercio di Zurigo Clausole arbitrali tipo Règlement d'arbitrage de la Chambre de Commerce et d'industrie de Genève Clausola arbitrale tipo 1063 Sez. Ili - Altri strumenti internazionali L NCITRAL Notes on Organizing Arbitrai Proceedings International Bar.Association Rules on thè Taking of Evidence in International Commerciai Arbitration 1094

INDICE. pag. Introduzione... Elenco delle principali abbreviazioni...

INDICE. pag. Introduzione... Elenco delle principali abbreviazioni... INDICE pag. Introduzione...................................... Elenco delle principali abbreviazioni........................ XI XV CAPITOLO I L ARBITRATO COMMERCIALE INTERNAZIONALE ASPETTI GENERALI 1.

Dettagli

LA TUTELA CAUTELARE NELL'ARBITRATO INTERNAZIONALE

LA TUTELA CAUTELARE NELL'ARBITRATO INTERNAZIONALE STUDI E PUBBLICAZIONI DELLA RIVISTA DI DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO E PROCESSUALE ---------- 65 ---------- ANDREA CARLEVARIS LA TUTELA CAUTELARE NELL'ARBITRATO INTERNAZIONALE CASA EDITRICE DOTT. ANTONIO

Dettagli

2. La Convenzione di Vienna e la tutela contrattuale della parte venditrice

2. La Convenzione di Vienna e la tutela contrattuale della parte venditrice SOMMARIO 1. Normativa comunitaria 1.1. Il recupero crediti in ambito comunitario... 3 1.2. Giurisdizione, esecuzione delle decisioni, legge applicabile... 4 1.2.1 La Convenzione di Bruxelles del 1968 e

Dettagli

ARBITRATO INTERNAZIONALE

ARBITRATO INTERNAZIONALE ARBITRATO INTERNAZIONALE Università di Trento Facoltà di Giurisprudenza A/A 2007-2008 1 ARBITRATO INTERNAZIONALE COMPLESSO E ARTICOLATO SISTEMA DI NORME CHE TOCCA PIU ORDINAMENTI GIURIDICI 2 ARBITRATO

Dettagli

INDICE. PRESENTAZIONE. L ESIGENZA DI PROCEDURE ADR IN ITALIA Francesco Benigni... 1

INDICE. PRESENTAZIONE. L ESIGENZA DI PROCEDURE ADR IN ITALIA Francesco Benigni... 1 INDICE PRESENTAZIONE. L ESIGENZA DI PROCEDURE ADR IN ITALIA... 1 1. LE PROCEDURE ADR Fabrizio Arossa e 1.1. Che cos è l ADR... 7 1.2. L ADR: modelli alternativi di composizione delle controversie. Tratti

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Introduzione... 1 PARTE I IL CONCETTO DI IMPARZIALITÀ NELL ARBITRATO

INDICE SOMMARIO. Introduzione... 1 PARTE I IL CONCETTO DI IMPARZIALITÀ NELL ARBITRATO INDICE SOMMARIO Introduzione... 1 PARTE I IL CONCETTO DI IMPARZIALITÀ NELL ARBITRATO CAPITOLO PRIMO IL PRINCIPIO DI IMPARZIALITÀ E LA TERZIETÀ DELL ORGANO GIUDICANTE 1. Premessa... 5 2. L imparzialità

Dettagli

ARBITRATO COMMERCIALE INTERNAZIONALE

ARBITRATO COMMERCIALE INTERNAZIONALE ARBITRATO COMMERCIALE INTERNAZIONALE Efficacia preventiva All arbitrato internazionale viene attribuita una efficacia preventiva al conflitto fra le parti. I differenti sistemi giuridici determinano spesso

Dettagli

Fare affari in Marocco

Fare affari in Marocco Fare affari in Marocco Avv. Andrea Antognini ELEXI Studio legale Cantù, 31 marzo In collaborazione con Attività preliminari: ricerca e verifica dei partners commerciali Introduzione alla contrattualistica

Dettagli

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE. DECRETO 17 gennaio 2017

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE. DECRETO 17 gennaio 2017 MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE DECRETO 17 gennaio 2017 Modifica degli allegati C e D al decreto 28 dicembre 2015, recante l'attuazione della legge 18 giugno 2015, n. 95 e della direttiva 2014/107/UE

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Laurea in Giurisprudenza Università di Padova Ufficio negoziati esteri ENI AGIP marzo 1980/ dicembre 1981

CURRICULUM VITAE. Laurea in Giurisprudenza Università di Padova Ufficio negoziati esteri ENI AGIP marzo 1980/ dicembre 1981 CURRICULUM VITAE Ceccon Avv. Roberto, nato a Venezia il 24.02.1954 (CCCRRT54B24L736A). Residente a Padova, Galleria dei Borromeo n. 3, tel. 049-8774630, fax 049-8750299, cell. 335-227087, e-mail r.ceccon@aclaw.it,

Dettagli

CAMERA ARBITRALE DI MILANO L ARBITRATO ISTITUZIONALE

CAMERA ARBITRALE DI MILANO  L ARBITRATO ISTITUZIONALE CAMERA ARBITRALE DI MILANO www.camera-arbitrale.it Rinaldo Sali L ARBITRATO ISTITUZIONALE 15 febbraio 2013 - Università di Bergamo TIPOLOGIE DI ARBITRATO A. RITUALE A. IRRITUALE A. DI DIRITTO A. DI EQUITA

Dettagli

INDICE. Abbreviazioni... INTRODUZIONE

INDICE. Abbreviazioni... INTRODUZIONE INDICE Abbreviazioni... XI INTRODUZIONE I. Il diritto delle parti all arbitrato... 1 II. La particolare importanza del rispetto della volontà delle parti nell arbitrato commerciale internazionale... 4

Dettagli

Accordi bilaterali di Promozione e di Protezione degli Investimenti

Accordi bilaterali di Promozione e di Protezione degli Investimenti Accordi bilaterali di Promozione e di Protezione degli Investimenti PAESE FIRMA ENTRATA IN VIGORE Africa del sud 26 aprile 2005 - Albania 30 ottobre 1993 - Algeria 7 luglio 2006 - Germania 20 dicembre

Dettagli

INFORMAZIONI PROVENIENTI DAGLI STATI MEMBRI

INFORMAZIONI PROVENIENTI DAGLI STATI MEMBRI C 4/2 IT Gazzetta ufficiale dell'unione europea 9.1.2015 INFORMAZIONI PROVENIENTI DAGLI STATI MEMBRI Informazioni ai sensi dell articolo 76 del regolamento (UE) n. 1215/2012 del Parlamento europeo e del

Dettagli

Indice sommario delle norme pubblicate sul cd rom allegato

Indice sommario delle norme pubblicate sul cd rom allegato Indice sommario delle norme pubblicate sul cd rom allegato (a cura di Giovanni Angelicchio) (i testi normativi indicati con * sono commentati in questa edizione; quelli indicati con ** sono commentati

Dettagli

IL CONTRATTO ELETTRONICO TRA ARMONIZZAZIONE MATERIALE E DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO

IL CONTRATTO ELETTRONICO TRA ARMONIZZAZIONE MATERIALE E DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO STUDIE PUBBLICAZIONIDELLA RIVISTA DI DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO E PROCESSUALE 64 GAETANO IORIO FIORELLI IL CONTRATTO ELETTRONICO TRA ARMONIZZAZIONE MATERIALE E DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO CEDAM

Dettagli

CAMERA ARBITRALE FIRENZE

CAMERA ARBITRALE FIRENZE CAMERA ARBITRALE FIRENZE Dott. Duccio Monsacchi Camera di Commercio di Firenze, tel. +39 055 2981284 camera.arbitrale@fi.camcom.it CAMERA ARBITRALE DI FIRENZE La Camera Arbitrale costituita presso la Camera

Dettagli

MARCO FORTIS V I C E P R E S I D E N T E F O N D A Z I O N E E D I S O N U N I V E R S I T À C AT T O L I C A

MARCO FORTIS V I C E P R E S I D E N T E F O N D A Z I O N E E D I S O N U N I V E R S I T À C AT T O L I C A MARCO FORTIS V I C E P R E S I D E N T E F O N D A Z I O N E E D I S O N U N I V E R S I T À C AT T O L I C A D A L L A D I F F I C I L E R E A LT À D E L L A D E F L A Z I O N E A L L A S F I D A D I

Dettagli

INTRODUZIONE ALLO STUDIO DEL DIRITTO PRIVATO

INTRODUZIONE ALLO STUDIO DEL DIRITTO PRIVATO Francesco De Simone INTRODUZIONE ALLO STUDIO DEL DIRITTO PRIVATO Presentazione dt B. Grosso Liguori Editore INDICE Presentazione di Biagio Grasso Prefazione Parte prima Fonti. Interpretazione. Vicende

Dettagli

004 BOMBE, SILURI, RAZZI, MISSILI ED ACCESSORI 005 APPARECCHIATURE PER LA DIREZIONE DEL TIRO 010 AEROMOBILI

004 BOMBE, SILURI, RAZZI, MISSILI ED ACCESSORI 005 APPARECCHIATURE PER LA DIREZIONE DEL TIRO 010 AEROMOBILI Ministero Affari Esteri - Unita' Autorizzazioni Materiali Armamento ESPORTAZIONE DEFINITIVA (EX) : AUTORIZZAZIONI RILASCIATE NEL PERIODO 01/01/2008-31/12/2008 PER PAESE DI DESTINAZIONE - NO PROGRAMMI DI

Dettagli

AVV. ANDREA BANDINI Viale Liegi, 35/b ROMA - tel fax

AVV. ANDREA BANDINI Viale Liegi, 35/b ROMA - tel fax Viale Liegi, 35/b 00198 ROMA - tel. 06.8083746-8081556 fax. 06.8080731 e-mail: andreabandini@tiscali.it Dati personali CURRICULUM VITAE - ANDREA BANDINI, nato ad Arezzo il 17 novembre 1963, residente in

Dettagli

Statistica sulla domanda di turismo in Ticino APRILE 2011

Statistica sulla domanda di turismo in Ticino APRILE 2011 Statistica sulla domanda di turismo in Ticino APRILE 2011 LUGANO, 06.06.2011 Ticino, sostanziale stabilità della domanda di turismo alberghiero in aprile. I dati dell Ufficio federale di statistica (UST)

Dettagli

Statistica sulla domanda di turismo in Ticino SETTEMBRE 2011

Statistica sulla domanda di turismo in Ticino SETTEMBRE 2011 Statistica sulla domanda di turismo in Ticino SETTEMBRE 2011 LUGANO, 04.11.2011 Ticino, nel mese di settembre persiste il calo della domanda alberghiera. Le statistiche provvisorie fornite dall Ufficio

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA TRA L AUTORITA PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI E L UNIONE ITALIANA DELLE CAMERE DI COMMERCIO

PROTOCOLLO D INTESA TRA L AUTORITA PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI E L UNIONE ITALIANA DELLE CAMERE DI COMMERCIO PROTOCOLLO D INTESA TRA L AUTORITA PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI E L UNIONE ITALIANA DELLE CAMERE DI COMMERCIO L Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (di seguito l Autorità) e L Unione Italiana

Dettagli

Statistica sulla domanda di turismo in Ticino NOVEMBRE 2011

Statistica sulla domanda di turismo in Ticino NOVEMBRE 2011 Statistica sulla domanda di turismo in Ticino NOVEMBRE 2011 LUGANO, 16.01.2012 Ticino, ancora in calo la domanda di turismo nel mese di novembre. Le statistiche provvisorie fornite dall Ufficio federale

Dettagli

APPROCCIO RAGIONATO ALLE CLAUSOLE DI SCELTA DEL FORO, ARBITRATO E LEGGE APPLICABILE. LA LEGGE APPLICABILE ALLE OBBLIGAZIONI CONTRATTUALI (ROMA I)

APPROCCIO RAGIONATO ALLE CLAUSOLE DI SCELTA DEL FORO, ARBITRATO E LEGGE APPLICABILE. LA LEGGE APPLICABILE ALLE OBBLIGAZIONI CONTRATTUALI (ROMA I) L AVVOCATO NEL CONTESTO INTERNAZIONALE ED EUROPEO TERZO MODULO - IL CONTRATTO COMMERCIALE CON L ESTERO 26 maggio 2015 APPROCCIO RAGIONATO ALLE CLAUSOLE DI SCELTA DEL FORO, ARBITRATO E LEGGE APPLICABILE.

Dettagli

Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino GENNAIO 2014

Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino GENNAIO 2014 Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino GENNAIO 2014 LUGANO, 06.03.2014 Ticino, negativo l avvio del nuovo anno per il settore alberghiero Le statistiche provvisorie fornite dall Ufficio

Dettagli

Indice. Indice. Premessa alla seconda edizione. Parte I. Il diritto internazionale dell economia

Indice. Indice. Premessa alla seconda edizione. Parte I. Il diritto internazionale dell economia V Premessa alla seconda edizione Premessa XV XVII Parte I Il diritto internazionale dell economia I. Il diritto internazionale dell economia 3 Premessa 3 1. Le fonti 5 2. I soggetti: gli Stati e le organizzazioni

Dettagli

EiErmoMCO, AUTOOISCIPUNA E NSOIUZIONE EXTRAGIUDIZIALE DELlf CON1ROVERSIE IPSOA. Stefano Azzali e Andrea Zoppini

EiErmoMCO, AUTOOISCIPUNA E NSOIUZIONE EXTRAGIUDIZIALE DELlf CON1ROVERSIE IPSOA. Stefano Azzali e Andrea Zoppini Stefano Azzali e Andrea Zoppini EiErmoMCO, AUTOOISCIPUNA E NSOIUZIONE EXTRAGIUDIZIALE DELlf CON1ROVERSIE CAME8A DI COMMaCIO WDUS1Ü1A AR7K3IANATO E AGKCOLHJRA DIMHANO IPSOA Commercio elettronico, autodisciplina,

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione di SERGIO LA CHINA...pag. 5 Premessa alla quarta edizione...» 7

INDICE SOMMARIO. Presentazione di SERGIO LA CHINA...pag. 5 Premessa alla quarta edizione...» 7 INDICE SOMMARIO Presentazione di SERGIO LA CHINA..................................................pag. 5 Premessa alla quarta edizione......................................................» 7 La convenzione

Dettagli

GIURISPRUDENZA COMMERCIALE : INTERNAZIONALE. The Law of International Trade. Di particolare interesse in questo numero:

GIURISPRUDENZA COMMERCIALE : INTERNAZIONALE. The Law of International Trade. Di particolare interesse in questo numero: GIURISPRUDENZA COMMERCIALE : DIRITTO DEL COMMERCIO INTERNAZIONALE The Law of International Trade 31.1 Gennaio-Marzo 2017 Pubblicazione trimestrale -ISSN 1593-2605 Poste Italiane s.p.a. - Spedizione in

Dettagli

Perché la Mediazione: evoluzione e prospettive

Perché la Mediazione: evoluzione e prospettive Milano, 15 febbraio 2011 LA MEDIAZIONE CONCILIAZIONE NELL ASSICURAZIONE: OPPORTUNITA E SFIDE Perché la Mediazione: evoluzione e prospettive Giovanni De Berti 1 Attuazione della Direttiva: 11 su 27 Stati

Dettagli

L ATTUAZIONE DELLA DIRETTIVA EUROPEA N. 52/2008: UN INDAGINE COMPARATIVA

L ATTUAZIONE DELLA DIRETTIVA EUROPEA N. 52/2008: UN INDAGINE COMPARATIVA L ATTUAZIONE DELLA DIRETTIVA EUROPEA N. 52/2008: UN INDAGINE COMPARATIVA Chiara Besso Università di Torino I. Premessa Il punto di vista i limiti della ricerca II. Inquadramento della direttiva Consiglio

Dettagli

Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino NOVEMBRE 2013

Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino NOVEMBRE 2013 Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino NOVEMBRE 2013 LUGANO, 16.01.2014 Ticino, positivo l andamento della domanda turistica a novembre Le statistiche provvisorie fornite dall Ufficio

Dettagli

Traduzione 1. (Stato 21 luglio 2016)

Traduzione 1. (Stato 21 luglio 2016) Traduzione 1 0.191.011 Protocollo di firma facoltativa alla Convenzione di Vienna sulle relazioni diplomatiche, concernente il regolamento obbligatorio delle controversie Conchiuso a Vienna il 18 aprile

Dettagli

Propedeuticità A.A. 2011/2012

Propedeuticità A.A. 2011/2012 Propedeuticità A.A. 2011/2012 Non si può essere ammessi a sostenere l'esame di: se non si è superato l'esame di: Contabilità e bilancio Collective bargaining law Economia aziendale Diritto agroalimentare

Dettagli

REGIONI TOTALE ITALIANI TOTALE GENERALE

REGIONI TOTALE ITALIANI TOTALE GENERALE AZIENDA AUTONOMA U.O.B. -STATISTICA E GESTIONE DEL PORTALE GENNAIO 2005 GENNAIO 2006 DIFFERENZA FEBBRAIO 2005 FEBBRAIO 2006 DIFFERENZA MARZO 2005 MARZO 2006 DIFFERENZA Esercizi 16 Esercizi 19 Esercizi

Dettagli

PROGETTO MEDITERRANEO

PROGETTO MEDITERRANEO CAMERA ARBITRALE NAZIONALE E INTERNAZIONALE DI MILANO PROGETTO MEDITERRANEO INIZIATIVE REALIZZATE ***** Camera Arbitrale Nazionale e Internazionale di Milano Via Meravigli, 9/B - 20123 Milano Tel. +39

Dettagli

LAWTELIER [lɔ:telié] LAWTELIER.IT

LAWTELIER [lɔ:telié] LAWTELIER.IT LAWTELIER [lɔ:telié] Neologismo derivato dalla fusione della parola inglese law, legge, e da quella francese atelier, laboratorio, ad esempio di meccanica, di progettazione, di moda. LAWTELIER.IT info@lawtelier.it

Dettagli

TAVOLA MOVIMENTO CLIENTI NEGLI ESERCIZI RICETTIVI PER PAESE DI RESIDENZA, CATEGORIE E TIPOLOGIE DI ESERCIZI Anno 2015

TAVOLA MOVIMENTO CLIENTI NEGLI ESERCIZI RICETTIVI PER PAESE DI RESIDENZA, CATEGORIE E TIPOLOGIE DI ESERCIZI Anno 2015 Esercizi Alberghieri Alberghi 1 stella Alberghi 2 stelle Alberghi 3 stelle e 3 stelle sup. Alberghi 4, 4 sup. e 5 stelle Residenze Turistico Alberghiere Alberghieri ITALIA 92,2 97,8 93,1 56,7 130,8 86,5

Dettagli

IL SETTORE ORAFO - ARGENTIERO DATI LOCALI E NAZIONALI

IL SETTORE ORAFO - ARGENTIERO DATI LOCALI E NAZIONALI IL SETTORE ORAFO - ARGENTIERO DATI LOCALI E NAZIONALI A cura dell'ufficio Studi della Camera di Commercio di Arezzo Tavola n.1 ESPORTAZIONI DI OGGETTI DI GIOIELLERIA DIVERSI DALL'ARGENTO - DATI NAZIONALI

Dettagli

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE 1 of 5 23/08/2016 08:46 MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE DECRETO 9 agosto 2016 Modifiche del decreto 4 settembre 1996, recante: «Elenco degli Stati con i quali e' attuabile lo scambio di informazioni

Dettagli

Scenari internazionali: opportunità per le imprese. Alessandra Lanza, Prometeia spa

Scenari internazionali: opportunità per le imprese. Alessandra Lanza, Prometeia spa Scenari internazionali: opportunità per le imprese Alessandra Lanza, Prometeia spa premessa export strategia necessaria fatturato interno ed estero dell industria italiana indice mercato estero dal 2009

Dettagli

Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino MARZO 2012

Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino MARZO 2012 Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino MARZO 2012 LUGANO, 09.05.2012 Ticino, i turisti svizzeri tornano a crescere e trascinano la domanda alberghiera in marzo Le statistiche provvisorie

Dettagli

Diritto dei trattati Relazioni diplomatiche e consolari Immunità degli Stati

Diritto dei trattati Relazioni diplomatiche e consolari Immunità degli Stati INDICE Presentazione p. XI Avvertenze alla seconda edizione p. XV Avvertenze alla terza edizione p. XV Avvertenze alla quarta edizione p. XV Avvertenze alla quinta edizione p. XVI Avvertenze alla sesta

Dettagli

DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA

DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA Girolamo Strozzi - Roberto Mastroianni DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA PARTE ISTITUZIONALE Quinta edizione G. Giappichelli Editore Torino INDICE Premessa alla quinta edizione XI Premessa alla prima edizione

Dettagli

DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE

DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE UNIVERSITA DI BARI DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE MODULO 9 L integrazione economica regionale Hill, cap. 9 (rivisto) CORSO DI ECONOMIA INTERNAZIONALE 2016-17 Prof. Gianfranco Viesti Introduzione Una

Dettagli

INDICE SOMMARIO PREFAZIONE...» XI. Parte I. Capitolo II L ORDINAMENTO SPORTIVO IN GENERALE

INDICE SOMMARIO PREFAZIONE...» XI. Parte I. Capitolo II L ORDINAMENTO SPORTIVO IN GENERALE INDICE SOMMARIO PREFAZIONE...» XI Parte I Capitolo I L ORDINAMENTO SPORTIVO IN GENERALE 1. - Definizione, origini e diffusione dello sport... Pag. 3 2. - L ordinamento sportivo nell ambito della pluralità

Dettagli

INDICE CAPITOLO I LA SOCIETÀ INTERNAZIONALE E IL DIRITTO

INDICE CAPITOLO I LA SOCIETÀ INTERNAZIONALE E IL DIRITTO Abbreviazioni... Acronimi... Bibliografia generale... Premessa alla seconda edizione... Premessa alla prima edizione... Foreword (alla prima edizione)... XIII XVII XXV XXIX XXXI XXXV CAPITOLO I LA SOCIETÀ

Dettagli

Indice sommario PARTE I ARBITRATO NAZIONALE CODICE DI PROCEDURA CIVILE. LIBRO QUARTO Dei procedimenti speciali

Indice sommario PARTE I ARBITRATO NAZIONALE CODICE DI PROCEDURA CIVILE. LIBRO QUARTO Dei procedimenti speciali Indice sommario PARTE I ARBITRATO NAZIONALE CODICE DI PROCEDURA CIVILE LIBRO QUARTO Dei procedimenti speciali TITOLO VIII - Dell arbitrato... pag. 5 Capo I-Della convenzione d arbitrato...» 5 Art. 806

Dettagli

0.191.021. Traduzione 1. (Stato 1 ottobre 2012)

0.191.021. Traduzione 1. (Stato 1 ottobre 2012) Traduzione 1 0.191.021 Protocollo di firma facoltativa alla Convenzione di Vienna sulle relazioni consolari, concernente il regolamento obbligatorio delle controversie Conchiuso a Vienna il 24 aprile 1963

Dettagli

Legge 29 maggio 1864 n. 1797: 155n. Legge 20 marzo 1865 n. 2248: 399. Codice penale 1889: 155n. Legge 15 giugno 1893 n. 295: 639.

Legge 29 maggio 1864 n. 1797: 155n. Legge 20 marzo 1865 n. 2248: 399. Codice penale 1889: 155n. Legge 15 giugno 1893 n. 295: 639. INDICE DELLE FONTI (I numeri indicati accanto a ciascuna fonte dopo il segno di due punti corrispondono alle pagine nelle quali la fonte stessa è citata; l indicazione «n.» rinvia alla nota a pie di pagina)

Dettagli

INCONTRI DEL MEDITERRANEO SINTESI

INCONTRI DEL MEDITERRANEO SINTESI INCONTRI DEL MEDITERRANEO SINTESI 1 MED Grecia Atene 25-29 ottobre 1980 Paesi partecipanti: Austria, Belgio, Germania, Grecia, Italia, Olanda, Spagna, Regno Unito, Tunisia. Temi trattati: a)l ambiante

Dettagli

MARINA BLASI - GIULlA SARNARI

MARINA BLASI - GIULlA SARNARI MARINA BLASI - GIULlA SARNARI I I I ~~ G. GIAPPICHELLI EDITORE Copyright 2013 - linea PROFESSIONAlE - TORINO G. GIAPPICHElll EDITORE - TORINO VIA PO, 21 - TEl. 011-81.53.111 - FAX 011-81.25.100 http://www.giappichelli.it

Dettagli

MESSICO E ITALIA UN OPPORTUNITÀ DI BUSINESS AMBASCIATA DEL MESSICO IN ITALIA

MESSICO E ITALIA UN OPPORTUNITÀ DI BUSINESS AMBASCIATA DEL MESSICO IN ITALIA MESSICO E ITALIA UN OPPORTUNITÀ DI BUSINESS AMBASCIATA DEL MESSICO IN ITALIA MA A DIRE IL QUALCUNO CREDE CHE PENSATE DEL VERO IL CHE IL MESSICO SIA MESSICO? MESSICO QUESTO É QUESTO Dati Generali del Messico:

Dettagli

Arrivi Firenze vs città. Arrivi Firenze vs paesi

Arrivi Firenze vs città. Arrivi Firenze vs paesi Arrivi Firenze - 2012 vs 2013 - città da mondo (città) da mondo (città) a firenze a firenze n città di provenienza: % n città di provenienza: % % 2012 vs 2013 1 London 21,3% 1 London 19,8% -7,0% 2 Moscow

Dettagli

LE CONTROVERSIE INTERNAZIONALI

LE CONTROVERSIE INTERNAZIONALI TULLIO TREVES A 336069 LE CONTROVERSIE INTERNAZIONALI NUOVE TENDENZE, NUOVI TRIBUNALI GIUFFRÈ EDITORE INDICE-SOMMARIO Introduzione xi PARTE PRIMA ASPETTI GENERALI Capitolo Primo Tendenze attuali nella

Dettagli

OFFERTA VALIDA PER SPEDIZIONI CON SERVIZIO EXPRESS SAVER

OFFERTA VALIDA PER SPEDIZIONI CON SERVIZIO EXPRESS SAVER OFFERTA VALIDA PER SPEDIZIONI CON SERVIZIO EXPRESS SAVER Italia Belgio, Francia, Germania, UK, Principato di Monaco Austria, Olanda, Spagna Rep. Ceca, Rep. Slovacca, Polonia, Slovenia, Ungheria Bulgaria,

Dettagli

LA COMPENSAZIONE: PROFILI DI DIRITTO COMPARATO E DI DIRITTO DEL COMMERCIO INTERNAZIONALE

LA COMPENSAZIONE: PROFILI DI DIRITTO COMPARATO E DI DIRITTO DEL COMMERCIO INTERNAZIONALE LA COMPENSAZIONE: PROFILI DI DIRITTO COMPARATO E DI DIRITTO DEL COMMERCIO INTERNAZIONALE INDICE Ringraziamenti... p. XV Introduzione...» XVII CAPITOLO PRIMO LA COMPENSAZIONE IN FRANCIA, ITALIA E GERMANIA

Dettagli

Dr. Franco De Berardinis

Dr. Franco De Berardinis Ufficio di Rimini: Via A. Valentini /5 Tel: 054-779 Fax: 054-790699 Email: rimini@bugnion.it www.bugnion.it Dr. Franco De Berardinis Email: deberardinis@bugnion.it INTERNAZIONALIZZAZIONE: le scelte di

Dettagli

Assemblea Ordinaria. 29 Novembre Sala Convegni Collegio San Lorenzo da Brindisi Roma

Assemblea Ordinaria. 29 Novembre Sala Convegni Collegio San Lorenzo da Brindisi Roma Assemblea Ordinaria 29 Novembre 2016 Sala Convegni Collegio San Lorenzo da Brindisi Roma ATTIVITA E INIZIATIVE DALLE CALL FOR PROPOSAL AL BANDO LIFE 2020 Dotazione complessiva: Euro 18.484.000 di cui:

Dettagli

Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino SETTEMBRE 2014

Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino SETTEMBRE 2014 Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino SETTEMBRE 2014 LUGANO, 04.11.2014 Ticino, a settembre il quinto calo di fila della domanda turistica Le statistiche provvisorie fornite dall Ufficio

Dettagli

CURRICULUM VITAE COGNOME RICCOMAGNO LUOGO E DATA DI NASCITA GENOVA, 13 LUGLIO 1948

CURRICULUM VITAE COGNOME RICCOMAGNO LUOGO E DATA DI NASCITA GENOVA, 13 LUGLIO 1948 CURRICULUM VITAE 1) DATI PERSONALI COGNOME RICCOMAGNO NOME MARIO NAZIONALITA ITALIANA LUOGO E DATA DI NASCITA GENOVA, 13 LUGLIO 1948 RESIDENZA (ABITAZIONE) VIALE GIANCARLO ODINO 2/7 16125 GENOVA (ITALIA)

Dettagli

Fonti del diritto amministrativo

Fonti del diritto amministrativo Titolo I Fonti del diritto amministrativo Capo I Costituzione e leggi costituzionali 1. Costituzione della Repubblica Italiana, approvata dall Assemblea Costituente il 22-12-1947, promulgata dal Capo provvisorio

Dettagli

Legge federale sul diritto internazionale privato (LDIP) Capitolo 12

Legge federale sul diritto internazionale privato (LDIP) Capitolo 12 Legge federale sul diritto internazionale privato (LDIP) Capitolo 12 Art. 176 I. Campo di applicazione. Sede del tribunale arbitrale 1 Le disposizioni del presente capitolo si applicano ai tribunali arbitrali

Dettagli

M I N I S T E R O D E L T E S O R O DEL BILANCIO E DELLA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA R E L A Z I O N E

M I N I S T E R O D E L T E S O R O DEL BILANCIO E DELLA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA R E L A Z I O N E M I N I S T E R O D E L T E S O R O DEL BILANCIO E DELLA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA R E L A Z I O N E SULL ATTIVITÀ DI BANCHE E FONDI DI SVILUPPO A CARATTERE MULTILATERALE E SULLA PARTECIPAZIONE FINANZIARIA

Dettagli

Riflessioni sull andamento dell economia di Parma nel 2015 e 2016

Riflessioni sull andamento dell economia di Parma nel 2015 e 2016 Riflessioni sull andamento dell economia di Parma nel 2015 e 2016 Parma, 16 giugno 2016 Giordana Olivieri Responsabile Ufficio Studi Camera di Commercio di Parma Scenario internazionale Prodotto interno

Dettagli

Elenco Bandiere del Mondo

Elenco Bandiere del Mondo Divisione Comunicazione Visiva www.pubblicarb.it/pennoni-bandiere/ Tel. 080 534 4812 Elenco Bandiere del Mondo Bandiere Africa Produzione e vendita di bandiere in poliestere nautico bandiere africane da

Dettagli

La Camera Arbitrale Nazionale e Internazionale di Milano: la sua attività internazionale

La Camera Arbitrale Nazionale e Internazionale di Milano: la sua attività internazionale In Promozione Firenze. Quaderno di informazione imprenditoriale anno XXIII, n. 1/2006, p. 35-60 La Camera Arbitrale Nazionale e Internazionale di Milano: la sua attività internazionale A cura della Camera

Dettagli

TRIESTE TURISTICA I NUMERI DELLA CRESCITA

TRIESTE TURISTICA I NUMERI DELLA CRESCITA COMUNE DI TRIESTE AREA SVILUPPO ECONOMICO E TURISMO DIREZIONE ATTIVITA PROMOZIONE TURISTICA TRIESTE TURISTICA I NUMERI DELLA CRESCITA luglio 2009 Anno ARRIVI DI TURISTI variazione su anno precedente ARRIVI

Dettagli

INDICE - SOMMARIO PRESENTAZIONE... V

INDICE - SOMMARIO PRESENTAZIONE... V INDICE - SOMMARIO PRESENTAZIONE... V CAPITOLO I I CONTRATTI INTERNAZIONALI IN GENERALE 1.1 Premessa... 1 1.2 La redazione dei contratti internazionali ed i problemi che essa comporta... 2 1.3 La determinazione

Dettagli

INTERSCAMBIO USA - Mondo anno completo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea anno completo Valori in milioni di dollari

INTERSCAMBIO USA - Mondo anno completo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea anno completo Valori in milioni di dollari INTERSCAMBIO USA - Mondo 2010 2011 Var. IMPORT USA dal Mondo 1,913,160 2,206,956 15.36% EXPORT USA verso il Mondo 1,278,263 1,480,665 15.83% Saldo Commerciale - 634,897-726,291 INTERSCAMBIO USA - Unione

Dettagli

UFFICIO IMMIGRATI COMUNE DI SCANDICCI

UFFICIO IMMIGRATI COMUNE DI SCANDICCI UFFICIO IMMIGRATI COMUNE DI SCANDICCI RAPPORTO ANNO 2011 RESIDENTI STRANIERI EUROPEI E NON EUROPEI NEL COMUNE DI SCANDICCI DATI RELATIVI AL 31 DICEMBRE 2011 incremento residenti non comunitari e comunitari

Dettagli

422ª e 423ª Seduta Pubblica

422ª e 423ª Seduta Pubblica SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA Mercoledì 25 giugno 2003 alle ore 9,30 e 16,30 422ª e 423ª Seduta Pubblica ORDINE DEL GIORNO I. Seguito della discussione dei disegni di legge: 1. Deputati PISAPIA

Dettagli

Convenzione delle Nazioni Unite sulla trasparenza nell arbitrato tra investitori e Stato, basato su trattati

Convenzione delle Nazioni Unite sulla trasparenza nell arbitrato tra investitori e Stato, basato su trattati Traduzione 1 Convenzione delle Nazioni Unite sulla trasparenza nell arbitrato tra investitori e Stato, basato su trattati Conclusa a New York il 10 dicembre 2014 Approvata dall Assemblea federale il 16

Dettagli

D.SSA ANGELICA BONFANTI INVESTIMENTI STRANIERI IN CINA, TRA TRATTATI BILATERALI D INVESTIMENTO E STANDARD INTERNAZIONALI

D.SSA ANGELICA BONFANTI INVESTIMENTI STRANIERI IN CINA, TRA TRATTATI BILATERALI D INVESTIMENTO E STANDARD INTERNAZIONALI D.SSA ANGELICA BONFANTI INVESTIMENTI STRANIERI IN CINA, TRA TRATTATI BILATERALI D INVESTIMENTO E STANDARD INTERNAZIONALI Trattati bilaterali investimento (BIT) - Cina: 110 BIT - Il primo concluso nel 1982

Dettagli

Evoluzione del settore agricolo nel corso della crisi: il contributo della cooperazione

Evoluzione del settore agricolo nel corso della crisi: il contributo della cooperazione Evoluzione del settore agricolo nel corso della crisi: il contributo della cooperazione Convegno di settore delle cooperative agricole Trento 3 giugno 2016 Introduzione Contrariamente alla tendenza a sottovalutare

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Introduzione... Pag. XI CAPITOLO 1 PROFILI GENERALI DELLE JOINT VENTURES

INDICE SOMMARIO. Introduzione... Pag. XI CAPITOLO 1 PROFILI GENERALI DELLE JOINT VENTURES INDICE SOMMARIO Introduzione... Pag. XI CAPITOLO 1 PROFILI GENERALI DELLE JOINT VENTURES 1.1. Le joint ventures: inquadramento generale... Pag. 1 1.2. Le origini...» 3 1.3. Joint ventures a confronto...»

Dettagli

Accordo di libero scambio Svizzera-Cina

Accordo di libero scambio Svizzera-Cina Accordo di libero scambio Svizzera-Cina Meinrad Müller Sostituto capo ALS, AFD Panoramica Contenuto dell Accordo Svizzera-Cina Svolgimento dei negoziati Previsione Rete degli ALS della Svizzera Calcoli

Dettagli

I Principi Unidroit quale diritto applicabile ai contratti commerciali internazionali: tra autonomia privata e ordinamenti statali

I Principi Unidroit quale diritto applicabile ai contratti commerciali internazionali: tra autonomia privata e ordinamenti statali INDICE SOMMARIO Presentazione........................................ Introduzione......................................... III V I Principi Unidroit quale diritto applicabile ai contratti commerciali

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Prefazione... Pag. V CAPITOLO I IL PROBLEMA DEL CARATTERE INTERNAZIONALE DELLE FATTISPECIE E LE POSSIBILI SOLUZIONI

INDICE SOMMARIO. Prefazione... Pag. V CAPITOLO I IL PROBLEMA DEL CARATTERE INTERNAZIONALE DELLE FATTISPECIE E LE POSSIBILI SOLUZIONI INDICE SOMMARIO Prefazione... Pag. V CAPITOLO I IL PROBLEMA DEL CARATTERE INTERNAZIONALE DELLE FATTISPECIE E LE POSSIBILI SOLUZIONI 1.1. Il problema delle fattispecie con elementi di estraneità... Pag.

Dettagli

VisureItalia.com via Andorra, 4 09045 Quartu S. Elena (CA) - Italy p.iva 02296100924 REA CA n. 173470 LISTINO 2011

VisureItalia.com via Andorra, 4 09045 Quartu S. Elena (CA) - Italy p.iva 02296100924 REA CA n. 173470 LISTINO 2011 LISTINO 2011 01. VISURE IMMOBILIARI VISURE IPOTECARIE TOTALE - 5% - 10% - 15% - 20% - 25% - 30% Visura Ipotecaria Light 26,00 24,70 23,40 22,10 20,80 19,50 18,20 Visura Ipotecaria Strong 48,00 45,60 43,20

Dettagli

Presentazione... Abbreviazioni...

Presentazione... Abbreviazioni... SOMMARIO Presentazione... Premessa... Abbreviazioni... V VII IX Capitolo 1 - introduzione 1.1. Premessa... 3 1.1.1. I destinatari del volume... 4 1.1.2. Argomenti trattati nel presente volume... 6 1.2.

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 2012 al dicembre 2012 - PROVINCIA DI VARESE (tutti i 141 Comuni) La consistenza è riferita al mese di dicembre

Dettagli

LA NUOVA MEDIAZIONE E CONCILIAZIONE

LA NUOVA MEDIAZIONE E CONCILIAZIONE Nicola Soldati LA NUOVA MEDIAZIONE E CONCILIAZIONE Processo civile e penale, società, intermediazione bancaria e finanziaria, lavoro, telecomunicazioni, sport, consumatori, turismo, subfornitura, on line,

Dettagli

Capitolo 8. Turismo Comune di Lecce - Ufficio Statistica di Lecce - Ufficio Statistica 127

Capitolo 8. Turismo Comune di Lecce - Ufficio Statistica di Lecce - Ufficio Statistica 127 Capitolo 8. Turismo Comune di Lecce - Ufficio Statistica 127 8. Turismo L'analisi delle strutture ricettive e del loro utilizzo evidenzia che nel 2008 nella categoria esercizi alberghieri gli alberghi

Dettagli

Principali leggi sull arbitrato nell Unione Europea

Principali leggi sull arbitrato nell Unione Europea WWW.MEDIARESENZACONFINI.0RG Principali leggi sull arbitrato nell Unione Europea 2014 Carlo Alberto Calcagno 13/07/2014 Elenco delle leggi dei 28 pesi componenti dell Unione Europea Stati Austria (2006)

Dettagli

IL SISTEMA LEGNO-ARREDAMENTO ITALIANO

IL SISTEMA LEGNO-ARREDAMENTO ITALIANO IL SISTEMA LEGNO-ARREDAMENTO ITALIANO PRECONSUNTIVI 2008 COMMERCIO ESTERO GENNAIO-SETTEMBRE 2008 Fonte: Centro Studi COSMIT/FEDERLEGNO-ARREDO Milano, 12 febbraio 2009 Sistema Legno-Arredamento (Valori

Dettagli

Societä editrice il Mulino

Societä editrice il Mulino Vera Zamagni Perche l'europa ha cambiato il mondo Una storia economica Societä editrice il Mulino Indice Introduzione p. 9 I. Le civiltä agricolo-mercantili avanzate tra Medioevo ed etä moderna 13 1. Uno

Dettagli

Logistica e movimentazione delle merci...

Logistica e movimentazione delle merci... Dati in valore assoluto Elaborazione UFFICIO STUDI ANIMA - giugno 2016... Produzione Esportazione Occupazione... 2014 2015 2016 2014 2015 2016 2014 2015 2016... mln euro unità Totale 4.089,00 4.297,00

Dettagli

L arbitrato commerciale internazionale nella Repubblica di Malta: quadro normativo

L arbitrato commerciale internazionale nella Repubblica di Malta: quadro normativo L arbitrato commerciale internazionale nella Repubblica di Malta: quadro normativo Autore: Cannata Antonio In: Diritto internazionale 1. Introduzione 2. La Part V dell Arbitration Act 3. Le Arbitration

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 2012 al dicembre 2012 - LAGO MAGGIORE La consistenza è riferita al mese di dicembre 2012 Bed & Breakfast

Dettagli

SIRED Movimento turistico e consistenza Sardegna Gennaio Dicembre 2015 su 2014

SIRED Movimento turistico e consistenza Sardegna Gennaio Dicembre 2015 su 2014 UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE AUTÒNOMA DE SARDIGNA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORADU DE SU TURISMU, ARTESANIA E CUMMÈRTZIU ASSESSORATO DEL TURISMO, ARTIGIANATO E COMMERCIO SIRED

Dettagli

Servizio Rapporti Internazionali e Studi Sezione Studi e Statistica

Servizio Rapporti Internazionali e Studi Sezione Studi e Statistica Servizio Rapporti Internazionali e Studi Sezione Studi e Statistica Statistiche relative ai premi del lavoro diretto ed indiretto acquisiti dalle imprese italiane all estero e dalle società estere controllate

Dettagli

UFFICIO IMMIGRATI COMUNE DI SCANDICCI

UFFICIO IMMIGRATI COMUNE DI SCANDICCI UFFICIO IMMIGRATI COMUNE DI SCANDICCI RAPPORTO ANNO 2012 RESIDENTI STRANIERI EUROPEI E NON EUROPEI NEL COMUNE DI SCANDICCI DATI RELATIVI AL 31 DICEMBRE 2012 incremento residenti non comunitari e comunitari

Dettagli

Le gare di appalto degli Organismi Internazionali: Opportunità per le imprese. Ancona, 19 giugno 2013

Le gare di appalto degli Organismi Internazionali: Opportunità per le imprese. Ancona, 19 giugno 2013 Le gare di appalto degli Organismi Internazionali: Opportunità per le imprese PARTE PRIMA Introduzione Gli attori coinvolti nelle procedure internazionali Le gare di appalto internazionali I settori di

Dettagli

Verifiche di fine Lezione... 16

Verifiche di fine Lezione... 16 Indice 1 Gli Stati moderni... 2 Lezione 1 Gli elementi costitutivi dello stato... 4 1. Gli Stati nel mondo... 4 2. Una definizione di Stato... 4 3. La parola Stato nella lingua italiana... 5 4. Lo Stato

Dettagli

EUROPEAN CIVIL PROCEDURE IN A COMPARATIVE AND TRANSNATIONAL PERSPECTIVE SEMINARI MARZO APRILE 2016

EUROPEAN CIVIL PROCEDURE IN A COMPARATIVE AND TRANSNATIONAL PERSPECTIVE SEMINARI MARZO APRILE 2016 EUROPEAN CIVIL PROCEDURE IN A COMPARATIVE AND TRANSNATIONAL PERSPECTIVE SEMINARI 1-3-8-31 MARZO 2016 5-7-19-21 APRILE 2016 Il Diritto Processuale Civile Europeo può essere considerato un settore relativamente

Dettagli

I PRINCIPI UNIDROIT 2010: VERSO UN DIRITTO GLOBALE DEI CONTRATTI COMMERCIALI INTERNAZIONALI

I PRINCIPI UNIDROIT 2010: VERSO UN DIRITTO GLOBALE DEI CONTRATTI COMMERCIALI INTERNAZIONALI CONVEGNO CELEBRATIVO DEL 25 ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA RIVISTA DIRITTO DEL COMMERCIO INTERNAZIONALE" E DELLA PUBBLICAZIONE DELLA EDIZIONE ITALIANA DEI PRINCIPI UNIDROIT 2010 (17 18 febbraio 2012)

Dettagli

DATI CONSORZIATI RAFFRONTO DATI STORICI GENN- SETT 14 VS GENN- SETT 13

DATI CONSORZIATI RAFFRONTO DATI STORICI GENN- SETT 14 VS GENN- SETT 13 DATI CONSORZIATI RAFFRONTO DATI STORICI GENN- SETT 14 VS GENN- SETT 13 - VENDITE PER PRODOTTO GENN- SETT 14 VS 13 2013 2014 var. var % Asti docg 38.220.269 37.358.438-861.831-2,3% Moscato d'asti docg 14.082.178

Dettagli